Peacock analizzerà e “censurerà” tutto il prodotto WWE

La WWE sta progressivamente spostando i propri contenuti del Network su Peacock, ovviamente a seguito dell’accordo raggiunto alcuni mesi fa. I fan, tuttavia, hanno già notato un paio di momenti che sono stati rimossi nel passaggio. Quei segmenti sono stati tagliati perché non si adattano al clima “politicamente corretto” del 2021.

La WWE è a conoscenza dei tagli

Peacock si sta assicurando che la WWE sia a conoscenza di tutti i contenuti che saranno oggetto di rimozione. La newsletter del Wrestling Observer ha ribadito che Peacock vuole fornire un servizio adatto alle famiglie. Ciò probabilmente significherà che un certo numero di spettacoli potrebbe essere modificato. Al servizio di streaming mancano già diversi episodi di RAW, oltre ai due segmenti che vi avevamo già segnalato nel link che vi abbiamo riportato. La motivazione è sempre la stessa: momenti che allora sono stati pensati come divertenti o comici, ma che oggi risulterebbero di cattivo gusto.

In un aggiornamento, è stato riferito che Peacock vaglierà tutte le oltre 17 mila ore di programmazione della WWE che trasferirà sulla piattaforma. Come si può immaginare, si tratta di un lavoro mastodontico, ma che il gruppo effettuerà. Un ulteriore, evidente, segnale, di come la volontà di evitare contenuti non appropriati o anche solo non adatti alle famiglie sia prioritaria rispetto allo sforzo necessario per ottenere questo traguardo.

E’ da notare come anche sul “vecchio” WWE Network fossero stati in precedenza operati dei tagli. Gli stessi, tuttavia, erano prevalentemente degli aggiustamenti per problemi di diritti (ad esempio modifica di qualche musica di ingresso), e solo raramente per motivi simili a quelli di Peacock, e comunque in numero estremamente limitato e per episodi davvero estremi. Un esempio, in tal senso, è il tristemente famoso Pay per View Over The Edge del 1999, caratterizzato purtroppo dalla tragica scomparsa di Owen Hart.

Le reazioni divertite

Non sono mancate alcune reazioni divertite o ironiche a questa notizia. Ecco quella del figlio dello scomparso Brian Pillman

Sono abbastanza sicuro che nessuno dei promo di mio padre in WWE passerà su Peacock

Brian Pillman fece infatti spesso promo molto estremi, tra i quali quello nel quale impugnava una pistola.

Hey Peacock, se volete tagliare tutta la mia gimmick di ballerino nel 2003, per me non ci sono problemi!

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati