Lo #SpeakingOut coinvolge anche l’Italia: King Danza accusato di violenza sessuale

Non accenna a fermarsi la valanga di denunce che ha generato il movimento #SpeakingOut, che in questi giorni ha messo sotto processo decine di wrestler e di addetti ai lavori con l’accusa di violenza sessuale. L’ultimo caso divenuto di pubblico dominio riguarda però anche l’Italia: la wrestler americana e assistente esecutiva della House of Hardcore Brooke Danielle ha pubblicamente accusato il wrestler italiano King Danza di averla stuprata durante una sua visita alla House of Hardcore.

“Questa fa male. Ma è il momento. #SpeakingOutMovement #speakout #Speakingout il suo nome è Giuseppe Danza [King Danza – ndt]. Ha fatto una cosa fottutamente folle e mi ci è voluo molto tempo per ammettere davvero cosa mi ha fatto. Non sono alla ricerca di comprensione, sto solo cercando di togliermi questo peso dal petto. Ora sono #libera”

Di seguito anche la storia raccontata nelle immagini:

“Questo fa veramente schifo. Non posso credere che lo stia facendo veramente.

Anni fa House of Hardcore ospitò qui due wrestler italiani che si allenarono con noi. Sembravano entrambi delle brave persone ed essendo la persona che sono provai davvero a farli sentire a casa. Uscivo con loro a fare un giro in dei bar dopo l’allenamento, eravamo insieme tutto il tempo. Poi venne la mia festa preferita, Halloween. Pensai di mostrare loro un bel posto dove divertirsi dato che non avevano familiarità con le nostre usanze.

Li feci travestire e li feci uscire con me e i miei amici. Dopo essercene stati in giro tutta la notte, finimmo a casa dei miei genitori. C’erano un soppalco e un letto bello grande. Uno dei ragazzi andò sul soppalco, l’altro venne nel letto con me. Mi piaceva, c’eravamo già frequentati prima. Quella notte era superaggressivo e io non volevo davvero fare nulla, ero ubriaca e stanca e dissi di no. Ha ignorato il mio no… l’altro ragazzo gli ha detto di smetterla. Credo si sia addormentato perché non mi aiutò. Mi coprì la bocca con la mano così che nessuno potesse sentirmi piangere e urlare e dire NO. Alla fine lasciai che accadesse e piansi finché non fu finito.

Questo wrestler mi contatta ancora e mi ha anche mandato una foto del suo pene qualche settimana fa dicendo che gli manco e che pensa a me ogni giorno. Non ho potuto dirlo a nessuno per molto tempo perché ci eravamo frequentati in passato e la gente scherzava anche riguardo alla nostra frequentazione e mi sentii come se me la fossi cercata. O come se fosse un mio errore. Ora so che l’errore lo ha commesso lui. E io non avrei dovuto tenermi tutto dentro così a lungo.”

Nel momento in cui scriviamo King Danza non ha ancora replicato a queste accuse. Naturalmente noi di Tuttowrestling.com continueremo a seguire la vicenda e vi aggiorneremo in merito quanto prima.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,659FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati