La WWE pronta a rinunciare a molti house show

Dave Meltzer ha riferito di come la WWE durante le trattive per i rinnovi contrattuali di vari wrestler ha dichiarato agli stessi come “il vecchio modo di fare tour” non riprenderà neanche alla fine dell’emergenza legata al Covid-19.

La WWE è riuscita a ottenere profitti da record anche senza gli house show e quindi ha compreso che non ha la necessità di essere in tour 360 giorni l’anno.

Meltzer ha inoltre riportato come la divisione eventi dal vivo della compagnia ha perso molti guadagni nell’ultimo anno.

Inoltre uno dei motivi principali per cui si facevano house show era legato alla vendita di merchandise e per far fare esperienza ai talenti più acerbi.

Paradossalmente senza gli house show la vendita di merchandise è salita ancora di più e questo ha spinto ancora di più la compagnia a rivedere il suo calendario di eventi dal vivo.

Chiaramente si potrà avere conferma di quanto detto una volta finita l’emergenza sanitaria.

Restate collegati con la nostra newsboard per tutti gli aggiornamento del caso.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Faccio parte del sito, che ho da sempre seguito come lettore, da poco più di un anno e mi occupo della newsboard.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

La WWE pronta a rinunciare a molti house show

La WWE è sempre più propensa a rinunciare a gran parte dei proprio house show anche dopo la fine dell'emergenza legata al Covid-19

Alex Zayne potrebbe aver firmato con la WWE

La WWE avrebbe le mani su uno dei migliori talenti delle indies.

Bret Hart rivela il perchè del suo ritorno in WWE nel 2010

Bret Hart a cuore aperto sul suo ritorno in WWE.

La AEW ha messo sotto contratto Jade Cargill

Dopo il debutto a Dynamite, arriva l'ufficialità della firma per Jade Cargill.

Articoli Correlati