Dixie Carter: parla di futuri ingaggi e finanze TNA

Durante la tappa in India effettuata dalla Presidente TNA Dixie Carter, sono stati toccati diversi temi importanti per la compagnia, al momento però non siamo a conoscenza in modo completo degli argomenti trattati da Dixie che però è stata intervistata da Renjith Ravindran per il The Fan Garage.

Ecco di seguito i temi trattati durante l'intervista:

– Ingaggerete alcuni dei nuovi atleti licenziati dalla WWE?
“In molti credono che il nostro roster attuale e il loro wrestling siano i migliori nel settore. Siamo sempre alla ricerca di nuovi talenti, negli ultimi anni infatti ci siamo concentrati su una crescita “nostrana”, basta vedere talenti come EC3, Rockstar Spud, Eli Drake, Bram e potrei andare avanti.
Sono cresciuti molto e allo stesso tempo abbiano fatto un lavoro fantastico con gente come Drew Galloway che da dopo il licenziamento dalla WWE è venuto da noi riuscendo a rilanciarsi. Ci sono alcuni lottatori con un incredibile valore attualmente sul mercato in questo momento e alcuni saranno disponibili da una certa data. Noi parleremo con loro, penso che sia interessante portarne alcuni in TNA.”

– Sulla situazione finanziaria della compagnia:
“Non si può reagire alle voci circa la nostra situazione finanziaria, questa è la difficoltà di essere nella mia posizione. Ci sono davvero tante notizie errate inerenti la situazione finanziaria della TNA. Stiamo raggiungendo alcuni dei migliori accordi televisivi per la nostra azienda e grandi cose stanno accadendo, abbiamo appena annunciato un accordo con il Medio Oriente ed uno con il Vietnam ed un sacco di annunci simili stanno per venire fuori.”

Cliccando qui è inoltre consultabile l'intera intervista in cui la Presidente TNA tocca ulteriori punti sempre inerenti la compagnia.

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati