Booker T pensa che la WWE dovrebbe archiviare il ‘King of the Ring’

Secondo Booker T la WWE dovrebbe definitivamente archiviare il torneo che incorona il King of the Ring, manifestazione che a sua volta egli vinse nel 2006 poco prima di diventare World Heavyweight Champion.

Dopo la vittoria del torneo, Booker T cambiò il suo nome in ‘King Booker’ ed ebbe probabilmente la run più importante in WWE come wrestler singolo, detenendo il Titolo Mondiale per 126 giorni. Tuttavia, come sottolinea nel suo podcast Hall of Fame, quel torneo ha spesso creato delle difficoltà, anche creative, ai detentori della corona.

Ecco l’intervento di Booker T.

Credo che il King of the Ring debbe essere archiviato. Ha avuto tanta fortuna nel corso degli anni. L’ha portata per tanti lottatori. King Booker ha funzionato per me perché io ero totalmente dedito affinché funzionasse. Non avevo intenzioni di finire la mia carriera portando avanti la memoria di un personaggio vecchio, un Booker T che vestiva una corona e degli abiti reali comportandosi da stupido. Non volevo lasciare quell’impressioni agli spettatori. Sono andato avanti a modo mio per rendere King Booker qualcosa che i fan volessero vedere. Mi ci è voluto tantissimo lavoro creativo per riuscirci. Un sacco di ragazzi non sono riusciti a trovare la giusta chiave creativa, e non sto assolutamente dicendo che non siano dei grandi lottatori. Però gli ingressi di King Booker erano lunghi tanto quanto alcuni match che vediamo in questi anni. Dò a me stesso molto credito per avere lasciato questa eredità, perché ora se pensi al King of the Ring pensi prima di tutto a King Booker. Questo è il ricordo che volevo lasciare. Sarebbe anche potuta andare diversamente. Ecco perché penso che il King of the Ring debba essere archiviato e salvato magari per delle occasioni speciali, quando si avrà a disposizione un talento in grado di fare qualcosa di nuovo con quel ruolo.

La WWE ha sporadicamente utilizzato il King of the Ring dal luglio 1985, realizzando negli anni ben 21 edizioni del torneo. L’ultima risale allo scorso anno, quando a conquistare la corona fu Baron Corbin che, da allora, ha cambiato il suo nome in ‘King Corbin’.

Marco Ghironi
Rimasi estasiato quando, da bambino, girai per caso canale e mi imbattei in questo tizio con la maschera strana che sconfiggeva un energumeno esageratamente più grosso di lui. Almeno 15 anni più tardi, cerco settimanalmente di seguire anche lo show secondario di una qualsiasi federazione di wrestling polacca. Nel mentre, condivido pensieri, opinioni e notizie qui su Tuttowrestling, fondendo le mie anime di giornalista e fan sfegatato.
15,655FansLike
2,632FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati