TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 8.12 WWE Planet
 7.12 WWE Smackdown Report
 6.12 The Other Side
 6.12 WWE NXT Report
 5.12 Bet on him - SURVIVOR SERIES STARS
 5.12 AEW Dynamite Report
 4.12 TW Risponde
 
 







 
 
 

WWE RAW REPORT #629  30/09/2019 

by Daniele La Spina
 


Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche oggi. Ultima fermata per lo show rosso prima di Hell In A Cell ma è anche la Season Premiere e quindi c’è tanta, tanta carne al fuoco. Niente perdite di tempo dunque: eccezionalmente Daniele “Good Ol’ Time” La Spina alla tastiera per il vostro Raw Report!!!





“Legendary” degli Skillet è la nuova sigla di Monday Night Raw che si riapre con un nuovo stage e i pyros ad accoglierci all’interno della Talking Sticks Resort Arena di Phoenix, AZ. Ci arriva il saluto dal tavolo di commento da Vic Joseph, Dio Maddin e Jerry “The King” Lawler.

E si parte fortissimo con l’ingresso di Rey Mysterio che fa il suo ingresso. Rey è in abiti civili però. Mentre entra i tre al commento ci ricordano la card. Gli Heavy Machinery proveranno l’assalto ai Raw Tag Team Championship di Dolph Ziggler e Bobby Roode!!! Sempre stasera Cedric Alexander avrà una nuova occasione per vincere lo United States Championship contro AJ Styles!!! Inoltre ci sarà una puntata gigantesca del MizTV con ospiti Hulk Hogan e Ric Flair!!! Mysterio saluta il pubblico, Dominick è tra il pubblico in prima fila, e dice che più tardi affronterà Seth Rollins per lo Universal Championship. E questo lo deve a suo figlio, è grazie a lui se è qui e avrà questa opportunità. Stasera porterà lo Universal… RISUONA LA MUSICA DI BROCK LESNAR!!! BROCK LESNAR È A RAW!!! Lesnar fa il suo ingresso con Paul Heyman e raggiunge il ring. Heyman prova a cominciare la sua solita presentazione ma Mysterio gli strappa il microfono dalla mano! Comincia a dire che se crede di… Lesnar abbranca Rey e connette una F-5! Lo sgarbo non viene perdonato: altra F-5!! Lesnar guarda dritto verso Dominick, poi scende dal ring e va verso di lui. Dominick intimorito si siede sulla sedia ma con uno scatto Lesnar lo prende per la collottola e lo scaraventa sul pavimento facendogli passare le transenne. Lesnar lo solleva e lo schianta contro il ring post per poi atterrarlo con una Body Slam! Lesnar è incontenibile e porta Dominick sul ring: German Suplex!! Dominick atterra vicino a Rey Mysterio che prova a trattenere per un piede la Bestia, che per tutta risposta connette una terza F-5!!! Persino Heyman sembra non sapere come calmare Lesnar che alla fine, lentamente, lascia il ring. Ma poi torna indietro, rialza il Folletto di San Diego e piazza un devastante Release Suplex! Poi un Release Suplex anche su Dominick!! Sono arrivati degli arbitri e dei road agent che però a stento hanno il coraggio di salire sul ring. Lesnar abbandona il quadrato e tutti vanno a sincerarsi delle condizioni di Rey e Dominick. Heyman cerca di pregare in tutti i modi Lesnar di fermarsi ma questi sembra in preda ad una nuova ondata di furia: risale e attacca anche i road agent, mandandoli fuori dal ring. Stessa sorte per Fit Finlay che era accorso in aiuto. Poi scaraventa Rey di peso dall’altra parte del ring. E lo fa anche con Dominick, con i due che scivolano fuori ring. Lesnar sembra completamente preda degli istinti: si strappa via la maglietta e la solleva come se fosse una Cintura verso il pubblico. Poi, finalmente, abbandona la scena.

Torniamo in onda rivedendo quanto successo poco fa. Vediamo anche che durante la pubblicità Dominick è stato caricato su una barella e immobilizzato per essere soccorso dai paramedici, con Rey che l’ha seguito chiedendogli scusa.

SINGLE MATCH:
SASHA BANKS VS ALEXA BLISS

Entrano le due contendenti. E poi arriva anche Becky Lynch! Lynch fa il suo ingresso e si unisce al tavolo di commento. Rod Zapata dà il via alla contesa: Banks atterra subito Bliss e in Mount la colpisce al tappeto. Bliss evita l’impatto col tenditore e scambia le posizioni, colpendo con dei calci: Bank la manda sull’apron e la colpisce facendola cadere. Poi sale sul paletto a parlare con Lynch che a sua volta sale sul tavolo di commento e solleva la Cintura. Pubblicità.

Torniamo in onda con Bliss che ne ha approfittato per colpire Banks e lanciarlo fuori ring. Bliss scende giù ma Banks la intrappola con il banner. Intanto Lynch si è tolta il giubbotto e si avvolge i polsi nl tape, come se si stesse preparando alla lotta. Intanto si sente in sottofondo anche la sirena dell’ambulanza che probabilmente sta portando via Dominick e ci viene detto che Lesnar è, in questo momento, sotto interrogatorio delle autorità locali. Snapmare di Banks e Surfboard Stretch su Bliss. Bliss si libera e piazza una Headscissors che manda Banks contro il tenditore. Clothesline di Bliss, altra Clothesline e STO. La Tag Team Champion non riesce a chiudere la sua Insult to Injury e Shining Wizard di Banks! 1… 2… no!!! Bliss evita la manovra, colpisce Banks e tenta il DDT. Banks la allontana ma da terra la prega di avere una pausa. La Tag Team Champion si avvicina e Banks finge di chiamare Bayley alle sue spalle: Bliss si gira e Banks la colpisce con un calcio alla gamba e la schiena tenendola per il costume! 1… 2… 3!!!
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: SASHA BANKS

Lynch subito scende dal tavolo di commento e prende la via del ring: sale e subito le due si azzuffano. Lynch atterra Banks e prende il sopravvento con uno Spinning Heel Kick e uno European Uppercut. Banks ripiega scavalcando le transenne. Lynch prende la parola per dire che può farlo oggi ma domenica non lascerà quella cella finché non avrà finito con lei. Tutti gli attacchi che ha subito non la fermeranno dal carnaio che ha intenzione di scatenare. Sasha l’ha reso personale, lei lo renderà doloroso. Domenica non solo l’uomo ma anche la vendetta cammineranno in giro.

STILL TO COME: puntata gigantesca del MizTV con ospiti Hulk Hogan e Ric Flair!!!

STILL TO COME: Seth Rollins contro Rey Mysterio con in palio lo Universal Championship resta in programma!!!

STILL TO COME: ci sarà una nuova puntata della Firefly Fun House!!!

I Raw Tag Team Champion Robert Roode e Dolph Ziggler fanno il loro ingresso. Il match è NEXT…

Torniamo in onda e ci viene annunciato, tramite un post dello stesso interessato, che The Rock sarà a SmackDown questo venerdì per tornare a casa.

Charly Caruso è in zona interviste che fa un riepilogo di quanto successo tra Seth Rollins e Bray Wyatt nelle scorse settimane. Poi dà il benvenuto a Seth Rollins che però la interrompe: non per essere scortese, ma dice che sa che gli chiederà di domenica e tuttavia lui è solo preoccupato da quello che Lesnar ha fatto a Rey e Dominick. Rollins si dice deluso e disgustato da Lesnar. Quanto a Wyatt non sa quale piano preparare in vista id domenica. Il Titolo significa tantissimo per lui e non gli lascerà strada facilmente: sopravviverà e prevarrà. Uscir da HIAC come Universal Champion. Stasera è la Premiere di Raw ma purtroppo Rey non è più in condizioni di combattere ma quando lo sarà, avrà un match titolato che lo attende. Avevano un match per il Titolo in programma stasera e ci sarà comunque. Qualcuno avrà l’occasione di cogliere l’opportunità. Finché lui non la brucerà, radendola al suolo.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP
TAG TEAM MATCH:
ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER (C) VS HEAVY MACHINERY

Anche gli Heavy Machinery fanno il loro ingresso e si parte con le presentazioni ufficiali da parte di Mike Rome. Si parte agli ordini di Darrick Moore, Tucker e Ziggler uomini legali. Prime schermaglie e rope break. Altro Lock Up, Ziggler passa in Side Headlock: lancio alle corde e Shoulder Block di Tucker. Poi Shoulder Block in corsa. Ziggler evita Tucker in corsa che però salta oltre e lo sorprende con un Dropkick! 1… 2… no!!! Otis si prende il tag e prende in consegna il Vertical Suplex iniziato da Tucker! 1… 2… no!!! Ziggler abbozza una reazione e connette un Dropkick su Otis. Tag per Roode e i due lanciano alle corde Otis che però travolge entrambi. Tag cieco di Tucker ed entrambi i Machinery connetto un Vertical Suplex sui rivali. A panino i Machinery schiacciano le teste di Ziggler e Roode tra loro. Pausa per noi.

Torniamo in onda come Tucker in Side Headlock su Ziggler. Lancio alle corde e Tucker colpisce Roode. Poi Hip Toss su Ziggler. Tucker prende la rincorsa e Roode abbassa la corda superiore mentre Moore non guarda, facendo cadere giù Tucker. Roode prende il tag e scende a schiantare Tucker contro il ring side e contro le transenne. Si ritorna sul ring, serie di colpi di Roode finché Moore non chiama il break all’angolo. Tag per Ziggler che va a segno con una Neckbreaker! 1… 2… no!!! Headlock dello Show Off, prolungata, Tucker alla fine si libera ma Ziggler lo ferma con un calcio. Tag per Roode: Avalanche Splash di Ziggler, Spinebuster di Roode! 1… 2… no!!! Tag per Ziggler che infierisce e poi prende in giro Tucker: tenta un Dropkick ma Tucker lo abbranca e lo connette un Rocket Launch. Doppio tag: Otis travolge Roode, poi colpisce con uno Splash anche Ziggler all’angolo. Altro Shoulder Block su Roode e poi Lift Over su Ziggler. Roode colpisce con delle Chop ma Otis si carica e alla fine connette un Exploder Suplex. Ziggler tenta di intervenire ma Otis lo abbranca in presa per una Spinning Powerslam. Avalanche Splash su Roode e i due Campioni sono in posizione perfetta: doppio Caterpillar! Otis si carica Roode, questi svicola via e lo respinge all’angolo. Poi si lancia dalla terza corda ma Otis lo blocca al volo. Tag per Tucker che prende la rincorsa per la Compactor ma Ziggler interviene con la Zig Zag!! Superkick di Ziggler su Otis che molla la presa su Roode. I due schiantano Otis all’angolo che finisce fuori ring. Superkick di Ziggler su Tucker che barcolla: Glorious DDT di Roode!! 1… 2… 3!!! Implacabili nel finale, titoli conservati.



VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER

STILL TO COME: Cedric Alexander avrà una nuova occasione per vincere lo United States Championship contro AJ Styles!!!

Hulk Hogan con Jimmy Hart e Ric Flair stanno andando verso l’ingresso: saranno ospiti del MizTV, NEXT…

Boato e scintille dalla sommità dello stage ad accogliere The Miz che guadagna il ring e ci dà il solito benvenuto al suo show. Prima di cominciare Miz dice di voler mandare un pensiero di solidarietà a Rey Mysterio e suo figlio Dominick, anche come padre di due bambine, di cui una appena nata. Non c’è nemmeno modo di descrivere cosa farebbe a chiunque mettesse le mani addosso alle sue figlie. Perciò è vicino a Rey. Ma ora si comincia: non c’è bisogno di aspettare. Il primo ospite è un 16 volte Campione del Mondo, 2 volte Hall of Famer, “The Nature Boy” Ric Flair! Flair guadagna il ring e fa i complimenti a Miz per il vestito. Miz poi presenta l’uomo accompagnato da “The Mouth of The South” Jimmy Hart, un 13 volte Campione del Mondo, WWE Hall of Famer, “The Immortal” Hulk Hogan! I due raggiungono il ring e si scambiano i saluti. Miz dice che è un onore stare qui con loro. Flair dice che adora Miz ma ha dovuto sentire quella maledetta theme song per 30 anni e ne le scatole piene. Hogan gli risponde con uno: “Wooo!”. Miz dice che dovremo sentire tutti e due ancora per un po’ e la cosa non ci dispiace di certo. I tre si accomodano e Miz dice che per la Premiere di Raw non poteva pensare a qualcosa di meglio di loro due. Miz chiede ad Hogan cosa si provi a guardare dall’altra parte del ring e vedere, ancora una volta, Ric Flair. Hogan dice che è grande essere qui a Raw, a Phoenix e anche se le parole non rendono l’idea, è grande essere qui sul ring con Flair, il più grande di sempre. Flair però parte all’attacco e dice che Hogan è stato uno dei più grandi della compagnia, insieme ai vari Austin, Taker ecc. Ma sul ring, nessuno può competere con lui, nessuno è suo eguale. Hogan si scalda a sua volta e dice che la cosa suona come un’ultima sfida. Flair sorride e poi s’infiamma e chiede se davvero lo voglia e parte coi suoi movimenti. Hogan lo ferma con uno: “You!”. I due si divertono a giocare. Hogan dice che va bene scherzare ma non sono più i galli più giovani del pollaio (il pubblico urla: “One More Time!”); tuttavia questo non significa che non possano scrivere un’ultima pagina. Flair dice che se Hogan ci sta, ci sta anche lui perché non avrà mai uno zero in meno di Hogan sul proprio contratto. Miz dice che è felice di vedere questa carica perché il 31 ottobre a Crown Jewel ci sarà un match storico: Team Hogan vs Team Flair in un 5 On 5 Tag Team Match con loro due coach e i migliori sul ring. Hogan allora ha un’ultima domanda per Flair: whatcha gonna do when his team runs wild on you? Risuona la musica di Seth Rollins che raggiunge il ring. Rollins dice che ha molto da mettere in palio stasera e a breve ma il piccolo Seth Rollins di 5 anni lo prendeva a calci negli stinchi per convincerlo: non poteva non accettare l’offerta di essere il capitano del Team Hogan. A rispondere è la theme song di Randy Orton e l’ingresso della Vipera. Orton dice che ha qualcosa da dire a Rollins quindi se può scendere dal cu*o di Hogan per un secondo per ascoltarlo gliene sarebbe grato. Lui sarà il capitano del Team Flair. Nelle prossime settimane sceglieranno i loro compagni ma perché non scaldare questa serata con una sfida tra capitani? Miz è d’accordo, tutti lo sono e il ring viene liberato, mentre arriva anche Rod Zapata.

SINGLE MATCH:
SETH ROLLINS VS RANDY ORTON

Il tappeto viene rimosso per lasciare a quello da combattimento, tutto live. Risuona la musica di Baron Corbin che arriva vestito da Re. Orton ne approfitta per attaccare Rollins alle spalle. Questi reagisce e Corbin si unisce al pestaggio 2 contro 1 colpendolo con lo scettro. Risuona la musica di Rusev! Rusev è tornato! Rusev arriva di gran carriera e travolge Orton con un braccio teso. Poi Spinning Wheel Kick ai danni di Corbin che viene attaccato all’angolo. Orton lo va a fermare, cerca la RKO ma no! Machka Kick! Superkick di Rollins su Corbin e Machka Kick anche per lui! Suicide Dive di Rollins su Orton! Rollins e Rusev liberano il ring e poi vanno verso lo stage da Hart e Hogan. Hogan stringe la mano e posa con Rusev: il team Hogan ha selezionato il primo componente.
VINCITORE: NO CONTEST

Joseph, Manning e Lawler ci mostrano le immagini di un’oretta fa, con Dominick portato via dall’ambulanza.

STILL TO COME: Seth Rollins difenderà lo Universal Championship stasera ma ancora non sappiamo il suo avversario!!!

Charly Caruso ferma Rusev nel backstage e si congratula per il suo ritorno e l’ingresso nel Tema Hogan. Però gli chiede quello che tutti si chiedono: dov’è Lana? Rusev resta in silenzio. Caruso allora gli chiede cosa voglia ottenere ora che è finalmente tornato qui. Rusev dice che non è qui per parlare dei propri problemi a casa ma di quelli sul lavoro che ha Rollins, semmai. Nessun altro ha voluto fare un passo avanti per salvarlo da quel 2 contro 1. Quindi lui è l’unico a meritare un riconoscimento: sfida ufficialmente Rollins ad un match per il Titolo stasera.

Gli AOP sono in una stanza e ci parlano (sottotitolati). Akam dice che sono cresciuti a migliaia di kilometri di distanza ma allo stesso angolo di strada di distopia e atrocità, hanno imparato nello stesso momento che chi vive con la spada, muore per la spada. Ma la spada è solo una metafora di violenza. Razor dice che chi muore per la violenza, vive per la violenza. Chi vive per la violenza impara ad amare la violenza. Chi ama la violenza, impara a bramare la violenza. Chi brama la violenza, impara a desiderare con lussuria la violenza. Chi desidera con lussuria la violenza, impara a portare avanti violenza. Chi porta avanti violenza, impara ad essere violento. Akam dice che chi è violento diventa Author Of Pain.

I Viking Raiders fanno il loro ingresso. Affronteranno l’Original Club, NEXT…

Al ritorno in onda ci viene confermato che la sfida è accettata: Seth Rollins difenderà lo Universal Championship contro Rusev!!!

TAG TEAM MATCH:
VIKING RAIDERS VS THE O.C.

I 4 sono sul ring e John Cone dà via alla contesa. Ivar e Luke Gallows partono per primi e cozzano a centro ring. Ivar lancia Gallows che però ferma l’Irish Whip e connette una ginocchiata e un colpo su Ivar. Tag per Karl Anderson che però viene sollevato a schiantato all’angolo. Tag per Erik e ginocchiata da parte di entrambi per Anderson. Altre ginocchiate di Erik che poi dà il tag a Ivar che infierisce all’angolo e connette l’ennesima ginocchiata. Running Knee di Ivar! 1… 2… no!!! Armbar da parte di Ivar, Anderson ne esce e con un calcione si libera. Tag per Gallows, Ivar prova a caricarselo sulle spalle ma Gallows si libera e travolge con una gomitata all’angolo. Serie di colpi all’anglo da parte di Gallows, i due si scambiano cortesie ma alla fine Gallows ha la meglio continuando a colpirlo. Running Boot e poi Elbow Drop! 1… 2… no!!! Tag per Anderson e Launched Splash all’angolo Ivar respinge Anderson ed evita Gallows. Tag per Erik che solleva Anderson, questi si libera ma Erik lo colpisce con una combo chiusa da un Discus Elbow. Gallows fa per intervenire ma Cone lo blocca. Erik evita Anderson e connette una ginocchiata al volto, mandando Anderson fuori ring. Pubblicità.

Torniamo live con Anderson che colpisce Erik. Tag per Gallows e Neckbreaker Back Drop in combinata da parte del Club! 1… 2… no!!! Headlock di Gallows, Erik si libera e colpisce con una gomitata. Doppio tag: Ivar abbatte Anderson con una spallata, poi Side Slam e Seated Crossbody da parte di Ivar. Ivar prende la rincorsa ma va a vuoto all’angolo. Seated Press per respingere Anderson, poi ruota per evitare Gallows e Clothesline a segno. Tag per Erik e German Suplex di Erik con Springboard Clothesline di Ivar a segno!! 1… 2… no!!! Gallows ferma il conteggio e stende Ivar. Erik viene respinto da Anderson, tag cieco di Gallows. Erik non vede e connette un Saito Suplex su Anderson. Poi ferma Gallows, lo colpisce ma Gallows Pole a bersaglio!! 1… 2… no!!! Gallows cerca la Powerbomb ma arriva Ivar. Gallows lo colpisce, lancio alle corde e Ivar lo evita per travolgere Anderson fuori ring con un Suicide Dive. Tag preso da Ivar, Gallows attacca con un Big Boot ma Erick lo colpisce con una Uranage. Ivar sale in quota e connette un Diving Splash!! 1… 2… 3!!! Uno dei primi veri banchi di prova per il Raiders, superato.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: VIKING RAIDERS

STILL TO COME: ci sarà una nuova puntata della Firefly Fun House!!!

STILL TO COME: Cedric Alexander avrà una nuova occasione per vincere lo United States Championship contro AJ Styles!!!

STILL TO COME: Seth Rollins difenderà lo Universal Championship contro Rusev!!!

Charly Caruso ci comunica che Rey e Dominick sono all’ospedale e che nessuno dei due sarà più presente stasera. Inoltre Lesnar ed Heyman hanno richiesto uno spazio per spiegare le azioni di inizio serata. Cesaro interrompe Caruso e dice che non importa a nessuno cosa pensa la gente. Non c’è nulla di criminale in quanto fatto da Lesnar, anzi lui si è divertito. L’unica cosa di criminale che ha fatto è stata togliere a lui l’opportunità di mettere le mani addosso a Dominick. Gli spiace che non siano qui in giro altrimenti. Ricochet arriva e lo interrompe chiedendo altrimenti cosa? Onestamente, non crede che avrebbe fatto assolutamente nulla. Forse è 20 cm più alto di lui ma non è nemmeno la metà dell’uomo che è Rey. Cesaro dice di essere almeno il doppio di Rey. Ricochet risponde che se deve continuare a parlare di quanto sia grosso, forse possono risolvere la questione sul ring. Lo aspetta.

SINGLE MATCH:
RICOCHET VS CESARO

In due fanno il loro ingresso. Chad Patton dà via all’incontro e Ricochet parte fortissimo con una Back Flip Walk e un Dropkick! 1… no!!! Chop alle corde e lancio, Cesaro rovescia le posizioni. Ricochet prova una Headscissors, Cesaro la blocca e Ricochet salta via. Shoulder Block di Cesaro, ancora in corsa, Ricochet lo ferma ma incassa una gomitata. Da terra Ricochet lancia Cesaro con un Monkey Flip oltre la terza corda. Poi Spinning Plancha per travolgerlo! Si ritorna sul ring con Ricochet a lanciarsi dalla seconda corda: Cesaro al volo trasforma il tentativo in un Tilt-A-Whirl Backbreaker! 1… no!!! Serie di colpi alle corde da parte dell’elvetico che poi connette un European Uppercut! 1… no!!! Headlock, Ricochet si libera ma Cesaro lo solleva in Military Press into a Knee Smash! 1… 2… no!!! Cesaro prova a chiudere i conti, Ricochet cerca il Sunset Flip ma Cesaro resta in piedi. The One And Only poi manda a vuoto Cesaro all’angolo e lo colpisce con un calcio al volto. Ricochet salta dalla corda in Springboard, Front Flip e connette una splendida West Coast Pop! 1… 2… 3!!!! Ricochet vince con una mossa dell’arsenale vintage di Rey Mysterio.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: RICOCHET

UP NEXT: ci sarà una nuova puntata della Firefly Fun House!!!

Comincia la nuova puntata della Firefly Fun House e tutti i personaggi stanno tremando di paura. Ramblin Rabbit addirittura muore dalla paura. Bray Wyatt arriva a soccorrerlo e si accorge che il coniglio è morto, si dispera ma poi lo lancia via ridendo. Poi chiede cosa stia succedendo e Abby la strega risponde che sono terrorizzati da ciò che The Fiend farà a Seth Rollins nella gabbia. Mercy la poiana dice che le sue penne tremano già tutte. Non riuscirà a guardare, sarà orribile. Huskus si spaventa e dice che forse sarebbe già ora di scappare. Bray dice a tutti di calmarsi, è normale avere paura. A essere onesti, anche lui ha paura. Non c’è niente come l’Hell In A Cell. Huskus chiede un esempio e Bray gli dice di immaginare un mondo senza cioccolato, ma peggiore. Huskus urla terrorizzato. Wyatt continua ridendo e dicendo che è un posto di terrore, distruzione e dolore, un posto in cui entri ma da cui non esci mai veramente. E non senza cicatrici emozionali e reali su di te. E lui (The Fiend) e il caro amico Seth Rollins saranno chiusi dentro. Mercy chiede cosa succederà a loro. Wyatt dice che lui proteggerà sempre questo posto e loro. Lui potrebbe morire là dentro ma ha la sensazione positiva che invece tornerà sempre indietro. Purtroppo non crede che Seth Rollins sarà altrettanto fortunato. Anzi sente che lui ha tanta, tanta voglia di fare del male a Rollins. Ma ha avuto un’idea: potrebbe cercarlo e una volta trovato potrebbe chiedergli di essere carino con Seth Rollins. Wyatt va via e ritorna ridendo come un pazzo: stava scherzando. LET ME IN!

UNITED STATE CHAMPIONSHIP
SINGLE MATCH:
AJ STYLES (C) VS CEDRIC ALEXANDER

Ingressi e presentazione ufficiali di Rome. Si parte agli ordini di Drake Wuertz. Styles parte forte portando Alexander all’angolo con una serie di spallate. Lancio alle corde, Alexander salta oltre Styles e poi connette una Headscissors Takedown da terra. School Boy Pin! 1… 2… no!!! Handspring Dropkick di Alexander! 1… 2… no!!! Jawbreaker di Styles per fermare Alexander che però replica con un Dropkick e poi colpisce con una ginocchiata alle corde. Styles finisce fuori ring, Alexander prende la rincorsa ma Styles lo colpisce con una gomitata alle corde. Alexander però atterra Styles all’angolo, facendolo finire contro il tenditore. Styles proietta Alexander all’apron, questi lo colpisce e poi si lancia ma lo US Champion lo prende al volo sulle spalle: TKO con Alexander che finisce con l’addome sulle corde e poi ruzzola fuori ring. AJ non perde tempo e si lancia con una Phenomenal Forearm oltre la corda fuori ring. Pausa per noi.

Torniamo in onda con Styles in Headlock, Alexander si libera ma Styles lo lancia sull’apron. Da lì l’ex Cruiserweight Champion colpisce con una spallata e poi s’inventa una Tornado Flatliner. Alexander con una ginocchiata respinge Styles all’angolo, poi lancio alle corde e Handspring Roundhouse Kick a segno. Styles prova a reagire con una la Phenomenal Blitz, Alexander lo ferma con uno Spinning Back Elbow e poi se lo carica in spalla: Kick To Kill!! 1… 2… no!!! Alexander va per chiudere, Styles si libera con delle gomitate e poi piazza una Scoop Slam into a Inverted DDT! 1… 2… no!!! Styles ora va per la Clash, Alexander si divincola e proietta Styles sull’apron. AJ lo respinge, va per la Forearm ma Alexander lo manda a vuoto e controbatte con una Michinoku Driver! 1… 2… no!!! Alexander prende la rincorsa, Handspring ma AJ Styles si abbassa, poi lo blocca e va a segno con la SSS - Styles Suplex Special! 1… 2… no!!! The Phenomenal va per la Styles Clash, Alexander rovescia le posizioni e trova un Roll Up! 1… 2… no!! Lumbar Ch… Victory Roll di Styles che ne esce con una presa salda e connette la Styles Clash!!! 1… 2… 3!!! Alexander perde ancora, Styles ha la meglio.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA CAMPIONE: AJ STYLES

STILL TO COME: Seth Rollins difenderà lo Universal Championship contro Rusev!!!

Gli Street Profits dicono che tutti chiedono quando torneranno in azione. Lo faranno mercoledì a NXT, su questo stesso canale perché loro sono ancora NXT. E presto si riprenderanno i Tag Team Titles. Ma oggi è lunedì e i due parlano di quanto appena visto con Montez Ford che impedisce a Angelo Dawkins di dire “The Fiend” perché un vecchio uomo delle pulizie gli ha detto che se lo pronunci tre volte, lui appare. Comunque restano carichi per questa Premiere e presto vedranno Natalya in azione.

Lacey Evans fa il suo ingresso. Il match con Natalya è NEXT…

SINGLE MATCH:
LACEY EVANS VS NATALYA

Natalya è sul ring e si può incominciare agli ordini di Eddie Orengo. Lock Up, Side Headlock di Evans che viene mandata alle corde ma risponde con una Shoulder Block. Lock Up, Waistlock di Natalya, gomitata di Evans e lancio all’angolo. Evans a vuoto e Slingshot Hip Buster di Natalya. Nattie poi cammina su Evans e connette un Low Dropkick. Evans dall’apron colpisce Natalya e la sgambetta a terra. Poi la manda a sbattere dall’apron, con la testa, contro i gradoni d’acciaio. Si ritorna sul ring per il pin! 1… 2… no!!! Evans sbatte la faccia di Natalya al tappeto, poi Cobra Clutch. Natalya ne esce ma Evans la manda all’angolo e poi piazza una Bronco Buster! 1… 2… no!!! Altra Cobra Clutch, Natalya allontana Evans che però connette un calcio e una Swinging Neckbreaker per poi passeggiare sopra la canadese. Evans sale sulla terza corda con calma, Natalya si rialza e la sgambetta giù. Serie di calci di Natalya che poi si accanisce all’angolo fino al break di Orengo. Nattie By Nature!! 1… 2… no!!! La figlia d’arte va per la Sharpshooter ma Evans la respinge e si rifugia all’apron ring. Natalya l’attacca e Orengo cerca di separarle. Evans ne approfitta e mette le dita negli occhi di Natalya, poi la sorprende con un O’Connor Roll! 1… 2… 3!!! Evans vince anche tenendosi al costume.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: LACEY EVANS

Natalya si rialza delusa e Evans la colpisce con il Women’s Right, lasciandola al tappeto.

UP NEXT: Brock Lesnar ha qualcosa da dire dopo l’attacco di inizio puntata!!!

Vediamo una clip dell’ospitata di John Cena all’Ellen Degeneres Show in cui ha parlato della sua iniziativa benefica verso i veterani di guerra, a cui si può contribuire a fitops.org.

Al tavolo di commento si torna a parlare dell’aggressione di Lesnar a Rey e Dominick.

Andiamo da Sarah Schreiber con Paul Heyman. Heyman dice che non può parlare con Lesnar, lui parla per Lesnar. Le azioni del suo cliente di stasera sonon state prive di freni e distruttive, non può negarlo, è tutto registrato. Per esse lui si scusa a Rey Mysterio e Dominick e alla loro famiglia. Ma se c’è qualcuno a cui dare la colpa, questi è Vince McMahon che gli ha permesso di presenziare qui stasera quando sa bene che Lesnar è in modalità da combattimento per venerdì sera. Ci sono tante persone ansiose di essere il top guy in WWE, fuori dalla WWE, nelle arti marziali miste e nello sport in generale. Ma nessuno poteva fare assolutamente niente stasera quando ha aggredito Rey e Dominick e nessuno potrà fare assolutamente niente venerdì quando combatterà contro Kofi Kingston. Kingston ringrazia dio per il potere della positività ogni giorno e per il suo talento, il diavolo ringrazia Lesnar per mettergli in fila le vittime ogni giorno, come Rey, Dominick, Kingston e via via. Questo venerdì, e non è un pronostico ma uno spoiler, sentiranno queste parole: il vincitore e il nuovo campione Brock Lesnar.

Siamo con Charly Caruso ora che nel backstage con Maria Kanellis. Caruso dice che sembra che Rusev centri qualcosa con questa gravidanza. Maria risponde che è stupita dalla domanda: ovviamente Rusev non è il padre e ha già problemi a sufficienza con Lana. Cos’ha di sbagliato Charly? Caruso resta stupita e arriva Sasha Banks che gli strappa il microfono. Banks si rivolge alla camera e a Lynch direttamente: Lynch si fa chiamare The Man ma non è coraggiosa abbastanza al suo confronto, lei è il Boss, ha tracciato la strada, è lo standard. Vuole parlare di carnaio: ad HIAC la farà pregare, la farà piangere e la farà cedere. Ci sono stati solo due HIAC femminile nella storia e lei era nel primo: le creda quando dice che nessuno uomo può vincere il suo match.

Arriva una limousine nel parcheggio dell’arena. Non ci viene mostrato chi c’è dentro.

WWE UNIVERSAL CHAMPIONSHIP
SINGLE MATCH:
RUSEV VS SETH ROLLINS (C)

Rusev è già sul ring, King Corbin e Randy Orton sono sullo stage mentre anche Seth Rollins fa il suo ingresso. Presentazioni ufficiale e Rod Zapata a dirigere l’incontro. Stretta di mano offerta da Rusev che però prova ad approfittarne atterrandolo e cercando subito la Accolade ma Rollins svicola via. Si riparte: Lock Up tra i due, Rollins lo manda a vuoto, Savate kick e subito Curb Stomp cercato. Rusev cerca la Accolade, Rollins il Superkick ma Rusev ripiega fuori ring. Rollins prende la rincorsa, Rusev risale e prova la Chop ma va a vuoto. Clothesline di Rollins, colpi all’addome e poi Crossbody cercato da Rollins ma Rusev lo abbranca al volo e connette una Fall Away Slam. Rollins in pausa fuori ring. Noi in pubblicità.

Torniamo in diretta con Rusev in Bear Hug: Rollins si libera a gomitate, poi Discus Forearm a segno e un calcio quando Rusev lo attacca all’angolo. Blockbuster di Rollins dalla seconda corda. Scambio di colpi da parte dei due, Rollins sembra avere la meglio. Lancio alle corde di Rusev, The Architect contrattacca con una Sling Blade. Rollins cerca il Suplex ma il bulgaro evita. Rollins poi abbassa la corda superiore e fa cadere Rusev: Suicide Dive a segno. Altro Suicide Dive! Si ritorna sul ring, Rollins in quota si lancia in Crossbody, Rusev rotola oltre ma Rollins rovescia di nuovo le posizioni e chiude uno Small Package! 1… 2… no!!! Rusev si libera, evita un calcio e piazza un Roundhouse Kick: Spinning Uranage a segno! 1… 2… no!!! Rusev prende la mira, Machka a vuoto, Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Avada Kedavra di Rollins che cerca di sollevare Rusev e ce la fa per la Falcon Arrow! 1… 2… no!!! Lo Universal Champion si prepara: Savate Kick ma Curb a vuoto. Rollins finisce sull’apron, respinge Rusev e sale sulla terza corda: Machka Kick al volo!! Rollins lentamente rotola fuori dal ring e… Risuona la musica di Bobby Lashley!! Lashley esce fuori sullo stage, Rusev guarda così come anche Corbin e Orton. Lashley indica più volte alle sue spalle ma non succede niente. Rusev si volta, Lashley richiama ancora la sua attenzione e alla fine: RISUONA LA MUSICA DI LANA! Lana esce fuori e si prende per mano e si abbraccia con Lashley! Rusev è scioccato e infine LANA E LASHLEY SI BACIANO ANCHE! Proprio di fronte a Rusev e continuano, con sempre più trasporto! Rusev sembra incapace di reagire, sta fermo in piedi sul ring mentre il bacio prosegue… Vanno via delle luci, sempre di più, si sente il solito urlo! Lights Out! E appare The Fiend! The Fiend attacca Rollins a bordo ring con la Mandible Claw! Rollins è completamente in mano a The Fiend e lentamente finisce a terra esanime.
VINCITORE: NO CONTEST

Luci spente e la risata del Demonio che riecheggia nell’arena chiudono questa Season Premiere. A tra 7 giorni.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE