TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 15.10 Wrestling Cafe
 14.10 WWE Planet
 15.10 Impact Wrestling Report
 15.10 Lucha Underground Report
 14.10 WWE Main Event Report
 13.10 Stamford Report
 13.10 Mae Young Classic Report
 
 













 
 
 
WWE PLANET #756  
by Aldo Fiadone
 


È con il mio più sincero augurio di buon 2018 che vi do il ben ritrovati tra le righe del WWE Planet.





BEAST, MONSTER AND MACHINE
Quello tra Brock Lesnar, Barun Strowman e Kane è il feud principale del roster di Monday Night RAW. Mentre le altre rivalità procedono su viali insipidi, quello valido per l’Universal Championship ha attirato la mia attenzione grazie ai segmenti andati in scena finora.
Dopo il feud con Seth Rollins del 2015, ho potuto visionare nuovamente un Kane in grande forma e, come sempre, un performer invidiabile per chiunque in qeusto business. Strowman come sempre subisce un booking delle volte esagerato, ma è pur sempre il “Monster Among Man” ed è suo compito dover lasciare a bocca aperta ognuno di noi con attacchi simili a quelli della scorsa settimana quando si è permesso di gettare una’intera barricata sui suoi prossimi avversari. Nonostante Brock Lesnar sia un campione assente (La sua ultima difesa titolata risale a più di cento giorni fa), resta lui l’attrazione principale e proprio per questo motivo in molti ci stiamo chiedendo se davvero manterrà il titolo nella Royal Rumble 2018.
Certo i paini prevedono ancora Brock Lesnar vs Roman Reigns per WrestleMania 34, ma i piani nel business sono sempre pronti a cambiare.
E se fosse Strowman a vincere?
Risulterebbe un ottima scelta, sia per dare un importante premio a colui che assieme a The Miz ha trainato lo show rosso per settimane e sia per avere l’opportunità di mandare in scena la resa dei conti tra lui e Reigns dato che, al momento, non sembra sia stata messa una definitiva parola fine nel loro lungo feud.
Certo è che Kane si ritroverà ancora una votla a sacrificarsi davanti un altro veterano ed un giovane, ma è anche giusto così. Il “Big Red Monster” nonostante abbia avuto in WWE una carriera simile a quella di James Storm ad Impact Wrestling, si è comunque tolto diverse soddisfazioni tra cui risultare l’unico oltre a Big Show, a vincere WWE Championship, World Heavyweight Championship ed ECW World Championship. Inoltre vi rammento come sia risultato vincitore nell’ultimo feud avuto contro lo storico ed intramontabile fratellastro.
Qualora sarà Lesnar a mantenere nuovamente la cintura, spero di vedere Kane vs Barun Strowman per WrestleMania, in modo tale da poter concedere alla leggenda mascherata di “passare la torcia” all’unico atleta che al momento merita la sua eredità.

YES! YES! YES!, NO! NO! NO!
La situazione che vede coinvolti AJ Styles, Kevin Owens e Sami Zayn in quel di SmackDown Live è positiva, ma anche confusionaria.
In molti credono fermamente nella possibilità di vedere Daniel Bryan turnare heel, ma c’è davvero bisogno di questa situazione?
Qualora Bryan passi tra le file dei cattivi, vedrà sicuramente luce un match tra il leader dello “Yes Movement” e Shane McMahon per WrestleMania 34 ed onestamente non è di certo lo scenario che ognuno di noi si aspetta per il ritorno sul ring dell’ex ROH.
Ritengo quindi che la WWE stia gettando nuovamente una grande occasione, perché?
Nonostante non sia un fan del personaggio di Daniel Bryan (E con personaggio non intendo di certo il lottato), il suo ritorno sul ring è atteso da tutto il mondo del pro wrestling e proprio quel mondo non farà altro che mettersi davanti al televisore e sperare che quel match non abbia mai fine.

"WOKEN UNIVERSE"
L’attesa principale in WWE resta il venticinquesimo anniversario di Monday Night RAW, continua la costruzione della Royal Rumble e allo stesso tempo l’esposizione di “Woken” Matt Hardy che, tra l’altro, mette definitivamente pace con il Presidente di Anthem ed Impact Wrestling Ed Nordholm dopo una lunga guerra sui diritti della gimmick “Broken” o “Woken”.
Apprezzo come al momento stanno utilizzando Matt, ma dove porterà seriamente questo feud con Bray Wyatt e soprattutto a chi dei due gioverà?
Logico che, per come sono messe le carte in tavola, dev’essere “Woken” Matt Hardy a trionfare e questa scelta potrebbe comportare un ulteriore affossamento per Wyatt, e se così fosse un altro pilastro della “Land of Opportunity” verrà definitivamente distrutto. È anche vero che, facendo un analisi complessiva, Wyatt dovrebbe ripartire dal giorno zero e forse risulterebbe il miglior investimento per la sua carriera in WWE.

MIXED MATCH CHALLENGE
Sale l'attesa anche per questa nuova competizione che vedrà coinvolti svariati team in casa WWE.
Al momento vedo come papabili vincitori il team formato da Braun Strowman e Alexa Blyss, da un lato un mostro e dall'altro la campionessa femminile di RAW. Inutile negare quanto siano importanti così come quanto sia difficile vederli sconfitti.
Ma a cosa porterà seriamente questa competizione?
La WWE che ha sempre fame di soldi dovrebbe smetterla di pensare esclusivamente a questo tipo di spettacoli, così come dovrebbe smetterla di mandare in onda uno show come 205 Live che finora non ha fatto altro che rivelarsi un flop.
Ancora una volta mi trovo a ribadire quanto la federazione di Stamford debba puntare su un prodotto sano e costruire i propri show, Monday Night RAW, SmackDown Live ed NXt, come spettacoli imperdibili e non semplici attrazioni che, alal fine dei conti, richiamano ragazzini e fan di lunga data.
La WWE ha un roster assurdo, una quantità di talenti infinita eppure, come con Balor o Aries o tanti altri nomi, è capace di sprecarli al costo di preferire gente qualitativamente inferiore o prodotti esclusivi per le proprie tasche e non per il cuore dei fan.

Anche per questo editoriale è tutto, l’appuntamento con il WWE Planet è per la prossima settimana.
Qualora vogliate restare sintonizzati con il sottoscritto, vi segnalo l’Impact Planet già online su Tuttowrestling.com, con un analisi sui primi due episodi del 2018 di Impact ed i commenti sull’addio di James Storm ed il ritorno di Austin Aries!

Have A Nice Day :)




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE