TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 18.10 Piper's Pit
 17.10 Impact Planet
 16.10 5 Star Frog Splash
 17.10 AEW Dynamite Report
 15.10 WWE Raw Report
 16.10 TW Web Radio
 14.10 A Gomiti Alti
 
 







 
 
 

WWE NXT REPORT   12/09/2019 

by Luigi Quadri
 


Benvenuto e bentornato popolo di TuttoWrestling.com col consueto appuntamento settimanale con NXT. L’Undisputed Era continua a mantenere il suo dominio sul roster con due delle tre cinture attualmente disponibili, il dominio però di Shayna Baszler verrà messo in discussione da Rhea Ripley, la prima campionessa femminile del brand gemello NXT UK. Osservato speciale sarà Johnny Gargano che tornerà per parlarci del suo futuro. Sarà un discorso d’addio? Per saperlo basta proseguire con la lettura, cortesia di Captain Phenomenal 1.





Le immagini si aprono all’esterno dell’arena dove Rhea Ripley fa il suo ingresso nell’edificio.

Entriamo nella Full Sail Arena col benvenuti di Ranallo e colleghi e partiamo già col primo match. Torna in azione Damian Priest dopo l’importante vittoria ottenuta ai danni di Keith Lee, contro di lui ci sarà BOA, atleta cinese promettente che ha ben figurato al Breakout Tournament nonostante sia stato eliminato al primo round.




ONE FALL MATCH
DAMIAN PRIEST VS BOA


Confidenza ai massimi livelli per Priest che tratta Boa quasi con sufficienza atterrandolo con una spallata. Il cinese lo invita a riprovarci ma Priest non è il tipo che accetta ordini e lo colpisce con una serie di forearm e di stomp all’angolo del ring. Boa non ci sta e prova a reagire ma Priest dice di no immediatamente con un jumping elbow ed una falcon arrow. Boa cerca di rispondere con alcuni calci ma Priest reagisce subito con una discus lariat, poi prende le misure … cyclone kick a segno e chiusura con la Reckoning. Boa ci prova ma l’impegno non basta.

VINCITORE: DAMIAN PRIEST

Video risposta del Dream a Strong in cui il campione afferma che non ha paura del fuoco e sarà Strong quello dei due che finirà per bruciarsi.




NEXT WEEK: Velveteen Dream VS Roderick Strong per il North American Title

Risuona in arena Rebel Heart e Johnny Gargano torna ad NXT dopo TakeOver con nuova maglia e titantron leggermente modificato. Parte immediatamente il coro “Johnny Wrestling” e Gargano giustamente passa diversi minuti a goderselo prima di iniziare a parlare. Lui ringrazia tutti, il pubblico che lo ha visto cadere dalla gabbia quella sera a TakeOver, lo stesso che gli ha tributato dopo “Thank you Johnny”. E’ lui a ringraziarli dicendo che insieme hanno costruito NXT dalle fondamenta e ne ama ogni cm. Il pubblico immediatamente urla “Please Don’t Go” e Johnny continua che ama vedere i wrestler uscire e offrire lo spettacolo migliore del mondo, ha sentito i vari rumor e sa che il pubblico lo ha supportato fin dal primo giorno ed ora è qui per dire loro ufficialmente che …. SHANE THORNE interrompe Gargano lamentandosi che è sempre la stessa storia: on screen time per Johnny sempre e comunque, poteva starsene a casa, fare un tweet o un selfie invece doveva venire qui, ma lo capisce, lui è NXT ne è la colonna ma vuole che sappia che il roster starà benissimo anche senza di lui e con una persona del suo calibro sarà persino meglio quindi Johnny può benissimo prendere la sua roba e levare le tende. Johnny ci riflette un attimo e si dirige verso le corde ma poi dice che Shane ha ragione, lui è NXT e … NON VA DA NESSUNA PARTE … SUPERKICK SU THORNE!! JOHNNY GARGANO RESTA AD NXT!! Ovazione per Gargano che segna con le dita NXT 4L (NXT for life) e torna nel backstage.

Video sui Forgotten Sons giusto perché come ripetono “Non vogliono più esseri dimenticati”.

Il Bruiserweight fa il suo ingresso sul ring. Il suo avversario è il messicano Angel Garza.

ONE FALL MATCH
PETE DUNNE VS ANGEL GARZA


Pete guarda il suo avversario perplesso nonostante Garza abbia già un discreto seguito tra la Full Sail Arena. Pete non gradisce i modi di fare del messicano e lo mette subito in chiaro usando ogni occasione per torcere il braccio sinistro del messicano che offre la mano in segno di pace. Ma sappiamo che quando Dunne vede delle dita vicino è portato a fare altro, Garza riesce a spingerlo fuori ring e a togliersi i pantaloni dell’attire come fa sempre ormai. Dunne mette a segno subito un forearm, si lancia con un pescado ma stavolta Garza si sposta e riesce a piazzare un superkick all’avversario. Garza pare accontentarsi del count out ma sbaglia perché Dunne recupera in tempo e controbatte dopo la sua manovra evasiva con l’aiuto del turnbuckle, corner enziguri, german suplex, double stomp alle mani e calcio alla testa …1…2…. Dunne imposta la Bitter End, Garza ne esce e connette un dropkick poi imposta lui il suo butterfly drop ma con tutta la calma del mondo, sit down powerbomb del Bruiserweight …1…2… Garza inizia a colpire con più rabbia il britannico e riesce a metterlo in difficoltà con un dropkick ben piazzato alla gamba, sale sulle corde ed esegue un bel springboard moonsault ma Dunne lo intrappola per il braccio riuscendo ad avere a disposizione le dita … E LE SPEZZA!! Il messicano non ne vuole più sapere e cede.

VINCITORE: PETE DUNNE via sottomissione

Rhea Ripley e Shayna Baszler si scaldano per il Main Event!!

Street Talk con gli Street Profits. Dawkins e Ford si trovano a New York per prendere parte a Raw dal Madison Square Garden. I due parlano di quanto prestigioso sia New York e un’arena di quel calibro ma ammettono che non è lo stesso da quando hanno perso le cinture. Ford però ha una bellissima idea: visto che NXT andrà Live riprendersi le cinture in quella puntata sarebbe una dimostrazione di forza incredibile. Dawkins approva e dopo aver chiesto indicazioni ad un passante i due partono da Central Park alla volta del Madison Square Garden.

Prossimo match in programma: Raul Mendoza contro Cameron Grimes che abbiamo visto settimana scorsa desideroso di risalire velocemente la montagna di NXT e riguadagnarsi una nuova opportunità titolata.

ONE FALL MATCH
CAMERON GRIMES VS RAUL MENDOZA


Falsa partenza per Grimes che si fa cogliere impreparato dal messicano con una headscissor ma riesce a bloccare un tentativo di springboard con un dropkick. Lo riporta sul ring, clothesline …1…2… Raul riesce a stordisce Grimes con una serie di enziguri kick, sale sulle corde, missile dropkick e running shooting star press …1…2… Il messicano riesce ad atterrare di nuovo Grimes e sale sulle corde pronto al grande volo ma manca il Phoenix Splash, non appena si volta Grimes piazza il suo leaping double foot stomp che gli vale una vittoria di puro opportunismo.

VINCITORE: CAMERON GRIMES

Candice è nell’ufficio di Regal e chiede spiegazioni sul perché Io debba essere premiata con la partecipazione al match per il posto da n1 contender visto il suo comportamento. Candice minaccia ripercussioni allora Regal trasforma il match in un affare a 4: Bianca, Mia, Candice e Io ma avverte che in base all’andamento del Main Event anche Rhea Ripley potrebbe far parte della contesa. Candice risponde che le interessa mettere le mani su Io, non in quante faranno parte del match.

Dakota Kai è pronta a fare il suo ritorno ad NXT!!

NEXT WEEK: Matt Riddle VS Killian Dain in uno Street Fight

MAAAIN EVENT!! Sfida impegnativa per la campionessa Shayna Baszler che si trova a fronteggiare Rhea Ripley direttamente da NXT UK. Rhea non è una che si fa intimidire tanto facilmente, avremo due personalità molto forti a confronto. Il match non sarà titolato.

MAIN EVENT MATCH
SHAYNA BASZLER VS RHEA RIPLEY


Rhea mostra subito di saper rispondere ai tentativi di sottomissione della campionessa ed è lei stessa a provocare a muso duro più volte la Baszler. Serie di spallate poi tentativo di jumping big boot che fallisce e Rhea si trova con la gamba incastrata alle corde, Shayna ne approfitta per piazzare dei calci ben assestati facendo appendere l’avversaria per la gamba alle corde in una posizione dolorosissima. Shayna vuole subito la Kirifuda Clutch ma Rhea ha ancora benzina per lottare e riesce a spedirla fuori ring trovando una sorta di facebuster contro i gradoni. Rhea rigetta la campionessa sul ring … MA ARRIVANO MARINA E JESSAMYN. Subito big boot ai danni della Shafir, Shayna si riprende e colpisce Rhea con un jumping knee poi ordina a Jessamyn di passarle una sedia. L’arbitro minaccia la squalifica ma la campionessa va comunque per il colpo … RHEA BLOCCA LA SEDIA … LA PRENDE E COLPISCE LEI SHAYNA!!

VINCITRICE: SHAYNA BASZLER via DQ

Squalifica inevitabile per la Ripley che ha comunque l’ultima parola sulla campionessa e le sue compagne anche se il sentore che questo sia solo l’inizio tra le due è piuttosto grande.

Si chiude con un messaggio dell’Undisputed Era che ribadisce come il fatto che NXT si sia evoluto in qualcosa di più grande e migliore sia solo merito loro. Settimana prossima Strong completerà la loro profezia prendendosi il titolo nordamericano e proprio in quel momento l’intero pianeta capirà che loro sono intoccabili. Non è una minaccia né un avvertimento, è semplicemente undisputed.

Appuntamento a settimana prossima e vi consiglio davvero di non mancare. NXT andrà live per ben 2 ore. Io ci sarò e voi? Sapete dove trovare il report. A presto da Captain Phenomenal 1.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE