TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 15.9 Wrestling Cafe
 15.9 WWE Main Event Report
 6.9 We Want You!
 14.9 WWE Planet
 14.9 Impact Planet
 14.9 WWE NXT UK Report
 13.9 The Other Side
 
 







 
 
 

WWE 205 LIVE REPORT   12/02/2019 

by Davide Procopio
 


Bentornati a tutti a una nuova puntata di 205 Live. Questa sera avremo la firma del contratto per il match tra Akira Tozawa e Buddy Murphy per il loro match titolato e un no diqualification match tra Noam Dar e Tony Nese. Ma andiamo subito con il primo match della serata.





SINGLE MATCH
LINCE DORADO (W/LUCHA HOUSE PARTY) VS JACK GALLAGHER (W/DREW GULAK)

Gallagher inizia provando a mantenere giù Dorado ma questi si libera grazie la sua velocità e riesce a mettere a segno una Backbreaker e uno Splash 1…2… Dorado lanciato di collo contro le corde, ma riesce ad allontanarsi dall’inglese e colpirlo con una headscissor che lo manda fuori dal ring. Baseball slide di Dorado ma Gallagher si rifugia nei pressi di Gulak a rifiatare. Tornati sul ring Gallagher riesce a colpire Lince Dorado e anche lui mette a segno una backbreaker. Continua con delle manovre statiche Gallagher ma viene spedito fuori dal ring e raggiunto con un crossbody oltre la terza corda. Di nuovo sul ring dove Dorado connette uno spinning heel kick per poi portarsi sul paletto e planare con un crossbody 1…2… serie di moonsault di Lince Dorado ma sull’ultimo Gallagher alza le ginocchia. Powerbomb dell’inglese che va poi con una boston crub. Gallagher manca il corner dropkick e diviene vittima della Golden Rewind di Lince Dorado ma è soltanto due. Gallagher issato sul paletto ma riesce dal nulla a trovare un sunse flip 1…2…3



VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JACK GALLAGHER

Nel backstage a Humberto Carrillo viene chiesto di Gulak e Gallagher. Dice che gli piace tutto quello che fa sul ring, ma se due dei migliori vogliono allenarlo, lui deve ascoltarli.

Ariya Daivari si chiede quanti fallimenti deve sostenere. È stato il team partner di un wrestler e poi il portavoce di qualcuno che non sa parlare ma lui è qui per sé stesso. Ha le miglia e i soldi dalla sua e ha una cosa di cui ha bisogno. Diventerà il nuovo campione e metterà il rispetto nei suoi assegni.

Mike Kanellis dice che gli ci sono voluti sedici anni per arrivare in WWE e non per essere visto come un pagliaccio. Maria dice che ogni volta che perdi vinci perché anche ogni sconfitta è un passo verso il successo. Le leggende sono fatte dal MATCH e quando arriverà quell’incontro la gente ricorderà il nome di Mike Kanellis.

E siamo al main event della serata il No Disqualification Match tra Tony Nese e Noam Dar
NO DIQUALIFICATION SINGLE MATCH



TONY NESE VS NOAM DAR

Nese viene attaccato mentre si trova ancora sull’apron. Notherlight suplex di Dar e Nese rotola fuori dal quadrato dove viene lanciato contro i gradoni d’acciaio. Nese viene posizionato sopra le barricate e Dar utilizza i gradoni come trampolino per un lariat. Una mano di Nese viene intrappolata nella struttura del paletto ma il superatleta riesce a reagire e sbatte l’avversario contro il palo e poi contro le transenne. Nese prende una sedia da sotto il ring e la utilizza per colpire Dar che viene poi appeso tra le corde e la sedia stessa. Moonsault di Nese 1…2… Scoop slam con la sedia posizionata dietro la schiena di Dar ma è ancora solo due. Dar inizia a reagire colpendo le gambe di Nese. Exploder suplex contro il paletto da parte di Dar 1…2… Dar inizia a tirare fuori dal ring una serie di sedie e poi un tavolo. Nese però evita una sediata e colpisce con un calcio all’addome ma finisce per essere vittima di un dead body drop sulle sedie. I due tornano sul ring e Dar continua a infierire sulla gamba di Nese con l’aiuto della sedia. Nese reagisce e riesce a connettere una pumphandle slam sulla sedia 1…2… I due iniziano a colpirsi a centro ring ma Dar riesce a prendere e colpire con una sedia e intrappolare un braccio di Nese nella stessa applicando una fujiwara. Nese si libera e rotola fuori dal ring, Dar lo va a prendere ma viene lanciato contro i gradoni. Dar riesce a falciare la gambe di Nese e farlo cadere sui gradoni, sale sull’apron ma viene fermato dal superatleta. Dar prova un armbar dall’apron ma Nese lo slleva di peso e lo stende sui gradoni. Dar continua però a mantenere la presa ma Nese lo solleva nuovamente e lo lancia contro il tavolo di commento distruggendolo. Si torna sul ring per il pin 1…2… kick out di Dar che poi trova un roll up 1…2… Tentativo di runnign knese ma Dar evita e lo stende. Diving stomp sulla gamba di Nese e poi anlke lock. Nese prova a avvicinarsi alle corde ma non c’è il ropebreak. Nese agguanta una sedia posizionata fuori dal ring e a usarla per liberarsi. Ora è Nese a colpire l’avversario alla gamba con l’ausilio della sedia e tenta il running knese contro le transenne sfondandole! Dar riportato sul ring per il pin 1…2…3
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: TONY NESE

Nell’ufficio di Drake Maverick Akira Tozawa e Buddy Murphy sono pronti per la firma del contratto, con Drake che evidenzia come sia il primo incontro uno contro uno tra i due. Murphy offre un selfie a Tozawa perché non sarà mai così tanto vicino al titolo. Dice di aver battuto tre avversari alla Rumble e l’unica competizione che deve affrontare è quella con la storia per diventare il più grande cruiserweight di tutti i tempi.

La puntata finisce qui, appuntamento alla settimana prossima sempre con 205 Live.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE