TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 15.9 Wrestling Cafe
 15.9 WWE Main Event Report
 6.9 We Want You!
 14.9 WWE Planet
 14.9 Impact Planet
 14.9 WWE NXT UK Report
 13.9 The Other Side
 
 







 
 
 

THE OTHER SIDE - ROH 17TH ANNIVERSARY  

by Aldo Fiadone
 


Gli anniversari sono sempre un bel momento da vivere per ricordare il passato e per scrivere nuove pagine nel proprio presente per il proprio futuro.




Questo quello che ha fatto la ROH con 17th Anniversary, un buon PPV che ci ha regalato diversi match interessanti tra cui quello valido per il ROH World Heavyweight Championship.

Io sono Aldo Fiadone, fondatore di questo editoriale, il The Other Side, e oggi torno a scrivervi per parlarvi di questo show che celebra l'anniversario di attivit della compagnia nord americana e precede il G1 Supercard che si terr al Madison Square Garden in compagnia della NJPW durante la WrestleMania week.




Come sempre, prima di entrare nel dettaglio, se avete dei consigli o delle critiche da muovermi, o se semplicemente volete scambiare qualche opinione, scrivetemi pure allindirizzo aldofiadone@gmail.com; sar mio piacere leggere ogni vostra parola.

Iniziamo subito con Marty Scurll vs Kenny King in un match non bellissimo ne memorabile, ma sicuramente utile a chiudere nel giusto modo il feud tra le due parti. Inoltre l'incrocio con Nick Aldis un altro segmento semplice quanto importante per la rivalit tra i due inglesi che vede il titolo NWA al centro dell'attenzione.

Jeff Cobb vs Shane Taylor un incontro molto simile a quelli che ho avuto il piacere di vedere dal vivo tra Tomohiro Ishii e Chirs Hero (Kassius Ohno in WWE ndr) o sempre Ishii contro Keith Lee, entrambi tenutisi in Revolution Pro Wrestling.
Incontro tosto tra due giganti che non vengono meno a manovre che spesso vanno oltre la loro portata fisica.
Cobb ha difeso con grande forza la cintura, ha archiviato il capitolo Taylor e ora sotto a chi tocca a G1 Supercard.
Da rivedere!

Meno bello del previsto lo scontro rinnovato tra Mayu Iwatani e Kelly Klein valido per il WOH World Championship detenuto dalla nipponica.



Cintura che Iwatani mantiene tranquillamente in un match dove Klein mi sembrata molto pi limitata e meno rabbiosa di come il suo character sembra mostrarla.
evidente come con le donne la ROH dovr ancora fare molto, anche perch non ci sono serie contendenti per Iwatani e le migliori lottatrici sono al momento tutte in WWE e Impact Wrestling.

Il match per il titolo ROH invece (a sorpresa) a met card e, al contrario di quanto ci si aspettava, si concluso con un pareggio per overtime.
Jay Lethal e Matt Taven hanno portato sul ring una prova esemplare che ha ricordato quella vista nell'edizione 2015 di Death Before Dishonor.
Ottima performance con grande resistenza da parte di entrambi e soprattutto una bellissima quanto meritata prova di maturit per Taven che se prima ha dimostrato la sua bravura al microfono e nel ruolo di leader di una stable oggi pi interessante e bella da vedere rispetto agli anni con Mike Bennett, Maria Kanellis e Adam Cole; oggi si conferma un ottimo performer e un main eventer pronto a detenere una cintura importante come il World Championship.
Il post match ha visto Marty Scurll salire sul quadrato e rubare il titolo di Lethal, questo segmento ha quindi sancito il main event per lo show del Garden dove i tre si affronteranno con la cintura ROH in palio. Che sia il momento di far vincere Taven e far esplodere il feud tra Scurll e Aldis (magari con un interferenza di quest'ultimo)? Lo scopriremo tra poco meno di due settimane!

Arriva poi il momento di Bandido vs Rush con quest'ultimo che subito dopo la vittoria apre alla sfida con l'ex ROH World Champion, Dalton Castle (I due si affronteranno proprio a G1 Supercard. Scenario molto interessante),
Un match in completo stile lucha o meglio, PWG e spettacolo assicurato per due wrestler che potranno divenire (seriamente) il futuro della ROH; con Rush che, tra laltro, sembra essere un piede avanti rispetto al suo connazionale.

Il vero scoop finale la vittoria della Villain Enterprises sui Briscoes, cosa che li ha portati alla conquista dei titoli di coppia della compagnia. Saranno quindi loro ad affrontare i Guerillas of Destiny nello show del Garden in un title vs title match.
Match buono, anche se dopo gli incontri visti in precedenza, quasi normale adagiarsi sugli allori e ritenersi soddisfatti dell'evento.

La ROH si conferma quindi una compagnia ancora fresca e viva nonostante gli addii del gruppo Elite, un gruppo che ha fatto tanto per loro e che ha contribuito a farla crescere facendole rafforzare quel rapporto con la NJPW che oggi la tiene in vita con molta pi serenit.
Il ring dell'onore, una federazione nordamericana che ha ancora parecchie cose belle da mostrare e che le mostrer anche nel G1 Supercard.

Per chi non lo ha ancora visto, vi consiglio vivamente di recuperare 17th Anniversary. Forse non sar il miglior capitolo di questa serie di PPV, ma sicuramente valido per spenderci tre ore dignitose davanti del buon wrestling.

Concludo allegandovi quella che per ora la card del ROH/NJPW G1 Supercard che si terr il 6 aprile 2019 presso il Madison Square Garden di New York e dove il sottoscritto e il nostro RAW Reporter, Andrea Di Simone, presenzieremo per rappresentare Tuttowrestling.com.

Rush vs Dalton Castle
Bully Ray vs ??? in uno New York Street Fight
NEVER Openweight Champion, Will Ospreay vs ROH World TV Champion, Jeff Cobb in un Winner Takes All match
Jay Lethal vs Matt Taven vs Marty Scurll in un Ladder match valido per il ROH World Championship
Honor Rumble
Taiji Ishimori vs Dargon Lee vs Bandido in un triple threat match valido per l'IWGP Jr. Heavyweight Championship
IWGP Heavyweight Tag Team Champions, Guerillas of Destiny (Tama Tonga e Tanga Loa) vs ROH World Tag Team Champions, Villain Enterprises (PCO e Brody King) in un Winners Takes All match
IWGP World Heavyweight Championship match: Jay White vs Il vincitore della New Japan Cup.

Una card favolosa che potrebbe consegnarci uno dei migliori show di sempre da quando esiste questa collaborazione tra le due compagnie. E aggiungo, non escludiamo la possibilit della presenza del gruppo Elite per un importante annuncio, a questo punto ci si pu aspettare di tutto da quel gruppo di pazzi XD.

Anche per questo editoriale tutto, l'appuntamento con il The Other Side per il mese prossimo con il nostro Luigi Quadri.
Per quanto riguarda gli appuntamenti con il sottoscritto, vi segnalo i report di Impact Wrestling e l'Impact Planet disponibile la prossima settimana.

Don't stop until you are proud of yourself.

Have A Nice Day :)




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE