TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 15.10 WWE Raw Report
 14.10 A Gomiti Alti
 14.10 Wrestling Cafe
 14.10 Impact Wrestling Report
 13.10 WWE Planet
 13.10 WWE Main Event Report
 12.10 Stamford Report
 
 







 
 
 

AEW ALL OUT REPORT

Chicago  31/08/2019
by Luigi Quadri
 


PRESHOW: THE BUY IN





Panoramica della Sears Centre arena di Chicago.

Si parte subito con la Casino Battle Royale tutta al femminile che ci consegnerà la prima delle due lottatrici che contenderà il titolo femminile il 2 ottobre quando la AEW sarà già su TNT.

CASINO BATTLE ROYALE

Sul ring abbiamo Chalandra Royal, Leva Bates, Fabi Apache, Priscilla Kelly, Nyla Rose. Proprio quest’ultima è il target delle ragazze ma buttarla fuori ring non è affatto semplice e a farne le spese è Leva Bates, ma interviene Peter Avalon che la aiuta col classico “momento Kofi” facendola tornare sul ring tramite una passerella di libri dove poggia i piedi. Intanto STO di Priscilla su Faby Apache. Nyla non ci mette molto a prendere in mano il match ed elimina in successione Chalandra, Fabi e Priscilla. Leva non tarda a fare la stessa fine. Entra il secondo gruppo di atlete: Penelope Ford, Shazza McKenzie, Sadie Gibbs, Britt Baker e Big Swole. Penelope colpisce Nyla dalla terza corda e mette a segno un handspring back elbow, jawbreaker di Shazza su Big Swole, running knee strike su Britt Baker che prova poi ad eliminare ma la dottoressa reagisce con una specie di mandible claw ed elimina Shazza trascinandola oltre la terza corda. Nyla subisce il doppio assalto di Britt e Sadie ma le sistema con una double chokeslam, Big Swole prova a fare la voce grossa connettendo una bella flatliner ma Nyla elimina anche lei. German suplex su Penelope e ci saluta anche lei. Terzo gruppo: Tenille Dashwood, Ivelisse, Bea Priestley, Brandi e Awesome Kong. Britt non perde tempo e si scaglia sulla Priestley, Tenille si prende la scena con un butterfly suplex e un running low crossbody su Ivelisse e Sadie. Brandi come prevedibile usa Kong come guardia del corpo ma si trova faccia a faccia con Nyla, le cose sembrano mettersi male ma Brandi trova una stunner inaspettata e Kong fa fuori Tenille e Ivelisse. Ultimo gruppo: Allie, Nicole Savoy, Teal Piper e ODB e Jazz. Allie si lancia contro Brandi, Kong si occupa di Nicole e di Sadie. Nicole si lancia in suicide dive sulle atlete ancora fuori ring, Teal prova ad usare la sleeper hold su Kong ma viene lanciata fuori ring indecorosamente. Nyla si libera di Nicole e va face to face contro Kong, presto si aggiungono anche Jazz e ODB trasformandolo in un affare a 4. Kong ne subisce le conseguenze venendo eliminata, ODB elimina Jazz ed entra l’ultima partecipante colei che ha pescato la carta del Joker … OVAZIONE PER MERCEDES MARTINEZ!! Britt e Allie eliminano Brandi, Mercedes connette una spinebuster su Allie, exploder suplex su Britt e german suplex su Sadie, curb stomp su Bea e saito suplex perfino su Nyla!! Allie tornata bionda connette una Death Valley Driver su Mercedes, ma anche lei viene eliminata da Nyla, springboard lariat di Sadie su Nyla, headscissor su Mercedes, tenta una gorilla press su Bea ma quest’ultima la elimina. Slingblade di Britt su Mercedes, Bea stende la Baker con un facebuster poi tenta una headscissor su Nyla ma viene abbrancata al volo e stesa da una powerbomb. Britt la colpisce al ginocchio, running knee strike di Mercedes. Lei e Britt provano ad eliminare Nyla in tandem, Bea prova ad eliminarle entrambe ma fallisce, superkick della Baker e Mercedes cade dal ring. Ne rimangono tre. Bea e Britt si alleano, superkick, knee strike, insieme gettano Nyla fuori ring ma la Native Beast si tiene e rientra sul ring, Destroyer della Baker su Bea, suplex su Nyla con quest’ultima sulla terza corda. Britt torna dalla Priestley, riesce a farla arrivare sull’apron e la elimina con un forearm ma Bea tiene il braccio della Baker e Nyla ne approfitta immediatamente gettando la dottoressa oltre le corde.

VINCITRICE: NYLA ROSE

Ecco la prima contendente al titolo femminile, la sua avversaria verrà decisa nel corso della card principale.

Video su Hangman Page e Chris Jericho e la loro imminente sfida per il titolo massimo.

Secondo match di questo pre-show è un tag team match.

TAG TEAM MATCH
PRIVATE PARTY VS ANGELICO & JACK EVANS


Inizio tutto a favore di Kassidy e Quen che mettono in difficoltà i propri avversari con le loro manovre acrobatiche. Evans reagisce con alcuni calci e lo springboard kick, tag per Angelico, back suplex – double foot stomp combo …1…2… Evans applica un’armbar che costringe Quen ad ingegnarsi per raggiungere le corde, reazione del membro dei Private Party con un forearm ed in springboard oltrepassa Jack e raggiunge il compagno. Missile dropkick di Kassidy, moonsault su Angelico e su Evans …1…2… Angelico cerca di aiutare il compagno ma subisce un tornado ddt da Kassidy, altra combinazione stunner e sliced bread sul povero Evans, Kassidy si getta fuori ring su Angelico, Quen connette uno shooting star press su Evans, Kassidy copre ma è solo 2. Sale poi sulle corde ma Evans lo blocca e lo lancia a terra con un german suplex, enziguri di Angelico che connette poi un PK e aiuta Jack in uno standing 450 Splash …1…2… Angelico ed Evans salgono sulle corde, i Private Party li bloccano dal saltare … PELE KICK SU ANGELICO … AVALANCHE POISON RANA SU JACK, altra poison rana di Kassidy, i due si concentrano su Angelico … AVALANCHE HURRACANRANA INTO CUTTER …1…2…3…

VINCITORI: PRIVATE PARTY

A fine match Angelico ed Evans attaccano i Private Party alle spalle andandosene nel backstage con l’ultima parola.

Video su un nuovo lottatore in arrivo in AEW. La stazza è impressionante e il video lo mostra in una strada buia vincere una rissa con tre uomini con estrema facilità. Il suo nome è Wardlow.

Divertente intervista con MJF che prima è distratto dalla scollatura dell’intervista poi risponde alla domanda dicendo che non gli interessa avere un match nella card ma essere all’angolo di Cody, il suo mentore quando batterà quel pezzo di m***a di Swan Spears. L’intervistatrice chiede cosa farebbe nel caso Cody non lo scegliesse. MJF se la ride e suggerisce alla ragazza di chiamarlo per avere una risposta.

Jim Ross si unisce al tavolo di commento.

MAIN SHOW




E’ una sera storica. Il primo World Champion della All Elite verrà incoronato questa notte a Chicago. La All Elite Wrestling inizia ufficialmente la sua storia e io, Captain Phenomenal 1, ho l’onore e il privilegio di raccontarvi tutto ciò che succederà qui ad All Out. Benvenuti e buona lettura.

Si apre con l’inno nazionale americano e un bel video package riassuntivo che riassume la nascita della AEW e il suo percorso fino qua ad All Out. Panoramica del Sears Centre di Chicago, esaurito in ogni ordine di posti, Excalibur, Jim Ross e Goldenboy compongono il tavolo di commento.

Il grido SCUUUU risuona nell’arena. La stable composta da Daniels, Kazarian e Scorpio Sky raggiunge il ring caricando il pubblico di Chicago, a seguire arriva la Jurassic Express una stable nata da poco con l’aggiunta di Marko Stunt a Jungle Boy e Luchasaurus.

6 MEN TAG TEAM MATCH
SCU VS JURASSIC EXPRESS


Daniels e Kazarian mettono subito in difficoltà Jungle Boy con una serie di buone combinazioni. Reazione di Jungle Boy con una serie di mosse acrobatiche, tag per Luchasaurus, serie di kick in sequenza e Daniels si trova subito in difficoltà. Release suplex del gigante che dà il tag a Stunt che, nonostante la statura, colpisce i membri della SCU in maniera rapida e veloce andandosi poi a gettare in suicide dive su di loro fuori dal ring, seguito a ruota da Jungle Boy. Anche il big man si unisce alla festa con una step up senton e riporta Daniels sul ring, fungendo da trampolino per Stunt che si lancia in crossbody …1…2… Kazarian e Sky riescono a metterci una pezza, sit down powerbomb – neckbreaker …1…2… Daniels allora rallenta nuovamente i ritmi con una chinlock, Jungle Boy si libera e dà il tag al gigante che da solo sistema la SCU a suon di calci, podersoa chokeslam su Kaz seguita da uno standing moonsault …1…2… La Jurassic Express vuole chiuderla, tornado DDT di Stunt su Kaz …1…2… Daniels salva tutto, Luchasaurus afferra il Fallen Angel per la gola ma i suoi compagni lo salvano e in 3 connettono la Celebrity Rehab sul gigante!! Slingshot headscissor di Kaz su Luchasaurus che finisce contro i propri compagni, Sky chiama il volo … TOPE CON HILO su Luchasaurus!! La SCU torna sul ring, Kaz si carica Jungle Boy in posizione Tombstone ma Sky vuole esagerare e gli passa anche Marko Stunt. Daniels non si fa pregare e completa col compagno la Best Meltzer Ever …1…2…3…

VINCITORI: SOCAL UNCENSORED

Strette di mano e abbracci comunque tra i due team con la SCU che lascia il ring ai propri rivali per un applauso di consolazione.

Non ci sono attimi di respiro. Come sapete Jon Moxley non ci sarà stasera a causa di un riacutizzarsi di un infezione al gomito che l’ha tenuto per lungo tempo fermo in WWE. Il suo posto è stato preso nientemeno che da PAC in persona che stasera farà il suo debutto ufficiale in AEW. Il match è NEXT!!

ONE FALL MATCH
KENNY OMEGA VS PAC


Provocazioni reciproche da parte dei due. PAC mostra un’incredibile agilità nell’annullare ogni tentativo di mossa da parte di Omega che riesce comunque a gettarlo fuori ring. Va per la Rise of the Terminator ma PAC lo anticipa con una headscissor spedendolo fuori ring, tocca a lui chiamare il volo ma Omega lo anticipa a sua volta rilanciandolo fuori ring. PAC atterra in piedi, Omega salta in Pescado ma si becca un calcione in pieno petto. I due combattono fuori ring, PAC ha la meglio usando il bordo ring a suo vantaggio come arma, missile dropkick da parte dell’inglese che poi intrappola Omega in una side headlock. Kenny prova a liberarsi, clothesline, PAC finisce fuori ring, somersault senton di Kenny a segno che riporta l’inglese sul ring, missile dropkick alla nuca di PAC e fisherman buster …1…2… Omega si carica in spalla PAC, rolling senton, moonsault a seguire … no … PAC evita e va lui per il moonsault, Omega lo blocca in posizione tombstone ma PAC rovescia nuovamente in un tornado ddt!!...1…2… Omega è in perfetta posizione per la Black Arrow, Pac non si fa pregare e sale, ma Kenny si sposta fuori ring allora PAC cambia solamente idea … MOONSAULT VERSO L’ESTERNO RING!! Riporta Kenny sul ring, 450°SPLASH!!...1…2…NO! Scambio di colpi durissimo tra i due, Kenny aumenta le marce con una Buckle Bomb e poi una spinebuster …1…2… Omega chiama il V-Trigger, PAC mette l’arbitro di mezzo e prova a sorprendere Kenny con una mossa in springboard, dropkick in risposta del Cleaner che connette la V-Trigger e imposta la One Winged Angel, PAC prova a uscirne, Croyt’s Wrath di Omega …1…2… Kenny cerca la Jay Driller, PAC ne esce e mette a segno una springboard cutter ed una serie di german suplex, l’ultimo con ponte …1…2… PAC carica Omega sulle corde per una Super Hurracanrana, Kenny lo afferra e lo fa cadere contro il turnbuckle!! Snap Dragon Suplex, altro V-Trigger…1…2… Kenny mette a segno altre V-Trigger nonostante la resistenza di PAC stordendolo maggiormente, se lo carica per la One Winged Angel ma PAC dalle spalle di Kenny riesce ad impostare la sua manovra di sottomissione chiamata Brutalizer!! Kenny accusa il colpo e lentamente si accascia a terra costringendo l’arbitro a sancire la sua resa.

VINCITORE: PAC via sottomissione

Prossimo match vede in azione tre atleti che fanno dell’hardcore e dell’estremo il loro pane quotidiano.

CRACKER BARRELL CLASH
JIMMY HAVOC VS DARBY ALLIN VS JOEY JANELA


Subito inizio che rende benissimo lo stile dei tre, Havoc sfida i suoi avversari a farsi avanti usando su se stesso una puntatrice. Janela e Allin lo legano ad una sedia con del nastro isolante e lo costringono ad ingoiare alcune puntine, fermandogli la bocca con dell’altro nastro isolante!! Alleanza terminata tra Janela e Allin, Darby mette a segno una stunner acrobatica poi sale sulle corde e si getta su Havoc ancora legato con una senton!! Janela torna alla carica con un bicicle kick, Darby risponde e sale sulle corde per la coffin drop, Janela lo blocca per la testa E LO SCHIANTA SULL’APRON CON UNA EMERALD FLOWSION!! Havoc torna alla carica armato di un foglio che usa per tagliare Janela alle labbra e tra le dita, lo posiziona su una sedia, monkey flip, ma Janela atterra seduto sulla sedia!! Havoc non gradisce l’affronto, prova l’Acid Rainmaker ma Janela blocca ed esegue una brainbuster sulla sedia!! Janela esegue un pazzesco piledriver ai danni di Allin su un tavolo poi passa dall’altra parte del ring e si getta in moonsault su Havoc fuori ring, ma Jimmy si sposta e il Bad Boy prende una botta durissima all’esterno ring. Havoc trascina una botte verso il ring da cui prende il nome il match visto che ricorre il 50esimo anniversario dalla nascita di questo particolare tipo, low blow di Janela che impedisce a Havoc di mettere a segno il suo piano, intanto si rivede anche Allin con uno skateboard (era una skateboarder professionista) e lo usa come arma, Havoc interviene e lo getta contro le scale sistemando un tavolo, risposta immediata di Allin con la coffin drop che manda Havoc contro lo stesso tavolo che aveva sistemato. Darby sradica le scale e ci stende sopra Havoc, prende la botte e sale sulle corde sistemandola dietro la schiena … COFFIN DROP … HAVOC SI SPOSTA!! Allin colpisce le scale mettendosi KO. Janela blocca Havoc, hanging DDT dalla terza corda, diving elbow drop …1…2… Janela riprova dove Allin ha fallito, gli sistema una botte sul corpo ma nuovamente Havoc si sposta, blocca Janela sulle corde … SUPERPLEX SULLA BOTTE … ACID RAINMAKER …1…2…3…

VINCITORE: JIMMY HAVOC

Il prossimo match ha dirette implicazioni sul torneo che incoronerà i nuovi tag team champion. Chi vincerà questo match potrà passare indenne dagli scontri del primo round.

TAG TEAM MATCH
BEST FRIENDS (Trent Beretta & Chuck Taylor) VS DARK ORDER (Evil Uno & Stu Grayson)


I Best Friends riescono a resistere all’attacco iniziale del Dark Order e prendono in mano il match, assisted splash di Beretta …1…2… Grayson ed Evil Uno lavorano scorrettamente in coppia per riprendere in mano il match, backbreaker – guillotine leg drop combinati …1…2… Beretta viene isolato per diversi minuti, ma trova la reazione con un lariat che sorprende Stu Grayson. Il Dark Order si ingegna in ogni modo per impedire a Beretta di raggiungere Taylor al proprio angolo nonostante Trent cerchi di reagire trovandosi in 2 contro 1, altra combinazione: brainbuster di Evil Uno con un cyclone kick di Grayson vale ancora 2. Evil Uno sbaglia un corner splash, tornado ddt di Beretta che arriva finalmente al Kentucky Gentlemen. Serie di clothesline, standing slice bread su Uno, sit dow powerbomb su Grayson che subisce anche una cutter da Beretta ...1...2…Tentativo di double team ancora su Grayson che evita in stile matrix e connette un doppio pele kick, tag, running bicicle kick di Uno su Beretta che sale poi sulle corde, intanto Grayson si lancia su Taylor fuori ring con un tornillo, senton bomb di Uno su Beretta …1…2… altra bella combinazione del Dark Order ma ancora Beretta si salva al 2, Il Dark Order chiama la Fatality, la loro finisher ma Taylor spinge Grayson giù dalle corde, combinazione di ginocchiate su Uno, sole food e release suplex su Grayson, equilibrio totalmente capovolto ora. Trent vuole la Strong Zero ma Uno è pesantissimo da sollevare, entra Grayson ma Chuck lo sistema con la Awful Waffle, Trent copre …1…2…EVIL UNO LO TIRA FUORI RING!! Intanto dall’altra parte i servitori del Dark Order fanno fuori Taylor lasciando strada libera ai propri padroni di connettere la Fatality su Trent …1…2…3…

VINCITORI: THE DARK ORDER


Il Dark Order stacca quindi un importante pass per il torneo imminente mettendosi già in una posizione di assoluto vantaggio evitando un round di match. Il Dark Order si vuole portare a casa Tent come souvenir ma LE LUCI SI SPENGONO!! ORANGE CASSIDY E’ SUL RING!! Cassidy si getta sul Dark Order in suicide dive liberando Trent dalle loro grinfie prendendosi l’ovazione del pubblico di Chicago. Sembra che i Best Friends abbiano trovato un altro amico da aggiungere al loro team.

Andiamo avanti. In precedenza Nyla Rose ha vinto la Casino Battle Royale nel pre-show garantendosi la possibilità di combattere per il titolo femminile, la sua avversaria verrà decisa nel prossimo match tra Hikaru Shida e Riho.

ONE FALL MATCH
HIKARU SHIDA VS RIHO


La Shida dimostra di avere il vantaggio fisico mentre Riho quello in agilità che le permette di mettere a segno un dropkick, irish whip rovesciata dalla Shida che connette una corner high knee, serie di backbreaker e boston crab che mette Riho in difficoltà e la costringe ad impegnarsi per raggiungere le corde. La Shida continua nella sua strategia di attacco alla schiena ma Riho reagisce con una headscissor e mette a segno un top rope double foot stomp ai danni dell’avversaria, reazione della Shida con un violento forearm, drop toe hold di Riho che va per la 619 dal Giappone, Shida blocca ed imposta uno stretch muffler, Riho soffre ma trova un sunset flip …1…2… altro double foot stomp di Riho che però si fa sorprendere da un altro high knee, brainbuster della Shida che ne riprova un’altra, tentativi di small package di Riho …1…2… step up enziguri della Shida che esegue un bel superplex da fuori a dentro ring ai danni di Riho ma non le vale la vittoria. Riho però è tenace e non molla mettendo a segno un running double knee …1…2… manca un altro double foot stomp e finisce tra le grinfie della Shida che esegue un nuovo backbreaker …1…2…La Shida la vuole chiudere ma Riho dice di no e tenta una serie di varianti di schienamento riuscendo a trovare quello vincente.

VINCITRICE: RIHO

Si rinnova la rivalità tra Riho e Nyla Rose che arriva sullo stage a minacciare la giapponese. Già una volta Riho è riuscita a schienare Nyla, se riuscirà a ripetere l’impresa sarà anche la prima campionessa femminile in AEW.

Ed eccoci ad uno dei match più sentiti dell’intera card nato dalla controversa sediata rifilata da Shawn Spears ai danni di Cody. I due erano amici, ma l’ex Perfect 10 accusa Cody di averlo ignorato ed usato come ha fatto con tutti i suoi amici durante la carriera specialmente in AEW dove lo guarda dall’alto in basso a causa della sua posizione di potere. All’angolo di Spears ci sarà Tully Blanchard, uno che la famiglia Rhodes la conosce molto bene.

Simbolica entrata da parte di Spears che si porta la sedia con cui ha colpito Cody mentre Rhodes entra insieme a DDP, Brandi, MJF e il cane Pharaoh, ma per stipulazione solo uno può rimanere al suo angolo e la scelta ricade su MJF.

ONE FALL MATCH
CODY w/MJF VS SHAWN SPEARS w/Tully Blanchard


Partenza lanciata per Cody che si getta su Spears riservando anche un colpo per Tully. Il match non inizia ufficialmente perché Cody porta l’avversario a fare un tour nell’arena a suon di pugni, i due tornano sul ring ed il match può avere ufficialmente inizio sempre con Cody a dominare la scena con una powerslam all’esterno del ring. Tully Blanchard ci mette del suo distraendo Cody permettendo a Spears di piazzare un low blow non visto dall’arbitro intento a sedare le proteste di MJF. I due si scambiano delle chop, Spears sale sulle corde, Cody blocca e mette a segno una Avalanche Hurracanrana che manda l’avversario fuori ring, carica il suicide dive ma Spears blocca con un pugno. Violente chop di Spears, Cody reagisce ma finisce contro il paletto di sostegno dove Spears ne approfitta per mettere a segno un leaping ddt sull’apron!! Spears distrae nuovamente l’arbitro e si fa passare la cintura da Tully, primo colpo ai danni di Cody che però ha un moto di orgoglio e si carica scatenandosi ai danni di Spears. Springboard Cutter, alabama slam, Cody applica la figure 4 ma Shawn la rovescia immediatamente forzando Cody a raggiungere le corde e a scendere dal ring per cercare respiro. Spears però non dà tregua … DEATH VALLEY DRIVER SULLA RAMPA!! Non basta però per consegnarli la vittoria per count-out allora prova la Perfect 10 ma Cody rovescia NELLA CROSS RHODES …1…2…TULLY DISTRAE HEBNER!! MJF ha visto abbastanza e sfida Tully a farsi avanti E LUI ACCETTA!! I due vanno face to face ma interviene Spears che colpisce MJF … ARRIVA ARN ANDERSON compagno nei Four Horsemen di Tully … SPINEBUSTER SU SPEARS!! Tully non ci crede e lo segue nel backstage cercando spiegazioni, Spears si trova da solo ed opta per usare nuovamente la sedia, Cody blocca e la prende lui in mano, Spears prega per la sua incolumità e Cody deve resistere alla tentazione di colpirlo, bionic elbow allora poi lancia la sedia a Spears, Disaster Kick e CROSS RHODES …1…2…3… Cody si prende la sua vendetta.

VINCITORE: CODY RHODES

Il prossimo match vede in palio gli AAA World Tag Team Titles. Altro capitolo nella faida tra i Lucha Brothers e gli Young Bucks che ha catalizzato la categoria di coppia della AEW sin dalla nascita. I titoli stavolta saranno appesi a centro ring in cima ad una scala in quello che i Lucha Brothers chiamano Escalera della Muerte.

ESCALERA DELLA MUERTE FOR THE AAA WORLD TAG TEAM TITLES
THE LUCHA BROTHERS© VS THE YOUNG BUCKS


Mindgames iniziali tra i due team poi subito ritmi indiavolati. I Bucks tentano subito la Indytaker ma falliscono, powerbomb di Fenix che apre al missile dropkick nel fratello nelle parti basse di Matt Jackson. I messicani chiamano il suicide dive ma i Bucks si proteggono con una scala, dropkick di Nick, poi catapulta verso l’angolo, enziguri di Nick, Fenix cade sulle ginocchia di Matt e springboard double foot stomp di Nick. Crossbody di Pentagon che prepara i Bucks per il lancio del fratello che usa la scala come trampolino per un somersault plancha!! I messicani provano già la scalata, i Bucks intervengono, ci riprovano Matt e Pentagon insieme, double rolling cutter da Nick e Fenix che interrompono i rispettivi fratelli maggiori. Nick e Fenix combattono sull’apron stordendosi a vicenda con un double bicicle kick, Matt e Pentagon si guardano … SPEAR E TUTTI E QUATTRO FRANANO SU DUE TAVOLI A BORDO RING!! Scambio di colpi tra Pentagon e Matt, Matt prova a lanciarlo verso una scala ma Pentagon evita e va fuori ring … CANCUN TORNADO DI NICK SU PENTAGON!! Matt blocca un volo di Fenix, triple northen lights suplex e il quarto Fenix finisce contro la scala!! I Bucks sistemano Pentagon sulla scala ma il messicano si libera, ritorna Fenix che spedisce Nick contro la scala. I Lucha Brothers provano a salire verso i titoli ma vengono fermati, gorilla press di Matt su Fenix e Spear su Pentagon!! Nick prova a salire, ma Fenix prende la scala per farlo cadere … Nick poggia il piede sulle corde e si getta su Pentagon!! Fenix prova lui la scalata, Matt prova a sua volta a farlo cadere ma Fenix si appoggia anche lui sulle corde e si getta su Nick con un Moonsault!! Rimane Matt da solo, arriva fino in cima alla scala, arriva anche Pentagon dall’altro lato … SLING BLADE DALLA CIMA DELLA SCALA!! I due team combattono per l’uso della scala, vincono i messicani grazie ad una Springboard Destroyer di Fenix. I Lucha Brothers non puntano però ai titoli, sistemano Matt su un tavolo e una scala nei pressi, Fenix si prepara la volo ma Matt prova ad approfittarne con un superplex, interviene Pentagon … SUNSET FLIP PILEDRIVER DALLA CIMA DELLA SCALA SUL TAVOLO AI DANNI DI MATT HOLY SHIT!! Nick e Fenix posizionano i rispettivi fratelli su altri tavoli e si lanciano con uno splash simultaneo!! Nick e Fenix tirano fuori altro materiale da sotto il ring, uno sistema un tavolo, l’altro posiziona un’altra scala, Nick blocca Fenix dal salire, arriva anche Matt, superkick, prova lui a salire ma viene fermato da Pentagon, Nick lo atterra ed applica la sharpshooter, Matt lo blocca nella scala ed applica la crossface completando la Cease and Desist!! Fenix prova ad approfittarne, Nick molla la presa e sale, Matt si carica Fenix e chiama l’Indytaker, Nick vorrebbe però salire per le cinture … ci pensa Pentagon a sedare ogni dubbio con un superkick su Matt che però connette nel contraccolpo la tombstone su Fenix. Nick si trova in cima alla scala in balia di Pentagon che la spinge … E NICK VOLA FUORI RING CONTRO IL TAVOLO!! Pentagon punta i titoli, Matt sale … E LO SMASCHERA!!! Mossa disperata di Matt, Fenix fa cadere la scala con Matt annesso, Pentagon intanto si rimette la maschera e si vendica subito dopo, Fenix sistema una scala tra ring e pubblico … FEAR FACTOR SULLA SCALA AI DANNI DI MATT!! I Lucha Brothers hanno un’autostrada libera e vanno a staccare le cinture confermandosi campioni.

VINCITORI ED ANCORA AAA WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: THE LUCHA BROTHERS

ATTENZIONE DUE TIZI MASCHERATI ATTACCANO I LUCHA BROTHERS. Fenix e Pentagon cadono malamente dalla scala … Powerbomb – blockbuster combo su Nick Jackson … una finisher conosciuta ed infatti i due si tolgono la maschera … SANTANA E ORTIZ SONO AD ALL OUT!! Altra aggiunta stellare al roster tag team della AEW che fa subito sentire la sua presenza con un messaggio forte.

Viene annunciato che il prossimo PPV AEW sarà il 9 novembre e si chiamerà Full Gear!!

Ci manca il piatto forte e tra pochi minuti sapremo chi sarà il campione inaugurale della AEW. Il nuovo Hangman Page sfida la leggenda Chris Jericho che non ha alcuna intenzione di farsi da parte.

Dopo un video package che ricapitola come siamo arrivati a questo punto e la rivalità tra Hangman e Y2J siamo pronti al MAIN EVENT!!

Entrata da vero e proprio cowboy per Page con cavallo e pantalone tipico. Jericho entra sulle noti di Judas accompagnato da pyros.

AEW WORLD TITLE MATCH
HANGMAN PAGE VS CHRIS JERICHO


Page connette subito una fallaway slam e spedisce Jericho fuori ring, Y2J lo schiaffeggia per farlo innervosire ma Page lo atterra comunque con un big boot. Jericho cerca di eseguire le sue trademark moves tipiche ma Page dimostra di aver studiato il proprio avversario evitandole tutte, va per lo shooting star press dall’apron ma Y2J trova il counter perfetto con una specie di codebreaker che trova il cowboy scoperto. Jericho applica il solito ritmo lento e metodico attaccando braccia e ginocchio destro di Page dimostrando di avere un piano visto che il ginocchio destro da problemi da tempo al cowboy e le braccia sono parte importante nell’arsenale di Page. Y2J spegne sul nascere ogni reazione di Page, finché non rovescia una crossbody in un altro fallaway slam, sliding lariat e shooting star press …1…2… Page manca un dropkick, Jericho va per il lionsault ma Adam blocca Chris sulle corde e connette una russian leg sweep. Adam solleva il canadese che però si divincola ed imposta la Walls of Jericho, Page lotta e si libera dalla morsa, discus elbow ai danni di Jericho che mostra che la mossa gli ha provocato un serio taglio all’occhio sinistro. Jericho accusa il colpo ma ha un momento di lucidità per reagire e buttare Page contro il turnbuckle, lo carica sulla terza corda ma il cowboy lo colpisce all’occhio ed esegua UN AVALANCHE SWINGING NECKBREAKER …1…2… Ginocchiate, altro discus elbow ai danni di Jericho che sembra quasi chiedere pietà. Adam lo rialza per un suplex, Jericho reagisce con uno slingshot suplex che posiziona Page sull’apron, Chris va per il triangle dropkick ma trova un superkick ad attenderlo!! Page va a segno con la Buckshot Lariat e poi carica la Dead Eye, Jericho rovescia ancora nelle Walls. Page soffre ed urla ma raggiunge le corde, Jericho se la prende con l’arbitro donna che gli risponde a muso duro e permette a Page di riprendersi un attimo per lanciarlo fuori ring. Adam sale sulle corde … MOONSAULT!! Ma nella caduta Page colpisce malamente il ginocchio malandato sulla rampa d’ingresso!! Page vuole comunque un’altra buckshot lariat … CODEBREAKER …1…2… NO! Knee strike di Y2J, discus elbow di Page, shooting star press … NO Jericho alza le ginocchia e chiama la codebreaker, Page lo blocca, se lo sistema per la Dead Eye, sunset flip …1…2… Page se lo carica nuovamente … DEAD EYE …1…2…. NOOO!! Page rivuole la sua combinazione migliore … BUCKSHOT LARIAT … DEAD … NO… Jericho rovescia in un backslide, discus elbow di Page … JERICHO E’ PIU’ RAPIDO … JUDAS EFFECT …1…2…3… Y2J HA SCRITTO LA STORIA.

VINCITORE E ALL ELITE WRESTLING WORLD CHAMPION: CHRIS JERICHO

Chris Jericho esce da Chicago col titolo alla vita e scrive la storia diventando il primo campione massimo della storia della AEW.

Grazie a tutti quelli che hanno letto questo report. A presto da Captain Phenomenal1.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE