TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank28.2 The Other Side
blank
 bulletblank27.2 SUPER SHOWDOWN 2020 REPORT
blank
 bulletblank27.2 Bet on him - BET ON... ANGEL GARZA?
blank
 bulletblank27.2 Bet on him - BET ON... ANGEL GARZA?
blank
 bulletblank27.2 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank27.2 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank27.2 Impact Wrestling Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

WWE SMACKDOWN REPORT 17/01/2020

by Daniele La Spina
 


Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana. Lanciatissimi verso la Royal Rumble. Il ritorno di John Morrison sul ring, stasera, oltre al Tables Match tra il rientrante Robert Roode e Roman Reigns a tenere banco. Per non parlare del ritorno di Kane. Senza indugiare oltre: io sono Daniele “The Painter” La Spina e questo è il vostro SmackDown Report!!!





L’episodio si apre con un cartello che ricorda la recente scomparsa dell’Hall Of Famer Rocky Johnson.

Sigla, pyros e panoramica interna del Greensboro Coliseum Complex di Greensboro, NC e la puntata si apre con il saluto dal tavolo di commento di Michael Cole e Corey Graves.

Subito Kane fa il suo ingresso, con machera e ring attire tornando dopo tanto tempo. Il Big Red Monster prende la parola dopo aver raggiunto il ring e dice che è il suo momento preferito dell’anno: la Royal Rumble. È un match che ti fa passare le pene dell’inferno. Ha il record per il maggior numero di eliminazioni e adora vedere gli occhi dei suoi avversari quando la speranza sparisce dai loro occhi mentre cadono a terra, vedere il loro sogno di andare a WrestleMania infrangersi per colpa sua. Deve ammettere che è sempre stato divertente. Risuona la musica della Firefly Fun House a interromperlo. Bray Wyatt appare esaltato nel rivedere Kane ma dice che non è bello godere delle disgrazie altrui. Dovrebbe vergognarsi. Dovrebbe scusarsi. Ma prima che tutti lo chiedano, vuole tranquillizzare tutti: Ramblin’ Rabbit è vivo, sta bene e sta guarendo. Il coniglio viene inquadrato con molti cerotti e bende addosso e una flebo alla carota. Ma ora deve fare per un secondo l’avvocato del diavolo: non crede che vincere la Rumble sia una bella idea, specialmente se il vincitore è abbastanza sciocco da voler provare a vincere il WWE Championship. Wyatt viene distratto dalla foto di Kane, senz’occhi, sulla parete. E dice che se Kane è là allora lui e The Fiend hanno avuto qualcosa a che fare in passato. Passano alcune immagini del vecchio feud tra Kane e la Wyatt Family mentre Wyatt tutto serio dice che LUI non dimentica. Le Luci vanno progressivamente via, Kane fa in tempo a scendere dal ring. Si riaccendono le luci rosse e The Fiend viene fuori da un buco nel ring. Kane non lo vede, The Fiend è alle sue spalle, poi si gira ma non sembra preoccupato e chiede come mai ci abbia messo così tanto. The Fiend si gira e c’è Daniel Bryan sul ring che lo colpisce con un Running Knee! Bryan si avventa su The Fiend e lo colpisce con delle pedate e poi dei pugni! The Fiend batte in ritirata, rientrando nel buco e scomparendo in esso in mezzo al fumo e a Bryan restano in mano solo alcuni ciuffi di dreadlocks. Le luci si riaccendono e Bryan comincia con gli Yes! Kane risale sul ring e si unisce.

TONIGHT: Robert Roode e Roman Reigns si affronteranno in un Tables!!!

UP NEXT: John Morrison torna sul ring e lo farà contro Big E.!!!

Kane e Bryan sono nel backstage e discutono su chi fosse il Tag Team Champion, come ai vecchi tempi. Kayla Braxton li ferma e chiede a Bryan se davvero abbiamo visto The Fiend battere in ritirata. Bryan dice che a molti piace pensare che The Fiend sia il migliore nei giochi mentali ma in realtà è il migliore a scappare. Come si batte qualcuno che continua a scappare quando è in difficoltà? Beh lui ha un’idea ma non è una buona idea e nemmeno furba. Ma sfida The Fiend ad uno Strap Match a RR. La corda li legherà per una mano e non saranno separati fino a fine incontro. Forse gli romperà un braccio, forse glielo strapperà ma non gli interessa: andrà avanti finché non avrà ripreso il suo Titolo. The Fiend lo ha cambiato e lui cambierà The Fiend sconfiggendolo.

SINGLE MATCH:
BIG E. (W/KOFI KINGSTON) VS JOHN MORRISON (W/THE MIZ)

Il New Day fa il suo ingresso, Kofi Kingston con dei nuovi capelli biondi. Risuona la vecchia theme song di John Morrison che fa il suo ingresso insieme a The Miz. Si comincia agli ordini di Jason Ayers: si parte con una gomitata di Morrison, un’altra e poi una ginocchiata. Lancio alle corde, Big E. rovescia e connette una Shoulder Block da fermo. Morrison con un Leg Kick, poi un calcio al volto e un Enziguri Kick in combo. Serie di pugni al tappeto. Morrison trascina Big E. sull’apron e continua a colpirlo, poi calcio alla schiena e Neckbreaker in caduta dall’apron ring!

Torniamo in onda dopo la pausa con Morrison ancora in controllo con una Cobra Clutch. Big E. si rialza e lancia via Morrison per liberarsi ma questi contrattacca con un Jumping Calf Kick. Standing Shooting Star Press! 1… 2… no!!! Big E. si rialza tenendo in mano Morrison dopo il kick out, l’ex membro degli MNM però si libera, evita Big E., scivola sotto le sue gambe e lo colpisce dall’apron. Morrison in Springboard, va a vuoto ma atterra in piedi: Overhead Belly-to-Belly Suplex di Big E., un altro e poi prova il terzo ma Morrison lo ferma con una ditata negli occhi. Ayers è coperto e non vede, Morrison va in corsa ma Big E. lo atterra con un Back Body Drop. Running Big Splash di Big E.! Il membro del New Day cerca di chiudere, Morrison passa alle sue spalle e lo colpisce ad una gamba, poi lo abbranca e rispolvera la Moonlight Drive! 1… 2… no!!! Miz sale sull’apron a protestare col conteggio, Kingston lo tira giù per una gamba, i due discutono e Kingston spinge Miz contro i gradoni d’acciaio. Morrison nel frattempo sale sulla terza corda ma all’improvviso si lancia verso Kingston con un 360° Knee Strike! Morrison sull’apron festeggia, Big E. prende la rincorsa per attaccarlo e Miz lo spinge via evitando il peggio. Big E. si sporge per protestare verso Miz ma Enziguri Kick di Morrison! Morrison risale e Shining Wizard a segno. Quindi Starship Pain!! 1… 2… 3!!!! Ritorno con vittoria per Morrison.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JOHN MORRISON (W/THE MIZ)

Cole e Graves commentano la vittoria di Morrison e poi ci dicono che durante la pausa sono stati informati che ci sono novità sul main event: se Roman Reigns vince l’incontro stasera, potrà scegliere la stipulazione del match di RR contro King Corbin; se a vincere sarà Roode, invece, sarà King Corbin a fare la scelta. Subito dopo vediamo un recap sulla situazione.

Anche gli Usos nel backstage parlano della cosa con Roman Reigns. I due scherzano sulla scelta di Reigns che però dice che non glielo rivelerà, lo scopriranno con tutti gli altri. Lui è pronto a sfondare un tavolo per vincere l’incontro, la domanda è: loro invece sono pronti? Gli Usos ridono della cosa e sono prontissimi a richiudere tutti i lucchetti. Si rivolgono alla camera e dicono a Dash Wilder e Scott Dawson welcome… Reigns chiude con to the Usos Penitentiary!

TAG TEAM MATCH:
THE USOS VS THE REVIVAL

Gli Usos fanno il loro ingresso, poi arrivano anche i Revival. Il match è affidato a Jessica Carr. Cominciano Scott Dawson e Jimmy Uso. Dawson porta Jimmy all’angolo, break. Altro Lock Up, alle corde e Dawson con la Shoulder Block. Dawson in corsa, Uso evita, Baseball Slide di Dawson ma Chop di Jimmy. Irish Whip, Jimmy scivola e contrattacca con un Uppercut. Tag per Jey che salta per un Jumping Elbow Smash all’angolo. Snapmare e pin! 1… no!!! Arm Wrench di Jey, Dawson trova il tag ma Jimmy colpisce anche Dash Wilder. Dawson però interviene e trova uno Slingshot Suplex seguito subito dopo da una Somersault Senton di Wilder! 1… 2… no!!! Tag e serie di colpi da parte di entrambi all’angolo. Ginocchiata di Dawson, Leg Drop, Elbow Drop e poi Diving Fist di Dawson! 1… 2… no!!! Headlock di Dawson, Jey si libera, evita un Suplex e colpisce con un Windmill Kick. Doppio tag. Jimmy travolge Wilder, poi Dawson all’angolo e ancora Clothesline su Wilder. Uppercut e Samoan Drop a segno. Jimmy attacca all’angolo, Wilder lo manda sull’apron e lui lo respinge per poi lanciarsi dalla terza corda in Crossbody! 1… 2… no!!! Superkick bloccato da Wilder, Jimmy cerca un Roll Up ma Wilder lo aiuta a stare su, evita il colpo di Jimmy e prova lo Small Package! 1… 2… no!!! Tag cieco di Jey che entra e Double Superkick a segno u Wilder! Double Superkick su Dawson che finisce fuori ring. Jey sale in quota, Jimmy travolge Dawson in Suicide Dive. Diving Splash!! 1… 2… 3!!! Top Guys to the Penitentiary.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE USOS

TONIGHT: Robert Roode e Roman Reigns si affronteranno in un Tables Match con in palio il diritto di scegliere la stipulazione per la Royal Rumble!!!

Kayla Braxton trova i Revival e dice che saranno frustrati. Dawson risponde che lo sono ma solo perché alla Compagnia frega di loro tanto quanto della divisione tag team. Ossia poco. Wilder dice che qualcosa sarebbe dovuto cambiare ma non è stato così… L’attenzione di camera e dei tre viene però catturata da alcune urla e in fondo ad un corridoio vediamo Lacey Evans e Bayley impegnate in un a rissa. A terra, seduta ma dolorante ad una caviglia, c’è Sasha Banks. Gli arbitri le dividono poco dopo.

Sonya Deville e Mandy Rose parlano nel backstage e Rose dice che il 2020 sarà il loro anno. Deville chiede se stasera Otis sarà al suo angolo. Rose chiede come mai e Deville dice che la scorsa settimana ha funzionato e potrebbero usarlo. Rose chiede come mai e Deville chiede allora come mai è così carina con lui. Rose dice che è un ragazzo carino e Deville dice che se glielo chiedesse è sicura che Otis accetterà.




Siamo in infermeria dove Banks sembra ancora dolorante alla caviglia sinistra e ha del ghiaccio sopra. Bayley si lamenta di Evans e Banks è d’accordo, dicendo che dovrebbe andare a farsi fot***e. Avrebbe dovuto restare a lavorare la suo album. Arriva Adam Pierce e le due chiedono cosa voglia fare in proposito. Il road agent dice che è la seconda settimana di fila che Banks dovrebbe affrontare Evans e finisce per non essere in grado di farlo. Banks protesta che non è colpa sua ma Pierce dice che il match è stato promosso. Quindi si farà e Bayley prenderà il suo posto. La Campionessa va su tutte le furie e dice che Evans non si merita un’opportunità. Pierce specifica che non sarà per il Titolo ma è ufficiale ed è il prossimo incontro in programma.

SINGLE MATCH:
BAYLEY VS LACEY EVANS

Entrano le due contendenti, Dan Engler a dirigere e si comincia con Bayley che scappa fuori ring. Evans la rincorre e quando risalgono Bayley la attacca con dei pestoni. Serie di gomitate poi di Bayley che trova un Irish Whip. Ma Clothesline al rimbalzo e poi Tilt-A-Whirl Headscissors. Bayley finisce fuori ring e viene ancora colpita da uno Sliding Dropkick. Evans scende e la schianta contro il ring side, poi risale ma viene attaccata sull’apron. Ginocchiata e Sunset Flip into a Schoolgirl Pin! 1… 2… no!!! Small Package di Evans! 1… 2… no!!! Schoolgirl di Bayley che mette i piedi sulla corda! Ma Engler vede tutto. Bayley colpisce Evans però, serie di colpi poi schianta Evans contro il tenditore. Bayley usa le corde per infierire e poi copre! 1… 2… no!!! Armbar i Bayley, Evans risponde ma calcione di Bayley! 1… 2… no!!! Evans si libera ma Bayley la colpisce per tenerla già. Schoolgirl Pin di Evans! 1… 2… no!!! Ginocchiate della Campionessa, poi usa le corde per fare male ad Evans e cerca un altro pin! 1… 2… no!!! Evans si rialza all’apron, Bayley va a vuoto e si prende un pugno sul volto. Evans colpisce Bayley all’angolo, poi Hip Toss e di nuovo all’angolo. Mule Kick di Evans. L’ex marine sale in quota per cercare il Moonsault ma Bayley la sgambetta e la fa cadere fuori ring. Bayley la raggiunge e Running Knee contro le transenne. Pubblicità.

Torniamo live con Bayley che colpisce Evans all’angolo. Shoulder Thrust ancora fino al richiamo di Engler. Poi l’ultimo va completamente a vuoto. A vuoto anche il Bronco Buster di Evans. Bayley cerca di trascinare fuori ring e ma Evans connette un Dropkick. Scende e risale, Hangman alle corde e pin di Bayley! 1… 2… no!!! Bayley frustrata la colpisce ripetutamente. Belly-to-Back Suplex dell’ex Hugger! 1… 2… no!!! Shoulder Thrust e poi Back Elbow Smash all’angolo di Bayley: poi Flying Back Elbow Smash! 1… 2… no!!! Bayley colpisce Evans, poi sale in quota ma va a vuoto con il Crossbody. La Sassy Southern Bell prova ad attaccare all’angolo, Bayley però la respinge colpendola. Rincorsa di Bayley e… Women’s Right!!! 1… 2… 3!!! Evans ha schienato la Campionessa.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: LACEY EVANS

Alyse Ashton, la nuova intervistatrice, è in zona interviste con Shorty G. Ashton parla dell’attacco di Sheamus: sa perché lo ha preso di mira? Shorty dice che subito Sheamus ha voluto sfogare la sua frustrazione su di lui. Pensa di rendersi forte e farsi temere solo perché l’ha attaccato quando era a terra. Non funziona così, non con lui. Lui ha accettato quello che è e questo lo rende forte. È uno degli atleti più forti qui ma se pensa… Sheamus arriva e chiede dove sia Shorty G, fingendo di non vederlo. Poi dice che aveva sentito degli squittii ma che non sapeva da dove arrivavano. Poi faccia a faccia con Shorty gli dice di stare attento a quello che dice o dovrà farlo cadere dalle spalle di papà ancora una volta. Shorty G atterra Sheamus e lo attacca ma i due vengono subito divisi. Sheamus però è furioso.

Al ritorno dalla pausa è Braxton in zona interviste con Braun Strowman che la interrompe subito e dice di essere esaltato in vista della Royal Rumble. Lui si è iscritto ufficialmente ma questo è la prossima settimana. Questa sera deve sbrigare i conti con Sami Zayn, Cesaro e Shinsuke Nakamura. È stanco di loro e ormai ha schienato Nakamura due volte, è pronto a sfidarlo col Titolo in palio quando vuole.

Elias dice che nell’ultimo anno ha imparato tanto, ad esempio che il suo compito è raccontare la WWE ma non può farlo da solo. Ha bisogno del pubblico. Anche perché ovunque vada non può negare che WWE sta per Walk With Elias. Poi chiede a tutti di tenere il tempo con le mani. La canzone di Elias viene interrotta subito dall’arrivo di Nakamura, Zayn e Cesaro. Zayn dice che gli spiace interrompere ma ha qualcosa di più importante delle sue canzoni. Hanno a che fare con problemi veri, hanno a che fare con Strowman che vuole Nakamura e il Titolo Intercontinentale. Ma deve dire una cosa su Nakamura: quest’uomo non si ritira mai da una battaglia, non importa dove o quando. Strowman non deve aspettare per una risposta: la risposta è assolutamente… no! La gente fischia e Zayn dice che non hanno nessun diritto di farlo, non sanno niente. Sono loro a decidere, loro soltanto. E non succederà presto, non succederà alla Rumble visto che Nakamura parteciperà alla rissa. L’ha già vinta perciò ecco un messaggio per Strowman e per tutto il roster: sono avvisati. Ora che ha finito, Elias può tornare a fare qualsiasi cosa stesse facendo. Elias gli dice di aspettare, visto che gli ha sentito dire tante sciocchezze, è riuscito persino a pensare ad una canzone. La canzone si intitola: “Sami Zayn deve chiudere il becco”. Poi chiede al pubblico di tenere il ritmo. Zayn ancora lo ferma e gli chiede di come si permetta. Perché Cesaro non gli mostra cosa fanno ai ragazzi divertenti da queste parti? Elias si toglie chitarra e microfono e Casaro lo attacca Elias risponde ma arriva anche Nakamura e poi Zayn a dar manforte. Ovviamente poco dopo risuona la musica di Strowman che mette in fuga Zayn. Double Shoulder Block su Cesaro e Nakamura: il primo finisce fuori ring, il secondo anche ma solo dopo essere stato schiacciato all’angolo.

Siamo al tavolo di commento dove Cole e Graves che lanciano un video per ricordare Rocky Johnson. Al termine, l’arena lo saluta con dei cori “Rocky, Rocky!”.

SINGLE MATCH:
SONYA DEVILLE (W/MANDY ROSE) VS ALEXA BLISS (W/NIKKI CROSS)

Deville è sul ring e parlotta con Rose. Risuona la musica di Alexa Bliss e arriva anche quest’ultima con Nikki Cross. Prima che Ayers possa dare il via al match, risuona la musica degli Heavy Machinery e Deville sembra contentissima del loro arrivo. Si parte, subito Rose sull’apron a distrarre Bliss che tenta di colpirla senza riuscirci. Roundhouse Kick di Deville. Serie di calci di Deville e Shining Wizard! 1… 2… no!!! Chinlock da parte di Deville, Bliss si rialza e si libera di Deville. Drop Toe Hold della Goddess che poi evita una Clothesline. Deville la tiene per i capelli ma lei si libera e la stende con un gran destro al volto e un Basement Dropkick. Serie di colpi all’angolo da parte di Bliss, poi Gut Kick e tentativo di DDT ma Rose la distrae salendo sul paletto. Deville approfitta della distrazione e connette una Short-Arm Clothesline, Cross interviene e spinge Rose giù dalla terza corda ma Otis la prende al volo tra le braccia! Deville vedendo cadere la partner si preoccupa, Bliss con uno Schoolgirl Pin! 1… 2… 3!!! Stavolta è Bliss, alla fine, ad approfittarne.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: ALEXA BLISS (W/NIKKI CROSS)

Siamo negli spogliatoi con Robert Roode che viene raggiunto da King Corbin e Dolph Ziggler. Corbin dice che la scorsa settimana avevano un piano ed è stato eseguito perfettamente. Ziggler dice che dopo quello che Reigns gli ha fatto, stasera consumeranno la loro vendetta. Roode dice che ha aspettato 6 settimane per prendersi una rivincita e ora lo sbattere attraverso un tavolo. E Corbin potrà scegliere la stipulazione. Corbin dice che le possibilità sono infinite: possono scegliere un incontro che faccia passare le pene dell’inferno a Reigns, qualcosa che lo metta fuori anche dalla Rumble e che lo costringa ad inchinarsi al suo Re. Ma niente di questo sarà possibile se Roode non lo manderà contro un tavolo. E quando lo farà sarà absolutely… Glorious, completa Roode.

Al rientro dalla pubblicità rivediamo quanto successo a inizio puntata da Bryan e Wyatt con la trappola tesa con l’aiuto di Kane. Cole ricorda che Bryan ha richiesto che il match di RR sia uno Strap Match. Poi con Graves ricapitola la card, con anche la sfida tra Sheamus e Shorty G e quella tra Bayley e Lacey Evans, con il Titolo in palio, diventate ufficiali.

TABLES MATCH:
ROBERT ROODE VS ROMAN REIGNS

Reigns fa il suo ingresso. Roode lo aggredisce alle spalle sulla rampa e la campanella viene suonata da Ryan Tran. Roode colpisce ripetutamente Reigns, poi lo porta sul ring e subisce il ritorno del samoano con dei pugni e una Jumping Clothesline. Roode tira Reigns per i vestiti e lo manda fuori ring. Reigns atterra in piedi e colpisce Roode con un pugno tra le corde, portandolo giù. Reigns prende un tavolo e lo piazza all’imbocco della rampa: non riesce a metterlo in piedi però perché Roode lo aggredisce e lo schianta di testa contro i gradoni d’acciaio. Reigns restituisce il favore e poi sparecchia il tavolo di commento. Roode però mette le dita negli occhi di Reigns e poi lo lancia contro i gradoni d’acciaio. Roode prende un tavolo da sotto il ring e lo mette sopra ma mentre lo fa Reigns lo colpisce con un Drive-By. Roode è di nuovo alle transenne in zona timekeeper, come 6 settimane fa, Reigns gira intorno a ring per prendere la rincorsa e prova la Spear ma Roode si sposta e Reigns travolge le transenne da solo! Risuona subito la theme song di King Corbin che arriva sulla portantina mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Corbin sull’apron e Roode e Reigns sul paletto: c’è un tavolo sul ring dietro di loro. Roode cerca il Superplex della vittoria ma Reigns resiste e si libera. Ora è Reigns a cercare la vittoria: carica Roode per una Powerbomb ma Roode svicola via. Roode cera il Suplex, Reigns lo carica sulle spalle ma il Glorious One si libera e toglie il tavolo per non correre altri rischi. Reigns lo scaraventa di spalla contro il ring post. Reigns mette un tavolo contro i tenditori, poi scende e connette un Superman Punch! Si ritorna sul quadrato, Reigns prende le misure per una Spear contro il tavolo all’angolo, ma Corbin sale sull’apron a distrarlo. Reigns cerca di colpirlo ma non ce la fa e Superkick di Ziggler!! Alle sue spalle Ziggler che lo stende, Corbin si accanisce: Ziggler va a finire di sparecchiare il tavolo, poi con Corbin ce lo mette sopra e nel frattempo Roode sale sulla terza corda ma arrivano gli Usos: Roode si lancia sul ring verso di loro ma viene intercettato con un doppio Superkick! Doppio Superkick anche su Corbin e Ziggler sull’apron. I due fratelli prendono la rincorsa e travolgono Corbin e Ziggler con un Suicide Dive doppio! Poi i rialzano il cugino, mettono lo Show Off sul tavolo di commento e si lanciano in Diving Splash dal bordo delle transenne, mandando il tavolo in frantumi!!! Reigns risale sul ring, prende le misure a Roode e vince con la Spear contro il tavolo all’angolo!!!
VINCITORE: ROMAN REIGNS

Reigns prende la parola per annunciare la stipulazione scelta: la Rumble sarà in uno stadio di baseball (il Minute Maid Park di Houston, TX), questo significa che prenderà a calci nel sedere Corbin di base in base. Il loro incontro sarà un Falls Count Anywhere Match!

A tra 7 giorni, a soli 2 dalla Rumble.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling