WWE Raw Report 31-05-2010

La settimana scorsa John Cena ha conosciuto i suoi rivali per Fatal Four Way e si tratta di tre persone che, nel passato più o meno recente, hanno già incrociato la sua strada ovvero Edge, Randy Orton e Sheamus. È stato già annunciato un match di coppia che vedrà il bostoniano far coppia con The Viper contro il canadese ed il Celtic Warrior in un piccolo antipasto di quanto vedremo in ppv. Questo il piatto forte della serata che andrà in onda da Austin, Texas, la seconda con Bret Hart come GM dello show. Alla tastiera, come sempre, Adriano Paduano per questo Raw Report.

Non c'è nemmeno il tempo della sigla perchè sul ring Edge sta attaccando selvaggiamente Evan Bourne all'angolo con una serie di calci. Lancio sulle corde ma Bourne reagisce con un Double Knee Splash ed una serie di calci, ultimo della serie uno Spinning Kick. Bourne prova la Air Bourne ma Edge si toglie dalla traiettoria e connette con la Spear. Il canadese prende il microfono e dice che quanto è appena accaduto a Bourne è quanto succederà ai suoi avversari di Fatal Four Way. Non importa ciò che lui fa e quanto continuerà a dimostrare il suo dominio perché tanto sa che gente come Bourne continuerà a mancargli di rispetto. Lui non ha nulla come i suoi avversari al prossimo ppv. John Cena, il supereroe, il più forte di questo business probabilmente. Sheamus, colui che è passato sopra tutto e tutti per ottenere ciò che vuole. Poi c'è Randy Orton, The Viper, che striscia nel fango pronto a colpirti ed iniettarti veleno, le cose vanno bene così tutto il pubblico sale sul carro del vincitore cantando le sue iniziali RKO. Il pubblico è come un branco di pecore e tutti sono nella morsa del serpente. Non siate sorpresi quando a Fatal Four Way farà rimpiangere tutti coloro che gli hanno mancato di rispetto e diventerà un dieci volte campione del mondo. Risuona la musica di Randy Orton che si avvicina, deciso, sul ring. The Viper sembra pronto alla sfida. Edge lo accoglie dicendo che se pensa di fargli qualcosa in questo momento lui e Randy sanno che questo non succederà perché lui sa che non è al 100% delle sue possibilità dopo quanto successo ad Over The Limit. Così come sa che non potrà fare nulla al prossimo ppv quando lui gli farà molto male. Edge invita The Viper a guardarlo negli occhi dicendo che non sta scherzando. Orton sembra riflettere ma poi, all'improvviso, colpisce Edge con la RKO! The Viper si controlla la spalla e, appurato che tutto va bene, posa per il pubblico. Lo sguardo di Orton è concentrato come sempre mentre Edge è al tappeto e si lecca le ferite. La grafica, nel frattempo, ci ricorda il main event della serata e che il Guest Host di questa serata, l'attore Ashton Kutcher sarà protagonista tra poco a Raw. Il tutto dopo la prima pausa pubblicitaria.

Military Outreach: negli ultimi sei anni le Superstar WWE e le Divas hanno visitato oltre 300 strutture militari.

In un video pre-registrato Ashton Kutcher sta commentando qualcosa al computer su Zack Ryder che lo sta aspramente criticando, quando viene raggiunto dalla Divas Champion Eve Torres. Il Guest Host si chiede se Ryder sappia che lui è il presentatore speciale della serata. Ashton ricorda il suo film e dice ad Eve che darà una bella lezione a Ryder per quanto detto. Arriva The Miz che chiede all'attore se per caso lo avesse convocato per stare più vicino alla Superstar più importante del roster. Kutcher dice che non è così ma voleva comunicargli che, di comune accordo con il GM Bret Hart, ha concesso un contratto di un giorno a Daniel Bryan contro il quale combatterà questa sera. Miz chiede al Guest Host se per caso questa cosa dovrebbe spaventarlo perché lui è sicuro di ridurre il suo ex protetto in polvere. L'attore non sembra dello stesso avviso e spera che Bryan lo faccia cedere. Miz dice a Kutcher di procurarsi una macchina fotografica per immortalare quanto farà a Bryan. L'ex U.S. Champion si allontana con Kutcher che mostra tutto il suo dissenso verso Mizanin.

Justin Roberts annuncia l'ingresso del nuovo United States Champion R-Truth. Il neo-campione entra come sempre cantando la sua entry music mentre le immagini ci mostrano la sua vittoria della scorsa settimana con il quale ha battuto The Miz e conquistato il vacante titolo U.S. Truth saluta il pubblico ma viene subito interrotto dall'ingresso di Chris Jericho. Sarà lui l'avversario del rapper di Raw. Il match parte con i due che si provocano a vicenda e partendo poi con un Clinch che si tramuta in una Headlock in favore di Y2J. Lancio sulle corde ma Jericho porta al tappeto l'avversario. Jericho prova una manovra in corsa ma Truth lo sorprende con un Hip Toss. Ancora un lancio sulle corda da parte del canadese ma il rapper si blocca sulle corde evitando un tentativo di Dropkick da parte dell'avversario. Il campione prova una manovra di sottomissione. Chris riesce a scappare ma Truth lo spedisce fuori dal ring travolgendolo poi con un Pescado. Con R-Truth in vantaggio fuori dal ring noi andiamo ancora una volta in pubblicità.

Torniamo live con una Headlock di Jericho su R-Truth mentre vediamo in un replay come il canadese si sia avvantaggiato sull'avversario con una serie di manovre con l'aiuto delle corde. Torniamo in diretta con una serie di schienamenti da parte di Chris che però non vanno a buon fine in seguito ad un Enzeguiri Kick. Jericho una le corde per cercare di sottomettere l'avversario. Colpi all'angolo e Suplex da parte di Y2J ai danni di Truth. Il canadese rialza l'avversario che però reagisce con un Flying Forearm ed una serie di colpi al volto. Lancio sulle corde, ribaltato, ma Truth sorprende Jericho con una Headscissors. Truth prova una manovra in corsa all'angolo ma Jericho lo respinge con una ginocchiata e poi connette con un Bulldog. Y2J prova un Lionsault ma senza successo. Non va meglio al suo avversario che non riesce a connettere con il suo Scissors Kick. Jericho prova la sua Walls of Jericho ma Truth rinviene e lo colpisce con un Facebuster 1… 2… Niente da fare. Jericho si aggrappa alle corde e, dopo che l'arbitro si distrae nel tentativo di allontanare il campione, si riprende e colpisce l'avversario con una Clothesline 1… 2… Anche per lui niente da fare. Truth prova alcune manovre in velocità ma il canadese evita e prova la Walls Of Jericho. Il campione U.S. però ribalta la situazione in un Inside Cradle 1… 2… 3! Vittoria prestigiosa per il rapper mentre Chris Jericho sembra non credere ai suoi occhi per la sconfitta patita. Con la grafica che ci ricorda ancora una volta il main event della serata parte una nuova pausa pubblicitaria.

Torniamo live con l'annuncio di “Showstopper” come theme song del prossimo ppv Fatal Four Way. Michael Cole e Jerry “The King” Lawler mostrano un video che ricapitola quanto successo la scorsa settimana con l'annuncio di Bret Hart come GM di Raw e l'addio alla federazione da parte di Batista. Nel backstage Zack Ryder con Alicia Fox dice a qualcuno che secondo lui Kutcher si nasconde dietro le spalle del suo interlocutore che altri non è che Bret Hart il quale però risponde di avere altre gatte da pelare per la serata. I due si allontanano ed a raggiungere il canadese sono i ragazzi della Hart Dynasty e vogliono sapere chi fossero quelli che li hanno attaccati la scorsa settimana. Bret dice che si tratta dei fratelli Uso, che li ha messi sotto contratto ma che non sapeva quali intenzioni avessero. Bret dice che i samoani vogliono farsi un nome a loro spese perciò sarà meglio che i tre trovino una soluzione al problema.

Nello stage fa il suo ingresso in scena Eve Torres accompagnata, per l'occasione, da Santino Marella pronti per un Mixed Tag Team Match. Ma questo subito dopo una nuova pausa pubblicitaria.

Torniamo dalla pausa pubblicitaria con l'ingresso di Maryse prima e William Regal, accompagnato da Vladimir Kozlov, dopo. Saranno questi due gli avversari della campionessa e del nostro connazionale. Santino prima del match chiede di interrompere la musica in stile Darth Vader di William Regal. L'italiano chiede a Kozlov perché continua ad accompagnare Regal quando può far parte del più grande Tag Team di sempre ovvero in coppia con lui. La forza inamovibile contro l'immensa potenza dei suoi muscoli. Tra l'altro Eve è pronta anche a fare l'amore con lui per questo. La portoricana non sembra gradire e Santino rettifica che Eve vuole che il russo diventi il suo compagno di coppia. Parte il match con le due ragazze protagoniste. La canadese colpisce con una ginocchiata ed un colpo al volto l'avversaria che poi evita una manovra dopo un lancio alle corde e connette con un Dropkick. La canadese si rifugia su Regal ed Eve va lo stesso con Santino. L'italiano scherza un po' con Regal che poi lo colpisce con una serie di ginocchiate. Porta Santino all'angolo e lo colpisce con una serie di colpi al volto. T-Bone Suplex da parte dell'ex ECW a cui segue la Regal Stretch. Eve evita che il suo compagno ceda. Interviene Maryse a bloccare la sua avversaria e scatta la rissa tra le due che si protrae anche fuori dal ring. L'arbitro si distrae ed interviene Vladimir Kozlov che va, a sorpresa, a colpire il suo mentore con una Iron Curtain. Il russo esce dal quadrato e Santino ne può approfittare per effettuare il pinfall 1… 2… 3! Vittoria per il team face con Santino che, dopo un attimo di incertezza, festeggia con la sua compagna la vittoria ottenuta. Le parole prima del match devono aver convinto il Moscow Mauler a schierarsi con il nostro connazionale. Prima della pubblicità vediamo Bret Hart avvicinarsi al ring. Il canadese sarà il prossimo protagonista di Raw subito dopo la pausa.

Torniamo dalla pausa pubblicitaria con un video dedicato alle forze armate americane, in special modo a tutti coloro caduti in battaglia, al quale è dedicata questa puntata di Monday Night Raw. Al ritorno in arena c'è l'ingresso del nuovo GM di Raw Bret “The Hitman” Hart. Il canadese dà il cinque a qualche membro del pubblico poi sale sul ring, prende il microfono e saluta il pubblico di Austin. Lui è il GM di Raw adesso e si sta molto divertendo in questo periodo e, insieme al GM di Smackdown Teddy Long, ha preso un accordo. Ci sarà uno speciale di tre ore in cui ci saranno wrestler di tutti e due i roster che competeranno in uno show speciale e che sarà assolutamente da ricordare ma vorrebbe che il pubblico fosse partecipe allo show perciò chiunque abbia una buona idea può esporla direttamente a lui. Risuona la musica di Ted DiBiase jr che, accompagnato da Virgil, fa il suo ingresso sul ring e dice che se lui è Teddy Long hanno bisogno di suggerimenti farebbero meglio ad affidarsi a lui come GM dello show perché lui sarebbe in grado di fare qualsiasi cosa che Bret e Long non potrebbero mai fare e lui potrebbe pagarli molto bene. Ted dice che Bret non è così buono da non poter essere comprato. Suo padre usava dire che tutti hanno un prezzo. Bret è parte di tutti. Teddy Long non è un problema perché può controllarlo tranquillamente. Lui è l'unico problema perché pensa di essere troppo bravo: l'unico motivo per cui lui è tornato a Raw ed ha deciso di ricoprire questo ruolo è perché ha bisogno di soldi. Lui può permettergli di farlo sparendo dalla circolazione per sempre basta che gli dica il prezzo. Dal Titantron interviene il Guest Host Ashton Kutcher il quale dice che se i due GM hanno bisogno di un'idea per rendere speciale la puntata lui suggerisce di rendere la stessa una “Viewer's Choice” Night dove sarà il pubblico a decidere chi si affronterà e con quale stipulazione. Bret è entusiasta dell'idea e conferma la prossima settimana sarà “Viewer's Choice” Night! MA RISUONA LA MUSICA DI VINCE MCMAHON. Il WWE Chairman torna a Raw dopo l'umiliazione di Wrestlemania. Vince chiede un applauso per lui e dei boati di disapprovazione per Bret (ma il pubblico non lo asseconda). Vince dice a Bret di dimostrare dieci anni di meno rispetto a alla notte di Wrestlemania. Quante volte lo ha colpito con quella sedie? Bret risponde 18. Vince dice che pensa che molto del veleno che ha accumulato negli anni si è riversato quel giorno e Bret risponde che in parte la cosa è vera. Il canadese ora è il GM di Raw e molti si chiederanno perché McMahon ha deciso di dargli questo ruolo. Forse perché lui cova meno rancore rispetto al passato, o forse perché preferisce tenere i nemici più vicini a lui o forse ritiene semplicemente Bret la persona giusta per questo ruolo. È il momento per Bret di prendere delle decisioni e Vince vedrà cosa sarà in grado di fare la prossima settimana. Ci sono delle decisioni che sono anche non difficili e sicuramente non popolari. Ma Bret, da GM dovrà trattare il pubblico come dei bambini. In certe occasioni le scelte più impopolari cono anche le scelte più giuste. Noi dobbiamo fare le giuste decisione per il bambini e per il bene della WWE. Il canadese dice di essere pronto per questo. Vince augura buona fortuna a Bret ed aggiunge che questa è una storia meravigliosa di un uomo che ha lasciato la federazione nel veleno tredici anni fa ed oggi è GM dello show di punta della federazione. Come Bret può vedere, ogni storia ha un lieto fine. McMahon saltella per il ring cercando l'approvazione del pubblico e poi esce dal ring salutando il GM.

Zack Ryder ed Alicia Fox nel backstage chiedono a Randy Orton se per caso è lui che lo farà fuori questa sera. Orton è il Legend Killer e lui una futura leggenda. The Viper consiglia Ryder di allontanarsi se non vuole fare una brutta fine ed Alicia trascina via il suo uomo. Randy è vicino ad una porta che si apre all'improvviso colpendolo alla spalla infortunata. Dietro alla porta c'è Edge che se la ride di gusto lasciando l'avversario al tappeto. Orton è dolorante al suolo mentre un addetto accorre e chiama i soccorsi per The Viper.

Torniamo da una nuova pausa pubblicitaria con una bella panoramica dell'esterno dell'arena e con le immagini dell'attacco di Edge ai danni di Randy Orton e della sua spalla. Michael Cole e Jerry Lawler si interrogano sulla effettiva possibilità che The Viper combatta il match di stasera. Nel frattempo fa il suo ingresso sul ring The Miz pronto per il suo match. Nel frattempo Michael Cole inizia ad infervorarsi per quanto fatto da Daniel Bryan nell'ultima puntata di NXT (parte anche un video che ci ricorda l'accaduto). Bryan fa il suo ingresso sul ring pronto per il match che lo vedrà coinvolto contro il suo ex mentore nello show del martedì sera. Si parte con l'ex Rookie NXT che prova subito a colpire con i suoi calci e con colpi al volto. Daniel chiude Miz in una Submission Hold ma questi è vicino alle corde e l'arbitro interrompe l'azione. Manovra in corsa tentata da Bryan che però trova la reazione di The Miz con un Big Boot. Serie di colpi di Mizanin all'angolo a cui segue una Discus Punch. Miz sale sulla terza corda e colpisce l'avversario con un Double Axe Handle. L'ex U.S. Champion prova ad infierire su Bryan che lo coglie di sorpresa chiudendolo in una Omoplata. The Miz prova a ribaltare con un roll-up ma a sua volta Bryan ribalta la manovra e va per il pinfall. 1… 2… 3! Daniel Bryan vince a Raw. Il Rookie viene attaccato da The Miz alle spalle. I due finiscono fuori ring nei pressi del tavolo di commento. The Miz invita Cole a colpire Bryan ma quest'ultimo si riprende e lancia l'avversario contro il commentatore. È l'idolo delle indies ad avere la meglio in questa puntata di Raw sul suo ex mentore e sull'uomo che non ha fatto altro che criticarlo negli ultimi tempi. Il sorriso dell'ex Rookie NXT mostra tutta la soddisfazione di quest'ultimo per quanto fatto mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Jerry Lawler che chiede al suo collega se tutto vada bene e con Cole che risponde di sì ma che dice di essere stato assalito di proposito da Bryan. Un video ci porta alla scorsa settimana con l'assalto dei fratelli Uso ai danni della Hart Dynasty. I samoani sono al completo sul ring e Jay dice che la loro discendono da gente da tutto il mondo e l'unico modo per farsi riconoscere bene da tutti è quello di avere con loro i titoli di coppia unificati. Loro sono Jay e Jimmy Uso e con loro c'è Tamina. Jimmy dice che la Hart non è l'unica famiglia del business perché loro provengono dalla discendenza dei Wild Samoans ma loro non sono il classico stereotipo samoano visto come si vestono e come parlano. Il punto della situazione è che i canadesi sono capitati nel posto sbagliato al momento sbagliato. Tamina dice che loro rispettano la Hart Dynasty e la loro provenienza e sanno che anche il pubblico li rispetta. Lo stesso rispetto che la famiglia Hart non ha mai mostrato. Il rispetto che non ha ricevuto nemmeno suo padre Superfly Jimmy Snuka relegato ad un angolo nel main event di Wrestlemania I. Questo non succederà mai più perché loro sono nati con un solo scopo: dominare. Arrivano di gran carriera quelli della Hart Dynasty che attaccano i samoani che però, ben presto, hanno la meglio sui canadesi quando Tyson Kidd viene contrastato da Tamina nel momento di eseguire la Hart Attack. I due fratelli Uso colpiscono Smith con un Double Superkick e Kidd con un Flying Samoan Drop combinato. Alla fine i tre samoani ripropongono la stessa scena della scorsa settimana con un triplo Splash ai danni dei rispettivi avversari. Anche questa settimana sono il trio di debuttanti ad avere l'ultima parola sugli Unified Tag Team Champions.

Michael Cole e Jerry Lawler ripropongono il video dell'attacco subito da Randy Orton da parte di Edge qualche istante fa. The Viper non potrà competere questa sera nel tag team match con John Cena che, dunque, dovrà far coppia con un altro compagno del quale, al momento, non conosciamo l'identità. Lo sapremo subito dopo la pausa pubblicitaria.

Torniamo con un promo del nuovo film che vedrà protagonista il Guest Host di questa settimana Ashton Kutcher dal nome “Killers”. Nell'arena fa invece il suo ingresso Zack Ryder, accompagnato da Alicia Fox. Il ragazzo Woo Woo Woo dice non crede che Kutcher possa sperare di contrastarlo solo perché ha girato un film e fare una parodia su di lui. Alicia ha avuto una grande idea ovvero quella di presentarsi sul ring e chiedere direttamente all'attore chi è che vuole farlo fuori. Kutcher dice che se vuole saper chi sarà ad affrontarlo glielo dirà. Si avvicina Jerry Lawler, armato di sedia, ma quest'ultimo non la usa e si siede sul ring. Ashton dice che non è il commentatore il suo avversario ma la persona che sta per entrare. Fa il suo ingresso The Great Khali. Il Punjabi Playboy però non è nemmeno lui l'avversario di Ryder a quanto dice il Guest Host. Fa il suo ingresso anche Goldust ma anche The Bizzarre One è il suo avversario. Ryder è insofferente e chiede ad Ashton di chiuderla con questo gioco. Anche la ragazza dice di non poterne più di questi giochetti. Al momento di restituirlo al ragazzo, il microfono cade. L'ex ECW si china per raccoglierlo ed Alicia Fox lo colpisce con la sua Scissors Kick. Kutcher applaude la ragazza e poi sbeffeggia il nativo di Long Island scimmiottando la sua catchphrase.

Sheamus raggiunge Edge nello spogliatoio. Il Celtic Warrior dice ad Edge di aver visto quanto fatto da Orton e gli è piaciuto. Il canadese dice che loro non si fidano a vicenda ma che stasera dovranno collaborare per fare fuori anche Cena. Sheamus approva ma poi dice alla Rated R Superstar che se per caso pensa di ottenere un qualche vantaggio a sue spese questo sarà l'ultimo errore che Edge commette in carriera. Il main event sarà subito dopo la pubblicità.

Video da Classic on Demand dedicato a Junkyard Dog, uno degli Hall of Famer della WWE. La settimana prossima i Guest Host della serata saranno i protagonisti del film “A-Team” che rimanda alla storica serie degli anni '80. Inoltre, la settimana prossima ci sarà lo speciale di tre ore denominato “Viewer's Choice” dove sarà il pubblico a decidere tutti i match della serata. Ma non c'è più tempo da perdere perché IT'S TIME FOR MAIN EVENT. Edge fa il suo ingresso per primo, mentre un video ci ricorda quanto successo oggi tra lui e Randy Orton. Al canadese fa seguito Sheamus. Entra anche John Cena accolto da un boato molto positivo (come raramente succedeva negli ultimi tempi). Il Bostoniano prende il microfono e dice che ci sono notizie non proprio positive. Grazie alle azioni di Edge la spalla di Randy Orton si è aggravata e non potrà combattere questa sera. Lui doveva scegliere qualcuno nel backstage solo che c'era tanta gente che voleva dargli una bella lezione visto che tutti li odiano. Ma lui ha scelto un uomo che è come una palla magica pronta a saltare ed a fargli saltare tutti i denti dalla bocca e quest'uomo è Evan Bourne! Si parte con Edge e John Cena che partono con un Clinch. Edge ha la meglio e colpisce Cena con una serie di colpi contro il turnbackle. Irish Whip di Cena a cui segue un Running Bulldog. Entra Evan Bourne che colpisce l'avversario con una manovra aerea e poi prova una presa di sottomissione. Lancio sulle corde di Edge ma Bourne reagisce con una Headscissors, un Dropkick ed uno Spinning Kick che spedisce il canadese fuori dal quadrato. Cenno di intesa tra i due face mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo i diretta con Cena che colpisce ripetutamente Sheamus con colpi al volto e poi un High Irish Whip. Entra Bourne che colpisce il Celtic Warrior con una Baseball Slide. 1… 2… Niente da fare. Sheamus reagisce asfaltando Evan con una Clothesline. Entra Edge che colpisce Bourne con una serie di Stomp nei pressi delle corde. L'ex ECW è sul ring apron ed Edge, all'esterno del ring, lo colpisce con doppio Big Boot. Si ritorna sul ring e c'è il cambio tra i due heel. Sheamus abbranca Bourne e lo prova a stendere con un Vertical Suplex ma Evan sfugge e colpisce alle parti basse l'ex WWE Champion tentando poi di dare il cambio a Cena. Sheamus lo allontana e lo colpisce con un Double Axe Handle in corsa. 1… 2… Niente da fare per lui. Cambio in favore di Edge. Bourne viene scaraventato all'angolo e poi subisce una nuova Irish Whip 1… 2… Ancora nullo il tentativo per il canadese. Bourne tenta la reazione ma viene colpito da un Big Boot di Edge 1… 2… Evan esce nuovamente dal pinfall. Cena non vede l'ora di entrare ma Edge blocca l'avversario in una Headlock. Reazione dell'ex ECW che poi stende il canadese con un Enzeguiri Kick. L'high flyer con un po' di fatica raggiunge John Cena, stessa cosa fa Edge con Sheamus. Il bostoniano è scatenato con una serie di Shoulder Block a cui segue la Proto Bomb e la 5-Knuckle Shuffle. Tentativo di Attitude Adjustment da parte di Cena ma Sheamus sfugge e colpisce l'avversario con una Powerslam. Il Celtic Warrior prende la rincorsa ma Bourne lo colpisce con un calcio all'angolo fornendo un assist decisivo al compagno. Attitude Adjustment connessa! Cena evita la Spear di Edge, che finisce contro il paletto, poi avvicina l'irlandese in posizione Air Bourne dopo aver dato il cambio al compagno dato il cambio. Il ragazzo vola su Sheamus con la sua finsher 1… 2… 3! Evan Bourne ottiene il pinfall decisivo su Sheamus! A trionfare sono i face. Bourne non ci vede più dalla felicità mentre Cena alza, insieme a lui, la cintura di WWE Champion.

Su questa immagine si chiude la puntata odierna di Monday Night Raw, il prossimo appuntamento è con lo speciale “Viewer's Choice” di tre ore la prossima settimana.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Jim Cornette attacca Jericho e un suo segmento in AEW

Jim Cornette critica aspramente un segmento di Dynamite e aggiunge parole pesanti anche per Chris Jericho.

Aggiornamento sul main event di WWE Hell in a Cell

Le ultime voci sul possibile main event di WWE Hell in a Cell rivelano un cambio di piani rispetto a quanto emerso oltre tre settimane fa.

La card definitiva di Impact Bound For Glory 2020

A poche ore dalla messa in onda, eccovi disponibile la card definitiva dello show più importante dell'anno per Impact. Bound For Glory.

Rinnovo pluriennale con Impact Wrestling per Rohit Raju

Il campione X-Division rinnova con Impact Wrestling.

Articoli Correlati