WWF INSURREXTION 2002

WWF INSURREXTION 2002
London, England – 04.05.2002

Immagini in diretta dalla Wembley Arena di Londra gremita in ogni ordine di posto per questa edizione 2002 di WWF Insurrextion. Jim Ross e Jerry Lawler danno il benvenuto ai fans ed ai telespettatori inglesi. Tutto è pronto per il primo incontro della serata.

WWF Intercontinental Championship Match: Eddie Guerrero (C) vs. Rob Van Dam
Si parte con l’incontro valido per il titolo intercontinentale, una sorta di rivincita di Backlash visto che Eddie Guerrero metterà in palio la cintura di campione in un match con RVD. Guerrero entra per primo nell’arena seguito poi tra il boato del pubblico di Rob Van Dam. E’ la sfida tra i due maestri del frogsplash. Rvd inizia subito all’attacco ma Guerrero risponde colpo su colpo agli attacchi dello sfidante. Baseball Slide di RVD che sorprende Guerrero che si accascia a terra. Di nuovo sul ring, conto di due per Van Dam. Split Leg Moonsault di Guerrero ma ancora solo conto di due a favore di RVD. Guerrero schiva un attacco e RVD finisce fuori dal ring dove il campione intercontinentale ne approfitta per colpire l’avversario a terra. I due tornano sul ring dove è Guerero ad ottenere il primo conto di due a suo favore. Guerrero prende coraggio e sembra riprendere il controllo del match anche quando successivamente tenta di sottomettere l’avversario ma alla fine RVD riesce ad uscire e reagisce a sua volta ma è ancora Latino Heat a tentare di porre fine al match con altre manovre di sottomissione. Supercalcio di RVD mette KO Guerrero che comunque non si perde d’animo e tenta subito di ritornare alla carica ma RVD lo scaraventa ancora via e successivamente lo schiena però ancora soltanto per un conto di due. Ancora RVD in azione con il Rolling Thunder ma ancora solo conto di due, ancora Moonsault di RVD ma ancora solo conto di due. Altro calcio in rovesciata e poi via con il Five Star Frogsplash ma Guerrero si sposta. Il campione a questo punto esce dal ring, afferra la sua cintura e torna sul ring ma l’arbitro Brian Hebner lo trattiene. Guerrero lo strattona e l’arbitro lo squalifica. Guerrero si getta all’inseguimento dell’arbitro ma finisce preda di RVD che sebbene il match sia ormai ufficialmente finito lo stende con la stessa cintura di campione IC quindi lascia la cintura sul corpo di Guerrero esanime e poi si congeda in bellezza colpendo Guerrero con la Five Star Frog Splash compiendo addirittura un cambio di direzione mentre è in volo
Vincitore per squalifica: Rob Van Dam (Guerrero conserva l’IC Title)

Terri Runnels intervista nel backstage Molly Holly e Jazz. Molly dice che lei ha dei problemi con tutte le maggiorate e mostra un giornale inglese con molte donne nude e dice che sia lei che tutte le altre maggiorate fanno schifo. Terri allora dice che lei ha soltanto invidia visto che lei (Terri) ha qualcosa che lei (Molly) non ha. Un grossissimo paio di tette….

Trish Stratus & Jacqueline vs. Jazz & Molly Holly
Trish e Jackie entrano per prime nell’arena seguite poi dalle più morigerate Molly e Jazz. Molly attacca subito Trish mentre Jazz si prende cura di Jackie. Subito dopo scambio di ruoli ed al centro del ring iniziano Jackie e Molly. Jazz deve intervenire quasi subito a salvare la sua compagna da sicura capitolazione. La stessa Jazz si prende cura di Jackie con colpi a terra ed un legdrop dai quali però non riesce ad ottenere nulla di concreto. Trish ottiene il cambio da Jackie e si scaglia subito su Jazz la quale sembra in difficoltà sotto i colpi della bionda canadese. Jazz però si riprende subito colpendo Trish con un supercalcio. Conto di due di Jazz su Trish che però reagisce ma viene colpita alle spalle da Molly. Trish otterrebbe lo schienamento vincente ma l’arbitro è distratto e non sancisce il conteggio. Ora è Jackie impegnata con Jazz ma nulla di particolare da segnalare a parte alcuni conteggi di due. Jazz riesce successivamente a sottomettere l’atleta di colore in una Boston Crab dalla quale Jackie riesce a sottrarsi solo grazie all’intervento di Trish. Azioni convulse sul ring che vedono impegnate tutte e quattro le lottatrici. Ad un certo punto Trish e Jackie eseguono una Stratusfaction simultanea su Jazz e Molly Holly che regala un inaspettato doppio conteggio vincente contemporaneo
Vincitrici: Jackie & Trish

Nel backstage intanto X-Pac parla con Scott Hall e dice che non vede l’ora di farla pagare a quel texano bastardo di Bradshaw. X-Pac che ha in mano la maschera di Kane dice ad Hall che se non batterà Bradshaw non potrà tornarsene in patria negli Stati Uniti e poi si congeda da Hall dicendo di non avere bisogno del suo aiuto.

Bradshaw vs. X-Pac
Bradshaw entra per primo nell’arena desideroso di vendicarsi dell’nWo dopo l’attacco subito a Raw qualche settimana prima mentre X-Pac giunge sul ring indossando la maschera di Kane. Bradshaw scaraventa via immediatamente X-Pac mentre il pubblico insulta pesantemente il componente del nWo. Calcio frontale di Bradshaw su X-Pac che viene sbattuto da una parte all’altra del ring. X-Pac inzia a reagire quando colpisce l’avversario alle gambe con una serie di calci. X-Pac costringe Bradshaw all’angolo e lo ferisce visibilmente al volto quando sposta una protezione angolare del paletto colpendolo poi con violenza. Bradshaw in pochi secondi è ridotto ad una maschera di sangue mentre X-Pac continia ad infierire senza pietà. L’arbitro Nick Patrick controlla le condizioni di Bradshaw ma non ferma il match. Bradshaw abbozza una reazione ma le ferite al volto non gli consentono di reggere il confronto. Poco dopo però Bradshaw sorprende tutti quando atterra X-Pac con una powerbomb ed ancora poco dopo esegue un Shoulder Block dal paletto mettendo a terra X-Pac il quale però superato il momento critico si rigetta su Bradshaw schienandolo per un altro conto di due. X-Pac sale sul paletto e si getta su Bradshaw il quale lo afferra al volo e lo lancia alle proprie spalle. Intanto fa capolino a bordoring anche Scott Hall il quale colpisce Bradshaw al volto senza che l’arbitro se ne avveda. Per X-Pac sembra fatta ma prima che il conteggio arrivi al tre Bradshaw riesce ad uscire e poco dopo riesce anche ad evitare la Bronco Buster di X-Pac. Bradshaw colpisce Hall che era salito sul apron ring ma la distrazione gli è fatale visto che poi finisce vittima dell’X-Factor di X-Pac
Vincitore: X-Pac

Jonathan Coachman intervista The Undertaker sul suo match contro Triple H e dice di essere pronto a distruggere il suo avversario. Dice che non avrà alcun rimorso a colpire e sconfiggere Triple H. Questo è il wrestling. Lui ha una possibilità e non se la farà sfuggire. Ogni speranza di vittoria di Triple H dovrà essere riposta perchè The Undertaker lo farà riposare in pace per sempre

WWF Hardcore Championship Match: Steven Richards (C) vs. Booker T
Vengono mostrate le immagini della vittoria del titolo hardcore da parte di Richards nella ultima edizione di Raw anche se il titolo ha cambiato mano molte volte nei giorni precedenti durante le altre date del tour WWF in Europa anche se poi alla fine è sempre stato Richards ad avere la cintura alla vita. Booker T compete forse per la prima volta al titolo di Campione Hardcore e sin dalle prime fasi nelle quali Richards viene messo in difficoltà sembra determinato a portarsi a casa il titolo. Una serie di corpi contundenti fanno la loro comparsa sul ring ed è Booker T a farne buon uso colpendo il campione e mettendolo in difficoltà. Booker T è padrone totale del match ed i conteggi di due in suo favore si susseguono in quantità. Richards però dopo avere subìto fino a quel momento ha una fase di lucidità nella quale riesce a colpire a sua volta Booker T sia con gli oggetti contundenti che con alcuni colpi a mani nude ben assestati. Richards mette in difficoltà il 5 volte campione WCW con alcune prese a terra seguite dai soliti colpi con bidoni e vari. Poco dopo è però Booker T a colpire duro Richards con un bidone senza però ottenere evidenti successi. Booker T stende Richards con un supercalcio quindi afferra un bidone e glielo infila sulla testa poi sale sulla terza corda e lo colpisce con un Missile Dropkick dal quale però Richards riesce ad uscire indenne. Richards esegue a sua volta lo Stevie Kick che mette in difficoltà Booker T il quale però a sua volta colpisce Richards con la Book End ottenendo lo schienamento vincente.
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Booker T

Mentre Booker T sta festeggiando irrompe sul ring Crash che lo schiena a sua volta con un roll up
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Crash

Booker T si rialza, lo colpisce con un supercalcio e lo schiena successivamente
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Booker T

Ma non è ancora finita: arrivano sul ring Justin Credible e Tommy Dreamer che attaccano insieme Booker T e mentre Credible colpisce Booker T sul ring con una serie di pugni Dreamer estrae un tavolo da sotto il ring, lo apre, lo posiziona al centro del ring. Credible però colpisce per sbaglio Dreamer ed i due si mettono fuori causa a vicenda consentendo così a Booker T di superare indenne l’assalto. Sembra tutto finito ma ecco apparire improvvisamente Jazz che colpisce il nuovo campione hardcore con un colpo basso. Alle sue spalle c’è Steven Richards che ne approfitta per schienare Booker T ma ottiene solo un conto di due. Alle sue spalle però c’è ancora il tavolo portato da Dreamer. Richards si carica sulle spalle Booker T, lo lascia cadere pesantemente sul tavolo e poi lo schiena per la riconquista del titolo
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Steven Richards

The Hardy Boyz vs. Brock Lesnar & Shawn Stasiak
Vengono mostrate le immagini di quanto successo tra Lesnar e gli Hardyz nelle settimane precedenti. Poi le immagini tornano in diretta dagli spogliatoi dell’arena dove Paul Heyman sta istruendo Shawn Stasiak dicendogli che Lesnar inzierà il match e che lui non dovrà nemmeno intervenire. Farà tutto Brock…
Stasiak crede che Heyman stia scherzando ma l’ex proprietario ECW diventa serissimo ed intima a Stasiak di eseguire le indicazioni impartite ovvero di fare solo lo spettatore. Anche Lesnar gli dice che farà bene ad ascoltare quanto ordinato da Heyman perchè se qualcosa andrà storto non ci penserà due volte a spazzarlo via dalla faccia della terra. Sono Matt & Jeff ad entrare per primi nell’arena. Jim Ross ricord di come Lita sia assente per il grave infortunio occorsogli mentre girava il telefilm “Dark Angel”. Lita ha riportato una grave frattura in tre parti del collo ed è stata operata martedì scorso negli USA. Per lei si parla di un assenza di minimo nove mesi. Lesnar e Stasiak stanno giungendo lentamente verso il ring scortati da Heyman quando Stasiak si mette a correre e contravvenendo alle indicazioni di Heyman si scaglia sul ring iniziando l’incontro. Heyman va su tutte le furie anche perchè Stasiak viene letteralmente distrutto tanto che Lesnar deve intervenire a salvare il suo compagno. Finalmente Stasiak cede il passo a Lesnar che sembra in grado di spazzare via ogni suo avversario anche se Matt & Jeff reggono bene il confronto. Spezzaschiena di Lesnar ai danni di Matt Hardy che finisce ancora per essere letteralmente massacrato in mezzo al ring senza che Jeff riesca a fare qualcosa di concreto. Sembra non esserci altra uscita dal match che una nuova sospensione per manifesta superiorità visto che Matt è una marionetta nelle mani di Lesnar. Dopo un suplex verticale Matt è incosciente al tappeto, Lesnar lo solleva e lo lancia ancora all’angolo del ring per due volte consecutive. Al terzo tentativo però Lesnar va a vuoto a per Matt c’è la possibilità di prendere fiato anche perchè Stasiak si è preso da solo il cambio. Matt intanto ha dato il cambio a Jeff e Stasiak viene colpito e quasi schienato in diverse occasioni. Twist of Fate di Matt, Swanton Bomb di Jeff e Stasiak è spazzato via. Lesnar però va su tutte le furie ed uno ad uno distrugge con le sue Powerbomb a 360 gradi prima gli Hardyz e poi anche il suo compagno Stasiak
Vincitori: The Hardy Boyz

William Regal viene intervistato da The Coach. Regal dice è disgustato dal comportamento dei suoi connazionali che assomigliano tanto a Spike Dudley ed è per questo che questa sera proverà a strappare a Spike il titolo Europeo, anche se ribadisce prima di congedarsi che si vergogna di essere inglese

WWF European Championship Match: Spike Dudley (C) vs. William Regal
Il campione in carica entra per primo nell’arena setguito poi dallo sfidante. I due inziano ad affrontarsi a viso aperto al centro del ring con Spike che sfoggia la maggiore velocità rispetto al suo avversario. Spike Dudley sembra essere seriamente infortunato alla caviglia dopo un tentativo di Dudley Dog. Un dottore arriva sul ring a sincerarsi delle condizioni del piccolo Spike il quale è costretto a lasciare il ring ma Regal lo colpisce alle spalle afferrandolo proprio per la caviglia infortunata e dopo averlo trascinato sul ring lo colpisce violentemente. Regal ha la possibilitàm di vincere il match ma vuole umiliare l’avversario. Chi troppo vuole nulla stringe e così Spike nonostante la caviglia gonfissima esegue un Inside Cradle che vale l’inaspettata vittoria. A Regal non resta che sfogare la sua rabbia con il tirapugni. Spike è distrutto ma ancora campione viene accompagnato a braccia nel backstage
Vincitore ed ancora WWF European Champion: Spike Dudley

Stone Cold Steve Austin vs. The Big Show
Dopo le immagini che ricordano il tradimento di Big Show ai danni di Austin due settimane prima a Raw ecco entrare l’arbitro speciale di questo match, The Nature Boy Ric Flair. Flair ringrazia il pubblico di Londra per essere accorso così numeroso. Flair dice che lui è lì come secondo arbitro speciale. Nick Patrick sarà nel ring mentre lui starà a bordo ring per sincerarsi che nessuno dell’nWo possa interferire nel match. E proprio The Big Show entra per primo nell’arene sulla musica del nWo. Quindi è la volta di Austin che dopo le solite pose prende posto al centro del ring supportato dal grandissimo pubblico presente. Il match inizia con una serie di “Mind games” da parte di entrambi i lottatori che si studiano a vicenda. Gomitata di Big Show che stende Austin costretto a prendere fiato uscendo dal ring. Ancora Big Show chge lancia Austin in giro per il ring ma il Serpente a Sonagli ben presto mette in azione il suo repertorio mandando al tappeto l’avversario. Austin lavora le gambe di Show colpendolo intorno al paletto dall’esterno del ring. Ancora Austin supportato dal pubblico riesce a mettere in difficoltà Big Show che però tenta di dare una svolta a suo favorea al match quando colpisce Austin con un Bodyslam e poi con altri colpi che mettono in difficoltà l’avversario. Ancora Big Show in spolvero con un tentativo di sottomissione via Abdominal Stretch prima e Hugh Bear. L’arbitro solleva le canoniche tre volte il braccio a ad Austin che prima che il braccio possa cadere per la terza volta si rianima. Austin prende poi coraggio e si avventa su Big Show che mette fuori causa l’arbitro giusto poco prima che Austin lo schieni per la vittoria dopo averlo colpito con una stunner. Arriva Flair eche inizia a contare ma arrivano Hall e X-Pac che lo tolgono dal ring. Flair si getta al suo inseguimento ma sul ring Big Show ha immobilizzato Austin per la Showstopper ma il Rattlesnake si libera per un istante. Big Show lo immobilizza nuovamente e mentre Nick Patrick è ancora Ko ecco arrivare addiritttura Kevin Nash che tenta di colpire Austin il quale però lo colpisce a sua volta con un calcio prima e con una Stunner poi. Anche Big Show viene demolito con la Stunner prorpio mentre l’arbitro si riprende. 1…..2…..3!!!! Austin vince il match! WOW!!!!
Intanto Ric Flair è tornato a bordo ring e brandendo una sedia allontana Nash mentre Austin brinda con il pubblico con le sue Steveweiser
Vincitore: Stone Cold Steve Austin

Flair prende il microfono e si complimenta con Austin dicendogli che lui aveva promesso che nessuno sarebbe intervenuto. Austin lo ascolta, gli si avvicina ed inizia a dire What…What…What…poi dice…”Ah sì, tu mi hai aiutato?…. Come con l’Undertaker a Backlash? Come quando hai messo Big Show mio partner a Raw? Come mi hai aiutato stasera? What? Tu ora vuoi bere con me? Una birra? Una Steveweiser?…. Dai brindiamo insieme.” Ma dopo il primo brindisi Austin colpisce Flair con la Stunner lasciando Flair semisvenuto al centro del ring mentre gli rovescia una lattina sul volto

Triple H vs. The Undertaker
Il match viene presentato con il solito filmato che ricapitola quanto occorso tra i due a partire da Backlash con le molteplici interferenze reciproche mentre Undertaker è il primo ad arrivare a bordo ring a bordo della sua Harley Davidson. Poi è la volta di “Time to Play The Game” e dunque ecco l’ingresso trionfale di Triple H. Arbitro del match è Earl Hebner. Undertaker e Triple H se le danno subito di santa ragione al centro del ring senza apparente risparmio di energie. E’ HHH a sferrare i primi colpi importanti con Taker che finisce fuori dal ring. L’American Badass però approfitta della situazione a bordo ring per infierire a sua volta sull’avversario. Di nuovo all’interno del ring è Taker ad ottenere il primo conto di due seguito poco dopo da un altro successivo analogo conto di due. Serie di prese alle braccia e poi è tempo della camminata sulle corde “Old Style”. Legdrop di Triple H ma solo conto di due. L’azione torna di nuovo fuori dal ring per qualche istante poi HHH torna nel ring ad aspettare il rientro anche del suo avversario. Ancora fasi di equlibrio nelle quali nessuno dei due sembra riuscire a prevalere sull’avversario. Da segnalare in questa fase alcune buone prese a terra di Undertaker ed un Triple H che subisce un po’ troppo l’iniziativa di Taker che tenta anche di sottomettere HHH con un Dragon Sleeper. Triple H riesce però ad uscire ed è lui ora a mettere a disagio l’avversario con tra l’altro una Spinebuster ben eseguita. Tentativo di Pedegree ma Taker spinge HHH all’angolo dove poi viene colpito da un blocco. Taker è pronto per la Chokeslam ma HHH la annulla e la trasforma in suo vantaggio ottenendo però solo un conto di due. Altro tentativo di Pedegree ma questa volta è Taker a trasformare la situazione a suo vantaggio trasformandola in un Chokeslam dal quale però ottiene solo un conto di due. Taker sembra frustrato per non avere chiuso il match. Scende dal ring prende una sedia e la porta nel ring ma l’arbitro gliela afferra non consentendogli di usarla. Ne scaturisce una colluttazione dai due nella quale ovviamente ha la peggio l’arbitro Earl Hebner. Taker ha in mano la sedia ma Triple H non ha esitato a sferrare un dropkick stile Van Daminator ma alla fine ottiene solo un conto di due. DDT per Taker, ma anche qui solo conto di due. Tentativo di Last Ride ma HHH riesce ad uscire ed anzi è lui a mettere a terra l’avversario con un braccio teso per un altro conto di due. Ancora Taker che reagisce ma è Triple H ad immobilizzarlo per l’ennesima volta per un Pedegree che questa volta risulta vincente.
Vincitore: Triple H

Evento senz’altro al di sopra della media per quanto riguarda i PPV UK Only. Spettacolare come al solito RVD (benissimo anche Guerrero) mentre molto bene anche Austin/Big Show ed il main event tra HHH ed Undertaker

La mia valutazione: 7/10

Kiniluca

 

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati