WWE Planet #902 – La nuova stagione WWE

Un'analisi dei roster di Raw e SmackDown e di quello che si aspetta nei prossimi mesi!

La WWE sta scaldando i motori in vista del periodo più importante dell’anno, con la Royal Rumble e la strada per WrestleMania che distano poco più di due mesi. Dopo un lungo periodo caratterizzato da sbandamenti e improvvisazioni – termini fin troppo comuni nella vita di tutti noi in questo 2020 – la federazione di Stamford sembra finalmente proporre diversi spunti interessanti, uno su tutti il fantastico nuovo personaggio di Roman Reigns che, finalmente da heel, sta dimostrando di essere la stella più luminosa nell’intero panorama del pro wrestling mondiale.

Gli spunti, come dicevo, sono molteplici: il push di Big E, la rivalità fra Sasha e Bayley, il ritorno di Bryan, Alexa Bliss & Bray Wyatt, la lunga storia con protagonisti Seth e la famiglia Mysterio… ma questa settimana – e la cosa avrà ripercussioni notevoli nei prossimi mesi – è la Draft WWE a farla da padrone. Raw e SmackDown, infatti, hanno mischiato almeno in parte le loro carte, proprio in vista del periodo più caldo dell’anno in quel di Stamford. 

Il formato della Draft WWE è stato molto simile a quello dell’anno scorso, con Stephanie McMahon a capo delle operazione che, sia a Raw che a SmackDown, ha annunciato le scelte dei due roster. Nessun match per decidere che si accaparasse nuovi wrestler, nessuna battaglia fra figure autoritarie: semplicemente, una lista di scelte. Se l’anno scorso la cosa non mi aveva affatto entusiasmato, quest’anno ho trovato entrambi gli show della Draft interessanti, con un’atmosfera molto più seria rispetto a quella dello scorso anno (vi ricordate i “pezzi grossi” di USA Network e FOX che festeggiavano dopo le varie scelte?).

Andiamo, quindi, ad analizzare lo stato dei roster di Raw e SmackDown dopo la Draft, utilizzando la suddivisione che Dave Meltzer del Wrestling Observer ha pubblicato nella sua newsletter la scorsa settimana.

RAW

Top face nella categoria singola maschile: Drew McIntyre (WWE champion), Keith Lee

Top heel nella categoria singola maschile: The Fiend Bray Wyatt, Randy Orton, Braun Strowman, A.J. Styles, Bobby Lashley (U.S. champion)

Face di seconda fascia nella categoria singola: Ricochet, Matt Riddle, Jeff Hardy

Heel di seconda fascia nella categoria singola: Cedric Alexander, MVP, Shelton Benjamin, Angel Garza, Elias, Sheamus

Tag team face: Kofi Kingston & Xavier Woods (tag team champions), Gran Metalik & Lince Dorado

Tag team heel: The Miz & John Morrison, Retribution

Face nella categoria femminile: Asuka (women’s champion), Naomi, Mandy Rose & Dana Brooke, Lana, Nikki Cross

Heel nella categoria femminile:  Shayna Baszler & Nia Jax, Charlotte Flair, Reckoning (Mia Yim), Alexa Bliss, Lacey Evans, Peyton Royce

Altri face: Humberto Carrillo, Tucker, R-Truth (24/7 champion), Titus O’Neil, Erik

Altri heel: Drew Gulak, Dabba-Kato, Akira Tozawa, Riddick Moss

O la WWE decide di puntare molto velocemente su qualche volto nuovo (leggi Lee o Riddle) o Raw sarà molto difficile da seguire nei prossimi mesi. Eccezion fatta per il campione WWE, infatti, il roster rosso non dispone di face da proporre con costanza nel main event dello show, soprattutto in vista della stagione di WrestleMania. Certo, è probabile che Edge ritorni all’inizio del 2021, ma un part timer non è la soluzione che permetterà di risolvere tutti i problemi di uno show che, fra le altre cose, dura tre ore ogni settimana. 

Ritengo probabile che Orton possa diventare campione WWE a Hell in a Cell, magari proprio in vista del ritorno della Rated R Superstar. Che succederà poi? Chi saranno i suoi sfidanti? Davvero vogliamo bruciare definitivamente Riddle e Lee con numerose RKO? 

Le altre categorie non sembrano essere messe molto meglio, soprattutto quella femminile. E, tenete a mente, se la WWE dovesse ricominciare a tenere Raw e SmackDown in città diverse un eventuale ritorno di Becky Lynch avverrebbe con più probabilità nel roster blu, vista la presenza di Seth Rollins.

Staremo a vedere. La qualità dello show rosso non era stata comunque eccelsa nelle ultime settimane quindi voglio essere ottimista e sperare che, nonostante sulla carta sembri difficile, questa Draft possa segnare una svolta positiva per Raw.

SMACKDOWN

Top face nella categoria singola maschile: Jey Uso (per ora), Big E, Daniel Bryan

Top heel nella categoria singola maschile: Roman Reigns (Universal champion), Seth Rollins, Lars Sullivan, King Corbin

Face di seconda fascia nella categoria singola: Otis, Kevin Owens

Heel di seconda fascia nella categoria singola: Sami Zayn (IC champion), Murphy, Aleister Black

Tag team face: The Street Profits (tag team champions), Usos (most likely), Rey & Dominik Mysterio

Tag team heel: Shinsuke Nakamura & Cesaro, Dolph Ziggler & Robert Roode

Face nella categoria femminile: Sasha Banks, Bianca Belair, Ruby Riott & Liv Morgan

Heel nella categoria femminile: Bayley (women’s champion), Carmella, Natalya, Tamina, Billie Kay, Zelina Vega

Altri face: Apollo Crews

Altri heel: Kalisto, Shorty G

SmackDown batte Raw 10 a 0. Questo roster mi piace molto. Reigns è quanto di meglio ci sia in questo momento nel wrestling, ha un’ottima rivalità con Jey Uso che potrebbe poi trasformarsi in un’alleanza e, da heel, potrebbe proporre cose interessantissime con wrestler come Bryan o Owens. Inoltre, ci sarebbe anche il potenziale per ottime rivalità con leggende del business come Goldber o – e forse stiamo sognando – The Rock.

Il push di Big E sta procedendo alla grande e l’ex del New Day potrebbe addirittura essere colui che alla fine sconfiggerà Reigns.

Inoltre Seth Rollins, Kevin Owens, Daniel Bryan, i Mysterio, Murphy, Zayn e Black tutti nello stesso roster sono una notizia splendida per qualsiasi fan di wrestling.

La categoria femminile, seppur non particolarmente scintillante, ha dalla sua Sasha e Bayley e le due sono mesi che battono solo fuoricampo ogni volta che si presentano al piatto di casa base. Non solo: come accennato prima, Becky potrebbe tornare proprio a SmackDown e Bianca Belair è la stella più promettente di tutto il roster per quanto riguarda i prossimi anni.

Condite tutto questo con la presenza di wrestler come Gable (non posso chiamarlo altrimenti), Crews, Cesaro, Nakamura, Roode e Ziggler e, a mio modo di vedere, ci aspettano dei venerdì notte molto, molto divertenti.

14,815FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Annunciato un segmento con Bray Wyatt per la Season Premiere di Raw

Ad una settimana dal suo passaggio ufficiale a Raw, Bray Wyatt ospiterà una nuova edizione della sua Firefly Fun House.

Calo di ascolti per la Season Premiere di SmackDown

La puntata di SmackDown successiva al draft non è riuscita ad evitare un calo negli ascolti, tornati leggermente sotto i due milioni di telespettatori.

Sedici match annunciati per il prossimo episodio di Dark

Anche la card del 57° episodio di Dark sarà molto ricca, con ben sedici match annunciati dalla AEW per lo show.

Stabilita la finale del G1 Climax 30

La finale della trentesima edizione del G1 Climax è ora nota: chi vincerà il torneo guadagnandosi il match titolato a Wrestle Kingdom 15?

Articoli Correlati