WWE Planet #571

Benvenuti amiche ed amici di TuttoWrestling.com ad una nuova edizione del WWE Planet!!! Mesi e mesi di attesa, di elucubrazioni, di speranze, di gioie e di dolori: Wrestlemania Is Here. Manca un solo giorno allo show più importante dell'anno, quel giorno che viene segnato in rosso da tutti i fan di wrestling del Mondo, il giorno in cui ognuno di noi sogna e si riunisce sotto una sola bandiera, quella della passione. Come ogni anno e come ogni PPV, il Planet pronosticherà l'Evento dell'anno della WWE. Ad affiancarmi nella stesura editoriale vi sarà il Megadirettore Galattico Duca Conte Carlo Di Bella a cui cedo subito la parola…

Ciao a tutti anche da CDB… lo so, lo so che sono come i vari Undertaker e main eventer WWE che si fanno vedere solo un paio di volte l'anno, casualmente prima di Wrestlemania, ma che volete farci, purtroppo quando si raggiunge il successo di tende ad avere questo brutto vizio! A mia discolpa posso dirvi che CDB almeno si palesa anche tra Natale e Capodanno con l'editoriale dedicato agli Slammy Awards, ed è sempre molto carino anche nel farvi gli auguri. Avete mai visto Taker che vi fa gli auguri di Capodanno? Non mi pare, quindi bando alle ciance, it's Wrestlemania Time, ed è tempo di pronostici!!

KICKOFF PRE-SHOW
WWE TAG TEAM CHAMPIONSHIP
FATAL 4 WAY TAG TEAM MATCH
THE USOS (c) vs REAL AMERICANS vs LOS MATADORES vs RYBAXEL

GIUSEPPE: Il pre-show di questa edizione di Wrestlemania sembra molto più interessante rispetto a quello di un anno fa. La categoria Tag Team, dopo aver avuto un momento di gloria nella scorsa estate con la vittoria dei Titoli da parte dei Rhodes contro lo SHIELD, è stata protagonista di un lento ridimensionamento. La conquista delle cinture da parte degli Usos è stato un momento molto emozionante, ma il tutto è finito in quella serata a Chicago. La WWE non ha costruito un feud o comunque un qualcosa per rendere protagonisti i samoani, e quindi ha pensato bene di dar loro questo match in cui affronteranno tutti quei wrestler che non faranno parte della Battle Royal. Gli unici veri antagonisti degli Usos sono i Real Americans, con un Cesaro nettamente sugli scudi da qualche mese ed in rampa di lancio dopo Wrestlemania. Sono sicuro però che alla fine gli Usos conserveranno le cinture e forse gli Americans si scioglieranno definitivamente.
Vincitori e ancora Tag Team Champions: The Usos

CDB: Mi piacciono molto gli incontri Tag Team e mi ricordo quando qualche anno fa ci lamentavamo che nella WWE la categoria di coppia fosse defunta. Negli ultimi tempi invece abbiamo fatto passi da gigante, motivo per cui avrei sicuramente fatto un incontro per i Titoli di coppia un pochino più “d'elite” (cioè non con coppie a casaccio tipo Ryback e Curtis Axel) e lo avrei messo nello spettacolo vero e proprio, non nel pre-show. Potrebbe essere anche un buon incontro, con lottatori bravi e a tratti spettacolari. Per la vittoria finale escluderei Ryback e Curtis Axel proprio perchè sono una coppia a casaccio, e i Los Matadores perchè avrebbe poco senso concedergli il titolo senza nemmeno un feud dedicato. Cesaro e Swagger invece più che il Titolo avrebbero meritato un bel match uno contro uno a Wrestlemania, a mio avviso ci stava tutto e sarebbe stato anche molto interessante. Probabilmente ne vedremo più di uno ma solo nel post WM. Probabile dunque vittoria e difesa titolata con successo per gli Usos.
Vincitori: The Usos

DIVAS CHAMPIONSHIP
VICKIE GUERRERO INVITATIONAL MATCH

GIUSEPPE: Questo è un altro esempio del minestrone fatto nel low-mid card da parte della WWE. Sembra che i piani originali per la difesa del Titolo delle Divas doveva essere il match a cui abbiamo assistito lunedì a Raw, cioè un Lumberjill match tra Naomi e AJ Lee. Non saprei dire se è migliorata la situazione con quest'altra stipulazione o meno, sicuramente la speranza di tutti è che vinca Eva Marie. Scherzi a parte, sembra la perfetta situazione per far vincere, finalmente, una delle protagoniste di Total Divas, unica ragione per la quale la Compagnia sta dando un po' più di attenzione alla categoria. Il pronostico si restringe sostanzialmente a tre protagoniste: AJ Lee, Tamina e Brie Bella. Ribadendo il concetto esposto poco prima, mi butto su Brie Bella.
Vincitrice e nuova Divas Champion: Brie Bella

CDB: Non saprei, speriamo solo che non sia troppo lungo. Capisco la necessità di mettere tutte le Divas nello show quindi meglio tutte insieme che in più di un incontro, suvvia. Come pronostico mi lancio un po' a casaccio su AJ Lee visto che in una sfida del genere – con ben 13 sfidanti – di solito il Campione la spunta.
Vincitrice: AJ Lee

THE SHIELD VS. KANE & THE NEW AGE OUTLAWS

GIUSEPPE: Fino a qualche mese sembrava oramai sicuro lo split dei mastini con un Roman Reigns lanciato nell'Olimpo della WWE. La Compagnia, però, si è resa conto che tra le mani aveva ed ha più di un diamante da poter lanciare nei piani alti o comunque da valorizzare al meglio; quindi split rimandato. Nelle ultime settimane dopo le sempre ottime prestazioni dello SHIELD, si è deciso di turnare face questi ultimi e mandarli contro un Kane oramai privo di avversari a Wrestlemania. La curiosità di questo cambio di Attitude da parte dei mastini, è che fanno esattamente le cose che facevano prima, solo che ora sono apprezzati e tifati dal pubblico. Le opzioni sono due. Se a vincere saranno Kane ed i NAO significa che molto probabilmente è arrivato il momento di dividere i mastini e quindi durante il match vi saranno degli screzi all'interno dello SHIELD. Invece, se a vincere saranno i mastini, significa che la WWE vuole ancora puntare su questo trio e dare ulteriore tempo di crescita ai tre per un futuro ancora più roseo da single competitore.
Vincitori: The SHIELD

CDB: WOW, The Shield negli ultimi mesi è stata una delle cose più fighe della WWE senza ombra di dubbio. Solo per questo, son contento che il loro “split” sia stato rimandato e vorrei che riuscissero a vincere a Wrestlemania piuttosto che perdersi in litigi proprio allo Showcase Of The Immortals. Dall'altra parte il team della longevità, così chiamato perchè proprio la scorsa settimana sul MITICO (ed è veramente mitico!) WWE Network riguardavo Wrestlemania XIV (già, 14, per chi non sa leggere i numeri romani, che significa 16 anni fa, eravamo nel 1998) e indovinate un pò chi c'era? Tra i protagonisti un Kane che sfidava The Undertaker per la prima volta, e i New Age Outlaws che erano in rampa di lancio e affrontavano Foley & Terry Funk in un Dumpster Match. Sia Kane che i NAO furono tra i protagonisti dell'era Attutude e a Wrestlemania 30 eccoli ancora qua. Speriamo in buona forma, per lanciare alcuni dei protagonisti (sempre ”speriamo”) dei prossimi 10 anni. Se tutto ha un senso, The Shield deve vincere e farlo per bene.
Vincitori: The SHIELD

30-MEN ANDRE THE GIANT MEMORIAL BATTLE ROYAL
GIUSEPPE: La Battle Royal è stato un modo da parte della WWE di far partecipare quante più persone possibili a questa edizione di Wrestlemania, per rendere “protagonisti” anche quei wrestler poco utilizzati negli show televisivi. Bisognerà capire solo se sarà una tradizione che ci porteremmo negli anni, e se questa contesa servirà per lanciare nuovi talenti e per costituire un punto di partenza. Come detto anche nei vari appuntamenti del Wrestling Cafè o del TW Web Radio Show, sembra che ora chiunque voglia vincere questa Battle Royal, più di quanto abbiamo visto nelle settimane antecedenti la Royal Rumble. Sicuramente è stata promossa molto bene ed i protagonisti principali hanno, sinora, tutti eguali speranze di vincere. Gli indiziati principali sono Big Show, Ziggler, Sheamus e The Miz. Un wrestler a sorpresa potrebbe essere Rusev, il talento da lanciare appunto. Nonostante ciò, però credo che la WWE voglia regalare un momento di gloria all'irlandese, protagonista dal suo ritorno di uno stint ottimo dal punto di vista del lottato, mediocre da quello delle storyline.
Vincitore: Sheamus

CDB: Classico mucchio per far partecipare tutti quanti a Wrestlemania, oppure nuova vincente invenzione che magari ci portiamo avanti negli anni (un po' tipo il Money In The Bank di un tempo) che da una parte effettivamente aiuta a piazzare un po' tutto il roster e dall'altra invece permette di dare una vittoria di prestigio e lanciare un talento emergente? Io qualche speranza sulla seconda opzione ce l'ho, e chiaramente il risultato dipenderà sia dalla durata e intensità del match (bisognerà cercare di non farla troppo lunga e noiosa) sia da chi ne uscirà come vincitore. Ora, questo pronostico secondo me è uno dei pochi difficili, sia perchè è il classico incontro che per la WWE non è prioritario e quindi porterà a numerose discussioni sulla scelta del vincitore essendo il meno pianificato, sia perchè mancano ancora dei partecipanti tra i concorrenti annunciati. Ora, escludo per ovvi motivi i non partecipanti (chiaro, se entra un Chris Jericho o un Goldberg è anche probabile che vinca, ma a mio avviso non ci sarà un nome così altisonante), e penso che potrebbe aver senso una vittoria di uno tra Sheamus, Big E e Dolph Ziggler, tre nomi su cui la WWE potrebbe puntare nei prossimi mesi. In seconda battuta direi un nome più classico tipo Del Rio oppure Big Show per onorare la memoria di Andre The Giant (ma forse non lo scomoderei poi così tanto). Ultima alternativa che mi piacerebbe molto, uno tra Cesaro e Roman Reigns che si rivela essere un partecipante a sorpresa. Ma la storia insegna che a volare troppo con la fantasia prima di Wrestlemania ci si fa male, a meno che non sei un bambino, sei negli anni '90 e speri sempre che Ultimate Warrior possa tornare… (ah, ecco un altro nome a sorpresa… )
Vincitore: Sheamus

STREAK ON THE LINE
THE UNDERTAKER VS. BROCK LESNAR

GIUSEPPE: Una contesa dalla costruzione quasi nulla o che comunque ha rasentato la sufficienza questa tra Undertaker e Brock Lesnar. L'unica nota positiva è Paul Heyman. Il Mad Genius ci ha sempre regalato dei promo squisiti e di alto livello, che hanno innalzato e creato la giusta atmosfera ogni settimana. L'errore della WWE è stato credere che il match si sarebbe potuto costruire da solo, e che loro avrebbero dovuto solo eseguire il compitino come ogni anno, come con ogni match di Taker. Il becchino non mi ha entusiasmato molto devo essere sincero, ha effettuato i suoi soliti promo e non ha aggiunto pepe alla contesa. Infine gli scambi fisici che ci sono stati tra i due sono stati come quei piatti che ti servono nei ristoranti di lusso, sono buoni ma durano poco e ti lasciano a pancia vuota. Naturalmente questo è un match a senso unico, la speranza è che i due ci regalino una contesa piena di pathos e frizzante.
Vincitore: The Undertaker

CDB: Questo match funzionerà. Io non lo avrei fatto, semplicemente perchè non avrei sprecato Lesnar in un match dal risultato scontato e perchè fossi Undertaker forse avrei preso un'occasione storica come la trentesima edizione per ritirarmi – visto anche il fatto che non si è mai fatto vedere per tutto l'anno tipo CDB – e quindi mi sarei lanciato in qualche sfida più epica (tipo Taker vs. Cena tanto per dirne una). Detto ciò, come vi dicevo, il match funzionerà perchè in passato Lesnar e Taker hanno dimostrato un'alchimia ottima e, considerando che Taker fa un incontro all'anno (non per modo di dire), difficilmente lo sbaglierà. Non sarà mai ai livelli di un Taker vs. Shawn Michaels o cose del genere, ma secondo me c'è la possibilità che venga fuori molto bene. Peccato che il risultato scontato non aiuti.
Vincitore: The Undertaker

JOHN CENA VS. BRAY WYATT
GIUSEPPE: Il match, oltre a quello per il Titolo, costruito nel migliore dei modi in questa card di Wrestlemania. Il feud è stato gestito nel migliore dei modi, non si è reso i promo di Cena comedy e si è dato uno sfondo “serio” alla storyline. All'inizio ero molto titubante sulla riuscita di questo feud, ma la WWE mi ha smentito e il basare il tutto sullo scontro generazionale è stata una scelta ottima. Il fattore paura che si è impossessato di Cena, che lo ha fatto diventare debole in confronto della Wyatt Family. Il fattore legacy di John Cena che viene messo in palio in questo scontro. Il tutto è stato mixato ottimamente e ci ha regalato dei promo sempre interessanti e intriganti da parte di Bray Wyatt, e degli angle molto impattanti. Questo è il match su cui c'è più incertezza, non si sa chi vincerà, non si sa la WWE su cosa vuole puntare; dare subito a Wyatt una spinta verso l'alto facendogli battere Cena a Wrestlemania, o continuare il feud tra i due anche dopo ‘Mania facendo vincere domenica il bostoniano. Personalmente propendo più per la seconda, il cuore dice Wyatt, la testa Cena.
Vincitore: John Cena

CDB: Questo è un altro match che mi piace un sacco. Lo sapete che io sono dalla parte di quelli che rispetta molto John Cena e crede sia una delle cose più belle che potesse capitare alla WWE negli ultimi anni e mi vien da ridere quando sento parlare di SuperCena, nuovo Hogan, ecc. Stiamo parlando sempre del wrestler che negli ultimi mesi ha infilato tutta una serie di job a Randy Orton, che non vede la cintura mondiale da tempo, che a Wrestlemania è riuscito a perdere in due main event consecutivi prima contro The Miz (!) e poi contro The Rock, e se non bastasse ricordatevi sempre che si è fatto schienare anche da Kevin Federline (e se non sapete chi sia cercatevelo su Google…). Ora, è bello quando una top star della compagnia ha una bella rivalità contro una stella emergente, il feud si attiva in maniera interessante e si arriva a uno scontro inedito a Wrestlemania. Bella storia, bei personaggi, e potenzialmente anche un bel match in vista. La gimmick di Bray Wyatt a mio avviso è spettacolare, e mi immagino Dan Spivey che davanti alla TV rimpiangerà di non essere stato ancora in perfetta forma nella WWE del 1995, altrimenti sarebbe arrivato probabilmente molto in alto (questa è per esperti, quindi se non sapete di chi sto parlando cercate “Dan Spivey – Waylon Mercy” e guardate come Vince McMahon ami ripresentare le sue gimmick preferite a distanza di 15 anni…). In ogni caso: mi aspetto un incontro emozionante e il finale non è così scontato, credo che la logica vorrebbe una vittoria di Bray Wyatt per continuare la sua ascesa inarrestabile, anche se potenzialmente potrebbe anche andare con una vittoria di Cena e successivi rematch nei prossimi PPV. Se devo scegliere però, dico che la WWE mi è sembrata parecchio intenzionale su Wyatt e quindi forse una sua vittoria sarebbe la logica conseguenza di quanto accaduto negli ultimi mesi.
Vincitore: Bray Wyatt

WINNER TO BE ENTERED INTO THE WWE WORLD HEAVYWEIGHT MATCH
TRIPLE H VS. DANIEL BRYAN

GIUSEPPE: Un match non previsto nella card iniziale di Wrestlemania, figlio di molte situazioni accadute negli ultimi mesi come ci ha descritto alla perfezione il nostro Direttore. Questo effetto domino ha sicuramente favorito Daniel Bryan che da mera comparsa è diventato il protagonista della costruzione di Wrestlemania XXX. Un feud acchiappato per i capelli dalla Dirigenza, un astio quello tra Triple H e Bryan che risale da SummerSlam dello scorso anno. La Compagnia è riuscita a costruire un ottimo feud secondo me, aiutata sicuramente dalle basi solide che già e vi erano e dalle qualità delle due Superstar protagoniste. L'OccupyRaw Moment è stata un'ottima trovata per ufficializzare il match e per dare la stipulazione che necessitava ad aumentare l'hype per questa contesa e per quella in cui in palio vi è il Titolo. Triple H e Stephanie McMahon hanno fatto un lavoro egregio ogni settimana sul ring con ottimi promo e dimostrazioni del loro potere e della loro frustrazione nei confronti di Bryan. L'American Dragon da par suo ha sfruttato al massimo questa chance e ha coinvolto ancor di più il WWE Universe con gli YES. Il pronostico è scontato, non credo a chi vuole un Triple H vittorioso perché in questo modo si affosserebbe definitivamente Bryan, e lo stesso vale per un eventuale pareggio tra i due.
Vincitore: Daniel Bryan

CDB: Tra questo incontro e il main event io credo che tutto sommato la WWE avesse comunque fatto un bel piano (anche se non sono sicuro di come sarebbero stati gli accoppiamenti), ma due fattori hanno veramente scombinato tutto:
1) i “boo” a Batista che hanno necessariamente fatto propendere per il turn heel;
2) l'addio di CM Punk.
Alla fin fine, tutto questo giochetto suona un po' come un tentare di salvare la situazione ma non sono sicuro che sia la cosa giusta. Sia perchè CM Punk secondo me era nettamente il miglior lottatore (e personaggio) che ci fosse in circolazione, e quindi avrei fatto di tutto per proteggerlo e magari prepararlo nella maniera migliore possibile per Wrestlemania, dove avrebbe meritato sicuramente il main event e probabilmente anche il Titolo mondiale, se non altro per quanto fatto negli ultimi anni. Sia perchè – e qua cercate di non insultarmi troppo, cioè un po' va bene, ma non esagerate – io non credo che Daniel Bryan possa essere la scelta giusta nel ruolo di Campione mondiale. Chiarisco meglio: Daniel Bryan è bravissimo, sul ring è straordinario (non a caso è stato allenato da HBK, immaginate voi), si è ritagliato un personaggio vincente e si, ci vedo e ci sento benissimo, in tutti gli show la gente si gasa a fare YES! YES! YES. Questo mi è chiaro. Ma credo che non sia uno Steve Austin, bensì un personaggio molto apprezzato perchè da una parte è stato fatto un lavoro egregio sul suo personaggio (partito dai duetti con Kane ed evoluto al meglio da singolo), dall'altra Bryan – con il suo stile di lotta, il suo look poco da wrestler di punta e la sua faccia “simpatica” – è perfetto nel personaggio dell'underdog (ovvero, sfavorito che ha tutto contro, sistema e top management incluso). Ma può funzionare da Campione in carica? Quindi deve fare quello che è l'uomo di punta della Federazione, cioè deve vincere pulito, dimostrare di essere il più forte, e perciò sconfiggere settimana dopo settimana Orton, Cena, Wyatt e tutti gli altri? MMM, secondo me no, ma ho l'intenzione che la WWE voglia provarci. Quindi probabilmente vince – forse per squalifica perchè mi sento che esce fuori l'orgoglio di HHH – e si qualifica per il main event.

Vincitore: Daniel Bryan

WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP
TRIPLE THREAT MATCH
RANDY ORTON (c) vs BATISTA vs ???

GIUSEPPE: Daniel Bryan sarà il terzo incomodo. Chi vincerà però? Una domanda molto difficile questa. Un match per il Titolo che doveva veder protagonisti i soli Randy Orton e Batista, ma che è stato giocoforza cambiato a causa del poco interesse verso di esso e del fallimento totale dell'Animal dopo il suo ritorno. Le opzioni sono due. Batista vince e tutti lo odieranno ancor di più. Daniel Bryan vince e tutti torneranno a casa felici e contenti. Seppur la prima opzione in chiave smart non sarebbe totalmente da scartare, propendo più per la seconda perché siamo a Wrestlemania e il pubblico vuol vedere il suo beniamino trionfare. Daniel Bryan con il Titolo sarebbe la coronazione di una rincorsa lunga otto mesi, ma sarebbe anche un grosso punto interrogativo. Infatti molti credono che Bryan come Campione non reggerà e non sarà tutto rose e fiori. Personalmente credo l'American Dragon potrà essere un ottimo Campione, le carte in regola le ha, l'opportunità gli verrà data, bisognerà vedere solo se saprà sfruttare il momento nel migliore dei modi.
Vincitore e nuovo WWE World Heavyweight Champion: Daniel Bryan

CDB: Quindi, in base a quanto detto sopra, il main event potrebbe diventare anche un Fatal 4 Way con Triple H che si infila nell'incontro pure se perde (esempio vince Bryan per squalifica). A questo punto: se vince Batista mi sa che Wrestlemania XXX finisce male (quindi secondo me non se la rischiano), se vince Orton avrebbe anche senso e sarebbe pure interessante perchè così poi hai già 2-3 storie possibili per i PPV successivi (quindi a sorpresa questa è la mia second option), se vince HHH finisce tutto a schifio (anche se diventerebbe veramente l'heel più odiato nella storia del wrestling eh…), se vince Bryan son tutti contenti (ma secondo me nel lungo termine non funzionerà). Ergo, a una certa mi sa che Vince McMahon dirà “diamo una gioia al WWE Universe” e quindi vincerà Daniel Bryan, che probabilmente perderà il titolo già a Summer Slam se non prima perchè come Campione sarà molto difficile da gestire.
Vincitore e nuovo WWE World Heavyweight Champion: Daniel Bryan

PPV
Giuseppe: Una Wrestlemania presa per i capelli e costruita negli ultimi due mesi. Un PPV dai due volti, da una parte degli ottimi “main event” e dall'altra un mid card non costruito e relegato a semplice comparsa con match a più uomini (o donne) il cui interesse è quasi nullo. Questa è la Wrestlemania della definitiva consacrazione di Daniel Bryan, ma spero che sia anche un'edizione in cui vedremo del buon wrestling ed in cui le emozioni siano protagoniste.

CDB: Card molto solida, dopo una Wrestlemania 29 che secondo me faceva abbastanza schifo, probabilmente quest'anno andremo molto meglio. Non si può sbagliare, perchè WM X e WM XX sono stati anniversari straordinari con edizioni emozionanti e che ancora oggi si ricordano con entusiasmo. Giusto dare spazio ai talenti che si sono fatti largo giorno dopo giorno (Bryan, Wyatt), corretto l'utilizzo dei nomi principali nei match più importanti (Cena, Orton), bilanciato lo spazio e la risonanza dedicata ai grandi nomi “part time” (Taker, Lesnar), cazzata enorme richiamare nomi del passato a caso quando verso settembre-ottobre stai pianificando e ti senti un po' scarsino come star power (quindi enorme cappellata con Batista, con Hogan invece è un discorso diverso perchè intanto è un nome di un altro livello e poi secondo me il ruolo che gli hanno ritagliato è più congruo al personaggio ed è meglio avere un ospite speciale così rispetto a Pamela Anderson o Lawrence Taylor). Pronosticone totale: tra qualche anno verrà ricordato come un buon PPV molto solido e con alcuni incontri di buon livello, sul momento il WWE Universe esce felicissimo se vince Daniel Bryan e si lancerà in qualche cazzata del tipo “la più bella WM di sempre” o “la più brutta” se non vince. Ma alla fine, il wrestling è passione e il tifo è anche questo. In ogni caso, comunque vada, buona visione e buona Wrestlemania a tutti!

La passione che muove tutti noi amanti del wrestling si racchiude in quelle 4 ore, in un giorno dell'anno, quel momento in cui ritorniamo bambini ed i problemi quotidiani vengono momentaneamente messi da parte. Wrestlemania è una magia, è l'incantesimo di noi amanti del wrestling, di noi ragazze e ragazzi che ci siamo appassionati davanti ad una TV o agli show live. Questo è il nostro momento dell'anno, è la nostra festa, non fatevela rovinare da chi sta dicendo da settimane che sarà la peggior edizione di sempre, sediamoci, rilassiamoci e godiamoci lo spettacolo, godiamoci la nostra Passione: WRESTLEMANIA!!!

#DEALWITHIT

15,941FansLike
2,610FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati