WWE Planet #481

Sono passati poco più di tre mesi dall'avvento di Wrestlemania quindi il ricordo dell'evento più importante dell'anno è ancora vivo nella nostra mente. Il mancato passaggio di testimone tra The Rock e John Cena e l'intensissimo match tra The Undertaker e Triple H (con Shawn Michaels come arbitro speciale) sono stati gli argomenti più in voga del post-Showcase Of The Immortals. Argomenti, questi due, sul quale ci si è divisi. C'è stato un tema, però, che ha messo tutti d'accordo: la sconfitta di Daniel Bryan per mano di Sheamus in 18 secondi è stato un vero e proprio scandalo. Credo che, se succedesse un episodio del genere ancora una volta, i nostri commenti resterebbero esattamente gli stessi. Oggi come tre mesi fa possiamo dire che la scelta del booking team riguardo al match per il World Heavyweight Championship è stato un errore. Il tutto nonostante proprio da questo errore, da questo scandalo, siano nati due fenomeni che stanno catalizzando l'attenzione dei fan e degli show settimanali in questo periodo. I fenomeni in questione hanno un nome: Daniel Bryan ed AJ.

Diciamoci la verità. Alzi la mano chi, dopo il match di apertura di Wrestlemania, si sarebbe mai aspettato oggi di vedere The American Dragon e la piccola (ma solo fisicamente) AJ essere coinvolti in una delle storyline principali della federazione con addirittura il WWE Championship in palio. Daniel Bryan, anche grazie alla grande considerazione che i fan e gli esperti hanno di lui e del suo talento in-ring, è riuscito a trasformare una delle parole più semplici del mondo in una catchphrase a livello mondiale. Non solo, è anche riuscito a ritagliarsi ancora più spazio di quanto non ne abbia avuto nel suo periodo da World Champion dimostrando a tutto il mondo di non essere solo “uno bravo a combattere” ma una Superstar a tutto tondo, uno in grado di reggere la scena e risultare credibile anche senza un fisico a la John Cena, Triple H o Randy Orton. Tre o quattro mesi fa qualcuno si sarebbe scandalizzato nel vedere l'ex re delle indies con il titolo WWE in vita, oggi credo che quelle stesse persone sono le prime a pregare affinché Daniel riesca a conquistare il più prestigioso titolo del business. Nell'errore, dunque, la WWE si è ritrovata una Superstar con i controfiocchi, uno di quei personaggi sul quale puntare in questo particolare momento storico dove i grandi nomi stanno abbandonando ad uno ad uno le scene.

Sta diventando sempre più difficile, invece, trovare le parole per descrivere AJ. Semplicemente superlativa nell'interpretazione del personaggio da Crazy Chick che la federazione ha deciso di assegnarle in questo periodo e che sta facendo le fortune di questa ragazza. Come giustamente diceva Erik nel suo blog: quando è stata l'ultima volta che una Diva ha chiuso da protagonista una puntata di Raw? A memoria direi che non succedeva dai tempi di Lita e Trish Stratus (lieto di essere smentito). I segmenti nel quale è stata protagonista a Raw e Smackdown sono stati davvero strepitosi. Nello show rosso l'ex NXT ha messo in scacco i due contendenti facendo credere ad un possibile tuffo contro un tavolo, salvo poi essere lei stessa a schiantare Bryan e Punk contro il tavolo stesso. A Smackdown, dopo l'ennesimo scambio di battute tra lo Straight Edge ed il suo avversario a Money In The Bank, AJ ha deciso di non creare favoritismi mettendosi a limonare allegramente sia con Punk che con Daniel lasciando noi e questi ultimi letteralmente senza parole (gli sguardi di CM Punk e di Daniel Bryan son valsi da soli il prezzo del biglietto). Insomma, AJ sta creando scompiglio ed al momento la storyline legata al WWE Championship è uno dei pochi (se non l'unico) motivi di interesse degli show settimanali.

Ho letto molte discussioni riguardo ad AJ e ho notato una forte divisione tra di voi circa l'ex NXT anche se si tratta di una divisione più che altro nel giudicare l'aspetto esteriore della ragazza. Si è posto il paragone con Eve con il quale c'è stato proprio un segmento backstage nella puntata di Raw. Direi che non ci sono dubbi sul fatto che tra AJ ed Eve, a livello puramente recitativo, ci sia un abisso. Pensiamo alla ex Divas Champion ed a come questa fu coinvolta nella storyline tra Zack Ryder, Kane e John Cena. C'è stato qualcuno che l'abbia mai ritenuta credibile? Non credo proprio. Qui sta la differenza tra AJ ed Eve. Magari sotto il profilo fisico la prima non regge il confronto ma sotto il profilo interpretativo la Torres oso dire che è ad anni luce da AJ. Forse scatenerò l'ira dei tanti fan di Eve ma credo che in pochi avrebbero argomentazioni valide per affermare il contrario di quanto ho detto. D'altronde il solo fatto che la gente parli di lei fa capire quanto in questo momento stia funzionando il personaggio AJ. Certo, alcuni non saranno contenti nel vedere il destino del titolo più importante del business affidato alla ragazza (arbitro speciale del match di Money In The Bank) ma per come stanno andando le cose direi che sono disposto ad ingoiare il rospo. Pensare che il personaggio di AJ è nato proprio perché, da storyline, sarabbe stata lei la causa della sconfitta lampo di Daniel a Wrestlemania. Dimostrazione evidente che la fortuna con la C maiuscola certe volte aiuta.

Altra cosa da segnalare in questa settimana è sicuramente quella di Zack Ryder come GM per la prossima puntata di Smackdown. Scelta bizzarra ma anche giusta da parte della federazione. Al momento Ryder è ai margini del roster dopo il boom dell'inizio dell'anno in seguito al successo su Youtube del suo show personale. Il wrestler di Long Island è comunque uno dei personaggi più amati ed abili con il microfono quindi mi sembra anche giusto che in qualche modo gli venga dato dello spazio anche se sappiamo che, nelle settimane che precedono la puntata numero mille di Raw, la figura del GM non è poi così importante come vogliono farci credere. Mi dispiace molto per Ryder perché in ogni caso potrebbe e dovrebbe ambire a qualcosa di meglio ma tutti sapevamo che prima o poi la federazione gliel'avrebbe fatta pagare per aver conquistato il successo “da solo”. Considerando sempre il discorso legato alla mancanza di gente di talento tra le nuove generazioni, uno come Zack potrebbe fare davvero molto comodo. Peccato che certe volte la federazione sa essere ottusa come poche (leggi push incondizionato verso Ryback).

Per il resto poco altro da segnalare se non il solito ottimo promo di Paul Heyman per la serie “ad un maestro bastano anche cinque minuti per fare la differenza” e spero vivamente che, a prescindere dalla presenza o meno di Brock Lesnar, la WWE faccia i salti mortali ed anche qualcosa in più per tenere l'ex ECW in scena e parte degli show. Deludente invece la puntata The Great American Bash del martedì di Smackdown a dimostrazione che certe volte non serve caratterizzare degli show per renderli interessanti. O meglio, potrebbe aiutare a parte che la caratterizzazione porti ad uno show decente. Cosa che, evidentemente, non è successa questa settimana. Ormai però abbiamo capito l'andazzo da qui alla millesima puntata di Raw. Non ci resta che pazientare in attesa di tempi migliori.

Con questa considerazione il sottoscritto vi saluta e vi rimanda alla prossima settimana, se lo vorrete, con una nuova edizione del WWE Planet. Buon week-end a tutti.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,618FollowersFollow

Ultime Notizie

TW2Night: tra cambi di Titolo e nuovi orizzonti

Torna il TW2Night live su Twitch, con i nostri Daniele La Spina e Marco Ghironi per parlare di cambi di Titolo e nuovi scenari all'orizzonte.

Importante feud in vista per Sheamus

La WWE ha in mente un importante feud per Sheamus che dovrebbe andare a sfidare il WWE Champion Drew McIntyre

Ecco le ragioni dietro a due angle andati in scena a Raw

Svelate le possibili ragioni dietro a due attacchi avvenuti a Raw.

Murphy ha “riavuto indietro” il suo nome?

Murhpy potrebbe riavere indietro al suo nome. L'atleta ha infatti modificato i propri profili social ufficiali, recuperando come detto il nome

Articoli Correlati