TW Risponde #684

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione del TWR, dedicata integralmente alle vostre domande di carattere storico. Partiamo subito!


Ciao Myth, sono Rudy e vivo a Trento. Mi spiegheresti per favore come mai Mick Foley lottò a Wrestlemania 2000, tra l'altro anche nel main event, nonostante avesse annunciato il ritiro appena un mese prima?
Per risponderti prendo in prestito le parole di David Grauli nella sua rubrica “Best matches”, che si ferma proprio nel raccontare l'anno 2000 nella WWE. Lo splendido, seppure breve, feud tra HHH e Mick Foley ebbe un seguito nelle settimane successive alla Royal Rumble 2000. Foley, sotto la gimmick di Cactus Jack, continuava a ripetere che il suo più grande sogno sarebbe stato quello di combattere nel main event di WrestleMania 2000. Nel corso delle settimane continuò ad attaccare verbalmente e non Triple H nel tentativo di ottenere una title shot per No Way Out in modo da ottenere con una vittoria la possibilità di combattere nell'incontro più importante di Wrestlemania. All'interno di questa rivalità tra HHH e Mick Foley entrarono anche i Radicalz, stable formata da Benoit, Malenko, Saturn e Guerrero appena rilasciati dalla WCW: inizialmente dalla parte di Foley, i Radicalz si schierarono improvvisamente dalla parte di Triple H che garantì a tutti e quattro un posto all'interno della WWE. Nell'edizione del 7 febbraio di Raw Mick Foley riuscì però a strappare a Triple H l'opportunità di sfidarlo a No Way Out, individuando nell'Hell in a Cell il modo migliore per porre fine alla rivalità tra i due. Triple H acconsentì ma ad una condizione: in caso di sconfitta Mick Foley si sarebbe dovuto ritirare dal mondo del wrestling, senza possibilità di tornare a combattere con uno dei suoi 3 personaggi. Si arrivò così a No Way Out in un clima di grande tensione, anche perché Foley dichiarò a più riprese che sarebbe salito sul tetto della gabbia e che avrebbe fatto un altro dei suoi incredibili voli. Il match fu assolutamente straordinario, sicuramente al livello dei precedenti Hell in a Cell. Ancora una volta Mick Foley fu protagonista di due voli dalla gabbia, anche se non a livello delle sue stunt di King of the Ring 98: la prima caduta è avvenuta quando Foley era appeso alla parete esterna della gabbia a circa due metri da terra, la seconda invece ha ricordato la seconda caduta di Foley a KOTR, ma in questo caso è stata simulata la rottura del ring per fare in modo che Foley cadesse su dei materassi (molto meno pericolosa ma più spettacolare). Oltre a questi due high spot però il match regalò un susseguirsi incessante di grandi emozioni e di un'intensità che forse avevamo visto solo nell'Hell in a Cell di Badd Blood 97 tra Undertaker e Shawn Michaels. Il frangente migliore dell'incontro fu sicuramente quello combattuto all'esterno della gabbia, prima vicino al tavolo dei commentatori (dove Foley si impossessò nuovamente del 2×4 avvolto nel filo spinato), poi sul tetto della struttura. Ad un certo punto Foley diede fuoco addirittura al 2×4 con cui colpì HHH. Il match si concluse con la vittoria di HHH dopo un pedigree effettuato su un Foley ancora stordito dalla caduta dalla gabbia. Come da stipulazione Foley fu costretto al ritiro, ma alcune settimane prima di WrestleMania 2000 venne reintegrato nel roster della WWE da Linda McMahon che così concesse al grande Mick l'opportunità di realizzare il suo sogno di partecipare ad un main event di WrestleMania (si dice comunque che Foley per partecipare a questo incontro abbia preteso e percepito un compenso molto alto). Al match presero parte anche Big Show (accompagnato da Shane McMahon), HHH (con Stephanie) e The Rock (prima accompagnato e poi tradito da Vince McMahon). Foley venne eliminato proprio da HHH dopo che The Rock aveva eliminato Big Show, ma riuscì comunque a vendicarsi quando al momento di allontanarsi dal ring prese nuovamente il 2×4 avvolto nel filo spinato per colpire ripetutamente HHH.
Ciao, sono Costantino da Roma. La domanda a carattere storico che vorrei porre è questa: come mai che Lex Luger non vinse in nessuna occasione il titolo di campione del mondo dei pesi massimi negli anni in cui militò in WWE (allora WWF) ? Mi ricordo che soprattutto nel periodo '93/'94 era molto over e per di più era stata anche creata una storyline ad hoc che avrebbe dovuto portarlo quasi inevitabilmente alla vittoria del titolo. Cosa accadde poi? Grazie per l'attenzione e l'eventuale risposta. Tanti saluti.

La storia più accreditata è quella più conosciuta: prima di Wrestlemania X, Lex Luger aveva già fatto le foto con addosso la cintura di campione del mondo, ma avendo spiattellato la sua vittoria ai quattro venti, Vince McMahon decise di cambiare i piani all'ultimo secondo. Tuttavia, credo che Vince non abbia cambiato idea solo per questo: si rese conto che Lex non riusciva ad interagire bene con il pubblico della WWE ed aveva molti dubbi su di lui. Bret, invece, era molto amato dal pubblico, dunque una sua vittoria dava più tranquillità al boss della compagnia. Semplicemente, Vince ritenne Lex immaturo per mantenere il titolo mondiale e diventare il volto della compagnia. Io, francamente, la pensavo e la penso allo stesso modo, anche se la WWE avrebbe comunque potuto allungare il feud tra Lex Luger e Yokozuna, dando al primo la vittoria in uno dei PPV principali della compagnia.

Ciao Myth, mi chiamo Giuliano ed è la prima volta che ti scrivo. Vivo a Sassari e sono un grande fan del wrestling WWE da ormai quindici anni. Ho alcune domande di carattere storico per te:
1.Ricordo una battle royal femminile in cui Gail Kim si autoeliminò da sola. Tu ricordi in che occasione avvenne e perché Gail fece così?
2.Ho letto una recente intervista sempre di Gail Kim in cui lei dice di non essere mai stata felice nella WWE e che la sua vera casa è Impact Wrestling. Secondo te perché? Cosa successe negli anni in cui lei lavorava per la WWE?
3.Qualche anno fa, introducendo il padre Carlos Colon nella WWE Hall of Fame, Carlito polemizzò brevemente con la compagnia, ma tutti si misero a ridere. C'è qualche retroscena di quanto accadde quella sera?
Grazie mille per le tue risposte, sempre in gamba!
Giuliano

1.Il primo agosto del 2011 a Raw si tenne una Divas Battle Royal. Dopo pochi secondi dall'inizio, senza nessun motivo apparente, Gail Kim uscì da sola dal ring, autoeliminandosi. Se ne accorsero anche i commentatori, che non se ne diedero alcuna spiegazione. Più tardi Gail Kim spiegò che aveva fatto così per vedere se qualcuno se ne sarebbe accorto, visto che da tempo nessuno le dava più attenzione nella WWE. Poco dopo lasciò la compagnia.
2.La WWE, fino a pochissimi anni fa, non dava particolare attenzione al fatto che le proprie donne del roster fossero brave sul ring. L'importante è che fossero belle e carismatiche. Gail Kim si riteneva sopravanzata da lottatrici che non erano alla sua altezza come wrestler e per questo non ha mai apprezzato il modo in cui la compagnia di Stamford trattava le donne. Ad Impact Wrestling, dove ha cementificato il suo essere una leggenda del wrestling, invece le cose non sono mai andate così ed è sempre stata valutata come più importante la bravura delle lottatrici. Per anni, chi avesse voluto vedere del buon wrestling femminile, infatti, non doveva sintonizzarsi sugli show della WWE ma su quelli della ex TNA.
3.Parliamo della cerimonia di introduzione di Carlos Colon nella WWE Hall of Fame del 2014. La nottata andava per le lunghe e fu detto a Carlito di essere breve nella sua presentazione. Carlito, uscito sullo stage con i fratelli Primo ed Epico, e disse una cosa del tipo “tutti hanno parlato a lungo, c'è poco tempo e mi dicono, hey buttiamo dentro i fratelli Colon e diciamogli di fare presto. Sembra quasi che io non me ne sia mai andato dalla compagnia.” La cosa fu presa come una battuta e finì lì. Carlito non è mai più tornato nella WWE.


Bene, per oggi è tutto. Ci rivediamo su queste colonne tra due settimane per una nuova edizione del TWR con le vostre domande di carattere storico. Mi raccomando, scrivete in tantissimi! Buona Afa a tutti!

Michele M. Ippolito

I am the Myth, deal with it!

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Shorty G torna ufficialmente al suo vecchio ring name

Ritorno al passato per Shorty G, che nell'ultima puntata di SmackDown ha deciso di tornare a riutilizzare il suo vecchio ring name.

Eric Bischoff: “Al wrestling attuale mancano storie”

Eric Bischoff discute della mancanza di storyline di livello nel wrestling attuale.

Classifica dei 10 programmi più visti in settimana sul WWE Network

Nuovo weekend e nuova top dei dei programmi più visti sul WWE Network nella settimana precedente Hell in a Cell.

La NJPW annuncia due imminenti match titolati

Titoli di coppia Junior e IWGP difesi nel tour di Power Struggle.

Articoli Correlati