Bet on him #61 – BET ON… JORDAN DEVLIN?

Ciao a tutti amici e soprattutto amiche di Tuttowrestling.com e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle star del futuro del business. Siamo alla vigiIia di Fastlane, ultima fermata in ppv della WWE prima di Wrestlemania e dello show più importante dell'anno. Uno show, quello di domenica, non proprio atteso, costruito un po' alla rinfusa ma che sarà un bel crocevia in vista dell'evento del mese prossimo che catalizzerà l'attenzione dei più nei prossimi mesi. Lascio però ai miei colleghi l'incombenza di parlare del ppv. Il sottoscritto è in questa sede per parlare dei talenti più interessanti in giro per il mondo. Questa settimana parliamo di uno dei talenti più interessanti messi sotto contratto dalla WWE nell'ambito dell'operazione NXT UK. Un talento arrivato in sordina ma che si sta pian piano creando una ottima reputazione non solo nel panorama indy. Un ragazzo irlandese dal talento indiscusso ed indiscutibile. Allenato da Finn Balor, ne è stato avversario nel primo Takeover UK della storia. Parliamo di The Import Killer, The Irish Ace… JORDAN DEVLIN.

BIOGRAFIA SUPERSTAR… JORDAN DEVLIN
Data di nascita: 15 marzo 1990
Provenienza: Bray, Irlanda
Debutto WWE: Gennaio 2017

Jordan Devlin è una sorta di predestinato nel mondo del wrestling. Un ragazzo che praticamente ha dedicato tutta la vita a questa disciplina iniziando ad allenarsi già all'età di 12 anni nella scuola del quotatissimo wrestler indy Fergal Devitt (oggi noto in WWE come Finn Balor) e Paul Tracey. Debutta ufficialmente nel mondo del wrestling per la federazione dei due ovvero la Pro Wrestling Zero1 Ireland all'età di 16 anni con una gimmick ispirata ai luchadores messicani denominata Aguila II. Il suo debutto avviene nel maggio del 2006 quando vince un torneo per determinare il Junior Heavyweight Champion della promotion. Perderà il titolo qualche mese dopo e, dopo essere coinvolto principalmente in match a multi persone prima di cambiare nome in Aguila Artois. Forma con Sir Michael W. Winchester il team denominato Regency Society vincendo anche i titoli di coppia della promotion nel dicembre del 2007 battendo il Team Mega composto da Danny Butler e Justin Bred. Il loro regno durerà quasi otto mesi prima di abdicare in favore di Adam Abz e Ross Browne. Dopo aver combattuto in Spagna e Germania, fa il suo debutto in UK per la British Championship Wrestling con il nome di Jordan Devlin in un match contro Noam Dar con quest'ultimo ad uscirne vincitore. Nel dicembre del 2008 vince nella stessa federazione i Tag Team Titles come parte del team Green White and Awesome insieme a Sean South). Lo stesso team conquista anche i titoli di coppia per la Premier British Wrestling. Dopo diversi anni in giro per l'Irlanda e l'Europa nel tentativo di farsi un nome, Devlin passa alcuni mesi in Giappone dove passa la maggior parte del tempo nel Dojo della Pro Wrestling Zero 1 con il nickname di Frank David dove viene proposto principalmente il match a multipersone ma anche in match per il Juniotr Heavyweight Championship dal quale, però, esce sconfitto contro Taguya Sugiwara. Nel novembre del 2012 vince per la Zero1 i Light Heavyweight Tag Team Championship in coppia con Shaun Guinness nel tag team chiamato The Big Hangovers. Tra il marzo e l'aprile del 2013 debutta sia in RevPro che per la ICW negli UK sempre come tag team con Guinness. Nel novembre del 2014 debutta con la OTT, la maggiore promotion di wrestling in Irlanda debuttando in un Three Way Match contro Pete Dunne (vincitore della contesa) e The Fabulous Niki. Si tratta dell'inizio dell'avventura di Devlin con la promotion irlandese del quale diventerà uomo di punta. Nel 2016 entra a far parte del gruppo chiamato The Social Elite con Charlie Sterling e Paul Tracey. Le sue prestazioni con la OTT lo portano nel mirino della WWE che lo include, ad inizio 2017, nella prima edizione del WWE UK Championship Tournament. Devlin, annunciato come pupillo di Finn Balor, si fa subito conoscere per la sua personalità oltre che per il suo talento. Dopo aver passato il primo turno contro l'esperto Danny Burch, Devlin perde al secondo turno battuto da Tyler Bate il quale, alla fine, vincerà il torneo. L'apparizione nel UK Tournament gli procura ovviamente molta notorietà e soprattutto molti booking in federazioni specialmente amiche della WWE come la PROGRESS e la ICW per il quale otterrà anche un match per il titolo mondiale contro l'allora campione Trent Seven (uscendone sconfitto). Nel frattempo debutta anche per la Lucha Forever e la Fight Club Pro diventando, anche qui, una presenza fissa a suo di prestazioni maiuscole seppur non riuscendo a conquistare alcun titolo. Dopo aver battuto Matt Riddle in un match per il Number One Contender, Devlin conquista l'OTT No Limits Title battendo Mark Haskins. Devlin diviene anche campione della federazione difendendo il titolo contro gente come Zack Sabre Jr., Tyler Bate e Angelico. Nel frattempo partecipa anche all'edizione 2018 del Super Strong Style 16 facendo un vero e proprio figurone nel match che lo vede eliminato al primo turno contro Tyler Bate. Nel giugno 2018 viene nuovamente richiamato dalla WWE per la seconda edizione del WWE UK Championship tournament. Ancora una volta il suo percorso si interrompe al secondo turno, stavolta battuto da Flash Morgan Webster. Anche l'irlandese entra, come tutti i partecipanti del torneo, nel nuovo roster WWE, NXT UK dove intraprende una rivalità con Travis Banks. Nel frattempo Devlin partecipa al torneo per determinare il primo campione della Riptide Wrestling venendo però eliminato ai quarti di finale da Chuck Mambo. Nell'agosto del 2018 perde il titolo OTT battuto da WALTER. Una settimana dopo è protagonista di un grandioso main event di NXT UK per il titolo UK contro Pete Dunne con The Bruiserweght che ha la meglio. In settembre conquista il titolo TNT battendo WALTER e Joseph Conners in un Triple Threat match. Devlin è anche protagonista della prima edizione di NXT Takeover UK: Blackpool. Inizialmente Pochi giorni fa si rende protagonista di un altro grande match di NXT UK vincendo un Falls Count Anywhere Match nel match conclusivo della rivalità contro Travis Banks.

BET ON HIM?
Jordan Devlin è uno dei migliori talenti europei attualmente in circolazione. Se ci fosse un premio per il Most Improved Wrestler negli ultimi due anni, Devlin si giocherebbe senza dubbio la vittoria. Il 2018 è stato un anno strepitoso a livello di prestazioni per lui ed il 2019 sembra essere iniziato sulla stessa lunghezza d'onda con l'irlandese che si sta imponendo come uno degli atleti più interessanti del roster di NXT UK. Arrivato alla ribalta un po' in sordina come “raccomandato” da Finn Balor, Devlin ha presto dimostrato di essere tutt'altro che immeritevole dello spazio e della considerazione ricevuta dalla WWE. Wrestler dotato di un'ottima tecnica, grande atletismo ed una pulzia di esecuzione dei match assolutamente di primo livello. Pecca a livello di fisico ma in questi ultimi tempi non sembra essere un grande svantaggio specie in un ambiente come NXT UK dove a fare la differenza, al momento, sono i wrestler in grado di mettere in piedi grandi match e Devlin fa certamente parte di questa categoria. Sarà difficile scrollarsi di dosso l'etichetta di “mini-Balor” ma non si può dire che questo ragazzo non ci stia provando. Il talento c'è ed anche la personalità quindi ci sono tutte le carte in regola per lui per diventare una Superstar in un futuro. Bisognerà ovviamente dargli tempo e crescere ma d'altronde NXT è una scuola che dà parecchie garanzie su questo. La WWE potrebbe ritrovarsi tra le mani un talento che può arrivare davvero molto, molto lontano. Un futuro campione WWE? Probabilmente no. Una macchina da grandi match? Quasi certamente si e per questo provo comunque a giocarmi la scommessa positiva per il suo futuro.

BET ON HIM? YES!

Il Bet On Him tornerà tra due settimane con un nuovo numero. Il sottoscritto, come sempre, vi augura un buon weekend.

14,768FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

La NJPW svela i partecipanti e i gironi del G1 Climax 30

La NJPW, come aveva preannunciato, nel corso dello show odierno ha svelato i partecipanti e i due gironi della trentesima edizione del...

In calo gli ascolti dell’ultima puntata di Monday Night Raw

In ritardo a causa dei festeggiamenti legati al Labor Day, sono stati da poco resi noti gli ascolti dei programmi televisivi trasmessi...

Aggiunti due segmenti e due ulteriori match a Dynamite

La puntata di Dynamite post All Out si prannuncia molto carica dato che la AEW, nel corso della giornata, ha aggiunto alla...

Annunciati tre match, di cui due titolati, per il prossimo episodio di NXT

NXT, dopo essere andato in onda gli ultimi due martedì a causa dei playoff di NHL, dalla prossima settimana tornerà ad essere...

Articoli Correlati