WWF WRESTLEMANIA X-8

Immagini direttamente dall'interno dello SkyDome di Toronto. Lo show parte con un esibizione live dei Saliva (Superstars il titolo del pezzo eseguito) con immagini dei vari atleti WWF che scorrono su un grande schermo. Parte la sigla ufficiale con le voci di vari wrestlers che ricordano cosa sia stata per loro Wrestlemania. Fuochi d'artificio e di nuovo immagini dallo SkyDome. Jim Ross dà il benvenuto al più grande spettacolo di tutti i tempi: Wrestlemania X-8.

WWF Intercontinental Championship Match: William Regal (C) vs. Rob Van Dam
Lo sfidante entra per primo nell'arena accolto da una buona ovazione. Quindi è la volta del campione intercontinentale in carica, William Regal. Subito RVD parte forte con una serie di colpi volanti. Regal si mette subito le manio nei pantaloni e si impossessa do un tirapugni ma RVD con un calcio glielo fa volare via immediatamente. Triplo conto di due a favore di Regal che ora sembra volere prendere in mano il match. Ancora Regal che tiene immobilizzato RVD a terra ma RVD reagisce con un Rolling Thunder che Regal neutralizza. Poerbomb per Regal ma solo conto di due. Regal sembra già ferito alla bocca. Full Nelson Suplex messo a segno da Regal e RVD accusa il colpo. Regal si impossessa di un altro tirapugni ma RVD lo colpisce con un calcio volante, poi esegue un Five Star Frog Splash per la vittoria
Vincitore e nuovo WWF Intercontinental Champion: Rob Van Dam

Christian viene intervestato da Lilian Garcia la quale chiede a Christian se dopo il primo cambio di titolo appena avvenuto ce ne potrà essere immediatamente un altro visto che lui ora affronterà DDP. Christian dice di avere attaccato DDP per dimostrare che lui è una stelle internazionale e che non aveva bisogno di un protettore ed è per quello che ha attaccato DDP. Christian sottolinea di non ritenersi più un cittadino di Toronto visto che si è trasferito ormai da parecchi anni in Florida

WWF European Championship Match: Diamond Dallas Page (C) vs. Christian
Anche in questo secondo match è lo sfidante ad entrare per primo nell'arena annunciato appunto come proveniente dalla Florida. Poi è la volta del campione europeo in carica, Diamond Dallas Page. Christian attacca immediatamente DDP non appena questi sale sul ring. Reazione di DDP che butta Christian fuori dal ring. I due stazionano a bordo ring ma poi l'azione torna all'interno del quadrato con DDP che colpisce ripetutamente Christian all'angolo ma con un colpo basso Christian fa concludere anzitempo l'azione di DDP. Ancora Christian in evidenza con un colpo che fa cadere DDP dal ring. Di nuovo nel quadrato Christian sembra volere prendersi gioco di DDP ma si distrae e Page ne approfitta. Ancora situazione di equilibrio dopo alcuni minuti di match. Conto di due a favore di Christian poi DDP lo fa volare dalla cima di una corda fino a in mezzo al ring. Entrambi sembrano affaticati. Powerbomb di Page ma solo conto di due. Doppio tentativo a vuoto di Diamond Cutter a vuoto poi Christian a sua volta va vicinissimo alla vittoria. Ancora Diamond Cutter e questa volta c'è lo schienamento di DDP che si conferma campione europeo. DDP a match concluso prende il microfono dice che Christian questa sera non solo ha perso il match ma ha anche perso la faccia visto che è stato sconfitto di fronte a 67.000 persone allo SkyDome e davanti a milioni di spettatori da casa. Christian si dispera in modo isterico al centro del ring
Vincitore ed ancora campione europeo: DDP

The Coach avvicina The Rock ed inizia a fare considerazioni ma The Rock lo blocca immediatamente. The Rock dice di essere pronto per il più grande match di tutti i tempi ed attacca verbalmente Hogan dicendo che vuole fermare Hulkamania. Poi si rivolge a The Coach se ha preso le vitamine e se ha detto le preghiere.... The Coach dice di non avere avuto tempo ma The Rock chiede al pubblico se vogliono che lui le dica qui davanti a tutti. Allora lo fa inginocchiare a mani giunte. Poi gli chiede se sia matto e lo allontana con un calcio. Poi ritorna su Hogan e gli chiede come si sentirà quando The Rock correrà selvaggio su di lui. Rock dice che sentirà la sua elettricità e sentirà 70.000 persone cantare il nome The Rock, e poi sentirà il people's elbow devastargli lo stomaco quindi conclude con il suo If you smelllalalalal.....

WWF Hardcore Championship Match: Maven (C) vs. Goldust
Grandissimo ritmo. Dopo l'intervista a The Rock è tempo per l'entrata di Goldust che affronterà Maven per il titolo Hardcore. Ecco poco dopo l'ingresso del campione Hardcore in carica, Maven il quale appena mette piede sul quadrato viene colpito violentemente da Goldust. L'azione si sposta subito a bordo ring dove Goldust lo colpisce duramente lanciandolo contro la barriera di sicurezza. Goldust si imposessa immediatamente di un vassoio di metallo che usa come arma contundente. Sul ring fanno la comparsa anche i bidoni. Maven sferra un micidiale dropkick su Goldust ma è quest'ultimo a mettere in atto alcuni conteggi di due. Ancora Goldust sotto il ring alla ricerca di altre armi: trova una pala che porta sul ring. Maven continua a subire l'azione dell'avversario. Incredibilmente dopo un doppio colpo al centro del ring, entrambi gli atleti sono KO, irrompe Spike Dudley dal nulla che schiena Maven diventando il nuovo campione hardcore.
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Spike Dudley

A questo punto è tempo per la performance Live dei Drowning Pool mentre sul megaschermo scorrone le immagini della faida tra Jericho e Triple H

Intanto arrivano immagini dal backstage dove Crash Holly ha preso di mira Spike Dudley, ma ecco arrivare The Hurrican che conquista il titolo hardcore schienando Spike. Arriva sulla scena anche Al Snow ma l'Uragano è già volato via
Nuovo WWF Harcore Champion: The Hurricane

Kurt Angle vs. Kane
I cori "You Sucks" accolgono l'entrata dell'ex campione olimpico Kurt Angle pronto ad affrontate The Big Red Machine, Kane. Angle prende il microfono e dice che lui ha vinto la sua medaglia olimpica in modo onesto non come hanno fatto i pattinatori canadesi. Poi si rivolge a Kane ma la sua maestosa coreografia d'ingresso interrompe (fortunatamente) la tiritera di Angle. Angle attacca Kane con il gong prima che il match sia ufficialmente iniziato. Suona finalmente la campana ed Angle continua a non dare tregua a Kane colpendolo con calci e pugni. Reazione di Kane che solleva di peso Angle prima con entrambe le braccia poi con una micidiale Chokeslam. German Suplex di Angle su Kane davvero spettacolare, ancora Angle in azione con un potente braccio teso. Kane in palese difficoltà subisce in questa fase i colpi del suo avversario. Suplex Laterale di Angle ma solo conto di due. Angle ora esegue alcune prese tecniche a terra nel tentativo di sfiancare l'avversario che però sembra poter reggere gli attacchi. Di nuovo in piedi infatti Kane esegue uno Slidebox Slam su Angle il quale però poco dopo mette a segno una serie di German Suplex davvero incredibili dai quali però ottiene alla fine solo un conto di due. Angle sale sulla terza corda e colpisce Kane con un braccio teso volante!!! Poi ci riprova di nuovo ma questa volta Kane lo aspetta al varco e lo colpisce a sua volta. Entrambi restano al tappeto, quindi di nuovo entrambi in piedi. Kane prende coraggio ed inizia a colpire Angle con calci e pugni e lo scaraventa da una parte all'altra del ring. Powerslam di Kane ma solo conto di due. Chokeslam di Kane, 1....2.... Angle mette un braccio sulla corda e il conteggio viene interrotto. Kane viene sopreso da Angle che gli infila le dita negli occhi, subisce l'Olympic Slam ma si salva uscendo al conto di due. Angle non desiste e lo immobilizza nella Ankle Lock dalla quale Kane riesce ad uscire una prima volta. Angle la applica nuovamente e Kane tenta riuscendovi di afferrare una corda del ring. Calcio volante di Kane su Angle ma entrambi gli atleti sono KO al cento del ring. Kane si rialza e si dirige verso un angolo del ring, sale sul paletto ma Angle lo afferra e lo scaraventa a terra con un micidiale superplex. Chokeslam di Kane, Angle però la neutralizza, esegue un roll up a terra, poi facendo leva con i piedi sulle corde lo schiena per la vittoria finale senza che l'arbitro se ne avveda
Vincitore: Kurt Angle

Immagini dal backstage con Hurricane che tenta di nascondersi ma finisce nello spogliatoio delle ragazze del Godfather. Il pappone interviene e The Hurricane è costretto alla fuga

No Disqualification Match: Ric Flair vs. The Undertaker
Il solito video introduttivo ricapitola quanto successo tra i due a partire da No Way Out. In sella alla sua Harley e sulle note di Rollin' è The Undertaker a fare il suo ingresso per primo allo SkyDome per questo match che si annuncia davvero interessante. "It's all about respect" dice Jim Ross al microfono. Poi ovviamente è la volta di "The Nature Boy" Ric Flair ad entrare nell'arena. Per Flair si tratta del ritorno a Wrestlemania dopo dieci anni. Flair parte subito all'attacco e si avventa su Taker già a bordo ring. I due finiscono proprio nella postazione di Ross e Lawler costretti ad allontanarsi nel frattempo. Si torna sul ring dove Flair continua ad attaccare. Undertaker si rifugia ancoira a bordo ring dove però sferra il suo primo attacco a Flair lanciandolo contro un paletto del ring prima e contro i gradoni del ring dopo. Si torna di nuovo nel ring e Flair torna a colpire Taker che però questa volta attacca a sua volta Flair mettendolo in difficoltà all'angolo del ring e lanciandolo da una parte all'altra. Flair in questa fase viene sballottato come una pallina da flipper da un Undertaker che sembra davvero non risparmiare alcuna offesa nei confronti dell'avversario. I due ora si trovano ancora a bordo ring nei pressi della postazione del timekeeper. Flair continua a subire i colpi dell'American Badass. Flair fra l'altro si è visibilmente ferito al volto visto che sanguina copiosamente sulla parte destra del suo viso. Undertaker osserva soddisfatto i danni procurati all'avversario. Flair però non si lascia condizionare dal sangue che gli cola copiosamente ed abbozza una reazione che però sembra limitata visto che Undertaker riguadagna quasi subito il controllo della situazione. Undertaker posiziona Flair sul paletto e poi lo colpisce con una serie di pugni quindi da quella posizione esegue un suplex verticale con impatto devastante per Flair. Undertaker in controllo totale della situaizone. Flair ridotto davvero male a questo punto. Undertaker potrebbe chiudere il match ma invece non lo fa e preferisce continuare ad infierire sul suo avversario sempre più ridotto ad una maschera di sangue. Legdrop a vuoto di Taker e Flair prende fiato. Serie di Chop contro Taker ma è solo un fuoco di paglia. Undertaker afferra un braccio di Flair ed inizia una camminata sulle corde "Old Style". Flair tenta di nuovo una reazione con delle chop ma Taker lo atterra ancora. Calcio frontale di Taker che però va goffamente a vuoto. Flair prende ancora fiato e ne approfitta per colpire Taker. I due ora sono a bordo ring, nei pressi della moto di Taker. Flair si impossessa prendendolo proprio dalla moto, di un tubo di ferro con il quale colpisce Taker. L'American Badass accusa solo leggermente il colpo subito ed infatti benchè anch'egli ferito si accanisce con violenza di nuovo su Flair. Flair da parte sua si impossessa di alcuni oggetti contundenti ed a sua volta sferra colpi violenti su Taker. Di nuovo al centro del ring Flair sembra ver trovato coraggio ma Undertaker lo immobilizza ed è pronto per la chokeslam ma Flair con un colpo basso la neutralizza. Ancora Flair protagonista visto che immobilizza Taker con la Figura Quattro. Grande momento mdi difficoltà per Taker che però riesce ad afferrare il collo di Flair, lo alza in aria e lo sbatte al tappeto dopo una chokeslam dalla quale però ottiene solo un conto di due. Ancora conto di due per Taker che addirittura colpisce volontariamente l'arbitro Charles Robinson. Taker si impossessa del tubo d'acciaio e tenta di colpire Flair ma ecco arrivare Arn Anderson che mette KO Taker. Flair va per lo schienamento ma l'American Badass si salva dal conteggio sul due e mezzo. Undertaker a questo punto si avventa su Anderson ma alle sue spalle Flair lo colpisce con una sedia per tre o quattro volte poi Taker riesce a fermarlo con un calcio frontale al viso di Flair. Taker si prepara per una tombstone su Flair e la esegue per la vittoria finale. Grande Match!
Vincitore: The Undertaker

Booker T viene intervistato da Michael Cole il quale disquisice sulla sua intelligenza. Booker T rimanda le accuse a Edge ed è determinato a dimostrare che lui è comunque un cinque volte WCW Champion e che Edge non avrà scampo

Edge vs. Booker T
E' il cinque volte WCW Champion a fare il suo ingresso per primo nell'arena poi è la volta di Edge sulle note dell'apprezzata theme song di Rob Zombie. Per Edge è un autentica ovazione visto che si trova a lottare nella sua città, Toronto. Booker T si scaglia immediatamente sull'avversario cercando di sorprenderlo sulla velocità ma ottenendo soltanto un paio di conteggi di due. Missile Dropkick di Booker T dal paletto ed Edge che subisce il colpo. Ancora Booker T scatenato con una serie di calci all'angolo. Reazione di Edge ma poco dopo è ancor il canadese a subire un powerslam di Booker T. Tentativo malriuscito di Head Scissor per Edge ai danni di Booker T. Braccio teso di Edge, Scissor Kick a vuoto di Booker T, Edge invece sale sulla terza corda e colpisce Booker con un calcio rotante. Conto di due a favore di Edge con Booker T in difficoltà. Booker T reagisce e stende Edge con un calcio all'indietro. Spinaaroni ed altro colpo ai danni del canadese ma solo conto di due. Spear di Edge che va vicinissimo allo schienamento vincente. Edgecution di Edge che dopo aver schivato un paio di calci di Booker T lo schiena assicurandosi la vittoria davanti al pubblico di casa
Vincitore: Edge

Intanto nel backstage The Hurricane viene avvicinato da The Coach. Arriva Mighty Molly che incredibilmente lo colpisce alle spalle mettendolo KO, poi lo schiena sotto gli occhi dell'arbitro Jimmy Korderas.
Nuovo WWF Hardcore Champion: Mighty Molly

Grudge Match: Stone Cold Steve Austin vs. Scott Hall
Come per il match fra Flair e Taker, anche qui si parte con il filmato introduttivo che riassume i fatti a partire da No Way Out sul come e il perchè si sia arrivati a questa sfida. Vetri infranti: e' Stone Cold Steve Austin ad entrare allo SkyDome ricevendo una vera ovazione da parte dei 67.000 presenti. Immagini in bianco e nero. E' l'ora dell'ingresso di Scott Hall che si presenta sul ring accompagnato da Kevin Nash in tenuta da wrestler. Stone Cold si avventa su Hall non appena questi mette piede sul ring. Nash si ferma a bordo ring apparentemente solo per assistere al match. Austin subito assale Hall con una serie di pugni e poi lo afferra per la testa e lo fa sbattere ripetutamente contro il paletto del ring, quindi lancia Hall giù dal ring dove poco dopo lo raggiunge facendogli sbattere la testa da più parti. Di nuovo nel quadrato c'è la prima reazione del componente del nWo che ottiene un primo conto di due. Serie di chops di Hall su Austin ma ils serpente a sonagli riprende l'iniziativa anche se Hall a sua volta lo colpisce poco dopo. Austin cade dal ring e Nash ne approfitta per colpirlo a bordo ring senza che l'arbitro se ne avveda. Si ha la sensazione che si possa assistere ad una sorta di handicap match visto che Nash non si limita ad assistere ma interviene spesso in prima persona. Hall intanto sul ring mette più volte in difficoltà Stone Cold ottenendo ripetuti conti di due. Ancora Nash che colpisce Austin senza che l'arbitro Tim White se ne avveda. Il pubblico rumoreggia indispettito. Di nuovo pugno di Nash con Hall che distrae l'arbitro. Reazione di Austin con uno Spinebuster ma Hall risponde con una serie di colpi a mano aperta. Hall insiste la sua azione ma subisce inaspettatamente una Stunner, 1...2... ma Nash trascina l'arbitro fuori dal ring e poi interviene in prima persona dentro al ring immobilizzando Austin mentre Hall si impossessa di una sedia. Austin si libera, Stunner su Hall, Stunner su Nash, schiena Hall ma non c'è arbitro. Ne arriva uno, Jack Doan ma Nash lo mette fuori uso immediatamente. Hall allora tenta di schienare Austin ma senza riuscirvi. Arrivano diversi arbitri che allontanano finalmente Nash da bordo ring. Austin intanto riprende l'azione su Hall, prima a bordo ring poi nel ring ma è Hall a colpirlo con la stunner ma prima del tre Austin alza la spalla. Stunner di Austin su Hall e questa volta c'è la vittoria per il serpente a sonagli. A questo punto sappiamo che Hulk Hogan sconfiggerà The Rock (Spero di sbagliarmi, ma non credo.....ARGHHH!!!!)
Vincitore: Stone Cold Steve Austin

Immagini da WWF Axxess, la festa dei fans della WWF svoltasi a Toronto nei giorni che hanno preceduto Wrestlemania

Four Corners WWF Tag Team Championship Elimination Match: Billy & Chuck (C) vs. The APA vs. The Hardy Boyz vs. The Dudley Boyz
Entrano per primi i Dudley Boyz (con Stacy Keibler) con tanto di nuova musica d'ingresso "Get The Tables" eseguita dal vivo dai Saliva. Quindi arrivano gli APA, Faarooq & Bradshaw, poi gli Hardyz, Matt & Jeff e quindi a chiudere le entrate i campioni in carica, Billy & Chuck. E sono proprio i campioni ad iniziare le ostilità contro gli APA. Bradshaw lancia alle spalle Chuck. Bradshaw cede il campo a Faarooq mentra Chuck ha dato il cambio a Billy. Nick Patrick, l'arbitro di questo match fatica a tenere l'ordine. Il primo tag team a lasciare la contesa è quello degli APA quando Bradshaw rimane vittima della 3D dei Dudleyz. Doppio DDT degli Hardyz su Chuck mentre Bubba Ray e D-Von posizionano un tavolo a bordo ring. Jeff stende Bubba Ray mentre Stacy tenta di distrarre gli Hardy mostrando in maniera esplicita il suo splendido fondoschiena. Ancora Dudleyz ed Hardyz protagonisti nel ring mentre in questa fase Billy & Chuck restano soltanto spettatori. D-Von viene spinto giù dal paletto da Billy mentre si apprestava a saltare su Jeff Hardy. Nel ring invece sono proprio gli Hardyz ad eliminare i Dudleyz con lo schienamento di Matt su Bubba Ray. Swanton Bomb di Jeff su Palumno, ma c'è la Fameasser di Billy, poi ancora Palumbo vicino alla vittoria su Matt, quindi ecco intervenire ancora Billy Gunn che colpisce Matt con la cintura consentendo a Palumbo di schienarlo per la vittoria
Vincitori ed ancora WWF Tag Team Champions: Billy & Chuck

L'nWo intanto discute della sconfitta di Hall contro Austin. Arriva Hogan il quale dice che preferisce andare sul ring da solo per dimostrare che è il più forte

Intanto nel backstage Christian ha messo KO Mighty Molly chiudendogli una porta in faccia e schienandola successivamente conquista il titolo Hardcore
Nuovo WWF Hardcore Champion: Christian

One on One Match: Hollywood Hogan vs. The Rock
E' giunta l'ora per il match probabilmente più atteso della serata. Si parte anche in questo caso con il solito filmato che ricapitola come si è giunti a questo match. Entra per primo Hollywood Hulk Hogan con una buona accoglienza per il pubblico. Quindi ovviamente entra il People's Champion, The Rock. Pubblico in delirio. L'atmosfera è elettrizzante. I due contendenti si guardano negli occhi uno davanti all'altro. Il match inizia con Hogan che lancia a terra The Rock il quale si rialza immediatamente. Pubblico diviso a metà anche se forse la maggioranza è dalla parte di The Rock. Hogan lancia ancora a terra The Rock e poi pompa i bicipiti. Ancora Hogan che continua a colpire The Rock il quale sembra non abbozzare alcuna reazione, poi finalmente è The Rock che mette KO Hogan, con il pubblico che incredibilmente sembra non gradire. L'azione si sposta a bordo ring e poi di nuovo nel quadrato. The Rock stende Hogan ma poi Hogan reagisce e mette all'angolo The Rock lanciandolo in diagonale da una parta all'altra del ring. The Rock ora passa all'attacco ma Hogan reagisce con un suplex dal quale ottiene un conto di due. Ancora Hogan all'attacco di The Rock che subisce ancora una serie di colpi all'angolo. The Rock reagisce ma viene fischiato incredibilmente dal pubblico, schierato almeno al 70% dalla parte di Hogan. Scambio di colpi a mano aperta al centro del ring, poi Hogan scaraventa The Rock fuori dal ring. Hogan lo raggiunge ed insiste nel colpirlo. Viene liberato il tavolo di Ross e Lawler ma The Rock reagisce ed afferra Hogan per la testa facendogliela sbattere ripetutamente sul tavolo, poi Rock afferra una sedia ma l'arbitro gliela toglie. Hogan mette KO Rock con un braccio teso. Tornati sul ring l'arbitro finisce KO colpito involontariamente da The Rock. Entrambi gli atleti sono a terra al centro del ring, poi si rialzano entrambi, The Rock applica la Sharpshooter ma non c'è nessun arbitro. Hogan comunque raggiunge la corda, poi Rock lo ritrascina al centro, Hogan cede ma non c'è ancora l'arbitro. Hogan reagisce e sferra la Rock Bottom su The Rock, ma il People's Champion si salva prima del tre. Hogan si sfila la cintura e inizia a colpire l'avversario. L'arbitro è sempre KO. DDT di Rock su Hogan, Rock si impossessa della cintura di Hogan ed inizia a colpirlo ripetutamente, poi Rock Bottom su Hogan che esce dal conteggio al due. Hogan scatenato, mette in difficoltà The Rock, Legdrop, 1...2... ma niente da fare, The Rock si salva ancora. Hogan ancora mette a terra Rock, legdrop a vuoto, Rock Bottom su Hogan, niente schienamento, si prosegue, altra Rock Bottom su Hogan ed è tempo del People's Elbow che va a segno: 1....2....3!!!!!
Vincitore: The Rock

Hogan si è rialzato dopo la sconfitta dà la mano a The Rock poi lo invita a festeggiare sulle corde, Hogan sembra riconoscere la vittoria di The Rock, alza un pollice al cielo e sembra dire "Ho dato tutto". Ecco però arrivare Nash ed Hall che non sembrano contenti ed infatti attaccano Hogan, ma ritorna furiosamente dal backstage The Rock che lo difende allontanando Nash ed Hall. Hogan e The Rock sono fianco a fianco sul ring ma ancora non sembra tutto finito. Hogan sembra volersi allontanare ma The Rock lo invita di nuovo sul ring e lo invita a riscuotere il tributo del pubblico che lo osanna, mentre ora the Rock sembra addirittura ingelosito dal fatto che il pubblico osanna di più The Rock. I due si stringono di nuovo la mano e questa volta lasciano definitivamente il ring abbracciati uno con l'altro. Grandissimo momento emotivo, entrambi sono vincitori.

Immagini dal WWF New York dove vediamo The Big Show come ospite d'onore

WWF Women's Championship Triple Treath Match: Lita vs. Jazz (C) vs. Trish Stratus
E' tempo dell'incontro valido per il titolo femminile WWF. Jazz entra per prima nell'arena con una nuova musica d'ingresso. Nuova musica d'ingresso anche per Lita, quindi conclude le entrate l'atleta di casa, Trish Stratus. Incontro molto combattuto con Lita e Jazz che sembra non si risparmino colpi a vicenda e Trish in attesa degli sviluppi della situazione. Grande volo di Lita su trish ma Jazz interrompe il conteggio. Bulldog di Trish su Lita ma Jazz interrompe ancora. Lita e Trish sembrano allearsi contro Jazz ma è solo un fuoco di paglia visto che le due ragazze si colpiscono tra loro subito dopo. Roll up di Trish su Lita che si salva al due e mezzo. Jazz sempre KO in un angolo del ring. Jazz finalmente si rialza e subisce uno schienamento da Trish ma solo conto di due. Lita lancia Trish attraverso le corde e poi si avventa su Jazz ma Trish torna su di lei. Jazz afferra Lita ed esegue un Fisherman Suplex dal paletto dal quale ottiene il successivo schienamento che vale la vittoria
Vincitore ed ancora WWF Women's Champion: Jazz

Intanto nel parcheggio dell'arena Christian sta per salire su un taxi tutto soddisfatto per la conquista del titolo Hardcore ma alle sua spalle ecco sbucare Maven il quale lo sorprende alle spalle con un roll up e riconquista il titolo per poi allontanarsi con lo stesso taxi
Nuovo WWF Hardcore Champion: Maven

WWF World Undisputed Championship Match: Triple H vs. Chris Jericho (C)
Lo sfidante entra per primo nell'arena mentre il campione indiscusso in carica, Chris Jericho arriva accompagnato da Stephanie McMahon ormai quasi ex moglie di Triple H. Le prime fasi dell'incontro sono ovviamente di studio. Triple H colpisce Jericho poi si tocca subito la coscia infortunata dieci mesi fa e colpita recentemente da Jericho a SmackDown!. L'azione si sposta in prossimità del tavolo dei commentatori spagnoli ma solo per pochi istanti visto che subito i due tornano nel ring. Jericho insiste su HHH che reagisce con una Spear in verità non troppo convinta. Triple H intanto afferra Stephanie e sembra voler eseguire su di lei il Pedigree ma Jericho lo impedisce colpendolo con un dropkick. L'arbitro Earl Hebner fatica a tenere a freno Stephanie mentre sul ring Jericho tenta di far male alla gamba di Triple H che sembra soffrire incredibilmente per i continui attacchi portatigli da Y2J. Ancora Jericho in azione con HHH costretto a subire in maniera abbastanza continuativa gli assalti dell'avversario. Finalmente Triple H reagisce con un potente braccio teso che stende Jericho. Ancora Triple H in fase offensiva sbatte a terra con una spinebuster l'avversario. Ora Jericho getta HHH fuori dal ring che ancora accusa dolore alla coscia. Ora viene liberato dalle suppellettili il tavolo di Ross e Lawler e Jericho tenta di eseguire la Walls of Jericho ma invece è HHH a prepararsi per il Pedigree ma è Jericho a sorprendere tutti quando lancia alle proprie spalle HHH facendogli fracassare il tavolo dei commentatori spagnoli alle sue spalle. Azione di nuovo nel ring, Jericho vicinissimo allo schienamento vincente. Ancora Jericho all'attacco, tentativo di Walls of Jericho ma niente da fare, timido tentativo di Pedigree ma niente da fare, di nuovo Jericho applica la Walls of Jericho. Triple H in plateale difficoltà tenta di raggiungere la corda ma Jerichoo lo ritrascina al centro del ring. Triple H sembra svenuto, l'arbitro gli alza le braccia ed alla terza alzata HHH reagisce. Triple H finalmente riesce a liberarsi con sommo dispiacere di Jericho il quale sembra frustrato ed afferra una sedia. Steoh distrae l'arbitro ma è Jericho a subire un DDT da HHH proprio sulla sedia. Stephanie entra nel ring, afferra la sedia, l'arbitro la spintona, Stephanie finisce addosso all'ex marito che la afferra per i capelli e la prepara per il Pedigree che finalmente riesce ad eseguire per il delirio del pubblico. Attenzione però a Jerihco che fracassa la sedia sulla testa di HHH ottenendo però solo un conto di due. Il match continua. Jericho tenta un improbabile Pedigree ma invece Triple lo lancia via a catapulta, Jericho rimbalza sulle corde, finisce di nuovo tra le braccia di Triple H che esegue il Pedegree che risulta poi vincente.
Vincitore e nuovo WWF World Undisputed Champion: Triple H

 


Evento non eccezionale per la qualità dei match presi singolarmente ma nel complesso assolutamente accettabile. Le emozioni generate dal match tra Hogan e The Rock da sole valgono il Pay per View. Nota di menzione per il match tra Undertaker e Flair e bene anche quello femminile. Qualche perplessità per il main event
La mia valutazione: 8/10

Kiniluca

setstats 1