WWF WRESTLEMANIA 2000

The Big Bossman & Bull Buchanan sconfiggono D-Lo Brown & The Godfather (con le Ho's & J.C. Ice)
Dopo l'inno nazionale americano cantato da Lilian Garcia ha inizio l'edizione 2000 di Wrestlemania. Il primo ad entrare nell'arena di Anaheim, gremita all'inverosimile da quasi 20.000 spettatori è il rapper J.C. Ice il quale accompagna The Godfahter, D-Lo Brown e cinque bellissime ho's cantando la nuova musica d'ingresso dello stesso Godfather tratta dal nuovo CD della WWF 'Aggrexxion'. D-Lo & The Godfahter sembrano prevalere all'inizio ma Buchanan e Bossman rispondono colpo su colpo. Sembra decisivo un Ho Train del Godfather su Bossman, ma invece Traylor è lesto ad uscire e ad eseguire un Sidewalk Slam seguito in rapida successione da un Legdrop dalla terza corda da parte di Buchanan che risulta decisivo.

Viene mostrato il breifieng tenutosi prima dell'inizio di Wrestlemania nel quale gli arbitri hanno spiegato il regolamento della Hardcore Battle Royal ai partecipanti. La duratà sara di 15 minuti e saranno possibili infiniti schienamenti durante questo lasso di tempo. Chi avrà effettuato l'ultimo schienamento allo scadere dei 15 minuti sarà decretato Hardcore Champion

Hardcore Battle Royal; Partecipanti: Crash, Hardcore, Tazz, Viscera, The Acolytes, The Mean Street Posse, The Headbangers & Kaientai. Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Hardcore Holly.
Durante il match vengono utilizzati ogni sorta di arma e di oggetto contundente. Tazz ottiene il primo pin su Crash Holly, ma ben presto è Viscera a schienare Tazz. Gli Acolytes si accaniscono all'unisono su Viscera e dopo averlo colpito con un bastone 2x4 posano Funaki su di lui ottenendo lo schienamento.l Rodney riesce successivamente a schienare Funaki nel backstage ma il suo compagno Joey Abs lo schiena a sua volta. Thasher riesce a schienare Abs, ma Pete Gas schiena Trasher con l'aiuto di un estontore. Di nuovo Tazz riesce a schienare Pete Gas. L'azione ritorna finalmente sul ring ed a meno di 20 secondi dal termine Crash Holly si rimpossessa del titolo schienando Tazz. Tazz reagisce ed applica la Tazmission su Crash Hollt, il quale a 5 secondi dal gong è sul punto di cedere ma ecco arrivare Hardcore Holly che fracassa sulla testa di Tazz un contenitore di vetro pieno di caramelle. Tazz cade al suolo mentre Hardcore, proprio sul filo di lana schiena suo cugino Crash ottenendo vittoria e titolo.

T & A (con Trish Stratus) sconfiggono Steve Blackman & Al Snow (con Chester McCheese)
Una prorompne ed affascinante Trish Stratus accompagna Test & Albert mentre Snow e Blackman sono scortati da Chester McCheese un personaggio altro sì e no un metro e mezzo travestito da fetta di formaggio. Nessuno dei due tag team riesce a prevaricare sull'altro in un macth peraltro combattuto a ritmo sostenuto. Il match è deciso da un fantastico volo dalla terza corda di Test che atterra su Snow con un devastante Elbow Drop. Dopo avere subito la sconfitta Blackman e Snow si accaniscono sul povero McCheese che deve addirittura essere soccorso dai medici

Tag Team Title Triangle Ladder Match: Edge & Christian sconfiggono The Dudley Boyz e The Hardy Boyz
--Edge & Christian conquistano i WWF Tag Team Titles

Sicuramente l'unico match che mantiene completamente tutte le attese della vigilia grazie alla spettacolarità ed al coraggio dei sei atleti che prendono parte a questo spettacolarissimo Ladder Match. Vengono posizionate tre scale all'esterno del ring. I colpi sono molto violenti, anzi violentissimi. Le scale vengono usate come armi contundenti per offendere e come trampolini da cui eseguire spettacolari Moonsault o rischiosissimi Splash. Dopo un po' i Dudleyz estraggono da sotto il ring un paio di tavoli. Uno di questi viene posizionato alla sommità di due delle tre scale presenti sul ring. Un altro tavolo viene posto alla base delle scale, D-Von getta Jeff Hardy sul tavolo dalla cima della scala. Un altra scala viene posizionata nel corridoio d'accesso al ring, un altro tavolo alla base della scala stessa. Buh Buh Ray viene posizionato sul tavolo mentre Jeff Hardy sale in cima alla scala eseguendo una devastante Sentom Bomb. I Dudley sembrano fuori causa, Edge & Christian e gli Hardy Boyz sono all'interno del ring, i quattro a coppie incrociate tentano di salire sulle scale, Jeff Hardy cade subito, Matt, Edge e Chritian sono ormai sulla cima delle due scale collegate da un tavolo. Edge spinge Matt Hardy giù dalla scala sicchè ad Edge e Christian non resta che salire in piedi sul tavolo tra le due scale ed afferrare le due cinture per conquistare i Tag Team Titles

Kat Fight Match (Val Venis arbitro speciale): Terri (con The Fabulous Moolah) sconfigge The Kat (con Mae Young)
Sarà dichiarata vincitrice colei che riuscirà a gettare l'avversaria fuori dal ring. Per iniziare entrambe le donne baciano a turno Val Venis. The Kat getta quasi subito Terri fuori dal ring ma Val Venis, distratto da Mae Young, che a sua volta voleva baciarlo non se ne avvede. Terri viene gettata fuori una seconda volta ed ancora Val Venis non può vedere perchè Mae Young è avvinghiata su di lui. Fabolous Moolah fa tesoro della situazione, afferra The Kat e la trascina fuori dal ring, la stordisce mentre Terri rientra sul ring. Val Venis si libera da Mae Young ed assegna la vittoria a Terri. Dopo la conclusione del match Mae Young esegue la Bronco Buster su Moolah

Viene mostrato un promo sull'edizione 2001 di Wrestlemania che si terrà all'Astrodome di Houston dove la WWF tenterà di battere il record di presenze indoor per un evento sportivo stabilito al Pontiac Silverdome nel 1987 in occasione di Wrestlemania III

Too Cool & Chyna sconfiggono Perry Saturn, Dean Malenko & Eddy Guererro
Grandmaster Sexay tenta l'Hip Hop Drop ma viene respinto da Saturn. Guerrero in spolvero con un Senton Splash. E' quindi Scotty Too Hottie a prendere possesso del palcoscenico quando esegue un doppio Verme ai danni di Malenko e Saturn. Ma è Saturn a prendere il controllo dell'incontro dopo un ottimo Elbow Drop dalla terza corda. Chyna finalmente riceve il cambio e fa piazza pulita, esegue una Powerbomb ed una Press Slam su Guerrero quindi un DDT rovesciato che decreta lo schienamento e la vittoria nel match

WWF Intercontinental Title Triple Threat Match: Chris Benoit sconfigge Kurt Angle e Chris Jericho
--Chris Benoit conquista il WWF Intercontinental Title

Il primo schienamento vale per il titolo intercontinentale. Jericho passa subito all'attacco ma Benoit lo spinge giù dalle corde facendolo cadere sul tavolo di Jim Ross e Jerry Lawler. Avvengono una serie di quasi schienamenti e di conti di due. Kurt Angle ad un certo punto esegue una Chicken Wing su Jericho che sembra decisiva ma per l'intervento di Benoit la presa viene interrotta. A sua volta Benoit esegue una Flying Headbutt dalla terza corda su Jericho che gli vale il primo schienamento e di conseguenza il titolo Intercontinentale

WWF European Title Triple Threat Match: Chris Jericho sconfige Kurt Angle e Chris Benoit
--Chris Jericho conquista il WWF European Title
Questo match dura molto meno del precedente. Jericho esegue un doppio powerbomb su Angle, ma è invece Benoit a reagire eseguendo un triplo German Suplex prima ed una Crippler Crossface dopo, sempre ai danni di Jericho. Ancora Benoit in azione con una Headbutt su Angle che però non va a segno perchè Angle si sposta all'ultimo momento. Jericho coglie l'attimo giusto eseguendo un Springboard Moonsault su Benoit che gli assicura la vittoria del titolo Europeo. Kurt Angle perde entrambi i titoli senza subire alcun schienamento

Rikishi Phatu & Kane (con Paul Bearer) sconfiggono The Road Dogg & X-Pac (con Tori)
Nel corso dell'incontro i contendenti eseguono le proprie manovre preferite, la Bronco Buster per X-Pac o l'Ass Rub per Rikishi. Appena entra nel ring, dopo alcuni minuti Kane fa piazza pulita. Paul Bearer trascina Tori nel ring, e Rakishi la delizia con il suo 'Ass Rub'. Kane risolve il match con una devastante Tombstone ai danni di X-Pac. Il dopo match è molto divertente. Dapprima arrivano i Too Cool seguiti da una mascotte di un Pollo che sembra proprio la stessa usata da Pete Rose l'anno prima. I quattro eseguono la danza di routine mente lo sguardo di Kane si accentra sul Pollo. Finita la musica Kane si precipita sulla mascotte, tentando di strappargli la maschera, ma ecco il vero Pete Rose che brandendo una mazza da baseball tenta di assalire Kane alle spalle per vendicarsi della tombstone subita nei due anni precedenti. Sfortunatamente per lui però. Rakishi lo afferra e lo premia con un Ass Rub prima che Kane lo finisca con un Chokeslam prima che tutti lascino il ring

Fatal Four Way Elimination Match: Triple H (con Stephanie McMahon-Helmsley) sconfigge The Rock (con Vince McMahon), The Big Show (con Shane McMahon) e Mick Foley (con Linda McMahon)
--Triple H conserva il WWF World Title
The Big Show domina le prime fasi dell'incontro impartendo colpi devastanti ai suoi tre avversari. Quando però i tre si uniscono per Big Show sono guai. E' infatti il primo ad essere eliminato dopo una Rock Bottom di The Rock. Rivive la Rock'n'Sock Connection quando Foley e The Rock si avventano su Triple H. Foley fa salire l'adrenalina quando estrae da sotto il ring il suo amatissimo 2x4 avvolto nel filo spinato. Foley però non riesce a colpire Triple H nemmeno in una occasione perchè colpito da un low-blow dallo stesso HHH. Foley tenta una reazione provando ad usare la Rocko's Mandible Claw, ma senza successo poichè Triple H riesce a divincolarsi. Foley ha un improvviso bagliore negli occhi quando improvvisamente prima fa un cenno d'intesa con The Rock ma poco dopo lo colpisce insieme a Triple H. Triple H posiziona The Rock sul tavolo dei commentatori spagnoli, Foley parte dalla seconda corda per colpire The Rock con un gomito ma la manovra non gli riesce e si fracassa sul lato del tavolo. E' allora ancora Triple H a colpire The Rock con un Pedegree sempre sul tavolo degli spagnoli che finalmente si spezza. L'azione torna all'interno del ring dove Triple H colpisce Foley con Pedegree, ma Foley esce dal conteggio. Foley viene colpito con una sedia da Triple H che subito dopo esegue un ennesimo Pedegree che questa volta risulta decisivo, decretando la fine dell'ultimo match della carriera di Mick Foley. Mentre sta rientrando nel backstage Foley ci ripensa, prende la rincorsa, torna sul ring colpendo per un ultima volta Triple H con il 2x4 nel filo spinato. The Rock e Triple H sono i due superstiti e mentre il pay per view supera in quel momento le tre ore di svolgimento, i due lottano fuori dal ring, in parte in mezzo al pubblico. Vince McMahon fino a quel momento relativamente in disparte attacca Triple H, ma ecco Shane McMahon ritornare dal backstage ed attaccare il padre. Padre e figlio se le danno di santa ragione proprio davanti al tavolo di Ross e Lawler usando sedie ed addirittura un monitor. Vince McMahon viene colpito in fronte da un monitor scagliato da Shane e viene accompagnato nel backstage per essere medicato visto che si è aperta una profonda ferita sulla fronte. Di nuovo sul ring, Triple H esegue un Pedegree su The Rock il quale però lo trasforma in un Rock Bottom. Vince McMahon torna improvvisamente dal backstage deciso a farsi giustizia contro suo figlio. Vince poi afferra una sedia ed entra nel ring deciso a colpire Triple H. Improvvisamente però cambia bersaglio colpendo The Rock e mandandolo KO. Triple H lo schiena ma The Rock esce dal conteggio all'ultimo momento. Vince McMahon lo colpisce nuovamente con la sedia mandandolo di nuovo al tappeto ma questa volta Triple H riesce a schienarlo assicurandosi la vittoria e la conservazione del titolo del mondo WWF. Il pubblico è letteralmente imbufalito per l'esito dell'incontro ed inizia a lanciare ogni sorta di oggetto all'indirizzo di Vince McMahon e di sua figlia Stephanie che si stanno abbracciando al centro del ring. The Rock si allontana amareggiato per il tradimento subito, ma giunto nei pressi dell'accesso al backstage torna sui suoi passi e fa piazza pulita nel ring colpendo Shane, Vince e Stephanie McMahon con una Rock Bottom. Stephanie inizia ad insultare The Rock ed arriva addirittua a schiaffeggiarlo. The Rock non ha pietà di Stephanie e la fa oggetto di un devastante People's Elbow mentre il pay per view si conclude dopo 3 ore e 23 minuti.
Dopo la conclusione del pay per view vero e proprio la WWF manda in onda WWF Extra, un segmento di circa 40 minuti di post show nel quale vengono mostrati gli highlights della serata ed alcune interviste a Hardcore Holly (che chiama Michael Cole 'Testa di ca..."), a Mick Foley e per finire a Vince McMahon il quale intervistato sempre da Cole sui motivi del suo gesto traditore ai danni di The Rock dice di avere agito come aveva annunciato alla vigilia, per il bene della sua famiglia.

 

Un edizione di Wrestlemania nel complesso abbastanza piacevole anche se sono state quasi completamente disattese tutte le aspettative della vigilia fatta eccezione per il Triangle Tag Team Match risultato senza ombra di dubbio il miglior match della serata. Sul gradino d'onore il Triple Threat Match per il tiolo IC e solo in terza battuta il main event, decisamente la vera delusione della serata. Innanzitutto a causa del finale quantomeno inatteso e per certi versi senza senso, ma soprattutto per la mancata partecipazione di taluni elementi, quali Shawn Michaels o The Undertaker che avrebbero senz'altro innalzato il tenore dello spettacolo. Decisamente troppo lunga la durata del pay per view (3 ore e 23 minuti) che non ha così goduto della verve, del ritmo e della velocità che sono le caratteristiche peculiari dei ppv WWF. Anche dal punto di vista dell'intrattenimento e del divertimento vero e proprio Wrestlemania 2000 ha lasciato molto a desiderare. Da questo punto di vista il momento migliore si è forse vissuto all'inizio del ppv stesso con l'ingresso del rapper J.C. Ice al fianco del Godfather, D-Lo Brown e delle Ho's.
Concludendo, ci si aspettava di più e la WWF poteva sicuramente fare meglio.
La mia valutazione dell'evento: 7/10

Kiniluca

setstats 1