WWF UNFORGIVEN 1999

Val Venis sconfigge Steve Blackman via Money Shot
Prima dell'inizio del match viene mostrato un filmato in cui si vedono gli arbitri WWF sfilare in sciopero davanti alla Colosseum Arena di Charlotte. Il match ha inizio subito con ritmi elevati. Venis colpisce Blackman con un DDT e poi poco dopo esegue il Money Shot che risulta vincente. Dopo la concluione del match Venis estrae dalla borsa di Blacman un Kendo Stick, Blackman glielo strappa di mano e glielo spacca in testa. Venis viene soccorso dagli infermieri mentre Jim Dotson, capo della sicurezza WWF si prende cura dello stesso Balckman

Michale Cole, nel backstage chiede a The Big Show dove sia Undertaker. Show, molto seccato dice di controllare nel roster WWF. Il nome di Undertaker non appare, dunque non c'è. The Big Show dice che lascerà Charlotte con la cintura di Campione WWF

Lilian Garcia tenta di intervistare Mark Henry, accompaganto da due donne, una di pelle bianca e una di colore. Henry si avvicina alla Garcia, gli dice qualcosa nbell'orecchio e si becca un ceffone.

D-Lo Brown sconfigge Mark Henry via Lo-Down
--Mark Henry conquista il WWF European Title
Prima che il match abbia inizio Mark Henry dice alle due donne che lo accompagano di andare ad accendere la macchina perchè non ci sarà nessun incontro per il titolo Europeo. Infatti dice che dopo avere preso lo schiaffone da Lilian Garcia accusa dei forti dolori alla testa, forse addirittura causati da un possibile aneurisma crerebrale. Henry dice che se starà bene il match si farà la sera seguente a Raw Is War. D-Lo Brown non è d'accordo e non appena entrato sul ring attacca subito Mark Henry. L'inizio è infatti tutto per D-Lo ma ben presto Mark Henry torna in possesso del match. Fase alterne caratterizzano il proseguimento dell'incontro che si decide a favore di D-lo Brown dopo che questi è abile ad eseguire una powerbomb e poi la sua mossa finale, il D-Lo Down. Per D-Lo Brown è il quarto titolo europeo

Michael Cole intervista nel backstage gli Acolytes a proposito del loro successivo match con i Dudley Boyz. Improvvisamente le telecamere si spostano su un altra inquadratura: c'è infatti Chaz che viene attaccato e malmenato da un cospicuo gruppo di wrestlers, probabilmente a causa di quanto occorso durante Sunday Night Heat. Chaz infatti pare abbia picchiato la sua ex compagna Marianna

Lilian Garcia intervista invece Debra, accompagnata da Miss Kitty, alla quale chiede se la sua relazione con Jeff Jarrett sia finita. Debra dice che ciò avverrà se Jarrett oserà ancora mettere le mani su di lei. Irrompe a quel punto lo stesso Jarrett il quale intima a Debra di stare alla larga, afferra Miss Kitty per un braccio e si avvia verso il ring

Jeff Jarrett (con Miss Kitty) sconfigge Chyna per Reversed Decison
--Jeff Jarrett conserva il WWF Intercontinental Title

Chyna inizia subito a tutto gas, prendendo l'iniziativa e mettendo in difficoltà Jarrett. Il campione in carica una volta prese le misure prende in mano il match. Fabolous Moolah e Mae Young le due ex wrestlers attaccate da Jarrett durante una puntata di SmackDown dieci giorni prima sono presenti in prima fila tra il pubblico. Tornando al match Chyna tenta di mettere a segno, senza successo il Pedegree. Ad un certo punto Chyna viene catapultata addosso all'arbitro, Harvey Whippleman, il quale resta KO. Jarrett brandisce la sua chitarra ma ecco irrompere sul ring la Moolah e la Young, ma Jarrett ben presto le mette entrambe KO. Anche Luna entra sul ring per attaccare Jarrett ma anch'ella ha la peggio. Anche Jacqueline entra nel ring e si prende cura di Miss Kitty, mentre ecco arrivare Debra la quale con la stessa chitarra mette finalmente KO Jeff Jarrett. A Chyna non resta che schienare Jarrett mentre proprio in quel momento l'arbitro si riprendeva portando a termine il conteggio a tre. Chyna viene decretata nuovo campione Intercontinentale WWF, ma in fretta e furia arriva Tom Prichard, che aveva appena arbitrato il match D-Lo Brown vs. Mark Henry il quale mostra ad Harvey Whippleman un replay in cui si vede Debra colpire Jarrett. L'arbitro ribalta la sua decisione, squalificando Chyna e dando la vittoria a Jarrett il quale mantiene così la cintura di campione Intercontinentale

The Acolytes sconfiggono The Dudley Boyz
Prima del match si vedono Fabolous Moolah e Mae Young, 150 anni in due, mentre vengono accompgnate nel backstage per sottoporsi a cure mediche in cnoseguenza dell'attacco di Jarrett. Il match ha inizio anche se non a ritmo serrato. Il match resta in bilico tra le due parti sono a quando Stevie Richards, questa volta vestito come uno degli Acolytes colpisce Bubba Ray Dudley con il suo micidiale Stevie Kick, mandandolo KO mentre l'arbitro era distratto. Gli Acolytes effettuano lo schienamento che vale la vittoria. Richards vorrebbe essere ringraziato da Faarooq e Bradshaw i quali però lo malmenano violentemente, lasciandolo a terra

Hardcore Women Match: Ivory sconfigge Luna per schienamento
--Ivory conserva il WWF Women Title
Mentre Luna ancora nel backstage si sta avviando verso il ring viene attaccata da Ivory, dando così inizio al match stesso. L'azione si sposta all'interno di un ufficio dove Ivory viene messa con la testa all'interno di una fotocopiatrice. La rissa tra le due continua nei corridoi del backstage, dove involontariamente anche un cameramen viene coivolto. Ad un certo punto Luna sale su un muletto e si getta addosso ad Ivory la quale però esce dal conteggio. L'azione si sposta in un altra parte del backstage dove viene coinvolta anche Tori, la quale stava posando per un servizio fotografico. Tori tenta di strappare dalle mani di Ivory un bastone con il quale stava per essere colpita Luna. Ivory però resiste, colpisce Luna ad una tempia ed esegue lo schienamento che vale la vittoria

Nel backstage Lilian Garcia dice a Moolah e alla Young che stare alla larga da Jarrett gioverebbe alla loro salute. Loro non sono d'accordo mentre ecco arrivare Ivory ancora gasata per la vittoria su Luna. Le due "vecchie" vengono infastidite da tale chiasso ed entrambe attaccano Ivory

The New Age Outlaws sconfiggono Edge & Christina via Mr.Ass Famouser
--The New Age Outlaws conservano i WWF Tag Team Titles

Questo match non faceva parte del programma della serata, ma durante Sunday Night Heat, i contendenti numero uno al titolo di Coppia Edge & Christian decidevano di esercitare la loro opzione sfidando Billy Gunn e The Road Dogg i quali accettavano. I NAO effettuavano la loro incredibile introduzione accompaganti da tutto il pubblico del Colosseum di Charlotte. Il match inizia con i NAO che si accaniscono contro Christian il quale non riesce a dare il cambio ad Edge. Successivamente appena ottenuto il cambio Edge in coppia con lo stesso Christian si avventa su Road Dogg, il quale dopo un breve cambio dato a Gunn, ritorna nel ring e sembra poi pronto ad eseguire la Pumphandle Powerbomb, ma Edge ne esce colpendolo con una Spear. Edge sembra sul punto di schienare Road Dogg ma ecco irrompere quelli del New Brood, Gangrel e gli Hardy Boyz i quali attaccano in successione sia Edge che Christian mentre l'arbitro (come al solito...) è distratto. Billy Gunn finisce il match completando la sua Famouser su Edge per la vittoria

Lilian Garcia intervista Bulldog e Triple H e chiede loro se ci sia una strategia comune dopo l'attacco di Bulldog a The Rock nell'ultima puntata di Smackdown. Prende la parola HHH il quale dice alla Garcia di non preoccuparsi di queste cose, che Bulldog farà il suo match e lui (Triple H) il suo

Sempre nel backstage Big Bossman, intervistato da Michael Cole ribadisce nessun pentimento per quello fatto ai danni di Pepper. Inoltre Bossman minaccia Cole dicendogli che se non starà zitto gli ficcherà il manganello nel culo (letterale, n.d.r.) e che comunque non ha nessuna paura del match che sta per andare a disputare

Tocca invece alla Garcia intervistare Al Snow il quale dice che gliela farà pagare cara a Bossman, additandolo come il peggiore figlio di puttana (letterale, di nuovo, n.d.r.) in circolazione

Kennel from Hell Match: Al Snow sconfigge The Big Bossman
--Al Snow conserva il WWF Hardcore Title

Una gabbia vecchio tipo, per intenderci, viene montata ai quattro lati del ring, quindi la struttura di Hell in a Cell viene fatta calare dall'alto. Si formano così dei corridoi ai lati del ring dove saranno posizionati dei cani di razza Rotwailer. La preparazione di tutto ciò richiede parecchi minuti. Il match ha finalmente inizio mentre qualche mninuto dopo i Rotwailers vengono accampagnati all'interno della cella. Vince il match chi riesce ad uscire da entrambe le gabbie. E' per questo che all'inizio Bossman tenta di tagliare il tetto dell'Hell in a Cell per uscire dall'alto, ma viene fatto cadere da Snow. Bossman ne approfitta usando le forbici come arma, ed infatti ferisce Snow ad un orecchio. Al Snow reagisce gettando della polvere negli occhi di Bossman che viene colpito violentemente da Snow con un manganello. Bossman ha una profonda ferita ad un arcata sopraccigliare. Un sanguinante Bossman riesce ad ammanettare Al Snow il quale però poco dopo si libera. Ora anche Al Snow è ferito alla fronte, ed ecco che improvvisamente ricompare Head che il campione hardcore usa per colpire Bossman ed uscire velocemente da entrambe le gabbie conquistando la vittoria. Anche Bossman, seppur sconfitto si allontana velocemente prima che i Rotwailer entrino all'interno della gabbia vecchia maniera

X-Pac sconfigge Chris Jericho (con Curtis Hughes) per squalifica
Anche questo match si origina da Sunday Night Heat. Ken Shamrock infatti non è della partita a causa delle ferite interne riportate nell'attacco subito ad opera di Jericho nella scorsa puntata di SmackDown (in realtà Shamrock ha dei grossissimi problemi al collo) e Jericho ha scelto X-Pac come suo avversario nel match di debutto in un pay per view WWF. Jericho dice di voler porre fine alla carriera di X-Pac come ha fatto con Shamrock. Il match inizia in modo spettacolare con X-pac che tenta un Bronco Buster ma si ferma all'ultimo momento poichè Jericho esce dall'angolo. Mr.Hughes tenta di danneggiare X-pac durante tutto il match. Di nuovo Bronco Buster per X-Pac, questa volta sembra la fine per Jerichoi, ma ecco Mr.Hughes entrare nel ring ed attaccare X-Pac. Immediata la squalifca di Jericho, quindi anche Road Dogg, che ha un conto in sospeso con lo stesso Jericho sale sul ring in difesa di X-Pac

Six-Pack Challenge: Triple H sconfigge The Rock, Mankind, Kane, The Big Show & The British Bulldog via Pedigree
-- Triple H conquista il vacante WWF World Title
Arbitro dell'incontro è Jim Korderas, l'unico degli arbitri WWF a non partecipare allo sciopero perchè essendosi appena sposato, ha paura di perdere il suo lavoro. British Bulldog, dopo la lunga malattia che aveva fatto temere non solo per la sua carriera ma anche per la sua mobilità torna su un ring dopo molti mesi, e partecipa ad un pay per view WWF dopo quasi due anni di assenza. Steve Austin, l'enforcer del math prende posto accanto ai telecronisti, Jim Ross e Jerry Lawler. Il regolemanto della sfida a sei è molto semplice: due uomini all'interno del ring, gli altri quattro agli angoli, chiunque può dare il cambio a chiunque, il primo che effettua uno schienamento ad uno qualsiasi degli avversari è il nuovo campione del mondo WWF. Iniziano al centro del ring British Bulldog e The Rock, quindi è subito Triple H a lottare con Maivia. Kane si dà il cambio da solo ed entra nel ring quando c'è Big Show il quale lo mette KO mentre "the red machine" si apprestava ad eseguire un braccio teso volante. Da questo momento l'azione divento molto confusa ed allo stesso tempo violenta, I sei atleti non solo si affronatano dentro al ring ma anche fuori. Ad un certo punto gli arbitri in sciopero si avvicinano al ring mentre l'aziione continua. A turno diversi atleti hanno l'opportunità di schienare un avversario, ma a turno chi sta fuori interrompe il conteggio portando ad un nulla di fatto. Il sussulto più grande avviene quando all'interno del ring sono Mankind e The Big Show, mentre fuori ring Kane è alle prese con Bulldog e The Rock con Triple H. The Big Show esegue un devastante chokeslam a Mankind, quindi si china su di lui per schienarlo. 1....2.... mentre Korderas sta per finire il conteggio gli altri arbitri lo trascinano fuori dal ring ed inziano ad attaccarlo. Steve Austin, fino a quel punto spettatore si accanisce sugli arbitri scioperanti, colpendoli tutti con differenti Stunners. L'ordine viene ristabilito. Ora sono nel ring The Rock e Triple H mentre Austin è l'arbitro. Un primo tentativo di Rock Bottom ai danni di Triple H va a vuoto, ma una successiva azione combinata People's Elbow/Rock Bottom sembra decisiva: Austin inzia il conteggio: 1......2.... e niente!!! Questa voltà e The Big Show a strappare Austin fuori dal ring. Nel frattempo anche Bulldog che brandisce una sedia tenta di colpire Austin, ma invece colpisce The Rock. Triple H esegue il Pedegree sullo stesso The Rock e a Austin non resta che sancire la vittoria di Triple H. Mentre quest'ultimo è in posa sulle corde festeggiando la vittoria, Steve Austin lo colpisce con una micidiale Stunner salvo poi innaffiarlo con un bagno di birra mentre lo show si conclude

 

Pay per view abbastanza gradevole anche se nel complesso piuttosto piatto ed avaro di colpi di scena. Seppur spettacolare è risultato ridotto nella durata e nelle aspettative il main event della serata che in fondo racchiudeva il meglio della federazione (Undertaker escluso)
La mia valutazione: 7/10

Kiniluca

setstats 1