TNA Slammiversary 2007
Nashville, TN - 17 Giugno 2007

by Demetrio Marino

Inizia il nuovo PPV TNA, Slammiversary, che questa sera assegnerà il TNA World Title in un King of the Mountain Match. Inoltre i titoli di coppia saranno in palio, oltre a quello da X Division. Dalla Family Arena di Nashville, TN, le prime immagini sono quelle del gruppo dei Lo Cash Cowboys che suona vicino l’entrata del ring: al termine della loro esibizione partono i pyros, accompagnati dal rumore dei fans. Demetrio Marino vi saluta, e risuona la musica dei LAX, quindi direi che è già tempo di iniziare a commentare il PPV!

Tag Team Match
Latin American Exchange (w/t Konnan) vs. Rhino & Senshi (w/t Hector Guerrero)


Non sarà Chris Harris a combattere in questo tag team match, bensì Senshi. Non ci viene però spiegato il perché. Suona la campanella e inizia il match: sul ring iniziano Rhino e Homicide. Cori per Rhino, con Homicide che si innervosisce e urla contro il pubblico. Headlock di Rhino, che atterra Homicide con una spallata. Homicide cerca con la sua velocità di evitare i colpi di Rhino, ma deve subire un Military Press Slam. Rhino solleva Homicide in posizione per la powerbomb, poi lo fa scivolare alle sue spalle facendolo cadere fuori ring. Partono i cori TNA, mentre Rhino fa rientrare Homicide sul ring e lo colpisce con un vertical suplex, conto di 2. Tag per Senshi. Elbow drop di Senshi su Homicide, conto di 2. Homicide riesce a dare il tag a Hernandez, che ora è sul ring contro Senshi. Senshi colpisce Hernandez con alcuni calci alla gamba sinistra, poi prova una spallata, ma Hernandez non cade e, anzi, è Senshi a perdere l’equilibrio. Hernandez fa cadere Rhino da bordo ring, e Senshi ne approfitta per colpirlo con alcuni calci. Entra anche Rhino ad atterrare Hernandez con una clothesline, che poi viene schienato da Senshi, conto di 2. Senshi colpisce Hernandez con alcuni schiaffi e fa addirittura cadere Homicide da bordo ring, fino a quando Hernandez non blocca un calcio e fa volare il guerriero dall’altra parte del ring!! Altro Belly-to-belly di Hernandez su Senshi. Tag per Homicide. Gomitata di Homicide su Senshi, schienamento e conto di 2. Tag per Hernandez, e lavoro di squadra dei LAX, che si conclude con un german release suplex di Hernandez, conto di 2. Tag per Homicide, che sale sulla terza corda e colpisce Senshi con un Elbow drop, conto di 2. Hernandez si prende il tag e chiude Senshi in una Bear Hug, ma Senshi si libera mettendo delle dita negli occhi di Hernandez. Ma Hernandez blocca la reazione di Senshi, colpendolo con la Crackerjack!! Il pubblico è in visibilio, mentre Hernandez solleva Senshi per una powerbomb, ma Senshi lo fa cadere a terra e lo colpisce con la double foot stomp!! E tag per Rhino!!! Rhino inizia a prendersela con Homicide, atterrandolo con più clothesline e una powerslam, conto di 2. Shoulderblock su Homicide e Belly-to-belly suplex su Hernandez! Spinebuster di Rhino su Homicide!! 1…2…Hernandez interrompe il conteggio! Rientra sul ring Senshi che abbassa la terza corda per far cadere fuori ring Hernandez, che poi viene colpito da Senshi con un springboard flying forearm!! Konnan intanto passa il manganello a Homicide.. ma Hector Guerrero se ne accorge e atterra Homicide con una clothesline!!! Rhino attende che Homicide si rimetta in piedi.. Gore!!! Gore di Rhino…1….2….3!!!

Vincitori: Rhino & Senshi

Hector Guerrero festeggia sul ring con Rhino e Senshi, mentre Konnan non è affatto soddisfatto.

Don West e Mike Tenay ci salutano dal tavolo di commento americano, e parlano del match per il TNA World Tag Team Title Match tra il Team 3D e i Steiner Brothers. West annuncia che Steiner si è fatto male alla schiena, ma il match ci sarà comunque. Vengono poi ricordati alcuni match della card, dove ci sarà anche Tomko vs. Abyss in un No DQ Match. Parte quindi un video di recap che ha portato a rendere vacante il TNA World Title e a sancire il King of the Mountain Match di questa sera.

Backstage: Jeremy Borash è vicino lo studio di Jim Cornette, dove cercherà delle anticipazioni per la situazione del match di stasera valido per i Tag Team Titles, oltre che per sapere chi sarà il quinto uomo del King of the Mountain Match. Spuntano di fronte a lui, però, Eric Young e Miss Brooks. Ms. Brooks cerca di influenzare Eric corteggiandolo, poi spunta Gail Kim che prende Eric e gli dice di aprire gli occhi, dato che stasera ha il match più importante della sua vita! E Gail bacia Eric!! Gail dice che questo è un vero bacio, quindi se ne va con Eric.

X Division Championship Title Match
Chris Sabin (C) vs. “Black Machismo” Jay Lethal


Il primo a entrare sul ring è Kevin Nash, accolto da un’ottima ovazione da parte del pubblico di Nashville! Nash saluta tutti e si unisce al tavolo di commento americano, quindi risuona la nuova musica di “Guru” Sonjay Dutt, che lancia dei petali lungo la rampa che porta al ring, e lungo tutto il bordo del ring. Infine risuona la musica di Jay Lethal (Sonjay Dutt lo saluta baciandogli la mano e abbracciandolo) e quella del 4-time X Division Champion Chris Sabin. L’arbitro prende la cintura di Sabin e la mostra al pubblico. Inizia il match: Lethal parte bene evitando i colpi di Sabin e colpendo con un pugno e un hip toss. Sabin cerca di scappare fuori ring, ma Lethal lo abbranca per un piede e lo colpisce con gomitate e pugni. Sabin colpisce Lethal con un pugno in pieno volto, ma Lethal ancora reagisce con una gomitata e una huricanrana! Sabin esce fuori ring e Lethal lo raggiunge con un suicide dive dalla seconda corda!!! Grande tifo del pubblico, Lethal è molto over, mentre i due atleti ritornano sul ring. Double axehandle di Lethal, conto di 2. Sabin però riesce a reagire, e colpisce Lethal più volte, bloccandolo a terra e provando a strozzarlo con un piede. Sabin prova a strozzare ancora Lethal con l’aiuto delle corde, stavolta. Calci su Lethal seguito da una Back Senton Splash. Sabin prova una particolare presa di sottomissione. Jay Lethal si libera, e alla fine riesce a reagire con una clothesline e un dropkick. Sabin prova un calcio alle parti basse, ma Lethal blocca il colpo. Sabin mette un dito in un occhio di Lethal, beccandosi i rimproveri dell’arbitro. Sabin colpisce con una gomitata all’angolo, poi inizia a schiaffeggiare Lethal, che reagisce con alcune hip toss! Springboard moonsault di Lethal!! Suplex di Lethal, conto di 2. Sabin colpisce Lethal con un big boot in pieno volto, poi fa sedere Lethal sulla terza corda! Lethal prova una huricanrana, ma Lethal non si fa colpire e Sabin cade a terra! Lethal colpisce con una sorta di reverse suplex che si trasforma in un faceslam…1…2…no!! Lethal sale sulla terza corda, ma Sabin si riprende con un calcio e un enziguri kick. Sabin prova la Cradle Shock, ma Lethal riesce ad evitare il colpo. Lethal prova un full Nelson suplex, ma ancora Sabin evita, lanciandolo all’angolo, conto di 2. Sabin riprova la Cradle Shock, ma Lethal evita e lo colpisce con un Superkick!! Lethal Combination a segno!! Jay Lethal sale sulla terza corda… Elbow Drop dalla terza corda!!! 1….2….3!!! Jay Lethal vince il match e si laurea nuovo X Division Champion!!!

Vincitore e nuovo X Division Champion: “Black Machismo” Jay Lethal

Kevin Nash raggiunge Jay e lo abbraccia in mezzo al ring. I due continuano a festeggiare sul ring, salutati dal pubblico.

Parte un video riguardo la rivalità tra Storm e Frank Wycheck, ex giocatore dei Tennessee Titans. Dopo Leticia è con Storm e Jackie Moore. Storm dice che Frank farebbe bene a dire addio a sua moglie e i suoi figli, mentre Jackie Moore se la prende con Leticia.

Tag Team Match
Ron Killings & James Storm vs. Frank Wycheck & Jerry Lynn (with Kyle Vanden Bosch)


Partono sul ring Jerry Lynn e Ron Killings, che ritorna a combattere dopo un lungo periodo di pausa dovuto a un intervento al ginocchio. Pochi minuti però, e James Storm e Wycheck ottengono il tag. Storm è scatenato nei confronti del suo avversario, e lo mette a terra con una shoulderblock. Storm chiude Wycheck in una headlock, poi lo colpisce con una nuova shoulderblock. Wycheck si riprende con una shoulderblock e un dropkick, ed evita un calcio di Ron Killings, che cade. Wycheck colpisce Storm con un atomic drop, poi lo mette al tappeto con una hip toss, ma deve subire una clothesline. Storm colpisce Wycheck con un calcio in volto. Killings prende una sedia, ma l’arbitro gliela butta via. Wycheck approfitta della distrazione per fare entrare Jerry Lynn sul ring, che parte bene con una huricanrana su Storm, salvo poi cadere fuori ring per un intervento di Ron Killings. Storm rimane sul ring e aspetta con Ron faccia rientrare sul ring Lynn. Storm colpisce con la sua Eye of Storm!!! Storm non schiena, ma prende una birra.. e va a sputare addosso a Kyle Vanden Bosch, che accompagna Wycheck! Storm dà il tag a Killing: Killings e Lynn si colpiscono a vicenda con un crossbody block, e sono entrambi a terra a cercare il tag. Storm e Wycheck entrano e Wycheck è scatenato con bodyslam e dropkick per tutti!! Wycheck fa sbattere la testa ai due, poi graffia la schiena di entrambi. Clothesline su Killings, ma Storm lo colpisce con un superkick!!! 1…2..ma Vander Bosch butta Storm fuori ring e i due iniziano a colpirsi! Storm viene aiutato di Jackie Moore! Storm rientra sul ring con una bottiglia, ed è pronto per colpire con essa Wycheck, ma interviene Lynn a bloccare l’iniziativa. Lynn invita Wycheck a colpire con una piledriver.. Piledriver di Wycheck su James Storm!!! 1….2….3!!! Frank Wycheck schiena James Storm dopo un Piledriver e vince il match!!! Grande prestazione dell’ex Tennessee Titan, salutato fragorosamente dal pubblico, in estasi per il suo match.

Vincitori: Frank Wycheck & Jerry Lynn

Don West e Mike Tenay introducono un video dedicato “allo strano mondo” di Bob Backlund. Il video anticipa il match che lo rivedrà protagonista sul ring dopo tanti anni.

Alex Shelley vs. Bob Backlund

Alex Shelley riceve una buona ovazione dal pubblico di Nashville, così come Bob Backlund, che mostra un fisico in buone condizioni per un sessantenne. Parte bene Bob con alcune leg takedown. Shelley appare in difficoltà ed esce fuori ring per un break. Alex rientra poco dopo colpendo Bob all’addome. Calcio di Alex su Backlund all’addome, seguito da alcune chop. Ma Backlund reagisce con alcune chop a sua volta. Alex chiude Bob in una armbar modificata, ma Bob rovescia la manovra in un roll-up.. no, Alex riprende il controllo della situazione e la manovra continua. Bob si rigira e solleva Alex Shelley!!! Backlund solleva Alex e lo fa sedere sulla terza corda prima di farlo cadere. Bob colpisce con un Butterfly Suplex!!! Inverted Atomic Drop su Shelley.. ma arriva Chris Sabin a colpire Backlund con l’arbitro distratto!! Bob riesce a far cadere Sabin dalla terza corda e l’arbitro si accorge della situazione. Drop toe hold di Backlund su Shelley, che finisce addosso a Sabin!! Backlund prova un roll-up su Shelley….1….2….3!!!! Bob Backlund vince il match in pochissimi minuti!!! Incredibile!!!

Vincitore: Bob Backlund

Bob mostra la mano allo sconfitto, ma Sabin gli si avvicina alle spalle e lo blocca nella Chickenwing Crossface.. ma Bob rovescia la manovra e chiude Sabin a sua volta nella Chickenwing!!! Shelley se ne accorge dopo pochi secondi ma finisce anche lui vittima della Chickenwing Crossface!!!! E Shelley cede.. ma arriva Kevin Nash!!!! Nash separa i due.. e arriva Jerry Lynn… Big boot su Jerry Lynn!!! Shelley e Sabin buttano Backlund fuori ring e dopo se la prendono con Jerry Lynn che viene messo KO dai due. Arriva Jay Lethal!!! Il neo X Division Champion arriva sul ring e colpisce Sabin e Shelley, poi chiede spiegazioni a Kevin Nash. Nash però sembra non dire una parola, e se ne va.

Mike Tenay e Don West parlano di Bob Backlund.. mentre vanno via le luci dall’arena e si sente la voce di Christopher Daniels, che si rivolge a Sting, dicendo che è lui ad aver fatto un errore, perché lui non ha capito le sue posizioni, le sue idee. Daniels dice che lui brilla in nuova luce, perché ha realizzato che lui è sempre stato un angelo, mandato dal cielo. E il suo Dio non tollera chi ha sbagliato con lui. Daniels dice che il suo Dio gli ha dato il talento per diventare Tag Team Champion e X Division Champion, e gli ha anche dato il talento per diventare TNA World Heavyweight Champion. E stasera il suo obiettivo è Sting, perché il suo Dio gli ha chiesto di batterlo, e lui lo farà!

Parte un video tra la rivalità tra i Voodoo Kin Mafia e il tag team formato da Basham & Damaja.

Tag Team Match
Damaja & Basham (w/t Christy Hemme) vs. Voodoo Kin Mafia


Neanche il tempo di entrare sul ring che parte subito la rissa tra i 4 atleti sul ring. I VKM connettono con un double back body drop su Damaja che cade addosso a Basham. Poco dopo Basham colpisce BG James con il suo leg lariat, poi dà il tag a Damaja. Calci su BG e alcuni pugni. Basham e Damaja lavorano bene in coppia, dandosi ripetutamente il tag. Basham prova una headbutt dalla terza corda, ma BG evita e riesce a dare il tag a Kip James, che colpisce tutti con clothesline e pugni. Tilt-a-whirl slam su Damaja, conto di 2 interrotto da Basham. Basham e Damaja riprendono controllo con un double suplex… no, BG colpisce Basham con una spear e Kip James prova un roll-up….1…2…3!!!! BG e Kip James vincono il match in pochissimi minuti!!!

Vincitori: Voodoo Kin Mafia

Kip James va alla caccia di Christy Hemme, inseguendola fino al backstage.. ma spunta di fronte a lei Lance Hoyt!!! Hoyt solleva Christy e va per andare nel backstage.. ma Kip gli dice di andare sul ring!! Lance arriva sul ring e Kip si prepara per una chokeslam su Christy.. Big Boot di Lance Hoyt su Kip James!!! Rientrano sul ring anche Basham e Damaja che si accaniscono anche con BG James, che riceve un big boot da Lance Hoyt.. Christy se la ride ancora una volta.. e poi bacia Lance Hoyt!!!

Leticia è nel backstage con Jim Cornette che parla con Rick Steiner dicendogli di dare forfait per il match di stasera. Rick dice che ha un nuovo partner.. e glielo dice all’orecchio. Jim è sorpreso, poi se la ride e gli dice che stasera il match ci sarà! Poi Jim se ne va, lasciando Leticia senza capire.

Torniamo a bordo ring, dove vediamo Homicide e Hernandez picchiare Hector Guerrero. Arriva la security ad provare ad allontanare i LAX, poi parte un video per introdurre Eric Young vs. Robert Roode.

Eric Young vs. Robert Roode

Stipulazione speciale: se Eric sconfigge Robert, sarà libero dal contratto che lo lega alla Roode Corporation. Se Robert vincerà, il contratto sarà valido e sarà libero di licenziare Eric Young. Robert cerca di intimorire Eric, spintonandolo, schiaffeggiandolo e chiedendo se lui vuole colpirlo. Parte il match con una presa di clinch che si risolve alle corde. Calci di Robert su Eric, ma quest’ultimo si riprende e butta Robert fuori ring! Eric sale sulla terza corda.. e colpise Robert Roode con un crossbody!!! Eric butta Robert sul ring, ma ottiene solo un conto di 2! Rivediamo un replay del bellissimo Crossbody di Eric Young, poi vediamo Robert far sbattere Eric contro le transenne fuori ring. Robert schiena sul ring Eric..1….2..no! Calci di Robert, poi tentativo di strozzamento alle corde! Ms. Brooks colpisce Eric con il contratto in pieno volto, e Robert tenta un nuovo schienamento, conto di 2. Clothesline di Robert Roode, conto di 2. Robert prova a strozzare Eric, facendo arrabbiare l’arbitro che gli chiede una condotta migliore. Snapmare di Roode, seguito da alcune chop. Eric Young reagisce evitando con un calcio uno splash all’angolo, ma Roode connette con un neckbreaker, conto di 2. Presa di sottomissione di Roode, una specie di Chinlock, ma Eric riesce a sollevare Roode e a schiantarlo al tappeto con una Electric Chair! Eric continua a colpire Roode con pugni, un back body drop e una clothesline, conto di 2. Roode ribalta una irish whip e prova a buttare fuori ring Eric, che però rimane a bordo ring ed evita un colpo da parte di Ms. Brooks!! Eric esce fuori ring e evita un colpo di Ms. Brooks per poi abbassargli i pantaloni!!! Robert Roode esce fuori ring, Eric rientra e si butta su Robert con un suicide dive! Eric sale sulla terza corda.. Elbow Drop!!! 1…..2…..no!!! Roode esce dallo schienamento per un soffio, e si riprende con una jawbreaker e una clothesline. Roode abbassa la ginocchiera per provare un knee drop dalla seconda corda.. ma Eric alza una gamba che finisce in volto a Roode! Roode viene fatto sedere sulla terza corda, ma interviene Ms. Brooks.. e Eric solleva Ms. Brooks, caricando il suo corpo sulle spalle.. e anche Robert Roode.. Eric ha sulle spalle i corpi di Roode e di Ms. Brooks.. Death Valley Driver!!! Eric è incredulo di quanto ha fatto, ma Robert Roode scivola velocemente fuori ring per evitare lo schienamento e prende una sedia.. per colpire in volto Eric Young!! Robert copre…1…2….3!!! Secondo la stipulazione, adesso, Eric può essere licenziato da Robert Roode. Roode prende il microfono e dice a Eric che lui è licenziato. Ma arriva Jim Cornette che dice di ascoltarlo. Cornette si avvicina al ring e gli dice che il finale di match non gli è piaciuto, quindi il match ricomincia!!! Robert Roode e Ms. Brooks urlano contro Jim Cornette, e il match riprende adesso!! Robert colpisce ancora Eric, poi chiede qualcosa a Ms.Brooks.. ma arriva Gail Kim a colpire Ms. Brooks!! Le due donne si colpiscono e vanno nel backstage, mentre sul ring Eric è esanime.. Roode gli si avvicina.. ma Eric lo soprende con un roll-up…1….2…3!!! Eric Young vince il match!! Eric Young schiena Robert Roode e guadagna la libertà!!!

Vincitore: Eric Young

J. Borash è con il Team 3D. Ray dice che questa è una notte storica per la TNA e per la storia dei Tag Team nel mondo del wrestling, perché stasera era previsto il Team 3D vs. Steiner Brothers. Ma non sarà così, perché Scott Steiner non è qui per un problema alla gola. Ha avuto un problema alla gola perché lui parlava troppo sul Team 3D, sul business, sui fans e anche su suo fratello Rick. Ora Rick è da solo, e si è dovuto cercare un nuovo compagno di Tag Team, perché Scott lo ha lasciato solo. Ray in realtà spera che Scott Steiner torni presto sul ring, così il Team 3D potrà spaccargli tutti i denti.

Si torna sul ring: entra il Team 3D, pronto a difendere le sue cinture contro Rick Steiner e… ROAD WARRIOR ANIMAL!!!! L’ex membro dei Legion of Doom si unisce a Rick Steiner per tentare l’assalto ai titoli di coppia TNA!! Devon è entusiasta della sfida di fronte a lui, e anche il pubblico apprezza questa sfida! L’arbitro mostra le cinture.. e si inizia!

TNA Tag Team Titles Match
Team 3D (C) vs. Rick Steiner & Road Warrior Animal


Iniziano Rick e Devon, mentre partono i cori “LOD! LOD!”, ovvero Legion of Doom! Alcune prese di clinch a inizio match prima che Rick possa prendere un piccolo vantaggio su Devon, che viene colpito da calci e pugni, ma si riprende con una gomitata e un body slam. Elbow drop di Devon, conto di 2. Rick si riprende con un back body drop, quindi una armbar. Devon riesce comunque a raggiungere le corde e dare il tag a Ray. Manovra combinata del Team 3D, conto di 2. Rick dà il tag a Animal, che finisce faccia a faccia con Brother Ray. Headlock di Animal, seguita da una spallata su Ray che cade a terra. Headlock e successiva spallata di Ray, stavolta. Piledriver su Ray, ma Animal si rialza subito!!! I due si lanciano alle corde.. double clothesline! I due cadono a terra ma si rialzano subito!! Ancora fortissimi i cori “LOD! LOD!”, mentre Ray dà il tag a Devon. Animal colpisce Devon con un calcio e dà il tag a Rick. Partono i cori a favore di Rick Steiner, che però subisce una jawbreaker alle corde di Ray e una clothesline da parte di Devon, conto di 2. Pugni di Devon su Rick, che si trova all’angolo. Tag per Ray, che colpisce con una neckbreaker, conto di 2. Tag per Devon, che colpisce Rick con un body slam ma manca una headbutt dalla seconda corda. Rick dà il cambio a Animal, che atterra Devon con un big boot e colpisce Ray con una powerslam! Back body drop su Devon e su Ray, poi pugni su Devon, ma Ray lo raggiunge alle spalle e lo lanciano all’angolo.. ma Animal li atterra entrambi con una double clothesline! Animal dà il tag a Rick. Clothesline dei due sul Team 3D, e Animal chiama la Doomsday Device!! Ma il Team 3D colpisce Animal con una Inverted 3D, e Rick scende dal paletto per colpire i Ray e Devon con una double clothesline. Ma il Team 3D si riprende velocemente con una 3D su Rick Steiner!!! 1….2….3!!!

Vincitori e ancora TNA Tag Team Champions: Team 3D

Niente commenti post-match: parte infatti subito il video che rivede la rivalità tra Sting e Christopher Daniels.

Christopher Daniels vs. Sting

Sting esegue una entrata spettacolare, facendosi scendere dall’alto dell’arena direttamente sul ring. Inizia il match, con Daniels che dice qualcosa all’indirizzo di Sting, poi partono i primi scambi di colpi, dove è Sting ad ottenere un piccolo vantaggio con due hip toss e un dropkick. Sting prova subito la Scorpion Deathlock, ma Daniels è lesto a toccare velocemente le corde. Daniels esce fuori ring., poi cerca di rientrare ma viene colpito da Sting. Daniels cade fuori ring e Sting lo colpisce con una clothesline da bordo ring. Sting e Daniels rientrano sul ring, anzi Daniels riesce a farlo cadere da bordo ring e Sting sbatte contro le transenne. Il match continua fuori ring, con Daniels che continua a lanciare Sting contro le transenne prima di tentare uno schienamento sul ring, ma è solo un conto di 2. Gutbuster di Daniels su Sting, seguita da una ginocchiata in volto. Sting è all’angolo, ma reagisce con alcuni pugni, ma Daniels reagisce con alcuni pugni a sua volta, uno shoulderblock all’angolo e un elbow drop. Daniels si poggia con i piedi uniti sopra il petto di Sting per un paio di secondi, poi prosegue l’assalto all’angolo. Sting reagisce con alcuni pugni, ma è ancora Daniels a chiudere Sting in una abdominal stretch. L’arbitro si lamenta con Daniels per un comportamento scorretto di poco prima, e gli obbliga a lasciare la presa. Body slam e leg split moonsault di Daniels su Sting, conto di 2. Sting ancora all’angolo, altre shoulderblock di Daniels, che poi colpisce con una Stinger Splash.. ma Sting gli si para alle spalle battendo i pugni sul petto! Daniels colpisce con calci e pugni, ma Sting non si fa niente e passa al contrattacco con calci, pugni, clothesline e un bulldog, che gli porta un conto di 2. Sting corre per una Stinger Splash, ma Daniels reagisce con un calcio al volo. Daniels aspetta che Sting sia in piedi e prova la Angel’s Wings, ma Sting ribalta in un back body drop. Sting prova una Stinger Splash, ma Daniels alza le ginocchia, e Sting sbatte violentemente contro esse. Daniels prova la Last Rites.. ma Sting reagisce con la Scorpion Deathdrop.. a segno!!! 1….2….3!!!

Vincitore: Sting

Sting festeggia sul ring, salutando il pubblico, poi si passa subito a un video che ci fa rivedere la rivalità tra il Team Cage e Abyss, fino agli accadimenti di 7 giorni fa, quando Abyss è tornato sul ring per la rivincita e un posto nel King of the Mountain Match. Poi si va nel backstage: Tomko, AJ Styles e Christian Cage sono con Leticia. Cage si lamenta con Leticia del fatto che lei lo chiami “Former” World Champion, dicendo che dopo stanotte lui tornerà campione. AJ cerca di intromettersi, ma Cage recita la parte e dice che lui è molto emozionato per questa notte. Christian Cage abbraccia AJ, poi fa cenni d’intesa con Tomko. Cage dice che stasera si aspetta un grande aiuto da AJ nel King of the Mountain di questa sera. Christian Cage chiede a Tomko, quindi, di mettere Abyss KO una volta per tutte. I 3 quindi, se ne vanno

No Disqualification Match
Tomko vs. Abyss


Ottima reazione del pubblico nei confronti di Abyss. Si inizia: i due iniziano a colpirsi con dei pugni, ma è Tomko a prendere un piccolo vantaggio con una ginocchiata e un calcio all’addome. Abyss reagisce e butta Tomko fuori ring con una clothesline. Tomko però abbranca Abyss per i piedi e lo butta fuori ring, e i due iniziano a colpirsi e a lanciarsi tra le transenne. Abyss lancia Tomko contro le scalette d’acciaio. Tomko si riprende con un big boot, poi Abyss viene lanciato contro un’altra transenna e contro le scalette d’acciaio. Pugni di Tomko su Abyss, che è a seduto a terra. Tomko fa rotolare Abyss dentro il ring, poi aspetta che questo si giri per un big boot.. ma Abyss lo blocca al collo per una chokeslam.. ma Tomko si libera e si lancia alle corde, e Abyss lo colpisce con un big boot! Tomko reagisce poco dopo, ma deve subire la Chokeslam di Abyss! 1…2…no! Abyss va fuori ring e alza il telone del ring per prendere.. il suo sacchetto nero! Vedremo se, come 2 giorni fa, il sacchetto sarà pieno di frammenti di vetro.. no, invece ci sono le puntine, classiche di Abyss. Tomko sta per rialzarsi e Abyss lo aspetta con la mano alzata.. ma Tomko si libera e lo schianta contro le puntine con una double hand chokebomb!!!! La schiena e le braccia di Abyss sono piene di puntine e Tomko schiena…1….2….no!!! Abyss esce dallo schienamento!! Tomko è gasato.. ma si distrae e Abyss lo colpisce con la Black Hole Slam!!!! 1…..2…..no!!! Tomko esce dallo schienamento dopo aver subito la finisher di Abyss!!! Abyss va fuori ring e prende un nuovo sacchetto nero.. e qui ci sono i frammenti di vetro visti 2 giorni fa a iMPACT!.. ma Tomko lo colpisce con una violentissima clothesline! Tomko guarda i frammenti di vetro e ne prende uno.. per usarlo per colpire Abyss in fronte!!!! E’ un No DQ Match, e l’arbitro non può fare niente per evitare colpi così violenti.. Tomko rimette Abyss in ginocchio di fronte ai frammenti di vetro.. e con un calcio fa schiantare il volto di Abyss contro i vetri!!!! Abyss è una maschera di sangue, mentre Tomko prende uno dei frammenti insanguinati e se lo passa sul petto.. Tomko esce fuori ring e prende la mazza avvolta nel filo spinato!!! E Tomko la usa per colpire Abyss all’addome e alla schiena!!! I due sono nella rampa, e Tomko continua a colpire Abyss con la mazza.. Tomko se la ride di gusto.. sale in alto nella rampa mentre Abyss si trova al di sotto.. anzi i due stanno scalando la struttura!!! Tomko è in cima all’impalcatura delle luci, e Abyss sta arrivando.. Tomo alza la mazza per colpire Abyss che sta per arrivare.. ma manca il colpo!!! Abyss prende la mano di Tomko.. e lo scaraventa al di sotto dell’impalcatura!!!! Abyss ha lanciato Tomko giù dall’impalcatura.. e Abyss gli si lancia addosso per un elbow drop!!! Entrambi saranno volati da un’altezza di tre metri sopra un telo che ricopre delle scatole, credo. Non si vedono i due, mentre il pubblico è in evidente visibilio. Rivediamo qualche replay, poi ritorniamo in diretta con Tomko e Abyss che tentano di rimettersi in piedi. Tomko cammina con moltissima fatica, e va a sbattere contro una transenna, mentre Abyss non è ancora in piedi. Tomko si porta nella rampa, gattonando verso il ring, mentre Abyss cerca di raggiungerlo con moltissima fatica, cadendo in un tentativo di rimettersi in piedi. Tomko è sul ring, e Abyss lo raggiunge poco dopo. Calci di Tomko, seguiti da pugni.. Tomko si lancia alle corde… BLACK HOLE SLAM SUL VETRO!!!!! La schiena del “Problem Solver” di Christian Cage è piena dei frammenti di vetro e Abyss schiena velocemente 1……2……3!!!! Abyss si prende una grossa rivincita su Tomko, sconfiggendolo in un intenso e violento match!

Vincitore: Abyss

Backstage: JB è con Angle e Joe. Angle dice a Joe di andare fuori e dare il meglio di loro stessi, battere e sconfiggere tutti. Poi gli offre la mano. Joe accetta e dice che stasera lui lo infortunerà. Angle conclude semplicemente con “It’s real.. it’s damn real!”

Si torna sul ring, dove troviamo Mike Tenay, dove ci introduce una importante intervista che viene visualizzata nello schermo con.. Jeff Jarrett!! Jarrett parla dei 5 anni della TNA, che lui ha vissuto tutti da protagonista. Il motivo principale dell’intervista è Jill Jarrett, la moglie di Jeff scomparsa poco meno di un mese fa. Jill ha fatto molto per questa compagnia, dietro le quinte, e Jeff ricorda anche dei negoziati che dovevano portare Hulk Hogan in TNA. Jarrett parla della nascita della compagnia, per poi fermarsi non appena nomina “Jill”, sua moglie tragicamente deceduta poche settimane fa. L’intervista prosegue con un Jarrett visibilmente emozionato. Vengono mostrate diverse foto di Jill, e Jarrett parla di lei come ispirazione per la sua carriera di wrestler e per la sua vita di padre. Il discorso si sposta sulla battaglia della morte contro il cancro, malattia scoperta pochi anni fa. Jarrett dice di come Jill abbia combattuto con coraggio questa malattia, di come l’abbia sconfitta e di come questa sia ritornata e se la sia portata via troppo velocemente. Jarrett sposta il suo discorso sul wrestling, dicendo che non sa se e quando tornerà sul ring, ma che in questo momento il ring è il peggior posto dove stare. Jarrett ringrazia tutti i fans TNA per il supporto nei confronti suoi e in quelli di Jill. Jeff smette di parlare e si vedono alcune immagini di Jill, e infine la scritta “In loving memory, Jill Jarrett, 1967-2007”. Dopo questa intervista, splendida per come un emozionantissimo Jeff Jarrett ricorda la moglie Jill, le immagini tornano a Nashville, dove l’arena applaude, urlando dapprima “Jill! Jill!”, e poi “Thank You, Jeff!”. Se posso aprire una piccola parentesi personale, questo è stato un modo splendido (se non il migliore) per ricordare una persona che, seppur non sia mai comparsa nei ring TNA, tutti conoscevamo e tutti, con lei, abbiamo sofferto per la sua dura malattia che l’ha portata via così giovane. Cornette è sul ring con Tenay e un arbitro con la cintura del TNA World Title. Cornette dice che era indeciso a chi dare il 5° posto per il King of the Mountain Match. Era indeciso tra due nomi, entrambi di Nashville, ed entrambi lottatori in TNA da tantissimo tempo. Il primo nome era quello di Jeff Jarrett. Ma, dato che Jarrett ha insistito nel cedere il suo posto all’altro candidato, Jim Cornette annuncia ufficialmente che il quinto uomo nel main event di stasera è… CHRIS HARRIS!!! Il Wildcat, arriva sul ring, e la sua presenza spiega così perché è stato sostituito da Senshi nel match di apertura contro i LAX. Iniziano a entrare gli altri partecipanti. Il main event sta per cominciare!

King of the Mountain Match for the TNA World Heavyweight Title
Chris Harris vs. AJ Styles vs. Samoa Joe vs. Christian Cage vs. Kurt Angle


Nessuna squalifica, nessun count-out: vince il primo uomo che riesce ad agganciare il TNA World Title al sostegno che si trova a tre metri d’altezza dal ring. Per avere la possibilità di ricevere la cintura nelle proprie mani, bisogna schienare o sottomettere almeno una volta un avversario. Colui che verrà schienato, dovrà essere chiuso in un Penalty Box per 2 minuti. Tutti gli uomini sono saluti sul ring: Christian Cage e AJ Styles sono abbracciati ma si spostano dalla visuale della telecamera per permettere a Jeremy Borash di effettuare le presentazioni dei 5 atleti partecipanti. Nessuno dei 5 atleti sul ring ha mai vinto un King of the Mountain Match, inoltre Kurt Angle e Samoa Joe partecipano a questo match per la prima volta. Questo è il 5° King of the Mountain Match, i precedenti sono stati vinti da Raven e da Jeff Jarrett (3 volte). Basta statistiche: inizia il main event! Angle e Joe si danno dura battaglia, mentre Cage e AJ se la prendono con Harris. Joe se la prende con Cage e dopo butta Angle fuori ring, raggiungendolo poco dopo. Chris Harris è da solo sul ring a subire i colpi di Christian e di AJ, che lavorano in coppia per colpire Harris con degli splash all’angolo. AJ si fa schienare (a malincuore) da Cage, in modo da poter tentare la scalata, ma Angle interrompe il tutto. Angle viene poi buttato fuori ring da Joe e lanciato contro le transenne. Dropkick splendido di AJ Styles su Harris. Intanto AJ prova un roll-up su Christian Cage….1…2….nooo, per un pelo!! I due discutono, ma interviene Harris che mette KO Cage ma nulla può a uno spin kick di AJ, che colpisce con un springboard.. no, Joe lo prende per una gamba e lo fa cadere fuori ring, per poi lanciarlo contro la transenne. Joe entra sul ring, dove c’è il solo Cage, massacrato con Atomic Drop, mule kick, chop e senton splash. Harris rientra sul ring, butta fuori Joe e prova la Catatonic su Cage.. ma Christian Cage rovescia nella Unprettier… no, Full Nelson Slam su Cage! Entra AJ sul ring, che colpisce con un tornado DDT.. no.. Catatonic!!! 1….2…..3!!! Wildcat è il primo a poter tentare la scalata per il titolo, mentre AJ dev’essere chiuso nel Penalty Box! Il countdown inizia ancor prima che AJ entri nella gabbia, mentre sul ring c’è il solo Joe. Harris prende una scala, ma viene bloccato da Cage e i due combattono fuori ring.. e Joe gli lancia addosso la gabbia!!! Entra Angle sul ring, ma si becca un high knee all’angolo da Joe. Joe gli lascia le stampe del suo scarpone in volto, ma Angle blocca un calcio.. German Suplex!! Anzi, Angle inizia la sua serie di german suplex, che si viene interrotta al terzo suplex da Cage. Angle azzoppa Cage e lo blocca nella Ankle Lock.. e Joe chiude Cage nella Kokina Clutch!!! Doppia presa di sottomissione, mentre esce dalla gabbia AJ che va subito a liberare Cage, aiutato da Harris. Cage e Joe sono fuori ring. Angle viene buttato giù da Harris. Cage sistema una scala tra le transenne e il ring, e ci cammina sopra, nel tentare un suplex su Harris.. ma Harris resiste e Cage perde l’equilibrio e i suoi attributi sbattono contro la scala!!! AJ è alle spalle di Harris, ma quest’ultimo evita.. AJ riesce a colpire Harris con un Inferno DDT, ma Joe interrompe.. Pelè Kick di AJ su Joe!!!! Springboard forearm smash su AJ, che prova la Styles Clash su Angle.. no.. Angle chiude AJ nella Ankle Lock!!!!! AJ prova a liberarsi e ci riesce con una huricanrana.. Angle cade fuori ring e AJ si lancia contro Harris.. ma questo con un back body drop lo butta fuori ring e AJ cade su Christian Cage che era sdraiato sulla scala!!!! Cage e AJ sono KO, Harris è l’unico sul ring ed è anche l’unico che può tentare di agganciare la cintura TNA!!!! Harris deve sfruttare l’occasione, e infatti ci prova, ma al 4° gradino viene raggiunto da Angle.. che lo colpisce con una Olympic Slam!!!! 1…..2…..3!!! Chris Harris deve stare due minuti nel Penalty Box, Angle può tentare di agganciare la cintura, ma Joe blocca subito il suo tentativo. Scoopslam su Angle, poi calci e pugni su Cage, seguito da una Honda Slam su Cage.. Cradle Piledriver su AJ Styles da parte di Joe.. Joe colpisce AJ con la Muscle Buster!!! 1….2…no, interviene Kurt Angle!!! Joe evita un colpo e Angle mette KO l’arbitro.. e Joe chiude Angle nella Kokina Clutch!!! Angle cede ma non c’è arbitro!!!! Joe ha perso un’occasione importante.. e Cage lo colpisce con una scala in pieno volto! L’arbitro si riprende e Cage schiena Angle…1…2….3!!! Cage può tentare la scalata, Angle deve rimanere 2 minuti nel penalty box, con Harris ancora dentro!!! Cage sistema una scala a centro ring.. è al quinto scalino, ma Joe lo abbranca, lo raggiunge, gli fa cadere la cintura e lo colpisce con un devastante bulldog dall’alto della scala!!!! Harris è fuori dalla gabbia, e si trova sul ring nel tentativo di sistemare la scala a centro ring. Harris, Angle e Cage possono tentare di agganciare la cintura. Harris prende la cintura, ma viene raggiunto da Samoa Joe.. ma Harris lo colpisce con la cintura! Cage raggiunge anch’esso Harris.. che lo butta giù con un back body drop!! Harris è a un passo dalla vittoria.. Springboard dropkick di AJ Styles sulla scala, e Harris cade!!!! Angle esce dalla gabbia in questo istante, intanto, ed è l’unico uomo in piedi. AJ si rialza e sale sulla terza corda.. rimane li diversi secondi.. poi sale sulla penalty box.. e Joe lo raggiunge!!! Joe e AJ combattono sul tetto del Penalty Box.. AJ prova un suplex!!! Joe resiste, poi lo chiude nella Kokina Clutch.. Low Blow di AJ!!!! Joe si siede sulla struttura e colpisce AJ con una chop! AJ lo tiene per i capelli e Joe prende le sue mani e lo butta in avanti.. e AJ Styles cade sul tavolo dei commentatori!!!!! Mio Dio, incredibile volo di AJ che per poco non ammazzava Don West e Mike Tenay!!! Harris intanto è nella cima della gabbia con Cage, e Harris colpisce con un faceplant verso il ring!! Crossbody di Harris su Angle dall’alto della gabbia al ring!!!! Il pubblico è letteralmente impazzito, grande main event finora. Cage raggiunge Harris alle spalle, ma Harris ha più forze, e usa la scala alla Terry Funk per colpire Angle e Cage!!! Harris è scatenato, e apre la scala per tentare nuovamente la scalata! Harris sale lentamente la scala.. e Cage lo fa cadere.. e la testa di Harris finisce contro la protezione dell’angolo!!! E Christian Cage gli lancia la scala addosso! E’ il momento di Christian Cage, da solo sul ring!! Cage sistema la scala e sale faticosamente la scala.. è in cima… Ma Angle lo raggiunge alle spalle e lo chiude nella Ankle Lock, con Cage in una posizione assurda in cima alla scala!! Cage però si libera, sale e colpisce Angle con la cintura e prova l’aggancio.. ma Harris colpisce Christian Cage con una spear!!!! E nella scala rimane solo Angle.. con la cintura in mano!!!!! Angle è da solo in cima alla gabbia con la cintura in mano.. e l’aggancia!!!! Kurt Angle!!!! KURT ANGLE E’ IL PRIMO TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION!!!!! Kurt Angle dovrà ringraziare Chris Harris per essersi autoeliminato, assieme a Cage, mentre Joe e AJ non hanno neppure ottenuto lo schienamento!!!!

Vincitore e nuovo TNA World Heavyweight Champion: Kurt Angle

Joe butta via la scala.. si avvicina a Kurt Angle e gli porge la mano.. ma Angle lo colpisce all’addome e lo colpisce con una Olympic Slam!!!! Angle è solo in ginocchio sul ring.. è lui l’unico vincitore è il TNA World Title nelle sue mani lo dimostra!! Angle è il nuovo World Champion della TNA!!