TNA Bound For Glory 2007
Atlanta, Georgia - 14 Ottobre 2007

by Demetrio Marino

Atlanta, Georgia, sei pronta per quello che Jay Lethal ha definito il “Grand Mother of’Em All”? Sarà meglio che tu lo sia, perché la strada per Bound for Glory termina stanotte! Io sono Claudio “Yazek” Poggi, colui il quale avrà l’onore d’essere la voce narrante, o se volete la mano scrivente, del pay per view più importante della TNA!

Subito un video che ci presenta l’evento in maniera molto emozionante, poi live come detto da Atlanta, il Gwinnet Center è gremito in ogni ordine di posto mentre partono i pyros di benvenuto!

Si comincia alla grande perché è già l’ora dell’Ultimate X valido per una title shot al TNA Tag Team Title, a giocarsela Elix Skipper e Senshi per la Triple X ed i LAX, Homicide ed Hernandez! Si parte, subito Skipper e Senshi a scalare la struttura, ma i LAX fanno buona guardia. Dropkick di Homicide su Skipper mentre Hernandez se la vede con Senshi fuori dal ring. Skipper messo a terra del rientrante Hernandez, che bissa con un Over The Head Belly To Belly Suplex! LAX a dominare, ma Senshi vola su Hernandez! Skipper nel frattempo ferma un Homicide diretto sopra la struttura, Homicide poi subisce l’offensiva di Senshi. Manovra combinata degli heel, poi gran DDT di Skipper, mentre Senshi colpisce con un paio di calci Hernandez che però fa valere la sua potenza scaraventandolo lontano! Skipper prova a scalare la struttura, Hernandez glielo impedisce e lo mette giù con una Shoulder Breaker devastante. Homicide si avvicina alla X, Senshi è rapidissimo però a raggiungerlo ed a farlo cadere. Hernandez poi su Senshi che tira il fiato sull’apron ring, mentre Skipper è alle prese con Homicide all’angolo. Hernandez subisce un gran calcio in faccia da Senshi, che poi tenta di strozzarlo aiutandosi con le corde. Reazione nel frattempo di Homicide, Skipper ne esce bene ma deve subire il ritorno di Hernandez. Interviene Senshi ad aiutare il compagno, ma la potenza di Hernandez sembra senza rivali. Spettacolare Suicide Dive di Homicide su Senshi con una capriola attraverso la seconda corda! Hernandez on fire nel frattempo, Crackerjack su Skipper! Hernandez poi cerca di raggiungere la X, è proprio lì sotto! Skipper però con un Missile Dropkick lo manda al tappeto! Ci prova allora Senshi, Hernandez si riprende prontamente e lo afferra per le gambe caricandoselo sulle spalle prima di mettterlo ko con una Powerbomb! Nel frattempo Skipper e Homicide se le danno sopra la struttura in acciaio, Skipper è in piedi e si lancia su Hernandez in un incredibile Crossbody Block!!! Homicide tenta di nuovo la scalata, è ancora Skipper a cercare di impedirglielo…Neckbreaker di Skipper su Homicide da un’altezza incredibile!!! Hernandez cerca di risollevare il compagno invitandolo a riprovare la scalata, Skipper e Senshi sembrano essere fuori causa, ma Senshi si rialza e rapidamente raggiunge Homicide alle spalle! Homicide però fa impattare la testa di Senshi contro il sostegno d’acciaio! Homicide va per un incredibile Gringo Killer dal paletto ma Senshi evita ed anzi connette con il Warrior’s Way!!! Hernandez si rialza, Crackerjack su Senshi! Skipper poi blocca Hernandez e tenta il Play The Game, ma Hernandez lo ferma…Border Toss da dentro a fuori ring con Skipper che frana su Senshi!!! Tocca ad Hernandez ora provare a raggiungere la X, la Triple X sembra fuori causa, Hernandez raggiunge la X…e la fa sua!!!

Winner: LAX

Rivediamo le fasi salienti del match, come il Crossbody Block di Skipper dalla sommità della struttura e il Warrior’s Way di Senshi su Homicide. I LAX dunque acquisiscono la possibilità di sfidare il tag team che uscirà campione da Bound for Glory!

Vediamo l’arrivo oggi pomeriggio di Kurt Angle e di Karen, oltre che di Kevin Nash. Curioso come i tre, molto legati, arrivino ciascuno ad un’ora diversa dall’altro.

Mike Tenay e Don West, il quale mostra un look più sobrio del suo solito, ci ricordano che avremo la prima TNA Knockout Champion, il match tra il Team 3D e gli Steiners, il Monsters Ball, il Must Be a Winner tra Samoa Joe e Christian Cage, il TNA X Division Title Match tra Lethal e Daniels, come detto il Tna World Tag Team Championship Match tra il Team Pacman e Styles&Tomko ed il main event, Kurt Angle contro Sting per il TNA World Heavyweight Title!

Andiamo nel backstage dove Crystal è con Christian Cage, Tomko e Styles. Sono proprio gli ultimi due a ricevere le domande di Crystal, ma Cage interrompe prendendo la parola e parlando del Fight for the Right. Cage dice che in quel match ci saranno ragazzi che vogliono essere come lui e come lui avere una title shot, ma lui non potrà esserci per colpa di Samoa Joe, come AJ Styles bene indovina. Cage ci ricorda che non è mai stato sconfitto né mai sottomesso, e che nessuno gli impedirà di tornare ad essere TNA World Heavyweight Champion. Poi Cage se ne va e finalmente Crystal può chiedere a Styles come si sente a dover combattere per i titoli di coppia vicino alla sua città natale. Styles è eccitato e ringrazia tutti i parenti, prima che Tomko intervenga minacciando Pacman Jones, dicendogli che stasera metterà la sua faccia al tappeto. Tomko poi carica Styles, ed i due se ne vanno.

Il prossimo match è il Fight for the Right, ecco i partecipanti: Jimmy Rave, Lance Hoyt, Havok, Shark Boy, Petey Williams, Kaz, Alex Shelley, Chris Sabin, Sonjau Dutt, i VKM, James Storm, Eric Young, Robert Roode, Chris Harris e Junior Fatu! Si parte con tutti e 16 fuori dal ring, gli 8 che riusciranno ad entrare si sfideranno in una Battle Royal, fino a che avremo gli ultimi due che daranno vita ad un normale single match. Ovviamente è subito un tutti contro tutti, Junior Fatu riesce ad entrare subito nel ring ed è il primo dei “magici otto”. Ci provano un po’ tutti ad entrare, Flux Capacitor di Kaz su Roode dal paletto verso il ring, dunque anche loro due entrano negli otto! Ci prova Young, Hoyt lo afferra ma Young riesce ad entrare! Dentro anche Shelley e Sabin, poi è la volta di Lance Hoyt! Storm sembra attendere il suo momento, ed infatti eccolo entrare nel ring facilmente! Anche Harris è dentro, ma gli arbitri lo allontanano perché ha fatto prima, così pare, il suo ex compagno ai tempi degli AMW! Si parte, Young elimina subito proprio James Storm! Sugli scudi Junior Fatu ora, che colpisce un po’ tutti prima che Young gli offra la birra rubata a Storm…e Fatu la accetta! Young tocca il fondoschiena di Fatu, che non sembra prenderela benissimo. Young poi prova a sollevare Fatu, ovviamente senza successo. Fatu con un Samoan Drop su Kaz ed una Chokeslam su Roode! Junior Fatu lancia tutti all’angolo…Running Butt Splash a segno su Kaz, Hoyt, Young e Roode! Stink Face poi su Hoyt e Young, entrambi all’angolo! Dropkick di Kaz su Fatu che è pericolosamente vicino alle corde, Roode ed Hoyt cercano di eliminarlo ma Fatu li scansa. Tutti su Fatu ora e con un Dropkick di Shelley Junior Fatu viene eliminato! Violentissima Chokeslam di Hoyt su Kaz, Shelley e Sabin poi lavorano insieme proprio su Hoyt colpendolo ripetutamente per la gioia del pubblico! Ora i due mettono a terra sia Roode che Young chiudendoli in una curiosa mossa di sottomissione combinata!!! Sabin dal paletto, Shelley lo lancia su Roode, colpito da un Leg Drop! Di nuovo Shelley su Hoyt, Sabin prova uno Slingshot Dropkick ma Kaz lo elimina! Kaz ora alle prese con Roode, ecco Young e Hoyt che provano ad eliminarlo ma Roode si salva, mentre i due rimangono sull’apron ring. Roode poi riesce a colpire Kaz, che viene eliminato! Big Boot di Hoyt su Young nel frattempo, Hoyt poi sale sul paletto ma Roode da dietro lo lancia fuori dal ring! Rimangono Shelley, Roode e Young! Young e Shelley su Roode, Roode riesce però ad usare Young come “arma” e ad eliminare Shelley! Dunque Roode e Young ora si sfideranno in un single match valido per una title shot al TNA World Title! Scambio di pugni tra i due, Irish Whip di Young ma Roode all’angolo lo colpisce con due calci. Tentativo di Suplex di Roode, nulla di fatto. Rollup di Young, conto di 2. Contesa velocissima, Clothesline di Roode che poi porta Young all’angolo ma Young reagisce! Moonsault a vuoto per Young, Roode va per il Payoff, Inside Cradle però di Young…1…2…3!!!

Winner: Eric Young

Robert Roode si dispera sul ring, è Eric Young a sorprendere tutti e ad aggiudicarsi il diritto di sfidare il campione della TNA!

Dopo un video dedicato al Team Pacman la grafica ci ricorda che il match valido per i titoli di coppia is next!

Backstage, Crystal chiede al Team Pacman se sono pronti, risponde al solito Killings che dice che loro sono nati pronti. Killings dice che Styles e Tomko sono forti, ma loro due sono meglio. Killings annuncia che con loro ci sarà anche un nuovo membro del Team Pacman, Rasheed Lucius Creed. Killings poi lascia parola a Pacman che avverte gli avversari, tirandosela come pochi per essere Adam Jones. I due se ne vanno mentre udiamo una voce femminile, infatti dietro l’angolo ci sono Karen Angle ed il marito Kurt che litigano ancora per Sting. Karen dice che è stato lui ad obbligarla a mentire sul presunto schiaffo di Sting, Angle risponde dicendole di andarsene, la moglie non la prende benissimo…c’è maretta in casa Angle!

TNA Tag Team Titles on the line! Styles e Tomko si sono guadagnati la title shot a No Surrender, ed ora sfidano il Team Pacman, che sempre a No Surrender ha strappato gli allori dalle vite di Kurt Angle e Sting!
I primi a fare il loro ingresso sono Tomko ed AJ Styles, buona accoglienza da parte del pubblico per loro. E’ la volta del Team Pacman, che a differenza del primo team viene accolto con relativa freddezza. Con loro Rasheed Lucius Creed, dal look che ricorda l’Apolo Creed di Rocky I, se non ricordo male. Parte proprio Creed con Styles, fasi di studio con un paio di Arm Wringer di Creed, poi stupendo Dropkick di Styles che atterra in piedi, reazione immediata di Creed ma Styles con una Headscissors lo manda giù. Creed mostra grande atleticità, e connette con una bella Clothesline. Tentativo di Backdrop di Styles, ma Creed atterra in piedi. Styles dà il cambio a Tomko, subito colpito al viso da Creed. Tag anche per i campioni, dentro Killings che subisce subito un calcio ed una serie di pugni all’angolo da Tomko. Tomko si distrae e Killings ne approfitta con un Missile Dropkick ed il suo Spinning Elbow Smash! Tomko reagisce ma deve cedere di fronte all’agilità di Killings e del suo Wheel Kick, poi tag per Creed e lavoro di coppia, prima che Tomko atterri quest’ultimo con un Big Boot. Dentro Styles ora, Pacman fa da spettatore mentre Styles colpisce Creed con un Dropkick dopo un Leap Frog prima di Creed e poi dello stesso Styles. Gomitata di Styles, Irish Whip rovesciata e Creed connette con una gomitata alla schiena di Styles dopo essergli saltato sopra. Dentro Killings, Faceplant Suplex su Styles. Poi Irish Whip di Killings…Pelè Kick di Styles dal nulla! Tag per Tomko che ne ha per tutti, confusione nel ring con Styles che connette con una Backbreaker su Killings ma subisce un gran Suplex da Creed! Gorilla Press Into A Fall Away Slam di Tomko che poi si sposta fuori ring con Creed. Killings però vola su entrambi e Styles è l’unico sul ring ora! Somersault di Styles dalla terza corda e tutti i wrestler sono fuori dal ring! Styles poi porta Killings sul ring, Jones distrae Styles, Rollup di Killings ma l’arbitro raccoglie i dollari lanciati da Jones invece di contare e Styles si salva!!! Flying Elbow Smash di Styles, poi Styles e Tomko con un Double Team Swinging Neckbreaker su Killings, 1…2…3!!!

Winner and new TNA Tag Team Champions: Tomko&AJ Styles

JB è con Karen Angle nel backstage, la moglie dice a JB che suo marito non perderà il titolo stasera. Nash è con Angel Williams nello spogliatoio, Karen Angle la caccia via perché deve parlare con lui. Karen vuole che Nash parli col marito, ma Nash non vuole farlo. Karne dice a Nash che ha pagato un sacco per le sue sedute da psicologo, Nash si lascia convincere e dice che andrà a parlare con Kurt.

Parte un video sul Fallen Angel Christopher Daniels e la sua sfida con Jay Lethal, il loro match is next! Dentro prima Daniels, quindi “Black Machismo” Jay Lethal! Lethal prende il microfono e dice che vuole dire una cosa: “OOOOH YEEEAAAH!”. Si parte, scambio di cortesie tra i due fino all’Hurricanrana di Lethal su Daniels che finisce fuori dal ring. Suicide Dive di Lethal ed entrambi ora sono fuori dall’esagono, Chop di Lethal ma Daniels reagisce, anche se solo per un attimo visto che il campione connette con un Hip Toss. Di nuovo sul ring, Double Sledge di Lethal e Clothesline che fa finire Daniels fuori dal ring! Pescado di Lethal su Daniels in difficoltà, il Fallen Angel si riprende e fa impattare la schiena di Lethal sul guard rail, per poi spedirlo tra il pubblico! Daniels recupera l’avversario e risale sul ring per interrompere il conteggio dell’arbitro, prima di riportare anche Lethal sull’esagono. Pugni di Daniels, Irish Whip e Backbody Drop. Daniels controlla il match ora, Suplex su Lethal e poi passeggiatina sulla sua schiena. Moonsault Into a Crossface su Lethal, poi ancora Irish Whip all’angolo. Daniels carica Lethal sulle sue spalle, Rollup però di Lethal, conto di 2. Altro Rollup, altro conto di 2, poi Daniels connette con un gran Dropkick e poi cerca di strozzare Lethal. Bellissima manovra offensiva di Daniels che ottiene un conto di 2 con un Blue Thunder Driver. Reazione di Lethal, gomitata, Headscissors ed ancora una gomitata. Facebuster di Lethal che poi si aiuta con le corde per atterrare Daniels. Neackbreaker e Double Underhook Suplex che gli vale il conto di 2. Enzeguiri su Daniels, Superkick a vuoto, Daniels per l’Angel’s Wing ma Lethal trova un Faceplant Suplex dal nulla! 1…2…no! Chop ora di Lethal, Irish Whip, Lethal per uno Springboard Crossbody ma Daniels connette con il Death Valley Driver! Best Moonsault Ever di Daniels, 1…2…no!!! Daniels per il Last Rites, Lethal evita e connette con un Full Nelson Suplex dopo aver evitato un Enzeguiri di Daniels! L’arbitro conta entrambi, che però si rialzano dopo pochi secondi. Daniels manca una Hurricanrana dal paletto, ma Lethal a sua volta manca il Flying Elbow Drop! Daniels copre, 1…2…no! Daniels risolleva Lethal e lo porta all’angolo posizionandolo sopra al paletto. Reazione di Lethal, i due si scambiano dei colpi ma dal paletto Lethal connette con la sua Lethal Combination!!! 1…2…3!!!

Winner and still X Division Champion: Jay Lethal

Backstage, Crystal con gli Steiners che la zittiscono subito, in special modo Scott che dice che stasera batteranno il Team 3D nel loro gioco preferito, quello dei tavoli. Scott dice che i loro avversari non hanno chance, mentre Rick aggiunge che se il Team 3D vuole qualcosa non deve fare altro che venirsela a prendere!

Vediamo una clip che ricapitola il feud tra il Team 3D e gli Steiners, e sono proprio Scott e Rick a fare poi il loro ingresso per questo 2 Ouf of 3 Falls Tables Match, accolti da una vera e propria ovazione da parte del pubblico! Scontati invece i fischi per il Team 3D! Gli Steiners non perdono tempo e raggiungono gli avversari sulla rampa! Scott su Brother Ray, al quale rovescia addosso un bicchiere presumibilmente di birra passatogli da uno del pubblico! Sul ring Rick tiene buono Brother Devon, finalmente tutti e quattro nell’esagono e Scott connette con un Side Suplex su Ray! Il Team 3D sembra volersene andare, ma gli Steiners li raggiungono e ne bloccano la fuga. L’azione si sposta tra il pubblico, Rick afferra un bidone della spazzatura e lo scaraventa sulla testa di Devon! Scott su Ray, di nuovo bidonata di Rick su Devon ed ora bidonata anche di Scott su Ray! Dominio assoluto in questa fase per gli Steiners, addirittura Brother Ray chiede un timeout che ovviamente gli avversari non gli concedono. I quattro si muovono sempre tra il pubblico, e sono sempre gli Steiners a farla da padrone. Scott torna finalmente sul ring, dove viene raggiunto dagli altri tre wrestler. Scott su Ray all’angolo, Devon interviene e lo colpisce alle spalle. 3D quasi dal nulla su Rick Steiner sul tavolo che va in frantumi, ed il Team 3D si porta sull’1-0! Devon ora cerca di strozzare Big Poppa Pump, mentre Ray porta un altro tavolo sul ring. Ray sul paletto, Scott reagisce però e scaraventa Devon fuori dall’esagono, per poi raggiungere Ray sul paletto…Frankensteiner su Ray ed il tavolo si rompe!!! Gli Steiners pareggiano il conto!!! Devon recupera e colpisce proprio Scott con dei calci al petto, prima di salire sul paletto e provare una Diving Headbutt che però Scott evita! Serie di Clothesline di Scott, ma da dietro Ray lo colpisce con un Low Blow! Ray si toglie la cintura e la usa a mò di frusta su Scott Steiner!!! Rick prova ad intervenire, ma Ray ne ha pure per lui! Il Team 3D porta il terzo tavolo sul ring, oltre che ad una sedia. Devon poi cerca di strozzare Scott con l’ausilio delle corde, mentre Ray porta un’altra sedia sull’esagono. Il tavolo è pronto, Devon posiziona Scott sul tavolo che però si rompe per il peso, cosa che sembra non contare ai fini del match. Altro tavolo dunque portato sul ring dal Team 3D, di nuovo Scott posizionato sopra mentre Devon sale sul paletto reggendo una sedia, ma arrivano i Motor City Machineguns! I due distraggono Devon che cercando di colpire Scott con una sediata finisce per colpire Ray! Scott si carica Devon sulle spalle, Rick sale sul paletto…Flying Bulldog su Devon sul tavolo che va in frantumi!!! Gli Steiners battono il Team 3D nel loro gioco preferito!

Winner: Steiner Brothers

Jeremy Borash è nel backstage con quattro Knockouts nuove di zecca. La prima a parlare è ODB che presenta sé stessa, Shelly Martinez, Talia Madison e…non presenta Angel Williams perché dice di non conoscerla, cosa che scatena la rabbia delle altre tre. Le Knockouts improvvisamente scappano, JB non capisce perché fino a che voltandosi non vede una minacciosa Awesome Kong…

Un video fa da preludio al TNA Knockout Championship Gauntlet Match: due Knockouts inizieranno il match, ogni minuto ne entrerà un’altra e ci sarà una Battle Royal fino a che non ne rimarranno due, più o meno come nel Fight for the Right. Le prime due ad entrare sono Ms Brooks e Jackie Moore, stavolta senza James Storm ad accompagnarla. Suona il gong e mentre Ms Brooks dà aria alla bocca Jackie Moore la colpisce. Subito reazione di Ms Brooks con un Big Boot, ma è sempre Jackie a comandare il match. Belly to Back Suplex, ed è già tempo della terza Knockout: Shelly Martinez che fa subito piazza pulita! Jackie Moore non ci sta, anche Ms Brooks vuole dire la sua e connette con una sorta di Lou Thesz Press dal paletto! Attenzione perché la quarta ad entrare è Awesome Kong! Solo Jackie Moore non sembra temerla, ma Kong la fa da padrone fino all’ingresso di ODB. Nel frattempo Ms Brooks ci saluta eliminata da Jackie Moore, così come Shelly Martinez da Awesome Kong. Double Underhook Faceplant di Awesome Kong su Jackie, che poi viene eliminata! ODB tenta di sollevare inutilmente Awesome Kong, mentre fa il suo ingresso Angel Williams! La Williams attacca alle spalle Awesome Kong, che però non sembr soffire ed infatti si libera subito della bella bionda canadese. Enzeguiri poi della Williams su Kong, che ora subisce la doppia manovra di ODB e della Williams: niente da fare, Double Suplex di Kong sulle due, ed è l’ora di Christy Hemme! Awesome Kong se la prende pure con lei con una Torture Rack ed una devastante Sit Down Powerbomb! Dentro Gail Kim che vola subito con un Dropkick su Awesome Kong, la quale viene poi attaccata da Angel Williams e ODB! Doppia Clothesline però di Kong che prova ad eliminare Gail Kim, ma alle spalle arrivano la Williams e ODB che riescono ad eliminare Awesome Kong! Arriva Talia Madison, che si becca subito un Jawbreaker dall’apron ring di Angel Williams, poi eliminata da ODB. ODB con una Clothesline su Gail Kim, mentre entra l’ultima: Roxxi Laveaux! ODB on fire su Talia Madison e Gail Kim messa all’angolo, Roxxi Lavaux però va proprio su ODB prima di spostarsi su Gail Kim. Roxxi su ODB mentre Gail Kim subisce da Talia Madison. Pugni di Gail ora sulla Madison che viene eliminata, così come ODB che finisce fuori dal ring per mano di Roxxi Laveaux! Una tra Gail Kim e Roxxi Laveaux diventerà la prima TNA Knockout Champion! Fall Away Slam di Roxxi, conto di 2. Gail Kim reagisce, ma Roxxi chiude una Octopuss Submission! Gail riesce ad arrivare alle corde ed ad interrompere la presa, ma manca un Dropkick dal paletto! Roxxi schiena, 1…2….no! Roxxi Laveaux si carica sulle spalle Gail Kim, Rollup di Gail…1…2…no! Ci prova Roxxi Laveaux con uno schienamento improvviso, 1…2…no! Gail Kim si riprende, Air Raid Crash su Roxxi Laveaux, 1…2…3!!!

Winner and first TNA Knockout Champion: Gail Kim

JB è nello spogliatoio con Kevin Nash e Kurt Angle che si sta cambiando. Nash prova a consigliare Angle, dicendogli di scusarsi con Sting per quel che ha fatto a suo figlio. Angle non è dello stesso avviso, ed anzi dice che è Sting che deve scusarsi con lui per aver schiaffeggiato sua moglie. Nash dice che sa benissimo che non è così, e che stasera non sarà con Angle. Angle dice che non ha bisogno dell’aiuto di Nash, le cui ginocchia scricchiolano, e gli consiglia di andare a vedere il match come uno del pubblico. Angle poi se ne va, lasciando un Kevin Nash visibilmente contrariato.

Anche per il match tra Samoa Joe e Christian Cage abbiamo un video introduttivo, al ritorno il primo a fare il suo ingresso è lo Special Enforcer…Matt Morgan, tirato a lucido per l’occasione! E’ la volta dell’Instant Classic, Christian Cage! Cage ride in faccia al pubblico che lo fischia, e raggiunge il ring per poi come sempre recarsi all’angolo. Partono i tamburi e la danza dei samoani, è l’ora della Samoan Submission Machine…Samoa Joe! Si parte, Christian decide che è troppo presto per menare le mani ed abbandona il ring, mentre Joe ha qualcosa da dire a Matt Morgan. Christian rientra sull’esagono, siamo pronti all’azione! Joe manca un calcio sul costato di Christian, ma al termine di una presa di clinch scaraventa a terra l’avversario! Side Headlock di Joe, Christian si libera ma Joe lo colpisce con una spallata in corsa. Il pubblico inneggia a gran voce per i due wrestler, Cage porta Joe all’angolo e lo schiaffeggia! Joe risponde con la stessa moneta, Running High Knee su Cage che poi subisce una serie di calci in faccia! Reazione di Cage che evita un ennesimo calcio e connette con un paio di Chop. Leg Lariat però di Joe, Chop sulla schiena di Cage e gran calcio. Flapjack di Joe, Knee Drop e Cage vede bene di prendersi un break fuori dal ring. Cage sul paletto, Joe però lo colpisce con delle Chop e lo fa cadere penzoloni; Low Dropkick seguito da un tentativo di Suplex dall’apron ring che però Cage riesce a bloccare, colpendo l’avversario con un calcio! Cage manca un volo dal paletto su Joe fuori dal ring, che velocemente risale sull’esagono e connette con un Suicide Dive! Joe posiziona poi Cage a ridosso del guard rail, prende la rincorsa e lo colpisce con un Big Boot! Reazione di Joe con un Back Drop, ma Cage rimbalza sulle corde del ring e connette con un DDT! Spettacolare manovra di Christian Cage! Di nuovo entrambi sul ring, Cage prova a strozzare Joe mettendogli la testa sulla seconda corda e salendogli sulla schiena, reazione di Joe con dei pugni, ma Cage lo manda al tappeto con una spallata, conto di 1. Headscissors Submission su Joe ora, che riesce a rialzarsi, ma Cage connette con un Inverted DDT, 1…2…no! Christian sale sul paletto, Frog Splash…a vuoto!!! I due ora si scambiano dei pugni, con Joe che prende l’iniziativa e colpisce al volto Christian con un calcio che lo fa volare fuori dal ring! Cage vorrebbe abbandonare la contesa, ma Morgan glielo impedisce…Over The Top Rope Senton Back Splash di Joe! I due poi di nuovo sul ring, Joe evita un Crossbody Block di Cage e lo atterra con una Clothesline devastante! 1…2…no! Joe va per la Muscle Buster, ma Christian lo allontana…tentativo di Coquina Clutch, Cage ribalta nell’Unprettier…no! Turnbuckle Powerbomb, Big Boot e Back Splash di Joe! 1…2…no! Joe con dei pugni all’angolo su Cage, che prova una Powerbomb Pin, 1…2…no! Altro conto di 2 per Cage, ma Joe prova di nuovo il Coquina Clutch, Cage si libera. Calcio improvviso di Joe, Powerslam a segno, 1…2…no!!! I due salgono all’angolo sulla seconda corda, nessuno riesce ad avere la meglio e mentre Joe vola al tappeto Cage finisce fuori dal ring! Arriva Tomko, Morgan gli intima di andare via e scatta la rissa! Scambio di pugni tra i due, ecco anche AJ Styles che prova a colpire Joe ma Morgan glielo impedisce! Morgan insegue i campioni di coppia con una sedia, l’arbitro è distratto e Cage colpisce Joe con un Low Blow…Unprettier a segno!!! 1…2…no!!! Incredibile!!! SAMOA JOE ALZA UNA SPALLA!!! Sleeper Hold ora di Cage su Joe, l’arbitro gli solleva il braccio, che cade una volta, cade due volte, ma non la terza!!! Joe si rialza e porta Cage all’angolo….Muscle Buster a segno e Coquina Clutch applicata!!! Cage cede, Cage cede, Cage cede per la prima volta da quando è in TNA!!!

Winner: Samoa Joe

Andiamo nel backstage, Kevin Nash incontra Sting; i due parlano di quanto è successo con Angle, Sting è infuriato e dice che quanto ha fatto Angle non c’entra nulla col wrestling. Sting poi chiede con forza a Nash perché protegge Angle, Nash risponde che Angle è tutto quello che ha, mentre lui, Sting, è nel main event di Bound for Glory. I due si lasciano, con Sting che dice che stasera la partita con Angle finirà.

Il prossimo incontro, preannunciato dal solito video, è il Monsters Ball! Il primo ad entrare è Raven, che si porta dietro un carrello pieno di bidoni, mazze ed amennicoli vari, lanciati prontamente sul ring. Fa il suo ingresso Black Reign, accompagnato da Misty nella gabbietta e dal suo particolare bastone appuntito. Rhino al solito arriva correndo e non aspetta niente e nessuno, perché va subito contro Black Reign e Raven, i quali però han gioco facile data la superiorità numerica. Abyss raggiunge i tre e fa piazza pulita degli heel! Big Boot su Raven, Irish Whip e Backdrop su Black Reign! Raven colpisce Abyss con una mazza, ma Rhino a sua volta colpisce Raven con il carrello! Rhino con il coperchio del bidone su Black Reign, Drop Toe Hold su Raven poi che era intervenuto e di nuovo carrello della spesa contro Black Reign. Rhino domina, bidone in testa a Raven, stesso bidone posizionato su Black Reign, colpito al costato! Raven prova a colpire da dietro Rhino, ma finisce contro al carrello! Abyss ritorna nel vivo del match su Rhino, che però lo scaraventa fuori dal ring con una Clothesline! Riecco Raven, che fa però la stessa fine di Abyss! Rhino esce dall’esagono e colpisce Raven con il coperchio del bidone, mentre Abyss si occupa di Black Reign. Quest’ultimo reagisce e scaraventa Abyss contro il guard rail, l’azione si sposta vicino al titan tron e Rhino non sembra avere rivali stasera! Gore su Abyss che però si sposta e Rhino finisce contro il muro, sfasciato dalla potenza della War Machine! Rhino a terra esanime, Black Reign nel frattempo sale gli scalini sopra al titan tron, mentre Raven, che sanguina dalla fronte, lo raggiunge. Raven incita Black Reign a saltare dalla balconata, salvo poi farlo volare giù lui stesso! Elbow Drop di Raven dalla balconata su Abyss steso sul tavolo! Black Reign porta lo stesso Abyss sul ring e lo schiena, 1…2, interviene Raven! 1…2…di nuovo Black Reign! I due si impediscono a vicenda di schienare Abyss, poi Black Reign blocca Raven all’angolo e lo colpisce con un calcione nelle parti basse! Abyss si riprende e porta il suo sacchetto sul ring, ma deve subire il ritorno di Black Reign! Torna anche Rhino, ripresosi dopo la Gore a vuoto e sembra caricarne un’altra su Black Reign…GORE, GORE, GORE!!! Rhino e Black Reign fuori dal ring ora, Raven con la sua Kendo Stick su Abyss! Raven rovescia il sacchetto sul ring, sono puntine! Arriva anche James Mitchell che porge a Raven un altro sacchetto pieno di vetri rotti! Raven va per un DDT su Abyss…Black Hole Slam di Abyss però!!! 1…2…3!!! Vince Abyss, per la disperazione di James Mitchell!

Winner: Abyss

Siamo pronti, la clip ci annuncia il main event di questa edizione di Bound for Glory! TNA World Heavyweight Title on the line, sarà Kurt Angle, l’Eroe Olimpico, contro Sting, l’Icona del wrestling! E’ proprio Sting ad entrare per primo, per la gioia del pubblico di Atlanta! Pochi istanti, ed è la volta dei pyros che anticipano l’ingresso di Kurt Angle! Tocca come sempre a Jeremy Borash introdurre il match ed i due contendenti, oltre all’arbitro Rudy Charles. Dopo le presentazioni di rito suona il gong, ed è il momento della storia! Collar Elbow Tie Up, Angle all’angolo, Rudy Charles allontana Cage. Waste Lock di Angle, ribaltata da Sting. Armbar di Angle, Arm Wringer poi, ma Sting riesce a liberarsi ed a bloccare il braccio sinistro di Angle nella stessa presa. Snapmare Into A Headlock di Sting, Side Headscissors però di Angle ed entrambi scattano in piedi! Inizio intenso dei due, Headlock di Angle, reazione di Sting che dopo aver subito una Shoulder Block connette un Hip Toss! Angle si prende una pausa fuori dal ring. Di nuovo in azione Angle, European Uppercut su Sting e Chop all’angolo. Sting reagisce, sale sul paletto e colpisce Angle con dieci pugni in testa, chiamando a raccolta il pubblico! Di nuovo Angle con un calcio ed un European Uppercut, Dropkick a vuoto di Sting, Angle per la Ankle Lock ma Sting è rapido nell’evitare la presa. Sting poi scaraventa Angle fuori dal ring, per poi raggiungerlo e lanciarlo contro il guard rail a protezione del pubblico. Sting trascina Angle fino al tavolo di Tenay e West, per poi fargli impattare la testa contro! Sting riporta Angle sul ring, reazione di Angle che però manca una Shoulder Block all’angolo! Tentativo di Scorpion Deathdrop, Angle evita e connette con un German Suplex! Backbreaker poi di Angle, conto di 2. Nuovo schienamento, ancora conto di 2. Angle rialza Sting e lo porta all’angolo. Uppercut di Angle, Sting al tappeto ed Angle prova a strozzarlo con il piede destro. Suplex di Angle, 1…2…no! Bodyscissors ora di Angle, Sting in difficoltà in questo frangente. L’Eroe Olimpico non molla la presa, ma Sting non ne vuole sapere di cedere. Sting riesce ad alzarsi ed a colpire Angle con delle gomitate, ma Angle lo manda al tappeto con un Belly To Belly Suplex! Snapmar di Angle, presa di sottomissione alla testa di Sting che tiene duro e si libera dopo una trentina di secondi riuscendo a risollevarsi. Gomitate di Sting, Irish Whip ribaltato, sia Angle che Sting tentano una Clothesline ed entrambi finiscono al tappeto! Al conto di 8 entrambi si rialzano; scambio di pugni, Sting riesce ad avere la meglio e mette a segno tre Clothesline ed uno Spinebuster! Schienamento, 1…2…no!!! Angle all’angolo, Stinger Splash a segno! Nuovo Stinger Splash e Bulldog per l’Icon che poi sale sul paletto! Angle lo raggiunge rapidamente e connette con un German Suplex ad alta quota!!! 1…2…no! Angle tenta l’Olimpic Slam, Rollup però di Sting, 1…2…no!!! Angle si rialza, mette a segno ben tre German Suplex consecutivi e copre, 1…2…no! Angle si toglie le spalline ed applica la Ankle Lock sulla gamba sinistra di Sting!!! Sting riesce però a voltarsi e ribalta nella Scorpion Deathlock!!! Angle è sul punto di cedere!!! Arriva però Karen Angle, Sting molla la presa e si fa distrarre dalla moglie dell’Eroe Olimpico!!! L’arbitro allontana Karen Angle…ma spunta Kevin Nash che colpisce Sting con una Clothesline!!! Olimpic Slam poi di Angle, ma l’arbitro non c’è!!! Rudy Charles torna sul ring, Angle copre Sting…1…2…no!!! Incredibile!!! Sting è riuscito a sollevare una spalla! Angle carica Sting sopra il paletto e tenta un Belly to Belly Suplex, ma Sting lo allontana! Tentativo di Frog Splash di Sting, Angle alza le ginocchia e colpisce al volo Sting! 1…2…no! Front Slam poi di Angle che sale in quota e colpisce Sting con un 360° Splash! 1…2…no!!! Angle non si dà per vinto, Ankle Lock applicata alla gamba sinistra di Sting!!! L’Icon però riesce a liberarsi ed Angle finisce contro Kevin Nash!!! Angle con una Clothesline, Sting si sposta ed Angle colpisce l’arbitro! Scorpion Deathdrop su Angle!!! Sting chiama un altro arbitro, arriva Andrew Thomas!!! 1…2…Nash interviene e caccia fuori Thomas dal ring!!! Nash ora su Sting a suon di gomitate e ginocchiate, Nash ed Angle lavorano insieme ma Sting riesce a metterli al tappeto con una doppia Clothesline!!! Low Blow di Angle però su Sting ! Angle prende la mazza da baseball di Sting e prova a colpirlo, ma Sting riesce a bloccarlo ed a riprendersi la mazza! Mazzate di Sting su Angle, poi colpi proibiti anche per Nash e di nuovo Scorpion Deathdrop su Angle!!! Torna Rudy Charles, Sting schiena Angle, 1…2…3!!! UNBELIEVABLE!!!

Winner and new TNA World Heavyweight Champion: Sting

Sting è una maschera di sangue, ma è lui ad avere la meglio su Kurt Angle!!! The Icon festeggia sollevando la cintura, Atlanta è ai suoi piedi!!! E con il cambio della cintura più importante della federazione si conclude un’entusiasmante e ricca di colpi di scena edizione di Bound for Glory!!!