TNA AGAINST ALL ODDS 2005
Orlando, FL - 13 Febbraio 2005

Amici di Tuttowrestling.com, un saluto da un influenzatissimo Erik Ganzerli e benvenuti alla Impact Zone degli Universal Studios di Orlando, Florida, per il TNA Against all Odds Report!

Prima di passare al pay-per-view vero e proprio, andiamo al pre-show dove, come annunciato durante Impact!, sono scesi in campo i due tag team portati da Traci e Trinity: quello di Trinity si chiama Phi-Delta Slam, sono due personaggi piuttosto grossi che sembrano abbigliati come quelle confraternite universitarie americane (e il nome potrebbe infatti rifarsi a ciò). Il team ha battuto Buck Quartermaine e Lex Lovett con uno splash dal paletto di Big Till, che è il nome di uno dei due (l`altro si chiama Big Bruno). Il team di Tracy sono invece Ron e Don Harris, ribattezzati Disciples of Destruction (un chiaro plagio della loro gimmick in WWE, i Disciples of Apocalypse), che battono Mikey Batts e Jerelle Clark in un totale squash con la loro finisher combinata, la H Bomb.

Prima dell`inizio dell`evento, AJ Styles e Christopher Daniels vengono divisi dalla security dopo aver discusso animatamente e aver dato un breve anticipo del loro Iron Man Match...

Dopo un ottimo filmato introduttivo e i pyros, Mike Tenay e Don West ci salutano dal tavolo di commento ricordando la stipulazione del match per il titolo NWA: se Jeff Jarrett userà la sua chitarra contro Nash, perderà il titolo!

E a proposito del match, Shane Douglas e Scott Hudson sono rispettivamente fuori dagli spogliatoi di Jarrett e Nash, e Larry Zybszko esce dallo spogliatoio di Jarrett dicendo che c`è in corso una grossa battaglia legale a riguardo di questo match, e se ne va in cerca di Dusty Rhodes...nello spogliatoio di Nash invece sembra tutto tranquillo, Hudson dice che di solito Nash si dava alla pazza gioia, anche nei passati pay-per-view, ma oggi sembra molto concentrato perchè c`è il titolo NWA in palio...

Andiamo al ring però perchè è tempo del primo match della serata, un match che gli appassionati di X-Division apprezzeranno di sicuro, perchè mette di fronte Petey Williams, accompagnato come al solito da Scott D`Amore, e Primetime Elix Skipper! Il match forse è un po`troppo breve, però l`azione è molto buona e veloce. Williams ha evitato la POD di Skipper, come poi Skipper ha evitato la Canadian Destroyer, chiudendo con una Kryptonite Krunch ribattezzata "Sudden Death" da Mike Tenay e Don West. Elix Skipper quindi si aggiudica la contesa d`apertura di "Against All Odds".

Restiamo in zona ring perchè è già ora del secondo match del pay-per-view, e di fronte vanno due tag team: da una parte Michael Shane e Kazarian, dall`altra BG James e Jeff Hammond, commentatore NASCAR e spesso terza voce di Impact! che è stato coinvolto nelle beghe dei 3 Live Kru...da qui questo match. Hammond fa la sua porca figura, va detto, meglio lui di Arquette, Jay Leno, Dennis Rodman e Karl Malone per citare 4 nomi...il match è godibile, niente di eccezionale ma era quello che ci si aspettava. Kazarian tiene fermo Hammond per il Superkick di Michael Shane, con Hammond che però evita e Kazarian viene colpito in pieno! James porta fuori ring Shane, mentre Hammond velocissimo dopo un elbow drop schiena Kazarian per il pin vincente!

Dusty Rhodes è nel suo ufficio, un pickup, con Traci e Trinity quando Larry Zbyszko arriva con un avvocato di nome Dagger che cerca di far firmare un documento al D.O.A. che annulla la stipulazione del match tra Jarrett e Nash, adducendo come prova il fatto che Jarrett non ha mai usato la chitarra se non per rilassarsi prima di ogni match importante cantando una canzone...Rhodes ovviamente si rifiuta di firmare, e l`avvocato dice che se non firmerà lo farà allontanare dall`arena...Trinity vuole far andare le mani con Dagger, ma Traci la calma, mentre Rhodes dice a Zybszko di portar via l`avvocato e praticamente di levarglielo dai piedi per il resto della serata...

Terzo match della serata, che mette di fronte Dustin Rhodes e Raven! Qua il meglio viene dopo il match, ma andiamo con ordine. Il match tra i due non è granchè, con diversi tentativi di ankle lock dei due coinvolti. Rhodes applica la ankle lock su Raven, che però si aggrappa alle corde usandola come leveraggio per il pin vincente. Piedi sulle corde, 1...2...3 e tutti a casa. Come detto però il post-match è degno di nota. Raven infatti attacca Rhodes e lo colpisce con un bidone dell`immondizia alla testa, poi lo lega di modo che la schiena sia nuda. Cassidy Reilly arriva per evitare altri guai, ma Raven lo mette KO con il Raven Effect DDT. Raven inizia a frustare Rhodes alla schiena, e dopo un po`la security finalmente arriva a bloccare il tutto...

Le luci vanno via nell`arena intanto, e un video sul megaschermo annuncia l`arrivo di Tryton, aka Ryan Wilson (il cui logo ricorda molto quello di Ultimate Warrior) questo venerdì a Impact!

Altro match in programma, difesa dei titoli di coppia per gli America`s Most Wanted contro Kid Kash e Lance Loyt. Bello spot durante il match dove Kash e Storm vanno entrambi per un high crossbody, incocciando a metà strada...bella anche una side slam dal paletto di Hoyt su Storm. Kid Kash afferra i titoli di coppia NWA e colpisce Storm con la cintura...1...2...no!!! Harris connette con la Spear su Kash, che rimbalza contro Hoyt che stava andando per una powerbomb su Storm, dovendo mollare la presa. Harris lega Kash a un angolo, mentre poi lui e Storm connettono con la Death Sentence su Hoyt! 1...2...3! Gli AMW rimangono campioni di coppia NWA!

Una limousine intanto arriva fuori dalla Impact Zone, Shane Douglas tenta di avvicinarvisi per vedere chi c`è all`interno, ma la security lo blocca...

Passiamo ora a un match abbastanza atteso, ovvero il Full Metal Mayhem tra Jeff Hardy e Abyss. In sostanza è un TLC match (Tables, Ladders and Chairs) con in più le catene. Ad aggiungere pepe alla contesa è il fatto che sono appese sopra al ring, come in un ladder match, diverse buste. In una di queste buste c`è un contratto valido per una title shot per il titolo NWA per un match che si terrà a Impact! nell`immediato futuro. Vincerà il match chi si impossesserà di quel documento. Come prevedibile, il match è decisamente hardcore, un po`troppo lenta l`azione come un po`lenta è la "preparazione" dei grandi spot. Va anche detto che in questi match è ormai dura essere veramente innovativi, ma da notare comunque che Hardy connette con un buon corkscrew moonsault, anche se deve ripetere la preparazione perchè scivola, un buon dropkick su Abyss usando una sedia, il tutto incocciando contro una scala già presente contro il corpo del lottatore mascherato, e una swanton bomb dalla zona del megaschermo su Abyss sdraiato su un tavolo, copia sputata di quanto già visto in passato dallo stesso Jeff in WWE. Hardy piazza una scala al centro del ring e raggiunge una delle lettere, ma è vuota! Abyss torna sul ring, e dopo lunga battaglia lo fa cadere da dentro a fuori ring dove in precedenza erano stati piazzati 4 tavoli! Abyss riesce così a raggiungere la lettera giusta, aprirla, e vincere il match assicurandosi così una title shot contro il campione NWA in una prossima puntata di Impact! Hardy, ripresosi a fine match, non può far altro che scalciare i resti dei tavoli per la frustrazione.

Altro match della serata: Team Canada (Bobby Roode e Eric Young) vs Monty Brown e Diamond Dallas Page. In origine doveva essere Scott Hall con Bobby Roode, ma Hall è stato tolto dalla card dopo essere stato ricoverato in ospedale in seguito a nuovi problemi con l`alcool. Scott D`Amore nuovamente, e ovviamente, al fianco del Team Canada...Page entra nel match e fa piazza pulita del Team Canada, ma Roode lo attacca a sua volta. Megarissa conseguente con tutti e 4 coinvolti, coinvolti anche D`Amore e Johnny Devine a bordo ring, ma sul ring Page e Brown sbattono i rispettivi avversari più volte contro le protezioni a bordo ring. D`Amore e Devine tentano ancora di interferire, ma il loro tentativo viene sventato. Pounce di Monty Brown su Rude, che rotola fuori ring, mentre DDP connette con la Diamond Cutter su Eric Young! 1...2...3! Vittoria per DDP e "The Alpha Male"!

Trinity e Traci intanto sono ancora con Dusty Rhodes. Dagger ritorna in scena con Zbyszko e chiede se Rhodes ha firmato il documento. Traci e Trinity rispondono di no all`unisono, e l`avvocato più idiota del mondo è costretto a battere in ritirata...Trinity prova a mostrargli il fondoschiena, ma Traci la blocca e le chiede di avere un po`di stile...

E adesso il match che personalmente era tempo che desideravo vedere in TNA. Dopo avere dato spettacolo insieme alla ROH, alla 3PW, alla FWA in Inghilterra e in altre indy che sicuramente sto dimenticando, Christopher Daniels e AJ Styles, finalmente, 1 vs 1, in un 30-minute Iron Man Match per il titolo della X-Division. E`troppo lungo da descrivere, ma comunque mi limiterò a descrivere le fasi finali di ogni caduta. Styles cade male dopo un back suplex di Daniels, e da quel momento Daniels inizia a lavorare sulle costole di Styles, dopo che in precedenza Styles aveva lavorato lungamente sulle braccia di Daniels, quasi una gara a chi cede prima. Daniels ora lavora sul collo di Styles, che però reagisce con un calcio e una clothesline. Spin Kick, diversi Spin Kick di Styles su Daniels, seguiti da un DDT e un Neckbreaker! 1...2...no!!! Styles sale sul paletto, ma Daniels lo raggiunge...Styles però reagisce e butta giù Daniels andando per la 450 Splash! Daniels è però lesto ad alzare le ginocchia e Styles prende un colpo tremendo alle costole...Daniels ne approfitta...Angel`s Wings!!! 1...2...3!!! 15 minuti alla fine, Daniels 1 Styles 0! Daniels prosegue il lavoro su Styles, AJ tenta la reazione ma Daniels connette con uno splendido springboard flip in DDT, una delle mosse del repertorio di Styles. Daniels poi tenta il suplex su Styles, che però atterra sulle sue gambe e connette con il Pelè Kick, un calcio in rovesciata, che appunto prende il nome dal più grande calciatore di tutti i tempi. Splendida controffensiva di Styles, ma non basta per pareggiare il conto. Fireman`s Carry di Styles...no, Samoan Drop del Fallen Angel!!! Daniels va per il Best Moonsault Ever, ma Styles evita! German Suplex di Styles...Angel`s Wing di Styles!!! 1...2...no!!! Styles chiama la Styles Clash, ma Daniels lo scaglia contro il paletto...rollup di Styles però...1...2...3!!! AJ Styles pareggia!!! 1-1, mancano 6 minuti alla fine! Styles viene lanciato da Daniels contro il palo fuori ring, cosa che causa una ferita vistosa alla fronte. Daniels comincia a infierire sulla ferita, poi applica la Koji Klutch, mossa imparata in Giappone, mentre la regia indugia sulla lotta di Styles che cerca di resistere al dolore mentre il sangue sgorga copioso dalla fronte...ricorda molto Steve Austin vs Bret Hart da Wrestlemania XIII. Styles però non cede, e il tempo scade! Pareggio, 1-1 al termine dei 30 minuti di match! Grande sforzo da parte di entrambi, ma Daniels chiede un prolungamento, un sudden death overtime perchè secondo lui ha battuto Styles! Dusty Rhodes arriva sullo stage e acconsente all`overtime! Si riparte quindi, il primo che ottiene una decisione a suo favore sarà il campione della X-Division! Styles è fuori e Daniels infieriesce ancora su di lui. Daniels riporta dentro Styles, alle corde entrambi con Daniels che lo colpisce duro con pugni al volto, poi va per un`hurricanrana dal paletto, ma Styles lo butta giù! Reazione di Styles, ma Daniels lo abbranca...Angel`s Wings...No!!! Styles Clash di AJ!!! 1...2...3!!! AJ Styles si aggiudica il match e conserva il titolo della X-Division! Match che non ha deluso le attese...da solo vale ampiamente i 30 dollari del pay-per-view, e anche il pubblico apprezza tributando una meritatissima standing ovation a entrambi mentre si allontanano esausti dal ring...

Jeff Jarrett viene intanto informato dall`avvocato più cialtrone di tutti i tempi che Rhodes non ha firmato i documenti, quindi la stipulazione resta. Jarrett allora dichiara che prenderà la situazione in mano personalmente...

MAIN EVENT Time! Jeff Jarrett vs Kevin Nash, gli ex Kings of Wrestling uno di fronte all`altro per il titolo NWA! Subito i due si spostano fuori ring, lottando a lungo tra il pubblico, sul tavolo dei commentatori, con Jarrett che si piglia uno Snake Eyes sulla cintura NWA, il tutto mentre il pubblico canta "Drop the title" a Jarrett..Sediata di Nash, che domina il match. Ancora tra il pubblico, mentre Jarrett sanguina copiosamente dalla fronte. Low blow di Jarrett, e qua ancora devo capire come funzionano le squalifiche nei match titolati in TNA...comunque andiamo avanti, Jarrett afferra una custodia per strumenti da sotto il ring, quindi c`è la chitarra! Jarrett apre la custodia...ma tira fuori...UN VIOLONCELLO??? Visto che non può usare la chitarra, si usa il violoncello quindi! Mah...Nash però reagisce, va per una powerbomb sul violoncello, ma l`arbitro nello slancio della mossa viene mandato KO, quindi dopo la mossa sullo strumento non c`è il pin. All`improvviso arriva Billy Gunn però!!! Billy Gunn, che non viene chiamato per nome per motivi di copyright, attacca Nash!!! Jarrett va per lo schienamento su Nash...1...2...no!!! Altri arbitri intanto portano via Billy Gunn, mentre Sean Waltman, ovvero X-Pac di memoria WWE, arriva anche lui sul ring...X-Factor su Jeff Jarrett!!! Bronco buster poi sempre sul campione NWA, e Nash lo schiena...1...2...no!!! Gunn intanto riesce a prendere il titolo NWA e a tornare sul ring, mentre BG James arriva a toglierglielo dalle mani!!! Gli ex New Age Outlaws si incontrano ma sembrano avere opinioni diverse in questa occasione!!! Nash colpisce Gunn alle spalle, mentre Jarrett colpisce Nash con la cintura con l`arbitro distratto...1...2...no!!! Nash esce ancora dal pin!!! Jarrett va per lo Stroke...a segno!!! 1...2...no!!! Jarrett non ci crede, va sul paletto...Nash però lo abbranca...Chokeslam!!! No, Jarrett con un low blow!!! Stroke di Jarrett!!! 1...2...3!!! Stavolta è davvero finita, e Jeff Jarrett chiude Against All Odds restando campione del mondo NWA! 

Erik Ganzerli