WWF SUMMERSLAM 2000

North Carolina davanti ad oltre 18.000 spettatori.

Six Men Tag Team Match: Too Cool & Rikishi vs. Right To Censorship
Il primo incontro vede protagonista il Right To Censorship contro i Too Cool che arrivano al ring accompagnati da due splendide ragazze di cui una di loro decisamente poco vestita, suscitando subito le ire di Steven Richards e compagni. E' Scotty To Hotty che apre le danze contro Buchanan al centro del ring, impartendogli subito una serie di colpi consistente. Successivamente The Goodfahter addidittura colpisce entrambe le ragazze presenti a bordo ring, suscitando la reazione di Grandmaster Sexay. Entra nel ring anche Steven Richards che ottiene un contro di due su Sexay il quale restituisce il favore poco più tardi. Quando Rikishi ottiene il cambio sembra si debba assistere ad una rapida conclusione. I tre del RTC sono messi KO in rapida successione, Scotty Too Hotty sembra chiudere il match con il Worm ma un velenosissimo Superkick di Richards mette fine improvvisamente al match che viene conquistato dai Right To Censorship.
Vincitori: RTC per schienamento (Steven Richards su Scotty Too Hotty)

Vengono mostrate le immagini dell'arrivo di Kurt Angle e successivamente di Stephanie McMahon e la sequenza incriminata di SmackDown! con il bacio appassionato di Angle alla moglie di Triple H

X-Pac vs Road Dogg
Nel secondo match in programma si affrontano i due della DX. Road Dogg è il primo ad entrare e ad eseguire il solito speech al microfono accolto abbastanza freddamente dal pubblico presente. Entrata spettacolare accompagnata dai fuochi artificiali per X-Pac accolto altrettanto freddamente dal pubblico. Le prime fasi dell'incontro vivono nell'equilibrio e sembrano caratterizzate da un certo disinteresse del pubblico. X-Pac sembra tenere l'iniziativa ma senza ottenere particolare vantaggi a parte qualche contro di due ed un non irresistibile Bronco Buster. Eì più concreta la reazione di Road Dogg dietro il quale sembra schierarsi la maggioranza del pubblico. Anche per lui però solo un paio di conti di due e niente più. Road Dogg sembra in grado di chiudere il match e si appresta ad eseguire la Pumphandle Slam ma X-Pac lo colpisce con un colpo basso e chiude il match con l'X-Factor. Dopo il suono della campana X-Pac propone a Road Dogg di fare la pace ma quest'ultimo reagisce male colpendo il compagno di stable con la Pumphandle Slam che non era riuscito ad eseguire prima.
Vincitore: X-Pac per schienamento via X-Factor

Arrivano alcune immagini dal backstage con Latino Heat che come al solito riempe di complimenti Chyna la quale lo raffredda dicendogli che uno solo di loro potrà essere campione Intercontinentale. Anche Trish Stratus e Val Venis sono all'interno del loro spogliatoio con il campione in carica che impartisce gli ultimi consigli alla sua partner la quale sembra anch'ella assetata di protagonismo

Tag Team Intercontinental Championship Match: Val Venis (C) & Trish Stratus vs. Latino Heat & Chyna
Chyna ed Eddie Guerrero sono i primi ad arrivare sul ring seguiti ovviamente da Val Venis e Trish Stratus. I due uomini aprono le ostilità in questo incontro a stipulazione speciale nella quale sarà il nuovo campione Intercontinentale colui che effettuerà lo schienamento decisivo non importa se ai danni di Val Venis o di chi altro. Anche Trish Stratus ha in teoria la possibilità di vincere il titolo... Chyna ottiene il cambio da Guerrero e subito va vicina alla vittoria con un conto di due. Venis reagisce ma Chyna non si lascia intimidire riuscendo a colpire il campione con un violento braccio teso. Venis ancora in azione con un Vertical Suplex che viene assorbito abbastanza duramente da Chyna. Dopo un Money Shot andato a vuoto Chyna tenta ancora di chiudere il match senza riuscirvi. E' Guerrero ora ad avere ricevuto il cambio dalla compagna ma anche per lui solo un conto di due. In una fase successiva del match sono Chyna e Trish al centro del ring con Chyna in controllo totale. Chyna solleva sulla propria testa Trish Stratus e la scaraventa a terra, schienandola successivamente e conquistando per la seconda volta il titolo Intercontinentale. Eddie Guerrero si complimente con la compagna allacciandole personalmente la cintura appena conquistata al centro del ring
Vincitori: Chyna & Eddie Guerrero x schienamento (Chyna su Trish Stratus. Chyna conquista il WWF Intercontinental Title

Simpatico siparietto di quanto occorso nel WWF Radio Show trasmesso la sera precedente da WWF New York in cui hanno preso parte i Too Cool, Chyna, Trish Stratus e Mick Foley.

Grudge Match: Jerry 'The King' Lawler vs. Tazz
E' tempo della resa dei conti tra Tazz e Jerry The King Lawler con quest'ultimo che non sembra per nulla intimorito nel sapere di dover affrontare il massiccio ex campione ECW. Il filmato di ricapitolazione di quanto successo tra i due precede l'arrvio di Tazz che è il primo a raggiungere il ring interpretando una parodia di un uomo cieco con tanto di bastone bianco per irridere il reale infortunio occorso a Jim Ross a SmackDown!. Lawler invece non deve nemmeno entrare perchè già alla postazione microfonica che lascia precipitosamente per assalire Tazz al centro del ring. L'incontro è disputato a viso aperto da emtrambi i contendenti e The King affronta il suo avversario senza alcun timore malgrado nelle prime fasi Tazz sembra avere il match in controllo. Lawler accenna una reazione abbastanza consistente ma in una fase del match l'arbitro va KO. Tazz applica la Tazmission su Lawler ma l'arbitro è KO, Jim Ross si alza dalla postazione microfonica e fracassa sulla testa di Tazz un contenitore di vetro per caramelle mettendo KO l'ex campione ECW che viene successivamente schienato da Jerry Lawler che così si aggiudica il match tra l'ovazione del pubblico e l'applauso in piedi di Jim Ross che si è così vendicato del danno subìto all'occhio a SmackDown!
Vincitore: Jerry Lawler per schienamento

WWF Hardcore Championship Match: Shane McMahon (C) vs. Steve Blackman
Lilian Garcia tenta di intervistare il campione Hardcore Shane McMahon a proposito del bacio di Angle alla sorella ma l'intervista viene interrotta dall'arrivo di Steve Blackman. Shane si dirigie verso l'accesso al ring. Lo sfidante Steve Blackman è lo raggiunge poco dopo portando con sè un bastone di Kendo con il quale tenta subito di impartire danni a Shane McMahon che tenta di sottrarsi fuggendo in mezzo al pubblico dove però viene presto raggiunto da Blackman e colpito con un bidone della spazzatura che Blackman aveva portato con sè. Di nuovo sul ring è sempre Blackman che ha l'iniziativa. Fra l'altro Shane viene letteralmente umiliato quando Blackman gli mette in testa un bidone della spazzatura e lo percuote con i bastoni di kendo. Shane ulteriormente nel panico quando Blackman utilizza anche una cintura di pelle per impartire altri danni. Improvvisamente irrompono sul ring Test ed Albert che asalgono Blackman. L'arbitro non può nulla viste le regole hardcore. Test ed Albert proseguono il loro assalto a Blackman. Ora Blackman è stato immobilizzato con la cintura di pelle e trascinato verso l'ingresso dei wrestlers dove incredibilmente riesce a liberarsi ed mettere KO Test ed Albert colpendoli con un bastone di kendo. Shane McMahon tenta di fuggire arrampicandosi su un altissima struttura metallica seguito da Blackman. I due si trovano almeno a 10-12 metri di altezza quando Shane McMahon precipita al suolo colpito da Blackman compiendo uno spettacolare volo degno di Mick Foley, Blackman non si commuove, anzi lui stesso si getta al di sotto proprio sopra ad uno Shane McMahon privo di sensi sul quale poi ottiene lo schienamento che gli vale la vittoria e la riconquista del titolo Hardcore. Finale decisamente spettacolare.
Vincitore e nuovo WWF Hardcore Champion: Steve Blackman

Dopo la conclusione del match Jim Ross e Lawler commentano come il volo compiuto da Shane McMahon sia stato peggiore di quello occorso da Foley all'Hell in a Cell a King of The Ring 1998. Le telecamere si spostano nel backstage dove Stephanie è quasi in lacrime ed in apprensione per le condizioni del fratello. Arriva Kurt Angle alla quale la ragazza chiede come stia Shane. Kurt la rassicura abbracciandola proprio mentre Mick Foley sta entrando nella stanza

2 Out of 3 Falls Match: Chris Jericho vs. Chris Benoit
Parte il filmato di ricapitolazione di quanto occorso nelle ultime settimane tra Chris Jericho e Chris Benoit. Il loro incontro al meglio di due atterramenti su tre sta per iniziare. E' Y2J il primo ad entrare nel ring seguito ovviamente da The Crippler Cris Benoit. Il match entra subito nel vivo con un autentico corpo a corpo tra i due atleti. I due cadono fuori dal ring e l'arbitro li invita a tornare immediatamente all'interno del quadrato dove Jericho prende l'iniziativa andando vicino al primo schienamento in due diverse occasioni. Anche Benoit non sta a guardare ed infatti approfitta del primo errore di Jericho per sottometterlo alla Crippler Crossface conquistando il primo punto dopo circa cinque minuti dall'inzio del match. 1-0 per Benoit il quale non si accontenta visto che un minuto più tardi Jericho è di nuovo sottomesso alla Crippler Crossface, ma per sua fortuna questa volta riesce a raggiungere la corda del ring interrompendo in extremis la manovra di sottomissione. Benoit letteralmente scatenato, visto che ancora un paio di minuti dopo Jericho si ritrova ancora preda della sua presa addirittura a testa in giù in un angolo del ring. La manovrà è però anomala e di breve durata. Jericho si può liberare. Jericho finalmente riesce ad interrompere la supremazia di Benoit quando capitalizza una manovra errata di The Crippler per sottometterlo alla sua Walls of Jericho, Benoit cede e dopo circa dieci minuti di match la situazione è ora di parità: 1 a 1. Jericho sembra galvanizzato ed infatti va vicino alla vittoria ottenendo un conto di due.... e mezzo! Ora si assiste ad una serie di manovre di assoluto valore tecnico visto il notevole bagaglio dei due lottatori canadesi. Nessuno dei due sembra però in grado di prevalere. Jericho posiziona Benoit sulla sommità di un paletto ed esegue una manovra spettacolare dalla quale ottiene però soltanto il solito conto di due. Jim Ross suggerisce nel corso della telecronaca di come il vincitore sarà probabilmente il prossimo contendente n.1 al titolo WWF. Il match intanto vive ancora sull'equilibrio spezzato da un roll-up di Benoit ai danni di Jericho che ottiene lo schienamento in maniera abbastanza scorretta in quanto si appoggia anche sulla corda più bassa per fare leva. Nessuno però se ne accorge e la vittoria 2 a 1 di Benoit viene omologata.
Vincitore per 2 a 1: Chris Benoit

Immagini di Triple H che arriva all'arena e di nuovo viene riproposta la sequenza del bacio di Angle a Stephanie di SmackDown!

First Ever Tables, Ladders & Chairs WWF Tag Team Championship Triple Threat Match: Edge & Christian (C) vs. The Dudleyz Boyz vs. The Hardy Boys
Viene proposto il filmato d'introduzione al primo Tables, Ladder & Chairs Match tra i Dudleyz, gli Hardys ed i campioni di coppia Edge & Christian. Lo spettacolo sta per inziare. I primi ad entrare sono i campioni in carica seguiti dai Dudleyz e dagli idoli di casa, gli Hardy Boys. Lo svolgimento delle prime fasi del match risulta confusionario visto che sono impegnati tutti i protagonisti con uso ognuno delle proprie armi preferite anche se all'inizio appaiono solo scale e sedie. Successivamente il match entra nel vivo con l'uso anche dei tavoli anche se risulta difficile seguire e descrivere il match che è sempre molto frammentato e confusionario anche se assolutamentw avvincente e spettacolare. Non si capisce tra l'altro cosa sia necessario fare per vincere l'incontro. Lo spot più spettacolare è compiuto da Jeff Hardy che si lancia dall'alto di una scala su due tavoli sottostanti dove è posizionato Buh Buh compiendo un salto mortale. Buh Buh si scansa all'ultimo e Jeff atterra solo sulle tavole. Vengono inquadrate le cinture che sono appese ad un filo ed ora comprendo che per vincere occorre salire sulla sommità della scala. Gli Hardys sono dunque i favoriti per la vittoria finale? Lo spettacolo continua quando Buh Buh viene fatto cadere dalla cima della scala mentre si apprestava ad impossessarsi delle cinture. Ora sono Edge & Chiristian a sembrare in grado di impossessarsi delle cinture, ma arriva di gran carriera Lita che lo fa precipitare dalla scala. Ora sono gli Hardys a ripristinare la scala ed inziano ad arrampicarsi ma anche loro vengono fatti cadere questa volta da D-Von. Ritentano D-Von e Matt Hardym uno da una parte e uno dall'altra. Qui accade l'incredibile la scala precipita, D-Von e Matt Hardy sono aggrappati entrambi alle cinture, inziano a scalciarsi, D-Von cade, rimane appeso solo Matt, sta per sganciare le cinture ma Edge afferra la scala e lo colpisce ripetutamente facendolo cadere al suolo. Edge & Christian riposizionano la scala e salgono sulla sommità velocemente, sganciano le cinture e si confermano di nuovo campioni di coppia WWF. Come direbbe il buon Jim Ross "What a match!!!!!' Standing ovation per tutti i protagonisti e sicuramente nomination per match dell'anno. Bravi, bravi davvero a tutti, Lita compresa
Vincitori: Edge & Christian (mantengono i WWF Tag Team Titles)

Nel backstage intanto Triple H e Stephanie hanno il primo acceso confronto dopo il bacio galeotto di Kurt Angle. Stephanie rieceve l'ordine di stare alla larga da Kurt.

Stink Face Match: Terri (con Perry Saturn) vs. The Kat (con Al Snow & Head)
A questo punto della serata, fin ora assolutamente all'altezza delle aspettative, momento di assoluto entertainment con lo stink face match tra una splendida The Kat, molto molto più sexy del solito, accompagnata da Al Snow e Terri, anch'ella in splendida forma, accompagnata da un insolitamente geloso Perry Saturn. Il match, si fa per dire, inizia con The Kat che prende l'iniziativa mentre Saturn, geloso per quello che Terri mostra al pubblico, tenta di portarla nel backstage. Interviene Al Snow che fa in modo che Terri possa tornare nel ring dove The Kat esegue un insolito Bronco Buster su Terri la quale poco dopo non approfitta della situazione quando Saturn afferra The Kat da fuori dal ring e la mette KO. L'arbitro si distrae (come non capirlo...) The Kat afferra Head e colpisce Terri la quale resta stordita, la trascina in un angolo del ring dove esegue lo Stink Face che decreta la sua vittoria. Simpatico siparietto, delizia per gli occhi. Ora avanti con il wrestling però....
Vincitrice: The Kat

Grudge Match: Kane vs. The Undertaker
E' l'ora del penultimo incontro della serata, quello in cui sono di fronte i due 'fratelli' Kane e The Undertaker. Come al solito l'esauriente e spettacolare filmato di ricapitolazione introduce il match nel quale l'American Badass fa ingresso per primo a bordo della sua Harley seguito da Kane anche lui come al solito protagonista del solito spettacolare ingresso. Kane tra l'altro esibisce una nuova spettacolare tenuta con nuovo disegno seppur mantenendo i classici colori nero e rosso. Casacca blu shocking e pantaloni neri per Undetaker invece. Le prime fasi dell'incontro sono subito molto intense ed i due giganti non risparmiano nessun colpo. Kane fallisce un assalto a bordo ring impartito imbrandendo i gradoni d'accesso al ring, mentre Undertaker uutilizzando la stessa arma centra il suo avversario soltanto pochi secondi più tardi. Jim Ross ipotizza che Kane possa essere stato ferito visto che sanguina copiosamente dal viso, e addirittura ipotizza che possa togliersi la maschera. L'incontro comunque prosegue con immutata violenza con Undertaker che tenta di togliere la maschera a Kane il quale però reagisce e riesce a conservarla, nulla può però pochi secondi dopo quando un ulteriore assalto di Undertaker sortisce l'effetto desiderato visto che l'American Badass si impossessa della maschera di Kane, il quale pur di non farsi vedere in volto fa cadere i folti capelli sul viso ed abbandona in fretta il ring. L'arbitro a questo punto fa suonare la campana anche se non si capisc se ciò sia dovuto all'abbandono del ring di Kane o se l'aver tolto la maschera a Kane fosse parte della stipulazione. Finale abbastanza strano e controverso, sicuramente non chiarissimo
Vincitore: The Undertaker

Di nuovo nel backstage Stephanie è raggiunta sul cellulare da una chiamata della madre la quale vuole parlare con Hunter che è lì al suo fianco. I due parlano per qualche secondo ma non si comprende di cosa

WWF World Championship Triple Threat Match: The Rock (C) vs. Triple H vs. Kurt Angle
Siamo giunti al main eventi di questa edizione 2000 di Summerslam, il tanto atteso triple threat match tra Kurt Angle, Triple H, i due sfidanti, ed il campione The Rock. Il solito spettacolare videoclip precede le entrate dei tre contendenti al titolo WWF. E' l'ex campione olimpico ad entrare per primo nell'arena ed a salire sul ring accolto molto tiepidamente dagli oltre 18.000 di Raleigh. Angle prende la parola sommerso dai fischi a proposito del bacio dato a Stephanie giustificando la sua azione come un atto di affetto dato a Stephanie in vece del marito che a giudizio di Angle non è in grado di dare. Ovviamente non appena Angle finisce di parlare risuona 'The Ganme' e Triple H entra in fretta e furia sul ring ed il match inizia senza The Rock che non è ancora entrato e viene acclamato a gran voce dai fans. Angle e Triple H danno subito fondo alle loro energie colpendosi senza risparmio mente The Rock continua a farsi attendere. I due salgono sul tavolo dei commentatori messicani che cede prima che Triple H possa eseguire il Pedegree su Angle. Momento imbarazzante. Ecco finalmente arrivare The Rock ed il match può considerarsi ufficialmente iniziato. The Rock si avventa su Triple H al centro del ring mentre Angle è ancora a terra KO vicino al tavolo dei commentatori di lingua spagnola. E mentre Angle viene fatto sedere dai medici, Triple H e The Rock danno fondo alle proprie risorse colpendosi reciprocamente sotto gli occhi di un attento Earl Hebner, arbitro del match che non prevede squalifica nè countout. Kurt Angle intanto viene portato via in barella ma Triple H rincorre gli infermieri e riporta Angle sulla barella vicino al ring sove lo colpissce con una serie di pugni. The Rock colpisce Triple H mentre Angle rimane abbandonato sulla barella sul corridoio di accesso al ring. Arriva anche Stephanie McMahon che fa in modo che Angle possa essere finalmente portato via dai soccorritori. La mia impressione è che Angle tornerà prima della fine del match e sarà comunque decisivo. Stephanie arriva a bordo ring e scambia due veloci parole con il marito il quale chiede cosa ci faccia a bordo ring. Il match prosegue a centro ring dove va in scena una prevedibile scena: Stephanie afferra la cintura di campione WWF di The Rock e tenta di colpire il campione che si scansa e finisce con il mettere KO Triple H. Momento di gelo tra marito e moglie che si risolve almeno per il momento con l'allontanamento di Stephanie da bordo ring da parte del marito. Triple H scende dal ring e si impossessa del suo martello da fabbro con il quale, dopo un tentativo fallito, colpisce The Rock mandandolo al tappeto. Triple H prosegue il momentaneo momento a suo favore colpendo ripetutamente il campione Wwf con una serie di violenti calci e chiudendolo all'angolo del ring con una serie di blocchi tipo football americano. The Rock è a terra visbilmente sofferente ed in apparente difficoltà. The Game dopo un Face Buster tenta per la prima volta un serio schienamento ottenendo però solo un conto di due. Ancora Triple H in controllo del match anche quando l'azione si sposta a bordo ring dove The Rock è messo ancora al tappeto da una serie di colpi micidiali portati da Triple H. Di nuovo nel ring la musica non cambia con The Rock sempre a subìre l'avversario. Finalmente The Rock accenna una reazione che si concretizza con un neckbraker che l'avversario accusa. Ora si assiste ad una fase più equlibrata nella quale The Rock mette a segno uno spettacolare Super Plex partendo dal paletto del ring. Intanto nel backstage Stephanie chiede a Kurt Angle se abbia davvero fatto tutto quanto per lei. Nel ring intanto ancora The Rock vicino alla vittoria con un conto di due Stephanie intanto sta tentando di accompagnare Kurt Angle a bordo ring forse per aiutare il marito ma ecco che succede il patatrac, Triple H esegue un Pedegree che sembra decisivo, l'arbitro esegue il conteggio ma poco prima del tre Triple H viene trascinato fuori dal ring proprio da Kurt Angle che prende il suo posto, Hebner ricomincia il conteggio che si ferma sul due e mezzo. Ora è Triple H fuori causa ed Angle tenta di chiudere il match ma The Rock non ci sta e dà fondo a tutte le sue risorse andando vicino a sua volta in un paio di occasioni a chiudere il match. Triple H tenta di salire sul ring ma viene accidentalmente colpito da Angle. The Rocl colpisce Angle con una Rock Bottom e va per lo schienamento ma il conteggio viene interrotto da Triple H che afferra proprio The Rock. Intanto il martello di Triple H viene gettato sul ring da Stephanie McMahon, Triple H lo afferra e tenta di colpire Angle, ma questi si sposta all'ultimo momento finendo proprio con il mettere KO sua moglie, The Rock approfitta della situazione e manda prima KO proprio Triple H, poi spedisce fuori dal ring Angle, quindi esegue il People's Elbow su Triple H che risulta decisivo conermandosi campione del mondo WWF. E mentre The Rock celebra la vittoria Kurt Angle prende in braccio Stephanie McMahon ancora svenuta e la traporta a braccia nel backstage.
Vincitore: The Rock per schienamento su Triple H (si conferma WWF Champion)

Un altro spettacolare e grandissimo pay per view è consegnato agli archivi.

 

Un evento assolutamente spettacolare, bello dall'inizio alla fine, con 8 matches su 10 assolutamente fantastici. Menzione particolare per il bump di Shane McMahon (e per quello successivo) di Blackman, per l'incredibile Tables, Ladders & Chairs Match, per il tecnicissimo confronto tra Benoit e Jericho, per il carisma di Kane ed Undertaker, per la concretezza del main event assolutamente spettacolare. In una sola parola
F - A - N - T - A - S - T - I - C - O
La mia valutazione: 8,5/10

Kiniluca

setstats 1