TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.9 Stamford Report
 21.9 Back to the Future
 21.9 Mae Young Classic Report
 20.9 5 Star Frog Splash
 20.9 WWE NXT Report
 19.9 WWE Smackdown Report
 18.9 WWE Raw Report
 
 















 
 
 
WWE NXT REPORT   30/08/2018 
by Luigi Quadri
 


Bentornati su TuttoWrestling per il consueto report settimanale di Nxt offerto da me, Captain Phenomenal 1. Dopo la parentesi post TakeOver Brooklyn, Nxt riprende la sua marcia, ancora avvolta nel mistero l’identità del colpevole dell’attacco a Black ma nuovi dettagli stanno venendo alla luce settimana dopo settimana. Mettetevi comodi ed andiamo a vedere che direzione prenderà il roster in questi mesi.





La puntata si apre con Regal che al microfono di Cathy annuncia che inizierà personalmente ad investigare sul caso di Black, entriamo successivamente nell’arena dove anche Ranallo, McGuiness e Watson parlano di quanto accaduto a Black ma subito l’attenzione del pubblico si focalizza su Gargano che senza theme e in stampelle si dirige verso il ring (il rimando al segmento fatto da Ciampa alla stessa maniera si incastra alla perfezione). Il pubblico intona cori per “Johnny Wrestling” ma Gargano li ringrazia dicendo di non meritare il loro supporto, lui li ha delusi ancora, doveva vincere il titolo a Brooklyn per sistemare le cose ma non ci è riuscito. E ora lui non sa cosa fare, cosa il pubblico vuole, ha perso troppe volte a Brooklyn ed ha compiuto troppi stupidi errori che lo hanno reso uguale a Ciampa. E non sa come porvi rimedio ma sa che deve essere migliore per tutti i suoi fan, per Candice e …. RISUONA LA THEME DI REGAL. Il Gm si avvia verso il ring seriamente chiedendo a Gargano se sia stato lui ad attaccare Black, Gargano gli si avvicina e gli chiede di guardarlo negli occhi ed avrà la sua risposta. RISUONA LA THEME DEL VELVETEEN DREAM. Il Dream si unisce a Regal e Gargano definendosi ormai stanco di dover sentire sempre la stessa storia da Gargano, questo show dovrebbe essere incentrato sulla Experience partita a Brooklyn, quella che ha fatto il giro del mondo e che lo ha reso uno dei trend topic dello show. Lui è solo “Johnny Failure”. Gargano non la prende bene, il dottore gli avrebbe dato la stampella per evitare che il suo ginocchio sopporti troppo peso ma secondo lui può combattere anche stasera. Johnny lancia la stampella al Dream ma Regal si frappone tra i due rimandando di una settimana lo scontro ordinando a Gargano di andarsene nel backstage e al Dream di andare nel suo ufficio.

UP NEXT: Dakota Kai Vs Aliyah

Nel backstage l’Undisputed Era si sta preparando per il Main Event. Menzione d’onore va a O’Reilly intento ad “accordare la cintura”.

Torniamo sul ring per il primo match della serata.

ONE FALL MATCH
DAKOTA KAI VS ALIYAH


Lock up prolungato, side headlock takedown di Aliyah, Dakota si libera ed immediatamente stende la canadese con un kick, standing double foot stomp …1… Aliyah si tiene alle corde evitando un dropkick, immobilizza Dakota in una camel clutch e la colpisce più volte al corpo, irish whip, corner elbow, altra irish whip che Dakota rovescia ma Aliyah è subito pronta a stenderla con un lou thesz …1…2… Aliyah rialza Dakota ma la neozelandese la sorprende con lo scorpion kick, Aliyah finisce al turnbuckle, running kaio kick e face wash …1…2… Dakota si prepara a concludere ma Aliyah riesce a reagire per un attimo, ma si distrae a vantarsi dando l’opportunità a Dakota di portarla a terra e connettere la Kaio-practor …1…2…3…

VINCITRICE: DAKOTA KAI

Scopriamo il motivo della chiamata del Dream in ufficio da Regal … per una domanda molto semplice: se fosse stato lui ad attaccare Black. Il Dream se ne va infastidito e nell’ufficio entrano i Forgotten Sons: Jason Ryker aka il Gunner della Tna, Steve Cutler e Wesley Blake. Anche per i tre Regal e il suo consulente pongono la stessa domanda ma Blake risponde che non avrebbero avuto il tempo materiale per farlo visto che stavano venendo nel suo ufficio a chiedere un’opportunità di mettersi in mostra. Dopo un breve consulto Regal lascia andare i tre avvertendoli che settimana prossima avranno un tag team match.

UP NEXT: EC3 VS Raul Mendoza

La linea passa subito nel backstage dove gli arbitri accorrono a soccorrere EC3 messo fuori gioco da Lars Sullivan che si stava allontanando sullo sfondo, a quanto pare il gigante non ha gradito le supposizioni sul suo conto fatte dal Top One Percent.

Torniamo nell’ufficio di Regal dove sta andando in scena il delirio ad opera di Nikki Cross. Il GM cerca di estrarre qualche informazione dalla scozzese che afferma di sapere l’identità dell’aggressore ma preferisce giocare e mettere a soqquadro l’ufficio piuttosto che rispondere. Un’irritata Bianca Belair entra nell’ufficio stanca di aspettare e domanda una title shot. Nikki interviene e si offre come partner di giochi di Bianca. La Belair si allontana avvisando Regal di compiere la giusta decisione una volta che ha finito di giocare col suo animale (riferito a Nikki).

Raul Mendoza fa il suo ingresso sul ring ma sappiamo che EC3 non sarà il suo avversario. Risuona la musica di Lars Sullivan, il colosso esce sullo stage dicendo che se l’aggressore di Black è ancora avvolto nel mistero, non è un mistero che lui abbia attaccato EC3 visto che ha osato fare il suo nome. Per quanto riguarda Mendoza, anche lui si trova nel territorio di Lars Sullivan. Il gigante getta il microfono e sale sul ring.

ONE FALL MATCH
LARS SULLIVAN VS RAUL MENDOZA


Squash di Mendoza che viene terminato in pochi secondi da una pop up powerslam e una poderosa Freak Accident, il gigante ha fatto il suo ritorno ad Nxt.

VINCITORE: LARS SULLIVAN

UP NEXT: Keith Lee in Action

L’immagine si apre in una zona non meglio definita, a parlare è Tommaso Ciampa che ci ricorda che circa un anno fa quando si allontanò per recuperare da un infortunio ai legamenti aveva fatto una promessa, sarebbe tornato come l’uomo più pericoloso di Nxt ma ha fatto di più: è diventato campione, ha messo fine alla favola dei Gargano diventando lui il Main Event. Ci vuole fegato a ritornare al top sudandosi ogni singolo risultato che si ottiene, ma costruire un nido e fare di Nxt la propria casa richiede un uomo dalle qualità ancora più superiori. Ma questo è solo l’inizio e nessuno sopravvivrà a quello che lui ha in serbo.

ONE FALL MATCH
KEITH LEE VS LUKE MENZIES


Secondo match ad Nxt per “Limitless” Keith Lee. Menzies è ben piazzato ed attacca Lee con qualche uppercut, ma Keith dimostra di essere incredibilmente agile mettendo a segno una hurracanrana che manda in visibilio Ranallo. Keith non accelera il ritmo, si gode il momento ma finisce per esporsi ai colpi di Luke. Keith smette presto di giocare quando si libera di Luke con la Pounce, corner splash, double hand chop. Luke è già cotto a puntino e questa settimana Keith ci fa vedere la sua seconda finisher ossia la Spirit Bomb, una poderosa sit down powerbomb …1…2…3…

VINCITORE: KEITH LEE

Pete Dunne e Ricochet si avviano verso il ring. I due campioni saranno impegnati contro l’Undisputed Era.

Oney Lorcan & Danny Burch torneranno ad Nxt tra 2 settimane.

NEXT WEEK: Kairi Sane tornerà ad Nxt per la prima volta da campionessa.

MAIN EVENT TIME!! Tag Team match con quattro nomi di assoluta classe sul ring. Grande accoglienza per tutti e 4 i lottatori che insieme detengono 3 delle 4 cinture presenti ad Nxt. Alleanza temporanea fra Dunne e Ricochet è bene ricordarlo con l’inglese trovatosi quasi per caso a fermare Strong e O’Reilly dal vendicarsi sul One and Only per la vittoria del titolo nordamericano.

MAIN EVENT MATCH
RICOCHET & PETE DUNNE VS ADAM COLE & RODERICK STRONG w/ Kyle O’Reilly


Cambio dell’ultimo secondo: Cole prende il posto di O’Reilly mentre Strong inizia il match contro Pete Dunne. Scambio di wrist lock, ne ha la meglio Dunne che subito cerca di spezzare le dita all’avversario, Strong fa entrare Cole ma non ha miglior fortuna visto che si becca una clothesline, Dunne invita al tag Ricochet ma subito Cole evita lo scontro con il One and Only. Rientra Strong, headscissor e dropkick del neo North American Champion, Ricochet però si fa distrarre un attimo dalle parole di Cole e Strong prende il sopravvento. Tag per Cole, i due provano una mossa combinata ma Ricochet non ha problemi anche in inferiorità, flying neckbreaker su Strong e si ritorna al face to face con Cole. Scambio di colpi, Ricochet prende velocità, per un attimo Cole se lo carica in spalla ma il campione ne esce, blind tag di Strong che gli arriva alle spalle sorprendendolo con un backbreaker. Ricochet finisce isolato nella morsa di Cole e Strong che mettono a segno diverse mosse combinate: gutbuster e double axe, assisted bicicle kick ma Ricochet è ancora nel match, cobra clutch di Strong, Ricochet cerca di liberarsi ma Strong mette a segno un perfetto dropkick e permette a Cole di rientrare. Ricochet però a poco a poco evita la strategia di Cole e Strong e dopo una clothesline riesce a dare il cambio ad un fresco Dunne, big boot e back body drop su Strong, irish whip, Dunne evita con la camminata sulle corde, corner step up enziguri, Strong reagisce con un german suplex ma lo UK Champion atterra in piedi e gli rifila un calcio alla testa, X Plex su Cole che finisce addosso a Strong …1…2… Dunne imposta la Bitter End, Cole interviene ma ci pensa Ricochet ad interromperlo, Dunne applica la triangle choke a Strong, ma viene rovesciata nella Strong Hold, a sua volta Dunne si libera di Strong prima che completi la mossa, snap german suplex e sit down powerbomb …1…2… Cole ferma tutto. Ricochet torna ad occuparsi di Cole ma stavolta viene spedito fuori ring, Cole prepara il superkick su Dunne ma il colpo viene bloccato, springboard european uppercut di Ricochet che poi si prende un forearm da Strong, enziguri di Dunne su Cole che poi salta sull’apron e fa strike con un moonsault sui membri dell’Undisputed Era!! Ricochet vuole partecipare ai voli e prende la mira su Strong ma all’ultimo Cole lo sposta e Ricochet va a colpire Dunne in suicide dive!! Jumping Knee di Strong su Ricochet che lo mette KO. Dunne viene rispedito sul ring … LAST SHOT DI COLE …1…2…3…

VINCITORI: ADAM COLE & RODERICK STRONG


Adam Cole taglia corto i festeggiamenti e si fa riportare Ricochet sul ring, backbreaker di Strong, brainbuster on the knee di Cole che si prende la sua vendetta su Ricochet. ARRIVANO I WAR RAIDERS di gran carriera ma Cole e soci decidono di ritirarsi ed evitare lo scontro con i vichinghi più che mai sul piede di guerra. Ma quanto ancora potranno evitarli? Rowe ed Hanson sorvegliano il ring mentre il trio sullo stage posa col loro classico segno irridendo i Raiders.

Termina qui questa puntata ricca di avvenimenti. Appuntamento tra una settimana sempre qui con NXT.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



by echopage @31/08/2018 11:23:04

Il mio euro per l'attacco ad aleister black lo punto su Ohno! :-)

Clicca qui per visualizzare tutti i commenti nel forum
   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE