WWE NXT REPORT - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 20.5 WWE Planet
 19.5 Impact Planet
 19.5 WWE 205 Live Report
 18.5 Hot Rod!
 18.5 WWE NXT Report
 18.5 ROH TV Report
 17.5 TW Risponde
 
 







 
 
 
WWE NXT REPORT   18/01/2018 
by Luigi Quadri
 


Benvenuti e bentornati ad una nuova puntata di Nxt. Continua il focus sulla divisione tag team, dopo che Fish e O’Reilly sono usciti vincenti dallo scontro con Black e Strong ora è necessario trovare ai due dei nuovi sfidanti in vista di TakeOver Philadelphia. La risposta l’avremo stasera quando gli Street Profits si troveranno davanti gli AOP. Mancano solo 8 giorni allo special event quindi c’è giusto il tempo di limare gli ultimi dettagli alla card. Non perdiamo altro tempo quindi e partiamo. Captain Phenomenal 1 alla tastiera, grazie di aver scelto Tuttowrestling.





Entriamo in arena dove veniamo accolti dalla voce del buon Mauro Ranallo affiancato da Nigel e Percy Watson. Il trio di commento sottolinea come la divisione tag sia ormai da qualche settimana la vera protagonista dello show e infatti il match di apertura è proprio un tag team match nato qualche tempo fa quando la Maserati di Moss e Sabbatelli è stata presa di mira stavolta dagli Heavy Machinery.

TAG TEAM MATCH
HEAVY MACHINERY VS TINO SABBATELLI & RIDDICK MOSS


Sabbatelli prova a puntare sulla velocità ma Dozovic non si smuove facilmente, afferra l’avversario e lo schiaccia a terra, corner splash, tag e senton atomico di Knight …1…entra Moss ma anche lui non ha molta fortuna con Knight che mostra buone abilità nel grappling, tag di nuovo a Dozovic, Moss finisce schiacciato tra gli Heavy Machinery e Dozovic si esibisce nella sua versione del worm chiusa da un elbow drop …1…2…. Sabbatelli ferma tutto, Dozovic va in difficoltà quando Moss lo attacca agli arti bassi ma ne esce bene con un back suplex, tag per Knight che fa piazza pulita e spedisce Sabbatelli fuori dal ring, school boy di Moss che usa le corde per far leva …1…2…3

VINCITORI: TINO SABBATELLI & RIDDICK MOSS


D’astuzia Moss e Sabbatelli rubano la vittoria agli Heavy Machinery che minacciano i due dal ring. Che la rivalità tra i due team continui?

Sempre parlando di team ci spostiamo dalla Undisputed Era. Cole dice che TakeOver è sempre stato sinonimo di Undisputed Era e Philadelphia non farà eccezione, un’extreme rules match dovrebbe spaventarlo ma in realtà non solo gli offre mille modi di battere Aleister Black ma mille modi per imbarazzarlo. Fish e O’Reilly aggiungono che in molti non capiscono che Nxt è entrato nella sua Undisputed Era, quindi AOP o Street Profits per loro non fa differenza, uno di questi team si farà avanti per essere messere messo KO da loro due.

UP NEXT: Roderick Strong Vs Fabian Aichner

Video sull’Extreme Rules match con in mezzo commenti di Black dove l’olandese dice che metterà a nudo le debolezze di Cole e lo farà svanire nel buio.

Come preannunciato il prossimo match vede Strong affrontare l’italiano Aichner.

ONE FALL MATCH
RODERICK STRONG VS FABIAN AICHNER


Serie di spallate di Aichner, Roddy risponde con un leaping kick …1… serie di rovesciamenti di fronte che si concludono con una powerslam di Aichner, l’italiano applica un’abdominal stretch, Strong si libera ma finisce a terra di nuovo dopo una seconda powerslam …1…2… Aichner chiama una powerbomb ma Roddy ne esce ed inizia il suo comeback, leaping lariat, corner forearm, olympic slam, no arm drag di Aichner che tenta di difendersi ma Strong lo afferra e mette a segno uno dei tanti backbreaker che conosce …1…2… Roddy si carica in spalla Aichner ma l’italiano evita la mossa e stende Roddy con un backbreaker, entrambi rimangono a terra, Aichner va sull’apron e si prepara allo springboard ma esita quel secondo che basta a Roddy per un altro backbreaker e per applicare la Strong Hold vittoriosa.

VINCITORE: RODERICK STRONG via sottomissione


A fine match, come la scorsa settimana per Sullivan, Roddy ripete più o meno le stesse parole che Sullivan ha usato per sfidare Killian Dain. Quindi abbiamo questa situazione, Sullivan ha sfidato Dain, allo stesso modo Strong ha sfidato Sullivan. Triple Threat in vista?

Ci vengono ripresentati i TM-61, fuori da 1 anno ormai per il grave infortunio di Miller. Il duo australiano compie i primi passi nella loro terra natale per poi approdare nella leggendaria palestra di Harley Race che non solo vede in loro un grande potenziale come team ma si prodiga per far ottenere ai 2 un tryout in Wwe. Sfortunatamente, come Ember Moon, i due vengono scartati e decidono di perfezionare le loro conoscenze in NOAH dove si laureano GHC Tag Team Champion ed iniziano a farsi un nome in tutto il globo.

Settimana prossima la parte 2 di questo documentario.

Si rivede ad Nxt Aliyah … la canadese andrà contro la Lady di Nxt, Lacey Evans.

ONE FALL MATCH
ALIYAH VS LACEY EVANS


Scambio iniziale piuttosto basico tra le due fatto di hammerlock rovesciate e tentativi di schienamenti, irish whip della Evans che sgambetta Aliyah e va a segno con un slingshot elbow drop …1…2… Lacey continua ad infierire sul braccio di Aliyah in maniera scorretta … broncobuster …1…2… Aliyah reagisce con alcuni uppercut, diving clothesline e northen lights suplex …1…2… jawbreaker della Evans che la separa dalla rivale, Aliyah cerca di colmare la distanza ma si becca un destro in pieno volto …1…2…3

VINCITRICE: LACEY EVANS


A fine match Lacey prende il microfono e si chiede perché Regal permetta a gente come Nikki Cross, Ember Moon che rappresentano le più basse forme della società di restare ad Nxt, forse lei dovrebbe iniziare a far pulizia … ma davanti a lei si presenta Shayna Baszler e la Lady di Nxt saggiamente decide di battere in ritirata. Perso un bersaglio Shayna punta su Aliyah e la intrappola nella Kirifuda Clutch!! Arriva di gran carriera Ember Moon che porta la Queen of Spades a lasciare il ring ma la campionessa ha visto abbastanza e sfida apertamente Shayna a farsi avanti e provare a far la bulla con lei. Shayna risponde che non è in tenuta da combattimento e di certo non si sporcherebbe le mani se non ci fosse il titolo … allora è Ember a lanciar la sfida, a TakeOver Philadelphia promette di batterla con il titolo in palio. Shayna se ne va soddisfatta, sicuramente questo faceva parte di un piano prestabilito nonostante l’ammonimento ricevuto settimana scorsa da Regal.

Andiamo proprio da Regal che, intervistato, ammette di aver poca scelta visto la richiesta di Ember Moon perciò a TakeOver Shayna avrà il suo match titolato. Arriva anche Zelina Vega a cercare di mettere la pulce nell’orecchio a Regal su quanto Johnny Wrestling sia uno sfidante inadatto per Andrade Cien Almas, è stato un peso morto in un tag team, ha rubato una chance a Velveteen Dream che se la meritava molto più di lui … e se davvero Johnny vuol provare a tutti i suoi detrattori che Johnny Wrestling non è una bugia dovrebbe allora mettere in palio la sua title shot proprio contro il Dream. Regal sostiene che non sia una buona idea per Gargano, infastidita allora Zelina risponde che Gargano verrà umiliato a TakeOver Philadelphia da lei e il suo cliente.

Breve promo di No Way Jose che promette grandi cose per il 2018

Senza theme Gargano fa il suo ingresso sul ring e si arma di microfono dicendosi stufo marcio di vedere e sentire tutti criticarlo e dubitare di lui, non è un uomo rovinato, lui è Johnny Freakin Wrestling e se per mettere a tacere tutti dovrà mettere in palio la sua shot contro il Dream allora lo farà prossima settimana. Non solo allora sarà Johnny Wrestling, ma il nuovo Nxt Champion. Grande risposta del pubblico per un Gargano carico come mai prima d’ora.

Ed eccoci al Main Event di giornata. Test importante per gli Street Profits che sfidano gli AOP per un posto a TakeOver Philadelphia contro Kyle O Reilly e Bobby Fish.

N°1 CONTENDERS MATCH
STREET PROFITS VS THE AUTHORS OF PAIN w/Paul Ellering


Nuovo attire bianco-oro per Dawkins e Ford. Gli AOP fanno valere la loro esperienza isolando Ford all’angolo martellandolo di colpi e ginocchiate con rapidi e frequenti tag, uranage di Akam …1…2… il pestaggio ai danni di Ford prosegue, Rezar cerca di evitare che Ford raggiunga il cambio ma distraendosi da Ford va a favorire proprio il tag. Dawkins mette a segno le sue mosse migliori, spinebuster-missile dropkick combinati dei Profits …1…2… Akam salva il compagno e livella Dawkins con una clothesline. Ellering ordina ai suoi di chiudere … detto fatto … Super Collider e Last Chapter su Ford …1…2…3…

VINCITORI: THE AUTHORS OF PAIN

Sarà quindi The Undisputed Era Vs AOP a TakeOver Philadelphia. Match praticamente sempre dominato da Akam e Rezar, Fish e O Reilly sono avvertiti.

Termina qui lo show, tra una settimana ci rivedremo quando mancheranno solo poche ore per il gran evento a Philadelphia. Ciao!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE