Biografia di Lita - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 28.5 WWE Planet
 27.5 5 Star Frog Splash
 27.5 Impact Wrestling Report
 27.5 WWE NXT Report
 26.5 EPW Live In Cinecittà World
 26.5 The Other Side
 25.5 Stamford Report
 
 



 
 
 


LITA


Amy Dumas nasce a Ft. Lauderdale in Florida il 14 aprile 1975. Fin da giovanissima è una grande appassionata di sport e musica, ma pratica anche nuoto e judo a livello scolastico, oltre ad essere la bassista di un gruppo chiamato “3 Card Trick”. Nel 1997 il wrestling inizia a fare breccia nel cuore di Amy, che decide di iniziare a praticare, trasferendosi in Messico l’anno successivo. Nella terra della lucha libre, Amy inizia a lavorare con la gimmick di Angelica nella MCW e poi nella EMLL, dove svolge il ruolo di manager per quello che sarà poi conosciuto come "The Fallen Angel" Christopher Daniels. Successivamente Angelica entra a far parte anche del circuito NWA, lavorando per la NWA Mid-Atlantic, dove fa la conoscenza di Matt e Jeff Hardy.

In seguito alle sue prestazioni nelle indies, Amy viene chiamata a lavorare nella ECW di Paul Heyman dove, sempre sotto il nome di Angelica, si allea con Danny Doring e Roadkill, iniziando una faida con Super Nova, Chris Chetti e Jazz. I sei contendenti arrivano alla resa dei conti il 28 agosto 1999, dove Amy conquista la sua prima vittoria in ECW. Alcuni mesi dopo Amy cambia gimmick diventando “Miss Congeniality”, e svolgendo prevalentemente il ruolo di valletta, fino al fallimento della federazione di Philadelphia. Nel frattempo, grazie ai consigli di Rob Van Dam, Amy entra a far parte del “Funking Conservatory”, la palestra di Dory Funk, Jr., dove si allena e guadagna il rispetto degli allievi di sesso maschile. Amy diventa una delle migliori lottatrici del panorama indipendente americano, a tal punto che Dory Funk, Jr. e sua moglie decidono di inviare alcuni filmati della ragazza alla WWF.

La federazione di Stamford, dopo aver visionato le registrazioni di Angelica, decide di metterla sotto contratto di sviluppo il primo novembre 1999. Per attendere il suo debutto nella WWF bisogna attendere qualche mese. Infatti, nel maggio del 2000 Amy debutta con l'identità di Lita come manager di Essa Rios. Immediatamente si dimostra fattore determinante nelle vittorie del suo assistito grazie ad alcuni interventi provvidenziali, fino a quando, però, non iniziano i primi fraintendimenti; infatti, il 22 maggio 2000, in un match di coppia con Essa Rios e The Godfather contro Dean Malenko e Perry Saturn, Lita si rivela gelosa delle attenzioni di Rios verso una componente del Ho Train e, a causa del suo atteggiamento, Essa Rios perde la contesa.

Nella puntata di SmackDown! successiva, Lita fa ancora una volta perdere il suo assistito, il quale, alla fine dell'incontro che lo vedeva contrapposto a Matt Hardy, decide di aggredire la ragazza, che viene poi salvata dal membro degli Hardy Boyz, con il quale la ragazza inizia una storia d'amore davanti alle telecamere, ma anche nella vita reale. Successivamente, Lita inizia una faida con un'altra tra le più quotate lottatrici della federazione, Trish Stratus. Le due ragazze iniziano a sfidarsi durante gli show settimanali, coinvolgendo nel feud anche gli Hardy Boyz, dalla parte di Lita, e i T&A (Test e Albert), schierati con Trish. A Fully Loaded 2000, in un 6-Men Tag Team Match tra i due schieramenti, è Lita a uscire vincitrice, schienando la sua rivale.

La faida, però, è tutt'altro che conclusa: le due ragazze si danno battaglia anche negli show settimanali, in numerosi tag team match con diversi partner, ma a spuntarla è sempre Lita, che, complice un'importante striscia vincente, viene lanciata verso il Women's Title. Nella puntata di Raw del 21 agosto 2000, infatti, dopo una faida con la campionessa in carica Stephanie McMahon, Lita conquista per la prima volta in carriera il titolo femminile, mantenendolo per due mesi. Poi perde il titolo contro Ivory. In seguito Lita inizia una faida bizzarra con Dean Malenko, il quale sfida la ragazza in un match a stipulazione speciale: se Lita riuscirà a sconfiggerlo sarà dichiarata nuova campionessa dei pesi leggeri, altrimenti, la ragazza dovrà concedergli una notte di passione in un hotel. A uscire vincitore dalla contesa è ovviamente Dean Malenko, ma ad attenderlo nella stanza d'albergo ci sono gli Hardy Boyz, che traggono in salvo Lita, massacrando Dean.

La faida continua anche nelle settimane seguenti e al PPV di dicembre, Armageddon, Dean Malenko e gli altri membri dei Radicalz riescono a prendersi una rivincita su Lita e gli Hardyz, vincendo la contesa quando Malenko fa cedere Lita. La donna, sempre più adirata per come procede il feud, decide di sfidare Dean Malenko in un incontro nella puntata di Raw del 19 febbraio 2001. L'esito del match è sorprendente con Lita che riesce a sconfiggere “The Iceman” e, successivamente, festeggia con un bacio a centro ring con il suo fidanzato Matt Hardy.

In seguito, Lita inizia rivalità e scontri con gran parte del roster femminile della federazione. Durante il periodo dell'invasione della WWF da parte della WCW, nella primavera del 2001, Lita si allea anche con la vecchia nemica Trish Stratus, sfidando e sconfiggendo Torrie Wilson e Stacy Keibler, appena arrivate dalla federazione di Atlanta, nel primo Bra & Panties Match. Lita partecipa al 6-Pack Match valevole il titolo femminile alle Survivor Series 2001, che vede però uscire vincitrice la rivale Trish Stratus. Nel PPV del mese successivo, invece, Lita svolge il ruolo di arbitro speciale in uno scontro tra i due fratelli Hardy, dove è Jeff a uscire vittorioso. Le carriere degli Hardy Boyz e di Lita si intrecciano nuovamente qualche mese dopo, quando i due fratelli e Lita vengono duramente attaccati da Undertaker ed infortunati tutti e tre.

A WrestleMania X-8 c’è il ritorno in pianta stabile del trio e Lita partecipa, insieme a Jazz e Trish Stratus, a un Triple Threat Match per il titolo femminile, che viene però vinto dalla lottatrice di colore. In seguito a questa sconfitta, nasce una nuova alleanza tra Trish Stratus e Lita, le quali sfidano in un Tag Team Match a SmackDown! la campionessa Jazz e Ivory, e riescono a sconfiggerle. Quattro giorni dopo, nella puntata di Raw del 25 marzo 2002, (la prima dell’era della divisione dei roster), Lita è scelta per far parte del roster dello show rosso da Ric Flair. Questa novità non le porta molta fortuna. Infatti, un mese dopo, la ragazza, ospite speciale di una puntata dell'ultima serie del telefilm Dark Angel, subisce un grave infortunio al collo, che la costringe a un intervento chirurgico e ad un lunghissimo stop. Durante la sua assenza, comunque, Lita cerca di restare on-screen, lavorando come commentatrice di show minori come Velocity e Heat.

Il suo ritorno nel ruolo di lottatrice avviene nella puntata di Raw del 15 settembre 2003, quando interviene in soccorso della ex rivale Trish Stratus, contro Molly Holly e Gail Kim. Tra questi due team inizia una vera e propria faida, che si protrae anche nelle settimane seguenti, fino allo scontro finale al PPV Unforgiven, dove le due ex nemiche Lita e Trish riescono a uscire vincitrici dalla contesa. La rivalità, però, non termina e la sera successiva a Raw viene sancito un rematch, vinto nuovamente dalle beniamine del pubblico. Successivamente, Lita torna a focalizzare la sua attenzione sul titolo femminile e, nella puntata di Raw del 27 ottobre, vince un Fatal 4 way match, conquistando il titolo di prima sfidante al Women's Title ed inizia subito una lunga rivalità con la campionessa in carica Molly Holly. Un feud tra le due prosegue per settimane, fino ad arrivare alla sfida per la cintura durante il PPV Survivor Series. Malgrado gli sforzi di Lita, però, Molly Holly mantiene anche questa volta il suo titolo, anche se la loro rivalità è tutt'altro che terminata.

La sera successiva, infatti, durante Raw, fa il suo esordio nel roster di Eric Bischoff il fidanzato di Lita, Matt Hardy, che finalmente torna a lavorare a fianco a lei. Nella stessa puntata il GM di Raw sancisce un Intergender Tag Team Match, che vede opposti la coppia formata da Lita e Matt Hardy e quella composta dalla campionessa femminile Molly Holly e lo stesso Bischoff, con in palio un'altra title shot in caso di vittoria di Lita. Il match, però, viene vinto a sorpresa da Molly Holly ed Bischoff, il quale riesce a schienare Lita con un roll-up, dopo che Matt Hardy ha lasciato la sua fidanzata a combattere da sola. Al termine della contesa Matt lascia Lita, che subito dopo viene licenziata da Bischoff. Prima del termine della puntata, però, Christian incontra Lita e le annuncia che, grazie al suo intervento, è stata riassunta da Bischoff.

Nelle settimane seguenti, gli interventi di Christian in favore di Lita e quelli di Chris Jericho in favore di Trish Stratus si fanno sempre più frequenti, al punto che i due wrestler decidono scommettere un dollaro canadese su chi sarebbe stato il primo a portare a letto la propria ragazza. Sfortunatamente per loro, Trish e Lita scoprono tutto e, per vendicarsi, li sfidano in un “Battle Of The Sexes” Intergender Tag Team Match ad Armageddon. Il risultato dello scontro è scontato, malgrado gli imbarazzi dei due ragazzi nel combattere contro esponenti del sesso opposto. La sfida si ripete anche la sera successiva a Raw, ma Chris Jericho, che si è realmente innamorato di Trish Stratus, fa terminare il match in un no-contest, facendo infuriare Christian.

In seguito, Lita tenta ancora una volta l'assalto al titolo femminile. La ragazza decide di iniziare una faida con la nuova campionessa in carica, Victoria, che sfida il 18 aprile 2004 a Backlash dove, però, perde. Successivamente Lita viene coinvolta in uno degli angle più controversi della sua carriera: Kane è alla ricerca ossessiva di una donna che possa mettere al mondo il suo erede e ha focalizzato la sua attenzione proprio su di lei. I match della ragazza vengono così interrotti continuamente da video di Kane o da interferenze del wrestler stesso, che vuole avere una risposta da Lita per quanto riguarda una sua proposta. Nelle settimane seguenti, Lita dà alla Big Red Machine una risposta affermativa, ma l'interrogativo è quale sia la proposta di Kane. Intanto Lita, il 7 giugno 2004, lotta in un 4-Way Match per il titolo femminile a Bad Blood, che viene vinto da Trish Stratus.

La sera successiva Lita si sottopone ad un test di gravidanza, che risulta essere positivo, anche se non si conosce ancora chi sia il padre. Dovrebbe presumibilmente trattarsi del suo fidanzato Matt Hardy, ma, vista la storyline in atto con Kane, molti pensano proprio che si tratti della Big Red Machine. In questo periodo le interferenze di Kane nella vita di Lita si intensificano sempre di più e a Vengeance viene sancito un match senza squalifiche tra Kane e Matt Hardy, che vede proprio quest'ultimo uscire vincitore dalla contesa. Questo triangolo amoroso si fa sempre più intricato quando, nella puntata di Raw del 9 agosto 2004, Lita confida a Matt Hardy che il bambino risulta non essere suo, bensì di Kane. Una settimana dopo, a SummerSlam, ha luogo un cage match tra Matt Hardy e Kane, con la stipulazione che il vincitore sposerà Lita a Raw. A vincere la contesa è la Big Red Machine, che, due settimane dopo, il 23 agosto 2004 sposa Lita in diretta televisiva, malgrado il tentativo di interferenza dell'innamorato Matt Hardy e i tentativi di ribellione della ragazza.

Una volta “sposati”, Kane e Lita iniziano a fare coppia fissa a Raw, malgrado la ragazza si mostri disgustata da suo “marito”. Il 13 settembre 2004, durante una puntata di Raw avviene un altro colpo di scena: Kane combatte contro Gene Snistky, che, ad un certo punto, spinge Kane contro la donna, la quale subisce un brutto colpo. Due settimane dopo, viene annunciato che Lita, a causa dello scontro avuto sul ring ha perso il bambino, causando così tutte le ire di Kane, che inizia, questa volta con l'appoggio di Lita, una rivalità con Snitsky. Lita incomincia poi una nuova faida con Trish e alle Survivor Series 2004, ed il loro match con in palio il titolo femminile viene vinto da Trish per squalifica, dopo che Lita perde la testa e inizia a colpire la rivale con una sedia. Nelle settimane successive Lita e Victoria sconfiggono Trish e Molly Holly, con la rossa della Florida che esegue il pin vincente sulla campionessa femminile.

La resa dei conti tra le due è di scena a Raw la settimana successiva, dove Lita, grazie ad una prestazione maiuscola, riesce a sconfiggere la rivale di sempre e a conquistare per la seconda volta in carriera il titolo femminile. Nelle settimane seguenti, Lita viene attaccata a Raw da Gene Snitsky, ma in suo soccorso arriva Kane, con il quale Lita dà inizio a una relazione quasi serena. A New Year's Revolution 2005, Lita ha una difesa del titolo contro Trish Stratus, ma durante l'esecuzione di una Lou Thesz Press Lita si infortuna e viene schienata. Nel febbraio 2005, durante il periodo di stop di Lita, inizia a prendere voce l'indiscrezione secondo la quale Lita e Matt Hardy, compagni da anni nella vita reale, si sono lasciati. E’ proprio Matt, sul proprio sito internet, a svelare la verità: la sua fidanzata di lungo corso, Amy “Lita” Dumas, l’aveva tradito con il suo migliore amico, Edge. Poco dopo, Matt viene licenziato dalla WWE, accusato di aver messo in difficoltà la compagnia rivelando tutti questi particolari.

Intanto Lita, malgrado il suo infortunio, partecipa alla faida tra Christy Hemme e Trish Stratus per il titolo femminile, con il ruolo di allenatrice della Hemme, che, però, a WrestleMania 21, non riesce a conquistare la cintura. Il ritorno vero e proprio su un ring di Lita avviene un mese dopo, quando prosegue la sua rivalità con Trish Stratus, ma questa volta entrano a far parte della faida anche Kane, in aiuto di Lita, e Viscera, ingaggiato come guardia del corpo da Trish. Il feud si protrae a lungo, ma a Backlash, in un Intergender Tag Team Match, sono Kane e Lita ad avere la meglio. La sera successiva a Raw ha inizio il “Gold Rush Tournament”, che decreterà il prossimo sfidante alla corona di Batista per il successivo PPV. Lita svolge il ruolo di accompagnatrice di Kane che riesce a raggiungere la finale, dove affronta Edge. In questo match, però, Lita aiuta l'avversario della Big Red Machine, che grazie alla sua interferenza riesce a vincere il torneo, sotto gli occhi di un Kane con il cuore spezzato. La coppia Lita-Edge si forma sugli schermi, dopo essersi formata nella vita reale, anche se, in questo caso, il rapporto dura ben poco ed i due si lasciano presto.

Le sofferenze della Big Red Machine proseguono anche le settimane seguenti, quando Lita getta la sua fede nuziale in una toilette, dichiarando di non avere mai amato Kane e di voler sposare la settimana successiva Edge. Sette giorni dopo è di scena il matrimonio in cui Edge schernisce sia Matt Hardy che Kane. Quest'ultimo, però, interviene da sotto l'altare e interrompe la cerimonia, incominciando una tremenda rivalità con Edge. Il primo loro scontro si svolge a Vengeance 2005, dove è Kane a uscire vincitore, ma nelle settimane successive deve soccombere per ben due volte a Raw, in un Steel Cage Match prima e in uno Stretcher Match poi. L'elemento comune di questi match è l'interferenza di Matt Hardy negli show televisivi, salendo sul ring dopo essere passato attraverso il pubblico. Durante queste sue interferenze, Matt Hardy riesce a minacciare Edge e Lita, oltre che a colpire con alcuni pugni il suo ex amico Edge.

Il primo agosto 2005, a Raw, Vince McMahon annuncia il ritorno di Matt Hardy nella WWE, trasformando una storia di vita reale in una faida tra le migliori del 2005. Il 21 agosto 2005, a SummerSlam, va di scena il primo scontro tra Edge e Matt Hardy, dopo la rottura personale tra i due. L’incontro è davvero violento e dopo pochi minuti la sfida viene sospesa a causa di un serio taglio sulla fronte di Matt Hardy. A vincere la prima sfida è quindi Edge. Una settimana dopo, a Raw, i due contendenti si danno battaglia in uno Street Fight Match, che finisce in No Contest dopo che entrambi sono volati oltre lo stage d'ingresso, finendo in un doppio KO. A Unforgiven è di scena la terza sfida: questa volta si tratta di uno Steel Cage Match, dove è Matt Hardy a uscire vincitore in seguito a uno spettacolare Legdrop dalla sommità della gabbia. Siamo in pareggio, quindi, e a Raw Homecoming viene sancito il match finale tra i due, in un Money In The Bank Loser leave Raw Match, in cui lo sconfitto dovrà lasciare Raw. Il match è molto intenso ed equilibrato, ma l'ago della bilancia è Lita, che riesce ad immobilizzare Matt Hardy tra le corde, permettendo a Edge di salire la scala e di prendere la valigetta.

Lita prosegue la sua carriera come accompagnatrice, che, nel PPV New Year's Revolution vince il WWE Title. La sera seguente, a Raw, Edge e Lita danno vita a una festa tutta particolare per la conquista del titolo WWE, la “Live Sex Celebration”, in cui i due “fanno sesso” in diretta televisiva al centro del ring WWE. Lita, nell’occasione dà scandalo in mondovisione mostrando un suo capezzolo. Edge inizia un feud con John Cena e spesso Lita interferisce negli scontri tra i due. Lo scontro tra i due prosegue per molte settimane, con Lita che dà vita anche ad una breve rivalità con Maria Kanellis, facilmente soggiogata. Per mesi Lita ha il ruolo di semplice personaggio di contorno alla stella in ascesa di Edge, finchè, il 14 agosto 2006, sconfigge Mickie James e conquista per la terza volta il Women's title. Il suo regno, però dura pochissimo: ad Unforgiven 2006 viene sconfitta da Trish Stratus nel suo match di ritiro e perde il titolo.

Il 18 settembre 2006 Lita viene sconfitta da Candice Michelle a causa di una interferenza di Mickie James, ma si prende la rivincita il 25 sconfiggendo Candice in un match valido per il torneo per assegnare di nuovo il titolo di campionessa femminile. La stessa sera Lita viene sconfitta in uno speciale intergender match da John Cena, che per l'occasione ha una mano legata dietro la sua schiena. Il 30 ottobre, nel secondo round del torneo, Lita batte Maria ed arriva in finale. Il match, contro Mickie James, si svolge a Cyber Sunday e Lita si rimette alla vita la cintura sconfiggendo l'avversaria in un lumberjack match. Il 6 novembre Lita batte di nuovo Mickie, che ha un mano legata dietro la schiena. Sette giorni dopo la James batte LIta in un match non valido per il titolo.

Il 20 novembre altro non-title match: stavolta Lita batte una Mickie James con il volto appositamente coperto. Sei giorni dopo, a Survivor Series, la resa dei conti. A vincere è Mickie James, che vince il titolo. E' l'ultimo match di Lita, che si ritira. Lita cerca di effettuare un promo alla fine del match ma viene interrotta dai Cryme Tyme che la prendono in giro e la umiliano. Lita inizia, così, una nuova carriera, diventando la frotwoman della band dei Luchagors, anche se di tanto in tanto non disdegna di partecipare a qualche show di wrestling. In particolare, il 10 dicembre 2007 è a Raw in occasione del quindicesimo anniversario dello show ed insieme alla sua amica-rivale di sempre, Trish Stratus, attacca Jillian Hall, gettandola fuori dal ring per la gioia del pubblico. Negli anni seguenti Lita si tiene ben lontana dal mondo del wrestling e continua a lavorare nel campo della musica insieme al suo complesso musicale.

Talvolta torna per apparizioni "one night only" nella WWE. Nel dicembre 2011 è a Raw come presentatrice nella serata di consegna degli Slammy Awards. In occasione della millesima puntata di Raw, il 23 luglio 2012, sconfigge Heath Slater in un no disqualification, no countout match grazie soprattutto all'aiuto di Ron Simmons e JBL, gli APA.

Realizzazione a cura di Giulio Maschi e Michele M. Ippolito

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE