Biografia di AJ Styles - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 28.6 WWE Smackdown Report
 27.6 BEST IN THE WORLD REPORT
 27.6 WWE Raw Report
 28.6 TW Web Radio
 26.6 Wrestling Cafe
 25.6 WWE Planet
 25.6 Sala Stampa
 
 





 
 
 


AJ STYLES


Allen Jones nasce a Gainesville, GA il 2 giugno 1978. Fin da giovanissimo ha una grande passione per il wrestling e comincia ben presto a lottare in piccole federazioni della East Coast, dove dimostra enormi potenzialit e viene notato da pubblico ed osservatori. L8 gennaio 2000 arriva per lui il primo titolo: batte K-Krush e vince l NWA Wildside Television belt. In pochi mesi, il giovane Styles viene notato dalla WCW, che lo mette sotto contratto. Allinizio, nella federazione di Atlanta lotta come jobber, poi il 21 febbraio 2001, a Thunder, in coppia con Air Paris, batte The Boogie Knights (Disqo & Alex Wright) in quello che il match di maggior successo nella sua breve carriera nella WCW. Il 5 marzo 2001, nel corso del primo tutno del torneo per il neonato WCW Cruiserweight tag team title, a Nitro, Elix Skipper & Kid Romeo battono Air Paris & AJ Styles, che finiscono subito fuori dal torneo. Poco dopo la WCW viene ceduta alla WWE ed il giovane Styles torna a tempo pieno nelle indies.

Styles di nuovo, quindi, alla NWA Wildside, dove vince il Television title il 6 gennaio 2001. Il 17 marzo 2001 AJ Styles & Air Paris lottano luno contro laltro fino alla doppia squalifica in un Best 2 of 3 Falls Match. Lotta poi alcuni match contro Paris, per dare vita, successivamente, ad un feud contro Jason Cross. Il 21 luglio, Styles batte Adam Jacobs e Jason Cross in un three way match. Il 29 settembre 2001, nel corso dello show Wildside in Atlanta AJ Styles batte ancora Jason Cross. Il 13 ottobre, nel corso dell NWA 53rd Anniversary Show AJ Styles batte Christopher Daniels. Mentre prosegue il suo feud contro Jason Cross, Styles , il 21 novembre 2001 riesce a vincere lIPW Title, battendo Scott Andrews grazie al decisivo aiuto di David Young. Il 22 dicembre, nuovo titolo per AJ Styles: batte Rick Michaels e conquista lNWA Georgia Heavyweight title.

La WWE si interessa a lui e lo convoca per alcuni dark match: Il 26 gennaio 2002, nel corso delle registrazioni di WWF Jakked viene sconfitto da Hurricane Helms via Vertabreaker. La fama di Styles come uno dei migliori talenti che non siano sotto contratto con la WWE, aumenta ancora di pi quando, il 31 marzo, in Giappone, al Tojo Yamamoto Memorial Show, AJ Styles d vita ad un ottimo match contro David Young, che termina in pareggio dopo una battaglia di venti minuti. Nellaprile 2002, AJ Styles riceve dalla WWF unofferta di un contratto di sviluppo a cinquecento dollari a settimana. Styles rifiuta in quanto lottando solo nelle indies guadagnerebbe molto di pi. La decisione provoca scalpore, soprattutto nellambiente delle indies, dove la proposta di un contratto da parte della WWE viene considerata una sorta di raggiungimento di un sogno. Nellaprile 2002 Styles in giro per il mondo per conto della WWA: il 13, ad Eruption schiena Nova e vince il WWA Cruiserweight title.

Il 19 giugno 2002, la data di debutto della NWA TNA e Styles entra a far parte ella nuova federazione fin dal primo show. Il 26 giugno diventa il primo detentore del TNA X Title, quando sconfigge Psicosis, Jerry Lynn e Low Ki . Il 3 luglio, Styles lotta in due match: prima batte David Young, mantenendo il titolo, poi, in coppia con Jerry Lynn, batte The Rainbow Express nelle finali del torneo per decretare i nuovi NWA tag team champions. Il 20 luglio Styles e Lynn difendono i titolo, ma poi Lynn si rivolta contro Styles dando vita ad un feud tra i due. Nelle settimane successive Styles continua a difendere alternativamente i due titoli, ma le tensioni tra lui e Jerry Lynn aumentano. Frustrato da questa situazione, il 31 luglio, Styles attacca Lynn. Il 7 agosto Styles perde lX Title, battuto in un 3 Way match contro Jerry Lynn e Low Ki che diventa il nuovo campione. Il 14 agosto Styles e Lynn affrontano Ron Killings e Jeff Jarrett ed il match si chiude in no contest: alla fine arriva sullo stage Bob Armstrong e dichiara vacanti i titoli.

Il 21 agosto una serata memorabile per Styles e Lynn, che si affrontano in tre differenti match. Nel primo, vince Lynn, in un "falls count anywhere" match. Nel secondo Styles vince in un NO DQ Match. Nel terzo i due pareggiano in un Iron Man Match. Il 28 agosto Jerry Lynn batte AJ Styles e Low Ki in aun 3 way ladder match e diventa X-Champion. Nelle settimane successive Styles batte Kid Kash e Low Ki in un best of 3 falls match, ma perde contro Jerry Lynn in un ladder match. Styles in realt vince il match , grazie ad una interferenza di Sonny Siaki, ma Bob Armstrong ordina un rematch, che Lynn fa subito suo. Il 16 ottobre Styles batte il detentore dellX Title Syxx-Pac per squalifica, ma la settimana dopo vince pulito, riconquistando il titolo. Il 6 novembre, per, lo cede contro Jerry Lynn, ancora una volta, e nelle settimane successive continua a lottare contro wrestlers della X Division, con alcuni altri e bassi. Anche in questo periodo Styles continua a lottare in altre promotion indipendenti, tra cui la Ring of Honor e la inglese FWA.

Il 15 gennaio 2003 Styles batte Ron Killings con laiuto di David Flair e vince una World title shot. Il 22 gennaio 2003 Styles batte la leggenda vivente Larry Zbyszko, imbrogliando, visto che ha due piedi sulle corde. Il 29 gennaio, Styles non riesce a battere Zbyszko e deve accettare, causa la stipulazione del match, che Zbiszko stesso diventi il suo manager. Il 19 febbraio Styles sfrutta male la sua title shot, in quanto viene sconfitto dal campione mondiale NWA Jeff Jarrett. Il 26 febbraio Styles batte Sandman dopo che Raven colpisce Sandman con una sedia dacciaio. Il 12 marzo Styles pareggia contro Raven, quando due differenti arbitri contano le spalle di ciascuno dei due a tappeto. Il 19 marzo Raven batte Styles in un bellissimo ladder match. In questo stesso periodo Styles vince in coppia con Amazing Red i titoli di coppia della Ring of Honor, che i due difendono pi volte con successo. Il 19 aprile 2003, nel corso di All Access Wrestling "Full House" AJ Styles & Jerry Lynn battono Kevin Northcutt & Joe Kane in un "LMS" Match. Successivamente, nel corso della serata, AJ Styles schiena Malice dopo una Springboard 450 Splash e vince l AAW Heavyweight Title in un No DQ Match.

In primavera AJ Styles comincia a lottare in coppia con DLo Brown, ma sono pi le sconfitte che le vittorie. L11 giugno 2003, AJ Styles batte Jeff Jarrett e Raven in un 3 way match e vince il suo primo NWA World Heavyweight title, il titolo pi prestigioso del mondo. Il 18 giugno 2003, nel corso di NWA TNA Anniversary Show, Jeff Jarrett e Sting battono AJ Styles e Syxx-Pac. Il 25 giugno 2003, Styles perde contro DLo Brown per squalifica in un cage match, ma non strappa allavversario il titolo mondiale. In questo periodo Styles viene presentato come pupillo di Vince Russo, head booker della federazione, che lo aiuta nei suoi match da bordoring.

Il 23 luglio 2003 AJ Styles pareggia contro Dlo Brown in un best of 3 falls World title match. Il 5 agosto 2003 Styles nella Christian Wrestling Federation, dove batte Scottie Wrenn e vince il CWF Heavyweight title a Lititz, PA. La sera dopo Styles batte Brown in uno "Steel Cage" match, dopo che Vince Russo scuote la gabbia e Dlo cade rovinosamente. Il 27 agosto 2003 Styles batte Raven e mantiene il titolo, grazie allaiuto di Slash, Sinn e Shane Douglas. Il 3 settembre 2003 si svolgono i War Games della NWA TNA: il team dei face, Jeff Jarrett, Dlo Brown, Crhis Harris, James Storm e Raven batte il team di AJ Styles, Shane Douglas, Christopher Daniels, Simon Diamond e Johnny Swinger. Nelle settimane successive Styles, come sempre, alterna shows nelle indies e difese del titolo mondiale NWA. Il primo ottobre 2003 lotta in coppia con il suo mentore Vince Russo e perde contro Jeff Jarrett e Dusty Rhodes. L8 ottobre 2003 Styles batte Dusty Rhodes e mantiene il suo titolo, quando Dusty cede alla figure 4 leglock. Il feud contro Jeff Jarrett termina il 22 ottobre, quando Jarrett batte Styles e torna in possesso dellNWA World Heavyweight title.

Il primo novembre 2003 alla Ring of Honor AJ Styles batte "American Dragon" Bryan Danielson in un match durato 25 minuti. Il 12 novembre 2003, Sting e Styles, ormai diventato face, mentre Jarrett passato heel, con Jimmy Hart come manager, battono Lex Luger e Jeff Jarrett, accompagnati al ring da Don Callis. Il 18 novembre Styles batte Abyss. Il 29 novembre alla Ring of Honor il campione Samoa Joe batte AJ Styles e mantiene il suo titolo. Il 3 dicembre Jjarrett, accompagnato da Don Callis, batte Styles, accompagnato da Erik Watts. La settimana dopo Styles torna in coppia con Dlo Brown e si fa accompagnare al ring da Roddy Piper, per battere Jarrett e Kid Kash, con manager Don Callis.
Nel gennaio 2004, a AJ Styles viene consegnato il prestigioso Mr. TNA award per gli ottimi risultati raggiunti fin dalla partenza della TNA. Il 14 gennaio 2004 Erik Watts & AJ Styles battono Jeff Jarrett & Abyss: Styles guadagna cos una title shot alla cintura di campione del mondo detenuta da Jeff Jarrett. Il 4 febbraio 2004, Abyss batte El Leon per squalifica dopo un attacco di Styles. Pi tardi, nel corso della serata, Styles costretto a lottare in team con Abyss contro la Red Shirt Security, Kevin Northcutt e Joe Legend, vincendo i titoli di campioni di coppia NWA. Nelle settimane successive i due campioni si trovano uno contro laltro per ben due volte: nella seconda Stlyes perde il controllo dei titoli di coppia della NWA a causa dellinterferenza di Lex Luger. Per Styles il feud contro Abyss un vero fallimento, ma ben presto torna a combattere per il titolo mondiale NWA.

Il 21 aprile 2004, Styles batte Jeff Jarrett in uno "Steel Cage" match e vince lNWA World Heavyweight title. Nelle settimane successive difende vittoriosamente la cintura contro wrestlers del calibro di Raven, Christopher Daniels. Chris Harris, Ron Killings. Styles perde il titolo il 2 giugno quando viene sconfitto in un "King of the Mountain Ladder Match da Jeff Jarrett. Gli altri wrestlers impegnati nel match sono Ron Killings, Raven e Chris Harris. Dopo la perdita del titolo Styles torna a lottare nella X Division. Il 4 giugno a Impact! Styles batte Michael Shane, Elix Skipper & Chris Sabin diventando primo sfidante per l X-title, che torna suo il 9 giugno, quando batte il campione Frankie Kazarian. Dopo il match AJ Styles viene attaccato da Dallas e Kid Kash. I due attaccano di nuovo Styles l11 giugno a Impact!, dopo che questi ha battuto Kazarian nel rematch. Il feud tra Styles e Kash prosegue nelle settimane successive, con Kash e Dallas che interferiscono continuamente nei suoi match. Il primo luglio 2004, Styles nel backstage di Impact! quando gli arriva una terribile notizia: il fratello si suicidato. Styles, sconvolto, lascia la sede delle registrazioni.

Pochi giorni dopo Styles torna a lottare ed il 28 luglio perde il suo X title, battuto da Frankie Kazarian e Michael Shane, che vincono contemporaneamente un Ultimate X match. L11 agosto Styles prova un nuovo assalto al titolo, partecipando senza successo ad un 20-Man Gauntlet Match, vinto da Petey Williams che conquista il X-Division title.Nelle settimane seguenti Styles continua ad affrontare stars della X Division con alterne fortune: tra essi Jeff Hardy e Kid Kash. Dal 15 al 18 settembre 2004 Styles partecipa allo show della IWA Mid South per ricordare Ted Petty. Il primo giorno sconfigge Matt Sydal; il secondo perde da Bryan Danielson, Il terzo inizia lIWA Mid South Ted Petty Invitational: al primo turno batte Jimmy Rave. Il giorno successivo affronta tre match, vincendoli tutti e tornanto acas la vittoria del torneo: contro Matt Sydal, Arik Cannon e Samoa Joe e Bryan Danielson in un three way match.

Il 21 ottobre 2004, vince lIWA Mid South title battendo in un four way match Petey Williams, Chris Daniels e Chris Sabin.. Due sere dopo, per, lo perde, battuto da CM Punk. Nel corso del primo pay-per-vuiew di tre ore della NWA TNA, Victory Road 2004, Styles affronta lX Campion Petey Williams per il titolo, ma perde a causa dellinterferenza del manager di Williams e del Team Canada, Scott DAmore. Il 12 novembre 2004, nel corso di una puntata di Impact!, AJ Styles & Jeff Hardy battono The Naturals (Andy Douglas & Chase Stevens), ma dopo il match The Kings of Wrestling, Jeff Jarrett, Kevin Nash & Scott Hall attaccano con delle sedie Styles e Hardy. Il 20 novembre Christopher Daniels batte AJ Styles mantenendo il suo 3PW Heavyweight title. Alla NWA TNA, intanto, Styles in rotta di collisione con i Kings of Wrestling: il 26 novembre viene sconfitto da Scott Hall, aiutato ancora una volta da Jarrett e Nash. Il feud ha una sua degna conclusione a Turning Point 2004, quando Macho Man Randy Savage, Jeff Hardy & AJ Styles battono I tre Kings of Wrestling, con Savage che effettua lo schienamento su Jarrett dopo che i due suoi partner hanno lottato quasi tutto il match da soli.


Styles riprova allora lassalto al titolo mondiale NWA detenuto da Jeff Jarrett: il 10 dicembre, per, perde contro Hector Garza ad Impact!, la possibilit di diventare primo sfidante. Il 13 dicembre si tiene la Sabu Night of Appreciation, serata di beneficenza per pagare le spese mediche di Sabu, che non pu permettersi di rivolgersi a specialisti per curarsi problemi alla schiena derivanti da una carriera nel mondo del wrestling vissuta prendendosi rischi altissimi: nel corso dello show AJ Styles batte Christopher Daniels. Nelle settimane successive, nella NWA TNA Styles impegnato in match al di fuori delle storylines principali:i bookers sono chiaramente in difficolt con il ruolo da affidargli, nonostante sia ormai latleta pi acclamato dai fans della federazione. I bookers ed i dirigenti lo tengono di nuovo lontano dal main eventing ed a Final Resolution 2005, il 16 gennaio, Styles vince di nuovo lX Title, battendo in un Ultimate X match Chris Sabin ed il campione Petey Williams.

Nelle settimane seguenti, Styles inizia un feud contro Christopher Daniels. I due si sfidano ad Impact! il 21, e Daniels riesce ad ottenere una shot al titolo di Styles, dal momento che questi non riesce a sconfiggerlo nei 10 minuti. A gennaio AJ lotta anche molto nelle indies ed il 22 gennaio perde contro Jeff Jarrett in Corea un match valido per il titolo NWA, in cartellone per uno show della Mid-Atlantic Championship Wrestling. Il 4 febbraio, ad Impact!, Styles batte Buck Quartermain, ed il giorno dopo mantiene il suo X-Title in uno show della Georgia Championship Wrestling pareggiando contro Jason Cross un incontro con il limite trenta minuti. Il 13 tempo di Against All Odds, ed AJ Styles mette in palio il suo X-Title contro Christopher Daniels in un 30 Iron Man Match. La mezzora termina in parit, ed AJ Styles costretto a ricorrere allovertime in forma di Sudden Death per riuscire a sconfiggere Daniels e mantenere cos la sua cintura.

Il resto di febbraio AJ Styles lo spende lottando molto nelle federazioni indipendenti, dove appare quattro volte, ottenendo due vittorie (contro Simon Diamond alla 3PW, Pro Pain Pro Wrestling, il 19, e contro il solito Daniels il 27 alla IWC, International Wrestling Cartel) e due sconfitte (contro Jimmy Rave il 25 alla Ring Of Honor, a causa di Vanessa Harding che spruzza uno spray nei suoi occhi, e contro James Keenan il giorno dopo alla IWC, stavolta vittima anche di uninterferenza di Daniels). Il 4 marzo AJ riesce a sconfiggere Kid Kash ad Impact!, mantenendo il titolo della X Division. La notte successiva Styles partecipa allo show per il decennale della APW, e sconfigge JJ Perez in quella che sar lultima sua vittoria prima di ben tre sconfitte consecutive, davvero pesanti e difficili da digerire, anche perch nel mezzo a tutto c sempre il rivale Christopher Daniels. Il 12 marzo, ad uno spettacolo della Pro Wrestling Guerrilla, perde assieme a Daniels e ad El Generico in un Fatal 4 Way che viene vinto da Kevin Steen, e questa sconfitta il preludio alla perdita del suo X-Title, che avviene la notte successiva a TNA Destination X: la cintura di Styles in palio in un Ultimate X Match che oltre al campione coinvolge il solito Daniels, Ron Killings, ed Elix Skipper, e purtroppo per AJ a vincere match e cintura il rivale storico Christopher Daniels, che lo batte anche pochi giorni dopo ad uno show della TWC, International Showdown, dove la cintura nuovamente on the line.

Per tornare alla vittoria AJ Styles costretto addirittura ad emigrare in Irlanda, alla Irish Whip Wrestling, dove il 20 marzo batte proprio Daniels, in un match dove per non in palio lX-Title. Dopo questa trasferta vincente ma infruttuosa AJ torna negli States, ma il ritorno sui ring a stelle e strisce ancora una volta traumatico: in uno spettacolo della NWA Wildside perde un match da cardiopalma contro il bravo David Young. Alla fine dellincontro per, larena tributa giustamente una standing ovation a The Phenomenal, protagonista di una fantastica prestazione. Quattro sconfitte ed una sola vittoria in meno di 15 giorni sono una mazzata capace di buttare gi anche il wrestler pi esperto, ma non AJ Styles, che ad inizio aprile emigra di nuovo alla Pro Wrestling Guerrilla, battendo Samoa Joe e diventando cos il #1 Contender alla cintura di campione assoluto della federazione, detenuta da Super Dragon. Il 2 aprile The Phenomenal batte Super Dragon e diventa cos per la prima volta PWG champion. L8 aprile AJ torna finalmente alla vittoria anche ad Impact! battendo Chase Stevens, che per loccasione accompagnato da Chris Candido ed Andy Douglas. Il giorno dopo AJ lotta in un incontro di qualificazione al torneo Super Indy alla IWC, ma perde un match a tre che coinvolge anche Chris Sabin ed il vincitore Christopher Daniels.

Il 16 aprile AJ partecipa al torneo per lassegnazione del titolo TV della Georgia Championship Wrestling, ma perde immediatamente al primo turno da David Young. AJ si prende per la sua rivincita nella finale del torneo, interferendo in favore di Jason Cross che batte cos Young e si laurea campione TV. Qualche giorno dopo Styles lotta assieme a Jeff Hardy ad Impact! contro Raven ed Abyss, e vince per squalifica. Due giorni dopo AJ Styles batte nel ppv Lockdown Abyss in un #1 Contender Match, che si svolge nella Six Sides Of Steel, e cos mette il campione Jeff Jarrett nel proprio mirino.

Il 6 maggio AJ batte in uno show della NWA Florida Roderick Strong, mentre la settimana successiva difende il suo titolo PWG contro Daniels, in un match che termina in parit dopo ben 60 minuti. Due giorni dopo, il 15 maggio, al ppv Hard Justice, AJ Styles sfrutta la sua title shot contro Jeff Jarrett, e non la spreca: sfruttando anche un battibecco tra Tito Ortiz e Jarrett, che si prende un cazzotto nella discussione, AJ schiena il campione del mondo dopo una top rope splash, e conquista il suo terzo titolo mondiale NWA! Dopo questa prestigiosissima vittoria, inizia per The Phenomenal un mese davvero difficile, durante il quale difende la cintura innumerevoli volte. La prima difesa avviene il 21 maggio ad uno show della Georgia Championship Wrestling, e batte David Young. Una settimana esatta dopo Josh Cody in uno show della Championship Wrestling a tentare il colpaccio, ma senza successo, dato che anchegli viene battuto. Il 4 giugno AJ difende il titolo NWA in Italia, a Roma, nello show della European Wrestling Federation contro Petey Williams, in un incontro al meglio dei 3 schienamenti, che termina in suo favore. Il 10 giugno per AJ Styles inizia un tour de force forse mai visto, o comunque daltri tempi, che lo porta a difendere con successo la sua corona per ben tre serate consecutive. Infatti il 10 ad uno spettacolo della NWA Florida batte Lex Lovett, l11 nella Pro Wrestling Guerrilla batte James Gibson in un match che vede in palio non solo il titolo NWA ma anche quello PWG, ed il 12 infine sconfigge Elix Skipper alla Elite Championship Wrestling.

Dopo qualche giorno di riposo pi che meritato, AJ torna sul ring alla ROH il 18, sconfiggendo ancora una volta quel Petey Williams gi battuto a Roma nella EWF. Purtroppo per il Fenomenale per, dopo soli 34 giorni di regno contornati da ben 6 difese vincenti, il 19 giugno arriva il momento di abdicare: Raven gli sfila la cintura a Slammiversary, in un match che coinvolge anche Sean Waltman, Monty Brown, e Abyss. Il primo luglio Styles torna alla vittoria e lo fa ad Impact! battendo Alex Shelley. Dallotto al dieci luglio AJ lotta ancora per tre serate di fila, stavolta per con solo due difese della cintura PWG: l8 alla ROH riesce a battere Jimmy Rave, il 9 alla Pro Wrestling Guerrilla lincontro valido per la cintura contro Frankie Kazarian finisce con una doppia squalifica, e la notte seguente, sempre col PWG championship on the line, batte James Gibson e Christopher Daniels.

Nella puntata di Impact! che va in onda il 15 luglio AJ Styles conosce ancora la sconfitta, assieme a Sean Waltman, contro il Team Canada formato da Bobby Rude e Alistair Ralph, ma la stessa sera The Phenomenal combatte anche allo show Ballpark Brawl IV, dove perde da Christopher Daniels un 2/3 Falls Match valido per il vacante Natural Heavyweight Championship. La notte successiva alla Ring Of Honor batte ancora Roderick Strong, mentre il 17 luglio a No Surrender, ppv TNA, batte Sean Waltman grazie allaiuto di Jerry Lynn, per loccasione arbitro speciale. Il 22 ad Impact! parte il Super X Tournament, e nel primo round AJ Styles batte Matt Bentley, proseguendo nel torneo. Nello stesso periodo, AJ partecipa ad uno show della Border City Wrestling, in cui perde in un Fatal 4 Way per mano di Petey Williams, assieme anche a Chris Sabin ed Alex Shelley, cosicch Williams pu mantenere il titolo TV.
Il 23 luglio alla Ring Of Honor AJ Styles raccoglie unaltra sconfitta, inflitta stavolta da Jimmy Rave, che viene aiutato da The Embassy, ma torna alla vittoria sei giorni dopo alla IWC, quando batte Matt Hardy in un fantastico incontro con tempo limite di 30 minuti. Il 6 agosto per AJ Styles arriva il momento di abdicare anche alla Pro Wrestling Guerrilla: viene sconfitto da Kevin Steen che diventa il nuovo campione assoluto PWG. Il 12 agosto ad Impact! AJ avanza nella Super X Cup battendo Petey Williams, mentre la notte successiva torna alla International Wrestling Cartel e batte Sterling James Keenan. Il 14 agosto al ppv Sacrifice si lotta la finale del Super X Cup Tournament, tra AJ Styles e Samoa Joe: lincontro davvero stupendo, ma la vittoria finale purtroppo per The Phenomenal va allex campione del mondo della ROH, che tra laltro riesce a batterlo per sottomissione anche il 26 agosto alla IWC.

La notte seguente alla ROH Styles viene battuto da CIMA, lottatore della Dragons Gate giapponese, ed il 2 settembre ad Impact!, anzich combattere, interferisce nel match tra Shark Boy e Christopher Daniels a favore del primo, che ha cos la meglio sul detentore dellX Title. Poco pi di una settimana dopo, l11 settembre, si svolge il ppv Unbreakable, nel quale AJ Styles partecipa come main eventer, nel match valido per il titolo X Division: X Champ Christopher Daniels vs. Samoa Joe vs. AJ Styles! Lincontro spettacolare ed incerto dallinizio alla fine, e ad aggiudicarsi la vittoria e conseguentemente lX-Title proprio The Phenomenal, che effettua il pin vincente su Daniels grazie ad un roll-up con ponte. AJ Styles campione della X Division per la terza volta, a quasi tre anni di distanza dalla seconda conquista.

Il primo ottobre 2005, AJ, come tutta la TNA, sbarca su Spike Tv. La federazione lo usa come portafortuna, facendolo lottare nel primo match della serata, e lui batte Roderick Strong. Il 15 ottobre Christopher Daniels accetta la sfida lanciatagli da Styles: tre avversari in una notte in un Iron Man Challenge di 15 minuti. Daniels riesce a battere Sharkboy e Sonjay Dutt, ma non riesce a vincere contro lo stesso Styles prima che il tempo scada. Il 23 ottobre, a TNA Bound for Glory, va in scena la resa dei conti tra i due, con Styles che mantiene il titolo della X-Division in un 30-minute Iron Man match. Nelle settimane successive, continuando sempre a fare la spola con la Ring of Honor, inizia un breve feud contro Petey Williams, che termina a TNA Genesis con una vittoria di AJ, poi un altro con Samoa Joe. Il 3 dicembre 2005, Joe attacca Styles, colpendolo alla testa ed insultandolo. 8 giorni dopo, Joe batte Styles a TNA Turning Point, vincendo lX Division Title. Dopo il match Joe continua a massacrare Styles, che viene salvato da Christopher Daniels.

Senza pi il titolo attorno alla vita, per Styles ci sono altre sfide. A TNA Impact!, il 31 dicembre, James Storm batte Styles dopo avergli rotto una bottiglia in testa. Successivamente, nel corso della serata, gli America's Most Wanted battono AJ Styles & Christopher Daniels grazie ad una interferenza di Shannon Moore. Il 13 gennaio 2006, alla UWF di Hermie Sadler, Styles batte Jeff Jarrett per squalifica. La sera successiva, ad Impact!, Mike Tenay consegna a Styles il premio come miglior wrestler della federazione, ma arriva Shannon Moore che lo ruba.

Il 15 gennaio 2006, a Final Resolution, Styles batte Hiroshi Tanahashi in un International Showcase. Shannon Moore cerca di colpire Styles con il premio di miglior lottatore della federazione, ma invece colpisce il giapponese, favorendo Styles. Il 21 gennaio 2006 ad Impact!, The Prince of Punk" Shannon Moore batte Styles in uno street fight. Il 4 febbraio Styles batte Jay Lethal ad Impact!, mentre Samoa Joe lo guarda dalla rampa di accesso al ring con lasciugamano con il sangue di AJ sulla spalla. Il 12 febbraio 2006, a TNA Against All Odds, Samoa Joe batte Christopher Daniels e AJ Styles in un three-way match mantenendo lX-Division title.

Nelle settimane successive, continua il feud tra Styles e Samoa Joe, ma Daniels ad avere la meglio: il 12 marzo, a TNA Destination X, Chris Daniels batte Samoa Joe ed AJ Styles in un Ultimate-X match vincendo lX-Division Title. Il 17 marzo 2006, nel primo house show della storia della TNA, Joe batte poi Styles per sottomissione. Nei mesi successivi Styles torna nel midcarding per lasciare il primo piano a wrestlers come Sting e Christian Cage: pi volte Styles accorre sul ring proprio per salvare Sting, attaccato dagli uomini di Jeff Jarrett. Il 23 aprile 2006, a TNA Lockdown, in una gabbia di acciaio, gli Sting's Warriors battono la Jeff Jarrett's Army in un Lethal Lockdown match. La Jeff Jarrett's Army composta da Jeff Jarrett, Scott Steiner, Chris Harris e James Storm, gli Sting's Warriors da Sting, "Phenomenal" AJ Styles, Ron "The Truth" Killings e "The War Machine" Rhino. Nel match AJ se la cava benissimo mettendo anche segno alcune manovre veramente pericolose. Il primo aprile 2006, alla Ring of Honor, Samoa Joe batte A.J. Styles, Christopher Daniels e Jimmy Yang quando Joe schiena AJ.

Il 4 maggio 2006, a Impact! gli America's Most Wanted battono la coppia formata da AJ Styles e Christopher Daniels. La settimana successiva, Rhino, AJ Styles e Christopher Daniels battono Bobby Roode e gli America's Most Wanted. Gli AMW hanno la meglio nello scontro pi importante: il 14 maggio 2006, a TNA Sacrifice battono Styles e Daniels mantenendo i loro titoli di coppia. Il feud continua anche nelle settimane a venire, finch il 18 giugno 2006 a Slammiversary Styles e Daniels non riescono finalmente a battere gli avversari conquistando i titoli di campioni, anche grazie allinterferenza di Sirelda. Lastio tra i due team non accenna a sopirsi ed una nuova resa dei conti avviene a TNA Victory Road, dove il team composto da AJ, Daniels e Sirelda batte gli AMW e Gail Kim in un tag team intergender match. I titoli erano in palio e restano alla vita dei campioni di coppia.

Assopita la rivalit con gli AMW, ne nasce una di valore pari o addirittura superiore, ovvero quella con i Latin American Exchange, ovvero un team in spaventosa ascesa nonch fieri e magistrali interpreti del carachter dellorgoglio latino. Le due coppia si affrontano in ben tre pay per view consecutivi, e se i campioni riescono a vincere ad Hard Justice ed a No Surrender, a Bound for Glory, lequivalente di Wrestlemania per la federazione di Orlando, sono sconfitti in un six sides of steel match, e dunque cedono le loro cinture. La sconfitta segna anche linizio della fine dei rapporti fra i due, che tentano di rientrare in grande stile nel panorama individuale. Questo non implica che le due strade non continuino ad incrociarsi, stavolta per in modo poco piacevole, sia per obiettivi comuni (la lotta per il titolo della X division) sia per incomprensioni, come a Genesis, dove AJ viene sconfitto da Christian Cage proprio dopo un maldestro tentativo di interferenza di Daniels.

La rivalit sancisce di fatto il passaggio del phenomenal dalla parte degli heel, strada che fra laltro sar percorsa dallo stesso Daniels qualche mese pi avanti. Il nuovo AJ ha un compito assai difficile, visto che i suoi fan e limpegno sul ring troppo per ottenere facilmente il disprezzo da un pubblico assai maturo e competente come quello della TNA. Tuttavia, grazie soprattutto ad un atteggiamento strafottente come non mai, il suo turn si rivela un successo, rendendolo uno dei cattivi pi convincenti della federazione. La sua prima rivalit con Rhino, colpevole di aver provato a fare da paciere fra lui e Daniels: i due hanno un lunghissimo feud a cavallo fra la fine del 2006 e linizio del 2007. Si parte infatti dallultimo (e migliore) pay per view dellanno, Turning Point, dove AJ a vincere, per poi aprire il 2007 con Final Resolution, dove Rhino si prende la rivincita in un last man standing match, continuando con Against All Odds (vittoria di Styles in un motor city chain match ed in chiusura uno strano Elevation X Match a Destination X, una sorta di Scaffold match con una gigantesca X metallica sospesa in aria sopra il ring; in questultima circostanza la vittoria va a Rhino, che manda gi lavversario con una notevole, seppur non cos impressionante caduta.

Terminata finalmente la rivalit con Rhino, dalla quale indipendentemente dai risultati uscito chiaramente vincitore, visto che anche dopo le sconfitte ha avuto quasi sempre modo di avere lultima parola nel post-match, a Lockdown uno dei componenti del team Cage, insieme ovviamente allo stesso Cage, a Scott Steiner, Tyson Tomko e Abyss. Il team viene per sconfitto dalla squadra di Kurt Angle, composta dalleroe olimpico, da Samoa Joe, Sting Rhino e Jeff Jarrett. Ormai a ridosso del main event a Sacrifice viene sconfitto da Samoa Joe; il match non particolarmente anticipato o costruito da un feud, ma si rivela ugualmente piacevole. In una delle successive puntate di Impact riesce a qualificarsi per il King of The Mountain Match di Slammiversary, dove in palio in titolo TNA reso vacante dopo il controverso finale del main event di Sacrifice. Pur non riuscendo a conquistare la vittoria, che invece va a Kurt Angle, la sua prestazione da applausi lo rende comunque il protagonista quasi indiscusso del match.

Sfumata lopportunit titolata, la sua tacita alleanza con Tomko si trasforma in un tag team vero e proprio, che vedr impegnati i due per diversi mesi. Allinterno della coppia il problem solver Tomko a svolgere il ruolo del duro, al punto da pretendere pi volte a muso duro dal compagno, pi incline a frivolezze, il massimo impegno possibile. A usufruire spesso dei loro servigi, per cos dire, sar Christian Cage, che pi volte utilizzer i suoi due amici come angeli custodi.
A Victory Road (15 luglio) i due sono sconfitti dalla coppia formata da Abyss e Sting. La rivincita si disputa meno di un mese dopo a Hard Justice, con due componenti in pi (Andrew Test Martin con Sting e Abyss, Christian Cage con AJ e Tomko) una stipulazione ai limiti del sadico (un Doomsday Chamber of Blood match, ovvero una gabbia con del filo spinato avvolto allestremit alta, dove per vincere necessario schienare o far cedere un avversario gi sanguinante) e soprattutto una posta assai pi alta, poich per lautore dello schienamento decisivo in palio una title shot al titolo detenuto da Angle. Il match inevitabilmente violento oltre ogni limite, e viene vinto da Abyss, che schiena proprio Styles dopo una devastante Black Hole Slam su dei cocci di vetro.

Il 9 settembre a No Surrender i due hanno per modo di rifarsi, vincendo un 10-Tag Team Gauntlet Match e conquistando una title shot per le cinture di coppia, vinte la sera stessa dal Team Pacman. I due, dunque, arrivano allo show pi importante dellanno, Bound for Glory, con una missione fin troppo chiara, ovvero quella di laurearsi nuovi campioni. La vittoria arriva puntualmente, e dunque anche per Tomko arriva il momento, dopo un lungo periodo da burbero, di festeggiare con il suo compagni di squadra. A Genesis (11 novembre) arriva una svolta importante per i due: nella stessa serata, infatti, prima sconfiggono gli Steiner Brothers e mantengono i titoli di coppia, quindi intervengono nel main event a favore di Kurt Angle, aiutando lui e Kevin Nash a sconfiggere Sting ed un partner misterioso, che si rivela essere Booker T. Di fatto, dopo diversi mesi di fedelt a Christian Cage, i due si scelgono un nuovo leader, schierandosi al fianco di Kurt Angle e creando la cosiddetta Angle Alliance, e lo sguardo perplesso dello stesso Cage al termine dello show fa gi capire come questa doppia alleanza sia insostenibile, ed arriver molto presto il momento di fare una scelta.

La convivenza viene inevitabilmente sofferta maggiormente da AJ, mentre Tomko appare pi disinteressato, deciso pi a pensare alla sua di strada che a quella degli altri. In ogni caso dopo un mese quasi indenne, linevitabile resa dei conti arriva il 6 gennaio 2008 a Final Resolution, dove la cintura della TNA detenuta da Angle in palio proprio contro Christian Cage. Lincontro viene preceduto da diverse puntate di Impact dove il tema sempre lo stesso, ovvero entrambi cercano di convincere AJ a fare una scelta di campo definitiva e schierarsi dalla propria parte. AJ vive la cosa in modo traumatico, non avendo la pi pallida idea della decisione da prendere, ed il compagno Tomko con il suo menefreghismo non gli per nulla daiuto, ma alla fine la scelta ricade su Angle, con Cage che viene tradito proprio nelle fasi decisive dellincontro. La scelta di AJ, che viene ricompensato da Angle con un non meglio precisato ruolo di principe allinterno della Angle Alliance, viene di fatto replicata dal compagno Tomko ad Against All Odds (10 febbraio), quando proprio grazie alla sua interferenza Angle riesce a portarsi a casa anche il match di rivincita.
Con buona page di Christian Cage, dunque, i suoi ex compagni sono ormai lo scheletro della Angle Alliance. I rapporti fra i tre sono tutto sommato solidi, nei limiti di quanto possa consentire la forte ambizione di Tomko, lego smisurato di Angle e qualche piccolo episodio che alla lunga rischia di rompere gli equilibri.

In particolare, durante una puntata di Impact, Angle e sua moglie Karen decidono di dare nuovo vigore al loro matrimonio un po in difficolt celebrando la cerimonia di rinnovo delle nozze proprio al centro dellesagono. La cosa tuttavia rovinata dalle interferenze esterne, e nel mezzo della confusione il sacerdote dichiara marito e moglie la bella Karen ed AJ. The Phenomenal ovviamente fa di tutto per far capire ad Angle come sia stato solo un incidente, ma con il passare del tempo dimostra di non disprezzare affatto la cosa, specialmente quando il matrimonio di Karen arriva a deteriorarsi definitivamente, a causa dei paraocchi delleroe olimpico verso tutto ci che non sia un ring ed una sfida al suo interno. A Destination X (10 marzo) lAngle Alliance viene sconfitta dal trio formato da Samoa Joe, Kevin Nash e Christian Cage. A Lockdown il team Tomko impegnato in un lethal lockdown match contro il team Cage, che ne esce vincitore. In parallelo, approfittando del fatto che la concentrazione di Angle sia tutta verso il match con Samoa Joe, AJ esplicita sempre di pi tutte le sue attenzioni verso Karen, arrivando ad invitarla in prima fila ad Impact ed a preoccuparsi sempre pi esplicitamente di lei,

Il 17 aprile 2008 ad Impact Styles e Tomko perdono un three-way match contro i LAX ed il tag team composto da Super Eric e Kaz, che portano via le cinture. Tuttavia, i titoli vengono tolti al duo perch Styles e Tomko fanno presente che Eric Young e non Super Eric avrebbe dovuto prendere parte al match, in una decisione di booking assai discutibile. Styles partecipa poi ad un Deuces Wild Tournament, dove le coppie sono fatte a caso, insieme proprio a Super Eric. Il primo maggio i due sconfiggono Jimmy Rave e Lance Hoyt, l11 maggio a TNA Sacrifice, il duo batte BG James ed Awesome Kong ma poi perde contro i LAX. Il 22 maggio ad Impact Booker T sconfigge AJ Styles dopo una interferenza di Tomko in un match di qualificazione per lannuale King of the Mountain match. Dopo il match Styles e Tomko iniziano una rissa ma a dare man forte a questultimo si aggiungono pure Booker T ed il Team 3D. Arrivano Karen e Kurt Angle a proteggere AJ, ma quando Kurt vede Karen distesa su Styles si infuria e colpisce AJ con una sediata. Sette giorni dopo ad Impact Kurt Angle accusa Karen di averlo tradito con AJ, che viene schiaffeggiato. AJ attacca poi Kurt, ma in aiuto di questultimo arrivano di nuovo Tomko, il Team 3D e Booker T. Alla fine arriva Christian Cage a ripulire il ring ma va male anche a lui.

Il 5 giugno ad Impact Styles batte Tomko in un grudge match con Kevin Nash come special enforcer e tre giorni dopo a Slammiversary sconfigge anche Kurt Angle. Il feud tra i due non finito. Angle sconfigge Styles in un lumberjack match il 12 giugno e sette giorni dopo Styles cerca vendetta su Kurt, ma si sbaglia ed attacca nel backstage Frank Trigg, il quale, a fine serata gli restituisce pan per focaccia, facilitando un attacco di Styles. Il 13 luglio a TNA Victory Road il Team 3D e Kurt Angle battono Christian Cage, Rhino ed AJ Styles in un Full Metal Mayhem. Il 24 luglio i due team si ritrovano di fronte in un Tables Elimination match ad Impact ed di nuovo il team di Angle a vincere. Il 7 agosto 2008 ad Impact Styles prende parte ad un 8-Man Dual Entrance Weapons Gauntlet Over the Top Elimination match che vede Samoa Joe come unico sopravvissuto: in ogni caso durante lincontro AJ si accanisce contro Angle. Il 10 agosto a TNA Hard Justice Styles batte Angle in un Last Man Standing match e continua ad attaccarlo anche dopo il suono del gong. Le luci dellarena si spengono ed a sorpresa appare Sting, che passa dalla parte degli heel eseguendo una Scorpion Death Drop su Styles sulla rampa di accesso al ring.

Styles arrabbiatissimo quando, quattro giorni dopo ad Impact, sconfigge di nuovo Angle in un match in cui sono in palio le medaglie dellOlympic Hero sfasciando sulla testa di Kurt una chitarra di Jeff Jarrett. Il 21 agosto ad Impact Styles batte ancora una volta Kurt nello stesso modo. Jarrett sta quindi per tornare ed contro Angle. Il 28, invece, si capisce che Sting contro Samoa Joe e AJ Styles, accusati di non avere rispetto dei veterani del ring. E linizio del feud tra la Main Event Mafia, stable composta solo da campioni del mondo e la TNA Frontline, composta soprattutto da giovani talenti. Il 28 agosto ad Impact AJ Styles interrompe Sting mentre questi sta effettuando un promo. Sting d a Styles la sua mazza da baseball e lo invita a colpirlo alle spalle. Styles si rifiuta e viene, a sua volta, assaltato dallo stesso Sting. Sette giorni dopo Styles viene sconfitto da Christian Cage dopo una interferenza di Frank Trigg. AJ affronta Trigg a TNA No Surrender il 14 settembre 2008 in un MMA Rules che termina in no contest.

Il 18 settembre 2008 ad Impact AJ lotta in coppia con Christian Cage per battere i Motor City Machine Guns. Sette giorni dopo Booker T batte Styles. Il 2 ottobre Booker T ed il Team 3D sconfiggono Christian Cage, AJ Styles e Jay Lethal. La settimana seguente AJ batte Booker T grazie allaiuto di Christian Cage e tre giorni dopo a TNA Bound for Glory Booker T batte Christian Cage ed AJ Styles in un match a tre. AJ inizia subito dopo un feud con Sting, il quale, in coppia con Kevin Nash, batte lui e Samoa Joe in un tag team match. Il 30 ottobre ad Impact Joe e Styles si prendono la rivincita sconfiggendo Kevin Nash e Booker T. Il 6 novembre 2008 Mick Foley annuncia che AJ Styles il nuovo primo sfidante al titolo mondiale detenuto da Sting, che per esce vincitore dallo scontro che ha luogo il 9 novembre a TNA Turning Point.

La lotta tra la Main Event Mafia e la TNA Frontline prosegue per tutto il 2008 e a TNA Final Resolution sono i primi ad avere la meglio quando Sting, Kevin Nash, Scott Steiner e Booker T sconfiggono AJ Styles, Samoa Joe ed il Team 3D. Il 18 dicembre ad Impact Joe e Styles sconfiggono Nash e Sting in un Six Sides of Steel tag team match, ma poi arrivano gli altri membri della Main Event Mafia che massacrano Joe nella gabbia dacciaio. Con Joe fuori gioco, Styles fa coppia con Brother Devon e per diverse settimane le due stable si scontrano fuori e dentro dal ring. A TNA Genesis 2009, l11 gennaio, Styles, Devon e Mick Foley battono Booker T, Scott Steiner e Cute Kip: una vittoria importante che dimostra che il feud ancora lontano da una fine.

La TNA Frontline recluta anche Rhino e il Team 3D tra le proprie fila e nella puntata di Impact del 22 gennaio, AJ Styles impegnato in un tables match contro Kurt Angle, con quest'ultimo che prima del match aveva promesso di terminare la carriera di AJ.

AJ Styles perde di fatto il tables match e si infortuna, ma ad Against All Odds fa il suo ritorno e attacca Booker T dopo che il wrestler di Houston aveva difeso con successo il TNA Legends Championship contro Shane Sewell, e gli ruba anche la cintura.

Nelle settimane seguenti AJ Styles attacca sempre Booker T nel backstage, ma una settimana prima di Destination X, AJ Styles viene fatto arrestare dallo stesso Booker T e da Scott Steiner.

A Destination X per AJ Styles vince il TNA Legends Title battendo proprio Booker T diventando il nuovo TNA Legends Champion e il primo storico Grand Slam Champion, avendo conquistato tutti i titoli TNA.

Nel frattempo sempre pi accesa e violenta la rivalit tra la TNA Frontline e la Main Event Mafia, e come se non bastasse Jeff Jarrett fa il suo ritorno in TNA, e con Lockdown sempre pi imminente, Jeff Jarrett recluta con se AJ Styles nel team Jarrett che si opporr alla Main Event Mafia nel Lethal Lockdown match, assieme a Samoa Joe e a Christopher Daniels.

A Lockdown AJ Styles contribuisce alla vittoria del team Jarrett contro la Main Event Mafia nel Lethal Lockdown match, mentre a Sacrifice AJ mantiene il TNA Legends title contro Booker T in un I Quit match, con Jenna Morasca, a supporto di Booker T, che dichiara la resa del wrestler di colore.

Giunge l'ora del King Of The Mountain match di Slammiversary valido per il TNA World Heavyweight Championship e AJ Styles tra i partecipanti insieme a Jeff Jarrett, Samoa Joe, il campione Mick Foley e Kurt Angle, ma non riesce a conquistare il titolo mondiale TNA in quanto Samoa Joe, amico di Styles e compagno nella TNA Frontline, effettua un clamoroso turn heel e lascia la vittoria a Kurt Angle che diventa TNA World Heavyweight Champion.

Nel pay per view Victory Road, che vede il trionfo e il dominio della Main Event Mafia in TNA, AJ Styles perde il TNA Legends Championship contro Kevin Nash, ma nelle puntate seguenti di Impact coinvolto nel "Best Of Three Series" contro Matt Morgan, dove colui che avr avuto la meglio potr lottare contro Sting e il campione TNA Kurt Angle in un triple threat match valevole per il titolo mondiale TNA.

AJ vince il primo match, perdendo per gli altri due e quindi rimane fuori dalla contesa titolata di Hard Justice, e nell'edizione di Impact del 20 agosto annuncia di volersi ritirare dal mondo del wrestling per via dei suoi recenti fallimenti, ma il suo ritiro viene evitato da Sting, che parla apertamente ad AJ sul ring e gli rivela che ha scelto proprio "The Phenomenal" come suo successore.

AJ Styles quindi ha un ripensamento e continua ad essere un wrestler, e per la puntata di Impact del 27 agosto viene annunciato un torneo dove il vincitore lotter a No Surrender nel main event dove il titolo mondiale TNA sar in palio.

AJ batte prima Chris Sabin e Doug Williams dopo, e a No Surrender riesce a vincere, per la prima volta da quando la TNA ha dei propri titoli mondiali, il TNA World Heavyweight Championship in un 5-Way match contro Matt Morgan, Hernandez, Sting e l'ex campione Kurt Angle, che ha subito il pin proprio da AJ Styles.

Passa un mese dalla gran vittoria di AJ Styles e si arriva a Bound For Glory, il pay per view pi importante dell'anno per la TNA, e AJ difende con successo il titolo mondiale TNA dall'assalto di Sting.

Nelle settimane successive a Impact AJ Styles viene attaccato ripetutamente da un aggressore misterioso, e nelle prime settimane gli indizi portano a uno tra Daniels e Samoa Joe, che a Turning Point saranno proprio gli avversari di AJ per il TNA World Heavyweight Championship in quello che il rematch di Unbreakable 2005.

AJ Styles vince il triple threat match e mantiene la cintura, cos come la mantiene nella puntata seguente di Impact contro Desmond Wolfe e a Final Resolution contro Daniels, ormai suo ex amico e pronto a tutto pur di strappare il titolo mondiale TNA dalle mani di AJ.

Inizia l'anno nuovo anche per la TNA e per AJ Styles, e nell'attesissima puntata del 4 gennaio AJ viene praticamente obbligato da Eric Bischoff a difendere il TNA World Heavyweight title contro Kurt Angle proprio pochi giorni prima di Genesis, dove AJ affronter proprio l'Olympic Gold Medalist sempre per il titolo TNA.

AJ sconfigge Kurt Angle al termine di un match spettacolare anche se ha dovuto fare i conti con l'ennesima interferenza del suo aggressore misterioso, che non ha impedito per a "The Phenomenal" di rimanere campione del mondo.

L'uomo misterioso che per un mese e mezzo ha attaccato AJ Styles viene svelato nella puntata di Impact del 14 gennaio e si rivela essere Tomko, ex campione di coppia TNA proprio con AJ, e sempre nella stessa edizione di Impact AJ Styles batte Tomko e mantiene la cintura mondiale ma a fine match viene assalito proprio dal suo ex tag team partner, ma a evitare il peggio ci pensa Kurt Angle, il suo avversario per Genesis, che gli offre una stretta di mano che AJ clamorosamente rifiuta dopo aver dato un'occhiata a Ric Flair che osservava la scena dalla rampa d'ingresso.

Il tanto atteso main event di Genesis arriva e il match tra AJ e Kurt Angle intenso in quanto l'Olympic Hero ha l'ultima opportunit di tornare campione del mondo TNA, ma ad avere la meglio proprio AJ Styles ma con un turn heel che sorprende tutti perch solo grazie alla sua cintura che usa per colpire Angle la causa della sua vittoria, e dopo che Ric Flair aveva distratto l'arbitro.

Nell'edizione di Impact del 21 gennaio Ric Flair annuncia che AJ Styles ufficialmente il suo protetto e vuole farlo diventare il nuovo "Nature Boy", ma Hulk Hogan insieme a un gelido Kurt Angle, annulla la stipulazione che voleva la medaglia d'oro olimpica esente da ogni title shot per tutto il 2010 e gli concede un ulteriore opportunit titolata nella stessa serata, e se Ric Flair si fosse intromesso nel match, AJ Styles avrebbe perso automaticamente il titolo mondiale TNA.

Nelle fasi finali del main event AJ sembra sul punto di cedere alla Ankle Lock di Kurt Angle, ma mentre "The Phenomenal" applica la stessa manovra di sottomissione su Angle, l'arbitro Earl Hebner dichiara improssivamente la sconfitta di Kurt Angle nonostante quest'ultimo non abbia ceduto, ripetendo cos lo Screwjob di Montreal del 1997.

Per Against All Odds, prossimo pay per view TNA, verr disputato l'8 Card Stud Tournament, un torneo dove il vincitore, qualificatosi per la finale, sar il nuovo #1 contender al titolo mondiale TNA detenuto ancora da AJ Styles.

AJ per deve difendersi dall'assalto di Samoa Joe alla sua cintura, ma "The Phenomenal", ancora in maniera controversa grazie anche a Ric Flair, mantiene il TNA World Heavyweight Championship nonostante l'arbitro del match fosse nientemeno che Eric Bischoff.

Nella puntata di Impact del 18 febbraio, AJ Styles interviene in un promo di D'Angelo Dinero, il vincitore dell'8 Card Stud Tournament di Against All Odds e primo sfidante di AJ, e quest'ultimo lo malmena molto duramente insieme a Ric Flair lasciandolo KO al centro del ring.

Il 4 marzo Styles ad Impact deve difendere il suo titolo dallassalto di DAngelo Dinero e Abyss mentre quattro sere dopo, nel corso della prima puntata dello show in onda in luned, in coppia con il suo maestro Ric Flair affronta Hulk Hogan e Abyss: il match finisce in no contest quando Sting torna nella TNA e si schiera contro Hogan. Il match viene fatto ripartire e finisce in un bagno di sangue quando Abyss schiena Styles. Il 15 marzo il rientrante Jeff Hardy sconfigge Styles in un non title match. Il 21 marzo 2010 a TNA Destination X un match tra Styles ed Abyss termina in no contest quando il ring si rompe. Il mese dopo, a TNA Lockdown, AJ difende il suo titolo dallassalto di DAngelo Dinero ma viene sconfitto da Rob Van Dam, perdendo la cintura, il 19 aprile ad Impact.

Il 26 aprile AJ e Sting sconfiggono Jeff Jarrett e Jeff Hardy in un No-Dq Falls Count Anywhere match. Sette giorni dopo ad Impact Styles sconfigge Abyss in un Monster's Ball match grazie allaiuto di Ric Flair e Chelsea. Il 13 maggio 2010 ad Impact Styles sconfigge il TNA Champion Rob Van Dam e Jeff Hardy in un match a tre ma tre sere dopo a TNA Sacrifice viene sconfitto da RVD. Styles lascia quindi il main event ed inizia un feud con Jay Lethal, che culmina a Slammiversary, dove viene, per sconfitto. Il primo luglio AJ perde contro Samoa Joe mentre l8 luglio affronta Kazarian, in un match che viene interrotto, per, dal mentore di entrambi, Ric Flair, che ordina loro di coesistere. L11 luglio 2010 il nuovo team funziona: Styles e Kazarian battono, infatti Rob Terry e Samoa Joe a TNA Victory Road.

Il 15 luglio 2010 ad Impact Ric Flair annuncia che Styles e Kazarian sono i primi due membri di una nuova stable, la Fortune. Sette giorni dopo Styles batte Rob Terry con laiuto di Kazarian e vince il TNA Global title, che viene successivamente rinominato TV title. Il 5 agosto 2010 ad Impact Styles sconfigge Rob Terry in un rematch, mantenendo il titolo. Il 12 agosto nello speciale The Whole Fn Show AJ viene sconfitto da Kurt Angle. Quando la Fortune, composta anche dai Beer Money, Douglas Williams, Matt Morgan ed Abyss, si lancia in un feud con la fazione degli ex wrestler ECW, la EV2.0, capeggiata da Tommy Dreamer, AJ Styles a guidarla. I due capitani si scontrano il 19 agosto ad Impact ed Styles a vincere. Sette giorno dopo Styles, Kazarian, Williams e Morgan vengono sconfitti da Kurt Angle, Jeff Hardy, Mr. Anderson e The Pope DAngelo Dinero. Il 5 settembre a TNA No Surrendere il TNA Television champion AJ Styles batte Tommy Dreamer in un brutale I quit match. Il mese successivo, a TNA Bound for Glory, la EV2.0 sconfigge la Fortune in un Lethal Lockdown Steel Cage Match.

Quando la Fortune si allea con gli Immortals di Hulk Hogan, AJ Styles aderisce alla nuova alleanza. Il 21 ottobre 2010 ad Impact AJ batte The Pope in uno street fight e mantiene il suo TV title. La settimana seguente Styles e Williams sconfiggono Rob Van Dam e Raven. Il 4 novembre ad Impact Styles sconfigge RVD e Rhino, mantenendo il suo TNA Television title e tre sere dopo a TNA Turning Point la Fortune, guidata da Styles, sconfigge la EV2.0 in un match a squadre. Styles inizia quindi un feud contro Douglas Williams che, nel frattempo, uscito dalla Fortune: i due si scontrano il 5 dicembre 2010 a TNA Final Resolution ed proprio linglese a vincere a sorpresa, usando la mossa finale dellavversario la Styles Clash.

Il 9 dicembre ad Impact Styles attacca Doug Williams sullo stage, lasciandolo tramortito a terra e la settimana successiva i due danno vita ad una enorme rissa. Il 23 dicembre 2010 il TNA TV champion Williams affronta AJ Styles in un Iron Man match di quindici minuti che termina in pareggio. Styles continua il suo feud contro Williams con scarso successo, anche perch a strappare il titolo a questultimo Abyss, seppure con laiuto dello stesso Styles.

Il 3 febbraio 2011 Styles protagonista, insieme agli altri membri della Fortune, di un turn contro gli alleati della stable degli Immoral: AJ, Kazarian, James Storm e Bobby Roode passano face alleandosi, a sorpresa, con Kurt Angle, Scott Steiner e Crimson. Le due stabile danno vita ad un feud, con AJ che trova un nuovo oppositore in Matt Hardy, che viene sconfitto il 13 marzo a TNA Victory Road.

Il 17 marzo Syles viene infortunato da Bully Ray nel corso di un match a quattro per nominare il nuovo primo sfidante al titolo mondiale che vede impegnati anche Rob Van Dam e Mr. Anderson. Styles torna esattamente un mese dopo, quando aiuta i Fortune a battere gli Immortal in un Lethal Lockdown Steel Cage match a Lockdown 2011. AJ inizia quindi un feud con Bully Ray e a TNA Sacrifice 2011 lotta e viene sconfitto da Tommy Dreamer grazie allinterferenza proprio di Ray, che lo colpisce con una catena. I due si scontrano. Dopo di ci Styles riprende il suo feud con Bully Ray ed i due si sfidano a TNA Slammiversary, in un Last Man Standing match che viene vinto dallex membro del Team 3D.

Il 16 giugno ad Impact Wrestling viene annunciato che Styles sar uno dei wrestler partecipanti alle Bound for Glory Series e sette giorni dopo che TNA Destination X sar un PPV destinato integralmente alla X-Division: nelloccasione Christopher Daniels sfida il suo amico AJ Styles, che accetta. Il match ha luogo il 10 luglio Styles batte Daniels nel main event dello show. Lex Fallen Angel chiede per settimane ad AJ un rematch, che glielo garantisce solo ad Impact Wrestling il primo settembre 2011: stavolta la vittoria arride a Daniels, che rifiuta di stringere la mano a Styles alla fine dellincontro.

Il 22 settembre Daniels rifiuta di concedere un nuovo match a Styles e tra i due scatta la rissa. Styles e Daniels vanno alla resa dei conti a TNA Bound for Glory 2011 in un I Quit match, che Styles riesce a fare suo. Styles sposta, successivamente, la sua attenzione verso il nuovo campione della TNA Bobby Roode, che ha tradito il suo tag team partner e compagno di stable nei Fortune James Storm. Styles lotta contro Roode in un match valido per il titolo mondiale TNA il 13 novembre 2011 a Turning Point ma Roode ad avere la meglio e a mantenere la cintura.

Il feud prosegue ed il mese successivo, a TNA Final Resolution, Styles e Roode lottano in un Iron Man match di trenta minuti, che termina in pareggio 3 a 3. Nella successiva puntata di Impact Wrestling si tiene un nuovo match dei due quale resa dei conti, ma Roode ad avere ancora la meglio. Nei successivi episodi di Impact Wrestling, AJ Styles e Kazarian competono in un Wild Card Tournament, arrivando alle finali. Il 5 gennaio 2012 affrontano Magnus e Samoa Joe ma Kazarian tradisce Styles per allearsi con Christopher Daniels, dando la vittoria ai loro avversari.

Il 9 febbraio, ad Impact Wrestling, Kazarian aiuta Daniels a sconfiggere Styles e tre giorni dopo, a TNA Against All Odds, batte AJ. Il 23 febbraio 2012 Styles viene attaccato da Kazarian durante un match per il Television Championship contro Robbie E. La settimana seguente Kazarian batte AJ in un gauntlet match. L8 marzo Styles incassa lalleanza di Mr. Anderson contro Daniels e Kazarian: i due team si scontrano a TNA Lockdown e sono Styles ed Anderson a vincere. Il mese seguente le due coppie sono opposte allinterno di un Lethal Lockdwon match, vinto dal Team di Garett Bischoff, in cui lottano Styles ed Anderson. Il 10 maggio ad Impact Wrestling Kazarian rivela di essersi alleato con Daniels per impedire che questi rivelasse il segreto di AJ ma di volere, adesso, che sia rivelato. Daniels, quindi, afferma che AJ ha una storia con il presidente della TNA Dixie Carter.

A TNA Sacrifice Daniels e Kazarian fanno perdere a Styles un suo match contro Kurt Angle, che per si ribella e si allea con AJ. Il 24 maggio ad Impact Wrestling Hulk Hogan annuncia AJ Styles come nuovo primo sfidante per il titolo mondiale, ma il campione Roode lo sconfigge. Sette giorni dopo AJ batte Daniels ad Impact Wrestling, ma dopo il match sia The Fallen Angel che Kazarian lo attaccano, mentre dagli altoparlanti risuona laudio di una telefonata che proverebbe la liason sentimentale tra Styles e la Carter. Il 10 giugno, a TNA Slammiversary, Angle e Styles battono Daniels e Kazarian e si laureano campioni mondiali di coppia.

Styles entra quindi nelle Bound for Glory Series da singolo e svela, insieme a Dixie Carter che loro due non hanno alcuna storia, ma che insieme stanno solo aiutando una donna incinta e drogata, Claire Lynch, a sistemare i suoi problemi personali. Il 28 giugno, ad Impact Wrestling, Kazarian e Daniels si riprendono il titolo mondiale battendo Styles ed Angle. Dopo il match Daniels svela che il padre del figlio della Lynch proprio Styles. L8 luglio, nuova resa dei conti a TNA Destination X, con Styles che sconfigge Daniels. Il 16 agosto, ad Impact Wrestling, Styles batte ancora Daniels e si guadagna il diritto ad effettuare un test di paternit per provare che non lui il padre del bambino della Lynch. La storyline diventa, quindi, talmente complessa ed assurda che la TNA la taglia di colpo, chiarendo che Claire non mai stata incinta e che tutto era stato creato ad arte da Daniels e Kazarian per danneggiare Styles.

Il 30 agosto, ad Impact Wrestling, Styles lotta nel suo ultimo match delle Bound for Glory Series, ma perde contro Samoa Joe, non riuscendo, di conseguenza, ad entrare nel quartetto dei semifinalisti. Il 9 settembre, a TNA No Surrender, Angle e Styles non riescono a battere Daniels e Kazarian nel tentativo di riprendersi i titoli. Quattro giorni dopo, ad Impact Wrestling, Styles batte Kazarian in un grudge match, guadagnandosi unaltra title shot per il World Tag Team Championship. Il match ha luogo a TNA Bound for Glory ed al match viene aggiunta una terza coppia, quella composta da Hernandez e Chavo Guerrero, che sbaragliano i pur pi quotati avversari e conquistano le cinture.

L11 novembre 2012, al pay-per-view Turning Point, AJ combatte in un three way match per determinare il prossimo sfidante al World Championship, a cui partecipano anche James Storm e Bobby Roode, ma viene schienato da Storm. A causa della stipulazione sancita due settimane prima dal GM Hulk Hogan, Styles non pu competere per il titolo mondiale fino a Bound For Glory 2013, avendo subito il pin finale. Il 9 dicembre, a Final Resolution, perde contro Christopher Daniels in quello che era stato definito il loro ultimo confronto, dopo esser stato colpito con la sua stessa mossa finale, la Styles Clash. Nella puntata immediatamente successiva di Impact Wrestling, AJ effettua un promo, dicendo di essere stanco di fare sempre la cosa giusta e di aver deciso di fare solo quello che gli pare.

Inizia cos il 2013, che vede la TNA trasmettere, dal mese di febbraio, dei video girati a casa di AJ, con interviste a sua moglie e ad un amico. Un tentativo di intervistare AJ stesso viene bloccato proprio dal wrestler, che cambia look, sfoggiando una folta barba. The Phenomenal One ritorna nella compagnia il 14 marzo, vestendo un nuovo completo da ring, tutto di colore nero. Langle del suo ritorno lo vede salvare James Storm da un attacco di Christopher Daniels e Kazarian, per poi attaccare egli stesso Storm. La settimana seguente,concede unintervista al commentatore Mike Tenay per spiegare le sue azioni, ma malgrado le domande postegli sia da Tenay che da James Storm, Styles rifiuta di rispondere e lascia larena. Il 28 marzo, continua il suo silenzio, rifiutandosi di rispondere allultimatum datogli da James Storm: parlare con lui dellaccaduto o combattere. AJ va via e lascia Storm da solo contro gli Aces & Eights.

Combatte il suo match di ritorno nella puntata di Impact Wrestling del 18 aprile, sconfiggendo proprio James Storm con la sua nuova mossa di sottomissione, la Calf Killer. Successivamente, AJ attacca Daniels e Kazarian, che erano al suo angolo, lasciandoli cos alla merc degli Aces & Eights. In seguito, inizia una nuova rivalit con Kurt Angle, dopo essersi rifiutato di rispondere alla domanda del Gold Medallist, che gli chiede di decidersi se schierarsi dalla parte della TNA o da quella degli Aces & Eights. Ci porta ad una rissa tra i due nella puntata del 9 maggio.

La settimana seguente, Mr. Anderson, membro degli Aces & Eights, annuncia che Styles verr proclamato nuovo membro della stable. Nella puntata del 23 maggio, AJ sembra unirsi alla stable, indossando il loro giubbotto, bevendo birra per la prima volta e comandando lattacco ai danni di Kurt Angle. Mentre tutti festeggiano, Styles attacca DOC, Mike Knox e Garett Bischoff, prima di togliere il giubbotto e lasciare larena, solidificando la sua posizione di lupo solitario. Al pay-per-view Slammiversary XI, tenutosi il 2 giugno 2013, AJ viene sconfitto da Kurt Angle. I due si affrontano nuovamente ad Impact Wrestling il 13 giugno in un match per determinare lultimo partecipante alle Bound For Glory Series 2013, e stavolta Styles ad avere la meglio. Il 20 giugno, affronta Samoa Joe in un match valido per le BFG Series, che si conclude in un pareggio.

Il 22 agosto sostituisce Kurt Angle e aiuta la Main Event Mafia ad avere la meglio sugli Aces & Eights, costringendo Devon a lasciare la TNA. Il 5 settembre Styles si aggiudica un Gauntlet Battle Royal Match che gli permette di accedere alle semifinali delle BFG Series. A Impact Wrestling: No Surrender sconfigge Austin Aries in semifinale e Magnus in finale aggiudicandosi le BFG Series e diventando #1 contender al TNA World Heavyweight Championship detenuto da Bully Ray.

Nelle settimane seguenti Styles dichiara di non essere pi sotto contratto con la TNA; Dixie Carter risponde sostenendo che Styles non sia il migliore come molti credono, ma un wrestler mediocre. AJ Styles sconfigge Bully Ray nel Main Event di Bound for Glory e si laurea TNA World Heavyweight Champion. La settimana successiva sconfigge Bully Ray nel rematch, al termine del quale Dixie Carter gli offre un nuovo contratto ma Styles rifiuta e se ne va dalla TNA portando con s la cintura. Dixie Carter dichiara vacante la cintura e indice un torneo per assegnare la corona, la quale finisce intorno alla vita di Magnus. Nella puntata di Impact registrata il 5 dicembre ma andata in onda il 9 gennaio, Styles affronta Magnus per unificare le cinture ed questultimo ad avere la meglio.

Il 17 dicembre Styles dichiara di non aver raggiunto un accordo con la TNA per il rinnovo del contratto. Il 4 gennaio combatte il suo match di ritorno nella ROH sconfiggendo Roderick Strong mentre il 21 febbraio 2014 sconfigge Jay Lethal durante il Ring of Honors 12th Anniversary Show. Nelle settimane successive la NJPW annuncia di aver trovato un accordo contrattuale con il lottatore. Il debutto ufficiale di AJ Styles in NJPW avviene il 6 aprile durante Invasion Attack 2014, dove attacca il campione IWGP Kazuchika Okada con la Styles Clash, sfidando ufficialmente Okada a un match con il titolo mondiale in palio, rivelando inoltre di essere diventato il nuovo membro del Bullet Club, la stable pi importante della federazione.

Il primo match di AJ Styles sul ring della New Japan Pro Wrestling avviene il 3 maggio a Wrestling Dontaku 2014, dove sconfigge Kazuchika Okada e diventa il nuovo IWGP Heavyweight Champion, oltre a essere il sesto lottatore non asiatico nella storia della NJPW che conquista il titolo mondiale. Grazie alla partnership tra ROH e NJPW, AJ Styles prende parte all'evento "War Of The Worlds" dove difende con successo il suo IWGP Heavyweight Championship dall'assalto dell'ex campione Kazuchika Okada e Micheal Elgin in un 3-way match, ripetendosi poi alla Yokohama Arena ancora contro Kazuchika Okada. AJ Styles successivamente perde un match non titolato contro Okada, una sconfitta per determinante nel suo cammino nel 2014 G1 Climax tournament. Il 13 ottobre a King Of Pro Wrestling, AJ Styles perde match e titolo mondiale a favore di Hiroshi Tanahashi a causa dell'arrivo di Yoshitatsu, intento a fermare Jeff Jarrett, quest'ultimo accorso in favore di AJ. Si creano cos i presupposti per uno scontro tra AJ Styles e Yoshitatsu a Power Struggle, dove AJ Styles ha la meglio grazie al contributo di Jeff Jarrett.

Realizzazione a cura di Michele M. Ippolito, Giovanni Pantalone, Dario Rondanini e Lino Basso

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE