Biografia di Rico - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 22.9 Cero Miedo
 21.9 5 Star Frog Splash
 21.9 WWE 205 Live Report
 20.9 WWE Smackdown Report
 19.9 WWE Raw Report
 18.9 Wrestling Cafe
 20.9 TW Web Radio
 
 





 
 
 


RICO


Rico Costantino, italo-americano di seconda generazione, nasce il primo ottobre 1961 a Las Vegas, in Nevada. Dopo aver frequentato l'accademia militare ed essersi laureato tra i primi della sua classe, torna a Las Vegas, dove svolge una variet di lavori, tra cui il paramedico, l'ufficiale di polizia e la guardia del corpo. Mentre sta recuperando da un infortunio al ginocchio sofferto mentre lavorava come stuntman in un parco di divertimenti californiano, Rico ha l'occasione di partecipare allo show televisivo 'American Gladiators', diventando il campione assoluto per la stagione 1990-1991. Nei due anni successivi si unisce al 'Power Team', un'associazione sportiva a sfondo religioso che organizza spettacoli di prove di forza in giro per il mondo. Affascinato dal pro wrestling, inizia ad allenarsi seguito da Jessie Hernadez (gi arbitro nella WWF) presso la Empire Wrestling Federation, dove diventa il primo debuttante a conquistare il titolo pesi massimi.

Dopo soli 12 incontri da professionista, viene notato dai talent scout della World Wrestling Federation Terry Taylor e Dr. Tom Pritchard. Viene messo sotto contratto di sviluppo e mandato, nel giugno del 1999, a farsi le ossa alla Ohio Valley Wrestling (OVW), federazione satellite con sede a Louisville in Kentucky. Qui, sotto la guida esperta di Danny Davis e Jim Cornette, assume il soprannome di 'The Role Model' (il modello di vita) e inizia a farsi notare per la sua atleticit ( anche cintura nera di karate) e per la sua dedizione al sacrificio. Il 10 novembre 1999 sconfigge Rob Conway e conquista l'OVW Heavyweight Title, la massima cintura della federazione. Ma la sua ascesa non si ferma certo a questo punto: il 4 dicembre dello stesso anno schiena Steven Bradley ottenendo il titolo della Power Pro Wrestling, federazione con base a Memphis; a questo punto della carriera detiene contemporaneamente ben tre titoli pesi massimi: EWF, OVW e PPW. Il 16 febbraio del 2000 sconfigge il suo vecchio compagno di coppia, Flash Flanagan, diventando per la seconda volta campione assoluto OVW, titolo che deve rendere vacante a luglio per un grave infortunio.

Dopo la riabilitazione, ritorna subito al successo conquistando per la terza volta l'OVW Heavyweight Title, il 27 febbraio 2001 ai danni di Nick Dinsmore. A ulteriore riprova della sua classe innata, Rico si dimostra un ottimo wrestler anche nella categoria di coppia, vincendo assieme al tag team partner 'The Prototype' (il John Cena di SmackDown!) un torneo per l'assegnazione degli allora vacanti OVW Southern Tag Tam Titles il 1 agosto. L'anno eccezionale di Rico si conclude con un 'faccia a faccia' con 'Stone Cold' Steve Austin durante l'evento 'OVW Christmas Chaos 2001', in cui riceve una Stunner, la mossa finale di Austin, e con l'assegnazione del prestigioso premio di 'Rookie of the year' (il debuttante dell'anno) per il 2001 di Pro Wrestling Illustrated (PWI), rivista leader nel settore.

Nei primi mesi del 2002, Rico inizia a lottare in incontri ed eventi non televisivi (i cosiddetti 'dark match' e gli 'house show') per la WWE, sintomo che il suo debutto in televisione imminente. Un'altra consuetudine del mondo del wrestling creare il motivo scatenante della dipartita di un lottatore nella sua vecchia federazione prima che passi a quella successiva. In quest'ottica, Rico deve affrontare l'ex compagno di coppia Prototype e il suo manager Ken Brolin in un handycap match (un incontro due contro uno) nel quale lo sconfitto costretto ad abbandonare la federazione: Rico ce la mette davvero tutta ma viene colpito alla testa da Prototype e schienato da Brolin per un umiliante sconfitta ad opera di un non lottatore. Il pubblico presente per gli riconosce una standing ovation per gli oltre 2 anni di impegno, passione, emozioni e successi che Costantino ha regalato loro e l'atleta non pu far altro che ringraziarli commosso. Inviato per un mese alla Heartland Wrestling Association (HWA), allora secondo territorio di sviluppo della WWE, conquista il titolo dei pesi massimi detenuto da E.Z. Money (conosciuto come Jason Jett alla WCW) per perderlo due giorni dopo da Steven Richards.

Il suo debutto ufficiale nei ranghi della WWE avviene a SmackDown! il 21 marzo 2002 come 'The Stylist', lo stilista e manager dei campioni di coppia Billy & Chuck (Billy Gunn e Chuck Palumbo), ma solo il 9 maggio fa il suo debutto come wrestler: in coppia con i due protetti sconfiggono Al Snow, Maven (vincitore del primo 'Tough Enough', il reality show con in palio un contratto con la WWE) e Rikishi. La settimana successiva viene letteralmente annientato in pochi minuti dallo stesso Rikishi in un incontro da singolo, consentendo cos al campione samoano di guadagnarsi la possibilit di affontare i campioni di coppia al PPV successivo, Judgment Day il 23 maggio, con un partner che verr scelto da Vince McMahon (il promoter a capo della WWE). La sera dell'incontro, viene aperta una busta contenente il fatidico nome, che si rivela essere proprio quello di Rico! Il manager deve quindi accomodarsi all'angolo di Rikishi, il quale, per non correre rischi, non lo fa mai entrare sul ring e anzi lo manda K.O. e successivamente schiena Billy per l'incredibile vittoria finale. Rico perci campione di coppia senza aver fatto nulla e senza nemmeno volerlo!

Lo stilista per rassicura Billy & Chuck sul fatto che far di tutto per riconsegnare nelle loro mani i Tag Team Titles e infatti il 6 giugno in un incontro ad eliminazione, non solo Rico si finge infortunato e si fa contare fuori dal ring, ma riesce a togliere il piede di Rikishi dalle corde consentendo a Chuck di schienarlo e riconquistare i titoli di coppia.

Il 4 luglio, giornata dell'indipendenza americana, Billy & Chuck perdono i titoli, sconfitti con un doppio Big Boot e un duplice Leg Drop da 'Hollywood' Hogan e da Edge e da quel momento iniziano a collezionare una serie di sconfitte a ripetizione. Per attirare attenzione su di loro, Billy & Chuck assieme a Rico organizzano il loro 'matrimonio', a cui tutti i wrestler sono invitati e che viene celebrato il 12 settembre durante una puntata di SmackDown!: in realt i tre sono d'accordo di rivelare che si era trattato di una mossa promozionale, ma Rico non interviene a fermare la cerimonia, che invece un'ennesima trappola che il General Manager di Raw, Eric Bischoff, ha pensato di giocare alla sua rivale di SmackDown!, Stephanie McMahon. Bischoff, che in realt il reverendo che sta officiando il particolare matrimonio, si toglie la maschera e chiama a s Rosie e Jamal, i '3-Minute Warning', e con l'aiuto di Rico che trattiene Stephanie mettono K.O. gli 'sposini' prima di darsi alla fuga tra la folla, all'accorrere sul ring di molte Superstar di SmackDown!.

Rico ha quindi tradito Billy & Chuck per passare a Raw e diventare il manager dei 3-Minute Warning. Il suo debutto nello show del luned sera ha per ulteriormente del clamoroso: Costantino infatti ottiene il 16 settembre la pi prestigiosa vittoria della sua carriera, sconfiggendo in un match singolo nientemeno che Ric Flair, leggenda della NWA, WCW e WWE nonch 16 volte campione mondiale. Rosie e Jamal affrontano in un match interpromozionale a Unforgiven il 22 settembre la coppia di SmackDown! Billy & Chuck in una sorta di resa dei conti col loro precedente manager, ma Rico ad avere l'ultima parola nella contesa dal momento che i suoi assistiti hanno la meglio con un Samoan Drop di Jamal ai danni di Billy. Il 17 novembre 2002 i 3-Minute Warning e Rico sono sconfitti in un 6 Men Tag Team Table Match a eliminazione da Jeff Hardy, Spike e Bubba Ray Dudley, quando D-Von Dudley si riconcilia col fratello e lo aiuta a rimanere il solo sopravvissuto dello scontro (lo scopo dell'incontro era di scaraventare ogni singolo avversario attraverso un tavolo). Nonostante gli sforzi di Rico, Rosey e Jamal non riescono a sfondare e, dopo faide con Booker T & Goldust e poi con i Dudley Boyz, il 19 marzo 2003 a seguito dell'ennesimo incontro perso decide di abbandonarli e di iniziare la carriera da singolo a tutti gli effetti.

Ha l'intuizione per di farsi accompagnare da una prosperosa valletta, Miss Jackie (Jackie Gayda, vincitrice della seconda edizione di 'Tough Enough'), con lo scopo di distrarre gli avversari e di permettergli di vincere gli incontri. E la tattica funziona alla perfezione, pur senza vittorie eclatanti (affemazioni tra gli altri contro Spike, Maven, Scott Steiner & Stacey Keibler, un debuttante John Heidenreich, Rob Conway, Ren Dupre, ma sconfitte con Lance Storm, Chris Jericho & Trish Stratus). Ma il punto decisivo della nuova carriera di Rico avviene il 22 marzo 2004, giorno in cui si procede alla Draft Lottery per decidere quali wrestler passeranno da Raw a SmackDown! e viceversa: la coppia viene scambiata alla pari con A-Train e Chuck Palumbo e Rico torna cos tra le fila di SmackDown!.

Il 15 aprile del 2004 Rico affronta col suo stile scanzonato, ironico e al limite della presa in giro (interpreta la pariodia di un omosessuale cercando di baciare o palpare il sedere degli avversari, con lo scopo di imbarazzarli e di avere la meglio) Charlie Haas, ex membro del Team Angle ed ex compagno di coppia di Shelton Benjamin anche nella formazione dei 'World Greatest Tag Team' (gli autoproclamatisi 'miglior coppia del mondo'). Charlie reagisce a un 'bacio' di Rico scappando dal ring e perdendo il match per count out (conteggio di 10 fuori dal quadrato). La settimana successiva i due fanno coppia, e Charlie non sembra per nulla contento di questo, accompagnati da Miss Jackie: opposti ai campioni Rikishi & Scotty 2 Hotty vincono inaspettatamente i WWE Tag Team Titles (seconda affermazione per Rico), quando Haas atterra Scotty con un Roll-up. La nuova coppia ottiene un buon successo e i loro incontri sono sempre s divertenti, ma anche tecnici visto che Charlie e anche Rico hanno un background nella lotta e nelle arti marziali di tutto rispetto. La loro ascesa viene frenata solo dall'infortunio a una gamba di Rico, il 17 giugno a SmackDown!, che costringe i due a cedere i titoli agli odiati Dudley Boyz, che approfittano della situazione in maniera scorretta (Bubba schiena l'avversario infortunato con le gambe a far leva sulle corde).

A 3 mesi esatti dall'infortunio, Rico rientra il 16 settembre a SmackDown! per aiutare Charlie Haas a sconfiggere Spike e a difendersi dagli attacchi dei Dudleyz. In coppia con Miss Jackie poi affrontano e sconfiggono Bubba Ray, D-Von Dudley e Dawn Marie (che si diceva l'amante di Charlie, per creare tensione tra lui e la fidanzata Miss Jackie) a No Mercy il 3 ottobre. Un mese dopo, il 4 novembre, Rico viene sconfitto da Billy Kidman e questo rappresenta l'ultimo match del wrestler nella WWE, dal momento che lo stesso giorno viene rilasciato dalla federazione: una scelta da molti ritenuta incomprensibile per un personaggio comunque amato e simpatico e per un lottatore che non era certo l'ultimo arrivato, la cui motivazione principale probabilmente risiede nella non pi giovane et di Rico, ormai quarantatreenne.

Dopo l'uscita dalla WWE Rico non sembra pi intenzionato a combattere e trova lavoro come guardia del corpo nella sua citt natale, Las Vegas. Ma il richiamo del ring si fa sentire molto presto, tanto che Rico torna a combattere a Febbraio 2005 in Giappone riuscendo, nel suo match di rientro, a conquistare l'All Japan All-Asian Tag Team Title in coppia con Bull Buchanan. Le cinture vengono dichiarate vacanti il 27 maggio 2005, quando Rico annuncia il suo ritiro dal mondo del wrestling. Oggi lavora come funzionario per la Nevada Taxi Cab Authority e lotta occasionalmente nelle indies della sua area geografica. Nel mese di novembre 2012, si presenta ai tapings televisivi della Future Stars of Wrestling a Las Vegas. Combatte cos il suo primo match dopo ben sette anni, in coppia con Beast contro Gregory Sharpe e Clutch, vincendo. Attualmente tra i membri del roster della FSW e compare nel suo show High Octane.

Realizzazione a cura di Marco Marchese

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE