Biografia di Umaga - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 24.9 Wrestling Cafe
 23.9 WWE Planet
 23.9 Impact Wrestling Report
 23.9 Impact Planet
 22.9 Cero Miedo
 22.9 Lucha Underground Report
 22.9 WWE NXT Report
 
 





 
 
 


UMAGA


Eddie Fatu nasce il 28 marzo 1973 nella Samoa Americane, in una famiglia legata a filo doppio al mondo del wrestling: gli Anoai. Sua madre Vera sorella di Afa e Sika The Wild Samoans. I suoi fratelli maggiori sono Sam, meglio conosciuto come Tama e Tonga Kid, e Solofa jr., noto anche come Rikishi. Uno dei suoi cugini una star di livello planetario, The Rock. Fatu viene allenato dagli zii nella Wild Samoan Pro Wrestling Training Center e nel 1995 inizia a lottare nella federazione di Afa, la World Xtreme Wrestling. Nel 1996 un giovane Eddie viene messo sotto contratto dalla WWE e mandato a farsi le ossa nella Heartland Wrestling Association. Successivamente lui e suo cugino Matt lottano nella Memphis Championship Wrestling, nella giapponese Frontier Martial-Arts Wrestling ed anche nella prestigiosa All Japan Pro Wrestling con i nomi di Samoan Gangstas ed Island Boys, vincendo diversi titoli. Il duo debutta, finalmente, nella WWE nel 2002 con il nome di 3-Minutes Warning interpretando il ruolo di scagnozzi del general manager Eric Bischoff. Eddie assume il nome di Jamal, Matt quello di Rosey.

Il 22 luglio fanno il loro debutto televisivo nella WWE, dove, con il nome dei 3 Minutes Warning Rosey e Jamal e massacrano Dlo Brown e Shawn Stasiak. Sette giorni dopo assaltano Mae Young e Moolah e cos nelle settimane successive sotto i loro colpi finiscono Lilian Garcia, Minidust, The Big Show, Superfly Jimmy Snuka, Jeff Hardy, addirittura due lesbiche che si scambiano effusioni. Il 12 settembre il duo a Smackdown, dove interrompe il matrimonio gay di Billy Gunn e Chuck Palumbo. Il 16, Billy e Chuck vogliono prendersi la loro rivincita a Raw e Rosey e Jamal non riescono a proteggere adeguatamente Bischoff. Il 22 settembre Rosey e Jamal debuttano in PPV: ad Unforgiven sconfiggono Billy e Chuck. Otto giorni dopo, a Raw, il duo d una importante prova della propria bravura sconfiggendo due avversari molto quotati, Booker T e Goldust, in appena tre minuti. Il 21 ottobre a Raw vengono sconfitti da Big Show in un handicap match che li vedeva appaiati anche a Rico Costantino. A novembre iniziano un breve feud contro i Dudley Boyz che termina senza che ci sia un vincitore netto. Il 9 dicembre 2002 Kane sconfigge il duo in un handicap match e sette giorni dopo Kane fa coppia con RVD ma il risultato non cambia: i 3 Minutes Warning, e con loro Batista, vengono sconfitti. Il feud dei due contro RVD e Kane non va per nulla bene ed i due si concentrano di nuovo sui Dudley Boyz, ancora una volta con scarsi risultati. Il 14 giugno 2003, dopo mesi di oblio, Eddie Fatu viene licenziato dalla WWE dopo essere stato coinvolto in una rissa.

Tre mesi dopo Eddie, con il nome di Ekmo Fatu, debutta nella NWA TNA. Il 24 settembre aiuta Sonny Siaki a sconfiggere Dlo Brown in un basket match. Inizia, quindi, a fare coppia proprio con Siaki in match dellundercard. Ekmo resta lontano dal ring per parecchi mesi. L11 agosto 2004, nel corso di un PPV settimanale, Ekmo viene sconfitto da Alex Shelley e ci lancia una storyline per cui Goldylocks potr controllare il contratto del samoano. Tuttavia Fatu lascia poco dopo la compagnia e la storyline viene cancellata. Ekmo Fatu vola in Giappone, dove d vita ad un tag team prima con Justin Credible e poi con Taiyo Kea. Fatu e Kea lottano anche nel Real World Tag League della AJPW con risultati pi che decorosi ma alla fine del 2005 Fatu firma un nuovo contratto con la WWE. La compagnia di Stamford vuole dargli una nuova gimmick e Fatu rinasce con il nome di Umaga.

Umaga, con manager Armando Alejandro Estrada, debutta nella WWE la notte dopo Wrestlemania, attaccando Ric Flair a Raw ed avendo subito un ottimo impatto presso il pubblico. Umaga un vero e proprio schiacciasassi e riesce a mantenersi imbattuto per mesi. Il 17 aprile Umaga massacra Shawn Michaels ma viene sconfitto per squalifica. Il 30 aprile a Backlash batte Ric Flair, il 22 maggio Viscera, il 5 giugno Hacksaw Jim Duggan. Nelle settimane successive cadono sotto i suoi colpi anche Eugene, Kamala ed il 17 luglio addirittura John Cena. Il 24 luglio 2006 a Raw Shawn Michaels batte Johnathan Coachman ed in seguito viene attaccato da Umaga. Il 31 luglio Umaga batte Shawn e sette giorni popola stessa sorte tocca a Triple H. Il 20 agosto 2006 a Summerslam Umaga interviene attaccando la DX e la sera successiva Umaga inizia un feud con Kane attaccandolo nel corso di un suo match. Il 17 settembre i due si scontrano ad Unforgiven ed il match finisce in no contest. Dopo una serie di scontri fisici tra i due, il 9 ottobre Umaga sconfigge Kane in un loser leaves Raw match.

Il 16 ottobre a Raw Umaga distrugge due componenti della trasmissione televisiva di MTV Jackass. Il 23 ottobre Umaga se la prende con Eugene e sette giorni dopo con Eugene ed Hacksaw Jim Duggan insieme. Il 5 novembre 2006 Umaga affronta e sconfigge a Cyber Sunday Kane. Il 6 novembre, in una bizzarra decisione di booking, deve affrontare Maria ma arriva John Cena che lo assalta. I due si scontrano sette giorni dopo e Cena vince per squalifica. Il 20 novembre Umaga batte Sabu e sei giorni dopo lotta alle Survivor Series nel team di Big Show contro quelli di John Cena ma assale Cena e si fa squalificare dopo appena un minuto dallinizio dellincontro.

Umaga vuole sfidare Cena in un match allultimo sangue e viene stabilito che lincontro si terr il 7 gennaio 2007 a New Years Revolution. Nel frattempo Umaga si toglie la soddisfazione di massacrare il campione intercontinentale Jeff Hardy in due diverse occasioni a Raw. La sfida con Cena, per, non va come Umaga ed il suo manager Estrada avrebbero sperato: il samoano subisce, infatti, la sua prima sconfitta nella WWE con la nuova gimmick. La sera successiva, a Raw, Umaga interviene in un match tra John Cena e Great Khali. Il 28 gennaio Cena affronta di nuovo Umaga, stavolta in un Last Man Standing match che si rivela essere uno dei match pi belli dellanno, forse il migliore dellintera carriera di Umaga, che comunque esce ancora una volta sconfitto.

Nelle settimane seguenti Umaga viene coinvolto da Vince McMahon nella sua battaglia personale contro il miliardiario Donald Trump. Vince sceglie Umaga come suo campione per affrontare un wrestler scelto da Trump, Bobby Lashley. Il 19 febbraio 2007 Umaga sconfigge Jeff Hardy e vince il titolo intercontinentale. A Wrestlemania 23 Bobby Lashley affronta e sconfigge Umaga: per effetto della speciale stipulazione del match Donald Trump pu rasare a zero Vince McMahon. Il feud tra Umaga e Lashley non , per, terminato. Il 2 aprile Lashley sconfigge Umaga ed Estrada in un handicap match mantenendo il suo titolo ECW. Lashley costa poi ad Umaga il titolo intercontinentale: il 16 aprile 2007, a Milano, Lashley aiuta il fan Santino Marella a sconfiggere a sorpresa il samoano, sttrappandogli la vittoria. Il 29 aprile a Backlash Vince, Shane McMahon ed Umaga sconfiggono Lashley in un handicap match e Vince diventa il nuovo campione ECW. Umaga dimostra la sua forza anche nelle settimane successive, sconfiggendo due volte Rob Van Dam e gli Highlanders Robbie e Rory in un handicap match. Il 20 maggio 2007 a Judgment Day Lashley riesce a sconfiggere il trio che lo aveva battuto nel precedente PPV ma non si riprende la cintura poich Vince dichiara che avrebbe dovuto schienare lui mentre il conto di tre avvenuto su Umaga. Il 3 giugno 2007 a One Night Stand Lashley batte Vince McMahon, accompagnato da Umaga e Shane McMahon, in uno street fight e finalmente si riprende il titolo ECW. La sera successiva, a Raw, Umaga e Great Khali vengono sconfitti da John Cena in un three way match per il titolo WWE.

Il 18 giugno Umaga distrugge il leggendario Mick Foley e sei giorni dopo, a Vengeance, Umaga viene sconfitto per squalifica da Santino Marella fallendo lassalto al titolo intercontinentale. Pochi giorni dopo, per, Umaga si rimette alla vita la cintura: il 2 luglio batte Marella e si riprende il titolo, difendendolo vittoriosamente dagli assalti dello stesso Marella e di Jeff Hardy. Per un brevissimo periodo, poi, Umaga diventa face ed in questa nuova veste sconfigge, a Summerslam 2007, Mr. Kennedy e Carlito in un three way match. Ad inizio settembre Umaga viene sospeso dalla WWE quando fallisce un test antidoping ed il 3 settembre viene sconfitto da Jeff Hardy a Raw, perdendo il titolo. Pi tardi nel corso della serata viene colpito duramente con lo sledgehammer da Triple H.
Umaga riprende la sua carriera il mese dopo, terminate la squalifica, proprio contro Triole H. A No Mercy, tuttavia, Hunter ad avere la meglio. L8 ottobre a Raw un handicap match tra Triple H ed Umaga termina in no contest e dopo il match Umaga massacra Triple H. Venti giorni dopo a Cyber Sunday Triple H sconfigge Umaga in uno street fight. Nella puntata di Raw successive allevento, Randy Orton ed Umaga sconfiggono Triple H per squalifica a causa di una interferenza di Shawn Michaels. Il 5 novembre Triple H e Shawn Michaels battono Randy Orton ed Umaga. Il 12 novembre 2007 un lumberjack match tra Triple H ed Umaga termina in no contest.

Il 18 novembre 2007, a Survivor Series, il Team capitanato da Triple H sconfigge il team capitanato da Umaga. Nelle settimane successive Umaga finisce nel midcarding ed affronta soprattutto match estranei alle storyline principali della WWE. Anche alla Royal Rumble Umaga non produce alcun impatto e viene ben presto eliminato da Batista. A No Way Out Umaga prende parte ad un Elimination Chamber match per il titolo mondiale, che per viene vinto da Triple H. Umaga viene inserito nella card di Wrestlemania 24, in un match che dovr stabilire la supremazia tra Raw e Smackdown. Il samoano rappresenta Raw, Batista Smackdown ma questultimo a vincere. Dopo Wrestlemania Umaga ha alterne fortune ed anche un breve feud con Jeff Hardy lo porta in un vicolo senza uscita visto che il primo giugno 2008, a WWE One Night Stand, il bulldozer samoano viene sconfitto da Jeff Jardy in un Falls Count Anywhere match.

Visto che i booker di Raw sembrano non sapere cosa farsene di Umaga, il lottatore viene spostato a Smackdown in occasione del draft del 23 giugno 2008. Quattro giorni dopo Umaga esordisce perdendo per squalifica contro Batista nel main event dello show. Umaga inizia poi un feud con Mr. Kennedy, che viene sconfitto il 18 luglio ed il 20 luglio in un dark match prima di Great American Bash. Il 25 luglio 2008 a Smackdown Umaga partecipa ad una battle royal per diventare primo sfidante al titolo mondiale di Smackdown che per viene vinta da Great Khali. Il 28 agosto, mentre Umaga sta lottando in un house show contro Jeff Hardy, si infortuna ad un legamento posteriore crociato e deve essere operato. Torna a Smackdown il 30 gennaio, quando sconfigge velocemente Jimmy Wang Yang. Il 6 marzo Umaga affronta Triple H in un match valevole per il titolo mondiale ma lincontro finisce in no contest quando interviene la Legacy.

Umaga inizia quindi un feud con CM Punk, che porta i due a scontrarsi il 17 maggio 2009 a Judgment Day in un grudge match: Umaga fa una bellissima figura e vince lo scontro. Il 22 maggio 2009 CM Punk sconfigge per squalifica Chris Jericho, quando interviene Umaga che lo attacca e poi parla per la prima volta infrangendo la sua gimmick di selvaggio per sfidarlo ad un Samoan Strap match a WWE Extrme Rules. Il 29 maggio John Morrison sconfigge Umaga per squalifica e CM Punk effettua il salvataggio dellex membro degli MNM. Il 5 giugno 2009 CM Punk batte Umaga via GTS in un grudge match e due giorni dopo a WWE Extreme Rules ripete la vittoria nel Samoan Strap match nel corso del PPV. L8 giugno, con una notizia che uno shock per i fans, Umaga viene licenziato dalla WWE. Pi tardi si sapr che il lottatore, colto in fallo per la seconda volta ad un controllo antidoping, si rifiutato di entrare in un centro di disintossicazione.

Umaga torna a lottare l11 luglio 2009 nella compagnia portoricana WWC, dove sconfigge Mr. Anderson (cio Ken Kennedy). Nel mese di novembre Umaga, con il nome di Edward Fatu, prende parte allHulkamania tour in Australia, dove affronta, nelle varie serate, il fratello Solofa Fatu (Rikishi), Brian Christopher, Brutus Beefcake, Mr. Ken Anderson. Proprio contro di lui lotta (e vince) il 28 novembre a Sydney. E il suo ultimo match. Il 4 dicembre, a Houston, Edward Umaga Fatu, viene colpito da due infarti nel giro di poche ore e muore in un letto di ospedale. Aveva appena 36 anni. Nei mesi successivi vengono rese note le cause della morte: avvelenamento involontario da abuso di farmaci causato dalla quasi contemporanea assunzione di Hydrocodone, Carisoprodol e Diazepam; vale a dire un pain killer, un farmaco per rilassare i muscoli ed un ansiolitico.

Michele M. Ippolito

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE