Biografia di Dean Malenko - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 20.11 SURVIVOR SERIES REPORT
 19.11 WWE NXT Report
 21.11 TW Web Radio
 19.11 Wrestling Cafe
 19.11 WWE Main Event Report
 19.11 Impact Planet
 18.11 WWE Planet
 
 





 
 
 


DEAN MALENKO


Dean Simon nasce a Tampa in Florida il 4 agosto 1960.Wrestler di seconda generazione essendo figlio del compianto "Professor" Boris Malenko(1933 1994), anche il fratello Joe Malenko stato un pro wrestler.

Il suo esordio sul ring datato 1979, pi che altro vincendo qualche titolo in una federazione della Florida, ma la sua esplosione nel mondo del wrestling avviene all'inizio degli anni 90, la sua struttura fisica non da peso massimo ne ha reso difficile l'inserimento nelle federazioni Usa, dove solitamente spadroneggiano i giganti, quindi ha iniziato a raccogliere i primi successi combattendo in Messico e Giappone, dove combatteva sotto il nome di Dean Solkoff. In questi posti ha affinato la sua tecnica, che lo fa assomigliare ad un Antonio Inoki bonsai, infatti il suo modo di combattere molto simile a quello dei wrestlers di vent'anni fa, pochi fronzoli, molta tecnica e spettacolarit solo attraverso gesti atletici di alta scuola, anche se venuto alla ribalta molto tardi (ha conquistato i primi titoli prestigiosi in carriera all'et di 34 anni), si conquistato gli appellativi di "Iceman" e "The man of a thousand holds", a sottolineare una volta di pi la sua tecnica molto variegata, che probabilmente ora ne fa il wrestler statunitense pi completo, anche migliore del canadese Bret Hart.

Nei primi anni 90 lotta soprattutto in coppia con il fratello Joe, i due lottano soprattutto nelle principali federazioni giapponesi NJPW e AJPW. Il 24 gennaio 1992, sconfiggendo The Superstar, Dean Malenko conquista il Suncoast Pro Wrestling (SPW) Southern title. Il 12 marzo sconfiggendo Jimmy Backlund, Malenko conquista l ICWA Light Heavyweight title. Nell estate del 92 i due fratelli Malenko lottano anche alla WCW(World Championship Wrestling), vengono sconfitti da Ricky "The Dragon" Steamboat e Nikita Koloff a WCW Clash of the Champions XIX.

Sempre nell estate del 92 hanno l occasione di conquistare i titoli di coppia della WWC, ma vengono sconfitti dai campioni Steve Doll e Rex King. Nell estate del 1993 partecipa al torneo NJPW Top of the Super Junior '93, dove dopo aver sconfitto Eddie Guerrero, viene sconfitto da El Samurai in semifinale. Nell aprile del 1994 partecipa al NJPW Super J Cup Tournament '94, venendo eliminato da Jedo al primo turno, un mese pi tardi partecipa al NJPW Best of the Super Junior '94.

La svolta nella carriera di Malenko arriva con l'ingresso nella ECW(Extreme Championship Wrestling) e la conseguente vittoria del titolo TV nel novembre dello stesso anno contro 2 Cold Scorpio, successivamente sconfigge Tasmaniac in un no-title match e in coppia con il fratello Joe, perde combattendo bene contro Sabu e Tasmaniac. Nel gennaio del 1995 forma con Chris Benoit una delle coppie pi tecniche della storia del wrestling, il mese successivo conquistano il titolo di coppia a spese di Sabu e Tasmaniac, nel mese di marzo Dean perde il titolo TV contro 2 Cold Scorpio, e in aprile Malenko e Benoit perdono anche il titolo di coppia contro i Public Enemy in un triangle match. Quindi Malenko va contro Eddie Guerrero (la rivalit fra i due era iniziata in Giappone) che lo porter a riconquistare il titolo TV in luglio contro lo stesso Guerrero per poi riperderlo nel re-match tra i due una settimana dopo.

A giugno Malenko torna nuovamente in Giappone per partecipare al NJPW Best of the Super Junior '95. Malenko e Benoit pronti per il grande salto, nel settembre del 1995 lasciano la ECW per approdare alla WCW. I due disputano un dark match(match non ripreso dalle telecamere) ad WCW Halloween Havoc '95, nel corso del quale sconfiggono Bobby Eaton e Steve Regal. Nel 1996 Malenko inizia a lottare da singolo. A gennaio sconfigge Alex Wright a WCW Clash of the Champions XXXII. A maggio torna nuovamente in Giappone, per competere nel NJPW Best of the Super Junior '96. Il 2 maggio del 96 Malenko vince il WCW World Cruiserweight Title contro il giapponese Shinjiro Ohtani, Malenko difende il titolo difeso con successo nei mesi successivi.

Sconfigge prima Rey Mysterio Jr. a WCW Great American Bash, e Disco Inferno a WCW Bash At The Beach. Perde il titolo l otto luglio venendo sconfitto dal messicano Mysterio durante una puntata di WCW Monday Nitro. Ad agosto Malenko viene sconfitto prima da Chris Benoit a Hog Wild e poi da Mysterio a Clash of the Champions XXXIII. Il 27 ottobre ad Halloween Havoc, sconfigge Mysterio conquistando nuovamente il titolo Cruiserweight. A World War 3, Malenko difende vittoriosamente il titolo dall assalto di un altro messicano, Psychosis, quella sera stessa partecipa alla 60 Man Three Ring Battle Royal, venendo eliminato per 39 da Jeff Jarrett.

A Starrcade, Dean perde il titolo Cruiserweight contro il giapponese, Ultimo Dragon, entrambi hanno il pregio di aver regalato al pubblico un match fantastico. All'inizio del 1997 Malenko riconquista il titolo sconfiggendo Ultimo Dragon, a Clash of the Champions XXXIV. Un mese dopo a Superbrawl, Malenko perde il titolo contro Syxx(X-Pac alla WWF), grazie ad un' interferenza di Eddie Guerrero, che provocher la sfida tra i due che porter alla vittoria in marzo del titolo U.S.A. di Dean Malenko ai danni del messicano Guerrero, durante Uncensored. Malenko inizia una serie di sfide contro Jeff Jarrett. I due si affrontano prima a Slamboree, dove a vincere Malenko. Il 9 luglio durante Nitro, Jarrett a conquistare vittoria e US Title. A Road Wild, vediamo Malenko e Jarrett in coppia venire sconfitti da Steve McMichael & Chris Benoit. A settembre, Malenko affronta nuovamente Jarrett, venendo nuovamente sconfitto durante Fall Brawl.

Il 23 novembre partecipa nuovamente alla 60 Man Three Ring Battle Royal, venendo eliminato per 33 da Ernest The Cat Miller.

Dean riprova a dicembre a Starrcade a riconquistare il titolo Cruiserweight ora nelle mani di Eddie Guerrero, ma il tentativo non ha successo. In coppia con il vecchio compagno ECW Chris Benoit affronta a pi riprese la coppia Eddie Guerrero-Chris Jericho, regalando incontri molto divertenti e spettacolari, in marzo a "WCW vs. nWo Uncensored", Malenko perde un match per il titolo contro Jericho ed annuncia di volersi prendere un periodo di riposo. Ritorna il 17 maggio a Slamboree dove vince con una maschera e con il nome "Ciclope" la Cruiserweight Battle Royal che d diritto ad un match per il titolo la sera stessa, quindi smascherandosi affronta Jericho e conquista per la quarta volta il titolo Cruiserweight, pochi giorni dopo il titolo viene dichiarato vacante e verr assegnato in un re-match tra i due. I due si affrontano a Great American Bash, in un match che vede Jericho vincitore per squalifica.

A Road Wild, Malenko l arbitro speciale del match che vede Jericho contro Juventud Guerrera, ed proprio il wrestler messicano a vincere diventano il nuovo campione. A Fall Brawl, Malenko sconfigge Mr. Perfect Curt Hennig. Partecipa quindi nuovamente alla 60 Man Three Ring Battle Royal, arrivando a un passo dalla vittoria, infatti viene eliminato per 57 da Scott Hall.

A inizio 1999 vengono riformati i Four Horsemen, ora composti da Ric Flair, Chris Benoit, Mongo McMichael e lo stesso Malenko. Intanto torna in coppia con Chris Benoit, arrivano in finale nel torneo per il titolo di coppia ma perdono contro Curt Hennig e Barry Windham durante WCW Superbrawl IX. La rivincita avviene in un "Lumberjack Belt Match" ad Uncensored, il 14 Marzo, nel quale Benoit & Malenko non si lasciano sfuggire la ghiotta occasione. Anche questa volta il loro regno non dura molto (solo 15 giorni !), infatti il 29 marzo durante una puntata di Nitro perdono il titolo contro Billy Kidman e Rey Misterio Jr.. Il 9 Maggio, durante Slamboree, in un "triangle match" non riescono a riconquistare il titolo, che passa alla coppia Raven & Saturn. In questo periodo sia Malenko, come anche Chris Benoit, non sono stati molto considerati dai bookers della WCW, anzi sono stati sbeffeggiati con il soprannome "Vaniglia Midgets", a sottolineare la scarsa altezza di entrambi in una federazione di giganti.

A Bash at the Beach, Malenko viene sconfitto da David Flair in un match valevole per lo US Title. Malenko entra quindi a far parte dei Revolution(Shane Douglas, Dean Malenko, Chris Benoit, Perry Saturn, Asya, The Wall). Un mese dopo a Road Wild, con Perry Saturn e Shane Douglas, sconfigge i West Texas Redneck (Curt Hennig, Barry Windham & Bobby Duncum Jr.). Malenko in coppia con Douglas viene sconfitto dalla First Family (Brian Knobs, Hugh Morrus) durante Fall Brawl.

A WCW Mayhem, con Perry Saturn e Asya vince un Elimination-match, sconfiggendo Billy Kidman, Eddie Guerrero, & Torrie Wilson. A StarrCade, Dean Malenko, Perry Saturn, Asya e Shane Douglas) sconfiggono Hacksaw Jim Duggan & The Varsity Club(Kevin Sullivan, Rick Steiner, e Mike Rotunda). A Souled Out, Malenko viene sconfitto da Billy Kidman in un Triple Threat Theatre (Dungeon Match). Questo l ultimo match in un ppv WCW di Dean Malenko, infatti il 25 gennaio 2001 lascia la federazione di Atlanta a causa di disaccordi cn la dirigenza e passa quindi alla WWF(World Wrestling Federation).

Dean non il solo a lasciare la WCW per sbarcare a Stamford, infatti con lui arrivano: Chris Benoit, Eddie Guerrero e Perry Saturn.

I quattro che formano i Radicalz, debuttano durante Raw Is War del 31 gennaio 2000(6 giorni dopo essere stati rilasciati dalla WCW), chiedendo di essere assunti(ovviamente era una storyline) al commissioner della WWF, Cactus Jack(Mick Foley). Dopo aver vinto una serie di match e aver sottostato ai comandi di Foley i Radicalz, vengono ingaggiati. Malenko debutta in ppv alla WWF, durante No Way Out, nel corso dello show Malenko, Perry Saturn e Chris Benoit vengono sconfitti da Too Cool(Scott Taylor e Brian Christopher) & Rikishi.

Il 13 marzo sconfiggendo Essa Rios, Malenko conquista il WWF World Light Heavyweight Title. Il 2 aprile 2000 a 39 anni, Dean Malenko partecipa per la primo volta al ppv pi importante nella storia della WWF, infatti disputa WrestleMania XVI, nel corso della quale lui Perry Saturn & Eddie Guerrero, vengono sconfitti da Chyna & Too Cool(Scott Taylor e Brian Christopher). Malenko sconfigge quindi Scotty 2 Hotty a Backlash mantenendo il Light Heavyweight Title. Malenko in coppia con Saturn viene sconfitto da Eddie Guerrero & D'Lo Brown, in un match disputato durante il 3rd Annual Brian Pillman Memorial Show. Il 6 maggio in coppia con Perry Saturn viene sconfitto dai Too Cool, nel corso del ppv inglese Insurrextion.

Nel frattempo Guerrero lascia i Radicalz, a Judgement Day si trova di fronte proprio i suoi ex compagni Malenko e Saturn, in un match valevole per il titolo europeo, a vincere proprio il messicano che resta cosi campione. Malenko partecipa quindi al torneo di King of The Ring, ma viene eliminato da X-Pac. Per un po Malenko finisce per lottare negli show minori della WWF, venendo anche sconfitto da 2 donne come Jacqueline e Ivory. Nei mesi estivi sconfigge pi volte Essa Rios e Crash Holly durante gli House Show della federazione. Il 24 ottobre durante un House Show si riforma la coppia Benoit Malenko, i due sconfiggono Triple H e Road Dogg Jesse James.Due giorni dopo a SmackDown, Benoit e Malenko sconfiggono nuovamente HHH e Road Dogg.

A novembre si riformano i Radicalz, che iniziano quindi un feud con la rinata D-Generation X (Billy Gunn, Chyna, Road Dogg e K-Kwick). Alle Survivor Series, assistiamo quindi alla sfida fra le due stables, a prevalere in un Survivor Series Elimination match, sono i Radicalz. Nel corso del ppv inglese WWF Rebellion, Malenko in coppia con Guerrero sconfigge Chyna e Billy Gunn. Nel frattempo Malenko si innamora di Lita, ma l amore non corrisposto, questo porta ad un match fra Radicalz(Malenko, Perry Saturn e Eddie Guerrero) vs Harzy Boyz(Matt e Jeff Hardy) & Lita da disputarsi alle Survivor Series. A vincere sono i Radicalz.

Il 4 dicembre durante Raw, Malenko sconfigge Lita. Nel 2001 il feud fra Malenko e Lita continua. Nella puntata di Raw del 19 febbraio, la storia si chiude dopo che Lita sconfigge Malenko, grazie all aiuto di Matt Hardy. Il 13 marzo, dopo 11 mesi di regno, Malenko perde il WWF World Light Heavyweight Title, venendo sconfitto da Crash Holly. Malenko appare quindi a WrestleMania 17: infatti interferisce nel match fra Eddie Guerrero e Test per il titolo europeo, permettendo al messicano di conquistare il titolo.

Il 5 maggio durante Insurrextion, Malenko, Saturn e Terri sconfiggono Hardcore, Crash & Molly Holly. Il 20 maggio, Malenko disputa il suo ultimo ppv nella WWF, in coppia con Saturn partecipa alla Tag team turmoil, che vede trionfare la coppia Benoit e Jericho, che diventano i nuovi campioni di coppia. Malenko partecipa quindi al ppv della OVW (federazione satellite della WWF) "The Last Dance", lui e Saturn vengono sconfitti dai campioni di coppia OVW Brock Lesnar & Brian Keck (che sostituiva Shelton Benjamin). Il 9 agosto 2002, nel corso del 4th Annual Brian Pillman Memorial Show, dopo aver disputato un match in coppia con Saturn, Dean Malenko annuncia il suo ritiro.

Malenko inizia quindi a lavorare per la WWF, nel ruolo di road agent e istruttore. A dicembre 2002 Malenko torna sul ring per un giorno sconfiggendo per squalifica Chad Collyer, nel corso di uno show della HWA, altra federazione satellite della WWF.Il 3 ottobre 2005 Malenko si rivede a Raw durante una puntata speciale chiamata "Raw Homecoming", in cui prende parte ad una "Legends Ceremony", con altre 23 vecchie glorie. Il 18 novembre 2005, Malenko appare sul ring di Smackdown! alla fine del main event, in cui Chris Benoit batte Triple H: lo show di tributo ad Eddie Guerrero, scomparso poche ore prima e Malenko e Benoit, suoi carissimi amici, si abbracciano al centro del quadrato.

Rare, negli anni successivi, le presenze di Malenko in televisione: tra esse, un'apparizione allo show di tributo a Chris Benoit ed una durante la celebrazione del ritiro di Ric Flair. Il 22 novembre 2010 si diffonde la notizia che Dean stato colpito da un infarto ma nei mesi successivi torna a lavorare nella WWE come road agent.

Realizzazione a cura di Paolo & Andrea Lanati, Marco Toini e Michele M. Ippolito

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE