WWE ROYAL RUMBLE 2003

Dopo lo splendido video iniziale che spiega come al strada per Wrestlemania inizi questa sera alla Royal Rumble eccoci catapultati all'interno del Fleet Center di Boston e i consueti fuochi artificiali danno ufficialmente inizio allo show

Winner enters The Rumble Match

The Big Show vs. Brock Lesnar

Si parte subito con il botto ed ovvero con il match che sancirà chi tra Big Show e Brock Lesnar parteciperà più tardi al Royal Rumble Match vero e prorpio. Sono Show ed Heyman ad entrare per primi mentre Lesnar è accolto da una vera e proria ovazione del pubblico. Subito prova di forza tra i due con Show che spinge via Lesnar due volte consecutivamente. Lesnar tenta di spingere nell'angolo Show dove lo lavora con una serie di calci. Suplex magistrale e spettacolare di Lesnar su Show ed un altro pochi istanti più tardi. WOW!!! Show blocca un terzo tentativo di Suplex, afferra Lesnar al collo e lo getta fuori dal ring facendogli compiere un incredibile volo. Di nuovo nel ring Lesnar subisce una serie di colpi senza mostrare alcuna resistenza, ma poco dopo ecco di nuovo Lesnar in azione con un altro suplex con il quale ottiene un conto di due. Risponde Show con un SideSlam molto violento. Show tenta lo Showstopper ma Lesnar lo ribalta a terra ottenendo un conto di due, quindi lo stesso Lesnar afferra Heyman dall'apron ring e lo trascina nel ring dove tenta di eseguire la F5 ma Show interviene impedendo la cosa e addirittura eseguendo la Showstopper ma Lesnar esce dal conteggio al due. Ancora tentativo di Showstopper ma Lesnar getta Big Show contro le corde, impatto fatale con Heyman, Lesnar si carica Show sulle spalle, F5, 1...2...3!!!! Brock Lesnar accede al Royal Rumble Match
Vincitore: Brock Lesnar

Terri intervista Chris Jericho a proposito del fatto che con tutti i numeri di entrata che potesse scegliere avesse scelto il numero 2. Jericho dice che la sua è stata una scelta coraggiosa e che avrebbe voluto avere il numero uno e che comunque dimostrerà di essere il migliore eliminando tutti e 29 i suoi avversari in modo da andare a Wrestlemania per riconquistare il titolo di campione assoluto

World Tag Team Championship Match

The Dudley Boyz vs. Lance Storm & William Regal

Dopo il primo match commentato da Tazz e Michael Cole la linea passa a Jim Ross & Jerry Lawler per il match valido per i titoli di coppia di Raw. Entrano per primi nell'arena gli sfidanti, i Dudley Boyz, quindi con tanto di bandiera canadese e inglese sulle proprie spalle, Lance Storm e William Regal i quali vengono perquisiti dall'arbitro Nick Patrick. Bubba Ray e Lance Storm iniziano la contesa al centro del ring con una serie di mosse da una parte e dall'altra. Bubba Ray mette in difficoltà Storm con una strana presa alle gambe, interviene Regal ad interrompere l'azione. Doppio cambio ed ora sono D-Von e Regal a darsele di santa ragione. Conto di due per D-Von che insiste lanciando Regal nell'angolo ma l'inglese ne esce subito anche grazie all'aiuto di Storm. Storm riceve il cambio e lavora D-Von al centro del ring con alcune prese a terra. Di nuovo cambio per Regal che prosegue sulla stessa strada. Nuovo cambio in favore di Storm che applica una presa prolungata al collo a D-Von il quale riesce in un primo momento ad uscirne ma poco dopo viene nuovamente immobilizzato da Storm in un'altra presa al collo. D-Von finalmente si libera ed immediatamente dà il cambio a Bubba Ray che scaraventa in aria Storme poi si getta a valanga su entrambi, Sideslam su Storm al centro del ring ma solo conto di due. Suplexdi Bubba ma ancora solo conto di due. Ennesimo conto di due a favore di Bubba su Storm stavolta è Regal ad intervenire. Whazzup Drop su Regal e doppia manovra su Storm ma solo conto di due. I Dudleyz sono pronti per la 3D ma irrompe Chief Morley che distrae l'arbitro, i Dudley eseguono lo stesso la 3D, Bubba Ray manda KO Chief Morley, D-Von ne approfitta indossando il tirapugni che Regal poco prima aveva estratto e che nel subire la 3D era caduto nel ring, mette KO Lance Storm e successivamente lo schiena. L'arbitro Nick Patrick decreta l'1-2-3 che vale i titoli di coppia per i Dudleyz
Vincitori e nuovi World Tag Team Champions: The Dudley Boyz

Viene trasmesso un inedito promo che preannuncia l'arrivo di Nathan Jones alla WWE. Sembra ormai certo che per lui sia prevista una gimmick stile "Hannibal The Cannibal"

Stepdaughter vs. Stepmother Match

Torrie Wilson vs. Dawn Marie

Dopo il filmato che ripercorre quanto successo nelle ultime settimane, dal matrimonio tra Al Wilson e Dawn Marie, alla successiva luna di miele poi finita in tragedia all rissa scaturita nella camera ardente tra Dawn e Torrie Wilson. Dawn Marie entra per prima nell'arena indosando una veletta nera sul volto in segno di lutto (Non ho mai visto una cosa più ridicola, n.d.r.) che poi toglie appena giunta sul ring. Dopo è la volta di una Torrie Wilson in splendida forma a raggiungere il ring supportata dal pubblico presente. Subito Dawn Matie mette KO Torrie ed inizia ad insultarla ad alta voce. Torrie risponde con una Spear che getta a terra Dawn. Le due si accapiglioano e poi danno vita ad alcuni scambi ravvicinati senza provocare particolari effetti all'avversaria. Dawn insiste con alcuni calci a Torrie che resta a terra. Conto di due a favore di Dawn ma Torrie alza la spalla interrompendo il conteggio. Ancora Dawn all'attacco ma Torrie sembra resistere bene ai colpi subìti. Springboard di Dawn su Torrie la quale risponde una Swinging Neckbreaker seguita da un veloce schienamento che vale la vittoria finale decretata dal conteggio ufficiale dell'arbitro Mike Sparks!
Vincitrice: Torrie Wilson

Stephanie McMahon ed Eric Bischoff si incontrano nel backstage e Stephanie dice ad Eric che voleva salutarlo visto che suo padre Vince gli ha ormai dato i 30 giorni di preavviso e dice che è sicura che Eric ora farà qualsiasi cosa pur di conservare il posto dicendo che chi è con le spalle al muro compie azioni disperate pur di salvare la baracca ma che tutto questo non servirà a salvargli il suo posto come GM di Raw. Bischoff non sembra essere molto preoccupato delle parole di Steph e gli dice che è sicuro di salvare il suo posto

Promo di Shane O'Haire e quindi linea di nuovo a Jim Ross & Jerry Lawler che annunciano l'imminente match per il World Title tra Triple H e Big Poppa Pump Scott Steiner

World Championship Match

Big Poppa Pump Scott Steiner vs. Triple H (C)

Il solito filmato che ricapitola quanto accaduto tra i due nelle ultime settimane precede l'entrata degli atleti. Stranamente è proprio il campione in carica, Triple H, a fare per primo il suo ingresso al Fleet Center. Al suo fianco c'è sempre "The Nature Boy" Ric Flair. Partono le sirene, è tempo dell'entrata dello sfidante, Big Poppa Pump Scott Steiner! L'arbitro Earl Hebner chiama a se i due contendenti e dopo avere redarguito sia loro che Ric Flair sul fatto di non commettere sciocchezze dà ufficialmente inizio al match che si apre con una serie di colpi ravvicinati da una parte e dall'altra con Scott Steiner in leggerissimo vantaggio su Triple H. Steiner prende in mano l'iniziativa quando solleva Triple H sulla sua testa per poi lasciarlo cadere a terra a peso morto. L'azione di sposta a bordo ring con Steiner che sembra disporre del suo avversario maltrattato in numerose circostanze. Di nuovo sul ring Steiner esegue un Suplex Verticale dal quale ottiene un primo conto di due. Tentativo di sottomissione di Steiner ai danni di HHH che però raggiunge la corda più bassa interompendo la manovra. Belly to Belly Over the Head Suplex di Steiner su un Triple H sempre più remissivo. Big Poppa Pump compie il primo errore quando viene colpito al volto da un calcio di Triple H mentre portava un attacco all'angolo. Triple H capitalizza la situazione gettando Big Poppa Pump fuori dal ring prima e contro i gradoni di accesos al ring poi. Di nuovo nel quadrato continua il momento a favore del campione in carica con anche Ric Flair attivamente impegnato a portare danni a Steiner quando HHH è bravo a distrarre l'arbitro. Braccio teso di HHH e ancora conto di due. Ora la situazione si è capovolta rispetto all'inizio del match e Flair continua ad infierire su Steiner con HHH che puntualmente distrae l'arbitro. Tentativo di Pedigree di HHH che Big Poppa Pump tasforma a suo favore lanciando HHH alle sue spalle. Triple H risponde con un violento Neckbreaker ma Big Poppa Pump risponde poco dopo con un ennesimo Suplex. Ora sembra essere tornato l'equlibrio anche se BPP mette a segno un paio di bracci tesi ed una serie di German Suplex che HHH subische passivamente senza opporre resistenza. Ancora Suplex ma di nuovo solo conto di due. Triple H lanciato nell'angolo ma stavolta The Game reagisce assestando una gomitata a Steiner. E' solo un fuoco di paglia perchè Steiner esegue poco più tardi un Superplex dalla terza corda ottenendo ancora un conto di due. HHH finisce fuori dal ring e Ric Flair ne approfitta per accompagnarlo verso il backstage ma Steiner li raggiunge entrambi e li mette Ko. Interviene anche l'arbitro che intima a Flair di allontanarsi mentre intanto i due continuano a darsele nella zona che porta al backstage anche utilizzando corpi contundenti. Triple H infatti resta ferito alla fronte in modo serio. Di nuovo nel quadrato Steiner irride un HHH sempre più in difficoltà facendo una serie di flessioni davanti a lui. Confusione sul ring quando Hebner vorrebbe squalificare Steiner per averlo deliberatamente messo a terra ma poi ci ripensa. E allora si prosegue con HHH che estrae il suo martellone da sotto il ring mentre l'arbitro tenta in tutti i modi di fermarlo, ma HHH riesce ugualmente a colpire Big Poppa Pump e a questo punto l'arbitro decide di squalificare il campione dando la vittoria a Big Poppa Pump il quale ovviamente non sa che farsene di una vittoria per squalifica ed allora sfoga tutta la propria rabbia strappando prima il martellone a Triple H con il quale poi lo colpisce e poi applica su di lui una manovra di sottomissione che dura parecchi minuti fino a quando numerosi arbitri ed addirittura Eric Bischoff in persona riescono a porre fine
Vincitore per squalifica: Big Poppa Pump. Triple H conserva il World Title

WWE Championship Match

Kurt Angle (C) vs. Chris Benoit

Anche per il match valido per il titolo WWE viene presentato il consueto filmato che ricapitola gli avvenimenti delle ultime cinque settimane che hanno portato prima Angle alla corte di Paul Heyman, quindi l'istituzione del Team Angle e poi la nomina di Benoit a primo sfidante. E come avvenuto in precedenza è proprio Kurt Angle, accompagnato da Benjamin e Haas, il team Angle a salire per primo sul ring. Fra l'altro Angle sfoggia un completo nuovo di zecca con la dicitura "Team Angle" in bella evidenza. Anche Chris Benoit raggiunge il ring e subito scaturisce una mini rissa con Benjamin e Haas. Intervengono altri arbitri ed i due giovani ex All Americans vengono allontanati. Il match può così cominciare. Benoit parte subito a tutta velocità ed Angle si rifugia immediatamente all'esterno del ring. Di nuovo nel quadrato i due danno vita a scambi molto veloci accompagnati da classiche prese a terra e tentativi di sottomissione dell'avversario. Il primo suplex è opera di Angle che ottiene il primo conto di due. Il match è molto combattuto ed equilibrato e nessuno dei due contendenti riesce per il momento ad impensierire l'avversario. Da segnalare uno spettacolare DDT di Benoit sull'apron ring seguito poco dopo da un conteggio di due al centro del ring. Flying Headbutt di Benoit ma Angle legge bene ed il canadese va a vuoto. Benoit non si dà per vinto ed in una fase successiva riesce a sottomettere Angle alla Sharpshooter ma Angle raggiunge la corda più bassa interrompendo di fatto la sottomissione. Angle risponde con un Belly To Belly Suplex. Ancora Angle vicino alla vittoria con un conto di due dopo un braccio teso. Prolungata presa a terra di Angle che non sortisce effetto. Di nuovo Belly to Belly Suplex ma ancora solo conto di due. E di nuovo presa a terra per il campione WWE ma ancora senza nessun seguito. Fase convulsa, scontro al centro del ring ed entrambi restano KO a terra, entrambi però si rialzano prima del 10 ed ora è Benoit a condurre le operazioni con una serie di German Suplex che provano molto Angle. Benoit sale sulla terza corda ma Angle lo raggiunge con un balzo felino ed esegue un fantastico e velocissimo Superplex che gli vale un altro conteggio di due. Benoit però è abile a sottomettere Angle alla Crippler Crossface. Angle sembra ad un passo da cedere ma raggiunge la corda più bassa. Benoit insiste e cambia strategia: Ankle Lock che però Angle ribalta in una medesima Ankle Lock a suo favore. Benoit non è l'ultimo arrivato ed è ancora Crippler Crossface, Angle riesce ad uscire ma poco dopo è di nuovo imprigionato nella medesima mossa. Incredibilmente Angle si rialza es esegue un Olympic Slam dal quale Benoit esce concendendo solo un conto di due. Di nuovo Angle scatenato applica la Ankle Lock ma Benoit si libera, roll up e conto di Due in suo favore. Serie incredibile di Germna Suplex, ne seguono uno a testa per due o tre volte, l'ultimo eseguito è quello di Benoit ai danni di Angle che è a terra svenuto. Benoit sale sul paletto più lontano, incredibile Flying Headbutt, 1....2...Noooo! Angle solleva la spalla. Tutto da rifare. Olympic Slam di Angle su benoit 1....2...Niente da fare! Benoit esce dal conteggio. E' una sfida al cardiopalma. Benoit riesce a sottomettere per l'ennesima volta a sottomettere Angle alla Crossface, Angle ancora sul punto di cedere ma Angle ribalta ancora nella Ankle Lock da cui Benoit si libera in due occasioni e poi in una terza ma Angle tutte le volte è lesto a ristabilire la situazione sino a quando applica una nuova e strana presa a terra. Questa volta per Benoit non c'è nulla da fare, è costretto a cedere per il dolore e Angle conserva il titolo. Dopo la conclusione del match il Team Angle festeggia ma Chris Benoit esce altrettanto a testa alta godendosi l'applauso del pubblico di Boston
Vincitore ed ancora WWE Champion: Kurt Angle

RVD e Kane si stanno preparando per la Rumble e Kane dice a RVD che due anni fa è andato molto vicino alla vittoria e che stasera farà di tutto per vincerla. RVD risponde che questa sera ognuno deve lottare per se stesso e che anche lui farà di tutto per uscire vincitore

30 Men Over The Top Rope Royal Rumble

15 Raw Superstars & 15 SmackDown! Superstars

The Fink spiega le regole della Rumble e viene annunciato ufficialmente che le entrate avverranno ogni 2 MINUTI e non ogni minuto come annunciato alla vigilia. Ovviamente come già si sapeva da Raw, con il numero 1 entra Shawn Michaels. Parte la musica di Chris Jericho, ma sull'ingresso si presenta Christian. Jericho invece appare improvvisamente alle spalle di HBK che resta sorpreso dal quanto sta accandedo. Jericho va a prendere subito una sedia con la quale colpisce Shawn Michales. Jack Doan, uno degli arbitri interviene ma HBK intanto ha riporatao una vasta ferita alla fronte. E' tempo dell'ingresso del numero 3, che è Chris Nowinski. Jericho e HBk lottano in un angolo e Jericho con relativa facilità elimina uno Shawn Michaels decisamente ridotto male. Il numero 4 della rissa è Rey Mysterio che subito affronta a muso duro Jericho mentre Nowinski nemmeno sale sul ring e preferisce (ovviamente) seguire il match a bordo ring. Jericho crede di avere eliminato Mysterio che invece non tocca il pavimento con entrambi i piedi ed è sempre in gara. Il qunto ingresso è quello di Edge. Nowinski e Jericho intanto finiscono fuori dal ring passando tra le corde. Edge e Mysterio intanto non si risparmiano mentre si attende il sesto ingresso, che si rivela essre Christian il quale tenta di arruffianarsi Edge ma per risposta riceve una Spear. Nowinski intanto torna a far capolino sul ring mentre il settimo ingresso è quello di Chavo Guerrero. Intanto Rey Mysterio dispensa 6-1-9 a destra e a manca eliminando tra l'altro Nowinksi. Chris Jericho intanto elimina sorprendentemente Rey Mysterio. Siamo alla nona entrata, Bill DeMott il quale è molto determinato appena entrato nel ring dispensando colpi da una parte all'altra del ring. L'entrata numero 10 è quella di Tommy Dreamer che porta con se sul ring una serie di oggetti "Made in ECW". Tommy Dreamer però dopo la sfuriata inziale con la quale aveva eliminato Bill De Mott finisce con l'essere eliminato a sua volta. Chris Jericho intanto elimina Tajiri. L'undicesimo ingresso è quello di B2, che finisce subito fuori appena messo piede sul ring. Edge elimina Chavo Guerrero. Jericho elimina simultaneamente Edge & Christian e resta da solo nel ring ad attendere l'ingresso del dodicesimo partecipante, Rob Van Dam. Grabde spettacolo tra RVD e Jericho in attesa del successivo ingesso, il tredicesimo nella persona di Matt Hardy. Jericho e Matt Hardy stringono una alleanza contro RVD che è costretto a subire in questa situazione. RVD però si riprende e mette a segno un 5 Star Frog Spash su Jericho. Altro ingresso, è quello di Eddie Guerrero, il quattordicesimo della serata. Frogsplash di Guerrero su Rvd. Il quindicesmo ad entrare è Jeff Hardy il quale si avventa immediatamente sul fratello Matt che rischia di essere eliminato ma viene salvato da Shannon Moore che è lì a bordo ring ad assisterlo. Il sedicesimo ingresso è quello di Rosey dei Three Minute Warning che è accompagnato da Rico. Sul ring intanto inizia ad esserci parecchia confusione. Il diciassettesimo ingresso è quello di Test, accompagnato da una sempre più splendida Stacy Keibler. Test si accansice su Matt Hardy e poi per poco non elimina Jericho. Rosey è impegnato con Jeff Hardy. Ingresso N.18: è quello di uno dei più odiati del momento, John Cena che ci delizia (?????) con il suo consueto freestyle nello spazio che lo separa dal ring. RVD lo va a prendere personalmente e lo getta nel ring mentre è tempo del diciannovesimo ingesso, Charlie Haas del Team Angle. RVD elimina Jeff Hardy mentre è tempo del ventesimo partecipante, Rikishi, colui che ha partecipato al maggior numero di Rumble secondo quanto dice Jim Ross in telecronaca. E' tempo anche dell'ingresso di Jamal, con il numero 21 e di Kane con il numero 22. Sul ring in questo momento ben 11 wrestlers. Kane elimina Rosey. Con il numero 23 entra l'altro componente del Team Angle, Shalton Benjamin, con il numero 24 arriva Booker T il quale esegue uno scissor Kick su Kane e poi si esibisce con la sua Spinarooni e poi elimina Eddie Guerrero. Il venticinquesimo ingresso è quello di A-Train che appena salito sul ring si diletta con alcune Baldo Bomb. Improvvisamente Shawn Michaels torna sul ring mentre Test elimina Chris Jericho. HBK ne approfitta per picchiarlo selvaggiamente fino a che non intervengono gli arbitri a dividerlo da Jericho. Il ventiseiesimo ad entrare è Maven mentr il n. 27 è Goldust che regala il suo Shattered Dream Kick ad A-Train. Charlie Haas elimina Goldust poco dopo. Il ventottesimo e terzultimo ingresso è quello di Batista. Test tenta di eliminarlo ma finisce con l'eliminarsi da solo. Anche Rikishi viene eliminato, mi sembra da Batista. Il ventinovesimo entrato è nientemeno che Brock Lesnar che elimina contemporaneamente Haas e Benjamin e poco dopo anche Matt Hardy. L'ultimo partecipante della Rumble è di The Undertaker che si presenta sulla sua Harley dunque ancora in stile Badass. Undertaker elimina immediatamente John Cena e poi Jamal. Quindi un anno dopo si prende la rinvincita su Maven gettandolo fuori dalla Rumble. Undertaker però subisce una Baldo Bomb da A-Train il quale sembra davvero in gran forma. Ma l'alleanza Kane-RVD colpisce nel segno ed infatti i due eliminano A-Train. Kane però si ricorda che ognuno lotta per se stesso, afferra RVD, lo alza in aria e lo getta fuori dal ring eliminandolo. Restano gli ultimi quattro: The Undertaker, Batista, Kane e Brock Lesnar. Due di Raw e due di SmackDown! F5 di Lesnar su Kane ma senza alcun effetto. Piledriver di Undertaker su Brock Lesnar ed ancora Undertaker scatenato elimina Batista con un braccio teso. Taker e Kane si guardano negli occhi, Taker passa alle vie di fatto ed elimina Kane. Restano Taker e Lesnar. Undertaker viene distratto da Batista che tenta di salire sul ring, lo abbatte con una sedia ma la distrazione risulta fatale perchè Brock Lesnar afferra Undertaker per una gamba e lo fa volare oltre la terza corda. E' lui il vincitore della Royal Rumble 2003. Dopo la conclusione del match Taker torna sul ring non per aggredire Lesnar ma per farli i complimenti
Vincitore Royal Rumble 2003: Brock Lesnar

ORDINE D'ENTRATA RUMBLE

1 Shawn Michaels

2 Chris Jericho

3 Chris Nowinski

4 Rey Mysterio

5 Edge

6 Christian

7 Chavo Guerrero

8 Tajiri

9 Bill DeMott

10 Tommy Dreamer

11 B2

12 RVD

13 Matt Hardy

14 Eddie Guerrero

15 Jeff Hardy

16 Rosey

17 Test

18 John Cena

19 Charlie Haas

20 Rikishi

21 Jamal

22 Kane

23 Shalton Benjamin

24 Booker T

25 A-Train

26 Maven

27 Goldust

28 Batista

29 Brock Lesnar

30 The Undertaker

ORDINE D'ELIMINAZIONE ROYAL RUMBLE

1 Shawn Michales

2 Chris Nowinski

3 Rey Mysterio

4 Bill DeMott

5 Tommy Dreamer

6 Tajiri

7 Chavo Guerrero

8 B2

9 Edge

10 Christian

11 Jeff Hardy

12 Eddie Guerrero

13 Rosey

14 Chris Jericho

15 Goldust

16 Test

17 Rikishi

18 Booker T

19 Benjamin

20 Hass

21 Matt Hardy

22 John Cena

23 Jamal

24 Maven

25 A-Train

26 RVD

27 Batista

28 Kane

29 The Undertaker

 

A livello globale di PPV si salva soltanto il match tra Angle e Benoit, davvero altamente spettacolare. Per il resto normale amministrazione con il match della Rumble senza particolari sussulti e con il finale scontato come accadde l'anno scorso con Triple H. Da sottolineare inoltre come le entrate non siano avvenute ogni due minuti come annunciato ma con intervalli minori. Un evento che sicuramente non resterà nella storia della WWE
La mia valutazione: 7/10

Kiniluca

setstats 1