Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 857 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29 ... 58  Prossimo
  Stampa pagina

Re: TWC - News from Indoor War
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 19/11/2015, 12:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine

Color

Spoiler:
DISCLAIMER!

I fatti raccontati in questo promo sono intesi per essere fruiti solo dai lettori e non dai wrestler o dal pubblico in storyline. Pertanto ciò che accadrà in questo promo non potrà essere citato nelle storyline poiché nessuno sa che questi fatti sono avvenuti eccetto i protagonisti degli stessi.


Drake's Mind ha scritto:
Immagine


Il buio. Il silenzio. La fine.














































Dei passi iniziano a sentirsi in lontananza e mano mano che si avvicinano il rumore da loro prodotto aumenta. In lontananza vediamo una luce che lentamente si intensifica risultando sempre più nitida fin quando non si rivela essere una finestra che fa filtrare i raggi del sole all'interno di una stanza che lentamente viene illuminata svelando la sua forma.

Immagine


Le immagini sono in bianco e nero, e provengono dagli occhi di una persona che ora inizia a guardarsi le mani. Fatto ciò inizia a tastarsi, per poi voltarsi e notare che affianco a se c'è una persona che sta smanettando con un computer.

Immagine


Alisa: Ben svegliato Chris.

La ragazza si volta, sorridendo.

Alisa: Stavo leggendo un po' di cose su internet e gira voce che la tua carriera sia finita nuovamente e che la tua vita stia andando a rotoli.

Miss Drake sospira.

Alisa: Sono sicura che riuscirai a rialzarti anche questa volta.

Ed ecco che Alisa regala un dolce sorriso al fratello.

???: Ne sono sicura anche io.

Il wrestler sposta lo sguardo notando seduta su una poltrona Rachel Drake Fortuna.

Immagine


Rachel: Adesso lui ha me, non è vero Chris?

Il ragazzo si volta verso Alisa che mostra una smorfia contrariata.

Alisa: Infatti si vede dove è andato a finire con te.

Rachel: Ad un passo dalla gloria. A fare da balia a te invece più di farsi massacrare da Akuma Fujihara, perdere quattro anni di carriera ed essere arrestato non ha fatto.

Alisa: Sempre meglio di essere controllato da un chip che altera la sua volontà. Fin quando è stato con me lui era se stesso, adesso guardalo. Più di un guscio d'uomo non è...

Rachel: Cazzate. Questo è il vero Chris Drake, solo che lui non lo sapeva visto che la sua reale natura è stata repressa da te che hai sempre avuto bisogno della sua protezione.

Alisa: E' stata una sua scelta. Lui, proprio come me, non è come te o come nostro padre. Lui è un bravo ragazzo mentre voi due siete persone cattive.

Ma ecco che sentiamo picchettare su un muro. Chris si volta notando il padre, Philip Drake, appoggiato sul muro.

Immagine


Philip: Non si parla così di un genitore Alisa, anche se noto che hai iniziato a chiamarmi padre.

Alisa: Tutto sei per me eccetto che un padre, Philip.

Philip: Sei solo una ragazzina ribelle Alisa, ma alla fine Rachel è riuscita ad esiliarti, proprio come mi aveva promesso tredici anni fa.

Rachel: Sono una donna di parola... Eh eh eh...

La giovane Alisa sbuffa mentre Philip Drake inizia a guardare suo figlio Chris.

Philip: Finalmente sei dei nostri figlio. E' stata dura ma finalmente il guerriero che è in te ha sconfitto il debole servo di Alisa. Sei stato sconfitto nel ring, è vero, ma hai solo perso la battaglia.

Rachel: Infatti. A Glorious Revolution sei stato sconfitto per via della sfortuna, ma non appena sarai pronto avrai un nuovo match per il FWP World Wrestling Championship che vincerai senza alcun problema. Non scordarti che tu sei Christian D. Fortuna!

Ma ecco che un applauso attira l'attenzione di Chris che voltandosi nota la presenza della madre Madison Drake che sta apparecchiando la tavola.

Immagine


La donna sta guardando Rachel mentre l'applaude in maniera sarcastica per poi posare il suo sguardo su Philip.

Madison: Ma bravi, tutti e due, padre e figlia. Pensate davvero che cambiare il vostro cognome possa rendervi migliori?

Philip: Maddy... Oh povera Maddy. Hai passato anni nell'Ordine di Fortuna ma evidentemente non hai capito che aggiungere il nome Fortuna al proprio è simbolo di forza e di potere, la stessa forza e lo stesso potere che ho io, che ha Rachel e che avrà Chris. Gente come te e come Alisa non potrà mai ambire a tanto poiché i vostri sentimenti e le vostre debolezze ostacoleranno sempre l'ascesa verso un livello esistenziale superiore.

Rachel: Non potrei essere più d'accordo.

Alisa: Che mucchio di cazzate.

Madison: Alisa! Non usare queste parole per favore.

Alisa: Scusami mamma.

La donna sorride dolcemente ad Alisa per poi posare il suo sguardo su Chris.

Madison: Chris... Non ascoltare questi due pazzi, tu non sei come loro. Io lo so. Tu sei come me, tu sei come tua sorella Alisa e devi seguire la tua strada smettendola di farti controllare come un burattino da ragazze dalla dubbia moralità.

Ma ecco che un'altra voce irrompe.

???: Ma immorale ci sarai tu e quella succhia cazzi di tua figlia Alisa!

Il wrestler si volta notando Samantha Hart seduta su una sedia che osserva la famiglia Drake con un sorrisetto in volto.

Immagine


Samantha: Finalmente la famiglia 'stocazzo tutta riunita insieme, oh che bello!

La ragazza si alza.

Samantha: Per quanto mi riguarda potete andare tutti a fare in culo, specialmente tu Chris. Sei stato, sei e sempre sarai una semplice pedina nel mio scacchiere, ma a differenza di altri tu non conti un cazzo.

???: Sono d'accordo...

Ed ecco che seduto al tavolo troviamo Dixon che osserva i presenti con aria di superiorità.

Immagine


Dixon: Drake, io sono intellettualmente superiore a te, ma ciò che tu non sai e che lo sono anche fisicamente. Guardami, io sono perfetto. Non ho alcuna lacuna, e se non fosse stato per quella manciata di secondi in più sarei tornato nel ring ed avrei vinto la semifinale del torneo. Dopo di che tu saresti stato sconfitto da Simon B. ed io avrei battuto il suddetto Simon in finale laureandomi campione del mondo e leader indiscusso dei Guardians Of Truth, posto che mi spetta di diritto.

Samantha: Confermo.

The Phoenix mostra un sorriso beffardo.

Dixon: Quindi evita di torturarti ed accetta ciò che noi Guardians difendiamo, la verità. Tu non sei speciale, tu sei uno dei tanti. Non avrai mai ciò che ho io o ciò che ha Samantha, e se la tua ambizione era divenire una leggenda del wrestling allora hai sbagliato ogni calcolo. Smettila di sognare, torna nel mondo reale ed accetta la mediocrità. E bada bene a non fraintendermi amico, mediocre non significa fallimento poiché sarai comunque un tassello importante della mia inevitabile ascesa a leggenda. Diciamo che io sono Kid The Wizard e tu sei Vermilion Lust, io sono Akuma Fujihara e tu sei Norifui Saito, ed alla fine quando ti beerai della mia gloria riflessa potrai essere fiero di essere stato partecipe nella creazione del Legendary Dixon.

Vediamo Alisa parecchio spazientita.

Alisa: Legendary Dixon 'sto ca...volo.

Dixon: Hai qualcosa in contrario mia vecchia fiamma?

Alisa: Ho molte cose in contrario su ciò che hai detto, su quella cosa che ti porti dietro e sulla tua persona.

Rachel: Incredibile ma vero, sono d'accordo con Alisa.

Ma ecco che anche Maivia fa il suo ingresso.

Immagine


Maivia: Legendary Dixon, Queen Samantha. Volete che le faccia star zitte?

Dixon: No Watchdog Maivia.

The Turtle annuisce.

Dixon: Lo vedi Drake? Questa si chiama leadership. Watchdog Maivia ha capito il suo posto ed esegue i suoi compiti, stessa cosa per tua sorella Rachel che pensa di avere potere su di noi ma che in realtà non conta nulla.

Rachel: Non credo Dixon. La qui presente Samantha si sta dimenticando di una certa Sasha...

Samantha: E se ti dicessi che di lei puoi fare quello che vuoi?

Rachel: Agirò di conseguenza.

Le due si guardano in cagnesco ma ecco che nella stanza entra Tracy Schneider.

Immagine


La ragazza ha un grosso sorriso stampato in volto che viene incorniciato da degli occhiali da sole, un make-up impeccabile ed un vestito elegante di alta classe.

Tracy: Ma quale Queen Samantha! La vera regina sono io ragazzi visto che sono ufficialmente fidanzata con il vero, unico, inimitabile, indiscusso campione mondiale!

La giovane mostra ai presenti un anello di fidanzamento con un grosso diamante incastonato.

Tracy: Presto potrete chiamarmi Queen Bosiko!

Ed ecco che nella stanza fa il suo ingresso anche Simon B., vestito anche lui in maniera impeccabile, che sfoggia il suo FWP World Wrestling Championship.

Immagine


Tracy: Inchinati a lui "Legendary" Dixon poiché he is who all of you want to B.!

Il campione del mondo alza il suo titolo al cielo.

Tracy: Ti rode Chris eh? Mi hai lasciata per fare lo schiavo di quella lì ed ora tu ti ritrovi ad essere il plebeo di Dixon mentre io sto per sposarmi con l'uomo più grande nel panorama del pro-wrestling! Citando il tuo ex idolo, ora nemico giurato posso solo dirti This Is What You Deserve!

La ragazza sorride compiaciuta.

Tracy: Sei solo chiacchiere Chris, e bada bene che non mi sto riferendo da quando Samantha ti controlla, ma lo sei sempre stato! Tu hai sempre avuto paura di impegnarti, inventavi scuse su scuse pur di non farmi la proposta di matrimonio che tanto volevo, ma alla fine ti ringrazio poiché grazie alla tua codardia ho finalmente trovato l'uomo della mia vita, un uomo che non ha paura di superare i propri limiti, un uomo che mi da tutto ciò che ho sempre desiderato, un uomo che può definirsi campione mondiale, un vincente! Sprofonda nei tuoi fallimenti Chris poiché è questo ciò che sei, un fallito!

Il campione mondiale abbassa il suo titolo posandoselo in spalla per poi stampare un bacio sulla bocca della sua fidanzata. Fatto ciò abbassa leggermente gli occhiali lanciando un'occhiata beffarda a Chris per poi andarsene accompagnato da Tracy.

Samantha: Sorvolando sulle cazzate sulla Queen Bosiko direi che ha ragione...

Alisa: Ma che ragione?! Stai zitta che sei tu quella che dice cazzate! Scusa mamma ma quando ci vuole ci vuole!

Rachel: Perché tu non dici cazzate sorellina?! Se Chris è solo chiacchiere è solo colpa tua che lo hai reso uno smidollato! Io l'ho salvato!

Il giovane Chris alza le mani all'altezza della testa iniziandosi a massaggiare le tempie.

Alisa: Tu lo hai rovinato!

Philip: No Alisa, lei lo ha salvato!

Madison: Impiantare un chip in tuo figlio secondo te significa salvarlo?!

Dixon: Lo sapete che la radice quadrata di 3898 è 62.43?

Rachel: Stai zitta Madison, tu non sai un cazzo!

Madison: Ehi! Non rivolgerti così a me Rachel sono pur sempre tua madre!

Samantha: Una madre piuttosto assente direi.

Alisa: Non ti intromettere Samantha!

Samantha: Altrimenti che fai?!

Madison: Lei niente, ma ci penso io a spaccarti la faccia!

Philip: Fare la dura non è mai stato il tuo forte Maddy!

Alisa: Tu fatti i cazzi tuoi!

Rachel: Non rivolgerti così a nostro padre!

Dixon: Lo sapete che su Kepler 186-f è possibile che ci sia vita?

Alisa: Io mi rivolgo a lui come voglio, questo qui non è mio padre!

Samantha: Ah! Quindi non ti attizza come tuo fratello!

Madison: Non osare fare queste allusioni su mia figlia!

Rachel: Lei la difendi eh? Sono anche io tua figlia!

Il wrestler continua a massaggiarsi le tempie.

Alisa: TU NON SEI UN CAZZO!!!

Madison: Alisa calmati.

Philip: Smettila di fare la buonista Madison.

Alisa: NON MI CALMO E TU VEDI DI STARE ZITTO!!!

Rachel: TI HO DETTO DI NON RIVOLGERTI A LUI COSI'!!!

Dixon: Lo sapete che due filamenti dell'acido desossiribonucleico, volgarmente noto come DNA, possono allontanarsi sia per via di alte temperature e sia meccanicamente?

Madison: SMETTETELA DI URLARE!!!

Philip: INVECE DEVONO URLARE!!! FALLE SFOGARE!!!

Samantha: MI STATE TUTTI PESANTEMENTE SUL CAZZO!!!

Philip, Madison, Rachel & Alisa: ZITTA!!!

Maivia: UUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAAAAAAAAH!!!

Rachel: NON TI CI METTERE ANCHE TU MAIVIA!!!

Samantha: NON DIRGLI COSA DEVE FARE, SOLO IO POSSO!!!

Alisa: SEI SOLO UNA EGOCENTRICA SAMANTHA!!!

Philip: E PERCHE' TU NO CHE HAI COSTRETTO CHRIS A FARTI DA BALIA?!

Madison: CHRIS HA FATTO LA SUA SCELTA SIETE STATI VOI A COSTRINGERLO A FARE CIO' CHE NON VOLEVA!!!

Rachel: SMETTILA DI DIRE CAZZATE!!!

Alisa: TU SMETTILA DI DIRE CAZZATE!!!

La litigata assume toni grotteschi, tutti urlano e non si capisce più nulla visto il sovrapporsi di voci. Chris continua a massaggiarsi le tempie fin quando una voce non irrompe...

???: SHUT YOUR FUCKING MOUTH!!!

Il silenzio cala nel soggiorno dove vediamo un contrariato Kid The Wizard che sta fissando Chris Drake.

Immagine


KTW: Alza il culo coglione!

Tutti i presenti spariscono nel nulla mentre la stanza torna completamente al buio lasciando solo delle luci su Wiz e Drake. Il giovane si alza ed ora raggiunge il leggendario wrestler.

KTW: Seguimi.

The Legend Of Legend si incammina seguito da Chris Drake. I due spariscono nel nulla...



Spoiler:


[To Be Continued...]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 19/11/2015, 19:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Immagine


Le immagini ci portano nel loft di Leon Black, dove il gigante, in jeans e maglietta, è seduto sul divano davanti alla televisione.

Immagine


Il wrestler sta guardando il suo match di War of Change contro Michael Edwards, mandandolo avanti e indietro e fermandolo in diversi punti. Ogni tanto, a video fermo, prende un blocco note e si segna qualcosa con una penna a sfera. Improvvisamente, mentre sta scrivendo qualcosa, squilla il suo telefono, appoggiato alla sua destra sul divano, e il gigante risponde.

LB: Salve Thomas.

TB: ...

LB: Certo che sto studiando. Non ho alcuna intenzione di perdere.

TB: ...

LB: Il mio match contro Edwards di War of Change.

TB: ...

LB: Già rivisto quello. Spero tu non intenda resistere per un'ora.

TB: ...

LB: Se il match durasse così tanto potrebbe essere una strategia efficace.

TB: ...

LB: Farò di tutto per evitarlo.

Lucy Fisher apre la porta, entrando in casa sorridente.

Immagine


La ragazza, in jeans, felpa e giacca di pelle, ha con sé una borsina di plastica semitrasparente.

LF: Ciao!

Black si volta e saluta con la mano la ragazza.

TB: ...

LB: Sì che è Lucy.

TB: ...

LB: Ma basta.

Lucy si toglie le scarpe e le ripone nel ripostiglio, poi si toglie la giacca e l'appende all'attaccapanni.

TB: ...

LB: Vedi di continuare a studiare. Non è così facile battermi.

Lucy, reggendo la borsina, si sposta verso il divano, lo costeggia e prende il telecomando dal divano.

TB: ...

LB: Sicuramente. Ho proprio paura di un unicorno di colore.

TB: ...

LB: Quindi non sei un unicorno di colore?

TB: ...

LB: Rosa è un colore.

Lucy appoggia la borsina sul tavolino davanti al divano, poi si avvicina al lettore DVD, espelle il disco che c'è al suo interno, lo ripone in una delle tre confezioni senza scritte sopra, ne apre un'altra e mette dentro il disco.

TB: ...

LB: Sarai almeno la centesima persona a dirmi che ha trovato il modo di sconfiggermi. Tutti quelli che me lo hanno detto hanno perso.

TB: ...

LB: Hai davvero tenuto il conto?

TB: ...

LB: Non ci posso credere.

Lucy cambia input della televisione, passando sul canale del lettore DVD, poi si siede vicino a Black, tirandogli un leggero pugno nel costato.

TB: ...

LB: È Lucinda che mi disturba.

TB: ...

LB: Divertente. Ma improbabile.

TB: ...

LB: Ti prego, non iniziare anche tu. No.

TB: ...

LB: Va bene. Ciao.

Il gigante riattacca, poi osserva la rossa, che gli sta sorridendo.

LB: Vuoi proprio vedermi perdere, vero?

LF: No, voglio farti vedere una cosa.

Black sospira.

LB: Sento odore di patatine fritte?

LF: Sì. Hanno aperto un posto dove fanno solo patatine fritte qui sotto.

LB: Bello specifico.

LF: Ho preso anche due birre e la salsa barbecue.

LB: Mi vuoi davvero far perdere il match.

LF: Stai zitto e mangia.

Lucy scatta il cartoccio di patatine fritte, aprendo la salsa e consegnando una lattina a Black.

LB: Cosa mi fai vedere?

LF: Questa è una piccola perla.

LB: Ovvero?

LF: I dirigenti TWNA avevano pensato di fare un DVD di dietro le quinte, anche se poi non è andato in porto.

LB: Giusto. Avevamo mica anche registrato delle interviste?

LF: Sì. Questo è quanto rimane di tutto il lavoro.

La ragazza fa partire il video, colpendo nel frattempo il gigante con un altro pugno nel costato.



DVD ha scritto:
Il video inizia con una carrellata di una arena a marchio TWNA completamente vuota, per poi staccare improvvisamente in una inquadratura buia. L'unica cosa visibile è Leon Black, completamente sbarbato e in un elegante completo nero. Il gigante, sorridendo vagamente, avanza nella stanza guardando un punto oltre la telecamera. Dopo qualche passo il wrestler si ferma, osservando ciò che lo circonda, come potesse vedere perfettamente al buio. Poi fa un altro passo avanti, inciampando in qualcosa e cadendo a terra.

???: Cut!

Le immagini cambiano e vanno su Leon Black ripreso frontalmente per una intervista. Il gigante è in camicia azzurra e jeans e sorride.

LB: Non stava andando bene niente. Eravamo lì da sei ore e le prime quattro erano passate a discutere del set. Sembravano quei sogni da cui non riesci a svegliarti.

Le immagini tornano nella stanza buia, che ora è completamente illuminata e piena di persone, che girano per la sala, spostando oggetti. Black si sta rialzando e guarda in direzione del regista, che gli si avvicina urlando.

Immagine


???: Maledizione Black! È la trentesima volta che ripetiamo la scena!

LB: Non ci vedo al buio. Non so dove sono gli scalini e inciampo. Non è difficile da capire Dullea!

Il registra lancia una serie di grida inarticolate, poi butta a terra il cappellino che ha in testa e inizia a pestarci sopra con un piede.

LF: Non preoccupatevi per me, io sono comoda.

Le immagini cambiano ancora e passiamo ad una intervista di Lucy Fisher, in un lungo vestito bianco.

LF: Cinque ore in un sarcofago. Stavo sudando come una fontana. Quel maledetto monolite da cui Black doveva liberarmi doveva sbriciolarsi, quindi, dopo che mi ci avevano messo, non potevo uscire se non a scena finita. E niente stava andato per il verso giusto.

Lucy Fisher, in un enorme blocco di pietra nera, sbuffa violentemente.

LF: Possiamo provare a finire questa scena, invece che litigare?

SD: Silenzio per favore.

LB: Duella, per dio, aggiungiamo un po' di luce?

SD: NON È POSSIBILE CI SIA!

LB: HO CAPITO, MA NON VEDO DOVE VADO! È inutile cercare il realismo assoluto. Sono un dio immortale che ha miliardi di anni. Posso permettermi di illuminare l'ambiente.

SD: Non ne hai bisogno. Ci vedi al buio.

LB: E allora facciamo in modo che io possa effettivamente vederci.

SD: Roviniamo il realismo.

LB: Sospensione dell'incredulità, va bene?

Il regista biascica qualcosa, poi inizia ad urlare ordini ai tecnici delle luci. Il gigante si guarda intorno, poi si rivolge a Lucy.

LB: Dai che ti tiriamo fuori di lì...

Black annuisce.

LB: Sorellina.

Leon fa l'occhiolino a Lucy, sorridendo poi solo con l'angolo sinistro della bocca. I due si guardano per qualche istante, poi Lucy scoppia a ridere, e dopo poco tempo contagia anche il wrestler. I due continuano a ridere a lungo, tanto da attirare di Duella e della crew. Dopo qualche secondo una figura passa davanti ai due, sbuffando.

Immagine


AF: Fate pure, eh. Io vado a bermi un drink

E mentre i due riprendono a ridere ancora più forte ed Akuma Fujihara si allontana, le immagini si interrompono.


LB: Povero Akuma. Credo che non mi abbia più parlato per giorni.

LF: Eravamo tutti nervosi.

LB: Già.

LF: Sai, ha un valore speciale per me quel video.

LB: Perché?

LF: Perché è stato il momento in cui io ho... Aspetta, fammi riformulare la frase che così non va bene. È stata la prima volta che sei stato umano da quando ti ho visto. Non eri più una statua, ma un essere umano.

Leonard sorride, scompigliando i capelli alla ragazza.

LB: Ora però devo riprendere a studiare. Rimani qui a darmi una mano?

Lucy annuisce, sorridendo a metà.

LF: Certo.

E mentre Black riprende a guardare il match, il collegamento si interrompe.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 19/11/2015, 20:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 13:22
Messaggi: 7416
Immagine


Immagine


Joel Clementine è morto lungo la strada di ritorno al suo pianeta natale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 19/11/2015, 20:52 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Immagine


Immagine


??: TWC Universe, ecco a voi Vacant!

Si fa, dunque, chiamare Vacant questo strano individuo, il cui volto è coperto da un passamontagna, mentre una calzamaglia nasconde il resto del suo corpo, calzamaglia su cui è disegnato un punto interrogativo.

Vacant: Sono il TNA Heavyweight Champion e il WWE World Heavyweight Champion, quest'anno ho vinto anche il WWE Intercontinental Title, strappandolo dalle mani della più grande stella del pro wrestling dell'ultimo decennio, dopo il sottoscritto; infatti io, Vacant, lungo la mia pluridecennale carriera mi sono fregiato di innumerevoli titoli, talmente tanti da non ricordarmene nemmeno il numero, talvolta nemmeno io sono a conoscenza delle mie gloriose conquiste, pensate un po'; ho viaggiato in tutto il mondo, ho lottato praticamente in tutte le federazioni esistenti e non esistenti, e presto, caro TWC Universe, approderò anche nella Total Wrestling Corporation...Leon Black, stai attento, perché non passerà molto che anche tu dovrai cedere il tuo titolo e consegnarlo fra le mani di...Vacant! Tremate, tremate...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 19/11/2015, 23:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/06/2011, 16:15
Messaggi: 12873
Località: I NANI! I NANI! I NANI! I NANI!
Immagine


Ci troviamo in quello che sembra essere un tranquillo pub di un quartiere finanziario. Dalle finestre si possono ammirare, per modo di dire, alcuni grattacieli, quindi è ovvio che ci troviamo in un quartiere molto sviluppato. L'attenzione viene focalizzata in particolare su un signore, intento a bere da una tazza quello che sembra essere un cappccino schiumato.

Immagine


L'uomo, finito di bere, guarda il proprio orologio, per poi iniziare a picchiettare con la mano sul tavolo...

???: Scusa, scusa il ritardo.

Si ode una voce molto ben conosciuta dal pubblico TWC: quella di Vincent Cross.

Immagine


Il biker, che con l'ambiente del pub genera un evidente contrasto, viene prontamente abbracciato dal signore con gli occhiali appena alzatosi.

VC: Ti ho fatto aspettare più del previsto, Roddy. Scusami ancora.

RY: L'importante è che tu sia arrivato, mettiamola così.

I due si siedono. Cross sorride ampiamente.

VC: L'ultima volta che ci siamo sentiti...

Cross smette di parlare per guardarsi un attimo attorno.

RY: Non penso ci stiano spiando. E' troppo ovvio vederci qui per le loro piccole menti.

VC: Con Richie non si può mai sapere.

Cross mette le mani sul tavolo, continuando a guardarsi intorno.

RY: Per me stai esagerando. Bevi qualcosa? Offro io.

VC: No, grazie. Non fare commenti.

RY: Le bibite di questo locale non contengono veleno, posso assicurartelo.

VC: Ed io non voglio sapere come fai ad assicurarmelo.

RY:
Sei prevenuto nei confronti della parte bene di questa nostra America, fratellone.

Cross si porta la mano destra sulla tempia, quindi inizia a rilassarsi seduto sullo schienale in pelle.

VC: Scusa. E' solo che sono un po' nervoso. Un po' tanto. Tu, Jackie, tutta la faccenda della causa... E' dura star concentrati quando si ha un mirino sulla schiena. Tu, piuttosto? L'ultima volta avevano quasi scoperto dove ti trovavi o sbaglio?

L'uomo chiamato "Roddy" da Cross ha intanto finito di bere il proprio cappuccino, quindi si pulisce il viso con un fazzoletto.

RY: Quasi. Li ho seminati nascondendomi in un camion. Da lì ho fatto trasferire le mie cose in un nuovo appartamento. Vecchi contatti. Ti ci devo portare, finché siamo ancora in tempo.

VC: Se parli così mi spavento. Te l'ho detto, a questo punto è meglio che tu venga a vivere con me. Ti proteggeremmo.

RY: E vivere assieme a mister concentrazione e il resto del tuo gruppo? Piuttosto mi faccio trovare per davvero.

VC: In effetti hai ragione anche tu.

RY: In effetti io ho sempre ragione. E pensare che sono più piccolo di te.

Roddy ride per un attimo, poi si gira verso il bancone.

RY: Il conto!

Estrae quindi dei soldi dalla tasca e li poggia sul bancone.

VC: Ti ricordi ancora i prezzi?

RY: Non dovrei?

VC: Freakin' smartass. Non cambierai mai.

I due si alzano, Roddy dà un paio di pacche sulla spalla sinistra di Cross.

RY: Ho visto quanto è successo tra te e quel giovane avvocato, Keenan se non sbaglio. Te ne ha dette di cose, eh? Sembrava di essere tornati a quando eravamo piccoli.

VC: Non mi ci far pensare. E' un bravo ragazzo. Non vorrei metterlo nei guai. Ma mi serve. Come serve a te. E come tu servi a me e viceversa. Vedi che bella catena di rapporti? Ho imparato la lezione.

RY: Mamma sarebbe decisamente fiera di te.

VC: Già ne abbiamo ereditato il mento, non nominarla più del necessario. Se c'è qualcuno che ci sta spiando quella è proprio lei.

I due si concedono un'altra risata insieme. Escono dal pub, mentre Cross si guarda attorno ancora per un po' prima di rivolgersi a Roddy.

VC: Dove andrai ora?

RY: Ti contatto su una linea sicura e ti faccio sapere. Non ci avranno, non preoccuparti.

VC: Dovranno passare sul mio cadavere prima. Ci vediamo, Roddy...

RY: Cerca di non perderti tra la folla. So la solfa.

E sulle immagini dei due che si allontanano in direzioni opposte, tra la folla di gente, le immagini staccano.


Ultima modifica di Simon il 31/03/2017, 12:49, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 20/11/2015, 13:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine

Dream

Spoiler:
DISCLAIMER!

I fatti raccontati in questo promo sono intesi per essere fruiti solo dai lettori e non dai wrestler o dal pubblico in storyline. Pertanto ciò che accadrà in questo promo non potrà essere citato nelle storyline poiché nessuno sa che questi fatti sono avvenuti eccetto i protagonisti degli stessi.


Drake's Mind ha scritto:
Immagine



Tutto è buio e solo dei passi sono udibili. Il rumore dei passi mantiene sempre la stessa intensità, ed ora vediamo l'inquadratura muoversi verso destra mostrandoci Kid The Wizard.

Immagine


The Legendary Legend cammina mantenendo lo sguardo in avanti, ma ecco che ora si volta verso l'inquadratura che altri non è la visuale di Chris Drake in prima persona. Wiz mostra un sorriso al giovane wrestler per poi tornare a guardare in avanti. I due percorrono qualche altro metro nell'oscurità fin quando una luce inizia ad intravedersi. I due procedono verso la luce, ma dopo diversi minuti di cammino la luce appare ancora distante così come quando era comparsa. Chris si volta verso Wiz non trovandolo più affianco a se. Drake inizia a guardarsi intorno trovando solo oscurità e quella luce che appare così lontana. Passa ancora qualche secondo e la terra inizia a tremare! L'oscurità inizia a frammentarsi come vetro, ed ecco che uno squarcio si forma mostrando un'apertura. Chris sospira per poi avvicinarsi cautamente all'apertura ed affacciarsi dall'altro lato notando una villa diroccata in lontananza. Drake annuisce e si incammina verso la magione. Mano mano che il ragazzo prosegue l'oscurità attorno a lui si dissolve mostrando una pianura semi-scura dove sembra che il sole non batta da secoli. Il wrestler si avvicina sempre di più verso la villa ed una volta arrivato si guarda attorno constatando lo stato di degrado di questo posto.

Immagine


La villa sta praticamente cadendo a pezzi, ma l'attenzione di Chris viene catturata da un tavolo ben imbandito nel giardino della magione.

Immagine


Il wrestler si guarda attorno per poi avviarsi cautamente verso il tavolo notando che la sedia a capotavola è molto più curata ed imponente rispetto alle altre, inoltre ai suoi fianchi ha appoggiate due spade.

ImmagineImmagine


La prima ha tutta l'aria di essere uno spadone antico mentre l'altra è una katana giapponese.

KTW: Sapevo che ci avresti buttato un occhio.

Il ragazzo si volta di scatto trovando Kid The Wizard appoggiato ad un albero che lo osserva con uno sguardo impenetrabile. Wiz si avvia verso Drake per poi superarlo ed andarsi a sedere sul suo "trono". The Legend si versa un bicchiere di vino rosso per poi far lo stesso con un altro bicchiere.

KTW: Accomodati.

Il wrestler di Woodbury va a sedersi ed ora Wiz gli porge un bicchiere di vino che Chris prende.

KTW: Alla salute.

Wiz inclina leggermente il bicchiere imitato prontamente da Drake. I due iniziano a sorseggiare il vino ma Kid The Wizard non disdegna di continuare a parlare.

KTW: Sei di poche parole eh?

Il giovane Chris smette di bere.

Chris Drake: Non ho niente da dire.

KTW: Strano. Da quello che ho visto in TV non vedevi l'ora d'incontrarmi per sbranarmi vivo in modo da vendicare la tua padrona Samantha Hart.

Chris Drake: E come potrei? Non hai visto cosa è successo contro Simon Bosiko?

KTW: Quindi ti stai reputando un perdente?

Chris Drake: Sì.

KTW: Di conseguenza mi stai reputando un coglione?

Chris Drake: Non ho detto questo.

KTW: Ma lo hai fatto trasparire dalle tue parole per ben due volte.

Chris Drake: Non capisco.

KTW: Non vuoi capire. Vedi ragazzo, dal momento che ti butti giù per aver perso con Simon B. mi stai reputando un coglione poiché stai facendo passare Simon come una pippa qualunque quando in realtà è colui che io ho scelto come mio erede. Quando dici che sei un perdente mi stai dando del coglione visto che io ho speso parte del mio prezioso tempo per venirti a parlare convincendoti a tornare a lottare, contrattare con la dirigenza PDWF la tua assunzione e convincere la TWNA ad intervistarti ed a farti un tryout dopo che lasciai la compagnia del 2013.

Chris Drake: E allora sì, sei un coglione. Simon B. è solo un wrestler mediocre ed io sono soltanto un perdente.

Wiz accenna un sorriso beffardo mentre prende un altro sorso di vino.

KTW: Hai del fegato a parlarmi così. Sai giovane, se ora ti aggredissi non saresti la prima persona che ce le ha prese da me in questo posto.

Chris Drake: Perché dove siamo?

KTW: Ciò che resta della Chaos Mansion. Vengo qui quando ho bisogno di parlare con qualcuno a cui tengo ma che sta prendendo una strada sbagliata. La tua amica Samy potrà confermartelo.

Chris Drake: E tu terresti a me?

KTW: Pensi che sia un'onlus che va in casa di wrestler depressi per cercare di convincerli a tornare sul ring? Non hai mai pensato che se sono venuto a parlare con te era perché sapevo che eri speciale? Smettila di reputarmi un coglione, mi stai cominciando ad infastidire.

Chris Drake: Cosa c'è di speciale in me?

The Legend Of Legends ridacchia.

KTW: Beh innanzitutto hai affrontato Il Viaggiatore e ne sei sopravvissuto, sei riuscito a superare una depressione e le dipendenze da essa scaturite e sei guarito da un infortunio che avrebbe terminato la carriera di chiunque altro.

Wiz sorride mentre prende un altro sorso di vino.

KTW: A questo aggiungici che sei il fratello di Alisa ed allora il gioco è fatto. Lei crede che io mi sia dimenticato di lei, ma non è così ragazzino. Tu forse non ci crederai poiché mi hai sempre visto come una leggenda imbattibile ed indistruttibile, ma quando incontrai tua sorella ero proprio come te, scoraggiato. Avevo trentatré anni e non vedevo prospettive per la mia carriera da wrestler nonostante sognassi di divenire un giorno campione mondiale. Alisa mi chiese come mi vedessi in TWNA ed io le dissi che mai sarei divenuto campione mondiale, ma lei mi disse di non arrendermi e che credeva in me, e ci conoscevamo solo da due ore. Per lei ero bravo, per lei avevo un'anima e quel discorso con lei mi restò impresso, perciò quando Zafina Schneider parlò con Nathan Auditore e Samantha Hart per convincermi ad aiutarti non ci volle nulla a convincermi visto che sapevo che stavo aiutando il fratello di colei che aveva aiutato me. Poi venni informato della tua storia e dopo aver saputo della vostra fuga di casa quando eravate dei ragazzini, le vicende in Giappone e tutto il resto capii che oltre ad Alisa anche tu eri speciale e così non ebbi alcun dubbio.

Chris Drake: Bella storia Wiz, ma tu hai del talento io no.

KTW: Dicevo la stessa cosa anch'io prima di incontrare tua sorella, anzi anche per un paio di mesi dopo il nostro incontro. Poi un giorno mi svegliai, mi guardai allo specchio e vidi il riflesso di uno sconosciuto. Chi ero? Cosa stavo facendo? Queste le domande che mi ronzavano in testa, pensai che avevo ancora un sogno da realizzare e così presi una videocamera, la posai su un treppiedi e feci un video di me stesso in cui informavo la TWNA che la mia March Out Of The Darkness era iniziata! Io ero nello stesso punto in cui ora sei tu...

Improvvisamente tutto il panorama si dissolve riportando i due nell'oscurità più totale. In lontananza possiamo ancora vedere una luce che Wiz prontamente indica.

KTW: Come te pivellino vivevo nell'oscurità, e per quanto camminassi quella luce di speranza era sempre lontana. Quando capii che in realtà stavo camminando in cerchio la luce improvvisamente si avvicinò, e passo dopo passo, gradino dopo gradino l'intensità della luce si faceva sempre più forte fin quando non la raggiunsi lasciandomi finalmente l'oscurità alle spalle. Il consiglio che posso darti è quello di non lasciarti avvolgere totalmente dal buio e far in modo che la luce della speranza prevalga sempre.

Il wrestler di Woodbury abbassa la testa.

Chris Drake: Mi sembra una cosa impossibile.

KTW: Lo vedremo.

L'oscurità si dilegua all'improvviso portandoci all'interno di una stadio gremito di persone. Al centro di esso troviamo un ring dove Chris Drake è in piedi ed in tenuta da combattimento classica, jeans e canotta nera. Il ragazzo si guarda attorno spaesato notando che di fronte a se, all'angolo opposto c'è Kid The Wizard, anche lui in tenuta da combattimento.

Immagine


Jessica: The following contest is an One Century Iron Match Match and it is for the Total Tutto Wrestling Promotion!

Boato del pubblico.

Chris Drake: Ha detto un secolo?!

KTW: Sì, sei sorpreso?

Jessica: Introducing first, from The Darkness... CHRIIIIIIIIIS DRAAAAAAAAAAAAKEEEEEEEEEEEEEEE!!!

Fischi del pubblico.

Jessica: And his opponent... From The Olympus Of Pro-Wrestling he is The Legend Of Legends, The Invincible One, The Walking Legend, The First Ever TWNA Triple Crown and Grand Slam Champion and he is the reigning, defending, undisputed TTWP World Heavyweight United Wrestling Champion... KIIIIIIIIIIIID THEEEEEEEEEEEEE WIIIIIIIIIIIIIZAAAAAAAAAAAAAAAAAARD!!!

Boato d'approvazione da parte del pubblico.

Immagine


Immagine VS Immagine
Kid The Wizard vs Chris Drake
One Century Ironman Match for the TTWP World Heavyweight United Wrestling Championship


Il match ha inizio ed ora, sempre dagli occhi di Chris Drake, vediamo i due wrestlers avvicinarsi l'uno all'altro.

KTW: Dai ragazzino, fammi vedere cosa sai fare.

Il wrestler di Woodbury scuote la testa.

KTW: Colpisci.

Chris Drake: Non ne sono in grado.

KTW: Se non ci provi non lo saprai mai.

Chris Drake: Non mi interessa.

Wiz sbuffa.

KTW: Comincio a pensare che tu sia davvero un perdente, forse è per questo che tua madre è scappata di casa quando eri un ragazzino. Eh eh eh...

The Legend mostra un sorriso beffardo mentre Chris inizia a tremare.

KTW: La capisco infondo, avere un figlio così deludente come te spingerebbe chiunqu...

Chris Drake: NON OSARE!!!

Ed ecco che Drake parte con un violento pugno che viene schivato da Wiz che, dopo essere sgusciato alle spalle di Chris, va con un Roll Up... 1...2...3! Uno a zero per Kid The Wizard! Chris si rialza e... KTW lo colpisce con un violento calcio nelle palle!!! Uno pari! Drake crolla a terra mentre The Legend torreggia su di lui.

KTW: E questo accadrà ad ogni punto che otterrò.

Il wrestler di Woodbury si rialza ed ora si mette in guardia.

KTW: Coraggio coglione, attaccami, fammi vedere cosa sai fare.

Il giovane Chris si getta all'attacco di Wiz che tuttavia lo sgambetta per poi intrappolarlo nella Gates Of Olympus!!!

Immagine


La presa è talmente forte che Chris cede immediatamente facendo andare Kid The Wizard 2-1, ma ecco che Wiz, come promesso, colpisce con uno Stomp le parti basse di Drake! 2-2. Chris è steso dolorante a terra ed ora The Legend Of Legends si accovaccia.

KTW: Errare è umano, perseverare è diabolico.

Il wrestler si rialza ed ora torna a fronteggiare Kid The Wizard. I due si avvinghiano in un Clinch che Drake cerca di spezzare con una ginocchiata che però viene intercettata da Wiz che lo getta nuovamente a terra sgambettandolo per poi intrappolarlo nuovamente alla Gates Of Olympus!

Immagine


Passano pochi secondi e Drake cede nuovamente, 3-2, passano pochi secondi e Wiz affonda nuovamente uno Stomp sulle parti intime di Chris causando una nuova squalifica. 3-3. The Legend sbuffa per poi andarsi ad accovacciare sul torace di Drake colpendolo con un pugno in piena faccia!

KTW: Perché ti ostini ad utilizzare la stessa offensiva?

Altro pugno.

KTW: Non ti accorgi che per tre volte l'ho neutralizzata?

Nuovo pugno.

KTW: Trova un punto debole in me.

Altro pugno.

KTW: Una volta trovato infierisci su quella zona.

Nuovo pugno.

KTW: Non è difficile coglione!

Altro pugn... No! Drake lo blocca con una mano per poi spintonare all'indietro Wiz. Chris si rialza ed ora va a muso duro con un sorridente Kid The Wizard.

KTW: Fammi vedere ciò che sai fare.

Il ragazzo annuisce per poi partire a razzo con un braccio teso che viene schivato da Wiz. Chris prende slancio alle corde e connette con una Thesz Press seguita da una scarica di pugni sul volto della leggenda. Una volta finita la raffica di colpi Wiz, completamente illeso, mostra un sorriso...

KTW: Inutile.

Detto ciò Kid The Wizard abbranca il braccio di Chris per poi ribaltarlo faccia al tappeto ed intrappolarlo nella Days Of War!

Immagine


Il wrestler di Woodbury cede ancora, 4-3, e Wiz lo colpisce nuovamente nelle palle, 4-4.

KTW: Sei una sega.

The Legend Of Legends si alza seguito da un dolorante Chris Drake.

KTW: E' chiaro che tu abbia completamente dimenticato le basi pivellino. Io ho osservato i tuoi match in Pro Wrestling NOAH quando eri più giovane, e lì avevi una strategia ben precisa così come avevi una strategia nei tuoi match ad Indoor War contro Michael Edwards e "The Phoenix" Dixon. Guardandoti ora, ma anche in tutti gli altri match che hai fatto sotto il controllo di Samantha, è palese il fatto che tu non abbia una strategia ma cerchi solo un violento ed efferato brawling. Per carità, il brawling è uno stile di lotta molto efficace, ma se fatto senza alcun criterio porterà sempre ad una netta e cocente sconfitta. Qual è la mossa più efficace che hai?

Chris Drake: La Dragon Rage.

KTW: Che parti del corpo colpisce questa tua mossa?

Chris Drake: Il collo.

KTW: Bene, allora spiegami perché ti ostini a colpire a caso il tuo avversario piuttosto che concentrarti sul suo collo?

Il wrestler di Woodbury non risponde.

KTW: Quali altre mosse letali hai nel tuo repertorio?

Chris Drake: La Divine Revenge.

KTW: No, quella non vale, o meglio poteva valere quando la chiamavi la Divine Ascension e la utilizzavi come tributo a me poiché l'avevi perfezionata secondo le tue esigenze, ma dal momento che la utilizzi sotto il nome di Divine Revenge per sbeffeggiarmi sotto le direttive di Samantha, automaticamente questa mossa non sarà più efficace come prima. Dimmi un'altra mossa.

Chris Drake: La Hacking Key.

KTW: Una Koji Clutch, che guarda caso va a fare pressione sul collo dell'avversario. Non ho nulla contro questa mossa, ma dal momento che l'hai adottata secondo i voleri di Samantha non ci farei tanto affidamento. A te serve una mossa di sottomissione meno macchinosa ma comunque efficace.

Chris Drake: Tipo la tua Gates Of Olympus?

KTW: Bravo.

Chris Drake: E cosa cambierebbe?

KTW: Che questa mossa, a differenza di quelle che utilizzi sotto indicazioni di Samantha, le hai scelte tu e puoi perfezionarle come meglio credi.

Chris Drake: Mi sembra una cazzata.

KTW: Dici? Beh a guardare il tuo parco mosse...

Wiz estrae un foglio dai suoi pantaloni ed inizia a leggerlo.

KTW: The Dragon Claw, una Jumping Reverse STO, ci può stare. Hacking Key, una Koji Clutch, inserita da Samantha e mossa non tua, io la terrei come mossa d'indebolimento piuttosto che come mossa risolutiva. Sharpshooter chiamata Hart Princess' Revenge, c'è davvero qualcosa da aggiungere? Light Of Truth, una Springboard Stunner, mossa comune nei Guardians Of Truth abbastanza inutile. DedSec, un Vertical Suplex Powerslam, mossa inserita da Samantha a cui non riesci a dare eccessiva potenza visto che non sei un Powerhouse. Aureos Glenn Jacobs, Bycicle Kick, versione mal eseguita della mia Aureos' Sword... Ah! Capisco solo ora l'allusione nel nome di questa mossa, eh eh eh, che figata. Thundershock, un Knee Facebuster, mossa finale di Anaconda che esegui male visto che Samantha te l'ha fatta inserire forzatamente nel tuo parco mosse. Shock Of Destiny, una Double-underhook DDT, mossa finale di Simon B., la stessa con cui ti ha battuto tra l'altro, e di The Zzop. Non la esegui male, potresti anche tenerla, basta solo non usarla come mossa finale poiché i punti che il tuo stile di lotta deve colpire sono altri. Blue Special, una Omoplata Crossface, plagio della Blue Force di Christopher Corleone e della Quellolla Special de Il Viaggiatore, molto simile alla Bosiko's Crossface ma inutile nel tuo parco mosse, anche se perfezionandola leggermente, magari variando il blocco al braccio del rivale, potrebbe diventare un'ottima mossa per sorprendere i tuoi avversari e cercare una vittoria per sottomissione. Shot Of The Demon, altro plagio di Quellolla e del suo Kiss Of The Demon e plagio di Randy Parks e la sua Last Shot. Questo Superkick puoi anche tenerlo, certo non lo esegui bene come Shawn Gates che ci chiude i match, ma come mossa a sorpresa può andare, ma per favore cambiagli nome. Fuck This Shit, un Running Big Boot all'angolo, inutile.

The Legend Of Legends scuote la testa.

KTW: Non ci siamo. Molte mosse le hai adottate sotto indicazione di Samantha e sono anche abbastanza sconnesse tra di loro. Hai molto lavoro da fare per migliorare il tuo parco mosse, ma se posso darti un consiglio lavora in funzione della Dragon Claw e della Dragon Rage, quindi quando ti troverai a combattere cerca di puntare la testa degli avversari per fargli perdere lucidità, il collo per indebolirlo a dovere prima delle tue mosse più letali e la schiena per facilitarti l'esecuzione delle suddette mosse e per rendere più difficili i kick-out ai tuoi avversari.

Chris Drake: E quali mosse dovrei adottare?

KTW: Se te lo dicessi farei come Samantha che ti ha forzatamente fatto adottare delle mosse. Spetta a te trovare manovre specifiche per il tuo obiettivo per poi perfezionarle secondo le tue esigenze. Inoltre...

Ed ecco che Wiz colpisce Drake con una veloce Clothesline!

KTW: ...devi anche migliorare la difesa.

Il wrestler di Woodbury si rialza mentre KTW prende slancio alle corde andando con un'altra Clothesline... No! Chris si abbassa per poi prendere Wiz e connettere con un Backbreaker!

Immagine


Il giovane Chris non si ferma ed ora inizia a colpire la base della schiena di Wiz con degli Stomp per poi rialzarlo e tentare di caricarselo in spalla per la Divine Revenge... No! Kid The Wizard sguscia, ma Drake si volta velocemente connettendo con un'improvvisa Dragon Claw!!!

Immagine


Schienamento... 1... No! Kick-out di Wiz al conto di uno! Chris scuote la testa, ma non appena nota che l'avversario si sta mettendo carponi prende le distanze per la Dragon Rage. Drake parte...

Immagine

La testa di Wiz impatta al suolo e Drake la prende al volo mettendosela tra le gambe

Immagine


... DRAGON RAGE CONNESSA! C'E' LO SCHIENAMENTO... 1... NOOOOOOOOOOOOOO!!! Wiz, steso a terra, si volta verso Chris.

KTW: Quanti errori che fai pivello...

The Legend si alza con un Nip-Up e Drake parte subito all'assalto con un braccio teso, ma Wiz evita e lo abbranca alle spalle per poi schiantarlo con tre German Suplex di fila!!!

Immagine


Fatto ciò Wiz va a rialzare l'avversario e gli somministra altri tre German Suplex!

Immagine


The Legend Of Legends sorride per poi prendere nuovamente in consegna Drake e schiantarlo con altri tre German Suplex!!!

Immagine


Fatto ciò Wiz rialza Chris e se lo carica in spalla.

KTW: Come puoi sentire sulla tua stessa pelle, dopo nove German Suplex la tua schiena non ti premette di sgusciare via dalla mia presa, ed ora potrai capire come si esegue una perfetta Fireman Carry's Cutter, che per la cronaca devi chiamare Olympic Explosion!

Immagine


Wiz va per il pin... 1...2...3! Cinque a quattro, calcio nelle palle e 5-5. The Legend rialza l'avversario per poi asfaltarlo subito con la Aureos' Sword!

Immagine


Nuovo schienamento... 1...2...3! Sei a cinque che rapidamente si tramuta in un sei pari visto l'ennesimo colpo basso di Wiz. The First Ever TWNA Triple Crown and Grand Slam Champion ha un'espressione contrariata, ed ora va a sollevare nuovamente Chris solo per poi schiantarlo con la Olympic Explosion #2!

Immagine


Altro pin... 1...2...3! Sette a sei, calcio alle palle, sette pari! Wiz rialza nuovamente Chris per poi iniziare la sua sequenza più letale, la A Dark Road Out Of Hell!

Immagine

Holy Image Of Lies connessa! Chris crolla sulle sue ginocchia.

Immagine

Sick Of Everyone che tramortisce Drake permettendo a Wiz di mettere la sua testa tra le gambe.

Immagine


Happiness Machine connessa! 1...2...3! Otto a sette e subito otto ad otto per via di un altro calcio alle parti basse di Wiz su Chris! The Legend ora si accovaccia iniziando a parlare al rivale.

KTW: Sei ben consapevole che continuerò ad umiliarti ed a prenderti a calci sulle palle fin quando non mi dimostrerai di averle vero?

Detto ciò The Legend Of Legends intrappola Chris in un altra Gates Of Olympus!

Immagine


Il wrestler di Woodbury cerca di raggiungere le corde mentre Wiz gli urla contro...

KTW: VUOI CONTINUARE A CEDERE?! VUOI CONTINUARE A PERDERE?! VUOI CONTINUARE AD ARRENDERTI?!

Wiz intensifica la sua presa mentre Drake urla in preda alla sofferenza...

Drake: Maledetto Kid The Wizard! Io ti odio! Vendicherò Samantha!

Chris: Ancora con questa storia? Che palle...

Drake: Stai zitto! Lei ha fatto tanto per me ed io devo ripagarla!

Chris: Ma se ti ha portato alla rovina.

Drake: E perché Alisa non ha fatto lo stesso con te?!

Chris: Assolutamente no.

Drake: Ti ha sfruttato per avere protezione, per non restare sola e per tante altre cose.

Chris: Io lo facevo volentieri perché le voglio bene, e lei ne vuole a me. Alisa, così come mia madre Madison e Kid The Wizard, tiene a me. Non si può dire lo stesso di te visto che a nessuno importa di te.

Drake: Scherzi?! Io ho Samantha, Rachel, mio padre Philip, Dixon e Maivia che tengono a me!

Chris: Ti hanno solo sfruttato.

Drake: Non è vero! Tu sei stato sfruttato da Alisa!

Chris: A nessuno importa di te.

Drake: No, a nessuno importa di te.

Chris: A nessuno importa di te!

Drake: A nessuno importa di te!!!

Chris: A nessuno importa di te!!!































Chris Drake: A nessuno importa di me.



















KTW: Allora pivello, che fai? Ti arrendi?!































Chris Drake: Non. Chiamarmi. PIVELLO!!!

Ed ecco che Chris Drake con uno sforzo sovrumano inizia ad allentare la presa di Wiz per poi infilare le sue braccia tra quelle di The Legend! Fatto ciò gli sguscia alle spalle e lo intrappola a sua volta in una Gates Of Olympus!!!

Immagine


Mossa eseguita alla perfezione! The Legend Of Legends striscia verso le corde e Chris molla la presa e lo inizia a colpire con violente gomitate alla schiena per poi intrappolarlo in una Crossface!

Immagine


Wiz urla dal dolore, ma non demorde, ed ora cerca di ribaltare la mossa in un pin, ma ecco che Drake riesce a rigirare la presa in una Chickenwing Crossface!

Immagine


Splendida realizzazione, tuttavia le corde sono vicine e Wiz non ha problemi a prenderle. Chris è una furia ed ora va a rialzare immediatamente l'avversario per poi schiantarlo con un violentissimo Spinebuster!!!

Immagine


Chris Drake: Schiena e collo, come avevi detto tu... Fa male eh?!

Il wrestler di Woodbury si mette in attesa che Kid The Wizard si rialzi per poi prendere slancio alle corde e connettere con un violento Jumping Knee Smash!

Immagine


Wiz non ha nemmeno il tempo di stramazzare a terra che Chris lo prende e se lo carica a Powerbomb per poi schiantarlo contro il turnbuckle con una violenta Fallaway Powerbomb!!!

Immagine


Fatto ciò Chris lo rialza per i capelli facendolo mettere sulle sue ginocchia per poi connettere con una Snap DDT!

Immagine


Chris Drake: Ti senti abbastanza intontito dopo questi colpi alla testa Wiz?! Eh?! RISPONDI!!!

Il giovane Chris va a rialzare l'avversario per i capelli per poi tentare la Dragon Claw... No! Wiz si tiene alle corde, e non appena Drake torna all'attacco alza una gamba colpendolo con un calcio in volto per poi abbrancarlo e schiantarlo con la Olympic Explosion!!!

Immagine


Wiz va per il pin 1...2...3! NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! I due ora sono stremati a terra, ma ecco che Kid The Wizard si volta verso Chris.

KTW: Ottimo lavoro pivello...

Chris Drake: Non chiamarmi pivello...

KTW: Sai pivello, c'è una cosa che devo dirti... La Dragon Claw la esegui davvero bene, ma c'è un difetto in questa mossa...

Chris Drake: Sarebbe?

KTW: Nell'eseguirla dai il tempo agli avversari più preparati o di proteggersi o di aggrapparsi alle corde per non essere schiantati. La Jumping Reverse STO sarebbe perfetta se la usasi di sorpresa out of nowhere, mentre con l'avversario in piedi devi studiare una variante della Reverse STO che impedisca un contrattacco.

Chris Drake: E come?

KTW: Spetta a te capirlo, e ti conviene fare in fretta. Non so se te ne sei accorto ma sono passati 99 anni, 364 giorni, 23 ore, 59 minuti e 0 secondi dall'inizio di questo match.

The Legend Of Legends si rialza con un Nip-Up imitato prontamente da Chris Drake. Wiz mostra un sorrisetto compiaciuto e Drake parte subito all'attacco con un braccio teso, ma Kid The Wizard si abbassa evitandolo ed allo stesso tempo riuscendo ad arpionare il braccio del ragazzo per poi caricarselo in spalla per la Olympic Explosion... No! Drake sguscia alle spalle di Wiz che immediatamente tenta la Olympic Explosion #2... No! Chris lo spinge via contro il turnbuckle per poi travolgerlo con un Running European Uppercut! Fatto ciò lo lancia contro l'angolo opposto travolgendolo nuovamente con un altro Running European Uppercut! Chris ripete la procedura un'altra volta su un rintronato Wiz che ora è vittima perfetta per un Turnbuckle Enzuigiri Kick!

Immagine

Immagine


Wiz traballa verso Chris Drake che lo colpisce con un calcio allo stomaco per poi caricarselo e schiantarlo con un Gutwrench Neckbreaker!

Immagine


Fatto ciò Chris emette un ruggito per poi rialzare Kid The Wizard per i capelli, prenderlo per un braccio, tirarlo a se e...

Immagine


...SCHIANTARLO CON UNA VARIANTE DELLA REVERSE STO!!! CHRIS DRAKE SCHIENA... 1...2...3!!! CHRIS E' PASSATO IN VANTAGGIO A POCHI ISTANTI DALLA FINE DEL MATCH! Il ragazzo crolla a terra in preda alla stanchezza e la campanella suona, il match è finito!

Spoiler:
Jessica: The winner of this match and NEW TTWP World Heavyweight United Wrestling Champion... CHRIIIIIIIIIIS DRAAAAAAAAAAAAKEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!


Il pubblico esulta per la vittoria di Chris Drake che ora riceve il tanto agognato titolo mondiale.

Immagine


Il wrestler di Woodbury esulta come un folle per questa vittoria che stava attendendo da una vita, ma ecco che improvvisamente l'oscurità comincia ad avvolgere Chris Drake che ora torna in uno stato di consapevole sconforto. Il titolo che stringe tra le mani si dissolve come sabbia ed ora lui si inginocchia mentre la totale oscurità lo avvolge.

KTW: I Know It Hurts.

Il giovane si volta verso Kid The Wizard che non ha più indosso la sua tenuta da combattimento ma è tornato vestito normale, al contrario di Chris Drake.



Chris Drake: Che stupido che sono stato, pensavo che tutto ciò fosse reale.

KTW: E chi ti dice che non lo è, o meglio che non lo possa essere? Hai visto cosa c'è lì?

Wiz indica un punto dove c'è la luce che prima sembrava inarrivabile e che ora è molto più vicina a Chris Drake. Il ragazzo si alza ed inizia ad osservare la luce.

KTW: Ti rendi conto di cosa hai appena fatto ragazzo? Mi hai battuto. Uno, due e tre al centro di un ring. Se puoi farlo con l'Invincible One non vedo come tu non possa farlo anche con altra gente alla quale ti reputi inferiore solo perché un paio di cose sono andate storte.

Chris Drake: Facile a dirsi Wiz, quei tizi li sono nella realtà mentre questo è un sogno.

KTW: Ma i sogni possono divenire realtà... Sai cosa rende gli esseri umani così unici e speciali?

Chris Drake: L'intelletto?

KTW: No, la capacità di rendere i propri sogni realtà. Tu sei avvolto dall'oscurità ragazzo, è palese la cosa, ma da quando ci siamo incontrati ad ora hai fatto dei notevoli passi avanti e ti sei avvicinato a quella luce, la luce della speranza che sta tornando a vivere in te. La strada sarà lunga e tortuosa, ma ti assicuro che sei in grado di percorrerla con le tue sole forze. Sai cosa ho notato in te?

Chris Drake: No dimmi.

KTW: Hai passato la tua vita nelle mani di qualcun altro. Prima con Alisa che, seppur senza la malizia di sfruttarti, ha condizionato le tue scelte e la tua carriera, poi Samantha e Rachel che altro non vogliono che controllarti per i loro piani.

Chris Drake: E cosa dovrei fare?

KTW: Pensa a te stesso. Alisa, Rachel, Samantha... Lascia sbrigare a loro i conti in sospeso che hanno e tutte le loro faccende, e per la prima volta nella tua vita metti te stesso davanti agli altri. Bada bene ragazzo, non sto incitandoti a vivere una vita solitaria o ad allontanare chiunque da te, ma ti spronando ad essere un po' "egoista", poiché in questo mondo non puoi fidarti di nessuno al 100%. Prendi Samantha che riponeva la sua fiducia in me, e nel momento del bisogno io non le sono stato affianco. E' legittimo che lei voglia la sua vendetta, ma fin quando non capirà che per avere la mia attenzione non serve fare tutte quelle follie, resterà intrappolata dove eri tu prima del nostro match, ovvero in un tunnel oscuro dove la luce che si cerca di raggiungere resta sempre alla stessa distanza poiché si sta camminando in cerchio.

Chris Drake: Ho una domanda Wiz, ma come mai prima mi hai parlato così bene di Alisa ed ora mi stai dicendo di fregarmene di lei?

KTW: Non ti sto dicendo di fregartene ragazzo, ti sto dicendo ti pensare a te stesso. Se un giorno Alisa si ripresenterà nella tua vita allora agirai come meglio credi, ma adesso lei è lontana e tu sei qui, pronto come non mai a seguire il tuo sogno. Paradossalmente non devi nemmeno fregartene di Rachel e Samantha, ma devi semplicemente dare priorità alle tue esigenze invece che le loro.

Wiz sospira.

KTW: Ricordi le spade che hai visto nel giardino della Chaos Mansion?

Chris Drake: Sì.

KTW: Una rappresenta il bene e l'altra rappresenta il male. Sai ragazzo, io sono visto come un'icona "buona" contrapposta da sempre dall'icona "malvagia" che risponde al nome de Il Viaggiatore. Non c'è nulla di più sbagliato in tutto ciò poiché dove c'è la luce ci saranno sempre le tenebre e viceversa. Ci sono luci ed ombre nella vita di tutti noi, e spesso il confine tra il bene ed il male è un qualcosa di molto sottile. Tuttavia fin quando manterrai accesa la luce della speranza ed allontanerai l'oscurità avrai la forza di trasformare i sogni in realtà.

Un sorriso si dipinge sul volto di Kid The Wizard.

KTW: E lasciami dire che sei già a buon punto.

Chris Drake: Come fai a dirlo?

KTW: Lo so Chris Drake.

Chris Drake: Mi hai chiamato per nome.

KTW: Te lo sei meritato.

Wiz allunga la mano che viene prontamente stretta da Chris Drake.

KTW: You're wild, and you're free.

L'oscurità viene inghiottita nel tunnel dal loop infinito mentre Kid The Wizard sparisce nel nulla lasciando delle scintille dorate...

Immagine


Il tunnel investe Chris Drake...


Ci troviamo nel New York Presbyterian Hospital, precisamente nella stanza di Chris Drake.

Immagine


Il ragazzo apre gli occhi.

Immagine


Dopo essersi guardato intorno un leggero sorriso, quasi impercettibile, si dipinge sul suo viso.

C.Drake: I'm wild, and I'm free!

[The End]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 21/11/2015, 17:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8563
BETTER WRESTLER, BETTER HUMAN
Part 3: Have Mercy


Immagine


25/10/2015 16:23; Akihabara, Bar Sakura, Tokyo

Immagine Immagine


Due ragazzi sono ad un tavolino fuori dal bar: Andy Scrull e Ayumi Haibara, il primo con un bicchiere piuttosto grande di Coca Cola e la seconda con un frappé alla fragola.

AS: ... Quindi mi diverto troppo a parlare con quel tipo. Ha sempre, SEMPRE, una risposta pronta. È incredibile.

AH: Credo di conoscerlo. Dev'essersi incontrato con Akuma Fujihara almeno una volta, perchè l'ho già sentito.

AS: Fujihara? Sì, credo proprio di sì. Fatto sta che l'altro giorno mi è arrivata questa...

Andy fruga nel suo zaino ridacchiando e tira fuori una statuetta.

Immagine


AH: Cos'è quella schifezza?

AS: L'importantissimo TWC Night of Gold Plappermaul Award!

AH: ... Sono questi i premi che vincete in America?

Andy ride e rimette la statuetta nello zaino.

AS: Nah. Semplicemente è il premio che si merita la mia boccaccia dopo che ho lasciato la TWC. Me l'ha spedito lui... ne sa una più del diavolo. Comunque, c'è davvero poco altro di rilevante nella mia carriera, davvero. Il week-end di Night Of Gold è il punto più alto e più basso, poi nient'altro. Ho vivacchiato punzecchiando quelli che mi stavano sulle scatole e tirando calci a quell'altro imbecille che adesso fa il cristiano rinato.

Ayumi soffoca anche lei una risatina e beve un po' del suo frappé.

AS: Tu invece? Ho fatto un paio di ricerche, vedo che ti piace l'hardcore...

AH: Fai una battuta e ti strozzo qui in mezzo alla strada.

Andy alza le mani.

AS: Non ne avevo l'intenzione!

La Haibara ghigna.

AH: Sarà meglio... comunque sì, sono una veterana dei match estremi. Ho iniziato dopo un paio d'anni dal mio debutto, ho vinto titoli su titoli. Poi sono arrivati i tornei, le major, i tour in Europa e in America. Ho ventitré anni e l'anno scorso ero la nona miglior wrestler femminile del mondo. Non male, vero? Anche se la solfa non cambia: esci fuori, butta un po' di roba sull'avversaria, fatti aprire così la gente va in fiamme e vinci.

Il sorriso di Andy scompare e il ragazzo assume un'espressione corrucciata.

AS: Aspetta un attimo. Mi stai dicendo che ti fai colpire così forte di proposito?

AH: Certo, la gente lo adora.

AS: Ma non è pericoloso?

Haibara inclina leggermente la testa verso sinistra e abbassa lo sguardo.

AH: Forse. Anzi, molto probabilmente sì, ma posso sopportarlo. Ormai lo faccio da anni.

AS: Solo per lo show?

AH: Tutto, per lo show.

Andy si appoggia allo schienale della sua sedia e beve un sorso dalla lattina.



Immagine


25/10/2015 16:30; Somewhere in Japan

Immagine


Lilith, ora in abiti civili e non più con la sua casacca di allenamento, rimane davanti al lago a braccia conserte. La ragazzina sbuffa e piccole nuvolette di condensa escono dalla sua bocca. poco dopo, alle sue spalle, compare il Maestro.

Immagine


Lilith non si gira nemmeno, sorride e chiude gli occhi.

LW: Maestro Kaminari.

MK: Buon pomeriggio, Lilith. Avverto consapevolezza dentro di te.

LW: Può contarci. Arriverà. Non so quando, ma arriverà.

MK: Se qualcosa ti lega a quel ragazzo, come sostieni, vi incrocerete di sicuro.

LW: Gli ho mostrato questo posto. Mesi fa gli dissi che ci saremmo visti se l'avessi contattato nuovamente. Ovviamente lei...

Lilith si interrompe e si gira verso Kaminari, che la guarda con un sorriso paziente.

MK: Mi dispiace, Lilith, non rivelerò quello che ho visto nel tuo destino. È una regola. Abbi fiducia in te stessa, e la fortuna arriverà.

LW: Fortuna...

Lilith strizza gli occhi, si gira di nuovo verso il lago, e poi li dilata.



Immagine


Immagine


ImmagineImmagine V ImmagineImmagine


27/10/2015 19:38; Saitama Super Arena, Tokyo. All Japan Pro Wrestling, Andy Moon & Ayumi Haibara vs Yuri Tori & Yo Hakane

AM: HAIBARA! QUI!

Andy Moon si allunga per dare il tag ad Haibara che striscia dentro al ring... e ce la fa! Dall'altra parte entra Yuri Tori ma Moon lo travolge con uno Springboard Dropkick, l'avversario si rialza e torna subito a terra a causa di un secondo Dropkick e poi un altro ancora. Moon rialza Yuri, lo butta contro le corde...

Immagine


... Heartbeat Overdrive! Tori cade per terra ma travolge con se l'arbitro! Yo Hakane entra sul ring con una sedia in mano, Haibara interviene... e la Hakane gli lancia la sedia in faccia!

Immagine


Haibara crolla a terra e inizia a sanguinare copiosamente, e allora Moon colpisce l'avversaria con uno Spinning Kick. Yo rotola fuori dal ring, l'arbitro si rialza e così fa anche Tori...

AM: MUORI!

Altra Heartbeat Overdrive!

Immagine


Schienamento: 1... 2... 3! Moon e Haibara si aggiudicano la vittoria! Il primo va subito ad aiutare a rialzarsi l'avversaria che ormai è una maschera di sangue, la giovane si passa una mano sul volto, la osserva ricoperta di rosso... e stringe i pugni dalla rabbia. Ayumi spinge via Andy e scende dal ring, rialza Yo Hakane e la scaraventa contro il paletto! Impiatto in pieno volto, anche Hakane inizia a sanguinare ma Ayumi non ha finito, prende una mazza da baseball spinata da sotto il ring e inizia a colpire con violenza l'avversaria. Moon scende dal ring e cerca di trattenere Haibara che grida di rabbia, finchè non arrivano degli addetti a dirle di tornare nel backstage.

Immagine


(Mezz'ora dopo)

Andy, ancora in ring attire, afferra un braccio di Ayumi, anche lei sempre in tenuta da combattimento. La ragazza stringe i pugni, sulla sua fronte ci sono dei punti di sutura.

AS: Ayumi, è la seconda volta che ti mettono dei punti alla fronte in un mese. Devi smetterla!

Ayumi si libera dalla presa con uno strattone.

AH: Che diavolo vuoi da me, gaijin?!

AS: Stavi parlando con Hakane prima del match, gliel'hai detto te di colpirti... e poi l'hai picchiata! Che diavolo stai facendo?!

AH: Non sono affari tuoi.

AS: Sono solo preoccupato.

AH: Ah, certo! Uno straniero che mi conosce nemmeno da un mese adesso "si preoccupa per me"! Risparmiati la commedia, stai solo cercando di rimorchiare. Sei come tutti gli altri.

La ragazza se ne va e Andy rimane confuso a guardarla camminare verso gli spogliatoi, fa qualche passo in quella direzione ma poi si ferma. Il ragazzo alza il dito indice della mano destra, lo ondeggia per qualche secondo mentre pensa a cosa fare e poi si dirige verso il suo spogliatoio. Dentro, Scrull si toglie la maschera e sospira.

Immagine


AS: Qualcosa non va... decisamente.

Il giovane parla a bassa voce ma viene sentito da Soichiro Takishima, che stava per uscire.

Immagine


ST: Ehi, ragazzo, io lascerei perdere Haibara se fossi in te.

Andy alza il capo e si gira verso Soichiro.

AS: Che intendi?

ST: Intendo che è pericolosa. Tutti la evitano perchè non sai mai che gli passa per la testa. Hai visto stasera che cos'ha fatto ad Hakane. Hanno dovuto mettere dei punti anche a lei.

AS: Magari ha bisogno d'aiuto.

ST: Possibile, ma se vuoi un consiglio, stalle alla larga. Certe persone portano solo problemi.

Soichiro esce dallo spogliatoio, lasciando Andy da solo a pensare.


Spoiler:


Immagine


27/10/2015 22:08; Parco esterno alla Super Arena, Tokyo

Immagine


Ayumi Haibara, seduta su una panchina, singhiozza e beve da una bottiglia di liquore. La ragazza tira su con il naso, poi alza la testa osservando la luna.

???: Ti ho cercata ovunque, sai?

AH: Vattene, Andy.

Immagine


AS: Non ci penso nemmeno.

Andy si avvicina alla panchina dalle spalle di Haibara che abbassa il capo.

AH: Chi te lo fa fare? Dopotutto, certe persone portano solo problemi, vero?

Il ragazzo si mette a sedere e anche lui alza la testa verso il cielo.

AS: A nessuno va negata una possibilità. Ma tu devi permettermi di aiutarti.

Haibara respira profondamente, appoggia la bottiglia accanto a se e si rannicchia, le ginocchia raccolte contro il petto.

AH: Non... non hai visto come funziona? Siamo tutti alla deriva. Fenomeni da baraccone, dove sopravvive solo il più forte. O uccidi o vieni ucciso.

AS: Spiegati meglio.

AH: È complicato. E lungo.

AS: E io ho tutto il tempo del mondo.

Ayumi si passa la mano sotto gli occhi, poi guarda Andy, e infine abbassa il capo, appoggiandolo alle sue ginocchia.

AH: Ho fatto una lunga strada per arrivare qui. Eppure non è cambiato nulla. Sono nata in una famiglia di medici benestanti. Sai come funziona in Giappone?

Andy fa cenno di no con la testa.

AH: Molte famiglie obbligano i figli a continuare le carriere dei propri predecessori. Ma diventare una maledettissima dottoressa non era la mia strada. Non mi interessava, e non m'interessa tutt'ora. Da ragazzina volevo fare tante cose... musicista, artista, astronauta, tutto ma per favore non medica. Ed è così che li ho persi.

AS: ... Cosa?

AH: Mi hanno abbandonata, scomunicata. La mia famiglia mi ha cacciata quando avevo diciassette anni, nel 2009. Non ho più visto nessuno da allora, nemmeno la mia sorellina. È più giusto dire che loro hanno perso me. Ma in ogni caso, non sapevo cosa fare. Senza soldi, famiglia o amici. Le mie passioni mi avevano allontanata dall'ambiente in cui vivevo. Poi ho incontrato il wrestling. Ci ho trovato una valvola di sfogo e ho iniziato a lottare. Tu non sai quanto possano essere crudeli i promoter. Ti fai male, ti ammazzi, e ti pagano una miseria per poi non farsi più vedere. E quindi sono rimasta per anni nell'underground, finchè non ho deciso che ne avevo abbastanza. Non avrei fallito nel wrestling. Così ho iniziato a fare hardcore. Te l'ho detto no? La gente adora la vista del sangue, va in visibilio quando qualcuno sacrifica il proprio corpo per lo spettacolo, per la fama, per la vittoria. Le prime volte mi feci così male... non sapevo trattenermi. Una volta pensavo di essere morta sul ring. Ma non ero morta, ero più viva di quanto lo fossi mai stata. La gente ha iniziato ad amarmi. Ti ho visto combattere nel tuo paese, Magic Moon, e...

Ayumi riprende a singhiozzare. Andy si fa vicino a lei e, timidamente, la abbraccia. Ayumi però gli chiede di lasciarla perdere e tossisce.

AH: Scusami. Dicevo... tu sai bene che spinta ti può dare la folla. Ci vivi, per quell'emozione. E così anche io. E quindi ho continuato ad andare avanti grazie a quella spinta, sempre più avanti, sempre più all'estremo. E guarda cosa sono ora... una pazza masochista. Non posso smettere, altrimenti crollerei. Ma crollo lo stesso, perchè non sono abbastanza forte, il mio corpo non sta dietro. Questo non è il mio posto. Nessuno ha pietà...

AS: Ti sbagli.

Ayumi guarda il compagno di tag con occhi lucidi, interrogativa. Andy annuisce convinto.

AS: Sei qualcosa di straordinario, e lo penso davvero. Resisti a tutto questo dolore, ti tieni tutto dentro, per regalare qualcosa alla folla. Per sentirti meno sola. Resisti ad ogni ferita, ad ogni occhiataccia, ad ogni critica. Ma forse hai sbagliato punto di vista. Non serve dissanguarsi ogni volta, non serve l'apparenza. Per piacere... basta essere se stessi. Suona tremedamente banale, ma è vero. A me ha colpito Ayumi Haibara, non The Neon Princess. Se solo una qualsiasi persona si fosse presa la briga di stare un po' con te avrebbe capito chi sei. Se vuoi posso aiutarti.

AH: Come? Ho dei contratti...

AS: Ascolta, fanculo i contratti, ok?!

Ayumi chiude gli occhi e fa una smorfia di dolore.

AH: Mi sento male.

La ragazza si alza, traballante, poi vomita sul giardino dietro la panchina. Andy si alza a sua volta e porge un fazzoletto alla ragazza che si ripulisce la bocca.

AH: Scusami...

AS: Ti riporto a casa tua, vieni.

Il gaijin passa un bracco dell'amica sulle sue spalle e l'aiuta a camminare

AS: Dov'è che stai?

AH: È una via poco lontana da qui, possiamo arrivarci a piedi in pochi minuti. Ti indicherò la strada.

I due iniziano, lentamente, a camminare verso l'uscita del parco.



Immagine


(Pochi minuti dopo)

Si sente la serratura scattare e la porta dell'appartamento si apre. Haibara tasta il muro finchè non trova l'interruttore della luce. Andy si guarda intorno.

AS: Carina.

Ayumi sorride debolmente.

AH: Grazie... Credo di dovermi fare una doccia.

AS: Oh! Uhm... ok... Allora io ripasso domani mattina e... parliamo, ok?

AH: Va bene

Ayumi va al livello, riempie un bicchiere con dell'acqua e si sciacqua la bocca, poi va da Andy e lo abbraccia, prendendo un po' di sorpresa il ragazzo.

AH: Grazie, Andy.

AS: Tranquilla. Non sono un salvatore, faccio solo del mio meglio per aiutare chi mi sta intorno.

AH: E ci riesci benissimo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 23/11/2015, 13:38 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Immagine


Immagine


Vacant: TWC Universe, ecco a voi Vacant!

Torna lo strano individuo che si fa chiamare Vacant, il cui volto è coperto da un passamontagna, mentre una calzamaglia nasconde il resto del suo corpo, calzamaglia su cui è disegnato un punto interrogativo.

Vacant: La scorsa notte io, Vacant, ho reso vacante il mio WWE World Heavyweight Championship; ho ricevuto tantissime mail, in numerosissimi mi avete contattato e mi avete pregato di riprendermi il titolo e tornare ad essere il vostro campione, evidentemente non è tanto facile rimpiazzare Vacant..comunque rassegnatevi, cari fan, ormai ho fatto una scelta e non cambierò idea, solo gli stupidi lo fanno; presto, fra circa un paio di mesi...perlomeno così penso...io, Vacant, renderò vacante anche il TNA Heavyweight Champion e, allora, allora, solamente allora, spogliatomi di questi due allori, che tante volte ho potuto portare alla vita, regalando ad essi lustro, prestigio e valore, mi impossesserò dell'unico titolo che manca nella mia bacheca...il TWC World Heavyweight Championship!! Leon Black, mi dicono che sei un campione impavido e forte, bene, buon per te, ma sei abbastanza bravo da sopravvivere a me, Vacant? Ne dubito, presto, comunque, lo scopriremo, perché io, Vacant, sto arrivando...tremate, tremate...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 24/11/2015, 13:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine


Il collegamento si apre inquadrando la splendida Ally Sullivan, intervistatrice TWC, seduta su una poltrona.

Immagine


Ally: Ladies and gentleman, benvenuti. Quest'oggi andrò ad intervistare un wrestler TWC che è qui da aprile, ma che oggi, per la prima volta dal suo debutto, rilascerà un'intervista per twc.com. Date un benvenuto a Chris Drake.

L'inquadratura si allarga mostrandoci Chris Drake con un abbozzo di sorriso disegnato in volto mentre guarda Ally Sullivan.

Immagine


C.Drake: Ciao, sono Chris Drake, sono un tipo solarium, i miei valori sono la famiglia, la prostituzione e la gazzosa.

L'intervistatrice osserva interdetta Chris che intanto ridacchia.

C.Drake: Tranquilla Allison ti sto solo prendendo un po' in giro, la gazzosa non mi piace più di tanto.

Ally: Oook... Allora Chris, questa è la prima intervista o contenuto in cui compari su twc.com, cosa ti ha spinto a cercare un'intervista sul nostro sito ufficiale dopo mesi in cui tu ed i tuoi amici avete pubblicamente snobbato il nostro sito?

C.Drake: Snobbare è un parolone. Diciamo che fino ad ora preferivo pubblicare le mie interviste e quant'altro su samhacker.com e su Samy TV, ma dal momento che la mia amicona è in recupero da un infortunio, ho ben pensato di farmi intervistare qui. Naturalmente se non fossi stata tu ad intervistarmi avrei tranquillamente continuato a non comparire su questo sito.

The Wild Dragon lancia un occhiolino alla ragazza che distoglie lo sguardo posandolo su dei fogli che ha in mano.

Ally: Ehm... Passiamo al tuo ritorno che è avvenuto lo scorso episodio, il ventesimo, di Indoor War. Tu hai dichiarato di essere cambiato e di non essere più lo stesso che i fan TWC hanno potuto vedere negli ultimi sette mesi, e questa affermazione ha generato diverse discussioni tra i fan sui social media. C'è chi ti crede e chi no, c'è chi giudica avventata la mossa del nostro General Manager Virgil Brown jr. che ha revocato la tua sospensione e c'è chi la giudica giusta, c'è chi appoggia il tuo discorso su Simon B. e chi invece lo giudica una "Samanthata", ovvero parole buttate al vento solo per screditare il proprio avversario. Tu cosa hai da dire su tutto ciò Chris?

Mr. TWD mostra un leggero sorriso.

C.Drake: Voglio mostrarti una cosa Allison...

The Real One si schiarisce la voce per poi iniziare a parlare in maniera effeminata.

C.Drake: Ciao, mi chiamo Chris. Sono un wrestler che combatte lealmente per conseguire i propri sogni, ma ogni volta che qualcuno ha bisogno sacrifico le mie prerogative per quel qualcuno. Tutto ciò mi rende un eroe ed a me va benissimo così.

Miss Sullivan osserva interdetta Drake che ora si scompiglia i capelli iniziando a parlare con un tono di voce più grave mentre assume uno sguardo folle ed allunga una mano verso Ally muovendo le dita in maniera compulsiva.

C.Drake: Il mio nome è "The Dragon" Drake! Io... Io... IO VOGLIO ESSERE CAMPIONE MONDIALE!!! Nessuno potrà fermarmi, NESSUNO!!! Io faccio parte del gruppo più dominante del mondo del pro-wrestling, i Guardians Of Truth, ed insieme renderemo veri i sogni di chi ci comanda sacrificando le nostre personali ambizioni e prerogative! A me va bene così, VA BENE COSI'!!! Samantha mi ha promesso la gloria, e la gloria avrò! Dovrò solo aiutarla a compiere Il Grande Piano e poi sarò al centro di tutto!

Il Woodbury Made torna a rilassarsi sprofondando sulla sua poltrona mentre il suo sguardo torna normale ed un sorriso si dipinge sul suo volto.

C.Drake: Direi che sono proprio uguale a come ero prima, identico aggiungerei.

Ally: Qualcuno potrebbe dire che stai semplicemente recitando.

C.Drake: Tu pensi che io stia recitando?

Ally: Ehm... Io... No. Non penso che tu stia recitando, ma come gran parte dei fan ho delle perplessità sul tuo reale cambiamento.

C.Drake: Ehi, è legittimo avere delle perplessità Allison. Negli ultimi sette mesi ho quasi interrotto la carriera a Taichi Mishima, Max Powell, Ultraman e Finn Wheelan, mi sono redento ritrovando mia sorella Alisa, sono tornato un folle attaccandola in mondo visione e mi sono fatto sospendere insieme a tutti i Guardians Of Truth per un comportamento sopra le righe. Io personalmente non mi fiderei di un tizio così, ma c'è dell'altro...

The Predator si mette in posizione composta.

C.Drake: Kid The Wizard a parte, nessuno sa cosa ho passato nell'ultima settimana.

L'intervistatrice assume un'espressione curiosa mentre Chris la osserva con uno sguardo serio.

C.Drake: Glorious Revolution, la notte che avrebbe glorificato per sempre la mia carriera. Io ero lì, pronto a divenire campione mondiale grazie ad un piano studiato nei minimi dettagli. Nel Madison Square Garden quella sera c'erano Samantha Hart, Franklin Dixon, Aleki Maivia, Sigfired Jaeger, Christophorus e Gunther Schmidt, Brunild Wagner e Big Black Boom arruolati per un unico obiettivo, rendere me, Chris Drake, unico, vero, indiscusso campione mondiale di wrestling, ma qualcosa è andata storta... I miei compagni nei Guardians Of Truth si sono infortunati, Big Black Boom, da viscido verme quale è, ha deciso di lasciare l'arena nel momento in cui Samantha era impegnata nel ring, e la BDK ha ben pensato di abbandonarmi visto che stavano pesantemente rosicando per aver perso un match con wrestler ben oltre la loro portata. Avevo otto alleati all'inizio del pay per view e ne sono rimasto con zero prima del mio match contro Simon B.

Mr. TWD scuote la testa.

C.Drake: Sai Allison, un mezzo uomo come Simon Bosiko in questa situazione darebbe la colpa del suo fallimento ai propri alleati che lo hanno abbandonato, ma un vero uomo come me può solo ringraziare quella serie di fortunati eventi.

Il Woodbury Made accenna un sorriso mentre Ally lo osserva incuriosita.

C.Drake: Finito il match ebbi un fugace scambio di sguardi con colui che un tempo era il mio idolo e che in quel preciso istante era il mio vero nemico giurato, Kid The Wizard. Lui mi sorrise beffardamente, ed io tornai nel backstage per poi svenire ed essere trasportato d'urgenza al New York Presbyterian Hospital. Mentre ero lì la mia mente intraprese un viaggio che mi portò prima in un tunnel dove ho rivissuto gli avvenimenti più importanti della mia vita. Poi finii in una stanza dove vedevo tutto in bianco e nero, e le persone più importanti della mia vita erano li e discutevano tra loro e giudicavano me. Kid The Wizard allora si fece vedere portando con se i colori e trasportandomi nell'oscurità dove la mia anima era impelagata. Lui mi ha mostrato la Chaos Mansion, due antiche e potenti spade ed infine mi ha affrontato in un match durato un secolo, ed indovina un po'? Io l'ho battuto, e la cosa bella è che lui era felice di aver perso con me poiché questa esperienza ha fatto tornare nel mio cuore la luce della speranza che piano a piano scaccerà via l'oscurità.

Miss Sullivan è tremendamente interdetta.

Ally: Sei ben consapevole che tutto ciò è stato un sogno e non è reale?

C.Drake: So che è stato un sogno, ma qualcosa di reale c'era, deve per forza esserci!

The Wild Dragon assume uno sguardo determinato.

C.Drake: Tu Allison, così come i fan ed i wrestler TWC non sapete cosa ho dovuto passare nella mia vita. Quando avevo dieci anni mia madre fuggì di casa e solo quattro anni dopo anche io e mia sorella Alisa fuggimmo. Da allora mi sono dovuto prendere cura di lei, e quindi pensa cosa ho potuto passare quando lei perse il figlio che portava in grembo per colpa di un incidente stradale. Quando lei iniziò finalmente a riprendersi da quel trauma, toccò a me vedere la mia vita andare a pezzi dopo l'infame match con Akuma Fujihara che, a detta dei medici, aveva terminato la mia carriera. Da allora sprofondai nelle dipendenze, e non mi vergogno a dire che iniziai a bere ed a drogarmi. Quando finalmente superai quei brutti momenti, trovai una fidanzata e venni dichiarato idoneo per combattere, tutto era perfetto ed ecco che la mia vita fu sconquassata di nuovo da Samantha Hart.

Mr. TWD mostra una smorfia contrariata.

C.Drake: Lei mi fece un lavaggio del cervello che mi rese una bestia assetata di violenza, ma Alisa venne a salvarmi dalle sue grinfie solo per poi lasciarmi andare di nuovo in seguito ad un altro lavaggio del cervello da parte di Samantha & Co.

The Predator scuote la testa.

C.Drake: Vedi Allison, io non sono come Franklin ed Aleki. Io sono diverso. Tutti e tre abbiamo subito lo stesso lavaggio del cervello, ma mentre loro due sono rimasti loro stessi divenendo però sudditi di Samantha, io ho visto la mia psiche rivoluzionata. Sono passato dall'essere un bravo ragazzo con ideali di eroismo ad essere un mostro psicopatico alla continua ricerca di violenza. Ci è voluto un po', ma nella mia esperienza onirica ho capito che tutti i miei traumi passati insieme al lavaggio del cervello subito mi avevano fatto sviluppare una doppia personalità. I due Drake erano divenuti due esseri a parte che si scontravano ogni volta che la mia mente si indeboliva. Tu hai visto la finale del FWP World Wrestling Championship Tournament?

Ally: Sì, l'ho vista.

C.Drake: Hai notato che al fallimento della Dragon Rage sono rimasto per un abbondante minuto inginocchiato con lo sguardo perso nel vuoto?

Ally: Certo.

C.Drake: Bene, allora sappi che in quel preciso momento le mie due personalità si scontrarono pesantemente rendendo il mio corpo un semplice involucro nelle mani di Simon B. che ha potuto tranquillamente schiantarlo e schienarlo per un conto di tre. Cosa simile mi è accaduto nel match con Kid The Wizard, solo che lì sia Chris "l'eroe" e sia Drake "il folle" capirono che erano sempre stati dei burattini nelle mani di qualcun altro, e così la mia psiche si ricompose permettendomi di sconfiggere Kid The Wizard e divenire TTWP World Heavyweight United Wrestling Champion.

Ally: TTWP?

C.Drake: Total Tutto Wrestling Promotion. Non ne sono sicuro, ma dovrebbe rappresentare un mash-up tra TWC, TWNA e FWP.

Ally: Quindi fammi capire bene, tu avevi due personalità che ora sono tornate ad essere una?

C.Drake: Yup.

Ally: E non ti sembra una cosa assurda?

C.Drake: Nope.

La ragazza scuote la testa.

Ally: A sentire questa storia non credi che la gente possa pensare che sia solo frutto della tua immaginazione, e che ora ce la stai raccontando solo per acquisire credito con i fan, la dirigenza ed i tuoi colleghi?

C.Drake: Non mi importa di cosa pensano gli altri. Io so cosa ho passato, io so chi sono ed ora non mi fermerò fin quando non avrò realizzato i miei obiettivi ed i miei sogni. Questo è il vero me, che ci crediate o no.

Ally: Quindi è da qui nasce il tuo nickname The Real One?

C.Drake: In parte. Questo nickname va sia a riferirsi, come hai detto tu, al fatto che ciò che avete avanti è il vero Chris Drake e sia al soprannome The Dragon. Quante persone si sono fatte chiamare così? Ricky "The Dragon" Steambot, "Il Drago" Akuma Fujihara, "Chicago Dragon" Randy Parks, "Dragon Kid" Michael Edwards e tanti altri. Beh The Real One sta anche a simboleggiare che io sono il vero ed unico Dragon. The Wild Dragon!

Ally: Ed a proposito di questo, come mai hai aggiunto l'aggettivo Wild in questo nickname?

C.Drake: 'Cause I'm wild, and I'm free.

La ragazza annuisce mentre getta uno sguardo sui fogli che ha in mano.

Ally: Restando in tema, qui leggo anche che uno dei tuoi nuovi nicknames è The Predator. Come ma questa scelta?

C.Drake: Semplice. Ciò che ti ho raccontato prima è la vera storia della mia vita, una storia che mi ha insegnato che il mondo è un posto infame e bastardo in cui non ci si può fidare di nessuno al 100%, quindi o sei il predatore o sei la preda, e stai pur sicura che io non sarò mai più la preda. Io sono il Predatore e raggiungerò i miei scopi con ogni mezzo necessario.

Ally: A proposito di ciò qui leggo che come tua frase ad effetto c'è anche "The end justifies the means", frase coniata nel Rinascimento da Niccolò Machiavelli.

C.Drake: Esatto Allison, la frase l'ho presa da lui e rappresenta la mia nuova filosofia di vita. Ad esempio ad Indoor War ho ricevuto fischi poiché questi modi possono non piacere alla gente, a Breaking Point potrò ricevere degli applausi per via dell'empatia che la mia storia può causare nei fan, ma alla fine della fiera non mi importa dell'opinione degli altri. Io non sono sono un bravo ragazzo, ma allo stesso tempo non sono nemmeno cattivo, sono semplicemente me stesso, ovvero un predatore selvaggio che quando adocchia la sua preda non si ferma fin quando non l'avrà avvinghiata e spolpata con i suoi artigli da dragone.

Ally: Preda che hai individuato in Simon B. ed il FWP World Wrestling Championship.

C.Drake: Sì, e Simonetta farà bene a capire che in un modo o nell'altro otterrò un match per il suo titolo, ed allora sì che The Predator sarà inarrestabile.

Ally: E per quanto riguarda coloro che ora potremmo definire gli ex Friends Of The Guardians? Hai detto di essere grato che non ti abbiano aiutato visto che la sconfitta a Glorious Revolution ti ha fatto ritrovare te stesso.

C.Drake: Ciò non toglie che si sono comportati da infami. Attualmente non sono nella lista delle mie prede, ma chissà, magari a The End Is Near potrei decidere di fare qualche interferenza a loro sfavore così che anche loro riescano a trovare loro stessi visto che ora più che scarti di esseri umani non sono.

Mr. TWD lancia un sorriso beffardo verso la telecamera.

Ally: Passiamo ad un altro punto che ho qui sul tuo profilo. Come posso vedere hai rivoluzionato il tuo set di mosse.

C.Drake: E' stato sempre Kid The Wizard a farmelo capire. Prima avevo mosse che mi erano state fatte inserire da Samantha e che erano totalmente sconnesse tra di loro, mentre ora ho sviluppato un parco mosse che potrà garantirmi la vittoria in qualsiasi tipo di match.

Ally: All'occhio mi salta questa God Of Gods, una Stepover Toehold Facelock che in pratica è la Gates Of Olympus, mossa appartenente a Kid The Wizard.

C.Drake: Lo ammetto, la God Of Gods l'ho adottata da lui e l'ho perfezionata secondo le mie esigenze. Probabilmente sarà con questa mossa che farò cedere Simon B. divenendo campione mondiale.

Ally: Appari molto sicuro di te.

C.Drake: Poiché sono sicuro dei miei mezzi. Io so di essere speciale Allison, ne sono certo.

The Real One appoggia i suoi gomiti sulle sue ginocchia giungendo le mani e lasciando liberi solo gli indici che inizia a far sbattere tra di loro.

C.Drake: Ti dirò di più occhietti belli, I'm the Best In The Business!

Ally: E' una cosa molto opinab...

The Best In The Business allunga un dito verso Ally.

C.Drake: Non ho ancora finito di parlare.

La ragazza arriccia il labbro ed annuisce lievemente.

C.Drake: I'm The Best Since Day One, ma giorno dopo giorno tutto il mio lavoro e tutto il mio impegno sono stati vanificati da gente che mi controllava e da wrestler inferiori che approfittavano della situazione per prendere il posto che mi spetta di diritto... il main event! Io a The End Is Near otterrò il mio match titolato contro Simon B., ma nonostante ciò non sarò nel main event poiché gentaglia che si è costruita una carriera sulle mie sventure andrà ad occupare quel posto! Ma la pacchia è finita, The Legend In The Making Chris Drake è finalmente approdato nel panorama del wrestling major, ed uno ad uno tutti questi usurpatori cadranno. Simon B. è il primo della lista, poi spetterà a chiunque sarà il campione in TWC e successivamente a chiunque penserà di essere abbastanza bravo da affrontarmi e sconfiggermi. Tutto quello che avete visto nell'ultimo anno è stato solo un prologo, la storia della TWC inizia ora con un unico, vero, indiscusso protagonista... io!

Ally: Parole forti, ed appari anche convinto che riuscirai a dargli un seguito.

C.Drake: Puoi contarci. Hai sentito il testo della mia nuova theme song?

Ally: Sì, parla del cammino di un uomo per divenire leggenda ed essere ricordato per secoli.

C.Drake: Esatto, ma ad un occhio disattento l'aver preso un remix di Centuries come theme song può apparire come un plagio a Kid The Wizard. Io lo chiamo preavviso, poiché ciò che è stato lui in TWNA è ciò che sarò io in TWC, in FWP ed in ogni altra compagnia dove andrò a combattere ed a vincere.

The Legend In The Making si volta verso la telecamera con sguardo determinato.

C.Drake: I will be unstoppable and you will remember me for Centuries!

Detto ciò Chris Drake torna a sprofondare nella sua poltrona per poi mostrare un sorriso beffardo alla telecamera che zooma leggermente su di lui prima che le immagini si interrompano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 24/11/2015, 16:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine

After The Interview


Ci troviamo nella stanza in cui Ally Sullivan ha appena finito di intervistare Chris Drake.

ImmagineImmagine


I due sono ancora seduti sulle loro poltrone mentre alcuni membri della troupe iniziano compaiono sulla scena. Ally si alza dalla sua poltrona e va a scambiare due parole con un addetto mentre Chris la osserva per qualche istante prima di alzarsi. The Wild Dragon raggiunge la ragazza andando ad interrompere l'addetto che le stava parlando.

C.Drake: Sì sì bravo, adesso sparisci.

L'addetto, abbastanza spaventato, annuisce e si allontana mentre Ally si volta verso Chris con sguardo contrariato.

Ally: Sei stato piuttosto cafone Chris.

C.Drake: Devo dirti una cosa e non mi andava di aspettare che quel bamboccio finisse di parlarti.

Ally: Cosa devi dirmi?

C.Drake: Sei stata davvero brava con l'intervista.

La ragazza assume un'espressione interdetta.

C.Drake: Sei di sicuro la persona più professionale con cui abbia mai lavorato e volevo farti sapere che è stato un piacere essere intervistato da te.

Ally: Ah.

L'intervistatrice resta abbastanza di stucco.

C.Drake: Che c'è? Non ti aspettavi dei complimenti?

Ally: Ad essere sincera no. In genere sono i dirigenti e gli addetti ai lavori tipo quel ragazzo che hai scacciato a farmi i complimenti. Sei il primo wrestler che si complimenta con me per il mio lavoro.

C.Drake: Non sono poi così cafone allora...

La ragazza si mette le mani sui fianchi ed osserva con un mezzo sorriso Chris.

Ally: Non esagerare, non dimenticarti di come mi hai interrotta prima durante la diretta.

C.Drake: Sono stato delicato li Ally, fossi stata un'altra ti avrei interrotto dicendoti "Shut The Fuck Up!".

Ally: Devo ritenermi fortunata?

C.Drake: Può essere.

Mr. TWD fa un occhiolino alla ragazza per poi incamminarsi verso l'uscita.

Ally: Chris...

The Legend In The Making si volta.

Ally: Grazie per il complimento.

The Predator annuisce mostrando un leggero sorriso per poi uscire dalla stanza mentre Ally resta imbambolata a fissare per qualche istante il vuoto prima di ricomporsi ed avviarsi verso altri addetti alla produzione.

[To Be Continued...]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 24/11/2015, 18:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/04/2011, 19:41
Messaggi: 5772
Località: Sicilia
Immagine


NO MORE HEROES


Immagine


Ci troviamo al TWC performance center, alcuni giovanissimi atleti si allenano insieme ai loro coach sui ring, imparando i fondamentali del wrestling, altri sollevano pesi, altri ancora si allenano facendo cardio. Tra gli altri riconosciamo anche diverse superstar minori della TWC come Black Adam e Max Powell, intenti a perfezionare alcune sofisticate mosse di wrestling come la chop ed il dropkick. Dall'altra parte della palestra intanto, davanti ad un sacco da boxe, da solo, vediamo la TWC superstar Shawn Gates.

Immagine


Il wrestler di San Antonio è a torso nudo, indossa pantaloncini leggeri e scarpe da ginnastica, porta una fascia per mantenere indietro i capelli. E' alle prese con un sacco da boxe, contro il quale ripete diverse volte la sequenza destro-sinistro per poi fare un passo indietro e concludere con un Gatykick. Destro, sinistro, Gatykick. Destro, sinistro, Gatykick. Destro, sinistro, Gatykick. Vicino a Gates un tapis roulant, su cui sono poggiati una sacca da palestra ed un asciugamano.

SG: Vecchio 'sto cazzo.

Destro, sinistro, Gatykick.

SG: Vi faccio vedere io l'ultima chance.

Destro, sinistro, Gatykick.

Mentre Gates continua la serie vediamo comparire un'imponente ombra sue alle spalle.

Immagine


Gates non si volta, ma riconosce subito l'ombra.

SG: Ehi Trev, come mai da queste parti?

Destro, sinistro, Gatykick. Travis si guarda intorno con aria di sufficienza.

TM:Certo che qui i novizi si fanno viziare, alla Zanna Glaciale era tutto molto più semplice, non c'era tutta questa attrezzatura superflua alla base dei nostri allenamenti.

Il wrestler di Inverness prende una sedia da una pila posizionata non lontano e si mette a sedere a circa un metro di distanza da Gates.

TM:Ci sono novità per quanto riguarda i titoli tag, e non credo sia il genere di cosa di cui possiamo parlare mentre prendi a calci un sacco da boxe. Perché non ti prendi una pausa? Così almeno possiamo discuterne come si deve.

SG: E' una giornata che mi alleno, ho anche perfezionato una nuova mossa finale, la chiamerò Gates Of Hell, non vedo l'ora di eseguirla su Christophorus, o magari su Morgan. Magari più tardi te la faccio vedere, è essenzialmente una Blue Thunder Bomb, ma sono abbastanza fiero del risultato. Da circa un'ora mi sto allenando con il Gatykick, giuro, non vedo l'ora di stamparlo in faccia a Sigfried. Per ora non ho proprio voglia di prendermi una pausa, ma tranquillo, non sto allenando anche le orecchie, di cosa sei venuto a parlarmi?

Destro, sinistro, Gatykick. Travis si sposta sulla sedia per mettersi più comodo.

TM:Ok allora, non insisto sulla pausa, finché hai fiato in corpo sfogati pure. In ogni caso, è stato sancito un match per la prossima puntata di Indoor War, un Triple Threat. A partecipare sarà un membro a scelta per ogni team coinvolto nel match di The End Is Near, ed il team vincitore potrà scegliere la stipulazione del match per il titolo. Ci ho riflettuto mentre venivo qui, e per quanto mi renderebbe felice poter prendere a calci due dei nostri avversari in anteprima credo sia più giusto che vada tu a lottare per il nostro team ad Indoor War.

SG: Io? E perché? Sei tanto forte quanto me, sei più grosso e più giovane, e di te hanno decisamente più paura.

Destro, sinistro, Gatykick.

TM: Io però non devo dimostrare niente.

Gatykick molto più forte dei precedenti da parte di Gates sul sacco da boxe, che oscilla con forza all'indietro, e poi viene bloccato da Miller al ritorno. Gates nel frattempo si volta verso Miller.

SG: Perché? Secondo te io ho qualcosa da dimostrare?

Gates si passa un mano sulla fronte e fa un lungo respiro.

SG: Credi anche tu che io sia un vecchio bacucco con la schiena fracassata? Credi anche tu che io sia arrivato al capolinea? Beh, non è così.

Un'altro potente Gatykick al sacco da boxe, che ormai presenta una vistosa ammaccatura in corrispondenza del punto colpito dal piede di Gates.

TM: Non devi dimostrare niente a me. Devi dimostrarlo a loro.

SG: Eccome se glielo dimostrerò. Quando sarà il momento.

TM:Esatto, ma non glielo dimostrerai a The End is Near vincendo i titoli, devi dimostrargli già ora che non hai nemmeno bisogno di me per rappresentare una minaccia. Devi portare a casa una vittoria degna di questo nome, che gli faccia capire che Miller e Gates sono degni di stare in cima alla catena alimentare. Certo, neanche a me guasterebbe una vittoria, la mia reputazione non è delle migliori. La mia carriera è iniziata nel migliore dei modi per poi soccombere all'irrilevanza, ma io sono giovane, la gente non ha ancora idea di cosa io sia capace, cavolo nemmeno io so ancora fin dove mi spingerò per dimostrare quanto valgo, ma so che avrò ancora decine di occasioni per spingere tutti a ricredersi sul mio conto.

Miller si ferma un attimo ed aggiusta la sedia.

TM:Tu invece sei un veterano, la gente ti conosce da anni ed ormai sa cosa aspettarsi da te, o almeno crede di saperlo. Tu rimani The Gaty ai loro occhi e non basterà vincere i titoli di coppia per mostrare la tua evoluzione, perchè sarebbero Miller e Gaty a vincerli. Se vuoi davvero ricominciare da capo devi dimostrare che non sei uno di quei veterani perditempo che tornano per 15 minuti di fama prima di essere oscurati dalla nuova generazione. Per cambiare qualcosa dovrai salire sul ring ad Indoor War, fare il culo a quella nuova generazione e far guadagnare a Miller e Gates il vantaggio della stipulazione. Il merito sarà unicamente tuo, ed a quel punto sarai molto più pericoloso di quanto tu sia mai stato in tutta la tua carriera.

Destro, sinistro, Gatykick.

TM:Lo dico per te, Shawn. Sai di averne bisogno molto più di me.

Destro, Sinistro, Gatykick.

TM:Oppure certo, puoi lasciare che vada io a combattere per il nostro team. Li distruggerò, perché sappiamo entrambi che lo farò, ma a quel punto il giovane che ti oscurerà sarò io stesso. Agli occhi di tutti diventerai il vecchio che si è unito al ragazzo prodigio per assaggiare la gloria un'ultima volta senza troppa fatica.

I colpi di Gates diventano improvvisamente più violenti.

TM: Non lo dico per spaventarti, ma sai benissimo che è quello che accadrebbe. Quindi, parteciperai tu al Triple Threat?

SG: Se ci tieni tanto.

TM: Tu ci tieni molto più di me.

Destro, sinistro, Gatykick.

SG: Può essere.

Gates prende un asciugamano poggiato su un tapis roulant alla sua destra, si asciuga il volto, prende una sedia dalla pila dove precedentemente Miller aveva preso la sua, la posiziona davanti al Child Of Ice e si siede.

TM:Bene, direi che è inutile discutere ulteriormente sul match, conosci i nostri avversari e sicuramente non avrai problemi a portare a casa la vittoria. Ora dobbiamo decidere il nostro premio, quando li sconfiggerai dovremo stabilire la stipulazione del match.

SG: Mi va bene qualsiasi cosa, a patto che non ci restiamo fregati.

TM:Al contrario, ti farà piacere. La cosa migliore che possiamo ricavare dal nostro match a The End is Near, eccetto i titoli, è la possibilità di poter pestare non solo i campioni di coppia, ma anche quel gorilla di Fred e la sua nuova scimmietta, no?

Gates fa cenno di sì con la testa.

TM:Quindi, quale stipulazione migliore per farci godere fino in fondo questa occasione se non un Triple Threat elimination tag team match? avremo la possibilità di farli fuori uno ad uno personalmente, e loro non potranno fregarci ottenendo la vittoria su un membro dell'altro team, dovranno per forza passare sopra entrambi i nostri cadaveri, e sappiamo entrambi che non ne sono in grado.

SG: Beh, sembra un ottima idea. Spero solo che gli "eroi" tedeschi non immischino la loro spirit squad nel match, il fatto che sia senza squalifiche non mi da tanta sicurezza. Sia la BDK che Fred e Morgan si inventeranno qualcosa per fregarci.

TM:Fred non ha amici all'infuori del suo nuovo compare, e di certo nessuno dei due ha il cervello per escogitare un'arma segreta. Per quanto riguarda la BDK può anche portare con sé tutti i taglialegna che riesce a radunare e pure il suo stuzzicadenti biondo, che differenza farebbe? io non ho alcuna intenzione di farmi fermare da un branco di tedeschi con cui ho a che fare sin dal mio primo giorno qui in federazione, e tu hai affrontato molto di peggio nella tua carriera, so per certo che la BDK non ti spaventa.

Gates sorride

SG: Effettivamente non è la prima volta che ho a che fare con delle marionette.

Gates si alza dalla sedia ed estrae dalla sua sacca da palestra quella che ha l'aspetto di essere una baguette avvolta nella carta stagnola.

SG: Insalata russa, pollo, cheddar e salsa ranch, l'ideale dopo un'allenamento.

Gates scarta la baguette, poi la porge a Miller.

SG: Facciamo a metà?

TM:Sai vero che l'insalata russa non è realmente un'invenzione russa? E' francese. Ed io non sono russo, mi ci sono solo allenato, i miei gusti sono molto più vicini al cheddar che alla Olivier. Però si ho fame, passamene metà.

Gates divide il panino in due e ne porge una metà a Miller.

SG: Sapevo che non avresti rifiutato. E comunque lo sapevo che non sei russo, pensi che io non abbia letto la tua scheda personaggio prima di formare un tag team con te?

TM: La mia che?

SG: La tua biografia sul sito TWC, perché, che ho detto?

TM: Niente, avrò sentito male.

SG: Piuttosto mi sembra anche di aver letto che sei stato allievo di una mia vecchia conoscenza, se ti dovesse capitare di sentirlo digli che gli mando "tanti baci". Lui capirà.

Gates ride sotto i baffi, poi da un morso al panino, mastica, deglutisce e si pulisce la bocca con il dorso della mano.

SG: Sai, facciamo davvero un bel duo io e te. Tu sei grande, giovane e tosto. Io sono agile, ho esperienza e porto i panini.

Gates sorride.

SG: Dovremmo solo trovarci un nome.

Gates da un altro morso al panino.

TM:Il nome è solo facciata, potremmo anche chiamarci "Dynamic Duo" e combattere in maschera, l'importante ora come ora è evitare che Morgan e Fred si avvicinino ai titoli e terminare il regno titolato degli "Eroi".E' incredibile quanto sia arrivato a detestare questa parola, e non solo per colpa di Jaeger, anche idioti come Fred, che si definiscono "Super Uomini", o tutti quegli idioti che passano più tempo a venerarsi che a compiere gesta che li renderebbero degni dei titoli che si assegnano da soli.

Travis si ferma per un attimo a riflettere.

TM: Sono stanco degli "eroi", dell'arroganza che gira nel nostro business, quello di cui ci dobbiamo preoccupare noi è compiere delle gesta realmente degne di lodi, riportare dell'azione nel nostro business dove ormai le parole fanno la differenza. Noi abbiamo sempre combattuto per rimanere rilevanti, non ci siamo attaccati a bei discorsi o soprannomi altisonanti, e nonostante questo ora i titoli sono in mano a Jaeger, che di eroico non ha mai avuto nulla. Ma se le cose stanno così allora forse le nostre azioni devono farsi sentire un po' di più, non credi?

SG: Ti parlo per esperienza, il wrestling è un business, e il marketing conta più di ogni altra cosa in questo business. Potremmo anche diventare campioni del mondo, ma se non siamo interessanti per il pubblico non abbiamo concluso un bel niente, due cose sono importanti nel wrestling: una è vincere, l'altra è fare appassionare il pubblico. Il nome è importante, ci da un identità.

Gates da un morso al panino

SG: Beh, una cofa è ceffa.

Gates deglutisce

SG: Dopo The End Is Near non ci saranno più eroi.

TM: No More Heroes...

SG: Cosa?

TM: No More Heroes. Suona bene.

SG: Suona fottutamente bene.

Gates termina il panino, poi si alza dalla sedia e la rimette a posto.

SG: Ad ogni modo, io sono davvero stanco morto. Credo che andrò a casa.

Gates prende la sacca da palestra e se la mette in spalla, poi guarda Miller.

SG: Vinceremo questa guerra Travis, vedrai.

TM:Questa non è nemmeno una guerra, questo è solo il nostro percorso per arrivare ai titoli e rendere questa federazione un posto migliore. Loro non hanno nulla nel loro arsenale in grado di ostacolarci, ed a The End is Near ti assicuro che non faremo nemmeno fatica. Li sbaraglieremo, e non lo faremo solo per i titoli, lo faremo perché è ciò che è meglio per la federazione, è ciò che è meglio per i fans, e ciò che è meglio per le nostre carriere. Avremo finalmente un posto all'interno dell'Albo d'oro della TWC, e regaleremo a questa federazione un regno da Tag Team Champions che verrà ricordato per anni dopo la nostra dipartita. Il mio primo regno da campione ed il tuo regno più prestigioso, è di quello che si parlerà dopo The End is Near. E tutto comincia dalla prossima puntata di Indoor War, quindi ora vai a casa, riposati e preparati a dovere, perché il primo passo sarà la rinascita di Shawn Gates. Vinci quel Triple Threat, intesi?.

Gates sorride, poi mette una mano sulla spalla di Miller.

SG: No More Heroes.

TM: No More Heroes.

Le immagini vanno in dissolvenza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 24/11/2015, 23:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/03/2011, 19:09
Messaggi: 14965
Località: Somewhere between the sacred silence and sleep
Immagine

DAREDEVIL: FATHER
[PART 1]


Immagine

Immagine


Manhattan. Hell's Kitchen. Estate.
I giorni sono chiari. Caldi e pieni di guai. Le notti sono fresche e inquiete e il ronzio della città chiama questo ragazzino, Lance Murdock, affacciato all'impalcatura fuori dalla sua finestra. Presto suo padre lo cercherà e lui si infilerà sotto le coperte a fissare il cielo notturno, in attesa dell'alba... e di altri guai. Devi essere furbo se non vuoi farti beccare. Lance è molto furbo.


[il mattino dopo]


Lance, armato di passamontagna, sfreccia per le vie di Hell's Kitchen passando davanti ad un mercatino. Al volo afferra una macchinina esposta sopra un tavolo e continua a correre inseguito dal venditore. Dopo poco il proprietario demorde e Lance continua a correre. Il cuore del bambino sembra esplodere.
E' una gran bella sensazione. Al padre però dispiacerebbe molto sapere quello che ha fatto.
Lance porta quindi la macchinina nel suo posto preferito, un posto che odora di sudore e segatura, la palestra.

Immagine


Lance si sfila il passamontagna e si dirige dentro la palestra ancora agitato.
Ormai quasi tutti gli armadietti sono vuoti ma la palestra conserva i suoi odori.
Ripone con cura la macchinina dentro un armadietto per poi fermarsi ad osservare un poster raffigurante il padre.
Non sono solo gli odori ad essere rimasti quelli di un tempo. Puoi sentire gli echi di vecchie glorie, puoi quasi udire la folla inneggiare al campione.

[verso sera]


Lance torna a casa, sperando di non dover vedere il padre triste anche stasera. Invece eccolo lì, seduto sulla poltrona, a fissare tristemente la stessa fotografia di sempre mentre passa una mano sulla croce d'oro che porta al collo

Immagine


Lance lo va a salutare per poi avviarsi mogiamente verso la sua camera da letto. Jack rimane ancora a fissare la fotografia sospirando. E' una nottataccia quella che lo aspetta

[a notte fonda]


Battlin' Jack si ritrova nei vicoli tetri di Hell's Kitchen. Con un passamontagna a celargli il volto inchioda un uomo di mezza età, scosso dal terrore, contro un muro della via secondaria in cui si trovano.
Raramente ci sono dei momenti in cui Jack non si odia. Solamente quando si trova sul ring. Quando i suoi pugni sono sicuri e le sue gambe forti. Quando si sente sè stesso e dimentica come passa le sue giornate. Quando è un guerriero... e non un picchiatore della mala. Quando è un campione... non un bandito. Questo però dà da mangiare a Matt, gli permette delle scarpe nuove quando le vecchie sono malconcie. Il lottatore perciò assesta un destro nel costato dell'uomo incrinandogli una costola. Altro destro ed un'altra costola incrinata, questa volta accompagnata da un rivoltante gemito. Jack lascia la presa e l'uomo rantola a terra in preda a dolore e paura. Si porta quindi una mano all'interno della giacca e tira fuori un rotolo di banconote facendole scivolare a terra. Il padre di Lance le raccoglie e, una volta contate, le infila nella tasca posteriore dei suoi jeans. Abbandona il vicolo e con esso l'uomo malmenato, si sfila il passamontagna infilandoselo in tasca per poi dirigersi verso la Palestra Fogwell. Qui, fuori dalle mura, lo aspetta un gruppo di persone, di quelle che vanno in cerca di guai. Il lottatore si avvicina all'omunculo che sta di fronte al resto delle persone e gli consegna il denaro rivolgendogli la parola con tono pesante e svogliato

JM:Dawson aveva solo la metà, Equalizer.

Equalizer:SIGNOR Equalizer, per te! La prossima volta vedi di parlargli meglio, allora.

L'omuncolo che risponde al nome di Equalizer divide una piccola parte del gruzzolo dal resto per poi gettarla a terra e fare cenno ai suoi compari di girare i tacchi, lasciando Jack da solo a raccogliere quel denaro come un mendicante. Sistemato il gruzzolo dentro i pantaloni finalmente Jack si può dirigere verso casa. Arrivato nella sua abitazione si siede al tavolo della cucina dove prende in mano una bottiglia di Scotch di bassa qualità posizionata lì sopra e vuota a metà. Sfila il tappo facendolo cadere e roteare sul tavolino per poi versarne il contenuto in un bicchiere riempiendolo a metà. Solo così riesce ad affogare i suoi sensi di colpa e quindi manda giù in un solo sorso il contenuto del bicchiere. Si sfrega la faccia per poi posare il bicchiere dentro al lavello e richiudere la bottiglia. Conclusa la sua routine può finalmente andare a dormire. Domani sarà un giorno decisamente pesante, come ogni altro d'altronde.

[qualche giorno dopo - verso ora di pranzo-]


Jack si trova nuovamente sulla poltrona a fissare vacuamente quella fotografia mormorando parole confuse e girandosi tra le mani la croce d'oro appesa al suo collo quando la porta dell'abitazione si apre e subito dopo si richiude con grande fragore. Lance, con un livido sul volto, si dirige stizzito verso camera sua senza neanche proferire parola. Il padre si alza e lo ferma chinandosi verso di lui ed accertandosi delle sue condizioni

JM:Cosa è successo, Lancelot?

LM:Mi hanno picchiato... Continuano a prendermi in giro perché non reagisco mai. Perché, papà, perché? Perché non posso reagire e suonargliele?

Il padre passa una mano tra i capelli del figlio sorridendogli

JM:Perché sei speciale, Lancelot. Sei un bravo ragazzo e non voglio che tu ti riduca come il tuo vecchio. Devi studiare tanto e diventare una persona importante, come un medico o un avvocato.

LM:Ma io voglio diventare come te, papà! Voglio diventare un lottatore!

Battlin' Jack si alza diventando scuro in volto e passandosi le mani sul volto sospirando

JM:NO! Non lo vuoi davvero, Lancelot, fidati. Ora fila in camera tua a studiare.

Il ragazzino, triste e deluso, china la testa e trascina piedi verso la sua camera mentre Jack scuote la testa camminando in su e in giù nella stanza in preda alla rabbia per poi fermarsi con le braccia tese appoggiate sul tavolo. Si sente il telefono squillare, lo estrae dalla tasca aprendo lo sportellino e quando vede il nome del mittente, Equalizer, una smorfia di disappunto va a posarsi sul suo volto. Risponde alla chiamata e le immagini staccano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 26/11/2015, 10:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2012, 13:48
Messaggi: 933
Immagine


Il General Manager di Indoor War Virgil Brown ha appena annunciato che nell'episodio che si terrà il 4 Dicembre al Tucson Convention Center di Tucson avrà luogo la firma del contratto tra Big Black Boom e Nick Carroll per il loro Ironman Match con in palio TWC 15 Championship che avrà luogo a The End is Near, il terzo Special Event della Total Wrestling Corporation. Don't miss it!

#IndoorWar21 #TWC15Championship #BBBvsCarroll #EndOfTheWar


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 26/11/2015, 16:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine

Breaking Point?

Spoiler:
DISCLAIMER!

I fatti raccontati in questo promo sono intesi per essere fruiti solo dai lettori e non dai wrestler o dal pubblico in storyline. Pertanto ciò che accadrà in questo promo non potrà essere citato nelle storyline poiché nessuno sa che questi fatti sono avvenuti eccetto i protagonisti degli stessi.


Ci troviamo all'esterno dell'AT&T Center di San Antonio, Texas, dove tra qualche ora andrà in onda il quinto episodio di Breaking Point.

Immagine


In lontananza vediamo avvicinarsi Chris Drake che indossa un paio di jeans con su una felpa.

Immagine


The Wild Dragon ha con se i suoi bagagli ed ora mentre si avvicina all'ingresso dell'arena viene chiamato da qualcuno...

???: Chris...

Mr. TWD si volta trovando la sorella Rachel Fortuna appoggiata su un auto.

Immagine


C.Drake: Ciao Rachel.

The Legend In The Making continua a camminare e Rachel lo richiama nuovamente.

Rachel: Chris!

The Predator sbuffa e si volta verso la sorella che ora lo raggiunge con sguardo contrariato.

Rachel: Non ti fai più vedere e sentire per quasi due settimane e mi dici solo "ciao Rachel"?!

C.Drake: Buongiorno Rachel va bene?

Rachel: Smettila di fare il coglione Chris! Dove sei stato? Cosa hai fatto?

C.Drake: Mi pare di averlo detto nell'intervista con Ally Sullivan. A proposito, ho deciso di sedurla.

Il Woodbury Made mostra un sorriso sornione.

Rachel: E mi vorresti far credere che in quell'intervista hai detto la verità?

C.Drake: Certo, fino a prova contraria ero un Guardian Of Truth.

Rachel: Eri?

The Best In The Business si guarda intorno.

C.Drake: Vedi per caso gli altri in giro?

Rachel: No, ma recupereranno dai loro infortuni ed allora tornerete insieme a dominare il mondo del pro-wrestling.

C.Drake: Mmh... No.

La CEO delle Fortuna Indistries strabuzza gli occhi.

Rachel: In che senso no?

C.Drake: Nel senso che non ho intenzione di tornare a farmi comandare da una nanetta bionda e dalla mia perfida sorellona.

Rachel: Chris... Ma che cazzo dici?!

The Wild Dragon si schiarisce la voce per poi iniziare ad urlare in maniera volutamente esagerata.

C.Drake: STO DICENDO CHE NON MI FARO' MAI PIU' COMANDARE DA NESSUNO!

Rachel: Perché stai urlando?!

C.Drake: Mi sembra che tu abbia evidenti problemi di udito visto che a prima botta non capisci mai ciò che dico..

La ragazza mostra una smorfia contrariata mentre Chris le mostra un sorriso a trentadue denti.

Rachel: Sai bene che non ti conviene farmi incazzare Chris...

C.Drake: Che fai altrimenti sorellona? Mi sguinzaglierai contro le polizie di tutto il mondo come hai fatto con Alisa?

Rachel: Ah... Così si tratta di lei? Eh eh eh, non posso credere che tu sia tornato dalla sua parte.

La Chairwoman della FWP scuote la testa contrariata.

C.Drake: Ma 'sti cazzi pure di Ali.

Miss Fortuna assume un'espressione sbigottita.

C.Drake: Come ti ho già detto non mi farò mai più comandare da nessuno.

La ragazza abbassa lo sguardo ed inizia a parlare tra se e se.

Rachel: Come è possibile tutto ciò?

Mr. TWD sorride in maniera beffarda.

C.Drake: Intendi il Project Eden, TS-19 o come cavolo si chiama?

La CEO delle Fortuna Industries alza lo sguardo guardando in maniera confusa il fratello.

C.Drake: Eh eh eh, come ho già detto ad Ally il lavaggio del cervello che mi è stato fatto non ha più effetto su di me. Vedi Rachel, quel chip è davvero un marchingegno potente, ma mi dispiace dirti che non funziona con tutti. Io me ne sono liberato per ben due volte, quindi o lo migliorate o lo istallate in menti meno complesse tipo quelle di Franklin Dixon e di Aleki Maivia.

La ragazza scuote la testa.

Rachel: No... No.... No...

C.Drake: Sì... Sì... Sì... Credo proprio che insieme a braccino rotto vi tocchi rivedere Il Grande Piano.

Rachel: Lo hai ancora sottopelle il chip?

C.Drake: Yup.

Rachel: Ed allo stesso tempo ti senti libero?

C.Drake: Yup.

Rachel: E allora che ne dici se te lo facessimo estrarre dalla dottoressa Zinmann?

C.Drake: Nope.

Immagine


La ragazza mostra una smorfia contrariata mentre il fratello continua a sorriderle in faccia.

C.Drake: Tu pensi che io sia un Simon B.?

Rachel: Un che?

C.Drake: Un coglione.

Rachel: Non er...

The Legend In The Making mette un dito sulle labbra della sorella zittendola.

C.Drake: Lo stai pensando di nuovo.

Il Woodbury Made toglie il dito dalle labbra della sorella per poi mostrarle un altro sorriso beffardo.

C.Drake: Non sono un coglione sorellona e so che vuoi farmi mettere le mani addosso dalla dottoressa Zinmann in modo da cercare di migliorare il chip e controllarmi nuovamente. Vuoi uno spoiler? Non funzionerà. Magari mi avrai sotto il tuo controllo per un paio di mesi, cosa che ritengo improbabile, ma poi finirei per liberarmi nuovamente. Rassegnati Rachel, non funziona su tutti 'sta cagata di chip e di sicuro non funziona su di me.

Rachel: Perché non vuoi fidarti di me?

The Best In The Business sbotta a ridere in faccia alla sorella.

Immagine


C.Drake: Ah ah ah! Ma vaffanculo va', questa è la battuta più bella che abbia mai sentito!

The Wild Dragon si volta iniziandosi ad incamminare verso l'arena mentre una smorfia di rabbia si fa largo sul volto di Rachel.

Rachel: CHRIS!!!

Mr. TWD si volta seccato.

Rachel: Sai bene cosa significa disobbedirmi vero?! Sai bene a cosa andrai incontro se continuerai con questo atteggiamento?!

Il Woodbury Made ha un'espressione seria mentre fissa la sorella.

C.Drake: Tu prova solo ad ostacolare minimamente la mia carriera e la mia vita privata, e ti dimostrerò che anche i guerrieri possono piangere.

The Wild Dragon si avvia verso l'ingresso dell'arena lasciando da sola una furente Rachel che con disprezzo fissa il fratello mentre si allontana.

[To Be Continued...]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from Indoor War
MessaggioInviato: 26/11/2015, 21:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:22
Messaggi: 17032
Immagine

Breaking Point!

Spoiler:
DISCLAIMER!

I fatti raccontati in questo promo sono intesi per essere fruiti solo dai lettori e non dai wrestler o dal pubblico in storyline. Pertanto ciò che accadrà in questo promo non potrà essere citato nelle storyline poiché nessuno sa che questi fatti sono avvenuti eccetto i protagonisti degli stessi.


Ci troviamo all'esterno dell'AT&T Center di San Antonio, Texas, dove da poco si è conclusa la puntata odierna di Breaking Point.

Immagine


Nel parcheggio vediamo Chris Drake, ancora in possesso del FWP World Wrestling Championship di Simon B., diretto verso la sua auto pronto a lasciare l'arena.

Immagine


Il wrestler procede per alcuni metri, ma non appena arrivato alla sua auto nota che la sorella Rachel Fortuna lo sta aspettando appoggiata alla macchina di Chris.

Immagine


La ragazza osserva contrariata il fratello.

C.Drake: Porca troia mi hanno cagato sulla macchina...

Rachel: Mi stai paragonando ad una merda?

C.Drake: Yup.

Rachel: SMETTILA DI FARE IL COGLIONE!!!

La Chairwoman è furiosa, le sue narici sono dilatate ed ora con occhi spiritati osserva il fratello che non fa una piega.

C.Drake: Se hai finito di fare la pazza potresti spostarti dalla mia macchina?

Rachel: Tu proprio non riesci a renderti di conto di cosa hai rischiato di fare...

The Wild Dragon posa i suoi bagagli ed avvicina il proprio volto a quello della sorella mentre un leggero sorriso gli si dipinge in volto.

C.Drake: Invece me ne rendo conto Rachel. A me non importa che la gente scopra la nostra parentela, a me non importa di far credere al mondo che ti ho portata al letto, a me non importa se il personaggio che ti sei costruito venga smascherato, a me non importerà di nulla fin quando ti ostinerai ad ostacolarmi. Vedi sorellona, tu hai voluto fare la stronza mettendomi in quell'Handicap Match, tu hai voluto fare la stronza facendomi zittire dall'attacco di Dave Jackson e dentro quella testolina ora ci saranno migliaia di idee su come farmela pagare. Il punto è che io ho il coltello dalla parte del manico, e non ci metto nulla a scrivere su Twitter che mia sorella Rachel Drake è in realtà una bastarda oltre che un membro di spicco dell'Ordine di Fortuna. Poi posso anche aggiungerci una menzogna su un nostro possibile rapporto incestuoso, tanto a me non mi frega nulla di cosa pensa di me la gente. Stesso discorso non puoi fare tu.

Il labbro superiore di Rachel inizia a tremare per la rabbia.

Rachel: Non oseresti...

C.Drake: Vuoi vedere?

The Legend In The Making estrae il suo telefono iniziando a smanettare, ma ecco che Rachel glielo strappa dalle mani e lo lancia violentemente contro un muro!

Rachel: Stai esagerando Chris... STAI ESAGERANDO!!!

Mr. TWD osserva il telefono rotto da Rachel con un finto sguardo dispiaciuto per poi mostrare un sorriso.

C.Drake: Che serataccia per Simon B. Prima lo faccio lasciare con la ragazza, poi lo spingo al limite costringendolo a concedermi un match titolato ed infine la Chairwoman della FWP gli distrugge il telefono.

Chris estrae il suo telefono mostrandolo a Rachel.

C.Drake: Finiamola con le cazzate Rachel. Io non dirò nulla dei tuoi segreti e tu vedrai di darti una regolata e non ostacolerai la mia carriera e la mia vita.

Rachel: Mi stai chiedendo di scendere a patti?

C.Drake: Devi per forza, non hai altra scelta.

Rachel: Sai che potrei farti davvero del male?

C.Drake: Lo so, e so anche che non lo farai...

Mr. TWD passa una mano tra i capelli della sorella scostandoglieli dalla fronte, ma Rachel reagisce male scostando la mano del fratello che ora le sorride.

C.Drake: Venerdì ti voglio ad Indoor War. Anche se si difende in TWC è comunque un titolo FWP.

In lontananza si sente cadere qualcosa.

???: CAZZO, VAFFANCULO, PORCA TROIA!!!

Chris si volta verso la fonte del rumore e mostra un sorriso sornione.

C.Drake: Ti saluto sorellona, c'è un essere umano che ha bisogno di me.

The Wild Dragon fa l'occhiolino verso Rachel che con espressione furente tira un calcio alla portiera dell'auto di Chris per poi andarsene. Le immagini seguono Mr. TWD che sta correndo a passo moderato verso la fonte della voce che imprecava trovando davanti a se Tracy Schneider che sta raccogliendo le sue cose che le sono cadute da una valigia che si è aperta mentre la trasportava.

Immagine


The Legend In The Making senza dir nulla va ad aiutare Tracy che lo ammonisce immediatamente.

Tracy: Per favore vai via!

Il Woodbury Made assume un'espressione sorpresa mentre si indica da solo.

C.Drake: Ce l'hai con me?

Tracy: E me lo chiedi?! Ma ti rendi conto di ciò che hai fatto?!

C.Drake: Ti ho aiutata a capire che stavi con uno stronzo? Ed io che mi aspettavo anche dei ringraziamenti...

La ragazza si volta seccata verso Chris.

Tracy: Non si tratta di questo coglione!

Gli occhi di Tracy si fanno lucidi mentre lei inizia a singhiozzare.

Tracy: Avevi ragione la scorsa settimana ad Indoor War... Che stupida che sono.

Mr. TWD sospira mentre Tracy inizia a piangere.

C.Drake: Non sei stupida Tracy, lo stupido sono stato io a farmi plagiare da quella nanetta dal braccio monco. E' colpa mia se sei finita tra le braccia di quel mezzo uomo, e me ne dispiaccio sinceramente.

Tracy: Sei davvero tu Chris? Non è che questa è un'altra pantomima?

Il Woodbury Made poggia la sua mano su quella della ex ragazza.

C.Drake: Sono io Tracy.

Il wrestler sorride leggermente verso la giovane che intanto continua a piangere.

C.Drake: Mi dispiace che tu sia stata coinvolta in tutto questo e che adesso tu ne debba soffrire, anche se uno spunto divertente lo hai tirato fuori...

Tracy: In che senso?

C.Drake: Ho saputo da Alisa che quando ti sei trovata Jack Keenan in casa pensavi che fosse un ladro ed hai cercato di accecarlo con lo spray al peperoncino.

La ragazza inizia a ridacchiare mentre le lacrime continuano ancora a scenderle dagli occhi.

Tracy: Ah ah ah... Non sono riuscita nemmeno a chiedergli scusa per quanto mi vergognavo per quel malinteso...

C.Drake: Nah, non se le merita delle scuse quello.

I due iniziano a ridacchiare, ma Tracy torna immediatamente seria.

Tracy: Posso confessarti una cosa?

C.Drake: Spara occhioni lucidi.

Tracy: Io so che sei cambiato, ma non riesco a capire quanto...

C.Drake: Spiegati meglio.

Tracy: Tu sei diverso dal Chris Drake che mi ha messo le mani addosso due settimane fa, è palese questa cosa. Il punto è che sei diverso anche dal Chris Drake con cui sono stata insieme.

C.Drake: Il che non è un male.

Tracy: Non necessariamente.

I due si scambiano un sorriso.

C.Drake: Facciamo così Trace, adesso sistemiamo la tua valigia e poi ti accompagno in albergo, tanto sei venuta qui con Simon ed ora sei senza passaggio.

Tracy: Contavo di prendere un taxi.

C.Drake: Non te lo consiglio, San Antonio di notte diventa strana tra i tizi loschi di Little Tokyo, marionette e possibili aggressori che attaccano seguendo lo schema destro, sinistro, Gatykick.

Tracy: Eh?!

C.Drake: Lascia perdere, dai ti accompagno sperando di non trovare le ruote della mia macchina ancora integre.

I due continuano a sistemare la valigia di Tracy.

Tracy: In effetti tra Simon, Ben, Bort e quello che resta dei The Lone Souls hai un bel po' di nemici qui.

C.Drake: Senza contare quell'altra pazza...

Tracy: Chi?

C.Drake: Rachel. Non la presa molto bene la mia sparata ad inizio puntata,

Tracy: Ma davvero ci sei stato a letto insieme?

C.Drake: No, era solo per farla incazzare. Non lo sai che è lesbica?

Tracy: Davvero?

C.Drake: Sì sì, ora ti spiego...

I due continuano a parlare tra di loro mentre finiscono di sistemare la valigia di Tracy. Intanto le immagini si interrompono.

[To Be Continued...]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 857 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29 ... 58  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it