Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 438 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 ... 30  Prossimo
  Stampa pagina

Re: TWC - Friday Night Indoor War
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 10/09/2015, 19:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8561
Ecco che risuona la theme della Fox's Army...



ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


I cinque arrivano sullo stage, composti, e camminano tranquillamente fino al ring sommersi dai fischi.



ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


I membri dello State Of Anarchy appaiono tutti, uno ad uno, sullo stage, Black punta il ring e i cinque corrono sul quadrato, scacciando l'Army, ed ognuno esegue la propria taunt...

STATE OF ANARCHY VS FOX'S ARMY


Finalmente suona la campana, l'attesissimo 5 vs 5 ha inizio. Le due squadre vanno a posizionarsi ai loro angoli: nello State Of Anarchy si fa avanti l'Unglorified Legend, Leon Black. Nella FOX's Army, vediamo Sigfried Jaeger discutere animatamente con Fred Franke su chi debba essere il primo a farsi avanti, finendo con lo stabilire che a cominciare sarà il leader della Bruderschraft der Krahe. I due si osservano a debita distanza per qualche secondo, poi cominciano a muoversi lateralmente studiandosi a vicenda. Il pubblico, molto partecipe, canta a gran voce il nome di Leon Black, irritando Kevin Manson che, sull'apron, urla agli spettatori che dovrebbero inneggiare allo State Of Anarchy, venendo poi invitato da Andy Moon a rimanere concentrato sullo scontro. Sul ring, Black e Jaeger si avvicinano con circospezione, poi decidono finalmente di andare per il Clinch. L'Unglorified Legend sposta subito la prova sul piano della forza fisica, spingendo via il Tedesco. Sigfried non demorde, si avvicina di nuovo al membro dello State Of Anarchy e cerca di nuovo un Clinch: i due giungono le mani e Black comincia a spingere in avanti, piegando l'avversario che si ritrova con le spalle a terra... Solo 1, il leader della BDK riesce a lanciarsi l'avversario alle spalle con un movimento delle gambe e va ad applicargli una Armbar al braccio sinistro. Il pubblico comincia subito a battere le mani per dare supporto psicologico a Black, accompagnato da Michael Edwards, allorchè il gigante sfrutta la propria mole per rimettersi in piedi e lanciando il corpo in avanti fa rotolare di fronte a sè l'avversario, chiudendolo poi in una Headlock. Le telecamere intanto vanno ad inquadrare nientemeno che il signor Fox Olon, il General Manager, che osserva l'andamento del match fremendo davanti al lussuoso televisore del suo ufficio. Torniamo ad inquadrare la battaglia, vediamo il membro della Army che cerca di aprirsi un varco mettendo le mani in faccia a Black, che porta indietro la testa per evitare di essere intralciato. Jaeger se ne accorge e ne approfitta, piegandosi leggermente su sè stesso ed uncinando la testa di Leon con le gambe e costringendolo a mollare la presa. Ora è l'Unglorified Legend in difficoltà nella Head Scissor di Sigfried, che si dà appoggio con i gomiti sul pavimento e ruota il bacino per aumentare la pressione. Leon Black riesce finalmente ad uscire con un Nip Hop, permettendo ai due di concedersi un break sotto gli applausi del pubblico. Dopo aver ripreso fiato, i due si riavvicinano, cercando un nuovo Clinch.. Jaeger passa velocemente sotto alle braccia di Black, gli afferra la testa per uno Snapmare ma invece di connettere con la manovra fa uno spin di 180 gradi, Oden's Blade evitata da Leon che si abbassa, poi si rialza immediatamente, fa un backflip, Surprise! Sigfried Jaeger barcolla ma rimane in piedi, rimbalza contro alle corde e colpisce l'Unglorified Legend con l'Hunter's Kick!
Immagine

I due sono entrambi a terra al termine di questa spettacolare sequenza e si avvicinano ai rispettivi angoli per dare il tag e riprendere le forze. Si avvicinano sempre di più, e quasi contemporaneamente riescono a dare il tag ai compagni, dentro Michael Edwards per lo State Of Anarchy e Big Black Boom per la FOX's Army. Edwards evita immediatamente una Clothesline di Boom, rimbalza contro alle corde e tenta un'offensiva ma BBB si sdraia a terra costringendolo a saltare nuovamente, nuovo rimbalzo, Hip Toss del membro della Army, ma il Golden Boy atterra in piedi! Gomitata all'indietro di Edwards, che poi rimbalza di nuovo contro alle corde, tentando lo Sky Hook... Ma il Perfidy in a mask, corso alle sue spalle, gli afferra il piede prima che possa prendere lo Springboard e lo fa cadere male con il collo al tappeto! Pinfall: 1, solo 1. Sforzo addominale di Edwards, che poi alza il busto nel tentativo di mettersi in piedi, ma viene colpito da un calcio alla schiena di Boom, che poi connette con un secondo ed un terzo. BBB rialza Michael, lo cinge e lo porta all'angolo della FOX's Army, colpendolo con un paio di Shoulder Block. Simon B si prende il cambio, entra e colpisce con alcuni pugni in fronte il Golden Boy, poi dà il tag a Christophorus Schmidt, che continua a tenere l'avversario all'angolo e gli rifila una serie di Stomp. L'arbitro, arrivato al conto di 4, separa fisicamente il Berlin Brawler dal membro dello State Of Anarchy, ma così facendo non può vedere il tentativo di strangolamento di Boom sul beniamino del pubblico, che poi si prende uno European Uppercut alla nuca da Fred! I membri dello State protestano vivacemente dal loro angolo, intanto Schmidt va a coprire.. 1, 2, solo 2. Il Tedesco non si dà per vinto, rimbalza contro alle corde permettendo a Simon B di prendersi il tag e poi si getta su Michael con un Jumping Elbow Drop! A seguire anche il neo-entrante Bosiko a segno, Double Foot Stomp sull'avversario! 1, 2, niente da fare. Il Who You Want To Be non si dà per vinto, rialza Edwards per riportarlo all'angolo.. Ma il Golden Boy lo spinge istintivamente in avanti e connette con un Enziguri!
Immagine

L'ex Bosiko cade a terra, mentre Michael viene incitato dal pubblico a raggiungere il suo angolo... Tag per la Army, entra Schmidt, che afferra per una gamba Edwards, Ankle Lock! Il ragazzo di Chicago non è troppo distante dal corner del suo team ma è chiuso nella submission del Tedesco, cerca disperatamente di strisciare verso i compagni ma Christophorus fa alcuni passi indietro e lo riporta al centro del quadrato! Il membro dello State Of Anarchy urla di dolore mentre il Berlin Brawler gli torce con cattiveria la caviglia, stando attento a non far avanzare l'avversario.. Michael riesce però a girarsi lateralmente, dopodichè con la gamba libera comincia a colpire la mano di Schmidt per uscire dalla morsa. La presa del Tedesco sembra piano piano allentarsi, allorchè quest'ultimo porta il baricentro in avanti cercando di riguadagnare un appiglio solido, ma viene stordito da un calcio in piena fronte! Christophorus è momentaneamente a terra, intanto il Golden Boy comincia a strisciare più veloce che può verso il suo angolo, Schmidt si rialza.. Ma Edwards riesce a dare il cambio a Travis Miller! Il Child Of Ice corre contro all'avversario e connette con una Clothesline, senza riuscire però a farlo cadere. I due si guardano in cagnesco per alcuni secondi, poi lo Scozzese sfida il rivale ad abbatterlo, allorchè Schmidt prende il rebound con l'aiuto delle corde, Clothesline ma Travis rimane anche lui in piedi! I due vanno a muso duro, si sussurrano qualcosa, poi rimbalzano entrambi.. doppia Clothesline, ma nessuno dei due cade! Entrambi si tengono il collo, poi ripartono, nuovo rimbalzo... E Cut Down To Size di Miller!
Immagine

L'allievo della Zanna Glaciale copre, 1, 2, solo 2. Travis si guarda intorno in cerca di una soluzione, poi decide di alzare il busto di Christophorus, mettendolo a sedere, e comincia a tempestarlo di ginocchiate sulla schiena, è la sua Obsession! Il membro dello State Of Anarchy si avvicina rapidamente al suo angolo, dà il tag a Kevin Manson, Boma Ye su Schmidt! Pinfall di The Animal, ma è anche questo un 2. Manson si rimette in piedi, comincia a colpire con una serie di Stomp il rivale, poi va a chiuderlo in una Sleeper Hold. Solita reazione mista dei fan per Kevin, che urla di meritarsi gli applausi di tutti e di star combattendo per loro, apostrofandoli poi come una massa di ingrati. Così facendo però si distrae quel tanto che basta a Schmidt per rimettersi in piedi, ora porta a segno delle gomitate all'indietro.. E Kevin Manson gli salta in groppa! Il Painmaker continua ad applicare la sua sottomissione su Schmidt, che sembra prossimo al debito d'ossigeno. Passano alcuni secondi, le gambe di Schmidt si affievoliscono.. E Kevin morde l'avversario sulla nuca, facendolo urlare dal dolore ma risvegliandone i sensi. L'arbitro richiama Manson, intanto il Tedesco si dà un'occhiata intorno e comincia a barcollare all'indietro, finendo per raggiungere il proprio angolo! The Animal è chiuso in una posizione sfavorevole e c'è il tag per il German Superman, Fred! Il leader della Army si fionda subito all'attacco di Manson con una serie di Corner European Uppercut, poi gli urla che è stato lui a volerlo e che ha avuto la possibilità di fare la scelta giusta ma ci ha sputato sopra, per ricominciare subito dopo con altri Uppercut. Il Painmaker è stordito, allorchè Fred lo fa salire sulla seconda corda, lo carica per la sua Muscle Buster e connette!
Immagine

Schienamento, ma Manson esce al 2. Fred scazzotta ancora con Manson che però si libera iniziando a colpirlo con una serie velocissima di testate, poi lo spinge via alle corde e al Rebound lo colpisce con una Clothesline. Andy chiama il compagno e gli chiede il tag, Manson trascina l'avversario all'angolo e da il tag a Moon che inizia a tempestare di calci il protetto di Olon, poi lo libera dall'angolo e lo colpisce con uno Spinning Kick. Il German Superman cade a tappeto ma si rimette subito in ginocchio, subendo però una raffica di calci al petto, evita tuttavia un colpo alla testa e ne approfitta per uno School Boy: 1...2, Moon afferra il braccio con cui Fred l'ha ribaltato e gira il pin in un Armbar! Fred si aggrappa alle corde e il ragazzo lascia la presa dopo un conto di quattro. Fred si rialza tenendosi il braccio, Andy inizia a tartassarlo di calci proprio a quel braccio finchè il tedesco non gli afferra la gamba, Moon però colpisce con un Enzeguri Kick. Fred cade a terra e si aggrappa alle corde per rimettersi in piedi, ma l'Infinite Kid lo butta fuori dal ring con una Clothesline! Il ragazzo taunta mentre il pubblico esulta e l'Army si ricompone fuori dal ring. Fred torna sul ring, Andy prova ad andargli addosso ma il tedesco da subito il tag a Sigfried. Il Leader della BDK ritorna sul ring e va faccia a faccia con Moon. I due si squadrano, Sigfried sorride furbo mentre Moon scuote la testa, poi iniziano a tempestarsi di pugni, pugno di Moon, pugno di Sigfried, pugno di Moon, pugno di Sigfried, pungo di Moon, pugno di Sigfried, pugno di Moon, pugno di Moon, pungo di Moon, Backspin Kick del ragazzo agli addominali del Tedesco che si piega. Andy corre alle corde per la Time Warp ma Sigfried lo stende con il Nibelungen Nacht
Immagine

Sigfried schiena, ma Moon esce al due. Il ragazzo si rialza subito, colpisce Sigfried con una serie di pugni al costato e allo stomaco e poi con una gomitata al volto. Sigfried barcolla, Irish Whip all'angolo dello State e tag a Black che solleva Sigfried e lo butta all'indietro con una Gorilla Press Slam. Sigfried si rifugia all'angolo e chiama dentro Simon B. Black ride e Bosiko lo guarda storto, il Who You Wanna B prova a caricarlo ma viene abbrancato e lanciato con un Over The Head Belly To Belly Suplex. B urla dal dolore ed esce dal quadrato ma Andy Moon scende dall'apron e lo ributta dentro, nelle grinfie dell'Unglorified Legend che lo colpisce con un Jumping Foot Stomp sulla schiena. Black corre alle corde, Lionsault!
Immagine

Schienamento: 1...2...Bosiko ne esce, e Leon lo scaglia contro l'angolo della Fox's Army con aria non curante. Fred gli da il cambio, spavaldo, e fa segno a Black di farsi avanti. Leon ridacchia e va in Clinch col tedesco, lo vince e poi lo manda alle corde, Big Boot al rebound di Black. L'Unglorified Legend aspetta che l'avversario si rialzi e poi inizia a colpirlo con una serie di pugni al volto: Fury of a Hundred Punches! I membri della Fox's Army entrano sul ring per interrompere la sequenza ma vengono fermati dallo State Of Anarchy e il tutto si trasforma in una rissa, i wrestler non legali sul ring portano la battaglia fuori dal quadrato mentre Black, in tutta tranquillità, continua a tartassare il malcapitato Fred. Intanto fuori dal ring, Moon butta Bosiko contro le barricate, da dietro Schmidt prova a caricarlo ma il ragazzo si sposta e il tedesco finisce per sfondare le barricate travolgendo Simon. Miller e Sigfried se le danno di santa ragione a furia di cazzotti mentre Edwards viene scaraventato sui gradoni da BBB. Intanto, sul ring Black ha finito la serie e Fred stramazza al suolo, schienamento: 1...2....Triple B entra sul ring e lo rompe, poi tenta di scappare ma Black lo afferra sull'apron e lo colpisce con una Chop, buttandolo giù. Fred intanto scuote la testa, stordito, ma riesce ad eseguire un Roll-Up: 1...2...Black esce. Fuori dal ring, Bosiko e Schmidt si sono ripresi, il secondo sale sull'apron e chiede il tag, mentre Simon se la vede con Andy Moon. Leon Black si appoggia all'angolo del suo team, scrutando per un po' Schmidt.. Ma Manson, rimasto in disparte durante la rissa precedente, balza sull'apron e si prende il tag. Leon Black lancia uno sguardo di disappunto a The Animal, noncurante, che si avvicina a Schmidt e gli rifila un ceffone, per poi scoppiare a ridergli in faccia. Il Tedesco reagisce con un pugno, facendo partire una scazzottata, nel mentre fuori dal ring Travis Miller continua a combattere con Sigfried Jaeger, che si china per i colpi subiti, e non visto dall'arbitro connette con un Low Blow! Bosiko intanto è accasciato contro ad una balaustra e viene tempestato di calci al petto da Andy. Torniamo sul ring e Schmidt sembra aver avuto il vantaggio nella scazzottata, approfitta dello stordimento dell'avversario per abbrancarlo alla gola con entrambe le mani, Berlin Bomb!
Immagine

Pinfall del Tedesco. 1, 2, solo 2! Manson esce dal pinfall, nel mentre fuori dal ring vediamo Edwards che si sta riprendendo e Black che è andato a battagliare con BBB. Il Berlin Brawler intanto va a rialzare Manson, cerca di connettere con la sua finisher, la Neutralisator... Ma Kevin riesce a lanciarselo alle spalle con un Back Body Drop! Schmidt si rialza immediatamente, si getta contro il Painmaker ma subisce un Big Boot, poi viene lanciato contro alle corde, Allahu Akbomb.. Christophorus, riuscendo ad aumentare il proprio slancio, atterra alle spalle di The Animal, Manson se ne accorge ed istintivamente cerca di connettere con un Discus Lariat, ma il membro della Army si fa scudo con le mani parando il colpo e poi va a connettere con una Implant DDT! Entrambi sono a terra a riprendere fiato, all'angolo della Army vediamo Jaeger chiedere il tag mentre in quello dello State of Anarchy c'è Michael Edwards.. Kevin Manson si rimette in piedi, osserva il compagno a debita distanza, poi gli rivolge un cenno della mano, quasi a sminuirlo, e sceglie di non dargli il tag... Dall'altra parte è entrato Sigfried, che prova ad approfittare della distrazione per connettere con la sua Blitzkrieg, ma Manson evita, poi va a connettere lui con la manovra migliore del leader della BDK!
Immagine

Subito The Animal al pinfall... 1, 2, solo 2! Manson osserva l'avversario a terra, gli piazza un piede sul collo e alza il braccio, mentre Edwards dall'angolo gli urla di concentrarsi sul match e non fare l'idiota. Kevin lo ignora completamente, rialza l'avversario, lo guarda e gli copia persino la taunt.. Sigfried lo afferra rapidamente per il collo e connette con la Biss der Krahen. Entrambi sono di nuovo a terra, con Edwards che chiede a gran voce il tag, mentre BBB e Miller vengono inquadrati a pestarsi in mezzo al pubblico. Fred sta invece avendo la meglio su Black in uno scambio all'esterno del quadrato, mentre Simon B cammina verso il backstage dopo essersi riuscito a scrollare di dosso Moon per un attimo... Ma l'Infinite Kid gli è di nuovo addosso, ed i due cominciano a prendersi a pugni e calci sulla rampa. Edwards intanto tende la mano e Manson sembra essersi deciso a farlo entrare nel match.. Mancano pochi centimetri, e Fred afferra Michael per una gamba tirandolo giù e facendolo cadere di faccia sull'apron! Kevin rimane a terra, osservando la scena e cercando di rialzarsi.. Incontra lo sguardo di Fred e cerca di sputargli addosso, mancando il bersaglio, poi si rigira verso Sigfried che è in piedi e connette con la Gegen Monstrum!
Immagine

Pinfall del Tedesco su Manson: 1, 2, solo 2! Il Painmaker rimane nei giochi! All'angolo della Army intanto ha fatto capolino Fred, che chiede il tag a Sigfried.. I due si guardano, come Edwards e Manson prima, Jaeger è recalcitrante, poi riluttante si avvicina al compagno.. Ma ha perso troppo tempo e Kevin, ripresosi, va per il Roll Up! 1, 2, solo 2! The Animal si rialza di scatto, lo stesso fa Jaeger, ma il Painmaker viene chiuso da una Full Nelson dal German Superman! Fred, sull'apron, blocca Kevin, permettendo a Jaeger di caricare il colpo.. Ma Manson sposta leggermente la testa, e Sigfried colpisce il compagno Fred con un Big Boot in pieno volto, facendolo rovinare fuori dal ring! Il leader della BDK si accorge dell'accaduto, lamentandosi a distanza con il protetto di Olon per essere rimasto in traiettoria e non aver bloccato Kevin a dovere, poi si gira ma viene colpito da un Superkick!
Immagine

Di nuovo, entrambi i contendenti sono a terra, Edwards si è ripreso e vuole il tag, intanto Moon e B sono sullo stage a colpirsi, ecco però sopraggiungere Schmidt che attacca Andy alle spalle. I due compagni della Army si accordano, sollevano il ragazzo di Savannah, Double Suplex! BBB e Simon B paiono soddisfatti, si dirigono nuovamente verso il ring ma arriva Black di gran carriera che colpisce entrambi con una Clothesline! Manson si avvicina al suo angolo lentamente, si appoggia ad esso, Edwards gli tocca la spalla ed entra sul ring, corre contro Sigfried, No More Money su di lui. Edwards sale sulla terza corda, si butta, ma viene colpito al volo dalla Blitzkrieg!

Immagine


Schienamento: 1...2...Edwards ne esce! Il tedesco lo solleva per la Balder's Fall ma il Newyorchese gli cade alle spalle, corre alle corde e colpisce con una Shining Wizard! Intanto sulla rampa c'è rissa, Moon sbatte B contro i neon dello stage, Schmidt fugge da Black correndo verso l'area ring, allora Andy con un Irish Whip butta Bosiko contro l'Unglorified Legend che lo afferra per il collo...Requiem che scaglia B su un faro!

Immagine


Black e Moon tornano verso il ring, intanto Fred si è rimesso sull'apron. Sulle scalinate BBB e Miller se le danno di santa ragione. Attenzione perchè BBB inizia a fuggire verso il ring, Miller lo rincorre, il mascherato salta le barricate e si rifugia sotto il ring, esce dall'altro lato del quadrato, Travis lo raggiunge... e viene colpito da un tubo di ferro! Moon sopraggiunge ma viene colpito anche lui dall'oggetto contundente, che ora BBB alza al cielo... Ma arriva qualcuno dal backstage, è Nick Carroll!

Immagine


Carroll comincia a correre verso BBB, che appena lo vede torna in mezzo al pubblico e scappa, con The Engineer che continua a stargli alle calcagna! Schmidt intanto è tornato a bordoring, Black lo insegue... Ma si frappone Fred, che gli rifila il Knockout Kick!

Immagine


Il German Superman stende Leon Black con una delle sue mosse migliori, poi regala alla telecamera un sorriso soddisfatto... Ma Kevin Manson sopraggiunge alle sue spalle e lo spinge contro alla camera stessa, facendogliela rompere con la testa! Il Painmaker sbuffa rabbioso, intanto sul ring Schmidt si prende il tag da Jaeger, solleva Edwards, tenta la Powerbomb ma subisce un Sunset Flip: 1, 2, solo 2! Il Tedesco si rialza e connette con una Clothesline che abbatte il Golden Boy. Intanto vediamo The Animal trasportare un Fred quasi incosciente vicino al tavolo dei telecronisti, gli chiude la testa tra le gambe, apre rapidamente le braccia in segno di trionfo e lo solleva, Powerbomb sul tavolo!

Immagine


Moon mette su un altro tavolo velocemente, prende il tag, poi chiama Black e gli indica Sigfried. I due prendono il tedesco, ormai sfinito, Black lo solleva in posizione di Tombstone Piledriver sull'apron, Moon salta sul paletto...

Immagine


Combo devastante dello State! BBB è fuggito, Bosiko è stato portato via dopo la Chokeslam sul faro, Fred si è preso una Powerbomb su un tavolo e ora Jaeger ha subito una Piledriver dall'apron. Rimane solo Schmidt sul ring, che adesso viene accerchiato da tutti i nemici... Sick! di Edwards!

Immagine


Black va a risollevare Schmidt... Mark Of The Veteran!

Immagine


Manson è il prossimo, F'N Assassin Drop!

Immagine


Miller si aggiunge con la Redemption...

Immagine


Manca solo Moon, che si carica all'angolo, Black e Manson gli alzano Christophorus e lo lanciano verso il ragazzo... You Sick Fuck!

Immagine


Andy schiena: 1...2...3! Lo State Of Anarchy vince, stravince il confronto pre-Night Of Gold! Moon urla e batte un pugno sul tappeto, poi si mette in piedi a braccia alzate, tutto il gruppo festeggia.

Spoiler:
JR: The Winners of this match...THE STAAAAATE OF ANARCHYYYYYY!


I cinque ribelli esultano con il pubblico sul ring mentre le immagini iniziano a sfumare. Sarà un presagio di Night Of Gold? Tune in next night to find out! Good night, everybody!

CM-Cena
Phil Is Wrestling, Il Capitano, Stevester, Liontamer, Elban Rattlesnake


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Immagine


Immagine

Ci troviamo all'interno della Joe Louis Arena, Detroit, dove a breve comincerà un episodio importantissimo di Friday Night Indoor War, il primo dopo il secondo special event della TWC, Night of Gold, dove è stato incoronato il primo TWC World Heavyweight Champion. All'interno dell'arena vediamo molti appassionati affrettarsi a prendere posto, fan provenienti da zone di Detroit, ma anche da differenti parti degli Stati Uniti. Questa è davvero una puntata molto importante, un appuntamento speciale che nessun fan della TWC vuole lasciarsi sfuggire. Mentre i minuti passano e l'orario di inizio dello show si avvicina sempre di più, viene trasmesso ora un messaggio registrato qualche ora fa dal general manager e presidente Mr. Fox Olon e pubblicato in esclusiva da TWC.com.

TWC.com ha scritto:
Immagine

Immagine


FO: Gentili signori e gentili signore, il mio nome è Mr. Fox Olon e sono e RIMANGO il general manager di Friday Night Indoor War, il Director Of Operations e il presidente della Total Wrestling Corporation.

FO: Sono sul mio jet privato, pagato coi soldi dei contribuenti, ovvio; mi sto dirigendo verso Detroit per assistere al MIO show e dire al pubblico ciò che deve essere detto, denunciare ciò che deve essere denunciato.

Mr. Fox Olon pare sofferente, ma cerca di non mostrare il proprio dolore, trattenendosi.

FO: Ray Black, Oscar Truman, persino quella zoccolla di Virginia Salinas, tutti mi hanno invitato a rimanere a casa, mi hanno detto che non ne valeva la pena, chiedendomi cortesemente di assistere allo show comodamente seduto sulla poltrona della mia villa a New York City...che ne capiscono questi qua? Sanguisughe, loro non sanno cosa significa avere delle responsabilità, non sanno cosa vuole dire essere a capo di uno show che guardano in milioni di persone nel mondo intero...loro cosa hanno fatto?! Sono ereditieri, professoroni, uomini in giacca e cravatta, non hanno mai combinato un cazzo, non sono uomini d'impresa come il sottoscritto, non vengono dalla trincea del lavoro, sono squallidi; io comando, io prendo le decisioni e io per il bene della TWC parteciperò alla prossima puntata di Indoor War e, gentili signori, non potete farci nulla, statevene voi a casa, c'è uno show da guidare!

Il New York Guy si prende qualche momento di pausa.

FO: Perché bisogna intervenire subito, ora, perché non permetterò che qualcuno tenga illegittimamente il MIO titolo, bisogna agire immediatamente, non c'è tempo per riposarsi, non c'è tempo per starsene "comodamente seduti", stanotte vi garantisco che tutto ciò che deve essere risolto sarà risolto!


/----------------------------------/



In attesa di questo nuovo episodio di Friday Night Indoor War, ci troviamo nel backstage della Joe Louis Arena di Detroit, che ospiterà la puntata di stasera, proprio nel momento in cui sta parcheggiando una lussuosa limousine.

Immagine


Due energumeni vestiti in smoking che portano un auricolare ciascuno, evidentemente membri della security, scendono dalla limousine. Uno dei due va ad aprire l'altra portiera, da cui esce il General Manager di Indoor War, Fox Olon.

Immagine


Olon ha un'aria leggermente patita, diversa rispetto alla cura per il suo aspetto che presenta di solito, e sta al tempo stesso firmando un documento e parlando ad alta voce al telefono, con la fronte madida di sudore. Olon esce dalla autovettura, sempre con il telefono attaccato all'orecchio, e continua a parlarvi per quasi un minuto prima di lasciare la linea, in un tono sempre più concitato. Accompagnato dalle due guardie del corpo, che gli fanno da scudo umano, il GM si avvia all'interno del backstage: nel mentre, tira fuori un fazzoletto dalla tasca e lo usa per asciugarsi il sudore dalla fronte. Proprio in quel momento il terzetto si ferma di scatto e i due uomini della sicurezza indicano a Olon una persona che si ritrovano davanti... ossia Jack Keenan, in abiti civili, che si è sistemato in una posizione tale da sbarrare la strada al General Manager.

Immagine


Jack Keenan, all'arrivo del terzetto, sfodera un sorriso beffardo, anche se non irrispettoso.

Keenan: Fox Olon, proprio la persona che stavo cercando... questo deve essere il mio giorno fortunato. Vi lascio immaginare quelli sfortunati.

Olon: Cosa vuoi, Keenan?

Keenan: Rubare un minuto al General Manager della compagnia per cui lavoro.

Olon: Non so se l'hai notato, ma dagli eventi di Night of Gold sono un tantino occupato e ho qualche altro pensiero più importante rispetto a un mio dipendente che vuole "rubarmi un minuto". Forse, dico forse, potrei concederti al massimo venti secondi.

Keenan: Proprio degli eventi di Night of Gold vorrei parlare. Va bene, andrò dritto al nocciolo della questione. Mi riferisco in particolare a quello che è stato dei titoli "secondari", ossia titoli di coppia e 15 Championship, che sono stati di fatto regalati alla BDK e a Big Black Boom, membri guarda caso della Fox's Army - o ex Fox's Army, dipende. Sai come chiamo io una cosa del genere? Ingiustizia.

Proprio in questo momento squilla nuovamente il cellulare di Fox Olon, che lo tira fuori dalla tasca guardando di sbieco Keenan.

Olon: Ops, venti secondi scaduti.

Olon risponde ed inizia a parlare sottovoce, ma Keenan continua imperterrito.

Keenan: Sì, probabilmente la mia opinione non ti importa, Foxy. E probabilmente nemmeno quella del pubblico.

Keenan dice queste parole indicando la telecamera.

Keenan: E forse nemmeno quella del CdA della TWC, che tra l'altro probabilmente si rivelerà dalla tua parte.

Ora Keenan invece indica un punto imprecisato mentre l'altro, Olon comunque continua ad interessarsi solo e soltanto alla sua telefonata.

Keenan: Il problema, Foxy, è che c'è un altro modo per denominare questa che io ho chiamato "ingiustizia": discriminazione sul posto di lavoro. Quindi la mia domanda è la seguente: ti importerebbe l'opinione di un giudice in merito, Foxy?

Olon per un istante rimane basito a queste parole, si blocca e pare disinteressarsi del cellulare e del suo altro interlocutore. Poi, il GM copre il microfono del telefono con una mano e si volta per pochi secondi verso Keenan.

Olon: Signor Jack Keenan, io ho i miei affari a cui badare, lei probabilmente avrà i suoi: lo consideri un buon motivo per non ficcare il suo naso nei miei. Buona giornata.

Detto questo, Fox Olon si allontana, seguito dai due membri della security che scostano Keenan da lui. Il Pain Deliverer rimane dunque solo nel corridoio del backstage, con lo stesso sorriso beffardo dipinto sul volto.

Keenan: Uomo avvisato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Immagine

And Now From Joe Louis Arena, Detroit, Michigan, TWC presents Friday Night Indoor War!

Immagine


Immagine

LIVE da Detroit, Michigan, va ora in onda il sedicesimo appuntamento con Friday Night Indoor War, lo show fenomeno della TWC!! Dopo la sigla e i classici fuochi d'artificio, ha ufficialmente inizio questa nuova ed importantissima puntata, la prima dopo il secondo special event della TWC, Night of Gold, dove è stato incoronato il primo campione del mondo dei pesi massimi tra tanti momenti inaspettati e tanti interrogativi che stanotte troveranno una risposta. Il pubblico di Detroit accoglie con entusiasmo l'inizio di questa puntata, ma le immagini, dopo una veloce panoramica all'interno dell'arena, indugiano immediatamente sul ring.


ImmagineImmagine

Al centro di esso si trovano il general manager di Friday Night Indoor War nonché presidente della TWC, Mr. Fox Olon, e "The German Superman" Fred Franke. Il New York Guy tenta in tutti i modi di mascherare la propria sofferenza, ma di tanto in tanto lo vediamo fare alcune smorfie di dolore, benché apprentemente sembri miracolosamente guarito dopo l'aggressione subita al termine di Night of Gold e il lungo ricovero in ospedale. Nei loro volti, come è naturale dopo quanto successo due settimane fa nel main event, c'è solo rabbia, tanta rabbia e tanto rancore, in particolare il tedesco sembra quello più incontenibile tanto che lo stesso New York Guy è costretto a trattenerlo; il fondatore dell'ormai defunta FOX's Army tiene in mano un microfono e, accompagnato dai cori di sberleffo da parte del TWC Universe, con moltissima fatica comincia a parlare, rilasciando dunque le prime dichiarazioni dopo il famigerato e sorprendente main event di Night of Gold, da cui entrambi sono usciti sconfitti e umiliati, forse a vita.

FO: Signori e signore...il mio nome...è...

"GO HOME!", "YOU SUCK!", "LEON BLACK!!", questi e altri sono i cori che ora stanno intonando tutti i membri del TWC Universe riunitosi all'interno dell'arena, così intensi da ostacolare il diffondersi della voce del New York Guy che, dunque, è costretto ad interrompersi, amareggiato; Fred è furioso, strappa ora il microfono dalle mani del suo mentore...

FF: SHUT UP!! SHUT UP!!

Numerosissimi i fischi anche nei confronti del tedesco che sembra al culmine della sopportazione.

FF: SHOW US SOME RESPECT!! Mostrateci rispetto, bastardi, figli di puttana, inutili...

...Mr. Fox Olon fa cenno al suo assistito di calmarsi e, poi, lo invita a riconsegnargli il microfono; il tedesco, molto infastidito dalla mancanza di rispetto del pubblico, dopo un po' di tentennamenti, passa il microfono al suo manager, cercando in tutti i modo di trattenere la calma, senza però riuscirci; Fox, con molta fatica e con rassegnazione, riprende il discorso nonostante il pubblico glielo impedisca.

FO: Due settimane fa, a Los Angeles, nel main event di Night of Gold valevole per il TWC World Heavyweight Championship...Leon...Leon Black...

"LEON BLACK!! LEON BLACK!! LEON BLACK!!", "YOU SUCK!! YOU SUCK!! YOU SUCK!!", ormai la voce di Mr. Fox Olon è completamente oscurata dai cori e dagli insulti del pubblico...

FO: SHUT THE HEEL UP, YOU SONS OF A BITCH!!

Anche Mr. Fox Olon ha perso completamente la pazienza! Parte del TWC Universe, improvvisamente, si ammutolisce, la restante parte continua ininterrottamente a fischiare e insultare il general manager di Friday Night Indoor War.

FO: A Night of Gold, né io né certamente Fred abbiamo perso, NO, NO! A Night of Gold né Leon Black né certamente quel figlio di puttana con la sua fottutissima maschera (che, ve lo giuro sulla mia testa, passerò il resto dei suoi giorni dentro una cella), a Night of Gold nessuno di loro due ha vinto, NO!! Due settimane fa ha perso il Pro Wrestling, ha perso quel briciolo di dignità che gli era rimasto, quando quest'uomo, Fred, il più valoroso, il più grande combattente che abbia mai calcato un ring di wrestling, è stato INGIUSTAMENTE, VIGLIACCAMENTE, PREPOTENTEMENTE, privato di ciò che gli spettava...VERGOGNA!! VERGOGNA!! VERGOGNA!!

Mr. Fox Olon è scatenato, Fred esalta il proprio manager.

FO: Figli di puttana, ce l'avete fatta, è così?! Ci siete riusciti, avete distrutto il mio sogno, il nostro sogno e, al tempo stesso, avete distrutto ciò per cui abbiamo speso le nostre intere esistenze, ciò per cui anche voi stessi, pezzenti, dovreste combattere, ciò che ci dovrebbe accomunare, il wrestling! No, no, le cose non stanno così, voi NON AVETE VINTO, nossignore, perché NOI, io, il New York Guy, il più grande figlio di puttana di questo dannatissimo paese, e lui, Fred, "The German Superman", The King of Pro Wrestling", NOI vinciamo SEMPRE!! DO YOU UNDERSTAND?! Eh?!

Il pubblico di Detroit prosegue la sua reazione negativa nei confronti di Fred e di Mr. Fox Olon.

FO: Leon Black ha "vinto" il World Heavyweight Championship e, purtroppo, non ho la facoltà di annullare questo risultato, quindi il lottatore di Chicago verrà ricordati negli anni a venire come il primo campione del mondo dei pesi massimi nella storia della TWC...

"YES!! YES!! YES!!", "LEON BLACK!! LEON BLACK!!", il TWC Universe mostra tutto il proprio entusiasmo, cosa che irrita non poco Fred.

FO: MA, Leon Black sarà ricordato anche come colui che in appena due settimane, alla prima difesa titolata, HA PERSO la cintura, cancellando tutta la fama e il prestigio che si era procurato precedentemente; infatti, signori e signore, STANOTTE avremo un incontro titolato tra Leon Black e il mio assistito, "The German Superman" Fred, e vi garantisco, anzi vi giuro sul mio onore e sulla mia testa, che l'unico che, al termine di questo show, uscirà da questa arena col titolo di campione mondiale dei pesi massimi della TWC in vita, sarà l'uomo che vedete al mio fianco, Fred Franke!! Godetevi lo show!

Detto ciò, Mr. Fox Olon getta a terra il microfono e, accompagnato da un sorridente Fred che non risparmia al pubblico insulti e gestacci, si avvia verso le corde del ring...

Spoiler:

...ATTENZIONE!! "PURE POWER" RISUONA PER L'ARENA!! Il pubblico rumoreggia, Fox è scioccato, mentre Fred scuote la testa rabbiosamente e anch'esso incredulo...

Immagine

PHILIPS BRIAN!! Il fondatore nonché ex presidente della Total Wrestling Corporation, dopo più di quattro mesi di assenza, torna a Friday Night Indoor War!! Philips compare sullo stage e qui si ferma, mostrando raggiante sorriso verso il pubblico che lo accoglie con entusiasmo ed incredibile gioia, una dimostrazione d'affetto che quasi commuove il giovane imprenditore che ringrazia tutti gli spettatori.

PB: Grazie, grazie mille, ragazzi!

Ora si rivolge verso Fred e, soprattutto, Mr. Fox Olon che, sul ring: il primo è furioso e sembra maledire l'ex TWC President, l'altro è senza parole, impietrito, quasi rassegnato.

PB: Tutto ok, Fox? Hai una brutta cera, che è successo?

Philips sorride, Fred viene trattenuto da un Mr. Fox Olon ormai senza parole.

PB: Chi di aggressione ferisce, di aggressione ferisce, vero?

PB: Va bé, dai, torniamo seri; buonasera, Fred, buonasera, Fox! Il nostro ultimo incontro risale a quattro mesi fa; mi è servito parecchio tempo per riprendermi da quanto mi avete fatto, devo dire che avevate fatto un ottimo lavoro, davvero ben fatto; ora, però, mi sento ok, e quando il nostro Alan Taylor mi ha contattato qualche giorno fa, dicendomi quel che c'era da dirmi, beh, gli ho subito risposto che mai e poi mai avrei potuto saltare questo episodio di Indoor War, mai e poi mai mi sarei potuto perdere la faccia che avresti fatto, Fox, non appena ti avrei comunicato quel che dirò, adesso!

Il pubblico rumoreggia, Fox sembra essere quasi sul punto di svenire.

PB: Allora, da dove cominciare? Uhm, fammici pensare...ah, ecco: cari fan della TWC, carissimo Fox, carissimo Fred, la crisi (falsa) che aveva messo in difficoltà la nostra federazione è finita! Siamo in tempo di pace e in tempo di pace non occorrono più i guerrieri, gli spregiudicati "figli di puttana", ed è per questo che il consiglio d'Amministrazione della TWC ha deciso che era tempo di cambiare rotta e ha nominato me come nuovo presidente della TWC!!

Il pubblico è entusiasta, Fred scuote la testa, Fox ascolta in silenzio e rassegnato.

PB: E come primo atto della mia nuova presidenza, Mr. Fox Olon, ti comunicato che i tuoi servigi non sono più richiesti e ti sollevo permanentemente da ogni tuo incarico...Mr. Fox Olon, sei licenziato!!

"YES!! YES!! YES!!", il TWC Universe è euforico.

PB: Auguro a te il meglio per il futuro, Fox.

L'ormai ex presidente della TWC si lascia cadere a terra in ginocchio, quasi sul punto di piangere, Fred è arrabbiatissimo, inveisce contro Philips Brian.

PB: Passando a te, Fred, no, non ti licenzierò né ti sospenderò; ma, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, il tuo comportamento verrà tenuto accuratamente sotto controllo dal sottoscritto, perciò riga dritto e comportati bene, chiaro?!

Fred rimane in silenzio, rabbioso.

PB: E Fred, prima che tu potrai nuovamente avere a che fare col titolo della TWC, simbolo di questa federazione che tu, negli ultimi mesi, hai cercato di sporcare, beh, diciamo che passerà molto tempo, molto molto tempo...

"The German Superman" scuote la testa, arrabbiatissimo.

PB: Questa è la serata di Leon Black, il nuovo nonché primo campione del mondo dei pesi massimi, perciò sarà lui, il campione, a chiudere questa storica puntata di Indoor War, sarà lui a chiudere questa grande festa, questa "Leon Black Appreciation Night"!

Il pubblico pare favorevole.

PB: Bene, è tutto, gente, buon divertimento e buon proseguimento di serata!

Tra gli applausi scroscianti di tutta l'arena, il neo presidente della TWC, Brian Philips, si allontana, dopo aver rivolto un'occhiata verso il ring, dove si sta consumando il dramma di Fred e soprattutto di Mr. Fox Olon che, in ginocchio, con le lacrime agli occhi, fissa il vuoto, consapevole della fine; il tedesco, invece, con le mani sopra la testa, tenta di calmarsi, ma poi scoppia in una reazione quasi isterica, bestemmiando e maledicendo Philips e tutto il pubblico!
La serata è cominciata veramente col botto! Abbiamo un "nuovo" presidente, Philips Brian, abbiamo un ex presidente permanentemente sospeso, Mr. Fox Olon, e abbiamo un nuovo campione, Leon Black, da festeggiare! Stay tuned!


(Up Next: La Comic Book Couple è nel backstage)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Siamo nel backstage dell'arena, qui vediamo Lance Murdock ed Elektra Kellis camminare per i corridoi parlottando tra loro. Lance, con indosso una giacca nera sopra la sua t-shirt ufficiale, cerca di tranquillizzare la sua ragazza, visivamente nervosa, con un top nero sotto la sua giacca di pelle borchiata

Immagine Immagine


ELK:Sei sicuro che debba andare oggi? Se ce l'avesse con me? C-credo sarebbe meglio aspettare un paio di settimane...

Elektra si passa una mano tra i capelli nervosa, Lance la calma mettendole le mani sulle spalle

LM:Rilassati. Più tempo aspetti più diventerà insostenibile la situazione. Questa volta poi ci sarò io, se avessi bisogno di supporto. Ma la tua cintura dov'è? Indossi più spesso quel titolo che dei vestiti, mi sembra strano te ne sia separata.

ELK:L'ho lasciata nel camerino. Ho pensato che rivederlo avrebbe solo peggiorato la situazione con lei. Oddio, e se magari pensasse il contrario? Magari vedendomi senza penserà che non ci tengo abbastanza e che le stia mancando di rispetto... Cosa faccio? La prendo o no? N-non so più cosa fare...

Elektra va in iperventilazione e diventa paonazza al che Lance la stringe tra le sue braccia accarezzandole la testa e le parla con tono tranquillo

LM:Non ha importanza. Devi solo rilassarti. Andrà tutto bene. Ci sono io con te, non hai nulla di cui preoccuparti. Sei una donna forte, hai superato di tutto, cosa vuoi che sia un semplice discorso con un'amica per una spartana come te?

Il Preacher le dà delle pacche amorevoli sulla testa per poi scompigliarle i capelli. La spartana sembra riprendersi, respira profondamente tra le braccia del Daredevil per poi ricomporsi e aggiustarsi i capelli con una mano. Dà un bacio al suo ragazzo e annuisce la testa. Proseguono dritti nel corridoio, abbracciati l'uno all'altro per poi fermarsi di fronte a un camerino e bussare. Elektra si morde le unghia in attesa di risposta e Murdock con un cenno le fa segno di tranquillizzarsi quando la porta del camerino si apre, mostrando Lucy Fisher, che sorride brevemente ad Murdock e fa un cenno del capo ad Elektra.

Immagine


La ragazza indossa un vestito blu elettrico, con delle ballerine bianche, ed al collo porta un mezzo cuore d'argento, come al solito girato in modo da non mostrare la lettera che vi è incisa sopra.

LF: Lance, Elektra. Che piacere.

Gli occhi verdi della ragazza dardeggiano, mentre si sposta lentamente dalla porta, muovendosi verso un tavolino, recuperando una bottiglietta d'acqua.

LF: Credevo fosse Leonard. Vi offrirei qualcosa, ma non ho nulla...

LB: Io ho una birra.

Immagine


Leon Black, sorridente ed in completo grigio con camicia nera, scuote leggermente due lattine di birra, che tiene in una mano.

LB: Al volo.

Il gigante lancia la lattina a Murdock, che la afferra.

LB: Lasciamo sole le ragazze, che ne dici?

Il campione del mondo indica la porta a Murdock.

LM:Forse è meglio. Fai la brava, ok? Mi raccomando! E resta calma.

ELK:Lancelot, sembri un genitore apprensivo di una dodicenne!

LM:C'è poca differenza, ehehe!

Il Daredevil saluta la sua sorridente ragazza con una pacca sulla testa, scompigliandole nuovamente i capelli, per poi seguire Black, che esce dal camerino aprendo la sua lattina e bevendone un sorso. Lucy, sospira, scuotendo la testa e si avvicina alla porta con un paio di rapidi passi, per poi chiuderla. La ragazza beve un ultimo sorso d'acqua, poi accartoccia la bottiglia vuota e la lascia cadere nel cestino. Infine si avvicina ad Elektra, le si piazza davanti e la colpisce con un violentissimo schiaffo sul viso, che la fa arretrare leggermente.

LF: Cosa si prova?

La spartana si tiene la guancia, shockata dalla reazione dell'amica. Passato lo stupore abbassa gli occhi senza reagire.

ELK:Dolore è troppo banale?

LF: Non umiliazione?

Lucy si allontana, sbuffando.

LF: Non ti senti come se io non sapessi che sei una persona? Il dolore fisico non è nulla. Ma questa è mancanza di rispetto. Pura e semplice. E devi iniziare ad impararlo.

La Fisher si dirige verso il suo armadietto e lo apre, estraendo una cartellina di cartone, poi si avvicina al tavolino, la apre e lascia cadere una serie di fogli.

LF: Avvicinati, guarda.

Elektra si avvicina lentamente.

LF: Queste sono schede su tutte le mie avversarie, con pregi e difetti. Non cercare la tua, non ho intenzione di fartela vedere. Ho studiato le mie avversarie una ad una, visionandone match, osservandone interviste, quando possibile anche allenamenti, o competizioni precedenti al pro wrestling. Ma non mi sono mai permessa di mancare di rispetto ad una sola di loro. Mai. Viola Vixen è stata mia amica, poi ci siamo allontanate per il titolo WFSS. Eloiné Roux mi ha colpito alle spalle con un tubo di ferro. Berta B. ha provato a chiudermi in una bara. Ma in un match, su quel ring non le ho mai mancato di rispetto. A nessuna. E se non credi sia abbastanza farlo per mero senso di civiltà, inizia a farlo per senso di sopravvivenza. Lo hai fatto con me e cammini ancora. Prova a farlo con Brunild, prova a farlo con Viola. È ora di crescere.

La spartana sospira angosciosa rimanendo a testa bassa

ELK:Senti, Lucy, è proprio per questo che sono venuta da te. Volevo chiederti scusa per l'ennesima volta ma capisco che ormai le mie scuse non hanno il benché minimo significato... Ero totalmente fuori controllo e in preda alla disperazione, non volevo mancarti di rispetto, credimi! Mi dispiace... Ti prometto che non accadrà più.

Lucy si volta di scatto.

LF: PIANTALA! Non è solo una questione personale. Ti sto dando un consiglio! Smettila di vedere tutto in bianco e nero. Mi hai detto che vuoi essere mia amica? Bene, prova a capire. Quel titolo era fondamentale per me. Quello che hai fatto su quel ring sto cercando di dimenticarlo. Ma ti ho visto in WFSS. Ti ho visto mentre venivi assalita. Sto cercando di lasciarlo alle spalle. Hai bisogno di me, in questo momento. Hai bisogno di diventare una campionessa. Che non vuol dire avere quel titolo, vuol dire essere pronta ad esserla. Sono stanca di vederti così.

La ragazza si allontana di nuovo.

LF: Mi sono spiegata?

La greca sbuffa

ELK:Cristallina... Ed esattamente in cosa avrei bisogno di te per diventare una "vera" campionessa?

Lucy si gira di scatto, osservando la greca di sottecchi.

LF: Se vuoi puoi uscire da quella porta ora. Non ti sto costringendo. Tu mi hai chiesto di essere amiche. Tu sei venuta da me. Non sono decisamente dell'umore giusto per discutere con te. Se non vuoi il mio aiuto, esci da qui. Immagino che la tua situazione sia perfetta, vero? Immagino che la tua grande realizzazione da vera campionessa sia quella di farti massacrare da un gruppo di persone. Immagino che tu voglia andare avanti così. Bene. Mi sta bene. Esci da qua. Ma se davvero ti interessa qualcosa di essermi amica, ascolterai i miei consigli. Non intendo lasciare che una mia amica non sia pronta a quello che le sta per succedere. Dio sa quanto mi piacerebbe poter parlare liberamente con qualcuno. Ma in questo momento c'è altro a cui pensare. La scelta è tua, e non accetterò altri sbuffi.

La Black widow si gratta la testa con una mano

ELK:Scusa. Oh, diavolo, l'ho fatto di nuovo... Sigh. Ci tengo davvero a sentire i tuoi consigli e riallacciare i rapporti, solamente non mi piace il tono con il quale mi stai parlando ma comprendo il tuo stato d'animo quindi continua pure, niente più sbuffi...

LF: Prima regola, tutti ti parleranno con questo tono, se non peggio. Tu non sei ancora nessuno. Se combatterai e ti dimostrerai degna, la gente smetterà di parlarti così, ma non puoi pretendere il rispetto. Puoi solo darlo. Verrai insultata, verrai provocata, verrai odiata. Dovrai farci il callo. Non puoi scaraventarti come una furia su tutti. Perderesti solo energie. E il titolo, probabilmente.

Lucy si siede sulla panca.

LF: Secondo. Non dare per scontato che qualcuno sia tuo amico. Quando sei sul ring con qualcuno, non ti fidare. Una mia "amica" ha cercato di strangolarmi. Non ti fidare.

ELK:Questo l'ho imparato tempo fa anche se non era sul ring... Di certo non sono una persona che elargisce fiducia facilmente. Lo terrò comunque a mente, tenterò di controllarmi maggiormente. Grazie.

LF: Terzo ed ultimo. La storia di un campione è anche dettata dallo sfidante. Se vuoi un regno di livello, vuoi delle sfidanti di livello.

Lucy si alza.

LF: E visto che io non ti risfiderò, hai due strade.

ELK:Mh, si, hai ragione. Avevo un paio di idee in proposito, mi piacerebbe sentire il tuo parere se non ti dispiace.

Elektra accenna un sorriso nei confronti della Fisher.

LF: Non sono io a doverti dire la strada. Posso solo darti consigli. Adesso andiamo a vedere cosa stanno facendo quei due, prima che facciano esplodere l'arena.

Elektra lentamente si avvia verso la porta.

LF: Elektra...

La greca si gira verso Lucy, che la abbraccia. Dopo qualche secondo le due si staccano e la ex campionessa le scompiglia i capelli con una mano.

LF: Niente musi, ok?

(nel frattempo)


Leon Black è appoggiato al tavolo del catering e sta mangiando una tartina, aggiustandosi la camicia verde acqua.

LB: Un peperino Elektra.

Lance ridacchia e prende una manciata di salatini

LM:Sì, è anche per quello che la amo.

Il Preacher sgranocchia uno dei salatini presi poco prima

LM:Anche con Lucy immagino non ci si annoii troppo.

Black annuisce.

LB: Non è la stessa cosa.

Il gigante fa una pausa un secondo, poi ridacchia.

LB: Non fraintendermi, giuro che non è mia intenzione provarci.

Leon beve un sorso di birra.

LB: Ma non è la stessa cosa. Mi sono stupito quando Lucy ha accettato così tranquillamente Elektra. Non so. Da certi punti di vista mi sembra quasi di non riuscire a parlarle.

LM:Sembra tenere molto a lei, per fortuna... Quella ragazza ha bisogno di una vera amica con cui confidarsi.

Lance fa un sorso di birra a sua volta

LM:Come mai non riesci quasi a parlarle? Vi conoscete da così tanti anni, tu stesso l'hai definita una sorella... Qualcosa non va? Immagino sia legato allo stress derivato dal titolo che accusi ultimamente o sbaglio?

Improvvisamente Black cambia espressione.

LB: Non so. Quel titolo... È complicato averlo. Sono campione da quattordici giorni, e ne ho passati sette contento come un idiota e sette a non volere neanche vedere quel titolo. Io non so come comportarmi. Pensa, non ho visto Thomas negli ultimi giorni, credo si stia allenando da solo per sfidarmi. Quindi potrebbe essere. Tu cosa faresti?

LM:Io? Beh, io sarei dannatamente orgoglioso di essere il primo campione mondiale della TWC. Sarai ricordato per sempre, il tuo nome sarà scritto nella storia.

Lance beve un altro sorso di birra

LM:Certo, questo comporta anche un bel peso sulle proprie spalle ma immagino che la parabola dello Zio Ben te l'abbiano già raccontata. So che pensi di non essere un "role model", forse hai anche ragione ma tutto il mondo vuole vederti come tale, perché non accontentarlo?

LB: Tu prenderesti OJ Simpson come "role model"? E non è solo quello. Hai visto cosa è successo fra Lucy ed Elektra quando c'era un titolo in mezzo. L'oro fa venire la febbre.

LM:Beh, no, ma credo tu sia decisamente più responsabile. Ho visto molto da vicino la situazione e, nel finale, il loro rapporto si è consolidato maggiormente grazie ad esso. Certo, ci sono state delle situazioni spiacevoli nel mezzo ma sono inevitabili, in qualsiasi campo. Sono certo che riuscirai a resistere alla pressione ma non devi chiuderti in te stesso.

Il Daredevil appoggia una mano sulla spalla del gigante

LM:Il mondo è troppo pesante anche per delle spalle come le tue. Lucy ti vuole un bene dell'anima, non la lasciare fuori. Anche qui dentro ci sono molti ragazzi che farebbero di tutti per aiutarti. Sai, lo stesso è accaduto con Elektra. Era veramente ridotta male e non voleva aprirsi con nessuno. Mi ci è voluto del tempo ma alla fine lei si è fidata di me e da quel giorno la sua vita non ha fatto altro che migliorare. Tutt'ora, grazie a Lucy, sta crescendo molto. Non siamo fatti per essere soli...

Black annuisce, poi scuote la testa.

LB: Alcuni lo sono fatti. Dimmi. Tu se adesso avessi un match contro di me, non mi attaccheresti alle spalle? Non toccheresti Lucy per ottenere un match?

LM:Assolutamente no! Come potrei alzarmi la mattina sapendo che ho disonorato uno dei mentori del Salvatore originale? Sapendo che ho colpito l'unica amica della mia ragazza? Fidati, sogno un titolo come quello da quando ero bambino ma non è così che vorrei vincerlo... Se non sono in grado di vincerlo onestamente vuol dire che non lo merito. Una shot al titolo mondiale si può riconquistare ma l'onore, una volta perso, non torna indietro...

Leon beve un sorso di birra.

LB: Buon per te. Ma fidati, saresti davvero uno dei pochi. E dimmelo, non ti piacerebbe ripetere quello che ha fatto la tua morosa? Vincere il titolo? Ci sono persone che farebbero qualsiasi cosa.

LM:E' la cosa che mi piacerebbe di più al mondo ma, come lei, non attaccherei nessuno alle spalle. Voglio che sia memorabile la mia vittoria. Certo, poi ci sono certi individui che venderebbero anche la madre per raggiungere quel titolo ma fa parte del gioco. Bisogna essere forti...

Murdock sgranocchia un altro salatino

LM:Anche io sono pieno di paure ma non posso darlo a vedere, come farei a mettere fiducia in Elektra se sono spaventato tanto quanto lei? Come potrei convincere Jeffrey ad accettarmi? Dobbiamo nascondere le nostre debolezze e mostrarci superiori. So che è difficile, so che non vogliamo ma dobbiamo, per il nostro bene e quello degli altri.

Black finisce la lattina di birra e la getta via, centrando il bidone da un paio di metri.

LB: È quello che faccio. Ecco che arrivano le donzelle.

Lucy Fisher ed Elektra Kellis compaiono nella inquadratura, l'amica di Black si ferma a prendere una pizzetta dal tavolo, mentre Elektra si posiziona a fianco di Murdock.

LB: Mi sembra che nessuna di voi abbia delle ferite.

ELK:Già, mi è andata parecchio bene.

Elektra ride con lo sguardo rivolto verso Lucy per poi abbracciare il suo ragazzo

LM:Sei fortunata ad avere trovato una come Lucy per amica.

Elektra annuisce sorridente.

LB: Non la conoscete da abbastanza.

Lucy lancia una pizzetta contro Black.

LB: Visto? Ora devo cambiarmi la camicia.

LF: Rosso su rosso non si vede, su.

E sui i quattro che ridono insieme noi andiamo in pubblicità.

Up Next: Impromptu Match!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Il collegamento si apre al centro del quadrato, dove troviamo già schierato uno dei due team del prossimo match, ovvero quello composto da Luke Stones, Adil Abhra e Black Adam, i quali rimangono in attesa dei loro rivali.



JR: And Their opponents, first, from Inverness, Scotland, weighting at 95 Kg. TRAVIS MILLER!

Il Child of Ice si presenta sullo stage e scende la rampa senza nemmeno alzare lo sguardo. Una volta in zona ring si sposta verso i gradoni ed appoggia il piede destro sul primo gradino, per poi salire sull'apron ed entrare nel ring ad attendere il proprio compagno.



JR: And his partner, from San Antonio, Texas. Weighting at 90 kg. THE GATY!

Il wrestler di San Antonio si presenta sullo stage e scende rapidamente la rampa per poi entrare sul ring ed osservare gli avversari concentrato.

Travis Miller and The Gaty VS Adil Abhra, Luke Stones and Black Adam


Il match comincia ed entrambi i team si consultano per decidere i primi wrestler che si scontreranno sul quadrato. Adam e Stones discutono qualche secondo mentre Adil Abhra rimane fermo in disparte ad osservare gli avversari, prima di essere convinto dai suoi compagni ad uscire dal ring con dei gesti assieme a Black Adam, lasciando dentro Stones. Dall'altra parte Gaty e Miller sembrano invece litigare per il diritto a cominciare la contesa. I due continuano il loro alterco per diversi secondi finché l'arbitro non li avvisa di scegliere velocemente in modo da poter cominciare il match. Miller si fa avanti e Gaty seccato si ritira verso l'apron. Il Child of Ice si volta verso il centro del quadrato ed invita Stones a farsi sotto. Il wrestler di Miami si avvicina al rivale e tenta un tie-up, ma Miller lo colpisce immediatamente con un calcio allo stomaco per poi prendere una breve rincorsa ed atterrarlo con una violentissima ginocchiata! Luke cade a terra tenendosi il volto, ma Travis lo rialza immediatamente e lo getta ad un angolo per poi raggiungerlo in corsa e schiacciarlo con una violenta clothesline. Stones rimane esausto all'angolo, e Miller lo va a colpire con una serie di testate che costringono l'arbitro a cominciare il conteggio per la squalifica.....1.....2.......3....il wrestler di Inverness afferra il rivale e lo prepara per poi connettere la Frost Bite!

Immagine


Stones viene scaraventato verso il proprio angolo mentre Travis sopo essersi rialzato si limita a fissare Adam ed Abhra all'angolo avversario. Black Adam lentamente prende il cambio dal compagno ancora dolorante a terra ed entra nel ring. Il wrestler greco si avvicina al rivale e gli scatta alle spalle chiudendolo in una waist lock. Lo scozzese tenta di romperla ma dopo qualche secondo cambia strategia e si limita ad indietreggiare fino a chiudere il rivale nel proprio angolo. Adam molla la presa dopo il colpo, e Gaty si prende il cambio scatenando le polemiche di Miller, il quale però è costretto ad uscire dal ring. l'MCG colpisce il rivale con delle chop facendolo spostare verso le corde e poi lo lancia con un'irish whip. il wrestler di San Antonio tenta di colpire il rivale al rimbalzo con una chop, ma questi la schiva e prende velocità rimbalzando di nuovo...ma viene istantaneamente fermato da una violenta Scoop Slam!

Immagine


Gaty schianta il rivale a terra e si prende un momento per rinfacciare al compagno il colpo appena mandato a segno. Adam tenta lentamente di rimettersi in piedi e Gaty lo aspetta al varco per poi rimbalzare alle corde e connettere lo Scissors Kick! Adam è a terra e Gaty va per il pin....1......2.....NO! Miller entra nel ring ed afferra il compagno per una gamba trascinandolo via dal rivale per poi rimettersi in postazione. il texano si alza irritato e si dirige verso il Child of Ice, che dopo aver discusso con lui per qualche secondo si prende il cambio e dice al compagno di osservare attentamente quello che sta per fare. Adam si rialza a fatica solo per essere afferrato dal rivale e lanciato con un'irish whip. Miller indietreggia verso le corde opposte e le usa facendoci cadere sopra il rivale con la Failure! il greco cade a terra mentre lo scozzese rimbalza lentamente alle corde e si lancia sul rivale con un Double Foot Stomp! Black Adam si tiene lo stomaco dolorante dopo il colpo mentre Travis lancia delle frecciatine al compagno, il quale a questo punto pare quasi divertito. I due riprendono a discutere e Gaty chiede il cambio. Travis trascina il rivale verso il proprio angolo prendendolo per un braccio e poi da il tag all'MCG facendogli cenno di accomodarsi ironicamente. L'Ultimate Boy sale direttamente sulla terza corda e prende le misure per poi lanciarsi con un Flying Elbow Smash!

Immagine


Gaty si rialza e rinfaccia la mossa a Miller, il quale risponde semplicemente con un pollice verso. Gaty in tutta risposta va ad afferrare il rivale ed a rialzarlo mentre nel frattempo continua a prendere in giro il Child of Ice. Il wrestler di San Antonio tiene il rivale per la testa e lo colpisce con un pugno diretto al volto. Il greco tentennando si volta verso Travis, il quale vedendo il rivale vicino ne approfitta per colpirlo a sua volta e rimandarlo verso Gaty, il quale lo colpisce di nuovo. I due cominciano letteralmente a passarsi il rivale attraverso colpi diretti. L'arbitro rimprovera il team, ma questi continuano ancora per qualche secondo ad alternare i propri colpi, fino a quando Miller non colpisce per l'ennesima volta Adam, il quale rimbalza verso Gaty che stavolta connette la GatyStunner!

Immagine


The Legend si rimette in piedi e comincia a discutere con Miller ironicamente indicando il rivale. I due continuano per diversi secondi ad urlarsi contro a vicenda mentre Black Adam a fatica striscia lentamente verso il proprio angolo fino ad arrivarci. Qui Adil Abhra allunga il braccio e si prende il cambio entrando nel ring. Travis fa notare l'accaduto a Gaty, ed i due osservano il gigante mentre si avvicina al Most Cool Guy, il quale senza distogliere lo sguardo va a dare il cambio ed esce dal ring, facendo poi segno a Miller di accomodarsi ironicamente. Il Child of Ice osserva Gaty e poi volta lo sguardo verso il rivale, accennando un sorriso. Il wrestler di Inverness entra nel ring ed osserva l'indiano dal basso verso l'alto, per poi fiondarcisi contro con una serie di pugni. Adil non sembra subire molto i colpi e senza troppa difficoltà spinge via il rivale facendolo impattare contro l'angolo. Miller pare divertito ed osserva il rivale per qualche secondo, per poi tendere la mano a Gaty, il quale si prende il cambio. Abhra sposta il proprio obiettivo su Gaty, ma Travis nel mentre scatta verso il gigante colpendolo con una testata in corsa al torace, Sacrifice! il gigante indiano è stordito e lentamente indietreggia verso il centro ring, dove Gaty lo colpisce con un Gatykick allo stomaco! Adil cade in ginocchio per il dolore mentre Travis prende la rincorsa...Redemption a segno!

ImmagineImmagineImmagine


Il gigante è a terra e Gaty procede con lo schienamento!.....1...Luke Stones prova ad intervenire anche se dolorante....2.....Travis lo atterra immediatamente con una Cut Down to Size.....3! The Gaty e Travis Miller vincono il match!

Spoiler:
THE WINNERS OF THIS MATCH: TRAVIS MILLER AND THE GATY!


Gaty e Miller si fiondano a lati opposti del ring per esultare in seguito alla fine del match, mentre il team sconfitto si riunisce affaticato fuori dal ring. I due vincitori festeggiano per diversi secondi per poi spostarsi verso il lato opposto del quadrato, ritrovandosi casualmente faccia a faccia. I due si osservano per diversi secondi, finché Miller con aria divertita non alza un braccio al cielo per poi uscire dal quadrato. E sulle immagini di Miller che si allontana verso il backstage mentre Gaty rimane a festeggiare sul ring noi andiamo in pubblicità, Stay Tuned!

Up Next: Parole parole parole!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
E dopo la consueta striscia di consigli per gli acquisti, bentornati a TWC Friday Night Indoor War, live dalla Joe Louis Arena di Detroit, Michigan. Cari amici telespettatori, siamo arrivati a uno dei momenti più attesi di questa splendida serata che apre la Road to End is Near, il terzo Special Event che si terrà a dicembre. Vediamo infatti un telo nero a coprire a terra tutto il ring, due sgabelli al centro del quadrato, un divano in pelle nera col classico frigobar annesso, e quattro microfoni pronti per essere utilizzati.

Immagine


Come vediamo dall’immagine che campeggia sul titantron e sullo schermo televisivo posto in aria a mezz’altezza sopra al ring, è arrivato il momento di gustarci la quarta puntata di “Sigfried Jaeger’s Achtung”! E che puntata intrigante si prospetta, visto quanto è accaduto a TWC Night of Gold.



Pubblico in ebollizione qui a Detroit non appena risuona la famigerata theme della banda di wrestler tedeschi della Bruderschaft Der Krahe Incorporated!

Immagine


Mentre sul titantron vediamo l’enorme logo della BDK Inc., ecco che come consuetudine le luci si abbassano e diventano intermittenti, mentre sullo stage si diffonde una coltre di fumo grigio. Ma ecco che la parola passa alla nostra bellissima Jessica Rose, la dolce voce dalla TWC, che come sempre introduce tutti i performer della federazione. O, come obietterebbe Samantha Hart, quasi tutti.

Immagine


JR: Ladies and gentlemen, please welcome The Company of Heroes! They are “Superstar” Sigfried Jaeger, “The Hound” Gunther Schmidt and “The Armbreaker” Brunild Wagner, better known as The Bruderschaft Der Krahe, Incorporateeeeed!!!!!

Un attimo dopo, ecco sbucare tra il fumo la Bruderschaft Der Krahe Incorporated al gran completo. E come al solito l’accoglienza del pubblico è largamente a loro sfavore.

ImmagineImmagineImmagine


Sigfried Jaeger, il più fischiato come al solito, è vestito in “borghese”, jeans, maglietta BDK, felpa aperta. L’attenzione va soprattutto ai TWC World Tag Team Titles, acquisiti in modo assolutamente controverso a Night of Gold, che il Corvo tiene rispettivamente alla cintura uno e appoggiato alla spalla l’altro. Come sempre, il Best from the West, ignorando completamente gli ululati del pubblico, effettua la sua taunt in primo piano davanti alla telecamera. Dopo di che batte la mano sulla cintura appoggiata alla spalla, come a ribadire che quelle cinture appartengono alla BDK Inc., punto e basta. L’erculeo Gunther Schmidt annuisce a accenna un applauso all’indirizzo di Jaeger, mentre Brunild Wagner si limita a osservare l’arena con uno sguardo imperscrutabile, senza mostrare alcuna emozione. Alcuni attimi dopo il Corvo fa segno agli altri di seguirlo. I tre scendono la rampa con decisione, tra una marea di buuu misti a urla, fischi e anche diversi applausi. Eccoli salire uno a uno i gradoni d’acciaio e irrompere sul quadrato, prendendone possesso. Mentre Valkyria, sospirando, si butta subito a sedere sul divano, l’attenzione del Mastino va subito al frigobar. Nel frattempo il Corvo alza al cielo uno dei TWC World Tag Team Titles e, con un sorriso sprezzante stampato in faccia, lo mostra platealmente al pubblico di Detroit, costeggiando tutti e quattro i lati le ring. Una volta finita la passerella, il tedesco passa al volo la cintura alla Valkyria, dopo di che prende il mic da uno dei due sgabelli e una volta interrotta la theme music, finalmente prende la parola.

Immagine


SGF: Detroit City! Welcome to Sigfried Jaeger's Achtung!!!

La solita reazione del pubblico non impression il Corvo, che reagisce alla disapprovazione dei fan con un sorriso ironico. Una volta che la cacofonia dei fan diminuisce, eccolo iniziare il suo attesissimo discorso.

SGF: 11 settembre 2015. Due settimane fa. Los Angeles, California. Staples Center. TWC Night of Gold, lo Special Event più atteso della federazione. Lo Special Event che ha incoronato il primo TWC World Heavyweight Champion della storia, lo Special Event che avrebbe dovuto schiudere le porte della tanto attesa Age of Heroes.

Il Corvo scuote il capo disgustato.

SGF: Wrong! Wrong! Wrong! Sbagliato. Tutto assolutamente sbagliato. Due settimane fa, nello scenario ideale e soprattutto nel momento ideale per dare un senso a questa sgangherata federazione, la lealtà e il sangue freddo del suo ex-proprietario sono clamorosamente venute meno. E così, come prevedibile, tutto è andato inesorabilmente e rovinosamente a ramengo.

Sigfried sospira, lo sguardo cupo che è tutto un programma.

SGF: Due settimane fa si è consumata un’infamia senza precedenti. Due settimane fa sono stati violati accordi stabiliti da mesi, fino a quel momento assolutamente fruttuosi. Due settimane fa, su questo ring, io sono stato tradito da quell’ammasso di feccia, nonché traditore della speranza, che risponde al nome di Fox Olon!

E qui il pubblico concorda col Monster Hunter, ricoprendo di urla e insulti il nome dell’ex-General Manager della TWC.

SGF: Ora vi racconterò una breve storia. Ormai lo sapete, mi piacciono le storie. Ascoltate bene, voialtri falliti da Banco dei Pugni, perchè dalle storie si traggono spesso insegnamenti utili per la vita reale. Figuriamoci quando a raccontare storie è un eroe come me, Sigfried Jaeger.

Il pubblico replica fischiando il Corvo, che non si scompone di un millimetro.

SGF: La storia che vi voglio raccontare, come avrete intuito, è la storia di Mr. Fox Olon. Un uomo terribilmente ambizioso. Un uomo che avrebbe venduto perfino un figlio pur di raggiungere il suo obiettivo. Un uomo che, come voi tutti, a differenza di noi eroi viveva esclusivamente di pulsioni, arrivando talvolta a perdere il sangue freddo necessario per comandare, finendo così per sragionare e arrivare a decisioni deleterie. Questa è anche la storia di un sogno. Perchè, pur essendo un vigliacco, Olon aveva un sogno: quello di una federazione dominata da una ristretta cerchia di giusti, di persone superiori alla media, tutte legate a doppio filo con la sua visione di wrestling. Voi tutti avete visto in questi mesi come Olon si sia adoperato anima e corpo pur di realizzare il suo sogno: ha reclutato alcuni dei wrestler più forti in circolazione, come Big Black Boom, Christophorus Schmidt e in ultimo Simon B., a cui ha aggiunto il suo pupillo, ovvero colui che diventerà la sua rovina, nonché il cancro prima delle Flames of Destruction e poi della Fox’s Army. Sto parlando di quel lurido pezzente che risponde al nome di Fred Franke.

Altro boato del pubblico della Joe Louis Arena, stavolta contro Fred.

SGF: Tuttavia, la sua banda necessitava di qualcosa di più. Serviva una vera arma inarrestabile per arrivare a far trionfare la sua visione. E l’unica arma in grado di aiutarlo era la Bruderschaft Der Krahe. Perchè? Perchè noi siamo eroi, noi siamo semplicemente la rappresentazione vivente di tutte le migliori qualità e virtù umane. E vi sembra poco? Chi non seguirebbe uomini del calibro di Gunther Schmidt o luminosi esempi di vita come Brunild Wagner. Chi non seguirebbe me?!

Il Corvo sorride, poi fa spallucce di fronte ai buu dei fan e continua a parlare.

SGF: By the way. La Bruderschaft Der Krahe non è un’entità mercenaria priva di obiettivi e interessi che non siano il vil denaro. Anche noi avevamo degli piani ambiziosi, e questi, prima di Night of Gold, coincidevano in gran parte con quelli di Olon. Costui, pur di averci al suo fianco accettò tutte le nostre richieste e rispettò gli accordi.

Sigfried alza un dito.

SGF: Tranne uno, il più importante di tutti. L’accordo che ha rovinato quella che doveva essere la mia consacrazione e che alla fine ha portato al disastro totale quell’infame di Olon e tutta la sua strategia. Fin dal primo summit con Olon, avevo ribadito a chiare lettere che il mio interesse primario era vincere il TWC World Heavyweight Championship. Era una cosa risaputa, basti ricordare la seconda puntata di Achtung, quando stavo per accordarmi con Simon B. per introdurre io stesso una cintura mondiale che latitava ignobilmente da mesi e mesi. Ebbene, la Volpe traditrice mi rassicurò prontamente e l’accordo fu siglato. Peccato che poi mi ritrovai invischiato in un torneo a sedici wrestler, la maggior parte dei quali tutt’ora non hanno nemmeno la stoffa per far parte della TWC. Ma quello alla fine non era un problema, perchè in quanto eroe non ho mai dubitato della vittoria finale. Tutto è andato secondo i piani. Ho sconfitto quei pezzenti di Nick Carroll e Travis Miller, qualificandomi, come prevedibile, per la Final Four di Night of Gold. Ed è qui che si è rotto qualcosa nella mente della Volpe. Perchè in semifinale io, Sigfried Jaeger, l’eroe, avrei dovuto affrontare il suo cocco raccomandato, Fred Franke.

Il Best from the West scuote nuovamente il capo.

SGF: Un match che più scontato non si poteva. Un eroe dei nostri tempi contro un misero raccomandato. Niente di più facile, no? Una volta distrutto Fred avrei disputato il mio secondo Main Event consecutivo, chiudendo da trionfatore e dando vita alla leggendaria Age of Heroes. Un lieto fine e soprattutto una decisa svolta dopo mesi e mesi senza senso per questa federazione. Tuttavia, a qualcuno non andava bene questo epico epilogo. Non parlo dei miei numerosi e invidiosi avversari. Peggio, quel qualcuno era proprio Fox Olon. Perchè? Il perchè è presto detto: Olon temeva di perdere il ruolo del protagonista a scapito di un campione di peso quale sarei stato io. Un campione che lui non avrebbe mai potuto controllare, visto che io sono un eroe. E gli eroi non hanno mai avuto padroni. Mai.

Jaeger annuisce seccamente.

SGF: Fox Olon pensava che la Bruderschaft Der Krahe Incorporated avrebbe preso il controllo di questo show una volta conquistato il titolo mondiale. E questo rappresentava una notevole perdita di potere personale agli occhi della Volpe. Una perdita di potere per lui inaccettabile. Una perdita di potere ulteriormente messa in evidenza dopo i fatti del giorno prima di Night of Gold, quando la Fox’s Army è stata sconfitta fortunosamente da un branco di bestie incorreggibili. A ciò possiamo aggiungere la comparsa del bieco divoratore di alci in cerca di vendetta, Goldman. Una goccia che ha fatto traboccare il vaso e la sanità mentale della Volpe. E così, Fox Olon, un uomo circondato da nemici, nel momento supremo ha fatto l’unica cosa che non avrebbe mai dovuto fare. Tradire gli alleati più potenti. Dumm!

Il Corvo continua a parlare, sempre più disgustato.

SGF: Il resto è storia. Invece di venire da me in privato prima di Night of Gold per rinsaldare la nostra alleanza e fissare le basi per il futuro di questa federazione, Olon se n’è uscito con una patetica riunione di gruppo condita da miserabili frasi di facciata. Il tutto per arrivare al crimine supremo che ha consacrato la data dell’11 settembre per la terza volta come il giorno della grande vergogna. Dopo i fatti cileni del 1973 e dopo gli attentati del 2001, siamo arrivati al grande tradimento del 2015.

La telecamera stacca sui volti di Gunther e Brunild, che annuiscono.

SGF: Nel momento chiave della mia semifinale, proprio quando stavo per chiudere il conto con quel pupazzo spregevole di Fred Franke nello showstealer della serata, Fox Olon ha osato tradirmi, riuscendo a dare il tempo al suo leccapiedi per colpirmi nel modo più vile possibile e a chiudere il match a suo favore. Il mondo ha assistito al più grande scandalo della storia della TWC. Una cosa letteralmente inaudita. Un crimine talmente scellerato da meritare un’immediata e inesorabile vendetta. Perchè io non sono certo un Goldman qualunque, che se ne sta in naftalina per un anno a recriminare prima di tirar fuori le palle e reagire.

Il Corvo fa una risatina sarcastica, poi torna assolutamente serio.

SGF: Fox Olon si è macchiato della colpa peggiore di tutte: ha tradito un eroe. Non poteva passarla liscia. Il suo miserabile tentativo di aggiustare le cose, venendo a scusarsi e a mendicare un accordo alla House of Heroes dopo il match, è quanto di più idiota abbia mai visto fare nella mia carriera. Dopo aver rovinato il mio sogno, questo relitto umano credeva di poter comprare la Bruderschaft Der Krahe Incorporated con i TWC World Tag Team Titles. Bah! Noi siamo eroi, non stupidi mercenari. Gli eroi non si possono comprare, e la Volpe, non più volpe, l’ha assaggiato sulla propria pelle nel momento decisivo.

Sigfried fa un sorriso gelido.

SGF: L’ex-capo della TWC non sospettava affatto che dal momento in cui mi aveva tradito, ogni compromesso sarebbe stato inutile per la BDK Inc., dato che si era trasformato in un nostro nemico mortale, e questo l’ha portato alla rovina finale. In quanto vero eroe al passo con i tempi, non ho fatto altro che ritorcere il gioco di Olon contro lui stesso. Ho accettato i titoli di coppia e ho stretto la mano a quel porco guardandolo negli occhi proprio come lui aveva fatto con me un’ora prima di fottermi. E nel Main Event di Night of Gold, ho colpito mortalmente quelli che erano diventati i miei nemici principali, rifiutandomi di aiutare quel giuda e il suo servo nel portare a termine i loro progetti, sancendo in pratica la loro sconfitta. Privo di ogni qualsivoglia aiuto, Olon è finito per ritrovarsi addosso quel bestione di Goldman, che l’ha rapito, pestato e abbandonato per strada come mera spazzatura. Il tutto mentre Fred Franke, il vero punto debole della Fox’s Army, veniva battuto da Leon Black una volta per tutte. L’epilogo di questa storia orribile l’avete visto tutti questa sera. Col ritorno di quel tizio innocuo di un Philips Brian, quel fallito di Olon ha levato le tende dalla TWC. Buon per la sua salute comunque, perchè se si facesse rivedere da queste parti un’altra volta, la sua faccia lardosa assaggerebbe immediatamente il mio inesorabile gomito d’acciaio. Perchè un eroe non dimentica un tradimento. Mai.

Mentre il pubblico rumoreggia, vediamo Sigfried iniziare a rilassarsi. Il Corvo fa spallucce e riprende a parlare.

SGF: Anyway, è arrivato il momento di voltare decisamente pagina. Basta con i trucchi, basta con gli inganni, basta con le furberie di ogni sorta, e soprattutto basta con le manie di protagonismo da parte dei ceffi che se ne stanno svaccati nella stanza dei bottoni a dare ordini a destra e a manca. Dobbiamo guardare al presente e al futuro. E il presente ci dice che la TWC ha dei nuovi campioni, mentre il fut...

Improvvisamente i fan si scatenano, scandendo il nome di colui che ritengono il loro vero eroe.

Pubblico: Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!...

Jaeger storce la bocca.

SGF: Meh! Certo, è assolutamente preventivabile tanta ignoranza da parte di gente fallita che vive in una città fallita come Detroit. Mettetevi in testa che il vostro idolo, senza il mio intervento nel Main Event, a quest’ora sarebbe nel suo locker a recriminare contro tutto e tutti. Magari si sarebbe pure ritirato dopo l’ennesima bruciante sconfitta in carriera.

Sigfried fa un sorrisetto e punta un dito verso la telecamera.

SGF: Leon, sei in debito con me. Ergo mi aspetto a giorni una lunga lettera di scuse sommate a ringraziamenti da spedire al mio indirizzo, che conosci bene, via raccomandata con ricevuta di ritorno. Scuse per aver cercato di uccidermi con un pericolosissimo piledriver sul tavolo al termine del Five on five Tag Team Match assieme a quel pidocchio piagnucoloso di Andy Moon. E soprattutto ringraziamenti sinceri per la mia eroica decisione di porre fine all’Army e ai sogni bagnati di Olon su Franke campione, dandogli pan per focaccia.

Poi il Corvo fa un gestaccio verso il pubblico e indica se stesso.

SGF: Eh sì, belli miei. In fin dei conti, mentre quei villani dello State of Anarchy se ne stavano a a grattarsi la pancia negli spogliatoi di Los Angeles, sono stato proprio io, in collaborazione con Big Black Boom e Christophorus Schmidt, a porre fine all’era Olon, da eterno protagonista quale sono. E anche tutti voi per questo dovreste inchinarvi e ringraziare l’eroe qui presente, la Sword of Justice, Sigfried Jaeger. Because this, is My World!

Ignorando la reazione prevedibile delle persone presenti nell’arena, il Monster Hunter si stacca la cintura dalla vita e la alza al cielo. Poi inasprisce i toni.

SGF: La TWC ha dei nuovi campioni, come dicevo. Un campione meritevole quale Big Black Boom, un campione baciato dalla fortuna come Leon Black, e infine un campione che è un eroe, ovvero me. Certo, mi aspettavo di uscire da Night of Gold con un altro titolo alla vita, ma, in quanto eroe e perciò depositario delle somme virtù, dovrò umilmente accontentarmi di questa cintura e rendere il mio regno da Tag Team Champion assolutamente epico e indimenticabile, arrivando a oscurare per importanza le altre due cinture titolate. E visto che questa è una serata di svolte decisive e prese di posizione, vi annuncio ufficialmente che da stasera inizia la Campagna d’Autunno della Bruderschaft Der Krahe Incorporated, che avrà come primo punto in questione la valorizzazione di questo titolo che porto alla vita. Ed è in quest’ottica che la BDK Inc. inizierà a presenziare non solo gli show della TWC, ma anche quelli di tutte le federazioni che hanno una partnership con la Total Wrestling Corporation. La nostra prima tappa ufficiale sarà a Los Angeles, di nuovo sul luogo del delitto, il 2 ottobre 2015, dove si terrà Breaking Point: The Beginning, la puntata inaugurale di questa nuova federazione di cui tanto si parla, la FWP.

Il Corvo fa spallucce di fronte alla disapprovazione dei fan. Poi conclude il suo lungo discorso.

SGF: Ma ora cosa cosa ci sarebbe di meglio, per cominciare, se non introdurre in pompa magna colui che entrerà a far parte della Company of Heroes e che mi affiancherà in questa gloriosa avventura?

Sigfried si guarda intorno, poi sorride sarcasticamente.

SGF: Beh, dovrete attendere ancora un pò, visto che vedrete il mio futuro partner soltanto dopo lo svolgimento delle grandiose rubriche che caratterizzano Achtung, e che lo rendendono lo show più appassionante della TWC. Mastino! Ci siamo, la parola passa a te, amico mio!

Il Corvo termina di parlare e va a sedersi sul divano accanto a Brunild Wagner, prendendosi una birra.

Immagine


Mentre sul titantron campeggia il logo del Gunther’s Point of View, vediamo il Mastino bavarese schiacciare una lattina con la mano, gettarla via e farsi avanti con alcuni fogli. Il pubblico di Detroit, lo accoglie con un misto di fischi e applausi. Una volta preso il mic, Gunther si guarda intorno un attimo, poi inizia la sua particolare analisi riguardante l’ultimo Special Event della Total Wrestling Corporation, mentre nello schermo alle sue spalle e sul titantron scorrono gli highlights di Night of Gold a cui via via si riferisce.

Immagine


GNT: Ora io fa analisi di me di evento Nacht aus Gold. Voi ascolta parole di saggio Mastino di Bayern!

Gunther prende il primo foglio e inizia a commentare in un inglese stentato come suo solito ormai.

GNT: Noi inizia show con ricordo di morti di torri di gemelli. Io no piace ricordo di morti.

Il Mastino scuote il capo.

GNT: Das ist nicht gut!

Eccolo passare al pre-show e al summit della Fox’s Army.

GNT: In pre-spettacolo, Volpe fa discorso falso di unione di Army, poi dice a Corvo e contadino di Turingen di stringere mano di loro.

The Houd fa una smorfia. E così Sigfried alle sue spalle.

GNT: Das ist Scheiße!

Il Mastino riparte.

GNT: In fine di momento in ufficio, nani Dumm A&A dice Volpe di sicurezza di Staples Zentrum. Lui crede a Dummkopfe A&A. Lui Dumm come loro. Ma io no interessa di commento su fatti di nani di sicurezza A&A. Io va avanti.

Gunther commenta poi il primo incontro dello Special Event.

GNT: Inizio di Nacht aus Gold. Entrare in Zentrum Piccola Hart, amica di Corvo. Lei fare discorsi che io non capisce. Io non interessa e commenta match di Guardiani di Verità e Anime Sole. Anime Sole perde. Anime Sole distrutte.

Il Mastino fa spallucce.

GNT: Das ist gut! Loro Dummkopfe. Ma Tartaruga Bellicapelli ist Dumm, lui quasi fa squalifica. E Piccola Hart fa spogliarello con referee.

Stavolta il gigantesco bavarese scuote il capo.

GNT: Das ist nicht gut! Io no piace di lei, io fidanzato con Agnes Schneider. Lei bella più di Samantha Hart. Questa essere maggiore vera di Verità.

Altro momento, e altro commento da parte di Schmidt.

GNT: Corvo fa intervista con piccola giornalista bionda. Lui grande orazione. Ma ragazzo Dumm Edwards disturba Corvo. Das ist nicht gut!

Il Mastino inizia a infervorarsi.

GNT: Dumm Edwards dire sciocchezze. Corvo umiliare Dumm Edwards. Dumm Edwards dare pugno a Corvo e fare rissa senza senso. Das ist Scheiße!!!

Gunther alza un pugno minacciosamente.

GNT: Lui nemico di eroi. Io dopo cercare Edwards e rompere mani di lui!

Sigfried e Brunild si fanno una risatina mentre The Hound passa a commentare il secondo incontro della serata, ovvero Christophorus Schmidt vs. Travis Miller feat. The Gaty.

GNT: Match di parente di me, Christophorus Schmidt. Lui domina nemico di storia di Bruderschaft, Travis Miller. Das ist Wunderbar!

L’esultanza dura un attimo.

GNT: Ma dopo, match in carte di quarantotto!

Gunther sbraita la propria rabbia.

GNT: Vecchio Mensch di nome di Gaty no capace di uso di campanella. Lui arteriosclerotico e suonare quando non deve. Nicht gut!

E ancora.

GNT: Miller protetto di fortuna. Nicht gut!

E per finire.

GNT: Und Olon viene e fa pezzo di Dummkopfe con patente! Lui chiude match quando cugino di me in fase di vittoria. Io no visto match più brutto! Finale di incontro di cugino ist Scheiße!

Mentre il pubblico cerca di capire quello che sta gridando ai quattro venti il Mastino, quest’ultimo sembra tranquillizarsi. Per poi continuare.

GNT: Halbfinale di torneo numero di uno. Amico Corvo fa match di grande spettacolo contro Fred Franke. Lui vicino di vittoria, ma Volpe di ingratitudine disturbare Corvo e decide di tradisce!

Il bavarese si infervora di nuovo.

GNT: Dummkopfe Franke colpire inguine di Corvo con calcio e vincere con rapina di match. Das ist Scheiße!!!!!

The Hound fa quasi un ruggito per la rabbia.

GNT: Mastino grida di vendetta! Olon mai più a TWC, o io fa brandelli di lui! Nacht aus Gold no interesse dopo di furto. Mastino no voglia, ma io andare avanti. Io professionale.

Gunther getta via un foglio e continua commentando il post match con l’incontro tra Mr. Fox Olon e Sigfried Jaeger che l’ha coinvolto indirettamente.

GNT: Dummkopfe Olon venire con nani di sicurezza A&A e scusare di tradimento. Das ist Scheiße!

Il Mastino scuote il capo.

GNT: Mastino strozza nano di sicurezza numero di uno, Valkyria picchia nano di sicurezza numero di due. Corvo minaccia di massacro. Volpe paura, lui dare titolo di coppia a BDK Inc., Corvo accettare ma ideare piano di vendetta in principale evento. Mastino vede, Mastino sa. Corvo fatto bene. Lui Held che sorregge peso di mondo. Das ist Wunderbar!!!

I fan delle prime file sembrano sbigottiti e discutono su quanto appena sentito. Gunther sospira soddisfatto cambiando argomento.

GNT: Bambina Hart e Guardiani di Verità fanno imbroglio di Dummkopfe Olon con futilità.

Il tedesco annuisce.

GNT: Das ist gut! Perfino Tartaruga più intelligente di Olon. Io ride di segmento. Mastino più intelligente di animali di segmento. Più di Volpe, più di Tigre, più di Tartaruga, più di Drago, e più di Fenice, animale nemico odiato di UltraDumm.

Gunther si fa una risata roboante. Poi si acciglia leggendo il prossimo argomento.

GNT: Rissa di ubriachi in saloon di luogo motorizzato.

Il Mastino scuote il capo mestamente.

GNT: Das ist nicht gut! Mastino annoiato. Poco danno, poco divertimento. Cross è Plappermaul perditore, no novità. Manson è Plappermaul vincitore, ma lui Dummkopfe. Lui dovere finire in ricovero di matti, non disturbare TWC. Presto io stufo. Io chiama Polizei e chiede trattamento di sanità obbligata per Dumm Manson. Ja!

Dopo di che Gunther passa al discorso nel backstage tra Nick Carroll e Jane.

GNT: Ingegnere parla con ex-ragazza. Io stato in toilette e non visto spezzone. Io immagina. Lui fatto discorsi Dumme. Lei risposto con discorsi Dumme. Fine di segmento.

Gunther straccia il foglio.

GNT: Das ist Scheiße!

Eccolo poi rilassarsi un pelo parlando del bellissimo match femminile tra Lucy Fisher e Elektra Kellis.

GNT: Incontro di donne per titolo di donne non di TWC. Io vede tutto, perchè uscito di toilette e perchè Valkyria minaccia di botte se non vede.

The Hound sospira.

GNT: Match ist gut. Ma no piace vittoria di bambina di Sparta. Valkyria dice che lei monta di testa. Fisher distratta da pena di amore. Io conosce argomento di pena di amore. Io uomo di Baviera. Mastino dà consiglio di esperto: Fisher, tu dichiara a oggetto di amore tuo sentimento. Se oggetto capisce, das ist gut. Se oggetto non capisce, das ist Scheiße! Lui Dummkopfe. Tu picchia di lui e cerca nuovo oggetto di amore! Vita semplice più di quanto sembrare. Amore libro aperto per Mastino!

Gunther fa un sorriso soddisfatto. Poi passa ad altro.

GNT: Uomo nero fare intervista a Maschera Nera. Maschera Nera risponde. Fine di intervista. Das ist gut!

Dopo questo ficcante commento, The Hound dà la sua impressione in merito allo scontro terribile tra Big Black Boom e Nick Carroll.

GNT: Maschera Nera e Ingegnere fare grande match!

Il Mastino annuisce.

GNT: Das ist gut!

Poi si acciglia.

GNT: Ingegnere vince match.

E scuote il capo.

GNT: Das ist nicht gut!

Poi continua sull’argomento.

GNT: Ex di Ingegnere cerca di intervento, ma lei non capace di wrestling. No piace vittoria di Ingegnere. Mastino triste. MascheraNera essere bravo wrestler. Lui no Plappermaul come Ingegnere. Maschera ist Neue Mensch. Mastino ha sentimento di apprezzamento di Mensch con handicap di viso sciolto di acido. Mastino preferisce però Joker di Nolan a Joker di Burton.

Stavolta anche Sigfried e Brunild parlottano cercando di capire cosa volesse dire Gunther. Il quale cambia argomento.

GNT: Simon B. e amico Flint chiacchierano. Gunther sbadiglia. Fine scena.

E ora c’è un argomento spinoso per il Mastino.

GNT: Halbfinale di torneo numero di due. Partecipanti fanno entrata con vestiti da giochini di bimbi.

The Hound scuote il capo seccamente.

GNT: Das ist Scheiße!

Poi però alza un pollice in segno positivo.

GNT: Dumm Edwards ha piede di argilla e perso di match. Das ist gut!

Poi gira la mano e fa un pollice verso.

GNT: Behemoth Black vince di match. Das ist nicht gut!

Infine stringe il pugno minacciosamente.

GNT: Io no piace che uno di loro vince. Das ist Scheiße!

La filippica continua.

GNT: Io volere che loro perde tutti e due di match. In fine Edwards è Plappermaul. Lui detto a Corvo che vince torneo. Lui perso con Black. Lui no credibilità. Black finale con Franke. Io tifa di perdita di Franke. Io non tifa di vincita di Black. Io confuso. Io cambia di argomento.

Il Mastino getta via un altro foglio facendo spallucce. Poi commenta l’annuncio di TWC The End is Near.

GNT: Nome di Evento di fine anno essere Das Ende ist Nahe. Sentenza è: Mastino avere più fantasia di booker di TWC. Anche PlapperMoon o Franke avere capacità di dare nome con meno banalità.

Ed ecco la sua classica imprecazione.

GNT: Das ist Scheiße!

Ormai il bavarese va a briglia sciolta, commentando poi l’incontro tra Jack Keenan e Lance Murdock che ha visto messo in palio l’ordine restrittivo ottenuto da Paz nei confronti del Savior.

GNT: Perry Mason contro Marduk in incontro di scale.

E qui Gunther fa un’analisi socio-politica pungente.

GNT: Avvocati brutta gente. Loro fa ricchezza su pelle di altri. Mastino disprezza avvocati, tranne uno: Agnes Schneider, deliziosa fidanzata di Mastino.

Poi eccolo ritornare sul match.

GNT: Perry Mason vince di match, nicht gut, ma picchia cliente Pazzo.

The Hound sbuffa.

GNT: E perchè non fido di avvocati. Scheiße!

Infine conclude il discorso su Murdock e Keenan.

GNT: Marduk non capace di equilibrio e fa male gamba. Das ist gut!

Poi taglia corto.

GNT: Io noia di tribunali und udienze. Io non volere avvocati vicino di me, a parte Agnes Schneider. Io continua.

Alle sue spalle compaiono gli highlights della finale del torneino per il TWC 15 Championship, la seconda cintura ufficiale assegnata a Night of Gold dopo i titoli di coppia della BDK Inc.

GNT: Incontro di Titolo 15. Ricco uomo di moda, Simon B., contro capo di Plappermaul di TWC, bambino Moon. Piccolo bimbo, con vestito ridicolo di film Uhrwerk Orange, vinto di match.

Il Mastino della BDK è letteralmente disgustato.

GNT: Das ist Scheiße! Simon B. perso di fortuna e battuto. Ma no timore di presa di giro di PlapperMoon, perchè Piccola Hart rivela di trama e Maschera Nera vince Titolo 15 diventato Titolo 5.

Gunther stringe un pugno esultando.

GNT: Das ist gut!

Poi la sua gioia continua.

GNT: Plappermaul fa triste discorso di piangina e annuncio di presa di pausa da TWC. No Plappermaul per mesi?

The Hound si guarda intorno, poi esplode alzando il pugno al cielo e facendo volare via il penultimo foglio.

GNT: Das ist Wunderbar!!!

Ma eccolo ricomporsi mentre il pubblico, schierato a favore del giovane di Savannah, rumoreggia. Dal canto loro Sigfried e Brunild fanno un brindisi silenzioso per il temporaneo addio di Andy alla TWC. Il Mastino passa ad altro.

GNT: Ricco uomo di moda Simon B. è odiato da fortuna e battuto di nuovo in backstage.

Invece di esultare, Gunther si incupisce.

GNT: Piccola Hart inizia a dare disturbo a Mastino. Lei ovunque. Lei va. Lei viene. Se vede, io picchia Tartaruga per disturbo creato in serata di Mastino.

Schmidt sbuffa e passa all’ultimo commento, riguardante il gran finale di Night of Gold, che ha visto l’incoronazione di Leon Black come primo TWC World Heavyweight Champion.

GNT: Finale di torneo und evento Nacht aus Gold! Mastino mai visto tale quantità do confusione di interferenti in match di altri.

Il Mastino scuote il capo.

GNT: Incontro in certo. Mastino non tifa. Primo interferente è DummVolpe Olon.

Una smorfia e una parolaccia, come al solito.

GNT: Scheiße!

Poi continua.

GNT: Behemoth Black e Franke comporta da Dummkopfe. Volpe fa discorso non utile.

Schmidt aggrotta lo sguardo.

GNT: Scheiße!

Altro momento decisivo.

GNT: Corvo, Maschera Nera e cugino di me vanno, vedono, tornano. Tradimento vendicare tradimento. Wunderbar!

Infine eccolo andare a ruota libera con la gente che cerca di seguirlo nel discorso.

GNT: Volpe impazzita. Dumm! Behemoth Black insegue Volpe. Dumm! Franke colpisce inguine di Behemoth Black. Dumm! Franke usare arbitro di cartapesta. Dumm! Donna di Goldman spaventa arbitro. Dumm! Donna di Goldman colpisce inguine di arbitro. Dumm! Volpe scappa in pubblico invece di picchiare donna di Goldman. Dumm! Goldman cattura Volpe scappato in zona dove lui è. Dumm! Franke impazzito per rapimento di Volpe. Dumm!

Eccolo poi arrivare alla fine.

GNT: Behemoth Black vince incontro. Anarcoidi festeggia capo di loro. Behemoth Black campione di mondo invece di Franke. Das ist gut!

Ma la sua soddisfazione per la vittoria di Leon Black dura un millisecondo.

GNT: Behemoth Black campione di mondo invece di Corvo. Das ist Scheiße!

Infine il suo commento all’incredibile finale del torneo.

GNT: Commento di match è parola unica. Dumm!

L’ultimo foglio viene accartocciato e buttato fuori dal ring.

GNT: Considerazione finale di Mastino. Nacht aus Gold ist Scheiße! Voto di me 4. Io finito!

Il gigante bavarese appoggia il mic sullo sgabello e se ne torna verso il divano, accolto con pacche sulle spalle da Sigfried e Brunild. Questi ultimi si alzano e prendono un microfono a testa, pronti a passare alla seconda esclusiva rubrica di Achtung, che riguarda i TWC Special Event Awards.

Immagine


Mentre sul titantron campeggia il logo dei premi speciali made in BDK Inc., Jaeger prende la parola.

SGF: E dopo il trionfale successo della scorsa edizione di Achtung, è arrivato anche stasera il momento di premiare il meglio e il peggio di quanto avvenuto due settimane fa. I nostri TWC “Night of Gold” Awards sono pronti per essere assegnati.

Alle spalle di Brunild e Sigfried, vediamo Gunther tirar fuori gli strani trofei e appoggiarli accanto a sé sul divano.

SGF: Iniziamo subito con il TWC Night of Gold “Dummkopfe” Award!

Il Corvo accenna un sorriso.

SGF: Questa categoria, come potete immaginare, riguarda coloro che si sono distinti per la loro stupidità nell’arco dello Special Event di settembre. Brunild, via con le nomination!

BND: And the nominees are...

Spoiler:
Immagine

BND: Mr. Fox Olon. Per aver stupidamente tradito la Bruderschaft Der Krahe Incorporated, per aver cercato di ricomprarla assegnandole a tavolino i TWC World Tag Team Titles, per essersi fidato dei Guardians of Truth, e soprattutto per aver confidato nella vittoria finale di quell’imbecille di Fred Franke.



ImmagineImmagineImmagine

BND: The Lone Souls. Per essersi presentati allo Special Event promettendo per mesi fuoco e fiamme e poi venire letteralmente spazzati via e umiliati in diretta mondiale dai Guardians of Truth.



Immagine

BND: Fred Franke. Per essere riuscito a non vincere il TWC World Heavyweight Championship nonostante l’aiuto ricevuto a più riprese e la serie di colpi all’inguine distribuita agli avversari diretti.


SGF: And the Award goes to...

Spoiler:
Immagine


SGF: Mr. Fox Olon!!!


SGF: Premio giustissimo per un uomo che ha dimostrato al mondo intero quanto bisogna essere coglioni per combinare tutto quello che ha fatto in una sola sera. Non c’è stata storia con gli avversari di categoria. Giusto Fred si è un pò avvicinato grazie alla figura da patacca rimediata contro Leon Black. Gunther, il premio?

Il Mastino afferra l’Ultraman Trophy per il vincitore del TWC Night of Gold “Dummkopfe” Award e lo lancia al volo al best from the West che lo mostra in primo piano.

Spoiler:
Immagine


SGF: Bene! Questo aggeggio lo spediremo nell’ospizio per poveri dove da stasera andrà a pascolare Olon. Almeno ogni volta che ripenserà a quello che ha combinato a Night of Gold, e in generale in TWC, l’Ultraman Trophy gli ricorderà quanto sia stato idiota in tutto e per tutto.

Gran parte del pubblico applaude lo sberleffo verso l’odiatissimo Olon, anche se si alzano pure numerose voci che danno dello scemo allo stesso Sigfried per essersi fidato dell’ex-GM. Il Corvo scuote il capo, ripassa al Mastino il trofeo e passa alla seconda categoria.

SGF: Ora passiamo al secondo premio della serata, l’interessantissimo TWC Night of Gold “Plappermaul” Award!

Il Monster Hunter si guarda intorno.

SGF: Questa categoria riguarda coloro che si sono distinti più con i loro discorsi a vanvera e vanterie, che con le prestazioni sul ring durante Night of Gold. And the nominees are...

Spoiler:
Immagine

BND: Michael Edwards. Per aver osato interrompere Sigfried Jaeger nel backstage, blaterando minacce e promettendo la vittoria del TWC World Heavyweight Championship, finendo poi per essere mestamente eliminato da Leon Black in semifinale.



Immagine

BND: Andy Moon. Per il pietosissimo discorso di commiato dalla TWC, dopo essere stato letteralmente umiliato sul ring da Big Black Boom un attimo dopo aver vinto il TWC 15 Championship.



Immagine

BND: Mr. Fox Olon. Per l’enorme mole di discorsi senza capo nè coda, false promesse, sproloqui e colloqui tenuti durante tutto lo Special Event, conclusosi alla fine col suo rapimento e pestaggio indiscriminato.


SGF: And the Award goes to...

Spoiler:
Immagine


SGF: Andy Moon!!!


SGF: Finalmente il più grande ciarlatano della federazione riesce a cogliere un alloro degno di lui, addirittura ideato proprio per la sua persona. E’ stata una decisione difficilissima, perchè tolto quel tonto di Edwards, Fox Olon partiva come favorito d’obbligo. Tuttavia, l’addio per qualche mese da parte del PlapperMoon non poteva passare inosservato, e perciò abbiamo deciso di ringraziarlo per la pausa che si è preso, assegnandogli un premio. Perchè noi siamo eroi, non dimenticatelo mai.

Dopo di che Sigfried si gira e si dare l’Andy Moon Trophy da Gunther.

Spoiler:
Immagine


SGF: Benissimo. Sappiate che questo ambito trofeo domani verrà spedito in Giappone, dove verrà recapitato al diretto interessato nel buco dove si è andato a nascondere per la vergogna. La nostra speranza è che vedendolo capisca quanto sia stato inutile la sua presenza in TWC e decida di restare lontano dagli Stati Uniti il più a lungo possibile. Sayonara Andy!

Jaeger fa un saluto ironico in camera, poi ridà il premio al Mastino e annuncia il terzo Award, il più importante.

SGF: Ci siamo, è arrivato il momento del mio premio preferito, il TWC Night of Gold “Held” Award, il premio che andrà a colui che più di tutti si è distinto per coraggio, senso dell’onore e indomito eroismo durante lo scorso Special Event. And the nominees are...

Spoiler:
Immagine

BND: ”Superstar” Sigfried Jaeger. Per aver mostrato i più alti valori che contraddistinguono un eroe, non piegandosi di fronte al vile destino riservatogli dallo spregevole Fox Olon, dando così un contributo decisivo alla fine del regime della Volpe in TWC.



Immagine

BND: Big Black Boom. Per aver dimostrato che la vera fortuna bacia anche coloro che in un primo momento sembrano destinati a soccombere sotto il peso delle ingiustizie, arrivando così a battere il parolaio Andy Moon per il TWC 15 Championship e contribuendo anche lui alla caduta di Fox Olon.



Immagine

BND: Christophorus Schmidt. Per non aver desistito di fronte al fato avverso e alla bieca volontà di Fox Olon nell’interrompere ingiustamente il suo match, collaborando attivamente al crollo epocale del regime dell'ex-dittatore della federazione.


Sigfried Jaeger gonfia il petto dopo aver sentito ancora una volta la propria nomination.

SGF: And the Award goes to...

Spoiler:
Immagine


SGF: Evvai! “Superstar” Sigfried Jaeger!!!


Per la seconda volta di fila ad Achtung, Sigfried Jaeger esulta come se avesse vinto un’altra cintura. Il tutto ben sapendo quali fossero i vincitori dei premi di stasera. Il pubblico però ha in testa un solo nome per identificare il vero eroe di Night of Gold.

Pubblico: Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!... Leon Black!...

Nonostante ciò, vediamo l’eroe dei due mondi farsi dare il suo premio da Gunther e sollevarlo al cielo guardandosi intorno con un sorriso a trentadue denti e facendo qualche verso di scherno verso i fan che tifano Black.

Spoiler:
Immagine


Poi il Best from the West, sempre stringendo a sé la statuetta del “Sigfried The Hero” Trophy, fa un breve discorso di ringraziamento, mentre il pubblico di Detroit, stanco di queste prese in giro, fischia sonoramente.

SGF: Eh lo so. Credevate che questo eroico premio dovesse andare a qualcun’altro. E lo ammetto, è stata durissima stavolta spuntarla contro avversari così agguerriti quali Schmidt e Boom. Sono comunque contento di aver fatto doppietta. Due Special Event disputati, due volte eroe indiscusso della serata. Se non è grandezza questa, allora ditemi cos’altro potrebbe essere. No, non vi affannate a dare definizioni, gente. L’eroe di tutti voi ce l’ha fatta ancora una volta. Questo è quello che conta. Voglio ringraziare stavolta i miei compagni di mille avventure, senza i quali mai sarei arrivato a fare quel che ho fatto. Gunther, Brunild, siete dei veri amici. Grazie di tutto.

Dopo di che il Corvo e i suoi compari si abbracciano platealmente, coi fan che non sembrano molto convinti di questa situazione, anzi. I cori, i fischi e le proteste interrompono la felicità dei tre tedeschi di Ravensburg, che si guardano intorno accigliati. Sigfried Jaeger scuote la testa e se ne frega di tutto. Eccolo sedersi sul divano col suo premio e le sue cinture da campione di coppia. Gunther Schmidt inizia a sporgersi dalle corde, litigando con alcuni fan nelle prime file. Brunild Wagner, gelida come sempre, si limita a sedersi su uno sgabello, microfono in mano, in attesa che cominci la sua rubrica, C’è Posta per Brunild. E a questo punto noi andiamo brevemente in pubblicità. Non andate via, perchè Sigfried Jaeger’s Achtung continua alla grande con la rubrica della Valkyria e soprattutto con la grande rivelazione inerente colui che da stasera si unirà a Sigfried Jaeger per formare il primo Tag Team titolato della Total Wrestling Corporation. A tra poco. Stay Tuned!





Still to Come: Un Sigfried Jaeger's Achtung di una parte.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 20:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Bentornati a TWC Friday Night Indoor War! Dopo uno schizzo di pubblicità. è arrivato il momento per gustarci la seconda parte di Sigfried Jaeger’s Achtung.

Immagine


Come vediamo, il Corvo e il Mastino se ne stanno a trincare sul divano, con le cinture di coppia in bella mostra, mentre Brunild Wagner è in attesa del suo momento. Ed ecco finalmente una nuova immagine comparire sul titantron e sullo schermo alle spalle dell’Armbreaker.

Immagine


Siamo arrivati infatti a uno dei momenti più attesi e divertenti della serata. Come ci mostra la grafica, è tempo di C’è Posta per Brunild. E il pubblico, dopo aver esultato, ammutolisce, pronto a scoprire quali strani messaggi arriveranno stasera a “disturbare” la tranquillità della nostra Valkyria. La parola passa a lei

Immagine


BND: Uff... Riecco un altro giro di domande. Ormai ho perso la speranza di ricevere messaggi di persone serie, per cui sono già rassegnata a incazzarmi. Tuttavia, ho una comunicazione di servizio da fare. Il dannato utente NeinNeinNein è stato bandito a vita da questa rubrica, per cui i suoi diciassette messaggi che mi sono vista recapitare prima della puntata, e che mi sono guardata bene di aprire, sono stati cancellati senza nemmeno essere letti. Ora possiamo cominciare. Beginnen!

Lo Smiling Crow guarda verso il titantron in attesa della prima domanda.

Ossoloc ha scritto:
« Buonasera. Due venerdì fa, come sempre faccio per gli Special Event, stavo seguendo la diretta di TWC Night of Gold. Dopo tre ore di spettacolo letteralmente tedioso, una luce ha illuminato la mia televisione, tornando a farmi credere e nuovamente appassionare a questo sport stupendo. Goldman, il mio mito indiscusso e del quale conservo un archivio con tutti i segmenti registrati, ha fatto la sua comparsa tra il pubblico di Los Angeles, vendicando il tradimento di Fox Olon di un anno fa. Questa notizia rappresenta una rivoluzione per la TWC. Adesso niente sarà come prima. Goldman rappresenta quanto di meglio ha da offrire il wrestling. Con lui la TWC diventerà davvero la prima federazione del mondo. Non vedo l’ora che sfidi Leon black e gli tolga il titolo mondiale, visto che senza di lui, l’ex-BlackBlood non avrebbe mai vinto la finale. Dopo di che manca soltanto il favoloso Kodlak il Distruttore per poter arrivare a organizzare il match del secolo. Goldman vs. Kodlak. Lei che ne pensa?»

BND: Si parte a schifio come al solito, vedo... Come sempre non poteva mancare un intervento dell’affezionato Ossoloc. Più passa il tempo e più i tuoi gusti in fatto di wrestler peggiora, vedo. Cosa vuoi che pensi di Goldman? Guarda un pò non mi piace per niente, a differenza di quello che pensi te. L’unica cosa buona che ha combinato finora in tutta la sua carriera l’ha fatta proprio l’altra settimana, quando ha pestato Olon. Che poi, al solito, nemmeno le cose giuste riesce a fare alla perfezione, visto che poteva eliminare quel vile traditore prima che venisse a disturbare in TWC, invece che starsene in panciolle a divorare alci per un anno.Comunque, ora che si è vendicato, che sparisca e se ne torni nella macchia. La TWC sta benissimo senza Olon, ma anche senza di lui. Nächsten!


Ultraman88 ha scritto:
«Ciao, te preferisci l’Hell in a Cell tra Akuma Fujihara e The Gaty di SummerSlam, o quello tra The Zzop e Anaconda di No Escape?»

BND: Domanda perfettamente inutile. Boh, guarda, sinceramente li ho visti una volta sola quattro anni fa, ma alla fin fine non ho seguito molto quel periodo della TWNA, anche se ricordo che entrambi avevano un’aura e un’importanza elevatissime oltre a essere stati spettacolari. Per darti un parere serio dovrei darci nuovamente un’occhiata. Purtroppo su internet è rimasta poca roba riguardo i PPV della TWNA del 2011. Preferisco non sbilanciarmi. Ti farò sapere un’altra volta per un parere più specifico e definitivo. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Potrebbe spiegarmi come caricare immagini, e (soprattutto) come metterle nelle firme per i messaggi da inviarle?!?!?!?!?!?!?!?!?! GRAZIE!!!!!!!!!!»

BND: Cazzo ne sò io?!?!?!?!?!?!?!?!?!?! Gentile utente dal nick incomprensibile, francamente non sò come si possano mettere immagini nelle firme dei messaggi. Più che altro perchè non esistono le firme nei messaggi che vengono inviati qui. Ergo, se vuoi mandarmi un’immagine, fallo. Basta che non sia una stronzata. Nächsten!


Ultraman88 ha scritto:
«Ciao, puoi chiedere a Gunther Schmidt se ha preferito l’Hell in a Cell tra Akuma Fujihara e The Gaty di SummerSlam 2011 o quello tra The Zzop e Anaconda di No Escape 2011?»

BND: Ancora questo?! Oh, vedo che ti interessa tanto questo argomento. Aspetta un attimo.

La Valkyria si gira e guarda il Mastino, che fa spallucce e scuote il capo. Brunild sospira e risponde.

BND: Il Mastino ha visto entrambi i match. Direi che li conosce a menadito. Li ha visti e rivisti talmente tante volte che non è perfettamente in grado di rispondere da quanto gli sono piaciuti entrambi. Anzi, mi pare una volta mi abbia detto che gli era piaciuto un pelo di più il primo, solo perchè quell’infame di Fujihara alla fine ha subito una delle sue rare sconfitte. Contento? Nächsten!


Ossoloc ha scritto:
«Buonasera Brunild Wagner, sono sempre io, Ossoloc, il fan di wrestling più competente del panorama italiano. Tralasciando le nostre vedute totalmente opposte riguardo al wrestling, principalmente dovute al fatto che lei è una femmina ed perciò non capisce bene di cosa stia parlando, volevo porre nuovamente alla sua attenzione l’ingiusto trattamento riservato ai talentuosi Big Man della federazione. Il leggendario Adil Abhra, dopo l’ingiusta esclusione dal torneo per il titolo mondiale, è stato nuovamente snobbato dalla TWC, che non l’ha fatto partecipare nemmeno a Night of Gold. Per non parlare di Ultraman, picchiato e infortunato senza ritegno da parte di un gruppo di delinquenti indegni di essere chiamati wrestler. Posto che non mi piacciono nè Leon Black, troppo sopravvalutato, e nè Vincent Cross, dimostratosi debolissimo fin dall’inizio, penso di smettere di seguire la TWC se il mio mito Goldman non farà ritorno in pianta stabile. Lei che opinione ha?»

BND: Spero di cuore che tu sparisca dalla faccia della terra. Ossoloc, ma non ti stanchi mai di ripetere sempre le stesse noiosissime domande?! A me dei tuoi omaccioni preferiti non frega assolutamente nulla. Alì Babà l’ho steso io stessa, UltraDumm è nel luogo che più gli confà, ovvero un ospedale, mentre stranamente abbiamo la medesima opinione su Black e Cross. Posto che aborro l’idea di un Goldman a fare danni anche in TWC, spero di essere stata chiara una volta per tutte, e di non dovermi trovare a commentare nuovamente messaggi simili in questa rubrica. Datti una svegliata e smettila di trollare, visto che ne capisco palesemente più di te, brutto misogino del cazzo. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Si, ma ancora, nessuno mi ha spiegato come caricare immagini, e (soprattutto) come metterle nelle firme...»

BND: Riecco il DoppioDemente! Ancora tu?! Ti ho già detto che non si possono mettere le firme su questi messaggi. Lo vuoi capire o no?! Vedi di calmarti, e se proprio ci tieni mandami questa benedetta immagine che tanto ti piace, così ti dico che ne penso. Ok?! Nächsten!


Ultraman88 ha scritto:
«Ciao, vorrei sapere se Sigfried Jaeger ha preferito l’Hell in a Cell tra Akuma Fujihara e The Gaty di SummerSlam 2011 o quello tra The Zzop e Anaconda di No Escape 2011. Puoi? Grazie.»

BND: Che rottura di coglioni! Vedo che ti stai divertendo proprio a fare questa domanda a tutti. Non potevi dirlo subito che volevi il parere di tutti? Almeno mi risparmiavo il disturbo di dover vedere il tuo messaggio per ben tre volte.

Poi Brunild si gira verso Sigfried, il quale indica palesemente che ha preferito il secondo. Poi scuote il capo.

BND: Visto? Il Corvo ha preferito Zzop-Anaconda. Conoscendolo, avrà schifato il primo incontro sia perchè era coinvolto Fujihara, sia perchè c’era pure quel vecchio rottame di Gaty. Soddisfatto? Nächsten!


FrankeMania ha scritto:
«Salve Brunild. Le mando questo messaggio per esprimere il mio sommo dispiacere per l’ingiusta sconfitta patita dal mio idolo, Fred Franke, nella finale del torneo per il TWC World Heavyweight Championship contro Leon Black. Secondo lei, qual’è adesso il futuro per Fred, il migliore wrestler in assoluto del roster della TWC?»

BND: Spero il licenziamento. Francamente non mi aspettavo di leggere un messaggio di un fan di Franke. Si vede proprio che al peggio non c’è mai fine. Immagino pure che il comportamente spregevole adottato da Fred nei suoi match di Night of Gold ti abbiano esaltato, specie quando ha preso tutti a calci nelle palle in modo vigliacco. Mi chiedi quale futuro dovrebbe avere un elemento del genere? Beh, a occhio e croce, senza Olon a guardargli le spalle, per lui la vedo dura riuscire a rubare qualche altro incontro, a meno che non si metta a pestare reietti tipo Adam o morti viventi come Turner. Per fortuna ci sono tanti campi da coltivare in Turingia, questa sarebbe un’ottima opzione, lui ne sa. Nächsten!


Arch-Angel ha scritto:
«Gentile Brunild. Sono una timida ragazza americana che ha iniziato da poco tempo la propria carriera nel pro wrestling. Faccio parte di una federazione indipendente piuttosto famosa e combatto in coppia con mia sorella, la quale mi ha letteralmente obbligata a seguirla in questa eccitante ma pericolosa avventura. Dopo un’accesa discussione con lei, ho deciso di rivolgerle un paio di domande, vista la sua esperienza. Qual’è lo stile che preferisce tra quello classico, diciamo meno violento, e quello hardcore? Pensa che Lucy Fisher riconquisterà il WFSS Woman World Championship? Io lo spero, visto che è una delle mie wrestler preferite. Mia sorella invece è totalmente dalla parte di Elektra Kellis. L’unico punto che abbiamo in comune sul wrestling è proprio lei, gentile Valkyria. Entrambe la idolatriamo e speriamo di poter un giorno affrontarla sul ring. Grazie.»

BND: Oh, miracolo, una domanda normale! Finalmente qualcuno con un pò di cervello. Cara Arch-Angel, ti ringrazio per i gentili complimenti. Come penso tu sappia, nella mia carriera ho combattuto sia in federazioni “classiche”, che in federazioni dove si pratica esclusivamente wrestling hardcore. Non nego che fare a pezzi avversarie odiose utilizzando oggetti contundenti non mi dispiaccia, tuttavia preferisco leggermente utilizzare le mie braccia e le mie gambe come armi letali. Per cui opto per un ring, due lottatrici e un arbitro. Punto. Quanto alla domanda su Lucy, non ho alcun dubbio che saprà schiacciare Elektra Kellis non appena potrà metterle le mani addosso. Ti consiglio per cui di seguire il suo match in FWP il 2 ottobre. Incontro nel quale non è prevista la mia partecipazione. Preferisco mettere a tacere sul nascere ogni ipotesi del genere. Al momento ho altro da fare. Un domani si vedrà. Auguro ogni fortuna a te e a tua sorella per la vostra carriera. A presto. Magari su un ring. Nächsten!


Ultraman88 ha scritto:
«Ciao, insomma quale match hai preferito tra l’Hell in a Cell tra Akuma Fujihara e The Gaty di SummerSlam 2011 o quello tra The Zzop e Anaconda di No Escape 2011?»

BND: Per colpa tua ora mi fanno schifo tutti e due! Ora basta, ti ho già detto che non so darti una risposta precisa, visto che erano piaciuti entrambi ma non li vedo da un pò. Visto che è la quarta volta che fai questa domanda, e stai tenendo un comportamente simile a quell’imbecille di NeinNeinNein, direi che possiamo bloccare i tuoi messaggi per stasera. Nächsten!


-ziM- ha scritto:
«Gentile Miss Brunild Wagner. Le scrivo questo messaggio per rendere note a tutti alcune verità scomode riguardanti la Total Wrestling Corporation. Questa federazione altro non è che l’ennesimo strumento di propaganda filo-occidentale ordita dai poteri occulti che da sempre controllano i media, nascondendo la verità. Basti pensare ad esempio alla celebrazione in pompa magna riguardanti i cosiddetti attentati delle Torri Gemelle, tenuta a Night of Gold. Lo sanno tutti che in realtà non c’è stato alcun attentato, bensì si è trattata di una macchinazione del governo americano per scatenare nuove guerre nel mondo. Un altro elemento che rafforza questa tesi è rappresentato dalla stragrande maggioranza di wrestler americani in TWC, unita alla presenza di pochi lottatori di paesi satelliti, quali Germania, Gran Bretagna e Grecia. L’unica eccezione è dettata dal wrestler indiano Abhra, ben presto messo da parte. Quanto a uomini liberi e indipendenti quali lo svedese Mr. Ossom e lo svizzero Kodlak il Distruttore, del primo non si sa nulla, forse è stato messo a tacere violentemente, mentre il secondo fatica anche a comparire a Indoor War, tanto è alto l’astio nei suoi confronti da parte dei poteri forti legati a doppio filo con coloro che controllano realmente la nazione. Che ne pensa di queste prove inoppugnabili? Sappia che prossimamente fornirò altri elementi per rafforzare la mia tesi. Arrivederci.»

BND: Non ho mai letto tante stronzate messe insieme. Mah, credo proprio che la tua tesi sia al limite del paranormale e forse più. Non ho gli strumenti per smontare il tuo discorso sugli attentati, cosa piuttosto seria e per nulla adatta a essere commentata in questa sede. Riguardo alle tue fantasie sul roster della TWC, ti pregherei di lasciar perdere le droghe che assumi quotidianamente e di riflettere sul fatto che Alì Babà è una trave semiparalizzata, Mr. Ossom non sò nemmeno se esista veramente come entità reale, e per quanto riguarda Kodlak, vista l’intelligenza da troglodita che si trova, non biasimo affatto coloro che l’hanno costretto a stare lontano dalla TWC. Sempre se non si sia perso in giro per il mondo come Silverman. Ecco che fine hanno fatto le tue prove inoppugnabili. Questa è una federazione americana, non l’ONU. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Dicono che il wrestling istiga alla violenza... Il pulcino Pio... PURE!!! Voi che ne pensate? Condividete la vostra opinione!!! GRAZIE IN ANTICIPO!!!!»

BND: Domanda inutile da parte di un essere inutile... A parte il fatto che non credo proprio che il wrestling istighi la violenza, a parte casi limite riguardanti qualche malato mentale. Noi pensiamo che questa domanda è totalmente inutile, primo perchè non ha senso chiedere questo in una trasmissione di wrestling; secondo, perchè noi non sappiamo proprio cosa cazzo sia questo pulcino Pio, nè vogliamo saperlo, specialmente da te. Nächsten!


Ossoloc ha scritto:
«Salve, signorina Wagner. Questa sera ho un altro paio di domande per lei. La prima riguarda i titoli di coppia assegnati in modo spregiudicato alla sua stable, la BDK. Trovo tale scelta assolutamente assurda e nefasta per la credibilità della federazione. Avrei preferito senza dubbio una scelta molto più realistica da parte di Mr. Olon, come richiamare ad esempio due fuoriclasse come i fratelli Nolan e assegnare a loro quelle cinture che alla vita del suo amico Jaeger, ad ora non valgono alcunché. Che ne pensa?»

BND: Hai frantumato le palle a tutti! Ossoloc, comincio a spazientirmi con queste domande del cazzo. Prima fai l’elogio di Goldman, poi tiri fuori per la millesima volta i Big Men, infine chiudi la trilogia delle cazzate con i fratelli steroide. Lo vuoi capire che i tuoi idoli qui non hanno alcuna speranza o no?! Quanto ai titoli di coppia, credo che averli sia il risarcimento minimo per quanto accaduto alla BDK due settimane fa. Stacci e datti un contegno per una buona volta. Per fortuna, perso nei tuoi deliri, hai dimenticato di farmi la seconda domanda. Meglio così. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Salve a tutti!!!!!!!! In questo messaggio vi parlerò di sogni. Vi è mai capitato di farne di strani? A me sì!!! 1) Ho sognato di fare a botte con due comici ad una festa del mio paese; 2) Ho sognato di incontrare 4 uomini incappucciati in un bar del mio paese alle 4 di notte che mi volevano seppellire vivo; 3) Ho sognato di essere in un ospedale, reparto di sanità mentale (anche se io ero convinto di essere in quello di ginecologia), che parlavo con degli amici miei, che avevano le fidanzate incinte. Queste mi raccontavano dell'ecografia, ma proprio quando arriva lo psichiatra (che pensavo fosse il ginecologo), che capisco che i miei amici con le fidanzate incinte, erano solo frutto della mia immaginazione, e che parlavo da solo. Lo psichiatra, quindi, mi chiude dentro il manicomio con la camicia di forza. E voi? Ne avete mai fatti? Raccontate la vostra esperienza con un commento.»

BND: Cosa. Cazzo. Sto. Leggendo. DDVaffanqualcosa, di tutti i messaggi pervenuti finora, questo è il più assurdo che mi sia capitato di leggere in questa rubrica. Secondo te, a me può interessare qualcosa dei sogni strambi da rintronato che hai appena descritto?! Magari Kevin Manson, che più o meno sogna le tue stesse cose , potrebbe darti un parere da esperto. Io non ci tengo. Ma soprattutto, credi che io mi metta qua a raccontare cosa sogno davanti a tutti?! L’unica cosa che posso dirti, è che se non ti dai una calmata, probabilmente il tuo terzo sogno potrebbe presto diventare realtà, concretizzandosi in un tempestivo ricovero in una casa di cura. Su quello non ho alcun dubbio. Ora però ti lascio ai tuoi deliri. E che qualcuno mi mandi una domanda seria, per favore! Nächsten!


franktosi ha scritto:
«Buonasera. Sono un padre di un bimbo di 7 anni, Ubaldo. In questi giorni piange sempre e non vuole fare i compiti delle vacanze perchè il suo idolo, Andy Moon sta male e ha lasciato la TWC per molto tempo. Per favore, se lei ha notizie certe sullo stato di salute di Andy, il miglior wrestler in circolazione, per favore mi risponda. Grazie a tutti.»

BND: Ma che cazzo di nome è Ubaldo?! Salve signor tosi. Mi spiace per suo figlio, ehm, Ubaldo. Il Plappermaul non si farà vedere in giro per un bel pò. Per fortuna. E no, non è certo lui il miglior wrestler in circolazione, anzi. Ora che ci penso, non credo poi che far vedere la TWC a un bambino di sette anni sia così istruttivo, visto l’indice elevato di violenza e turpiloquio utilizzato ogni volta. Non è che suo figlio piange e non fa i compiti perchè ha gli incubi?! Servirebbe un summit con DoppioDementequalcosa. Magari potrebbe confrontare i sogni del povero, ehm, Ubaldo, con quelli del cretino del messaggio di prima. Non dubito che potremmo vederne di belle. Cordiali saluti. Nächsten!


FrankeMania ha scritto:
«Salve Brunild. Sono ancora io, FrankeMania. Le scrivo questo secondo messaggio per prendere posizione a favore di Mr. Fox Olon, un uomo buono letteralmente perseguitato dai media, dal pubblico ingrato della TWC, nonchè da tutto il roster della federazione, a parte il mitico Fred Franke. Non crede che Olon meritasse una seconda chance dopo l’oculata gestione che ha avuto quando comandava la TWC, culminata con la valorizzazione del miglior wrestler che abbia mai calcato un ring, ovvero Fred?»

BND: Si, certo. Come no! Niente seconde chance per chi tradisce gli eroi. E smettila di nominare Franke ogni due per tre. Mi così mi innervosisci ancora di più. Per favore, non mandare più messaggi, o ti dovrò mandare a quel paese una volta per tutte. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Salve a tutti... E' stato inventato da un pò un nuovo social network: Chatroulette, un sistema che ti permette di chattare, in maniera random, con il mondo... E voi, con chi vorreste Chattare su Chatroulette? Fatemi sapere con un commento... SALVE A TUTTI!!!!!!!!!!!!!»

BND: Ma vaffanculo! Hey, DoppioDeficiente, hai rotto. Salve a tutti cosa?! Chi sono tutti? Io sono qui da sola a rispondere in una rubrica di wrestling, in diretta mondiale. Questo non è l’angolo della cazzata. A me di Chatroulette non me ne frega nulla. E di certo non chatterei con te per tutto l’oro del mondo. Vedere la tua faccia da ebete potrebbe farmi venire incudi simili ai tuoi. Dì un pò, ma tua madre a che ora ti mette a letto? Non è tardi? Dai, vai a dormire, scemo. Nächsten!


BlackBlood the best ha scritto:
«Ciao, secondo te è stato versato più sangue nel Metal Match tra Akuma “Pain” Fujihara e BlackBlood o nell’Hell in a Cell tra Akuma “Pain” Fujihara e Kid the Wizard?»

BND: Scheiße! Ma che diavolo di domanda è?! Mmm, questa domanda assurda mi fa venire un dubbio. Non è che te sei quello stronzo che ho fatto bannare poco fa?! Secondo te chiedere una scemenza del genere ha senso? Ma almeno li hai visti i match in questione? Se sì, quale cortocircuito cerebrale ti spinge a inviare una domanda così sciocca?! Lo avrai capito con i tuoi occhi, no? Chi cazzo se lo ricorda or ora di quanto sangue è stato versato in quei due incotri. Nächsten!


DDVFSoulcaliburDOAfan ha scritto:
«Ma come vi permettete?!?!?!?!?! Lasciate in pace mia madre, brutti FIGLI DI PUTTANA!!!!!!!!!!!!! Non mi sono mai permesso di insultare le madri di nessuno, ma voi avete toccato per primi la mia... P.S.: Vi ho pure SEGNALATO...»

BND: Ammazzati, scemo! Cioè, ancora connesso stai?! Che risposta signorile, complimenti. Ma poi chi cavolo ti ha toccato la mamma. Impara ad ascoltare, idiota. E poi cazzo significa che mi hai segnalata?! Pensi di essere in un forum di wrestling? A chi mi hai segnalata? Alla polizia? A Philips Brian? Non capisco. E francamente non voglio capire. Nè avere più a che fare con un tanghero della tua risma. Bannetelo per favore. Nächsten!


John Dorian the best ha scritto:
«Ciao, riguardo alla domanda di prima, secondo te, chi tra loro tre ha sanguinato di più?»

BND: Adesso mi sono rotta... Cioè, non solo continui imperterrito a porre domande stupide, ma utilizzi pure account diversi per farle. Della serie alla demenza non c’è mai fine. Non sò se sei peggio te, NeinNeinNein o quel tonto di DoppioDementeVaffanqualcosa. Te lo ripeto un’ultima volta. Non me ne frega nulla di calcolare qunato sangue abbiano versato anni fa quei tre in TWNA. Anzi, faccio un’ipotesi, almeno non disturbi più: ha sanguinato di più BlackBlood perchè essendo più grosso ha più sangue. Contento? Ora smettila, altrimenti sarai tu quello a vincere la gara a chi perde più sangue! Nächsten!


Sparrow ha scritto:
«Questa ha sanguinato di più, cara Brunild.»
Spoiler:
Immagine



Sullo schermo viene postata per un’attimo l’immagine del cadavere di una ragazzina divorato dai corvi!

BND: Vai farti fottere anche te, chiunque tu sia, Sparrow di merda!

Mentre il pubblico, disgustato, protesta, la Valkyria sospira.

BND: Basta, non ce la faccio più. Stasera, il prossimo che mi provoca lo spazzo via, lo giuro!

Poi la Valkyria butta a terra il microfono e continua a sbraitare una serie di offese irripetibili a denti stretti, dopo di che va al frigo, si prende una birra e si mette a sedere sul divano con uno sguardo che promette cose brutte. E dopo la fine dell’ennesima delirante serie di messaggi letti e commentati dallo Smiling Crow, culminata con l’immagine di pessimo gusto di un cadavere, siamo finalmente arrivati al momento atteso da tutti. A breve Sigfied Jaeger annuncerà il nome di colui che lo affiancherà come TWC World Tag Team Champion nelle sfide impegnative ma senza dubbio stimolanti, che aspettano la Company of Heroes nei prossimi mesi. La parola va al Best from the West, che vediamo al centro del ring, mic alla mano e cintura in spalla.

Immagine


SGF: Bene, bene. Siamo arrivati al momento più importante di questa edizione di Achtung. Qui, signori si fa la storia!

Il Corvo annuisce solennemente, poi fa una premessa.

SGF: La leggenda della Bruderschaft Der Krahe è costellata di successi. Sia in singolo che in coppia. La statistica vuole che la nostra stable abbia sempre, e ripeto sempre, conquistato i Tag Team Titles in ognuna delle tre federazioni nelle quali abbiamo lottato. E’ stato così in European Championship Wrestling, in Total Destruction Pro Wrestling, e il trend si è confermato qui nella Total Wrestling Corporation.

Il Best from the West dà un paio di colpi alla cintura che tiene in spalla.

SGF: Normalmente non ci sarebbe stato alcun dubbio sul mio partner. Gunther Schmidt e io siamo stati quattro volte campioni di coppia. Tutte e quattro le volte con merito e soprattutto dando spettacolo. Tuttavia, questa volta non potremo condividere questo privilegio, poichè il Mastino a breve sarà assente per diverso tempo a causa delle preparazione per i trials tedeschi di sollevamento pesi, che si terranno a dicembre, e che sono fondamentali per staccare un pass per le Olimpiadi di Rio 2016.

Sigfried si gira verso l’amico, che annuisce e alza una birra in alto a mò di brindisi.

SGF: Ma, Gunther! Non ti preoccupare, appena sarà possibile vedremo di ottenere da Brian la Freebird Rule. Questo per te è il minimo, te lo meriti.

Dopo di che un sorridente Jaeger continua.

SGF: Tutto ciò ha costretto la BDK Inc. a guardarsi intorno e a vagliare diverse ipotesi riguardanti l’affiliazione di un nuovo membro al gruppo. Sì, questa sera la BDK Inc. si allarga, e d’ora in poi sono ulteriori guai per tutti!

Il Corvo fa un sorriso e annuisce, mentre il pubblico lo fischia come al solito. Poi però la curiosità ha la meglio e si calmano un poco.

SGF: Non è stato facile trovare un candidato adatto e che rispecchiasse i valori fondanti della nostra Company of Heroes, tra i quali eroismo, spirito di sacrificio, fedeltà alla causa, profondo senso del dovere, ma soprattutto la capacità di instaurare un’amicizia inscindibile e a prova di invidie e tradimenti. Perchè sono l’invidia e il tradimento la rovina dei gruppi dominanti. E noi non faremo certo la fine di tutte quelle stable del passato. Un’esempio lampante è stata la Fox’s Army, rovinata da Franke, oppure lo State of Anarchy, piagato da malumori negli ultimi mesi.

Sigfried scuote il capo. Poi taglia corto.

SGF: By the way, alla fine abbiamo individuato un elemento ideale per noi. L’abbiamo studiato per molto tempo, e alla fine abbiamo convenuto tutti quanti che fosse lui l’uomo adatto per rafforzare la nostra Entità e porla in una posizione di predominio assoluto ora che la Fox’s Army si è sciolta e lo State of Anarchy non ha più senso di esistere. Non che ne avesse molto prima, ma vabbè.

Il Monster Hunter fa spallucce, poi però punta il dito verso lo stage. Ci siamo!

SGF: Bando alle ciance! Ladies and gentlemen, I bring to you the newest member o the Bruderschaft Der Krahe Incorporated!!!!!

Spoiler:


E attenzione! Nella Joe Louis Arena risuona la theme di Christophorus Schmidt!!! Sarà lui allora il grande prescelto per entrare a far parte della BDK Inc.! Mentre il pubblico ha una reazione mista, ma non sembrano troppo stupiti, le luci si spengono. Dopo qualche secondo lo stage è illuminato da un fascio di luce, nel quale compare Schmidt.

Immagine


Il Berlin Brawler, che sfoggia il solito attire con cappotto, occhiali da sole e bastone, si guarda attorno con uno sguardo arcigno, dopo di che scende la rampa con decisione e sale i gradoni del ring, dove l’attendono in piedi, applaudendo, tutti e tre i suoi nuovi alleati.


Una volta sul ring, eccolo scambiarsi una pacca sulla spalla e una decisa stretta di mano sia con Brunild Wagner, che con l’altro Schmidt, il suo parente alla lontana, Gunther, che sembra quasi commosso. Dopo di che ecco una plateale stretta di mano con il Corvo, che annuisce e gli consegna il TWC World Tag team Title. Il Berlin Brawler lo rimira sorridendo, poi alza al cielo la cintura in favore di camera. Il pubblico non sembra molto contento e fischia sonoramente Christophorus, che replica con sorriso sarcastico e li ignora.

SGF: Hey, falliti! Cosa vi aspettavate, quel fesso di Simon B.?! E’ destino che un eroe come Sigfried Jaeger possa fare coppia soltanto con un uomo d’acciaio della stirpe degli Schmidt. Deal with it!

Il Berlin Brawler annuisce, poi va a sedersi al suo sgabello, mic alla mano. Per Sigfried è arrivato il momento di intervistare il nuovo membro della Bruderschaft Der Krahe Incorporated.

SGF: Allora Chris. Posso chiamarti Chris? Bene. Dopo questo fantastico momento, è tempo di farti qualche domanda, in modo che la gente conosca meglio i tuoi valori indiscussi, che a causa della gestione scellerata di questa federazione, sono stati colpevolmente confinati in secondo piano. Innanzitutto, parlaci della tua decisione di accettare la nostra proposta di entrare a far parte della BDK Inc.

Il wrestler di Berlino sorride e risponde brevemente, come fa di solito.

CS: La risposta a questa domanda è molto semplice e sta nel fatto che abbiamo dei punti in comune. Entrambi proveniamo dalla Germania, entrambi siamo superiori in confronto alle altre persone ed entrambi abbiamo un conto in sospeso con due pezzi di merda.

Il Corvo annuisce.

SGF: E che ne pensi di noi? Ti sarai fatto un’opinione della BDK Inc. in questi mesi, rispetto chessò, alla Fox’s Army.

CS: Prima di tutto sappi che tra BDK Inc. e Army c'è una differenza bella grossa che fa propendere per la superiorità dei primi, ovvero il fatto che non ci sono gerarchie, tutti contiamo allo stesso modo e di conseguenza abbiamo più libertà rispetto al fare gli schiavetti Olon e Fred.

Christophorus scuote il capo, disgustato, poi continua.

CS: Su di te non posso che spendere che belle parole e dico che saresti stato un campione mondiale migliore di Leon Black se non fosse stato per quella feccia della peggior specie.

Poi il Berlin Brawler si gira verso la Valkyria e il Mastino.

CS: Brunild è una che se solo avesse la voglia e la possibilità spezzerebbe in due le troiette di Black e Murdock, e anche qualche uomo. Gunther invece è uno che sa essere spassoso ma allo stesso tempo uno che ti può fare molto male, e confermo questa cosa curiosa che ho scoperto in queste settimane. Noi due siamo davvero cugini alla lontana.

Christophorus e Gunther sorridono per questo fatto.

SGF: E su quel verme di Fred Franke che hai da dire?

Schmidt stringe un pugno rabbiosamente e minaccia il cameraman col bastone.

CS: Per quanto riguarda Fred, ti posso solo dire che la sua ora è giunta. Ora che non sono più sotto il controllo di Olon non sai quanto mi divertirò prima a giocare con lui. Ora che non sono più sotto il controllo di nessuno, ora che sono uno spirito libero, nulla mi vieterà di sfogare tutta questa rabbia repressa su di lui e sul maiale.

Il Berlin Brawler si toglie un attimo gli occhiali da sole e rivolge uno sguardo che promette vendetta in camera. Poi se li rimette. Ma ecco un’altra domanda da parte di Jaeger.

SGF: Gut! E’ tempo di una domanda insidiosa. Parlaci della tua carriera in TWC. Contento? Deluso? E se deluso, di chi la colpa per gli obiettivi mancati?

Christophorus scuote il capo, indispettito.

CS: Mentirei se dicessi che la mia carriera qui in TWC stia andando come vorrei. Quando ho firmato il mio contratto, questo non è certo quello che mi sarei aspettato, la colpa però non è mia. Io ce l'ho sempre messa tutta su questo ring ma tra GM incapaci e GM che pensano solo ai loro burattini, questo non è stato, anzi mi hanno pesantemente penalizzato quando mi hanno messo contro quel sacco di merda steroidato di Tyler Nolan.

Sigfried annuisce mentre il Berlin Brawler rincara la dose.

CS: Oh andiamo ditemi chi avrebbe suscitato un minimo di interesse con quella palla al piede che ti tiene ancorato alla sua mediocrità e il bello sai cos'è? Non bastava un solo Nolan no, doveva arrivarne anche un altro, però in quell'occasione ho imparato dal mio errore e la sera stessa che ha debuttato l'ho fatto finire su un letto d'ospedale liberando la TWC dal secondo cancro sotto forma di Samuel Nolan.

SGF: E di questo ti ringraziamo tutti, ovviamente.

Il pubblico reagisce con dei fischi. Al ché Jaeger ne approfitta per un’altra domanda.

SGF: Dì un pò, che ne pensi invece dei fan della TWC?

CS: La risposta è molto semplice Sigfried: a me di loro non importa nulla. Faccio quello che faccio per mio desiderio, per mio piacere e non per soddisfare degli ipocriti che ti acclamano solo quando fa comodo e ti fischiano anche quando sei nel giusto.

SGF: Esatto. Nemmeno a me piace l’ipocrisia, che è sempre stata bandita nella casa della BDK. Adesso però per te si schiude un periodo di grandi successi da campione di coppia. Contento per questo salto di qualità?

CS: Prima di tutto lascia che ti ringrazi per aver pensato a me come tuo tag team partner e sappi che non deluderò le tue aspettative. Sai, è buffo pensare all’ennesimo clamoroso errore che quell'essere viscido di Fox Olon, che si crede l'uomo più furbo al mondo, ha compiuto a Night of Gold. Dandoti la possibilità di decidere il partner con cui difendere queste cinture, sicuramente non ha pensato che avresti scelto una persona che ce l'ha con lui, pensava che ti avrebbe tenuto buono buono a fare lo schiavetto. Questi non sono semplici titoli, questi sono i mezzi con cui renderemo l’atmosfera della TWC estremamente bollente. E nessun General Manager oserà metterci i bastoni tra le ruote d’ora in poi.

Il Corvo approva con decisione, poi passa a una domanda molto interessante.

SGF: Senti, Chris. Tra tutti i danni combinati da Olon a Night of Gold, risalta anche l’interruzione del tuo incontro con il mio arcinemico Travis Miller. Ecco, dicci la tua impressione e spiegaci quello che è successo.

CS: E' stata la serata peggiore della mia carriera molto semplicemente. L'umiliazione massima per un wrestler è quella di vedere il proprio match interrotto per noia. Quello che ho provato io due settimane fa non l'ha provato e non lo proverà mai nessuno escluso Miller. So che per alcuni sembrerà strano ma il fatto che stessi per ottenere la vittoria non mi importa, non quando ti umiliano in quella maniera.

Schmidt quasi trema dalla rabbia.

CS: Per il resto, tra me e Miller, ma anche Gaty, non c’è assolutamente storia, sconfiggerò Miller e mi libererò anche del terzo incomodo.

Poi eccolo fare una minaccia.

CS: Fox Olon, invece, è semplicemente cibo per vermi o cenere da mettere in un'urna e spargere in qualche luogo. Lui ha umiliato non solo me, ma anche i miei allenatori Gerald e Ernst Heinrich, ed è per questo che semplicemente non avrò nessuna pietà per lui se dovesse ricapitare a tiro. Fox! Volevi un altro Schmidt panzone? Lo avrai ma non ti piacerà.

Ancora una volta, il Monster Hunter sembra d’accordo.

SGF: Ben detto. A tal proposito, che ne pensi del vile tradimento ai miei danni perpetrato da quei due laidi di Olon e Franke in quel di Night of Gold?

CS: Quello che hanno fatto nei tuoi confronti non mi sorprende, fin dall'inizio Olon voleva portare al titolo il suo burattino, non esitando a fregarti apertamente facendolo poi passare malamente per un incidente.

SGF: E del nuovo campione mondiale, Leon Black, che ne pensi?

CS: Lui non piace a me e io non piaccio lui, ma non posso nascondere la mia contentezza nel vederlo campione ai danni di Fred, mentirei anche in questo frangente a me stesso. Si goda la cintura quanto può perchè prima o poi quel titolo finirà in mano mia.

SGF: Oppure nella mia...

I due wrestler tedeschi si squadrano per un attimo, poi però entrambi scoppiano a ridere.

SGF: Nel Main Event dello scorso Special Event ha fatto capolino l’ennesimo relitto della TWNA. Che hai da dirci su Goldman?

Schmidt fa una smorfia e taglia corto.

CS: Goldman non è mio problema, se la vedano Olon e Fred.

SGF: La vedo dura per loro senza l’Army a coprirgli le spalle. Ben gli sta. Ti aspettavi la fine della nostra alleanza di potere?

CS: Non mi sorprende, quando tiri troppo la corda mettendo su un piedistallo uno e oscurando e fregando gli stessi componenti succede questo, perciò fossi in Olon e Fred non mi sorprenderei di nulla.

SGF: Secondo te che fine faranno quei pagliacci?

CS: Rinnovo quanto detto in precedenza, ora che non sono più sotto il loro controllo e non avendoci a che fare, sono semplicemente con due piedi nella fossa.

SGF: Molto, molto bene. Senti, temi qualcuno tra quei bradipi che pascolano nel backstage?

Il Berlin Brawler scuote il capo.

CS: No, nessuno. Non sono io che devo temere loro, sono loro che devono temere me e la Bruderschaft Der Krahe Incorporated.

Pollice alto per Sigfried, che poi fa una domanda specifica a Christophorus.

SGF: Passiamo a un tuo progetto parallelo rispetto alla TWC. Sono molto curioso di conoscere il tuo rapporto con la TDPW, la mia vecchia federazione che presto invaderemo quando meno se l’aspettano.

Schmidt ridacchia.

CS: Agli inizi quando Gerald e Ernst mi hanno proposto il contratto per lottare in TDPW ero molto scettico, loro dicevano che mi sarebbe servito per migliorare ma io pensavo non fosse neccessario. La sconfitta contro Leon Black però mi ha fatto capire che avevano ragione, alcuni lati andavano smussati e così mi sono deciso a firmare.

Dopo di che il Berlin Brawler parla della sua situazione in TDPW contando con le dita.

CS: Per quanto riguarda l'esperienza in TDPW, non sta andando male, basti pensare che al mio match di debutto per poco non battevo l'Hall of Famer Alejandro Del Rio, e se non fosse stato per Galen Doyc ci sarei riuscito. Ho battuto l'attuale campione TDPW e Criminal Takeshi Minamoto a cui volendo ora posso chiedere una title shot per uno dei suoi titoli o entrambi, e poi mi sono sbarazzato dello stesso Doyc togliendoli quello che lui aveva tolto a me, la vittoria al debutto. Come vedi non mi posso lamentare per il momento.

Jaeger si gira verso Brunild e Gunther, che annuiscono impressionati.

SGF: Bene, siamo alla fine dell’intervista. Ottimo davvero, Chris, sei proprio la scelta migliore per portare avanti la Campagna d’Autunno della BDK Inc., incentrata sulla valorizzazione dei TWC World Tag Team Titles. Insieme daremo lustro a queste cinture, e ci imporremo come l’Entità dominante della federazione. Non ho alcun dubbio.

Christophorus annuisce, soddisfatto.

CS: Questi titoli sono attivi da solo due settimane ma ben presto grazie a me e te, diventeranno le cinture più importanti della federazione, oscurando gli altri.

Poi il Berlin Brawler si alza in piedi e alza il suo titolo rivolgendosi in direzione dello stage, subito imitato dal Best from the West, che gli si mette accanto.

CS: Se volete le cinture di coppia, noi siamo qua, venite e provate inutilmente a prenderle, la BDK Inc. è pronta a farvi pentire della vostra scelta.

SGF: Because this, is Our World!!!

Dopo di le ultime frasi a effetto, e la minaccia lanciata verso i prossimi eventuali sfidanti, i campioni di coppia buttano via i microfoni e si stringono nuovamente la mano. Poi cominciano a girare per il ring irridendo il pubblico di Detroit, che li fischia.



Nel frattempo, ecco risuonare la theme della BDK Inc., che soffoca parte della cacofonia provocata dai fan. Sul ring l’atmosfera è di festa. Gunther Schmidt abbraccia il cugino Christophorus e gli dà una birra. E’ tempo di brindisi, il primo per la formazione tedesca salita ora a quattro componenti. I membri della Bruderschaft aprono le loro birre e il violento brindisi viene effettuato con successo.

BDKInc: SKOL!!!!!

Infine il gruppo rovescia divano e sgabelli e scende dal quadrato, dirigendosi verso il backstage tra sguardi cupi e occhiatacce verso tutto e tutti. E così, la Bruderschaft Der Krahe si allargata, aumentando il proprio peso nella federazione. Ora che non hanno nessuna briglia di stampo oloniano a tenerli a bada, il gruppo di Ravensburg, unito al Berlin Brawler, si pone come un elemento assolutamente destabilizzante per la TWC. Sarà molto interessante vedere cosa accadrà nelle prossime settimane, e soprattutto scoprire quali wrestler decideranno di opporsi alla BDK e tentare la scalata ai nuovissimi TWC World Tag Team Titles. Ma ora spazio ai consigli per gli acquisti. Però restate con noi, la quarta puntata di Sigfried Jaeger’s Achtung è finita, ma Friday Night Indoor War continua, eccome. Spot per noi! Don’t. Change. The Channel.





Up Next: The Comic Book Couple 2: The Revenge!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Signore e signori, bentornati ad Indoor War 16! Le immagini ci catapultano nel backstage, dove vediamo Lance Murdock insieme ad Elektra camminare sorridenti tra i corridoi dell'arena.

Immagine Immagine


LM:Visto? Te l'ho detto che sarebbe andato tutto bene con Lucy.

ELK:Beh, all'inizio è stata un po' dura però... Me lo meritavo. Aveva ragione su tutta la linea, niente più lacrime d'ora in poi!

LM:Qualsiasi cosa abbia fatto o detto sembra averti colpito molto, bene così. Dimostra a tutti quanto vali, piccola.

Il Savior dà un bacio sulla fronte della ragazza che sorride orgogliosa

LM:Io ora vado sul ring, a quanto pare Jeffrey ha deciso di tenere un bel discorsetto. Bisogna andare avanti.

ELK:Va bene, io torno nel camerino così mi preparo per dopo quando dovrò annunciare la mia prossima sfidante. Ci vediamo dopo.

Murdock si scambia un bacio con la spartana per poi salutarsi. Il Preacher continua dritto verso lo stage mentre Elektra entra nel proprio camerino. Murdock continua a camminare quando sente dei rumori provenire da una stanza lì vicino. Si avvicina ad uno spogliatoio e riesce a udire con maggiore precisione i suoni provenienti da lì.

???: Tu ne sei all'altezza... Onorerai il tuo giuramento...

Murdock incuriosito apre la porta ed entra nella stanza

Immagine


E' Kevin Manson, che parla davanti allo specchio. Sentendo il rumore della porta aprirsi, The Animal si gira di scatto, rosso in volto.

KM: Tu cosa diavolo ci fai qui?!

LM:Sono a caccia di fantasmi. O forse volevo capire chi era lo svitato che che parlava da solo qui dentro, immagina il mio stupore nello scoprire che eri tu quello svitato. Già, molto basso.

Manson scuote la testa, accennando un sorriso che si tramuta subito in una smorfia.

KM: L'unico fantasma di cui devi preoccuparti è la tua fidanzatina. Devi essere amica delle altre persone, le altre persone sono brave, prendi esempio da me: non sono un megalomane che cerca di imitare un altro megalomane di cui nessuno si ricorda ma che cerco di spacciare per un grande wrestler, no no, io sono una brava persona e salverò tutti, piccola!

The Animal rifila un calcio al muro.

KM: Chi ti credi di essere, Murdock? Un conto è finchè te la prendi con qualche verme drogato come il tuo amichetto Pàz, ma devi fare attenzione a non mordere l'osso sbagliato. E temo tu lo stia proprio facendo.

Murdock, con pacatezza, pone avanti le braccia facendo segno a Manson di calmarsi

LM:Rilassati, bello. Non essere sempre così aggressivo. Invece di trattare male chiunque ti si avvicini perché non provi a stringere amicizia con qualcuno? Può farti soltanto bene avere qualcuno al tuo fianco che ti aiuti con i tuoi problemi. La solitudine logora chiunque...

Lance porge la mano a The Animal

LM:Siamo partiti con il piede sbagliato ma possiamo recuperare. Posso aiutarti, fidati di me.

Manson osserva per qualche secondo la mano del suo interlocutore.

KM: Sarebbe divertente rimanere immobile e vedere quando abbasseresti la fottuta mano capendo che io con uno come te non voglio avere nulla a che fare, ma non ho tempo. Non prendertela, sono solo molto selettivo. Per esempio, tendo a non fidarmi di chi irrompe nel mio spogliatoio dandomi dello svitato. Spero tu possa capirmi, Murdock...

Kevin alza la testa e incrocia lo sguardo di Lance.

KM: Aspetta, tu non puoi capirmi. Puoi solo dire di salvare le persone, null'altro. In effetti, non puoi nemmeno vincere un match contro uno come Keenan. E a quanto pare non puoi dare il tuo contributo ad una conversazione, la mia immagine riflessa é meno prevedibile di te. O forse ti sto giudicando troppo in fretta? Di solito lo fai tu, mi scuso. Sinceramente.

Lance ritira la mano scuotendo la testa

LM:Non ti sto giudicando, ho solo fatto una constatazione. Tutti sanno che sei uno svitato, tu per primo! Non prendertela quindi perché non era un insulto. Certo, il match con Keenan non l'ho vinto ma il mio obiettivo era evitare l'ordine restrittivo e sembra proprio che ci sia riuscito. E Keenan, per quanto mi secchi ammetterlo, è certamente un osso duro da affrontare. Decisamente molto più tosto del tuo buddy Vincent Cross.

L'uomo senza paura ritrae le spalle

LM:Io ti capisco eccome, Kev. Non cercare di nascondere il fatto che dentro quella testa regni sovrano il chaos. Voglio solamente aiutarti, potresti essere destinato a grandi cose ma così non andrai da nessuna parte. Il massimo a cui puoi aspirare è di battere i Cross qualunque, quando viene il momento di vedersela con i Black cadrai sempre. Fidati, non avresti nulla da perdere da questo rapporto.

KM: BASTA NOMINARE BLACK! STAI PARLANDO CON ME, STRONZO, MI DICI COSA CENTRA BLACK?!

Kevin molla un pugno al muro, rischiando per qualche centimetro di colpire lo specchio con la mano.

KM: E non ti azzardare a rispondere, era una domanda sarcastica. Se vogliamo invece parlare di qualcosa che c'entri col nostro discorso, beh, fossi in te non sarei così sicuro che Keenan sia più forte di Cross. Sai, odio ammetterlo, ma Vinnie non va giù facilmente, un uomo normale sarebbe su un letto d'ospedale in questo momento. E fidati di me, non é inferiore ad uno che ha perso contro Drake e Schmidt. Drake e Schmidt, nel nome di Dio, a malapena mi ricordo chi siano.

The Animal si soffia sulla mano che ha sbattuto contro al muro in precedenza.

KM: Comunque, puoi smetterla di girare sul vago. Continui a dire che nella mia testa ci siano chaos, confusione e brodo di pollo, ma non capisco perché dovrebbe interessarmi il tuo aiuto. Mettiamola in termini pratici, vuoi snaturarmi. Intendi cancellare Kevin Manson dalla faccia del pianeta e renderlo semplicemente una figura anonima che lodi le tue capacità da salvatore ritenenendosi grato di averti conosciuto. Sbaglio?

Murdock si infila le mani in tasca e ghigna

LM:Vedi? E' proprio di questo che parlavo, basta semplicemente nominare Leonard e subito esci di testa. Così non arriverai da nessuna parte...

Il Salvatore fa qualche passo intorno a Manson

LM:Non intendo affatto snaturarti, voglio solo migliorarti. Nessuno sarà mai in grado di cancellare Manson ma io posso elevarlo. Saresti comunque lo stesso animale furioso ma decisamente più in pace con sé stesso e col mondo. Un po' di autocontrollo e potresti essere il campione massimo di questa federazione! E invece... chi è il campione? Oh, ma guarda, Leon Black!

Il Daredevil ghigna nuovamente

KM: NON DIR -

The Animal si ferma, chiudendo la frase con un ringhio. Chiude gli occhi, si lascia andare in un ampio respiro e li riapre, incrociandoli con quelli di Murdock.

KM: Tante belle parole, Murdock, ma io ho già un piano per raggiungere la pace interiore. Ed il tuo non mi sta convincendo. Tante belle parole su come io sarei il campione e bla, bla, bla, ma sappiamo entrambi che ciò andrebbe contro ai tuoi interessi. Tu non hai alcun vantaggio a fortificarmi. Tu vuoi quello che il tuo mentore non ha mai avuto, un titolo massimo. E ti sfido a negarlo, ipocrita.

Kevin si mette a braccia conserte, guardando un po' il soffitto.

KM: E poi, c'è una domanda che mi pare ti abbia già fatto chiunque ma a cui tu non abbia mai risposto in modo convincente: perché tu saresti in grado di aiutare qualcuno? Anzi, perché tu saresti in grado di aiutare me?

LM:Perché so come infondere fiducia nelle persone e come motivarle! Perché sono il primo a crederci, perché sono il primo a volerlo!

Lance si batte la mano sul petto ad ogni sentenza per poi porla nuovamente nella tasca dei pantaloni

LM:Voglio ASSOLUTAMENTE il titolo massimo, non lo nego affatto, ma ogni cosa al suo tempo.Ciò che più voglio, però, è tenere fede agli insegnamenti del Salvatore e migliorare le persone, spingerle a fare il loro meglio così come lui ha fatto con me. Tutto qui.

Kevin scruta Murdock per qualche secondo, socchiudendo gli occhi.

KM: Come posso dirtelo... Ti vedo solo come un incoerente.

The Animal alza le spalle e allarga le braccia.

KM: Ritenta, sarai più fortunato, Lanny. Per il momento, sai qual é la porta. Ti direi che é stato un piacere, ma... Nope.

Lance sospira scuotendo la testa

LM:Incoerente... mpf! Come vuoi, Kev, stavo giusto per andarmene. E' inutile insistere troppo, sappi però che ci saranno altre occasioni e probabilmente in futuro i tuoi occhi saranno aperti. Ci vuole sempre del tempo ma alla fine tutti si rendono conto che hanno bisogno di essere salvati...

Il Daredevil si incammina verso la porta per poi aprirla

LM:Presto capirai di non essere neanche la metà dell'uomo che è Leon Black e che, continuando così, non lo sarai mai.

Il Preacher alza un braccio in cenno di saluto

LM:Ci si vede, Kev.

Murdock esce dalla porta chiudendosela alle spalle. Da dietro la porta si sentono delle urla e mentre il salvatore si dirige verso lo stage con le mani in tasca andiamo in pubblicità.

Up Next: That’s a lot of Bs


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Siamo tornati live da Detroit, Michigan! La telecamera ci fa apprezzare la cornice di pubblico festante attorno al ring con una panoramica, che finisce con l’inquadrare lo schermo che giganteggia sopra la postazione d’entrata dei wrestler. Passa un secondo, si sente un riff di musica metal, le luci lampeggiano tra il bianco e il blu, lo schermo mostra una scritta nera con bordi bianchi: Big Black Boom.



Il mascherato entra nell’arena sorridente, con il TWC Fifteen Championship attorno alla vita, accolto da sonanti fischi del pubblico.

Immagine


JR: Please welcome, the T-W-C Fifteen Champion… Biiig Blaaack Boooooom!

Mentre la voce di Jessica Rose rimbomba nelle casse della Joe Louis Arena, insieme alla theme music di Big Black Boom, quest’ultimo slaccia la cintura dalla vita e la alza al cielo col braccio sinistro, fasciato attorno al bicipite e il tricipite, attirandosi fischi ancora più assordanti. Vediamo alcuni fotogrammi di quello che è successo durante Night of Gold: la vittoria del TWC Fifteen Championship da parte di Andy Moon, l’interruzione da parte di Samantha Hart e il passaggio di titolo per mano di Triple B. Il mascherato ride e si avvia sul ring, una volta salite le scalette indossa la cintura e si fa passare un microfono dalla splendida announcer, che lascia il quadrato passando tra la prima e la seconda corda. BBB guarda a terra, la theme svanisce e il pubblico inizia a farsi sentire.

Pubblico: WE WANT CARROLL! WE WANT CARROLL!

Triple B ride e scuote la testa, poi allarga le braccia, prima di indicare alla telecamera la cintura, che viene mostrata in primo piano sul mega schermo.

BBB: Chi se l’aspettava, eh?

Pioggia di fischi sul mascherato.

BBB: Neanche voi? Questo è strano: Detroit dovreste essere ben abituati a roba del genere, visto il tasso di criminalità che vi ritrovate.

Questa frase non migliora di certo la situazione, continuano le bordate contro lui.

BBB: O forse non siete abituati a far per bene i vostri lavori sporchi come me e siete solamente invidiosi per questo. Quella che porto alla vita è una cintura simbolo di costanza, simbolo di resistenza e simbolo di vittoria, quello che manca a voi per essere considerati pari a me.

Big Black Boom annuisce verso il pubblico.

BBB: Quello che è successo a Night of Gold sarebbe potuto succedere a chiunque, anche a persone stupide come voi. Ma avreste detto no, avreste preferito rinunciare alla gloria pur di tenervi gli applausi dei vostri simili, proprio come fanno i maiali quando rotolano nella loro stessa merda. Se sono io ad indossare questa cintura e non uno di voi, è perché io so quando è arrivato il momento di passare all’azione. Fox Olon mi ha tenuto in disparte per troppo tempo, la Army non mi ha valorizzato abbastanza: queste non sono scuse, questi sono fatti. Ho aspettato la mia opportunità, ma non è mai arrivata. Ma ormai tutto questo è alle mie spalle, la strada è segnata, così com’è segnata quella di chiunque proverà a portarmi via questo.

Il mascherato indica il titolo.

BBB: So che essere campione significa essere oggetto di invidia e mira dei megalomani del business, ma so anche i avere le spalle ben protette. Sono pronto a tutto, e ho nuovi amici che sono pronti a sostenermi nelle prossime battaglie. Samantha è una persona di parola, e ha mantenuto la sua promessa. Tutto quello che chiedevo era una garanzia, e ora la garanzia è allacciata sulla mia vita. Questo vuol dire farsi degli amici, miei cari. Non sarà potente come Olon, ma ha tre persone che le guardano le spalle, e ora le guarderanno anche a me. Fox non lo ha mai fatto, anzi: sono stato sempre e solo io a farlo per lui. E questo non mi andava più bene. So che non mi porterà rancore, la vecchia volpe, perché lui conosce quello di cui sono capace. Si è ritrovato solo, come solo si è ritrovato anche Nick Carroll.

Boato del pubblico.

BBB: Sì, sì, lo so: è il vostro beniamino. Lui ha vinto il nostro match, ma non ha guadagnato nulla da quella notte. Certo, se i vostri applausi fossero denaro, sarebbe ancora più ricco quanto già non sia, ma sfortuna vuole che non sia così. I titoli sono soldi, e io ne ho uno in bella vista. Una parolina anche ad Andy Moon: grazie. E non perché hai abdicato dopo cinque minuti il tuo regno. Ma perché finalmente avremo un coglione di meno in mezzo alle palle. Non so come sia potuto finire in finale del torneo, forse è perché io per qualche strana ragione non vi ho preso parte. Ma tu non meritavi di vincere, così come non lo meritava nessun altro. Solo il campione merita.

BBB china il viso, poi alza lo sguardo sorridente.

BBB: E il campione sono io!

BBB non fa in tempo a ribadire il fatto che il campione è solo e solo lui, che nell'arena risuona una musica ben conosciuta che fa partire qualche fischio dagli spalti, ma anche qualche boato di approvazione!



È Runaway! La theme song di Simon B si fa largo tra i padiglioni auricolari dei presenti ed ecco che si presenta sullo stage come al solito elegantissimo, accompagnato dall'ormai fido (e anche lui elegantissimo) Finn Wheelan che incoraggia i fans a tifarlo.

Immagine


Come possiamo notare lo Spiceboy di Miami brandisce un microfno tra le mani e, come il suo "schiavetto", è visibilmente incazzato.

SB: Campione? Campione di cosa?

FW: Sì, infatti. Campione di cosa?

SB: Meh.

Simon sBuffa, e Finn cerca di imitarlo. Gli sta insegnado tutto, come se dovesse lasciare a lui una sorta di eredità..

SB: Non mi avvicino nemmeno, non voglio condividere il ring con una persona di merda come te. Mi fai schifo.

FW: Permettimi di correggerti, Boss. Per il momento non condividerai il ring con questo energumeno inutile e palesemente dannoso per la federazione. Ma più tardi nella serata lo farai.

SB: Una B contro tre B.

FW: Titolo in palio. Così ci riprendiamo ciò che ci spetta.

Sorridendo abbastanza soddisfatti i due riprendono la via del backstage, ma per un'ultima volta BBB richiama la loro attenzione.

BBB: Ciò che vi spetta? Cosa vi spetta?

Il mascherato guarda i due dal ring.

BBB: Vi spetta solo quello che già avete ricevuto a Night of Gold, le botte di un marmocchio e quelle di Samantha, niente più di questo. E il mio titolo, è molto di più di quanto voi possiate chiedere.

SB&FW: Tu dici?

Neanche a farlo apposta, i due pronunicano le stesse parole nello stesso momento. B sorride alla volta di Finn, e alza il pollice della mani destra.

FW: Quest’uomo, questa leggenda che si trova al mio fianco, è l’unico a poter chiedere di lottare per quel titolo.

Simon annuisce.

SB: È vero, forse avrò perso il mio match a Night of Gold.

Il pubblico emette un boato.

SB: Ma è anche vero che in assenza dell’ex-campione, sono io quello che è stato più vicino al titolo di chiunque altro in questo roster. Perciò la mia non è una richiesta, caro il mio mascherato.

Lo spice boy si prende una piccola pausa.

SB: La prima difesa di sempre di un titolo esclusivo T-W-C ad Indoor War si terrà oggi, quì a Detroit, e sarà un Fifteen Minutes Iron Man Match per il tuo titolo.

FW: Ed è già stato sancito dal GM, perciò goditela finché puoi, perché sarà la tua ultima notte da campione.

Riparte Runaway e i due si girano insieme dirigendosi nel back stage, BBB scuote la testa e sbuffa, il match ormai è sancito: la prima prova del campione sarà contro Simon B., later tonight on TWC Indoor War!

Still to come: Leon Black!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Signori e signore bentornati ad Indoor War! Adesso è il momento dei Guardians Of Truth!



La theme dei Guardians risuona nell'arena venendo accolta da un forte boato di disapprovazione che si intensifica ancora di più quando i quattro fanno la loro comparsa sullo stage.

ImmagineImmagine


Vediamo comparire una sorridente Samantha Hart vestita come suo solito con jeans neri, una felpa con cappuccio con la zip aperta che mostra la maglietta ufficiale dei Guardians Of Truth, seguita dai suoi Little Monsters vestiti con i loro ring gear. I quattro si avviano verso il quadrato capeggiati da Samantha che si dirige verso i gradoni mentre i tre Monsters entrano scivolando sotto l'ultima corda. Drake e Dixon salgono su due rispettivi paletti mentre Maivia va ad allargare la seconda e l'ultima corda agevolando l'ingresso di Samantha. Una volta nel ring Maivia si carica su una spalla Samantha sopraelevandola e causando una pioggia di fischi per la ragazza che ora saluta, ironicamente, i fan con la mano. Dixon intanto va a prendere un microfono e lo passa a Samantha che viene fatta scendere da Maivia e che ora si posiziona al centro del ring con i suoi Little Monsters che si piazzano alle sue spalle.

Samantha: Detroit, saluta la tua nuova regina Samantha Hart!

Una nuova marea di fischi piove sulla ragazza che sorride in maniera beffarda.

Samantha: No ragazzi, ma vi rendete conto di cosa è successo a Night Of Samy? La storia si è compiuta quando i Guardians Of Truth hanno demolito i The Lone Souls cacciandoli a calci nel culo dalla TWC per poi ingannare l'uomo che con l'inganno ci si è costruito un impero!

Altri fischi per Samantha.

Samantha: Mr. Fox Olon ha passato talmente tanto tempo a prendere sottogamba i Guardians Of Truth che nel momento in cui l'ossessione per Fred campione mondiale, la paura di Goldman che voleva fargli il culo ed il timore di una possibile defezione della FOX's Army hanno preso il sopravvento sulla sua psiche, si è trovato a sottovalutarci nuovamente ed in tutta tranquillità ha firmato un accordo con vantaggi solo a nostro favore! Che genio che sono!

Applausi da parte dei Little Monsters coperti dagli insistenti fischi del pubblico di Detroit.

Samantha: Grazie al mio intelletto in una sola sera ho cacciato dalla TWC i The Lone Souls, Mr. Fox Olon ed Andy Moon oltre ad avervi garantito un degno TWC 15 Champion in Big Black Boom!

La Hart Princess sorride in maniera furba per poi continuare a parlare.

Samantha: Ma non è finita qui... No che non è finita qui. Eh eh eh!

La ragazza si toglie il cappuccio e dopo essersi sistemata i capelli guarda con sguardo soddisfatto verso la telecamera.

Samantha: La cosa più bella che ho fatto a Night Of Samy è stato dimostrare al mondo intero la veridicità delle parole che vado ripetendo da momento del mio debutto qui in TWC, ovvero che Simon Bosiko è solo un perdente buono a nulla spacciato per una pseudo-leggenda! Quel maledetto ha avuto il privilegio di essere scelto per rappresentarmi nel match conclusivo della storia della TWNA in modo da vendicarmi di tutti i torti da cui ho subito da quell'altro bastardo di Kid The Wizard, e lui non solo ha perso, ma a fine match ha stretto la mano alla merda mettendosi a pecora per lui per l'ennesima volta! Run the footage!

Il titantron si illumina mostrando le immagini del main event di Wrestlemania IV: One More Time!

Titantron ha scritto:
COURTESY OF

Immagine


Immagine

HELL IN A CELL
"The Legendary Legend" Kid The Wizard VS "The YoungBlood" Bosiko w/Samantha Hart


[...]


Fatto ciò si carica in spalla Wiz per poi CONNETTERE CON UN OLYMPIC EXPLOSION DALLA CIMA DELLA SCALA DIRETTAMENTE SUL TAVOLO E LA SEDIA IN FIAMME!!!

Immagine


CHE BOTTA!!! CHE IMPATTO!!! BOSIKO HA COLPITO WIZ CON LA SUA STESSA MOSSA FINALE, E ORA VA PER LO SCHIENAMENTO!!! E' FINITA!!! 1...2...3! NOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!! IMPOSSIBILE!!! IMPOSSIBILE!!!!!!!!!!!!

Immagine


Il pubblico è sbigottito. Near falls su near falls, cambi di fronte improvvisi e colpi di scena a non finire hanno già reso questo match un classico. E ora i due wrestler sono stesi a terra privi di forze. Bosiko alza la testa e sul suo volto possiamo notare un'espressione disperata, quasi piange. Ma ecco che Samantha inizia a scuotere le pareti della cella urlando verso Bosiko e incoraggiandolo per un ultimo sforzo, quello sforzo che gli darà la vittoria tanto cercata. Lo YoungBlood recepisce l'incoraggiamento e ora si rialza mettendosi all'angolo e prendendo le distanze per lo Zeus Sword! Attezione, Bosiko vuole utilizzare un'altra delle super mosse caratteristiche di Wiz che ora si rialza lentamente pronto per subire l'umiliazione definitiva! Bosiko parte alla carica e ZEUS SWORD!... NO! KID THE WIZARD EVITA PER POI CONNETTERE LUI CON UNA ZEUS SWORD!!! La mossa non manda al tappeto Bosiko ma lo spedisce di schiena contro l'angolo facendolo rimbalzare verso Kid The Wizard che ora connette con l'Holy Images Of Lies!

Immagine


Lo YoungBlood crolla sulla ginocchia e The First Ever Triple Crown and Grand Slam Champion connette con il Sick Of Everyone!

Immagine


Che botta!!! E adesso Kid The Wizard prende la testa di Bosiko e se la infila tra le gambe...

Immagine


HAPPINESS MACHINE!!! LA SEQUENZA LETALE A DARK ROAD OUT OF HELL E STATA CONNESSA!!! E ADESSO CON LE ULTIME FORZE IN CORPO KID THE WIZARD ALLUNGA UN BRACCIO SU BOSIKO SCHIENANDOLO... 1...2...3!!! E' FINITA!!! KID THE WIZARD HA VINTO!!!

Jessica: The winner of this match... KIIIIIIIIIIID THEEEEEEEE WIIIIIIIIIZAAAAAAAAAAAAAAARDDDDDDDDDDDDDD!!!



I Know It Hurts risuona nello stadio mentre il pubblico applaude l'incredibile prestazione dei due che ora sono stesi a terra senza un briciolo di energia. Samantha all'esterno della gabbia si dispera e inizia a prendere a calci la struttura metallica per poi crollare sulle sue ginocchia e iniziare a piangere in preda ad un crisi di nervi. Intanto la cella inizia a sollevarsi e Kid The Wizard con l'aiuto delle corde si rimette in piedi beccandosi una straordinaria ovazione da parte del pubblico qui presente. Con le poche forze rimaste Wiz sale su un paletto e alza le braccia al cielo mentre dei pyros esplodono. KTW scende dal paletto e alle sue spalle si ritrova due wrestler TWNA...

ImmagineImmagine


The Zzop e Anaconda! I due visibilmente acciaccati dai loro match contro Akuma Fujihara e Goldman applaudono la vittoria dell'amico chiudendo anche il cerchio iniziato a Rise Of The Champs 2011. Anaconda va a prendere il semi-distrutto TWNA World Heavyweight Championship e lo consegna a Wiz, altra scena epica viste le battaglie che hanno visto i due ex rivali protagonisti proprio per aggiudicarsi quella cintura.

Immagine


Kid The Wizard alza il titolo al cielo aiutato da The Zzop e Anaconda che alzano le sue braccia al cielo. Intanto Bosiko lentamente riprende conoscenza e si rimette in piedi. Zzop va ad aiutarlo a tornare in piedi e Bosiko appare stranito da questo comportamento, ma l'Amazing Thing da una pacca sulla spalla per rincuorare il giovane, lo stesso fa Anaconda che gli sussurra qualcosa. Dopo aver ascoltato le parole di Anaconda il giovane posa lo sguardo su KTW che intanto si pone il titolo in spalla per poi mettersi in attesa. Bosiko lentamente si avvicina a Wiz e una volta arrivato faccia a faccia la theme di KTW si interrompe. Intanto i due iniziano a parlottare e visto il rumoreggiare del pubblico. Il discorso tra i due va avanti qualche secondo prima che Wiz allunghi la mano destra verso Bosiko. Il giovane è titubante, ma dopo qualche secondo accetta la stretta stringendola con forza! Ed ecco che Wiz se lo tira a se abbracciandolo con forza!

Immagine


Ed ecco che una valanga di applausi investe i due, tutto lo stadio applaude questa scena eccetto una persona...

Immagine


La Hart Princess entra nel ring e tira con schiaffetto dietro al collo di Bosiko che si stacca da KTW, e ora Samantha va faccia a faccia proprio con quest'ultimo. La ragazza scuote la testa disgustata mentre Wiz le allunga una mano, ma Samantha prontamente la rifiuta colpendola per poi girarsi verso Bosiko e tirargli un violento schiaffo in faccia! Fatto ciò la giovane lascia il ring sotto i fischi del pubblico per poi tornarsene furente nel backstage.


Le immagini tornano nell'arena dove il pubblico rumoreggia festante.

Samantha: Zitti coglioni!

Una pioggia di fischi piove su Samantha.

Samantha: Ho detto zitti! C'è un altro filmato...

Il titantron si illumina mostrando un filmato preso dal post match di Kid The Wizard vs Simon Bosiko.

Titantron ha scritto:
COURTESY OF

Immagine


[...]


ImmagineImmagineImmagineImmagine


I quattro wrestler chi più chi meno osservano con aria turbata il wrestler di Chicago, ma ecco che Kid The Wizard si fa passare un microfono da Jessica Rose per poi rispondere all'eterno amico/rivale.

KTW: Innanzitutto Randy lasciami dire: The Champ Is Here!!!

Wiz alza il titolo mondiale di Parks al cielo per poi voltarsi di scatto verso Bosiko e allungarlo verso lui suscitando un'espressione sorpresa nel volto dello YoungBlood.

Immagine


Il giovane prende il titolo e se lo posa soddisfatto in spalla.

Immagine


KTW: Ecco chi è un vero campione Randy, un ragazzo che ha lottato con tutto se stesso contro il più grande di sempre, un ragazzo che nonostante tutto ci ha messo l'anima, e soprattutto un ragazzo che non si è venduto al miglior offerente!


Le immagini tornano su Samantha che con espressione seria scuote la testa.

Samantha: Ma vi rendete conto di che pezzente che è Simon Bosiko?! Il coglione dopo essere stato sconfitto nel match più importante della sua carriera ha deciso di umiliarsi stringendo la mano di colui che gli ha dato la più cocente sconfitta della sua carriera ed accettando il disattivato TWNA World Heavyweight Championship, giustamente fatto a pezzi da Randy Parks la sera prima. Ora che ci penso quel titolo è perfetto per Simon B., un titolo disattivato ridotto in frantumi! Cazzo, è la rappresentazione perfetta del wrestler e della persona che Simon B. è!

La Hart Princess sorride per poi tornare nuovamente seria.

Samantha: Inoltre non sottovalutiamo il fatto che quella merda di Wiz pensava che io stessa mi sarei messa a pecora, metaforicamente per una volta, per lui stringendogli la mano e lasciandoci alle spalle tutti i dissapori passati. Beh, come avete potuto vedere la mia risposta è stata un netto no! Un no che simboleggia la mia grandezza come persona e che rappresenta la mia volontà di continuare a combattere fin quando non avrò dimostrato al mondo che Kid The Wizard non è nulla di speciale e che può essere battuto in un ring! Simon B., dall'alto della sua incompetenza ha fallito, ma l'uomo che ho scelto come mio rappresentante non fallirà poiché a Night Of Gold ha dimostrato di poter vincere due match in una sera, uno dei quali proprio contro il coglione di Simon B.! Per chi non lo avesse capito, sto parlando del grande Drake!

Fischi per Drake che ora fa un passo avanti e si fa passare il microfono da Samantha sorridendo in maniera folle.

Immagine


Drake: Grazie per l'introduzione Tiger! Eh eh eh... Kid The Wizard... So che stai guardando in questo momento e so che mi starai odiando per ciò che ho fatto al tuo pupillo... Esatto! Pupillo! Tu lo hai eletto come tuo successore ed io l'ho annientato nel match più corto della storia della TWC! Mmh... Questa cosa mi ricorda un certo Kid The Wizard vs Azrael che durò appena 8 secondi con vittoria di Azrael... Cazzo! E' proprio il tuo successore! Lo hai scelto bene! Eh eh eh...

Fischi da parte del pubblico per Drake che ride in maniera folle mentre il resto dei Guardians lo applaudono.

Drake: Tu sei il nostro obiettivo Wiz! Tu sei colui che noi Guardians dobbiamo umiliare! La pratica Jack Keenan è stata archiviata, così come la pratica Alisa Drake, così come la pratica The Lone Souls e così come la pratica Simon B.! Quattro grandi vittorie che elevano me ed i Guardians tutti come forza dominante ed inarrestabile del panorama del pro-wrestling mondiale! Tutti voi dovete inchinarvi e riconoscere la mia grandezza alla luce della mia imbattibilità in TWC, esatto imbattibilità visto che i match con Michael Edwards e Dixon li ha persi il debole Chris Drake, un wrestler che era continuamente distratto dalla sorella Alisa e che non riusciva a dare il 100% nel ring! Quel wrestler ormai non esiste più! Ormai ci sono io, "The Dragon" Drake! Un folle bastardo che non si fermerà fin quando non otterrà ciò che vuole, e ciò che il Drago vuole ora è Kid The Wizard! Ora so che tu non concedi apparizioni così facilmente Wiz, perciò se tutte le mie imprese non sono bastate a catturare la tua attenzione annuncio ufficialmente che intendo sfidare Leon Black per il TWC World Heavyweight Championship!

Nuovi fischi per Drake che però vengono pian piano soppiantati da cori per Leon Black.

Drake: Coraggio! Qualcuno venga fuori ed ufficializzi questo match per stasera, domani, la premiere di Breaking Point, Indoor War tra due settimane, The End Is Near... Insomma non mi interessa quando ma datemi Leon Black e quel cazzo di titolo mondiale!

L'attenzione di Drake si sposta verso lo stage mettendosi in attesa del General Manager che tarda ad arrivare.

Drake: QUALCUNO ESCA MALEDIZIONE!!!

The Dragon si fa smanioso iniziando a camminare a passo svelto nel ring e Samantha capendo il lunatico stato d'animo del suo assistito prende il microfono dalle sue mani ed inizia a parlare.

Samantha: Non lo fate incazzare ed ufficializzate il match altrimenti saremo ben lieti di andare a vincere il FWP World Wrestling Championship ed a non mettere più piede in questa fogna di compagn...

Ma ecco che la theme song di Simon B. risuona nell'arena interrompendo Samantha che ora mostra un'espressione alquanto seccata...



Runaway!! Il Who You Want to B, accompagnato dal fido compare Finn Wheelan, fa il suo ingresso davanti al pubblico per la seconda volta in questa serata, ricevendo oltre ai soliti fischi da parte dei "forum fans", anche qualche applauso seppur timido. Simon e Finn come sempre molto eleganti si dirigono verso il quadrato con un sorrisino tra il diabolico e il misterioso stampato in volto.

Immagine


Entrambi salgono sul ring passando attraverso, come i Signori, come ci ha insegnato Simon e si pongono di fronte alla combriccola. Simon si fa passare un microfono e inizia a squadrare i soggetti. Prima guarda Drake e gli ride palesemente in faccia, poi guarda dall'alto verso il basso Samantha e non può fare a meno di girare lo sguardo con un'espressione schifata.

SB: I know it hurts..

E qui c'è il boato del pubblico per Simon B che cita KTW! Parte bene stasera il ragazzo nato a Miami che si accalappia subito i fans.

SB: So che fa male continuare a lottare per qualcosa senza mai raggiungerla.

FW: Pensate che quello che voi chiamate "falsa leggenda" ha vinto più titoli di tutti i wrestler sotto contratto con questa federazione. Titoli degli Stati Uniti, titoli minori, titoli di altre federazioni, titoli di coppia con svariati partners.. eppure non ha mai vinto un titolo mondiale!

Simon scuote la testa mentre Samantha si appoggia con un braccio sulla spalla di Dixon.

SB: Finn, non era proprio l'esempio adatto da fare, ma non è del tutto sbagliato ciò che hai detto. Sono sempre stato un uomo da prima pagina in tutto e per tutto, eppure non ho mai raggiunto il risultato più grande. Ma qualcuno se n'è mai accorto? Sarebbe cambiato qualcosa? Assolutamente no. Ho vinto di tutto ovunque io sia andato, e avrei vinto anche il TWC 15 Championship se non fosse stato per la tua "grande" idea.

FW: "Ottima" direi.

Finn fa l'ironico, mentre Simon B si gira a guardarlo e con lo sguardo gli intima di star zitto.

SB: Lascia stare, discutere con lei è come giocare a scacchi con un piccione. A una certa si alza in piedi buttando giù le pedine iniziando a cagare sulla scacchiera. Non riuscirai mai a fargli capire che quella che si spaccia come "leggenda", come "regina del buisiness" in realtà è solamente una persona orrenda, senza scrupoli, crudele, che sfrutta le persone solo per i suoi sporchi comodi. Una persona che da quando è entrata nel giro che conta si sente autorizzata a poter far tutto, quando invece dovrebbe abbassare la cresta ed a guardare in faccia la realtà.

Questa volta è la Hart Princess a scuotere la testa, ridendo alle parole di Simon B.

SB: Ok, OK. Va bene Samantha, abbiamo appena iniziato. Hai vinto la "prima battaglia" ma farai meglio a radunare le tue truppe e fargli un discorsetto..

FW: Perchè adesso passiamo alle cattive anche noi.

The Tiger, ancora appoggiata a Dixon, alza un sopracciglio mentre abbozza un sorrisetto.

Samantha: Lo vedi che ho ragione quando ti chiamo coglione Simon? Ora spiegami cosa cazzo non ti è chiaro della frase: "Simon B. è una pratica archiviata, il nostro mirino ora è su Leon Black prima e Kid The Wizard dopo."?

La ragazza scuote la testa.

Samantha: Io volevo umiliarti e vendicarmi dello smacco subito a Wrestlemania IV, ci sono riuscita e quindi per quanto mi riguarda puoi andartene a fanculo tornando nelle zone basse della card mentre io ed i miei Little Monsters ci andremo a prendere ciò che ci spetta di diritto, il main event!

La Hart Princess si stacca da Dixon e si avvicina di qualche passo al duo di nemici.

Samantha: E tu Finn che hai come esempio da seguire questo povero coglione lascia che ti faccia un piccolo ripasso di storia. Simon B. ha vinto i titoli di coppia in una categoria dove i campioni erano Andy e Tommy Knockers, Simon B. ha vinto titoli secondari su titoli secondari misurandosi con avversari del calibro di White Rebel e tanta altra gentaglia che non ricordo, Simon B. è stato parte di un tag team con colui che lui vede come tu ora vedi lui ovvero il suo idolo Kid The Wizard... Peccato che non abbiano combattuto un solo match in team visto che Wiz se lo portava appresso solo per fare stronzate e quando si trattava di combattere seriamente si appellava a Randy Parks!

Boato di disapprovazione per le parole di Samantha che sorride mentre Simon B. la osserva con sguardo duro.

Samantha: Sei un fallito Simon, non hai mai vinto un titolo mondiale non perché non ne hai mai avuto occasione, ma perché ogni volta che la posta in palio si alzava tu mostravi il tuo vero valore, ovvero del wrestler che non sa e non può vincere The Big One!

Il Who You Want To B ha un'espressione furente in volto e Wheelan tenta di prendere la parola, ma Samantha gli mette una mano a pochi centimetri dal volto zittendolo.

Samantha: Quando parla la Hart Princess si deve stare in silenzio!

Salve di fischi per la ragazza che non se ne cura e con sguardo duro va vicino a Simon B. avvicinando il suo volto a pochi centimetri da quello del nemico.

Samantha: Survivor Series 2011, Number One Contender Match per il TWNA World Heavyweight Championship contro quell'altra merda di Christopher Corleone, hai perso. Royal Rumble 2012, ultimo eliminato per mano di Akuma Fujihara, hai perso. Wrestlemania IV, main event contro il tuo idolo, il tuo punto di riferimento, la leggenda che se battuta dona gloria al suo carnefice... Hai perso!

Altri fischi da parte del pubblico mentre Simon B. abbassa la testa.

Samantha: Voglio mostrarti una cosa...

La ragazza indica il titantron mostrando delle vecchie immagini risalenti alla primavera del 2013.

Titantron ha scritto:
COURTESY OF

Immagine


ImmagineImmagine


KTW: Quanto mi diverto a farti gli scherzi! Tu mi mancherai davvero un sacco Bosiko...

Bosiko: Ma scusa una cosa,io mo' senza de te come faccio. Dove cazzo devi andare!?

KTW: Ad affrontare il mio destino! Ma tu queste cose non puoi capirle, ciò che capisci tu è il wrestling e su quello devi concentrarti!

Alex assume uno sguardo determinato.

KTW: Ti voglio come nuovo volto della TWNA al mio posto Bosiko, perciò vedi di impegnarti e vinci quel cazzo di torneo! Il tuo futuro deve essere intriso nell'oro, proprio come è stata la mia carriera...

Wiz indica la bacheca con tutti i titoli e gli Awards conquistati.

ImmagineImmagineImmagineImmagine
Immagine
Immagine


Fatto ciò KTW tira fuori dalla sua giacca il polsino giallo oro che ha indossato dal suo debutto e lo consegna a Bosiko.

Immagine


KTW: Questo polsino mi ha accompagnato in ogni mio match, ora è tuo!

Lo YoungBlood si infila il polsino e ora osserva Wiz con aria determinata.

Bosiko:KTW... Grazie,grazie davvero. Mi hai riportato su,in vita,e mi hai dato la possibilità di tornare ad essere ciò che sono veramente. Cercherò di seguire le tue orme come meglio credo,nel bene,e nel male. Cercherò di prendere il tuo posto,di sostituiriti come unico volto della TWNA,di avere una carriera piena di soddisfazioni e oro,come la tua. Non ti deluderò,e non deluderò nessuno come ho già fatto in passato. Questa volta no,questa volta ho un arduo compito: sostituire la più grande superstar,il più grande wrestler,e diciamolo,anche il più grande uomo della TWNA.

Wiz annuisce per poi stringere la mano a Bosiko e dopo qualche secondo anche loro due si abbracciano dandosi delle pacche sulla schiena.


Le immagini tornano nell'arena dove vediamo un Simon B. che guarda verso lo stage con sguardo rammaricato mentre Samantha se la ride alle sue spalle.

Samantha: Ah ah ah! Dovevi essere il suo erede eh?! Ma fammi il piacere! Per quanto disprezzi quel bastardo è innegabile dire che sia la più grande leggenda della TWNA, e il fatto che tu saresti dovuto essere colui che lo avrebbe rimpiazzato nelle gerarchie della federazione spiega chiaramente il motivo del fallimento della TWNA!

Simon B. si volta nuovamente verso Samantha mostrando uno sguardo carico d'odio verso la ragazza.

Samantha: Io ti conosco Simon Bosiko, ti conosco bene e so che ciò che abbiamo visto di te in TWC, questo Who You Want To B, Simon B. non è altro che uno sterile personaggio che porti in scena solo per mascherare il fatto che tu, nella tua vita reale, sei un uomo solo, un uomo triste, un uomo che ha deluso tutto, tutti e, soprattutto, se stesso! Perché pensi che abbia scelto te per affrontare Kid The Wizard a Wrestlemania? Perché eri il migliore sulla piazza? Nah! Avrei potuto convincere Randy Parks in qualche modo o avrei potuto pagare profumatamente gli "amichetti" di Wiz, i cari The Zzop ed Anaconda, eppure scelsi te. Ti sei mai chiesto il perché?

Bosiko non risponde restando in silenzio mentre guarda con sguardo cupo Samantha.

Samantha: Ho scelto te Simon Bosiko per il semplice fatto che eri l'unico che aveva qualcosa da dimostrare a se stesso, al pubblico ed al suo maestro Kid The Wizard! Lui ti aveva designato come suo successore e tu hai fallito andando a deludere l'unica persona di cui ti interessi l'opinione. Tu hai deluso profondamente Wiz intraprendendo una carriera al di sotto delle aspettative di tutti, e questo ti faceva talmente male che quando l'occasione di rivalsa ti si è presentata non potevi non coglierla e capitalizzarla. Purtroppo però hai fallito The Big One per l'ennesima volta, quella decisiva, ed ora tu vivrai la tua insulsa e squallida vita con la consapevolezza che non sarai mai quello che avresti voluto essere e quello che Kid The Wizard voleva che tu fossi. Tu non sarai mai The Man come lo è stato Wiz e come lo sarà Drake il giorno che lo umilierà in mondovisione, e questo è un marchio che porterai a vita in segno del tuo fallimento come wrestler e come persona, and that's what you deserve!

Il wrestler di Miami abbassa la testa mentre Wheelan gli da una pacca sulla spalla non credendo che il suo datore di lavoro si sia fatto scoraggiare dalle parole della Hart Princess.

FW: Parla, parla pure quanto vuoi, ma per me come per Simon le tue parole entrano da un orecchio ed escono dall'altra. Stasera verrai puntualmente e nuovamente smentita quando al termine dei quindici minuti Simon alzerà al cielo la cint...

Ma attenzione!!! Simon blocca Finn mettendogli la mano sul microfono e senza proferire parola si volta e lascia il ring! Wheelan resta di stucco davanti questo comportamento mentre Samantha, Drake e Dixon se la ridono di gusto con il solito Maivia che ora osserva con sguardo di ghiaccio Wheelan. Simon B. finisce di percorrere la rampa e se ne torna nel backstage con uno scosso Wheelan che ora si butta al suo inseguimento. Le immagini tornano nel ring dove vediamo una divertita Samantha che prende nuovamente la parola.

Samantha: Come volevasi dimostrare... Samy can be trusted!

La Hart Princess passa il microfono a Maivia.

Maivia: Believe that...

The Turtle passa il microfono a Dixon.

Dixon: And believe in the Guardians!

The Phoenix passa il microfono a Drake.

Drake: Ed ora che la pratica Simon B. è ufficialmente archiviata si passa al prossimo step... Leon Black... You better run like hell because we're out of control!

The Dragon getta il microfono a terra mentre la theme dei Guardians risuona fortemente nell'arena sotto i fischi del pubblico, e sulle immagini dei Guardians Of Truth festanti noi andiamo in pubblicità.

Up Next: More Bs!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Nel backstage, Jane è in piedi a braccia conserte, spalle al muro, al fianco di una porta grigia con la targhetta blu lucida.

Immagine


Si intravedono su di questa parole in giallo separate da due spazi, la telecamera non si avvicina abbastanza per permetterci di capire cosa dicono. Un rumore di passi si fa sempre più forte, Jane gira la testa verso la fonte. Ed ecco che le si affianca Big Black Boom, che a breve sarà protagonista di un match per il titolo che porta sulla spalla sinistra.

Immagine


Un silenzio innaturale e teso nasce per pochi secondi, durante i quali lo sguardo dei due si incrocia.

JM: Allora?

Triple B sorride, sbuffa ed apre la porta.

JM: No, con me non funziona Boom. Mi hai fatto una promessa.

BBB: No, non è da me.

JM: Invece l’hai fatto, e lo sai bene.

Il perfidy in a mask piega per un attimo il collo a sinistra.

BBB: No, io non faccio promesse. Io faccio patti.

JM: E stai venendo meno alla tua parte.

BBB: I patti che faccio io, sono sinallagmatici. Mi stai chiedendo la mia parte, ma tu hai fallito nella tua.

Jane rimane per un attimo a bocca aperta.

BBB: Sapevi cosa dovevi fare a Night of Gold, no? Te lo chiedo perché non l’hai fatto. Da me non avrai niente.

JM: Non puoi tirarti indietro! Io ti ho aiutato!

BBB: Aiutato? Aiutato a fare cosa? Tutto quello che hai fatto, è stato una bolla di sapone, esplosa senza creare danni e inutile, se non per il bruciore negli occhi. Non i miei occhi, ma i tuoi.

Ancora una volta, Jane non risponde.

BBB: Ora però non ho più nulla a che fare con quel figlio di papà, che sia d’accordo o no. E quindi non potrai più aiutarmi, fare la tua parte. La tua occasione è passata Jane, augurati di non incontrarmi ancora.

Il mascherato entra nella stanza e chiude la porta, Jane viene inquadrata con un primo piano mentre guarda a terra.

Up Next: Paz out a Nowhere!


Ultima modifica di Il capitano il 25/09/2015, 21:30, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting


Risuona la theme di Bennett ed ecco che questi, con l'ordine restrittivo in mano, fa la sua comparsa sullo stage. Reazione abbastanza fredda del pubblico come al solito. Jeffrey, con indosso una grande felpa nera sopra ad una t-shirt bianca, si dirige verso il ring a testa bassa e giunto sul quadrato prende un microfono

Immagine


JB:Lo so che molti di voi si stiano annoiando solo grazie alla mia presenza e sperano che me ne vada il prima possibile... Non preoccupatevi, sarò molto breve, dato però che sono ancora sotto contratto direi che è il caso di salire su questo ring di tanto in tanto...

Jeffrey guarda l'ordine restrittivo nella sua mano

JB:A Night of Gold due uomini si sono dati battaglia per il possesso di questo ordine restrittivo, per i miei diritti... O almeno questo è ciò che gli piace farvi credere. Sì, perché in realtà a nessuno dei due poteva importare di meno dei miei diritti e della mia vita... L'unica cosa che volevano era la gloria e la luce dei riflettori!

Vari fischi si sollevano dal pubblico. Jeffrey sbuffa e continua a parlare

JB:Sono stufo di gente che non vuole altro che la celebrità e che mi mette in mezzo per trarne vantaggi! A quanto pare Murdock aveva ragione su Keenan: avevo riposto tutta la mia fiducia in lui, gli ho dato retta nonostante alcune decisioni più che discutibili ma ora si spiega tutto dato che a lui non importa nulla dei miei diritti, a nessuno importa!

Bennett, furioso, getta l'ordine restrittivo fuori dal ring

JB:Che si fotta questo ordine restrittivo, quindi! Che si fotta Keenan! Fottetevi anche tutti voi! Sono stufo!

L'ex Paz rivolge i diti medi verso gli spalti che lo riempie di fischi

JB:Voglio solo sfogarmi quindi che qualcuno venga fuori e combatta!

Jeffrey aspetta che qualcuno esca dallo stage ma nessuno si presenta

JB:Capisco... Non sono degno di combattere con nessuno di voi, eh? Neanche con la peggior feccia? Bella fregatura fare il wrestler quando non c'è neanche qualcuno che voglia combattere con te... E' colpa mia che ho quasi creduto alle stronzate di Murdock illudendomi di riuscire a combinare qualcosa. Si fotta anche lui! Fottetevi tutti!

Jeffrey butta il microfono a terra ed esce dal ring con gli occhi lucidi per la frustrazione quando suona la theme di Murdock facendo esplodere il pubblico finora abbastanza freddo mentre Jeffrey si volta stizzito



Il salvatore si presenta sullo stage con un microfono in mano e fa segno di interrompere la musica

Immagine


LM:Scusate il ritardo ma come immagino abbiate potuto vedere ho avuto dei contrattempi mentre mi dirigevo qui. Jeffrey, mi spiace dirtelo ma tutto questo è colpa tua. Te l'avevo detto di non fidarti di Keenan, di seguire i miei consigli... A quest'ora avresti SICURAMENTE ottenuto qualcosa ma tu hai deciso di fare di testa tua! Continua pure così, Jeff, vai avanti, molla la federazione, il tuo lavoro, la tua passione, la tua vita come un codardo! Non ti fermerò perché se hai veramente intenzione di fare ciò vuol dire che non c'è più nulla da salvare...

Jeffrey, rimasto senza microfono, fa cenno a Murdock di lottare con lui. Lance si avvicina verso di lui e continua a camminare mentre risponde

LM:Mi spiace, Jeff, ma non ho il permesso di lottare visto quanto fatto da Keenan alla mia gamba durante Night of Gold. Sarò sincero però, anche se fossi stato in grado di lottare non avrei accettato... Perché non te lo meriti. Mi fa piacere però vedere che hai trovato una certa aggressività e che ti è tornata la voglia di lottare. Tra due settimane, se ci sarai ancora, prometto di organizzarti un match...

Il DD, arrivato vicino a Bennett, gli porge la mano. Jeffrey rimane pensieroso per qualche secondo, scrutando il salvatore con lo sguardo. Dopo di che stringe la mano del Preacher stizzito per poi dirigersi a grande passo verso il backstage. Murdock sorride leggermente mentre osserva Bennett tornare nel backstage

LM:Beh, facciamo progressi, no? Tra due settimane, ragazzi, assisterete al ritorno sul ring di Jeffrey Bennett!

Il pubblico rimane abbastanza freddo nonostante qualche boato di approvazione

LM:Oh, andiamo! Non siate così cattivi, dategli una possibilità e vedrete che non lo rimpiangerete! Volete vedere il ritorno sul ring di Jeffrey?

Reazione più calda da parte del pubblico questa volta

LM:Molto meglio! Vi voglio così carichi anche per la prossima puntata.

Murdock lascia cadere il microfono e saluta il pubblico per poi tornare nel backstage anche lui

Up Next: Un po’ di politica!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 21:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting


Risuonano gli Halestorm nell'arena e sullo stage fa la sua comparsa la neo-campionessa WFSS, Elektra Kellis. Con un grande sorriso in volto e la cintura sulla spalla sopra la giacca borchiata che nasconde un top bianco. La spartana alza la cintura al cielo ricevendo boati di approvazione per poi dirigersi sul ring con la sua solita cavalcata laterale. Una volta dentro il quadrato si fa passare un microfono e si aggiusta la cintura sulla sua spalla

Immagine


ELK:Wow, ancora non mi sembra vero di essere campionessa. Questa è la seconda volta che mi presento a voi come campionessa, la prima, in WFSS, di certo non è stata una grande prima volta...

Elektra abbassa lo sguardo per un momento per poi scuotere la testa e mostrare nuovamente il suo grande sorriso

ELK:Ma non importa, non mi farò più buttare giù da certi eventi. I match con Lucy mi hanno fatto maturare molto e affronterò i miei problemi a testa alta, sono una campionessa e mi dimostrerò degna di questo titolo!

La greca alza la cintura sopra la sua testa ricevendo per l'ennesima volta cori di approvazione per poi posarlo nuovamente sulla sua spalla con sguardo determinato

ELK:E' tempo quindi di guardare al futuro, come ben sapete questo titolo sarà difeso al prossimo special TWC: The End is Near. E' quindi mio dovere scegliere l'avversaria migliore per me e per voi. Le scelte sono in sostanza due. La prima è Samantha Hart...

Vari cori di disapprovazione si alzano dal pubblico ed Elektra sembra essere d'accordo con essi dalla sua espressione

ELK:Di certo non mi dispiacerebbe metterle le mani addosso ma per la mia prima difesa voglio qualcosa di speciale, un match che possa un giorno diventare un grande classico e di certo Samantha non merita una chance al mio titolo, non è in grado di fornire tutto ciò... A malapena riesco a considerarla una lottatrice, figuriamoci! Ricorda però, Samy, che questa ragazzina è riuscita ad ottenere un contratto aperto grazie a questo titolo. Anche senza vendere l'anima e, visto il soggetto, anche altro, si riesce ad ottenere un contratto vantaggioso. Basta meritarselo!

La campionessa si mette una mano sulla bocca shockata

ELK:Ops! Forse è perché non hai alcun talento che DEVI venderti per riuscire ad ottenere qualcosa? Ora, cara Samy, puoi anche tornare a fare le tue battute dal dubbio gusto a sfondo sessuale. Un giorno forse capirai quanto infantile sembri con questi atteggiamenti ridicoli. Fino a quel momento non rientri tra i miei pensieri principali.

Elektra, con una mano, fa un cenno di addio alla telecamera rivolto a Samantha per poi farsi decisamente più seria

ELK:Eliminata Samantha dalle possibili scelte rimane soltanto un'altra persona. Non considerarla una grande lottatrice sarebbe certamente uno sbaglio visti anche i suoi grandi successi... Sarà sicuramente in grado di fornire una grande prestazione sul ring ma sappiate che, nonostante ciò, il rispetto che provo per lei è addirittura inferiore a quello che provo verso Samantha. Sarà anche una grande lottatrice ma come persona mi disgusta sin dal primo momento in cui l'ho incontrata.

Elektra cammina dentro il ring con sguardo sempre più determinato per poi appoggiarsi alle corde di fronte alla rampa

ELK:Credo che abbiate capito a chi mi riferisco... Brunild Wagner! Vieni fuori e accetta la sfida se non ti ritieni troppo superiore per questa stupida mocciosa!

Il pubblico si scatena mentre la spartana attende sul ring una risposta impazientemente continuando a camminare nel ring.

Immagine


E dopo diversi secondi di tensione, le luci si abbassano e diventano intermittenti, mentre sul titantron compare l’inconfondibile logo della Bruderschaft Der Krahe Incorporated. Brunild Wagner, la Valkyria della TWC sta arrivando!



The Mission dei Pushifer risuona all’interno della caldissima Joe Louis Arena. E mentre vediamo Elektra Kellis osservare lo stage annuendo, ecco finalmente che lo Smiling Crow fa la sua comparsa.

Immagine


Lo Smiling Crow, che vediamo in tuta e felpa BDK con cappuccio abbassato, ignora completamente il pubblico che rumoreggia e piuttosto fissa gelidamente il ring dove l’aspetta la campionessa spartana. Eccola ora scendere la rampa con estrema sicurezza, fino ad arrivare ai piedi del ring. Invece che salire sul quadrato, Brunild si dirige verso l’area di commento, dove strappa letteralmente di mano il microfono all’intimorita Jessica Rose. Dopo di che lo Smiling Crow sale i gradoni d’acciaio e passa tra la seconda e la terza corda, tenendo costantemente d’occhio Elektra. Una volta sul ring, Brunild si avvicina pericolosamente alla spartana. Le due si fissano a lungo negli occhi, mentre la theme di Brunild sfuma e gli schiamazzi del pubblico risuonano sempre più forti. Dopo un intenso scambio di sguardi, la Valkyria accenna un sorriso sarcastico e supera Elektra non senza darle una leggera spallata a mò di provocazione. Poi si gira, si abbassa il cappuccio scoprendo il capo e inizia a parlare fissando la WFSS Champion con durezza.

BND: E così io sarei una persona disgustosa eh?! Patetico. Detto poi da una ragazzina senza nè arte nè parte, più che un’offesa, mi pare quasi un complimento.

Lo Smiling Crow accenna un sorriso sarcastico.

BND: Night of Gold, il peggior Special Event della storia del wrestling, si è concluso da un paio di settimane, e te, invece di venire qui e ringraziare gli dei per la tua vittoria fortunosa, oltrechè immeritata; invece di mostrare un minimo d’umiltà nel chiedere pubblicamente scusa per aver osato sputare a una persona decisamente migliore di te sia sul ring, che nella vita privata; invece di mostrare un minimo di ritegno e intelligenza, cosa fai? Te ne esci fuori bella tronfia a vantarti di ciò che non sei e non sarai mai, una campionessa con c maiuscola, arrivando infine a sfidare apertamente me, la Valkyria di TWC e UFC. E nel modo peggiore possibile oltretutto. Non ci siamo.

Brunild scuote il capo.

BND: Dì un pò, ragazza, non ti sembra di esagerare?! Se è questo l'effetto che fa quella cintura, fossi in te la getterei via, perchè poi potrebbero accadere cose molto cattive. E ti potresti fare male, decisamente male.

La spartana fissa con occhi di fuoco la Valkyria

ELK:Sì, disgustosa. Il tuo intervento non fa altro che dimostrarlo, vieni qui fuori e sputi sentenze senza un minimo di rispetto dall'alto della tua spocchia. Sì, vado fiera di essere riuscita a conquistare questo titolo contro Lucy e non vedo motivi per il quale non dovrei esserlo. Ho battuto Lucy alla fine di una grande battaglia esclusivamente grazie al mio talento, non ho bisogno di ringraziare alcuna divinità! Me lo sono dannatamente meritato!

La neo-campionessa squadra la tedesca camminandole attorno

ELK:Vedo però che te lo sei proprio legato al dito quello sputo... Credo sia la terza volta che lo citi. Sì, è stato un gesto disonorevole. Mi sono già scusata con Lucy per questo e lei, al tuo contrario, ha capito che era dovuto alla foga del match. Capita spesso quando perdo il controllo e quando capiterà con te riceverai qualcosa di decisamente peggiore di un semplice sputo!

La spartana ringhia contro Brunild e continua il suo discorso continuando a camminare nel ring

ELK:La cosa che mi da più fastidio di te è la tua totale mancanza di rispetto che vedo anche in tante altre. Ok, sono giovane, non ho tutta la vostra esperienza ma sono assolutamente degna di stare in un ring con le migliori e questo titolo ne è la dimostrazione! Ti ho chiamata fuori proprio per questo così da poterti dimostrare il mio valore... Non perché voglia il tuo rispetto, del rispetto di una persona del tuo calibro non so che farmene! Voglio vederti a terra, dolorante e umiliata e forse lì capirai quanto vale questa stupida ragazzina!

La Valkyria fa un applauso ironico, poi risponde per le rime alla spartana.

BND: Vedo che Murdock ti ha istruita bene su cosa dire. Peccato che queste tue parole non siano altro che la conferma dell'unico termine che riesce a pronunciare correttamente quel bifolco quando parla. Termine che si adatta perfettamente alla tua persona: mediocre!

La tedesca punta il dito sul WFSS Woman World Championship.

BND: Il fatto che tu detenga quella cintura non è certo un vanto per la WFSS, bensì una vera vergogna. Per cui non biasimo di certo quello che ti hanno fatto le tue nuove colleghe la settimana scorsa, anzi, visto come ti comporti tutt'ora, credo che ci siano andate pure piano. Quanto alla tua vittoria su Lucy Fisher, a parte Murdock, ma lui non conta alcunché, sei l'unica a credere veramente a quello che dici. Hai approfittato in modo sleale di un'avversaria destabilizzata da problemi extra-wrestling. Oltretutto, e questa è la parte che ho odiato di più, prima di fregarla hai giocato a fare la brava ragazza e l'amichetta della situazione, quando in realtà sei soltanto una misera opportunista. Lo so io, lo sai te, lo sanno tutte queste persone qua dentro.

Poi la gelida Brunild fa spallucce.

BND: Peccato tu non abbia provato lo stesso giochetto anche con me, mi sarei divertita a darti spago e vedere dove andavi a parare coi tuoi comportamenti patetici. Ma non sei del tutto stupida, questo lo ammetto. Hai ben capito che con me queste cose non funzionano. Io sono una Valkyria, una cacciatrice di mostri, negli anni ho forgiato un'armatura inscalfibile nel mio io, e ad oggi l'unica cosa che mi interessa, è combattere e spazzare via chiunque si metta sul mio cammino, specie quelle della tua risma. E a differenza di Lucy nei tuoi confronti, io non ho mai pietà delle mie avversarie, nè mi interessa "socializzare" con i casi umani...

Elektra, su tutte le furie, va addosso alla Valkyria e le risponde a tono mentre le loro teste collidono

ELK:Credimi, non ti conviene affatto continuare a provocarmi in questo modo! Caccia tutti i mostri che vuoi, cara Valkyria, di certo un mostro del calibro della Vedova Nera non l'hai affrontato, preparati a soccombere al suo morso letale! La furia degli spartani frantumerà la tua armatura inscalfibile! Con Lucy non c'era alcun gioco, sono realmente interessata alla sua amicizia e se con te non ho provato lo stesso approccio è perché di certo non meriti niente!

Elektra, con gli occhi iniettati di sangue, tenta di far indietreggiare Brunild mettendo forza sulla testa. Brunild però, con lo stesso gesto, si mantiene ben salda

ELK:Tira in ballo Lancelot tutte le volte che vuoi! Stai pur certa che non sono sua succube, lui non fa altro che motivarmi e spingermi a dare il meglio! E' questo quello che fa un vero compagno ma capisco che tu non sappia cosa si prova visto che quel grande "eroe" di Sigfried non fà altro che oziare tutto il giorno e, alla prima occasione utile, ti girerà le spalle come fatto con Olon svendendosi per dei titoli farlocchi!

La Black Widow alza il titolo sopra la testa della Arm-Breaker

ELK:Benché tu afferma il contrario questo titolo ha un grande valore, di certo maggiore rispetto a quelle due cinture che si portano dietro i tuoi amichetti. Io non ho di certo approfittato della situazione di Lucy per vincerlo. Aveva dei problemi extra-ring, così come li avevo io e li ha gran parte delle persone sulla faccia della terra. Basta solo rimanere concentrati sull'obiettivo e Lucy certamente l'ha fatto. Smettila quindi di deridere non solo me ma anche lei dando della farsa alla mia vittoria.

Lo Smiling Crow sbuffa. Stavolta è lei a camminare avanti e indietro.

BND: Uhm. Vedo che sei proprio un caso disperato. Francamente ero venuta qui a darti spago con l'intenzione di farti capire con le buone che a me di te, del WFSS Woman World Championship e delle sciocchezze che dici, non interessa alcunché. Come non mi interessava affatto affrontarti in un match a End is Near, visto che ho altri progetti di gran lunga più stimolanti per quel periodo.

Brunild si ferma.

BND: Tuttavia, il tuo comportamento spregevole di stasera merita una risposta adeguata e degna di un membro fondatore della Company of Heroes, la casa dei veri eroi. Perciò, Elektra Kellis, accetto ufficialmente la tua sfida per dicembre. Visto che hai deciso di comportarti in modo così insensato, vorrà dire che ti dovrò dare una lezione d'umiltà alla mia maniera.

La Valkyria si avvicina a Elektra.

BND: A End is Near ti affronterò a viso aperto, dando il massimo come sempre. Il che significa semplicemente che ti batterò, spezzandoti inesorabilmente un braccio e strappandoti l'unica cosa per cui in questo momento la gente si ricorda di te, ovvero questa cintura. Passerai le feste natalizie infortunata, con un pugno di mosche in mano e soprattutto col tuo orgoglio ferito a morte.

La tedesca accenna ad allungare una mano per fare una carezza sarcastica verso Elektra, che si scosta imbufalita.

BND: Oh, poverina... Ma c'è pure di peggio. Magari Murdock, stufo di dover mitigare i tuoi piagnistei infantili tutto il giorno, prima di Capodanno fa fagotto e ti lascia pure lui. Così tornerai a essere quello che sei sempre stata, ovvero una nullità!

Elektra si avvicina pericolosamente alla Valkyria

ELK:Ora hai oltrepassato il limite!

La spartana getta il microfono a terra così come la cintura. Lo Smiling Crow le fa cenno di farsi sotto ed Elektra salta addosso all'avversaria! Brunild finisce a terra, Elektra le rifila un paio di pugni per poi urlare al cielo e morderla al collo! La Valkyria la scosta di dosso e si rialza tenendosi il collo. Elektra però non demorde e le si getta di nuovo addosso con furia! Ora prende le gambe della Valkyria per chiuderla nella Widow's Bite! NO! Il membro della BDK scalcia ripetutamente per evitare di farsi chiudere nella presa e con un calcio riesce a prendere la spartana in pieno viso. La campionessa WFSS ruzzola a terra mentre Brunild si riporta in piedi. Elektra le si avvicina nuovamente ma viene stesa da un Valkyrie Kick!!!

Immagine


Elektra finisce stesa a terra e Brunild raccoglie la sua cintura e la alza al cielo mentre mette un piede sopra la spartana. Le passa sopra con il suo peso e poi esce dal ring con la cintura di Elektra addosso. Lo Smiling Crow percorre la rampa con un sorriso beffardo quando Elektra, ripresasi, si accorge di ciò che è successo. Urla stracolma di rabbia con le mani tra i capelli per poi fiondarsi fuori dal ring all'inseguimento della tedesca, ormai rientrata nel backstage

Up Next: Il biondo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 22:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Welcome back to Friday Night Indoor War, live from the Joe Louis Arena of Detroit, Michigan. Le immagini provengono dal backstage dell’arena, dove vediamo la Bruderschaft Der Krahe Incorporated al gran completo.

ImmagineImmagineImmagineImmagine


La quarta puntata di Sigfried Jaeger’s Achtung si è appena conclusa, e i quattro tedeschi stanno ritornando alla House of Heroes, il loro esclusivo Locker Room, non degnando nessuno di uno sguardo. Diversi official addirittura cambiano strada non appena li vedono arrivare. Una volta raggiunta la zona del catering, Gunther Schmidt, come suo solito, si appropinqua al tavolo pieno di cibo e vivande. Sigfried, Brunild, armata di WFSS World Women Championship, e Christophorus non fanno in tempo a ridacchiare, che all’improvviso vengono inondati da una densa nube di fumo bianco!

ImmagineImmagine


Attenzione! Due energumeni col passamontagna muniti di estintori hanno aggredito la Bruderschaft Der Krahe Incorporated!

Immagine


Mentre Brunild Wagner si allontana tossendo, vediamo Sigfried e Christophorus gettare le cinture a terra e pulirsi gli occhi mentre tossiscono. A questo punto però interviene Gunther Schmidt, che emette un ruggito e si avventa su uno degli aggressori, prendendolo letteralmente a pugni. Tuttavia l’altro carica il tedesco e lo colpisce alla nuca con l’estintore, tramortendolo. Ma ecco rinvenire il Best from the West, che stampa un Bruderschaft Kick in faccia a uno dei due energumeni, che cade a terra.

Immagine


Il Corvo non fa in tempo a girarsi, che viene colpito a sua volta in faccia con un tremendo colpo d’estintore, che lo manda al tappeto pesantemente! Il tizio sconosciuto torreggia su Jaeger e si fa una risata, quando viene sorpreso da Christophorus Schmidt, che lo abbranca sollevandolo e lo schianta con violenza addosso ad alcune casse contenenti materiale di produzione. Il Berlin Brawler non fa in tempo a smascherare l’individuo, che il secondo aggressore lo colpisce alla nuca col suo stesso bastone e poi lo getta addosso al tavolo del catering, mandandolo in frantumi!

Immagine


Con Gunther Schmidt momentaneamente impotente e Brunild Wagner scomparsa nel nulla, vediamo i due invarosi torreggiare sopra i TWC World Tag Team Champions doloranti a terra. I due si guardano soddisfatti, dopo di che si tolgono il passamontagna.

Spoiler:
ImmagineImmagine

Colpo di scena! Sono Tyler e Samuel Nolan!!! I fratelli Nolan sono tornati in TWC in cerca di vendetta dopo la fine dell’era Olon! E quanto possiamo vedere, Christophorus Schmidt e Sigfried Jaeger sono i primi della loro lista di canaglie da pestare!


I due wrestler di colore sorridono soddisfatti. Poi notano a terra i TWC World Tag Team Titles e vi si avvicinano. Tuttavia non fanno in tempo a prenderli, poichè ecco sopraggiungere di gran carriera Brunild Wagner. La Valkyria, profondamente indignata, stringe nella mano destra una bottiglia di vetro, mentre nella sinistra ha nientemeno che un trapano!

Immagine


BND: Coraggio! Fatevi sotto, pezzi di merda!

I due wrestler tornati in TWC dopo mesi di esilio, accennano ad avanzare verso lo Smiling Crow, che li osserva con uno sguardo omicida e spacca la bottiglia sullo spigolo di una cassa in attesa del corpo a corpo. Tuttavia, Tyler e Samuel si fermano non appena notano la comparsa di un nugolo di bodyguards nel corridoio posto alle spalle di Brunild. A questo punto uno dei due wrestler di colore rivolge un dito medio alla donna, poi entrambi girano i tacchi e se ne vanno via a gran velocità, svoltando un angolo. La Valkyria furiosa della TWC aspetta che siano lontani, poi butta a terra trapano e bottiglia e va a sincerarsi delle condizioni dei suoi amici. Alcuni secondi dopo, mentre la security irrompe nella stanza, vediamo Christophorus Schmidt rialzarsi e prendere a calci i resti del cibo caduto a terra non appena apprende da Brunild chi diavolo fossero i misteriosi aggressori. Gunther Schmidt è seduto che si tiene la nuca, sbraitando ogni offesa possibile in tedesco, mentre Sigfried Jaeger barcolla in piedi, con un taglio vistoso sulla fronte che rende il suo sguardo ancora più feroce.

Immagine


Poco fa, Sigfried Jaeger e Christophorus Schmidt avevano lanciato una sfida al resto del roster della TWC. Ed è arrivata subito la prima, sorprendente, risposta. Non poteva esserci inizio peggiore per la Campagna d’Autunno della BDK Inc., assalita dai fratelli Nolan, acerrimi nemici del Berlin Brawler, e anche di un Jaeger che spesso e volentieri li ha punzecchiati, sminuendoli senza pietà. E con le immagini dei membri della Bruderschaft Der Krahe Incorporated i quali, una volta raccolti i titoli di coppia e i passamontagna buttati a terra se ne vanno via incazzati a morte e in cerca di vendetta, noi andiamo in pubblicità. Non andate via, Friday Night Indoor War vi aspetta!





Up Next: Recap!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 25/09/2015, 22:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Le immagini inquadrano il pubblico della Joe Louis Arena di Detroit, dove si sta svolgendo il sedicesimo episodio di Indoor War. Mentre la telecamera procede con la panoramica, iniziano a risuonare le prime note della theme song di Nick Carroll.



Vediamo gli spettatori alzarsi in piedi ed acclamare l'ingegnere, mentre l'inquadratura cambia e si porta sulla rampa, dove vediamo arrivare il ragazzo di Boston.

Immagine


Nick, vestito in abiti civili, è sorridente ed incita la folla con larghi movimenti delle braccia, ottenendo una reazione ancora più positiva dai fan. Carroll ridacchia e prosegue il suo avvicinamento al quadrato, dando qualche cinque a coloro che gli tendono la mano. Una volta entrato ed ottenuto un microfono, il bostoniano prende la parola.

NC: Un altro Special Event è passato ed eccoci di nuovo qua ad assistere alle conseguenze di una notte che ha cambiato radicalmente la TWC. Sono stati incoronati nuovi campioni, alcune alleanze sono giunte al termine e Mister Fox Olon sembra finalmente aver abbandonato il posto di comando.

Il sorriso di Carroll si fa più largo e l'ingegnere ammicca verso la telecamera.

NC: Sono felice di aver avuto un piccolo ruolo nella disfatta dell'Army e del suo leader e spero anche voi abbiate apprezzato la mia comparsata nel match contro lo State of Anarchy. Leon, è stato un vero piacere onorare il nostro patto ed intervenire nel momento del bisogno. E congratulazioni per la conquista del titolo mondiale. Sei una leggenda a tutti gli effetti ora.

Nick accenna un inchino nei confronti di Black.

NC: C'è però una cosa che non è affatto cambiata rispetto a War of Change. Anche stavolta io sono qua sul ring a parlare della mia vittoria e delle conseguenze che porterà alla mia carriera. Sapete, ci sto prendendo gusto ormai. Potremmo farlo diventare una consuetudine di ogni puntata post Special Event e dare un nome a questo appuntamento, magari qualcosa che c'entri col mio lavoro... Action & Reaction, ad esempio, a richiamare il terzo principio della dinamica.

L'ingegnere fa una smorfia, storcendo il naso.

NC: Nessun banner, nessun salotto e nessun ospite, però. Tenete il nome se vi piace, ma niente ghirigori vari. Sono un ingegnere, un tipo pragmatico. Massimo risultato col minimo sforzo.

Le labbra del biondo si piegano di nuovo verso l'alto.

NC: Purtroppo questo concetto non è facilmente applicabili ai match. In TWC il livello dei lottatori è altissimo ed è impensabile credere di poter portare a casa la vittoria facilmente. Quello che un buon ingegnere deve fare è preparare una strategia e portarla avanti durante l'incontro, per poi saper reagire velocemente a tutti gli stravolgimenti che avvengono in un incontro. È fondamentale riuscire ad adattare al meglio il proprio piano alle varie situazioni che si vengono a creare nell'arco della contesa.

Nick alza il dito indice e continua nella sua spiegazione, l'espressione assorta.

NC: E questo è ciò che ho fatto due settimane fa quando ho battuto senza appello Big Black Boom. Il mio obiettivo era di massacrargli il braccio per poi spostare il target sulla sua testa. A quel punto BBB non avrebbe avuto scampo se lo avessi chiuso nella mia Crossface, la Gravity's Lock. Si chiama così perché quando viene applicata non c'è modo di uscirne, la sconfitta dell'avversario è inevitabile così come è impossibile che un corpo non risenta della forza di gravità, checchè ne dicano quelli della WWE.

Carroll inclina leggermente la testa, stringendo le labbra e agitando il pugno in un gesto di disappunto.

NC: Purtroppo Boom è stato bravo ad evitare che la sottomissione fosse chiusa, ma questo non è bastato ad evitargli la sconfitta. Sono infatti riuscito a portarlo in una situazione da cui non sarebbe potuto uscire con quel braccio infortunato e l'ho schiantato a terra con la Shutdown per il conto di tre.

Nick arriccia l'angolo sinistro della bocca e annuisce guardando dritto in camera.

NC: Lo ammetto, è stato un altro volo che sarà difficile dimenticare, ma anche stavolta è valsa la pena correre il rischio. Ora, fino ad adesso abbiamo analizzato la prima parte del nostro show, quella che riguarda l'azione.

Carroll solleva l'indice a simboleggiare l'uno, poi alza anche il medio per ottenere un due.

NC: Passiamo ora alla seconda fase, quella della reazione. Quali scenari mi apre questa vittoria? Questa domanda ci riporta ad una delle prime considerazioni che ho fatto, cioè che i titoli della TWC sono finalmente stati assegnati. Il sogno di ogni atleta è di detenere uno di questi allori ed io non faccio certo eccezione.

Il bostoniano guarda per un attimo verso l'alto con sguardo sognante, ma si riprende subito, abbandonando le sue fantasie.

NC: Si dà il caso che ci sia un titolo in TWC che mi rappresenti perfettamente. È un titolo che premia la resistenza, la capacità di incassare i colpi, la perseveranza nel non mollare ma anche la furbizia nel saper gestire le proprie risorse e lo scorrere del tempo. Sto ovviamente parlando del TWC 15 Championship, una cintura forse un po' troppo bistrattata e sottovalutata dalla vecchia dirigenza, ma che ha un valore insito molto alto. Purtroppo l'attuale possessore del titolo è invece una persona di una bassezza tremenda.

Nick si porta ora una mano sul meno e guarda di nuovo verso l'alto mentre cammina avanti e indietro sul ring, corrugando la fronte.

NC: E fatemi pensare... chi è in possesso di quella cintura? Proprio Big Black Boom, l'uomo che ho sconfitto nonostante tutte le sue scorrettezze ed il disgraziato tentativo di intervento di Jane, l'uomo che ha sfruttato il patto con quella sboccacciata chiacchierona di Samantha Hart per scippare il titolo al ben più meritevole Moon!

Il biondo indica la telecamera, le sopracciglia piegate verso il basso in un'espressione dura.

NC: BBB, per me hai semplicemente acquisito il diritto di portare a spasso la cintura con le tue vittorie su Moon e B, non ho alcuna intezione di riconoscere il tuo regno e chiamarti campione. Effettivamente non avrei dovuto nemmeno chiamarti uomo, ma dire schizzo di merda due volte nella stessa frase in diretta mondiale non mi sembrava appropriato.

Risate degli spettatori, che fanno comparire un ghigno anche sul volto di Carroll.

NC: Il punto è che avendoti battuto ho tutte le credenziali per essere il prossimo sfidante per il TWC 15 Championship, senza contare che se tu non fossi intervenuto nel mio match contro Simon B a Boston, avrei probabilmente conquistato un'opportunità titolata già per Night of Gold.

Nick riprende fiato, poi sospira e prosegue nel suo discorso.

NC: Ti avevo promesso che ti saresti liberato di me se mi avessi battuto, ma dato che ciò non è accaduto ti invito a salire sul ring di San Antonio tra due settimane e rispondere alla mia sfida. Dammi un altro match e ti dimostrerò ancora una volta che sono un lottatore migliore di te, portandoti via il titolo. Questa è una promessa, Boom.

Detto questo, Carroll lascia cadere a terra il microfono e dopo aver salutato brevemente il pubblico si dirige verso il backstage tra gli applausi del pubblico.

Up Next: BBB v. B!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 438 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 ... 30  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it