Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 438 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16 ... 30  Prossimo
  Stampa pagina

Re: TWC - Friday Night Indoor War
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 17/07/2015, 20:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
⁠⁠⁠Ci troviamo all'interno del backstage dove si svolge l'odierna puntata di Indoor War, che occasionalmente per questo mese si è spostato nel vecchio continente. Il pubblico inizia a rumoreggiare quando la telecamera inquadrano Micheal Edwards un po' sovrappensiero.

Immagine


Il ragazzo di New York ha il suo I-Phone in mano e le cuffie alle orecchie, oggi è vestito in maniera più consona ed elegante: un pinocchietto nero lungo fino al ginocchio, una camicia a quadri bianca e blu, orologio in titanio al polso destro e degli occhiali da sole neri. A un certo punto Edwards impatta contro qualcuno di più grande e più grosso di lui.

ME: Ehi! Attento dove metti i piedi bestione!

L'uomo si gira verso il golden boy: una scritta "security" bianca campeggia sul lato sinistro della polo nera. L'addetto alla sicurezza fa capire a gesti di non parlare l'inglese, Edwards allora fa un gesto all'uomo e si gira, ma va a sbattere contro un'altra sagoma, questa più piccola di lui.

BBB: Ma cos'è, un vizio?

Immagine


È Big Black Boom, che appare alquanto seccato.

ME: Secondo me siete voi che lo fate di proposito a mettervi in fila... Ah ma tu sei il porno attore con la maschera. Ti hanno fatto uscire da 50 sfumature o cosa?

BBB: Già proprio lui. Cinquanta sfumature di rosso di culo preso a calci, vietato ai minori di diciotto anni, alcuni hanno che invece se ci fosse un po' di sesso invece che tutta quella violenza sarebbe anche un bel film. Qui in Italia ci sono fior fior di registi, ma gli attori li preferisco americani: tu saresti perfetto per fare il povero coglione che prende le botte dall'inizio alla fine del film. Mi sa che tra due settimane ti faccio provare, se duri abbastanza sei dei nostri.

⁠⁠⁠Micheal si leva gli occhiali da sole e guarda il lottatore mascherato negli occhi. Sangue freddo Mike, non è ancora il tempo per certe cose.

ME: Quindi sarei adatto per fare il coglione di tutto pestato da tutti, vediamola così e se tu non riuscissi a battermi senza il gruppo di terroristi che ti para il culo? E se tra due settimane sentissi la campana suonare, ma, invece di festeggiare, saresti a terra a rantolare dal dolore? Buh... Mi sembra come una scena già vista questa. Come se tutto quello che dici l'abbia già vissuto... Ah, ora ricordo, la banda di terroristi diceva così prima del match a squadre, poi che ha fatto? Ne ha chiamato un quinto per farsi aiutare. Difficile vincere senza soprannumero ah?

BBB: No, non è difficile, penso di averlo ampiamente dimostrato. Anzi, il fatto che ci sia stato qualcun altro in mezzo, penso mi abbia fermato dall'infierire.

Il mascherato accenna un ghigno.

BBB: E comunque sappiamo bene com'è finita quella volta. I paladini della giustizia sono caduti per la prima volta, per poi cadere ancora e ancora. La storia si è ripetuta anche due settimane fa, quando Moon ha incontrato me sulla sua strada. E ora su quella strada ci sei tu. La cosa che mi dà più fastidio di voi anarcoglioni è che pensate di giocare a fare i sovversivi, credete di ottenere qualcosa, ma in realtà non sapete neanche per cosa combattete. Per l'unità della TWC? Per la fine del dominio della Army? Per la pace del mondo? A voi piace solo rompere i coglioni, ma non sono il tipo che si fa influenzare. È per questo che non ti considero nulla più di un altro ostacolo verso il titolo.

⁠⁠⁠Mike osserva il suo interlocutore intensamente.

ME: Quindi saremmo dei falliti... Interessante, vediamo come un gruppo di scalmanati, ex nazisti e quanto altro si legano alla figura di un megalomane, che a colpi di avvocature è arrivato dove è arrivato. Ma sì, hai ragione, i coglioni siamo noi, che attraverso il nostro impegno e la nostra devozione vogliamo migliorare questa federazione. Già siamo noi il male. Oh che dolore, che terribile dolore.

Il Dragon Kid accenna un sorriso.

ME: Inoltre, la tua splendida vittoria su Moon è stata una grande prova di forza. Tanto grande da aver avuto bisogno di Simon B. per ottenere la vittoria, sei un grande campione giuro, una vera forza della natura. Sto già tremando per il nostro incontro.

Triple B sbuffa prima di rispondere.

BBB: Quante volte ho sentito queste parole. Quante volte ho sentito dire che senza quello, o senza quell'altro, non avrei potuto fare questo, o fare quest'altro. Ma te l'ho detto: non sono affatto un tipo suggestionabile. Con o senza Simon B., il risultato sarebbe stato quello. Se c'è una cosa che ho imparato nella vita, è che bisogna sempre aspettarsi un attacco alle spalle, io lo faccio, Moon non lo ha fatto. E non è un avvertimento per te, non sono il tipo che fa proclami: è solo una constatazione di fatto. Moon ha perso e avrebbe perso comunque, quello che è accaduto è solo servito ad accellerare il processo.

Il perfidy in a mask scruta Edwards.

BBB: E questo mi porta all'altra cazzata che hai detto. Non mi interessa come Fox sia arrivato a rivestire il suo ruolo attuale. Non mi interessa che gli altri siano nazisti, mi interessa solo che siano persone che sanno il fatto loro, grazie a loro si aprono le porte del futuro per la TWC. Voi invece... Ancora distinguete tra bene e male. Tu dici di voler migliorare questa federazione, ma chi sei tu per dire che deve essere migliorata? Parli di dedizione, ma dimmi: semmai riusciresti a battermi, e arrivare a vincere il titolo, davvero ti fregherebbe qualcosa della federazione, davvero ti interesserebbe il "bene supremo", il benessere di tutti? Sei solo un ipocrita, come lo sono i politici di questo paese e come lo è il tuo protettore Black e tutta la vostra famiglia di mezzi uomini.

⁠⁠⁠ME: Insolito. Non avrei mai detto che sotto quella maschera si celasse un cervello pensate. Pensavo che qualcuno ti impartisse degli ordini prestabiliti, così da non aver problemi. Comunque senza scherzarci su troppo. Il tuo match non sarebbe finito in quel modo e lo sai, meglio di me, eri in difficoltà, pronto a finire e, invece, B. ti ha salvato.

Edwards si ferma un attimo a riflettere facendo roteare un dito.

ME: Sulla seconda questione possiamo aprire un piccolo dibattito, si dice che quando qualcuno arriva all'oro, lo tocca e lo possiede finisce per esserne conteggiato dalla malattia. Il malato finisce per impazzire perché ne vuole ancora e ancora, ma no. Non capiterebbe questo. Il mio sogno è diventare campione per la gente che è lì fuori e oggi mi acclima come la prima volta, che ogni volta guarda un mio match per appassionarsi, che mi elogia sui social network, che mi critica se sbaglio. Io voglio essere un campione per loro, non per me stesso, la gloria personale non è nulla se non la si condivide con qualcuno. E sì, non sono nessuno per sapere cos'è giusto, ma una cosa la so, che questo posto non può essere retto da gente come voi.

BBB: Da gente come chi? Con che diritto giudichi? Guarda come si è ridotto questo paese: un tempo era l'esempio dello spendlore, ora è la nazione dei corrotti e dei corruttori, e sai chi l'ha resa così? La gente che diceva di fare tutto per il popolo, che diceva di essere dedita a chi li acclamava e che fingeva di condividere con loro la gloria. Gente che non meritava nulla, totalmente incompetente, che è salita al potere solo per interessi personali.

BBB si avvicina al suo interlucoture, la situazione è tesa.

BBB: Persone come te Mike, come te e i tuoi compagni. Persone in giacca e cravatta, che si nascondono dietro i procalmi e le belle parole, ma che in realtà hanno come unico obiettivo quello di sedere su un comodo trono. Mi chiedo, una volta seduto, cosa succederà. Tu pensi di poter cambiare la TWC? Tu non hai alcuna possibilità, neanche da campione del mondo. Perché la TWC è perfetta così com'è, tutto fila e infatti ci ritroviamo a fare un tour europeo, cosa che potevamo solo sognare senza Fox e la Army. Avete scelto di iniziare una guerra solo per il gusto di sentirvi dire bravi, per credere di essere nel giusto, ma qui non c'è giusto o sbagliato. C'è solo voglia di diventare la più grande federazione del mondo, e voi con i vostri rigurgiti politici state solo bloccando questo processo.

I due si fissano negli occhi intensamente.

BBB: Tornando alle tue aspirazioni: dici che toccare l'oro non ti renderebbe egoista, non ti cambierebbe, che continueresti a lottare per chi ti applaude. Ma sai, grazie alla storia di questo posto ho imparato quanto è effimero il potere: e se dovessero smettere di applaudire?

Triple B muove l'angolo sinistro delle labbre, mostrando il suo classico ghigno.

BBB: Io dico che sei ipocrita come tutti gli altri. Guarda Manson: lui è stato il primo ad impazzire, e non ha ancora vinto niente. Però sai perché non mi preoccupo più di tanto? Perché non accadrà. Tu non vincerai il titolo, semplicemente perché non passerai il prossimo turno.

⁠⁠⁠Il Dragon Kid guarda dall'alto in basso il suo prossimo avversario nel torneo e risponde al suo ghigno.

ME: Quindi saremmo politici italiani. Beh, in quanto ad anarchia stiamo messi bene in quel caso. Saremmo anche ipocriti, ma crediamo nei nostri ideali, almeno io lo faccio ogni giorno e ogni istante della mia vita. Se questa è ipocrisia, l'accetto come tale.

Mike va a muso duro con BBB.

ME: Pensi che Mason sia impazzito? Pensi che la sua sete di vendetta, ora appagata l'abbia reso così folle? È solo un errore, penso di sapere cosa si cela dietro questo cambiamento di Manson e non sta a te decidere se è giusto o sbagliato, ma al nostro gruppo.

Michael guarda intensamente negli occhi triple B, quasi come se volesse accendere ora la sfida.

ME: La sicurezza nei tuoi mezzi ti farà capire che alcune volte bisogna essere ridimensionati, non so se sarò su quel trono a settembre, non so nemmeno dove sarò tra due minuti, ma una cosa è certa: tra due settimane saremo su quello stesso ring e non avrò problemi a mostrarti le mie capacità. Rimpiangerai ogni singola parola, ogni singolo istante di questa chiacchierata, perché sarebbe stata l'unica volta in cui avresti potuto mettermi a terra. Ci vediamo Boom, è stato un piacere.

Edwards si infila gli occhiali da sole e riprende il borsone e con un sorriso sarcastico stampato in volto lascia alle sue spalle Big Black Boom, che tacitamente lo osserva andare via.

Le immagini sfumano.

Up Next: Lucy Fisher vs Elektra Kellis


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 20:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk



E torniamo dalla pubblicità sulle note degli Halestorm, segno che è ora di Elektra Kellis.

Immagine


La spartana entra da sola, sorridente, mentre il pubblico italiano ha una reazione abbastanza fredda per la ragazza. La spartana, indifferente, si dirige verso il ring, sale sull’apron e si toglie improvvisamente la giacchetta, rimanendo in costume da ring e ottenendo una reazione dal pubblico. La ragazza entra sul ring scuotendo leggermente la testa, e si ferma a centro ring, saltellando per riscaldarsi.



Immagine


Lucy Fisher è la seconda ad entrare, titolo in spalla e capelli ricci. La leonessa si ferma a guardare il pubblico, che canta ancora per Elektra. Lucy alza il titolo al cielo, lo tiene sopra di sé e lo abbassa all’improvviso. Il pubblico allora inizia a cantare.

Leon’s Girlfriend! Leon’s Girlfriend! Leon’s Girlfriend!


La ragazza scuote a sua volta la testa, sorridendo ed arrossendo in contemporanea. Poi si concentra sulla sua avversaria e si avvia verso il ring, sale sui gradoni d’acciaio, entra passando sotto la terza corda, con Elektra che si siede sulla seconda per farla passare più comodamente. Le due si squadrano da vicino, poi Lucy alza il titolo e si allontana. L’arbitro si fa consegnare la cintura, e poi Jessica Rose inizia a fare le presentazioni.

JR: Introducing first, the challenger, from Sparta, Greece, Lady Invidia, Elektra Kellis.

Elektra annuisce leggermente, indicando il titolo.

JR: And the Champion, from Seattle, Washington, La Reina de Lucha, Lucy Fisher!

Lucy alza nuovamente il titolo, ottenendo una reazione significativa del pubblico. L’arbitro si fa consegnare la cintura, per poi alzarla ai quattro lati del ring, consegnandola in fine al time keeper. Tutto è pronto per questo match, il secondo match titolato in TWC in assoluto.

Immagine


Immagine


Spartan Spear! Elektra colpisce all’improvviso, mettendo subito a segno una delle sue manovre migliori. Schienamento. 1…2… No. Lucy alza la spalla all’ultimo, ma Elektra la rialza e la lancia all’angolo. Braccio teso all’angolo, e Lucy finisce seduta. Serie di calci alla testa da parte della greca, che poi, per non farsi mancare nulla connette con una ginocchiata. Lucy è stordita, e la sua avversaria sfrutta la cosa per trascinarla lontana dall’angolo e colpirla con delle ginocchiate al braccio destro. Dopo cinque colpi Elektra si ferma e guarda Lucy che si muove verso le corde per rialzarsi. Armbar della greca, che impedisce alla campionessa di rialzarsi. Presa ben eseguita, che porta le due a stare ferme in quella posizione per qualche secondo, poi Lucy inizia a rialzarsi lentamente, ma Elektra la colpisce con una gomitata sulla schiena e poi la manda a sbattere di schiena al tappeto. La greca non si ferma e inizia a colpire la sua avversaria con dei pugni al volto, redarguita dall’arbitro che la avvisa che può colpire solo a mano aperta. Elektra sembra convinta e si allontana, alzando le mani e permettendo alla sua avversaria di rialzarsi.

Immagine


Spartan Kick! Schienamento. 1…2… No. Di nuovo Lucy alza la spalla all’ultimo secondo, evitando di perdere il titolo. Elektra sorride sorniona, osservando tutti i bambini che tornano lentamente dalle barricate a cui sono corsi, disturbando gli spettatori delle prime file. Lady Invidia colpisce con qualche pugno Lucy, poi si appoggia alle corde e manda un bacio al pubblico, che risponde cantando il suo nome. La ragazza poi si gira e rifila un calcio alla tempia dell’avversaria, che si era rimessa in ginocchio, sempre sorridendo. Lucy è a terra, in maniera composta, e Elektra la rialza, per poi mandarla all’angolo. Braccio teso e poi serie di pugni all’angolo. Quando viene redarguita dall’arbitro la spartana si allontana leggermente, lasciando che Lucy cada al tappeto. Serie di gomitate a terra, tutte dirette verso la schiena della campionessa. Lavoro metodico da parte di Elektra, che poi solleva la sua avversaria, le scompiglia i capelli, e poi connette con la Widow’s Web.

Immagine


Schienamento. 1…2… No. Lucy rimane nel match, ma Elektra fa spallucce e colpisce la sua avversaria con un paio di pugni al fianco. La spartana rialza la sua avversaria e la porta alle corde, colpendola poi con una serie di pugni allo stomaco. Il pubblico continua ad essere tutto per Elektra, che ringrazia con un bacio, questa volta alla parte che era rimasta all’asciutto prima. Lucy, appoggiata alle corde, prova a riprendere fiato, ma viene interrotta da una ginocchiata allo stomaco e da una gomitata al volto. Lucy prova a cercare spazio uscendo sull’apron, ma Elektra la afferra per i capelli e la forza a rientrare fra la seconda e la terza corda. Serie di pugni da parte della greca, che poi si allontana di qualche passo, prende la rincorsa e connette con gli Spartan Knees.

Immagine


Lucy cade nel ring, mentre Elektra rientra nel ring, letteralmente in brodo di giuggiole. Serie di pugni al volto di Elektra, che non va neppure per lo schienamento, ma anzi chiude una Armbar al braccio destro di Lucy, che urla di dolore. Elektra sta infatti concentrandosi sul braccio che Brunild Wagner aveva indebolito a sua volta nel match di un mese fa. Lucy prova disperatamente a liberarsi, mentre l’arbitro le chiede se vuole cedere. Lucy dice di no e prova a rialzarsi, ma viene fermata da un Arm Breacker. Lucy rotola via, dolorante, mentre Elektra la osserva mentre si rialza all’angolo. Elektra ridacchia, si avvicina e le rifila una serie di spallate allo stomaco, finché l’arbitro non la allontana. La vedova nera non sembra però soddisfatta e si avvicina di nuovo alla campionessa, appoggiandosi contro di lei.

Immagine


Serie di gomitate, conosciute anche come Spartan Elbows. Lucy cade a terra, stremata, mentre la sua avversaria sorride, procedendo a schienarla. 1…2… No! Ancora una volta la campionessa rimane nel match, ma non si muove dopo esseri liberata, mentre la sua avversaria la guarda, annuendo. Armbar nuovamente applicata al braccio destro, con Lucy che urla, ma rifiuta di cedere. Elektra aumenta la pressione, ma un debole coro per Lucy inizia a nascere dal pubblico. La spartana trasforma la Armbar in una Hammerlock e rialza leggermente la sua avversaria. Ancora urla di dolore da parte di Lucy, che prova a liberarsi usando l’altro braccio, ma viene fermata con una serie di gomitate all’orecchio destro. Elektra osserva la sua avversaria e le dice qualcosa all’orecchio, ridacchiando. Lucy prova a colpirla con una testata, ma la ragazza si sposta e stringe la presa, per poi colpire la sua avversaria con una ginocchiata nella schiena. Lucy cade in ginocchio ed Elektra la chiude di nuovo in una Armbar. I cori per Lucy cominciano a crescere, mentre la greca si guarda in torno, non più sorridente. Serie di colpi alla testa, che rimandano Lucy al tappeto. La spartana poi calpesta il braccio della sua avversaria, restandoci sopra per un po’ di secondi, lasciando andare solo dopo i richiami dell’arbitro. Ennesima Armbar della ragazza, che sorride al pubblico, ora tutto dalla parte di Lucy. La greca ridacchia e applica ancora più pressione nella presa, ma Lucy sembra determinata e lentamente, a ritmo con i cori, inizia a rialzarsi. Riesce a mettere un ginocchio a terra, poi l’altro ed infine un piede. Elektra aumenta ulteriormente la pressione, strappando un urlo a Lucy, che però riesce a rimettersi completamente in piedi, esegue una capriola, liberandosi dalla presa, e rimbalza alle corde. Per subire uno Standing Lariat.

Immagine


Elektra osserva la sua avversaria a terra e si avvicina. Inizia ad incrociarle le gambe, poi la solleva e la chiude nella sua Widow’s Bite. No! Lucy riesce a tenere fuori dalla presa il braccio destro, stringendoselo al petto! Elektra, lasciando andare il sinistro, le afferra il braccio con entrambe le mani e lo riporta in posizione. Ma Lucy ha portato il sinistro contro il petto. Elektra quindi lascia il destro e la sua avversaria sfrutta il momento per portarsi in una situazione di stallo, con entrambe le braccia al petto. Elektra la osserva, poi la rialza. Ma Lucy le sguscia dietro, Elektra si gira.

Immagine


Mark of Light! Schienamento con ponte! 1…2…3! Lucy rotola via da Elektra, che si rialza quasi subito. L’arbitro fa segno al time keeper di far suonare la campanella. Il match è finito.

Spoiler:
The winner of this match: Lucy Fisheeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeer!


Elektra ha le mani nei capelli, mentre Lucy rotola fuori ring, dove riceve la sua cintura dall’arbitro. La spartana sul ring nel frattempo colpisce con un calcio la corda più bassa, frustrata. E sulle immagini di Lucy con il titolo in spalla, noi andiamo in pubblicità.

Up Next: Vediamo Nick Carroll nel backstage pronto per il suo match contro Sigfried Jaeger


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 20:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
Siamo nella Gorilla position, Nick Carroll è concentratissimo mentre sferra qualche pugno di riscaldamento nel vuoto, manca poco all'incontro con Sigfried, un televisore alla sua sinistra mostra le immagini dei commentatori impegnati a comunicare qualcosa al pubblico che ci segue da casa.

Immagine


Un regista attira la sua attenzione.

Regista: Nick, trenta secondi.

L'ingegnere fa un cenno con capo e poi alza il pollice della mano destra. Si aspetta solo che risuoni "Scream Aim Fire", ma...



Il televisore non riceve più segnale e di colpo si spengono le luci!

Regista: Rimandiamo, rimandiamo! Jacob, mi senti? Jacob?

Neanche il microfono dell'operatore funziona più, un po' di tensione si sparge nell'aria.

Regista: Nick, per favore, aspetta qui.

L'oscurità non ci permette di vedere la reazione del wrestler di Boston, sentiamo solo il rumore di alcuni passi, probabilmente quelli dell'operatore che va a cercare aiuto. Dopo qualche secondo, la televisione riprende a trasmettere qualcosa: lo sfondo bianco illumina il viso di Nick. Appaiono in sequenza tre parole sul monitor.

OMNIA

FERT

AETAS


L'espressione crucciata di Carroll ci trasmette tutto il suo stupore.

BUTTA VIA LA MASCHERA,


Passa qualche secondo.

NICK.


Nick sembra ancora non capire cosa si nasconda dietro queste parole, mentre il suo nome da nero diventa bianco e lo sfondo compie il processo contrario, diventando nero. Le lettere ora cambiano, creando un effetto simile a quello che si ha quando le slot machine sono in attesa di mostrare il simbolo fortunato.

SICK.

LICK.

PICK.

JICK.

JICK.

JOCK.

JECK.

JACK.

JACK.

JARK.

JATK.

JASK.

JANK.

JANK.


L'espressione di Nick cambia drasticamente, come se sapesse quale ultima lettera lo attende.

JANA.


Nick aspetta con ansia.

JANW.


Si sente quasi il suo cuore battere fuori dalla cassa toracica.

JANH.


Ma ecco che le luci si riaccendono e il tecnico ricompare, sul monitor ora le immagini riprendono di nuovo i commentatori.

Regista: Nick, scusaci, non sappiamo cosa sia successo. Pronto?

Nick sembra essere tornato a terra, fa un cenno affermativo col capo.

Regista: Allora tre, due, uno...

Uo Next: Sigfried Jaeger vs Nick Carroll


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 20:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
E dopo la consueta serie di consigli per gli acquisti, carissimi amici telespettatori, bentornati a TWC Friday Night Indoor War, ancora in diretta dal Mediolanum Forum di Milano, in Italia! Questa prima grande tappa televisiva dell’European Tour della federazione di New York si sta rivelando una notevole fonte di grandi match e colpi di scena come mai visto prima in uno show di wrestling. E ora è il momento di assaporare un incontro davvero interessante. Vai con la grafica!

ImmagineImmagineImmagine


Nick Carroll, la giovane rivelazione della TWC proveniente da Boston, affronta “Superstar” Sigfried Jaeger, il Corvo della Bruderschaft Der Krahe Incorporated, nel loro attesissimo Ottavo di Finale del torneo che mette in palio il prestigioso TWC World Heavyweight Championship! La parola passa alla bellissima Jessica Rose, che si trova al centro del ring assieme al referee designato per il match, Thomas Kiley.

Immagine


JR: Ladies and gentlemen. The following contest, scheduled for one fall, is a First Round Match for the TWC World Heavyweight Championship Tournament!!!

E mentre il solito pubblico “all’italiana” si mette a fare cori e fischi d’apprezzamento per la splendida annunciatrice, attendiamo con ansia l’ingresso dei due lottatori che si giocheranno il passaggio del turno in questo favoloso torneo.



Pubblico in piedi ad esultare! La mitica Scream Aim Fire si diffonde a manetta per l’arena, il primo a fare il proprio ingresso sarà Nick Carroll!

Immagine


Ed ecco The Engineer, ancora scuro in volto e preoccupato per ciò che è accaduto prima del match, fare il proprio ingresso sullo stage, accolto dal caldissimo pubblico italiano. Dopo aver osservato la bolgia dell’arena per qualche secondo, Nick si concede un lieve sorriso e scende lungo la rampa, dirigendosi verso il ring con decisione.

JR: Introducing first. Making his way to the ring, weighing 183 pounds and standing 6-feet tall. From Boston, Massachusetts. He is the Engineer and the Brain Damager… Niiiiick Caaaaarroooooll!!!!!

L’ingegnere balza sull’apron, passa tra la seconda e la terza corda e irrompe sul ring, andando subito a issarsi a un angolo per ricevere gli applausi e i cori dei fan italiani. Dopo qualche secondo Nick salta giù dall’angolo e si mette in attesa del suo avversario, cercando di concentrarsi esclusivamente sul suo incontro. Nel frattempo ricordiamo brevemente come non corrano buoni rapporti tra The Engineer e il Corvo di Ravensburg, sia per una certa antipatia reciproca legata ad alcune visioni opposte della vita, sia soprattutto per il fatto che Jaeger e la BDK Inc. fanno parte della Fox’s Army di Mr. Olon. Sono altresì note, infatti, le gravi incomprensioni e ruggini del passato che hanno visto la carriera di Carroll parzialmente rovinata da un GM perfido e manipolatore, molto simile negli atteggiamenti a Fox Olon. Tutto questo, senza dubbio, aggiunge pepe a questo incontro.

Immagine


Ma attenzione, le luci si abbassano e diventano intermittenti, mentre un denso fumo grigio si alza sullo stage e il titantron si illumina mostrando il logo della Bruderschaft Der Krahe Incorporated. E’ arrivato il momento di “Superstar” Sigfried Jaeger!



Dopo qualche attimo ecco il Best from the West sbucare tra il fumo sullo stage, venendo accolto tra fischi e strepiti del pubblico, parzialmente coperti dal pesante riff degli Amon Amarth!

Immagine


Il Corvo si guarda intorno disgustato, dopo di che fa la sua taunt direttamente in camera alzando il gomito destro. Infine eccolo scendere con calma la rampa, puntando lo sguardo su Nick Carroll, ricambiato da quest’ultimo.

JR: And his opponent. Making his way to the ring, weighting 215 pounds and standing 6-feet-3-inch tall. From Ravensburg, Germany, representing the Bruderschaft Der Krahe Incorporated and The Fox’s Army. He is the Best from the West... Sigfriiiiieeeeed Jaeeeeegeeeeer!!!!!

Una volta arrivato ai piedi del ring, Sigfried Jaeger si gira e va verso i gradoni d’acciaio, li sale ed entra nel quadrato passando tra la seconda e la terza corda. Dopo aver fatto nuovamente la sua taunt, il Corvo si toglie la felpa Adidas, la passa a un addetto e si mette piegato a uno degli angoli, tenendo d’occhio Nick Carroll, mentre la nostra Jessica Rose lascia il ring.

Immagine


L’arbitro Thomas Kiley prende ora il controllo della situazione e dopo essersi accertato che entrambi i contendenti siano pronti a combattere, eccolo prepararsi a dare il via all’incontro. Tutto è pronto per l’inizio di questo primo round che andrà ad aggiungersi a quelli già disputati in questo torneo in vista dei quarti di finale che prenderanno il via fin dalla prossima tappa del TWC European Tour, che si terrà all’O2 Arena di Dublino, Irlanda. Ed ecco che il referee fa segno al timekeeper, che procede con i tre fatidici rintocchi. L’incontro è cominciato!!!


TWC World Heavyweight Championship Tournament: First Round

“The Engineer” Nick Carroll vs. “Superstar” Sigfried Jaeger


Sigfried Jaeger si alza in piedi e si avvia verso Nick Carroll. Fase di studio tra i due wrestler, che iniziano a girare in tondo per alcuni istanti, fino a chiudersi nel classico Clinch iniziale. Ha la meglio il tedesco, che chiude l’ingegnere in un’Headlock. Sigfried stringe di forza la testa dell’avversario che tenta di liberarsi con dei colpi al corpo. Alla fine Carroll arretra fino alle corde e con tutte le forze si sgancia dal Best from the West, lanciandolo dall’altra parte. Rimbalzo di Sigfried, che intercetta il Brain Damager a centro ring, atterrandolo con una spallata. Sorrisetto in primo piano da parte del tedesco, che poi si lancia alle corde prendendo velocità. Primo rimbalzo di Sigfried, ma Carroll lo evita buttandosi a terra. Altro rimbalzo del Corvo, che poi si abbassa e viene saltato con un balzo da parte del wrestler di Boston. A questo punto Nick si gira per intercettare il tedesco con un Roundhouse Kick, ma Sigfried, dopo essere rimbalzato per l’ennesima volta, si abbassa schivando al pelo il calcio dell’ingegnere, poi si ferma e non appena questi si gira, gli rifila un ceffone! Nick Carroll per tutta risposta tenta di abbattere il Corvo con un Lariat, ma questi schiva di nuovo, lo abbranca e lo atterra violentemente con un perfetto Deutsche Legsweep!

Immagine


Jaeger tenta uno schienamento immediato. 1... No! Nick Carroll si scuote subito, tutt’altro che stanco. Il Monster Hunter si rialza in fretta col solito sorriso stampato sul volto. Eccolo rialzare l’avversario e rifilargli un Deutsche Uppercut tra i fischi del pubblico. Secondo Deutsche Uppercut a segno. Sigfried prova il terzo, ma Nick reagisce colpendolo con un pugno. Replica del tedesco con un altro Deutsche Uppercut! Risposta dell’ingegnere con un pugno. Parte così uno scambio alternato di colpi al volto, finchè Nick inizia ad avere la meglio, intercettando per due volte il pugno del tedesco e colpendolo a sua volta. Dopo il terzo intercetto, è Carroll a rifilare uno schiaffo in pieno volto al Best from the West! Il sorriso del tedesco muore qui, facendo posto alla furia. Sigfried tenta di prendere Nick per il collo e chiuderlo nella Gegen Monstrum, ma il Brain Damager si libera con un paio di pugni, lo blocca e lo stende con un rapido Snap Suplex! Subito dopo l’ingegnere si alza, dà un’occhiata all’avversario e si lancia alle corde. Sigfried Jaeger non ha nemmeno il tempo di rialzarsi che viene colpito in pieno da uno Shining Wizard da parte di Carroll!

Immagine


Il pubblico applaude l’ingegnere, che nel frattempo va a tentare a sua volta lo schienamento. 1... No! Kickout da parte di Jaeger quasi al conto di due. Il Brain Damager sembra avere il controllo della situazione. Eccolo rialzare l’avversario e abbatterlo a terra con un perfetto Swinging Neckbreaker. Il Corvo si contorce tenendosi il collo, mentre dopo qualche istante un soddisfatto Engineer è già in piedi. Attenzione, sta salendo alle corde tra gli applausi dei fan! Mentre Sigfried si rialza pian piano, Carroll prende le misure dalla terza corda, tempo di Missile Dropkick... Ma quando si tuffa, il Best from the West è lesto a togliersi di mezzo spostandosi di lato! Nick finisce per schiantarsi sul ring. Lo vediamo gridare un’imprecazione e tenersi la schiena mentre pian piano si rialza. Nel frattempo Sigfried si porta all’angolo e lo guarda con cattiveria. Non appena The Engineer è in piedi, ecco partire il Best from the West, che dopo una giravolta va a colpire in peino volto l’avversario con un terrificante Nibelungen Nacht!

Immagine


Il colpo violentissimo manda a rotolare via l’ingegnere, finendo col farlo cadere giù dall’apron ring! Sia il referee che Sigfried si affacciano dal ring per controllare la situazione. Kiley inizia a contare Nick Carroll, che nel frattempo si sta rialzando tenendosi la mascella tumefatta dal calcione da parte del Corvo. Ma ecco Sigfried lanciarsi alle corde, prendere velocità e tuffarsi fuori dal ring con un pericoloso Flug von Selbstmord! Il tedesco impatta sull’ingegnere e i due finiscono a terra nei pressi delle transenne dopo la mossa tanto spettacolare, quanto deleteria per entrambi i wrestler appena completata dal Best from the West. Il referee ricomincia a contare da capo. 1... 2... 3... Vediamo Sigfried mettersi in ginocchio e afferrarsi alle transenne, tornando in piedi. 4... 5... Il Corvo è a posto. Eccolo avvedersi che il Brain Damager si sta riprendendo. Il Monster Hunter allora lo abbranca e lo getta sul quatrato, dopo di che eccolo salire sull’apron ring e passare tra la seconda e la terza corda. Il Corvo va ad afferrare Nick, lo rialza e gli rifila un altro schiaffo per provocarlo, dopo di che carica il Bruderschaft Kick... Ma Carroll lo schiva e va a sua volta per il Superkick! A segno!!!

Immagine


Che colpo da parte del Brain Damager, e che reazione! Eccolo tentare lo schienamento. 1... 2... No! Sigfried si scuote ed esce dallo schienamento. A questo punto Nick passa alle mosse d’impatto. Eccolo infatti rialzare a forza il Corvo e posizionarlo per la una Powerbomb! Dopo esserselo caricato, l’ingegnere parte di corsa e lo manda a schiantarsi di schiena addosso al turnbuckle! Sigfried finisce al tappeto tenendosi la schiena. Eccolo strisciare all’angolo appoggiandosi a sedere. Tutto ciò lascia campo libero a Carroll, che parte di corsa nuovamente e lo colpisce in pieno con un perfetto Broski Boot! E il pubblico esulta mentre il volto soddisfatto del Brain Damager è inquadrato dalla telecamera. A questo punto, Carroll abbranca l’avversario e lo schiena... 1... 2... No! L’arbitro Thomas Kiley interrompe il conto dopo aver notato che il wrestler di Ravensburg ha appoggiato un piede sulla prima corda. Nick Carroll non si perde d’animo. Eccolo chiamare a gran voce l’attenzione del pubblico, dopo di che rialza il Corvo e tenta lo Shutdown! Ma Jaeger si libera disperatamente, rifila un paio di pugni all’avversario, dopo di che lo afferra per il collo e lo colpisce duramente col Biss Des Krahen!

Immagine


Colpo tremendo da parte del Monster Hunter! Il Brain Damager stramazza al suolo e viene subito coperto dal tedesco. Parte il conteggio... 1... 2... No! Kickout di Nick e sospiro di sollievo da parte dei fan italiani. Sigfried Jaeger sbuffa, dopo di che afferra per il collo Carroll e lo rialza. Subito dopo eccolo tentare la Loki’s Tie. A segno! Altra grande mossa da parte di Sigfried Jaeger, che è costretto a usare più varianti di repertorio contro un avversario tutt’altro che facile. Altro schienamento. 1... 2... No! Per la seconda volta di fila Carroll dà sfoggio di grande resistenza e alza una spalla. Il Corvo decide allora di passare all’artiglieria pesante. Eccolo rialzarsi e uscire sull’apron. Si sta arrampicando sul paletto, è tempo della mitica Twilight of the Thunder God... Ma non ha fatto i conti con l’Engineer. Nick infatti si rialza all’improvviso e corre a sferrare un violentissimo pugno allo stomaco dell’avversario, che cade dolorosamente a sedere sulla terza corda. Mentre Sigfried cerca di riprendersi cercando di non ruzzolare a terra, Nick si allontana, poi prende la rincorsa verso il Best from the West e una vola balzato sulla terza corda, lo schinata di faccia sul ring con una spettacolare Sitout Facebuster!!!

Immagine


Sigfried Jaeger resta immobile a terra. Nick riprende fiato per qualche secondo, dopo di che eccolo girare il tedesco e andare per lo schienamento. 1... 2... No! Altro Kickout da parte del wrestler di Ravensburg. A questo punto il Brain Damager inizia a colpire a terra l’avversario con una scarica di pugni alla testa. Il referee interviene e conta il giovane wrestler di Boston. 1... 2... 3... 4... Nick si ferma e si rialza, dopo di che eccolo afferrare l’avversario e abbatterlo a terra col suo tipico Double Arm DDT. Altro colpo violento per Sigfried Jaeger! L’inerzia del match ha girato a favore del lottatore di Boston, che ora sta lavorando alla testa dell’avversario, la sua tattica migliore. Ecco lo schienamento. 1... 2... No! Il Corvo alza una spalla! A questo punto il Brain Damager rialza il membro della BDK Inc. e lo chiude in una Sleeper Hold! Sigfried Jaeger è in difficoltà, eccolo sbracciarsi per tentare di liberarsi, ma la presa è ferrea. Per sua fortuna l’angolo non è lontano. Jaeger si spinge all’indietro e manda Nick a sbattere di schiena, una, due, tre volte prima di liberarsi. Dopo di che il Corvo afferra Carroll per un braccio e prova un Irish Whip. Reverse di Nick, col tedesco che rimbalza alle corde, schiva un braccio teso, blocca un braccio dietro alla schiena dell’avversario e dopo averlo girato, lo abbatte al suolo!

Immagine


Gegen Monstrum a segno! Stavolta l’ingegnere ha sentito la mossa. Entrambi i wrestler sono a terra esanimi, dopo di che Jaeger striscia verso Nick, lo gira e lo schiena. 1... 2... No! Due e mezzo! Carroll si scuote con successo! Il Corvo scuote il capo e si rialza tenendosi la testa. Sigfried si guarda intorno stizzito, dopo di che lo vediamo rialzare l’indomito ingegnere, afferrarlo per la testa e colpirlo alla nuca con una poderosa Oden’s Blade! Ormai è chiaro, chi avrà la testa più dura vincerà l’incontro. Ancora una volta Nick cade a terra e per l’ennesima volta il Monster Hunter tenta di schienarlo. 1... 2... No! Nick allunga un braccio e stringe la prima corda, portando l’arbitro a interrompere il conteggio. Sigfried allora lo trascina a centro ring per schienarlo di nuovo, ma con un colpo di reni il Brain Damager lo abbranca chiudendolo in un’Inside Cradle! 1... 2... e 3! No! Sigfried si salva per un pelo dopo essere andato vicinissimo alla beffa peggiore della sua carriera in TWC. Jaeger si rialza rapidamente, poi corre alle corde mentre Nick si rimette in piedi, ecco che il tedesco balza addosso all’avversario... Che lo ribalta a terra con un’ottima Scoop Powerslam!

Immagine


Spettacolo! Schienamento immediato da parte di Nick Carroll. 1... 2... No! Colpo di reni da parte del wrestler tedesco. Applausi del pubblico per questo gran bel match. L’ingegnere si mette in ginocchio, poi afferra per la testa il Corvo e lo rialza. Una volta in piedi, però, Sigfried si libera e sferra un pugno all’avversario, dando il via a un altro avvincente scambio di colpi. Alla fine sembra avere la meglio Jaeger, che afferra Carroll e va con un’Irish Whip. Nick finisce col rimbalazare alle corde, dopo di che evita un tentativo di Lariat da parte del tedesco, rimbalza di nuovo, e travolge Sigfried con un bellissimo Flying Forearm! Sigfried finisce al tappeto, mentre Nick si rimette in piedi con l’aiuto delle corde. Dito al cielo da parte dell’ingegnere, che va a un angolo e sale sulla terza corda. Dopo essersi messo in equilibrio, Carroll attende che Jaeger sia in piedi, dopo di che salta e connette un bellissimo Flying Crossbody... Ma il tedesco, spinto all’indietro dall’impatto, da terra ribalta la mossa ritrovandosi sopra Nick e lo blocca per schienarlo! 1... 2... 3 ! No! Kickout di Nick Carroll! Per un ciuffo d’erba! Entrambi i wrestler tentano di rialzarsi il prima possibile per colpirsi, Nick tenta un Roundhouse Kick, ma Jaeger schiva e lo atterra con un Hunter’s Kick alla disperata!

Immagine


Sigfried ci riprova. Eccolo rovesciare Nick, schienandolo. 1... 2... No! L’ingegnere si scuote ed esce dal conto del referee! Ancora un Neal Fall in questo splendido match. Il Corvo sembra cominciare a innervosirsi, eccolo infatti dire qualcosa al referee che gli fa segno alzando due dita. Sigfried si rialza a fatica, dopo di che arretra fino all’angolo e sale fino alla terza corda. Braccia al cielo per l’eroe di Ravensburg, che poi si tuffa per il Twilight of the Thunder God. A segno! Il tedesco resta seduto, poi si appoggia di schiena sul petto del tramortito ingegnere. 1... 2... Attenzione, colpo di reni di Carroll che prende da dietro Jaeger e lo mette spalle a terra!... 1... 2... e 3! No! Altro Kickout disperato da parte del Best from the West, messo duramente alla prova da parte di un indomito Brain Damager. Il tedesco si rialza in piedi e prova un Bruderschaft Kick non appena l’ingegnere è a tiro, ma Nick schiva il colpo e tenta a sua volta un altro Superkick, bloccato dal tedesco che lo afferra per un piede e gli dice qualcosa in tedesco. Per tutta risposta, però, Nick lo colpisce in pieno volto con un bellissimo Enziguri Kick! Sigfried barcolla all’indietro e rimbalza alle corde, le gambe tremanti, allora Nick torna all’attacco e lo abbranca, girandolo per il collo... E connettendo la Last Thought!!!

Immagine


Last Thought a segno! Che colpo da parte di Carroll, che vediamo ora affiancarsi a Jaeger e schienarlo. 1... 2... e 3! No!!! Per un ciuffo d’erba! Sigfried Jaeger riesce a salvarsi per un soffio! Il Brain Damager si mette a sedere respirando a fatica e si guarda intorno mentre l’arena è una bolgia e l’arbitro gli fa segno che non è finita. Eccolo rimettersi in piedi e appoggiarsi alle corde studiando il da farsi, mentre il Monster Hunter si gira lentamente di schiena e inizia a tirarsi su. Ed ecco che Nick rompe gli indugi, correndo verso l’angolo, balza sulle corde e tenta uno spettacolare di Springboard Roundhouse Kick! Fallito! Sigfried infatti schiva il calcio letale dell’avversario, lo abbranca alle spalle e prova ad atterrarlo con un Bruderschaft Suplex. Ma Carroll si dà slancio e atterra in piedi alle spalle del wrestler tedesco. Jaeger si rialza per poi subire un calcio allo stomaco da parte del Brain Damager, che poi prova a caricarlo per una Shutdown definitiva. Ma il Best from the West risponde prendendolo gomitate in testa, liberandosi della presa e finendo col rimbalzare sulle corde. Il Corvo prende velocità alzando il gomito destro e cogliendo la difesa di Nick impreparata... E lo stende in pieno con un tremendo Blitzkrieg!!!

Immagine


Mossa decisiva messa a segno da parte del Corvo dopo uno scambio terribilmente equilibrato tra i due wrestler! Vediamo Sigfried barcollare verso Nick, per poi andare con lo schienamento decisivo. 1... 2... e 3! No!!! Incredibile! Carroll si salva a un millesimo di secondo dalla sconfitta! Pubblico in delirio a Milano! Sigfried Jaeger non può credere a quanto accaduto. Eccolo sbattere il pugno a terra ripetutamente e guardare male l’arbitro. Poi però si calma improvvisamente e respira a lungo mentre si rialza. Dopo di che eccolo arretrare fino all’angolo, gomito destro nuovamente alto. E’ tempo di un secondo e molto probabilmente decisivo Blitzkrieg! Fische del pubblico verso il Corvo, che dal canto suo intima gridando a Carroll di rialzarsi. Quest’ultimo, pian piano si rimette in piedi mentre il pubblico grida per avvertirlo del pericolo. Ed ecco partire Jaeger, mentre l’ingegnere barcolla e si gira... Ma all’ultimo istante Nick schiva la gomitata della morte abbassandosi e finendo alle spalle del Best from the West! Il wrestler di Boston ne approfitta, afferra l’avversario da dietro e lo abbatte al suolo con una spettacolare Zig Zag!!!

Immagine


I due wrestler restano entrambi a terra per alcuni secondi, mentre il Mediolanum Forum è una bolgia. C’è aria di titoli di coda, resta da vedere chi dei due splendidi lottatori avrà la meglio. Ed ecco che uno stanco Nick si avventa su Sigfried prendendolo a terra per un braccio. Holy Shit! Sta tentando di connettere la sua arma più letale, la Crossface! Il Corvo se ne avvede subito, si scuote come un forsennato... E riesce a trovare le corde con un piede un attimo prima di finire chiuso nella morsa letale della finisher di Carroll! Il referee intima a Nick di mollare il tedesco, ricevendo un’imprecazione in risposta. Tuttavia il giovane wrestler alla fine obbedisce e si rialza a fatica. Eccolo poi andare ad abbrancare Sigfried e rialzarlo nuovamente per tentare una seconda Last Thought col pubblico totalmente dalla sua parte...

Spoiler:
Ma all’improvviso il Best from the West si rigira e si libera, spingendo violentemente Nick alle corde. Il Brain Damager ribalza e finisce verso il tedesco, il quale, dando fondo alle ultime energie lo lancia sopra di sé... E poi lo colpisce in pieno volto con una devastante Valhalla Rising out from nowhere!!!

Immagine


Che colpo! L’ingegnere finisce a terra tramortito, e il Corvo, ormai anche lui a corto di energie gli crolla letteralmente addosso. L’arbitro Thomas Kiley si tuffa a terra e inizia a contare... 1... 2... e 3!!!!! E’ finita! E’ finita! E’ finita! Questa battaglia strepitosa tra Sigfried Jaeger e Nick Carroll si conclude con la vittoria del Best from the West! Ma che match e soprattutto, che grande prestazione sia di Sigfried, che di un indomabile Nick Carroll, che cede le armi e lascia il torneo a testa alta, ma che dico, altissima! Se questo era solo un Ottavo di Finale, chissà quali prodigi ci aspettano quando la corsa al titolo arriverà alla fase più calda!

JR: The winner of this match… SIGFRIIIIIEEEEED JAEEEEEGEEEEER!!!!!

Vediamo l’arbitro accertarsi delle condizioni di Sigfried Jaeger, aiutandolo a tirarsi su e alzandogli il braccio in segno di vittoria. Ma il tedesco non gradisce affatto e spintona via Thomas Kiley. Eccolo poi buttarsi giù alle corde e rotolare fuori dal ring mettendosi in piedi nei pressi del quadrato.



Mentre nell’aria risuona nuovamente il brutale riff degli Amon Amarth, vediamo il Corvo barcollare verso la telecamera che lo segue, alzando l’indice destro e facendo segno che il primo passo per diventare il migliore è compiuto. Dopo di che Sigfried se ne va via, risalendo lentamente la rampa e con sguardo cupo. Mentre il tedesco scompare nel backstage lasciandosi il pubblico e l’arena alle spalle, la videocamera torna sul ring, dove vediamo uno stanco Nick Carroll seduto e appoggiato alle corde.

Immagine


Il wrestler di Boston sembra molto deluso dal risultato del suo match, ma a consolarlo ci pensa il pubblico. Non appena sfuma la theme di Jaeger, infatti, ecco che sale un grandissimo scroscio di applausi all’indirizzo dell’Engineer da parte dell'intera arena per come ha combattuto. Nick si tira su a fatica e si porta al centro del ring, scuotendo il capo e facendo un sorriso tiratissimo per via della sconfitta, ma fermandosi comunque a ricevere il tributo dei caldissimi fan italiani. Passano i secondi, ma un'altra theme song risuona nell'arena e gli applausi si tramutano in fischi!



Immagine


Entra infatti Big Black Boom con un microfono in mano, Carroll alza lo sguardo al cielo al suo ingresso. Il mascherato si presenta sorridente mentre prende la parola.

BBB: Nick, vorrei tanto prendermi gioco di te. Vorrei tanto schernirti davanti a questo pubblico di sudditi, ma poi mi chiedo che gusto ne trarrei.

Il pubblico aumenta il volume della sua reazione.

BBB: Loro non capirebbero quello che dico e tu, chiaramente anche tu non arriveresti mai al punto dei miei messaggi.

Nick apre le braccia, come ad invitare BBB a raggiungerlo sul ring.

BBB: No Nick, non verrò lì. Non ti raggiungerò sul ring, non mi va di darti il colpo di grazia né di rischiare di stancarmi, visto che IO sono ancora nel torneo per il titolo.

Il pubblico, nonostante la lingua parlata da Big Black Boom non sia la loro, sembra capire e continua a fischiare.

BBB: Ti avevo raccomandato di non rompermi più i coglioni. Ti avevo consigliato di abbassare lo sguardo quando mi avresti incrociato e di non interferire nei miei match, tanto più quando questi match valgono qualcosa. Ma tu sei un supereroe: non dai peso alle minacce. E allora ti sei sentito in dovere di entrare il quel cazzo di ring due settimane fa, mentre Andy Moon stava prendendo le botte che si meritava!

Triple B si innervosisce, facendo partire i "soliti" cori italiani: devi morire!

BBB: Te l'ho detto: se non avessi smesso di ronzarmi intorno, non sarei stato l'unico a farti del male. Ma io non ho in mente di stare ad inseguirti. Io non ho in mente di rincorrerti, né cerco vendetta. Anche perché sarei solo l'ultimo di una lunga lista, vero Nick?

Carroll risponde con un'espressione contrariata.

BBB: Tu sei arrivato qui facendo il bravo ragazzo. Ti sei atteggiato a paladino della giustizia, ma sai bene cosa c'è nascosto nel tuo passato, quanti scheletri sono presenti nel tuo armadio. Io ho altro da pensare, quindi ho deciso di lasciare aperta una piccola anta di quell'armadio, così che magari tu sia occupato mentre io vinco il titolo. E forse così ti passa anche la voglia di rompere i coglioni alla gente sbagliata.

Nick Carroll viene attaccato da dietro! Una forte sediata sulla nuca del Brain Damager stupisce il pubblico e fa stramazzare al suolo il povero Nick! Ed è stata una donna mascherata ad attaccarlo!

Immagine


La donna si fa passare un microfono e rimane sul ring torreggiando sul corpo di Carroll, mentre BBB si è fermato sullo stage e gongola a distanza.

BBB: Il tempo porta via tutto, ha portato via il vero Nick, quello di ora è solo una maschera, nessuno lo riconoscerebbe.

Il perfidy in a mask, si gira verso la ragazza.

BBB: Vero, Jane?

Nick Carroll, ancora a terra, spalanca occhi e bocca per lo stupore, mentre la ragazza si smaschera.

Immagine


Il bostoniano, ancora poco lucido, tende una mano verso la donna come a chiedere aiuto. Jane sorride sarcasticamente e la schiaccia a terra con una pedata. Poi si inginocchia vicino a Nick e gli parla vicino all'orecchio.

JM: Ricordi Nick? C'è un confine sottile tra amore e odio.

Jane si rialza sorridente e raggiunge BBB sullo stage. I due ridono mentre "Prancer" ricomincia a suonare nell'arena. Tornando verso il backstage Big Black Boom si ferma e alza la mano di Jane in segno di vittoria, raccogliendo fischi sonori da parte del pubblico, mentre Carroll fa fatica a rialzarsi.

Up Next: Vediamo Ultraman e Daniel Carson pronti per l'Ultraramanzina!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 20:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
Le immagini ci portano nel backstage dell'arena dove vediamo The Ultraman e Daniel Carson che a passo svelto si dirigono verso la porta in cui hanno avvistato entrare The Phoenix.

ImmagineImmagine


UTM: DANIEL, MIO FEDELE ULTRA-ASSISTENTE! ULTRAMAN E’ MOLTO ECCITATO, PERCHE’ FINALMENTE E’ A UN PASSO DA RISOLVERE IL CASO E COLPIRE THE PHOENIX CON LA SUA ARMA DI ULTRADISTRUZIONE DI MASSA: L’ULTRARAMANZINA!!!!!

DC: Io sono felice solo perché finalmente questa storia è finit...

Ma ecco Che The Ultraman lo blocca nuovamente iniziando ad intonare la sua catchphrase.

UTM: ONE MORE CHANCE!... ONE MORE CHANCE!... ONE MORE CHANCE!... ONE MORE CHANCE!... ONE MORE CHANCE!...

I due arrivano finalmente davanti alla porta ed ora The Ultraman è pronto ad aprirla...

Immagine


L'ex Animal si sgranchisce il collo e carica la spalla, pronto ad abbattere la porta, ma ecco che una voce cattura la sua attenzione...

???: Cerchi qualcuno?...

The Ultraman si volta notando la presenza di Samantha Hart che se lo guarda con un sorrisetto in volto.

Immagine


Il gigante osserva Samantha e inizia a riflette come al solito, poi le risponde sbraitando.

UTM: PICCOLA DONNA, RICONOSCO UN’ULTRASOMIGLIANZA CON L’AMICA DELL’ABERRAZIONE DELLA NATURA, THE PHOENIX! ULTRA-ASSISTENTE DANIEL, CONFERMI?!

Daniel Carson annuisce facendo qualche passo indietro, visibilmente impaurito.

DC: Si, Ultraman. Lei è Samantha Hart...

UTM: OTTIMO! ASCOLTA, AMICA DELLA FENICE. ULTRAMAN HA UNA DOMANDA PER TE! DIMMI, DOVE SI TROVA QUELL’OFFESA AL MONDO DELLA NATURA DI NOME THE PHOENIX?!?!?!?!?!

Samantha: E perché mai dovrei dirtelo?

UTM: ULTRAMAN E’ UN UOMO GENERALMENTE PACIFICO! MA QUANDO QUALCUNO OFFENDE IL MONDO DELLA NATURA, L’ULTRAFEROCIA DEL SUO DIFENSORE SI SCATENA CON EFFETTI DEVASTANTI! THE PHOENIX, ASSUMENDO IL NOME DI UNA VOLGARE BESTIA INVENTATA DALLA LETTERATURA, HA FATTO UN TORTO A MIGLIAIA E MIGLIAIA DI SPECIE DI ANIMALI BEN PIU’ MERITEVOLI DI ASSUMERE LO PSEUDONIMO DI UN LOTTATORE! PERCIO’ LO STO CERCANDO PER PUNIRLO CON LA MIA POTENTE ULTRARAMANZINA! E ORA... DIMMI DOV’E’!!!!!

La ragazza accenna un sorriso divertito.

Samantha: Davvero? Ah ah ah, che spasso. Guarda Ultraman, te lo concedo, voglio proprio sentire questa Ultraramanzina.

La Hart Pricess si schiarisce la voce.

Samantha: Phoenix!

Ed ecco che la porta si apre permettendo la comparsa di The Phoenix.

Immagine


Il wrestler mascherato raggiunge Samantha che immediatamente gli sussurra qualcosa all'orecchio. The Phoenix annuisce ed ora va faccia a faccia con Ultraman che sorride in maniera soddisfatta per poi lanciarsi nel più insensato sproloquio mai sentito finora in TWC...

UTM: BENE, PHOENIX! FINALMENTE ULTRAMAN TI HA TROVATO, CONCLUDENDO LA SUA INDAGINE ASSIEME A DANIEL, IL MIO ULTRA-ASSISTENTE! E ORA E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI COLPIRTI CON LA MIA ULTRARAMANZINA!!!!!

Ultraman gonfia il petto, poi parte nella sua Ultrafilippica.

UTM: FIN DAGLI ALBORI DELLA SUA CREAZIONE, LA TERRA E’ STATA DOMINATA, CURATA, GESTITA E CULLATA DALLA MADRE DI TUTTE LE MADRI... LA NATURA! INNUMEREVOLI SPECIE VEGETALI E ANIMALI SONO NATE E CRESCIUTE, SI SONO EVOLUTE E TALVOLTA SI SONO ESTINTE NELL’ULTRAMILLENARIA VITA DI QUESTO PIANETA. UNA SOLA SPECIE, PERO’ E’ RIUSCITA A ROVINARE L’EQUILIBRIO IMPOSTO DALLA NATURA, L’UOMO! PER COLPA DELL’UOMO MOLTE SPECIE SI SONO ESTINTE IN MODO INNATURALE! PER COLPA DELL’UOMO E DEI SUOI ESPERIMENTI ULTRAINSENSATI, SONO STATI CREATE IN LABORATORIO VERE E PROPRIE ABERRAZIONI DELLA NATURA! L’UOMO STA CERCANDO DI SOSTITUIRE LA NATURA ERGENDOSI IN MODO ULTRASUPERBO A CREATORE DI PIANTE E ANIMALI! E’ UNA VERGOGNA!!!!!

L’ex-Animal scuote il capo e alza il pugno in aria minacciando ritorsioni virtuali, non si sa contro di chi.

UTM: MA QUEL CHE E’ PEGGIO, L’UOMO NELLA SUA STORIA E’ ADDIRITTURA ARRIVATO A RACCONTARE DI CREATURE IGNOBILI COME DRAGHI, MOSTRI SOTTOMARINI, UNICORNI, CAVALLI ALATI, NANI, GIGANTI E NON ULTIME LE FENICI. EBBENE, PHOENIX, TI RIVELERO’ UNA COSA... QUESTE CREATURE NON ESISTONO!!!!!

Ultraman punta il dito al petto di The Phoenix.

UTM: E QUI VENIAMO A TE! LA TUA SCELTA ULTRADISCUTIBILE DI AFFIBBIARTI IL NOME DI UNA CREATURA CHE RAPPRESENTA QUANTO DI PIU’ ABERRANTE ESISTA IN NATURA HA ULTRADISGUSTATO IL SOTTOSCRITTO! CREDI DAVVERO CHE UN UCCELLO POTREBBE MORIRE E RISORGERE DALLE PROPRIE CENERI PER CHISSA' QUALE TRUCCO MAGICO?! TI SBAGLI! ULTRAMAN PERCIO' TI INTIMA DI CHIEDERE SCUSA AL MONDO DELLA NATURA E A TOGLIERTI QUELLA MASCHERA DA DISGRAZIATO! PERFINO SIGFRIED JAEGER, CITTADINO TEDESCO CON UN CARATTERE PIUTTOSTO DIFFICILE, HA SCELTO COME PROPRIO SIMBOLO QUELLO DI UN NOBILE VOLATILE COME IL CORVO! VEDI PHOENIX, AD ORA SOLTANTO TE DIMOSTRI UN ODIO ULTRAPROFONDO VERSO LA NATURA! ULTRAMAN, PERO’, E’ UNA PERSONA MAGNANIMA! VISTO CHE, A DIFFERENZA DEL MIO, IL TUO VOLTO PROBABILMENTE E’ ORRENDO O SFIGURATO, MOTIVO PER IL QUALE TI ULTRAVERGOGNI A MOSTRARE IL VISO, TI DO’ UNA NUOVA CHANCE PER RICOMINCIARE NEL MODO GIUSTO LA TUA AVVENTURA IN TWC, ASSUMENDO UNA NUOVA IDENTITA’ MASCHERATA PIU’ CONSONA AL RISPETTO CHE TUTTI DOVREBBERO AL MONDO DELLA NATURA! DANIEL, DAI ALL’EX-PHOENIX LA SUA NUOVA MASCHERA!!!!!

L’atterrito intervistatore porge a The Phoenix la maschera datagli da Ultraman, poi si ritrae mentre il lottatore la tiene in mano in silenzio.

Immagine


UTM: VISTO CHE BELLA MASCHERA?! ADESSO SI’ CHE POTRAI LOTTARE SENZA ALCUNA VERGOGNA DI TE STESSO! IL TRISTE E POCO CREDIBILE THE PHOENIX DA STASERA SCOMPARE NEL NULLA, MENTRE IL SUO POSTO VIENE PRESO DA UN NUOVO LOTTATORE ULTRAFIERO, CHE SI CHIAMERA’ THE REAL HAWK!!!!!

Finito lo sfogo di Ultraman, The Phoenix si volta verso Samantha che intanto sta ridendo come una ragazzina.

Samantha: Ah ah ah! E' una figata! Cazzo Ultraman mi hai messo ancora più buon umore! No perché già stavo abbastanza fomentata che tra poco Drake tornerà nella mia scuderia e la nana incestuosa se ne andrà a fare in culo, ma adesso sono davvero felice, felice come... come... come una fata!

The Ultraman strabuzza gli occhi nel sentire la parola fata ed ora va faccia a faccia con Samantha.

UTM: NO!!!!! AMICA DI THE REAL HAWK! QUELLO CHE HO APPENA SENTITO E’ UNA BESTEMMIA ULTRAVERGOGNOSA! LE FATE NON ESISTONO, NON SONO MAI ESISTITE E NON ESISTERANNO MAI!!!!!

Dopo di che il gigante fa anche a lei un’Ultraramanzina.

UTM: PICCOLA DONNA! ULTRAMAN E' SEMPRE SUL PEZZO, LO SANNO TUTTI. INFATTI, HA SEGUITO LE TUE DISAVVENTURE IN TWC. EBBENE, SONO ULTRADISGUSTATO DA ALCUNI TUOI ATTEGGIAMENTI! IN QUESTI ANNI TUMULTUOSI, UNA DELLE MAGGIORI OFFESE PER LA NATURA E’ SENZA DUBBIO L’ABERRANTE EVOLUZIONE TECNOLOGICA CHE SI STA DIFFONDENDO COME UNA MALATTIA ULTRAMORTALE! A ULTRAMAN NON E’ PIACIUTO IL TUO CONTINUO AFFIDARTI A VILI TECNOLOGIE CHE NON SERVONO ALTRO CHE A SMINUIRTI SE NON RIMBAMBIRTI! PERCIO’ ULTRAMAN HA DECISO DI REDIMERE ANCHE TE!!!!!

L’ex-Animal tira fuori dalla tasca un’altra maschera che dà a Samantha Hart.

Immagine


UTM: AMMIRA QUESTA MASCHERA, PICCOLA DONNA! DA STASERA, TU E L’EX-PHOENIX POTRETE FORMARE UNA GRANDE ULTRACOPPIA: THE REAL HAWK E LA SUA ASSISTENTE MOCKINGBIRD! E CHISSA’, UN DOMANI POTRESTE ALLEARVI CON ULTRAMAN E IL SUO ULTRA-ASSISTENTE DANIEL, ARRIVANDO A FORMARE LA STABLE PIU’ FORTE E ULTRAEROICA DI SEMPRE! PERFINO LA TEMIBILE FRATELLANZA DEL CORVO ARRIVEREBBE A INGINOCCHIARSI DI FRONTE A NOI QUATTRO DIFENSORI DELLA NATURA: I MERITEVOLI, POSSENTI E ULTRAVERI "REAL GUARDIANS OF THE EARTH"!!!!!

La ragazza ride in faccia ad Ultraman, uccidendone l'esaltazione. L'ex-Animal alza un sopracciglio e inizia a spazientirsi, ma ecco che all'improvviso Samantha diventa estremamente seria e butta in terra la maschera datale da Ultraman.

Samantha: Pronto per una Ultra-rottura di culo?!

Ed ecco che The Phoenix attacca alle spalle Ultraman facendolo andare a sbattere contro una pila di scatoloni! La Fenice inizia a colpire Ultraman con degli Stomps per poi prenderlo per le orecchie, alzarlo e spingerlo contro un muro! L'ex Animal accusa il colpo ed ora vediamo The Phoenix che dopo aver preso la rincorsa lo colpisce con un potente Roundhouse Kick! The Ultraman crolla a terra ed ora il wrestler mascherato sale su uno scatolone della produzione per poi colpirlo con un Diving Foot Stomp!

Immagine


The Ultraman è a terra dolorante ed ora The Phoenix torreggia su di lui mentre Samantha raggiunge i due e si inginocchia vicino all'ex Animal.

Samantha: Ecco cosa succede a chi ci manca di rispetto... That's what you deserve... Words creates lies, Samy can be trusted!

La ragazza si alza ed ora insieme a The Phoenix raggiunge uno spaventatissimo Daniel Carson.

Samantha: Se non sbaglio noi avevamo un'intervista in programma...

DC: S-sì...

Samantha: Bene, cosa aspettiamo allora?

L'intervistatore deglutisce intimorito per poi iniziare ad intervistare Samantha.

DC: A-allora Samantha... C-cosa ti aspetti dal match di q-questa sera?

Samantha: Un semplice e scontato trionfo. Drake è bravo come wrestler, ma fin quando combatterà seguendo valori come la correttezza e la lealtà non andrà da nessuna parte, inoltre quel peso morto che si porta appresso lo castra ulteriormente. Preciso che il termine castrare l'ho usato in maniera figurata, lo sanno tutti che Alisa non farebbe mai del male alle parti intime del fratello visto che ci si diverte abitudinalmente.

DC: Ecco, a proposito di questa storia, ci è giunta notizia che... beh... i fratelli Drake vogliano sporgere denuncia nei tuoi confronti per diffamazione...

Samantha: E allora speriamo che lo facciano qui in Italia almeno non rischio di essere condannata con la giustizia che si ritrovano qui... Comunque non mi sto inventando nulla, guarda qui...

La ragazza estrae il suo smHartphone mostrando una foto a Carson ed alla telecamera.

smHartphone ha scritto:
Immagine


DC: Scusami Samantha ma si vede chiaramente che è photoshoppata...

Ed ecco che la Hart Princess tira uno schiaffo a Carson facendo scattare The Phoenix che lo stende con un Lariat! La Fenice inizia a colpire anche lui con degli Stomps per poi rialzarlo e schiantarlo a terra con una DDT! Adesso, come con Ultraman, The Phoenix torreggia su Daniel Carson mentre Samantha si mette davanti la telecamera prendendo la parola.

Samantha: E adesso tocca a voi fratelli Drake...

La Fenice raggiunge Samantha prendendo la parola...

The Phoenix: You better run like hell, because we're out of control!

E su queste immagini noi andiamo in pubblicità...

Up Next: Chris Drake vs The Phoenix


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 21:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
Bentornati live dal Mediolanum Forum di Milano, Italia! Adesso è arrivato il momento del nostro main event, Chris Drake se la vedrà con The Phoenix in un confronto che promette scintille! Le radici di questa rivalità affondano a War Of Change quando Alisa Drake strappò il fratello dal controllo di Samantha Hart. Da allora le frizioni tra i fratelli Drake e Samantha si sono inasprite e settimana dopo settimana si acutizzavano sempre più fino ad esplodere la scorsa puntata di Indoor War quando Samantha ha vinto scorrettamente il match che la vedeva contrapposta ad Alisa Drake assalendola prima della contesa e quando The Phoenix e la Hart Princess hanno distratto Chris facendolo perdere per Count-Out con Michael Edwards causando così la sua eliminazione dal torneo. Nel corso delle ultime due settimane, come se non bastasse, Samantha e The Phoenix hanno aggredito Tracy Schneider, fidanzata di Chris Drake, e Franklin Dixon, fidanzato di Alisa Drake, alimentando l'odio che c'è tra le due fazioni che si sono incontrate faccia a faccia all'interno del Colosseo sancendo questo match e la sua particolare stipulazione: se Chris Drake perderà sarà costretto a tornare nella scuderia di wrestlers di Samantha ed Alisa dovrà lasciare la TWC mentre se The Phoenix perderà dovrà smascherarsi e Samantha sarà costretta a lasciare la TWC! Ma adesso basta con gli indugi, prepariamoci ad una contesa che è già un classico, ladies and gentleman it's time for our main event, it's time for Chris Drake vs The Phoenix!



La theme song di The Phoenix risuona nell'arena venendo accolta da dei fischi assordanti.

ImmagineImmagine


Il wrestler mascherato e la sua padrona compaiono sullo stage ed è proprio Samantha a fare un passo avanti ed incitare la folla a fischiare ancora di più, ed i fan italiani non si fanno certo pregare aumentando l'intensità dei fischi e provocando un sorriso sul volto della Hart Princess che ora fa strada al suo assistito indicandogli la rampa con una mano. I due si avviano verso il ring ed una volta ai piedi dello stesso Samantha sale le scalette mentre The Phoenix vi entra scivolando sotto l'ultima corda per poi allargare la terza e la seconda corda agevolando l'ingresso a Samantha che si posiziona al centro del ring allargando le braccia mentre The Phoenix sale su un paletto ed alza le braccia al cielo venendo coperto di fischi. La theme del wrestler mascherato si interrompe ed ora i due si mettono in attesa di Chris Drake...



Ed ecco che "Unstoppable" risuona nell'arena venendo accolta da un incredibile boato! Incredibile come Chris Drake sia riuscito a creare empatia con i fan solo dopo due puntate dal suo cambiamento.

ImmagineImmagine


Il fu Dragon compare sullo stage in compagnia della sorella beccandosi un'altra ovazione, ed ora i due dopo essersi scambiati sguardi carichi d'odio con i loro nemici si avviano verso il ring percorrendo a passo svelto lo stage. Chris ora scivola sotto l'ultima corda e Alisa, scimmiottando Samantha, sale sulle scalette con il fratello che gli fa spazio tra le corde ancora a scimmiottare il duo nemico. La Hart Princess fa una smorfia contrariata ed ora la theme di Drake si interrompe, e Chris si fa dare un microfono a Jessica Rose per poi affiancarsi alla sorella e prendere la parola.

Immagine


Drake: Non sai quanto ho aspettato questo momento Samantha... Ancora pochi minuti e finalmente sarai fuori dalla nostra vita una volta per tutte! I will be Unstoppable!

Chris Drake getta il microfono a terra ed ora i due wrestler vanno faccia a faccia prontamente imitati dalle ragazze. I fratelli Drake sono serissimi mentre Samantha sorride in faccia ad Alisa, The Phoenix è impenetrabile vista la pesante maschera, ma nei suoi occhi possiamo scorgere il desiderio di umiliare i nemici. L'atmosfera è elettrica, i fan fanno casino pronti per questo grande scontro che si prospetta, ma ecco che Samantha tutto di un tratto schiaffeggia Alisa! Miss Drake non la prende bene ed ora salta addosso alla nemica innescando una rissa prontamente sedata da Chris che si trascina via la sorella portandola ad un angolo ed iniziandole a sussurrare qualcosa per calmarla. The Phoenix, intanto, dopo aver assistito impassibile alla scena va a rialzare Samantha che se la ride soddisfatta. Le due donne escono dal ring ed il match può finalmente avere inizio.

Immagine VS Immagine
Chris Drake vs The Phoenix
No Disqualification Match
LUCHA DE APUESTA
If Chris Drake loses he must joins Samantha's faction and Alisa Drake must leaves TWC, if The Phoenix loses he must unmasks himself and Samantha Hart must leaves TWC


L'arbitro fa suonare la campanella... e subito Chris Drake si getta all'attacco di The Phoenix! Parte una scazzottata tra i due che non si risparmiano pugni a mano chiusa, ma i soprusi, la voglia di rivalsa e di vendetta da parte di Drake prende il sopravvento e spinge il fu Dragon ad avere la meglio sull'avversario che finisce spalle all'angolo ed ora subisce la furia di Chris! Drake ora sale sul paletto mentre The Phoenix è ancora con le spalle all'angolo ed ora inizia a colpirlo con dei pugni 1...2...3...4...5...6...7...8...9...10 e... 11 volte! Il pubblico scandisce i colpi ed ora Drake dopo aver preso una breve rincorsa va con una Clothesline all'angolo seguita da un Bulldog che scaraventa The Phoenix a terra! Chris Drake si rialza ed ora con sguardo folle osserva il pubblico di Milano che è già elettrizzato e continua a far casino sugli spalti. Samantha intanto scuote la testa ed ora va a battere le mani sull'apron ring per incitare il suo protetto che lentamente si sta rialzando ma solo per venir schiantato nuovamente a terra da Chris con un altro braccio teso! Il pubblico accoglie l'offensiva di Chris con un altro boato d'approvazione ed ora il fu Dragon osserva in modo cagnesco The Phoenix che si sta nuovamente rialzando per poi prendere la rincorsa e colpirlo con un violento Running Dropkick che manda la Fenice direttamente fuori dal ring!

Immagine


Il pubblico è esaltato per queste fasi iniziali e per il dominio di Chris Drake che ora prende nuovamente la rincorsa e colpisce The Phoenix con un Suicide Dive! Drake si rialza subito ed è gasatisimo! Il ragazza inizia a sbattere un piede sui gradoni generando un'altra reazione entusiastica da parte del pubblico il tutto sotto lo sguardo soddisfatto di Alisa che applaude il fratello, ma ecco che alle spalle di Miss Drake si avvicina Samantha che la prende per capelli ed inizia a strattonarla! Chris non ci sta e va a separare le due mettendosi davanti alla sorella facendole da scudo e puntando il dito contro Samantha intimandole di non intomettersi. La Hart Princess sorride in maniera perfida verso i fratelli Drake ed ora Chris si volta e... viene steso da un Chair Shot alla testa da parte di The Phoenix!

Immagine


Fischi assordanti da parte del pubblico del Mediolanum Forum che fanno sorridere ancora di più Samantha Hart che ora da indicazioni al suo assistito che inizia il pestaggio ai danni di Drake. The Phoenix colpisce l'avversario con violenti Stomps 1...2...3...4...5...6 volte! La Fenice rialza per capelli il fu Dragon per poi mandarlo a sbattere di testa contro un paletto! Fatto ciò lo prende per un braccio e con un violento Irish Whip lo manda contro le balaustre che separano il bordo ring con l'area del timekeeper! Drake resta appoggiato alle balaustre ed ora The Phoenix prende la rincorsa colpendo il nemico con un Running Dropkick che sfonda le barriere!!! Chris cade malamente sbattendo la schiena contro lo spigolo di un monitor che era dietro la balaustra ed ora The Phoenix non curandosi di nulla va a rialzare nuovamente il rivale per poi schiantarlo con un Belly To Belly Suplex!!!

Immagine


Il fu Dragon accusa il colpo ed ora The Phoenix senza perdere tempo salta sull'apron per poi colpire immediatamente l'avversario con un Diving Foot Stomp! Samantha ora applaude soddisfatta mentre Alisa osserva preoccupata lo svolgersi del match, intanto The Phoenix va a rialzare nuovamente l'avversario spedendolo con un Irish Whip contro il tavolo dei commentatori per poi prendere la rincorsa e colpirlo con un Enziguri Kick che tramortisce Chris e lo fa stendere sul tavolo. The Phoenix capendo la situazione sale sull'apron ring per poi salire sul paletto e prepararsi ad una mossa volante... Ma attenzione! Drake rinviene e si scansa, The Phoenix quindi scende dal paletto e va a prendere nuovamente in consegna l'avversario prendendolo per i capelli e cercando di schiantarlo contro il paletto... No! Chris si para con le mani ed ora, dopo aver tirato una gomitata in faccia a The Phoenix, lo fa sbattere di testa sul paletto! Il pubblico torna a scaldarsi per il proprio idolo ed ora Drake va a staccare la parte superiore dei gradoni d'acciaio per poi colpire The Phoenix con un colpo in piena nuca!!! Fatto ciò il fu Dragon continua a massacrare con colpi di gradoni il nemico per poi rialzarlo e stenderlo con una Shock Of Destiny sui gradoni d'acciaio! Il pubblico è fomentato, così come Chris che ora prende The Phoenix, lo stende sul tavolo dei commentatori, sale sul paletto e...

Immagine


... si lancia connettendo un uno splendido Diving Elbow Drop!!! I due ora sono stesi a terra e dopo qualche secondo vediamo Chris accennare una reazione iniziando lentamente a rialzarsi. Il fu Dragon una volta in piedi abbranca per la maschera The Phoenix per poi mettere la sua testa sotto il suo braccio e tentare un Suplex... No! La Fenice fa resistenza ed ora è lui a tentare un Suplex... No! Anche Chris resiste ed ora dopo aver mollato il nemico lo colpisce con violenti testate che lo intontiscono permettendo a Drake di abbrancarlo nuovamente e schiantarlo con un Suplex contro le transenne!!! La base della schiena di The Phoenix impatta sulle balaustre e possiamo sentire chiaramente il wrestler mascherato urlare di dolore! Chris Drake si rialza ed ora con sguardo determinato e furioso osserva l'avversario per poi raggiungere la base del ring e cercare qualcosa al di sotto di esso... Ed ecco che Chris estrae una cassetta degli attrezzi! Il fu Dragon la apre cercando qualcosa, ma ecco che arriva Samantha che va a prenderlo per i capelli! Chris non accusa la presa ma si alza andando faccia a faccia con la Hart Princess che per nulla intimorita lo fronteggia... ma ecco che Alisa accorre dall'altra parte del ring assalendo Samantha con una Thesz Press! Una rissa tra le due ragazza scoppia a bordo ring mentre The Phoenix che si è parzialmente ripreso lancia un monitor contro Drake colpendolo in pieno volto!!! Il fu Dragon accusa la botta e si appoggia dolorante al bordo ring mentre la Fenice dopo aver preso possesso di una sedia gliela stampa in testa!!! Adesso Chris crolla a terra e The Phoenix continua a colpirlo con violente sediate ignorando totalmente le due ragazze che si stanno dando battaglia pochi metri affianco a lui. The Phoenix ora estrae un tavolo e lo apre e tutto ciò viene sfruttato da Samantha che spedisce Alisa contro lo stesso tramortendola! La Hart Princess si scambia uno sguardo d'intesa con il suo assistito che si carica Chris in spalla e lo poggia sull'apron ring. Fatto ciò The Phoenix entra nel quadrato e Samantha... ESTRAE UN FLACONE DI BENZINA DA SOTTO IL RING ED INFIAMMA IL TAVOLO!!! CHRIS SI RIALZA SULL'APRON E...

Immagine


THE PHOENIX LO SCHIANTA CON UNA SPEAR SUL TAVOLO INFUOCATO FINENDOCI ANCHE LUI COINVOLTO!!!

Pubblico: HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!...

I due wrestler sono stesi a terra mentre degli addetti vanno immediatamente ad estinguere le fiamme con degli estintori. Intanto Samantha si gode la scena ridendo in maniera folle e non curandosi dei danni che ha riportato anche il suo assistito. Alisa si rialza ed osserva la scena accorrendo subito a verificare le condizioni del fratello, ma non appena nota la risata sadica di Samantha sul suo volto compare un'espressione furente ed ora parte nuovamente all'attacco della nemica! Una nuova scazzottata parte tra le due ragazze ed intanto i paramedici accorrono a verificare le condizioni dei due uomini. Intanto vediamo Alisa che manda Samantha a schiantarsi contro le balaustre per poi entrare nel ring ed intimare la rivale ed entrare nel quadrato. La Hart Princess si rialza, si sgranchisce il collo ed... entra nel ring! Le due continuano la loro rissa con Samantha che per prendere vantaggio prende Alisa per i capelli, ma Miss Drake, seppur soffrendo, ribalta la mossa stendendo Samantha con un takedown! Fatto ciò Alisa si mette sulla nemica iniziandola a colpire con dei Forearm Smash sulla testa per poi prendere slancio alle corde e... connettere con uno Shining Wiz!!!

Immagine


Boato da parte del pubblico che viene accolto da un sorrisetto soddisfatto da parte di Alisa...

Immagine


Vediamo adesso Miss Drake uscire dal ring e, seppur con molta fatica, sollevare i gradoni d'acciaio ed entrarli nel ring. Il procedimento richiede tempo e Samantha ne approfitta per recuperare le energie e colpire con una Baseball Slide la nemica! Fatto ciò la Hart Princess va a prendere Alisa fuori dal ring e la getta nel ring per poi caricarsela sulle spalle, salire sui gradoni e... tentare una Divine Revenge sui gradoni!... No! Miss Drake inizia a prendere a gomitate la nemica per poi sgusciargli alle spalle e stenderla con una Reverse DDT sui gradoni!!! Boato di sgomento da parte del pubblico che è incredulo! Vediamo ora Alisa che con sguardo serio rialza Samantha che sta traballando, prende la rincorsa e...

Immagine


... intrappolare Samantha in una DrailA Special!!! Samantha urla dal dolore mentre Alisa senza pietà stringe la morsa su di lei! La Hart Princess cerca di liberarsi dalla letale morsa ma Miss Drake non molla! Il sentimento di vendetta e rivalsa per Alisa è troppo ed ora intensifica la presa ancora di più e... SAMANTHA BATTE LA MANO!!! SAMANTHA CEDE!!! INCREDIBILE!!! Alisa inizia a ridere soddisfatta ma continua a mantenere la presa sulla nemica, ma ecco che The Phoenix, che si è appena ripreso, entra nel ring e va a staccare Alisa da Samantha prendendola per i capelli! Miss Drake urla dal dolore e cerca di divincolarsi inutilmente. Intanto anche Chris si sta riprendendo e vedendo The Phoenix che sta mettendo le mani addosso alla sorella prende una sedia ed entra furioso nel ring colpendo il nemico con una sediata sulla schiena!!! The Phoenix crolla sulle ginocchia ed ora Chris Drake dopo aver controllato le condizioni della sorella apre la sedia e ci si siede al contrario guardando in cagnesco The Phoenix che si sta rialzando ed urlandogli contro parole che sono chiaramente udibili anche senza microfono...

Drake: NOW YOU GONNA PAY FOR IT PHOENIX!... NOW YOU GONNA PAY FOR IT!... DON'T YOU EVER PUT YOUR HANDS ON HER YOU SON OF A BITCH!!!

Immagine


Ed ecco che Chris Drake si rialza brandendo la sedia colpendo alla schiena con violenza e potenza il nemico! The Phoenix crolla a terra ed ora Drake comincia a massacrarlo di sediata sotto i boati di approvazione del pubblico che inizia a scandire i colpi che Chris da alla Fenice! Fatto ciò il fu Dragon rialza il nemico per poi lanciarlo con un violento Irish Whip fuori dal ring! Chris prende la rincorsa ma... si blocca e ci ripensa. Il fu Dragon osserva i gradoni portati nel ring dalla sorella e dopo qualche istante di riflessione ne prende possesso e...

Immagine


... LI LANCIA DA DENTRO A FUORI IL RING COLPENDO IN PIENO VOLTO THE PHOENIX!!!

Pubblico: HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!... HOLY SHIT!...

Chris osserva con sguardo furente The Phoenix ed ora torna a controllare la sorella che gli fa cenno di concentrarsi sul match e non pensare a lei. Il fu Dragon annuisce ed ora esce dal ring andando a prendere in consegna la Fenice che di tutta risposta lo colpisce con un Low Blow! Drake si piega dal dolore ed ora The Phoenix lo getta nel ring per poi andare a prendere possesso della cassetta degli attrezzi precedentemente tirata fuori da Chris. Il wrestler mascherato rientra nel ring ed apre la cassetta svuotando tutto il contenuto su Drake! Martelli, pinze, tenaglie, cacciaviti, lime e raspe cadono addosso al fu Dragon ed ora The Phoenix va a prendere possesso di uno dei cacciavite per poi...

Immagine


La fronte del fu Dragon si apre immediatamente iniziando a perdere una copiosa quantità di sangue mentre The Phoenix non accenna a fermarsi! Alisa, ancora nel ring, nel vedere questa scena va all'attacco della Fenice per cercare di fermarlo, ma il wrestler mascherato è impassibile agli attacchi di Alisa che di tutta risposta cerca di strappargli la maschera! The Phoenix molla subito Chris e per non farsi strappare via la maschera spinge via Miss Drake che rimbalza alle corde e...

Immagine


... SCOOP SLAM SU ALISA!!! Fischi assordanti da parte del pubblico ed ora vediamo Samantha che lentamente si sta rialzando e sorride in direzione di The Phoenix soddisfatta per l'attacco ad Alisa, ma i due non hanno fatto i conti con una persona...

Immagine


Chris Drake, sanguinante, fissa con disprezzo The Phoenix che lo invita a farsi sotto ed il fu Dragon non se le lascia ripetere e parte all'assalto del nemico che tutta via schiva il braccio teso di Chris e lo colpisce con un Dropkick che spedisce Drake tra le corde...

Immagine


... Pendolum Lariat! Chris schiena... 1...2...3! No!!! Kick-out da parte di The Phoenix, e solo ora ci rendiamo conto che dopo più di 20 minuti di match è arrivato il primo tentativo di schienamento, segno che i due nonostante l'alta posta in palio abbiano preferito prima punire il proprio avversario. Il fu Dragon si alza lentamente ed ora alza un braccio al cielo imitando la famosa taunt di Kid The Wizard scatenando un boato d'approvazione da parte del pubblico! The Divine Ascension is coming... ed ecco che The Phoenix si rialza e Chris se lo carica sulle spalle pronto per schiantarlo con la mossa resa celebre da Kid The Wizard... No! La Fenice si dimena e sguscia alle spalle di Drake per poi caricarselo sulle spalle e...

Immagine


... ESEGUIRE LUI LA DIVINE REVENGE!!! THE PHOENIX POGGIA UN BRACCIO SU CHRIS DRAKE... 1...2...3! NO!!! CHRIS ALZA LA SPALLA ALL'ULTIMO ISTANTE!!! Samantha è sbigottita fuori dal ring, secondo lei era un tre! The Phoenix scuote la testa ed ora trascina Chris nei pressi dell'angolo per poi salire sullo stesso e prepararsi alla sua mossa finale, la Phoenix Wing! La Fenice parte... ma Chris alza le ginocchia facendo impattare violentemente The Phoenix sulle stesse per poi non perdere alcun istante ed intrappolarlo nella sua Redemption Key!!!

Immagine


E attenzione!!! Adesso The Phoenix è intrappolato nella letale manovra di Drake e nonostante stia toccando una corda con un piede l'arbitro non è tenuto a chiamare il rope break vista la stipulazione senza squalifiche! La Fenice urla dal dolore, pronto a cedere, ma attenzione! Samantha entra nel ring e dopo aver preso un cacciavite lo pianta su un braccio di Chris!!! Il fu Dragon urla dal dolore e lascia immediatamente la presa mentre Samantha continua a premere sul cacciavite facendo pressione su Chris che tuttavia si alza con il cacciavite nel braccio e con Samantha che continua a premere andando faccia a faccia con lei! I due sono a muso duro ed ora Chris con il braccio libero abbranca la nemica per i capelli! Samantha accenna una leggera smorfia di dolore e di tutta risposta colpisce un un calcio alle parti basse Drake! Il fu Dragon si piega dal dolore inginocchiandosi e la Hart Princess lo colpisce con un Roundhouse Kick!!! Intanto vediamo The Phoenix ancora dolorante per la Redemption Key strisciare verso di lui e tentare lo schienamento... 1...2...3! No!!! Ancora un incredibile kick-out da parte di Chris!!! Samantha è incredula ed ora furente in volto scende dal ring andando nella zona timekeeper, spintonare via Jessica Rose e prendere possesso di una scatola probabilmente messa lì in precedenza. La ragazza apre la scatola e...

Immagine


... TIRARE FUORI UN COLTELLO ELETTRICO!!! Boato di sgomento del pubblico qui presente mentre la ragazza con aria sadica entra nel ring e passa l'arma a The Phoenix! La Fenice aziona il coltello elettrico a batteria per poi...

Immagine


... PASSARLO SULLA FRONTE DI DRAKE!!!!!! IL SANGUE INIZIA A ZAMPILLARE COPIOSO DALLA FRONTE DI CHRIS CHE ORA SI DIMENA A TERRA DAL DOLORE!!! Intanto vediamo Samantha ridere in maniera sadica mentre The Phoenix si appresta a concludere questo match... 1...2...3! NOOOOOOO!!! IMPOSSIBILE!!! DRAKE ESEGUE UN KICK-OUT IMPOSSIBILE!!! CHIUNQUE SAREBBE CAPITOLATO DOPO UNA TORTURA DEL GENERE!!! INCREDIBILE!!! Samantha è incredula ed ora inizia ad urlare contro The Phoenix che rialza immediatamente Drake per poi colpirlo con un Running Dropkick che spedisce il fu Dragon contro l'angolo e poi a terra!

Immagine


La Fenice sale nuovamente sul paletto pronto per concludere il match con la sua Phoenix Wing...

Immagine


A SEGNO!!! E' FINITA... 1...2...3! NOOOOOOO!!! INCREDIBILE!!!

Pubblico: THIS IS AWESOME!... THIS IS AWESOME!... THIS IS AWESOME!... THIS IS AWESOME!... THIS IS AWESOME!... THIS IS AWESOME!...

L'arena è una polveriera, tutti i fan sono in piedi esaltati da questo grandissimo main event! Samantha ora va a rialzare Drake mentre The Phoenix si avvicina minaccioso a lui...

Immagine


DIVINE ASCENSION #2 SU SAMANTHA DA PARTE DI DRAKE!!! La ragazza crolla a terra ed ora The Phoenix si blocca un istante prima di attaccare Chris, istante che permette al fu Dragon si schivare il braccio teso dell'avversario che tuttavia salta sulla seconda corda pronto da uno Springboard Crossbody ma...

Immagine


DIVINE ASCENSION #2 ANCHE SU DI LUI!!! DRAKE SCHIENA... 1...2...3! NOOOOOOOOO!!! ALTRO, ENNESIMO, SPETTACOLARE KICK-OUT ALL'ULTIMO ISTANTE IN QUESTO MATCH!!! CHE EMOZIONI CHE STIAMO VIVENDO QUESTA SERA! ASSURDO!!! Tutti e quattro i protagonisti di questo splendido match ora sono stesi a terra, Alisa sta ricevendo attenzioni mediche, Samantha è lasciata a se stessa ed i due wrestler sono al centro del ring sfiniti da una contesa che sta tirando fuori il meglio che possano offrire. Vediamo Drake che è il primo a rialzarsi ed ora coperto di sangue si mette spalle all'angolo e... PRENDE LE DISTANZE PER LA DRAGON RAGE, SUPER FINISHER CHE USAVA QUANDO ERA SOTTO IL CONTROLLO DI SAMANTHA!!! CHRIS PARTE E...

Immagine


... CURB STOMP!!! THE PHOENIX RIMBALZA E VIENE PRESO AL VOLO DA CHRIS CHE LO METTE IN POSIZIONE PER IL PACKAGE PILEDRIVER...

Spoiler:


Ma attenzione! Nell'arena risuona una theme song mai sentita, ed ora vediamo comparire sullo stage...

Immagine


THE PHOENIX!!! MA COME E' POSSIBILE?! C'E' UN ALTRO PHOENIX!!! Chris osserva interdetto l'altro wrestler mascherato che inizia a correre verso il ring e così Drake molla The Phoenix e si prepara ad affrontare questo nuovo nemico! Il nuovo wrestler mascherato entra nel ring e Chris tenta un braccio teso prontamente evitato dall'avversario che ora dopo aver preso slancio alle corde lo colpisce con uno Shoulder Block che manda Drake contro le corde e di rimbalzo il nuovo wrestler mascherato lo schianta con uno Spinebuster!!!

Immagine


The Phoenix intanto ha ripreso conoscenza ed ora sale lentamente sul paletto spalle rivolte verso il ring per poi connettere con una Phoenix Splash su Chris Drake!!!

Immagine


The Phoenix schiena l'avversario e l'altro wrestler mascherato fa pressione sulla Fenice aumentando il peso dello schienamento... 1...2...







































3! E' finita, The Phoenix ha battuto Chris Drake!!!

Jessica: The winner of this match... The Phoenix. From now Chris Drake must obey to Samantha Hart and Alisa Drake must leaves TWC.

L'annunciatrice non sembra per nulla entusiasta della vittoria di The Phoenix ed ora vediamo Samantha, che ha appena ripreso conoscenza, entrare nel ring ed abbracciare i due wrestlers mascherati. Intanto vediamo Alisa che malconcia entra nel ring e con le lacrime agli occhi va a controllare il fratello. Chris riprende conoscenza e non appena si rende conto di aver perso abbraccia la sorella che intanto sta piangendo. Samantha Hart se la ride e punta il dito contro i due fratelli sbeffeggiandoli, ma ecco che Drake si rialza lentamente e, come al solito, si mette davanti ad Alisa facendole da scudo in caso di evenienza ed ora va faccia a faccia con Samantha. I due wrestler mascherati fanno un passo avanti e si vanno a mettere davanti alla loro padrona proteggendola, ma ecco che all'improvviso entrambi si mettono le mani sulle maschere iniziandosi lentamente a smascherare...
























































ImmagineImmagine


WHAT?! SONO FRANKLIN DIXON E THE WILD ROMAN!!! Alisa è impietrita nel vedere che The Phoenix è sempre stato il suo fidanzato ed ora passa oltre il fratello cercando un chiarimento da Franklin, ma Chris la blocca e...









































































Immagine


... LA STENDE CON UNA DIVINE ASCENSION #2!!! OH MY GOD!!! COSA STA SUCCEDENDO QUI?! Drake accenna un sorriso perfido ed ora insieme a Franklin e Roman iniziano a pestare Alisa!!! I tre colpiscono Miss Drake con violenti Stomps per poi rialzarla e spingerla verso Samantha che la stende con una Spear!!!

Immagine


Fischi assordanti da parte del pubblico ed ora vediamo i tre wrestlers torreggiare su Alisa mentre Samantha si fa passare un microfono. La Hart Princess mostra un sorriso perfido per poi passare il microfono a Roman...

Roman: I'm "The Turtle" Maivia...

"The Turtle" Maivia passa il microfono a Franklin.

Franklin: I'm "The Phoenix" Dixon...

"The Phoenix" Dixon passa il microfono a Chris.

Drake: I'm "The Dragon" Drake...

"The Dragon" Drake passa il microfono a Samantha.

Samantha: I'm "The Tiger" Samantha! We are the Guardians Of Truth and now TWC you better run like hell...

La ragazza alza il microfono e tutti insieme urlano...

GuardiansOfTruth: ... BECAUSE WE'RE OUT OF CONTROL!!!

La Hart Princess si inginocchia affianco Alisa iniziando a ridere in maniera folle mentre i tre wrestler giungono i pugni ed eseguono la loro taunt.

Immagine


I fischi si fanno assordanti ed ora parte una nuova theme song a sancire l'ufficialità di questa nuova, terribile e minacciosa alleanza.



Nonostante la musica i fischi sono ugualmente udibili, ma i Guardians Of Truth non se ne curano e restano in posizione a godersi il momento. Su queste immagini la puntata odierna di Indoor War si conclude, ma ciò che susseguirà dagli eventi odierni cambierà per sempre il corso della TWC. Oggi una nuova super potenza è nata e stando alle premesse saranno davvero inarrestabili. Dal Mediolanum Forum di Milano è tutto e Samantha Hart ha vinto per l'ennesima volta ed adesso si preannunciano giorni davvero cupi per la TWC, restate sintonizzati per seguire tutti gli sviluppi che ne conseguiranno.

NotOnlyWWE, CM-Cena, Il ragazzo Woo Woo
KTW, Elban Rattlesnake, The Hawk, straight edge savior, SimoAF, Dims, Il capitano, Stevester, Phil Is Wrestling, Christian, Stevester, Simon & hbkbestfan


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 17/07/2015, 22:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/04/2011, 12:11
Messaggi: 10597
Località: Il topic su che gel usa CM Punk
Immagine


Al termine di uno spettacolare episodio di Friday Night Indoor War, il primo al di fuori del territorio degli Stati Uniti d'America, eccoci qua per un nuovo numero del Backstage Fallout, LIVE da Milano!

Immagine

Ci troviamo all'interno dell'infermeria dove l'affidabile dottore Brooks sta visitando Samuel Nolan, il fratello di Tyler, che dopo un debutto a sorpresa e spettacolare, è stato aggredito brutalmente e vigliaccamente dal tedesco Christophorus Schmidt, lo stesso che a War of Change sconfisse Tyler Nolan in un cruento match senza squalifiche. Nonostante le percosse subite, Samuel Nolan è apparentemente in buone condizioni, seppur siano evidenti i segni dei colpi del bastone di Schmidt sulla schiena del lottatore africano.

Immagine

La bellissima e giovane intervistatrice della TWC, Ally Sullivan, fa il suo ingresso nella stanza, armata di microfono.

AS: Samuel, congratulazioni per il tuo fantastico debutto qui a Friday Night Indoor War!

Samuel sorride.

SN: Grazie, Ally, è stato persino meglio di quanto ricordassi nei miei sogni!

AS: Ma, al termine del match, Christophorus Schmidt, per qualche motivo, ti ha colpito a tradimento, tentando di metterti fuori gioco; perché? Perché è successo secondo te, Samuel?

Sam diventa serio, tira un lungo respiro, poi, dopo che, su sua richiesta, Brooks si è allontanato, risponde alla domanda postagli.

SN: Perché? Perché Schmidt è un animale! Schmidt è arrogante, impulsivo, così è stato con mio fratello, e così è adesso verso di me; il suo è stato un messaggio molto chiaro, vuole marcare il suo territorio, si sente minacciato, del resto capita sempre quando in giro c'è un novellino come me che non ha nemmeno diciannove anni, ma che ha tantissima volontà e umiltà di imparare e migliorarsi; MA, se crede minimamente di avermi intimorito, si sbaglia, anzi, sappi una cosa, Schmidt: settimana prossima io ci sarò e gradirei che ti facessi vivo anche tu, voglio guardarti dritto negli occhi, faccia a faccia e...

Immagine

...ATTENZIONE!! Christophorus Schmidt, improvvisamente, irrompe all'interna dell'infermeria, aggredendo violentissimamente Samuel Nolan, cogliendolo di sorpresa!! Ally Sullivan scappa, terrorizzato, gridando in cerca di aiuto, mentre il tedesco afferra la testa del lottatore africano e la sbatte contro il muro, una, due, tre, quattro, cinque, sei, sette volte!! Sul muro di cemento compare una chiazza di sangue, il sangue di Samuel Nolan che giace a terra, ormai in uno stato di incoscienza, ma il membro della FOX's Army non pare per nulla soddisfatto del suo operato; adesso impugna nella mano destra il suo bastone da passeggio e inizia a colpire ripetutamente e con una cattiveria inaudita la schiena del lottatore!! Sopraggiungono alcuni arbitri e un paio di addetti alla sicurezza che con fatica riescono finalmente ad allontanare il tedesco; torna ora il dottore Brooks che, preoccupato, si sincera delle condizioni di Samuel Nolan...Schmidt, però, torna di nuovo all'attacco, spingendo verso Samuel Nolan un lettino d'ospedale; i membri dello staff medico si allontano, dopodiché il lettino viene scagliato violentemente contro il lottatore africano! Christophorus Schmidt, adesso soddisfatto, decide di andarsene, mentre Brooks e i suoi colleghi velocemente tornano a visitare Samuel Nolan che, completamente immobile, giace presso un angolo dell'infermeria col volto sporco di sangue. C'è preoccupazione all'interno della stanza, molta preoccupazione.

---


Siamo in un camerino, e vediamo tre figure note, che parlano fra di loro.

ImmagineImmagineImmagine


Leon Black è in giacca e cravatta, appoggiato ad un muro, mentre osserva Lucy Fisher, in un vestito nero, che regge il titolo in grembo, e Thomas Bell, in maglietta e jeans, seduto su una panchina.

LB: Un Hudson River Match?

TB: Già.

LB: E come pensi di fare?

TB: Vedrai che non sarà un problema.

LB: A me sembra che ci sia un enorme problema.

TB: Concentrati sul tuo torneo tu.

LB: Il solito scorbutico. E dal quel punto di vista, non ti devi preoccupare. Mi sto preparando. Schmitd sarà un avversario divertente.

LF: Potrebbe essere pericoloso.

LB: Lo sarà sicuramente.

LF: E riuscirai a batterlo?

LB: Lo scopriremo solo vivendo.

---


Le immagini mostrano la porta dello spogliatoio della BDK Inc., la House of Heroes, socchiusa.

Immagine


Il cameraman apre ed entra dentro. Qui troviamo “Superstar” Sigfried Jaeger, reduce da questa grandissima puntata di Indoor War, culminata per lui col vittorioso match contro Nick Carroll.

Immagine


Il tedesco, ancora in tenuta da combattimento, è seduto su una sedia e sta visionando dei video sulla puntata appena terminata assieme a “The Hound” Gunther Schmidt, che vediamo in piedi e con l’immancabile birra in mano.

Immagine


Improvvisamente il Corvo spenge il televisore e alza lo sguardo verso il Mastino.

SGF: Di nuovo Travis Miller, eh...

Il gigante bavarese annuisce in modo secco.

GNT: Ja! Tu ha rematch!

SGF: Gut!

Un sorriso malevolo si disegna sul volto del Best from the West, che poi si gira puntando direttamente la telecamera.

SGF: Il tempo della rivincita sul mostro è arrivato prima di quanto pensassi. Eh eh eh...

Dopo di che il suo sguardo torna terribilmente serio. Il Monster Hunter mette una mano sulla telecamera, si alza e se ne va via.

Immagine


E le immagini sfumano definitivamente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 17:51 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Immagine


Ci troviamo nella 02 Arena di Dublino dove questa sera si terrà il primo Indoor War in terra irlandese!

Immagine


Le immagini ci portano immediatamente nel backstage dove troviamo 3/4 dei Guardians Of Truth che si stanno preparando per la serata.

Immagine


Dixon: Ehy Drake(sorride)sei pronto per quello che accadrà stasera?

The Dragon ha uno sguardo folle e spiritato.

Drake: Ovvio! Eh eh eh, non vedo l'ora di divertirmi con quella cosa che sta preparando Samy proprio ora! Ah ah ah!

Dixon: E' una serata importante per noi, Maivia tu invece? Non c'è motivo per cui essere giù!

Maivia: Hm.

Drake: Cazzo Maivia, mettici un po' di entusiasmo! Questa sera si festeggia!

Dixon:Ha ragione Drake, proprio in questi momenti bisogna restare uniti ed essere felici, festeggiare è l'opzione migliore vista la nostra attuale situazione no? L'esilio di Alisa e la fine della confraternità del Chaos non sono avvenimenti di lieve importanza, per non parlare della Partnership con la BDK.INC, quindi Maivia, cosa c'è che non va?

Maivia: Io non ho nulla da festeggiare, io voglio solo distruggere.

Drake: Anche io voglio distruggere, e distruggeremo! The Phoenix demolirà quell'Ultrademente mentre io, te e Samy... Beh lo sai Turtle! Eh eh eh...

The Dragon mostra un sorriso folle a Maivia che resta serio ed impassibile. Passa qualche istante ed il trio viene raggiunto da Ally Sullivan.

Immagine


I tre la accolgono con uno sguardo duro.

AS: Drake, Dixon, Maivia. Mi dispiace interrompere ma...

Dixon: Bellezza, non è per me un dispiacere starti accanto ma qui si stava lavorando, mi sento infastidito, anche perchè l'argomento di cui si stava parlando non riguardava te..

I tre Guardians accerchiano l'intervistatrice mettendola a disagio.

Immagine


The Dragon le passa alle spalle annusandole i capelli, The Turtle la osserva con sguardo duro ed impenetrabile mentre The Phoenix le sorride perfidamente.

AS: Ragazzi, sto cercando solo di fare il mio lavor...

Ma ecco che un applauso interrompe l'intervistatrice. Passa qualche istante e nell'inquadratura compare una sorridente Samantha Hart.

Immagine


La Hart Princess va a mettersi davanti ad Ally accarezzandole il volto.

Samantha: Brava Ally, hai avuto il coraggio di importunare le persone più pericolose in TWC. Non è da tutti...

AS: Mi è stato chiesto di intervistarvi, se vi ho arrecato un qualche tipo di affronto me ne scuso, non era mia intenzione.

Samantha: Accettiamo le tue scuse d'altronde tu, come tutti qui dentro, sei solo una marionetta manovrate dal maiale Olon. Gli unici immuni al suo potere sono i quattro individui che hai davanti a te e gli eroici Sigfried, Gunther e Brunild. Loro poi sono alleati con lui per motivi loro e non mi intrometto in ciò, ma da quando noi Guardians Of Truth ci siamo affiliati alla BDK Inc. abbiamo un potere contrattuale molto più forte rispetto tutti voi burattini. Ti rendi conto Ally, se una cosa non ci va bene noi possiamo immediatamente migrare in un altra federazione rafforzando la concorrenza.

L'intervistatrice è interdetta e non sa cosa rispondere.

Samantha: Tranquilla bimbetta, non sei costretta a rispondermi, ma ti basterà sapere che noi un'intervista la concederemo volentieri ai microfoni TWC ma ai nostri termini e con l'intervistatrice che diciamo noi. L'unica cosa che posso dirti è che il maiale dopo un bel confronto con me ed il mio potere contrattuale ha sia acconsentito a farci fare questa intervista, naturalmente pubblicata sul sito samhacker.com, ed ha deciso di far competere me, Drake e Maivia in un match molto particolare stasera.

Ally non risponde mentre Drake continua a comportarsi in modo ambiguo con lei sotto lo sguardo ammiccante di Samantha.

Samantha: Sei davvero un folle, arrapato di merda Dragon e mi piaci un sacco così! Eh eh eh... Coraggio andiamoci a preparare My Little Monsters.

I tre wrestler annuiscono e si allontanano lasciando Samantha ed Ally da sole. La Hart Princess sorride in modo perfido all'intervistatrice...

Samantha: Believe In The Truth.

La Hartcker ammicca ad Ally per poi allontanarsi verso il proprio spogliatoio lasciando davvero turbata l'intervistatrice...

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:01 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Immagine

And Now From The O2, Dublin, Ireland, TWC presents Friday Night Indoor War!

Immagine


Immagine

LIVE dalla The O2 Arena, Dublino, Irlanda, eccoci per un nuovo episodio di Friday Night Indoor War, lo show fenomeno della stagione! Il pubblico irlandese accoglie con entusiasmo i fuochi d'artificio che segnano l'inizio ufficiale di questa importantissima puntata durante la quale avremo i primi due incontri del secondo turno del torneo che il prossimo 11 settembre, a Night of Gold, incoronerà il primo TWC World Heavyweight Champion!! Come sottolineano i due telecronisti della TWC, Price e Campbell, per la prima volta Indoor War va in onda sul suolo irlandese, e la reazione non poteva essere migliore: c'è tanto entusiasmo e tanta attesa all'interno dell'arena, tutti sono trepidanti, desiderosi di assistere a questa nuova importantissima puntata.

Immagine

...LE LUCI SI SPENGONO!! Un boato si solleva tra il pubblico...


Immagine

...FA IL SUO INGRESSO FRED!! Il leader della FOX's Army compare sullo stage, ricevendo un'ovazione mista da parte del pubblico che, un po' come al solito, si divide tra chi lo fischia e lo insulta, e chi, invece, lo applaude. L'autoproclamatosi superuomo tedesco se ne compiace, mostrando sul volto un sorriso beffardo mentre con passo svelto si avvicina verso il ring, ora lo raggiunge, sale sul quadrato e si posiziona al centro di esso. L'entusiasmo e, al tempo stesso, il disappunto del pubblico irlandese si fa sempre più esteso, Fred ride, dopodiché si fa passare un microfono e comincia a parlare.

FF: Dopo forse il più grande episodio di Friday Night Indoor War, in onda da Milano, due settimane fa, eccoci a Dublino, in Irlanda, che spettacolo!

FF: Che spettacolo, e il merito è tutto nostro, o meglio, è tutto del nostro capo, il general manager di Indoor War, il presidente della Total Wrestling Corporation, il comandante della FOX's Army, il New York Guy Mr. Fox Olon!!

Ad un entusiasmante proclamo di Fred risponde il disappunto di tutta l'arena che fischia e comincia a fare cori contro il TWC DOO e la FOX's Army, cori dinnanzi a cui Fred pare contrariato tanto che lo vediamo scuotere la testa più volte.

FF: Incoerenti, ingrati, ecco cosa siete; perché se siamo qui, se c'è questo tour in giro per l'Europa, che vi piaccia o non vi piaccia, il merito è solo del nostro leader, quindi fatevene una ragione, per favore.

Il TWC Universe non è per nulla convinto dalle parole del tedesco che prosegue il suo ormai tradizionale discorso celebrativo.

FF: No, dobbiamo ricominciare a parlare di Philips Brian?! Dei suoi fallimenti, suoi e del suo amichetto, il "leggendario", "invincibile" Tidus?! Dai, per favore, non voglio mica che la gente cambi canale, siamo uno degli show più visti del venerdì sera e stiamo sempre più crescendo, perciò non fatemi ripetere le solite cose e lasciatemi dire quel che ho da dire, chiaro?!

"WE WANT TIDUS!! WE WANT TIDUS!!", cori pro Tidus invadono l'intera arena, Fred, però, decide di rimanere indifferente e prosegue il proprio discorso.

FF: Benissimo, avete capito, mi congratulo con voi. Allora, stanotte ho forse l'impegno più importante di tutta la mia carriera qui in TWC, perché stanotte, nel main event dell'odierno episodio di Indoor War, dovrò affrontare uno che certamente non ci va giù leggero, "The Animal" The Ultr...scusate, "The Animal" Kevin Manson!

Il pubblico reagisce molto positivamente non appena sente il nome dell'avversario di stasera di Fred, Kevin Manson.

FF: Sì, esatto, proprio lui, Manson. Lo stesso a cui due settimane fa ho fatto una proposta che in molti avrebbero voluto sentirsi, gli ho offerto un posto nel team dei giusti, in un gruppo dove le sue qualità, innegabili, lo ammetto, non sarebbe state sprecate; gli ho offerto di lasciare il gruppo degli sfigati capeggiato dal "dio" Leon Black, e unirsi al gruppo del Capitano, il "Messia del Pro Wresting", me medesimo!

Il pubblico fischia.

FF: Sono certo che anche voi vorreste avere quest'opportunità, lo vorrebbero anche Edwards, Moon, persino Black, ne sono convinto; solo che siete consapevoli di essere delle nullità e tra gli dei dell'Olimpo non c'è posto per delle nullità, ecco perché mi state fischiando, siete invidiosi del sangue, del sudore e delle lacrime che ho versato negli ultimi dieci anni, e grazie a cui ora sono qui, sulla vetta di questa compagnia, pronto a divenirne il padrone, il volto, il campione!

Fred sorride.

FF: Tu, Manson, non sei un perdente, sei solamente uno stupido! Sì, perché io, generosamente, da galantuomo quale sono e sempre sono stato, ti ho offerto su un piatto d'oro la più grande opportunità che potrai avere in tutta la tua fottuta esistenza, e tu, tu che cosa hai fatto?! Che diamine hai fatto, Manson?! Hai sputato nel piatto, mi hai voltato le spalle e, in un certo senso, mi hai umiliato, sì, Manson, mi hai umiliato, mi hai offeso, hai offeso me, il mio onore, il mio orgoglio, ma non soltanto, hai offeso tutta la FOX's Army e, soprattutto, il nostro capo, il presidente della TWC, il padrone di questo show dove hai l'opportunità di esibirti ogni due settimane, l'uomo che ti permette di avere uno stipendio e di vivere, il tuo PADRONE, Mr. Fox Olon!

Ancora fischi da parte del TWC Universe.

FF: Manson, stanotte combatterò per me, per il mio orgoglio, per la FOX's Amrmy e per la TWC, e per Mr. Fox Olon; stanotte non avrò pietà, stanotte ti spezzerò e sarà doloroso, sarà molto doloroso; se prima l'unico motivo che mi spingeva a sconfiggerti era il titolo mondiale, ora ne ho un altro, umiliarti, distruggere il tuo onore dinnanzi a questa gente per cui nutro odio, ma che tanto ti amano, inspiegabilmente; STANOTTE, salirò sulla Ruspa della Giustizia e dell'Ordine e asfalterò il mio avversario, e a settembre, a Night of Gold, non mi chiamerete più "The German Superman", "The King of Pro Wrestling", "The Future Legend of Pro Wrestling"; tra quattro settimane dovrete inchinarvi a ME e chiamarmi TWC WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION!! THAT'S THE REALITY!

Fred getta violentemente a terra il microfono, e, velocemente, si allontana dal ring accompagnato dai fischi del pubblico e dalle note della sua musica d'ingresso.
Il main event di stanotte vedrà Kevin Manson vs. Fred, un First Time Ever, un incontro carico in cui entrambi i contendenti daranno il massimo. Chi vincerà? Lo scopriremo stanotte! Stay tuned!

TONIGHT: KEVIN MANSON VS FRED


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:11 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Bentornati live dalla O2 Arena in Dublino per questa grande puntata di Indoor War! Sul ring c'è un sorridente Max Powell con un microfono in mano.

Immagine


MAX: Ehi Dublino!

Reazione positiva del pubblico.

MAX: Finalmente il vostro idolo è tornato in TWC dopo la terribile aggressione subita da Drake quasi due mesi fa.

Fischi del pubblico per Drake.

MAX: Bravi! Fischiate quel bastardo, fischiate colui che mi ha tolto due mesi di carriera impedendomi di prendere parte al TWC World Heavyweight Championship Tournament e quindi privando voi della possibilità di avere il miglior wrestler in TWC di essere campione mondiale, il vostro campione mondiale.

Cominciano a sentirsi dei fischi per Powell.

MAX: Sì continuate a fischiare Drake, ma finalmente questa sera avrò la mia vendetta! Questa sera Drake assaggerà la Powell Rage che lo infortunerà a vita eliminandolo finalmente dalla TWC e aprendo la strada alla scalata del grande, unico Max Powell! Inoltr...

Ma ecco che si sente uno schiarirsi di voce femminile, e dopo qualche istante sullo stage compare Samantha Hart sullo stage microfono alla mano.

Immagine


Fischi assordanti per Samantha che sorride in maniera beffarda.

Samantha: Ladies and gentle...

Una pioggia di fischi impedisce alla ragazza di parlare.

Samantha: Ladies and gentleman, my nam...

Altri fischi sempre più forti per la ragazza.

Samantha: Ladies and getleman my name is Samantha Hart and I love Dublin!

I fischi si trasformano immediatamente in un boato d'approvazione causando un sorrisetto in Samantha.

Samantha: Come siete manipolabili stupidi coglioni!

Ed ecco che una nuova pioggia di fischi investe Samantha.

Samantha: Ladies and gentleman my name is Samantha Hart and I am the most important member of my family and the founder of the most dominant force in wrestling history, The Guardians Of Truth!

I fischi continuano incessanti.

Samantha: E tu coglione nel ring, forse non ne sei al corrente ma Mr. Fox Olon mentre stava mangiando un panino con la porchetta, e quindi stava facendo cannibalismo, ha ricevuto una visitina dalla sottoscritta. Dopo un breve scambio di ricatti il porco ha acconsentito ad una mia particolare richiesta, ovvero modificare questo match. Andiamo Max, tu e Drake vi siete affrontati già due volte in singolo più l'umiliazione che ti ha dato nel Tower Match! La gente si è rotta il cazzo di vedere sempre lo stesso match, e per quanto non me ne fotta un cazzo delle opinioni di queste scimmie ammaestrate che ci pagano lo stipendio...

Altri fischi per Samantha.

Samantha: ... devo ammettere che hanno ragione. C'è bisogno di cambiamento, e quindi per fare un tributo al mio nuovo socio ed amico Sigfried Jaeger ho deciso che questa sera tu affronterai Drake... Maivia... e me!

I fischi si fanno sempre più intensi mentre Samantha sorride.

Samantha: Drake, Maivia and Samantha Hart vs Max Powell, è ufficiale ed avrà luogo right now!



La theme dei Guardians Of Truth risuona nell'arena accolta dai fischi del pubblico. Sullo stage compaiono i tre wrestlers con delle sinistre maschere indosso.

Immagine


I tre si mettono alle spalle di Samantha che ora si incammina verso il ring prontamente imitata dai tre. I Guardians Of Truth percorrono la rampa a passo svelto ed ora scivolano nel ring facendo scappare Max Powell all'esterno dello stesso. Intanto Samantha sale i gradoni e Maivia le fa spazio tra le corde permettendo il suo ingresso nel ring. Una volta che tutti e quattro sono nel quadrato Powell è costretto ad entrare e Dixon ad uscire. It's time for the match!

ImmagineImmagineImmagine VS Immagine
Drake, Maivia & Samantha Hart vs Max Powell
3 on 1 Handicap Match


Max Powell scuote la testa ed a malincuore si mette in posizione per il match. Intanto i Guardians Of Truth si preparano al combattimento ma ecco che vediamo Drake e Maivia uscire dal ring e mettersi sull'apron. Il match lo inizierà Samantha! The Drunk Man è interdetto mentre Samantha gli sorride e si mette in guardia, ma non appena Powell parte lei da immediatamente il cambio a Drake. The Dragon entra nel ring sotto lo sguardo contrariato di Max Powell e sotto i fischi del pubblico, ed ora va in fase di Clinch con l'avversario spingendolo verso le corde e intrappolandolo in una Headlock. Drake mantiene salda la presa portando Max a terra aumentando la pressione su di lui. The Drunk Man tenta di divincolarsi dalla presa, ma la forza di Drake gli è superiore ed ora The Dragon lo rialza di sua iniziativa per poi lanciarlo alle corde e tentare un braccio teso... No! Powell schiva abbassandosi e connette lui con un Big Boot! Il wrestler di Warner va a rialzare il nemico cercando di massimizzare il momento positivo ed ora lo schianta a terra con un Bodyslam... 1...2... No! Kick-out di Drake. Max va a rialzare The Dragon per i capelli tentando un nuovo Bodyslam, ma Drake gli sguscia alle spalle per poi colpirlo con un German Suplex!

Immagine


Sul volto di Drake compare un'espressione folle ed ora inizia a colpire l'avversario con potenti Stomps per poi dare il cambio a Maivia. The Turtle entra nel ring ed ora insieme a Drake continua la Stomp Fest su Powell con l'arbitro che richiama i due minacciando la squalifica. The Dragon alza le mani come a discolparsi per poi mettersi sull'apron e lasciare il ring a Maivia che ha rialzato Max e lo ha gettato spalle all'angolo. Il samoano colpisce con degli Shoulder Blocks allo stomaco Powell per poi prendere la rincorsa e stendere un rintronato Max Powell con un Samoan Drop!

Immagine


The Turtle osserva con espressione dura Powell per poi colpirlo con altri Stomps. Fatto ciò Maivia prende slancio alle corde e connette con un Legdrop sull'avversario. Nonostante il momento propizio Maivia non schiena, ma anzi rialza Powell e lo getta nell'angolo dove ci sono Drake e Samantha per poi dare il cambio a The Dragon che entra nel ring ed insieme a Maivia massacra di calci sullo stomaco un inerme Max Powell. L'arbitro li richiama e Maivia esce dal ring solo per poi prendersi un altro tag e riprendere il pestaggio sul Drunk Man insieme a Drake avvalendosi della regola dei 5 secondi. The Dragon esce e si riprende il tag continuando il violento pestaggio, fin quando non è Maivia ad uscire, ma questa volta il tag al posto di ridarlo a The Turtle, Drake lo da a Samantha. La Hart Princess entra nel ring con il suo solito sorrisetto perfido ed ora vediamo The Dragon che rialza un rintronatissimo Max Powell per poi spingerlo verso Samantha che intanto prende slancio sul turnbukle e lo colpisce con la sua mossa rinominata V.A.G.I.N.A.!

Immagine


Powell crolla a terra ed ora vediamo Drake tornare all'angolo ma solo per prendersi il tag da Samantha che torna sull'apron insieme a Maivia. The Dragon ora torreggia sul nemico e con fare da psicopatico lo rialza per capelli per poi urlargli in faccia: BELIEVE IN THE TRUTH SON OF A BITCH!!! Ed ecco che dopo questa frase Drake colpisce con uno schiaffo in volto Powell per poi colpirlo con la Light Of Truth!

Immagine


Max Powell barcolla dopo questa mossa permettendo a Drake di finirlo con la sua nuova letale finisher, The Dragon Claw!

Immagine


Connessa! Ma attenzione, Drake non schiena e va a dare il cambio a Samantha! The Tiger entra sorridendo nel ring e con tutta calma va ad adagiarsi su Max Powell schienandolo... 1...2...3! I Guardians Of Truth hanno vinto.

Jessica: The winners of this match: the team of Drake, Maivia and Samantha... THE GUARDIAAANS OOOOOF TRUUUUUUTH!!!

La Hart Princess si volta contrariata verso Jessica Rose per poi scambiarsi un cenno di assenso con Dixon che immediatamente va dall'annunciatrice ammonendola pesantemente. I due si scambiano qualche parola che porta Jessica a modificare il suo annuncio.

Jessica: The winner of this match as result of a pinfall by Samantha Hart: the team of Drake, Maivia and Samantha... THE GUARDIAAANS OOOOOF TRUUUUUUTH!!!

Fischi assordanti per i Guardians Of Truth che intanto festeggiano soddisfatti. Dixon entra nel ring raggiungendo i propri compagni ed ora mentre Samantha si inginocchia spalle ai suoi Little Monsters ed allarga le braccia, i suddetti Monsters esibiscono la loro taunt prendendosi ulteriori fischi da parte del pubblico.

Immagine


E su queste immagini noi andiamo in pubblicità.

UP NEXT: FEMALE 4-WAY MASSACRE


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:21 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
E' tempo del 4way che assegnerà una shot al WFSS Championship! Acid Children dei Chemical Brothers risuona mentre Viola Vixen entra di corsa dallo stage con il braccio alzato.



Immagine

Reazione mista del pubblico per la ribelle che ora sfreccia verso il ring scivolando sotto la prima corda e salendo sul paletto scuotendo la chioma verde.



Ora è il turno della misteriosa lottatrice mascherata:T.D.K. Si presenta sullo stage guardando il pubblico per poi procedere altezzosa verso il ring mentre i fischi prevalgono

Immagine

Arrivata sul ring guarda da lontano Viola Vixen mentre si va ad appostare ad un angolo in attesa delle altri contendenti.



Adesso tocca alla jappo-americana Louise Lincoln fare la sua entrata. Si presenta sullo stage con una bandiera americana sulle spalle suscitando una reazione positiva del pubblico.

Immagine

Si dirige verso il ring sventolando la bandiera ed entrata sale sul paletto per prendersi ancora l'ovazione del pubblico mentre le altre 2 la guardano.



L'arena esplode quando sente il riff iniziale di Love Bites: fa la sua entrata in scena la favorita del match, Elektra Kellis! La spartana si presenta in attire nero con sopra una giacca di pelle borchiata

Immagine

Si guarda attorno con un sorrisetto causato dalla reazione del pubblico e poi inizia la sua cavalcata laterale fino ad arrivare sull'apron dove si sfila la giacca lanciandola in terra e urlando al cielo "SHAZAM" e poi entra dentro al ring dove si becca gli sguardi minacciosi delle "esterne" che non gradiscono la sua presenza nel match


WOMEN'S 4WAY FOR THE N1 CONTENDER FOR THE WFSS CHAMPIONSHIP

VIOLA VIXEN VS TDK VS LOUISE LINCOLN VS ELEKTRA KELLIS


Dopo le grafiche l'arbitro fa suonare la campanella ed il match inizia ufficialmente! Le 4 si squadrano una con l'altra, avvicinandosi lentamente tra loro. Le 3 lottatrici WFSS si scambiano uno sguardo per poi annuire con la testa ed ecco che si dirigono verso la spartana che però anticipa l'assalto gettandosi addosso a T.D.K facendola rovinare a terra e riempendola di pugni. La Lincoln e la Vixen però prendono Elektra per le braccia sollevandola, staccandola dall'avversaria, per poi gettarla contro il paletto. Splash di Viola! Splash anche di Louise! Ora l'americana acquisita prende Vixen in una irish whip per dirigerla violentemente contro Elektra con un altro splash! T.D.K. nel frattempo è rotolata fuori dal ring e Viola e Lincoln possono darsi battaglia tra di loro. Si incontrano in un clinch vinto dalla giapponese che manda Viola contro un angolo. Prende la rincorsa per un lariat ma la ragazza dai capelli verdi alza le gambe avvitandole attorno all'avversaria. Tenta di liberarsi invano, la Vixen si da forza con le braccia e si stacca dal paletto compiendo una hurricanrana

Immagine


La Lincoln riesce però ad alzarsi subito, anche se stordita. Elektra però, alle sue spalle, si è ripresa e con furia le si scaglia addosso. La Lincoln però se ne rende conto e si sposta a lato facendo impattare la Black Widow contro Viola, che si stava dirigendo verso la Lincoln, con una Spartan Spear!!

Immagine


Viola rotola fuori ring ma la greca non perde tempo e si scaglia contro la Lincoln con una serie di pugni, seguita da una Irish Whip che manda la giapponese contro l'angolo. Ginocchiata in corsa da parte di Lady Vendetta! T.D.K. Però torna nel ring andando contro la spartana con il F.T.W., il suo Jumping Lariat. Questa però si abbassa e la mascherata colpisce la Lincoln. Elektra coglie il momentum e con una gomitata colpisce la wrestler in maschera. Un'altra ancora ed infine una ginocchiata per farla crollare addosso al paletto sopra la giapponese. Elektra si dà la carica gridando furiosa ed inizia con furia a colpire le avversarie, una sopra l'altra, con i micidiali Spartan Elbows!!!

Immagine


Niente rope break essendo un match multiplo, lasciando così la greca libera di continuare. Nella sua cieca furia però non si accorge del rientro di Viola che la colpisce con un Running Dropkick! La greca rotola fuori ring dopo il colpo subito e la ribelle rialza la Lincoln per poi stenderla a centro ring con una Running Powerbomb! Ora va verso le corde e salta su di esse per uno springboard Moonsault! Ora va per schienare ma T.D.K. da dietro la colpisce con un Running Big Boot capitalizzando l'occasione e prendendosi lei il pin: 1, 2, no! Louise alza la spalla. Ora pinna Viola ma ottiene un altro conto di 2! La mascherata si mette le mani tra i capelli poi si affaccia dall'apron e sporgendosi prende Elektra per i capelli, che si dimena urlando, e con una sorta di Pele Kick riesce a stordire TDK! Sale sull'apron notando la lottatrice in maschera stordita tra le corde, scambia uno sguardo d'intesa col pubblico per poi urlare e connettere con gli Spartan Knees!!

Immagine


La greca continua imperterrita con le sue ginocchiate sotto le urla disperate di TDK. Sembra totalmente fuori controllo e non intenzionata a smettere fin quando sembra acquisire un attimo di lucidità e lascia stramazzare l'opponente a terra. Il tempo perso però le costa caro, Viola e Louise decidono di allearsi nuovamente e, rialzatesi, vanno dalla Black Widow e la riportano dentro il ring con un violento Double Suplex da fuori a dentro!! Adesso entrambe cercano in pin creando degli alterchi. Viola spintona Louise che la rispintona a sua volta. Schiaffo di Viola che le urla contro per poi colpirla con una clothesline che la fa rovinare fuori ring. Ora la Vixen rialza Elektra per mandarla all'angolo e colpirla con una gomitata in corsa. La spedisce a centro ring, sale sulla seconda corda e connette con un Elbow Drop!

Immagine


Schienamento: 1, 2, NO! Rialza prendendo per i capelli la spartana che però si libera e le tira una lenta gomitata. Gomitata da parte anche di Viola! Le due continuano a scambiarsi colpi lentamente per via della fatica quando Viola decide di rompere il ritmo con un calcio all'addome che lascia Elektra dolorante a centro ring. La ribelle corre quindi alle corde, lady Vendetta però la segue. Viola prende però il rebound dal lato opposto e la stende con un big boot. TDK nel frattempo torna nel ring e Viola le fa segno di far fuori Elektra. La 2 la rialzano e la mandano contro le corde, la spartana però si abbassa evitando il colpo e le stende con un Lariat a 2 braccia!!

Immagine


Le 2 rotolano fuori ring ed Elektra rimane la sola sul ring. Si prende l'ovation del pubblico per ciò e ne approfitta per riprendere fiato. Pochi secondi dopo però rientra la Lincoln nel ring che prende la rincorsa lel corde e le va addosso con un lariat, schivato, rebound e va a segno con un Running Splash! La rialza e la manda alle corde con un Irish Whip, al ritorno la Lincoln alza la gamba per un Big Boot ma la lottatrice dai capelli corvini passa sotto prendendo il rebound dalle corde e le salta addosso per... NO! Louise la cattura al volo e la stende con la American Dream Spin, la sua manovra definitiva!!!

Immagine


Potrebbe essere la fine, l'americana acquisita, stordita anche lei dall'aeroplano, crolla stanca sopra Elektra per lo schienamento: 1, 2, 3, NO! TDK interrompe il pin trascinando la Lincoln fuori dal ring per una gamba! La giapponese furiosa rifila una gomitata alla mascherata. Questa, offesa, le tira un potente schiaffo e la manda contro le barricate con una Irish Whip! Ora la carica e la fa sbattere contro l'esterno del paletto in acciaio! Lincoln però, con un comeback, abbranca TDK per un belly to belly suplex e connette, NO! La mascherata riesce ad atterrare in piedi ed ora la colpisce con un calcio all'addome ma OMG! Viola salta addosso ad entrambe con un Suicide Dive! Le 3 crollano a terra davanti l'entrata e nel ring, lentamente, Elektra si rialza grazie alle corde ed iniziano a crescere cori ed applausi a suo favore. La spartana realizza la situazione e, in un crescendo del pubblico, prende la rincorsa e si getta oltre la terza corda con un Daredevil Dive!!!

Immagine


La spartana non perde tempo e prende TDK facendola rientrare nel ring. Sale sull'apron ma non appena si affaccia alle corde viene sorpresa da un Running Dropkick! TDK la porta a centro ring e tenta il pin: 1, 2, NO! Ora aspetta che si rialzi e quando lo fa prende la rincorsa alle corde e le va addosso per un Jumping Bulldog, la greca però riesce a non farle chiudere la manovra tenendola in aria ed outta nowher sul ring torna Viola Vixen che capitalizza stendendo la mascherata con un Double Knee in una splendida manovra combinata!

Immagine


La lotta è tra loro 2 ora mentre TDK rotola fuori ring. Pugni da entrambi le parti a centro ring, ginocchiata all'addome di Elektra, Vixen però va contro le corde e tenta un lariat ma viene catturata in tilt-a-whirl backbreaker. Double standing foot stomp sulla schiena da parte della spartana che va a infierire sulla zona. Ora le arpiona le gambe per chiuderla nella Widow's Bite ma Louise torna nel ring e le crolla addosso con il suo running body splash, l'apple pie effect! Mantiene per lo schienamento ma all'ultimo istante Viola riesce a trovare le forze per un guizzo ed interrompere il pin. Elektra si avvicina verso l'angolo stremata mentre lentamente la giapponese si rialza. Non ha però tregua che Viola le corre addosso e va con un Hurricanrana! La rialza immediatamente e la stende con la sua Finisher: Acid Rainmaker a segno!!!

Immagine


Prima che possa andare per il pin però Elektra con le ultime forze corre verso di lei e da dietro la stende con un Double Knee to the back!! Vixen urla dal dolore per la schiena ancora colpita mentre rimane in ginocchio dolorante. Elektra ora tenta di rialzare Louise e gettarla fuori ring ma questa fa valere la stazza superiore e la manda addosso a Vixen che nel frattempo corre verso di lei. Cavallina di Elektra mentre Viola si abbassa continuando la sua corsa verso Louise connettendo con una grande Hurricanrana e prima che possa di nuovo cadere a terra stremata Elektra infierisce con uno Spartan Kick!!

Immagine Immagine


Grande collaborazione tra Viola ed Elektra che ora gettano Lincoln fuori ring facendola rovinare addosso a TDK che si era quasi rialzata! Sguardo di fuoco tra le due sotto le grida del pubblico, gomitate da parte di entrambe, calcio al braccio da parte di Viola che tiene la presa al braccio e va per la Acid Rainmaker! NO! Black Widow si abbassa e fa impattare violentemente la schiena dell'avversario contro il suo ginocchio con un backbreaker! Vixen rotola distante in preda al dolore della schiena ma non si da per vinta e si getta addosso alla spartana per una hurricanrana, no! La Kellis la cattura al volo posizionandosela sopra le spalle e continua ad infierire sulla schiena con una Rack Attack!

Immagine


Viola finisce con le gambe all'aria dopo l'impatto ed elektra le tiene per lo schienamento: 1, 2, 3, NO! All'ultimo riesce ad alzare la spalla! Elektra però mantiene la presa sulle gambe e le gira avvitandole attorno alla sua. Ora prende un braccio di Viola che però con il braccio libero riempie di pugni il volto dell'avversaria. Elektra allenta la presa e Viola tenta di scappare dalla presa andando verso le corde, con le gambe ancora intrappolate, ma Elektra non demorde e riprende il braccio di Viola sollevandola in aria! Questa le tira i capelli per sfuggire alla presa ma niente da fare! Elektra le blocca il braccio libero e finalmente chiude la Widow's Bite!! Viola urla dal dolore visto quanti danni ha subito alla schiena. Tenta di dimenarsi in ogni modo ma in preda al folle dolore non può fare altro che cedere!!

Immagine


Spoiler:
THE WINNER OF THIS MATCH BY SUBMISSION: ELEKTRA KELLIS!


L'arbitro alza il braccio di Elektra che urla dalla gioia con un sorriso che raramente vediamo sul suo viso. Sale sull'angolo per godersi l'ovazione del pubblico a braccia alzate e fa così anche per quello dal lato opposto per poi tornare nel backstage carica e motivata.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:31 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
E dopo i consigli per gli acquisti, bentornati amici telespettatori a TWC Friday Night Indoor War, live dalla O2 Arena di Dublino, Irlanda! Ricordiamo che questa è l’ultima puntata europea dello show della Total Wrestling Corporation, e la nostra federazione preferita ha deciso di fare veramente le cose in grande per salutare lo splendido pubblico del vecchio continente che ha affollato i palazzetti degli House Show, della tappa milanese e di questa meravigliosa arena. Infatti, questa sera si disputeranno i primi due attesissimi match del secondo turno del TWC World Heavyweight Championship Tournament, che ricordiamo essere Big Black Boom vs. Michael Edwards e Fred Franke vs. Kevin Manson. La guerra eterna tra Fox’s Army e State of Anarchy perciò continuerà ad infiammare la corsa alla cintura più ambita per tutta l’estate, visto che tra due settimane avremo altri due match tra atleti delle due fazioni, ovvero Christophorus Schmidt vs. Leon Black e Sigfried Jaeger vs. Travis Miller.

Immagine


Ma attenzione, ecco che sul titantron compare un logo conosciuto da tutti. The Bruderschaft Der Krahe Incorporated is in da house!



Le luci dell’O2 Arena si abbassano diventando intermittenti, mentre una coltre di fumo grigio si diffonde sullo stage. I cori e i fischi negativi del caldissimo pubblico irlandese vengono coperti dalla theme della Company of Heroes, che dopo qualche secondo sbuca al gran completo sullo stage.

ImmagineImmagineImmagine


Ebbene sì, questa sera “Superstar” Sigfried Jaeger e Gunther Schmidt sono in compagnia della rientrante Brunild Wagner, reduce dallo strepitoso esordio in Unlimited Fighting Championship dello scorso weekend! Per la Valkyria si tratta della prima apparizione al TWC European Tour. Eccola guardarsi intorno con un sorriso compiaciuto, mentre il Mastino mantiene la sua solita e granitica flemma. Sigfried Jaeger invece, scuote il capo di fronte ai fischi, poi si gira e fa la sua taunt direttamente di fronte alla telecamera mobile. Dopo di che i tre wrestler scendono con calma lungo la rampa. Notiamo come siano tutti in “borghese”, ovvero maglietta, felpa e jeans. Una fortuna questa, forse nessuno finirà per essere pestato nei prossimi minuti.

Immagine


JR: Ladies and gentlemen, please welcome the Bruderschaft Der Krahe Incorporateeeeed!!!

Una volta che i tre membri della BDK Inc. sono arrivati ai piedi del ring, eccoli dirigersi verso la zona di commento. Sigfried si fa dare un paio di microfoni, mentre Brunild strappa letteralmente di mano il mic a Jessica Rose e la fulmina con uno sguardo. La ring announcer, onde evitare pericoli, abbassa la testa e torna a sedersi vicino al time keeper. Il Corvo passa un microfono a Gunther Schmidt, dopo di che eccoli tutti quanti salire i gradoni d’acciaio e irrompere sul quadrato passando tra la seconda e la terza corda. Mentre il pubblico continua a fischiare ferocemente i tre wrestler, questi continuano camminare per il ring guardandosi attorno. Dopo aver fatto un altro paio di volte la propria taunt, Sigfried Jaeger si ferma a centro ring e prende l’iniziativa.

SGF: Cut the music! Ladies and gent...

Adesso il pubblico può liberamente rumoreggiare e non risparmia stoccate e cori, principalmente verso il Best from the West, che fa un sorriso ironico e dice qualcosa a bassa voce ai suoi amici. Dopo alcuni secondi i caldissimi irlandesi iniziano a calmarsi. E Sigfried ricomincia.

Immagine


SGF: Ladies and gentlemen. Welcome to Friday Night Heroes War!!!!!

Salva di fischi da parte dei fan TWC. Il Corvo fa spallucce, poi inizia a parlare a ruota libera.

SGF: Che periodo meraviglioso e pregno di gustose novità è questo per la nostra federazione! Un tour europeo che si è rivelato essere uno strepitoso successo di pubblico e soprattutto commerciale. Una solida situazione finanziaria come mai vista prima. Un roster di stelle di straordinario livello. E infine un torneo in pieno svolgimento per l’agognatissimo TWC World Heavyweight Championship. Quattro eroici difensori della federazione se la dovranno vedere con quattro sciocchi pusillanimi, simbolo di quanto sia marcia e depravata la nostra società. E soltanto uno uscirà dal Main Event di Night of Gold con il titolo alla vita.

Il tedesco si gira in camera.

SGF: Onde non dare adito a futili dubbi, gli eroi che ho menzionato siamo noi della Fox’s Army, mentre la feccia sono quei quattro ribelli sfigati che rispondono al nome di State of Anarchy. And that’s the Truth.

Dopo aver fatto l’occhiolino in camera, il tedesco torna a rivolgersi al pubblico.

SGF: E a proposito dell’eccezionalità di queste settimane, come non ricordare i mirabili eventi che hanno confermato agli occhi di tutti la solidità, la potenza e soprattutto l’eroica ascesa in corso da parte della Bruderschaft Der Krahe Incorporated.

Il Corvo indica Brunild Wagner.

SGF: Domenica scorsa Brunild Wagner, la Valkyria della TWC, l’International Sensation delle arti marziali miste, nonchè nostro caro Smiling Crow, ha fatto il suo esordio ufficiale in UFC. E che esordio magnifico è stato! La nostra Brunild ha aggredito la sua avversaria fin dall’inizio, l’ha atterrata con astuzia, l’ha riempita di pugni e, ciliegina sulla torta, l’ha sottomessa con una perfetta Valkyrie’s Rage, ponendo fine all’incontro in soli venticinque secondi. Sì, avete capito bene, venticinque secondi per fare a pezzi un’esperta fighter brasiliana. E questo è solo l’inizio, vero Nildy?

La Valkyria annuisce e si fa avanti. Dopo un reciproco affettuoso scambio di pacche sulle spalle col Corvo, è lei a prendere la parola, piuttosto applaudita dallo scorbutico pubblico irlandese, che in parte riconosce alla donna un certo rispetto.

Immagine


BND: Dici bene, Sig. Tra un mese, infatti, disputerò il mio secondo match in UFC, affrontando un’altra avversaria tosta, che come me ha deciso da poco di fare il salto e intraprendere la carriera nelle arti marziali miste in America. Charmaine Twix ha un buon curriculum amatoriale e ha tutto per sfondare. Sempre se riuscirà a rimettere in piedi il proprio orgoglio una volta che l’avrò spazzata via dall’Octagon. Perchè quello adesso è il Mio mondo. Quanto alle altre fighter... Now they Know!

Lo Smiling Crow si gira e indica lo stage.

BND: E infine, riguardo alle donne e, perchè no, agli uomini che bazzicano il backstage TWC in questo preciso momento. Now you Know!

Brunild Wagner, parzialmente applaudita, fa un gelido sorriso e ripassa la parola a Sigfried, che ora indica Gunther Schmidt.

SGF: Passiamo invece al grande exploit che il nostro Mastino ha compiuto e, anzi, sta tutt’ora compiendo in questo mese. Dopo aver vissuto ed essermi goduto ogni singolo momento di questo TWC European Tour, non riesco proprio a immaginare quanto sarebbe stato vuoto e privo d’interesse un tour del genere senza le grandi prestazioni fornite dal caro Braumeister. Il Mastino, infatti, ha dato vita a una faida gustosissima, riuscendo a dare un minimo di popolarità perfino a quel pagliaccio di Thomas Bell. Ma la parte migliore deve ancora venire: dopo una firma di contratto semplicemente incredibile, dopo aver fatto a botte negli House Show tra cartine geografiche, mappamondi e migliaia di gps, questa sera passerà alla storia per l’inizio del più incredibile match mai combattuto in TWC: un Hudson River Match che resterà negli annali, ancor più di quello in cui il sottoscritto ha buttato nel fiume quello smargiasso di UltraDumm. Sì, in quanto eroe non ho problemi ad ammettere tutto ciò. Come posso dire di essere veramente orgoglioso di avere un amico come Gunther “The Hound” Schmidt.

Il Monster Hunter e il Mastino si danno il cinque e si abbracciano, poi è Gunther a prendere la parola. Una parte dei fan lo applaude, come successo con Brunild Wagner. Eccolo puntare dritto in camera.

Immagine


GNT: Bimbo Bello! Prima di conosce te, da foto creduto che tu mia età. Poi letto di tua età di reale e io riso di tanto come tu spesso fa. Tu bimbo, Bello. Io Mastino di Bayern. Qui in Dublin inizio di match. Bimbo und Braumeister. Gunther pronostico: bimbo finire sbranato da Mastino. Poi finire masticato. Und finire ingoiato. Mastino è famato, bimbo Bello. E tu portata di cena.

Il gigante bavarese si prende un pò di fischi e battute sul suo pessimo inglese. Ma continua, evidentemente non capendo cosa gridino i fan.

GNT: Stasera è sera di storia. Stasera è sera di inizio di viaggio di dolore per bimbo Bello. Quando io giovane, era soldato di militare. Mastino ex-istruttore di Bundeswehr. In periodo tale, Mastino conosciuto bimbi idioten. Mastino addestrato bimbi idioten. Mastino spezzato bimbi idioten. Tu uguale di loro, bimbo Bello! Tu fancazzista!

Il Mastino scuote il capo e conclude il discorso.

GNT: Stasera tu comincia viaggio di addestramento di Mastino. Io conosce trucchi di te. Io pronto di difendere di tutto. Io preparato und allenato. Tu meglio fare saluto di addio di Behemoth und Fisher, perchè prossima volta che vedono di te è quando tuo corpo ripescato da fiume di Hudson!!!

Dopo di che Gunther mostra dritto in camera l’enorme bicipite. E Sigfried riprende la parola.

SGF: Sinceramente non vorrei essere nei panni di quel bifolco americano. Eh sì.

Poi il Corvo cambia argomento.

SGF: Ma lasciamo perdere quel Dummkopfe dell’amico del pezzentone. Adesso è il momento di parlare di me, “Superstar” Sigfried Jaeger, il Best from the West, nonchè eroe più figo della TWC!

Il pubblico reagisce negativamente, ma Sigfried fa solo un sorriso ironico, aspettandosi simili comportamente da parte dei burberi irlandesi.

SGF: In quanto eroe, e perciò guida spirituale e massimo esempio di vita per i wrestler di questa federazione, non potevo certo esordire nel TWC World Heavyweight Championship Tournament facendomi sconfiggere come un fesso, no? E infatti, al termine di un match di altissimo livello, mio standard abituale, ho sconfitto e fatto mangiare la polvere a quel disgraziato di Nick Carroll. Questo ragazzo, dopo aver osato farmi una partenale sulla mia Weltanschauung la puntata prima, ha messo in campo tutto il suo bagaglio tecnico pur di interrompere la mia corsa all’oro. Non è bastato. Essere un eroe significa stare sempre sul pezzo, lavorare per migliorare costantemente, assorbire le sconfitte e trarne preziosi e benefici insegnamenti, e non cullarsi sugli allori dopo le vittorie. Nick c’ha provato, ma ha fallito. Magari tre anni fa avrebbe potuto battermi. Ma in questo momento, beh, niente può fermarmi.

Il Corvo fa spallucce.

SGF: Comunque, come ogni storia che si rispetti, c’è una morale dietro il mio match contro Nick Carroll: l’ambizione è una brutta bestia da domare; siate umili e vivete modestamente, non tutti i sogni si possono realizzare. Ma ora basta parlare dell’ingegnere, meglio lasciarlo perdere. Ha fin troppe gatte da pelare, e nella vita privata con una donna, e nella vita professionale, essendo finito nel mirino del wrestler più pericoloso della federazione, dopo di me. Parliamo invece del mio prossimo match nel torneo, che ne dite, eh?!

E qui c’è il boato del pubblico a favore del wrestler scozzese Travis Miller.

Pubblico: Travis! Travis! Travis! Travis! Travis! Travis! Travis! Travis! Travis! Travis!

I membri della BDK Inc. si guardano e commentano a bassa voce la situazione. Quando il pubblico si dà una calmata, Sigfried riprende a parlare.

SGF: Vedo che qui è tifatissimo. Bah. Ebbene sì, tra due settimane affronterò Travis Miller in un match decisivo per l’accesso alle semifinali del torneo. Un altro passo verso il TWC World Heavyweight Championship, nonchè un biglietto di prima classe per la final four che si terrà a settembre a Night of Gold. Che ci crediate o no, sinceramente sono al settimo cielo. E’ proprio vero che il destino aiuta gli audaci, perchè tra due settimane avrò l'occasione di unire l’utile al dilettevole. Entrare nei quattro Big Four, e prendermi una strepitosa rivincita ai danni di quel sicofante di uno scozzese. Non sto nella pelle, i prossimi giorni saranno una lunghissima e struggente attesa. Ma questo e altro per una ricompensa del genere.

Fischi del pubblico, che ribadisce l’affetto per Travis Miller. Il Monster Hunter alza un sopracciglio, poi continua.

SGF: E vi dico di più. Visto che voi irlandesi gli fate gli occhioni dolci, adesso ve lo smonto definitivamente e vi spiego chi è il vero Travis Miller. No, non starò a raccontarvi ancora una volta per filo e per segno tutto quello che è successo tra noi dalla prima puntata di Indoor War fino a War of Change. I filmati sono sul sito, andateveli a vedere. Vi voglio parlare invece di quanto Miller sia inadatto ad avere un ruolo da protagonista qui in TWC.

Il Corvo annuisce seccamente, e così anche Brunild Wagner e Gunther Schmidt. Il pubblico invece è sempre più infastidito e non lesina cori di scherno. Ma Sigfried sembra non esserne toccato affatto.

SGF: Dopo una vittoria come quella di War of Change, nel primo Main Event della storia della compagnia, rivelatosi anche essere il match più brutale mai combattuto in TWC, ditemi, cos’ha fatto Travis Miller?! Ve lo dico io. Niente. Niente di niente. Nel momento in cui aveva la strada spianata per ergersi a leader riconosciuto della sua fazione, visti anche i risultati mediocri degli altri quattro compagni di merende, nel momento in cui sarebbe potuto diventare la mia nemesi in TWC, praticamente se l’è fatta sotto ed è sparito via via nell’oblio, tornandosene cheto cheto al servizio di Leon Black. What a shame.

Sigfried sbuffa, poi continua.

SGF: E sì che il suo sogno era di diventare qualcuno. Com’è che dice quel parassita di Murdock? Ah sì, mediocre. Travis, sei solo un mediocre vigliacco. Hai dimostrato di non avere la stoffa del grande. Beh, evidentemente certe persone non sono degne di volare a grandi altezze, tu ne sei la dimostrazione lampante. Mentre io sono un Corvo. Io posso. E infatti, paradossalmente, aver perso con Travis Miller non ha per nulla intaccato la mia aura eroica di predestinato, anzi.

Il Best from the West abbozza un sorriso, poi continua nonostante la gente lo stia subissando di offese.

SGF: Tra due settimane non solo staccherò il biglietto per la Final Four di Los Angeles, ma soprattutto chiuderò il primo capitolo della mia carriera in Total Wrestling Corporation correggendo l’unico errore che ho commesso finora. L’onta di War of Change sarà lavata una volta per tutte. E una volta che Travis sarà sbattuto fuori dal torneo e ridimensionato più di quanto non stia facendo ora con le proprie mani, non gli resterà altro che farsi assumere da Black e fargli da badante, visto che il posto di Bell in serata si libererà causa decesso.

I tre tedeschi ridacchiano, poi però improvvisamente il Best from the West punta il dito verso il pubblico, stanco del continuo caos nell'arena, apostrofandolo con durezza.

Immagine


SGF: E infine voi, lurido branco di ubriaconi irlandesi! Invece di deprimervi e bere quello schifo nero che osate chiamare birra agognando le solite sciocchezze impossibili come la liberazione dell’Irlanda del Nord, dovreste mettervi in quella zucca vuota che vi ritrovate il semplice concetto che in TWC non vige la democrazia, capito fellah?! Perciò, le urla belluine, i gridolini d’amore e i vuoti applausi per i vostri patetici beniamini non bastano di certo a modificare quella che è e sarà sempre la realtà, ovvero che qui il protagonista sono io, l’eroe. Mentre gentaglia come Travis Miller e gli altri Wannabe Heroes sono soltanto misere comparse utili soltanto a risaltare la mia grandezza. Because this, is my world!

Dopo di che il tedesco butta a terra il microfono, imitato da Gunther Schmidt. E attenzione, diti medi da parte di Jaeger verso il pubblico! Mentre l'arena rumoreggia in modo quasi bestiale contro Sigfried, vediamo i tre membri della BDK Inc. passare tra le corde e scendere con calma giù dall'apron ring davanti alla zona di commento. Qui Brunild Wagner ridà bruscamente il mic all'allibita Jessica Rose, dandole anche un paio di buffetti sulla testa.



Poi il gruppo se ne va via, dirigendosi verso la rampa e lo stage. Lungo il percorso, Jaeger irride e si prende gioco dei fan alle transenne, con gestacci e offese miste alla parola "Fellah". A un certo punto della rampa, un fan avventato spiga quasi in faccia al Corvo un cartello che è tutto un programma.

Immagine


Lo stizzito Best from the West lo strappa di mano al tizio e lo riduce in coriandoli. Dopo di che i tre membri della Bruderschaft Der Krahe Incorporated fanno per andarsene via uscendo dallo stage tra sguardi cupi e una tensione coi fan letteralmente esplosiva.

Spoiler:
Ma attenzione, qualcuno scavalca le transenne e aggredisce la Bruderschaft Der Krahe Incorporated alle spalle!!!

Immagine


E' Travis Miller! E' Travis Miller! Tra le grida di giubilo del pubblico, il Child of Ice assale alle spalle Sigfried e lo atterra con un violento colpo alla schiena! Il vantaggio della sorpresa presto finisce, poichè Gunther Schmidt si lancia verso Miller per cambiargli i connotati, mentre Brunild Wagner si sposta lateralmente alzando la guardia. Il Mastino e il Child of Ice iniziano un feroce scambio di pugni, finchè Travis non rifila una poderosa ginocchiata allo stomaco del Braumeister e lo getta addosso alle transenne. Il wrestler scozzese si gira e avanza verso Sigfried, soddisfatto, tuttavia viene colpito in pieno al volto da un Valkyrie Kick laterale da parte dello Smiling Crow!

Immagine


Miller barcolla all'indietro, non cade, poi però intercetta un altro tentativo di calcio da parte di Brunild, bloccandole la gamba. Il Child of Ice rivolge un sorriso assassino verso la lottatrice che si ritrova in equilibrio precario e scuote il capo, ma ecco rinvenire Sigfried Jaeger, che balza letteralmente addosso allo scozzese! I due wrestler finiscono col rotolare a terra sulla rampa colpendosi come fabbri tra il delirio generale del pubblico. Ecco qua. Sul più bello la security della TWC entra in scena. Evidentemente Mr. Fox Olon ci tiene alla regolarità del torneo e non vede di buon occhio che uno dei match di cartello della prossima puntata di Indoor War rischi di essere annullato per un infortunio o peggio.

Immagine


Vediamo una ventina di addetti alla sicurezza intervenire sia per allontanare sullo stage gli imbufaliti Gunther Schmidt e Brunild Wagner, sia per dividere Travis Miller e Sigfried Jaeger. E qui la cosa si fa veramente dura. Alla fine i due nemici vengono letteralmente staccati l'uno dall'altro e divisi da un muro di persone. Una volta lanciata una serie interminabile di improperi all'avversario, il Corvo arretra fino allo stage, mettendosi a chiacchierare aspramente con il Brutal Crow e lo Smiling Crow. Travis Miller, invece si gira e si allontana verso il ring, irrompendo sul quadrato tra le grida di gioia dei fan irlandesi. Dopo di che il Child of Ice sale sul paletto e punta il dito a mò di sfida verso lo stage. Sigfried Jaeger ricambia subito, annuendo rabbiosamente e facendo segno che sarà lui a vincere tra due settimane. Dopo di che il tedesco alza platealmente un dito medio verso Miller, così come fatto verso i bollenti fan irlandesi, poi gira i tacchi e sparisce nel backstage assieme ai suoi compagni.



Ed ecco che An Honest Man parte a manetta, col pubblico in visibilio che applaude e canta la theme di un deciso Travis Miller, che scende dalla terza corda e si guarda intorno annuendo e sorride.


Beh, che dire, se queste sono solo le premesse, l'attesa rivincita tra "Superstar" Sigfried Jaeger e Travis Miller avrà come minimo un'atmosfera radioattiva. E con le immagini che staccano sul pubblico irlandese imbufalito, noi andiamo in pubblicità. Ma ricordate, il torneo continua. Don't. Change. The Channel.

Up Next: Kevin Manson in the ring with a mic


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:42 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Ladies and gentlemen, bentornati a TWC Indoor War, live, da Dublino!



Immagine


Kevin Manson fa il suo ingresso nel ring, accolto da una reazione mista. Ricapitoliamo la situazione attuale di Manson: ad Indoor War 11 ha sconfitto la sua nemesi, "Street Dog" Raymond, attaccandola anche nel post-match quando questi ha cercato una stretta di mano. Il pubblico non ha gradito, giudicando The Animal vigliacco e meschino, arrivando al punto di impedirgli di spiegare le sue motivazioni ad Indoor War 12 ed alimentando l'astio di Kevin con la folla. Il Painmaker si è poi avvicinato alla FOX's Army avendo un colloquio con Fred, salvo poi giurare fedeltà allo State of Anarchy grazie ad un dialogo con il compagno Andy Moon. Inoltre Vincent Cross è stato oggetto di un incidente due settimane fa per la manomissione dei freni della sua moto per mano di un individuo sconosciuto: nonostante Manson abbia negato più volte di voler mettere le mani addosso al biker, è considerato l'indiziato numero 1 da fan e addetti ai lavori. Kevin, ora sul ring, prende un microfono e si posiziona al centro del quadrato, sgranchendosi il collo e dando delle occhiate ai fans intorno a lui, sfoggiando uno sguardo piuttosto freddo.

KM: Tagliamo corto, senza introduzioni o scemenze simili, voi sapete benissimo chi sono e per lo meno mi state lasciando parlare.

Manson si schiarisce la voce.

KM: Sono ormai quattro settimane che chiunque conosca l'ambiente TWC mi pone la stessa, ricorrente domanda: Kevin, come hai potuto attaccare "Street Dog" Raymond dopo il vostro grande match e dopo una stretta di mano? Vedete, ho sempre pensato che il ragionamento fosse basilare. Ehi, non vi giudicherò per questo, sono troppo infantile per farlo. Sì, infantile, non maturo. Non pretendo che capiate neanche questo ragionamento.

The Animal sbadiglia.

KM: Io conosco l'uomo. Io odio l'uomo. La differenza tra me e Raymond è che io sono davvero un'entità con il cervello da uomo e l'animo da animale, lui un uomo come gli altri che aveva bisogno di pubblicità. Alcuni, come il vostro Leon Black, ipotizzano che io l'abbia fatto per paura di essere attaccato dal mio rivale. Ovviamente, è la risposta sbagliata, fermo restando che nel caso si tratterebbe di intelligenza e non di terrore. E' triste che i miei fans abbiano preso in considerazione questa ipotesi e mi abbiano fischiato comunque, perchè dimostra come a molte delle persone sugli spalti non interessi affatto della salute fisica dei suoi "beniamini", anzi, sono talmente abituati nel vedere uomini farsi a pezzi per il loro divertimento che perdono ogni tipo di empatia umana. E non mi sto lamentando, so perfettamente a cosa sono venuto incontro varcando quella soglia e prendere botte almeno una volta ogni due settimane mi piace eccome, ma è soltanto per rimarcare il vostro comportamento. Un comportamento bestiale, direste voi. Sbagliate: il mio è un comportamento bestiale, il vostro è un comportamento schifosamente umano.

Kevin prende una pausa, ricevendo qualche fischio ma anche parecchia attenzione da alcuni spettatori.

KM: Come vi stavo dicendo, non ho agito per paura. Ho agito per coerenza.

Manson scorre il pubblico con gli occhi, notando molti volti confusi.

KM: Sì, coerenza. Vedete, è da quando sono arrivato che io e Raymond ci siamo messi gli occhi addosso. E' cominciato per caso, certo, io che interrompo un video criptico mentre piscio, ma in pochissimo tempo la faccenda è diventata maledettamente personale. Era scritto nel nostro destino: The Animal e lo Street Dog dovevano incontrarsi e dovevano farlo il prima possibile, dovevano combattere tra di loro nella loro prima grande rivalità e dovevano massacrarsi con talmente tanta ferocia da abbattere uno dei due. E così è stato, prima da soli, poi con la contrapposizione State Of Anarchy - FOX's Army, lui respirava per massacrare me e io respiravo per massacrare lui. Ed ho goduto ogni singolo momento, ogni singolo pestaggio inflitto o subito, ogni singolo insulto rabbioso, fino al culmine della nostra lotta per la sopravvivenza, ad Indoor War 11! Ed è stato tutto maledettamente appagante, tutto...

Dagli spalti, alcuni alzano il coro "You Were Afraid". Il Painmaker si ferma immediatamente, strofina la mano sinistra sulla barba e muove la destra, quella col microfono, in modo frenetico.

KM: FATEMI PARLARE! NON ERO SPAVENTATO!

Manson comincia a camminare nervosamente per il ring, mentre i fischi per lui aumentano. Sentendoli, fa una smorfia e si riposiziona al centro del ring, facendo ampi respiri.

KM: Ok, sentite, non sono venuto qui per farmi fischiare ancora, vi sto soltanto chiedendo di stare zitti ed ascoltarmi. Ero spaventato, contenti? Ero spaventato come una puttanella, perchè ormai questa disciplina era diventata la mia esistenza e non sarei mai riuscito a vedere Kevin Manson in un contesto diverso, ero spaventato perchè finalmente dentro di me ha cominciato a crescere quella passione per il wrestling, quella che avete tutti voi! E' una mia colpa? E' una mia colpa il fatto che tutto questo mi piaccia? Eh?

Ora gli spettatori sono quasi completamente in silenzio, alcuni vengono colti dalla telecamera con lo sguardo abbassato.

KM: Grazie. Ma non è per paura che ho attaccato Raymond, il match ormai era finito ed il mio posto di lavoro era salvo. E' per coerenza, appunto. Vedete, ci siamo odiati per 5 mesi e mezzo, e devo riconoscere che sono arrivato a provare del rispetto per lui. Ma quella sera, il mio rispetto è stato sgretolato, perchè davanti non avevo lo Street Dog: avevo un uomo. Ho visto la mia nemesi, una bestia, ragionare da uomo e buttare via la maschera dalle sembianze animalesche che aveva indossato fino ad ora. Mi ha stretto la mano. Nell'opener mi ha dimostrato disprezzo, nel Main Event affetto, sottomissione, chiamatelo come volete. Ho visto l'ipocrisia ai suoi massimi livelli, dopo essermi illuso di aver passato l'inizio della mia carriera in TWC a combattere con una persona meritevole delle mie attenzioni. E invece no, che spreco di tempo! L'ennesimo cazzo di ipocrita, non ho potuto fare a meno di sfogare la mia rabbia residua su di lui!

Kevin prende una breve pausa.

KM: E poi, sarebbe potuto tornare, abbiamo capito che le sue parole non vanno prese sul serio, io ho solo fatto il mio compito assicurandomi che non mettesse mai più piede in TWC. L'ho fatto per me, per lo State Of Anarchy, per voi. Ma con buona approssimazione posso affermare che sia lo State Of Anarchy che voi non abbiate apprezzato, avete smesso tutti di odiarlo e ritenerlo una minaccia? Avreste preferito che avesse vinto lui?

Il pubblico risponde negativamente e si alzano, dopo molto tempo, alcuni cori di sostegno per Manson.

KM: Cos'è, adesso che sono riuscito a parlare siete d'accordo con le mie azioni? Adesso sono tornato ad essere uno dei vostri idoli? Beh, vi darò una ragione per acclamarmi ancora di più che prima: stasera, Kevin Manson parteciperà al Main Event dello show e distruggerà il leader della FOX's Army, Fred, giungendo alle semifinali del torneo per il titolo TWC e finendo per prendermi l'oro che mi spetta di diritto!

The Animal lancia un urlo al centro del quadrato mentre il pubblico applaude, dopodichè esce dal quadr....




... Ma ecco che lo ferma l'ingresso di Vincent Cross!

Immagine



Il Biker arriva sullo Stage, senza uno delle sue moto ad accompagnarlo, ed ha una espressione parecchio arrabbiata! Manson rimane nel Ring mentre Cross lo raggiunge subito, microfono alla mano, salendo sul quadrato... Faccia a faccia tra i due sul Ring, la tensione si taglia con il coltello...

VC: Non capisco.

Manson rimane perfettamente immobile.

VC: Sai Kev, sin dal primo giorno in cui ti ho visto ho subito capito che qualche problema lo avevi, di quelli belli grossi. Ma sai, alla fine questo non fa altro che renderti più pericoloso nel Ring. Sapessi pianificare un po' di più, saresti veramente un avversario di alto livello.

Il Painmaker sorride compiaciuto da questi "elogi" di Cross.

VC: Ma ora come ora, vorrei ben capire come hanno fatto le manie omicide ad entrarti nel cervello.

Ed ora Manson smette di sorridere, assumendo una espressione interrogativa.

VC: Passiamo subito al sodo, panzone.

Cross avvicina il suo volto a quello di Manson.

VC: Tu, brutto figlio di una scrofa sporca, sozza e lurida, hai modificato i freni della mia moto. Ecco perché eri nel parcheggio la scorsa puntata. Con una delle mie amatissime moto. E anche con la macchina del noto cantante italiano Gianni Morandi, per di più! Sei un cazzo di criminale psicopatico, e lo sai cosa mi hai costretto a fare!? Sono qui senza una delle mie moto! SENZA! Perché volevo proteggerle da te, brutto bastardo!

Nel dire queste ultime parole Cross ha praticamente urlato in faccia a Manson, che si è allontanato tenendo il volto sulla mano, come a pulirsi da dello sputo...

VC: Ma, ma, non dovrei neanche essere arrabbiato, immagino! Dopotutto ho finalmente la possibilità di metterti le mani addosso ad un avversario che ama picchiare quanto me, e anche una motivazione valida per farlo! Dovrei essere felice, anche ridere di questo fatto! Finalmente ho la possibilità di lottare contro un uomo, anche se forse dire "uomo" è eccessivo, che riderà quando gli spaccherò una bottiglia in testa!

Ora è Cross quello che sorride.

VC: Poi ovviamente sverrai per il conto di tre. Mi sembra giusto.

Kevin scuote la testa, rassegnato. Dopo esserso assicurato che sia finito il discorso di Cross, avvicina il microfono alla bocca.

KM: Penso che tu non abbia ascoltato le mie parole di poco fa, allora ti prenderò come esempio per ribadire in modo più sintetico il discorso fatto pochi minuti fa, se non ti dispiace.

Vincent prova a replicare, ma The Animal lo ferma con un cenno.

KM: Può anche dispiacerti, ma il mio interesse è prossimo allo zero.

Manson sorride sornione.

KM: Riassumerò il mio discorso in tre punti, che elencherò alzando le dita per renderti la comprensione più agevole: punto numero uno, odio chi mi giudica soltanto perchè sono diverso. Tu vieni qui e mi accusi di aver manomesso i freni della tua moto, anzi, non solo, anche quelli della macchina di Gianni Morandi! Ti prego, non ho bisogno di cercare di mandare in coma due vecchi per farmi un nome. E poi, Morandi era simpatico. Circa. Oddio, il suo sorriso da ipocrita mi infastidiva parecchio.

Manson alza dunque il secondo dito.

KM: Punto due, a proposito del sorriso di Morandi: odio l'ipocrisia. Tu ti spacci per un biker, un duro, ma mi piacerebbe spostare l'attenzione su quanto successo a War Of Change con Nick Carroll. Sei andato avanti per mesi a dire che era un bamboccio, che lo avresti schiacciato e cazzi&mazzi, ed invece che è successo? Hai perso come un idiota in un match che avrebbe dovuto favorirti, insieme a quegli rumorosi accrocchi di metallo portatori di smog che tanto ti piace guidare. E poi? Hai aiutato quello che, ricordo, definivi un giovane illuso senza speranze a tornare nel backstage con le sue gambe, invece di chiudere il match da uomo. Volevi essere applaudito, no? Volevi metterli nel sacco, vero? Congratulazioni, ce l'hai fatta! Hai avuto i tuoi minuti di gloria in cui hai rubato le luci della ribalta ad un avversario decisamente migliore di te e sei persino riuscito a renderti simpatico a degli idioti che cercheranno di convincere la dirigenza a portarti in zone della card che non ti competono! Davvero, se non lo avessi sollevato tu lo avrebbe fatto un arbitro, non puoi nemmeno usare la scusa che il tuo aiuto era necessario. Sei un ipocrita, punto.

Il Painmaker alza anche il terzo dito.

KM: Punto tre: non affronterai un "vero uomo", tutt'altro. Odio essere chiamato così. Io sono una belva, io sono The Animal. E poi, non mi affronterai, piccolo fesso! Mi sembrava di essere stato chiaro: non mi interessi, non sei degno di combattere con me perchè non te lo sei guadagnato sul campo e non ne hai motivo perchè la tua lurida moto non la toccherei nemmeno con i guanti. Ti devo fare un disegnino o puoi girare i tacchi?

Cross non sembra per niente impressionato dal discorso di Manson.

VC: Hai pienamente rispettato le mie aspettative, Mr "puoi girare i tacchi". Erano basse, ma le hai comunque rispettate.

Manson non sembra capire il discorso di Cross.

VC: Una cosa che non mi piace è rispondere ai discorsi della gente punto per punto in ordine, sai? Rende il tutto molto finto, sembra quasi preparato. Perciò partirò dal punto che mi interessa di più, e cioè il fatto che tu non abbia capito assolutamente un cazzo sul mio match con Nick Carroll.

Adesso il sorriso di Cross sii tramuta in una espressione molto seria e concentrata.

VC: Quello che volevo da quel ragazzo era un combattimento serio, qualcosa che mi facesse sentire felice di essere preso a sediate in faccia! E l'ho avuto! L'ho provocato, l'ho picchiato, l'ho insultato, e alla fine ho ottenuto ciò che volevo. Quello che ho fatto è stato aiutare un avversario meritevole. Sono fiero di averlo fatto. Considerando che lui era ridotto peggio di me, direi che una bella fetta di vittoria è anche mia.

Cross nel dire quest'ultima frase è tornato a sorridere.

VC: Salutiamo Nick Carroll che si segue sempre, ma comunque torniamo al motivo per cui io sono qui, Kev: so che sei stato tu a manomettere i freni della mia moto, dimostrando tra l'altro una conoscenza meccanica alquanto discreta, lo ammetto. Ora, caro il mio piccolo vero uomo, abbiamo davanti a noi due strade: da un lato quella che porta il tuo mento a scontrarsi con un mio montante, dall'altra quella che porta te ad aggredirmi così che possa colpire il tuo mento con un mio montante. E' tutto chiaro o devo farti un disegnino?

Cross ripete le ultime parole dette da Manson per deriderlo...

VC: Perché, giusto per farlo sapere, se c'è una cosa che gli Italiani sanno fare è fare i guardoni. Farsi i cazzi degli altri, spiare, spettegolare, quel genere di cose. E fortunamente...

Cross indica il titantron, dove vediamo una registrazione. Manson comincia a muoversi in maniera convulsa al centro del ring mentre Vincent lascia il quadrato per evitare di essere travolto, intanto le immagini sul megaschermo mostrano il parcheggio: la data è quella dell'episodio di Indoor War di due settimane fa.

KM: Non vuol dire un cazzo, ora mostrerai uno che mi somigli? Non funzionerà Cross, non funzionerà...

The Animal vede con la coda dell'occhio un cameraman intento ad inquadrare il megaschermo e decide di colpirlo con un Superkick! A bordoring si scatena il putiferio mentre il Biker si allontana godendosi lo spettacolo, Manson abbranca un nuovo cameraman e lo stende con un pugno, dopodichè cerca di avventarsi sugli altri che si danno alla fuga. Le telecamere aeree però sono irraggiungibili per il Painmaker che si lascia cadere al suolo battendo le mani con rabbia, dopodichè scivola fuori dal quadrato e mette in fuga i telecronisti, che lasciano lì il loro headset e i loro attrezzi... E Kevin comincia a mordere il filo delle cuffie! Kevin Manson lacera a morsi l'headset dei nostri telecronisti, manomettendole! Intanto, la telecamera torna ad inquadrare un uomo che riconosciamo chiaramente essere lo stesso The Animal, che armeggia con una tenaglia e mette le mani sulla moto di Cross... E' stato lui a tagliarne i freni! Il Painmaker si gira di scatto, comincia a camminare a passi veloci verso un'altra zona del palazzetto... Quella dell'attrezzatura tecnica, vicino alla rampa d'ingresso! Kevin comincia a prendere a pugni tutto ciò che gli capita, schiacciando un paio di pulsanti e attivando anche dei fuochi d'artificio per sbaglio, sta cercando il modo di fermare le trasmissioni!

Immagine


Gli addetti sono tutti in fuga, nessuno può fermarlo... Ma arriva Cross alle sue spalle colpendolo con una Clothesline alla nuca! Il Biker ferma The Animal, dopodichè lo rialza prendendolo alla gola e tentando una Crash... Ma Kevin gli finisce alle spalle e corre via, verso il backstage! Vincent Cross rimane da solo, scuotendo la testa e inveendo contro il rivale, nel mentre tornano i lavoratori e si comincia a ristabilire l'ordine... Pubblicità!

UP NEXT: MR. FOX OLON ANNOUNCEMENT


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 18:51 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Torniamo dalla pubblicità con Mr. Fox Olon sul ring, circondato dai soliti fischi. Davanti a lui c'è un tavolo e quella che sembra essere una teca, con un velo sopra.

Immagine


Il TWC President batte la mano su microfono più volte, con un'espressione annoiata sul volto.

FO: Posso avere la vostra attenzione, grazie?

Ondata di fischi per Olon che scuote la testa.

FO: Tsk, e dire che questa è una notizia che dovrebbe farvi piacere! Quindi silenzio!

Il pubblico si zittisce leggermente, incuriosito.

FO: Come ben sapete sono finiti gli incontri del primo turno del TWC World Heavyweight Championship Tournament. Nonostante questo...

Olon si posiziona lateralmente al tavolo e ci appoggia una mano.

FO: ...Ho deciso di selezionare personalmente quattro degli eliminati del primo turno per dargli una seconda opportunità, anche se non parlo del Titolo Mondiale. Signore e signori...

Il President mette una mano sul velo e poi lo toglie di scatto.

Immagine


FO: Vi presento il TWC 15 CHAMPIONSHIP!

Il pubblico applaude alla rivelazione del nuovo titolo. Olon sorride soddisfatto.

FO: Il TWC 15 Championship è un titolo particolare, già a partire dal nome. Perchè "15 Championship"? Semplice: questo titolo sarà conteso SOLO ed ESCLUSIVAMENTE in Iron Man Match di quindici o trenta minuti!

Altri applausi del pubblico.

FO: Ho scelto quattro atleti che ritenevo validi per questa tipologia di match, e ve li presento subito.

Mr. Fox Olon indica il titantron.

FO: Il primo di loro è...

Immagine


FO: Vincent Cross! Seguito da una sua vecchia conoscenza...

Bel boato per il Biker da parte del pubblico di Dublino che di nuovo però attende il prossimo wrestler in silenzio.

Immagine


FO: Nick Carroll! In seguito il mio personale favorito...

Buona reazione anche per Carroll.

Immagine


FO: Simon B!

Il pubblico fischia il lottatore della Fox's Army, ed Olon fa una faccia contrariata, ma poi va avanti.

FO: Infine, la sua nemesi naturale...

Immagine


FO: Andy Moon!

Terzo boato, stavolta per lo Skull Kid.

FO: Ora penserete: "Fox è proprio un incompetente, ha fatto due abbinamenti che abbiamo già visto un sacco di volte". Beh, no, assolutamente no. In quanto responsabile di Indoor War è mio dovere mantenere alto l'interesse per lo show, infatti entrambe le semifinali saranno dei First Time Ever! Vincent Cross vs Andy Moon, e Nick Carroll vs Simon Bosiko!

Applausi per il TWC President.

FO: Grazie, troppo gentili.

Olon si gira verso lo stage.

FO: Ah, dimenticavo: Cross, Moon, farete meglio a prepararvi: il vostro match è il prossimo!

Boato del pubblico mentre degli addetti portano via il tavolo ed Olon esce dal ring, soddisfatto, mentre noi andiamo in pubblicità.

UP NEXT: ANDY MOON VS VINCENT CROSS


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - Friday Night Indoor War
MessaggioInviato: 31/07/2015, 19:10 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8565
Torniamo dalla pubblicità con la prima semifinale del torneo per il TWC 15 Championship! Infatti ecco che risuona Warp 1.9...



Immagine


Andy Moon compare sullo stage, guarda la folla intorno a lui e caccia un urlo liberatorio tirando un pugno all'aria, per poi dirigersi verso il ring carico. Il giovane sale sul quadrato e concentrato si gira verso la rampa in attesa dell'avversario.



Immagine


Vincent Cross, sorridente, cammina a passo spedito verso il ring, a pugni stretti. Il Biker passa sopra la terza corda ed esulta, con una buona reazione della folla, mentre Moon si riscalda in un angolo. I due si squadrano, mentre l'arbitro fa suonare la campanella

TWC 15 Championship Tournament First Semifinal
Andy Moon vs Vincent Cross


Andy e Vincent si studiano per qualche secondo, poi Andy gli porge il pugno, Cross lo batte con il suo e il pubblico applaude il gesto di rispetto. I due avversari si avvicinano lentamente, poi vanno in Clinch, lo Skull Kid subito ruota alle spalle dell'imponente rivale afferrandolo per i fianchi, ma Cross si libera con una gomitata al volto. Andy corre alle corde, rimbalza e carica contro Vincent che però lo lancia per aria...E Moon lo colpisce comunque con un Dropkick al volo! Cross balcolla all'indietro, Andy accenna ad un sorriso, prende una leggera rincorsa e poi lo colpisce con un calcio sinistro alle ginocchia. Vincent cade appunto sulle ginocchia, e subisce una raffica di calci al petto da Andy che aumenta sempre di più l'intensità dei colpi, mira alla testa con l'ultimo ma Cross abbassa il capo e afferra Moon alla gola! Potrebbe già essere il momento della Crash, Vincent si rialza tenendo il Real People's Hero, che però colpisce il braccio che lo tiene con vari pugni, mirando in particolar modo al legamento del gomito. La presa si allenta un minimo, Andy prova a tirare un calcio allo stomaco di Cross che però lo evita, e continua a tenere Moon per la gola: non c'è scampo, Crash!

Immagine


Cross schiena: 1...2, e Moon esce. Vincent si china su di lui...ma Andy gli intrappola il braccio, lo fa cadere e cerca di chiuderlo nella Crossface! Cross ruota sulla schiena portandosi dietro anche Moon che però mantiene stretta la presa, peccato che la posizione del Biker adesso sia favorevole, infatti si aggrappa facilmente alle corde col braccio libero. Andy libera l'avversario che si rimette in ginocchio, ecco che però Moon lo colpisce con la gamba al fianco, poi gli sale sopra e inizia a colpirlo con svariati pugni alla nuca. Nonostante questo, l'Hell Biker riesce comunque a rialzarsi, portandosi Andy in groppa, che però a questo punto gli afferra il collo con una Sleeper Hold! Cross annaspa, poi afferra la testa di Moon e lo ribalta in avanti togliendoselo di dosso. Cross rifiata un secondo mentre Andy si rialza. Il ragazzo carica Vincent con un Lariat, ma questo rimane in piedi e invita Moon a fare di meglio. Andy accetta a sfida, corre di nuovo alle corde, secondo Lariat, ancora una volta Cross rimane in piedi e urla all'Infinite Kid di farsi avanti. Terzo rebound di Moon che però questa volta va con una gomitata al volto, gomitata che fa barcollare Cross alle corde, il Biker rimbalza e tenta la Street Speed con il braccio sinistro! Ma Moon gliela countera usando il suo braccio destro, respingendo il Lariat che avrebbe potuto mandarlo K.O. Cross si appoggia alle corde tenendosi il braccio respinto, Andy carica e lo butta fuori dal ring con una Clothesline, poi esegue un People's Dive!

Immagine


Andy continua con una raffica di pugni a Cross che si protegge tenendo alte le braccia, Moon lo poggia contro le barricate, gli stende il braccio sinistro sulla barricata, lo colpisce con tre gomitate alle quali Vincent fa una smorfia di dolore ogni volta. Cross rimane fermo, Andy corre sull'apron...e salta con un Dropkick sul braccio di Vincent! Il Biker urla dal dolore mentre il conto dell'arbitro è arrivato già a 5. Moon tira Cross dentro al ring con un'Irish Whip, tirando ovviamente dal braccio dolorante del Biker, poi lo schiena: 1, e Cross esce. Andy lo rialza, lo colpisce allo stomaco con una ginocchiata, poi corre alle corde e prova la Time Warp ma Vincent se lo butta alle spalle con un Back Body Drop. Andy si mette una mano sulla schiena, dolorante, tenta subito di rialzarsi, ma Cross lo abbranca ai fianchi e lo lancia con un Belly To Belly Suplex. Lo Skull Kid si rintana all'angolo, ma qui viene colto da un Corner Splash di Cross!

Immagine


Andy barcolla in avanti, Vincent rimbalza alle corde e lo colpisce con un Big Boot! Il Careless riprende Moon che però inizia di nuovo a colpirlo con dei pugni al volto creandosi uno spazio, ora il ragazzo di Savannah si lancia alle corde ma Cross risponde con una Spinebuster! Schienamento: 1...2...Andy esce. Vincent Cross scuote leggermente il braccio sinistro facendo una leggera smorfia, poi attende che il suo avversario si rialzi per sollevarlo, con un po' di fatica, e colpirlo con una Bodyslam. Altro schienamento: 1...2 e il nativo della Georgia esce. Quest'ultimo rimane per terra, dolorante, Cross lo afferra di nuovo per la gola con il braccio sinistro...ma Andy Moon lo intrappola in una Cross Armbreaker al contrario, con Cross che viene disteso a pancia in giù ed Andy che fa leva in avanti. Passsano secondi terribili per Vincent che sa bene cosa Andy ha fatto con un braccio due settimane fa, ma riesce ad arrivare alle corde prima che il Moonchild possa aumentare la pressione. Il giovane di Savannah si rialza mentre Cross si mette in ginocchio tenendosi il gomito. Andy corre alle corde e tira un ginocchiata in corsa al suo avversario!

Immagine


Schienamento: 1...2..e Cross esce. Andy sbuffa, la vuole chiudere! Si posiziona all'angolo opposto...e carica per la You Sick Fuck! A SEGNO!

Immagine


Ma attenzione, incredibile: Cross rimane in piedi, barcollando all'indietro e andandosi ad appoggiare all'angolo! Andy sgrana gli occhi, grida qualcosa, prende una rincorsa e carica di nuovo...Ma sbaglia! Cross si sposta dall'angolo e Moon finisce con la gamba oltre la terza corda! Il ragazzo ci mette qualche secondo a liberarsi, si gira...Eat It!

Immagine


Lo Skull Kid crolla a terra. Cross sorride e allarga le braccia in segno di vittoria, si porta Moon ai piedi e poi tenta di sollevarlo per la Deadly Bomb...ci riesce, non senza fatica...Ma gli cede il braccio sinistro, e Moon lo gira con un Hurricanrana Pin!

Immagine


1...2...e 3! Moon passa il turno!

Spoiler:


JR: The winner of this match...Aaaaaandy Mooooooon!


Il ragazzo, ancora in ginocchio, stringe il pugno, soddisfatto, mentre Cross lo osserva seduto contro un angolo, scuotendo la testa e tenendosi il braccio sinistro. Andy incrocia il suo sguardo, sorride e poi si batte la mano sul gomito sinistro per poi fare spallucce. Moon si rialza e offre la mano a Vincent che la accetta e si rialza. La stretta dura qualche secondo, poi Cross da una pacca sulla spalla ad Andy ed esce dal ring, lasciandolo festeggiare. Noi, invece, andiamo in pubblicità.

STILL TO COME: BBB VS MICHAEL EDWARDS


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 438 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16 ... 30  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it