Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
  Stampa pagina

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 11/02/2016, 14:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
Live from the Westlake Recording Studios:

Web Fighting Supreme Society Episode 38


- Lo Show si apre con un breve recap della passata Supercard: International. (2:34)

- Viola Vixen def. Nola Phelps via pin grazie alla Acid Rainmaker (5:03)

- Viola Vixen chiama sul ring Brunild Wagner, la attuale WFSS World Woman Champion, che arriva titolo in spalla e abiti civili. Viola ricorda come lei abbia ancora una title shot a quel titolo, e che intende usarla alla prossima supercard. Brunild accetta la sfida e se ne va prima che le due possano venire alle mani. (6:12)


- Promo (12:17)

Spoiler:
Sul titantron dell'arena appaiono delle immagini provenienti dal covo di Punisher. La telecamera inquadra il soffitto, poi si abbassa lentamente e va a fermarsi sul murales che ritrae il Cursed One con le cinture di campione di coppia in spalla. Sempre muovendosi lentamente, la telecamera scende verso terra ad inquadrare un nuovo messaggio del mascherato, scritto con la consueta vernice rossa.

CE L'HO FATTA. SOLO CONTRO TUTTI.
SONO RIPARTITO DA DOVE AVEVO INIZIATO.
MA STAVOLTA IL FINALE SARÀ DIVERSO. IO SONO DIVERSO. NON C'È LUI. NON HO AVUTO BISOGNO DI LUI.
SONO IO IL CAMPIONE. E CONTINUERÒ AD ESSERLO.
SE VOLETE LA VOSTRA PUNIZIONE, FATEVI AVANTI.


Il collegamento si interrompe e immediatamente le luci dell'arena si spengono. Pochi istanti e la theme song di Punisher risuona nell'edificio, mentre le luci si riaccendono.



Il pubblico accoglie con un boato di approvazione l'entrata in arena del campione di coppia.

Immagine


L'enigmatico personaggio risale con lentezza la rampa, entrambe le cinture sulle spalle. The Cursed One si posiziona esattamente al centro del ring poi alza al cielo i WFSS Gemini Killer Tag Team Championship allargando le braccia e inclinando la testa in modo da guardare verso l'alto. The Punisher mantiene la posa per qualche secondo, poi abbassa le braccia e si gode gli applausi degli spettatori.



Ma non c'è neanche tempo di respirare per Punisher che subito una theme sconosciuta nell'arena! l mascherato si volta verso lo Stage ed ecco che arriva sullo Stage...

ImmagineImmagine


Ben Roberts! E dietro di lui c'è uno Spoony che lo segue con poca voglia, che guarda altrove, magari in cerca di qualche donna... Entrambi hanno un microfono nella mano destra, e Ben sembra il più propenso a parlare, stranamente.

BR: Veniamo subito al punto.

The Punisher dal Ring si appoggia alle corde, guardando i due.

BR: Io sto per massacrarti a furia di pugni. Caso chiuso.

Roberts lascia cadere il microfono! Fa quindi per avviarsi verso il Ring, con Punisher che lo invita e il pubblico che inneggia alla rissa!

SP: Fermi, fermi, fermi! Un attimo!

Ed ecco che anche Spoony ha parlato! Ben si volta verso il Tag Team partner che si è trovato ad avere e che lo ha interrotto.

BR: Che cazzo fai?

SP: Sei il solito buzzurro. Un momento.

Spoony si porta davanti all'altro Biker, che attende impaziente.

SP: Siccome io, a differenza del tizio qua vicino a me, sono una persona gentile e cortese, che crede nelle regole della buona creanza, ti voglio dire una cosa, Punisher: Ben ha dei problemi col gestire le sconfitte e-

BR: Ehi!

SP: ... Dicevo, dei problemi nella gestione delle sconfitte, e perciò vuole i tuoi titoli. Io gli servo per fare numero, quindi non prenderla sul personale. Detto ciò, sarà divertente pestarti. Have a nice day!

Punisher indica Spoony e scoppia in una fragorosa risata, reclinando il capo all'indietro. Poi il mascherato posa i titoli a terra e fa di nuovo cenno ai due di farsi avanti. Ben Roberts non se lo fa ripetere due volte ed avanza deciso verso al ring, con Spoony che lo segue a ruota.



Immagine


Lavinia Davari, microfono alla mano, compare sullo stage, ricevendo un mix di fischi e applausi da parte del pubblico. La chairwoman della WFSS sospira, poi prende parola.

LD: Voi due, fermi. E tu, Punisher, non provocarli. Non ci sarà alcun combattimento stasera. Non fra voi, per lo meno, e non senza il mio permesso. Volevo chiarire un po' di cose. Intanto a te, campione di coppia. Ti avevo chiesto di portarti un compagno di team al match per i titoli, ordine che non è stato rispettato. Quindi la tua prossima difesa titolata sarà così, senza compagni.

La Davari si gira verso Ben e Spoony.

LD: Per quanto riguarda voi due, ho intenzione di darvi una possibilità. Ma sarebbe ingiusto non darvi una punizione nel caso perdeste contro un uomo solo, giusto? Quindi facciamo così. Alla prossima SuperCard: Rise of Gods, Roberts e Spoony, i Bikers, contro The Punisher per i WFSS Gemini Killer Tag Team Championships. Se i Bikers perrderanno, però, non potranno più competere per quei titoli. Tutto chiaro? Bene, ora fuori da questo ring!

E sulle immagini di Lavinia che si sposta per far passare dei riluttanti Bikers, noi andiamo in pubblicità.


- The Hood (Edgar Shaun & Noah McCalgary) def. The New Central Empire (Tom Wurst & Dennis Olàf) via count out. Il New Central Empire, vista la mal parata, decide di fuggire dopo poco, regalando la vittoria agli avversari. (4:15)

- Beta Ray Bill def. Lyonell Luthor & STENG! in un Triple Treath Number One conterndership Match, qualificandosi come Number One contender per il WFSS Absolute Power World Championship. La mossa decisiva è stata una Stormbreaker su STENG. (57:12)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 11/02/2016, 14:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
WFSS Presents: SuperCard #76 Rise of Gods


Live from the Sears Centre, Hoffman Estates, Illinois!


-La serata è aperta da Beta Ray Bill, che promette che vincerà il titolo massimo WFSS e che avrà la sua ascesa. (5:23)

- Louise Lincoln def. Shiera Sanders via pin. La manovra risolutiva è stata una American Dream Spin (8:12)

- Vignetta
Spoiler:
Ci troviamo in un magazzino oscuro e misterioso, e subito notiamo due figure aggirarsi circospette, come se non volessero essere scoperte...

ImmagineImmagine


Si tratta dei Bikers, Ben Roberts e Spoony! Che ci fanno qui?

BR: Ok, ora tu mi spieghi come hai ottenuto le coordinate di questo posto, e se tiri fuori la roba della concentrazione giuro che ti lascio sanguinante su questo pavimento senza chiamare soccorsi di alcun tipo.

Spoony, che non sembra aver ascoltato in alcun modo il tag team partner, si guarda attorno.

BR: Immagino tu non voglia dirmelo...

SP: GUARDA!

All'improvviso il guru prende il barista per il braccio e insieme guardano in camera...

BR: Cosa?

Spoony tira fuori un cartello.

Immagine


SP: Ecco il nostro segmento!!

Passano alcuni secondi di imbarazzato silenzio, quindi Roberts colpisce Spoony con uno schiaffo durissimo sul collo!

SP: AHIA! Era necessario!?

BR: No, ma è stato un momento molto bello della mia vita. Che poi, di che segmento parli?

SP: Di un segmento all'ultimo minuto?

BR: Un segmento all'ultimo minuto? Nella WFSS? Come ti vengono in mente queste cazzate? E' risaputo che nella WFSS la puntualità è la prima cosa in ordine di importanza.

SP: Già, verissimo. Come ho potuto dimenticarmene.

Ben fa segno a Spoony di tagliare corto la conversazione, poi lo invita ad avanzare cautamente. Spoony annuisce, ma non si azzarda a muoversi prima del suo tag team partner. Roberts scuote la testa ed apre la strada. Subito i due si trovano in un corridoio al cui termine trovano un messaggio scritto sulla parete con della vernice rossa.

BIKERS
CHALLENGE ACCEPTED


Roberts annuisce e si sfrega le mani, poi fa segno a Spoony di andare a sinistra, mentre lui andrà verso destra. Il guru scuote energicamente la testa e prega con le mani giunte l'amico di andare insieme. Ben non considera nemmeno le proteste del compagno e si avvia lungo il corridoio. Spoony allora si rassegna e comincia a camminare nella direzione opposta. Dopo qualche passo lo Spoony One trova una porta sulla sua sinistra. Il biker la apre con circospezione e dopo una sommaria occhiata all'interno si tira indietro, sospirando di sollievo. Spoony indietreggia lungo il corridoio, sempre tenendo d'occhio la porta, fino a quando la sua schiena non sbatte contro qualcosa.

Immagine


È Punisher! Spoony urla, ma il mascherato lo agguanta e lo lancia contro il muro! Roberts accorre in aiuto del partner ma The Cursed One lo intercetta con un Big Boot! Ben si rialza subito e di nuovo il campione va all'attacco con una Clothesline! Spoony tenta di rimettersi in piedi toccandosi la schiena, ma subito The Punisher lo abbranca e lo lancia con una Gorilla Press Slam con Roberts, che cade a terra malamente! Il mascherato fa segno ai due di andarsene, ma Ben non vuole saperne e prova a rialzarsi... solo per venire travolto da una Spear di Punisher! Il campione torna di nuovo a rivolgere le sue attenzioni a Spoony, il quale alza le mani in segno di resa. Il Biker si carica in spalla il corpo quasi esanime dell'amico e si avvia verso l'uscita, guardandosi all'indietro per accertarsi che Punisher non lo segua. Sulla risata del mascherato, che alza i titoli in direzione dei rivali, il collegamento si chiude.



-Brunild Wagner def. Viola Vixen via submission. La vittoria avviene via subission, quando Brunild Wagner chiude Viola Vixen nella sua ArmBreaker. Durante la presa un piede di Viola era fuori dal ring. (30:11)

- The Bikers (Ben Roberts & Spoony) def. The Punisher(c) via pin. Spoony riesce a chiudere The Punisher in un roll up mentre questo è distratto da Roberts. Dopo il match Galen Doyc attacca The Punisher e lo sfida per un Mask vs. Mask. (35:12)

- Video commemorativo per la morte di Sagramore II avvenuta pochi giorni prima. Viene annunciato uno show in memoria. (4:12)

-John Drive(c) vs. Beta Ray Bill per il WFSS Absolute Power World Championship finisce in parità dopo un doppio count out. Dopo il match i due si stringono la mano (58:23)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 11/02/2016, 15:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2011, 18:39
Messaggi: 8684
Località: Interesting
In memory of: Sagramore the Second

Live from The Madison Square Garden, New York, New York!


- Lo show si apre con tutto il roster WFSS in piedi sul ring, e un discorso di Lavinia Davari, che annuncia che ci saranno quattro match stasera. Il primo sarà fra Lady Sagramore della Federaction del Lucha Libre e T.D.K. Entrambe sono state allieve di Sagramore II. Il secondo sarà una Lucha de Apuestas fra The Punisher e Galen Doyc della Total Destruction Pro Wrestling. Il terzo sarà fra Lyonell Luthor e NegaSagramore della FLL. NegaSagramore è stato uno dei più acerrimi rivali di Sagramore II. Infine ci sarà un rematch fra John Drive e Beta Ray Bill. Fatto l'annuncio la campana suona a lutto. (10:13)

- Lady Sagramore def. T.D.K. via El Mago Reluciente. Dopo il match le due, visibilmente commosse, si abbracciano sul ring, e T.D.K. parla del suo maestro uscendo anche dal personaggio. (20:12)

- Immagini della carriera di Sagramore II ed interviste a wrestler famosi, fra cui Rey Misterio, Edge, James Storm, Colt Cabana e John Drive. (5:00)

- Galen Doyc def. The Punisher via pin.
Spoiler:
...
Immagine


End Of The Road! Galen Doyc copre con un braccio. 1... 2... 3! The Punisher non riesce ad alzare la spalla in tempo, e alla seconda End Of The Road deve arrendersi. Galen Doyc si rialza e alza un braccio, festeggiando, per poi concentrarsi sul suo obbiettivo, la maschera di The Punisher, che si sta rialzando barcollando. Doyc afferra la maschera e la strappa via!

Immagine


Ma sotto c'è solo un altra maschera di The Punisher. Serie di pugni da parte del membro del roster WFSS, ma Doyc risponde.

Immagine


Haunting Circle! Galen afferra la seconda maschera e la strappa dal viso di The Punisher.

Immagine


Michael Murphy! Michael Murphy rimane per qualche secondo interdetto, poi si copre il volto, rotolando fuori dal ring, mentre Galen Doyc osserva le due maschere che ha recuperato e poi le alza al cielo.
(21:57)

- Immagini della carriera di Sagramore II ed interviste a wrestler famosi, fra cui Ric Flair, Bret Hart, Daniel Brian, Lita e KTW. (5:00)

- NegaSagramore def. Lyonell Luthor via 3-Stars Press. Dopo il match NegaSagramore si toglie la maschera, rivelando di essere Miguel Santos, e si ritira, consegnando la sua maschera a qualcuno di cui non possiamo vedere il volto. (20:10)

Immagini della carriera di Sagramore II ed interviste a wrestler famosi, fra cui Chavo Guerrero, Christian, Chris Jericho, Cm Punk e Leon Black. (5:00)

- John Drive def. Beta Ray Bill vis DQ quando Beta Ray Bill lo attacca con una sedia. Lo Show si chiude con Beta Ray Bill che festeggia sul corpo di John Drive fra i fischi del pubblico. (17:43)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 14/03/2016, 21:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


La puntata comincia con il General Manager della TDPW, Necro Butcher, sul ring. Necro annuncia ai fan di Phoenix che venerdì prossimo, durante lo Special Event, TDPW: Violence for the People, nel Main Event della serata Takeshi "The Disciple" Minamoto dovrà difendere il suo TDPW "Death" Championship contro Mark Arvesti. Il veterano della TWNA si presenta sul ring e stringe la mano a Necro, dopo di che inizia ad arringare la folla sui futuri cambiamenti che ha in serbo per la federazione una volta che sarà il campione assoluto. Arvesti viene interrotto però da Alejandro Del Rio. Il TDPW Hall of Famer biasima Necro per essersi affidato a colui che un tempo distrusse la TWNA facendola fallire e che sicuramente porterà alla rovina anche la TDPW. ADR tuttavia se ne lava le mani, annuncia che lascia la TDPW e augura a Mark Arvesti e Necro Butcher di finire a mendicare per strada e vivere sotto i ponti una volta che avranno distrutto la federazione. Poi se ne va via e lascia l'arena. (Durata - 12:37)


TDPW Rules Tag Team Match: Insidius & Oblivion vs. The Koslovic Brothers - Incontro violento che vede Insidius e Oblivion avere la meglio sui fratelli Koslovic. Il match è chiuso da Oblivion con una Apocaliptica (Chokeslam) su una sedia ai danni di Alexander Koslovic. Dopo l'incontro Insidius prende il mic annunciando che da stasera inizia una crociata del terrore in TDPW. E le prime vittime designate saranno i campioni di coppia, Comedy & Tragedy. (Durata - 10:59)


Le immagini si spostano nel backstage, dove assistiamo al ritrovamento da parte degli officials della TDPW Women's Champion, Veronica Marshall, a terra in stato d'incoscienza. La ragazza è stata brutalmente aggredita e ferita alla testa con un oggetto contundente. Nick "Sick" Mondo, sopraggiunto con i soccorsi, assiste preoccupato al trasporto della campionessa verso l'ambulanza, che lascia l'arena. (Durata - 4:17)


Risuona la theme di Silverman, tra le contestazioni del pubblico. Il wrestler, piuttosto ubriaco tanto per cambiare, si presenta vestito elegante e con delle specie di trampoli ai piedi. Una volta salito con difficoltà sul ring, Silverman annuncia che ha deciso di shockare il TDPW Universe con un cambiamento radicale. Da stasera tutti lo dovranno chiamare SilverBlood e fin da subito lascerà il segno nella federazione, aprendo una streak di vittorie da far impallidire perfino uno come Leon Black. Dopo di che apre un'Open Challenge. (Durata - 3:41)


TDPW Rules Match: SilverBlood vs. The Magic O - Incontro che si conclude dopo pochissimi secondi, quando The Magic O approfitta della rovinosa caduta dai trampoli dell'avversario per chiuderlo nella Cruciatus Curse (Cobra Clutch con Body Scissors) a cui SilverBlood cede immediatamente. (Durata - 0:29)


Galen Doyc entra in scena, ma viene attaccato sulla rampa da Michael Murphy. La lotta si sposta sul ring, dove il ragazzo di Boston ha la meglio. L'ex Punisher si rivolge ad un inerme Doyc, chiedendogli un rematch. Inoltre lo ringrazia per averlo smascherato. Murphy dice che Galen lo ha fatto ritornare alla realtà, gli ha ricordato le sue responsabilità. Michael domanda dunque a Doyc cosa stia nascondendo dietro quella maschera, cosa lo porti a non rivelare la propria identità. Murphy se ne va dopo aver consigliato al mascherato di riflettere sulle sue parole. (Durata - 7:56)


TDPW Criminals Championship Match: Takeshi Minamoto vs. Dr. Marton Hood - Nel Main Event della serata incontro senza regole tra Marton Hood, fondatore della Twisted Rune e Takeshi "The Disciple" Minamoto. Vince quest'ultimo via Akuma Ye (Boma Ye). Il giapponese conserva così ancora una volta il titolo secondario della federazione, che detiene ininterrottamente ormai da oltre un anno. (Durata - 12:35)


Subito dopo la conclusione del match, The Jaggernaut, il golem costruito in laboratorio dal Dr. Hood, aggredisce Minamoto assieme al suo creatore. Mark Arvesti interviene a fare piazza pulita sul ring, poi prende un mic e si rivolge a Minamoto dicendogli che è intervenuto perchè non vuole giustificazioni o pseudo-infortuni che rovinino lo Special Event e che Takeshi, in quanto ex-allievo di Akuma Fujihara, venerdì prossimo riceverà quello che merita, così come accadde al suo mentore in Giappone nel 2012. Minamoto strappa il microfono ad Arvesti e gli risponde dicendo che in quanto ex-allievo di Akuma Fujihara replicherà di conseguenza, secondo i leggendari canoni di Mr. Pain. Subito dopo il giapponese aggredisce Mark Arvesti e la puntata si chiude coi due wrestler che si colpiscono violentemente sul ring. (Durata - 4:26)




And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 18/03/2016, 22:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine

Total Destruction Pro Wrestling presents: Violence for the People




TDPW World Tag Team Championship Match: Comedy & Tragedy (c) vs. The AfflictionIl primo Special Event del 2016 della federazione di Phoenix si apre con i campioni di coppia che mettono in palio i loro titoli contro i pericolosi Impalator e Mutilator. L’incontro, senza regole ovviamente, è piuttosto cruento. I campioni arrivano a un passo dalla disfatta, quando Comedy subisce un’Impalation (Tombstone Piledriver) sui gradoni d’acciaio. A salvare le sorti del teatrale duo è Tragedy, che dopo aver disperatamente salvato il compagno di team, la spunta riuscendo a sottomettere l’enorme Mutilator, provato dopo numerosi colpi al collo, via Catharsis (Muta Lock). Il buon regno di Comedy & Tragedy prosegue così con successo. (Durata - 17:35)


Le immagini si spostano nell’ufficio della dirigenza. Qui Necro butcher e Nick Mondo annunciano che dopo l’aggressione subita lunedì scorso, le condizioni della TDPW Women’s Champion, Veronica Marshall, restano piuttosto gravi. Per quanto riguarda le responsabilità, Nick Mondo replica che la TDPW è il regno della violenza, dove chiunque deve stare attento a come muoversi e difendersi, sia sul ring, che al di fuori di esso. Perciò, non ci saranno inchieste approfondite, nè punizioni per i colpevoli. Necro Butcher poi prende la parola e dichiara che è tempo di voltare pagina. Dato che Veronica Marshall non è in grado di difendere il suo titolo a breve, da stasera la cintura è resa vacante. Detto questo, in accordo con la dirigenza della WFSS di New York, è stato organizzato un esclusivo torneo femminile per assegnare nuovamente il TDPW Women's Championship. Le partecipanti saranno quattro lottatrici della TDPW e quattro lottatrici legate alla WFSS. Il tabellone è già stato sorteggiato, nelle prossime settimane si terranno le eliminatorie, e il 4 aprile, al PPV TDPW: Killing is our Business, si disputerà la finalissima, che incoronerà la nuova TDPW Women’s Champion. Dopo aver mostrato sul titantron il tabellone del torneo, Nick Mondo annuncia che il TDPW Women’s Championship Tournament inizia, adesso. (Durata - 7:52)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs. Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Darkness (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 -
03/28 -


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs. Louise Lincoln (WFSS)Il grande torneo per il TDPW Women’s Championship si apre con l’inedito incontro tra la giovane e dolce Angel-A e l’esperta Louise Lincoln. La lottatrice proveniente dalla WFSS domina gran parte della contesa, mettendo in serissima difficoltà Angel-A. La svolta dell’incontro si ha quando la spaesatissima rossa cambia improvvisamente atteggiamento, contrattaccando con violenta e inaudita ferocia. Louise Lincoln prova a difendersi come può dalla furia di Angel-A, ma deve capitolare quando la wrestler della TDPW riesce a chiuderla nella Heaven’s Door (Sharpshooter) costringendola a cedere. Dopo l’incontro, Angel-A, calmatasi in un attimo, si guarda intorno stupita e festeggia timidamente il passaggio del turno. (Durata - 14:29)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Darkness (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs.
03/28 -


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Arriva il momento di Silverman, che si ripresenta nei panni di SilverBlood. Dopo una faticosissima camminata sui trampoli fino al ring, un Silverblood munito di tequila e microfono marchiato Jack Daniel’s rilancia la sua sfida ai colleghi, affermando che lunedì sera è stato preso in contropiede per un colpo di sfortuna dovuto a un malfunzionamento dei suoi trampoli. A rispondere al teatrino di Silverblood stavolta è Stuntman Mike, che arriva con la sua rombante automobile accanto allo stage. (Durata - 4:17)


TDPW Rules Match: SilverBlood vs. Stuntman MikeL’incontro dura pochi secondi. Stavolta SilverBlood scende per tempo e con estrema cautela dai trampoli, ma li dimentica sul ring e Stuntman Mike è lesto a raccoglierne uno e a colpire in testa l’avversario, schienandolo subito dopo. Appena finito l’incontro, Stuntman Mike rapisce Silverblood e una volta chiuso l’ex-Silverman nel portabagagli della sua auto, lascia l’arena sgommando tra l’esultanza generale. (Durata - 1:44)


Galen Doyc si presenta sul ring e chiama fuori Michael Murphy. L'ex Punisher si presenta e Doyc dice che Michael sta cercando di nascondere il suo fallimento dietro questa nuova maschera di buonismo. Murphy replica che il suo era un consiglio e se Galen non vuole seguirlo con le buone, ci penserà lui con le cattive. Il mascherato intima a Murphy di restare fuori dai suoi affari e lo accusa di essere un rammollito. Michael si scaglia su Doyc urlandogli contro che lui non è un mollo. Scatta la rissa, con la security che tenta di dividere i due con scarsi risultati. Alla fine arriva Necro Butcher, il quale sancisce il rematch tra i Murphy e Doyc per TDPW Killing is our Business. (Durata - 8:09)


TDPW Rules Match: Darkness (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)Il secondo quarto di finale del TDPW Women’s Championship Tournament vede la mostruosa Darkness dare battaglia alla veteran WFSS Viola Vixen. Le due lottatrici danno vita a un incontro tremendamente violento e senza quartiere. In alcune fasi, Darkness sfrutta la stazza maggiore per infliggere danni pesanti alla sua avversaria. In altre, la Vixen sfrutta la velocità e l’esperienza per indebolire l’oscura creatura della TDPW. Alla fine, Viola chiude via pinfall a proprio favore il match grazie a due Short Arm Lariat consecutivi, che mandano definitivamente al tappeto Darkness. La Vixen così è la seconda a conquistare l’accesso alle semifinali del torneo, dove affronterà Angel-A. (Durata - 18:13)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)
03/28 -


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Necro Butcher e Nick Mondo fanno il loro ingresso sul ring per un annuncio importante. I proprietari della TDPW annunciano tra gli applausi che il 4 aprile a TDPW Killing is our Business, il veterano, nonché cinque volte TDPW Death Champion, Max Pain, riceverà l’ambito onore di entrare a far parte della prestigiosa Hall of Fame della federazione di Phoenix, a fianco di nomi quali Akuma “Pain” Fujihara, Alejandro Del Rio, Sabin “ScareCrow” Shelley, Simon Bosiko, “Devil” Antonius e loro stessi. Subito dopo viene mostrato un filmato con gli highlight della carriera di Max Pain in TDPW. (Durata - 5:47)


Assistiamo ora a un filmato proveniente dall'area desertica ad alcuni kilometri da Phoenix. Qui vediamo arrivare e fermarsi inchiodando l'automobile di Stuntman Mike. Il wrestler, una volta fuori dal veicolo, apre il portabagagli e scarica nel deserto il povero SilverBlood, minacciandolo, dopo di che lo abbandona legato come un salame nella desolazione, con una bottiglia di rum, e se ne torna a manetta verso Phoenix con la sua auto da corsa. (Durata - 2:53)


TDPW Death Championship Match: Takeshi Minamoto (c) vs. Mark ArvestiNel Main Event della serata assistiamo a un incontro stratosferico tra il pluricampione Minamoto e il leggendario Arvesti. L’americano riesce con estrema difficoltà a tenere a bada l’indole violenta dell’avversario. Nonostante diverse ferite ricevute, nella fase finale del match, Mark arriva a un passo dalla vittoria, quando riesce a schiantare il campione su un tappeto di puntine con la sua micidiale King’s Medal (Double Underhook Suplex). All’ultimo istante, però, Alejandro Del Rio sbuca tra il pubblico e interferisce pesantemente nel match, colpendo Arvesti con uno Stringer Requiem (RKO) improvviso. L’intervento traditore del TDPW Hall of Famer ribalta le sorti del match, dando la possibilità a Takeshi Minamoto di chiudere a proprio favore la difficilissima contesa con un Akuma Ye (Boma Ye) a cui segue il pinfall finale. (Durata - 31:21)


Nel post match, mentre un divertito Del Rio si perde tra la folla, Mark Arvesti lascia il ring assolutamente deluso e in cerca di vendetta nei confronti dello storico rivale. I festeggiamenti di Takeshi Minamoto, però, durano poco. Sullo stage, infatti, compare improvvisamente Christian Jericho, di ritorno dall’infortunio dello scorso autunno, armato di microfono. L’ex-membro dei Criminals arringa la folla, prendendosi gioco del Disciple, dopo di che, tra l’attenzione generale e le proteste vibranti di Minamoto, rivela il suo “famoso” segreto: in realtà Takeshi non è affatto un ex-allievo di Akuma Fujihara, nè ha mai avuto la possibilità di fare neanche uno stage con Mr. Pain. Quando il fondatore dei Criminals era in rapporti con la Pro Wrestling NOAH, Minamoto provò a entrare nella federazione, ma fu scartato. CJ mostra pure un documento che lo attesta. Solo alcuni mesi dopo la dipartita di Fujihara dalla NOAH, Minamoto è riuscito a passare un tryout e a entrare nella federazione nipponica. Christian Jericho conclude dicendo che allo stato attuale, Takeshi Minamoto altri non è che un semplice e ridicolo fanboy di Akuma Fujihara. Il TDWP Death & Criminals Champion, visibilmente imbestialito, per tutta risposta lascia il ring e prova ad attaccare Jericho, ma questi si dilegua con successo. Lo Special Event si chiude con le immagini del rabbioso Takeshi Minamoto che mette a soqquadro il backstage dando la caccia a CJ. (Durata - 8:46)





And that's all, folks


Ultima modifica di Elban Rattlesnake il 05/07/2016, 12:36, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 21/03/2016, 21:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


La puntata si apre con un brevissimo recap dei fatti accaduti nello Special Event “TDPW Violence fro the People” dello scorso venerdì: la difesa dei titoli di coppia da parte di Comedy & Tragedy, l’annuncio e i primi match del TDPW Women’s Championship Tournament, la proclamazione di Max Pain come nuovo Hall of Famer da festeggiare il 4 aprile a TDPW Killing is our Business, la vittoria titolata da parte di Takeshi Minamoto ai danni di Mark Arvesti con interferenza di Alejandro Del Rio, e infine il ritorno di Christian Jericho che svela il famoso segreto del “Disciple”. (Durata – 1:30)


TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Denise Galanti (WFSS)Si parte subito con un nuovo incontro valevole per il torneo femminile. Denise Galanti, giovane lottatrice della WFSS si trova a fronteggiare la grande veterana della TDPW, Melissa Flash, cinque volte campionessa femminile in quel di Phoenix. L’incontro, inaspettatamente risulta molto equilibrato, con l’ottima Galanti che riesce a mettere in seria difficoltà la Flash, sfiorando la vittoria in un paio di momenti. Alla fine però la maggiore esperienza della veterana della violenza si fa sentire, e Melissa chiude a proprio favore la contesa con un Flash-Back (Back-to-back Double Underhook Piledriver), qualificandosi così per le semifinali del torneo. (Durata - 10:06)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) defeats Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)
03/28 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs.


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Necro Butcher e Nick Mondo fanno il loro ingresso sul ring. I proprietari della TDPW annunciano che a TDPW Killing is our Business i TDPW World Tag Team Champions, Comedy & Tragedy, dovranno mettere in palio le proprie cinture contro Insidius & Oblivion. I nuovi First Contenders compaiono in video ribadendo che l’Era del Terrore sta per cominciare in TDPW e che liquideranno Comedy & Tragedy una volta per tutte dalla TDPW. A metà, il video si interrompe per un’interferenza. Subito dopo compaiono invece i campioni di coppia. Mentre Tragedy piagnucola dicendo che il loro regno finirà, Comedy sdrammatizza prendendo in giro i First Contenders recitando rime comiche con i loro nomi. (Durata – 4:18)


Ed ecco il momento di SilverBlood. L’ex-Silverman si presenta senza trampoli, stanco e sudicio, oltre che ubriaco fradicio. Una volta sul ring, SilverBlood afferma che per colpa di Stuntman Mike ha dovuto ramingare per tre giorni nel deserto, privo di cibo e alcol. Dopo aver resistito alle tentazioni del Diavolo e averlo sconfitto in un match, SilverBlood è riuscito a ritornare sano e salvo a Phoenix. L’ex-Silverman annuncia che non la farà passare liscia a Mike, e che ha assunto un team di avvocati composto da Perry Mason, Ben Matlock e Jack Keenan per citare in giudizio lo Stuntman per sequestro di persona, minacce e abbandono d’incapace. Dopo di che SilverBlood si scola mezza bottiglia di whisky e rilancia la sua sfida al roster della TDPW. (Durata – 2:32)


TDPW Rules Match: SilverBlood vs. Tommy VA farsi Avanti, stasera, è il sovrano del Jersey, Tommy V. L’incontro dura pochissimo. Dopo il suono della campanella, Tommy V sfida Silverblood a ballare. Non appena questi inizia una specie di danza dell’ubriaco, Tommy V lo atterra con una Disco Party (Rock Bottom), mettendo subito fine alla contesa. Dopo di che, Tommy V festeggia ritirandosi nel backstage con un Moonwalk. (Durata – 0:55)


Momento molto importante nella serata. Mark Arvesti, infatti sale sul ring e invita Alejandro Del Rio a farsi vivo se ha coraggio. L’ex-Criminal non si fa attendere e va a piazzarsi sullo stage, mic alla mano. Arvesti racconta a grandi linee la storica rivalità avuta con Alejandro in TWNA e i grandi match che i due combatterono. Dopo di che Mark apostrofa Del Rio rimarcando i fatti di Violence for the People, a dimostrazione che tutta la carriera di ADR è stata costellata da bugie e tradimenti. Arvesti conclude che in futuro Del Rio verrà ricordato come il più grande vigliacco e approfittatore della storia del wrestling. Per tutta risposta Alejandro cala dallo stage fin sotto il ring. Del Rio risponde dicendo che se Arvesti deve biasimare qualcuno, deve guardarsi allo specchio. L’attacco a Violence for the People è stata la naturale risposta al comportamento di Arvesti finora in TDPW, col ritorno mascherato e le interferenze d’autunno. Alejandro conclude perciò che il primo ad essere un codardo è Mark Arvesti. Quest’ultimo replica dicendogli che c’è un solo modo per arrivare a chiarire le cose definitivamente e a chiudere la loro rivalità per sempre, ed è sul ring. Poi sfida ADR a un Extreme 30-minutes Iron Man Match, da tenersi a TDPW Killing is our Business. Del Rio sale sul ring e accetta, infine i due vanno faccia a faccia tra le ovazioni del pubblico. (Durata – 8:33)


TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)L’ultimo incontro valevole per i quarti di finale del TDPW Women’s Championship vede una maestra dello stile violento della federazione di Phoenix, Lucy Fer, affrontare la leggenda indiscussa delle indies, Lucy Fisher. Il match tra le due Lucy è spettacolare. Le due avversarie sfruttano il loro potenziale e le loro specialità al massimo, con Lucy Fer a sfruttare l’assenza di regole e l’uso di oggetti contundenti, mentre la Fisher dà lezioni di wrestling attraverso mosse spettacolari e prodigi di tecnica. Alla fine del match, dopo essere uscita da un’Ex Inferis (Sleeper Hold), Lucy fa suo l’incontro con una perfetta Mark of Light, ottenendo il pass per le semifinali della settimana prossima. (Durata – 11:12)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) defeats Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)
03/28 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Michael Murphy chiama fuori Galen Doyc, dicendo che staserà avrà un match e potrà dimostrargli quanto vale. Il mascherato esce, ma non fa in tempo a rispondere che viene interrotto dal Dr. Marton Hood, accompagnato dal Jaggernaut. Il dottore sfida Murphy e Doyc ad un match di coppia, dicendo di voler nutrire il suo mostro con il loro sangue. Necro Butcher appare sul titantron e ufficializza il match, nonostante le proteste di Michael e Doyc. (Durata – 3:17)


TDPW Rules Tag Team Match: Twisted Rune vs Michael Murphy & Galen Doyc - Nelle fasi iniziali dell’incontro, Murphy e Doyc non riescono a collaborare e vanno in difficoltà. Poi però intelligentemente si coalizzano e arrivano a schiantare il Dr. Hood su un tavolo, mettendolo così fuori gioco. Il mostruoso Jaggernaut, totalmente allo sbando senza il controllo del suo creatore, viene facilmente schienato da Michael dopo una Final Punishment. A fine match Murphy attacca Doyc, cercando di togliergli la maschera, ma Galen si difende e riesce a sgusciare via dal ring. (Durata – 9:29)


Nel Main Event della serata, il TDPW Death & Criminal Champion, Takeshi Minamoto, fa il suo ingresso sul ring, venendo fischiato dallo zoccolo duro della tifoseria della TDPW. Minamoto ammette in parte quanto rivelato da Christian Jericho a Violence for the People, ovvero che non è mai stato allenato da Akuma “Pain” Fujihara. Tuttavia ribadisce seccamente, che tutta la sua carriera si ispira al suo idolo e che ad oggi ha raggiunto dei traguardi in TDPW che nessuno tra gli antichi partner del Demone ha neanche minimamente sfiorato. Christian Jericho si fa subito vivo. Il Frantic ribadisce che Minamoto è un poser ridicolo di Mr. Pain, a differenza sua, che è stato parte dei Criminals e perciò è stato un compagno comprovato di Fujihara. Jericho rincara la dose dicendo che Mr. Pain avrebbe schiacciato come un moscerino un wrestler viscido della risma di Minamoto, figuriamoci allenarlo. Dopo di che, Jericho sfida Minamoto a dimostrare di essere degno del livello dei Criminals a TDPW Killing is our Business, affrontandolo in un Extreme Last Man Standing Match con in palio i titoli che detiene. Dopo aver promesso di farlo a pezzi, Takeshi Minamoto accetta, ma a patto che se sarà lui a vincere, Christian Jericho non sarà più un lottatore della TDPW. Dopo alcuni secondi di silenzio, il Frantic annuisce. La puntata si chiude con Minamoto e Jericho che si scrutano con aria di sfida, lanciandosi minacce silenziose tra il fragore del pubblico. (Durata – 8:01)





And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 28/03/2016, 21:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


Lo show inizia con l’ingresso sullo stage da parte dei proprietari della TDPW, Necro Butcher e Nick Mondo. I due maestri dello stile hardcore annunciano che il Main Event della serata, a una settimana dal PPV Killing is Our Business, sarà un Tag Team Match che vedrà il bicampione Takeshi Minamoto fare coppia con Mark Arvesti contro il duo formato da Christian Jericho e Alejandro Del Rio. Dopo di che Necro passa al torneo femminile, arrivato alle semifinali. Per rendere la contesa ancor più appetibile per l’esigente pubblico di Phoenix, il General Manager decide che gli incontri di stasera saranno dei Death Match, e che per la finale di Killing is Our Business, lui e Nick hanno in mente una sorpresa per le due lottatrici che la spunteranno stasera. Dopo di che i boss della TDPW se ne tornano nel backstage. (Durata - 3:11)


Death Match: Angel-A (TDPW) vs. Viola Vixen (WFSS)E si comincia con la prima semifinale della serata. Ancora una volta, Angel-A si presenta intimorita e arrendevole, dando campo libero a una Viola molto a suo agio negli incontri estremi. La lottarice della WFSS domina in lungo e in largo la prima parte dell’incontro, riducendo a mal partito la tenera rossa. A un certo punto, però, Angel-A cambia improvvisamente atteggiamento, trasformandosi in una macchina assetata di sangue e la contesa si riequilibra totalmente. Le due si massacrano letteralmente sul ring, utilizzando svariati tipi di oggetti. Quando Viola sembra sul punto di avere la meglio grazie alla maggiore esperienza, ecco entrare in scena la mostruosa Darkness, che l’aggredisce spaccandole un tubo al neon sulla nuca e mandandola KO con una Heart of Darkness (Heart Punch), consentendo a Angel-A di chiudere il match con un Angel’s Flight (Shooting Star Press) e di qualificarsi per la finale del torneo. Subito dopo la vittoria, la sorpresa Angel-A si ritira nel backstage, terrorizzata, mentre Darkness la insegue. Viola Vixen, nonostante l’eliminazione e le ferite ricevute, sorride minacciosamente mentre torna nel backstage. (Durata - 13:44)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) defeats Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - Death Match: Angel-A (TDPW) defeats Viola Vixen (WFSS)
03/28 - Death Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) vs.



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Ma ecco che si passa al Silverblood Moment della serata. Stavolta l’ex-Silverman si presenta tirato a lucido e apparentemente sobrio, per lo stupore e il profondo sconcerto del pubblico di Phoenix. Il wrestler rivela, come se ce ne fosse bisogno, di avere un problema con l’alcol e di essersi iscritto agli alcolisti anonimi di Phoenix coi soldi guadagnati nel processo per direttissima contro Stuntman Mike, già in galera, vinto grazie agli avvocati Matlock, Shapiro e Keenan. Silverblood afferma che stasera inizierà ufficialmente la sua streak, e che ora che è sobrio, diventerà l’oggetto inamovibile della TDPW. Dopo di che invita al suo avversario di farsi avanti se ha coraggio. (Durata - 3:09)


TDPW Rules Match: SilverBlood vs. Alexander KoslovicLa sfida viene accettata da Alexander Koslovic, che si presenta assieme al fratello Ivan. L’incontro dura pochi secondi. Non appena suona la campanella, Koslovic offre subdolamente una bottiglia di vodka a SilverBlood, che vi si attacca e se la scola tutta alla goccia, finendo poi per essere colpito e schienato dopo un Soviet Strike (Superkick). (Durata - 1:05)


E’ il momento di Comedy & Tragedy. I TDPW Tag Team Champions salgono sul ring e parlano del loro lungo regno e dell’ennesima difesa titolata che li aspetta tra una settimana in PPV. Mentre Comedy sembra ottimista e ridicolizza gli avversari di turno, Tragedy rimarca quanto sia stato fortunoso il loro dominio e di come non abbiano via di scampo a Killing is Our Business, guadagnandosi le prese in giro del compagno di team. A un certo punto, il titantron si illumina e vediamo inquadrati Insidius e Oblivion, soli, sul palco di un teatro in disuso. I due contenders offendono ripetutamente i campioni, dopo di che annunciano nuovamente che l’Era del Terrore sta arrivando in TDPW. Infine, Insidius e Oblivion, muniti di taniche di benzina, danno alle fiamme il palco del teatro e se ne vanno. Il collegamento s’interrompe e Comedy & Tragedy paiono piuttosto scossi sul ring. (Durata - 5:13)


Death Match: Melissa Flash (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)La seconda semifinale vede le veterane Lucy Fisher e Melissa Flash dare vita a uno scontro spettacolare e acceso. Nella prima parte le due si combattono a viso aperto, senza usare armi. A un certo punto è Melissa a passare alla fase hardcore del match, portando nel ring diversi oggetti contundenti. Lucy Fisher non si fa problemi e la battaglia imperversa a lungo tra le due. Per un pelo Melissa non fa sua la contesa dopo un Flash-Forward (Air Raid Crush) su dei pezzi di vetro. Lucy si salva di un soffio e poco dopo riesce a ottenere il pinfall vincente dopo una Mark of Light (Bridging Northern Light Suplex) con Melissa che si schianta definitivamente su una sfilza di tubi al neon per il conteggio finale. Dopo l’incontro, Angel-A fa capolino sullo stage e prova ad avvicinarsi a Lucy. Mentre le due sono faccia a faccia sul ring, risuona la theme di Nick Mondo. Il proprietario della TDPW dal titantron fa i complimenti alle finaliste del torneo e annuncia che il loro match a Killing is Our Business si combatterà all'interno di uno Steel Cage. Incurante della novità, la Fisher tende comunque la mano verso Angel-A. Ma la ragazza, nonostante alcuni tentativi, non riesce a stringergliela e fugge via, impaurita dalla veterana, lasciando The Witch di stucco. (Durata - 16:25)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) defeats Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - Death Match: Angel-A (TDPW) defeats Viola Vixen (WFSS)
03/28 - Death Match: Lucy Fisher (WFSS) defeats Melissa Flash (TDPW)


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04Steel Cage Match: Angel-A (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)



Immagine

**New TDPW Women's Champion**

Spazio ora a Galen Doyc, che si presenta sul ring armato di microfono. Il mascherato dice che nella scorsa puntata Michael Murphy non è affatto riuscito ad impressionarlo e inoltre ha di nuovo fallito nel suo intento di smascherarlo. Michael entra in scena e dallo stage risponde a Galen dicendogli che settimana prossima le parole lasceranno spazio ai fatti. L'ex Punisher assicura a Doyc che dopo il loro incontro qualcosa in Galen cambierà. Il misterioso wrestler mascherato si dimostra scettico e incita Murphy a farsi sotto immediatamente. Il ragazzo di Boston scuote la testa e ritorna nel backstage asserendo che i tempi non sono maturi, lasciando Galen Doyc perplesso sul ring. (Durata - 6:18)


TDPW Rules Tag Team Match: Takeshi Minamoto & Mark Arvesti vs. Christian Jericho & Alejandro Del RioIl Main Event della serata vede Minamoto e Arvesti essere messi in tag loro malgrado contro gli ex-Criminals Del Rio e Jericho. I secondi mostrano più affiatamento fin da subito, mentre gli screzi tra Arvesti e il bicampione della TDPW si sprecano, portandoli più volte a rischiare la beffa. Nel momento decisivo della contesa, Minamoto tenta di lasciare Arvesti da solo nel match, ma Mark riesce a bloccarlo e a buttarlo nel ring, dove il campione giapponese subisce una I'm Frantic (Code Breaker) da Jericho e un Infinity Break (Chokeslam) da ADR, che lo schiena, dando la vittoria a lui e CJ. Subito dopo, Arvesti irrompe sul quadrato armato di sfollagente e scaccia gli ex-Criminals, minacciando verbalmente Del Rio. Infine schiva un’Akuma Ye (Boma Ye) a tradimento e colpisce in testa col bastone Minamoto, che resta esanime al tappeto. Il collegamento s’interrompe con Del Rio e Arvesti che si fronteggiano a distanza, mentre un compiaciuto Christian Jericho si gode sul titantron le immagini di Takeshi Minamoto al tappeto a centro ring. Termina qui la Road to Killing is Our Business. Appuntamento tra una settimana con il primo PPV annuale della TDPW. (Durata - 10:57)





And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 04/04/2016, 13:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
TDPW Killing is Our Business – Tonight PPV Card Preview

Spoiler:
--Drama & Terror--

**TDPW Rules Tag Team Championship Match**

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Comedy & Tragedy (c) vs. Insidius & Oblivion



--A New Champion will be Crown--

**TDPW Rules Women’s Championship Match**

ImmagineImmagine

Angel-A (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)




--The Future is Now--

**TDPW Rules Match**

ImmagineImmagine

Michael Murphy vs. Galen Doyc




--Legend vs. Legend--

**Extreme 30-minutes Iron Man Match**

ImmagineImmagine

Mark Arvesti vs. Alejandro Del Rio




--Honor vs. Career--

**TDPW Death Championship Extreme Last Man Standing Match**

ImmagineImmagine

Takeshi Minamoto (c) vs. Christian Jericho




--More Pain in Hall of Fame--

**TDPW Hall of Fame Induction**

Immagine

Max Pain




And much more...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 05/04/2016, 0:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine




Il primo PPV dell’anno della Totale Destruction Pro Wrestling si apre con Nick Mondo e Necro Butcher applauditissimi a centro ring. I boss della federazione ricapitolano brevemente i match che si disputeranno stasera, promettendo anche alcune gustose sorprese, dopo di che indicano sopra di loro uno Steel Cage appeso al soffitto dello US Airways Center di Phoenix. Necro Butcher annuncia tra il clamore generale che la finalissima delTDPW Women’s Championship Tournament tra Angel-A e Lucy Fisher, si disputerà infatti all’interno della gabbia d’acciaio, giusto per rendere un pò più estreme le cose, in pieno spirito TDPW. Dopo di che i proprietari della federazione lasciano il ring augurando buon massacro a tutti. (Durata - 4:50)



**TDPW Rules Tag Team Championship Match**

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Comedy & Tragedy (c) vs. Insidius & Oblivion

L’incontro d’apertura della serata, come spesso avviene, vede messi in palio i titoli di coppia della TDPW. Comedy & Tragedy si trovano inizialmente in difficoltà durante questa battaglia massacrante contro due psicopatici quali Insidius e Oblivion. A un certo punto, Comedy finisce preda di una Insidia (Reverse figure four leglock), ma prima che il compagno sia costretto a cedere, Tragedy salva la situazione. Dopo di che l’inerzia dell’incontro inizia a cambiare, con i campioni vicinissimi alla vittoria, quando Comedy esegue una Last Laugh (Pumphandle Slam)su un tavolo ai danni di Oblivion, che viene salvato dal compagno a sua volta. Dopo essersi feriti e colpiti ripetutamente, i quattro wrestler arrivano al finale esausti, finchè Tragedy non connette la Catharsis (Muta Lock) su Insidius, con Oblivion e Comedy fuori gioco. Improvvisamente, però, l’arena diventa buia, e quando si riaccendono le luci, Nightmare compare a centro ring. Il mostro della TDPW aggredisce Tragedy e lo stende definitivamente con un’Incubus (Vertical Suplex Powerslam). Dopo di che Insidius è lesto a chiudere l’incontro schienando il campione di coppia. Dopo la clamorosa vittoria, Insidius, Oblivion e Nightmare se ne vanno via insieme, lasciando Comedy e Tragedy a leccarsi le ferite sul ring. (Durata - 17:29)



Ed ecco risuonare la theme di SilverBlood. Il wrestler, per la seconda volta di fila vestito elegantemente e apparentemente sobrio, se ne va sul ring, accolto da fischi e minacce da parte degli ultrà hardcore capitanati dal Drunk Guy. L’ex-Silverman annuncia che dopo lo scherzetto della scorsa settimana, i fratelli Koslovic lo hanno costretto a ricominciare da capo il suo digiuno alcolico. Solo che stavolta la sua volontà è divenuta ferrea e inattaccabile. Dopo di che SilverBlood si lamenta per l’infima qualità degli avversari affrontati finora, infine chiede a gran voce ai dirigenti di dargli un avversario decente, visto che vuole inaugurare col botto la sua streak, in un PPV oltretutto. Ma ecco che risuona la theme di Dethrone! Il pericoloso wrestler ed ex-MMA fa il suo ingresso nell’arena tra gli applausi del pubblico, dopo di che va sul ring a fronteggiare un SilverBlood palesemente spaventato. Sarà lui, l’avversario che l’ex-Silverman tanto bramava stasera. (Durata - 3:27)



**TDPW Rules Match**

ImmagineImmagine

SilverBlood vs. Dethrone

L’incontro dura pochissimo. SilverBlood, totalmente terrorizzato, chiede un ultimo desiderio a Dethrone, tirando fuori una bottiglia di Pampero che apre per bere. Per tutta risposta il violento lottatore MMA inizia a prenderlo a pugni e calci con violenza, riducendolo brevementi a mal partito, fino a chiudere l’incontro con una Triangle Choke che soffoca all’istante l’ex-Silverman. Dopo aver vinto, Dethrone festeggia il suo ritorno sorseggiando il Pampero di SilverBlood, prima di spaccare la bottiglia in testa al povero avversario e andarsene tra gli applausi. (Durata - 1:55)



Spazio al backstage, dove i nuovi campioni di coppia, Insidius e Oblivion vengono intervistati. I due annunciano che la promessa fatta alla TDPW è stata mantenuta. L’era del terrore è iniziata, e a portare le tenebre nella federazione ci sono loro due e Nightmare. Le luci si spengono per un istante pure qua. Subito dopo compare Nightmare, che viene introdotto come il terzo membro e co-campione del gruppo, che assume il nome di Triangle of Terror. Dopo aver minacciato tutto il roster della TDPW, i tre infine picchiano selvaggiamente l’intervistatore e se ne vanno soddisfatti. (Durata - 6:18)



**TDPW Rules Match**

ImmagineImmagine

Michael Murphy vs. Galen Doyc

Siamo arrivati all’attesissimo incontro tra I nuovi acquisti della federazione, Galen Doyc e Michael Murphy, che stanno portando Avanti il loro feud di federazione in federazione. La contesa è ottima e soprattutto sentita. Nella prima parte del match, nessuno dei due contendenti riesce a prendere il sopravvento sull’altro. Poi l’equilibrio sottile si rompe a favore di Doyc, che va a segno con un paio di Monster Eye (Superkick) e arriva a un pelo dalla vittoria dopo aver connesso una Haunting Circle (Twist of Fate) sul cemento e aver ributtato Murphy sul ring. Quando Doyc prova a chiudere il match, preparandosi alla End of the Road (Swanton Bomb), ecco che Michael Murphy si riprende e ancora una volta prova a strappare via la maschera all’avversario. Galen riesce a sventare anche questo tentativo, ma finisce così facilmente preda di una Final Punishment (Running Sit Out Powerbomb) dritta su una sedia chiusa a terra. Dopo di che Michael Murphy chiude il match schienando l’avversario e ottenendo una vittoria importantissima sul misterioso atleta mascherato. Nel post match, Doyc si ritira a malapena tra il pubblico, senza mai guardarsi indietro, mentre Murphy, esausto, festeggia. (Durata - 24:41)



**TDPW Women’s Championship Steel Cage Match**

ImmagineImmagine

Angel-A (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)

Ed ecco calare la gabbia per questo attesissimo atto finale del torneo d’assegnazione del TDWP Women’s Championship. La prima a entrare è Lucy Fisher, seguita da una spaesatissima Angel-A. L’incontro è violento fin da subito. Lucy parte subito in quarta, approfittando dell’insicurezza dell’avversaria e non fidandosi a lasciar passare troppo tempo o a cedere l’iniziativa. Dopo poco, però, Angel-A si ferisce al volto andando a sbattere sulla rete della gabbia, e come scossa dal nulla si trasforma ancora una volta in una belva. Lucy riesce a stento a mantenere a suo favore la contesa, rischiando di soccombere dopo una serie di Sword of Fire (Superkick) sparate a bruciapelo dall’avversaria, e riuscendo a evitare un Angel’s Flight (Shooting Star Press) micidiale. Poi l’esperta wrestler torna a far sua l’inerzia dell’incontro, sfiorando la vittoria con una Mark of the Veteran (Back Suplex). A questo punto The Witch prova a chiudere definitivamente con il Phoenix Splash, salendo sulla cima della gabbia. Ma interviene a sorpresa Darkness, che cala dallo stage e minaccia di entrare nel ring, costringendo Lucy a rinunciare ai suoi propositi e a tornare sul quadrato. Darkness sradica letteralmente la porta della gabbia, ma prima che invada il ring munita di mazza di ferrata, ecco che viene aggredita e stesa a colpi di sedia da Veronica Marshall, l’ex-campionessa della TDPW! Sul ring, Angel-A tenta di approfittare del caos provando a chiudere Lucy Fisher nella Heaven’s Door (Sharpshooter). La leggenda delle indies però resiste strenuamente e dopo aver reversato la mossa e sfiorato il conto di tre, riesce a chiudere a suo favore l’incontro con un’improvvisa Mark of Light (Bridging Northern Light Suplex) dopo che Angel-A stava tentando di procurarsi la mazza ferrata abbandonata sull’apron da Darkness. Grande vittoria di Lucy Fisher, che aggiunge un nuovo titolo al suo sterminato palmares! Nel post match, Veronica Marshall sale sul ring e aggredisce anche Angel-A, gettandola fuori dal ring. Dopo di che l’ex-campionessa alza il braccio a Lucy Fisher in segno di rispetto, mentre Darkness, sanguinante in volto, si carica sulle spalle la rossa Angel-A e si allontana tornando nel backstage. (Durata - 27:12)

Spoiler:
TDPW Women’s Championship Tournament


ImmagineImmagineImmagineImmagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Quarter Final Round - TDPW Violence for the People Special Event/TDPW Live in Phoenix House Show
03/18 - TDPW Rules Match: Angel-A (TDPW) defeats Louise Lincoln (WFSS)
03/18 - TDPW Rules Match: Viola Vixen (WFSS) defeats Darkness (TDPW)
03/21 - TDPW Rules Match: Melissa Flash (TDPW) defeats Denise Galanti (WFSS)
03/21 - TDPW Rules Match: Lucy Fer (TDPW) vs. Lucy Fisher (WFSS)


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Semifinals - TDPW Live in Phoenix House Show
03/28 - Death Match: Angel-A (TDPW) defeats Viola Vixen (WFSS)
03/28 - Death Match: Lucy Fisher (WFSS) defeats Melissa Flash (TDPW)


ImmagineImmagine

Final - TDPW Killing is our Business pay-per-view
04/04Steel Cage Match: Lucy Fisher (WFSS) defeats Angel-A (TDPW)



Immagine

**New TDPW Women's Champion**


**TDPW Hall of Fame Induction**

Immagine

Max Pain

Pubblico in piedi a festeggiare per l’introduzione di Max Pain nella TDPW Hall of Fame. Dopo un filmato che riepiloga la carriera pluriennale di Pain e i suoi incontri e successi più importanti in Total Destruction Pro Wrestling, Max viene invitato sul ring da Necro Butcher e Nick Mondo. Qui gli viene consegnata la classica targa e il tirapugni commemorativo, mentre sul tetto dell’arena viene innalzata la bandiera con la sua immagine, affiancata a quelle degli altri Hall of Famer: Necro Butcher, Nick Mondo, Akuma “Pain” Fujihara, Simon Bosiko, Alejandro Del Rio, “Devil” Antonius e “ScareCrow” Shelley. Dopo di che ecco che Max fa il suo discorso di ringraziamento, citando molti colleghi e amici, tra cui anche “Superstar” Sigfried Jaeger, Gunther Schmidt e Brunild Wagner. Prima che finisca, però, le luci si abbassano e il Triangle of Terror irrompe sul ring, aggredendo Pain! Il fresco hall of Famer riesce a stendere Insidius con il tirapugni, ma viene sopraffatto da Oblivion e Nightmare che lo massacrano tra lo sconcerto generale, lanciando un altro segnale ai colleghi. Dopo di che i tre wrestler lasciano il ring e se ne vanno via sotto lo sguardo attonito di Necro e Mondo. (Durata - 12:14)



**Extreme 30-minutes Iron Man Match**

ImmagineImmagine

Mark Arvesti vs. Alejandro Del Rio

Il primo dei due attesissimi Main Event della serata vede i leggendari Mark Arvesti e Alejandro Del Rio, rivali da una vita, darsi battaglia senza esclusione di colpi per trenta interminabili minuti di fronte al pubblico di Phoenix letteralmente scatenato. Dopo un inizio tecnico, prevalentemente guidato da Arvesti, noto wrestler avverso all’uso smodato dell’hardcore, è Del Rio che effettua il primo schienamento, colpendo a tradimento l’avversario con una sedia e schiantandocelo sopra con una Stringer Nocturne (Impaler DDT). Il secondo schienamento, poco dopo, porta ancora la firma del Preacher Criminal, che approfitta di un Arvesti in difficoltà, colpendolo con ben due Stringer Fine (Superkick) consecutive. A metà incontro, Mark riesce disperatamente ad accorciare le distanze, quando riesce a sorprendere lo scatenato Del Rio e a schiantarlo a terra con un’improvvisa King’s Medal (Double Underhook Powerbomb). Il match torna in equilibrio, ma i continui colpi alla testa che Alejandro rifila a Mark iniziano a fare la differenza. Dopo una serie di colpi di Kendo Stick, il Preacher Criminal rifila una Stringer Requiem (RKO) ad Arvesti sul cemento, stordendolo ulteriormente e schienandolo una volta ributtato sul ring. A meno di dieci minuti dalla fine, un Mark Arvesti ridotto a una maschera di sangue, subisce un quarto schienamento via Camus Death (Brogue Kick). Ma è col risultato irrimediabilmente compromesso, che la forza d’animo dell’ultimo TWNA Champion esce fuori. La controffensiva di Arvesti è disperata e disarmante e si concretizza con un Camus Death rubato all’avversario e concluso con una Reigns of Terror (Inverted facelock spun out into a DDT) per il due a quattro. Verso la fine del match, Alejandro prova a chiudere definitivamente portando i gradoni d’acciaio sul ring, ma Arvesti riesce a trarne vantaggio evitando una Stringer Requiem sopra di essi e abbattendovi Del Rio con una prodigiosa King’s Medal. A poco più di un minuto dalla fine, Mark chiude Alejandro nella Drudge’s End, andando per il pareggio decisivo, ma il Preacher Criminal riesce a resistere stoicamente con tutte le forze fino all’ultimo. La King’s Medal effettuata a pochi istanti dalla fine da un Arvesti disperato, non basta, perchè il tempo scade proprio prima del conteggio. Vince così Alejandro Del Rio per quattro a tre un incontro drammatico, duro e riportato in bilico dopo il dominio di ADR da un indomito Arvesti. Dopo l’incontro, i due vengono assistiti dai medici ed escono uno dopo l’altro tra gli applausi a scena aperta dei fan, guardandosi in segno di rispetto. (Durata - 35:01)



Ultimo passaggio nel backstage prima del Main Event della serata. Troviamo stavolta una cupa Veronica Marshall, armata di mazza ferrata davanti al microfono degli intervistatori. L’ex-campionessa della TDPW racconta di essere intervenuta nella finale per il TDPW Women’s Championship per vendcarsi dell’aggressione subita a tradimento il mese scorso da parte della mostruosa Darkness, che le ha teso una trappola nel backstage infortunandola. Un’arrabbiata Marshall aggiunge poi che è stata Angel-A ad attirarvela. Veronica afferma che lei è una psicopatica affetta da disturbi di personalità e che il suo errore è stato quello di non essere riuscita a prevedere il pericolo che si nascondeva dietro quella ragazzina apparentemente timida e impaurita. Ora che è tornata, però, la veterana promette vendetta nei confronti di Darkness e Angel-A. E questo le importa più di qualunque cosa al mondo. Anche del titolo femminile. Infine Veronica Marshall se ne va via di punto in bianco. (Durata - 4:49)



**TDPW Death Championship Extreme Last Man Standing Match**

ImmagineImmagine

Takeshi Minamoto (c) vs. Christian Jericho

Ed ecco il secondo e ultimo Main Event della serata. Il match tra il bicampione Takeshi Minamoto e il suo acerrimo nemico Christian Jericho è una vera e propria orgia di violenza. I due pur di vincere mettono in campo tutto il loro repertorio, unito ai numerosi oggetti contundenti presenti sia sotto il ring, che ai lati di esso. La contesa si protrae a lungo, spostandosi anche tra il pubblico dello US Airways Center, che assiste molto partecipe, dando perfino oggetti ai lottatori, quali sedie, bottiglie, ombrelli e bastoni. I conteggi nella prima parte del match sono rari e piuttosto brevi, poi col tempo si allungano. Quando l’azione torna definitivamente sul ring, Minamoto e Jericho sono stanchi e sanguinanti. A un certo punto Jericho riesce a colpire il campione mondiale con una letale I’m Frantic (Codebreaker) e una Beer, Money! (Impaler DDT) direttamente su un letto di tubi al neon. Il conto dell’arbitro arriva fin quasi a dieci, quando Minamoto con uno sforzo disperato riesce a rotolare fuori dal ring finendo in piedi esausto alle transenne. Jericho perde la calma e prova a chiudere l’incontro in ogni maniera, ma senza successo. Nelle fasi finali del match, la situazione è drammatica. Dopo un tentativo di R.I.J.A. andato a vuoto da parte dello sfidante, Minamoto riesce a connettere una violenta Akuma Ye (Kinshasa). Christian Jericho, il volto ferito, riesce a rialzarsi al conto di otto. Seconda Akuma Ye da parte di un furioso Minamoto. Il Frantic si tira su al nove, invitando l’avversario a colpire di nuovo. Alla fine Takeshi si arrotola del filo spinato al ginocchio, dopo di che connette una terza Akuma Ye consecutiva, mandando al tappeto Jericho. Al conto di nove questi sembra sul punto di tirarsi su, con Minamoto in ginocchio esterrefatto, dopo di che cade svenuto a terra e arriva il dieci che chiude il match in modo definitivo. Takeshi Minamoto consolida il suo regno del terrore con una vittoria importantissima su Christian Jericho, che da stasera non è più un lottatore della Total Destruction Pro Wrestling. E con le immagini di Minamoto che se ne va zoppicando aiutato dai medici con le sue cinture sulle spalle, termina TDPW Killing is Our Business. Appuntamento all’house show della prossima settimana. O forse no? Decidete voi. Buona notte, e buone botte. (Durata - 37:25)





And that’s all, folks


Ultima modifica di Elban Rattlesnake il 05/07/2016, 12:39, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 11/04/2016, 22:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


La puntata comincia con il co-proprietario della TDPW, Nick Mondo, sul ring. Nick riepiloga brevemente i risultati del PPV della scorsa settimana, Killing is Our Business, soffermandosi principalmente su alcuni punti. Innanzitutto Mondo afferma che la dirigenza non prenderà provvedimenti contro il Triangle of Terror per l’aggressione ai danni dell’Hall of Famer Max Pain, ribadendo la legge della violenza senza regole su cui si fonda la federazione di Phoenix. Dopo di che Nick annuncia che il leggendario Mark Arvesti non sarà presente in puntata a causa dei postumi del terribile match di lunedì scorso contro Alejandro Del Rio. Il co-proprietario fa sapere inoltre che nel Main Event della puntata il bicampione della TDPW, Takeshi Minamoto, terrà un discorso celebrativo dopo la vittoria su Christian Jericho, che ha portato quest’ultimo a non essere più un wrestler della TDPW. Infine, Nick Mondo conclude il discorso annunciando un secondo special “Violence for the People”, che si terrà il 2 maggio, a metà strada nella corsa al PPV Take No Prisoners di fine maggio. (Durata – 6:11)


TDPW Rules Match: Comedy vs. NightmareDopo aver perso I titoli di coppia, il team formato da Comedy & Tragedy inizia la rincorsa ai titoli con questo match che vede Comedy affrontare il terzo membro dei Triangle of Terror, Nightmare. L’incontro tra i due è brutale e vede Comedy andare in difficoltà rispetto allo stile più violento dell’avversario, che non disdegna l’uso massiccio di oggetti contundenti. A un certo punto Comedy ribalta la situazione e arriva sul punto di chiudere il discorso con la Last Laugh (Pumphandle Slam), ma Nightmare lo colpisce alla testa con un tirapugni e ribalta la mossa connettendo l’Incubus (Vertical Suplex Powerslam) e portano a casa l’incontro. Nel post match Nightmare inizia a infierire su Comedy, quando Tragedy arriva con un’arma di scena e stende il mostro prendendolo a colpi e ferendolo. I campioni Insidius e Oblivion arrivano in soccorso del mostro, ma il duo di teatranti si dilegua incolume tra il pubblico. (Durata – 11:59)


Arriva il momento di SilverBlood. L’ex-Silverman si presenta sul ring vestito da frate penitente, armato di bastone e immancabile fiaschetta contenente un liquido alcolico di dubbia provenienza. SilverBlood annuncia di aver fatto ammenda dei suoi peccati e che da oggi in poi lui si farà chiamare Reverend Silver. Il sedicente religioso parla al pubblico di quanto sia pericoloso lottare da soli contro tutto e tutti in TDPW, e perciò ha deciso di formare una potente alleanza per dominare la federazione. Dopo di che avverte tutti di aver convocato un’ospite di riguardo. Subito dopo ecco fare la sua comparsa nientemeno che il TDPW Hall of Famer Alejandro Del Rio! Reverend Silver getta via il bastone, si strappa la tunica e lo vediamo vestito con un completo elegante rosso. Dopo essersi acceso una sigaretta, l’ex-SilverBlood tesse le lodi di Del Rio, congratulandosi per il successo con Arvesti e affermando che ciò lo pone come il secondo wrestler più importante della federazione, dopo di lui ovviamente. Poi gli propone di formare un’alleanza che riporti in auge la stable più importante di sempre, ovvero i Criminals, che si chiameranno Silver Criminals e domineranno la TDPW d'ora in poi. Per tutta risposta ADR colpisce Reverend Silver con un’improvviso Stringer Requiem e se ne va via disgustato, anche se ovviamente osannato dal pubblico, lasciando l’ex-Silverman svenuto e ridotto in poltiglia a centro ring. (Durata – 4:35)


TDPW Rules Match: Dethrone vs. The Magic ODopo il suo ritorno a sorpresa della scorsa settimana, l’ex-MMA Fighter, Dethrone, affronta in un singles match The Magic O. L’incontro inizialmente vede il pericoloso combattente dare la caccia al mago e collega del wrestler prestigiatore Thomas Bell in varie zone attorno al ring. Alla fine l’azione torna sul quadrato, dove The Magic O tenta infruttuosamente di chiudere l’incontro con una Wizard of O (Reverse STO). Dethrone si ritrova poi a rischiare di subire una seconda Wizard of O, ma alla fine prende il comando delle operazioni, massacra di botte The Magic O e lo sconfigge definitivamente per Knock Out. Subito dopo l’incontro, però, i fratelli Koslovic arrivano e inaspettatamente aggrediscono e mandano al tappeto Dethrone approfittando della superiorità numerica. Dopo di che Alexander Koslovic prende il microfono e giustifica l’aggressione a Dethrone dicendo che alcune fonti hanno riferito ai fratelli russi che l’ex-MMA Fighter è coinvolto nella sparizione del loro idolo Gorislav Kowalczyk. (Durata – 6:39)


Vediamo ora arrivare la timida e impacciata Angel-A. La rossa sale sul ring, prende un microfono e con le lacrime agli occhi si dice dispiaciuta di non essere riuscita a battere Lucy Fisher al PPV Killing is Our Business a causa del tradimento della sua cara amica Veronica. La ragazza dice di non aver fatto niente di male per essere picchiata, ma viene subito interrotta dalla Marshall. La veterana della Total Destruction Pro Wrestling si ferma sullo stage con un mic e invita Angel-A a farla finita con questa pantomima, rivelando inceve quella che è la sua vera natura, malevola, codarda e vendicativa. La Marshall le racconta per filo e per segno dell’aggressione subita per colpa sua e la sfida a un match per Violence for the People del 2 maggio. Angel-A prima nega le accuse, poi però il suo umore cambia, si asciuga le lacrime e sorride in modo maligno non appena Darkness aggredisce alle spalle l’ex-TDPW Women’s Champion. La mostruosa lottatrice colpisce ripetutamente Veronica Marshall, ma viene cacciata verso il ring da Lucy Fer, intervenuta in difesa della veterana. Il segmento termina con Lucy Fer e Veronica Marshall che guardano in cagnesco Angel-A e Darkness, ormai palesemente alleate. (Durata – 7:31)


TDPW Rules Tag Team Match: The Twisted Rune vs. The Pacific WaveIl terzo match della puntata vede gli australiani Pacific Blue e Shawn McGee affrontare il Dottor Marton Hood e la sua mostruosa creatura di laboratorio, il Jaggernaut. Lo scontro vede Hood restare inattivo per gran parte del tempo, mentre il Jaggernaut affronta instancabilmente gli avversari, resistendo e rialzandosi come una vera e propria macchina. A un certo punto la potenza del mostro sembra venire meno dopo un paio di Zephyr Wind (Stunner) consecutive connesse con successo da parte di Pacific Blue. Ma improvvisamente il Dottor Hood preme un pulsante di un misterioso telecomando e il Jaggernaut diventa ancor più pericoloso e distruttivo di prima, andando a rifilare a entrambi gli avversari il Gothic Experiment (Black Hole Slam). Infine li copre entrambi per la vittoria finale. (Durata – 9:22)


Il Main Event della puntata vede Takeshi Minamoto salire sul ring col TDPW Death Championship su una spalla e il TDPW Criminals Championship sull'altra. Takeshi si autocelebra per la difesa titolata contro Christian Jericho, che ha portato anche al licenziamento del suo avversario. Minamoto afferma di aver battuto chiunque, conquistando due titoli e riuscendo a difenderli ripetutamente con successo. A interrompere il discorso del falso discepolo di Akuma “Pain” Fujihara, però, è Galen Doyc, che sfida il campione mondiale ad affrontare qualcuno della nuova leva della TDPW. Minamoto snobba il mascherato, che dar par suo gli ricorda i vari traguardi raggiunti sia nella federazione di Phoenix, sia in WFSS. A sorpresa entra in scena anche Michael Murphy. Il bostoniano dice a Galen di averlo messo di fronte a una scelta a Killing is Our Business: farsi smascherare e mantenere qualche chance di vincere il match, o venire sconfitto da un lottatore che aveva denigrato continuamente. Come Michael aveva promesso, qualcosa è cambiato: ora tutto il pubblico TDPW sa di che pasta è fatto e la sua sconfitta contro Doyc è stata riequilibrata. Perciò Murphy ha ora un nuovo obiettivo, il TDPW Death Championship. Tuttavia Takeshi Minamoto si intromette nuovamente e si fa beffe dei due, reputandoli non degni di combattere contro l’autentico erede di Mr. Pain. Il sorriso sul volto del campione muore però quando Doyc e Murphy si avvicinano minacciosi e si alleano momentaneamente per avere la meglio di lui. Dopo averlo aggredito, Michael e Galen colpiscono Takeshi con le loro manovre conclusive, la Final Punishment (Running Sitout Powerbomb) e l'Haunting Circle (Twist of Fate), poi osservano le due cinture che sono cadute a terra. La puntata si chiude coi due pretendenti al titolo che si squadrano in cagnesco separati dal corpo esanime di Minamoto. (Durata – 12:27)





And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 18/04/2016, 23:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


TDPW Rules Match: Tragedy vs. OblivionLa puntata si apre subito con un match che vede Tragedy affrontare Oblivion, continuando la serie di incontri tra gli ex-campioni di coppia e i TDPW Tag Team Champions del Triangle of Terror. Con Comedy e Insidius presenti a bordoring, ben presto la contesa si trasforma in una battaglia vera e propria, con i partner lesti nel fornire armi e aiutare i due protagonisti del match. A un certo punto, Tragedy sembra sul punto di chiudere a proprio favore, quando riesce a mettere Oblivion nella Catharsys (Muta Lock). Tuttavia, Insidius riesce a interrompere la mossa di sottomissione appena in tempo. A quel punto però, Comedy lo toglie di mezzo con una Last Laugh (Pumphandle Slam) sul cemento. Oblivion, tornato in controllo del match, riesce però a stendere prima Tragedy e poi Comedy con la sua mossa più violenta, l’Apocaliptica (Chokeslam). Tuttavia, al momento di procedere allo schienamento di Tragedy, quest’ultimo riesce a prenderlo in contropiede e a fare suo l’incontro con un’Inside Cradle. Subito dopo, Comedy & Tragedy si danno alla macchia tra il pubblico ancora una volta, lasciando Oblivion e Insidius sul ring a rompere oggetti addosso al referee per la rabbia. (Durata – 8:49)


Ecco entrare in scena il TDPW Death & Criminals Champion Takeshi Minamoto. Questi, una volta sul ring chiama fuori a gran voce il GM Necro Butcher, lamentandosi per il trattamento a suo dire poco rispettoso riservatogli da Galen Doyc e Michael Murphy nella scorsa puntata. Necro arriva sullo stage e per tutta risposta snobba le lamentele del bicampione, dicendo che in TDPW ogni comportamento è lecito, anche il più scorretto. Dopo di che annuncia che questa sera i due aspiranti sfidanti disputeranno due match singoli contro i membri del Team Affliction, Impalator e Mutilator. In caso di vittoria contro i due veterani, il GM valuterà se concedere loro una chance per il TDPW Death Championship. Dopo di che Necro se ne va, ignorando le urla di Minamoto. Mentre il bicampione giapponese inizia ad aizzare la folla, ecco che fa la sua comparsa nientemeno che Reverend Silver! Quest’ultimo, al solito vestito da frate, raggiunge Minamoto sul ring. Dopo essersi stracciato la veste rieccolo vestito in completo rosso elegante. L’ex-Silverman si accende una sigaretta con calma, poi dice a Minamoto che capisce la sua rabbia e per questo vuole venirgli incontro personalmente. Reverend Silver propone al bicampione una potentissima alleanza, dicendo che ormai i vecchi ex-Criminals si sono rammolliti e che loro due assieme potrebbero dominare la federazione incontrastati sotto il nome di New Silver Criminals. Dopo di che l’ex-Silverblood chiede di suggellare l’alleanza facendosi cedere da Minamoto il TDPW Criminals Championship. Per tutta risposta Minamoto colpisce in pieno Reverend Silver con un’Akuma Ye (Boma Ye), infine inizia a pestarlo a sangue per sfogarsi dopo quanto detto in precedenza da Necro Butcher. (Durata – 5:01)


TDPW Rules Match: Veronica Marshall vs. DarknessLa guerra tra Veronica Marshall e le responsabili della sua aggressione del mese scorso comincia con la sfida alla mastodontica Darkness. L’incontro tra le due è piuttosto violento, con la veterana che predilige uno stile tecnico e spettacolare, mentre la sua avversaria replica con mosse brutali e di potenza, complice la stazza superiore. La battaglia vede due momenti decisivi: Darkness riesce infatti a trascinarsi fuori dal ring assieme all’ex-campionessa mentre questa la stava sottoponendo a una lunghissima Royal Crossface (Omoplata Crossface), mentre Veronica effettua un kickout all’ultimo istante dopo aver subito un’improvvisa Heart of Darkness (Heart Punch). A questo punto Darkness perde il controllo e mentre cerca di colpire la Marshall con una sedia, viene stesa e schienata dalla veterana con un paio di Death Ray (Shoot Kick) alla testa. Subito dopo, Angel-A arriva sul ring e timidamente porge la sedia a Veronica Marshall, facendole segno di finire Darkness. Ma si tratta di un trucco bello e buono per consentire alla sua mostruosa alleata di rialzarsi e colpire l’ex-campionessa con un’altra Heart of Darkness. Dopo di che Angel-A inizia a prendere a sediate l’inerme Veronica, ma viene messa in fuga da Lucy Fer, che poi ha la meglio su Darkness sottomettendola con la Ex Inferis (Sleeper Hold). Il segmento termina con Angel-A che prima piagnucola, poi scoppia a ridere malignamente sullo stage, mentre Lucy Fer aiuta Veronica Marshall a rialzarsi sul ring. (Durata – 12:25)


Vediamo ora sul ring Alexander e Ivan Koslovic. I due fratelli russi annunciano che il loro idolo Gorislav Kowalczyk è stato liberato grazie al loro tempestivo intervento della scorsa settimana ai danni di Dethrone. Alexander afferma che dopo il pestaggio, evidentemente l’ex-MMA Fighter ha avuto paura e ha preferito liberare Kowalczyk temendo una nuova rappresaglia, il tutto sempre secondo alcune fonti segrete in loro possesso. Improvvisamente ecco entrare in scena un accigliato Dethrone. Questi, invece di parlare, parte all’assalto dei due fratelli. Inizialmente, con grandi difficoltà, i fratelli russi sembrano poter reggere la furia del pericoloso lottatore grazie alla superiorità numerica. Poi però a suon di pugni e calci, Dethrone mette in fuga Alexander e Ivan Koslovic. Il segmento si chiude coi due russi che escono di scena inseguiti dall’incacchiato ex-MMA Fighter. (Durata – 2:29)


TDPW Rules Match: Galen Doyc vs. ImpalatorBrutto cliente per il wrestler mascherato in questo match in chiave titolo mondiale. Galen Doyc infatti soffre inizialmente l'abilità con le armi del veterano, che a un certo punto lo schianta contro due tavoli, andando vicino alla vittoria. Poi però l’inerzia cambia ed è il misterioso wrestler mascherato pian piano a passare in vantaggio, non senza rischi comunque. A un certo punto Galen riesce a evitare una letale Impalation (Tombstone Piledriver), e dopo essersi impossessato di una sedia, effettua una poderosa Haunting Circle su di essa. Alla fine Doyc completa il suo show chiudendo abilmente la contesa con una perfetta End of the Road (Swanton Bomb). Dopo la vittoria convincente il wrestler mascherato, come suo solito va a perdersi tra la folla, lasciando l’esanime Impalator sul ring a leccarsi le ferite. (Durata – 10:47)


Le immagini si spostano nel backstage. Qui troviamo il TDPW Hall of Famer Alejandro Del Rio intento a scambiare quattro chiacchiere con il co-proprietario della federazione Nick Mondo. A un certo punto le luci si abbassano per un istante e sopraggiunge Nightmare. Il membro mascherato del Triangle of Terror, si rivolge al pluricampione TWNA dicendogli che in questa Era del Terrore solo i più forti domineranno la TDPW. Dopo di che Nightmare informa Alejandro che visto il suo valore storico e tutte le battaglie vinte, egli è un eletto, meritevole di entrare a far parte del Triangle of Terror. Alejandro pare molto dubbioso. Dopo aver fatto notare che è la seconda volta in due settimane che qualcuno gli propone strane e insolite alleanze, ADR rifiuta la proposta di Nightmare dicendo che una volta che uno è stato nei Criminals, i migliori, non ha più interesse di far parte di altre stable, che considera solo pallide imitazioni. Poi se ne va via scuotendo il capo, lasciandosi dietro un Nightmare che prima guarda male Nick Mondo e poi scompare nel nulla. (Durata – 4:15)


TDPW Rules Match: Michael Murphy vs. MutilatorNel main event della serata, vediamo Michael Murphy doversela vedere col gigantesco big man degli Affliction, Mutilator. Nella prima parte dell’incontro Mutilator, forte dell’esperienza e soprattutto della stazza sembra controllare e prevalere sul piano della potenza. Tuttavia Murphy resiste bene ai colpi del gigante e col passare dei minuti si porta in controllo del match, impedendo ripetutamente a Mutilator di sfruttare gli oggetti contundenti portati sul ring. A un certo punto l’incontro ha la sua svolta decisiva quando Michael connette una Final Punishment (Running Sitout Powerbomb) sul mostro reversando un tentativo di Mutilation (Vader Bomb) e non contento, chiude il rivale nella Clutch of the Cursed (Camel Clutch), costringendolo alla resa. Nel post match, Takeshi Minamoto arriva ad aggredire il bostoniano a colpi di Kendo Stick, ma dal pubblico sbuca Galen Doyc, che interviene e scaccia il campione dal ring. A questo punto il GM Necro Butcher si presenta sullo stage e annuncia un #1 Contender's Match per il TDPW Death Championship tra Murphy e Doyc da disputarsi la prossima settimana. La puntata si conclude con Galen Doyc che stende Michael Murphy con la Haunting Circle (Twist of Fate) e con Takeshi Minamoto che osserva il ring disgustato. (Durata – 15:19)





And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 25/04/2016, 22:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


La puntata si apre con Necro Butcher e Nick Mondo sul ring. Qui c’è un tavolo e il General Manager prende la parola mostrando il contratto che sta per essere firmato, riguardante il match tra il Triangle of Terror e Comedy & Tragedy in cui verranno messi in palio i TDPW Tag Team Titles, la settimana prossima a Violence for the People II. I primi a entrare sono i campioni, Insidius, Oblivion e Nightmare. Poi fanno il loro ingresso Comedy & Tragedy. Nightmare è il primo a parlare: dopo aver ribadito la superiorità indiscutibile del Triangle of Terror, egli fissa come stipulazione dell’incontro un TDPW Rules Tag Team Elimination Match. Dopo di che Insidius e Oblivion firmano il contratto. Saranno loro due a difendere i titoli. La risposta degli ex-campioni non si fa attendere. Tragedy inizia a piagnucolare sull’imminente massacro che si verificherà tra una settimana, infine firma citando un “era meglio non essere nato” tratto dall’Edipo a Colono. Comedy, invece, prima di firmare inizia a declamare alcuni versi del “Misantropo” di Menandro prendendo in giro i pericolosi avversari. Una volta firmato il contratto, parte l’inevitabile rissa, con Necro e Nick che se la squagliano col contratto mentre un nugolo di addetti alla sicurezza cala sul ring non solo per dividere i due gruppi, ma anche per pestarli onde farli calmare un pò. (Durata – 8:25)


TDPW Rules Match: Lucy Fer vs. Angel-A Incontro particolarmente violento tra l’enigmatica e pericolosa Angel-A e la specialista hardcore Lucy Fer. Stavolta la rossa parte subito combattendo con ferocia e cattiveria, mettendo in difficoltà l’avversaria, che va vicina alla sconfitta dopo una Sword of Fire (Superkick) out of nowhere. A sparigliare le carte in tavola e rendere l’incontro incertissimo ci pensano Veronica Marshall e Darkness, presenti a bordoring durante il match. La colossale creatura oscura tenta di impedire a Lucy Fer di procurarsi oggetti contundenti, finendo per battagliare fuori dal quadrato con l’ex-campionessa TDPW e la stessa Lucy Fer, liberatasi temporaneamente di Angel-A, presa a bastonate e gettata in mezzo al pubblico. Le due alla fine riescono a mettere fuori gioco Darkness, ma quando la specialista hardcore torna sul ring trascinandosi dietro un’Angel-A tornata a piagnucolare, quest’ultima improvvisamente le rifila un dritto alla tempia con un tirapugni, aggiudicandosi il match e ritirandosi ridendo diabolicamente sullo stage per sfuggire alla furia di Veronica. (Durata – 11:43)


Ed ecco il momento di Reverend Silver. L’ex-Silverman, odiatissimo dal pubblico hardcore di Phoenix, si presenta ancora una volta vestito da frate. Una volta sul ring, Reverend Silver deplora le azioni del vandalo campione Takeshi Minamoto e lancia la sua “argentea scomunica” contro di lui, contro gli ex-Criminals e contro tutti i fan legati alla stable più famosa della storia. Dopo di che annuncia di avere stasera due ospiti di riguardo, ovvero gli Affliction. Impalator e Mutilator raggiungono l’ex-Silverman sul ring. Questi accoglie i due dicendo che ammira il loro stile e soprattutto la loro violenza, ponendoli quasi al suo livello. Dopo di che eccolo abbassarsi il cappuccio e mettersi una maschera dal lungo becco in faccia. Reverend Silver annuncia che da stasera gli Affliction si chiameranno Inquisition, e che lui bonariamente ne diventerà il leader supremo col nome di Decapitator! Per tutta risposta, Impalator e Mutilator lo aggrediscono, malmenandolo. Dopo aver rifilato un’Impalation (Tombstone Piledriver) e una Mutilation (Vader Bomb) all’inerme Reverend Silverman, gli Affliction fanno a pezzi la maschera da Decapitator e se ne vanno tra gli applausi dei fan. (Durata – 5:19)


Le immagini si spostano nel backstage, più precisamente nell’ufficio di Necro Butcher. Qui vediamo Veronica Marshall e Lucy Fer, con una vistosa fasciatura alla testa, che si lamentano delle continue vigliaccherie di Angel-A e di Darkness, dopo di che le due chiedono un match risolutivo contro le avversarie al più presto. Il General Manager approva, e decide di fissare una resa dei conti tra le due coppie per la settimana prossima a Violence for the People II. Dopo di che, Necro annuncia una sola condizione alle due ragazze che paiono soddisfatte. Il loro match di coppia, infatti avrà un’arbitro speciale, scelto da lui e Nick Mondo per l’occasione. Subito dopo si apre la porta che comunica con l’adiacente ufficio di Nick e fa la sua comparsa la veterana Melissa Flash, nemica di lunga data di Veronica Marshall e Lucy Fer. Dopo un lungo scambio di sguardi con la Flash che ridacchia, Veronica e Lucy lasciano l’ufficio sbattendo la porta. (Durata – 4:48)


TDPW Rules Match: Dethrone vs. Ivan Koslovic Prima dell’entrata di Dethrone, Alexander Koslovic, preso un mic, si rivolge pubblicamente chiedendo scusa all’MMA Specialist per l’aggressione del mese scorso e per l’accusa di aver rapito il loro mentore e idolo Gorislav Kowalczyk. Alexander promette che vedrà chiaro su questa fuga di notizie e quanto al resto, offre la pace a Dethrone. Quest’ultimo arriva, stringe la mano ad Alexander e lo prende pugni, gettandolo fuori dal ring. L’incontro vede inizialmente Ivan Koslovic tentare di stringere all’angolo Dethrone e colpirlo con mosse di potenza. Dopo poco, però, l’MMA Specialist inizia a demolire il più grosso dei due Koslovic a suon di pugni e calci. Alla fine, Dethrone chiude Ivan in una Rear Naked Cohoke, sottomettendolo e facendo suo il match. Alexander riesce a tirare fuori il fratello dal ring appena in tempo, evitando che Dethrone infierisca su di loro. Quest’ultimo, preso un mic, punta il dito su Alexander Koslovic, dicendo che con lui ha solo iniziato e che la settimana prossima, a Violence for the People II, lui e Alexander se la vedranno in un Extreme Lion’s Den Match. Il segmento si chiude con un primo piano del viso stralunato e impaurito di Alexander al pensiero di finire chiuso in una gabbia con Dethrone. (Durata – 7:09)


Ritorniamo nel backstage, dove troviano Alejandro Del Rio diretto verso l’uscita per lo stage e il ring. Improvvisamente, le luci diventano soffuse, e Nightmare compare dritto avanti a lui. Alejandro gli intima di farsi da parte, ribadendo che non ha tempo da perdere con lui e il Triangle of Terror. Per tutta risposta, Insidius e Oblivion attaccano ADR colpendolo alle spalle. Nightmare si unisce al pestaggio sanguinoso, che porta i tre a devastare la zona circostante. Nonostante una strenua difesa e alcune violente risposte ai danni degli aggressori, l’ex-Criminals ha la peggio, rimanendo tramortito a terra. Prima di andarsene, Nightmare annuncia ad Alejandro che i lro due se la vedranno una volta per tutte a Violence for the People II, e che se Alejandro perderà, cosa che puntualmente accadrà, diventerà un suddito del Triangle of Terror. (Durata – 4:19)


1st Contender's Match for the TDPW Death Championship: Galen Doyc vs. Michael MurphyIl Main Event della serata vede Galen Doyc e Michael Murphy giocarsi le proprie chance per affrontare il TDPW Death & Criminals Champion Takeshi Minamoto per il titolo maggiore all’imminente Violence for the People II. Murphy riesce ad acquisire vantaggio nelle prime fasi del match, avendo ormai studiato e trovato le giuste contromosse a ogni pericolosa offensiva di Doyc. Dopo un pò Galen, frustrato, decide di ricorrere all'uso di oggetti contundenti per pareggiare la situazione. Dopo dieci minuti di battaglia, Michael riesce improvvisamente a chiudere la Clutch of the Cursed (Camel Clutch) sul mascherato, ma Doyc si libera riuscendo a colpire il bostoniano con una Kendo Stick recuperata da terra. Subito dopo Galen infierisce sull’avversario col bastone, colpendo ripetutamente il braccio destro di Murphy e chiudendolo poi in una Crossface. Dopo lunghi secondi di difficoltà, l'ex Punisher riesce a mettere spalle a terra Doyc, costringendolo a mollare la presa per non perdere l’incontro. Ma un paio di minuti dopo, con entrambi i contendenti esausti a terra, fanno il loro ingresso sul ring due sconosciuti lottatori di chiara origine asiatica. Le due imponenti figure si lanciano all'attacco di Murphy e Doyc, riducendoli a mal partito e annichilendoli con un’Aided Superbomb ciascuno a rompere un tavolo. Alla fine il bicampione Takeshi Minamoto appare sullo stage, ridendo a crepapelle. Il giapponese, armato di microfono, entra sul ring e sbeffeggia i due sfidanti, insultandoli e prendendoli a pedate sulla nuca. Dopo di che Takeshi presenta i suoi nuovi alleati, Hiroshima & Nagasaki, noti in Pro Wrestling NOAH col famigerato nome di The Atomic Club. E sulle immagini di Minamoto, Hiroshima e Nagasaki in posa, la puntata termina lasciando un pesantissimo interrogativo su cosa ne sarà di quello che sarebbe dovuto essere il Main Event del prossimo Special, ovvero Minamoto contro uno tra Doyc e Murphy. By the Way, appuntamento per la settimana prossima col secondo speciale di due ore dell’anno, TWPD Violence for the People II. (Durata – 18:27)





And that's all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 03/05/2016, 0:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine

Total Destruction Pro Wrestling presents: Violence for the People II




Il secondo Special Event del 2016 della Total Destruction Pro Wrestling si apre con i due proprietari della federazione, Necro Butcher e Nick Mondo, sul ring. Necro Butcher esordisce parlando dei fatti avvenuti nel Main Event della scorsa puntata dello show della federazione di Phoenix, che ha visto il 1st Contender Match tra Galen Doyc e Michael Murphy essere interrotto e rovinato da due loschi individui conosciuti come Hiroshima e Nagasaki, vecchi compagni d’arme del bicampione Takeshi Minamoto. Mondo e Necro hanno preso una decisione sul da farsi, visto che stasera ci sarebbe dovuto essere un incontro titolato, perciò convocano allora sia Doyc che Murphy. Una volta che i due sono sul ring, il GM Necro Butcher annuncia che ci saranno due Main Event nella serata e in uno di essi Galen Doyc e Michael Murphy disputeranno una seconda volta il 1st Contender Match per il TDPW Death Championship, stavolta però all’interno di una gabbia d’acciaio. Ma ecco che si fa vivo Takeshi Minamoto, in compagnia dell’Atomic Club. Dallo stage, il TDPW Death & Criminals Champion si congratula per la scelta di Mondo e Necro, lasciando però presagire in modo inquietante che niente può fermare lui e l’Atomic Club, figuriamoci una rete metallica. Per tutta risposta Nick Mondo blocca subito Minamoto dicendogli che se ci tiene a non perdere d’ufficio il suo titolo mondiale, lui e i suoi due scagnozzi farebbero meglio a tenersi alla larga dal Main Event. Infine Necro Butcher chiude il segmento annunciando al bicampione giapponese che nell’altro Co-Main Event della serata, dovrà difendere il TDPW Criminals Championship dall’assalto di un nuovo misterioso sfidante, un talento messo sotto contratto da qualche giorno. Il segmento si chiude tra le feroci proteste di Minamoto e lo scambio di sguardi feroce tra Doyc e Murphy. (Durata – 9:17)


TDPW World Tag Team Championship Match: Triangle of Terror (c) vs. Comedy & TragedyIl primo incontro della serata riguarda i titoli di coppia della federazione, e vede Comedy & Tragedy giocarsi tutte le proprie chance nell’atteso rematch contro Insidius e Oblivion, che hanno conquistato le cinture a TDPW Killing is Our Business. L’incontro è decisamente violento e ricco d’azione. Dopo un dominio iniziale dei campioni, abili a mettere in difficoltà Comedy & Tragedy facendo largamente uso di scorrettezze, assistiamo a una poderosa controffensiva degli ex-campioni. A un certo punto Comedy riesce praticamente a togliere di mezzo Insidius dopo averlo schiantato sul cemento con una Last Laugh (Pumphandle Slam), mentre dall’altra parte Oblivion fa la stessa cosa nei confronti di Tragedy con l’Apocaliptica (Chokeslam). Per diverso tempo lo scontro diventa un uno contro uno tra Comedy e Oblivion. La svolta sembra arrivare quando l’ex-campione riesce a connettere la Last Laugh ancora una volta. Il conteggio decisivo però viene interrotto da Insidius, che salva l’incontro e poi finisce fuori ring a picchiarsi con Comedy. Tragedy tenta allora il colpo gobbo, cercando di chiudere Oblivion nella Catharsis (Muta Lock). Ma ancora una volta salva tutto Insidius, che riesce a trascinare fuori dal ring il compagno di team, salvandolo. Nel finale, mentre Tragedy e Oblivion si trovano fuori dal ring, distrutti dopo essersi presi a bastonate reciprocamente, Comedy tenta la terza Last Laugh della serata, ma Insidius riesce a liberarsi e a colpirlo con una micidiale Brainwasher (Codebreaker) alla disperata e a chiudere l’incontro a favore dei campioni, che conservano così i loro titoli. (Durata – 16:46)


TDPW Rules Tag Team Match: Angel-A & Darkness vs. Veronica Marshall & Lucy FerNon appena lo special referee Melissa Flash dà il via al match, questo si trasforma subito in una vera e propria battaglia. Lucy Fer e Veronica Marshall partono subito affiatatissime, riuscendo a mettere in difficoltà Darkness, costretta inizialmente a difendersi a causa della solita crisi di Angel-A, che finisce per essere gettata fuori dal ring e schiantata di testa addosso ai gradoni ripetutamente dalla Marshall. A un certo punto, Darkness sembra sul punto di capitolare quando prima viene colpita da un Death Ray (Shoot Kick) e poi è chiusa nella Ex Inferis (Sleeper Hold) da Lucy. Tuttavia Melissa Flash sembra molto lenta e riluttante nel controllare le condizioni della gigantesca wrestler in difficoltà. Ne scaturisce così un violento diverbio con Veronica Marshall. E qui torna violentemente in campo Angel-A, una maschera di sangue, totalmente trasformata e inferocita. Dopo aver colpito la Marshall con una sediata alla nuca, Angel-A rompe la sottomissione di Lucy Fer sempre a colpi di sedia, andando pure a un passo dal colpire perfino la Flash, che si defila abbandonando il ring. A questo punto Darkness si riprende e colpisce Veronica Marshall con la sua Heart of Darkness (Heart Punch). Melissa Flash torna sul ring a fare un conteggio rapido, ma Lucy Fer interviene alla disperata, salvando la compagna. Angel-A per tutta risposta colpisce Lucy con una Sword of Fire (Superkick), dopo di che lascia inspiegabilmente il ring e se ne va via fino allo stage, lasciando basite sia Melissa Flash che Darkness. Quest’ultima prova allora a chiudere l’incontro da sola, ma prima Lucy Fer esce dall’ennesimo conteggio veloce, poi Veronica Marshall evita una seconda Heart of Darkness e dopo un paio di Death Ray consecutivi va per lo schienamento vincente, con Melissa costretta a contare sotto la minaccia di essere presa a sediate da Lucy Fer. Immediatamente dopo la vittoria delle due veterane, però, la Flash ne approfitta e atterra Lucy con un improvviso Flash-Forward (Air Raid Crush), seguito poi da un Flash-Back (Back-to-back Double Underhook Piledriver) ai danni di Veronica. La pluricampionessa TDPW però non fa in tempo a prendersi gioco delle due, che Angel-A, tornata indietro, la sorprende con una Sword of Fire. Dopo di che la rossa, lo sguardo folle, inizia a prendere a sediate tutte le lottatrici rimaste a terra sul ring, compresa Darkness. Infine Angel-A si pulisce il viso, assaggiando il proprio sangue, e se ne va via ridendo, portandosi con sé la sedia che vediamo sporca invece del sangue delle sue avversarie. (Durata – 14:01)


Ed ecco arrivato il momento di Reverend Silver, che fa il suo ingresso, come di consueto, vestito da frate cappuccino. Dopo aver bevuto un lauto sorso di alcol dalla sua fischetta da taschino, l’ex-Silverman inizia subito a deplorare il pessimo atteggiamento tenuto la scorsa settimana dal Team Affliction nei suoi confronti. Silver annuncia poi che ha trovato un potentissimo alleato che lo aiuterà a porre fine ai soprusi subiti negli ultimi mesi. Poi presenta nientemeno che Marton Hood & The Jaggernaut. I membri della Twisted Rune fanno il loro ingresso e raggiungono Reverend Silver sul ring. Qui l’ex-SilverBlood si complimenta col Dr. Hood per la sua creatura, dopo di che si strappa il saio e lo vediamo vestito elegantemente, con un camice bianco da scienziato. Silver rivela a Hood di avere un quoziente intellettivo di 191, ma che ha rifiutato di entrare nel MENSA perchè popolato da persone troppo poco intelligenti. Infine promette al Dr. Hood che se accetterà il suo inestimabile supporto e la sua guida scientifica, il Jaggernaut sarà invincibile e privo di difetti. Per tutta risposta Marton Hood tira fuori il suo famigerato telecomando e preme un pulsante rosso. Subito dopo il Jaggernaut inizia a malmenare violentemente Reverend Silver, spazzandolo via infine con un Gothic Experiment (Black Hole Slam). Dopo di che Dr. Hood lascia il ring scortato dal Jaggernaut e i due se ne vanno via dal ring tra l’esultanza dei fan della TDPW. (Durata – 5:53)


TDPW Rules Match: Alejandro Del Rio vs. NightmareDopo l’assalto subito la scorsa settimana, Alejandro Del Rio si presenta sul ring particolarmente arrabbiato. L’incontro inizia così come un monologo quasi di Del Rio che mette in estrema difficoltà Nightmare, costretto a difendersi disperatamente dall’offensiva del TDPW Hall of Famer. Dopo essere andato un paio di volte vicino alla vittoria, Del Rio si prepara a chiudere immediatamente i conti connettendo uno Stringer Requiem (RKO) sul mostruoso avversario. Poi però ecco arrivare Oblivion, che cerca di aggredirlo, finendo col prendersi a sua volta uno Stringer Requiem, out of nowhere. Tuttavia, non appena si rialza, ADR subisce una Brainwasher (Codebreaker) improvvisa da Insidius. A questo punto Del Rio finisce con l’essere malmenato ancora una volta dal Triangle of Terror, finchè Nightmare non gli rifila un Incubus (Vertical Suplex Powerslam) decisivo, con cui riesce a fare suo il match. Ma il trionfo dei detentori dei titoli di coppia dura poco, perchè improvvisamente arriva nientemeno che Mark Arvesti, armato di Sledgehammer, che fa piazza pulita sul ring, colpendo Insidius e Oblivion, mentre Nightmare riesce a scamparla fuggendo. Dopo di che il King of Kings si accerta delle condizioni del suo avversario storico, mentre il Triangle of Terror lo osserva malamente dallo stage, giurando vendetta. (Durata – 10:32)


Extreme Lion’s Den Match: Dethrone vs. Alexander KoslovicLe immagini si spostano nel parcheggio sotterraneo dello US Airways Center, dove troviamo montata la pericolosa struttura d’acciaio dell’Extreme Lion’s Den. Il primo a calarsi dentro è Alexander Koslovic, che subito si procura un tubo di ferro, con cui aggredisce Dethrone non appena lo raggiunge. Lo scontro tra i due è subito sanguinoso e violento. Alexander Koslovic ferisce l’MMA Fighter al volto e a una spalla, ma quando sembra in vantaggio, ecco che Dethrone riesce a prendere il sopravvento strappandogli di mano gli oggetti contundenti e iniziandolo a malmenare a pugni e calci violentissimi al corpo. Dopo aver sballottato il russo qua e là per la gabbia, Dethrone prima si avvolge i guanti MMA col filo spinato, dopo di che massacra Koslovic, ferendolo brutalmente al corpo, fino a stordirlo definitivamente e a chiuderlo in una Triangle Choke che manda KO il russo. A questo punto Ivan Koslovic, giunto a fine match pieno di fasciature e zoppicando, sembra sul punto di scendere a farsi giustizia nella gabbia, ma per tutta risposta è Dethrone ad arrampicarsi e a uscire, mettendolo in fuga. Improvvisamente, però, Dethrone viene aggredito dal Jaggernaut, il mostruoso golem comandato dal Dr. Marton Hood. La creatura generata in laboratorio colpisce ripetutamente il lottatore MMA alla testa, infine lo schianta addosso a un’automobile, facendogli sfondare il parabrezza di schiena, lasciandolo così inerme in una pozza di sangue. Infine il mostro se ne va via, mentre nell’ombra risuona la lugubre risata del Dr. Hood. (Durata – 11:24)


Ci spostiamo contemporaneamente in un’altra area del parcheggio. Mentre vediamo in lontananza un nugolo di persone intente a soccorrere Dethrone e Alexander Koslovic, troviamo Stuntman Mike appoggiato alla sua auto modello NASCAR numero 666 intento a fumarsi un sigaro. Questi, viene raggiunto da Tommy V, accompagnato dalla sua celeberrima musica da discoteca, che s’interrompe al suo schiocco di dita. Tommy ragiona con Mike in merito all’ennesima esclusione di entrambi dagli show della TDPW. A questo punto propone allo Stuntman un’alleanza, dicendogli che se entrambi vogliono smuovere la loro situazione nella federazione, dovranno fare squadra e colpire qualche pesce grosso sopravvalutato. La cosa piace a Mike, che invita Tommy a farsi un giro in auto per definire meglio in privato il loro accordo. I due montano in macchina e partono allontanandosi velocemente, arrivando a un soffio da investire di proposito Ivan Koslovic, ancora in giro nel parcheggio, che si salva da morte certa buttandosi dentro un cassonetto. (Durata – 4:20)


TDPW Criminals Championship Match: Takeshi Minamoto (c) vs. ???Siamo al primo dei due Main Event della serata. Una volta sul ring, Takeshi Minamoto resta in attesa del suo misterioso avversario. Dopo alcuni secondi d’attesa, ecco che parte una sinistra canzone metal mixata, mentre accanto allo stage si solleva una pedana, con sopra un DJ set comandato da un losco figuro mascherato, il cui nome che compare sul titantron è DJ Rev. Alcuni secondi dopo, il lottatore misterioso smette di mixare e lascia la postazione, raggiungendo lo sconcertato Minamoto sul quadrato. L’incontro tra i due vede il giapponese prendersi gioco inizialmente del nuovo arrivato, ma facendo così, finisce ben presto in difficoltà. DJ Rev, infatti, inizia a colpire prediligendo il collo e la testa del bicampione. A un certo punto, Minamoto si trova a un pelo dal subire una Death Jam (Styles Clash), ma riesce a liberarsi disperatamente e a rotolare fuori dal ring. Qui Minamoto passa all’uso di armi contundenti, recuperando terreno sull’esordiente DJ Rev. Il match si protrae in modo equilibrato, finchè Minamoto, dopo aver reversato un tentativo di Superplex, finisce per mandare l’avversario a schiantarsi addosso a un tavolo su cui DJ Rev aveva sparso delle puntine. Infine il giapponese chiude l’incontro con una devastante Akuma Ye (Boma Ye), riuscendo così a conservare il suo titolo secondario dall’assalto inaspettato di questo nuovo e pericoloso lottatore della TDPW. Dopo il match, Minamoto cerca di malmenare il misterioso individuo, ma questi gli rifila un Low Blow e poi si ritira sullo stage non appena sbuca l’Atomic Club dal pubblico in soccorso del proprio leader. (Durata – 19:09)


1st Contender's Steel Cage Match for the TDPW Death Championship: Galen Doyc vs. Michael MurphyIl secondo Main Event della serata vede Galen Doyc e Michael Murphy giocarsi per la seconda volta in sette giorni le proprie carte per ottenere una title shot al TDPW Death Championship di Takeshi Minamoto. Mentre il lottatore di colore sembra prediligere mosse più potenti e sfruttare la gabbia d’acciaio mandandovi Doyc a schiantarsi ripetutamente, il mascherato, dal canto suo, risponde con la sua agilità, andando a segno anche con diverse mosse aeree spettacolari. A un certo punto Michael tenta di vincere il match con la sua Clutch of the Cursed (Camel Clutch), ma Galen riesce a divincolarsi disperatamente e a chiuderlo per tutta risposta in una Crossface. Murphy si libera rialzandosi e sbattendo l'avversario di schiena contro la gabbia. Dopo altri minuti di lotta all’insegna dell’equilibrio, Michael riesce a spingere via Doyc su un tentativo di Haunting Circle (Twist of Fate), connettere poi la sua Final Punishment (Running Sit Out Powerbomb). Tuttavia il mascherato esce improvvisamente dallo schienamento al conto di due e sorprende poi l'ex Punisher con l'Haunting Circle, stavolta messa a segno alla perfezione. Ma anche Murphy riesce a evitare lo schienamento decisivo. Doyc decide allora di salire sul paletto per la End of the Road (Swanton Bomb), ma Michael alza le ginocchia all'ultimo istante, lasciando l’avversario dolorante a terra. Il bostoniano prova poi a dare la scalata alla gabbia, ma all’ultimo step viene raggiunto in cima dal rivale. Dopo un duro scambio di pugni, i due si colpiscono contemporaneamente con una testata e finiscono col volare giù al tappeto, finendo entrambi a contorcersi schiena a terra. Sia Murphy che Doyc riescono debolmente a portare un braccio sul corpo esanime dell'altro, per un doppio conto di tre, che porta l’arbitro a chiamare il No Contest. Il match termina così clamorosamente in pareggio. Subito dopo il suono della campanella, ecco arrivare Takeshi Minamoto, oramai libero da restrizioni, scortato da Hiroshima e Nagasaki. I tre, mossi da intenzioni poco amichevoli, iniziano a forzare la porta della gabbia, fino a sfondarla. A questo punto parte una rissa, con Murphy e Doyc costretti a fare team per difendersi dai tre violenti giapponesi, finchè non arriva un’orda di addetti alla sicurezza armati di manganello, che iniziano a dividere tutti, non disdegnando qualche colpo a tradimento ai cinque lottatori. E con le immagini di Murphy e Doyc, immobilizzati, che guardano male un Minamoto scacciato via a forza assieme all’Atomic Club, si conclude così il secondo Special Event del 2016 della TDPW. (Durata – 26:58)





And that's all, folks


Ultima modifica di Elban Rattlesnake il 05/07/2016, 12:37, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 10/05/2016, 0:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


La puntata si apre con Necro Butcher che sale sul ring. Il GM si dice intenzionato a prendere una decisione definitiva sul First Contender al TDPW Death Championship. Necro annuncia che siccome l’incontro di Violence for the People II tra Galen Doyc e Michael Murphy è finito senza un vincitore, ma con un doppio schienamento, il match titolato del prossimo PPV, Take No Prisoners, sarà un Triple Threat Match. A questo punto Takeshi Minamoto entra in scena accompagnato dall'Atomic Club, ed è furioso col General Manager. Il giapponese continua a sostenere l'inadeguatezza dei suoi sfidanti. Definisce Murphy come un debole che nasconde dietro alla sua apparente calma la rassegnazione per non essere mai riuscito a raggiungere i suoi obiettivi, e Doyc come un codardo che si vergogna della propria identità e che nonostante i proclami ha sempre fallito nei match più importanti. Il bicampione non vede come questi due possano essere degni di un'opportunità, e chiede a Necro come faccia a pensare che uno dei due possa batterlo. Il GM rimane sulle sue posizioni, e dopo alcuni duri scambi verbali la situazione degenera. Minamoto, infatti, ordina a Hiroshima e Nagasaki di attaccare Necro Butcher. Fortunatamente Murphy e Doyc arrivano a salvare il General Manager e mettono in fuga i tre giapponesi. Necro annuncia allora un tag team match, Doyc & Murphy vs Atomic Club per stasera. Inoltre avverte inoltre che in TDPW l’unico limite che non bisogna sorpassare sia alzare la cresta contro di lui e Nick Mondo, infine minaccia Minamoto di severe conseguenze se dovesse sgarrare di nuovo. (Durata – 8:44)


TDPW Rules Match: DJ Rev vs. The Magic OIl primo match della serata vede il nuovo acquisto della TDPW, DJ Rev, che ha esordito col botto una settimana fa affrontando nientemeno che il bicampione Takeshi Minamoto, in azione contro uno dei veterani della federazione, The Magic O. L’incontro è piuttosto breve. Dopo una fase iniziale in cui Magic O riesce a tenere bene il campo contro l’atleta mascherato, Rev inizia a colpire ripetutamente alla testa l’avversario, mossa dopo mossa, indebolendolo, fino a passare a una fase di dominio totale dell’incontro. A un certo punto DJ Rev inizia palesemente a schernire l’avversario in difficoltà, ma una minima distrazione rischia di portarlo alla sconfitta, quando subisce una Wizard of O (Reverse STO) out of nowhere. Tuttavia DJ Rev, molto meno contuso dell’avversario si riprende presto, e dopo aver rifilato una Death Jam (Styles Clash) al veterano, chiude l’incontro a proprio favore. Dopo l’incontro, DJ Rev prova a rompere il collo a The Magic O con due sedie, ma viene scacciato in tempo dal ring grazie all’intervento provvidenziale dei Pacific Wave. Il segmento si chiude con DJ Rev che sullo stage ride in modo sinistro mentre punta il dito minacciosamente verso Pacific Blue e Shawn McGee. (Durata – 6:37)


Si riprende con Comedy & Tragedy sul ring. I due ripercorrono la propria carriera in TDPW, con Comedy che ridicolizza ogni avvenimento importante che li ha coinvolti, mentre Tragedy ricorda come avvia vissuto tra i tormenti ogni singolo giorno passato in quel di Phoenix. Ora che non sono più i campioni di coppia, Tragedy dice che il loro tag non ha più senso di esistere, perciò, come consuetudine nel “tragico” mondo del wrestling, i due splitteranno e feuderanno l’uno contro l’altro a Take No Prisoners, l’imminente PPV della TDPW che si terrà il 30 maggio. Poi però Comedy dice che è tutto uno scherzo e che il loro obiettivo in realtà è di conquistarsi al più presto una chance per ridicolizzare il Triangle of Terror come merita. Il loro promo però viene interrotto dal rombo dell’auto NASCAR n° 666 di Stuntman Mike, che irrompe nell’arena. I due ex-campioni di coppia non fanno in tempo di scoprire cosa voglia il losco stuntman, che vengono aggrediti a colpi di Kendo Stick da Tommy V, giunto alle loro spalle. Stuntman Mike si unisce al pestaggio di Comedy & Tragedy, dopo di che i due se ne vanno via con l’auto di Mike, accompagnati dalla Disco Music di Tommy V, messa a volume massimo all’interno della macchina. (Durata – 7:11)


E’ il momento di Reverend Silver. L’ex-Silverman si presenta come sempre vestito da frate e bevendo uno strano liquido da una fiaschetta. Una volta sul ring, Silver si lamenta di quanto accaduto una settimana fa, dicendo che il cyborg del Dr. Hood era evidentemente difettoso e invece di abbracciarlo lo ha pestato. Detto ciò, l’ex-Silverblood annuncia che dopo questo quiproquo, non se la sente di concedere la sua alleanza alla Twisted Rune, perchè essendo troppo intelligente, metterebbe in soggezione Marton Hood. Invece, annuncia di aver trovato gli alleati ideali per dominare la federazione. Eccolo chiamare sul ring il Triangle of Terror. Nightmare, Insidius e Oblivion arrivano al gran completo. Reverend Silver si strappa la tunica, rivelando un attire identico a quello di Nightmare, invertito però nei colori. Poi annuncia ai campioni di coppia che la loro stable per dominare ha bisogno di un potente alleato e non un essere inutile come Alejandro Del Rio. Dopo di che Silver si propone come quarto membro della stable, col nome di Daymare, e per suggellare il patto chiede di essere proclamato campione di coppia via Freebird Rule. Per tutta risposta il Triangle of Terror pesta selvaggiamente Reverend Silver, che subisce in serie una Brainwasher (Codebreaker), un’Apocaliptica (Chokeslam) e un’Incubus (Vertical Suplex Powerslam) finale che lo lascia annichilito sul ring. Dopo di che i tre pericolosi wrestler lasciano il ring tra il delirio della folla. (Durata – 4:32)


Fa il suo ingresso ora Deathrone. Il lottatore delle MMA prende un microfono e inizia una feroce invettiva contro i Twisted Rune per la brutale aggressione subita per mano del Jaggernaut la scorsa settimana, dopo che aveva appena distrutto Alexander Koslovic all’interno dell’Extreme Lion’s Den. Infine Dethrone sfida il Dr. Hood a mandargli contro la sua creatura su un ring, adesso. Marton Hood non si fa attendere e arriva sullo stage con la sua creatura, poi sul titantron compaiono Nick Mondo e Necro Butcher, che sanciscono immediatamente il match. (Durata – 1:45)


TDPW Rules Match: Dethrone vs. The Jaggernaut (with Dr. Marton Hood)L’incontro è estremamente brutale. Dopo aver tempestato di pugni e calci violenti il Jaggernaut, Dethrone pare in vantaggio. Tuttavia, il mostro sembra impossibile da tenere a terra. A un certo punto, il Jaggernaut inizia progressivamente ad avere la meglio, concentrando i suoi colpi brutali sulla schiena di Dethrone, rimasta martoriata una settimana fa dopo essere stato schiantato sul parabrezza di un’auto. Il Dr. Hood guida le azioni del mostro in modo spietato, con il Jaggernaut che inizia a prendere a sediate alla schiena Dethrone. Alla fine, Marton Hood ordina al suo mostro di chiudere l’incontro, cosa che puntualmente avviene dopo una sanguinosa Gothic Experiment (Black Hole Slam) effettuata su una lastra di vetro. Il segmento termina con Marton Hood che guida soddisfatto la sua creatura verso il backstage usando il suo radiocomando. (Durata – 6:18)


Risuona la theme di Angel-A. La dolce quanto mortifera ragazza dai capelli rossi sale sul ring, prende un microfono, e con uno sguardo distorto dalla follia si presenta la pubblico con un nome completamente diverso. Dice di chiamarsi Demonic-A, e di essere la cara sorella di Angel-A. Demonic-A afferma di essere venuta in TDPW perchè interessata a massacrare persone sul ring, cosa puntualmente accaduta. Per farlo ha ingannato sua sorella, che cercava solo una chance in una federazione di wrestling. Demonic-A dice che Angel-A è una persona debole e fin troppo buona, per cui è meglio che sia lei ad avere il controllo della situazione per un pò. Dopo di che la rossa fissa un nuovo obiettivo, dicendo di come sia una vergogna che il titolo femminile della TDPW appartenga a una lottatrice che non si presenta mai a Phoenix, per di più dopo aver vinto la cintura in modo fortuito contro di lei. Inoltre se la prende anche con i dirigenti per via dell’accordo con la TWC riguardo il mettere in palio il TDPW Women’s Championship in un incontro al di fuori della federazione a cui appartiene. E qui interviene Nick Mondo sullo stage. Il co-proprietario dà il benvenuto a Demonic-A, dopo di che le dice che ormai per il titolo quel che è fatto è fatto, tuttavia aggiunge che se vuole un riconoscimento qui, ha quello che fa per lei. Nick infatti annuncia per TDPW Take No Prisoners un Extreme Scramble Match tra Angel-A/Demonic-A, Lucy Fer, Veronica Marshall, Darkness e Melissa Flash, al termine del quale la vincitrice sarà incoronata prima Queen of Destruction della federazione. Dal sorriso distorto, Demonic-A sembra decisamente soddisfatta, quando alle sue spalle arriva Melissa Flash, che l’aggredisce e le rifila un Flash-Back (Back-to-Back Double Underhook Piledriver) improvviso. Dopo di che la veterana se ne va facendo il segno di mettersi una corona in testa, mentre sul ring, Demonic-A inizia a ridacchiare in modo sinistro mentre lentamente si riprende e punta lo sguardo verso lo stage. (Durata – 7:59)


Tornano sul ring Nightmare, Insidius e Oblivion. I tre membri del Triangle of Terror inizialmente si prendono gioco di Alejandro Del Rio, sconfitto a Violence for the People II, poi si lanciano in epiteti poco lusinghieri nei confronti di Mark Arvesti, reo di essersi intromesso in faccende che non lo riguardavano. Dopo di che Nightmare invita ADR a presentarsi e sottomettersi al Triangle of Terror. Del Rio appare sullo stage, armato di Kendo Stick e microfono. L’ex-membro dei Criminals per tutta risposta dà degli idioti ai tre campioni di coppia, dicendo che solo dei pazzi possono credere che uno come lui, in TDPW, possa mantenere un accordo impostogli con un’aggressione a tradimento dalla feccia che ora staziona sul quadrato. Detto ciò, ADR dice che quanto accaduto le scorse settimane merita un’adeguata vendetta e ricompensa. Dopo di che sfida il Triangle of Terror a un incontro titolato a TDPW Take No Prisoners. Infine presenta il suo nuovo tag team partner, che si rivela essere nientemeno che Mark Arvesti, storico rivale di ADR, nonchè come lui un tre volte TWNA Champion, che si presenta armato di Sledgehammer. Di fronte alle immediate reticenze del Triangle of Terror, i due veterani accorrono sul ring e scacciano via a suon ci bastonate Nightmare, Insidius e Oblivion. Il segmento si chiude con ADR e Arvesti che promettono di perseguitare i campioni finchè avranno vita se non accetteranno un match contro di loro. (Durata – 6:05)


TDPW Rules Tag Team Match: Galen Doyc & Michael Murphy vs. The Atomic ClubIl tag Team Main Event dello show vede l'affiatatissimo duo nipponico dell'Atomic Club partire subito in quarta e avere inizialmente la meglio su Michael e Galen. I due sfidanti al dominio di Takeshi Minamoto cercano di collaborare al meglio, ma entrambi risentono ancora degli effetti del terribile Steel Cage Match disputato la settimana scorsa. Per buona parte dell’incontro Hiroshima e Nagasaki riescono a isolare il wrestler mascherato, respingendo le controffensive di Murphy. All’improvviso, però, Doyc connette un Monster Eye (Superkick) su Hiroshima e riesce a dare il tag a Murphy. Il bostoniano riesce a fare piazza pulita dei due avversari sul ring, schiantando Hiroshima sul tavolo di commento e malmenando Nagasaki. Ma quando sta per chiudere definitivamente i giochi con la Final Punishment (Running Sitout Powerbomb) su quest’ultimo, Minamoto entra in scena non visto dal pubblico e colpisce l'ex Punisher con una sediata alla nuca, stordendolo. Mentre l'Atomic Club chiude il match grazie alla loro classica A-Bomb (Aided Superbomb) su Murphy, il TDPW Death & Criminals Champion massacra di sediate anche Doyc, concludendo così la serata in modo estremamente positivo per i tre giapponesi, che festeggiano sul ring. (Durata – 13:23)





And that’s all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: TWC - News from "Associazioni e Federazioni"
MessaggioInviato: 16/05/2016, 22:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/12/2010, 18:48
Messaggi: 12066
Località: Baretto Kurabu
Immagine


Necro Butcher apre la serata annunciando la presenza di diversi ospiti speciali per la puntata di stasera. Il GM passa poi a parlare del finale dello scorso episodio, quando l'Atomic Club, capeggiato dal bicampione Takeshi Minamoto, ha inflitto una severa punizione a Galen Doyc e Michael Murphy, contravvenendo all'avvertimento che Necro aveva dato al giapponese. Minamoto pagherà a caro prezzo l'ennesima mancanza di rispetto nei suoi confronti: infatti il Triple Threat di Take No Prisoners 2016 verrà deciso in due cadute e vedrà in palio sia il Criminals Championship che il Death Championship. Il primo titolo verrà assegnato al vincitore della prima caduta, mentre il titolo massimo TDPW sarà consegnato al vincitore della seconda. Il bicampione appare sul Titantron, mentre si aggira da qualche parte nel backstage, e non si mostra per niente intimorito dalle parole di Necro Butcher. Il giapponese chiede al TDPW General Manager cosa succederebbe se non avesse più avversari per la data del PPV. L'inquadratura si allarga e vediamo Galen Doyc a terra, con Hiroshima e Nagasaki ai suoi lati. Al segnale di Minamoto, i due dell'Atomic Club infieriscono ancora sul mascherato, mentre Necro inveisce contro di loro e chiede alla security di intervenire. Prima che ciò avvenga Minamoto finisce Doyc con un Akuma Ye (Boma Ye) col ginocchio avvolto col filo spinato. Il segmento si conclude con un furioso Necro Butcher che va fuori di testa sul ring, mentre sul titantron Minamoto e i suoi si dileguano inseguiti dagli uomini della security armati di manganello. (Durata – 5:17)


TDPW Rules Match: DJ Rev vs. Shawn McGeePassiamo ora al match che vede l’inquietante DJ Rev affrontare il wrestler australiano Shawn McGee, membro dei Pacific Wave. L’incontro prende subito una brutta piega per McGee, visto che il wrestler mascherato lo aggredisce ben prima del suono della campanella. DJ Rev continua a malmenare l’avversario utilizzando mosse sporche e martoriando ripetutamente il collo dell’australiano. A un certo punto, McGee sembra ribaltare clamorosamente la situazione, prima andando vicino alla vittoria con un Roll Up, e poi stendendo Rev colpendolo in fronte con un tubo di metallo portato sul ring dal lottatore mascherato. Tuttavia, Shawn non riesce a mettere a segno la sua finisher, il Pacific Leg Drop (High-angle Diving Leg Drop), consentendo a DJ Rev di riprendere l’iniziativa e chiudere il match a proprio favore mettendo a segno la sua Death Jam (Styles Clash). Dopo il suono della campanella, DJ Rev continua a pestare l’inerme Shawn McGee, finchè non sopraggiunge Pacific Blue in soccorso dello storico compagno di team. Il wrestler mascherato stavolta respinge l’attacco di Pacific Blue, ma a buttarlo giù dal ring e a cacciarlo via una volta per tutte è il redivivo Magic O. Il segmento termina con i tre wrestler sul ring che guardano male Rev, mentre si allontana. (Durata – 7:15)


Ecco sopraggiungere la famigerata automobile da NASCAR n°666 di Stuntman Mike. Come possiamo sentire dal fracasso musicale, con lui c’è Tommy V. I due wrestler salgono sul ring e prendono il microfono. Tommy rivendica con fierezza l’aggressione a Comedy & Tragedy, dando ai due dei raccomandati inutili, mentre lui è un veterano TDPW stufo delle maggiori attenzioni rivolte ai nuovi prospetti. Dopo di che annuncia che il suo nome non è più Tommy V, ma deve essere chiamato d’ora in poi Tommy Violent, il Saturday Night Killer. Infine lui e Stuntman Mike formalizzano la nascita di un nuovo duo, la Violent Productions. La parola passa a Mike, che sfida ufficialmente Comedy & Tragedy a un match di coppia da tenersi tra due settimane al PPV TDPW Take No Prisoners. Risuona la teatrale theme di Comedy & Tragedy. I due si presentano sullo stage armati di microfono. Mantre Tragedy redarguisce Comedy dandogli la colpa di quanto sta accadendo, quest’ultimo si fa una grassa risata e accetta la sfida. Subito dopo i due colgono in contropiede Stuntman Mike e Tommy Violent, prendendo posesso dell’automobile dello stuntman, accendendola collegando i fili e filandosela via a marcia indietro un attimo prima di essere raggiunti e inseguiti dai Mike e Tommy. (Durata – 4:51)


Le immagini si spostano nel backstage, dove vediamo il Triangle of Terror beccare nei corridoi Nick Mondo e Necro Butcher. Nightmare, Insidius e Oblivion chiedono insistentemente ai boss della TDPW di imporre ad Alejandro Del Rio l’obbiligo di rispettare la clausola del match perso nello scorso special Violence for the People II e di sottomettersi a loro. Inecro e Nick fanno spallucce e rispondono dicendo che in TDPW le promesse e gli accordi sono carta straccia, tranne quelli imposti da chi comanda. Poi consigliano ai tre di discuterne col diretto interessato. Un attimo dopo si scatena il pandemonio, con Alejandro Del Rio e Mark Arvesti che aggrediscono nuovamente i campioni di coppia a suon di bastonate. Nick Mondo e Necro Butcher si godono la rissa, finchè questa non degenera al punto da costringerli a far arrivare la security in massa per pestare i cinque wrestler che stanno distruggendo il backstage. Mentre Nightmare si dilegua nell’ombra con i titoli, e con ADR e Arvesti che riescono a sfuggire ai picchiatori prezzolati dei proprietari, Insidius e Oblivion hanno la peggio, venendo pestati e portati fuori dallo US Airways Center e scaricati nel parcheggio. Qui vediamo in lontananza Stuntman Mike e Tommy Violent che stanno vandalizzando auto a caso per sbollire la rabbia dopo la fuga di Comedy & Tragedy, finchè non rompono per sbaglio il parabrezza del losco furgone nero del Dr. Marton Hood, che una volta sceso sguinzaglia contro di loro il suo mostruoso Jaggernaut facendoli fuggire a gambe levate. (Durata – 5:44)


E’ arrivato puntuale il turno di Reverend Silver. Come sempre, l’ex-Silverman si presenta col saio e il cappuccio abbassato a coprire il volto. Una volta sul ring, Silver prima tracanna un’intera boccetta di un liquido sconosciuto, poi prende un microfono e arringa la folla. L’ex-SilverBlood annuncia di aver capito quale fosse l’errore nei suoi approcci con i colleghi dell TDPW. Il problema secondo lui è che ha proprio sbagliato le persone con cui parlare. Dopo aver apostrofato tutti i suoi ospiti precedenti dandogli degli avanzi di galera e delle merdacce, Reverend Silver chiama sul ring i buoni della federazione. Allo strano appello vediamo rispondere i Pacific Wave, The Magic O, Veronica Marshall e Lucy Fer. Reverend Silver si dice estasiato dal numero di ospiti di questa settimana. Dopo di che si strappa le vesti, mostrandosi a tutti vestito da cavaliere bianco, elmo compreso. Silver annuncia che è arrivato il momento che i buoni si prendano questa federazione, scacciando il male dalla TDPW, rappresentato da tutto il resto del roster. Dopo di che si proclama Arthur Silver e invita tutti i presenti a entrare a far parte della sua stable, i Silver Knights of Camelot. Per tutta risposta Veronica Marshall rifila un Death Ray (Shoot Kick) in pieno volto a Silver, seguito poi da una Zephyr Wind (Stunner) di Pacific Blue. Subito dopo arriva una Wizard of O (Reverse STO) da parte di Magic O e una Ex Inferis (Sleeper Hold) di Lucy Fer che lasciano il distrutto Reverend Silver a terra a prendersi infine il Pacific Leg Drop (High-angle Diving Leg Drop) conclusivo di Shawn McGee. Dopo di che i cinque wrestler lasciano il ring tra gli applausi convinti del pubblico. (Durata – 4:31)


TDPW Rules Match: Melissa Flash vs. Demonic-AIncontro attesissimo quello tra la veterana assoluta della TDPW, Melissa Flash, e la folle Angel/Demonic-A, antipasto importante per valutare le gerarchie in vista dell’Extreme Scramble Match per la corona di Queen of Destruction. Il match parte subito in quarta, con la Flash che gioca d’esperienza nel respingere gli assalti brutali della rookie. A un certo punto, Melissa mette a segno un Flash-Forward (Air Raid Crush) improvviso, arrivando quasi al conto di tre. Questo fa imbestialire ulteriormente Demonic-A, che passa all’uso di armi e oggetti contundenti, con la Flash che comunque riesce a tenerle testa seppur con molte difficoltà. Quando però l’incontro sta per fare il salto di qualità, con Demonic-A che sta cercando di colpire con la sua arma più imprevedibile, la Sword of Fire (Superkick), all’improvviso arriva la mostruosa Darkness a interrompere bruscamente il tutto facendo finire il match in No-Contest. Dopo aver steso entrambe a suon di Clothesline, la pericolosa lottatrice rifila una Heart of Darkness (Heart Punch) a Melissa Flash, tramortendola, dopo di che si gira verso Demonic-A. Questa, cambia improvvisamente atteggiamento, tornando l’adorabile Angel-A e rannicchiandosi impaurita a un angolo. Solo che Darkness stavolta non ha compassione, e dopo averla presa a calci, pianta anche a lei il suo pugno al cuore, lasciandola inerme a terra a sua volta. Infine Darkness lascia il ring, dove vediamo Melissa Flash rotolare fuori sofferente e Angel/Demonic-A alternare smorfie di dolore e lacrime infantili con sorrisi diabolici e sguardi omicidi. (Durata – 8:59)


Michael Murphy arriva sul ring per introdurre l'ospite speciale della puntata. Prima che possa terminare il suo annuncio, tuttavia, Hiroshima e Nagasaki compaiono all'improvviso (come se fossero piovuti dal cielo, in effetti) e attaccano ferocemente lo sfidante di Takeshi Minamoto. L'Atomic Club presto ha la meglio a suon di bastonate, un tavolo su cui vengono appoggiati diversi tubi al neon viene posto sul ring, ma quando il duo sta per mettere a segno la A-Bomb (Aided Superbomb) ai danni di Michael Murphy, la situazione viene riequilibrata da Nick Carroll, che interviene a sorpresa! Il TWC 15 Champion, dà manforte al suo amico e riesce a scacciare dal ring l'esplosivo duo nipponico. Dopo di che Carroll prende un microfono e annuncia che come parte dell'accordo tra Necro Butcher e Virgil Brown per il TDPW Women's Championship, stasera difenderà il suo titolo in un 15-minutes TDPW Rules Ironman Match. Ed ha scelto un membro dell'Atomic Club come suo sfidante. Sullo stage, Hiroshima e Nagasaki annuiscono con forza, dopo di che gridano improperi e minacce all’indirizzo di Murphy e Carroll, mentre la situazione tra i quattro si fa ancor più radioattiva. (Durata – 4:42)


Spoiler:
Bentornati live su Showtime per questa estrema, violenta e spettacolare puntata della TDPW! Il pubblico di Phoenix è caldissimo ed ora le telecamere indugiano sullo stage...



Ma attenzione, nell'arena risuona Bad Girl la theme song di Samantha venendo accolta da una bordata allucinante di fischi.

Immagine

Immagine


Ed ecco che Samantha Hart compare sullo stage, Evie in spalla, amplificando ancora di più i fischi del pubblico di Phoenix. La ragazza sorride compiaciuta, e dopo aver lanciato un'occhiata ai fan inviperiti per la sua stessa presenza annuisce leggermente per poi dirigersi di gran carriera verso il ring mentre i fischi continuano a piovere su di lei. Una volta ai piedi del quadrato la Hart Princess vi entra salendo sui gradoni e passando tra la corda centrale e quella più bassa per poi farsi dare un microfono dal ring announcer ed attendere che la sua theme si interrompa. I fischi continuano imperterriti e Samantha allarga le braccia aumentando ancora di più il disappunto dei fan. Fatto ciò si avvicina il microfono lentamente alla bocca ed inizia a parlare...

Samantha: Ladies and gentleman, my name is Samantha Hart and I am The Wrestling Goddess!

Fischi ancora più assordanti.

Samantha: Ed essendo ciò non posso solo dominare in quella fogna della TWC od in quell'altra fabbrica di merda, ora in pausa, della FWP, ma devo estendere il mio strapotere anche in promotion ancora più degradanti della sopracitata fogna e fabbrica di merda!

I fischi si intensificano sempre di più.

Samantha: L'ultima volta che sono venuta qui ho umiliato una delle vostre veterane, quella strappa filetti di Lucy Fer, e ciò mi avrebbe dovuto consegnare di diritto il TDPW Women's Championship, titolo che ora è nelle mani di quella cosa diversamente bianca che ora si scopa quel coso diversamente rilevante. Oh poi alla fine 'sti cazzi visto che del titolo di un letamaio del genere non me ne faccio un cazzo, ed il fatto che ancora vi bruci che io abbia distrutto quei cinque stronzi che voi venerate è una cosa che vale di più di qualsiasi titolo e di qualsiasi match a quattro campionesse diversamente importante.

L'US Airway Center è una polveriera.

Samantha: Perciò gente diversamente intelligente, lasciate che la vostra Dea vi faccia un dono e che vi consegni il momento più memorabile della storia di questo cesso di promotion!

Sempre più fischi per una sorridente Samantha.

Samantha: Tra pochi istanti tutti voi assisterete alla difesa di un vero titolo, anzi il vero, unico, indiscusso titolo mondiale! Perciò dementi di Phoenix, date il benvenuto a The Reigning, Defending, Undisputed Interpromotional Wrestling Champion of the World... CHIIIIIIIIIIIS DRAAAAAAAAAKEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!



Out Of Control, la theme song di Chris Drake risuona nell'arena venendo accolta da una bordata di fischi del pubblico qui presente! Le luci si abbassano leggermente mentre i fari puntano lo stage dove vediamo comparire con espressione seria in viso e l'Interpromotional World Wrestling Championship in spalla, The World Champ Chris Drake.

Immagine


The Predator si ferma ad osservare i fan della TDPW per poi incamminarsi sulla rampa a passo deciso e non appena arrivato ai piedi del ring gira verso destra facendo il giro del quadrato. Finito il giro si posiziona di fronte al ring e dopo aver saltellato sul posto esegue un balzo che lo porta sull'apron ring permettendogli di entrare attraverso la corda più alta e quella centrale. Una volta dentro allo squared circle si dirige verso un paletto e ci sale per poi alzare l'Interpromotional World Wrestling Championship al cielo con un braccio. Chris scende dal paletto e prende un microfono da Samantha e lo impugna come suo solito mentre la sua theme si interrompe lasciando spazio solo a fischi assordanti del pubblico.

C.Drake: Ladies and gentleman of Phoenix...

Fischi del pubblico.

Samantha: Go Fuck Yourselves!

I fischi si amplificano mentre Chris alza un sopracciglio guardando Samantha.

C.Drake: Ehi! Non rovinarmi la catchphrase... Che poi se continui ad insultarli e normale che si incazzino e ci fischino entrambi. Io non ci sono più abituato ad essere disprezzato dal pubblico...

Samantha: Punto uno: 'sti cazzi di questa massa di stronzi...

Sempre più fischi per Samantha.

Samantha: Punto due: cominciati ad abituare ai fischi poiché quando si ha successo il pubblico tende a disprezzarti vista la loro invidia ed incapacità di ottenere successi. Ma d'altronde lo dovresti capire da come si relazionano con te in TWC, il tuo tour nel backstage nella scorsa puntata di Indoor War è stato abbastanza emblematico.

C.Drake: Beh riconosco che il campione provinciale Leonard Arthur, il campione di eiaculazione precoce da 15 secondi e l'Hijo de Leonardo Arturo sono decisamente invidiosi del mio successo, ma non penso che la cosa possa espandersi anche al pubblico.

Samantha: Tranquillo Chris, succederà. Posso garantirtelo io che ci sono passata, ma per ora non concentrarti su questo visto che questi burini spastici fischierebbero chiunque non faccia parte della loro promotion, piuttosto concentrati sulla tua imminente difesa titolata.

C.Drake: Ben detto Samantha, ho una difesa titolata. Ma perché la sto effettuando proprio qui e non a War Of Change come avevo programmato?

La Hart Princess alza l'indice.

Samantha: Uno!

C.Drake: Rachel Fortuna mi ha vietato di difendere il mio titolo in TWC per via della pessima pubblicità che stavo facendo alla sua promotion major all'interno di un'altra promotion major fruita da milioni di telespettatori.

The Angel Of Violence alza il medio insieme all'indice.

Samantha: Due!

C.Drake: La cosa va bene alla dirigenza della TWC e da chi la manovra da dietro le quinte, il caro Leonard Arthur, detentore di un titolo secondario costantemente oscurato dal mio.

The Wrestling Goddess alza anche l'anulare.

Samantha: Tre!

C.Drake: Rachel sperava che non mi accorgessi della clausola dei trenta giorni e per causa di ciò avrebbe potuto strapparmi il titolo domani stesso.

La canadese abbassa la mano ed alza un sopracciglio.

Samantha: In effetti non te ne eri accorto, ed è solo merito mio se ora sai di questa clausola.

C.Drake: Beh sì, ed è anche questo il motivo per cui mi hai accompagnato nel ring questa sera.

Samantha: In effetti a chi non sapeva di questo aiuto che ti ho dato poteva sembrare strano vederci fianco a fianco in un ring dopo la guerra che ci siamo fatti.

C.Drake: Questo a dimostrazione come anche i peggiori nemici possano diventare migliori amici.

Chris fa un occhiolino verso Samantha che intanto se lo guarda con espressione sarcastica mentre il pubblico fischia i due.

C.Drake: Ma adesso basta con le chiacchiere, è il momento di combattere!

Samantha: Parole sante Chris, e che Jack Keenan ed Alice Angel guardino bene di cosa sono capaci The God and The Angel Of Violence, poiché il massacro che daremo al coglione che tra poco ti sfiderà sarà lo stesso che subiranno loro!

The Predator getta il microfono a terra mentre la Hart Princess scende dal ring e posa Evie di testa a terra, a mo' di bastone...



Ed ecco che risuona la theme song dei Koslovic Brothers accolta dal boato dell'US Airway Center.

ImmagineImmagine


I due russi compaiono sullo stage ancora doloranti per il pestaggio da parte di Dethrone, ed in particolare Alexander mostra delle evidenti fasciature. I due però appaiono carichi e determinati, ed ora lanciano occhiatacce verso Chris Drake che intanto saltella sul ring pronto a difendere il suo titolo. Ivan entra nel quadrato mentre Alexander sale sull'apron e lancia minacce all'Interpromotional World Champion che pare non curarsene.

Immagine

Immagine VS Immagine
Chris Drake vs Ivan Koslovic
TDPW Rules Match for the Interpromotional World Wrestling Championship


L'arbitro fa partire il match ma Alexander è ancora sull'apron ad inveire contro Chris Drake che è concentrato su Ivan però. Le grida fastidiose di Alexander continuano imperterrite, ed ecco che una spazientita Samantha lo raggiunge ed il russo, notandola, si gira verso di lei... BECCANDOSI UNA MAZZATA CON EVIE DRITTO ALLE PARTI BASSE!!! Il pubblico fischia Samantha che ora comincia a pestare con Evie l'indifeso Alexander che è steso ai piedi del ring! Ivan tenta di raggiungere il fratello, ma Chris lo gira verso di se tirandogli un potente schiaffo in viso! Koslovic arretra di un passo e Drake gli si getta addosso con una Thesz Press iniziandolo a riempire di pugni! Nel frattempo Samantha ha ridotto ad una maschera di sangue Alexander per via degli assalti con Evie, ed ora getta la letale mazza nel ring facendola finire ai piedi di Chris che intanto si è rialzato. The Predator guarda Evie e deglutisce mentre Samantha inizia a battere con le mani sull'apron incitandolo.

Samantha: NON AVERE PAURA CHRIS!!! USALA E DISTRUGGI QUESTO FIGLIO DI PUTTANA COSI' COME DISTRUGGERESTI JACK KEENAN!!!

The God Of Violence inizia ad annuire aumentando sempre più d'intensità per poi prendere possesso di Evie e stamparla sulla schiena di Ivan Koslovic che si stava rialzando!!! Il russo accusa il colpo ed emette un sonoro urlo di dolore mentre Chris lo colpisce nuovamente allo stomaco, poi alla schiena ed infine in testa!!!

Immagine


La fronte di Ivan si apre al contatto con Evie ed ora Chris continua a martoriarlo con potenti mazzate accompagnate da strazianti urla di dolore del russo. Samantha osserva compiaciuta il massacro, e non appena nota che il fratello minore di Ivan, Alexander, anch'egli sanguinante si sta rialzando, lo colpisce con un violento Sashot che gli fa perdere nuovamente i sensi!!!

Immagine


Anche Ivan nel ring è ormai privo di sensi, ed ora Chris, con sguardo folle, lo rialza per le orecchie per poi urlargli qualcosa in faccia...

C.Drake: THAT'S YOU JACK KEENAN!!!

Detto ciò Chris tira a se Ivan e lo stende con una violenta TWD!!!

Immagine


Chris Drake schiena... 1...2...3! E' finita, The Predator mantiene con successo il suo titolo!

Ring Announcer: The winner of thi...

Ma ecco che Samantha va a strappare il microfono dalle mani del ring announcer fulminandolo con lo sguardo.

Samantha: The winner of this match and still The Reigning, Defending, Undisputed, Interpromotional Wrestling Champion of the World... CHRIIIIIIIIIIS DRAAAAAAAAKEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

Il pubblico fischia pesantemente mentre Samantha prende possesso del titolo, rientra nel ring e va a consegnare la cintura a Chris che ora la alza al cielo con il braccio destro mentre con il sinistro tiene alta Evie. Samantha applaude soddisfatta The Predator ed ora i due si scambiano uno sguardo d'intesa sotto gli scroscianti fischi del pubblico, e su queste immagini noi andiamo in pubblicità. (Durata – 7:23)

TDPW Rules 15-Minutes Ironman Match for the TWC 15 Championship: Nick Carroll (c) vs. HiroshimaNel Main Event della serata è il mortifero Hiroshima a raccogliere la sfida lanciata dall'ingegnere della TWC, mentre Michael Murphy e il temibile Nagasaki rimangono a bordo ring, pronti a entrare in azione se necessario. Carroll sfrutta il suo maggior dinamismo per tenere a bada l'imponente avversario, che più volte prova senza successo a mettere a segno le sue migliori powermoves. Il bostoniano si dimostra abile anche nell'uso di oggetti contundenti, trovandosi a proprio agio su un palcoscenico così pericoloso. A circa metà dell'incontro Nick si porta sull'uno a zero connettendo con una Shutdown su una sedia d'acciaio. Da qua in poi Nagasaki tenta ripetutamente di intervenire per favorire il suo compare in difficoltà, ma Michael Murphy glielo impedisce a più riprese. All'improvviso, anche il TDPW Death & Criminals Champion Takeshi Minamoto fa la sua comparsa a bordoring. Ma Michael lo anticipa e gli si getta addosso facendo partire una rissa furiosa. Nel frattempo sul ring Hiroshima tenta di cogliere di sorpresa Carroll, che riesce però a uscire da una letale H-Bomb (Pop Up Powerbomb). Mentre fuori dal ring Murphy riesce ad avere la meglio sul bicampione, colpendolo con una Spear, Carroll riesce nel finale ad applicare la sua letale Crossface su Hiroshima, utilizzando una Kendo Stick per aumentare la pressione. Il giapponese è costretto a cedere, e l'incontro termina così sul due a zero per il campione della TWC. Nick Carroll alza la cintura al cielo e viene raggiunto da Michael per i festeggiamenti, mentre l'Atomic Club e Takeshi Minamoto si ritirano sullo stage leccandosi le ferite. Il segmento termina con Michael Murphy, sostenuto da Carroll, che fa platealmente il segno della cintura, mentre Minamoto punta il dito e scuote la testa rabbiosamente. (Durata – 19:37)





And that’s all, folks


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it