Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina

TWC - WAR OF CHANGE 2015
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:29 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Immagine

And Now From Allstate Arena, Chicago, Illinois, TWC presentes War of Change!

Immagine


Immagine

TODAY IS A SPECIAL DAY TO BE A TWC FAN! LIVE dall'Allstate Arena, Chicago, Illinois, dinnanzi a più di dodicimila spettatori e centinaia di migliaia di telespettatori, va in scena il primo special event nella storia della Total Westling Corporation, benvenuti, tifosi e tifose di tutto il mondo, benvenuti a TWC War of Change!! Una panoramica mozzafiato ci fa fare il giro di tutto il palazzetto sportivo gremito di fan elettrizzati ed euforici, attorno a noi si sentono già i primi cori a favori dei beniamini del pubblico e anche insulti e urla contro i più odiati, tra cui spicca l'eroe di Washington, Tyler Nolan. Dopo questa spettacolare panoramica, le telecamere indugiano sulla postazione di commento dove Jacob Price e Michael Campbell, entusiastici, ci danno il loro benvenuto ufficiale a questa prima edizione di War of Change, uno show che senza alcun dubbio sarà ricordato negli anni avvenire e farà la storia di questa piccola, ma grande compagnia di pro wrestling...

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ally Sullivan: Gentili signore e signori, benvenuti ad un nuovo episodio di "The Voice of FRED"!!!


Immagine

Ally Sullivan: Date un caloroso benvenuto al leader della FOX's Army, "The German Superman", "The Perfect Wrestling Machine", "The King of Wrestling", FRED!!!

Il tedesco raggiunge velocemente il ring dove la giovane e bella Ally Sullivan gli cede il microfono, dunque comincia a parlare tra i fischi del pubblico di Chicago, pubblico che in realtà non risparmi nemmeno qualche manifestazione di stima nei confronti di uno dei migliori atleti all'interno della TWC.

Fred: Mi chiamo Fred, come già sapete, e anche se non amo parlare, soprattutto davanti ad un pubblico come quello di Chicago, eccomi qui per un nuovo episodio del talk show di wrestling numero uno al mondo, "The Voice of FRED"!!

Aumentano i fischi.

Fred: Ospite della puntata è...il sottoscritto, Fred!

"The German Submission Machine" ridacchia.

Fred: Che notte, che fantastica notte! Stasera, a Chicago, stiamo facendo la storia! War of Change passerà agli annali del pro wrestling come il primo grande evento di questa compagnia, futuro prossimo e remoto della disciplina che tanto amiamo, ma non soltanto; infatti sarà lo spartiacque tra un'era e un'altra era, l'era di Philips Brian e quella di Mr. Fox Olon, l'era del "politically correct" dove tutto andava bene purché ben impacchettato con un costoso smoking e tanta retorica, e l'era del "politically uncorrect" dove si guarda con sincerità alla cruda e reale realtà, dove non si fa del buonismo, ma si agisce, con decisione e determinazione, per rendere questo posto il migliore possibile non solo per i dipendenti della TWC, non solo per le superstar della TWC, ma anche e soprattutto per voi, fan della TWC, voi, disposti sempre e comunque a tirare fuori i quattrini sia che vogliate contestare lo spettacolo offerto sia che vogliate applaudire, grazie, grazie di esistere, TWC Universe, siete semplicemente i migliori al mondo! YOU'RE THE BEST IN THE WORLD, YOU ARE AWESOME, GUYS!!

Adesso tutto il pubblico è convintamente contro Fred e lo fischia rumorosamente, fischi al quale il tedesco risponde con un sorriso a trecentosessantacinque gradi.

Fred: Come sapete, io vengo da una terra molto lontana, la Germania; lì si lavora, si fatica così tanto che nessuno, nemmeno il più stupido, osa sprecare i soldi guadagnati col proprio sudore, evidentemente qui, in America, le cose stanno diversamente.

Ancora fischi da parte del pubblico.

Fred: Ma va bé, non voglio fare del patriottismo, del resto io stesso odio la Germania, odio i tedeschi tanto quanto odio i miei genitori...ciao, mamma, ciao, papino!

Fred sorride.

Fred: Ma torniamo a noi, torniamo all'argomento del giorno, War of Change! Inizialmente era previsto un match anche per me, contro qualcuno tra Adil Abhra, Roman,...insomma quelli là; io ero d'accordo, tanto per sgranchire un po' le gambe, però nessuno di questi ha accettato la sfida, dunque non s'ha da fare, mi spiace, avete pagato per nulla; ma del resto, perché mai dovreste biasimarli, insomma, andiamo, io sono Fred, "The German Superman", "The King of Wrestling", "The German Submission Machine", che c'entrano quelli là con uno come me? Anzi, possiamo chiederci che cazzo c'azzecchino tutte le star di questa compagnia con me, non hanno né la prestanza fisica né le abilità per competere con uno come me; però alcuni tra questi insistono, combattono fino a strisciare per terra come vermi pur di rompermi i coglioni ed intralciare i miei ambiziosi piani...

Un coro a favore della superstar Leon Black e di altri beniamini, si innalza improvvisamente tra il pubblico, Fred però continua il suo discorso.

Fred: Insomma, almeno quei jobber hanno il buon senso di stare al loro posto, questi qui invece no; Leon Black, Andy Moon, Kevin Manson, Travis Miller, Michael Edwards...esatto proprio loro, i vostri tanto amati eroi, loro non si arrenderanno mai, continueranno a lottare, lottare per cosa? Celebrità? Gloria? Onore? No, no no! Lottano semplicemente per loro stessi, perché è ciò che si sentono di fare, è la loro vita e moriranno lottando, perciò, il mio compito, mio e di noi altri della FOX's Army, è dar loro ciò che vogliono, morte!

Continuano rumorosi e incessanti i fischi da parte del pubblico.

Fred: Cosa volete da me? Che cazzo volete? Questo è ciò che vogliono, noi daremo loro solamente un aiuto, un piccolo aiuto, una spinta verso la loro meta, li asfalteremo e sì, sarà molto doloroso, molto cruento, non certo uno spettacolo adatto ai minorenni o ad un pubblico particolarmente impressionabile; li schiacceremo, li faremo cadere a terra e quando si rialzeranno, noi li butteremo giù, e se si rimetteranno in piedi, di nuovo, beh, allora sferreremo la mossa decisiva, dopodiché, potete crederci, non oseranno più muovere un dito, mai più!

Fred: Le ruspe della Giustizia e dell'Ordine sono accese, sono affamate, e a breve, faranno piazza pulita di tutto ciò che incontreranno, raderanno al suolo Black, Moon, Edwards, Miller, Manson e chiunque oserà disobbedirci e rimanere in piedi!

Fred si fa serio.

Fred: Il futuro è nostro, il futuro di questa fottutissima compagnia appartiene a noi, appartiene alla FOX's Army e al nostro coraggioso e valoroso presidente, "The Savior", "The Architect of a Dream", l'unico e indiscusso padrone della TWC, Mr. Fox Olon; e perciò, voi tutti, voi e i vostri beniamini, beh, cucitevi quella fottuta bocca e ficcatevi bene in testa la nuova e reale realtà, che voi tutti ci appartenete di diritto! THAT'S THE REALITY! THAT'S THE BEST FOR...US!!

Il dissenso tra il pubblico ha raggiunto un livello massimo.

Fred: Fine!

Fred ora getta a terra il microfono e tra le note della sua theme e i fischi di un inferocito pubblico, soddisfatto e sorridente, si avvicina alle corde per uscire dal ring...

Spoiler:

Immagine

...THE GREAT ALEXANDRE!!! L'apprendista di Mr. Fox Olon compare sullo stage, tenendo in mano un microfono, mentre il pubblico di Chicago lo accoglie con un inaspettato entusiasmo! Fred è sorpreso dall'arrivo del lottatore greco, ora pare quasi infastidito dall'ingresso di The Great Alexandre che comincia a parlare dallo stage, tutto serio e concentrato come mai l'avevamo visto prima d'ora.

The Great Alexandre: Fred, sono stato un tuo amico ed estimatore fin dal primo giorno; sono stato al tuo fianco l'anno scorso quando da persona anonima sei passato alla ribalta, divenendo poi una delle più promettenti star di questo business, un uomo da prima pagina, il superuomo che tanto attendeva il wrestling; e sono stato dalla tua parte anche qui, in TWC, sacrificandomi per vederti vincere, come successo lo scorso gennaio, durante il primo episodio di Indoor War nel tuo incontro con Tyler Nolan, ricordi?

The Great Alexandre: Io c'ero, ci sono sempre stato, tu invece?

Fred, aggrappato alle corde, ascolta un po' irritato e annoiato, mentre tutto il pubblico è dalla parte del greco.

The Great Alexandre: In questi mesi, mentre tu eri a casa a grattarti i coglioni o a fare scorribande in giro per Manhattan coi tuoi amichetti, io ero là, in quel ring, a combattere, a rendermi ridicolo, spesso, e a prenderle, quasi sempre; ma ciò che conta è che, dopo l'ennesima sconfitta, dopo l'ennesima umiliazione, ero pronto a rialzarmi e ad andare avanti...sono un discendente del più grande popolo che abbia abitato questo mondo, il popolo greco, e ne sono orgoglioso; perciò, non posso più né voglio più sottostare a te, Fred, e a Fox, un uomo a cui devo molto, non lo nego, ma che in questi mesi mi ha mostrato solamente ingratitudine, abbandonandomi come un sacco di spazzatura, sfruttandomi come una puttana, servendomi di me solo quando gli occorrevo...sono stufo...ora basta!

TWC Universe: LET'S GO ALE-XANDRE!! LET'S GO ALE-XANDRE!!

The Great Alexandre: Fred, Fox, FOX's Army, da questo momento avete un nuovo nemico!

TWC Universe: LET'S GO ALE-XANDRE!! LET'S GO ALE-XANDRE!!

Fred ride a crepapelle.

TWC Universe: LET'S GO ALE-XANDRE!! LET'S GO ALE-XANDRE!!

The Great Alexandre: Da stanotte "The Greek Magnificence" The Great Alexandre starà al fianco del popolo, il TWC Universe, e combatterà insieme a Leon Black, Michael Edwards, Andy Moon, Travis Miller, Nick Carroll, Tyler Nolan...insieme a tutti quelli che non permetteranno che la loro federazione cada sotto le mani di un tiranno alla guida di un manipolo di inutili idioti! INUTILI IDIOTI!!

TWC Universe: LET'S GO ALE-XANDRE!! LET'S GO ALE-XANDRE!!

Fred comincia ad irritarsi, mentre The Great Alexandre è più convinto che mai.

The Great Alexandre: Questa è una dichiarazione di indipendenza, ma anche di guerra, perché la rivolta inizia stanotte, inizia qui, a Chicago, su quel ring dove ti batterò, ORA!

The Great Alexandre: THAT'S THE TRUTH, THAT'S THE GREEK REDEMPTION!!

TWC Universe: LET'S GO ALE-XANDRE!! LET'S GO ALE-XANDRE!!

The Great Alexandre getta a terra il microfono e con passo svelto e deciso, fieramente si avvicina verso il ring dove Fred scuote la testa.

Fred:...va bé, Alan, chiama fuori un arbitro e facciamola finita...una volta per tutte!

Dopo qualche secondo fa il suo ingresso un arbitro che ora raggiunge il quadrato e si pone tra i due contendenti. I due si osservano, scambiandosi sguardi carichi di tensione, Fred scuote di nuovo la testa, The Great Alexandre è carico, pronto per la sfida. L'arbitro cerca di tenerli divisi, dunque fa suonare la campanella!!

ImmagineImmagineImmagine

Singles match:
Fred vs. The Great Alexandre


...The Great Alexandre pare subito all'attacco con un impeto che coglie di sorpresa tutto il pubblico e anche l'avversario!! Infatti gli si scaglia addosso e lo chiude all'angolo, lì inizia a colpirlo con calci pugni, gomitate...Fred subisce, poi reagisce con altrettanta violenza spingendolo in avanti, riuscendo dunque ad allontanarlo; la superstar di origini greche, però, si rimette immediatamente in piedi e ricomincia l'assalto al suo ormai ex alleato che tenta nuovamente di respingerlo e ci riesce, ma immediatamente, per la seconda volta consecutiva, The Great Alexandre si rialza e raggiunge nuovamente l'avversario prima che questi riesca ad allontanarsi! L'ex assistito di Fox inizia dunque una tremenda raffica di pugni tanto che l'arbitro gli ordina di lasciare andare la presa sul rivale il quale si trova all'angolo; "The Greek Magnificence", però, non presta attenzione al direttore di gara, ma anzi continua con ancora più intensità finché l'arbitro è costretto a separarlo con la forza da Fred il quale sembra alquanto provato; Alexandre è furioso, discute ora col direttore di gara, dopodiché prende la rincorsa e si butta contro il tedesco il quale però si allontana in tempo dall'angolo, facendo impattare contro di esso l'avversario; Franke coglie immediatamente l'occasione e prima che il nemico si riprende, ora è lui a gettarsi contro e a colpirlo con una delle sue micidiali uppercut!!

Immagine

Ora The Great Alexandre, costantemente sostenuto a gran voce da tutto il pubblico di Chicago, è stordito all'angolo, Fred, alquanto innervosito, lo raggiunge, gli afferra con entrambe le mani il volto, lo scuote, lo schiaffeggia, poi gli urla contro e lo insulta, infine gli sputa addosso! Inizia dunque una raffica incredibile di uppercut, terminata la quale Fred comincia a tirare delle testate violentissime contro Alexandre! L'arbitro vuole intervenire per dividerlo, Franke, però, gli ordina di stare fermo, il direttore di gara, allora, rimane al proprio posto, suscitando i fischi e le contestazioni di tutto il pubblico; Fred lascia, finalmente, la presa, getta l'avversario al centro del ring, inizia a calpestarlo, a colpirlo con dei calci, poi lo solleva e prova a tirargli un pugno in pieno volto...incredibilmente Alexandre si riprende, blocca il pugno e lo colpisce a sua volta!! Fred barcolla, il pubblico è elettrizzato, l'eroe greco, allora, avvia una manovra offensiva, colpisce l'avversario con una clothesline...lo mette giù! Fred, però, si rialza immediatamente, Alexandre, allora, prova a colpirlo nuovamente, l'avversario riesce, però, ad evitare il braccio teso, fa un balzo sulle corde...

Immagine

...ED ESEGUE LA SUA SPINGBOARD STUNNER!!! The Great Alexandre, stordito, barcolla al centro del ring, pur rimanendo in piedi; l'avversario, dunque, lo afferra alle spalle e lo blocca in una delle sue mosse di sottomissioni più tremende...la FREDLOCK!!

Immagine

The Great Alexandre si dimena, cerca in tutti i modi di uscire dalla morsa, ma Franke ad ogni secondo che passa stringe sempre di più la presa...il pubblico urla, sostiene a gran voce il greco, ma questi sembra ormai aver perso tutte le sue forze...si accascia, esausto e dolorante...ora è privo di sensi...dopo qualche secondo l'arbitro è costretto a chiudere la contesa!! Fred ha sconfitto The Great Alexandre!!

JR: Here's your winner....FFFFFRRRRRRRRRRREEEEEEEEEEEEDDDDD!!!!!!!!!!!!

...Fred però continua ad applicare la sua presa, per nulla intenzionato a lasciarla; il pubblico rumoreggia, comincia a fischiarlo, l'arbitro lo invita a lasciare andare l'avversario, Fred gli ordina nuovamente di stare fermo; il direttore di gara sembra eseguire, poi, però, afferra il tedesco, lo strattona, ma Franke lo spinge via con una gomitata! Sopraggiungono altri arbitri e Brooks con la sua equipe medica, alcuni assistono, impotenti, altri cercano di convincere Fred a lasciare andare la presa, altri ancora, invece, con la forza provano a liberare Alexandre, invano; nel frattempo, l'arbitro ufficiale va fuori ring, invita il timekeeper a far suonare la campanella, poi parla con la Rose la quale annuisce e fa ora un annuncio.

JR: The winner of this match by disqualification is...The Great Alexandre!!!

Il verdetto è stato invertito! The Great Alexandre ha sconfitto Fred per squalifica! Sul ring, il leader della FOX's Army sorride, dunque, dopo qualche secondo, decide finalmente di lasciare andare la presa!! L'avversario cade al suolo, privo di sensi e con vistosi lividi. Brooks e i suoi colleghi visitano immediatamente sul ring, mentre Fred va fuori dal ring sul quale inizia a lanciare numerosissime sedie d'acciaio!! Dopodiché Fred torna sul quadrato, afferra la superstar greca, la porta presso uno dei quattro angoli sul ring, quindi lo schiaffeggia, gli sputa in faccia, poi lo posiziona sulla terza corda...

Immagine

...E CONNETTE UN SUPERPLEX SULLE SEDIE D'ACCIAIO!! HOLY SHIT!! OH MY GOD!! Tutta l'Allstate Arena è precipitata in un silenzio assordante, sovrumano, mentre sul ring Alexandre stramazza al suolo e affianco a lui sorride il carnefice, Fred. Quest'ultimo, ora, scende nuovamente fuori dal ring, pare finalmente allontanarsi così da lasciare lavorare i medici presenti ora a bordo ring, ma, invece, afferra un martello da fabbro!! Sale dunque sul quadrato, solleva il suo avversario, lo sistema in piedi...

Immagine

...E LO COLPISCE IN PIENO VOLTO CON LO SLEDGEHAMMER!! The Great Alexandre piomba KO al suolo al centro del quadrato, Fred si sbarazza del martello e si impossessa di un microfono, pronto per parlare. Il pubblico, precedentemente ammutolito per la violenza a cui aveva appena assistito, ora decide di reagire e comincia a fischiare e insultare il leader della FOX's Army, questi sorride, ora ride, dopodiché si accovaccia, avvicinandosi al suo ex alleato, gli afferra il volto, lo accarezza.

Fred: Caro Alexandre, carissimo Alex, hai visto?! Hai vinto! Yeah!

Fischi da parte del TWC Universe, ancora scosso da quanto appena visto.

Fred: Come tributo alla nostra sincera e leale amicizia, ho voluto farti questo regalo...in fin dei conti, solo così avresti potuto vincere un match, amico.

Fred ride grossolanamente, mentre il pubblico è sempre più infuriato.

Fred: Custodirai con te questo felice ricordo durante la lunga convalescenza, ne parlerai coi tuoi amici durante le assolate giornate che passerai all'ospedale nella tua bella e dolce Atene, poi all'ospizio tra quei vecchi rincitrulliti...sempre se riuscirai ad arrivarci...

Fred lascia andare Alexandre, quindi si rimette in piedi, assaporando la reazione completamente negativa del pubblico; adesso, impugna il martello da fabbro utilizzato per mette KO il suo ex amico, lo osserva con sguardo minaccioso, e tenendolo in mano sale sulla terza corda, guardando ora in faccia ciascuno dei fan che gli urlando contro e lo insultano.

Fred: Questo è l'inizio, gente.

Fred: La guerra tra il bene e il male è appena cominciata.

Detto ciò, Fred rivolge uno sguardo all'indietro, verso il povero Alexandre, dunque torna a guardare il pubblico con sguardo sempre più minaccioso.

Fred: Questo, signori, è ciò che sono in grado di fare ai miei amici, vi lascio immaginare cosa posso fare ai miei nemici...ci vediamo tra due settimane, stronzi!

Detto ciò, il leader della FOX's Army getta a terra il martello e il microfono, scende dalla terza corda e, velocemente, tra i fischi di tutta l'Allstate arena, si allontana, mentre sul ring, finalmente, possono accorrere Brooks e i membri dello staff medici che immediatamente prestano soccorso al campione greco. Che inizio, gente! Rivedremo sul ring "The Greek Magnificence"? Oppure la sua carriera nel mondo del pro wrestling è terminata? Solo il tempo potrà darci una risposta. Quel che è certo è che questo Fred e questa FOX's Army rappresentano una minaccia per tutta le superstar della TWC. Nel frattempo War of Change continua!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:40 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Le immagini ci portano nello spogliatoio di Nick Carroll.

Immagine


Vediamo il bostoniano che si sta riscaldando in vista del suo match di stasera, quando qualcuno bussa alla porta. L'ingegnere sembra sorpreso.

NC Avanti!

La porta si apre e compare sulla soglia Leon Black, in camicia rossa, gilet nero e jeans dello stesso colore.

Immagine


LB: Nick, è sempre un piacere. Tra l'altro, per caso, sai come si scrive gilet?

Il gigante va a sedersi tranquillamente su una panchina dello spogliatoio.

LB: Scusa se ti disturbo, ma sarà una cosa davvero rapida.

Nick accoglie Black con un sorriso.

NC Ciao Leon, nessun disturbo. A meno che tu non sia qui solo per farmi domande retoriche sullo spelling.

Occhiolino del biondo, che ottiene come risposta una risata divertita.

LB: Per fortuna no. Sono qui per due motivi. Il primo è, in un certo senso, scusarmi. So che avresti voluto combattere insieme a me e agli altri nel Team TWC. So che non vuoi che Olon la passi liscia. E ti prometto che non la passerà liscia. Ma Manson era ed è l'uomo più adatto a completare la nostra formazione, per i suoi trascorsi con Raymond.

Black si ferma un secondo, tranquillo.

LB: La seconda è chiederti una specie di favore. Tieniti pronto. Potremmo avere bisogno di te. Come pensavamo fossero quattro, invece sono cinque, potrebbe succedere di nuovo. E non voglio avere le spalle scoperte di nuovo. Però in questo modo potrai tranquillamente pensare alla tua carriera. Nessun problema per il momento, dovrai solo concentrarti su un avversario. E nel caso ci fosse bisogno di te, sarei fiero di averti come alleato.

Carroll annuisce.

NC Sì, è giusto così.

Un sorrisetto si apre sul volto dell'ingegnere.

NC Anzi, ho la sensazione di essermi esposto anche troppo con Olon. Finora ho cercato di evitare di rispondere alle frecciatine come quelle di Jaeger o della Hart, così da poter rimanere concentrato solo sul mio obiettivo principale, che ad ora è Cross, senza dovermi preoccupare di interferenze altrui. Ma con Fox ho esagerato ed ho rischiato di mancare al mio proposito. Quindi è stato un bene che sia stato Kevin ad arrivare in vostro aiuto.

Nick guarda dritto negli occhi il gigante.

NC Nonostante ciò, puoi contare su di me per il futuro. Vi guarderò le spalle restando nell'ombra e se si presenterà l'occasione stai pure certo che sarò pronto.

Carroll offre una stretta di mano a Leon che la accetta caldamente.

LB: Mi raccomando, non fare troppo male al nostro amico Vincent. In definitiva è un simpaticone. Vado che devo ancora parlare con un po' di persone stasera. Una faticaccia.

Il gigante si alza ed esce dalla inquadratura, mentre Nick lo saluta sorridendo e facendogli il segno dell'ok con il pollice alzato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:44 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Torniamo in diretta con War of Change, primo special event della storia della TWC: siamo alle primissime battute, ma già si prospetta una serata imperdibile. Le immagini ci portano in questo momento nell'area interviste del backstage, dove troviamo ad aspettarci la sempre splendente Ally Sullivan.

Immagine


Ally: Signore e signori, il mio ospite per questa intervista è Jack Keenan!

Entra ora nell'obiettivo della telecamera il Pain Deliverer, in abiti da combattimento eccezion fatta per una t-shirt.

Immagine


Ally: Allora Jack, c'è qualcosa che ci vuoi dire riguardo al tuo match di stasera contro Drake?

Keenan: Sì, Ally, quello che vi voglio dire è che sono assolutamente carico. Vedi, è da più o meno tutto il giorno che penso al fatto che da quando sono in TWC ho effettivamente combattuto in un solo match, contro Ewan e Wild Roman. Qualcuno pensa per caso che per un incontro del genere avrei dato il mio 100%? Sarebbe stupido crederlo. Eppure, con all'attivo un solo match, Jack Keenan ha già messo la parola "fine" sulla carriera di Krakatoa, Ewan e Wild Roman.

Mentre elenca i nomi, Keenan finge di barrarli da una lista invisibile, con un sorriso sempre più soddisfatto disegnato sul volto.

Keenan: Di conseguenza, Ally, potresti quasi considerare il mio match di stasera come il mio "incontro di debutto"... e se finora ho fatto tutto quello che ho detto a persone che, di fatto, quasi non conoscevo, per di più senza troppo impegno, immagina cosa potrò fare più tardi questa sera a Chris Eddy Drak...

Jack Keenan non ha però l'occasione di finire la frase, perchè una mano decisamente grande entra nella ripresa per appoggiarsi sulla sua spalla.

Immagine


Leon Black sorride, tranquillo, aggiustandosi un bottone della giacca turchese su camicia bianca. L'anello d'argento che porta all'anulare brilla leggermente mentre muove la mano, mentre gli occhi grigi si fissano su Keenan.

LB: Jacl, scusa se ti interrompo, ma i soprannomi sono passati di moda.

Il gigante ridacchia, emettendo un suono quasi bronzeo.

LB: Posso scambiare due parole con te?

Keenan: Nessun problema. Ally, ti dispiace..?

Ally Sullivan annuisce e si allontana dai due uomini, che rimangono da soli nella zona interviste.

Keenan: Dimmi, Leon, a cosa devo il piacere?

Black si gratta leggermente la barba.

LB: In realtà ti devo chiedere un mezzo favore. Non so sei hai notato quella cosa che sta succedendo, Fox of Destruction, Flames's Army, TWC Team, io... Una situazione oserei dire particolare. Ora, so che ti piace combattere, ma vorrei che tu non interferissi troppo.

Leon si ferma.

LB: Nonostante sappia che tu possa essere un ottimo alleato.

Keenan accenna un sorriso beffardo.

Keenan: Adulazione. Un efficace tecnica di persuasione, almeno per un buon numero di persone. Non che dubiti della tua buona fede, Leon, era una pura constatazione. Comunque, in effetti è più che comprensibile che tu mi chieda una cosa del genere, visto cosa è successo in quel match di Indoor War che doveva essere un 4 vs 4 e si è rivelato un 5 vs 4.

Il Pain Deliverer sospira, scuotendo la testa.

Keenan: Mettiamola così: quella che si sta venendo a creare è una situazione... "particolare", come hai detto tu. Io, come te, Moon, Miller e così via, sono un wrestler di questa federazione: questo è il mio posto di lavoro, in un certo senso la mia seconda casa, quindi se dovessi vedere la minaccia di una forza interna che la faccia crollare dalle sue fondamenta ovviamente non rimarrei con le mani in mano... però in questo momento sono concentrato su Drake e Samantha Hart, non ho intenzione di rendere la situazione ancora più "particolare" per questa sera, se è quello che volevi sentire.

Black annuisce lentamente.

LB: Penso proprio di sì.

La Unglorified Legend poi ridacchia.

LB: Non ti preoccupare sulla adulazione. È un metodo che non uso mai, avendone di molto più efficaci. Divertiti stasera.

Black si allontana lentamente, ridacchiando sotto i baffi.

Keenan: Ci puoi giurare.

Sulle immagini di Keenan che, pensieroso, osserva il punto dove se n'è andato Leon Black, si chiude il collegamento.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Una nuova theme risuona nell'arena e vediamo fare la sua comparsa "The Veteran" Black Adam che fa il suo debutto accolto con una reazione abbastanza fredda. Il veterano, noncurante, si dirige a passo spedito verso il ring con un contratto in mano. Qui si fa dare un microfono ed inizia a parlare



Immagine


BA:Signori e signore, oggi avrete il piacere di vedere in azione il veterano Black Adam, me medesimo! Un talento puro e raffinato, specializzato in lotta greco-romana. Porterò in alto il nome di quella grande nazione che è la Grecia, ridicolizzata finora da quell'essere che voi chiamate Great Alexandre! Io non lo accetto! E' per questo che sono qui, per darvi l'opportunità di vedere un vero esperto di vero wrestling, non come questi giovani d'oggi che non fanno altro che svolazzare!

Black Adam porta in alto il contratto mentre viene fischiato dal pubblico che intona "You suck!"

BA:Patetici! Come osate fischiare Black Adam! Vi dimostrerò tutto il mio puro talento greco quest'oggi, guadagnandomi un posto in questa federazione. Chiunque sia lì fuori, se ha il coraggio, venga fuori e che assapori il sapore della sconfitta e del dolore delle mie prese letali. Venite a vedere la vera forma di lotta, quella degli antichi greci!

Il greco fa a malapena in tempo a finire il suo discorso che viene interrotto dalle note di Dies Irae, che risuonano per la seconda volta questa sera! "The Savior" Lance Murdock fa di nuovo la sua entrata in scena! Lo vediamo approdare sullo stage vestito in abiti civili come abbiamo avuto occasione di vederlo prima nel suo show "The Devil is in the details". Murdock aspetta che il pubblico si calmi ed inizia a parlare



Immagine


LM:Caro pubblico, mi dispiace deludervi, ma non sono qui per rispondere alla sfida di quel ciarlatano. Non ho intenzione di sprecare il mio debutto sul ring TWC contro un buffone del genere. Sono qui in veste di portavoce, per presentarvi una persona a me molto cara, che accetterà la sfida. Ladies and gentlemen: From Sparta, Greece "The Spartan Beauty" Elektra Kellis!!!!

Nell'arena si ode una nuova theme song, Love Bites degli Halestorm ed una graziosa ragazza dai capelli corvini con lo sguardo torvo fa la sua entrata. Giacca di pelle che lascia lì sullo stage, rivelando il suo attire viola e borchiato. Si avvicina al Salvatore abbracciandolo e dandogli un rapido bacio per poi farsi passare il microfono



Immagine


ELKT:Prima Alexandre e adesso tu... Sono stufa di gente che ridicolizza il mio paese in questa federazione!!

BA:AHAHAHAHA! Davvero il grande Black Adam dovrebbe lottare contro un'impudente ragazzina? Ahahaha! Se vuoi una bella lezione ti accontento subito, non mi farò scrupoli.

ELKT:Non osare sottovalutarmi, pezzente!

La spartana si dirige come una furia sul ring lanciandosi addosso a Black Adam non lasciando neanche il tempo di far suonare la campanella che suona dopo che i 2 sono già in contatto

Immagine VS Immagine


La spartana riempie di pugni il veterano per poi alzarlo e mandarlo con un irish whip ad impattare contro l'angolo. Ora, come una furia, si getta addosso a lui con uno splash che fa finire Adam per terra. Elektra sale sulla seconda corda in attesa che Black Adam si rialzi e quando lo fa lo manda di nuovo al tappeto con un Missile Dropkick.

Immagine


Prova lo schienamento: 1, 2, no. La Black Widow rialza l'avversario e lo manda a rimbalzare contro le corde, al rebound va con un dropkick ma il veterano le blocca una gamba e va per una Ankle Lock!! Elektra digrigna i denti contenendo il dolore e con tenacia riesce ad uscire dalla presa scalciando il nemico ripetutamente con la gamba libera. Il veterano vacilla e furiosamente Elektra lo manda a sbattere contro l'angolo con un dropkick in corsa nonostante la presa recentemente subita. Ora gli va contro con un attacco in salto ed inizia a riempirlo di gomitate a destra e sinistra, è una furia!!! L'arbitro riesce a malapena a staccarla dall'avversario evitandole la squalifica!

Immagine


Adam si rialza stremato ma non fa in tempo a prendere fiato che si trova di nuovo a terra travolto da una spear!! Elektra ora aspetta al varco che si rialzi per infliggergliene un'altra, con gli occhi iniettati di sangue. Parte di nuovo ma stavolta viene bloccata in una BearHug!!! La greca non perde però la calma ed inizia a riempire di gomitate il collo dell'avversario che allenta la presa. Ciò basta alla spartana per farsi strada, gli rifila infatti una violenta ginocchiata nel costato e poi lo solleva in posizione "Cradle"

ELKT:Ammirate: la saggezza di Salomone, la forza di Hercules, la resistenza di Atlante, il potere di Zeus, il coraggio di Achille, la velocità di Mercurio... Colpisce con la velocità di un fulmine, SHAZAM!!!

La bellezza spartana urla il nome della sua finisher e la connette velocemente stendendo definitivamente Black Adam!!!

Immagine


Va per lo schienamento: 1, 2, attenzione!!! La bella greca alza la testa dell'avversario interrompendo il pin con un sorriso diabolico e gelido. Ora incrocia le gambe dell'opponente attorno alla sua per poi prenderlo per le braccia e sollevarlo

Immagine


ELKT:Assaggia il morso della vedova!!!

Adam urla in preda al dolore e cede subito ma la vedova nera mantiene salda la presa fino all'intervento dell'arbitro

THE WINNER OF THIS MATCH BY SUBMISSION: ELEKTRA KELLIS!!!

Il savior, rimasto finora ad osservare sulla rampa, entra nel ring per festeggiare la vittoria della sua compagna. Ora raccoglie il contratto che aveva portato Black Adam e lo porge ad Elektra che con un sorriso lo firma e lo alza in alto sotto il giubilo del pubblico.

ELKT:Brunild, Lucy... you're next! Love bites but...

Elektra si sdrai accanto all'esanime Black Adam e... lo morde violentemente sul collo!!!

ELKT:So do I!

La greca si rialza ed abbraccia il suo ragazzo, trovando la calma tra le sue braccia, ed i due tornano nel backstage.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Le immagini ci portano nel backstage, con il cameraman che si muove rapidamente per i corridoi, cercando qualcosa. Finalmente dopo qualche secondo l'obbiettivo inquadra una figura gigantesca.

Immagine


Leon Black indossa una camicia viola su dei jeans, e si sta muovendo verso un camerino. Non riusciamo a vedere di chi sia, mentre il gigante bussa alla porta.

???: Avanti.

La Unglorified Legend spinge la porta, entrando.

Immagine


Finalmente capiamo che è Lance Murdock il proprietario del camerino. Black lo osserva sorridente, mentre questi si alza dalla sedia su cui è seduto.

LB: Non so se ti aspettassi di vedermi.

Leon porge la mano all'altro che prontamente gliela stringe

LM:Non proprio, è un onore per me conoscere una persona che è stata di grande aiuto al mio salvatore. Ha bisogno di qualcosa?

LB: Ti spiace se mi siedo?

Black si siede su una panca, facendo gesto anche a Murdock di ritornare sulla sedia.

LB: In realtà sì. Definiamolo un piacere.

La Unglorified Legend si ferma un secondo, sospirando.

LB: È difficile. Mettiamola così. Concentrati sulla tua carriera, non interferire con Olon.

Il Savior torna a sedere sulla sua sedia ascoltando le parole del suo interlocutore e dopo alcuni secondi di riflessione risponde

LM:Beh, devo dire che mi sarebbe piaciuto molto aiutare il team TWC nel salvare la federazione da certi soggetti. E' nella mia natura di salvatore, è un peccato non esserci stato nell'ultimo episodio...

Murdock fa un sospiro e continua

LM:Comprendo però il desiderio tuo e degli altri di voler sopraffare le fiamme in modo onesto e senza interferenze, nei vostri panni desidererei lo stesso perciò va bene: fin quando le fiamme non percorreranno la mia strada io non percorrerò la loro... Affare fatto!

Black sorride, tranquillamente.

LB: Non prendo nemmeno in considerazione il fatto che tu possa entrare fra gli schiavetti di Olon, giusto?

Murdock sorride a sua volta

LM:Ci sono più probabilità di vedere quel bisonte di Gunther pronunciare una frase in inglese di senso compiuto che di vedere me in mezzo a quella feccia... sono molto molto basse, anzi, direi nulle!

Il gigante si alza.

LB: Mi basta. Mi aspetto di affrontarti in un match serio il prima possibile. Un mio vecchio amico sarebbe impaziente.

Daredevil si alza e va a porgere la mano al gigante

LM:Non è il solo ad esserlo, sarebbe un grande onore competere con una leggenda del tuo calibro!

Black la stringe.

LB: Vado che ho un bel po' di persone a cui parlare. Spero ti divertirai stasera.

LM:Lo farò sicuramente!

Il gigante esce dalla stanza e, mentre il salvatore torna a sedere, le immagini staccano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 17:55 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Le luci nell'arena si spengono. Dopo poco il titantron si illumina mostrando un'immagine e le gloriosi note di Dies Irae risuonano nell'arena

Immagine



Le luci si riaccendono e vediamo Lance Murdock fare il suo ingresso a braccia aperte godendosi l'ovazione del pubblico. Percorre la rampa salutando il pubblico per poi salire sul quadrato, adornato ad hoc, con televisore appeso al centro, divano nero in pelle e sul quadrato è steso un telo nero sul quale vediamo lo stesso logo che campeggia sul titantron. Lance, dopo essersi fatto passare un mic, si siede comodamente sul divano ed inizia a parlare

Immagine


LM:Pubblico di Chicago... Say my Name!

Il Savior urla a squarciagola motivando il pubblico che prontamente risponde

Crowd:LANCE MURDOCK!!!

LM:You're goddamn right!

Daredevil accenna un ghigno soddisfatto dalla reazione del pubblico

LM:Fan TWNA, avete le mie più sincere scuse per le assenze degli ultimi tempi, mi siete mancati molto, sapete? Oggi cercherò quindi di rimediare dandovi il benvenuto alla prima edizione del mio talk-show: The devil is in the details!

Grande reazione del pubblico che fa comparire un sorriso sul volto del Savior

LM:Con questo talk-show avremo l'occasione di farci una bella chiacchierata perché non siamo qui solo per pestarci come animali selvaggi, le parole sono importanti, come diceva anche il mio salvatore, conosciuto anche come The Greatest Entertainer that ever lived!

Altra ovazione del pubblico nel sentire il nome di JD, lottatore della vecchia TWNA

LM:Le poche volte che ci siamo visti ho sempre badato ai miei affari senza aver occasione di parlare dei miei colleghi, oggi rimedieremo, commentando la card di questo evento ed i suoi protagonisti quindi... Let's go!

Murdock schiocca le dita ed il televisore si accende mostrando l'immagine del match tra Jack Keenan e Drake
Immagine


LM:Partiamo con uno dei match più interessanti della serata. Da una parte abbiamo il “Pain Deliverer” Jack Keenan: un individuo che gode nell'infliggere dolore alle altre persone, probabilmente appartiene a quel Club le cui prime 2 regole consistono nel non parlare del suddetto club... In un suo perverso modo anche lui si considera un salvatore tramite le sue consegne di dolore. Beh, io preferisco decisamente quando mi consegnano la pizza ma de gustibus...

Il savior scrolla le spalle

LM:Dall'altra abbiamo il giovane e talentuoso Chris Drake, o meglio, quello che un tempo era il giovane Chris. Adesso abbiamo soltanto un guscio vuoto e ricolmo d'odio, un burattino pilotato da Samanta Hart...

The Preacher scuote la testa sconsolato ed adirato

LM:...la stessa Samanta che abbiamo visto in TWNA, che incolpa KTW per averle rovinato la vita ma... ehi! Non mi sembra che ci fosse KTW quando Samanta si rovinava la vita assumendo qualsiasi sostanza stupefacente esistente... Ognuno è artefice del proprio destino, Sammy... Non puoi incolpare KTW per colpe che solo tu hai! Non puoi vivere costantemente alla ricerca di vendetta!

Murdock fa no con il dito rivolto verso la telecamera

LM:Conosco una persona con un passato molto simile al tuo e che ha avuto le tue stesse reazioni. Per sua fortuna poi sono arrivato io e sono riuscita a risollevarla da quella spirale di odio e vendetta, quindi...

Il Savior allarga le braccia come per dare perdono

LM:...don't worry, Sammy. I'm gonna save you! And Chris, I'm gonna save you too! E' così ingiusto che un ragazzo come Chris venga sfruttato da arpie come Samantha solo per soddisfare desideri a cui non riesce a provvedere da sola...

Concluso il discorso Murdock schiocca le dita ed ora il televisore mostra l'immagine del match tra Kevin Manson e “Street Dog” Raymond
Immagine


LM:Partiamo con quel mattacchione di Manson. Adesso, so che la dirigenza TWC non è il massimo, ma... Chi diavolo ha assunto Manson?! Come poteva qualcuno pensare che questo disadattato fosse adatto per questa federazione? Avrà passato chissà quale trauma da piccolo che l'ha fatto uscire fuori come una campana però in fondo non è un cattivo ragazzo, ne sono convinto, è ancora recuperabile... Manson, I'm gonna save you too!

DD indica la telecamera con l'indice a mò di Uncle Sam per poi tornare a stravaccarsi sul divano

LM:Abbiamo poi Raymond, il cane randagio... Suppongo si faccia chiamare così perché gli piace urinare in mezzo di strada e rovistare tra i rifiuti. Si rivela inoltre a sorpresa essere un membro delle flames of destruction, Olon doveva proprio essere a corto di mentecatti da reclutare... Raymond, I'm not gonna save you but a shower will! Mediocre...

Murdock schiocca nuovamente le dita e le immagini ora mostrano il match tra Nick Carroll e Vince Cross
Immagine


LM:Nick Carroll sembra uno dei pochi elementi sani dentro questa gabbia di matti: un giovane talento che tenta di sfondare nel mondo del wrestling, un giovane laureato che si dedica alla sua passione più grande rifiutando una vita agiata seguendo le orme della famiglia... Chapeau!

Murdock fa il gesto di levarsi un fittizio cappello

LM:Abbiamo poi Vincent Cross: l'uomo che preferisce la compagnia della sua moto a quella delle persone... E fin quando frequenta gente come gli scapestrati visti nei suoi promo vorrei ben vedere! Mediocre... sgomma fuori da questa federazione, buddy! Next!

Nuovo schiocco di dita e nuova immagine, stavolta del match tra Simon B. e Andy Moon
Immagine


LM:Siccome infestare la TWNA non era abbastanza per Simon Bosiko, adesso ce lo ritroviamo anche qui in TWC. Uno magari pensa che è cambiato, che è cresciuto e... invece no! Rimane sempre il solito: confonde lo stage dell'arena per una sfilata di moda e non si prende mai sul serio... complimenti per l'evoluzione, Simon! Mediocre...

Il Savior applaude ironicamente e poi riprende a parlare

LM:Fortunatamente sembra aver trovato pane per i suoi denti che corrisponde al nome di Andy Moon: un'altra nuova leva dal grande talento e carisma che cerca il successo qui in TWC. Negli scorci presentatoci della sua storia possiamo vedere quant'è difficile intraprendere questa carriera e molti, me compreso, possiamo vestire molto bene i suoi panni avendo passato simili esperienze.

Ennesimo schiocco di dita, stavolta tocca al match tra Tyler Nolan e Christophorus Schimdt e il diavolo scoppia in una risata fragorosa
Immagine


LM:Ahahah, no, ma seriamente c'è questo match in programma? Beh, cari spettatori, se avete bisogno di una pausa panino o pausa bagno durante lo special event questo è il match giusto per farla!

Murdock fa l'occhiolino in camera come per rivolgersi agli spettatori da casa

LM:Una rivalità basata su... Su cosa si basa Schmidt/Nolan? Beh, non ne ho idea visto che i 2 grandi contendenti prendono la scusa del “fatti, non parole” per sopperire alla loro incapacità nell'intrattenere. Da una parte abbiamo Tyler Nolan, noto per aver mazzuolato Ultraman e... Basta? Ha fatto anche qualcosa di rilevante il bestione qui in TWC? Naah!

The Shepard of lost souls scuote la testa divertito mentre il pubblico ride

LM:Anche dall'altra parte abbiamo un altro signor nessuno, il crucco Schmidt! Fare battute sul suo nome sarebbe troppo scontato quindi evitiamo... Il suo curriculum, come quello dell'avversario, è ben scarno: mazzuola anche lui Ultraman, come se fosse una grande impresa, salta metà delle puntate per una bua al ginocchio e... Ah, si! Viene arruolato da Oscar nelle fiamme del colera!

Membri dello staff e del pubblico fanno notare al salvatore la gaffe compiuta col nome del presidente della federazione, Murdock si batte una mano in faccia resosi conto dell'errore

LM:Avete ragione, ragazzi... Mi confondo sempre col maiale di DragonBall, si somigliano così tanto da sembrare fratelli! A proposito del caro Olon, soffermiamoci un attimo sui membri del suo grande gruppo: tralasciando l'intelligenza tattica dello smascherarsi da soli, capisco che la TWC è ancora piccola e di fessi disposti ad entrare in quella stable ce n'erano ben pochi ma gente come Schmidt, Raymond, Fred... Eri veramente messo così male, Olon? A sto punto perché non provare a reclutare il tipo che vende le patatine al pubblico o il bigliettaio? Scommetto che avrebbero avuto una risonanza maggiore! Molto mediocre...

DD scrolla le spalle non riuscendo a darsi una risposta e si passa al prossimo match, quello tra Mike Hill e BBB
Immagine


LM:Qui abbiamo Mike Hill e c'è ben poco da dire: come dice lui stesso è Mr. Nessuno, nick che gli calza a pennello visto che non ci si accorge neanche della sua presenza. Mediocre... Forse se avrai la fortuna di incrociare la mia strada potrei salvarti da una vita anonima e pregna di nulla ma, ehi! Sono un salvatore e non uno che fa miracoli quindi non ti assicuro niente.

Daredevil scrolla nuovamente le spalle, come per dire non posso farci nulla

LM:Il suo opponente è invece BBB. Con un nome del genere e con la ridicola maschera che indossa uno non può fare a meno di accostarlo a qualche pornodivo scadente che pratica il bondage... Eppure al contrario del suo opponente riesce a lasciare il marchio, anche se di certo non in modo positivo. Si dimostra a sorpresa essere un membro della Fox's Army, rivelando una maschera sotto la maschera: credo che il rapporto di questo individuo con le maschere sia molto complicato, vallo a capire... Next!

The man without fear schiocca nuovamente le dita, stavolta è il turno del match tra Michael Edwards e Leon Black
Immagine


LM:Qui abbiamo l'ennesima nuova leva in cerca della gloria, Michael Edwards! Stavolta però il frutto è decisamente più acerbo, dimostrandosi inadatto per una grande fed come questa, come hanno dimostrato i suoi vari match. Per sua fortuna però un salvatore ha deciso di prenderlo sotto la sua ala e aiutarlo a crescere, un salvatore che corrisponde al nome del suo opponente: Leon Black!

Il pubblico va in visibilio al sentire il nome del loro idolo

LM:Una delle figure più iconiche e carismatiche della TWNA ritorna qui in TWC. Una figura d'ispirazione, infatti si rivelò fondamentale per la crescita del salvatore originale... Per me averlo qui è un grandissimo onore e poco fa ho avuto anche il piacere di incontrarlo: da persona leale e matura qual è vuole che nessuno intralci la strada sua, e dei restanti membri del team TWC, contro l'esercito di Fox... Un gesto ammirevole! Eppure non riesco a capire cosa ci trovi nel giovane dragone da averlo spinto addirittura a concedergli non uno ma ben due match contro di lui e a far parte del team TWC! Lo spazio concesso ad Edwards poteva esser dato a gente ben più meritevole! Mediocre... ed anche raccomandato!

Parte del pubblico fischia non trovandosi in accordo con le parole del salvatore mentre altri applaudono. Murdock schiocca le dita per l'ultima volta, tocca al Main event che vede coinvolti Travis Miller e Sigfried Jaeger
Immagine


LM:Siamo giunti all'ultimo match della serata che vede la conclusione dell'accesa rivalità tra Travis Miller e Sigfried e qui c'è molto da discutere, partiamo col tedesco...

The Preacher si fa scuro in volto

LM:”Superstar” Sigfried Jaeger... Un uomo dai grandi ideali, dal grande talento, dal grande carisma! Tutto ciò prima del suo ignobile voltafaccia ai danni di Miller. Il tedesco giustificherà il suo tradimento in modo pietoso: non riesce ad accettare che Fujihara l'abbia battuto e quindi va a piangere sotto la sottana della mamma, o forse quella della sua ragazza... Ops! Direi proprio di no su quest'ultima visto che è sparita non lasciando sue notizie. Che sia andata a comprare le sigarette? Che sia in giro a rendere il crucco un grande esemplare di cervo tedesco? E chi lo sa!

Murdock accenna un sorrisino per poi tornare serio

LM:Tornando seri: farà discorsi di filosofia spiccia, alquanto spiccia, sul bene e sul male passando al lato oscuro dicendo che è meglio, che sia forse vero che lì hanno i biscotti? Continua con le sue fandonie dicendo che gli eroi delle favole non esistono e che nella realtà non trionferebbero mai sul male ed in fondo non ha tutti i torti, peccato che il suo stesso nome derivi da uno di quegli eroi e che nella realtà non avrebbe la minima possibilità di uscire indenne contro il feroce drago Fafnir quindi stai ben attento a non finire sotto le mie fauci, “superstar”!

Il Preacher fa un occhiolino in telecamera, rivolgendosi al tedesco

LM:Nonostante tutto però Sigfried era un individuo degno di nota, aveva il mio rispetto, restava comunque un grande talento; poi però si rivelò anche lui essere un membro dell'ignobile armata di Olon: Estremamente mediocre... Ce n'era veramente bisogno?

Daredevil scuote la testa disgustato dalle azioni di Jaeger

LM:Il suo avversario invece si dimostra ben più coraggioso e diretto, lo affronta più volte faccia a faccia nonostante il crucco si nasconda dietro al suo gruppetto di amici ubriaconi e con quello stuolo di rincoglioniti in maschera. Avremo stasera l'epilogo tra i due e finalmente vedremo...

Attenzione, le parole del Salvatore vengono interrotte dalle note della Theme Song di Bizarre che fa la sua comparsa!!



Immagine


Il wrestler mascherato percorre la rampa a testa bassa per poi arrivare sul ring e andare faccia a faccia con Murdock

LM:Vedo che il trattamento inizia ad avere effetto, sei riuscito infatti a smuoverti da quella topaia che è casa tua e venire fin qui... E' un po' scortese però interrompere le persone mentre parlano, non trovi? Per questa volta passi, d'altronde un vero talk show ha sempre un'ospite di riguardo: non trovi, Bizarre?

Il wrestler di hell's kitchen pone particolare enfasi sul nome, come a voler punzecchiare l'ex-Pàz

BZR:Non chiamarmi con quel nome, quella pagliacciata ormai non esiste più!

L'ex-Paz, furioso, si leva la maschera e la scaraventa via mostrando il suo volto. Murdock applaude soddisfatto

Immagine


LM:Vedo che inizi a comprendere, ciò mi fa molto piacere! Sei dunque pronto ad essere salvato, Jeffrey?

Murdock apre le braccia e invita Jeffrey a prendersi il perdono

JFR:Non pensare che tu abbia un ruolo in tutto questo! Nessuno ti da il diritto di intrometterti nella mia vita! Sono qui per annunciare pubblicamente le mie dimissioni, è finita... Hai perso, non c'è modo che io possa scalare questa federazione e piuttosto che rimanere a fare il buffone preferisco andarmene...

LM:Non ti azzardare a licenziarti! Non provare ad arrenderti, miserabile verme! Mio padre mi ha sempre insegnato a rialzarmi: più è gravosa la caduta, più forti ci rialziamo! Anche mio padre era un fallito, eppure un giorno riuscì a coronare il suo sogno conquistando l'alloro massimo! Anch'io ero una nullità come te, eppure non mi sono arreso ed ora eccomi qui pronto al successo! Non ti permetterò di infangare le parole di mio padre calpestando i suoi valori! Non renderò vano il progetto iniziato dal salvatore originale! Chiaro?!

Murdock, furioso come non mai, urla in faccia all'ex Paz che rimane impassibile

JFR:Ma chi ti credi di essere? Questa è la MIA vita e sono libero di viverla come voglio!

LM:Nel diritto civile i soggetti che non sono in grado di rendersi conto del significato e delle conseguenze delle proprie azioni vengono privati della capacità di agire per evitare che si danneggino. Lo stesso discorso vale per te: sei come un bambino, non sei in grado di compiere le scelte più adeguate quindi le compio io per te! Mostra le palle, comportati da vero uomo e non scappare alle prime avversità!

Il Salvatore è sempre più adirato e stavolta anche Jeffrey sembra colpito dalle parole. La sua espressione apatica si tramuta in rabbia e tira un potente schiaffo al Savior!!

Immagine


Il predicatore vibra dalla rabbia per l'affronto subito. Getta i suoi occhiali da sole a terra e si getta addosso a Jeffrey gettandolo a terra e riempendolo di pugni!!! Paz passa al contrattacco colpendolo con una gomitata che lo fa indietreggiare. Ne approfitta per rialzarsi e lo getta oltre il divano di pelle ribaltandolo. Usa il divano come rampa e si tuffa addosso a DD che però lo evita e lo manda contro il televisore che va in frantumi!!! Jeffrey però non desiste e, nonostante il volto insanguinato a causa dell'impatto, parte all'attacco, cogliendo Murdock di sorpresa e stendendolo con un dropkick in corsa!! Ora sale sul paletto, CHIAMA LA PAZZADROM FOMENTANDO IL PUBBLICO!!! Ecco che spicca il volo con il suo marchio di fabbrica ma Murdock è lesto a rotolare via, colpirlo con un calcio nell'addome e porre fine alla rissa stendendolo con la sua Requiem!!!!

Immagine


Daredevil, ancora furioso in volto e sbuffante per la rabbia, si aggiusta la giacca e raccoglie il microfono rivolgendo le ultime parole a Jeffrey che è a terra stremato

LM:Te l'ho già detto più volte: se con le buone maniere non capisci si passa alle cattive... E saranno sempre peggio! I'm gonna save you!

Il Preacher scaraventa il microfono addosso al povero Jeffrey e poi lascia il ring tornandosene nel backstage mentre l'ex Paz termina ancora una volta il conflitto con il suo salvatore sconfitto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:01 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Le immagini ci portano nel backstage dove vediamo Drake e Samantha Hart che si stanno dirigendo verso lo stage pronti per il match che attenderà The Dragon.

ImmagineImmagine


I due camminando a passo svelto, sono quasi arrivati nei pressi della Gorilla Position, ma ecco che qualcosa attira la loro attenzione. I due si bloccano e l'inquadratura si allarga mostrando Leon Black che li sta squadrando.

Immagine


Samantha: Che cazzo vuoi?!

Il gigante sorride, tranquillo, vestito con un completo cenere su camicia alabastro.

LB: KTW.

Black ridacchia, divertito.

LB: Ti spiace se prendo in prestito lo stile?

La Unglorified Legend continua a ridacchiare, poi scuote la mano, tornando serio.

LB: Scusami, ma non fai che parlare di quello, e volevo rompere il ghiaccio. Salve anche a te Drake, pucci pucci.

Black fa un grattino sotto il collo di Drake, che lo guarda impassibile.

LB: Uh, salutami tua sorella, quando la vedi. Ma ora cercherò di essere serio per un secondo. Ciao Samantha, anche io sono felice di incontrarti. Intanto volevo darti questo. È una pomata per le lacerazioni vaginali.

Il gigante porge uno scatolino parallelepipoidale alla ragazza, che non si muove nemmeno per raccoglierlo.

LB: So che sono un po' in ritardo, ma può sempre essere utile. Certo, servirebbe anche estrarti il palo che hai su per il culo, ma d'altronde non si può fare tutto nella vita. Ora, prima di tutto ciò volevo dirti qualcosa, ma il taglio di capelli di Drake qui presente mi ha distratto. Intanto che ci penso appoggio qui la scatola.

Black appoggia in testa a Drake la scatolina, sorridendogli.

LB: Eureka. Anche se non significa esattamente quello che intendo me lo farò andare bene, visto che fai della approssimazione il tuo forte. Ti ordino, e sottolineo ordino, di non interferire nella faccenda fra Fox's Army e Team TWC. Se seguirai questo ordine ti farò recapitare a casa un intero pacco di crema vaginale.

Black sorride, arricciando la parte sinistra della bocca.

LB: Altrimenti ti farò ricordare KTW con una certa nostalgia.

The Dragon scuote la testa facendo cadere la scatola per poi schiacciarla mentre Samantha con sguardo duro osserva Leon Black.

Samantha: Finito di fare il coglione?

I due si scambiano uno sguardo di sfida.

Samantha: Sai Unglorified Failure, in un certo senso già mi stai ricordando Kid The Wizard comportandoti da demente. Comunque puoi star tranquillo per la mia vagina, Zafina ha una lingua spettacolare...

Black scuote la testa.

Samantha: E comunque, coglione, puoi stare tranquillo... Questa sera la vostra stupida rivalità non m'interessa, ma se credi che in un futuro, quando deciderò di asfaltare Olon e prendere il suo posto, mi lascerò intimidire dalle tue parole e desisterò dall'agire contro il maiale allora non hai capito proprio un cazzo. I do everything I want, when I want.

Black scoppia fragorosamente a ridere.

LB: Temo tu non abbia capito. Vedi quella cassa?

Il gigante indica una cassa della produzione aperta, posizionata proprio alle spalle di The Dragon.

LB: Se volessi, in questo momento, potrei chiuderci dentro Drake. E poi saremmo solo io e te. Ora, non so tu, ma io non mi farei delle grosse illusioni, quando a scegliere dove lottare è stato il tuo nemico.

Black continua a ridacchiare, osservando la crema che è rimasta tutta sotto il piede di Drake.

LB: Io fossi in te mi pulirei. Deve essere abbastanza scivolosa.

Black appoggia una mano sulla spalla di Drake ed una sulla spalla di Samantha. Entrambi provano a muoverla, ma la mano sembra fusa al loro corpo.

LB: La situazione è questa, quindi. Voi non fate nulla ne per, ne contro Olon, ed io, gentilmente, faccio in modo di non usare la crema sotto le scarpe di Drake su di te, Sammy. Deve essere scomodo viaggiare con uno stivale su per un orifizio.

Leon non muove le mani.

LB: Bene, ora devo scappare, visto che voi avete un match e io cose importanti da fare. Divertitevi ragazzi, e buona fortuna.

Il gigante stacca le mani e si allontana mentre i due se lo guardano con sguardo vitreo. Drake fa un passo avanti come per partire alla carica ed attaccare Black alle spalle, ma la Hart Princess lo blocca.

Samantha: Calmati Drake, Leon è sempre stato bravo a mostrarsi really really strong, ma poi quando si arrivava alla resa dei conti veniva puntualmente asfaltato. Come per Kid The Wizard, come per Simon B, come per Andy Moon, come per Fox Olon, come per Lance Murdock, come per Jack Keenan tra qualche istante e come per tutti gli altri stronzi, anche per lui arriverà il momento di affrontare la furia del Drago, e quando quel momento arriverà quelle due mani se le troverà direttamente fuse con il suo stesso culo! Words creates lies, Samy can be trusted!

I due si scambiano uno sguardo d'intesa per poi avviarsi verso lo stage. Drake vs Jack Keenan is next!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:06 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Bentornati live dalla Allstate Arena per questo primo PPV nella storia della TWC, War Of Change! Il pubblico è rumoroso ed eccitato pronto ad assistere ad un nuovo match che promette fuoco e fiamme! Ladies and gentleman, it's time for Drake vs Jack Keenan! Le luci si spengono...



La theme di Samantha Hart risuona nell'arena e un occhio di bue si accende sullo stage avvolto da una cortina di fumo che dopo essersi diradata mostra la Hart Princess con la testa china coperta da un cappuccio. Incredibilmente il pubblico di Chicago acclama la ragazza che ora alza la testa mostrando il suo volto alla telecamera.

Immagine


Le luci si riaccendono e la ragazza si guarda intorno godendosi l'ovazione ed ora munita del suo microfono auricolare e non appena la musica si interrompe prende la parola.

Samantha: Ladies and gentleman my name is Samantha Hart and I'm the most important member of my family!

Altri inspiegabili applausi da parte del pubblico.

Samantha: Zitti coglioni!

Ed ecco che i primi fischi iniziano a piombare sulla ragazza che sorride.

Samantha: Lo capisco eh... Voi siete il pubblico di Chicago! Whoa! Voi siete lo zoccolo duro dei fan di wrestling, voi rispettate il mio passato in TWNA, voi mi adorate perché mi considerate una con le palle, ma sarei una Jack Keenan... ops scusate, lapsus... stavo dicendo che sarei un ipocrita se dicessi che anch'io vi rispetti...

Altri fischi per Samantha che continua a sorridere.

Samantha: Come potrei rispettare gente che paga per vedermi vincere? Voi siete solo dei perdenti proprio come Jack Keenan che tra non molto vi raggiungerà su quei viscidi seggiolini! Esatto gente, dopo questa sera Jack Keenan il wrestling lo potrà solo vedere in televisione e sugli spalti di un'arena di una città sfigata visto che la sua carriera terminerà qui!

Fischi ancora più assordanti per la Hart Princess che continua ad irridere il pubblico.

Samantha: Questa sera tutti voi assisterete all'inizio della Dragon's Era, e il primo a farne le spese sarà proprio quell'ipocrita bastardo di Jack Keenan, perciò popolo di succhiacazzi di Chicago...

Bordata di fischi per Samantha che non se ne cura.

Samantha: ...please welcome the Undisputed Future of Pro-Wrestling, The Samy's Little Monster, The Dragon... DRAAAAKEEEEEEE!!!



"Out Of Control" risuona prepotentemente nell'arena e Drake compare sullo stage con sguardo serio, concentrato e determinato.

Immagine


The Dragon è carico e smanioso di lottare, e una volta raggiunto lo stage si affianca a Samantha e dopo essersi scambiati uno sguardo d'intesa i due si avviano verso i ring a passo svelto e determinato. Una volta ai piedi del quadrato Drake salta sull'apron facendo esplodere dei pyros dai quattro paletti per poi entrare nel ring e fare spazio tra la seconda e la terza corda facilitando l'ingresso a Samantha che intanto era salita dalle scalette. Una volta che entrambi sono sul quadrato Drake inizia a camminare smanioso in cerchio mentre la Hart Princess si posiziona al centro del ring ammirando il suo assistito con un sorrisetto sadico. La theme di Drake smette di suonare e adesso i due si mettono in attesa di Jack Keenan.



Le luci si abbassano ora leggermente e, mentre sullo stage si diffonde qualche sprazzo di fumo nero, si presenta in cima alla rampa Jack Keenan, che indossa i pantaloni da combattimento e una maglietta che aveva già mostrato qualche settimana fa ad Indoor War.

Immagine

Immagine


Keenan senza grandi indugi si dirige verso il ring, con lo sguardo fisso su Drake, che è già sul quadrato. Keenan sale sull'apron e rimane per qualche istante seduto sulla seconda corda, da dove regala un occhiolino a Samantha Hart. Il Pain Deliverer si toglie la maglietta e la lancia oltre il tavolo dei commentatori, dopodichè entra definitivamente nel ring, pronto per questo scontro.

Immagine

SINGLES MATCH:
DRAKE VS. JACK KEENAN


L'arbitro fa suonare la campanella ed i due iniziano a studiarsi a distanza lanciandosi sguardi di disprezzo, ma ecco che Drake rompe gli indugi e va all'assalto di Jack Keenan che evita l'attacco e non appena The Dragon si volta lo schiaffeggia causando un boato di sgomento nel pubblico qui presente!

Pubblico: OOOOOOOOOH!

Sul volto del Samy's Little Monster compare un'espressione furente mentre Keenan se lo guarda con un sorriso beffardo che innervosisce ancora di più Drake che ora va nuovamente all'attacco che un braccio teso schivato ancora da Jack che ora colpisce con una Chop al petto Drake! The Dragon accusa il colpo ed ora Keenan lo abbranca in un Clinch portandoselo all'angolo ed iniziando a colpirlo con una gomitata in testa per poi colpire con una ginocchiata allo stomaco, di nuovo gomitata, di nuovo ginocchiata, gomitata, ginocchiata... Keenan prende la rincorsa e... High Knee all'angolo che stordisce Drake che stramazza a terra!

Immagine


Il pubblico accoglie questa offensiva con un boato per poi iniziare ad intonare un coro...

Pubblico: Jack is gonna kill you... Jack is gonna kill you... Jack is gonna kill you...

The Pain Deliverer sorride di nuovo in maniera beffarda per poi rialzare Drake e lanciarlo verso le corde colpendolo in rincorsa con un altro High Knee in pieno volto! Questa volta Drake non cade a terra, ma traballa sensibilmente e Keenan vista la situazione connette con un Busaiku Knee che stende The Dragon! 1...2...No! Drake alza la spalla. The Monster Inside TWC continua a sorridere per poi sbeffeggiare Drake. Fatto ciò rivolge la sua attenzione verso Samantha indicandogli Drake e l'umiliazione che gli sta dando. La Hart Princess non prende bene la provocazione e sale sull'apron ring e l'arbitro va a bloccarla. Intanto Keenan va a rialzare Drake che approfitta della distrazione dell'arbitro per mettere le dita agli occhi a Jack che accusa il colpo e permette al Samy's Little Monster di abbrancarlo e schiantarlo a terra con una poderosa Dedsec!

Immagine


Che break da parte di Drake che ora prova a schienare l'avversario... 1...2...No! Keenan alza una spalla, ma l'effetto della devastante Dedsec si è fatto sentire, ed ora il Pain Deliverer si tocca il collo mentre The Dragon torreggia su di lui con sguardo folle attendendo che si rialzi. Passa qualche secondo e Keenan si rialza, ed ora è Drake a colpirlo con uno schiaffo in volto per poi bloccarlo in una Headlock ed iniziare a lavorare sul collo dell'avversario come di consueto. Dopo qualche istante di presa Drake lancia Jack verso le corde per poi stenderlo con un Lariat! 1...2...No! Keenan c'è! The Dragon non si scompone per il mancato schienamento ed ora inizia a colpire con degli Stomp l'avversario aumentando sempre di più l'intensità dei colpi mentre Samantha lo applaude a bordo ring. Il Samy's Little Monster ora rialza il Pain Deliverer e lo lancia con un Irish Whip all'angolo, ma attenzione, Keenan ribalta ed è Drake a finire spalle all'angolo! Jack cerca di approfittare dell'occasione andando con un altro High Knee all'angolo, ma Drake si sposta facendo impattare violentemente il Monster Inside TWC con il ginocchio sul Turnbuckle! Keenan accusa il colpo e crolla a terra tenendosi il ginocchio, e The Dragon ne approfitta per colpirlo con un Running Corner Slingshot Splash!

Immagine


Fatto ciò Drake non va per il pin ma porta l'avversario al centro del ring e prendendo slancio alle corde lo colpisce con un Elbow Drop! 1...2...No! Kick-out da parte di Keenan! Il Samy's Little Monster rialza il rivale e, prendendolo per il costume, lo scaglia fuori ring sotto la terza corda. Keenan va a sbattere duramente a terra e si appoggia al tavolo di commento per rialzarsi, Drake nel frattempo prende la rincorsa per un Suicide Dive... ma rapidamente Jack salta sull'apron e colpisce l'avversario prima che voli fuori ring! Il Pain Deliverer senza fare tanti complimenti fa scivolare il rivale fuori dal quadrato e ora è lui a lanciarsi alle corde per una Baseball Slide, ma Drake riesce ad afferrargli le gambe ed a trascinarlo di nuovo a bordo ring. The Dragon lo colpisce con un pugno e sale rapidamente sul ring per tentare uno Springboard Crossbody, ma Keenan si sposta ed evita l'attacco! Drake finisce a terra, Jack Keenan torna sul quadrato e prende la rincorsa... Flying Assassination a segno da dentro a fuori il ring!!!

Immagine


Che impatto!!! Keenan sorride per il dolore che ha appena procurato all'avversario mentre Samantha si mette le mani alla bocca per il tremendo colpo ora Keenan getta Drake nel ring andando per uno schienamento... 1...2...No! Kick-out da parte di Drake! Jack fa una smorfia stizzita ed ora va a rialzare l'avversario per tentare una... Pain Delivery! Attenzione se la mossa va segno potremmo essere ai titoli di coda... Ma ecco che Drake capendo il pericolo incombente colpisce con dei pugni allo stomaco l'avversario che molla la presa e nel fare ciò perde per un istante l'equilibrio, istante fondamentale per Drake che lo colpisce con un Forearm Smash in pieno volto mandandolo di schiena contro l'angolo e per poi colpirlo con uno Stinger Spash! Keenan è intontito, traballa, ed ora Drake se lo carica sulle spalle... Attenzione! Drake è pronto per la Divine Revenge! Ma ecco che Keenan lo inizia a colpire con delle gomitate e dimenandosi riesce a sfuggire alla presa di The Dragon sgusciandogli alle spalle e colpendolo, una volta che quest'ultimo si è voltato, con un Killshot!

Immagine


I due ora sono stesi a terra e l'arbitro inizia a contare... 1...2...3...4...5...6...7... Keenan si rialza... 8...9... ed anche Drake è in piedi! I due ora si guardano a distanza stremati da questa contesa, ma ecco che la voce di Samantha che ha riattivato il suo microfono riecheggia nell'Allstate Arena.

Samantha: Ehi Jacky... Stai capendo ora cosa significa combattere contro Drake? Ah ah ah, la tua fine è giunta!

Il Pain Deliverer per ascoltare le parole di Samantha si distrae quell'istante che basta a Drake per riprendere vantaggio ed a colpirlo con un Running Dropkick!

Immagine


Il colpo è talmente forte che spedisce Keenan fuori dal ring, ed ora Drake, una volta prese le distanze, tenta nuovamente un Suicide Dive, questa volta a segno! The Dragon su rialza immediatamente dopo l'impatto ed allarga le braccia prendendosi i fischi del pubblico e gli applausi della sola Samantha. Fatto ciò va a rialzare Keenan e tenta di farlo impattare di testa contro il paletto, ma Keenan ribalta e fa finire Drake di testa contro il supporto! Il pubblico applaude questa reversal ed ora Jack prende per i capelli l'avversario e lo lancia con una Irish Whip, ma la mossa viene ribaltata ed è il Pain Deliverer a schiantarsi contro i gradoni d'acciaio. Drake assume un'espressione folle ed ora insiste sbattendo più volte la faccia del Monster Inside TWC sui gradoni stessi, quindi alza la copertura del ring e ne tira fuori una sedia! L'arbitro lo ammonisce immediatamente minacciandolo di squalifica e Samantha corre verso di lui togliendogli la sedia dalle mani e sussurrandogli qualcosa per calmarlo. The Dragon annuisce e va a prendere Keenan per i capelli, un Keenan che ha approfittato dell'attimo di foga di Drake per recuperare un briciolo di energie, e che ora colpisce con una potente gomitata in volto Drake per poi farlo sbattere di testa contro il paletto. Drake cade a terra, confuso per la botta, ma Keenan prende slancio sull'apron e da lì lo colpisce con un calcione in pieno volto che stordisce Drake che si siede a terra permettendo al Pain Deliverer di colpirlo con la sua Keenan Special!

Immagine


The Dragon accusa i colpi ed ora Keenan entra nel ring per poi uscirne bloccando il counting out dell'arbitro che era arrivato a 9 mostrando a tutti che non gli interessa di vincere per un bieco count-out ma di arrecare più dolore possibile a Drake. Keenan sembra voler gettare Drake sul ring per provare uno schienamento, ma poi ci ripensa e lo lancia oltre le transenne, facendolo finire tra il pubblico. Il Pain Deliverer cerca di raggiungere il rivale oltrepassando le transenne, ma improvvisamente il Samy's Little Monster si riprende e lo colpisce con un rapido Enzeguiri Kick. Jack Keenan rimane immobile per il calcio, ancora nell'atto di scavalcare le transenne, e Drake ne approfitta per iniziare a colpirlo con una serie di pugni, i due passano tra due ali di pubblico, e molti tifosi si allungano per dare pacche sulla schiena ai wrestlers, mentre Drake continua a seguire Keenan, che non ha altra scelta se non salire. I rivali arrivano ad un punto dove si trova l'accesso nel backstage e Jack tenta una reazione, ma Drake la blocca sul nascere con altri pugni e pestoni e mette poi a segno un Belly To Belly Suplex direttamente sul pavimento!

Immagine


Nel ring intanto l'arbitro sta contando fuori i due... 7...8...9... Ma attenzione! Samantha Hart entra nel ring con una sedia colpendo violentemente alle spalle l'arbitro che stramazza a terra privo di sensi! Fischi assordanti per la ragazza che ora lancia un chiaro messaggio al pubblico di Chicago...

Immagine


Bordata di fischi per la ragazza che ride nel ring sbeffeggiando il pubblico. Intanto sugli spalti vediamo Drake che dopo aver abbrancato Keenan lo lancia contro una porta che conduce nel backstage! I due finiscono dietro le quinte ed ora Drake comincia a calciare Keenan che cammina carponi intontito dal tremendo impatto contro il pavimento. The Dragon prende la rincorsa per un altro Running Dropkick, ma Keenan si sposta facendo impattare Drake di schiena a terra! Il colpo è violento ed ora i due, stremati, cercano di recuperare qualche forza... Jack Keenan ora sembra quello più in salute ed ora va a rialzare Drake per i capelli mandandolo con un Irish Whip contro una pila di scatoloni della produzione! Drake accusa il colpo ed ora traballa vagando senza un'apparente meta negli spogliatoi, ma ecco che il Pain Deliverer ne approfitta per colpirlo con una gomitata sulla nuca che fa crollare The Dragon su un set di luci nei pressi dell'area interviste! Jack ora inizia lui a calciare Drake che cammina carponi per poi rialzarlo e lanciarlo contro una vetrata... No! Drake si riesce a fermare con l'ausilio delle mani ed ora esegue un Low Blow con un colpo di tacco! Keenan accusa la botta ed ora The Dragon lo abbranca nuovamente per poi connettere con un alto Belly To Belly Suplex...

Immagine


ATTRAVERSO LA VETRATA!!! Questo match è degenerato, e adesso l'attenzione torna sul ring dove vediamo l'arbitro che sta riprendendo conoscenza... Ma Samantha Hart lo colpisce nuovamente con una sediata stordendolo nuovamente in modo da renderlo incapace di chiamare squalifica, count-out o quant'altro. La ragazza continua a colpire l'arbitro con potenti sediate per tenerlo a terra il più possibile mentre l'attenzione torna nel backstage dove vediamo Jack Keenan dolorante e sanguinante steso a terra mentre Drake, appoggiato ad un muro, lo osserva con sguardo folle e compiaciuto...

Drake: I'M OUT OF CONTROL YOU SON OF A BITCH!!!

Ed ecco che Drake inizia a colpire con degli Stomp Keenan! 1...2...3...4...5....6...7...8...9...10...11 potenti Stomp che vengono accusati dal Pain Deliverer che ora è steso dolorante a terra. Drake torreggia su di lui per poi rialzarlo e caricarselo in spalla per la Divine Revenge... Ma ecco che qualcosa cattura la sua attenzione. Drake punta lo sguardo verso questo qualcosa e lascia scivolare Keenan alle sue spalle per poi avviarsi verso l'oggetto della sua attenzione. L'inquadratura si allarga mostrandoci ciò che Drake sta guardando...

Immagine


E' Simon B.! Il giovane e ricco wrestler osserva con espressione beffarda Drake che ora gli va faccia a faccia sbuffandogli addosso e pronto ad attaccarlo, ma ecco che l'espressione sul volto di The Dragon si trasforma in un sorrisetto folle.

Drake: Non è ancora tempo... Ah ah ah!

SB: Ma presto lo sarà.. e saranno cazzi tuoi!

Di tutta risposta Drake colpisce la Diet Soda che Simon sta bevendo facendola cadere a terra e sporcandogli anche il vestito. Simon B. non la prende bene ed ora spintona Drake! Il Samy's Little Monster assume un'espressione furente ed ora va all'attacco di Simon... Ma attenzione! Keenan lo colpisce alle spalle con un Double Axe Handle dietro la nuca che lo manda ad impattare contro un muro! Tra i due parte una nuova rissa che si protrae fino alla Gorilla Position ed ora vediamo Keenan che spinge Drake verso l'ingresso della stage con i due che ricompaiono finalmente davanti al pubblico dell'Allstate Arena che li accoglie con un boato. Il Pain Deliverer spinge verso il ring Drake, ma in esso c'è Samantha Hart ad aspettarlo con una sedia in mano. La ragazza ha un sorriso perfido tatuato in volto e Keenan dopo aver spinto Drake contro le balaustre entra nel quadrato tenendosi a debita distanza da Samantha che si mette la sedia sotto un braccio ed inizia ad applaudire Jack Keenan. Il Monster Inside TWC resta interdetto da tale comportamento mentre la Hart Princess attiva nuovamente il suo microfono auricolare e parla al Pain Deliverer...

Samantha: Bravo Jacky... Hai dimostrato di essere un vero portatore di dolore. Ora inginocchiati e sarai accettato come mio suddito.

Fischi da parte del pubblico mentre Keenan si guarda Samantha confuso.

Samantha: Entrambi sappiamo che hai bisogno di qualcuno che ti guidi, e quel qualcuno sono io... Inginocchiati Keenan e sarai dei nostri.

Il Pain Deliverer sembra pensarci su, ma poi mostra un sorriso beffardo e mostra entrambe le dita medie a Samantha scatenando un delirio nel pubblico qui presente.

Samantha: Ok, l'importante e che Drake abbia recuperato un po' di forze.

La Hart Princess non fa in tempo a finire di parlare che Drake rientra nel ring e va con un potente Lariat che però Keenan evita all'ultimo istante e che... STENDE SAMANTHA HART!!! La ragazza stramazza a terra priva di sensi mentre Drake si mette le mani ai capelli disperandosi ed ecco che Keenan ne approfitta per stenderlo con la Kill Keenan Kill!!!

Immagine


Spoiler:
Il momento è buono, l'arbitro lentamente si sta rialzando ed ora Keenan va a prendere Drake pronto per la sua letale Pain Delivery... Ma attenzione! Drake colpisce l'avversario con un altro Low Blow non visto dall'arbitro! The Dragon tira fuori un un urlo mostruoso per poi caricarselo sulle spalle e...

Immagine


Connettere con la Divine Revenge!!! Drake va per lo schienamento... 1...2...3!!!! E' finita! Drake ha vinto restando imbattuto!

Jessica: The winner of this match: "The Dragon"... DRAAAAAAAKEEEEEEEEEEE!!!

Il pubblico fischia sonoramente il Samy's Little Monster che non esulta ma subito a sincerarsi delle condizioni della propria padrona quasi con le lacrime agli occhi per il danno che le ha provocato...



Ma attenzione! Una theme song risuona nell'arena e le luci si abbassano lasciando un occhio di bue sullo stage ed uno su Drake. Passa qualche istante e sullo stage fa capolino una figura femminile...

Immagine


L'espressione di Drake cambia drasticamente. The Dragon non riesce a credere che questa persona sia qui presente, ed ora la ragazza si avvia a passo lento verso il ring mentre Drake, ancora incredulo, si stropiccia gli occhi. La giovane donna sale sul quadrato e la canzone smette di suonare e le luci si accendono. Ora i due sono faccia a faccia e la ragazza, lentamente, allunga una mano verso il volto di Drake accarezzandolo. The Dragon non fa una piega ed ora la ragazza estrae un microfono da una tasca dei pantaloni e prende la parola...

???: Chris... Mi riconosci? Sono Alisa... Tua sorella.

Boato di sgomento da parte del pubblico mentre Drake inizia a singhiozzare totalmente confuso.

Alisa: L'incubo è finito fratellone, riporto a casa con me.

La sorella di Drake tende una mano verso il fratello che lentamente gliela afferra. Alisa sorride per poi invitare il fratello a lasciare il ring insieme. Drake se pur un po' titubante e confuso annuisce ed i due escono dal quadrato avviandosi sulla rampa per poi tornare nel backstage e lasciare l'arena sotto gli applausi del pubblico. L'attenzione torna sul ring dove Samantha sta riprendendo conoscenza ed ora non capendo dove sia Drake, di come sia finito il match e cosa stia succedendo inizia a parlare...

Samantha: Drake?... Drake?... DRAAAAAAKEEEEEEEE!!!

La ragazza confusa si guarda intorno mentre il pubblico la fischia e Keenan, che ha ripreso conoscenza, se la ride appoggiato di spalle all'angolo sbeffeggiando la ragazza. La Hart Princess non la prende bene ed ora va a schiaffeggiare il Pain Deliverer che cambia immediatamente espressione divenendo estremamente serio. Jack Keenan va faccia a faccia con Samantha che per nulla impaurita non indietreggia e Keenan di tutta risposta...

Immagine


LA STENDE CON UNA PAIN DELIVERY!!! Il pubblico esplode in un boato d'approvazione mentre Samantha resta a terra priva di sensi! Keenan accenna un sorriso beffardo per poi lasciare il ring sotto le note della sua theme song e sotto l'applauso del pubblico di Chicago. La telecamera inquadra Samantha Hart stesa al centro del ring mentre noi andiamo in pausa.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:15 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343

Immagine

Dopo uno rapido spot televisivo, eccoci nuovamente LIVE dall'Allstate Arena, Rosemont, Illinois, in occasione del primo special event della TWC, "War of Change". Le immagini inquadrano lo stage dove sta effettuando il suo ingresso una delle superstar più odiate di tutta la federazione, Christophorus Schmidt; questi percorre a passo lento la rampa che conduce al ring, sorridendo e prendendosi gioco del pubblico che lo sta riempiendo di fischi e insulti; adesso, una volta sistema il proprio bastone da passeggio al di fuori del ring, sale all'interno del quadrato, dove comincia a prepararsi fisicamente e psicologicamente alla difficile prova che lo attende, il match più impegnativo di tutta la sua carriera, quello che lo contrapposto all'ex MMA, Tyler Nolan. Sull'arena è calato improvvisamente il silenzio....


Immagine

"HERE COMES THE ANNIHILATION!!!". Tra una coltre di fumo che si innalza sullo stage, fa il suo ingresso la superstar più forte dell'intera TWC, "The Ultimate Fighter", "The Destroyer", "The Dominator", Tyler Nolan!!! Tanti applausi e cori d'approvazione per il possente lottatore esperto di arti marziali miste, ma non sono pochi i fischi e le urla "GO HOME!", insomma il pubblico di Chicago offre una reazione mista, alla quale Nolan non sembra tener conto visto che la sua attenzione ricade immediatamente sul suo avversario che, fremendo per la battaglia, decide di scendere dal ring e raggiungere l'odiato rivale....

Immagine

.....THE ULTIMATE ACT!!! THE ULTIMATE ACT A SEGNO!!! HOLY SHIT!!! Christophorus Schmidt è a terra, KO ancora prima dell'avvio della contesa! Il lottatore di origini tedesche si contorce dal dolore, ma subito, stacanovista, cerca di rimettersi in piedi senza darsi per vinto, ma l'avversario lo precede, lo afferra e lo lancia sopra il ring!! Il direttore di gara si sincera delle condizioni di Schmidt, dopodiché decide di dare avvio alla contesa!

Immagine

Immagine


Mentre "The German Nightmare" si contorce al centro del quadrato, Nolan, sempre più osteggiato dal pubblico di Chicago una cui parte comunque continua a sostenerlo a gran voce, gira attorno al ring, infine si impossessa di una sedia d'acciaio!!! Perciò, sale sul ring, impugna ben stretta l'arma, e raggiunge l'avversario che nel mentre, avvertendo il pericolo, si sta rifugiano presso uno dei quattro angoli, ma viene raggiunto dall'ex MMA che, sollevata in aria, gli scaglia addosso la sedia d'acciaio, ma fortunatamente il tedesco evita il fatale impatto, colpendo fortemente l'avversario con un calcio dritto allo stomaco; Tyler allora, dolorante, lascia cadere la sedia, che viene prontamente impegnata da Christophorus Schmidt il quale tenta ora di colpire "The Ultimate Fighter", ma questi è già in piedi e blocca il colpo, afferrando al volo la sedia, per poi strappargliela dalle mani! Dunque, gli sferra un potentissimo calcio al costato, e poi LO COLPISCE CON LA SEDIA D'ACCIAIO!!!!

Immagine

Schmidt si contorce per il dolore, Nolan getta violentemente a terra l'arma, dopodiché solleva di peso il suo avversario, gli sferra un calcio al costato, dopodiché lo solleva in aria e si prepara a connettere la sua mossa risolutiva, "The Ultimate Suplex"!!! Tyler Nolan è pronto a sferrare al suolo l'avversario e sconfiggerlo senza alcun problema, ma "The German Nightmare" riesce a liberarsi dalla morsa, gli si piomba alle spalle....e lo colpisce con un Low Blow!!!! LOW BLOW!!!! Questa volta è legale! L'ex MMA, sofferente, cade sulle proprie ginocchia, il tedesco gli sorride, poi torna serio, anzi arrabbiato, prende ora la rincorsa, aiutandosi con le corde e lo colpisce con una ginocchiata! 1.....Nolan alza la spalla destra appena dopo il primo conteggio! Schmidt non si scoraggia, ma anzi, prima che Nolan possa rimettersi in piedi, lo chiude con una morsa attorno alla vita! Tyler Nolan tenta in tutti i modi di liberarsi da questa presa, ma il tedesco con determinazione e grinta la stringe sempre di più, ma ecco che l'ex MMA comincia lentamente e faticosamente a rimettersi in piedi, ora è sulle ginocchia, quando Schmidt lascia la presa per poi riprenderla questa volta attorno alla testa; "The Ultimate Fighter" ora è finalmente in piedi, tenta nuovamente di liberarsi, ma non ci riesce, finché, concentrate tutte le energie che possedeva, animato dal tifo di gran parte del pubblico, afferra l'avversario e lo fa catapultare davanti a sé!!! Schmidt si rialza immediatamente, un po' stordito, ma ecco che uno scatenato Nolan gli si lancia contro, gettandolo a terra con un braccio teso! L'ex MMA ripete la stessa mossa una, due, tre volte consecutive! Ora il tedesco fatica a rialzarsi, si aiuta con le corde, sostenendosi presso uno dei quattro paletti, mentre dall'altro l'avversario lo attende, prende la rincorsa e gli si getta contro "The Ultimate Act".....ma Schmidt si scansa e Nolan compatta violentemente contro il paletto d'acciaio!!! Il lottatore di Berlino non indugia nemmeno un istante, scende dal ring, getta a terra uno dei membri dello staff della TWC, si impadronisce della sua sedia, la impugna e.....

Immagine

.....COLPISCE LA TESTA DI TYLER NOLAN!!!! OH MY GOD!!! OH MY GODDNESS!!! Cala improvvisamente il silenzio all'interno dell'arena, tutti sono sotto shock, impietriti! Brooks, il medico della TWC, si precipita per sincerarsi delle condizioni del lottatore di colore, ma il tedesco lo getta a terra, dunque velocemente sale sul quadrato, a fatica trascina l'avversario al centro del ring e tenta lo schienamento, 1....2.....NO!! NO!! NO!! Nolan alza la spalla destra prima del fatidico conto di tre!!! "The German Nightmare", che credeva di aver la vittoria in pugno, è incredulo come tutto il TWC Universe che ora comincia a chiamare a gran voce Nolan, cosa che infastidisce molto il suo avversario il quale comincia a colpire con dei pugni ben assestati il volto dell'ex MMA da cui comincia a fuoriuscire copiosamente del sangue in seguito al tremendo colpo subito precedentemente. Adesso il tedesco inizia a colpirlo con dei calci, dopodiché, mentre Tyler Nolan sembra incosciente, scende dal quadrato e recupera un tavolo di legno da sotto il ring. Lo afferra e lo sistema sul tappeto, qui lo monta, quindi raggiunge Tyler Nolan, completamente immobile, lo colpisce con alcuni pugni sulla testa, faticosamente lo solleva E LO GETTA SUL TAVOLO CON UNA POWERBOMB!!!!

Immagine

Il tavolo va in frantumi, Schmidt getta fuori dal ring i suoi resti, dopodiché esegue nuovamente lo schienamento, 1....2....NO!!! Ancora una volta Tyler Nolan resiste, dando segni di vita!!! Fischi da parte di alcuni componenti del TWC Universe, mentre la maggior parte degli spettatori tira un sospiro di sollievo, cominciando ad intonare a gran voce cori a favore dell'ex campione delle MMA, sul ring, invece, "The German Nightmare" che pare sorpreso tanto quanto furioso; adesso invita l'arbitro di gara a svolgere più rigorosamente il proprio compito, quindi tenta nuovamente lo schienamento, 1....2....NO!!! Tyler Nolan solleva il braccio destro prima del fatidico conto di tre! 1.....2....NO!!! 1......2.....NO!!! Christophorus Schmidt esegue l'ennesimo tentativo di pin, ma in qualche modo Nolan continua a resistere! Il tedesco scende dal ring e recupera una scala d'acciaio, quindi la porta all'interno del quadrato e tenta di colpire l'avversario e lo centra in pieno volto!!! Nolan cade nuovamente al tappeto, questa volta però il tedesco preferisce non andare subito allo schienamento, ma afferra nuovamente la scala, la posiziona sulla seconda corda in orizzontale, dopodiché afferra Tyler Nolan, lo carica E CONNETTE UNA POWERBOMB SULLA SCALA D'ACCIAIO!!!!!

Immagine

1....2....NO!!! "The Ultimate Fighter" lentamente strisciando si allontana dall'avversario, dirigendosi lentamente verso uno dei quattro angoli, il lottatore di Berlino, sentendosi affranto nell'orgoglio, si asciuga la fronte impregnata di sudore, dunque con atteggiamento minaccioso e passo lento, ma deciso, si avvicina al suo avversario che nel mentre sta faticosamente cercando di rialzarsi aggrappandosi alle corde del ring; l'ex MMA è ora in piedi, con la schiena appoggiata all'angolo, ecco però arrivare Schmidt che inizia a colpirlo lì, alla testa, poi con un'irish whip, Nolan riesce ad invertirla e a lanciarlo contro uno dei quattro angoli, dopodiché gli si piomba addosso con un braccio teso, ma viene intercettato dall'avversario che lo stende con una tremenda clothsline!!!

Immagine

Dopodiché, il tedesco scende dal ring, recupera i gradoni d'acciaio e li trasporta sul ring. Ora li posiziona al centro di esso, afferra l'avversario e tenta di connettere la sua mossa risolutiva, la "Neutralizer", sui gradoni d'acciaio!!!! E' pronto a gettarlo, ma ecco che l'ex MMA finalmente reagisce, lo solleva in aria, sulle proprie spalle, quindi lo sistema e tenta di eseguire a sua volta la sua mossa finale, la "Nolan Shock", Schmidt però si libera, prende la rincorsa con le corde......ma viene colpito da Nolan coi gradoni d'acciaio!!!! L'incubo tedesco, stordito, cade fuori dal ring, lì dopo un po' si rimette in piedi, è pronto a risalire sul quadrato.....

Immagine

.......MA TYLER NOLAN GLI LANCIA ADDOSSO I GRADONI D'ACCIAIO!!!!! HOLY SHIT!!!!! L'ex campione delle MMA, ormai tornato finalmente completamente cosciente, esulta, sollevando in aria le braccia, dopodiché rapidamente scende dal ring, recupera il corpo esanime dell'avversario, lo riporta sul quadrato e lì lo solleva in aria E CONNETTE UNA DELLE SUE MOSSE SPECIALI, LA "NOLAN SCHOCK"!!!!

Immagine

Christophorus Schmidt, assai dolorante, si posiziona presso uno dei quattro angoli, mentre nell'altro "The Ultimate Fighter" si prepara a colpirlo con la sua mossa risolutiva, una violentissima Spear! L'incubo tedesco è ora in piedi e dondola stordito, ecco dunque che l'avversario gli si getta contro.....con un salto stupefacente, però, Schmidt evita la mossa.....Nolan va dritto contro il paletto d'acciaio, ma questa volta riesce a fermarsi prima dell'impatto; il lottatore di Berlino, credendo che il rivale abbia impattato contro il paletto d'acciaio, esulta, insultando il pubblico, dopodiché lentamente si volta indietro.....

Immagine

....."THE ULTIMATE ACT"!!!!! "THE ULTIMATE ACT"!!!!! OH MY GOODNESS!!!!! Tyler Nolan si precipita verso il suo avversario per eseguire lo schienamento, ma questi si catapulta fuori da ring! L'ex campione delle MMA è disperato e dopo un breve attimo di sconforto, lentamente scende fuori dal ring.....MA VIENE COLPITO DAL BASTONE DA PASSEGGIO DI SCHMIDT!!! Questi dopo avergli inferto un devastante colpo in mezzo al costato, impugna la sua personale arma e gliela tira dritta sulla schiena, una, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci, undici volte!!!! Christophorus Schmidt ora afferra l'avversario e lo spinge contro i gradoni d'acciaio!!! Dopodiché lo lancia sul ring, qui continua a fustigarlo col suo bastone da passeggio che, finito il pestaggio, lancia fuori dal quadrato; Tyler Nolan, assai dolorante, con la schiena ridotta a pezzi, tenta di rialzarsi, ma ogni volta che si rimette in piedi, l'avversario le fa cadere; al quinto tentativo, l'incubo della Germania permette all'avversario di rialzarsi in piedi, ma una volta rialzatosi, lo afferra alle spalle e connette con successo una devastante serie di Schimdt Plex!!

Immagine

1.....2.....NO!!! Tyler Nolan continua a resistere, incredibile!!! Christophorus Schmidt a stento riesce a trattenere la calma, si asciuga la fronte impregnata di sudore, dunque medita sul da farsi e infine decide che è arrivato il momento di connettere, questa volta con successo, la sua mossa risolutiva, Neutralizer! Afferra dunque l'avversario, ma questi lo anticipa con un LOW BLOW!!! Christophorus Schmidt saltella, afflitto da un tremendo dolore....

Immagine

....."THE ULTIMATE SUPLEX!!!", "THE ULTIMATE SUPLEX"!!! Christophorus Schmidt è a terra, incosciente, mentre Nolan alza le braccia in segno di vittoria, dopodiché si prepara a connettere per la seconda volta la sua mossa risolutiva, "The Ultimate Act"......
Spoiler:
Immagine

E' FRED!!!! Il lottatore tedesco fa un balzo sull'apron ring, Tyler Nolan si distrae e gli va incontro contrariato....

Immagine

....LAST HOPE!!! LAST HOPE!!!! Last Hope da parte di Christophorus Schmidt che, ripresosi, approfittando della distrazione dell'avversario, gli si è avvicinato, lo ha girato verso di sé e lo ha steso con questo colpo devastante!!! 1....2....3!!!!!! SCHMIDT HA SCONFITTO TYLER NOLAN!!!!

JR: Here's your winner.....CCHRRIIIIISTOOOOPHORRUUUUSSSSS SCHMMMMMIIIIIIIDDDDDDTTTTTT!!!!!!!!!!!!!!!!

Importantissima vittoria da parte di Christophorus Schmidt che dopo uno scontro estenuante, equilibrato e senza esclusione di colpi, grazie ad una decisiva interferenza di Fred è riuscito a mettere KO il veterano delle arti marziali miste. Christophorus Schmidt, dopo aver festeggiato la sua vittoria tra i fischi di gran parte del pubblico di Chicago, lascia il quadrato e torna dietro le quinte non prima di aver stretto calorosamente la mano del superuomo tedesco che ora, mentre il lottatore di colore lentamente e dolorosamente tenta di rimettersi in piedi seppur con molta fatica, recupera numerosissime sedie d'acciaio e da fuori ring le lancia sul quadrato, dopodiché sale su di esso, sistema le sedie al centro del ring, dunque afferra Nolan, lo carica E CONNETTE UNA SITOUT POWERBOMB SULLE SEDIE D'ACCIAIO!!!!! HOLY SHIT!!!!!

Immagine

OH MY GOODNESS!!!! L'ex star delle MMA è ora fermo, immobile, privo di sensi, disteso tra ciò che rimane delle sedie d'acciaio sulle quali è violentissimamente impattato, mentre dinnanzi a lui si erge trionfante e orgoglioso il superuomo tedesco, "The King of Wrestling", Fred! Il pubblico di Chicago non è unanime, c'è chi esulta e applaude, ma la maggior parte è indignata, lo fischia sonoramente, alcuni invece sono senza parole, impietriti dopo quest'ultima e tremenda botta subita dal possente Tyler Nolan che esce gravemente ferito da questa contesa e definitivamente distrutto dall'attacco privo di scrupoli da parte del leader di FOX's Army che adesso, beffeggiandosi di Tyler Nolan, senza alcun rimorso di quanto fatto, lascia il ring, pur continuando ad osservare quanto sta avvenendo al suo interno dove ora il medico della TWC, Brooks, insieme ai suoi assistenti, accorre e presta i primi soccorsi al guerriero di Washington che sembra privo di sensi, incosciente. Su queste terribili immagini, il collegamento dall'Allstate Arena si interrompe per qualche secondo per lasciare spazio ad un breve break pubblicitario.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:23 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
TITANTRON ha scritto:
Immagine

Dopo un breve spot pubblicitario, torniamo LIVE dall'Allstate Arena di Rosemont, dove si sta svolgendo il primo special event nella storia della TWC, "War of Change"; sugli schermi dell'arena spunta la faccia del presidente e DOO della Total Wrestling Corporation nonché general manager di Friday Night's Indoor War, Mr. Fox Olon, che si trova in viaggio su un aereo. Il pubblico lo accoglie con fischi e insulti.

TITANTRON ha scritto:
FO: Buonasera, fan della TWC, il mio nome è Mr. Fox Olon e sono il presidente della TWC!


TITANTRON ha scritto:
FO: Mi auguro che lo spettacolo offerto sia di vostro gradimento, "War of Change" rappresenta un punto di inizio di questa federazione e di conseguenza dell'intero pro wrestling, il sottoscritto sta perciò scrivendo un'altra pagina di storia dopo aver scalato le gerarchie in tempi record e aver salvato, SALVATO, la TWC da una crisi nera e apparentemente interminabile, crisi dovuta alla scellerata, SCELLERATA, presidenza del mio predecessore, un certo Philips Brian, e a tal proposito colgo l'occasione per salutarlo e rivolgergli i migliori e più sinceri auguri di pronta guarigione...forza Philips, siamo tutti con te!


Fox ride fragorosamente, mentre il pubblico di Chicago gli è totalmente contro.

TITANTRON ha scritto:
FO: Ma non voglio rubare minuti preziosi allo show, il MIO show, perciò sarò breve e conciso.


TITANTRON ha scritto:
FO: Stanotte si sta scrivendo la storia, ma vi assicuro che tra due settimane, al decimo episodio di Friday Night's Indoor War, LIVE dall'US Airways Center di Phoenix, Arizona, un'altra importantissima pagina nel grande libro del pro wrestling verrà scritta, perciò, gentile pubblico, gentili telespettatori e telespettatrici di tutto il mondo, vi consiglio di sintonizzarvi su questa rete tra quattordici giorni e guardarvi Indoor War, perché ho una grande e bellissima sorpresa in serbo per voi...


TITANTRON ha scritto:
FO: ...buon proseguimento di serata, ci vediamo tra due settimane con Friday Night's Indoor War!!!


TITANTRON ha scritto:
Immagine


Il collegamento viene prontamente interrotto, mentre ora tra il pubblico si sente entusiasmo e tanta attesa dopo l'annuncio di Mr. Fox Olon, tutti si stanno domandando in cosa consisterà questa "grande e bellissima" sorpresa. Lo scopriremo solamente tra due settimane al decimo episodio di Indoor War, ora però continua War of Change!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:26 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
È giunto il momento di una resa dei conti: Bosiko vs Moon III! Il pubblico è in attesa delle entrate dei due, mentre viene mostrato un breve recap della faida: Andy ha interrotto, durante la prima puntata di Indoor War, il monologo di Simon Bosiko. Dopo quello i due si sono dati battaglia per molto, con Moon costretto ad inseguire dopo l'iniziare sconfitta di Indoor War #2, pareggiata poi ad Indoor War #8. Questa sarà la risoluzione dei conti fra i due, dopo mesi di guerriglia al microfono. Futuro contro presente: Simon Bosiko vs Andy Moon III.



Immagine


JR : Introducing first, making his way to the ring, from Miami, Florida, weighing 222 pounds, Simooooon B!

Ecco che entra Bosiko, in grande stile! Pyros alla sua apparizione sullo stage, una “B” è proiettata sulla rampa. Il Who You Want To B è vestito con uno sfarzoso giaccone bianco e grigio, indossa i suoi classici occhiali da sole e cammina fiero per la rampa, sicuro di se, pavoneggiandosi col pubblico che lo inonda di fischi e di disapprovazione. Una volta nell'aria ring, Bosiko butta i suoi occhiali verso il pubblico che per tutta risposta glieli rilancia spezzati. B li osserva, fa spallucce e si limita a dire “Meh”. Una volta sul ring, il wrestler di Miami allarga le braccia e partono dei fuochi d'artificio dai quattro angoli. I pyros esplodono quattro volte. Adesso la Cavalcata Delle Valchirie sfuma e Bosiko inizia a togliersi la giacca, mentre il pubblico aspetta l'entrata di Andy Moon...



Finalmente inizia il classico Tic Toc, ma in una versione più cupa, le luci si fanno basse. Il titantron inizia a far scorrere le immagini di Moon ad una velocità ancora più folle del normale e con una saturazione esagerata, praticamente fastidiosa alla vista. Ecco che la musica inizia ad ingranare ed Andy Moon spunta dallo stage...

Immagine


...Con un facepaint da Joker addosso! Il pubblico va in delirio per questa versione di Andy, che ghigna soddisfatto. Il nativo di Savannah allarga le braccia trionfante, vestito con un completo viola scuro e una cravatta verde acido. Una telecamera si avvicina al ragazzo ma quest'ultimo la oscura con una bomboletta spray di color rosso acceso che teneva sotto la giacca.

JR : And his opponent, making his way to the ring, from Savannah, Georgia, weighing 171 pounds, Andyyyyyyy Mooooooooooooon!

Il ragazzo si ferma sullo stage e con la sua bomboletta disegna un simbolo dell'anarchia prima della rampa, poi si avvia verso il quadrato. Prima di salire sul ring, il ragazzo osserva la giacchetta di B buttata in un angolo e decide di dargli una spruzzata con la bomboletta così, per divertimento, scaturendo la rabbia del nativo della Florida. Ora anche il ragazzo è sul quadrato, sale sul paletto ed alza le braccia esultando. Adesso Moon scende dal paletto, inizia a togliersi la giacca violacea da Joker e Bosiko prova ad attaccarlo ma Andy gli punta contro la bomboletta spray noncurante, il che fa subito ritrarre Simon. L'arbitro si avvicina ai due, si fa consegnare la bomboletta da Moon e poi controlla che i due non abbiano nascosto niente nei rispettivi ring attire, poi fa segno al time keeper di cominciare!

Immagine


I due si studiano rimanendo a debita distanza per circa una decina di secondi, poi Bosiko si fa avanti ed alza il braccio, proponendo una prova di forza a Moon che la accetta, il tutto si tramuta in una Side Headlock a favore di B, che però viene spinto alle corde, al rebound Andy si butta a terra. Secondo rebound, YOU SICK FUCK! No, B la evita scivolando fuori dal ring. Moon ride e indica con il pollice e l'indice a Simon che l'aveva quasi preso. Il Who You Want To B si rialza, rientra sul ring e i due vanno in clinch, vinto stavolta da B che butta Moon per terra tenendolo sempre in Headlock. L'Infinite Kid riesce a liberarsi utilizzando le gambe per intrappolare la testa di Bosiko. B si toglie dalla presa e i due si rialzano, tentativo di Clothesline di Simon B evitato da Moon che corre alle corde, al rebound colpisce l'avversario con un Running Dropkick. Simon finisce addirittura fuori dal ring per la mossa e Moon, rialzatosi, sorride soddisfatto facendogli segno di rientrare. B si innervosisce e rientra sul ring, prova un Big Boot ma Moon lo blocca, tuttavia il nativo di Miami lo sorprende con un Enzeguri Kick!

Immagine


Tentativo di pin, 1 e Moon ne esce. Il ragazzo di Savannah si rialza un po' intontito, blocca un pugno di B e lo spinge via, poi prova a colpirlo con uno Spinning Kick ma Bosiko lo evita abbassandosi, Neckbreaker. Moon si rialza subito tenendosi il collo, Bosiko prova a colpirlo con un pugno ma di nuovo viene bloccato, e a subire un cazzotto è proprio Simon che indietreggia intontito, Andy continua a colpirlo con dei ganci sia a destra che a sinistra, propendendo di più per la destra. Un Uppercut butta B contro le corde, Clothesline e Simon cade di nuovo fuori dal ring. Il pubblico tifa per il ragazzo di Savannah che sorride e allarga le braccia, dopo che per la terza volta è riuscito a buttare il suo nemico fuori dal quadrato. Simon tira un calcio ai gradoni e rientra, stavolta per fa sul serio e si getta con una Shoulder Block buttando giù Moon che però si rialza, Irish Whip al paletto per il Wanna Be Hero che poi subisce una serie di blocchi da football. B butta il Joker per terra, poi sale sulla seconda corda e si butta con un Leg Drop. Schienamento: 1...Moon esce. B non si da per vinto, rialza il rivale e inizia a colpirlo con una serie di chop in mezzo al quadrato, alla terza però Moon gli blocca il braccio destro, con il quale lo sta colpendo, con la sua mano destra, lo tira a se e gli tira una gomitata col braccio sinistro rivolta a collo, poi Russian Leg Sweep da parte del giovane di Savannah. Il Real Hero si rialza e inizia a tirare dei pestoni a B che sta cercando di rimettersi a gattoni. B riesce ad allontanarlo con un pugno allo stomaco, poi si rialza e lo abbranca con un Belly To Belly Suplex. Schienamento: 1...niente. Moon si rimette in ginocchio, B lo guarda con disprezzo e gli tira un ceffone, poi con un calcio lo ributta per terra, schienamento: neanche conto di uno, esce subito Moon! Andy sembra non aver apprezzato lo smacco e si rimette subito in ginocchio, di nuovo Simon prova a colpirlo con un pugno ma Andy lo blocca, si rialza e inizia a tempestarlo di calci alle gambe, prima a destra poi a sinistra, Spinning Kick e Simon finisce contro le corde, rimbalza e si becca un Rolling Elbow. Moon sale sul paletto, Moonlight Madness!

Immagine


Il Joker non tenta nemmeno lo schienamento, alza B, poi corre contro le corde e colpisce con una TIME WARP!

Immagine


Classica sequenza di mosse da parte di Moon che ancora una volta rialza l'avversario e lo manda contro l'angolo, KickMa...no, B riesce ad evitare il Corner Enzeguri e butta Andy all'angolo, Big Boot! Moon crolla nella parte bassa dell'angolo, all'altezza della prima corda, B lo afferra per le gambe, lo alza a se, Corner Sitout Powerbomb!

Immagine


Schienamento: 1...2, No, Moon esce. Andy si riposiziona all'angolo, in piedi, B si posiziona a quello opposto e parte per la Insane, ecco la capriola...ma il Real Hero si scansa all'ultimo e Simon finisce contro l'angolo, perfettamente posizionato per la KickMania!

Immagine Immagine


Il Who You Wanna B rotola verso il centro del ring, mentre Moon si guarda intorno, si carica e intima al rivale di alzarsi, questo esegue...Knife Party! No, schivata! Roll-up! 1...2...No, l'Infinite Kid si toglie al due! Bosiko batte una mano sul tappeto, Moon tira un sospiro di sollievo. I due si guardano in cagnesco e si rialzano. Moon prova di nuovo a colpirlo a sorpresa con la Knife Party ma va di nuovo a vuoto, questo permette a B di eseguire con facilità la sua B-Orgasm.

Immagine


Schienamento: 1...2, niente, Andy esce. Simon lo rialza, Uppercut che stordisce il nativo di Savannah che però mette avanti i pugni, tenta un destro ma B lo blocca facilmente, ginocchiata al basso ventre e poi lo mette in posizione per la Simon Says! Ma no, Moon colpisce B con una serie di gomitate al volto e riesce a liberarsi, cadendo a terra. Andy rotola fuori dal ring per riprendere fiato, Simon si lancia verso le corde, Suicide Dive! No, Moon si era appiattito contro l'apron per evitarlo quindi il nativo di Miami ha cambiato all'ultimo in una Baseball Slide che butta Andy contro le barricate. Il Who You Wanna B prende di nuovo Andy, lo scaraventa contro i gradoni e poi contro il paletto. Il Joker è disteso a terra, B sale in piedi nelle barricate e allarga le braccia in segno di superiorità, gridando “Wanna Be!” fra il pubblico che lo insulta. Simon scende prima che qualcuno lo spinga malamente per terra e va a riprendere Moon che però lo contrasta con una gomitata. Questo però non basta a fermare B che lo stende di nuovo con un Lariat, mentre l'arbitro è al conto di 5. B si rotola un secondo dentro e fuori dal ring per azzerarlo, poi torna a tartassare di calci un Moon che pare aver perso le energie. Simon scuote la testa e prende il ragazzo per i capelli, lo trascina verso una barricata, prende una lieve rincorsa ma Andy alza una gamba e riesce a bloccare la Spear, adesso il ragazzo prova a contrattaccare con uno Spinning Kick ma B lo evità e il Joker colpisce il paletto con la caviglia! Moon grida di dolore e Simon ridacchia. L'ex-Youngblood ributta sul ring Andy e lo schiena: 1...2, niente. Simon si rialza e lo guarda impietosito, mentre Moon si tiene la caviglia dolorante.

SB : Perchè non ti arrendi e basta?

Moon respira affannosamente, ancora disteso.

AM : Mai!

Simon rotea gli occhi, rialza Moon di nuovo, Simon Says!

Immagine


Schienamento: 1...2, near fall! Ancora conto di due. Bosiko si è stancato, chiama la Whisper In The Grudge! Moon si rialza zoppicante, finisce nelle grinfie del nemico...ma riesce a rigirare la presa a suo favore, Roll-Up! 1...2...No! Incredibile! Moon si trascina verso l'angolo mentre Bosiko va a quello opposto. Andy si concede un sorrisetto e riesce a rialzarsi, seppur zoppicante. B è di nuovo in piedi anche lui, Lariat su Moon! Ora il nativo di Miami passa sull'apron, si da una leggera spinta, Excellence Kick! No, evitato! Moon si abbassa in tempo e Bosiko cade a vuoto sul ring, Standing Moonsault su di lui! Schienamento: 1...2...Niente. Adesso il Real Hero sale sul paletto, Tic Toc!

Immagine


Moon non tenta lo schienamento, piuttosto afferra Bosiko e zoppicando lo trascina con se all'angolo. Andy sale e si carica sulle spalle Simon, non senza fatica per colpa della caviglia. Moon indica il pubblico e chiama la Twin Skeletons! Però Bosiko si dimena con delle gomitate, posiziona Andy per la Whispers In The Grudge! Se riesce a connetterla da dentro a fuori ring sarà finita! Questo Moon lo deve aver capito, infatti riesce a sollevarsi sulle spalle Simon e si butta dentro al quadrato con la Lion Heart!

Immagine


Botta incredibile, schienamento: 1...2...3NO! Simon B esce! Simon B è ancora dentro al match. Moon batte più volte le mani sul tappeto e intima al nemico di alzarsi. B, lentamente, esegue e Moon gli apre la bocca, poi ci sputa dentro! Il pubblico va in delirio, YOU SICK FUCK!

Immagine


Finita! Finita! Moon schiena e se la porta a casa: 1...2...3! NO, SIMON RAGGIUNGE UNA CORDA CON UN PIEDE! Andy si mette le mani nei capelli, chiaramente stupito. Il suo zoppicare si è accentuato dopo che ha eseguito la You Sick Fuck con il piede dolorante. Moon sembra voler chiamare il calcio per una seconda volta ma ci ripensa quando capisce che la sua caviglia potrebbe non reggere il colpo, allora si posiziona all'angolo per la Knife Party. Simon si rialza, molto lentamente. Andy è impaziente di chiudere, freme all'angolo e quando finalmente B è in piedi si lancia...e viene preso al volo, Simon Says, la seconda del match!

Immagine


B va a schienare: 1...2...No, Moon ne esce! Il Who You Wanna B si rialza dolorante, afferra le braccia di Andy e rivolge il dito medio alla folla, Whispers In The Grudge!

Immagine


Andata. Il pubblico di Chicago ammutolisce, mentre B ride, ride e si getta su Moon per lo schienamento vincente: 1...MOON SI SCOSTA SIMON DI DOSSO! Solo all'uno! B strabuzza gli occhi, si mette le mani nei capelli, tira calci alle corde incredulo. Il Joker è disteso a terra, dolorante e sfiancato, ma è ancora nel match.

SB : Tu...

B inizia ad urlare contro al Real Hero, rabbioso. Lo rialza e gli tiene il volto

SB : TE NE SARESTI DOVUTO RIMANERE NELL'OBLIO!

Simon si lancia contro le corde, WANNABE! No, KEEP IT ALIVE DI MOON! Bosiko non si aspettava questo “tocco” alla testa e cade secco a terra, Moon prova a schienarlo ma furbamente Simon si rotola fuori dal ring. Andy sospira, si rialza, zoppica ma non gliene importa nulla, prende la rincorsa, People's Dive!

Immagine


I due sono distesi entrambi vicino alle barricate, il match è estenuante per entrambi. Andy si aggrappa alla barricata e riesce a rimettersi in piedi tenendo alzata la gamba dolorante, mentre i fan delle prime file gli gridano cori d'incoraggiamento. L'Infinite Kid scuote la testa, riprende B e lo lancia oltre la barricata, chiede ai fan di fargli spazio e poi si lancia con un Elbow Drop dalla stessa! Il tutto si sta trasformando in una rissa, l'arbitro è già al conto di 4 e grida ai due di ritornare sul ring ma non ne hanno alcuna intenzione, scazzottate tremende sottolineate dai gridi d'incoraggiamento per Andy e i fischi per Bosiko all'alternarsi dei pugni, B ributta il Joker nell'area ring con una Clothesline. Conto di 7. Simon prova a lanciare di nuovo Moon sui gradoni ma questo riesce a fermarsi, si gira, sguardo assassino e YOU SICK FUCK A SORPRESA!

Immagine


È fatta, Moon deve solo ributtarsi sul quadrato! B è disteso a terra e non da segni di vita, ma anche Moon è per terra, urla dal dolore tenendosi la caviglia che ha subito fin troppo. Conto di 8. Andy prova a raggiungere le barricate con le mani e le trova, si rimette prima in ginocchio e poi IN PIEDI! Conto di 9, pochi passi separano Andy dal ring!

Spoiler:
E la caviglia cede. Moon cade di nuovo per terra in un grido di dolore, mentre l'arbitro non può fare altro che contare il 10. Il pubblico rumoreggia deluso mentre subito dei paramedici corrono a soccorrere Andy che si rotola a terra nel dolore. Anche Bosiko sta ricevendo trattamento medico dopo i tanti colpi alla testa ricevuti.

JR : Ladies and gentlamans, this match results as a draw, by double count out...

Moon si mette le mani nei capelli mentre lo sistemano in una barella per portarlo via. Sia lui che Bosiko vengono portati via, nessuno è riuscito ad andarsene con le proprie gambe. La Guerra Del Cambiamento non ha portato risposte ne per Moon, ne per Bosiko.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:33 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Le telecamere ci portano nel parcheggio della Allstate Arena, dove tutto sembra pronto per il Parking Lot Brawl tra Vincent Cross e Nick Carroll!

Immagine


Ci viene mostrata una panoramica del parcheggio, disseminato di vetture di ogni tipo, mentre all'interno dell'arena il caloroso pubblico di Chicago segue la scena sul Titantron e rumoreggia, ansioso di seguire questo incontro. Jessica Rose è al centro del parcheggio e vicino a lei c'è l'arbitro Thomas Kiley.

ImmagineImmagine


La Ring Announcer procede con la spiegazione delle regole del match.

JR: This match is scheduled for one fall and is a Parking Lot Brawl! The only way to win is to pin or submit the opponent inside the parking!

Appena la Rose smette di parlare si sente in lontananza il rombo di una moto, il quale si avvicina sempre di più. Nel frattempo si diffonde sia nell'arena che nel parcheggio, dove sono state appositamente portate delle grosse casse, la theme song di Vincent Cross!


Immagine


Ed infatti ecco arrivare a velocità sostenuta il pericolosissimo Biker, a cavallo della sua moto preferita, finalmente rimessa a nuovo!

JR: Introducing first, from Denver, Colorado, he stands 6-feet-9-inch tall, weighing 286 pounds, he is the Deadliest, the Careless, the Fearless, Vincent Cross!

Le reazioni del pubblico sono così rumorose da essere udite anche nel parcheggio, ma Cross come al solito non si cura minimamente dei fischi che riceve. Egli smonta dalla motocicletta e si avvicina a Kiley, aspettando il suo rivale.


Immagine


"Scream, Aim, Fire" comincia a risuonare e dall'entrata del parcheggio opposta rispetto a quella da dove è arrivato Cross si presenta Nick Carroll a bordo della sua auto!

JR: And his opponent, from Boston, Massachussets, he stands 6-feet tall, weighing 183 pounds, he is the Engineer, the Brain Damager, Nick Carroll!

Il bostoniano, accolto dal boato del TWC Universe, è alla guida di una Chevrolet Camaro rossa e lo vediamo muoversi a ritmo con la sua theme song, diffusa anche dallo stereo del suo veicolo.

Immagine


L'ingegnere parcheggia, scende dal veicolo e va subito faccia a faccia con Cross, finalmente i due potranno battersi senza esclusioni di colpi! L'arbitro separa i wrestlers ed infine da via al match!

Immagine

Parking Lot Brawl
Nick Carroll vs Vincent Cross


Cross va subito all'attacco stendendo Carroll con una Lou Thesz Press!

Immagine


Gragnuola di pugni del motociclista, con Carroll che cerca di rispondere, ma viene sopraffatto dalla maggiore forza del suo avversario. Nick fa allora leva con le gambe e riesce a divincolarsi dal rivale. Il bostoniano si rialza e sorride al rivale, invitandolo a farsi avanti. I due sembrano prepararsi ad un clinch, con Cross che alza una mano in alto, pronto a cominciare la presa... ma all'ultimo momento Carroll colpisce con un fulmineo calcio l'arto del Biker, per poi andare a segno con svariati calci alle gambe e all'addome. Vincent è ora piegato in due per i colpi sullo stomaco e l'ingegnere cerca di approfittarne per connettere con uno dei suoi classici Roundhouse Kicks. Ma no! Cross si scansa e afferra il rivale, lanciandolo con una Irish Whip verso la macchina più vicina. Carroll sembra non poter evitare l'impatto ma all'ultimo istante si frena saltando sul parabrezza della vettura. Vincent non pare impressionato e intrappola velocemente il bostoniano in una Side Headlock per poi sbattelo violentemente a terra. Nick cade di schiena ed il motociclista tenta di colpirlo con dei pugni al volto, ma The Brain Damager riesce a prendere l'avversario per un braccio e ad intrappolarlo a terra, per poi rovesciare definitivamente la situazione scagliandolo più volte con la faccia a terra! Cross sembra accusare e Nick lo colpisce con un Low Dropkick alla testa!

Immagine


Tentativo di schienamento... No! Cross esce allo zero e guarda infuriato Carroll, per niente provato dagli ultimi colpi subiti. Il Biker si alza ed ecco che colpisce il suo rivale con degli uppercut! Carroll arretra ma riguadagna terreno con n calcio alla gamba sinistra di Cross, seguita da dei pugni allo stomaco! Cross arretra fino a finire contro una macchina nera, Carroll allora si allontana per poi provare ad avventarsi sull'avversario con una Spear, no, Cross riesce a prenderlo e con un Back Body Drop lo scaglia sul cofano della suddetta macchina! Brutto colpo per Carroll, che ora rotola a terra... Cross però lo alza, e con violenza lo scaglia contro uno dei vetri della macchina nera!

Immagine


Per fortuna di Carroll, il vetro non sembra essersi rotto o avergli causato danni troppo gravi al viso, però è comunque un durissimo colpo! Nick è a terra e Cross ne approfitta per schienarlo, 1, Carroll esce dallo schienamento! Cross allora lo rialza di peso, caricandoselo sulle spalle... No, il biondo lottatore riesce a colpire Cross con delle gomitate, e con le gambe riesce a raggiungere il tetto della macchina nera! Carroll ci finisce sopra, e scaccia via con una pedata in faccia Cross, che arretra... E Carroll si lancia su di lui con uno Splash! No, Cross riesce a prenderlo al volo, lo solleva... POWERSLAM SUL CEMENTO! Che colpo! Cross schiena nuovamente il rivale, 1, 2, Carroll riesce a rialzarsi! Cross sembra piuttosto sorpreso dalla resistenza del rivale... Ed ecco che va vicino ad un'altra macchina, di colore grigio... E apre la porteria posteriore con soprendente facilità!

VC: Macchina aperta? Ma che razza di idiota....

Cross non perde tempo, rialza Carroll e lo prende per il braccio, scagliandolo contro l'interno della portiera della macchina con un Irish Wip!

Immagine


Carroll subisce un altro durissimo colpo! Cross chiude la portiera della macchina, ed inizia a colpirlo con degli stomp al corpo! Altro schienamento di Cross, 1, 2, Carroll esce nuovamente dallo schienamento! Cross si rialza e sospira, allontanandosi dal suo avversario quanto più possibile, forse vuole tentare una manovra in corsa... Il Biker aspetta che il biondo si rialzi...

VC: It ends here, fucker!

Carroll è in piedi, e Cross corre contro di lui! STREET SPEED! NO! Carroll riesce ad abbassarsi ed evitare la mossa! Cross si ferma per non finire contro una macchina, si gira, Dropkick di Carroll che manda Cross contro una macchina bianca! Altro Dropkick in corsa del biondo su Vincent Cross che finisce nuovamente la macchina con ancora più violenza! Carroll prende quindi il biker per la testa, Neckbreaker sul cemento! Ora è Carroll a schienare, 1, 2, No! Cross esce dallo schienamento! The Brain Damager solleva nuovamente Cross, lo prende di nuovo per la nuca, e lo lancia contro un altro vetro di una macchina, che quasi si rompe del tutto!

Immagine


Il Biker è a terra e Carroll dovrebbe sfruttare il momento... invece egli si dirige verso la sua macchina, apre il portabagagli e... estrae una sedia d'acciaio!

NC: Sorpresa!

Cross è ora in ginocchio, ma il bostoniano si avvicina e lo colpisce ripetutamente al corpo con la sedia. Il wrestler di Denver non crolla però a terra, quindi Nick va a segno con una devastante sediata alla testa!

Immagine


Tentativo di pin, 1, 2, no! Carroll comincia ad essere stupito della resistenza del rivale, ma non demorde. Ora aspetta che il motociclista si rialzi e prende la rincorsa per uno Shining Wizard... STREET SPEED DI CROSS!

Immagine


Cross evita la mossa dell'ingegnere e poi va a segno col suo Lariat! Schienamento: 1, 2, NO! Carroll ne esce! Cross comincia ad essere frustrato dalla resistenza del suo avversario ed anche lui si dirige verso il suo veicolo con un'idea in mente: si impossessa in fatti di una delle catene con cui blocca la moto! Vincent va deciso verso la macchina di Nick e comincia a colpire carrozzeria e finestrini della vettura, rompendo i vetri e provocando diversi danni.

VC: Ora siamo pari, stronzo!

Ottenuta la sua vendetta, Cross cerca di terminare l'incontro: egli si avvolge la catena attorno al pugno... e colpisce Carroll direttamente in viso! Senza lasciare al rivale tempo di rifiatare, Cross lo imbraccia e lo carica in aria per la Road End... MA CARROLL ROVESCIA IL TUTTO IN UN DDT! Impatto durissimo contro il cemento per Cross, ma il bostoniano non riesce ad approfittare della situazione, rimanendo stremato al suolo. L'ingegnere è comunque il primo a rialzarsi. Egli nota i danni subiti dalla sua Camaro e si avvicina pericolosamente alla moto di Cross. Il motociclista è però rinvenuto e si getta furiosamente contro l'avversario appena capisce la situazione! Carroll riesce a schivare Cross, il quale finisce inavvertitamente contro il suo veicolo, rischiando di farlo cadere al suolo. Il Biker si gira sospirando di sollievo, ma Nick approfitta del momento di distrazione per colpirlo con un Superkick e poi con la Last Thought!

Immagine
Immagine


ncredibile combo di Carroll, che schiena! 1, 2, ANCORA NO! Cross si salva e Nick si dispera! L'ingegnere va allora a riprendere la sedia e la posiziona sotto la testa di Cross. Sembra tutto pronto per un Curb Stomp, Nick prende la rincorsa... NO! Il Biker evita e prende per il collo il rivale! Crash connessa!

Immagine


Cross si lascia scivolare sul corpo di Nick per schienarlo, 1, 2, NO! Nemmeno questo basta per mettere fine alla contesa. Vincent è furioso e lancia Carroll contro il cofano di una macchina. Il motociclista riesce ad incastrare il rivale contro l'automobile salendo coi piedi su di essa, per poi mettere a segno dei pugni al volto. Reazione di Carroll, che con una grande prova di forza riesce a sollevare Cross... per poi correre verso la macchina di fronte a lui e spedire il Biker contro di essa con una Bucklebomb! Nick si rialza toccandosi la schiena, si dirige verso Cross e prepara il caricamento della Shutdown... CONNESSA!

Immagine


Carroll esegue il pin, 1, 2, 3NO! Vincent è uscito dallo schienamento all'ultimo istante e ora Carroll si mette la mani nei capelli, non può credere che il suo avversario sia stato in grado di uscire dalla sua finisher! Dopo alcuni attimi di disperazione, Nick si rimette in piedi e rialza Cross tentando nuovamente la Shutdown... NO! Il Biker blocca la mossa! Vincent tenta di liberarsi con alcuni pugni al costato e ci riesce! Egli connette poi fulmineamente con un Fisherman Suplex! Entrambi i lottatori sono ora a terra, provati dai duri colpi subiti nel match. Ora Cross si rialza appoggiandosi contro una delle macchine, mentre Carroll sta ancora strisciando a terra. Il Biker si apposta dietro l'avversario e quando egli si gira lo colpisce con un calcio all'addome, mettendolo in una posizione perfetta per la Deadly Bomb...

Immagine



.... MA CARROLL RIESCE A ROVESCIARE LA MOSSA IN UNA INVERTED HURRACARRANA! Magia dell'Engineer, che si salva così dal rivale! Ecco che ora il Brain Damager aspetta che Cross si rialzi... E non appena il Biker è in piedi Carroll prova a colpirlo con un nuovo Superkick! No! Cross blocca la gamba del rivale e poi lo spinge via facendo pressione sul piede! Carroll rotola alll'indietro, si rialza ma viene travolto da un Big Boot di Cross! Che brutto colpo! Cross prende Carroll da terra e se lo carica sopra le spalle... Sembra aver visto qualcosa... Ecco che si precipita verso un altro mezzo... E' UN CAMION! DEVE ESSERE UNO DI QUELLI CHE TRASPORTANO LE ATTREZZATURE! Cross lo osserva come un bimbo che osserva i regali sotto l'albero...

VC: Oh, ora ci divertiamo.

Cross mette Carroll nella posizione della Deadly Bomb... Lo vuole schiantare sul cofano del camion alzandolo il più possibile! Un colpo del genere chiuderebbe l'incontro.... MA CARROLL INIZIA A COLPIRE CROSS CON DEI PUGNI ALLA NUCA! Carroll finisce in piedi sul cofano e si salva di nuovo! Cross, stordito, cerca comunque di raggiungere l'Engineer ed inizia ad "arrampicarsi" sul cofano del camion! Carroll cerca di respingere il biker con delle pedate, ma vedendo che non hanno effetto decide di salire direttamente sulla cassa del camion! Cross è salito sul cofano, ed ora prova a raggiungere il biondo lottatore... Carroll va ancora di pedate sulla testa di Cross, che però riesce a bloccare la gamba di Carroll! Ora cosa fa? ATTENZIONE, CERCA DI SPINGERLO GIU'! VUOLE BUTTARLO GIU' DAL CAMION! CROSS CONTINUA A TIRARE LA GAMBA SINISTRA DI CARROLL ...

Spoiler:
... MA CARROLL RIESCE A BUTTARLO GIU' CON UN ENZUGIRI KICK DATO CON LA GAMBA DESTRA! CROSS CADE GIU'! Non è stato un volo troppo alto quello di Cross, che è riuscito a non farsi troppo male.... MA ATTENZIONE, CARROLL E' SALITO IN CIMA AL CAMION! Cosa vuole fare!? Non vorrà forse lanciarsi sul suo avversario da quella altezza!? E' pazzo! Cross si rimette lentamente in piedi....


Immagine


E CARROLL SI LANCIA SU CROSS E LO PRENDE IN PIENO! INCREDIBILE! Entrambi sono a terra stremati, Carroll riesce a portare un braccio sul corpo di Cross e lo schiena.... 1, 2, 3!!!!!! C'E' IL TRE! NICK CARROLL HA SCONFITTO VINCE CROSS DOPO UNA AUTENTICA BATTAGLIA!!


Arrivano subito i medici della TWC ad aiutare i due contendenti a rialzarsi dopo il loro durissimo scontro! Carroll viene fatto mettere in piedi vicino ad una macchina, come Cross... Carroll però sembra aver accusato maggiormente i danni del suo volo, essendo comunque atterrato di pancia sul rivale, e si siede per terra, forse troppo stanco... Cross si accorge di ciò e, nonostante sanguini dalla fronte e sia anche lui esanime, si avvicina a lui... Che voglia vendicarsi della sconfitta?

VC: Ehi...

Carroll alza la testa, prova a rialzarsi cercando di porre avanti le mani per difendersi...

VC: .... Gran bel match.

Ecco che Cross prende Carroll e se lo carica sulle spalle!

VC: Vi aiuto a portarlo in infermeria, forza! Non voglio sentire discussioni!

Che bel gesto sportivo da parte di Cross! Carroll ora giace stanco sulle spalle del rivale che lo porta via circondato dai medici, e su queste immagini andiamo in pubblicità.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:38 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
E le immagini tornano subito nel backstage di questo impareggiabile e strepitoso evento di wrestling che risponde al nome di TWC War of Change!

Immagine


Ecco qui con noi la bellissima e simpaticissima Ally Sullivan. A lei la linea con i suoi nuovi importanti ospiti.

AS: Grazie per la linea, Jacob. Ladies and Gentlemen, è qui con noi “Superstar” Sigfried Jaeger assieme ai suoi compagni della Bruderschaft Der Krahe...

L’inquadratura si allarga, mostrando la Bruderschaft Der Krahe al gran completo accanto alla splendida annunciatrice.

ImmagineImmagineImmagine


I tre sono pericolosamente armati con mazze ferrate, catene, tirapugni e perfino un piede di porco. Ma ecco subito che una tesissima Valkyria si avvicina e apostrofa Ally squadrandola da capo a piedi.

BND: Compagni?! Almeno impara i nostri nomi e dilli quando devi. Non credo sia così difficile anche per voi reggi-microfono...

AS: Ehm... Scusa...

Ma Sigfried tranquillizza l’atmosfera ponendosi tra le due donne e prendendo la parola.

SGF: Tutti vi chiederete come mai ci siamo presentati davanti alle telecamere armati fino ai denti. E’ molto semplice. Corre voce, e ci sono i video a dimostrarlo, di come quell’egomaniaco di Leon Black si stia aggirando nel backstage a filmare video a casaccio con chiunque gli capiti a tiro...

Il Best from the West si guarda intorno, come se si aspettasse la comparsa dell’Unglorified Legend da un momento all’altro.

SGF: Ebbene, noi eroi senza macchia e senza paura non tolleriamo i maniaci di protagonismo. Tantomeno chiunque osasse cercare di intrufolarsi nei promo altrui col vilissimo scopo di mettersi in evidenza a discapito degli altri, di scavalcarli, di intimidirli, di metterli alla berlina in diretta. Il tutto per tentare disperatamente di mantenere agli occhi del pubblico quella patetica aura da veterano al di sopra di tutti con cui Black adora ammorbare la TWC fin dal Day One di gennaio. Perciò, se quell’uomo un po’ troppo cresciuto decidesse di farsi vivo mentre sono qua a farmi intervistare e a dire la mia, tutto quello che otterrà sarà un terrificante pestaggio in diretta unito a un bel ticket di sola andata per il reparto intensivo del Northwestern Memorial Hospital di Chicago...

Dopo di che un soddisfatto Jaeger passa il piede di porco a Gunther Schmidt e invita Ally Sullivan a rivolgergli le domande di rito.

Immagine


AS: Allora Sigfried, prima di sentire le tue opinioni in merito all'Extreme Rules Match di stasera, facciamo un passo indietro. Nella scorsa puntata di Indoor War hai rivelato di essere un membro dei Flames of Destruction, perciò adesso la Bruderschaft Der Krahe fa parte della Fox’s Army. Questa scelta ha scatenato un vero e proprio polverone mediatico e non in seno alla TWC. Puoi dirci dopo giorni e gioni di silenzio cosa pensi di quanto successo nel Main Event di Indoor War?

SGF: Polverone? Tutto il caos accaduto lo chiameresti soltanto un polverone?

Dopo di che Jaeger comincia a elencare tutta una serie di appellativi che abbiamo ben sentito due settimane fa.

SGF: Idiota. Deludente. Leccapiedi. Schiavetto. Ridicolo. Fonte di disprezzo. Nazista. Schifoso. Viscido. Verme... E questa è soltanto una parte delle espressioni con le quali sono stato apostrofato due settimane fa dalla Banda dei Quattro Dummkopfe +1...

Sul volto del Crovo si disegna un sorriso sarcastico.

SGF: In quel momento fatidico, un eroe particolarmente spericolato si sarebbe fatto giustizia da sè senza ragionare, riducendo in poltiglia quel gruppuscolo scalcinato. Tuttavia, come avete visto, dopo il comportamento teppistico messo in atto da Moon, Miller, Black, Edwards e Manson, uomini vili noti per fare della superiorità numerica la loro forza principale, ho preferito aspettare, optando per un rinvio graduale della pratica “ribelli”.

Jaeger scuote il capo.

SGF: E’ paradossale come di questi tempi certe persone del volgo possano prendersi una tale libertà. Arrivare al punto da offendere un vero eroe, criticandone le scelte e le attitudini, come se avessero diritto ad avere voce in capitolo oltretutto. Dalle mie parti, a Ravensburg, tutto ciò si definisce col vocabolo “Unwissenheit”, ovvero ignoranza. E perchè no, anche “Heuchelei”. Ipocrisia...

AS: Ipocrisia?

SGF: Si, ipocrisia bella e buona. Prima di sputare sentenze e lanciare offese a casissimo facendo una figura degna dei peggiori politici Italienisch, i cinque eroi di cartapesta della TWC avrebbero dovuto isolarsi da tutti per qualche giorno e farsi una seria autocritica. Di spunti di riflessione ce ne sarebbero a bizzeffe. In quanto eroe è mio dovere gettarne alcuni qua e là.

Il Best from the West inizia a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Eccolo alzare il dito indice della mano destra.

SGF: Eins. Parliamo subito di Leon Black. Chi diavolo ti credi di essere?! Ora che la TWC ha finalmente registrato una seria e meritata svolta dirigenziale totalmente immune ai tuoi capricci da quattro soldi, ti sei messo a fare fuoco e fiamme e a lamentarti come mai prima. Bene! Vuol dire che da adesso in poi comincerai a camminare coi piedi per terra, a fare meno lo spaccone, smettendo di comportarti come la persona banale e scontata che sei. E magari, se ti impegni con tutto te stesso, nei prossimi mesi potresti pure riuscire ad acquisire l’eroica virtù dell’umiltà. Caro il mio Glorified Unlegend.

Poi il tedesco aggiunge il medio, portando il conto a due.

SGF: Zwei. Michael Edwards, il cane di Black, non avrebbe nemmeno bisogno di essere commentato. Si parla di un wrestler che si era presentato e proposto come il nuovo che avanza, per poi ridursi in quattro e quattr’otto a mero zerbino della Glorified Unlegend dopo aver peggior esordio nel business dai tempi di Shockmaster in WCW. Michael, dopo tutto quello che ti è successo, dopo il tuo percorso ridicolo, assusrdo e insensato, dopo esserti ridotto al livello di un Paz un pò più mainstream, dovresti solo stare zitto e guardarti bene dal fare il mio nome. Anzi, se per caso ti venisse di nuovo in mente di parlare della Bruderschaft Der Krahe, sei pregato di fare una richiesta scritta, firmata, unita a una fotocopia del documento d’identità e spedita con una raccomandata al Krahennest di Ravensburg. In tal caso, a seconda del livello delle tue suppliche, potrei pure concederti il permesso di sparare cazzate su di noi per elemosinare qualche applauso. Tanto, a parte gridare ai quattro venti che ci sarebbero i nazisti in TWC, non hai mai avuto uno straccio di argomento valido contro la BDK, anche perchè la tua eloquenza non è mai stata particolarmente brillante...

Il Monster Hunter alza anche l’anulare della mano. Siamo a tre.

SGF: Drei. Sul nipote di Charlie Manson non c’è molto da dire, è scemo, lo avete visto tutti. Due settimane fa, questo uomo dal cervello semplice, ridotto in queste condizioni probabilmente a causa di una gravidanza difficile, è capitato per caso sullo stage durante il Main Event e si è unito alla rissa pensando fosse un gioco. Poi vabbè, nella stessa sera aveva perso con Michael Edwards in una maniera talmente stupida e vergognosa, che l’unico sentimento che un eroe del mio calibro può far trasparire nei suoi confronti altri non è che la pietà. La Bruderschaft Der Krahe è un associazione di persone virtuose, non di bulli che se la prendono il debole minorato mentale di turno, che invece di stare chiuso in un istituto con la pensioncina d’invalidità, è stato colpevolmente lasciato libero di scorrazzare per una federazione di wrestling. Bah!

Sigfried alza il mignolo. Tocca al quarto.

SGF: Vier. E ora tocca ad Andy “Plappermaul” Moon. Questo ragazzino viziato, che non sa nemmeno il reale significato del termine “lavorare”, si è presentato in TWC con un atteggiamento spocchioso e superbo. Dopo qualche mese in federazione, va ancora in giro atteggiandosi a colui che è il migliore di tutti. Lui combatte meglio di tutti. Lui fa promo meglio di tutti. Lui sa fare uno show meglio di tutti. Lui prende in giro la gente meglio di tutti. Lui compare in video più volte e meglio di tutti. Lui si svaga nella vita privata meglio di tutti. Meglio di tutti. Meglio. Meglio. Meglio... Tutti. Tutti. Tutti... Meglio di tutti un cazzo!

Il Corvo inizia ad infervorarsi.

SGF: Andy Moon è un’emerita nullità, una montatura di persona. E’ solo un giovane sprovveduto che passando dal giocare nel backyard dietro casa al giocare con i più grandi in un’arena, si è gasato a tal punto da ritenersi un elemento cardine di questa TWC. Nein! Tutti sono utili, nessuno è indispensabile. Stare costantemente in contatto con il “cattivo maestro”, ha portato il Plappermaul a ridursi a un Leon Black in miniatura. Una Glorified Unlegend versione teenager... E se la versione originale risulta indigesta e noiosa, figuriamoci quanto sia odiosa e inguardabile questa sua parodia per i fruitori di Disney Channel...

Ally Sullivan a questo punto interviene.

AS: Non è che sei un pò troppo duro con Moon? Secondo me è soltanto un ragazzo che ha un sogno, che vuole emergere. Un tempo anche tu eri così, no?

Sigfried si gratta la barba, poi risponde.

SGF: Un eroe al passo coi tempi dice sempre la verità, anche se brutale e dolorosa. Lo avete visto tutti, Andy Moon si è presentato in TWC prendendosi gioco di un veterano del calibro di Simon Bosiko, un vincente, un TDPW Hall of Famer, nonchè elemento cardine della defunta TWNA. Ma ci pensate? Invece di chiedere aiuto e farsi dare dei consigli preziosi da una personalità di quel livello, il Plappermaul diciannovenne che ti fa? Cerca di ridicolizzarlo. Tutto questo non è un vanto, ma una vergogna! Assolutamente inaccettabile.

AS: Come molti altri, Andy non ha mai avuto una buona opinione di te, che ne pensi?

SGF: Le sue offese gratuite mi scivolano addosso come acqua piovana su un telo di plastica. Non mi abbasserò mai a prendere sul serio un essere della sua risma. Non ne vale affatto la pena. Oltretutto i suoi disegni sui muri sono patetici e fanno schifo...

Brunild e Gunther annuiscono, soprattutto all’ultima notazione. A questo punto, la divagazione termina e Ally gira il discorso verso il Main Event della serata.

AS: Ma veniamo infine al tuo match contro Travis Miller. Finalmente, dopo mesi e mesi di attesa, vi affronterete uno contro uno in un Extreme Rules Match. Quali sono le tue impressioni? Hai ancora qualcosa da dire al Child of Ice?

Il Wundermann annuisce e fa il segno del cinque con la mano aperta.

SGF: Fünf. Travis Miller è un caso a se stante. L’avete visto tutti, si è unito al gruppo di Black casualmente. Alla fine della fiera non mi meraviglierei se si scoprisse che di tutta questa situazione, Flames, Army, Olon, Bryan ecc... non gliene frega un emerito cazzo. E‘ un eremita, uno che parla poco, senza amici, a cui piace starsene da solo tutto il tempo a elaborare nuovi modi di sedersi su uno sgabello in una squallida stanzetta di motel. Quando l’accordo con gli altri non stuzzicherà più il suo interesse, magari li picchierà tutti e se ne andrà via. Ma ora veniamo a noi due...

La videocamera stringe sul volto di Sigfried.

SGF: Travis. Due settimane fa, nel nostro faccia a faccia finale, hai tirato fuori il peggio di te stesso. Per farti forza di fronte allo scontro improbo e per dare una motivazione al tuo operato, hai definito la mia scelta di un Extreme Rules Match come quella di una persona sadica, violenta, pericolosa. Hai detto che ho un lato oscuro, che mi piace fare del male alla gente, che voglio cercare di umiliare il prossimo. Posto che tu sei un mostro e non il mio prossimo, quello che hai affermato è quanto di più lontano dalla verità. Mi sono sentito particolarmente offeso da queste tue frasi senza senso, soprattutto perchè mi hai descritto esattamente come la persona che odio di più al mondo. Mi sto riferendo al male che non dorme mai, a colui che mise a ferro e fuoco per anni la TWNA facendo il bello e cattivo tempo con tutto e tutti, compreso il tuo patetico maestro Gorislav Kowalczyk. Io non sono un demone! Io sono Sigfried Jaeger, il Monster Hunter, il Best from the West, il Corvo di Ravensuburg. E sono un eroe... Quell’eroe senza macchia e senza paura che si mette sempre in gioco, che rischia il tutto per tutto in ogni occasione. Per un fine ultimo, un fine nobile, un fine pulito, un fine che rappresenti una nuova speranza di benessere e di pace per la TWC: questo fine è l’avvento di una nuova era. L’era degli eroi. Stavolta però, a differenza dei soliti personaggi stereotipati, ho soltanto deciso di non escludere alcun mezzo, opzione, o possibilità per arrivare al più presto al risultato ultimo. E‘ questa una colpa? Secondo me no. Il bello è che sono mesi che ripeto queste cose, ma la gente come te fa finta di non capire, cercando piuttosto di mettermi i bastoni tra le ruote a ogni occasione.

Il tedesco fa una smorfia sarcastica.

SGF: Ormai trovo divertente e nello stesso tempo triste e patetico, il volume di accuse e offese che mi piovono addosso quotidianamente. Tu, Travis, invece di criticarmi dovresti solo ringraziarmi. Perchè è solamente grazie a me, che stasera ti ritrovi a esordire nel primo Special Event TWC, addirittura nel match di cartello che chiuderà lo show. Tutto questo è accaduto non certo per le tue gesta sconsiderate. E spero che ti sia preparato adeguatamente, perchè stasera assaggerai una medicina particolarmente velenosa che sull’etichetta ha scritto il nome “sconfitta“, una volta che sarai entrato nel mondo dell’Extreme. My World. Eh eh eh...

Infine Jaeger conclude afferrando il microfono.

SGF: Ehi voi a casa, attaccatevi al telefono, fate passaparola su internet, dite a tutti di collegarsi con War of Change, finchè siete in tempo! Stasera assisterete tutti a uno spettacolo imperdibile. Parola di Eroe. Parola di Best from the West. Parola di Sigfried Jaeger. Follow, the Leader!

Dopo questo one man show, Sigfried Jaeger fa l'occhiolino imitando Leon Black all'indirizzo di Ally, infine restituisce il mic all'imbarazzata ragazza e se ne va via, seguito dal fiero Gunther Schmidt e dalla soddisfatta Brunild Wagner, che non lesina un’ultima occhiataccia all’annunciatrice. E adesso la parola può tornare a Jacob Price e Michael Campbell! A voi!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 18:41 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Rieccoci a War Of Change, il primo evento a pagamento della storia della TWC. Ci siamo, è il momento di un match che si preannuncia particolarmente violento, vuoi per la stipulazione, vuoi per le caratteristiche psicologiche e caratteriali dei 2 lottatori coinvolti. Stiamo parlando dello scontro tra Kevin Manson e "Street Dog" Raymond, accompagnato da "The Hammer" Mr. Harfield!

Immagine Immagine Immagine


Facciamo una breve ricapitolazione sulla agguerrita faida tra questi due contendenti, cominciando dal principio: Kevin Manson debutta nel primo episodio della storia di Indoor War con un buon impatto sul programma: si è subito fatto notare per i suoi atteggiamenti "particolari" ed ha ottenuto la vittoria nel Main Event dello show di debutto della TWC, sconfiggendo Michael Edwards. Nella stessa puntata, vengono trasmessi dei segnali criptici sullo stage, segnali che preannunciano l'arrivo di un nuovo energumeno nella scuderia di talenti newyorkese. L'episodio seguente, un nuovo video misterioso viene interrotto dallo stesso Manson, che sfida apertamente l'autore di quei messaggi a presentarsi nella puntata successiva: ciò puntualmente avviene, con Raymond che si mostra per la prima volta ed attacca alle spalle il Painmaker, infortunandolo. I tempi di recupero però si protraggono e di Kevin non si hanno più notizie, il che porta alcuni fans a pensare ad un suo abbandono repentino e lo Street Dog a convincersi di averlo messo fuori gioco definitivamente, finchè ad Indoor War 6 The Animal non torna a sorpresa prendendosi una rivincita sul rivale. Quattro settimane dopo c'è la firma del contratto, con Manson che ha la peggio grazie allo svantaggio numerico e si prende una martellata in faccia da The Hammer, che legittima dunque il proprio soprannome. La stipulazione scelta è il Manhattan Odissey: nessuna squalifica, nessun count out, si può vincere in qualunque parte dell'arena o del mondo. Infine, ad Indoor War 9, Kevin perde la rivincita contro Michael Edwards nonostante i propri proclami battaglieri. Come abbiamo potuto vedere su TWC.com, il misterioso Painmaker ha trovato maggiori motivazioni in quella cocente sconfitta: saranno abbastanza oggi o dovrà arrendersi al cervello di Raymond e del suo manager? Lo scopriremo tra pochissimo, è appena partita nell'arena la theme song del pugile di Portsmouth.



Love me or hate me
I walk alone

Been called a monster, called a demon, called a freak
I'm not an idol, not an angel, not a saint

I walk alone, I always have, I'm not ashamed
A living nightmare from the cradle to the grave


Tensione palpabile, si alzano i primi cori per Manson dal pubblico... Raymond tarda ad arrivare, probabilmente per aumentare l'enfasi sullo scontro che lo vedrà impegnato stasera. Passano altri secondi. L'attesa è diventata effettivamente troppo prolungata, deve esserci qualcosa sotto, dunque la regia sceglie di interrompere la musica d'ingresso del Bad Guy. Il pubblico fischia l'assenza del wrestler di Pourtsmouth, impaziente... Ed ecco che sul titantron arrivano delle immagini!

Immagine


SDR: "Maledizione Harry, è chiusa! E' chiusa, cazzo!"

Lo Street Dog prende a pugni la porta di uno sgabuzzino, nel quale sembra essere stato rinchiuso il suo manager, Harry Harfield! Ma ecco che alle spalle di Raymond arriva qualcuno, correndo!

Immagine


E' Kevin Manson, che si fionda sul rivale schiacciandolo con il suo peso contro alla porta! L'ex boxer picchia male la testa e cade a terra, mentre viene reso oggetto di una serie di Stomp proprio sul cranio, parte del corpo preferita da The Animal! Arriva anche un arbitro! Ci siamo! Il primo Manhattan Odissey match della storia è partito proprio qui, proprio ora!

Immagine

1st Ever Manhattan Odissey Match - "Street Dog" Raymond vs Kevin Manson


Ricordiamo le regole del Manhattan Odissey: gli schienamenti valgono ovunque, dunque lo scontro potrebbe finire in qualunque parte dell'arena o del mondo, anche qui nel backstage! Kevin Manson, colui che a rigor di logica ha chiuso Mr. Harfield nello sgabuzzino, rialza ora il rivale dopo averlo tempestato di pestoni, lo prende per la nuca e gli manda la fronte a sbattere contro al muro! Le urla preoccupate del manager del Bad Guy rendono l'atmosfera ancora più elettrica, ancora più malata, il Painmaker è riuscito a prendersi un vantaggio sugli avversari sfruttando quello che pareva il loro punto di forza, l'intelligenza! Ancora un paio di Stomp, dopodichè Raymond viene sollevato di nuovo e trascinato per il corridoio... Dopo qualche metro eccolo reagire, gomitate e pugni alla schiena del rivale che persevera nel trasportarlo con una Side Headlock, fa qualche altro passo ma lo Street Dog sa dove allocare i colpi e come metterli a segno, costringendo dunque l'avversario a mollare la presa! Spintone di Raymond, che manda Kevin contro un cassone dell'attrezzatura tecnica! Ecco che ora il wrestler di Portsmouth si rimette in piedi facendo mente locale e sfruttando il momento di tregua... Riflette sul da farsi, finalmente si gira verso il rivale per metterlo in difficoltà ma The Animal è già su, Lariat! Lariat molto secco che aumenta il dolore al cranio del boxer, che ora viene preso per una caviglia e fatto strisciare lungo il corridoio, verso nuove zone del backstage e nuovi, magici pestaggi! Siamo infine giunti vicino ai bagni, Kevin lo solleva e spalanca una porta, vuole mettere la testa del rivale dentro un accogliente cesso! Ma viene spinto in avanti, ed impatta contro il mai troppo glorificato WC di porcellana con la gamba, prendendosi una brutta botta! Subito, tentativo di Pourtsmouth Piledriver! No, reversal, Back Body Drop con caduta sul cesso! Niente, Raymond non si fa sollevare e si allontana a rapidi passi da quella zona! Kevin all'inseguimento, lo Street Dog però sembra già lontano, ha cominciato a correre ed ha svoltato approfittando di una deviazione nel backstage, non visto da Manson, che sbrocca! Calci al muro, ai cassoni, a tutto ciò che sia calciabile e non, poi si placa, sembra aver avuto un'illuminazione... Si avvia con passo deciso, sembra ripercorrere i passi fatti in precedenza... Ed è così, si sta dirigendo verso lo sgabuzzino dove ha chiuso Harfield, conscio del fatto che questi sia fondamentale per il piano di battaglia di Raymond! Dopo qualche secondo arriva dunque davanti alla porta, dove si sentono ancora i lamenti del manager del suo avversario... Poco distante però si era nascosto lo stesso Raymond, che colpisce il nemico alle spalle prendendosi una rivincita per quanto successo ad inizio match! Scambio di astuzie tra i due contendenti, ora il vantaggio é dello Street Dog che solleva il rivale per capitalizzare il vantaggio acquisito... Sopra la testa, Vertical Suplex! Il suo Rigor Mortis!

Immagine


Proiezione secca, dura, sul pavimento che chiaramente non ha alcun tipo di protezione... Il perché di questa mossa è chiaro: il boxer di Pourtsmouth ha infortunato Kevin Manson proprio colpendolo alla schiena, che appare ora come l'unico punto debole fisico del Painmaker. Al contempo, per sollevare uno come Manson ed eseguire una manovra simile ci vuole uno sforzo non indifferente: sforzo che ha portato Raymond a non riuscire ad attutire un granché bene l'impatto al suolo, un Raymond che ha cercato di coprire al meglio la testa nella caduta ma ha preso, di conseguenza, un duro contraccolpo alla colonna vertebrale. In ogni caso, é proprio il Bad Guy il primo ad essere in piedi, ora osserva la porta dello sgabuzzino dove é chiuso Harfield: la calcia, spinge con le mani usando tutte le sue forze, ma non riesce ad aprirla in maniera brusca. L'unica sembra essere quella di sfondarla letteralmente, dunque prende la rincorsa al lato opposto del muro... Parte per una poderosa spallata, ma sul suo cammino si rialza di scatto Kevin, che lo colpisce con un pugno al volto! Risposta di Raymond! Risposta di Manson! Ancora Raymond! Ancora Manson! I due continuano a colpirsi al volto con le loro nocche, barcollando e facendo alcuni passi indietro... La rissa prosegue furibonda, i due non smettono di scambiarsi cortesie, a ritmo regolare, ora The Animal! Ora lo Street Dog! The Animal! Street Dog! Come due belve feroci chiuse nella stessa gabbia, i pugni vanno a bersaglio come meteoriti che si schiantano sulla crosta terrestre, le difese sono praticamente nulle in questa concitata fase! E continuando a colpirsi e a muoversi, i due sbucano fuori sullo stage! Boato del pubblico che finalmente li può vedere in carne ed ossa, che continuano a menarsi come fabbri: Manson a segno su Raymond con un pugno in mezzo alla fronte! Gancio di Raymond in risposta! A seguire, un pugno alla tempia portato a segno da Manson! Ed ancora, un destro di Raymond alla mascella! I due ora vanno fronte contro fronte, si osservano e digrignano i denti, parole rabbiose miste a mugugni animaleschi, ed entrambi vanno a bersaglio con un ennesimo pugno nello stesso momento!

Immagine


Ambedue i contendenti rovinano al suolo sullo stage dopo quest'ultimo, violento colpo... Fase di stallo del match, le astuzie vengono combattute con altre astuzie ed ogni colpo è seguito da una risposta altrettanto dura, se non di più. Raymond, è Raymond il primo a riprendersi dal colpo, strisciando poi verso il ring, lungo la rampa... Scena piuttosto lenta ma emblema del dolore che stanno provando i due wrestler in questo confronto, il primo Manhattan Odissey della storia della TWC, nel primo evento speciale della storia della TWC! Finalmente anche Kevin Manson inizia a muoversi verso il rivale, che ha un vantaggio di un paio di metri e si sta avvicinando, piano piano, al ring... Il sudore ha bagnato ormai più volte i tappetini adiacenti al quadrato, Manson ha recuperato terreno... Raymond entra sul quadrato, e dopo pochi secondi The Animal fa lo stesso! I due, una volta sul ring, si appoggiano alle ginocchia... La distanza tra i due è poca, dunque arriva un nuovo pugno di Kevin, a cui segue la risposta dello Street Dog! Manson... Raymond... Manson... Raymond... Manson... Raymond... Di nuovo Raymond! Un secondo pugno, un terzo! Ha il vantaggio! Ma subisce una testata in mezzo alla fronte! Il Painmaker stordisce il rivale, è il primo a rimettersi in piedi! Rialza anche il rivale, vuole connettere con una manovra di sollevamento: il caricamento è quello di un Suplex, ma conoscendo Kevin la caduta sarà di collo, per una Brainbuster! Lo sa anche il suo avversario, che si divincola con dei pugni al costato del nemico, torna a toccare il suolo con i piedi ma subisce una seconda testata prima di poter contrattaccare! Viene sollevato una seconda volta, Brainbuster a segno! Brainbuster a segno! Il cranio del boxer di Portsmouth ha subito l'ennesima brutta botta dello scontro, ma non è finita perchè viene rialzato dal Painmaker, che prova il suo Package Piledriver! Ennesima ribellione dello Street Dog, che rimane a terra sfruttando tutto il proprio peso... Dopodichè, da quella posizione mette a segno un Low Blow sull'avversario, stendendolo! Un pugno dove fa più male, nelle due protuberanze di forma sferica che distinguono i maschietti dalle femminucce e che ora possono distinguere il vincitore dallo sconfitto! Raymond ride, beffardo, prende l'avversario e lo mette in ginocchio, si prepara per un caricamento, ancora sorridente per la posizione di vantaggio acquisita... Low Blow di Kevin Manson! The Animal impara dai propri errori e, come uno scoiattolo che rosicchia un paio di noci per sopravvivere alla carestia, rimane nell'incontro mollando un cartone tra le palle del nemico! Di nuovo, stallo per questo spettacolare incontro, che sta confermando i proclami di entrambi i lottatori coinvolti... Si rialzano entrambi, barcollando un po', Raymond prova a cogliere il nemico di sorpresa correndogli incontro ma viene intercettato da un Superkick! Lo Street Dog rimane in piedi, Manson prova la combo con la Discus Clothesline ma non ha il tempo di finire lo spin di trecentosessanta gradi: appena presta la schiena al nemico, viene abbrancato e reso oggetto di un German Suplex!

Immagine


Nuovo impatto sulla colonna vertebrale del Painmaker! L'ex boxer, dal canto suo, soffre parecchi problemi alla testa e non ha la lucidità necessaria per capitalizzare il vantaggio ottenuto, preferendo dunque rifiatare e riacquistare una percezione ottimale dell'ambiente circostante. Finalmente, appoggiato alla seconda corda nel tentativo di rialzarsi, si gira verso il nemico odierno, che invece è ancora a terra. Sguardo sadico, l'Inglese si fa rotolare fuori dal quadrato e comincia a cercare qualcosa sotto al ring... Cosa c'è di meglio di una cara e vecchia sedia d'acciaio? L'oggetto contundente viene introdotto sul quadrato mentre Kevin cerca di rimettersi in posizione eretta, prestando la schiena al suo rivale... Ed è proprio quella parte del corpo a subire un impatto decisamente violento con l'acciaio della sedia! Manson cade, ma nessuno può salvarlo dalla ripetizione della mossa! Ancora, e ancora, e ancora! Tutta la rabbia di Raymond esce in questa sadica sequenza, accentuata dalle urla strazianti del Painmaker, il cui masochismo è messo a durissima prova da questa distruzione sistematica della sua schiena! Entrambi hanno un piano, entrambi cercano l'infortunio dell'avversario nel modo migliore che conoscono, e finalmente sembra esserci un vantaggio importante, la bilancia ora è nettamente dalla parte dell'Inglese di Portsmouth... La sedia viene posizionata a terra, non di certo per una tregua, ma per una nuova e dolorosa idea di tortura... Manson, praticamente a peso morto, viene rialzato, sollevato e schiantato sulla stessa sedia con una Spinebuster! Nessuna pietà, nessuna remora! Questi due lo avevano detto! Il sorriso di compiacimento sul volto dello Street Dog testimonia ulteriormente, come se ce ne fosse bisogno, il maledetto sadismo che permea ogni tessuto, ogni muscolo, ogni organo di queste due bestie. Il boxer troneggia ad un angolo, a quello opposto c'è The Animal che prova a rialzarsi, non vuole arrendersi... Ed appena si volta subisce il Sundown!

Immagine


Uno dei marchi di fabbrica di Raymond, il suo micidiale Bycicle Kick, solitamente preludio di una delle sue manovre conclusive! Così é, si avvicina al rivale ponendogli lo stivale sopra la testa per sbeffeggiarlo, come già fatto all'inizio di questa rivalità... In un gesto di stizza Kevin leva il piede del boxer dalla sua nuca, dopodiché tenta di rialzarsi con le poche forze rimaste, ma ha la guardia completamente abbassata... Ecco infatti che viene rialzato, Pourtsmouth Piledriver! No, Manson rimane gambe all'aria per un paio di secondi, ma poi agitando le leve inferiori riesce a toccare nuovamente il suolo, tenta un Back Body Drop ma la sua schiena non gli permette un sollevamento da quella posizione di svantaggio... Nuovo tentativo di caricamento, ma The Animal si lascia cadere in ginocchio per aumentare il peso! Ed allora il Bad Guy cambia immediatamente piano offensivo e va per la Kimura Lock! Il braccio del rivale é preso, il Painmaker però con il braccio libero impedisce la chiusura della manovra... Ma rimanendo in posizione di svantaggio si prende una ginocchiata sul naso! Che botta! Ancora tentativo di Piledriver... No, Manson sembra avere una nuova scarica d'adrenalina, forse per la ferita riportata sull'orbita nasale dopo il colpo precedente! Afferra il rivale per le gambe, fa leva, lo fa cadere e ora lo monta, colpendolo con una serie di pugni chiusi al volto! Si divincola come può Raymond, ma ottiene un break misero visto che il rivale gli é di nuovo addosso, lo rialza... Si prende due dita negli occhi! Dita negli occhi, nuova astuzia del boxer di Pourtsmouth! Ma The Animal si gira istintivamente, gli sputa in faccia! Ed ora, quasi alla cieca, calcio nell'addome e rapido Package Piledriver!

Immagine


Kevin Manson mette a segno una delle sue mosse migliori, il preambolo della sua finisher! L'adrenalina lo tiene in piedi, lo guida come un burattinaio, portandolo a sollevare rapidamente il nemico, il setup c'è, FN' Assassin Drop... No! Un'allucinazione! Kevin Manson si perde con lo sguardo fisso nel vuoto per alcuni secondi, così Raymond ne approfitta per levarsi il rivale di dosso e fuggire dal quadrato! The Animal se ne accorge ma è tardi, il boxer ha parecchi metri di distanza e si sta dirigendo più velocemente che può nel backstage! Inizia l'inseguimento, il cameraman segue Kevin in mezzo ai corridoi, dai quali si sente un urlo rabbioso ed un sonoro tonfo! Il Painmaker va a controllare in quella zona, dove trova Raymond! Raymond sta cercando di rialzarsi, è in ginocchio e sembra aver preso una brutta botta, ecco che arriva nuovamente l'occasione per il FN' Assassin Drop... Ma c'è Mr Harfield! Il manager di Raymond è tornato e lancia una sedia in direzione di colui che lo ha rinchiuso nello sgabuzzino! Kevin Manson subisce il colpo e cade a terra, entrambi i contendenti sono senza forze, il cameraman ci mostra intanto che Harfield è potuto uscire poichè la porta della sua "prigione" è stata buttata giù! Un colpo quasi suicida dello Street Dog, che però si è assicurato il vantaggio numerico! Il biondo manager esce dall'inquadratura con passo veloce, torna poco dopo con dell'acqua, che versa sul capo del proprio assistito per aiutarlo a riprendersi.. I due si scambiano un sorriso, dopodichè Raymond si rialza, toccandosi la testa... Lo stesso sta facendo Manson... Harfield si getta addosso a The Animal con una serie di pugni e calci confusi, ma viene spinto via immediatamente! Ha però guadagnato tempo per il suo cliente, che mette a segno una Sitout Powerbomb!

Immagine


Primo pinfall del match: 1, 2, solo 2! La stipulazione è stata chiamata in causa dopo parecchio tempo dall'inizio della disputa, d'altronde la rivalità tra i due è molto accesa e i due contendenti sono sembrati più preoccupati di massacrarsi l'un l'altro che di provare a vincere... Lo Street Dog pensava che potessero essere finiti qui i giochi, così non è stato ma si tratta pur sempre di un nuovo impatto sulla schiena per Manson, una Sitout Powerbomb su un terreno senza protezioni, un colpo che sicuramente lascerà il segno ancora a lungo sul suo corpo. Harfield urla di capitalizzare i danni, di portare Kevin Manson sul ring per finirlo ed evitare possibili incidenti: in una zona come il backstage, anche un semplice spintone può invertire gli equilibri di questo martirio. Ecco che il boxer di Portsmouth si carica il rivale su una spalla e lo porta con sè come un trofeo di guerra, dopo alcuni metri esce sullo stage assieme al suo manager, ricevendo parecchi fischi dagli spalti. Noncurante, continua la sua marcia verso il quadrato, dove posa il corpo apparentemente esanime del nemico. Sale dalle scalette con tracotanza, il sorriso beffardo, gli occhi fissi su quel rivale che sta strisciando cercando l'appiglio delle corde per tornare in posizione eretta. All'improvviso lo solleva, nuovo German Suplex! No, gomitate all'indietro di Manson, ancora a colpire la testa del rivale, costretto a mollare la presa, dopodichè si gira di scatto e mette a segno il suo Discus Lariat!

Immagine


Kevin Manson serra le mani a pugno, le batte sul tappeto con rabbia, il pubblico lo sostiene.. Si rimette in piedi, con un urlo liberatorio! Ecco che il suo sguardo va ad incrociare quello di qualcun altro lì presente.. E' il bambino di due settimane fa! Il bambino con il quale The Animal aveva avuto più di uno screzio è nuovamente lì, tra le prime fila, fiero, con il dito medio alzato in segno di sfida! Manson lo osserva, ride... E ricambia, ancora una volta! Ed ancora una volta rischia di rimanerci fregato perchè Raymond si è rialzato e gli arriva addosso come un treno... Superkick ad intercettarlo! Il Painmaker non si fa cogliere impreparato e concatena il suo calcio con un'altra mossa particolarmente dolorosa che ha come bersaglio la testa, cioè un Pumphandle Neckbreaker! E' tutto pronto, è tutto pronto, FN' Assassin Drop! Ma Mr Harfield gli si attacca ad una gamba, impedendogli il sollevamento! Manson impreca, cerca di far ricorso a tutte le sue forze, ma il dolore alla schiena non lo aiuta... Pesta la mano di The Hammer! E' il momento della verità, si è sbarazzato per un po' dello svantaggio numerico, ha il tempo giusto per connetter... Raymond si è divincolato!

Immagine


KIMURA LOCK! KIMURA LOCK! Con questa mossa, lo Street Dog può chiudere qualsiasi match! La morsa è applicata alla perfezione, sotto le urla di The Animal che sembra chiusa in una tagliola destinata a renderlo un trofeo di caccia... Raymond gli urla di cedere, sbraita, tra agonismo e disperazione, affinchè questo match finisca a suo favore... Fuori dal quadrato, l'incitamento di Mr Harfield verso il boxer di Portsmouth si è fatto quasi scatenato, il pubblico rumoreggia, il solito bambino tiene alto quel dito medio come se fosse la bandiera bianca di Kevin Manson... Ma Kevin c'è! Mani nei capelli per The Hammer, sguardo stupito per lo Street Dog, boato del pubblico e sonora bestemmia del marmocchio, che si prende un ceffone in pieno volto dal padre per questa profanità! Tutta questa reazione, dovuta al sollevamento di The Animal, che è in piedi con il rivale attaccato a lui, che non molla la presa! Il Painmaker sta per liberarsi!... NO! Le ginocchia cedono, cade di nuovo al suolo, tra bordoring e spalti si crea un frastuono micidiale, il bambino mostra il dito medio anche al padre e comincia a dimenarsi come un indemoniato nel momento in cui questo durissimo mash-up tra un Demolition Derby ed una finale di scacchi giunge al suo naturale termine! Manson continua a ripetere che non si arrenderà mai più, memore di quanto accaduto nello scorso episodio di Indoor War contro Michael Edwards, ma non può resistere ancora a lungo alla pressione!...

Spoiler:
SI RIMETTE IN PIEDI! SI RIMETTE IN PIEDI! KEVIN MANSON SI RIMETTE IN PIEDI CON SGUARDO INFEROCITO E SBATTE CONTRO L'ANGOLO PER LIBERARSI DEL RIVALE! Due volte! Tre volte! Raymond molla la presa dopo un impatto particolarmente duro della sua nuca contro il turnbunckle, lasciando un break a The Animal.. Sundown, Bycicle Kick, all'improvviso! Ma Manson si abbassa! Calcio nello stomaco, Package Piledriver! Nemmeno questo! Azione confusa in mezzo al quadrato, mentre sullo sfondo vediamo che il bambino sta venendo portato via dalla security! I due ricominciano a scambiarsi pugni al centro del ring, The Animal! Street Dog! Boato d'approvazione! Boato di contestazione! Team TWC! The Fox's Army! Kevin Fuckin' Manson! Raymond Evans-White! Painm... Full Nelson di Raymond, che evita il pugno del rivale e gli balza alle spalle! Pressione ad entrambe le braccia, con particolare attenzione a quello sollecitato dalla Kimura Lock che ormai è inutilizzabile! Sale sul ring anche Mr Harfield, con un martello! Vuole tenere fede al suo nome, ancora una volta!

Immagine


MA COLPISCE RAYMOND! Kevin si divincola in maniera fortunosa ed il martello si schianta sulla testa dello Street Dog, che cade a terra perdendo i sensi! Manson mette a segno una testata sul maledetto manager, che rotola fuori dal ring! Ed in tutto questo, il boxer di Portsmouth ha perso i sensi! E' fatta, Kevin Manson si lascia cadere sul nemico! 1, 2, 3! Conto di 3! E' finalmente finita, ed il vincitore è Kevin Manson!

JR: The winner of this match: Keviiiin... Maaaaannnsooooon!!

Giungono una serie di medici a verificare le condizioni dei tre uomini stesi sul ring e nelle zone adiacenti.. Raymond ha subito una brutta botta alla testa ed è ancora senza sensi, Harfield è ferito per la testata subita, Manson è praticamente senza un braccio ed ha la schiena provatissima... Nonostante ciò, rifiuta l'aiuto dei medici! Striscia verso le corde, rotola fuori dal ring, sputa per terra e poi regala alla telecamera un ghigno sadico... La vittoria, oggi, è stata sua!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

TWC - WAR OF CHANGE 2015
MessaggioInviato: 05/06/2015, 19:02 
Non connesso

Iscritto il: 04/01/2012, 8:02
Messaggi: 18343
Jessica Rose è sul ring col microfono, pronta per annunciare qualcosa al pubblico.

JR: The following contest is an I Quit Match! And if an interference occurs on behalf of Big Black Boom, he will be immediately fired from TWC!



Immagine


JR: Introducing first, from South Park, Colorado, weight of one hundred and ninty-five pounds... BIIIG BLAAACK BOOOOOM!!!

Fischi e versi contrari del pubblico si abbattono contro il wrestler mascherato che fa il suo ingresso in arena! Tenuta "classica" per lui: giacca di pelle a coprire una canottiera nera, pantaloncini larghi neri, come gli stivali, le ginocchiere e le gomitiere, oltre che naturalmente la maschera, di bianco ha solo i guanti e un asciugamano che porta arrotolato sul collo durante il suo ingresso. Appare concentrato mentre arriva sul ring, sguardo fisso e non un gesto o una parola per stuzzicare il pubblico come suo solito. Dopo aver consegnato la giacca ad un addetto fuori dal ring, sistema l’asciugamano sotto un turnbuckle e inizia a camminare nervosamente fino a quando un’altra theme non risuona in arena.



Gli spalti esplodono in un boato, sta entrando Mike "the new man" Hill!

Immagine


JR: And his opponent: from Philadelphia, Pennsylvania, weight of two hundreds and ten pounds... MIIIIIKE HIIIIL!!!

Accompagnato dal caloroso benvenuto del pubblico, Hill si avvia verso il quadrato a passo svelto, costume rosso per lui con stivali e protezioni neri, porta addosso la sua t-shirt ufficiale, che potrete trovare sul nostro sito e-shop ufficiale, all'indirizzo shop.twc.com, al prezzo lancio di 9,99$!

Immagine


Sale sul paletto e alza il braccio, taunt ormai famoso il suo! Sfila via la maglietta e la lancia al pubblico, dopodiché scende dal turnbuckle e dà un'occhiata a Big Black Boom che attende al l'angolo opposto. I due si guardano in cagnesco mentre l’arbitro spiega di nuovo le regole ad entrambi: a vincere il match sarà colui riuscirà a far dire ad alta voce all’avversario le parole “I Quit”. Non varranno squalifiche, sottomissioni, né count out. Inoltre il referee si applica particolarmente nello spiegare a Triple B che, in caso di interferenza, sospenderà il match poiché sarà direttamente licenziato dalla federazione. I due contendenti però hanno già studiato bene le regole, non prestano attenzione all’arbitro che, una volta terminato il discorso, dà il via al match!

Ref: Ring the bell!

Immagine

Immagine


I due continuano a guardarsi dopo il suono della campanella, il pubblico è molto caldo e incita Hill con un coro. Hill grida qualcosa a distanza a BBB che lo guarda con un sorriso beffardo sulle labbra.

MH: Finalmente, coglione.

Dopo queste parole i due si avvicinano e si chiudono in clinch, BBB passa sotto il braccio sinistro di Hill e lo chiude alla cintura, ma il suo avversario gli afferra il braccio liberandosi e tentando una clothesline tirando BBB verso di sé, evitata da Triple B che passa sotto il braccio e prova una arm drag, attutita da Hill con una capriola! Grandissime manovre tecniche dai due che si trovano di nuovo agli angoli opposti del ring applauditi dal pubblico! I due si riavvicinano per un secondo clinch, ma Big Black Boom graffia il viso di Hill spingendolo via! Hill risponde con una back chop sul petto di Boom! Diretto di Triple B, diretto di Hill, e scoppia la rissa che tutti ci aspettavamo! Hill riesce a mettere al tappeto BBB che però capovolge la situazione, poi applica una headlock e l’arbitro si avvicina a controlare

Ref: Do you quit?

Non risponde neanche Hill, che anzi colpisce BBB che lascia la presa. I due si rialzano e Hill colpisce con un toe kick il suo avversario, poi lo lancia all'angolo con una irish whip. Prende la rincorsa per un running splash, evitato da Triple B che si sposta, Hill riesce a fermarsi prima di sbattere contro il turnbuckle, ma Big Black Boom sferra un sonoro calcione alla gamba sinistra di Mike Hill! Continua con altri calci all'arto inferiore dell'avversario l'offensiva del perfidy in a mask: uno, due, tre, ma Hill blocca il quarto e blocca la gamba di BBB tra il suo braccio e le costole! Triple B prova a divincolarsi e connette un single leg moonsault kick, evitato da Hill, che si lancia sulle corde e connette una clothesline su Big Black Boom che era riuscito ad atterrare in piedi! Da tergo Hill abbranca il suo avversario con una sleeper hold, l'arbitro passato qualche secondo si avvicina per chiedere al wreslter mascherato che intenzioni abbia, ma viene subito scacciato un gesto della mano da Big Black Boom, che piano piano si rialza e, una volta in piedi, con una scarica di gomitate allenta la presa di Hill e corre all'indietro facendogli sbattere la schiena contro il turnbuckle! Qui sale sul paletto, si prepara per una mossa aerea, ma Hill si gira di scatto e lo fa cadere! Poi prova a salire anche lui e lo prepara per un superplex! No, BBB lo colpisce ripetutamente e poi lo lancia fuori dal ring! Brutto impatto di Hill a terra! Ora Big Black Boom scende sull’apron e poi salta anche lui nella zona fuori appena fuori al ring e si mette a rovistare sotto lo stesso finché non trova…

Immagine


Una sedia d’acciaio! Il wrestler mascherato la alza come fosse un trofeo in segno di scherno al pubblico che a pochi passi da lui lo sta insultando. Ora punta Hill che si sta rialzando, ma quest’ultimo connette un round house kick che stende BBB!

Immagine


Hill rialza il suo avversario e lo prepara per una DDT sulla sedia che ora è a terra sul ring, ma BBB capisce tutto e lo spinge di forza verso l’angolo formato dalle transenne per il pubblico! Qui colpisce come una furia l’addome del suo avversario con una serie di pugni! Poi fa qualche passo indietro per prendere una rincorsa… Ma Hill lo intercetta e lo scaraventa contro le transenne! Hill continua il pestaggio con degli stomps, per poi alzare Big Black Boom e farlo sbattere ancora con la nuca contro le protezioni per il pubblico! Il match si è riscaldato abbastanza, il pubblico ora è tutto per Hill! Il ragazzo di Philadelphia dà continuità alla sua offensiva: vede la sedia a pochi passi e la prede in mano…

MH: È arrivata l’ora Big Stupid Idiot!

Immagine


E colpisce violentemente Big Black Boom sulla schiena! Il wrestler mascherato rimane in ginocchio offrendo la zona lombare per un’altra sediata! Il pubblico si infiamma e Hill si fa consegnare il microfono dal referee!

MH: Dove sono i tuoi amici adesso eh? Dov'è la tua security? Cedi coglione!

BBB: Fanculo brutto stronzo!

Sembra proprio un no! Hill allora lancia la sedia sul ring e si siede vicino al corpo di BBB e lo gira, poi vi si accovaccia sopra e alza il microfono in aria, raccogliendo un boato del pubblico! Hill è pronto per colpire BBB col microfono, ma quest’ultimo gli ferma la mano poco prima di venire colpito! Con l’altra prende a schiaffeggiare Hill e poi gli graffia il viso cosicché Hill è costretto a spostarsi e a lasciar cadere il microfono, che viene prontamente raccolto dall’arbitro. I due si alzano e BBB si tocca schiena, colpita duramente già da due sediate oltre i colpi contro le transenne, ma riesce ugualmente ad entrare nel ring seguito da Hill che lo alza, ma viene colpito con un destro dritto in faccia da BBB! Hill risponde con un pungo sul viso di BBB! Continua lo scambio e il pubblico molto partecipe: “Nooo!”, “Yeah!”, “Nooo!”, “Yeah!” Ma l’ultima parola la ha Big Black Boom che continua a colpire con numerosi jabs Hill fino a lasciarlo stordito, per poi lanciarsi verso le corde e colpire di rimbalzo con una running bulldog!

Immagine


BBB si rialza subito e applica una leg lock alla gamba sinistra di Hill, poi si alza e mette a segno una leg DDT sulla sedia! Colpi metodici di BBB sulla gamba di Hill, ancora uno stomp sullo stesso punto, poi BBB scivola fuori dal ring e sbatte la gamba di Hill contro il paletto d’acciaio! Hill si tiene la gamba mentre BBB sorridente va a cercare qualche altro oggetto sotto il telone del ring. Tira fuori un’altra sedia, lanciata sul ring, e una kendo stick!

Immagine


Sale sul ring mentre Hill è ancora dolorante e continua il beat down alla gamba sinistra con la kendo stick! Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, die… No, Hill blocca con le mani il decimo colpo e strappa dalle mani di BBB la kendo stick! BBB però è in posizione di vantaggio essendo in piedi, quindi stende Hill con front dropkick! Poi recupera la sedia, alza Hill e lo posiziona a mo’ di sandwich tra lui e la sedia d’acciaio… Per connettere uno splendido nothern lights suplex che fa atterrare Hill sulla sedia!

Immagine


BBB chiede all’arbitro di interrogare Hill sul continuo del match, Hill rifiuta e allora BBB riprende la kendo stick e la usa per applicare una chin lock su Hill! L’arbitro è costretto a chiedere a chiedere di nuovo ad Hill se vuole cedere.

MH: I never give up!

Risposta secca di Mike Hill che seguendo il ritmo del battito di mani del pubblico si rimette in piedi e colpisce con delle gomitate BBB che è costretto a lasciare la presa, Hill si lancia di rimbalzo sulle corde ma viene colpito in pieno volto dalla kendo stick di BBB! Hill barcolla, BBB connette una snap DDT sulla sedia! BBB se la ride di gusto mentre Hill è a terra, forse già in riserva di energie.

BBB: È tutto qui Mike? Tutto qui? Dov'è tutto il tuo "talento"?

BBB si rialza e pesta la gamba sinistra di Hill, poi ci sale sopra con entrambi i piedi! Hill è molto sofferente, BBB sfrutta il momento e lo gira alzandogli le gambe, poi le avvinghia alle sue: è arrivato il momento della Dirty Lock?! No, Hill manda indietro BBB con un colpo di reni, BBB di slancio prova a colpirlo ma lui evita, si sta rialzando ma è molto claudicante, BBB lo spinge verso le corde ma Hill reagisce! Uno, due, tre, dieci colpi alla vita dell’avversario e poi round house kick che spedisce BBB fuori dal ring! Hill zoppica ma non rinuncia ad attaccare, prende la rincorsa: SUICIDE DIVE!

Immagine


Hill si rialza, sempre toccandosi la gamba sinistra, e va lui questa volta a cercare qualcosa sotto il ring: lancia sul quadrato un bidone, una scatola di fiammiferi, una coppia di manette, poi tira fuori un tavolo che sistema a bordo ring! Ma proprio mentre lo fa viene attaccato da dietro da BBB! Calcione alla gamba del suo avversario che finisce in ginocchio per la botta subita! BBB gli alza il viso e gli grida qualcosa, subito raccolta dal microfono nelle mani dell’arbitro:

BBB: Sei tu che hai voluto questo brutto stronzo!

Segue un fortissimo schiaffo sulla guancia sinistra di Hill!

BBB: Non puoi vincere questa guerra, non puoi!

Un altro schiaffo sul viso di Mike!

BBB: Ti piace? Ti piace, Mike? Ti piacciono i miei "giochetti"?

BBB carica un altro ceffone, ma Hill lo ferma seguono due ganci, poi Hill carica BBB sulle spalle, See You Soon sul tavolo in arrivo! No, BBB scende e lancia Hill contro il paletto di sostegno del ring! Hill perde sangue, attenzione! BBB lo lancia sul ring, sale anche lui e prende il bidone d’acciaio… Sulla gamba di Hill!! Continua la punizione all’arto inferiore per Mike Hill e BBB si fa consegnare il microfono dall’arbitro.

BBB: Do you FUCKIN’ quit?

MH: Chiudi quella cazzo di bocca e combatti!

BBB sorride ironicamente e fa spallucce, come a dire “l’hai voluto tu” e colpisce Mike ripetutamente col microfono in viso!

BBB: Ti ricordi questo? Hai iniziato col microfono e ora finisce così!

La ferita di Hill si apre ancora di più e il sangue scende più copioso, al ché BBB viene fermato dall’arbitro che, indossati dei guanti neri, va per controllare la ferita. Dopo qualche secondo BBB scaccia il ref spingendolo via e lo aggredisce verbalmente, poi rialza Hill che connette una Fast Destroyer out of nowhere!

Immagine


Tutti e due i contendenti sono a terra, l’arbitro vista la situazione va a chiedere ad entrambi quale sia la loro condizione.

Ref: Cede signor Boom?

BBB: Fuck you ref, non cedo!

Ref: Cede signor Hill?

MH: No, non cedo!

Si rialzano lentamente entrambi, il viso di Hill è coperto dal sangue ma è lui che prova ad attaccare, un calcio, due, ma quando rimette la gamba a terra sembra molto dolorante, tanto da non riuscire a caricarne un altro, BBB sfrutta il momento e lo afferra facendolo cadere, poi applica la Dirty Lock! Dirty Lock! Questa può essere la svolta del match!

Immagine


Ref: Cede signor Hill?

MH: AAAAAHHH, no cazzo non cedo!!

Passano alcuni secondi nei quali la pressione sulle gambe e sulla schiena di Hill sembra insopportabile, nonostante la maschera di sangue la sua espressione dolorante è molto chiara ma il pubblico chiama la sua reazione: “Let’s go Mike Hill! Let’s go Mike Hill!”. A sentire questo coro Hill riesce a dimenarsi e a liberarsi della presa con una meravigliosa capriola! Ora è la gamba di BBB ad essere intrappolata tra quelle di Hill! Mike mantiene la presa per qualche secondo, fino a quando l'arbitro si avvicina a Big Black Boom per chiedere se vuole cedere, ma prima che possa farlo Triple B raggiunge la meno stick e colpisce ripetutamente la gamba sinistra di Hill! Costretto a lasciare la presa, il perennial underdog si rialza lentamente e altrettanto fa il suo avversario, sono entrambi molto stanchi! Hill colpisce con alcuni uppercuts il perfidy in a mask, poi lo lancia contro le contro: spinebuster sulla sedia!

Immagine


L'arbitro va subito da BBB, ma Hill lo scaccia gridando qualcosa!

MH: Questo è quello che succede a chi non ha le capacità per lottare! See you Soon bastard!

Hill alza il wrestler macherato e lo carica sulle spalle, ma BBB scivola via e lo abbranca da dietro, CUT-TO-BLACK!

Immagine


Pazzesca disfatta di Hill che subisce ancora una mossa potenzialmente distruttiva! BBB si gasa e l’arbitro va ancora da Hill a chiedere se è il caso di dire finalmente I Quit.

MH: …

Hill non risponde subito e un silenzio teso si dirama nell’arena.

Ref: Mike, do you quit?

MH: …

Big Black Boom alza il pugno in segno di vittoria, ma la preoccupazione del pubblico è tale che nessuno reagisce contro il perfidy
in a mask.

Ref: Mike…

MH: … I don’t FUCKIN’ quit.

Un boato si leva sugli spalti!! Mike Hill c’è, Mike Hill è ancora vivo!!! BBB lo fissa stranito e poi scuote la testa, anche lui inizia a sentire una certa stanchezza mentale! Allora prende le manette che erano sul ring da tanto tempo e si avvia verso Hill che si alza e lo carica sulle spalle, SEE YOU SOON SUL TAVOLO FUORI DAL RING!!!!

Immagine


Irriducibile Mike Hill che ce la fa ancora! Spettacolare manovra e mossa che manda ko fuori dal ring Big Black Boom, spaccato il tavolo che lo stesso perennial under dog aveva piazzato fuori dal quadrato! Subito l’arbitro va a chiedere al wrestler mascherato cosa fare.

BBB: Cazzo…

Triple B ha sicuramente subito il colpo, tanto da prendersi un po’ di tempo prima di rispondere.

BBB: … no, non cedo.

E giù di fischi da parte del pubblico che aveva già gustato la vittoria di Hill! Intanto sul ring Hill si rimette lentamente in piedi, fuori Big Black Boom è ancora dolorante. Fase del match molto tesa ma anche molto importante, probabilmente è in questi attimi che si deciderà il match in favore di uno o dell’altro contendente. Hill ora è in piedi e carica il pubblico! Viso coperto dal sangue, ma ancora benzina, vuole finire Triple B e indica il paletto! Ma cosa vuole fare? Ecco che si reca sull’apron, prova a mettere un piede sulla prima corda, vuole salire in cima! Vuole l’underdog splash fuori dal ring! Ma la gamba gli fa male e non gli permette di muoversi con facilità, perde del tempo prezioso e infatti BBB si rialzae ammanetta le caviglie di Hill col paletto del turnbuckle in mezzo! Poi lo colpisce con un low blow! The Lowest Blow su Hill che cade all’indietro! Mike Hill è a penzoloni, testa in giù e non può liberarsi! Il suo viso è una maschera di sangue, ha le mani libere ma col sangue che gli va sugli occhi non può far altro che usarle per pulirsi di tanto in tanto, mentre BBB sta prendendo qualcos’altro da sotto il ring… Ma è una tanica di benzina!!!

Immagine


Lo colpisce con questa alla gamba ripetutamente, Hill non lo può raggiungere con le braccia! Le cose si mettono decisamente bene per il wrestler mascherato mentre l’arbitro chiede ad Hill se vuole dire interrompere il match dicendo I Quit, ricevendo risposta negativa nonostante le circostanze. Big Black Boom è soddisfatto di aver praticamente distrutto la gamba di Hill, ma deve ancora vincere il match: appena lo realizza fa un sorriso meschino e beffardo, uno dei suoi soliti sorrisi che non lasciano presagire nulla di buono… Ecco che alza la tanica di benzina e mettendosi di fronte ad Hill, rimanendo comunque a distanza per evitare che l’avversario lo afferri, inizia a.. .BALLARE???

Immagine


Big Black Boom si mette a ballare a pochi passi da Hill che non capisce cosa stia succedendo! Il microfono in mano al ref coglie anche qualche parola che Triple B sta canticchiando:

BBB: Stuck in the middle with you…

Big Black Boom sta ballando e canticchiando “Stuck in the middle with you” degli Stealers Wheel! Sembra una scena de “Le Iene” di Tarantino! E proprio come nel film Boom svita il tappo sulla tanica di benzina e la svuota addosso ad Hill! Sadico e al limite dello stucchevole quello che sta facendo al suo avversario! Ora da bordo ring cerca qualcosa sul tappeto…

Immagine


E finisce per trovare i fiammiferi che prima Hill aveva trovato sotto il ring e lasciato sul quadrato! Si avvicina minaccioso al povero Hill che lo guarda sbigottito!

BBB: Te l’ho detto, io gli ostacoli li faccio saltare in aria!

Big Black Boom accende un fiammifero! Lo regge ancora in mano mentre Hill lo implora gridando di fermarsi mentre BBB annuisce, facendo intendere che vuole continuare nella tortura! Attenzione ora, Big Black Boom lascia cadere il fiammifero facendo propagare una fiamma che arriva a travolgere Hill!

MH: NOOOOOO!I I QUIT, I QUIT!!!

L’arbitro ferma il match e chiama subito aiuto, arrivano alcuni addetti con un estintore a spegnere la fiamma!

Spoiler:
JR: Here's your winner: BIIIIIG BLAAAAAACK BOOOOOOOOOM!!!



Gli addetti riescono a spegnere tutto ma Hill è provatissimo, ci saranno almeno ustioni di secondo se non di terzo grado lungo il suo corpo, ma Big Black Boom li scaccia via e continua ad infierire su Mike Hill! La telecamera evita di inquadrare troppo da vicino, la scena non è di sicuro per stomaci deboli! Ulteriore assalto alla gamba di Hill da parte di Triple B che grida nei confronti del povero Hill.

BBB: MAI, MAI, MAI, MAI metterti contro di me! Hai sbagliato guerra fottutissimo idiota!

L'assalto continua e alcuni arbitri arrivano sul ring per fermare Big Black Boom che avrebbe continuato molto volentieri il beat down ai danni di Hill! Nessuna pietà da parte del dirtiest player in the game che si becca la reazione più pesante che il pubblico abbia riservato ai due contendenti quest'oggi! Risuona ancora una volta Prancer e BBB decide di uscire finalmente dal ring, sorridente e festante nonostante i boo e i fischi del pubblico!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it