Tuttowrestling.com
http://www.tuttowrestling.com/phpbb/

I cavoli nostri
http://www.tuttowrestling.com/phpbb/viewtopic.php?f=55&t=60459
Pagina 3 di 10

Autore:  Delphi [ 09/02/2018, 15:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Io ho una BC Rich Mockingbird con raffigurato un drago sputafiamme a tre teste, e una imitazione della Fender che ho vinto ad un festival (che culo!). L'imitazione incredibilmente suona molto bene se accordata un tono sotto. Mi limito a strimpellare ed a registrare sul computer brani miei usando Cubase e la scheda audio esterna behringer, con un pedale della Zoom. Con un mio amico adesso sto provando a fare qualcosa stile Stoner, ma roba molto semplice, giusto per divertirsi tra noi. Tant'è che uso la batteria di Cubase.
Invece sono più pratico del basso, anche se è da maggio che non suono più con nessuno. E adesso ho pochissimo tempo per dedicarmici. È una cosa che mi dà una certa frustrazione, ho cominciato tardi a suonare, ho sempre fatto da autodidatta, tutti i progetti a cui ho partecipato sono finiti dopo pochi mesi, non ho mai fatto un live, e adesso sono poco motivato e vado verso i 28 anni. Potessi tornare a 17 anni mi bacchetterei. Ad ogni concerto una parte di me dice "magari ci fossi anch'io sul palco".
L'occasione mi è capitata a settembre con un amico che mi chiedeva se sostituissi un loro bassista per 3 date in un tributo agli ACDC, il problema era che avrei dovuto imparare un sacco di brani, sebbene facili, in una settimana (non avevo problemi a suonarli, anzi, ma li avevo nel memorizzarli tutti in così poco tempo), così ho rinunciato (e non sono neanche grandissimo fan degli ACDC onestamente).

Autore:  Depeche boy [ 09/02/2018, 15:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Ma suoniamo davvero tutti qui!
Anche io quando vo a un live vorrei esserci sul palco :geek:

Autore:  uomodelmonte88 [ 09/02/2018, 15:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

The Prizefighter ha scritto:
Solo io qua non suono un cazzo? :-


Same here!!

Per un campo scuola parrocchiale ho dato il meglio di me imparando a fare il motivetto di "Mezzogiorno di fuoco" con l'armonica a bocca per arricchire la canzone scritta per il campo.
Ma mai andato oltre.

(Momenti di gloria pure quelli, oh)

Autore:  Nicolasblaze [ 09/02/2018, 16:36 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Impreza ha scritto:

E vai pure in giro a dirlo? :boccaaperta2:


:serious: :serious: :serious:

Autore:  DenisPirola [ 09/02/2018, 19:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

The Prizefighter ha scritto:
Solo io qua non suono un cazzo? :-

Sembra di si.
Perché anch'io suono. Suono i campanelli e poi scappo.

Autore:  The Prizefighter [ 09/02/2018, 19:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

:divertito1:

Autore:  best4busine$$ [ 09/02/2018, 21:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Sonoio ha scritto:
Best deve essere stato difficile lasciare tutte quelle chitarre a casa :horrific:


Piu' che una separazione , e' stata un'amputazione :addolorato: e fosse solo quello , se penso ai valvoloni del mio Mesa Boogie 50/50 con bias modificato che non vedono corrente da 3 anni ormai , dovrei andare a costituirmi per crimini contro l'umanita' :addolorato:

Sonoio ha scritto:
Comunque come avrai visto anche io sono metallaro, Esp ltd con floyd rose ed emg... ho pure una 7 corde sempre ltd che però uso solo per registrare. Non ho chitarre di fascia superiore agli 800 euro ma prima o poi dovrò cambiarla, per quanto sia buona la ltd ha qualche problema di intonazione e vorrei passare a uno strumento superiore... ma in mancanza di soldi aspetto di diventare endorser di qualcosa ahah al concerto che farò stasera saranno presenti tizi che lavorano per la schecter... hai visto mai


Buona fortuna con i tizi della Schecter :LOL: non ne ho mai avuta una , ma mi sembrano strumenti fatti bene e ho notato che chi prova quel brand poi ci si affeziona, il che e' un buon segno.

Io personalmente sono patito delle Kramer vintage , ne ho 2 : una Striker (forma stratocaster) bianca col battipenna nero ( circa '84 ) e una Vanguard (forma flying V a punte dispari) nera (circa '89). Quest'ultima e' la miglior chitarra che ho , assolutamente incredibile , leggera , bilanciata , l' ho tirata fuori dall custodia lo scorso Natale che ero tornato a casa ed era ancora praticamente accordata ( dopo un anno e mezzo :perso: ).

Ultimamente vedo tutti in fissa per queste chitarre della Kiesel , che effettivamente usano ottimi materiali e li rifiniscono molto bene .. il punto e' che visivamente mi sanno di stranosessuale. non so se sono io o cosa :-

Sonoio ha scritto:
grazie per i complimenti... sì sto molto dentro al discorso shred da sempre, mi è sempre piaciuto suonarla e studiarla così la chitarra. ma cosa suonavate col tuo gruppo?


Ho sempre suonato trash/death metal, ma con attitudine piu' hardcore che tecnica. Le regole nei gruppi dove ho avuto il potere sono sempre state 1) no clean vocals 2)no clean guitars 3)no cover. Io sono piu' un chitarrista ritmico e songwriter , in tutti i gruppi in cui ho suonato oltre a me c'era un'altro chitarrista che faceva i soli (poi quasi sempre piu' scarso di me nelle ritmiche,tra l'altro). Qualcuno lo faccio, ma sono piu' robe tipo arpeggetti in dissonanza con suono strabagnato da chorus e delay e modulato col wha , o armonici strasparati e uso selvaggio del tremolo , solite robe che stanno bene con il genere insomma.

Ho sempre trovato molta piu' soddisfazione nel songwriting , sia di musica che di testi.Bene o male il riffing che tiro fuori io si basa tutto su scala minore e pennata alternata,praticamente massimo risultato con minimo sforzo :LOL: Sono molto bravo a stare a tempo perche' sono stato abituato a suonare sempre con il metronomo , poi sono stato anche fortunato in quanto il mio migliore amico ha uno studio di registrazione che frequentavo praticamente ogni giorno quando stavo in Italia , ho imparato molte cose solo guardando altra gente registrare.

Mi piace anche fare roba elettronica e ambient e sperimentare musica concreta (musica composta con campionamenti di suoni o voci reali ), sia come intro dei concerti del gruppo ma anche e soprattutto per sfizio personale.

Per quanto riguarda i testi , che sostanzialmente parlano di odio per se' stessi e gli altri o di odio di altri per altri ancora, una cosa che mi e' sempre piaciuto fare e' infilare riferimenti e citazioni che possono essere colte solo da chi ha approfondito certi fatti di cronaca nera , o che abbia fatto certe esperienze o vissuto certe situazioni estreme. Per esempio , in un testo che ho fatto ispirato ad una strage , ho inserito alcune frasi e parole prese pari pari da diari e lettere dei killers , che ovviamente possono essere colti solo da chi ha approfondito le personalita' in questione e la merda che avevano in testa.

Autore:  best4busine$$ [ 09/02/2018, 21:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

uomodelmonte88 ha scritto:
Per un campo scuola parrocchiale ho dato il meglio di me imparando a fare il motivetto di "Mezzogiorno di fuoco" con l'armonica a bocca per arricchire la canzone scritta per il campo.

:divertito2:

Nicolasblaze ha scritto:
ero in una tribute


..te pareva. Pure a suonare dovevi trovare la pappa pronta ? :facepalm2:

Inconcepibile per me il discorso tribute bands. Ma come si fa a suonare tutto un concerto musica di un'atro ? E' come fare tutta una scopata con l'uccello di un'altro :schifato:

Autore:  Impreza [ 09/02/2018, 21:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Almeno non era dei Nirvana :sorridente:

Autore:  Ankie [ 09/02/2018, 22:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

best4busine$$ ha scritto:

..te pareva. Pure a suonare dovevi trovare la pappa pronta ? :facepalm2:



Ma basta! Perché tu invece che sei nato in uno dei Paesi più ricchi al mondo, in una Famiglia benestante, non hai avuto la Pappa pronta rispetto a miliardi di Persone cresciute in povertà?

Autore:  cesarollins [ 09/02/2018, 23:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Io suono la chitarra acustica in un duo blues (niente di serio, facciamo serate, ma piú per divertimento che altro),
E da 4 anni il mandolino e il bouzouki, rispettivamente in vari gruppi di musica popolare/pizzica/taranta e in una cover band di de andre con cui facciamo l'album crueza de ma.
Allora?
Quando si organizza la tuttowrestling big solidal band?

Autore:  best4busine$$ [ 09/02/2018, 23:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Ankie ha scritto:
Ma basta! Perché tu invece che sei nato in uno dei Paesi più ricchi al mondo, in una Famiglia benestante, non hai avuto la Pappa pronta rispetto a miliardi di Persone cresciute in povertà?


E allora? :-

cesarollins ha scritto:
Quando si organizza la tuttowrestling big solidal band?


Per le chitarre stanno gia' a posto con Sonoio , fai neanche in tempo ad averlo pensato che si e' gia' suonato anche le nostre parti :(

Vediamo per gli altri strumenti , per esempio io alle medie ero bravissimo a suonare il flauto con il naso :divertito1:

Altrimenti il mio sogno e' sempre stato essere il percussionista che suona i bonghi sul palco con Hendrix a Woodstock,
Spoiler:
Immagine Immagine Immagine
e potrei pure aggiungere nacchere & maracas :godimento:

Autore:  Ankie [ 10/02/2018, 0:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

best4busine$$ ha scritto:

E allora? :-


Basta rosicare, pensa per te invece di accusare gli altri di presunte facilitazioni nella Vita, che ne hai avute assai pure tu.

Autore:  best4busine$$ [ 10/02/2018, 0:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

Ankie ha scritto:

Basta rosicare, pensa per te invece di accusare gli altri di presunte facilitazioni nella Vita, che ne hai avute assai pure tu.


:boh: ok.

Comunque il mio non e' un odio per la cover di per se' , quando un gruppo famoso ne fa una per tributare magari un'artista scomparso l'apprezzo e tutto, e neanche non e' un odio per il pubblico che va a vedere i concerti delle tribute e magari snobba le band che fanno materiale proprio, per carita' , capisco i poveracci che non possono andarsi a vedere un concerto vero dei loro idoli e quindi ripiegano sulla cover band che suona alla sagra, oppure le orde di poveri illusi convinti che una cover band possa in qualsiasi modo dare anche solo l'illusione di cosa dev'essere stato vedere i Doors o i Queen e i loro rispettivi frontmen dal vivo.

Il problema sono i musicisti clowns che si prestano a questi scempi, ovviamente sempre e solo per i 50 euro. Quelli che davvero tollero di meno sono quelli che fotocopiano un gruppo e si sforzano di essere uguali anche visivamente alla band che coverizzano , facendomi davvero venire tanta voglia di napalm

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Autore:  DenisPirola [ 10/02/2018, 1:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: I cavoli nostri

cesarollins ha scritto:
Quando si organizza la tuttowrestling big solidal band?

Io cantavo. È vero. Avevo una band al liceo.
Qualche pezzo nostro e qualche cover, soprattutto crossover, come Run DMC, Beastie Boys, Red Hot Chili Peppers o quello che ispirava il momento.
Poi, per un periodo, cantavo testi rap sulle basi {house} che metteva Spiller {lo conoscete ? Questo tizio qui : https://it.m.wikipedia.org/wiki/Spiller}, in discoteca {a Treviso, ma anche in giro}.
A quel tempo la vocalist era la Monica, che poi sarebbe diventata Moony {la conoscete ?}, cioè questa tizia qui : https://it.m.wikipedia.org/wiki/Moony.

Pagina 3 di 10 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/