Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 385 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26
  Stampa pagina

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 07/03/2018, 23:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2011, 2:39
Messaggi: 18177
Località: Dudleyville
AREA 51, parla un testimone: “gli Umani lavorano con gli Alieni per la costruzione di Astronavi”


Un testimone che lavora nell’Area 51 parla e racconta alcuni fatti che in qualche modo già si sapevano, ovvero, gli Umani lavorano con gli Alieni per la costruzione di Astronavi e velivoli ad antigravità. Gli Alieni sarebbero tenuti in ostaggio per collaborare con gli ingegneri e altri scienziati umani per sviluppare tecnologie inpensabili.

Tutti vorrebbero sapere cosa nasconde la misteriosa Area 51 nel deserto del Nevada, dove i ricercatori del fenomeno UFO (specialmente le persone che potrebbero aver condotto investigazioni come il reporter George Knapp) hanno sempre creduto possa essere una base militare segreta dove si lavora con la Tecnologia Aliena.



Ogni tanto escono fuori testimoni e insider che hanno lavorato presso questa struttura Top Secret. Si sa, ogni razza aliena è migliaia di anni più avanzata di noi.

Ma il governo è uscito allo scoperto e ha dichiarato: “sì” c’è una base segreta situata nella zona ritenuta Area 51- S4. È un’installazione militare senza uso pubblico. È ancora off limits.” Ma sì, è lì. Questo lo sappiamo. L’Area 51 esiste ed è ancora segreta. Puoi trovare tonnellate di informazioni su Area 51 su internet ovunque. Ciò che potresti non sapere, fino ad oggi, è che ci sono più cose misteriose che scendono nella base dell’Area 51 rispetto a quanto ti è stato detto finora.



In questa funzione, un ragazzo di nome Bill Uhouse, ha affermato di essere un ingegnere dell’Area 51 ed è uscito allo scoperto per esporre la verità dell’Area 51. Dici “Sì, lo sappiamo, ci sono Alieni che vengono tenuti lì per studiare nuovi velivoli, e gli aerei segreti vengono sviluppati con l’ingegneria inversa della tecnologia di astronavi aliene. La struttura ospita nuove navi spaziali costruite grazie alla collaborazione di questi Alieni”



Bill dice che ha avuto un aiuto nella struttura da un essere alieno chiamato “J-Rod”. Era un piccolo alieno grigio con cui Bill avrebbe potuto comunicare. Questo grigio lo avrebbe guidato nel suo funzionamento. Secondo Bill, ci sono molte specie di alieni sulla Terra e stanno lavorando insieme ai governi di questo mondo. Nell’Area 51 ci sono “Entità Biologiche Extraterrestri” conosciute appunto come EBE che lavorano in questa base Off – limits creando nuove navi spaziali e velivoli antiogravità.



È qualcosa da lodare o da evitare? La dimostrazione è sempre il fattore determinante, e Bill discute i suoi rapporti con questa entità aliena, con grandi dettagli. Potrebbe solo il resoconto di Bill su quello che è successo durante il suo tempo in Area 51 e con “J-Rod”, essere la pistola fumante che stiamo cercando. Questa testimonianza avvalora quella del fisico Bob Lazar che appunto ha lavorato nell’Area 51 su alcuni velivoli alieni.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 08/03/2018, 9:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2011, 20:53
Messaggi: 2550
Località: Borghetto S. Spirito (SV)
Non ho capito, si dice in genere dobbiamo temere gli alieni perché con facilità potrebbero sterminare o sottomettere la razza umana, e invece si scopre li teniamo in ostaggio alla nostra mercé!? :perplesso:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 06/04/2018, 23:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2011, 2:39
Messaggi: 18177
Località: Dudleyville
Droni Alieni e Entità Biologiche Extraterrestri stanno visitando la Terra cercando una “interazione” con gli Umani

———————————————————————-


Innumerevoli e continui sono gli avvistamenti e le interazioni, o meglio gli Incontri Ravvicinati tra umani e alieni di diverso tipo, su cui non sembra oggi prevalere una specie particolare. Un esperto di UFO italiano è convinto che, in base alle prove fotografiche e filmati registrati attraverso telefonini e videocamere, sono in aumento in tutto il mondo le interazioni Umano-Aliene, nonchè l’opportunità di avere un Incontro molto ravvicinato con Droni Alieni e Entità Biologiche Extraterrestri (EBE).



Massimo Fratini, ricercatore UFO con 40 anni di esperienza, ha avuto modo di studiare da molto vicino gli extraterrestri e gli UFO e possiede le prove che la Terra viene visitata da migliaia di anni da esseri di altri mondi. Ha preparato un dossier incredibile di cui espongo solo una minima parte di ciò che sta portando avanti, uno studio incredibile e affascinante sulla presenza extraterrestre.

“Le mie ricerche stanno andando avanti da moltissimi anni – dichiara Massimo Fratini – e nel prossimo convegno UFO che si terrà il 20 Maggio 2018 a Roma, mostrerò alcune prove incredibili che la Terra viene visitata sia da Droni Alieni (o sonde aliene) e da Entità Bologiche Extraterrestri. Aggiungo che i visitatori alieni offrono a tutti le stesse possibilità: ricchi, poveri, persone di ceto medio, tutti sono candidati. Nello scegliere gli individui da contattare non hanno mai dato segno di privilegiare una particolare posizione sociale o economica”.



“Se osserviamo le statistiche, in altre parole i fatti, nella stragrande maggioranza dei casi gli incontri ravvicinati si sono svolti a livello individuale, nel senso che un solo essere umano ha incontrato uno o più ET o Droni Alieni. Per Droni Alieni intendo Robot Biologici o Robot costruiti con una avanzata tecnologia e che possiedono una Intelligenza Artificiale che non non possiamo immaginare. Non sempre il soggetto (o testimone) è sempre solo al momento e nel luogo del contatto. Gli ET dimostrano alcune capacità, come quella di penetrare negli appartamenti attraversando qualsiasi muro od ostacolo, oltre al potere di agire telepaticamente sui soggetti, senza procurare loro danni evidenti.”

Extraterrestri ed Entità Biologiche

“Forse dovremmo considerare le EBE descritte nei referti di autopsia come dei robot umanoidi, delle forme di vita appositamente create per viaggi su lunghe distanze attraverso lo spazio e il tempo”. Queste parole, pronunciate dallo scomparso colonnello Philip Corso, rievocano in sintesi le conoscenze ed esperienze di fatti che seguirono l’incidente di Roswell e la cosiddetta ricaduta tecnologica dovuta alle ricerche effettuate sui reperti recuperati da quella nave spaziale. Il colonnello che ho potuto conoscere negli anni ’90, aveva l’incarico di coordinare il settore di Ricerca e Sviluppo del File Top Secret di Roswell, per conto del Generale Arthur Trudeau, al Pentagono nel 1961. In una intervista rilasciata nel 1997 al giornalista Maurizio Baiata, pubblicata sul libro “Il giorno dopo Roswell”, il Col. Corso descriveva gli ET come esseri biologici, appunto chiamati EBE, Entità Biologiche Extraterrestri, metà robot e metà umanoidi (il termine EBE, che appare per la prima volta sui controversi documenti Majestic 12, sarebbe stato coniato nel 1947 dopo l’incidente di Roswell.)”



Colgo l’occasione di mostrare in questo articolo alcune delle prove incredibili che oggi vengono dimenticate completamente dagli appassionati e dai ricercatori UFO. Si tratta di uno dei molti episodi di Incontri Ravvicinati con Entità Aliene, o meglio, DRONI ALIENI, quelli che Massimo Fratini ha analizzato e sta continuando a studiare.

” Il Primo Caso è quello di una misteriosa “entità” aliena che si manifesta all’interno di un campo da baseball a Ciudad Juarez (stato di Chihuahua) in Messico, dove uno dei testimoni riesce a documentare attraverso uno smartphone la comparsa della misteriosa “entità”. L’incredibile episodio è stato presentato dalla TV Tercermilenio proprio qualche tempo fa, attraverso l’indagine condotta dal famoso giornalista ed esperto UFO Jaime Maussan e dall’amico ricercatore Carlos Clemente.



Il fatto è accaduto la sera del 10 novembre 2014 durante una partita di baseball nel parco Borunda, che si trova nel centro di Ciudad Juarez, Chihuahua. Durante l’incontro di baseball condotta da alcuni bambini, il signor Armando Martinez, che era presente al bordo campo, riprende alcuni frammenti della partita. Dopo qualche secondo, Armando si è accorto della presenza di un misterioso essere che si trovava all’interno del campo, vicino ai bambini. Il fatto sconcertante è che questa “presenza” era apparentemente invisibile ad occhio nudo, ma attraverso la fotocamera del telefono cellulare si poteva osservare bene. I bambini e i loro genitori non si sono accorti di nulla, ma Armando Martinez è riuscito a registrare un buon video di questa presenza o “entità”, mai vista prima.





“Dal video, analizzato da Tercermilenio TV e dal sottoscritto, si può notare un essere avvolto da un campo di energia che a tratti emette una maggiore luminiscenza composta da piccoli bagliori di luce (o scintille). Maussan e Carlos Clemente sono convinti che si tratta di una entità aliena avvolta da una energia invisibile all’occhio umano, ma visibile solo attraverso macchine fotografiche o videocamere. Io sono convinto che questa entità aliena 0 drone alieno, poteva essere avvolto sicuramente da un campo di energia, una sorta di mantello energetico vibrazionale in modalità STEALT, ovvero invisibile all’occhio umano. Questo fa comprendere il tipo di tecnologia molto avanzata di cui sono in possesso gli extraterrestri. Ovvio che tutto ciò potrebbe mettere in inbarazzo qualsiasi superpotenza militare o esercito. Queste entità hanno la capacità di osservarci da vicino e di entrare nelle nostre case ma non hanno mai mostrato ostilità nei nostri confronti. Con molta probabilità, escludo che ci stiano studiando, anche perchè ci conoscono molto bene….ma credo che per ora si limitano solo ad osservare e vedere se ci sono possibilità di una vera “INTERAZIONE”.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 07/04/2018, 0:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/08/2015, 19:37
Messaggi: 4981
No 'spe, quel coso dovrebbe essere un alieno? :sorridente:

E perché, tipo sempre, o riprendono palloni oppure le foto son talmente sfocate che paiono uscite da un telefono del 2004?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 08/04/2018, 10:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2011, 2:39
Messaggi: 18177
Località: Dudleyville
Apollo 20: la missione della NASA per il recupero della Tecnologia Aliena dalla Luna

•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

Secondo i rapporti, la cosiddetta missione Apollo 20 non era solo una missione americana, ma era in realtà una joint-venture tra i sovietici e gli Stati Uniti. La missione si svolse secondo i rapporti del 1976. Che la missione fosse o meno avvenuta rimane un mistero profondo.

Per la maggior parte di noi, l’idea che si siano svolte missioni segrete sulla Luna è qualcosa di estremamente difficile da credere. Soprattutto, quando si aggiunge che in una di queste storie pazzesche, quele riguardante presunte missioni Top Secret sulla Luna, hanno recuperato la tecnologia extraterrestre dalle cosiddette strutture aliene sulla luna. Mentre molti credono che l’idea della misteriosa missione Apollo 20 sia solo un’altra teoria della cospirazione, ci sono molte persone in tutto il mondo che credono che una cosa del genere sia interamente possibile e che ci siano prove per sostenere tali missioni.



Nel mondo di oggi, gli ufologi che stanno cercando di arrivare al fondo del fenomeno UFO stanno attraversando un periodo molto difficile a causa delle numerose teorie e imbrogli perpetrati dagli anti-cospirazionisti, quella frangia di scettici al soldo del potere occulto, che postano sul web notizie false atte a screditare il lavoro dei seri ricercatori e veri cospirazionisti. La frangia di scettici dichiara che la cosiddetta missione Apollo 20 potrebbe benissimo essere una di quelle elaborate bufale, ma ci sono alcuni dettagli interessanti che indicano che vale la pena approfondire la ricerca su questa missione, anche perchè esistono prove per sostenere tale teoria.

Ufficialmente, la NASA ha concluso il suo programma Apollo con la missione Apollo 17 anche se avevano programmato ulteriori missioni sulla Luna con Apollo 18,19 e in ultimo appunto la 20. Mentre queste missioni non si sono “mai” svolte ufficialmente, molte persone credono che, in segreto, la NASA abbia comandato altre tre missioni sulla Luna, dove gli astronauti avrebbero esplorato strutture antiche sulla superficie lunare e recuperato la tecnologia “aliena”.



Una delle citazioni più interessanti sulle strutture aliene sulla superficie della luna proviene dal Dr. Brandenburg.

Dr. Brtandenburg che ha un dottorato di ricerca in Plasma Physics, ed è consulente presso Morningstar Applied Physics LLC, e istruttore part-time di Astronomia, Fisica e Matematica al Madison College, ha messo a disposizione quello che alcuni chiamano “prove sostanziali” della vita aliena presente nel nostro sistema solare.

“In una delle foto di ricognizione della missione Clmentine, fondamentale per verificare se qualcuno stava costruendo basi sulla Luna che noi non conosciamo. Mostravano immagni che queste strutture aliene di stavano espandendo”.

“Tra tutte le immagini che ho visto dalla luna che mostrano possibili strutture, la più impressionante è l’immagine di una struttura recto-lineare di un miglio di larghezza. Questo sembrava inconfondibilmente artificiale e non dovrebbe esserci. Come qualcuno nella comunità della difesa spaziale, guardò con grande preoccupazione qualsiasi struttura del genere sulla luna perché non è nostra, non c’è modo di costruire una cosa del genere. Significa che c’è qualcun altro lassù. … In pratica si sono limitati a se stessi e hanno fatto il loro lavoro, e ci è stato detto di non interferire con loro …”

“Sapevamo che esisteva la possibilità di una presenza sconosciuta, forse aliena / extraterrestre vicino alla Terra …”

È interessante notare che nel 2007 diversi video interessanti sono stati pubblicati su YouTube da William Rutledge, un individuo che afferma di aver fatto parte della missione Apollo 20. Rutledge sostiene che ci sono innumerevoli strutture sul lato più lontano della luna e ha anche mostrato video di una “donna Aliena” che è stata trovata in una gigantesca nave extraterrestre schiantata sul cratere Delporte.
Una piccola astronave triangolare sulla Luna

Il ricercatore italiano Luca Scantumbarlo contattò Rutledge e fu in grado di scoprire di più sull’incredibile ‘storia’ che Rutledge aveva rivelato al pubblico. Secondo i rapporti, la cosiddetta missione Apollo 20 non era solo una missione americana ma era, in realtà, una joint-venture tra i sovietici e gli Stati Uniti. La missione ebbe luogo secondo Rutledge nel 1976. L’Apollo 20 fu inviato sul lato più lontano della luna in un’area denominata Delporte-Izsak Region, nelle vicinanze del cratere Tsiolkovsky. Il loro obiettivo era indagare su un oggetto enorme che era stato individuato dai membri dell’equipaggio della missione Apollo 15. Una volta sulla Luna, i membri dell’equipaggio dell’Apollo 20 trovarono una gigantesca astronave aliena lunga 3.300 metri, e non lontano da questa, un’altra nave spaziale molto più piccola.

Risultati immagini per cratere delport alien space, apollo 20

Questo il breve racconto di Rutledge:

“Siamo entrati nella grande astronave, anche in quella triangolare che si trova nelle vicinanze. Le principali conclusioni dell’esplorazione furono: era una nave madre, molto antica, che attraversò l’universo almeno un miliardo di anni fa. C’erano molti segni di biologia all’interno, vecchi resti di vegetazione in una sezione motoria, speciali rocce triangolari che emettevano “lacrime” di un liquido giallo con proprietà speciali e, naturalmente, segni di creature extraterrestri. Abbiamo trovato resti di piccoli corpi (lunghi 4 pollici) che vivevano e morivano in una rete di tubi di vetro lungo tutta la nave, ma la scoperta principale era quella di due corpi umanoidi, di cui uno era intatto.”

Immagine correlata

Che l’Apollo 20 sia mai esistita o meno rimane un mistero per la maggior parte di noi, tuttavia, è estremamente piacevole sapere che ci sono molte persone, ricercatori che si sono fatti avanti negli ultimi anni, fornendo ragioni per credere che tali missioni spaziali abbiano effettivamente avuto luogo e che ci sono numerose strutture aliene sulla superficie della luna. Concludiamo dicendo che la grande astronave aliena è visibile attraverso le fotografie di Google Map ed è adagiata ancora sul cratere Deporte, nella regione di Izsak.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 08/04/2018, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2018, 11:29
Messaggi: 622
Cita:
Nel periodo conclusivo della guerra tra le due fazioni aliene Autobot e Decepticon che portò alla distruzione di Cybertron, una astronave Autobot chiamata Arca tentò di lasciare l'orbita del pianeta carica di un'arma segreta che avrebbe potuto rivoluzionare le sorti del conflitto. La nave aliena fu però attaccata dai Decepticon e si schiantò sulla Luna, quando sulla Terra era il 1961. Gli statunitensi organizzarono così il programma spaziale Apollo e gli astronauti Aldrin e Armstrong che raggiunsero il satellite otto anni dopo vi trovarono i resti della grande nave Autobot, con all'interno molti robot senza vita. Era una missione segreta organizzata anche dai russi, i quali però non mandarono uomini sulla Luna.

:occhiolino:
Spoiler:
Cambiate l'anno e i nomi degli astronauti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 12/04/2018, 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2014, 19:31
Messaggi: 4408
Località: STONED 24/7-The Late Night Spammer-IF YOU SMELL WHAT B4B IS SMOKING
STANNO ARRIVANDO !! :boccaaperta2:


http://www.ansa.it/liguria/notizie/2018/04/12/ufoavvistamenti-a-genova-e-nel-milanese_9bfebacd-cde3-4720-b5e4-e6269387c0c2.html


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 12/04/2018, 22:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2018, 11:29
Messaggi: 622
best4busine$$ ha scritto:

Ma in quella foto sono macchie di sperma :serious:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: 鈴日は木知恵 Vietato ad EmmeEmme : UFO & Alieni 結果をつぶ
MessaggioInviato: 30/04/2018, 1:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2011, 2:39
Messaggi: 18177
Località: Dudleyville
ESCLUSIVO!!! Ex pilota della US Air Force: “Gli UFO esistono e il Governo Britannico sta nascondendo le prove della vita extraterrestre”
UFO


Come riporta il tabloid britannico Daily Star, un ex funzionario dell’aeronautica militare americana US Air Force, ha affermato che il governo britannico sta nascondendo le prove della vita extraterrestre e ha anche rivelato dettagli finora sconosciuti del suo incontro ravvicinato con un UFO.

George Filer III, 82 anni, è attualmente direttore del MUFON nel New Jersey, un’organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti, e dedita allo studio degli avvistamenti UFO. Filer ha più di 20 anni di esperienza nell’Air Force, e in tutta la sua esperienza ha incontrato alcuni UFO mentre era a bordo di aerei da caccia, e ha rivelato che alcuni di questi avvistamenti sono inspiegabili.

George Filer III, 82 anni, è attualmente direttore del MUFON nel New Jersey. E’ stato pilota e funzionario dell’US AIR FORCE


Quando Filer era di stanza in Scozia durante la Guerra Fredda, ricorda di aver pilotato un aereo militare che tentava di intercettare un oggetto abbastanza grande. Filer ha detto in una dichiarazione:

Quando ci avvicinammo, potemmo vedere le luci spente in lontananza, qualcosa come una nave da crociera che vedresti di notte, con più luci attraverso di essa. Quando siamo arrivati ​​a circa 5 chilometri di distanza, è salito nello spazio. Andava a più di 400 miglia all’ora e direi che questo grande oggetto era 10 o 20 volte superiore rispetto alla nostra velocità. Quindi eravamo convinti che fosse un artefatto che non era nostro, diciamo così … per me, sembrava lungo e cilindrico.



George ha inizialmente descritto la sua storia con un giornalista americano della Asbury Park Press, ma da allora ha guadagnato popolarità online. Ora è stato condiviso in una serie di canali di cospirazione.Nel dicembre dello scorso anno, è stato provato che il Pentagono ha eseguito un progetto segreto di $ 22 milioni (£ 16.5 milioni) per indagare sulle possibilità che il fenomeno UFO potrebbe portare, ovvero quale impatto socio culturale avrebbe sull’opinione pubblica.

Secondo il New York Times, il portavoce del Pentagono Thomas Crosson ha detto in una e-mail che il Dipartimento della Difesa ha termnato di finanziare il programma nel 2012 e poi fu successivamente chiuso.

È stato stabilito che c’erano altre questioni di maggiore priorità che meritavano finanziamenti, e il miglior interesse del Dipartimento della Difesa è stato quello di apportare un cambiamento. Cosi abbiamo chiuso il programma UFO dopo il 2012 “.



Tuttavia, Luis Elizondo , un ufficiale dell’intelligence militare che ha guidato il programma UFO del Pentagono, ha detto che il programma è continuato dopo che i fondi si sono esauriti e ha continuato a lavorarci fino a ottobre, quando poi si è dimesso in segno di protesta per “eccessiva segretezza e opposizione interna da parte del Pentagono”.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Il forum dei brutti
MessaggioInviato: 14/05/2018, 1:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2011, 2:39
Messaggi: 18177
Località: Dudleyville
Dr. Michael Salla: “sono in corso incontri ‘faccia a faccia’ tra funzionari degli Stati Uniti e Razze Extraterrestri”

26/04/2018




Il Dr. Michael Salla è uno studioso di fama mondiale, esperto in politica internazionale, risoluzione dei conflitti e politica estera degli Stati Uniti. Conosciuto come un pioniere nello sviluppo dell’Esopolitica, lo studio dei principali processi politici associati alla vita extraterrestre, Michael è convinto divulgatore della presenza extraterrestre e le sue ultime informazioni si basano sulle fughe di notizie circa i contatti tra esseri provenienti da altri pianeti e personale militare di alto rango degli Stati Uniti. Questi contatti con razze extraterrestri, rappresentano un passo preliminare.

Risultati immagini per ALIEN RACES contact us armyla rzza aliena dei grigi nota come The Ebens
Fonti indipendenti hanno affermato che si stanno svolgendo incontri faccia a faccia tra funzionari degli Stati Uniti e esseri extraterrestri. Queste fonti hanno rivelato che alti funzionari della Marina degli Stati Uniti hanno svolto un ruolo di primo piano nella task force responsabile degli incontri e che sono presumibilmente coinvolti in vari tipi di extraterrestri.

Una fonte afferma che il contatto coinvolge gruppi extraterrestri noti come Reptiliani, e altri alieni il cui stile di vita è basato sul silicio. I gruppi di alieni coinvolti nei colloqui sono soprannominati come “The Controllers”. Queste razze stanno monitorando la Terra da moltissimo tempo e sorvegliano l’umanità, nonchè attualmente sono anche coinvolti nella creazione di una razza ibrida umanoide destinata a essere collocata sulla Terra per un nuovo tipo di umani nel prossimo futuro. I Controllori sono molto evoluti dal punto di vista tecnico e hanno una grande conoscenza della psicologia umana, ma è chiaro che non sono spiritualmente evoluti. La razza Mantide e i Rettiliani stanno lavorando insieme, ma ognuno ha il proprio programma. I Grigi sono la forza lavoro, ma non sono apprezzati né dai Mantis né dai Rettiliani.



Un’altra fonte afferma tra questi extraterrestri ci sono anche una razza chiamata “Ebens”, di cui alcuni provengono dal sistema stellare di Zeta Reticuli, noto come il pianeta dei “Grays”. Una terza fonte afferma che gli alieni sono in rapporti stretti con ufficiali militari.

Michael Salla afferma di aver intervistato personalmente due delle fonti e di conoscere queste affermazioni per più di un anno, trovandole credibili. Le somiglianze in questi rapporti indipendenti lo portano a concludere che è in corso un programma segreto di incontri, che coinvolge alti ufficiali militari della Marina degli Stati Uniti e altro personale militare, con una o più civiltà extraterrestri.



Una fonte che sostiene di aver partecipato a incontri faccia a faccia è un ufficiale della Marina che ha rivelato l’esistenza di una serie di incontri alle Nazioni Unite in cui sono stati discussi gli UFO e la vita extraterrestre. Conosciuto come Fonte A, l’ufficiale afferma di essere stato autorizzato da una task force che includeva gli ammiragli per svelare i colloqui alle Nazioni Unite senza rivelare la sua identità. Nello stesso anno, questo ufficiale è stato assegnato a un altro progetto segreto che ha avuto incontri diretti con due gruppi di alieni e dove è stato in grado di imbarcarsi sulle sue navi in ​​tre diverse occasioni. Michael Salla e altri autori che hanno intervistato questa Fonte A, hanno confermato di essere un ufficiale della Marina USA.



Una fonte anonima associato alla Defense Intelligence Agency ha recentemente affermato che i funzionari militari hanno avuto un incontro con il “Ebens” o “grigi”, presso Akau, l’atollo nelle isole Johnston. Tutto questo faceva parte di una serie di incontri e scambi diplomatici che hanno avuto luogo per diversi decenni. Questa informazione fa parte di un supposto “progetto Serpo”, che implica un programma di scambio segreto con gli extraterrestri di Zeta Reticuli. Sull’Atollo di Akau c’erano rappresentanti di Stati Uniti, Russia, Cina, Vaticano e altri diplomatici Le Isole Johnstons si trovano a 750 miglia a sud di Honolulu e sono sotto l’autorità militare della US Navy.

Programma di Acclimatazione

La storia del progetto Serpo ha generato notevoli controversie, a causa di molte incongruenze nelle affermazioni delle fonti che la filtrano. Tuttavia, ci sono molti elementi che sono molto probabilmente basati su eventi reali. Per Michael Salla il progetto Serpo mescola alcuni fatti con pura finzione in un possibile programma di graduale acclimatazione.



In sintesi, c’è una forte insoddisfazione tra le forze armate statunitensi, specialmente tra gli ufficiali della Marina, sul modo in cui la questione extraterrestre è stata gestita e nascosta per un gruppo transnazionale inizialmente noto come Majestic 12. Almeno dal 1997, funzionari della Marina hanno cercato di integrare i gruppi di lavoro dai quali hanno cercato di ripristinare il controllo del governo sulle questioni extraterrestri. Per Michael Salla gli incontri con gli Extraterrestri sono reali e pensa ancora che la rivelazione sia imminente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 385 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Rope Break


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it