Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7
  Stampa pagina

Re: Serie A TIM - 22a giornata
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 29/01/2018, 13:46 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/03/2015, 19:42
Messaggi: 1523
È giusto criticare gli arbitri quando sbagliano, è anche attraverso questo che si migliorerà l'uso della tecnologia.
Quello che dicevo è che trovo stupido accanirsi per delle cose che trovo non errori. Nel caso di Mertens, per un episodio in cui non è chiaramente in fuorigioco. Mica dico che gli arbitri devono essere esenti da critiche.
Anche ieri, gli errori sono dovute ad irronee interpretazione o perché non si è controllato un aspetto che sembrava indiscutibile (solo Cutrone si è accorto di quello che è successo e non hanno guardato questo aspetto perché sembrava inutile, se anche uno avesse protestato il gol sarebbe stato annullato).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 29/01/2018, 13:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2018, 13:32
Messaggi: 178
Aaron Kirk ha scritto:
Invece se, mettiamo, perdessi punti per un pubblico estremamente caldo che dà coraggio alla squadra di casa e fa tremare le gambe alla squadra in trasferta? Quello è parte del gioco? Oppure metti che la mamma di Nainggolan muore e Nainggolan gioca nervoso e si fa espellere, così la Roma (squadra random) gioca in 10 e perde, quello fa parte del gioco?
Accettiamo che fattori ESTERNI alla partita la influenzino ma non l'arbitro che sta in campo e corre?
Adesso metti che il pubblico vede una palla respinta in area e inizia a protestare e fa un boato incredibile, l'arbitro non ha visto bene ma si fa influenzare e dà un rigore: è roba che è successa spesso, anche in Champions, se questo ti indigna significa che dai arbitrariamente a delle persone il diritto di essere influenzati (in questo caso dalla folla) e influenzare a loro volta il risultato e arbitrariamente lo togli ad altre, è un ragionamento che non sta in piedi, perché consideri l'arbitro come qualitativamente diverso dal resto delle persone in campo senza niente che possa giustificare questa supposizione.

Ma cosa significa scusa? É logico che i fattori esterni condizionino una partita ma non é ammissibile che nel 2018 l'arbitro sbagli NONOSTANTE la var, il VAR e l'avar. Il tuo é un commento senza senso, è non prenderla sul personale perché sei un ottimo utente per me.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 29/01/2018, 14:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2010, 11:59
Messaggi: 26716
Località: Se pregare servisse a qualcosa, ingaggerebbero gente per pregare a pagamento.
Aaron Kirk ha scritto:

Cosa che mi sembra assurda, altro che giusto così.
Non vedo tutte ste prime pagine per un Koulibaly che salta a vuoto o Mario Rui che con Palacio alle spalle pensava al fantacalcio, un errore è un errore a prescindere da chi lo compie e come si accetta che un calciatore può sbagliare un retropassaggio e mettere l'attaccante solo davanti alla porta dovremmo poter accettare che a volte un arbitro espelle a cazzo di cane o dà un rigore che ha vito solo lui, e sai che non deriva dagli errori di Bologna (evidentissimi, non capisco chi li nega) perché di certo non mi hai visto qua a urlare MANO DI BERNARDESCHIII dopo la vostra partita col Cagliari.
L'arbitro è una variabile della partita, non un'entità a sé stante, commette errori come calciatori e allenatori e i suoi errori influenzano il risultato esattamente come un errore di un calciatore.
Quindi facciamocene una ragione, speriamo che imparino a usare sto sfaccimma di VAR e basta coi fiumi di merda ogni settimana per ogni cosa che succede.


E' giusto che se un arbitro sbaglia allora venga detto che sbaglia ed è una sua colpa. Non sto parlando di linciaggio mediatico eh. Però no, non condivido la tua analisi. Un arbitro ha il compito di far rispettare le regole, di applicarle, di seguire la partita e punire quando esse vengono violate. Non posso mettere sullo stesso piano un arbitro che sbaglia perché si fa intimidire dallo stadio (francamente un arbitro che si fa intimidire da uno stadio o dal pubblico è un arbitro che ha sbagliato mestiere, parliamoci chiaro) con un giocatore che sbaglia per tanti altri fattori (forma fisica, campo, palla, ecc). Discorso diverso sarebbe quando un calciatore non è sportivo né onesto, lì sarebbe da dargli contro duramente. Un arbitro che sbaglia perché non vuole rivedere il Var, tipo sul fallo di mano di Koulibaly oppure che sbaglia perché rivede il Var e vede un fuorigioco che non esiste, è grave. Soggettività o non soggettività. Ben più grave di difensori che hanno delle amnesie difensive durante una partita perché l'arbitro è comunque esterno, non è che deve giocare lui il pallone, deve solo applicare il regolamento.

Il Var permette di rivedere le azioni e di avere un aiuto pure dalla regia.
Chiaro che non può sistemare tutto, ci potranno sempre essere errori soggettivi di interpretazione dubbia.
Il problema (ed è il caso di ieri) è quando non ci sono e gli arbitri sbagliano tutto malgrado il Var e applicano male le regole.
Si può migliorare ma serve migliorare non solo la tecnologia, quello penso sia evidente.


Ultima modifica di Rocks il 29/01/2018, 14:20, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 29/01/2018, 14:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/05/2012, 15:35
Messaggi: 1775
The Prizefighter ha scritto:
Scusami Aaron ma sono casi differenti, se la mamma di Nainggolan muore non è che vengono applicate male le regole e mi incazzo, se il pubblico è caldo non vengono applicate le regole. Come prima, in questi casi dipende dai giocatori. Se mi annullano un gol regolare, se prendo gol perchè l'arbitro assegna un rigore che non esiste, se gioco in 10 perchè l'arbitro ha giudicato male un episodio lì mi incazzo perchè pago per una cosa che è fuori dalla mia portata, ovvero le decisioni sui fatti della partita, l'applicazione delle regole. Quelli che hai citato sono fattori esterni dal mero gioco, ma che sono alla portata dei giocatori, perchè ogni giocatore reagisce in modo diverso e si adatta di conseguenza. Ma se un arbitro mi chiama un rigore contro inesistente il giocatore che potere ha? Sono due modi diversi di condizionare una partita perchè come detto nel caso della mamma di Radja o nel caso del pubblico caldo sono comunque i giocatori con il loro comportamento a decidere la partita. Ti chiedo di analizzare il comportamento dei giocatori e il comportamento dell'arbitro. Quando la partita è condizionata dai primi va bene, quando la partita è condizionata dal secondo no (ovviamente comportamento "negativo" dell'arbitro)


Plus ha scritto:
Ma cosa significa scusa? É logico che i fattori esterni condizionino una partita ma non é ammissibile che nel 2018 l'arbitro sbagli NONOSTANTE la var, il VAR e l'avar. Il tuo é un commento senza senso, è non prenderla sul personale perché sei un ottimo utente per me.


Allora.
Prima cosa: ovvio che ti incazzi se sbaglia l'arbitro, pure io mi incazzo, ma mi incazzo pure se Chiriches guarda le farfalle invece di marcare, perché c'è stata una mancanza e quella mancanza ti ha danneggiato.
Nel primo post che ho fatto qua ho scritto "speriamo che imparino a usare sto sfaccimma di VAR", sono più che consapevole degli errori.
Credo che pensiate l'arbitro in maniera sbagliata: partite dal presupposto che debba sparire e far applicare il Regolamento Eterno e Immutabile come una specie di macchina, quando in realtå il 90% delle chiamate sono molto soggettive e vengono decise dalla personalità dell'arbitro, al punto che una partita arbtrata da Orsato è molto diversa da una arbitrata da Banti, per dire due arbitri random, e la cosa mi sembra che sia accettata senza problemi dai più.
Accettando questo, si accetta che l'arbitro è una variabile inserita nella partita che, come altre variabili, ne determina l'andamento, ed è presente in ogni momento, non solo quando c'è da espellere qualcuno o dare un rigore.
Un arbitro può con la sua personalità influenzare una partita in positivo: può far calmare due calcaitori ed evitare una rissa, per esempio, ed è una cosa che riesce ad alcuni arbitri mentre ad altri no. Non credo che nessuno abbia problemi ad accettare questo fatto. Ma a ben vedere è lo stesso identico ragionamento che faccio sugli errori, solo applicato in maniera positiva piuttosto che negativa (Senza contare che magari a una delle due squadre fa comodo una rissa per perdere tempo, in quel caso addirittura una squadra viene danneggiata dal comportamento positivo).

Quindi: perché accettare errori e influenze negative da parte di tutte le altre variabili in campo ma non dall'arbitro? Gli errori ci sono sempre stati e non si è mai raggiunta la vostra idea di giudice perfetto super partes che applica le regole e sta zitto, non vedo perché incazzarsi se neanche ora è così. Fa parte del gioco come il resto degli errori.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 29/01/2018, 14:46 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 08/06/2012, 17:48
Messaggi: 4755
Località: Roma
Mi rallegra che alla fine Jolly abbia sviluppato le mie stesse idee su Dzeko. Però io ci sono arrivato 2 anni fa :sarcasmo:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 29/01/2018, 15:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Messaggi: 33641
Località: Napoli
Non sto seguendo le elezioni della FIGC e non conosco i programmi, ma mi confermate che chiunque salirà non cambierà niente sostanzialmente?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 10:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2011, 16:18
Messaggi: 5471
Località: Lecco
Il discorso di Aaron è sensato ma utopico, dato che presuppone "basta rotture di coglioni per l'errore dell'arbitro". Significherebbe lasciare disoccupati tre quarti dei giornalai italiani (a me andrebbe benissimo, eh). :/

Non condivido il paragonare l'errore all'influenza sulla gara. L'errore, nell'era VAR, è correggibile nel 90% dei casi. Il discorso del metro di giudizio regge fino a un certo punto, perché anche riguardando le immagini rimarrà uguale. Per dire, un arbitro che non ama le sceneggiate non darà mai il rigore al Napoli di domenica, perché il contatto non è tale da provocare il danno. Un arbitro fiscalissimo (quindi, non puoi toccare l'avversario con la mano in nessun modo) potrebbe fischiarlo (oddio, quello di domenica forse no, ma è solo un esempio). Entrambi, riguardando, confermerebbero la decisione.

Qua il problema viene perché spesso sti fessi non usano il var, non riguardando le immagini, e (soprattutto) sono scarsi. Perché puoi usare tutte le motivazioni che vuoi, ma un Doveri in Udinese-Juve andava fermato. Quello del mani di Torreira idem. Il guardalinee che alza la bandierina a Higuain a Genova anche. Questi non sono errori, è incompetenza e mancanza di conoscenza delle regole di base e del protocollo.
Non è una variabile accettabile senza var, lo è ancor meno col var.
È come giustificare un giocatore che salta col gomito alzato. Non puoi farlo, punto. Se lo fai, ti becchi il cartellino.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 10:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9892
Località: Eins, Zwei, Die!
christian4ever ha scritto:
Non sto seguendo le elezioni della FIGC e non conosco i programmi, ma mi confermate che chiunque salirà non cambierà niente sostanzialmente?

Dal momento che si é giunti ad un nulla di fatto e si andrà verso un commissariamento (si parla di Malagò) direi di sì, confermo :party:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 12:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Messaggi: 17016
Località: The Wind of Love
lando ha scritto:
Il discorso di Aaron è sensato ma utopico, dato che presuppone "basta rotture di coglioni per l'errore dell'arbitro". Significherebbe lasciare disoccupati tre quarti dei giornalai italiani (a me andrebbe benissimo, eh). :/

Basterebbe parlare delle partite, eh...

Che schifo parlare di calcio dopo una partita di calcio.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 12:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/08/2015, 19:37
Messaggi: 4236
Località: Pentole & Bicchieri
Con l'argomento arbitri è evidentemente più facile scannarsi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 13:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2018, 13:32
Messaggi: 178
Ragazzi però dopo un Crotone-Cagliari mi risulta difficile parlare di calcio giocato..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 14:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Messaggi: 17016
Località: The Wind of Love
Eh ma 'sta scusa vale una volta, mica ogni partita.
Per dire, Milan-Lazio sembra essere stata una partita molto interessante e non avendola vista avrei voluto sentirne parlare, e invece son due giorni che mi becco Cutrone ovunque.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 21:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/05/2012, 15:35
Messaggi: 1775
lando ha scritto:
Il discorso di Aaron è sensato ma utopico, dato che presuppone "basta rotture di coglioni per l'errore dell'arbitro". Significherebbe lasciare disoccupati tre quarti dei giornalai italiani (a me andrebbe benissimo, eh). :/

Non condivido il paragonare l'errore all'influenza sulla gara. L'errore, nell'era VAR, è correggibile nel 90% dei casi. Il discorso del metro di giudizio regge fino a un certo punto, perché anche riguardando le immagini rimarrà uguale. Per dire, un arbitro che non ama le sceneggiate non darà mai il rigore al Napoli di domenica, perché il contatto non è tale da provocare il danno. Un arbitro fiscalissimo (quindi, non puoi toccare l'avversario con la mano in nessun modo) potrebbe fischiarlo (oddio, quello di domenica forse no, ma è solo un esempio). Entrambi, riguardando, confermerebbero la decisione.

Qua il problema viene perché spesso sti fessi non usano il var, non riguardando le immagini, e (soprattutto) sono scarsi. Perché puoi usare tutte le motivazioni che vuoi, ma un Doveri in Udinese-Juve andava fermato. Quello del mani di Torreira idem. Il guardalinee che alza la bandierina a Higuain a Genova anche. Questi non sono errori, è incompetenza e mancanza di conoscenza delle regole di base e del protocollo.
Non è una variabile accettabile senza var, lo è ancor meno col var.
È come giustificare un giocatore che salta col gomito alzato. Non puoi farlo, punto. Se lo fai, ti becchi il cartellino.


Aspè frà ma io non dico assolutamente che se c'è un arbitro incapace dovremmo girarci dall'altra parte e lasciar passare tutto, dico che non vedo nessun buon motivo per trattare un errore di un arbitro in modo diverso da qualunque altro errore che avviene in campo: quindi lo condanniamo, ci incazziamo, magari fischiamo l'arbitro dagli spalti quando ci capita, ma non è che gli diamo le prime pagine di giornali e home page di qualunque sito e non parliamo d'altro finché qualche altro arbitro non fa qualche altra cazzata e allora ci concentriamo su di lui. Come faremmo col liscio di un difensore o un attaccante che si mangia un gol davanti alla porta, perché alla fin fine è la stessa cosa.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Serie A TIM - 22a giornata
MessaggioInviato: 30/01/2018, 21:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Messaggi: 33641
Località: Napoli
Ma in Italia non c'è la volontà di analizzare la partita, conta il risultato a prescindere dall'andamento della gara e dal piano tattico preparato dagli allenatori. Non ci si sforza neanche di capire come sono andate le cose e quali erano le idee dei due tecnici , ci si concentra sul punteggio e quindi un argomento come l'errore arbitrale attira più di qualunque analisi sensata.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 104 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sonoio


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it