Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 119 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
  Stampa pagina

Re: Campionati Esteri 2017/2018
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 10916
Ma il discorso andrebbe bene se lo avessero sostituito con un Tuchel, qua è stato cacciato per dare la panchina al vice e non tutti possono essere Zidane.
A questo punto tanto valeva fargli chiudere la stagione e aprire un nuovo ciclo, che con questa rosa (nettamente di un altro livello rispetto al Chelsea 2014/2015) tra le prime 8 ci arrivava (ma tra le prime 4 tranquillamente va).

Ma è qui che si entra nel discorso del gruppo, oh contro il PSG ha panchinato mezza squadra titolare, e qui non si vuole prendere le parti di qualcuno, ma questa roba è indicativa e questo non vuole giustificare l'ondata mediatica a suo favore, comunque lo strappo c'era ed è evidente, basta vedere cosa ha detto Robben, come ha reagito Ribery un paio di settimane fa e la situazione Muller ormai nota a tutti, non posso pensare che ci possano essere altri motivi se non questi e i giochi di potere nella dirigenza del Bayern, col PSG in casa ci sta a prescindere perdere e in campionato sarebbe superfluo parlarne, il vuoto sarebbe stata solo questione di tempo (e comunque una supercoppa l'aveva già portato a casa).

Poi che la massima espressione del Bayern di Ancelotti non sia minimamente al livello di quello di Guardiola siamo tutti d'accordo (con un lieve calo di rendimento dei giocatori chiave), ma ripeto, è stato comunque un Bayern che nella seconda parte di stagione era in un grande momento di forma, a cui sono stati infranti i sogni europei per tutto quello che è accaduto.

Che poi sul discorso di Muller è verissimo, ha toppato, ma tu stesso dicesti che il Bayern probabilmente doveva giocare con Robben, Ribery e James dietro Lewandowski (o che avrebbe fatto giocare così Ancelotti, ma non penso che per te fosse un'idea sbagliata), quindi di conseguenza Muller con quei 4 deve restare fuori. Col tridente non ne parliamo perché largo sulla fascia non si esprime al massimo.
Quindi che Muller sia un giocatore straordinario è fuori da ogni dubbio, ma diciamolo pure che la sua posizione è tutt'altro che intoccabile in questo contesto a prescindere da cosa ne pensava Ancelotti riguardo lui, se torna il Muller che conosciamo vuol dire che altri saranno fatti fuori, certo prima di espormi voglio proprio vedere cosa combina Sagnol.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Messaggi: 16537
Località: Brand New Theater
Come ho detto l'indomani dell'esonero di Mourinho, i giocatori non ti voltano le spalle perché si sono svegliati così la mattina.
Ancelotti é noto per la capacitá di gestire spogliatoi composti da personalitá forti e per sapersi calare in ogni contesto tattico per svilupparlo e migliorarlo gradualmente.
Al Bayern stava fallendo nella prima e nella seconda cosa. Punto, non c'é altro da aggiungere.

L'esonero é un errore? Puó darsi, io non l'avrei fatto (anche se dall'Italia cogliere il clima Tedesco é difficile). Ma negare le colpe di Ancelotti vuol dire nascondere la testa sotto la sabbia.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9712
Località: Eins, Zwei, Die!
KanyeWest ha scritto:
Tutto molto bello, ma perché sta storia degli ammutinamenti dei giocatori salta fuori solo quando riguarda gli allenatori nostrani o quelli che vi stanno simpatici?
Perché nessuno ha preso le difese di Mourinho nel 2015 quando Fabregas ed Hazard camminavano in campo e piuttosto non gliene ha mandate a dire svalutando tutto il lavoro svolto gli anni precedenti?
Gli han comprato James, gli han comprato Tolisso eppure ha fatto fatica a portare al supplementare la partita di Supercoppa, sarà mica colpa della rosa vecchia ed imbolsita?
Ancelotti ha fallito così come ha fallito Mou nel 2015 e Ranieri scorso anno ed anzi il suo tonfo é ancora più roboante perché non é stato capace di gestire uno spogliatoio nonostante la sua fama, c'é poco da aggiungere perché sennò utilizziamo davvero due pesi e due misure sempre e comunque.

Personalmente "difesi" mou,altrochè.
Che poi susciti più indignazione una squadra che gioca contro gente come Ranieri o Ancelotti rispetto al farlo contro Mourinho non credo sia dato dal fatto che i primi due sono italiani ma semplicemente perché una persona che non conosce personalmente questi allenatori è più propensa a pensare che possa essere facile andare a muso duro con i Mourinho o anche i Simeone e i Lippi mentre devi essere una carogna per non andare d'accordo con gente mite come Ancelotti e Ranieri.
In soldoni, se litighi con Mourinho,Simeone e Lippi puoi avere ragione perché loro sembrano persone anche acide e spigolose (per mou ci fu anche il caso della lite con la dottoressa del Chelsea), se lo fai con Ancelotti o Ranieri "fai schifo tu" perché loro non lasciano trasparire asperità caratteriali così spigolose da rendere plausibile ed ammissibile il litigarci.
Detto questo, la supercoppa l'ha vinta, supplementari o rigori poco importano ed in campionato senza una sega in porta stava a meno1 dal primo posto.
Ma se neuer si infortuna al piede è colpa dell'allenatore, sicuro.
I fallimenti sono altri, io posso essere abile gestore quanto vuoi ma se contro ho dei franchi tiratori pagheró io (perché è sempre l'allenatore a pagare) ma la pochezza personale sarà dei traditori (di mou a Londra, di ranieri a Leicester e di ancelotti a monaco di baviera) perché i risultati conseguiti non giustificavano un rigetto dell'allenatore da parte del gruppo o comunque parte di esso.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2013, 23:05
Messaggi: 1628
Der Metzgermeister ha scritto:
Personalmente "difesi" mou,altrochè.
Che poi susciti più indignazione una squadra che gioca contro gente come Ranieri o Ancelotti rispetto al farlo contro Mourinho non credo sia dato dal fatto che i primi due sono italiani ma semplicemente perché una persona che non conosce personalmente questi allenatori è più propensa a pensare che possa essere facile andare a muso duro con i Mourinho o anche i Simeone e i Lippi mentre devi essere una carogna per non andare d'accordo con gente mite come Ancelotti e Ranieri.
In soldoni, se litighi con Mourinho,Simeone e Lippi puoi avere ragione perché loro sembrano persone anche acide e spigolose (per mou ci fu anche il caso della lite con la dottoressa del Chelsea), se lo fai con Ancelotti o Ranieri "fai schifo tu" perché loro non lasciano trasparire asperità caratteriali così spigolose da rendere plausibile ed ammissibile il litigarci.
Detto questo, la supercoppa l'ha vinta, supplementari o rigori poco importano ed in campionato senza una sega in porta stava a meno1 dal primo posto.
Ma se neuer si infortuna al piede è colpa dell'allenatore, sicuro.
I fallimenti sono altri, io posso essere abile gestore quanto vuoi ma se contro ho dei franchi tiratori pagheró io (perché è sempre l'allenatore a pagare) ma la pochezza personale sarà dei traditori (di mou a Londra, di ranieri a Leicester e di ancelotti a monaco di baviera) perché i risultati conseguiti non giustificavano un rigetto dell'allenatore da parte del gruppo o comunque parte di esso.

Quoto anche le virgole.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 10916
Mystogan ha scritto:
Come ho detto l'indomani dell'esonero di Mourinho, i giocatori non ti voltano le spalle perché si sono svegliati così la mattina.
Ancelotti é noto per la capacitá di gestire spogliatoi composti da personalitá forti e per sapersi calare in ogni contesto tattico per svilupparlo e migliorarlo gradualmente.
Al Bayern stava fallendo nella prima e nella seconda cosa. Punto, non c'é altro da aggiungere.

L'esonero é un errore? Puó darsi, io non l'avrei fatto (anche se dall'Italia cogliere il clima Tedesco é difficile). Ma negare le colpe di Ancelotti vuol dire nascondere la testa sotto la sabbia.


Ma che abbia delle colpe è innegabile, il punto è che tu mi prendi come esempio un esonero che per tempistiche non può essere minimamente paragonato a questo e che un filo di logica ce l'ha (e nel dire questo non voglio mica negare che Abrahmovic non abbia fatto un mercato all'altezza nell'anno post titolo, ci mancherebbe), perché dopo 16 partite di Premier che ha lasciato delle indicazioni non indifferenti, ma soprattutto con una qualificazione agli ottavi di Champions acquisita. Quindi questo vuol dire che esonerarlo con quelle tempistiche si auspicavano di fatto che ci sarebbe stato subito il contraccambio psicologico in campionato, e soprattutto preparare la sfida di Champions senza quelle situazioni logoranti che si erano protratte per l'appunto fino al suo esonero (e che poi fondamentalmente non è servito a niente poiché il PSG è andato avanti in Europa).

Qua c'è l'esonero dopo una coppa già portata a casa, senza che nemmeno gli fai chiudere il girone che avrebbe superato tranquillamente, in una situazione di campionato come quello TEDESCO dove lasciar per strada dei punti è ininfluente e non c'è bisogno di spiegare il perché. Con queste tempistiche ha senso solo se mi prendi uno già con un bagaglio d'esperienza di un certo tipo come Tuchel, ma qui si ritorna al discorso del gruppo e che ha portato a questa scelta di emergenza, sta di fatto che nessuno può garantire che Sagnol si rivelerà un mago come altri in precedenza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9712
Località: Eins, Zwei, Die!
Mystogan ha scritto:
Come ho detto l'indomani dell'esonero di Mourinho, i giocatori non ti voltano le spalle perché si sono svegliati così la mattina.
Ancelotti é noto per la capacitá di gestire spogliatoi composti da personalitá forti e per sapersi calare in ogni contesto tattico per svilupparlo e migliorarlo gradualmente.
Al Bayern stava fallendo nella prima e nella seconda cosa. Punto, non c'é altro da aggiungere.

L'esonero é un errore? Puó darsi, io non l'avrei fatto (anche se dall'Italia cogliere il clima Tedesco é difficile). Ma negare le colpe di Ancelotti vuol dire nascondere la testa sotto la sabbia.
sono professionisti.
Devono anteporre gli obiettivi di squadra alle loro preferenze personali (giocare dove preferisco io, fare i movimenti che preferisco io ecc.).
Pensa a mandzukic: di certo non sarà stato entusiasta di passare dal suo ruolo naturale di centravanti al fare l'uomo sulla fascia però si sbatte, ci mette impegno per il bene della squadra ed infatti il croato giustamente viene lodato da tutti per lo spirito di sacrificio e la gran professionalità anche se magari personalmente preferirebbe giocare sempre in attacco e non sulla fascia.
Mai dare queste giustificazioni ai calciatori (tipo quelli dell' Inter che hanno giocato contro pioli a fine stagione o quelli del Milan che nei fatti "fecero fuori" seedorf).
Poi ognuno la vede come preferisce, errori Ancelotti ne avrà commessi di certo ma io per capire se davvero è colpa sua o delle vipere in seno guardo una sola cosa: ciò in cui ha fallito (gestire parte del gruppo) è un qualcosa che gli è accaduto spesso per cui ci saranno anche delle colpe sue se è capitato pure adesso?
La risposta è no, perché problemi con gli spogliatoi allenati in carriera non ne ha mai avuti e un singolo caso non può "fare letteratura" come si direbbe in questi casi.
Già un Mourinho,per dire,è stato rigettato 2 volte dal Chelsea (di cui l'ultima in modo molto evidente) ed anche dal Real Madrid per cui magari che Mourinho possa avere qualche lacuna nel gestire il gruppo (perché ha comunque un carattere particolare per cui o lo ami o lo odi) ci può stare.
Ma dirlo di qualcuno che nella sua storia personale non ha mai avuto il problema di non andare d'accordo con i calciatori significa che ha beccato proprio in questo specifico caso delle "carogne".
Se poi nelle successive esperienze lavorative Ancelotti avrà problemi di nuovo con il gruppo allora si potrà dire che quello che era il suo più grande pregio ha smesso di esserlo ma ad oggi a mio avviso è così che andrebbe guardata la questione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 16:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/05/2012, 15:35
Messaggi: 1720
Der non capisco il discorso: se i calciatori gli hanno giocato contro mi sembra evidente che ha avuto problemi a gestire lo spogliatoio, vabbene che 'sti ventenni milionari ci stanno sul cazzo un po' a tutti ma non è che so spastici, se giocano contro qualcuno è perché lo vogliono fare fuori, se lo vogliono fare fuori è perché hanno problemi con lui, se i calciatori hanno problemi con lui qualcosa nel rapporto fra allenatore e spogliatoio non è andato per il verso giusto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 17:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2011, 14:11
Messaggi: 6696
Località: Pistoia
In tutta onestà a me sembra che a tanti (nostalmagici, milanisti, patriottici o chicchessia) non sia andato giù questo esonero e stiano cercando di discolpare Ancelotti ben oltre i limiti della ragione (Müller sopravvalutato diobono, o il discorso di Citing che ancora sto cercando di contestualizzare).
Per me la situazione é abbastanza semplice, il Bayern é dai tornei estivi che non convince e per quanto i cazzi in faccia presi con Arsenal, Napoli, Inter e Milan potrebbero non sembrare niente di che probabilmente oggi vanno intesi come il sintomo di un malessere di squadra generale che si é protratto anche nei primi impegni ufficiali, ovvero la Supercoppa e la prima in casa col Leverkusen.
Prendiamo in esame la fase difensiva, passi la partita con l'attacco del Borussia che ha sempre creato problemi alla retroguardia bavarese ma nella seconda il Bayern non ha mostrato minimamente la solidità che gli dovrebbe convenire rischiando di subire ben più del gol di Mehmedi: non so se questo sia dovuto ai presunti brutti rapporti con Boateng (leader della difesa ancor più di Hummels e diventato con Guardiola top 3 mondiale nel suo ruolo), al calo vertiginoso di Alaba, al mancato raccordo con i due di centrocampo (cosa di cui comunque dubito considerando le caratteristiche di Vidal e Tolisso) o ad un insieme di fattori, ma se la dirigenza del Bayern che fino all'altro ieri era (giustamente) lodata per meticolosità e programmazione a lungo termine ha deciso così é evidente che questi problemi abbastanza macroscopici non sì potessero risolvere con una riunione ed hanno preso una decisione che, per quanto drastica, potrebbe essere stata molto azzeccata.
Ho già detto altrove che si tende a sottovalutare il fatto che le società sportive non siano ONLUS ma fondamentalmente combriccole pullulanti di pezzi di merda che hanno come unico fine l'ottenere successi facendo a volte cose riprovevoli che non vanno troppo distanti dal considerare i calciatori (viziati, strapagati e il cazzo che vi pare ma che se si rompono il crociato a 15 anni sono finiti 99/100) come oggetti o effettuare veri e propri traffici di essere umani (vedesi lo squallido caso del Prato), se la mia azienda non funziona e so che difficilmente a queste condizioni raggiungerei l'obiettivo prefissato (ovvero la Champions, come lo era per il Real con Benitez, la salvezza per il Leicester scorso anno o un posto in top 3 per il Chelsea due stagioni fa) perché dovrei continuare con una certa guida?
Tra l'altro si sta criticando il timing quando Sagnol (o chi per lui) avrà una partita per testare la squadra e l'intera sosta per provvedere a cambiamenti e lavorare con lo staff e con chi non verrà convocato in nazionale in prima persona, la cosa per me ha più senso di quanto possa sembrare e non continuerei a biasimare il Bayern per questa scelta.

Chiaramente il punto focale del perché Ancelotti ha fallito l'ha scritto Kirk, ma é un saccente cattivone che disumanizza il calcio quindi non importa che stiate a considerarlo


Ultima modifica di KanyeWest il 29/09/2017, 17:29, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 17:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9712
Località: Eins, Zwei, Die!
Aaron Kirk ha scritto:
Der non capisco il discorso: se i calciatori gli hanno giocato contro mi sembra evidente che ha avuto problemi a gestire lo spogliatoio, vabbene che 'sti ventenni milionari ci stanno sul cazzo un po' a tutti ma non è che so spastici, se giocano contro qualcuno è perché lo vogliono fare fuori, se lo vogliono fare fuori è perché hanno problemi con lui, se i calciatori hanno problemi con lui qualcosa nel rapporto fra allenatore e spogliatoio non è andato per il verso giusto.

È il perché hanno avuto problemi con lui il punto.
Anzi pare che non fossero contenti delle loro prestazioni personali nello schema di gioco di Ancelotti ergo mettevano la loro soddisfazione personale dinanzi al bene di squadra (da cui l'esempio di mandzukic come esempio di esemplare professionista che ho fatto prima).
Non è detto che io se ce l'ho con te per un motivo allora necessariamente sei tu che "sbagli".
A volte posso essere in errore io nell'avere e nel covare quel determinato motivo che mi fa provare astio per te.
In soldoni e senza cadere nel relativismo ci sono dei motivi "giusti" che io posso avere per provare astio verso qualcuno ed altri (come in questo caso) nei quali l'errore è il mio perchè è "sbagliato" "nutrire" tale astio con motivazioni errate in quanto antitetiche (ed anti-etiche) col mio essere professionista che, mutuando un esempio bellico, dovrebbe anche buttarsi da una rupe sei il suo generale glielo chiedesse anche se tale generale non gli fosse simpatico.
Il rispetto dei ruoli implica che ciò che fa stare bene me devo annullarlo e fare ciò che il mio generale mi ordina di fare... in sostanza,il vero professionista è un soldatino (e potremmo riaprire il discorso che avemmo all'epoca su Cassano).
Io almeno la vedo così, meglio un soldato che controvoglia fa al suo meglio il compito che il generale gli assegna rispetto a una prima donna che decide se farsi il mazzo o meno a seconda del fatto che ciò che il generale gli chiede sia di suo gradimento o meno.
Infatti non mi risulta che i "nemici" di Ancelotti fossero "gregari"...si tratta delle primedonne (tranne lewa e vidal) dello spogliatoio.
Guarda un pò.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 17:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2012, 23:34
Messaggi: 16537
Località: Brand New Theater
Comunque Mandzukic nelle pochissime occasioni in cui si é concesso ai microfoni, ha esaltato il nuovo modulo della Juve e la sua posizione in campo. Così come Dybala, e del resto in campo si é visto che la Juve gioca con un piglio diverso.
Non é che alla Juve a differenza del Bayern i giocatori vengono addestrati a frustate, semplicemente Allegri propone delle idee (rido solo a scriverlo) e queste idee sono state accolte con entusiasmo dai giocatori. Se non fossero state accolte, Allegri stava appiedato come Ancelotti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 17:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/04/2011, 13:58
Messaggi: 32994
Località: Napoli
In tutto questo, per curiosità, rimane Sagnol fino a fine anno o prenderanno un altro traghettatore? Perché se ho ben capito si aspetta Nagelsmann per il prossimo anno, anche se ho sentito parlare di Tuchel che è un allenatore dalle idee chiarissime e che potrebbe riproporre in alcuni aspetti il calcio visto con Guardiola.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 18:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9712
Località: Eins, Zwei, Die!
No mysto, niente frustate.
Etica del lavoro diversa, tutto qui.
Brehme comunque è certo che quei 5 abbiano calcato la mano con i loro atteggiamenti antiancelotti su "spinta" di hoeness.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 19:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 11:20
Messaggi: 2521
Io credo che giudicare un rapporto tra due o più persone da fuori sia difficile se non impossibile perché non conosciamo nulla o quasi dei caratteri, dei pensieri e soprattutto di ciò che succede nella vita quotidiana dei soggetti e di conseguenza dare la colpa ad una o l'altra parte è sbagliato (diciamo pure che solitamente, quando un rapporto tra due persone non funziona, sono entrambe a sbagliare, con le varie differenze di caso in caso).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 29/09/2017, 20:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2010, 0:21
Messaggi: 9712
Località: Eins, Zwei, Die!
Si ggg, in linea teorica ciò che dici è sacrosanto.
Nello specifico però é quantomeno "sospetto" che siano guardacaso le 'primedonne' ad averlo fatto fuori.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Campionati Esteri 2017/2018
MessaggioInviato: 30/09/2017, 7:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/06/2017, 18:22
Messaggi: 689
KanyeWest ha scritto:

ma é un saccente cattivone che disumanizza il calcio quindi non importa che stiate a considerarlo


Confermo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 119 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it