Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
  Stampa pagina

La Cattedra-deluxe edition:deadman3:16
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 09/02/2017, 18:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
E apriamo anche in questa sezione uno dei concept più famosi della storia di TW.
Penso che già tutti sappiate come funziona,un utente sale in "Cattedra" e gli altri gli pongono delle domande.
La mia intenzione era quella di farlo esclusivamente dedicato al motorsport,ma vedendo che a commentare saremmo stati quattro gatti possiamo allargarlo anche agli altri sport.
Comincio io,vi anticipo che oltre ai motori(e non parlo solo di F1 e MotoGP ma anche di Rally,Nascar e ultimamente mi sto appassionando pure alla MxGP)seguo ciclismo,sport invernali e un pò anche il tennis,basket davvero pochissimo,football zero.
A voi.


Ultima modifica di santinocena il 26/02/2017, 10:12, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 09/02/2017, 19:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 11001
Hamilton, Alonso o Vettel?

Cosa ne pensi della scelta di Rosberg?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 09/02/2017, 19:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
AFM2000 ha scritto:
Hamilton, Alonso o Vettel?

Cosa ne pensi della scelta di Rosberg?

Alonso,innanzitutto Fernando come stile di guida per me è superiore rispetto agli altri due,poi quello che ho notato è che sia Hamilton che Vettel vanno in crisi quando la macchina non è perfetta e/o il loro compagno di squadra sembra andare più forte (Ricciardo per Vettel nel 2014,Rosberg per Hamilton,anche se in misura minore nel suo caso,nel 2016),Fernando ha invece sempre annientato psicologicamente i suoi compagni di squadra (non teniamo conto degli ultimi due anni in McLaren che sono un caso a parte).

Di certo Nico ha avuto fegato,non è da tutti ritirarsi da campioni in carica (a memoria mi sa che l'hanno fatto solo Hawthorn nel 1958 e Prost nel 1993),io credo che Rosberg,oltre ad essere appagato di aver realizzato il suo sogno,fosse consapevole del fatto che più di così non avrebbe potuto fare,e quindi invece di continuare senza stimoli solo per prendere uno stipendio ha preferito ritirarsi da vincente.
Poi è ovvio che mi dispiace non vederlo più in F1 a lottare per il titolo ma per la sua scelta ho il massimo rispetto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 09/02/2017, 20:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/11/2013, 17:57
Messaggi: 446
1) Se potessi cambiare una sola cosa della F1 attuale, quale sarebbe?
2) Idem per la MotoGP
3) Hai mai seguito la Indycar? Se sì, cosa ne pensi?
4) Pilota di F1 considerato scarso ma che ti garba? (anche del passato)
5) Pilota di F1 considerato bravo ma che ti fa schifo? (come sopra)
6) Lo sport che ti fa più cagare?
7) Lo sport che vorresti vedere dal vivo?
8) Cosa pensi di chi dice che i motori non sono uno sport?


Per ora ti faccio queste, grazie della disponibilità


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 09/02/2017, 21:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2013, 23:05
Messaggi: 1650
1) Se ti trovassi davanti Gilles Villeneuve, cosa gli diresti? (tostina questa)
2) Quale pilota di F1 ti manca di più?
3) Cosa manca alla Formula 1 rispetto al passato?
4) Credi che con i nuovi regolamenti saranno più vicine le monoposto o sarà sempre dominio argento?
5) Lorenzo in Ducati, va a ruota ibera
6) Lo farai quel pezzo su Irvine? :sorridente:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 09/02/2017, 23:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
Catchphrase ha scritto:
1) Se potessi cambiare una sola cosa della F1 attuale, quale sarebbe?
2) Idem per la MotoGP
3) Hai mai seguito la Indycar? Se sì, cosa ne pensi?
4) Pilota di F1 considerato scarso ma che ti garba? (anche del passato)
5) Pilota di F1 considerato bravo ma che ti fa schifo? (come sopra)
6) Lo sport che ti fa più cagare?
7) Lo sport che vorresti vedere dal vivo?
8) Cosa pensi di chi dice che i motori non sono uno sport?


Per ora ti faccio queste, grazie della disponibilità


1)Fino all'anno scorso avrei detto molta più libertà ai piloti nei sorpassi,ma sembra che finalmente nel 2017 la FIA sarà meno fiscale riguardo ciò,sono indeciso tra una diminuzione netta della tecnologia così da far risaltare il vero valore del pilota oppure rimettere in calendario piste storiche del passato come Imola e Magny Cours.. vado per la prima.
2)Qui è un pò difficile scegliere,personalmente ho sempre ritenuto le gare di MotoGP molto spettacolari,però mi incuriosisce l'idea di un pitstop obbligatorio per cambiare gomme durante la gara,a quel punto il pilota dovrà essere abile a capire quale sia il momento giusto per rientrare ai box sapendo che comunque con quelle gomme dovrà affrontare il resto della gara,la strategia diventerebbe più importante anche se forse ne risentirebbe lo spettacolo,ovviamente in questo caso le gare dovrebbero essere un pò più lunghe,sui 35-40 giri.
3)La Indycar la seguo,il mio idolo è Will Power e ho esultato quando ha finalmente vinto il Mondiale nel 2014,indubbiamente in Indycar ci sono gare più incerte dal punto di vista del vincitore e ricche di colpi di scena(J.R Hildebrand,tanto per fare un nome,ha perso la 500 miglia di Indianapolis nel 2011 sbattendo all'ultima curva)però ecco,proprio le gare sugli ovali non riesco a digerirle,mi annoia guardare più di 40 auto girare su quest'ovale per centinaia di volte senza eventi particolari(a meno che non arrivi il sopra citato colpo di scena),invece le gare sui circuiti cittadini sono decisamente meglio a mio parere.
4)Io adoravo Verstappen senior ma non credo che si possa considerare proprio scarso visto che era compagno di squadra di Schumi nella Benetton del 1994 che poi vinse il Mondiale...per restare in tema di "parenti di.."dico Bruno Senna,lo tifavo sin dalla GP2.
5)E a proposito di Indycar(di oggi)io Montoya non lo potevo proprio vedere,velocissimo per carità ma veramente insopportabile,spero si ritiri il prima possibile.
Dei piloti di oggi dico Hamilton,ormai pensa più alla musica e alle feste piuttosto che essere un pilota di F1,se viene in Ferrari gli tifo contro a prescindere,c'è da dire però che fino a un paio d'anni fa odiavo Vettel con tutto me stesso e adesso invece,sarà la tuta rossa,quantomeno lo sostengo.
6)Il golf è peggio di un calcio nelle palle.
7)Escludendo la F1 che ho già visto dal vivo in due occasioni(Imola 1999 e Monza 2009,ma il mio sogno è di andare a Spa)direi il GP del Mugello.Ma mi piacerebbe assistere a una partita del 6 Nazioni all'Olimpico.
8)Che questa concezione dei motori è solo italiana,in Germania la F1 è seguitissima,non ne parliamo del rapporto della Spagna con la MotoGP e gli USA riempiono i circuiti ogniqualvolta c'è un evento Indycar o Nascar e adesso probabilmente con la nuova proprietà arriverà anche la F1,l'Italia è un popolo di calciofili e gli altri sport sono di nicchia,ma io personalmente da quando ho cominciato a seguire la F1 nel lontano 1998 provo un piacere immenso nel guardare questi eroi e questi bolidi sfrecciare a 300 Km/h sull'asfalto,è un brivido che nessuna partita(e io sono tifosissimo del Napoli)riesce a trasmettermi:una partita posso anche rinunciare a vederla,un GP di F1 no.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 10/02/2017, 0:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
deadman3:16 ha scritto:
1) Se ti trovassi davanti Gilles Villeneuve, cosa gli diresti? (tostina questa)
2) Quale pilota di F1 ti manca di più?
3) Cosa manca alla Formula 1 rispetto al passato?
4) Credi che con i nuovi regolamenti saranno più vicine le monoposto o sarà sempre dominio argento?
5) Lorenzo in Ducati, va a ruota ibera
6) Lo farai quel pezzo su Irvine? :sorridente:

1)Che è stato il più grande pilota di tutti i tempi,che il suo duello con Arnoux negli ultimi tre giri nel GP di Francia del 1979 a Digione mi fa ancora venire i brividi,che il suo sorpasso su Jones a Monaco e la sua vittoria in Spagna nel 1981 sono imprese d'altri tempi,che avrei voluto vederlo vincere un Mondiale perché se lo meritava. E poi gli chiederei di adottarmi. :D
2)Di quelli che non ho vissuto "in diretta",Gilles.Dal 1998 in poi Schumacher e Irvine,impossibile scegliere tra loro due,Irvine è stato il mio primo idolo ma Schumi è sempre Schumi,spero sempre possa riprendersi da questa tragedia.
3)Innanzitutto è fondamentale lasciare maggiore libertà ai piloti,non si può penalizzare un pilota per un sorpasso azzardato e non parlo di danni inflitti alla macchina dell'avversario ma semplicemente accompagnarlo fuori pista,nel duello che ho citato prima Arnoux e Villeneuve sarebbero stati squalificati secondo il regolamento di oggi:fortunatamente però a quanto sembra FIA lascerà correre di più su questi episodi nel 2017,speriamo bene.
Poi basta con circuiti costruiti in aree dove la F1 la conoscono a malapena (ogni riferimento a Corea e India è puramente casuale... :D),la base della F1 è l'Europa e devono tornare i circuiti storici,Imola,Magny Cours,il sogno sarebbe il vecchio Hockenheim ma ormai è impossibile,ringraziamo Ecclestone e Tilke per questo scempio a un pezzo di storia della F1.
Bisogna diminuire la tecnologia,ormai il talento del pilota non conta più in questa F1,Enzo Ferrari sosteneva che il successo in una competizione motoristica è un connubio perfetto tra pilota e macchina,50% a testa.Adesso il pilota non conta più di un 10%.A questo scopo io proporrei anche di abolire quasi del tutto i contatti radio,è il pilota a decidere la strategia da tenere.
Infine (ma questo è un problema che si trascina da anni)è necessaria una diminuzione del budget per mettere a punto le vetture,ovvio che allo stato delle cose una Force India o una Toro Rosso non potranno mai competere per il titolo,questo però penso non avverrà mai visto che è una soluzione osteggiata da tutti i top team,Ferrari in primis.
4)Indubbiamente la Mercedes parte da favorita in questo 2017,ha un vantaggio enorme sulla concorrenza,però il nuovo regolamento favorisce parecchio Red Bull e forse in parte anche la McLaren,io dico che i primi possono giocarsela,se non ad armi pari possono comunque togliersi delle soddisfazioni.
Sulla Ferrari,come detto nel topic dedicato alla stagione 2017,sono piuttosto scettico,non sono mai stati fenomeni dell'aerodinamica e già partivano dietro a Red Bull e Mercedes,quindi la vedo davvero dura,l'unica cosa che mi fa piacere è il basso profilo che si sta mantenendo,forse non mettendo pressione sul team potrebbe arrivare qualche risultato a sorpresa.
5)La domanda che mi pongo è:a chi è convenuto questo "matrimonio"?Di sicuro alla Ducati,che ha ingaggiato uno dei piloti più forti del Circus per poter finalmente raggiungere Honda e Yamaha dopo anni difficilissimi.E forse conviene anche a Lorenzo,che innanzitutto si è sbarazzato dell'ingombrante presenza di Valentino nel suo team,e poi io credo che abbia scelto la Ducati perché vuole riuscire dove persino Valentino ha fallito miseramente,infliggere un'umiliazione all'ex compagno di team/rivale.A questo punto la Ducati può riuscire nell'impresa di riportare il titolo a Borgo Panigale (dovremmo dire in Germania ma vabbè)dopo dieci anni?Io credo abbiano ridotto il gap ma siano ancora dietro rispetto alle giapponesi,le prime gare ci riveleranno il vero valore della Rossa.
6)Purtroppo quando iniziai il topic lavoravo e quindi di sera avevo una marea di tempo libero,poi ho ripreso l'università e addio tempo libero :D
Un giorno o l'altro lo riprenderò,è una promessa.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 10/02/2017, 16:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2011, 18:09
Messaggi: 1426
1) Quali sono le tue ipotesi per Mercedes e RB per questo campionato?
2) Secondo te chi sarà la sorpresa dell'anno in F1?
3) E in MotoGP?
4) Come vedi Vinales quest'anno?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 10/02/2017, 20:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
*play297* ha scritto:
1) Quali sono le tue ipotesi per Mercedes e RB per questo campionato?
2) Secondo te chi sarà la sorpresa dell'anno in F1?
3) E in MotoGP?
4) Come vedi Vinales quest'anno?


1)Nonostante il cambio di regolamento che ha fatto perdere loro buona parte del vantaggio che avevano a fine 2016 le Mercedes sono a mio parere le favorite,di sicuro hanno un'ottima base da cui partire e nel 2017 potrebbero anche essere introdotte nella scuderia delle gerarchie per evitare di perdere preziosi punti (inutile dire chi nell'eventualità sarà il primo e chi il secondo pilota...),tuttavia sono convinto che la Red Bull possa essere competitiva quest'anno,sappiamo tutti che sono fenomeni dell'aerodinamica e il fatto che alla guida del progetto sia tornato a tempo pieno dopo qualche anno Adrian Newey la dice lunga sulle speranze che ripone la Red Bull in quest'annata.
Mi aspetto una Red Bull vincente sui circuiti in cui il carico aerodinamico e il telaio fanno la differenza(Monaco,Hungaroring,Singapore,ma anche Silverstone e Suzuka sono circuiti dove la RB è andata forte pure tra il 2014 e il 2016)e la Mercedes che invece farà suoi i GP sulle piste veloci.
2)Visti i risultati degli ultimi due anni,come scuderia la sorpresa del 2017 sarà la McLaren,il nuovo regolamento dovrebbe favorire il loro riavvicinamento ai top team anche se reputo quasi impossibile la lotta per il titolo,ma qualche podio arriverà a mio parere,e la sorpresa tra i piloti secondo me sarà proprio Vandoorne,nel 2015 in GP2 ha vinto da dominatore assoluto e l'anno scorso al debutto in Bahrain si è tolto la soddisfazione di andare a punti,lui e Verstappen sono il futuro della F1.
3)Tra i piloti dico Zarco,negli ultimi due anni ha vinto il campionato Moto2 e approda in un team niente male come la Yamaha Tech 3,negli ultimi anni ha dimostrato di essere veloce e anche maturo,il 2017 può essere il trampolino di lancio per lui.
Per quanto riguarda i team dico la Suzuki,Rins in Moto2 ha fatto cose davvero egregie e Iannone se non perde la testa può giocarsela con tutti,e poi non posso non tifare per il team che ci farà vedere tutti i weekend Belen nel paddock... :love: :justwatching:
4)Io dico che sarà l'anno della sua esplosione definitiva,Vinales l'anno scorso ha dimostrato di essere in grado di giocarsela con una Suzuki che non poteva certo considerarsi al livello di Honda e Yamaha.. certo il rischio di bruciarsi è sempre dietro l'angolo ma credo che nel 2017 porterà a casa qualche GP,per il Mondiale invece credo non sia ancora maturo,almeno da questo punto di vista non darà grattacapi a Valentino.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 10/02/2017, 20:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/08/2012, 15:52
Messaggi: 4064
Località: No Time For Pants
Segui la Formula E? Se non la segui, perché non la segui, e se invece la segui, cosa ne pensi?

La top 3 delle tue vetture di F1 preferite di tutti i tempi dal punto di vista puramente estetico.

Un nome del tuo pilota preferito di F1 per ogni decade dagli anni '50 ad oggi, e se vuoi il perché.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 11/02/2017, 16:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6027
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
Ho letto solo la prima risposta, non so come fai a dire che Alonso non vada in crisi col compagno più veloce dopo quello che combinò ad Hamilton nell'anno d'esordio dell'inglese. Roba per cui io, fossi stato la McLaren, non l'avrei ripreso neanche a costo di fallire.
Non mi pare poi che abbia mai avuto dei grandi compagni di squadra da annientare psicologicamente, anzi.

Anche Jackie Stewart si ritirò da Campione del Mondo :) Mansell invece non si ritirò, ma lasciò la Formula 1 per la Indy.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 11/02/2017, 16:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
Commander Cool ha scritto:
Segui la Formula E? Se non la segui, perché non la segui, e se invece la segui, cosa ne pensi?

La top 3 delle tue vetture di F1 preferite di tutti i tempi dal punto di vista puramente estetico.

Un nome del tuo pilota preferito di F1 per ogni decade dagli anni '50 ad oggi, e se vuoi il perché.


1)L'ho seguita mezza volta e ammetto che non mi ha colpito particolarmente,innanzitutto il parco piloti non mi attira,piloti che in F1 erano di secondo se non di terzo piano piano o che in F1 non ci sono mai arrivati (come Prost junior),poi nella gara che ho seguito (che non ricordo nemmeno quale fosse)non ci fu nemmeno uno straccio di sorpasso,il fan boost è davvero ridicolo a mio parere,e l'utilizzare esclusivamente circuiti cittadini,seppur affascinante,rende le gare un pò monotone.
Magari quest'anno provo a seguirla un pò di più visto che è entrata la Jaguar.
2)Dura questa...al terzo posto metto la F192A(Ferrari 1992),al secondo la RS10(Renault 1979),al primo la F2007 (Ferrari 2007,dite quello che volete ma il rosso scuro la rendeva spettacolare).Menzione speciale per la Bar 001 (celebre la livrea bicolore che era una delle cose più trash che abbia mai visto in F1),tutte le vetture della Scuderia Prost e la Mastercard Lola.
3)Anni '50:Juan Manuel Fangio
Sì può dire tutto dell'argentino,a cominciare dal fatto che avesse un pessimo carattere che lo rendeva antipatico a buona parte dei frequentatori della F1,ma il fatto che tutti i principali costruttori(tra cui lo stesso Enzo Ferrari,che pure lo detestava)facessero a gara per ingaggiarlo ci fa capire quanto Fangio fosse un fuoriclasse,superiore a mio parere anche agli altri due grandi protagonisti di questo decennio Alberto Ascari e Stirling Moss,e il record di cinque campionati del Mondo vinti (record poi battuto dal solo Schumacher),per giunta con quattro case diverse (Alfa Romeo,Mercedes,Ferrari e Maserati)e in un periodo dove la morte era dietro l'angolo ad ogni GP,ad ogni curva,ad ogni momento,rende l'idea del talento di Fangio.
Anni '60:Jim Clark
Grandissimo pilota,vincitore di due titoli mondiali nel 1963 e 1965 in cui surclassò letteralmente i suoi avversari,vincitore peraltro nel 1965 anche della 500 miglia di Indianapolis,ha legato tutta la sua vita alla Lotus e al genio creativo di Colin Chapman:tutto questo era Jim Clark,che perse la vita il 7 aprile 1968 ad Hockenheim durante una gara di F2 in circostanze mai chiarite del tutto,un 1968 che poteva portargli il terzo titolo mondiale dato che aveva vinto facilmente il primo GP della stagione e a vincere il Campionato fu poi il suo compagno di squadra Graham Hill:a proposito di quest'ultimo ho scelto Clark e non lui (seppur abbia conseguito più successi del suo connazionale)per le grandi imprese di cui si rese protagonista Clark,su tutte quella di Monza 1967 dove arrivo terzo dopo una spettacolare rimonta dal fondo e che spinse il pubblico italiano a portarlo in trionfo dopo la fine della gara.
Anni '70:Niki Lauda
Scelta ovvia,Niki è uno dei miei preferiti solo per il coraggio mostrato nel 1976 quando riuscì a tornare alle corse solo 40 giorni dopo il rogo del Nurburgring dove rischiò di perdere la vita riuscendo anche ad arrivare quarto a Monza,il resto lo dicono i tre titoli mondiali vinti,inoltre Niki è un grande perché non aveva (e ancora oggi non ha)peli sulla lingua,schietto come pochi nel Circus della F1.
Anni '80:Gilles Villeneuve
Qui la scelta è totalmente di cuore,perché i grandi protagonisti di questo decennio sono altri,da Senna a Prost,da Piquet a Mansell senza dimenticare Rosberg padre,ma Gilles non ha bisogno di un titolo mondiale per entrare nella storia della F1,una Leggenda di egual livello se non superiore a tutti i Campioni di questo sport,e le tre imprese compiute nel 1981(vittoria a Monaco con sorpasso all'esterno su Jones,vittoria in Spagna tenendosi alle spalle per 66 giri vetture decisamente più veloci di lui senza un errore e terzo posto a Montreal con la visuale ostruita dalla pioggia e dall'alettone danneggiato),insieme agli altri suoi capolavori,confermano il suo immenso talento e il suo coraggio. Il mio pilota preferito di sempre,grazie di tutto Gilles.
Anni '90-2000:Michael Schumacher
Uno dei due miti della mia infanzia (l'altro è Eddie Irvine),ha riscritto la storia della F1:7 titoli mondiali,91 vittorie,68 pole position e altri record che(si spera)resteranno in suo possesso per molto tempo,ha riportato la Ferrari al successo dopo 21 anni e ha lottato con tutti i top driver degli ultimi venticinque anni da Senna,Mansell e Prost a Hakkinen,a Raikkonen e Alonso,fino ad arrivare a scontrarsi (seppur con una vettura non al top)con Vettel,Hamilton e Rosberg che oggi dominano il panorama della F1.
Un mito,il GP di Suzuka del 2000 è uno dei miei ricordi più belli di appassionato della F1,e la speranza (mia e di tutti i fan della F1)è che un giorno possa risvegliarsi e tornare nel paddock. #KeepfightingMichael
Anni 2000-2010:Kimi Raikkonen
Sono stato davvero indeciso tra lui e Alonso perché hanno scritto grandi pagine di storia della F1 e anche della Ferrari,ma non posso non scegliere Kimi,che ha regalato l'ultima gioia nel 2007 alla Scuderia di Maranello,che è un professionista esemplare,mai una parola fuori posto,sempre al fianco del team(al contrario di Fernando che invece ha espresso più di una volta giudizi piccati,come del resto su tutto)e che negli ultimi due anni ha dimostrato di essere ancora un pilota veloce e di potercela giocare con piloti di dieci e anche vent'anni di meno.Il titolo mondiale è una chimera ma chissà che non possa salutare il Circus della F1 con un'altra vittoria...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 11/02/2017, 16:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2013, 10:42
Messaggi: 1608
Emperador Horace ha scritto:
Ho letto solo la prima risposta, non so come fai a dire che Alonso non vada in crisi col compagno più veloce dopo quello che combinò ad Hamilton nell'anno d'esordio dell'inglese. Roba per cui io, fossi stato la McLaren, non l'avrei ripreso neanche a costo di fallire.
Non mi pare poi che abbia mai avuto dei grandi compagni di squadra da annientare psicologicamente, anzi.

Anche Jackie Stewart si ritirò da Campione del Mondo :) Mansell invece non si ritirò, ma lasciò la Formula 1 per la Indy.

Vero,Fernando in quel 2007 fece qualche cazzata (GP di Ungheria su tutte),però non è che gli altri due siano perfetti,Vettel nel 2014 si è fatto totalmente schiacciare da Ricciardo e Hamilton l'anno scorso ha fatto di tutto pur di danneggiare Rosberg...
Di Stewart mi ero completamente scordato :) Mansell non l'ho tenuto in considerazione anche perché poi nel 1994 tornò alla guida della Williams seppur solo per alcune gare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 11/02/2017, 18:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6027
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
Vabbe', ma dire che Alonso è migliore degli altri due in questo campo, quando è un lamento ambulante da anni, e con il precedente del 2007 mi sembra fuori dal mondo :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La Cattedra-deluxe edition:santinocena
MessaggioInviato: 11/02/2017, 21:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6027
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
Comunque vi fate dei film pazzeschi come quando parlate dei wrestlers.
Se Hamilton è un quasi ex pilota perché pensa solo alle feste com'è possibile che Raikkonen sia un professionista esemplare?
Cioè, io non do una connotazione negativa ai party monster, ma Raikkonen sicuramente lo è, o almeno lo è stato. Dalla celeberrima caduta dallo yacht agli spogliarelli in pubblico, fino alla lotta col delfino gonfiabile. C'è una letteratura sterminata di aneddoti su Kimi ubriaco.
Pure sulle parole fuori posto, la prima cosa che fece arrivato in McLaren fu litigare con Coulthard su chi fosse la prima guida. A mezzo stampa pure.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it