Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
  Stampa pagina

Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessuale
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:06 
Non connesso

Iscritto il: 14/10/2013, 21:33
Messaggi: 114
Dalla newsboard


"L'ex Diva WWE e TNA Knockout Ariel, vero nome Shelly Martinez, ha parlato di una brutta esperienza avuta proprio quando lavorava in WWE, raccontando di come un collega abbia tentato di violentarla.

La storia è emersa quando Vince Russo è stato intervistato venerdì scorso nel podcast di Ryan Satin "Pro Wrestling Sheet's". Russo ha riferito che quando lavorava per loro, una delle ragazze (senza fare il nome) gli ha confidato di essere stata violentata da un lottatore del roster.

Russo ha però aggiunto che non ha saputo se poi la donna abbia denunciato la cosa alle autorità. Poco dopo che il podcast è andato in onda, la stessa Shelly ha scritto su Twitter che anche lei è andata incontro alla stessa disavventura, aggiungendo anche che altre hanno parlato con lei confidandole a loro volta di essere state violentate.

"Sono stata quasi violentata mentre eravamo in un tour oltre oceano. Da quel momento altre ragazze si sono confidate con me dicendomi di essere state stuprate. E' così triste."

Ha scritto poi un altro Tweet scrivendo che anche nel suo caso è avvenuto quando lavorava in WWE.

"Apprezzo il gesto di chi si è preoccupato per me dopo aver raccontato di aver rischiato di essere violentata in WWE, ora sto bene. Ho dovuto conviverci da quel momento, non è niente di nuovo. Stavo solo rivivendo la mia esperienza nella speranza che aumenti la consapevolezza su questo tema..."


Ha anche detto che non è la prima che ne parla, lo fece in passato in una precedente registrazione. Ha tweettato che la sua speranza è che la gente possa sensibilizzarsi maggiormente sul tema dopo i recenti scandali di Hollywood.




Io dico la mia. Lo stupro e le violenze vanno condannate SEMPRE, non hanno attenuanti nè scusanti...ma trovo effettivamente molto "strano" che tutte queste violenze (o presunte tali) nel mondo dello spettacolo escano solo ora, tutte insieme...sopratutto perché sono raccontate spesso da persone che in un modo o nell'altro non hanno sfondato.

Pur sapendo di dire una cosa forte e impopolare, penso che spesso si tratti più un bisogno di visibilità. Dico questo perché raramente c'è una denuncia oppure un nome tirato fuori subito...spesso le potenziali vittime attendono almeno 3-4 interviste prima di rivelarlo...

Cosa ne pensate?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/12/2010, 12:29
Messaggi: 2509
M'è sempre sembrata un transone. Questo è tutto quello che ho da dire sulla vicenda.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 21:52
Messaggi: 11399
A Lad Insane ha scritto:
M'è sempre sembrata un transone. Questo è tutto quello che ho da dire sulla vicenda.

non mi pare
Spoiler:
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/12/2010, 12:29
Messaggi: 2509
Pare un transone, dai.
Uno di quelli che mi farei, ma sempre transone.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Messaggi: 11665
Era questione di tempo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:18 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2011, 23:57
Messaggi: 6986
pinez7 ha scritto:
Io dico la mia. Lo stupro e le violenze vanno condannate SEMPRE, non hanno attenuanti nè scusanti...ma trovo effettivamente molto "strano" che tutte queste violenze (o presunte tali) nel mondo dello spettacolo escano solo ora, tutte insieme...sopratutto perché sono raccontate spesso da persone che in un modo o nell'altro non hanno sfondato.


Forse perché all'epoca non si sentivano protette in alcun modo, ed anzi avrebbero rischiato di perdere il lavoro. Nel caso delle molestie del mondo dello spettacolo, alcune di queste già si sapevano nell'ambiente, ma per anni tutti hanno fatto finta di niente.
Oltre al fatto che c'è la tendenza delle vittime a vergognarsi per quanto accaduto (pur se non sono colpevoli realmente di nulla).
Nel momento in cui iniziano ad uscire fuori alcuni casi, ecco che si acquista il coraggio di denunciare.

Poi è un tema delicato, ci sono numerosi articoli in giro per il web di gente in grado di approfondire il tema meglio del sottoscritto.

Il fatto è che sei la sola a denunciare dopo tanto tempo, alla fine è solo al tua parola contro quella del presunto aggressore.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Messaggi: 25367
pinez7 ha scritto:

Io dico la mia. Lo stupro e le violenze vanno condannate SEMPRE, non hanno attenuanti nè scusanti...ma trovo effettivamente molto "strano" che tutte queste violenze (o presunte tali) nel mondo dello spettacolo escano solo ora, tutte insieme...sopratutto perché sono raccontate spesso da persone che in un modo o nell'altro non hanno sfondato.

Pur sapendo di dire una cosa forte e impopolare, penso che spesso si tratti più un bisogno di visibilità. Dico questo perché raramente c'è una denuncia oppure un nome tirato fuori subito...spesso le potenziali vittime attendono almeno 3-4 interviste prima di rivelarlo...

Cosa ne pensate?


Dici questo perchè sei ignorante, o meglio, vivi in Italia senza critica sul mondo circostante, il movimento "Me Too" proviene da 30 anni di lotta per evitare che tu da donna sia costretta ad andare a letto col tuo capo per avere un lavoro.
QUello che i media italiani non hanno detto è l'origine di tutte queste denunce. Banalmente è iniziata una campagna sui social dal nome "Me Too", un hashtag per segnalare le esperienze di questo tipo (sguardi, commenti osceni,...), esiste anche la controparte italiana, cerca su FaceBook #quellavoltache e leggi, ti renderai conto che la questione è ben diversa dal semplice "farsi vedere", le prime denunce nascono da questo, dalla forza generata dall'hashtag Me Too, da qui a ruota tutto il resto.
Sei italiano, non hai mentalità critica, non capisci il mondo circostante, come tale probabilmente vivi ancora di idee retrogate. Domanda, se tu facessi il casalingo e curassi i figli e tua moglie andasse a lavorare mantendo anche te?
L'Italia non è ancora arrivata ad avere una mentalità legata al movimento "Me Too", tanto che Asia Argento si è beccata della troia perchè si è scopata Weinstein per lavorare e ora si fa pubblicità gratis per comprarsi la cocaina. Scritto da onorevoli e giornalisti italiani.
Fatti due conti.

Sul caso specifico, come per ognuno, sarà poi compito di chi accoglie la denuncia occuparsene, ma l'ambiente del wrestling è misogino, quindi non mi stupisce che ci siano state molestie varie nel corso degli anni, tipo quella di Rita Chatterton, caduta in nulla di fatto, esempio di situazione che nel 91 cadde nel nulla, oggi, per fortuna, si sarebbe indagato a fondo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:27 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 590
Vorrei capire se il termine usato nell'originale è effettivamente indice di una violenza o di più generici abusi o molestie, per cui ultimamente anche delle avances (per quanto sconce e vergognose, maniacali, pur sempre delle offerte refutabili) da parte di chi è una posizione di potere rientrano nella categoria, allo scopo di alimentare un moto d'indignazione generale con cui molti personaggi in vista del mondo Cinema&TV hanno voluto redimere i propri comportamenti da prostituzione d'alto bordo a martirio. Per costoro il femminismo sembra che l'unico risultato che abbia ottenuto è stato trasformare la donna in un essere costitutivamente incapace di dire "no".

Se è il secondo, anziché il primo caso, ci andrei piano con le condanne a priori.
Se è il primo, naturalmente si accertino subito le responsabilità e si perseguano i responsabili.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 20:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 21:52
Messaggi: 11399
A Paige non piace questo elemento.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 21:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2012, 18:23
Messaggi: 8619
Jeff Hardy 18 ha scritto:

Dici questo perchè sei ignorante, o meglio, vivi in Italia senza critica sul mondo circostante, il movimento "Me Too" proviene da 30 anni di lotta per evitare che tu da donna sia costretta ad andare a letto col tuo capo per avere un lavoro.
QUello che i media italiani non hanno detto è l'origine di tutte queste denunce. Banalmente è iniziata una campagna sui social dal nome "Me Too", un hashtag per segnalare le esperienze di questo tipo (sguardi, commenti osceni,...), esiste anche la controparte italiana, cerca su FaceBook #quellavoltache e leggi, ti renderai conto che la questione è ben diversa dal semplice "farsi vedere", le prime denunce nascono da questo, dalla forza generata dall'hashtag Me Too, da qui a ruota tutto il resto.
Sei italiano, non hai mentalità critica, non capisci il mondo circostante, come tale probabilmente vivi ancora di idee retrogate. Domanda, se tu facessi il casalingo e curassi i figli e tua moglie andasse a lavorare mantendo anche te?
L'Italia non è ancora arrivata ad avere una mentalità legata al movimento "Me Too", tanto che Asia Argento si è beccata della troia perchè si è scopata Weinstein per lavorare e ora si fa pubblicità gratis per comprarsi la cocaina. Scritto da onorevoli e giornalisti italiani.
Fatti due conti.

Sul caso specifico, come per ognuno, sarà poi compito di chi accoglie la denuncia occuparsene, ma l'ambiente del wrestling è misogino, quindi non mi stupisce che ci siano state molestie varie nel corso degli anni, tipo quella di Rita Chatterton, caduta in nulla di fatto, esempio di situazione che nel 91 cadde nel nulla, oggi, per fortuna, si sarebbe indagato a fondo.

Bon, /thread direi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 21:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5853
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
OrobiCore ha scritto:
Vorrei capire se il termine usato nell'originale è effettivamente indice di una violenza o di più generici abusi o molestie, per cui ultimamente anche delle avances (per quanto sconce e vergognose, maniacali, pur sempre delle offerte refutabili) da parte di chi è una posizione di potere rientrano nella categoria, allo scopo di alimentare un moto d'indignazione generale con cui molti personaggi in vista del mondo Cinema&TV hanno voluto redimere i propri comportamenti da prostituzione d'alto bordo a martirio. Per costoro il femminismo sembra che l'unico risultato che abbia ottenuto è stato trasformare la donna in un essere costitutivamente incapace di dire "no".

Se è il secondo, anziché il primo caso, ci andrei piano con le condanne a priori.
Se è il primo, naturalmente si accertino subito le responsabilità e si perseguano i responsabili.


Cioè seriamente tu non vedi niente di male nelle avance "sconce e vergognose"?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 21:56 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 590
norrisjak ha scritto:

Cioè seriamente tu non vedi niente di male nelle avance "sconce e vergognose"?

Tutto l'opposto, @norris, ci vedo un ovvio concorso di colpa: serve sia chi le offre, sia chi le riceve ed entrambi vanno ritenuti responsabili. Ma non per forza sono un reato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 21:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5853
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
OrobiCore ha scritto:
Tutto l'opposto, @norris, ci vedo un ovvio concorso di colpa: serve sia chi le offre, sia chi le riceve ed entrambi vanno ritenuti responsabili. Ma non per forza sono un reato.


Cioè tu stai dicendo che chi riceve avance spinte è altrettanto responsabile di chi le offre?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 12/12/2017, 22:05 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 590
norrisjak ha scritto:

Cioè tu stai dicendo che chi riceve avance spinte è altrettanto responsabile di chi le offre?

Se le accetta, certo che sì.
Se le accetta al fine di mantenimento o conseguimento degli obiettivi di carriera, ovvero a fini di lucro, è peggio.
E concedere prestazioni erotiche, richieste o meno, a fini di lucro, in Italiano si chiama prostituzione. Con l'aggravante che, per ottenere il ruolo in questa o quella produzione Miramax, hai impedito a decine di colleghe di ottenerlo per propri meriti.

Se le respinge e denuncia, certo che no.
Se le respinge e tace, espone altre allo stesso rischio. Dunque è responsabile, di questo.

Ma stiamo facendo il gioco dell'ovvio? :)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Anche la WWE ora è "di moda": accuse di violenza sessual
MessaggioInviato: 13/12/2017, 0:04 
Non connesso

Iscritto il: 15/07/2015, 12:33
Messaggi: 378
Avevo sempre intuito leggendo e partecipando poco alle discussioni che Jeff Hardy avesse una spocchia grande almeno quanto Braun Strowman e ora ne ho avuto la conferma. Un bel post pregno di PC, concetti anti-italiani e offese velate nascoste in frasi ben scritte.

Avrei voluto inserirmi nella discussione ma se queste sono le premesse me ne tiro fuori a prescindere. Quoto prima di eclissarmi ogni parola scritta da OrobiCore


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Colosso, Gsquared, Joy Black, KanyeWest


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it