Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
  Stampa pagina

Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 01/01/2017, 15:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 10920
UPRISING 2017
Immagine


GLOBAL WARS UK 2017

Spoiler:
Immagine
Immagine
Immagine


Ultima modifica di AFM2000 il 23/09/2017, 11:43, modificato 22 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 16:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/07/2016, 18:00
Messaggi: 2380
Card molto interessante, specie il main event


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 17:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5673
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Io invece dico che sta card mi fa incazzare.
Sette import su quattordici sono fottutamente troppi, soprattutto in una scena come quella inglese.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 17:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/07/2016, 18:00
Messaggi: 2380
norrisjak ha scritto:
Io invece dico che sta card mi fa incazzare.
Sette import su quattordici sono fottutamente troppi, soprattutto in una scena come quella inglese.


Questo è un aspetto interessante che poi è la principale differenza tra RPW e PROGRESS.
La PROGRESS tende ad usare molto poco wrestler non inglesi o al massimo europei e questo favorisce la crescita dell'intero movimento e il suo sviluppo.

La RPW è quella che ha chiamato Ospreay a jobbare a VADER 70enne moribondo...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 17:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5673
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Vero, ma c'è di più.
Fossimo in una scena con poca gente interessante (tipo in Italia) capirei chiamare mille stranieri. Ma cazzo, sei nella scena più hot al momento e fai un main event senza inglesi dentro?
Davvero non c'era nessuno da mandare contro Stone più interessante di Jay White (che è bravo per carità, spendibile per il futuro, ma in Inghilterra c'è gente molto più interessante) ? O uno YOSHI-HASHI è davvero così fondamentale?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 17:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/08/2011, 23:16
Messaggi: 1711
Dove potrei vedere questo evento e recuperarmi eventualmente qualcosa sulle varie storie? Niente di approfondito intendo, ma giusto per sapere almeno cosa sto guardando e perché lo stanno facendo. A meno che la Rev Pro non sia una PWG, ovviamente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 18:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5673
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Niente di importante da sapere


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 18:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/08/2011, 23:16
Messaggi: 1711
norrisjak ha scritto:
Niente di importante da sapere

Va bene ci do un'occhiata. Se riuscirò a ritagliarmi abbastanza tempo per vederlo tutto, darò un parere da "esterno", per quel che vale relativamente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 19:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Messaggi: 25092
La RevPro funziona su quello, ed è la cosa che non me la fa ritenere una federazione principale della scena inglese. Una PROGRESS non ha praticamente mai esterni alla scena inglese, questo ha permesso ai vari Havoc, Ospreay, Scurll,... di emergere ed arrivare a quello che si è adesso, Facile fare show chiamando grandi nomi, il difficile è affezionare un pubblico al tuo prodotto.

Inoltre trovo abbastanza ridicolo che a giocarsi il British Title ci siano un Giapponese e un Americano. Che per carità è un match che sicuramente vorrei vedere, entrambi MMArtist, ora giocano molto allo stile creato dalla UWF, ma insomma, avrei preferito vederlo non in questo contesto.

Per il resto il paragone, non voluto, con la PWG, calza a pennello per la RevPro, nel senso che basta vedere come colgano la palla al balzo per mettere in piedi chessò un Sabre/Angle o un Vader/Ospreay sulla base dei pruriti della gente, un po' come fa la PWG che si gioca i vari dream match che il suo pubblico vorrebbe.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 01/01/2017, 19:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5673
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
D'accoreo con Jeffo e rilancio
La PROGRESS quando chiama gli esterni (uno massimo due a show) li mette sempre a servizio dei propri atleti. Vedi Hero com End e Scurll, vedi Gargano con Haskins, vedi gli War Machine con i Riots...
La RevPro fa porcate, con i suoi interni che vanno sempre a jobbare agli esterni


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 02/01/2017, 16:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 10920
L'idea di mettere su un regno con Riddle e contrapporlo con i top della scena inglese (insomma come fatto con Styles) non mi dispiacerebbe, però grossomodo condivido le critiche. Onestamente non nego le perplessità sul cambio da Sabre a Shibata, dopo un regno quasi di un anno l'avrei chiuso in una maniera diversa però vediamo dove vogliono andare a parare.

Anche io sono sorpreso da YOSHI-HASHI, anche perché ci si aspettava il rematch fra Dunne ed Ospreay, ma credo che questa scelta sia da collegarsi con i rapporti fra la RPW e la NJPW ed evidentemente hanno deciso di non utilizzarlo per lo show (ed è un peccato).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 02/01/2017, 20:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2011, 13:22
Messaggi: 13072
Località: ROTY 2008; Vice-UOTY 2014; Vice-UOTY 2016; User of the Triennium 2014-2016; CMOTY 2010&2015;
Possiamo dire che PROGRESS e Rev-Pro sono due Progetti contrastanti.
La PROGRESS idealista, con un suo impacchettamento particolare e fortemente incentrata sul suo territorio, la Rev-Pro senza un'identità e che mira più ai soldi facili, se non fosse per commentatori e pubblico inglesi potrebbe benissimo sembrare una indy americana.
In questo credo si possano contrapporre anche i due Ospreay/Scurll dello scorso anno, in PROGRESS maggiori emozioni e storytelling, quello in Rev-Pro forse migliore tecnicamente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 02/01/2017, 20:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/02/2016, 20:26
Messaggi: 10920
Ankie ha scritto:
In questo credo si possano contrapporre anche i due Ospreay/Scurll dello scorso anno, in PROGRESS maggiori emozioni e storytelling, quello in Rev-Pro forse migliore tecnicamente.


Ma quello sicuramente Ankie, ma basta anche guardare i finali dei due match.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 02/01/2017, 20:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 5673
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Però la PROGRESS oltre ad essere idealista è estremamente concreta.
Ha dimostrato che l'idealismo pro-UK non solo può funzionare, ma funziona anche meglio del chiamare mille nomi da fuori o ex-WWE bolliti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: Revolution Pro Wrestling 2017 *Official Topic*
MessaggioInviato: 03/01/2017, 3:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 9:55
Messaggi: 25092
Bisogna fare una mini lezione storica sugli UK però, dopo la morte di WOS di fatto hai tutte realtà che provano a vivere con quello che gli resta. La fine della Joint Promotion (la federazione che ha guidato la scena inglese dal '65 all'88) porta alla nascita di varie realtà, FWA, IPW:UK,... che da un lato si fondano sui vecchi dell'era rimasti o i giovani di WOS, quindi chesso Mick McManus, dall'altro molti emigrano, un Regal che prima va fisso in Germania/Austria per approdare negli US, o un Haystacks che passa in WCW, poi nel mentre iniziano a nascere i nuovi, quindi Robbie Brookside negli anni '90.
Mentre diventa sempre più di nicchia nel mentre i gli smark UK si innamorano della Michinoku Pro, non so se l'approdo di Dynamite Kid e altri inglesi in quella fed. sia precedente o causa di questo, negli anni '00 anche grazie a internet si crea un buzz notevole per i talenti dell'epoca, quindi una ROH, per dire, tanto che nel 2003 fa una serie di show congiunti con la FWA (il momento, durante il regno di Joe, in qui assume il nome di ROH World Title), e nel 2005 nasce la 1PW e, soprattutto, TWC, il canale che offre molto spazio alle realtà dell'isola, ricordo la FWA, la 1PW, la Irish Whip o la RQW (primo tentativo di far tornare il wrestling dalle campagne e dai paesini sperduti a Londra), qui il prodotto ha una svolta, nel senso che iniziano ad arrivare talenti indipendenti nelle verie federazioni, mi vengono in mente il Quack o Danielson che si fa dei tour estivi con la FWA, si crea quindi un sottogruppo da un lato interessato ai talenti inglesi e dall'altro interessato ai talenti d'oltre oceano, sebbene chi fosse davvero talentuoso sceglie altre strade più redditizie, vedi uno Sheamus in WWE, un Devitt in Giappone o un PAC negli US e Giappone.
Perciò le realtà si iniziano a trovare davanti un roster che assorbendo la nuova scuola e con un nuovo pubblico si ritaglia il suo spazio, nell'altro c'è voglia di vedere e spendere per i talenti indipendenti.
Da qui le diverse visioni di una PROGRESS e una RevPro. Sebbene i successi di PROGRESS e una ICW, dovrebbero far capire che il pubblico sia interno che esterno al paese sia pronto a gestire e volere uno show tenuto in piedi da talenti natii.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: cesarollins, The Rookie


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it