Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
  Stampa pagina

N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 05/09/2016, 12:12 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
Immagine


Parlando recentemente della divisione femminile di NXT mi sono accorto che c'è più che un discreto interesse a che la categoria mantenga l'alto (talvolta apicale) livello raggiunto negli ultimi 2 anni. E' stato piuttosto incoraggiante vedere che tale interesse non era confinato alle personalità calamitanti di Bayley, Sasha, Charlotte e Becky, che cioè le Horsewomen possono anche aver mancato di lasciare un'eredità a dirette eredi, ma che nonostante questo continuiamo ad aspettarci ottime cose dal vivaio giallo per la divisione.

Allo scopo di discutere queste aspettative e i risultati effettivi ho voluto aprire un nuovo thread, i cui argomenti riassumerei nelle seguenti linee:

  1. esso è principalmente dedicato alla coltivazione di talenti femminili nello show della Full Sail, alla loro valutazione su quanto si vede on-screen e conseguenti previsioni e speculazioni nell'ambito creativo; come ampliamento, sono ben accette

  2. notizie ed indiscrezioni su nuove acquisizioni, nonché segnalazioni per un osservatorio di quelle performer sparse per il mondo che vorremmo vedere in WWE attraverso NXT e che crediamo possano effettivamente sostenere il passaggio.
    • Nel presentare un talento nuovo al panorama WWE cerchiamo di scrivere una breve scheda su di lei spiegandone le caratteristiche tecniche, i risultati raggiunti e tutto quanto possa dare un'idea del suo potenziale.

  3. Pareri e valutazioni sugli scenari aperti nel passaggio dei talenti nel main roster (imminente o già avvenuto) e la loro resa.
    Come qualcuno ha notato, è significativo vedere come nel thread dedicato a Backlash la gran parte dei commenti siano dedicati al risultato del 6-pack challenge per il nuovo titolo femminile. E' segno anche e soprattutto dell'attenzione suscitata dal lavoro su Becky, Alexa, Carmella.

Come ulteriore possibilità, mi piacerebbe che da qui nascessero argomenti più specifici cui poter dedicare thread allegati, raccolti in un elenco nel post d'apertura attraverso link, così da rendere il presente un riferimento del forum. Posso aggiornarlo periodicamente.

DISCUSSIONI SPECIFICHE




Naturalmente si accettano proposte per ampliare la rosa dei temi (purché sempre riferiti alla NXT Women's Division e ai suoi sviluppi) o per approfondire le tematiche in un elenco più chiaro. Anche critiche sull'idea thread, non mi offendo di certo, solo evitiamo di renderlo inagibile. :LOL2:

Ultima modifica di OrobiCore il 16/09/2016, 10:36, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 05/09/2016, 12:42 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
Per cominciare riporto le ultime considerazioni sul futuro della categoria fatte nel post da cui questo si è diramato e conseguentemente avanzo il primo tema.

Il ricambio ad NXT: si può mantenere il tenore?
OrobiCore ha scritto:
La questione secondo me è piuttosto delicata. Da 2 anni a questa parte la divisione femminile di NXT, forse dal primo Special TV di Emma vs Paige, ha retto lo stesso ritmo di quella maschile. Dal momento in cui abbiamo assistito al Fatal-4-Way in cui Sasha ha conquistato il titolo (a Rival nel febbraio 2015) ci sono stati anche momenti in cui abbiamo pensato ad un sorpasso, il quale è avvenuto, poi, a Brooklyn, quando la #Revolution ha investito il main roster. Una vera e propria primavera che ha (a mio parere, ma capisco che si possa dissentire) messo in ombra anche le migliori colleghe delle federazioni nipponiche e indipendenti USA.
L'acquisizione di Asuka, la permanenza di Bayley, il sacrificio di Emma (che intanto si è ricostituita da 0) e - cosa di cui forse non ci siamo accorti immediatamente - la crescita di Carmella, della Bliss e la costruzione di Nia Jax, hanno garantito il mantenimento di un livello minimo più che sufficiente, raramente al di sotto del discreto. Per questo sono invece del parere che anche per loro fosse il momento di ascendere al main roster, specie nella situazione di Smackdown Live!, in cui potevano dar sostegno e crescere ulteriormente. Tutto si può dire - ed io per esempio temo molto il ritorno di Nikki Bella, come qualcuno avrà letto qui - meno che Carmella e Alexa non stiano dando e molto a questa nuova divisione.

La NXT Womens Division al prossimo Takeover si trova nella situazione di non poter mantenere il livello dei 2 anni e mezzo precedenti? Ember Moon può fare la differenza, certo, ma non c'è questa garanzia. Bisognerà tirar fuori un match raccontato molto bene, costruito da lontano, con gli stessi standard di Takeover London quando aleggiavano ben più dubbi per Nia Jax. Nonostante il rischio di assistere ad un crollo del livello medio nel far attendere Asuka e darle una dimensione propria, Jax-Bayley è riuscita a non sfigurare di fronte alle contese precedenti, un rischio che l'allora team creativo di NXT si è assunto e ha mostrato di saper reggere. La Jax si è ripetuta (magistralmente a mio avviso, dato il suo potenziale e la sua inesperienza) con la stessa Asuka. Le condizioni ora sono diverse. E non c'è una nuova Asuka per Bayley, una wrestler d'elité pronta contro una campionessa affermata, appena dietro la sfidante per rilanciare la categoria dopo una faida di transizione.
Ciò che voglio dire è che se anche non dovessimo porci il problema per NXT Takeover Toronto, questo si dovrebbe ripresentare nel Takeover successivo, a dicembre o gennaio, quando Asuka potrebbe (dovrebbe) essere in rampa di lancio nel main roster agli inizi della Road to Wrestlemania. Guardare tanto avanti può lasciare il tempo che trova: Asuka probabilmente lascerà il titolo da imbattuta e tra le soluzioni c'è sia una fase di compresenza a NXT e nel main roster che una frattura immediata. Oppure il suo debutto sul palcoscenico principale potrà essere ritardato al post-Wrestlemania (cosa che immagino pochi di noi si augurano), prolungando una sovranità assoluta nel vivaio giallo. Questa è una variabile il cui intervallo è difficile da prevedere.
La costante, invece, è l'assenza di una sfidante non dico sua pari, ma di rango prossimo. Siamo piuttosto certi, dicevo, che Ember Moon sarà la prossima - in ogni caso dovrà essere giustificata in storyline - e poniamo il caso che la fu-Athena ci stupisca (relativamente, per chi la conosce) tanto in positivo da non abbassare il tenore delle sfide precedenti. A dicembre-gennaio avremmo un re-match promettente per la divisione, o semplicemente un altro galleggiante? La soluzione in questo caso potrebbe stare sulla falsariga del feud Charlotte-Bayley che portò al quel miliare Fatal-4-Way in cui divenne lampante il valore della divisione. E' una scelta di questo tipo che dobbiamo auspicare, per mettere in difficoltà la campionessa apparentemente inamovibile? Diciamo un Fatal-4-5, un abusatissimo di questi tempi 6-pack?

Gli interrogativi sono tanti, la preoccupazione rimane. Ma visto che ci siamo fatti il palato al punto da dispiacerci all'idea che NXT possa diventare un deserto per il miglior wrestling femminile, perché non parlarne a parte e a più largo spettro, ad abbracciare tutto lo scenario WWE? Apro un thread apposito e invito tutti coloro si intendano della categoria a partecipare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 05/09/2016, 13:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/07/2012, 16:54
Messaggi: 506
Località: A vaporwave VHS
La categoria femminile ha recentemente subito un evidente cambio generazionale con ormai nessuna delle ragazze presenti ad NXT un anno fa e con un incredibile coraggio di ricostruirla da zero come si fece con Paige ed Emma.
Apprezzo decisamente questa decisione, che porta inoltre come nome principale quello di Asuka, una competitor affermatissima che può dare e già sta dando tanto alla divisione.
Per ora il concetto di uguaglianza fra categoria femminile e maschile ad NXT è mantenuto dolo dal modo in cui la giapponese viene mostrata, infatti non mi stupirebbe assolutamente se vincesse anche contro un affermato collega del sesso opposto.
Ritornando al cambio forse si sviluppa un po' troppo lentamente poichè quando avevamo Paige ed Emma avevamo contemporaneamente le BFF (senza contare Audrey Marie e Raquel Diaz che vennero buttate fuori per problemi loro ma che sembravano avere grande supporto e interesse a svilupparle; che spreco) che introdussero sempre di più Charlotte e Sasha;
infatti per ora si può dire che stanno riservando alle nuove ragazze un trattamento comparabile a quello di Bayley e Becky Lynch, con debutti abbastanza anonimi e progressive vittorie e inserimenti in storyline. Questo ha avuto successo e perchè non potrà averlo anche con le altre?
In fondo Ember Moon, Billie Kay, Daria Berenato e parecchie altre sono state ormai inserite, senza contare chi invece per ora si sta solo allenando nel PC (Mary Dobson e Rachel Ellering per dirne un paio) e chi per qualcosa chi per altro possono essere costruite, anche solo con una piccola intervista; non serve avere fretta, e per ora Asuka mantiene benissimo il ritmo. Per quanto riguarda la sua sconfitta gradirei che la prima avvenisse nello show giallo segnando il suo addio. Battere chi ha battuto un simbolo della rivoluzione femminile come Bayley secondo me porterebbe questa intera divisione ad avere la possibilità di portarsi in pari, con un buon lavoro.
Naturalmente molto starà anche nell'abilità delle performers, ma questo discorso temo di potrà fare solo quando l'esplosione della "nuova generazione" sarà definitivo.

Le ragazze che sono a SD e RAW salite da poco hanno avuto quel che si meritano e che si sono guadagnate, e per fortuna le stanno utilizzando davvero, resta solo da scrollarsi di dosso quel poco di vecchio che è rimasto ma che comunque è ancora utile; ovviamente mi riferisco a Natalya e Nikki Bella.

Edit: volevo comunque farti i complimenti per questa analisi che stai svolgendo, è un gran bel lavoro; temo che di questo argomento se ne parli in generale fin troppo poco.
Spero di aver almeno in parte centrato il punto del topic, per favore correggimi se sbaglio.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 05/09/2016, 23:24 
Non connesso

Iscritto il: 08/07/2012, 11:39
Messaggi: 128
La categoria femminile di Nxt con la promozione di Bayley ha la possibilità di rinnovarsi ancora una volta, Asuka che anche se è da un anno che si trova ad Nxt ormai ha fatto tutto ed è di un altro pianeta rispetto alle altre (esclusa Ember Moon) quindi non ha senso tenerla ancora nel settore di sviluppo, considerando anche che non è giovanissima e che Smackdown avrebbe assolutamente bisogno di lei.
Quindi fosse per me mandi Ember come prima sfidante al prossimo Takeover Toronto facendola perdere e poi facendola vincere in una puntata di Nxt, cosi avresti una Asuka libera di debuttare nel main roster, però si ripresenterebbe lo stesso problema che c'è adesso con Asuka perché Ember assumerebbe uno status troppo superiore alle altre, potrebbe ripetere la stessa cosa costruendo un altra ragazza ma alla lunga sarebbe ripetitivo, quindi io farei rendere vacante il titolo ad Ember per manifesta superiorità e subito nel main roster.
Cosi ad Nxt non avresti nessuna stella ma un insieme di 5/6(Aliyah,Billie Kay,Daria,Liv Morgan,Peyton Royce,Nikki) ragazze più o meno sullo stesso livello che possono crescere insieme, sviluppando molto bene le storyline visto che comunque il livello dei match sarà più scarso di quello che siamo abituati ma anche più incerto visto che sono tutte sullo stesso livello.
Rispettando anche il senso di Nxt che ha ricostruito la divisione femminile del main roster, però se ci facciamo caso le main eventer ci sono quello che serve alla divisione per migliorarsi sono proprie le seconde linee di qualità che potrebbero arrivare proprio dalle nuove di nxt,
Quindi potremmo avere nel main:
Charlotte, Sasha, Bayley, Becky, Asuka :le main eventer
Emma,Paige(si spera),Ember: ottime e possono ambire a diventare anche loro main eventer

mentre le nuove potrebbero andarsi ad inserire nelle restanti categorie

Alexa, Nia: avversarie/campionesse di transizione
Dana, Carmella,Eva: se sviluppate bene possono essere interessanti
Alicia, Naomi, Summer: jobber
Nikki, Natayla: prossime al ritiro


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 1:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/03/2016, 17:34
Messaggi: 27
Sono sicuramente fiducioso per quanto riguarda le ragazze attuali di NXT, devono ancora essere costruite in maniera credibile, cosa che non é stata ancora fatta, ma che credo che avverrà. Ricordo bene quanto fossero acerbe le varie Charlotte, Sasha Banks e Becky Lynch all'inizio della loro avventura nel roster giallo, ritengo sia solo questione di tempo. Non ritengo Asuka una promessa, più che altro una specie di veterana, una Bobby Roode, che possa servire non a sfondare nel main roster ma a far crescere i nuovi prospetti. Gente come Liv Morgan, Peyton Royce, Ember Moon potranno essere le nuove Sasha e Bayley, basta farle crescere. C'è tempo e voglia, è un buon segnale... e non mi sorprenderei di vedere due divisioni femminili, tra un paio di anni, di 12-13 lottatrici che abbiano una importanza pari a 2/5 degli show, con l'aggiunta di un altro titolo.

Poi sarei dell'opinione di ricostruire delle divas che hanno potenziale. Paige, ad esempio, dovrebbe rinsavire, riavere la gimmick di NXT e spaccare i culi a Smackdown, a Raw non ha spazio. E sfruttare Alexa Bliss, dandole subito il titolo e farla crescere come top heel di Smackdown: potrebbe essere una ventata di aria fresca, un "rebuild" dell'idea della diva figa, ma anche capace di dare spettacolo sul ring non solo per doti estetiche. Solo per citarne due.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 11:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6495
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
Steel Man ha scritto:
Non ritengo Asuka una promessa, più che altro una specie di veterana, una Bobby Roode, che possa servire non a sfondare nel main roster ma a far crescere i nuovi prospetti. Gente come Liv Morgan, Peyton Royce, Ember Moon potranno essere le nuove Sasha e Bayley, basta farle crescere.


I soliti compromessi al ribasso di chi segue la WWE. Perché sfruttare appieno il potenziale di Kana, quando ci si può accontentare del 30% e per di più mostrato in uno show secondario? Tra l'altro lo stesso discorso lo si può appiccicare anche a Nakamura, non vedo che dovrebbe andare a fare nel main quando potrebbe rimanere a far crescere i nuovi Baron Corbin e Mojo Rawley a NXT.
Senza contare che non credo proprio che Kana si veda in quel modo. Ambiziosa, polemica, iconoclasta, abituata a stare sempre al centro della scena; in Giappone si bookava da sola contro Suzuki e ha lottato contro diversi uomini, ed è stata una delle più grosse attrazioni delle indies (non solo femminili) degli ultimi anni, ma sicuramente il suo posto è quello di stare a fare la chioccia a qualche ex cheerleader. Non bastano Sara Del Rey e Dark Angel come allenatrici, devono sacrificare anche Kana.

E visto che ci siamo, ma Natalya si starebbe ritirando davvero?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 11:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/07/2012, 16:54
Messaggi: 506
Località: A vaporwave VHS
Horace Hogan ha scritto:
I soliti compromessi al ribasso di chi segue la WWE. Perché sfruttare appieno il potenziale di Kana, quando ci si può accontentare del 30% e per di più mostrato in uno show secondario? Tra l'altro lo stesso discorso lo si può appiccicare anche a Nakamura, non vedo che dovrebbe andare a fare nel main quando potrebbe rimanere a far crescere i nuovi Baron Corbin e Mojo Rawley a NXT.
Senza contare che non credo proprio che Kana si veda in quel modo. Ambiziosa, polemica, iconoclasta, abituata a stare sempre al centro della scena; in Giappone si bookava da sola contro Suzuki e ha lottato contro diversi uomini, ed è stata una delle più grosse attrazioni delle indies (non solo femminili) degli ultimi anni, ma sicuramente il suo posto è quello di stare a fare la chioccia a qualche ex cheerleader. Non bastano Sara Del Rey e Dark Angel come allenatrici, devono sacrificare anche Kana.

E visto che ci siamo, ma Natalya si starebbe ritirando davvero?


Concordo, Asuka non deve assolutamente avere il ruolo di "badante" per le ragazze più giovani o emergenti, e il massimo che deve fare per loro è lasciare il suo titolo alla ragazza su cui vogliono puntare di più nell'immediatezza. Dopo di che nel main a spaccare i culi e far figate con le tre delle four horsewomen con cui non si è nemmeno mai sfiorata.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 12:57 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
IlMontesi ha scritto:
[Quanto] al cambio, forse si sviluppa un po' troppo lentamente poichè quando avevamo Paige ed Emma avevamo contemporaneamente le BFF (senza contare Audrey Marie e Raquel Diaz che vennero buttate fuori per problemi loro ma che sembravano avere grande supporto e interesse a svilupparle; che spreco) che introdussero sempre di più Charlotte e Sasha;
infatti per ora si può dire che stanno riservando alle nuove ragazze un trattamento comparabile a quello di Bayley e Becky Lynch, con debutti abbastanza anonimi e progressive vittorie e inserimenti in storyline. Questo ha avuto successo e perchè non potrà averlo anche con le altre?

Il discorso funzionerebbe perfettamente ed è una strategia che io personalmente attuerei. Però fino ad adesso non mi sembra che regga il parallelo. La Seconda Generazione femminile di NXT, se così vogliamo chiamarla (tanto vale darle una sigla a questo punto, 2ndNXTWsG, lunga ma immediata) nei mesi tra Takeover Dallas e Brooklyn è stata parecchio sacrificata al trio Bayley-Asuka-Jax e agli ultimi contributi di Carmella e Alexa: tutti ci siamo guardati bene dal lamentarcene, le apparizioni delle seconde linee sono state non sporadiche ma piuttosto discontinue e hanno dato solo un senso di curiosità verso le nuove performer nel migliore dei casi. Però a posteriori qualche coinvolgimento sarebbe servito ed infatti oggi ci troviamo a non poter più attendere oltre. Qualcuno dice che il problema nasce per la promozione di Carmella ed Alexa, io e te siamo d'accordo che sia stata giusta e adeguata nei tempi; io credo che ad aver iniziato qualche mese fa ad aprire spazi più continui per Liv Morgan e Billie Kay, oggi avremmo meno interrogativi.

P.S.: dai tapings arrivano ottime notizie a mio avviso sulla costruzione della 2ndNXTWsG (ci faremo l'abitudine :EHEH ) e su chi sta scegliendo di puntare. Ma mi dicono che è "spoiler" e quindi lascio solo un piccolo riferimento. ;)

IlMontesi ha scritto:
Edit: volevo comunque farti i complimenti per questa analisi che stai svolgendo, è un gran bel lavoro; temo che di questo argomento se ne parli in generale fin troppo poco.
Spero di aver almeno in parte centrato il punto del topic, per favore correggimi se sbaglio.

Be', grazie. :shy: Io invece l'ho aperto proprio perché vedo che ormai la divisione femminile è l'argomento più seguito nelle varie discussioni, sembrava solo esserci una certa remora ad ammetterlo e parlarne in spazi più specifici. La tua risposta è di quelle che mi auguravo per pertinenza, assolutamente centrata.

Su Asuka e il suo passaggio

IlMontesi ha scritto:

Per ora il concetto di uguaglianza fra categoria femminile e maschile ad NXT è mantenuto dolo dal modo in cui la giapponese viene mostrata [...]. Per quanto riguarda la sua sconfitta gradirei che la prima avvenisse nello show giallo segnando il suo addio. Battere chi ha battuto un simbolo della rivoluzione femminile come Bayley secondo me porterebbe questa intera divisione ad avere la possibilità di portarsi in pari, con un buon lavoro.
Naturalmente molto starà anche nell'abilità delle performers, ma questo discorso temo di potrà fare solo quando l'esplosione della "nuova generazione" sarà definitivo.

matteo93 ha scritto:
Quindi fosse per me mandi Ember come prima sfidante al prossimo Takeover Toronto facendola perdere e poi facendola vincere in una puntata di Nxt[...]. Cosi ad Nxt non avresti nessuna stella ma un insieme di 5/6 (...) ragazze più o meno sullo stesso livello che possono crescere insieme, sviluppando molto bene le storyline visto che comunque il livello dei match sarà più scarso di quello che siamo abituati ma anche più incerto visto che sono tutte sullo stesso livello.

Non riesco a vedere margini di concretezza in una sconfitta di Asuka in match 1 contro 1. Credo che sia accettabile solo nel caso non sia lei a subire schienamento o sottomissione. M'intriga molto l'idea che nella divisione si spezzi la catena alimentare sia prima (come sfidanti dopo Toronto) che dopo il passaggio (per un titolo vacante), che diventi una No (Wo)man's Land cui tutte provino ad accedere, ma quanto a presentare le nostre predilezioni se queste non sono molto futuribili, tenderei a farlo a latere dei commenti, dando la priorità alle previsioni vere e proprie. Non che non abbia apprezzato il commento, @matteo, tutt'altro, solo per tenere in ordine e separati i due aspetti. :)

Horace Hogan ha scritto:
I soliti compromessi al ribasso di chi segue la WWE. Perché sfruttare appieno il potenziale di Kana, quando ci si può accontentare del 30% e per di più mostrato in uno show secondario?

Su, evitiamo la classificazione dell'interlocutore. :/ Si può spiegare il proprio punto anche senza suggerire che chi segue la WWE non si meriti performer di un certo calibro.

Horace Hogan ha scritto:
Senza contare che non credo proprio che Kana si veda in quel modo. Ambiziosa, polemica, iconoclasta

Te la concedo come licenza retorica. :LOL2:
Horace Hogan ha scritto:
abituata a stare sempre al centro della scena; in Giappone si bookava da sola contro Suzuki e ha lottato contro diversi uomini, ed è stata una delle più grosse attrazioni delle indies (non solo femminili) degli ultimi anni, ma sicuramente il suo posto è quello di stare a fare la chioccia a qualche ex cheerleader. Non bastano Sara Del Rey e Dark Angel come allenatrici, devono sacrificare anche Kana.

Sono due discorsi diversi. Kana è diventata Asuka siglando un contratto in un ambiente di lavoro che non le concede assolutamente lo stesso strapotere creativo, è lei ad aver accettato i termini perché ha deciso di puntare sulla nuova gestione del territorio di sviluppo WWE. Questo implica mettersi a disposizione ma non necessariamente rinunciare al proprio personaggio e al suo rango "oltreumano" (licenza per licenza, ma qui parlo del personaggio, non della performer), difatti è stata innalzata dal day1 com'era giusto che fosse, introducendo nel contesto delle storyline un altro piano, nettamente sopraelevato anche rispetto allo standard delle Horsewomen, sempre in termini di narrazione.
Asuka potrà passare al main roster durante la Road, come molti di noi si augurano, più improbabilmente nel periodo post-Wrestlemania o persino - al limite dell'inverosimile per quanto possiamo capirne ora - come piatto principale del prossimo Draft. Comunque sarà, la decisione non sarà sua e le sue inclinazioni o preferenze conteranno fino ad un certo punto. Triple H probabilmente farà il possibile per non indisporla, per tenere idilliaco il suo rapporto con la dirigenza (anche per questioni di espansione di mercato in Asia), ma se le verrà proposto di continuare ad esibirsi ad NXT per altri 9-12 mesi anche lei si dovrà confrontare alla proposta in subordine. I motivi potranno essere svariati:
- l'esigenza percepita dal team creativo per la nuova generazione di raffrontarsi a lei è uno anche se non ci entusiasma, tutto si può dire meno che Asuka non costringa una performer a tirar fuori il meglio di sé e a crescere (ricordiamo non tanto Emma, ma Dana!). Non è nemmeno detto che Asuka non preferisca attendere a sua volta, forse perché troppo convinta proprio della gestione nel main roster ancora, @Horace.
- Un altro può essere la costruzione del personaggio sui registri ed albi come la campionessa più longeva di NXT (cosa che potrebbe essere incentivata se l'abbandono di Paige dovesse tristemente verificarsi), alimentando le aspettative proprio per il debutto post-Wrestlemania o per il prossimo Draft, il che darebbe inoltre tempo alle due divisioni del main roster per affermare equilibri e gerarchie prima dell'onda anomala dal Sol Levante, costruendo due match femminili di rilievo a Wrestlemania con le perfomer di questa prima fase brand-split;
- come variante di questo (ed è un sogno proibito) attendere fino a che la Rousey non possa firmare il contratto pronto da tempo e introdurre Asuka come sua sfidante in un dream-match supra brand (e nell'ottica di competizione tra i 2), come già si sta facendo con Lesnar. Certo, se la Rousey rescinde prima da UFC (miraggio) o la WWE ottiene la contropartita voluta per UFC 200 (che potrebbe essere compromessa per il passaporto biologico di Lesnar), non occorrerebbe aspettare il post-Wrestlemania, vorrebbe invece dire avere 3 match femminili non impensabili in una card da 4 ore. Ma è molto improbabile, così la carta, se la si vuole giocare, andrebbe posposta. Credo che anche questa possibilità sia nella mente di Triple H, senza troppe quotazioni. Ma per lasciare uno spiraglio aperto allo scenario ideale potrebbero concordare una più lunga permanenza di Asuka ad NXT. Sarebbe un ottimo argomento di persuasione.

Questo però credo sia uno di quei tipici argomenti adatti da svilupparsi in un thread a parte, come dicevo in apertura, visto che più che portare a ragionamenti sul ricambio tende a spostare l'attenzione su quella fenomenale performer che era Kana e che è tutt'oggi Asuka, per quanto possa apparirci uno spreco. Asuka è dopotutto LA garanzia. Sono naturalmente direttamente correlati, ma se vogliamo discutere prevalentemente di questa articolazione credo che si meriti una discussione a parte.
Chi e se vuole aprirlo con il titolo che predilige ("A quando il passaggio...?", "Quali prospettive per Asuka nel main...?", vedete voi) ci riporti il link e nei prossimi giorni provvederò a inserirlo in elenco. :firul:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 15:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6495
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
OrobiCore ha scritto:
Su, evitiamo la classificazione dell'interlocutore. :/ Si può spiegare il proprio punto anche senza suggerire che chi segue la WWE non si meriti performer di un certo calibro.


Ma è esattamente quello che voglio affermare. Arriva Styles e metà forum lo vuole a NXT, Joe rimane un anno a vegetare nel settore di sviluppo e l'utente medio non ci vede niente di sbagliato, adesso anche Kana che deve fare la chioccia, dopo che la WWE per quel ruolo ha già fatto ritirare Sara Del Rey e Dark Angel. E basta!
E' sempre un gioco al ribasso, l'accontentarsi di una minestrina insipida, immaginandosi, spesso con grandi sforzi di fantasia e a torto, che un domani la WWE imbastirà un cenone come si deve con tutti gli ingredienti che ha.
Già detto in altri thread, quello che vende veramente la WWE non è pro wrestling o sport entertainment, è la Speranza che un giorno mettano in piedi uno spettacolo decente. Pagine e pagine a discutere di Speranze che la WWE faccia la cosa migliore, o che almeno si orienti verso la meno peggio.


Horace Hogan ha scritto:
Sono due discorsi diversi. Kana è diventata Asuka siglando un contratto in un ambiente di lavoro che non le concede assolutamente lo stesso strapotere creativo, è lei ad aver accettato i termini perché ha deciso di puntare sulla nuova gestione del territorio di sviluppo WWE. Questo implica mettersi a disposizione ma non necessariamente rinunciare al proprio personaggio e al suo rango "oltreumano" (licenza per licenza, ma qui parlo del personaggio, non della performer), difatti è stata innalzata dal day1 com'era giusto che fosse, introducendo nel contesto delle storyline un altro piano, nettamente sopraelevato anche rispetto allo standard delle Horsewomen, sempre in termini di narrazione.


Ovvio che non può avere lo stesso strapotere creativo che aveva nei propri show, o nelle indies dove comunque giocava a fare la guest-star di prestigio, ma era per mettere in chiaro chi è Kana. Una che ha costruito il proprio personaggio sulle provocazioni, sull'esagerazione, sull'essere sempre sopra le righe e svettare sugli altri (perché poi come performer, sì è molto brava, ma in Giappone ne trovi di migliori), e pensare che sia andata in WWE con l'ambizione di portare qualche ex cheerleader ad avere un paio di match decenti, a me pare quasi un insulto.
Poi certo, farà buon viso a cattivo gioco, perché tanto in Giappone non esiste opportunità nella major e sicuramente piglierà più soldi da McMahon, ma qua i discorsi aziendalisti pro WWE li abbiamo delete già da anni.
E sono abbastanza sicuro che Kana, avesse potuto evitare NXT lo avrebbe fatto tranquillamente, così come Styles ha dichiarato che per lui è stato un sollievo l'aver saltato quel passaggio. E anche Devitt, prima di firmare, aveva molte perplessità sul rimanere parcheggiato lì.
Quindi non credo che le importi molto del record di longevità del titolo femminile, o dello status granitico che potrebbe accompagnarla nei prossimi mesi, considerando pure che tanto nel main poi azzerano quasi tutto.

Il resto sono ipotesi di gestione a lungo termine, e sinceramente non mi interessa discutere di quelle senza che ci sia un minimo aggancio alla realtà.

Oh, parlo in maniera un po' brusca perché sono discorsi fatti un centinaio di volte, non è che abbia qualcosa di personale contro te o Steel Man :)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 16:14 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
Horace Hogan ha scritto:
Ma è esattamente quello che voglio affermare. [...] E' sempre un gioco al ribasso, l'accontentarsi di una minestrina insipida, immaginandosi, spesso con grandi sforzi di fantasia e a torto, che un domani la WWE imbastirà un cenone come si deve con tutti gli ingredienti che ha.
Già detto in altri thread, quello che vende veramente la WWE non è pro wrestling o sport entertainment, è la Speranza che un giorno mettano in piedi uno spettacolo decente. Pagine e pagine a discutere di Speranze che la WWE faccia la cosa migliore, o che almeno si orienti verso la meno peggio. [...]

Oh, parlo in maniera un po' brusca perché sono discorsi fatti un centinaio di volte, non è che abbia qualcosa di personale contro te o Steel Man :)

In casa mia la Speranza è solo una virtù teologale, non un'aspettativa sul pro wrestling, né sullo sport entertainment. :LOL2: Capisco che ti dispiaccia non vedere la stessa qualità, intensità e quantità di prestazioni che avevi ammirato altrove da una stessa performer e che ti dispiaccia anche di più che qualcuno avvalori ciò che a tuo avviso è uno spreco delle sue doti. Ma se il discorso non t'interessava o, a tuo avviso, non aveva senso d'essere, perché non ce l'hai detto subito? Col tuo fervore ci hai dato l'impressione contraria, in effetti questo topic è rivolto a chi ripone aspettative in NXT e nella divisione femminile WWE. ;)

Sull'obiezione ambientale ti posso solo dire che questo thread è dedicato soprattutto ad NXT, dove mi sembra che lo "spettacolo decente" in ambito femminile non manchi da diverso tempo, anzi proprio nell'incombenza della possibile mancanza nasce la discussione. Secondario o primario che ti paia lo show, su questo dovresti trovarti più a tuo agio. Io avrei piacere che scrivessi i tuoi giudizi a riguardo, anche perché immagino che tra i tanti contributi che tu possa dare alla discussione i più riguarderebbero quelle performer della scena indipendente e giapponese che potrebbero approdare ad NXT. Sempre che il solo pensiero non ti disperi. :LOL2:

Horace Hogan ha scritto:
Sono abbastanza sicuro che Kana, avesse potuto evitare NXT lo avrebbe fatto tranquillamente. [...] Non credo che le importi molto del record di longevità del titolo femminile, o dello status granitico che potrebbe accompagnarla nei prossimi mesi, considerando pure che tanto nel main poi azzerano quasi tutto.

Non dicevo che questi fossero un fattore decisivo per convincerla, né che fosse necessario, se leggi bene il mio messaggio.
Horace Hogan ha scritto:
Il resto sono ipotesi di gestione a lungo termine, e sinceramente non mi interessa discutere di quelle senza che ci sia un minimo aggancio alla realtà.

Credevo di venirvi incontro, l'argomento principale preferivo non cadesse su Asuka ma sulle altre. :beer:
Il thread nasce proprio sui possibili agganci alla realtà, con tanto di probabilità associata. Anche qui rinnovo l'invito di cui sopra, visto che l'interesse ci accomuna.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 17:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6495
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
OrobiCore ha scritto:
Capisco che ti dispiaccia non vedere la stessa qualità, intensità e quantità di prestazioni che avevi ammirato altrove da una stessa performer e che ti dispiaccia anche di più che qualcuno avvalori ciò che a tuo avviso è uno spreco delle sue doti. Ma se il discorso non t'interessava o, a tuo avviso, non aveva senso d'essere, perché non ce l'hai detto subito? Col tuo fervore ci hai dato l'impressione contraria, in effetti questo topic è rivolto a chi ripone aspettative in NXT e nella divisione femminile WWE. ;)


Scrivere che Kana dovrebbe rimanere a NXT a far la bàlia è un'Eresia, da qualunque punto di vista si inquadri il business. Pure nella versione annacquata che ne sta proponendo la WWE si intravede che ha Qualità a palate, e non si capisce secondo quale oscuro meccanismo non sarebbe utile nel main, se non per paura che possa offuscare le beniamine di qualcuno.
Se poi si intende che in questo thread basta seguire il prodotto per scrivere quello che si vuole senza un minimo di senso critico, vi lascio fare tranquillamente :)

OrobiCore ha scritto:
Sull'obiezione ambientale ti posso solo dire che questo thread è dedicato soprattutto ad NXT, dove mi sembra che lo "spettacolo decente" in ambito femminile non manchi da diverso tempo, anzi proprio nell'incombenza della possibile mancanza nasce la discussione. Secondario o primario che ti paia lo show, su questo dovresti trovarti più a tuo agio. Io avrei piacere che scrivessi i tuoi giudizi a riguardo, anche perché immagino che tra i tanti contributi che tu possa dare alla discussione i più riguarderebbero quelle performer della scena indipendente e giapponese che potrebbero approdare ad NXT. Sempre che il solo pensiero non ti disperi. :LOL2:


A me spiace per ogni singolo wrestler non mediocre che approda in WWE. Le indipendenti americane non le seguo più da tempo, conosco le ragazze che vanno a lottare in Giappone, quelle che rimangono sempre negli States solo di sfuggita e solo se sono molto famose.
Sinceramente reputo NXT un'enorme spreco di tempo, per chi lo guarda e per chi ci partecipa, seguo quella che fa Kana e basta. E dai voti ai suoi match che prendeva in passato, i fans di NXT sembrano decisamente troppo suggestionabili :)

OrobiCore ha scritto:

Il thread nasce proprio sui possibili agganci alla realtà, con tanto di probabilità associata. Anche qui rinnovo l'invito di cui sopra, visto che l'interesse ci accomuna.


La descrizione di uno scenario così a lungo termine e senza grandi elementi a supporto, per me sfocia nella fan fiction. Finché se ne parla a grandi linee pure pure, ma non vedo a che pro spendere tante energie mentali per discutere nel dettaglio di eventi così ipotetici.
Detto questo, ho capito l'andazzo e ti saluto :beer:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 06/09/2016, 18:49 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
Horace Hogan ha scritto:
Se poi si intende che in questo thread basta seguire il prodotto per scrivere quello che si vuole senza un minimo di senso critico, vi lascio fare tranquillamente :)

Il senso critico è auspicabile ma, purtroppo o per fortuna, non imponibile. Come linea generale lo si esigerebbe nella misura in cui se ne dispone. Io ad esempio sono d'accordo con te che la soluzione migliore sia che Asuka finisca quanto prima nel main roster, meglio a gennaio, ma non sono d'accordo che sia l'unica e mi pare che ad NXT possano esplorare anche altre strade. Legittimamente, anche se cozzano con le mie preferenze e, forse, con le ragioni più lineari per sfruttare appieno il personaggio.

Horace Hogan ha scritto:
Sinceramente reputo NXT un'enorme spreco di tempo, per chi lo guarda e per chi ci partecipa, seguo quella che fa Kana e basta. E dai voti ai suoi match che prendeva in passato, i fans di NXT sembrano decisamente troppo suggestionabili :)
[...]
La descrizione di uno scenario così a lungo termine e senza grandi elementi a supporto, per me sfocia nella fan fiction. Finché se ne parla a grandi linee pure pure, ma non vedo a che pro spendere tante energie mentali per discutere nel dettaglio di eventi così ipotetici.
Detto questo, ho capito l'andazzo e ti saluto :beer:

In effetti se l'unico interesse che hai verso NXT è Asuka il thread non è proprio la discussione più vicina ai tuoi gusti (anche perché spererei che continuasse anche dopo l'approdo della stessa nel main roster). Peccato, però, quando vorrai scrivere un commento sul breve termine ti leggerò volentieri.

P.S.: io non sono un fan (di nulla, non solo del pro-wrestling). ;)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 08/09/2016, 9:46 
Non connesso

Iscritto il: 27/10/2013, 14:30
Messaggi: 606
Pare che NXT abbia scelto di giocare sul fatto che non ci sia una sfidante credibile al titolo. Sono sempre favorevole ad inserire un difetto gestionale, un motivo di contestazione, una lacuna creativa all'interno delle storylines, purché si abbiano idee chiare su come colmarla attraverso la sua messa in evidenza. In questo caso poteva essere una scelta obbligata, ma secondo me anche la scelta di termini non cerca tanto la celebrazione della superiorità di Asuka, quanto proprio, direttamente, l'assenza di sfidanti di rilievo.



Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 09/09/2016, 0:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/03/2016, 17:34
Messaggi: 27
Primo: nel main roster, dal punto di vista qualitativo, renderebbe di più? Al momento no. Da un punto di vista realistico (nel senso che la WWE mantiene la stessa linea di prodotto, dando un buon spazio ai match femminili ma non immenso quanto quello di NXT) renderebbe di meno poiché é un prodotto, appunto, più mainstream e più tendente all'entertaiment di quello di NXT. Poi, chissà, con le Four Horsewomen ciò potrebbe cambiare molto, ma per ora il discorso è questo.

Secondo: chissenefrega di divisioni tra indyguys e WWE only fans, é puro infantilismo. Una lottatrice a mio parere non futuribile come Asuka dal punto di vista anagrafico, per quanto possa contare, ha un peso, ma in un contesto mainstream come la WWE difficilmente potrebbe essere sfruttata a pieno mentre nel roster giallo potrebbe esprimersi meglio ed essere una gallina dalle uova d'oro per lanciare nuove donne. Opinione personale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: N(e)XT Women's Wrestling (WWE): prospetti e garanzie
MessaggioInviato: 09/09/2016, 17:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 16:56
Messaggi: 6495
Località: Quelli del mio avatar vogliono uccidere Batman ♥♥♥♥♥
Pensavo di lasciar stare, ma visto che mi hai scritto anche in privato ti rispondo seriamente.

Il problema qualitativo è un pretesto. A parte che come vale per lei potrebbe valere anche per la Banks e le altre, ma poi il punto che ha reso Kana una fuoriclasse è sempre stato quello di catalizzare l'attenzione su di lei e su tutto quello che fa, non quello di sfornare match a *****. Quindi, che vada a combattere 5 minuti a SD! contro Nikki Bella (rinverdendo un suo vecchio feud contro Serena Deeb, che si basava proprio sul fatto che Serena voleva dimostrare la superiorità delle Divas sul resto del panorama), è sicuramente più interessante e significativo che farla stare su un ring 15 minuti con Liv Morgan.
Tra l'altro pure a NXT di match "veramente importanti" ne avrà avuto una mezza dozzina, il resto sono squash o match comunque di pochi minuti, che li vada a fare nel main a questo punto.
Kana è un'attrazione speciale, non la migliore performer in circolazione (anche se in WWE lo sembra), e lo ha dimostrato subito, generando grande interesse che è sfociato in voti stratosferici a match piuttosto buoni ma non certamente eccezionali (pure Meltzer c'è cascato), attribuiti più per la sensazione di aver assistito a un grande evento che per la bellezza dei match.
Mi sfugge completamente perché la WWE dovrebbe mandare sprecato tutto questo. E anche volessero farlo, e ne sono capacissimi (magari perché a Vince non piace la forma delle sue orecchie), non vedo perché io me lo dovrei augurare.

Il discorso sull'età te lo passerei se la WWE non l'avesse presa e presentata in pompa magna già 33enne. Logico che non ci costruiranno i prossimi dieci anni su di lei, ma ne ha solo 34, un lustro a fare da top heel lasciando crescere qualcuno vicino a lei, e vincendo un paio di volte il titolo lo può fare tranquillamente. Che poi era quello che avrebbero voluto fare con Kharma, che esordì che aveva la sua stessa età. Non solo, ma se volessero provare di nuovo a costruire una performer in grado di saper combattere con gli uomini, come tentarono con Beth, ce l'avrebbero già pronta, dato che in Giappone lo ha fatto svariate volte con nomi anche importanti (Suzuki, Masato Tanaka, Tajiri, Zeus, Fujiwara 65enne vabbé, pure Funaki).

Nel messaggio che mi ha scritto in privato c'era anche una postilla

Steel Man ha scritto:
PS: Nakamura è Nakamura, una superstar con una fama grande e che ha dimostrato di rendere molto bene dappertutto.


Kana in Giappone è stata il più grosso catalizzatore di interesse della SMASH (la indy di Tajiri, che faceva una media di 1400 spettatori ad evento, con punta di 3000 per SMASH 25, molto per una indy giapponese), e delle maggiori indies femminili. Gli spettacoli che ha organizzato sotto la sua sigla facevano gli stessi spettatori di molti eventi AJPW e NOAH. E pure prima di andare in WWE aveva già lottato negli Stati Uniti, in Messico e persino in Europa.
Se volessimo fare un confronto tra i due, credo che Kana sia stata più importante per il joshi di quanto Nakamura non lo sia stato per il wrestling maschile. O almeno se la giocano.

Ma non so nemmeno perché l'ho scritto dato che la spiegazione che hai dato tu sul perché Nakamura dovrebbe salire nel main ("ha grande fama e ha dimostrato di rendere bene dappertutto"), si fascia tranquillamente anche su Kana. Quindi boh, continuo a non vedere la logica secondo cui il primo dovrebbe lasciare NXT e Kana no.

Ho risposto perché mi avete chiamato in causa, altrimento io do l'argomento chiuso per quanto mi riguarda.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Commander Cool, straight edge savior, Uno/due


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it