LA TRAGICA MORTE DI OWEN HART

Martha Hart ricorda Owen ad un anno dalla scomparsa - Dall'edizione del 23 Maggio 2000 del Calgary Sun

E' passato un anno da quella tragica notte alla Kemper Arena di Kansas City.

Mio marito, era appeso da dieci minuti ad un altezza di oltre venti metri di altezza. La sua vita era stata messa in mano a due supposti esperti che manovravano i cavi.

Owen probabilmente non sapeva di avere letteralmente la vita appesa ad una filo. Il meccanismo di rilascio automatico si è attivato ed Owen è precipitato al suolo

Owen cercava disperatamente di lottare contro la morte, evitando di esalare l'ultimo respiro, cercando di continuare a vivere pe me e pe i nostri bambini. Purtroppo dopo avere perso questa brevissima battaglia per la sopravvivenza veniva rimosso dal ring e si dava inizio al match successivo

Dov'è l'umanità? Come fanno ad affermare che Owen avrebbe voluto che lo spettacolo continuasse? Non è affatto vero.

Quelle incredibili immagini dello show che continua mi ossessionano ogni giorno

La WWF si era offerta di prendersi cura di me e dei miei bambini, ma il discorso è che la WWF non si è presa cura di Owen

Quando penso ad Owen ed alla nostra vita insieme io sorrido

Tutti i miei ricordi sono felici. Penso a lui spesso e mi manca moltissimo

Owen era un uomo dalle mille facce, ma io ho conosciuto il vero Owen e di lui ho cercato di tracciare un doveroso ricordo leggendo l'elogio al suo funerale. Io credo di essere l'unica persona che lo conosceva realmente, e sapevo esattamente cosa avrebbe fatto e cosa non avrebbe fatto

Owen è stata sicuramente la persona più gentile che abbia mai incontrato. Trattava tutti allo stesso modo, con rispetto e dignità

Quando una persona scompare, niente è più importante di sapere che quella persona era la migliore di tutti. E lui lo era. Owen ha vissuto bene la sua vita, è stato sincero con se stesso

Il modo con cui ha condotto la sua vita era ammirevole e perciò merita di essere ricordato. Ma la domanda è questa: in che modo?

Owen era un grande wrestler ed è diventato famoso per questo. Ma essere un bravo wrestler non era la qualità migliore. Certamente Owen non vorrebbe essere ricordato in uno spettacolo di wrestling a lui dedicato. Ve lo garantisco

Vorrei che la gente ricordasse Owen come i miei bambini, Oje e Athena ed io lo ricordiamo: come un grande uomo a cui piaceva il wrestling

 

setstats 1