LA TRAGICA MORTE DI OWEN HART

Aggiornamento del 26/05/99 - By Kiniluca : Ancora sulla morte di Owen Hart

La reta americana ABC, ieri mattina 25 Maggio 1999 ha madato in onda un ampio servizio dedicato alla morte di Owen Hart e all'interno del servizio è stata presentata un ampia intervista con suo fratello Bret Hart, la vedova Martha ed i genitori Stu ed Helen Hart. Bret e Martha hanno parlato a cuore aperto, senza peli sulla lingua. Bret sostanzialmente ha affermato che il mondo del wrestling è andato oltre ogni limite e che le cose devono assolutamente cambiare. La vedova di Owen, Martha ha dichiarato che Owen le aveva parlato la settimana scorsa della sua spettacolare entrata che avrebbe dovuto fare al pay per view ma che siccome non era molto convinto della cosa aveva deciso di dire a McMahon che non l'avrebbe fatta, ma probabilmente durante il week-end ha cambiato idea, o forse è stato incoraggiato a cambiarla. Martha ha aggiunto che Owen non era molto soddisfatto della prevalenza di sesso e violenza come accadeva ormai da un po' all'interno della WWF. Bret ha poi preso ancora la parola dichiarando che sebbene lui non faccia più parte della WWF da un anno e mezzo, in tale federazione le cose sono andate troppo oltre, ai wrestlers viene chiesto di dare sempre di più, di prendersi maggiori rischi. Ovviamente sia Bret che Martha dalle loro parole sembravano serbare un certo risentimento verso la WWF.

In aggiunta a questa intervista va rilevata un altra dichiarazione rilasciata dalla vedova di Owen al quotidiano sportivo USA Today, nella quale sostanzialmente ella diceva che molto probabilmente il marito non avrebbe rinnovato, una volta scaduto, il suo contratto con la WWF.

Come già detto negli scorsi giorni la notizia della tragica morte di Owen Hart ha ricevuto rilevanza nazionale negli Stati Uniti ed in Canada, patria natale degli Hart. Oltre alla ABC, anche la NBC ha proposto lo stesso servizio, inoltre sono decine le trasmissioni che hanno dedicato ampio risalto alla vicenda come numerosissimi sono gli articoli della carta stampata che hanno dedicato spazio alla tragedia.

Alcune radio locali canadesi hanno riportato che Owen Hart abbia schiacciato troppo presto il pulsante di rilascio dall'imbragatura, probabilmente per un malinteso con i tecnici incaricati dell'operazione. Ripeto comunque che questa è solo una supposizione e non la verità acertata.

..........

Fra i numerosissimi messaggi ufficiali rilasciati da molti personaggi importanti all'interno dell'industria del pro wrestling, spicca quello di Chris Jericho, canadese come Owen in predicato tra l'altro di passare alla World Wrestling Federation non appena il suo contratto con la WCW sarà scaduto. Ecco il messaggio di Chris Jericho:
Non ho alcuna intenzione di entrare nei dettagli dell'incidente anche perchè in realtà non mi interessa entrarci. Quello che mi interessa è affermare che un grande amico se n'è andato. Non potrò mai dimenticare quale grande uomo sia stato Owen Hart. Non potrò mai dimenticare che Owen sia stato uno dei più grandi wrestlers che il wrestling abbia mai avuto. Non potrò mai dimenticare come Owen Hart sia stato per me uno dei motivi principali per cui sono voluto diventare un wrestler. Come non potrò mai dimenticare di essermi voluto iscrivere al Hart Bros Wrestling Camp nella speranza di poterlo conoscere e farmi allenare da lui. Purtroppo però quello che conta è che Owen Hart se n'è andato e non potrà mai più divertirci o farci sorridere. Questa è stata una terribile tragedia che ha fatto capire come contino nulla cose come le dispute dei contratti, i leggeri infortuni, i mancati push e come questo sia nulla di fronte alla prospettiva di due figli che non vedranno più il loro papà.
Che il Buon Dio si prenda cura di te, Owen. Io ti rispetterò sempre e non ti dimenticherò mai.

Chris Jericho

........

Per mandare condoglianze o semplici messaggi di solidarietà potete scrivere al seguente indirizzo:
The Hart Family
435 Patina Place SW
Calgary, Alberta, Canada T3H 2P5

oppure mandare un e-mail a:
owenhart@stampedewrestling.com

Inoltre, se volete sostenere una attuale campagna, lanciata da alcuni siti americani, per nominare Owen WWF World Champion onorario, potete scrivere a riguardo un'e-mail alla WWF : WWFFans@wwf.com

Il funerale di Owen Hart si terrà presso il McInnis & Holloway's "Park Memorial Chapel" di Calgary, Canada, Lunedì 31 Gennaio alle ore 11.00 La cerimonia all'interno della cappella sarà tenuta in forma strettamente privata mentre ai fans che volessero intervenire al funerale sarà consentito l'accesso all'interno del cimitero

..........

Nome: Owen Hart
Data di Nascita: 7 Maggio 1965
Promozione: WWF
Peso: Kg. 102 (226 libbre)
Stile: High Flyer / Technical
Maggior titolo conquistato: WWF Intercontinental Title
Provenienza: Calgary, Alberta, Canada

  • 1988 - Debutta nella WWF come The Blue Blazer. Owen Hart viene eletto 'Rookie of the Year' da Pro Wrestling Illustrated

  • 1992 - Dopo brevissime apparizioni nella WCW, si esibisce in Giappone all'inizio degli anni 90 prima di ritornare nella WWF dove lotta insieme a Jim 'The Anvil' Neidhart come The New Foundation ricevendo un discreto push. Malgrado il team riceva sostanziali consensi ben presto le loro strade si dividono poichè Neidhart lascia la WWF. Viene così messo in coppia con Koko B.Ware dando vita ad un tag team di mid carder denominato 'High Energy'. Owen e Koko B.Ware avevano già combattuto in coppia quando Hart vestiva il ruolo di Blue Blazer

  • 1993 - Alle Survivor Series Owen Hart lotta nel team della famiglia Hart insieme ai suoi fratelli Bret, Bruce e Keith contro Shawn Michaels ed i suo i Knight. Durante il match è l'unico della famiglia Hart ad essere eliminato, Owen si infuria e si accanisce contro Bret. Ha inizio il suo status da cattivo che lo porterà l'anno successivo ai vertici della federazione

  • 1994 - Sconfigge nettamente Bret Hart in 20:21 nel match di apertura di Wrestlemania X. Il match resta uno dei più belli mai disputati in tutte le edizioni di Wrestlemania. Nel successivo mese di Giugno Jim Neidhart ritorna nella WWF ed aiuta Owen a conquistare il torneo King of The Ring 1994 battendo Razor Ramon nella finale. Owen Hart, durante la cerimonia d'incoronazione si autoproclama 'The King of Hart. Il 3 Giugno 1994 disputa il main event della data di Milano del Tour Europeo WWF perdendo da suo fratello Bret. E' la prima volta che vedo Owen dal vivo. Durante tutto il corso dell'anno contende a suo fratello Bret, senza però conquistarlo, il titolo di campione del mondo WWF, soprattutto a Summerslam durante uno steel cage match con British Bulldog all'angolo di suo fratello Bret e Jim Neidhart al proprio. Sempre nel corso dello stesso anno in molti House Show Owen Hart affronta in coppia con Neidhart il fratello Bret e Davey Boy Smith

  • 1995 - A Wrestlemania XI, con Yokozuna come partner conquista il suo primo WWF Tag Team Title, il manager è Jim Cornette. La coppia domina la scena degli incontri di coppia per quasi tutto l'anno disputando epiche battaglie contro i Power Allies (Lex Luger & British Bulldog), The Smokin Gunns e Men on a Mission

  • 1996 - British Bulldog, nel frattempo diventato un 'cattivo' è il nuovo compagno di Owen Hart e il team conquista il titolo WWF di Coppia. Il duo, malgrado lo scomodo ruolo di 'rulebrakers' riceve spesso ovazioni del pubblico durante i loro spettacoli

  • 1997 - Perde in finale contro British Bulldog il torneo indetto nel Tour Europeo in Germania per assegnare il primo titolo Europeo WWF. Subito dopo Wrestlemania XIII, la famiglia Hart si riunisce dando vita alla nuova Hart Foundation di cui oltre a Bret, Owen e Bulldog fanno parte un rientrante Jim Neidhart e 'The Loose Cannon' Brian Pillman Il 27 Aprile 1997 durante un edizione di Raw Is War conquista il suo primo titolo Intercontinentale sconfiggendo Rocky Maivia. Durante l'edizione di Summerslam dello stesso hanno è stato pianificato a tavolino che Owen debba eseguire parecchie volte dei piledriver su Austin. Purtroppo durante uno di questi piledriver qualcosa non va per il verso giusto e la colonna cervicale di Steve Austin si danneggia seriamente. Austin pare addirittura stia per perdere i sensi dal dolore, Owen si avvede della gravità della situazione e da splendido professionista riesce ad inventare un proprio errore consentendo in qualche modo ad Austin di schienarlo, come da copione. Sicuramente l'epilogo di questo match resta uno dei più brutti da vedere ma allo stesso tempo è un incredibile esempio di professionalità di due campioni. Dopo che Austin è costretto a rendere vacante il titolo in conseguenza dell'infortunio subito al collo, Owen Hart si aggiudica la finale del torneo indetto per l'assegnazione del titolo Intercontinentale sconfiggendo Faarooq. Lo stesso giorno, poche ore prima della disputa del ppv, IYH 18 Badd Blood, Brian Pillman viene trovato morto. Solo un mese più tradi, a Survivor Series deve ricedere il titolo ad Austin in un match senza grandi colpi di scena

  • 1998 - Ritorna un 'buono' dopo che Bret ha subito il 'doppiogioco' a Survivor Series, ma resta buono solo per poco. Infatti subito dopo ritorna heel per sostenere un 'feud' con Helsmley in cui i due si contendono il titolo Europeo che resta nelle mani di Owen per circa due mesi

  • 1999 - Sul finire del 1998 ha formato con Jeff Jarrett un tag team di successo con Debra come manager. I due conquistano il WWF Tag Team Title durante la Royal Rumble. Il duo è assolutamente interessante tanto che il team sembra il migliore dai tempi della coppia Owen Bulldog. Il 1 Aprile 1999 assisto all'House Show di Oberhausen, Germania dove Owen, in coppia con Jarrett viene sconfitto da Christian ed Edge. Sarà questa l'ultima volta in cui vedrò Owen Hart. Il resto è storia di oggi. Triste storia di oggi

setstats 1