LA TRAGICA MORTE DI OWEN HART

WWF Raw Is War (Owen Hart's Tribute Show) Report del 24 Maggio 1999:

Lo show di questa settimana è stato ovviamente dedicato ad Owen Hart, scomparso tragicamente nelle circostanze che tutti sappiamo durante lo svolgimento di Over The Edge 1999

Tutto il roster WWF al completo, dirigenti e semplici dipendenti della World Wrestling Federation sono rimasti in piedi in silenzio mentre la campana suonava i canonici dieci rintocchi per onorare la scomparsa di Owen. Nel resto della trasmissione si sono alternati incontri speciali, semplici ricordi da parte di chi l'ha conosciuto ed un video speciale narrato da Vince McMahon è stato mandato in onda. La WWF ha poi diffuso l'indirizzo a cui eventualmente mandare offerte di denaro per il Owen Hart Memorial Found che è stato istituito presso l'ospedale pediatrico di Calgary, Alberta, Canada sua città natale. Questo l'indirizzo completo:
The Alberta Children's Hospital
1820 Richmond Road S.W.
Calgary, Alberta, Canada T2T 5C7

Il primo a prendere la parola è stato Mick Foley il quale ha parlato di Owen Hart come del wrestler preferito da uno dei suoi due figli, Dewey. Foley ha aggiunto che Owen era una persona fantastica e che sicuramente mancherà a lui e a tutti noi, ma è sicuro che in Paradiso è stato riservato per lui un posto speciale

Il secondo a prendere la parola è stato Bradshaw il quale ha ricordato come Owen Hart fosse un padre perfetto e che aveva sempre la famiglia al primo posto nei suoi pensieri. Dopo l'intervento di Bradshaw è stata la volta del primo incontro:

Jeff Jarrett (con Debra) sconfigge Test per sottomissione via Sharpshooter

Jerry Lawler prima dell'inizio del match sottolinea come la sera precdente sia stata la più difficile ed imbarazzante della sua vita ed è stato incredibile vedere la professionalità dei wrestlers, che malgrado avessero l'incidente e la successiva morte di Owen nella loro mente sono riusciti a portare a conclusione l'evento (Ma a chi ha poi importato che l'evento si sia concluso.... n.d.r.). Jeff Jarrett ha preso la parola sottolinenando, tra il boato del pubblico come Owen Hart non sia mai stato un 'Nugget' come il pubblico soleva sfotterlo. Il match ha visto la vittoria di Jarrett che ha concluso l'incontro onorando la memoria di Owen Hart utilizzando la sua stessa manovra finale, la Sharpshooter

Dopo che Mark Henry aveva recitato una poesia deidicata ad Owen Hart e Droz fatto un breve ricordo personale sul povero atleta scomparso è stata la volta del secondo incontro della serata

X-Pac & Kane sconfiggono The Brood (Gangrel & Edge, con Christian)
--Kane & X-Pac conservano i WWF Tag Team Titles

E'stata poi la volta di HHH e Chyna a ricordare lo scomparso Owen Hart. Chyna ne ha ricordato la sua incredibile affabilità, mentre HHH, visibilmente commosso ha ricordato di come Owen fosse stato uno dei pochi a dargli consigli tecnici e suggerimenti per migliorare la sua abilità sul ring. HHH ha poi concluso il suo commosso intervento ricordando come Owen Hart vivesse unicamente per la moglie ed i suoi due figlioletti.

E' stata poi la volta del più anziano degli arbitri, Dave Hebner il quale ha raccontato di avere trascorso gli ultimi dieci anni della sua vita a stretto contatto con Owen confidando che era una persona sempre capace di farti sorridere anche nei momenti difficili. Hebner ha concluso il suo intervento dicendo che Owen gli mancherà materialmente ma avrà sempre un posto nel suo cuore. E'stata poi la volta del terzo incontro della serata:

The Hardy Boyz (con Michael Hayes) sconfiggono Taka Michinoku & Funaki viaa Modified Jawbreaker by Matt Hardy

Jim Ross, prima dell'inizio del match ha comunicato che la vedova di Owen, Martha Hart voleva ringraziare tutti per il calore diomostratogli in questo tragico momento di dolore. Il match, caratterizzato da spettacolari manovre aeree era deciso da un Diamond Cutter di Matt hardy su Funaki

E' stata quindi la volta di Bruce Pritchard (di cui potete leggere la testimoninaza oculare sull'incidente nella sezione delle News) vice presidente WWF per le relazioni con i wrestlers. Pritchard ha ricordato brevemente il povero scomparso ancora una volta confermando il suo attaccamento ai valori della famiglia

Quindi è salito sul ring Dustin Runnels (Goldust) a ricordare brevemente Owen Hart, sottolineando anch'egli il suo carattere affabile, semplice ed eternamente disponibile. E'stata poi la volta del quarto icnontro:

Ken Shamrock sconfigge Hardcore Holly per sottomissione via Ankle Lock

Successivamente è stata la volta di Faarooq e Test di portare il loro personale ricordo sullo scomparso. Quindi si è disputato il quinto incontro:

Mankind sconfigge Billy Gunn per sottomissione via Mr. Socko Mandible Claw

Durante il match un comosso Jim Ross raccontava di come una volta non riuscisse a trovare il suo cappello da cow-boy, salvo poi scoprire che era stato Owen Hart a nasconderglielo per scherzo. Il match veniva concluso dall'apparizione di Mr.Socko che decretava la vittoria per Mankind il quale la dedicava ad Owen Hart

Un emozionatissimo e commosso Jeff Jarrett prendeva la parola raccontando di come negli ultimi mesi Owen Hart fosse diventato come un fratello, una persona con cui stare a contatto per 24 ore al giorno anche per periodi di due settimane consecutive. Jeff faceva una promessa ad Owen dicendo che avrebbe fatto in modo che i suoi due figli, una volta cresciuti si fossero potuti rendere conto di quanto grande fosse stato il loro padre.

Edge, prendendo la parola per commemorare Owen Hart era orgoglioso di essere stato l'ultimo avversario (insieme a Christian in un tag team match contro lui e Jarrett) la sera prima della tragedia, durante un house show. Edge abbandonava il ring tra le lacrime. Era giunto il momento per il sesto incontro:

Mark Henry & D-Lo Brown (con Ivory) sconfiggono The Acolytes via pinfull

Viene annunciato che il funerale di Owen Hart avverrà il lunedì successivo a Calgary, Canada e che tutte le informazioni del caso saranno disponibili su WWF.COM

Prima del settimo incontro anche Pat Patterson e Bob Holly poratvano il loro personale ricordo di Owen Hart

Road Dogg vs. The Godfather: No-Contest
--The Godfather conserva il WWF Intercontinental Title

Il match non ha nemmeno inizio perchè The Godfather offre le sue ragazze a Road Dogg il quale accetta e si allontana con loro

Quindi prima Paul Beraer, poi X-Pac salivano sul ring per commemorare con i loro ricordi e le loro parole l'immagine dello splendido campione scomparso

Non Title Match: Triple H (con Chyna) sconfigge Al Snow via Pedigree

Dopo la conclusione del match Road Dogg saliva sul ring ma visibilmente commosso quasi non riusciva a proferire parola, dicendo soltanto a tutti di pregare per la famiglia di Owen. Anche Gerald Brisco offriva la proprio ricordo su Owen Hart

Handicap Match: The Big Show sconfigge Goldust & The Blue Meanie via Showstopper

Un emozionatissima Debra prendeva la parola dicendo di come per lei fosse stato un onore potere lavorare al fianco di Owen e che da oggi in poi, farlo senza di lui sarà veramente molto più difficile

Anche Shane McMahon, tra le lacrime, raccontava un aneddoto che lo aveva visto protagonista insieme ad Owen e a suo fratello Bret

The Rock sconfigge Val Venis via People's Elbow

The rock conquistava la vittoria nel match dedicandola ad Owen Hart

Lo show di tributo ad Owen Hart veniva concluso in maniera davvero insolita ma allo stesso tempo struggente da Stone Cold Steve Austin, il quale, mentre veniva proiettato sul mega schermo del Titan Tron un immagine di Owen Hart stappava due birre per un ipotetico ed impossibile brindisi con lui.

 

setstats 1